Il Dirigente Responsabile/ Il Responsabile di P.O. delegato: Laura Castellani

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Dirigente Responsabile/ Il Responsabile di P.O. delegato: Laura Castellani"

Transcript

1 REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE E SISTEMA INFORMATIVO AREA DI COORDINAMENTO RETI DI GOVERNANCE DEL SISTEMA REGIONALE E INGEGNERIA DEI SISTEMI INFORMATIVI E DELLA COMUNICAZIONE SETTORE INFRASTRUTTURE E TECNOLOGIE PER LO SVILUPPO DELLA AMMINISTRAZIONE ELETTRONICA. Il Dirigente Responsabile/ Il Responsabile di P.O. delegato: Laura Castellani Decreto N 7224 del 21 Dicembre 2009 Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione su Banca Dati (PBD) Allegati n : 2 Denominazione Pubblicazione Tipo di trasmissione A No Cartaceo+Digitale B Si Cartaceo+Digitale Oggetto: Affidamento ai sensi dell'art. 57 comma 5 lett. a) del Dlgs 163/2006 relativo all'"estensione del processo di sviluppo e rilascio alla Web application di Regione Toscana" alla società TAI srl (complementare al contratto del 7/04/2009 n di rep e n di rac. Impegno di spesa MOVIMENTI CONTABILI Capitolo Anno Tipo Movimento. Numero Var. Data Importo Cod. Gest. U Impegno/Assegnazione , U Impegno/Assegnazione , U Impegno/Assegnazione , U Impegno/Assegnazione , Atto soggetto al controllo interno ai sensi della D.G.R. n. 1315/2003 e della D.G.R. n. 506/2006 Controllo eseguito senza rilievi. Atto certificato il Errata Corrige: - Ai punti terz'ultimo narrativa e 5 dispositivo DOPO "per euro ,00 a valere sul capitolo del Bilancio di Previsione 2010" e DOPO "per euro ,00 a valere sul capitolo del Bilancio di Previsione 2011" ADDE "a valere sulla prenotazione n. 1 assunta con DCR 68/2007"

2

3 La Dirigente Vista la Legge Regionale 8 gennaio 2009, n. 1 Testo unico in materia di organizzazione e ordinamento del personale, articoli 2 e 9; Visto il decreto n. 5823/2005 con cui è stata modificata la struttura organizzativa della D.G. Organizzazione e Sistema Informativo ed è stata attribuita alla sottoscritta la responsabilità del Settore Infrastrutture e tecnologie per lo sviluppo della amministrazione elettronica Richiamato il decreto n. 6855/2007 con il quale: veniva indetta ai sensi dell art. 55 comma 1 del D.Lgs.163/ una gara, mediante procedura aperta, per la Messa in esercizio, l assistenza e l aggiornamento di una Piattaforma Open Source per un importo complessivo massimo di Euro ,00 oltre Iva nei termini di legge, venivano approvati: il bando di gara, l'estratto del bando di gara, la scheda di rilevazione della capacità tecnico-organizzativa ed economico-finanziaria dei soggetti partecipanti alla gara, il Modello A3 relativo alla dichiarazione di impegno dell Impresa ausiliaria, da utilizzare in caso di avvalimento, il Capitolato Speciale di Appalto (C.S.A.) e gli allegati 1 e 2 al C.S.A. e il disciplinare di gara relativo alle procedure aperte con modalità telematica con il Dettaglio economico; Visto il decreto n. 650 del 28/01/2009 con il quale si è provveduto ad aggiudicare la gara, mediante procedura aperta, per la Messa in esercizio, l assistenza e l aggiornamento di una Piattaforma Open Source alla società TAI srl fino alla concorrenza massima di Euro ,00- oltre IVA nei termini di legge e con cui si è provveduto ad autorizzare la stipula del contratto relativo alla suddetta gara; Considerato che in data 07/04/2009 è stato stipulato il contratto n di rep e n. 3482; Dato atto che oggetto del presente contratto è la messa in esercizio di una piattaforma con il catalogo dei componenti Open Source, il cui fine è la creazione di plug-in in grado di specializzare le componenti individuate all'utilizzo delle infrastrutture di RTRT (CART, ARPA, PKI); Precisato quindi che la piattaforma comprensiva dei singoli componenti necessita di una continua attività di progettazione, installazione, gestione e complementare a quella in

4 corso di esecuzione in quanto la scadenza è fissata per il 30/09/2011 (contratto del 07/04/2009 n di Rep. - n di Racc.); Premesso che nel corso del progetto, gli obiettivi dello stesso sono stati progressivamente estesi per permettere la standardizzazione dell intero processo di sviluppo software di moduli open ad uso di Regione, abbracciando tutte le fasi del ciclo di vita: progettazione, sviluppo (cooperativo), test, rilascio, gestione degli aggiornamenti; Valutato che sulla base di tali positivi riscontri appare opportuno allargare gli obiettivi del progetto medesimo, estendendo metodologie e processi anche al più vasto insieme delle applicazioni web di Regione Toscana al fine di garantire maggiore efficacia, controllo e manutenibilità nel tempo per tutte le suddette web applications; Atteso che con la realizzazione di quanto sopra esposto potranno essere ridotte nel tempo le problematiche di integrazione e rilascio delle applicazioni, la loro gestione in produzione e manutenzione nel tempo che spesso costituiscono le attività più onerose nei progetti regionali; Ritenuto opportuno peraltro precisare che soltanto nel corso dell'esecuzione dell'appalto è emersa l esigenza, in modo imprevisto rispetto al progetto iniziale, di allargare i requisiti dell'infrastruttura e di diffondere le metodologie e gli strumenti realizzati all intero ciclo produttivo interno di Regione Toscana; Precisato che tale imprevisto è emerso nella fase di analisi di dominio nella quale è stato evidenziato la necessità di riadattare processi già esistenti e non attivi al momento della scrittura del capitolato di gara; Considerata la necessità di implementare l'affidabilità della infrastruttura migliorando e ampliando i componenti dell'infrastruttura già esistenti garantendo una continuità tecnica nello svolgimento dei lavori già in atto, Ritenuto necessario intervenire sull'infrastruttura effettuando i seguenti moduli come da offerta tecnico-economica (all. A al presente atto): WP1 Analisi dell attuale processo WP2 Progettazione del processo di sviluppo e deploy web applications WP3 Aggiornamento della piattaforma WP4 Sviluppo applicazione di riferimento WP5 Supporto alla Community e Help- Desk WP6 Formazione e disseminazione WP7 Manutenzione evolutiva

5 Atteso che quanto sopra esposto determina la necessità che le attività oggetto del presente atto non siano separate sotto il profilo tecnico ed economico da quelle previste nel contratto iniziale senza pregiudicare il completamento e il potenziamento dell infrastruttura Open source; Valutato che sono quindi verificate le condizioni previste all'art. 57, comma 5) lettera a. del D.Lgs. n. 163/2006 per l'affidamento alla società TAI srl servizio complementare alle attività contrattuali Messa in esercizio, l assistenza e l aggiornamento di una Piattaforma Open Source denominato Estensione del processo di sviluppo e rilascio alla Web application di Regione Toscana ; Precisato che la spesa complessiva risulta essere inferiore al 50% dell'importo del contratto iniziale, e che la scadenza del contratto risulta fissata al 30/12/2011; Dato atto che i prezzi offerti sono congrui rispetto a quelli presenti sul mercato per attività analoghe a quelle in oggetto e completamente allineati a quelli del contratto principale; Visto lo schema contrattuale allegato al presente atto sotto la Lettera B ; Dato atto che si procederà a pubblicare l avviso sui risultati della procedura di affidamento secondo quanto previsto dall'art. 65 e art. 66 comma 7 del Dlgs 163/2006; Dato atto che si procederà a pubblicare l avviso sui risultati della procedura di affidamento secondo quanto previsto dall'art. 65 e art. 66 comma 7 del Dlgs 163/2006; Dato atto che la sottoscritta ha provveduto, come da documentazione presente agli atti d ufficio, ai controlli previsti dal Dlgs 163/2006 e DPR 445/2000 sul RTI aggiudicatario; Dato atto che sono state effettuate le verifiche previste dall art. 16 della L.R. 13 luglio 2007 n. 38 nei confronti della società aggiudicataria e che hanno avuto esito positivo; Rilevato che il presente contratto era compreso nel PAC/Programma Annuale dei contratti per l anno 2009 approvato con Delibera di Giunta n del 29/12/2008, Premesso che, sulla base delle precedenti considerazioni di procedere ai seguenti impegni per complessive Euro ,00 - IVA inclusa nei termini di legge, per ,00 a valere sul capitolo del Bilancio di Previsione 2010; per ,00 a valere sul capitolo del Bilancio di Previsione 2011;

6 per ,00 a valere sul capitolo del Bilancio di Previsione 2010; per ,00 a valere sul capitolo del Bilancio di Previsione 2011; Vista la L.R. n. 70 del 24/12/2008 "Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2009 e pluriennale "; Vista la delibera della Giunta Regionale del 29 dicembre 2008 n relativa all approvazione del Bilancio Gestionale per l esercizio 2009 e del Bilancio Gestionale Pluriennale ; 1) DECRETA di affidare per le motivazioni di cui in narrativa - ai sensi dell art. 57 comma 5 lett. a) del D.Lgs. n. 163/2006 alla società TAI srl- il servizio Estensione del processo di sviluppo e rilascio alla Web application di Regione Toscana complementare al contratto originario stipulato in data 07/04/2009 n di rep e n di rac per un importo complessivo di Euro ,00- oltre IVA nei termini di legge, di approvare lo schema di contratto volto a disciplinare le attività complementari in oggetto (allegato B di cui in narrativa); di assumere la responsabilità del contratto in oggetto, quale dirigente responsabile del servizio competente per materia, ai sensi dell art. 54 della L.R. 38/2007; di procedere all invio dell avviso di aggiudicazione dell appalto in oggetto, ai sensi dell art. 65 del D.Lgs. 163/2006; di procedere al finanziamento della spesa di ,00 IVA inclusa nei termini di legge assumendo impegni di: per ,00 a valere sul capitolo del Bilancio di Previsione 2010; per ,00 a valere sul capitolo del Bilancio di Previsione 2011; per ,00 a valere sul capitolo del Bilancio di Previsione 2010; per ,00 a valere sul capitolo del Bilancio di Previsione 2011;

7 - che gli impegni sugli esercizi 2010 e 2011 trovano copertura anche sugli stanziamenti previsti nella proposta di bilancio di Previsione , approvata dalla G.R. nella seduta del 29 ottobre 2009 PdL n. 1; - che gli impegni sugli esercizi 2010 e 2011 trovano copertura anche sugli stanziamenti previsti nella proposta di bilancio di Previsione , approvata dalla G.R. nella seduta del 29 ottobre 2009 PdL n. 1; di liquidare le somme impegnate con il presente atto ai sensi dell art. 44 e 45 del Regolamento di attuazione della L.R. 6/8/2001, n. 36 approvato con decreto del presidente della G.R. 19 dicembre n. 61/R dietro presentazione di regolare fatture; Il presente atto, soggetto a pubblicazione ai sensi dell articolo 18, comma 2, lett. a) della L.R. 23/2007, in quanto conclusivo del procedimento amministrativo regionale, è pubblicato integralmente sulla banca dati degli atti amministrativi della Giunta Regionale. E escluso dalla pubblicazione integrale l allegato A ai sensi dell art. 6, comma 2, della L.R. n. 23/2007. Il responsabile del Settore Ing. Laura Castellani

8 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE Decreto soggetto a controllo congiunto N del 21/12/2009 La presente copia - composta da n 8 pagine(a) (1 di frontespizio, 1 di attestazione, le restanti di testo ) - riprodotta mediante sistemi informatici secondo le modalità previste dall art.6-quater della L n.80 e dall art.3 del D.Lgs n.39, E CONFORME ALL ORIGINALE per uso amministrativo interno degli uffici regionali e per gli usi, previsti dalla legge, degli altri pubblici uffici. L originale, sottoscritto dal dirigente competente per materia, è conservato presso il Settore Attivita' normativa della presidenza. supporto all'attivita' normativa e consulenza giuridica per le direzioni: politiche territoriali e ambientali,sviluppo economico,organizzazione e sistema informativo sotto la responsabilità del dirigente di tale Settore Dr. Cristina Francini.

REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE BILANCIO E FINANZE

REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE BILANCIO E FINANZE REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE BILANCIO E FINANZE SETTORE PATRIMONIO E LOGISTICA. Il Dirigente Responsabile/ Il Responsabile di P.O. delegato: Susanna Trambusti Decreto N 357 del 25

Dettagli

REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE E RISORSE

REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE E RISORSE REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE E RISORSE SETTORE INNOVAZIONE E RICERCA NELLE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE. Il Dirigente Responsabile/ Il Responsabile

Dettagli

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CRESSATI SUSANNA

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CRESSATI SUSANNA REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE Il Dirigente Responsabile: CRESSATI SUSANNA Decreto soggetto a controllo

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 1824 del 16/06/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Tutela e Valorizzazione dell'ambiente, Pianificazione Territoriale, Trasporto e Infrastrutture

Dettagli

DICIOMMO ANGELA. Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa e contabile ai sensi della D.G.R. n. 548/2012

DICIOMMO ANGELA. Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa e contabile ai sensi della D.G.R. n. 548/2012 REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE SETTORE PATRIMONIO E LOGISTICA Il Dirigente Responsabile: DICIOMMO ANGELA Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa e contabile ai sensi

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 673 del 06/03/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Tutela e Valorizzazione dell'ambiente, Pianificazione Territoriale, Trasporto e Infrastrutture

Dettagli

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CIAMPI PAOLO

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CIAMPI PAOLO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE Il Dirigente Responsabile: CIAMPI PAOLO Decreto soggetto a controllo

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 129 del 30 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CRESSATI SUSANNA

SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE CRESSATI SUSANNA REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE PRESIDENZA SETTORE AGENZIA PER LE ATTIVITA' DI INFORMAZIONE DEGLI ORGANI DI GOVERNO DELLA REGIONE Il Dirigente Responsabile: CRESSATI SUSANNA Decreto soggetto a controllo

Dettagli

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 239 DEL 27/03/2014 OGGETTO APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE, RIPARAZIONE ED ASSISTENZA

Dettagli

SERVIZI PROMOZIONALI

SERVIZI PROMOZIONALI SERVIZI PROMOZIONALI Dirigente: GIOVANNELLI STEFANO Decreto N. 152 del 27-07-2015 Responsabile del procedimento: Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE PRESSO IL MIN DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO

COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO COMUNE DI MONTELEPRE LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI PALERMO ORIGINALE SETTORE IV - URBANISTICA - INFRASTRUTTURE E SERVIZI ALLE IMPRESE SUAP N. Generale : 344 del 14/10/2014 DETERMINAZIONE N. 116 DEL 14 ottobre

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 1606 del 2011 Determina con Impegno DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo Servizio Risorse Informatiche e SIT Oggetto Servizio

Dettagli

Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L. 228 del 24 dicembre 2012

Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L. 228 del 24 dicembre 2012 REGIONE TOSCANA Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L. 228 del 24 dicembre 2012 Oggetto: L.228/2012-art.1 c. 548-O.C.D. n. 29/2013 Intervento cod. 2012EGR0245. Affidamento

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 72 del 11 giugno 2015 Oggetto:

Dettagli

CONCORSI 6 21.10.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 42

CONCORSI 6 21.10.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 42 6 21.10.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 42 CONCORSI stati pubblicati rispettivamente sul BURT n.15 del 15/04/2015 e N. 29 del 22/07/2015; REGIONE TOSCANA Direzione Organizzazione

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 86 del 1 settembre 2014 Oggetto:

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 202 del 20/03/2015 Registro del Settore N. 35 del 16/03/2015 Oggetto: Acquisto di prodotto software per la

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 258 del 13/04/2015 Registro del Settore N. 26 del 07/04/2015 Oggetto: Acquisto servizio di manutenzione del

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa

COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa COMUNE DI SAN GIULIANO TERME Provincia di Pisa DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SETTORE: SETTORE 4 PERSONALE - BILANCIO - PARTECIPATE - SPUC - INFORMATICA SERVIZIO : INFORMATIZZAZIONE E SERV. STATISTICI N.

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO C O P I A DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 163 DEL 20/02/2012 SETTORE Attività Economiche, Formazione Professionale, Politiche Attive del Lavoro e Università, Istruzione OGGETTO: RIPETIZIONE

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 409 del 23/05/2014

Delibera del Direttore Generale n. 409 del 23/05/2014 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 460 Del 26/06/2015 Lavori Pubblici e Patrimonio OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA DEL SERVIZIO DI CONDUZIONE ORDINARIA DEGLI

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 354 del 02/04/2015

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 354 del 02/04/2015 CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA DECRETO DIRIGENZIALE N 354 del 02/04/2015 OGGETTO: Servizi su caselle Pec afferenti al Consiglio regionale, sui domini della difesa civica regionale e nazionale, smartcard

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE

ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Prot. n. 8226 Determinazione n. 750 Cagliari, 11 Novembre 2014

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del + C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE 2 n. 190 Ufficio gare e appalti data 16.06.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N. del Oggetto: fornitura di materiale di cancelleria

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 130 del 30 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 18 del 23 febbraio 2015 Oggetto:

Dettagli

Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 06558/030 Servizio Edifici Municipali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 06558/030 Servizio Edifici Municipali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 06558/030 Servizio Edifici Municipali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 221 approvata il 3 dicembre 2015 DETERMINAZIONE: DETERMINAZIONE:

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 128 del 30 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

Prot. 2016/10258 DISPOSIZIONE n. 20 del 26 febbraio 2016

Prot. 2016/10258 DISPOSIZIONE n. 20 del 26 febbraio 2016 Equitalia SpA Sede legale Via Giuseppe Grezarn. 14 00142 Roma Tel. 06.989581 Fax 06.95050424www.gruppoequitalia.it Direzione Servizi Accentrati Prot. 2016/10258 DISPOSIZIONE n. 20 del 26 febbraio 2016

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 259 del 13/04/2015 Registro del Settore N. 28 del 08/04/2015 Oggetto: Acquisto servizio di manutenzione del

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 591 del 02/09/2015 Registro del Settore N. 71 del 01/09/2015 Oggetto: Acquisto della licenza PRO_SAP Modulo

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE ESECUZIONE PAGAMENTI, SISTEMI E SICUREZZA INFORMATICA

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE ESECUZIONE PAGAMENTI, SISTEMI E SICUREZZA INFORMATICA ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE ESECUZIONE PAGAMENTI, SISTEMI E SICUREZZA INFORMATICA Decreto n. 140 del 8 novembre 2012 Oggetto: Acquisizione

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Servizi al Cittadino SETTORE : Caboni Ignazio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 26/11/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Servizi al Cittadino SETTORE : Caboni Ignazio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 26/11/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Servizi al Cittadino Caboni Ignazio DETERMINAZIONE N. in data 2193 26/11/2014 OGGETTO: Sistema informativo gestionale dei servizi demografici passaggio alla piattaforma

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE ANAGRAFE E SVILUPPO SISTEMA INTEGRATO DI GESTIONE E CONTROLLO Decreto n. 26 del 24 febbraio 2014 Oggetto: Servizio

Dettagli

Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015. Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741

Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015. Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741 Determinazione Dirigenziale n. 1843 del 30/09/2015 Centro di responsabilità 32 Centro di costo 108 Pratica n. 3623741 Oggetto: APPALTO, AL CONSORZIO CONCESSIONI RETI GAS S.R.L. CONSORTILE, DEI SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1839 / 2014 OGGETTO: COLLAUDO PROGETTO

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 301 Del 05/05/2015 Lavori Pubblici e Patrimonio OGGETTO: COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA E POSA DI IMPIANTO

Dettagli

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto:

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto: Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità n 224 del 31/05/2013 Struttura organizzativa : Settore bilancio e finanze Dirigente responsabile : Dirigente Mascagni Fabrizio

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 25 DEL 23 GIUGNO 2008

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 25 DEL 23 GIUGNO 2008 DECRETO DIRIGENZIALE N. 257 del 4 giugno 2008 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO DEMANIO E PATRIMONIO SETTORE PROVVE- DITORATO ED ECONOMATO - Proc. n. 459.07.Procedura aperta per l'affidamento del servizio

Dettagli

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA TECNICA SERVIZIO AMBIENTE E PROTEZIONE CIVILE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Determinazione nr. 27 Del 16/01/2014 Data esecutività 16/01/2014 OGGETTO: PROCEDURA DI

Dettagli

Servizio Relazioni Internazionali, Progetti Europei, Cooperazione e Pace CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Servizio Relazioni Internazionali, Progetti Europei, Cooperazione e Pace CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Relazioni Internazionali, Progetti Europei, Cooperazione e Pace 2016 00197/072 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 22 approvata il 22 gennaio 2016 DETERMINAZIONE: AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.6/ 2 DEL 09/01/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA - NR. 5 CASELLE PEC PER

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 117 del 09 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

Comune di Passignano sul Trasimeno (Provincia di Perugia)

Comune di Passignano sul Trasimeno (Provincia di Perugia) BANDO DI GARA PER APPALTO INTEGRATO DI AMPLIAMENTO CIMITERO DEL CAPOLUOGO CUP I83F10000030004 - CIG 0593163596 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto:

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 23 del 27 febbraio 2015 Oggetto:

Dettagli

Società della Salute Amiata Grossetana

Società della Salute Amiata Grossetana Società della Salute Amiata Grossetana Consorzio Pubblico ai sensi dell art 31 del D.lgv. n. 267/2000 tra i Comuni di Arcidosso, Castel del piano, Castell Azzara, Cinigiano, Roccalbegna, Santa Fiora, Seggiano,

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 561 Data: 27-08-2012

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 561 Data: 27-08-2012 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 561-2012 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 561 Data: 27-08-2012 SETTORE : LAVORI PUBBLICI SERVIZIO

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n.84 del 14 luglio 2015 Oggetto:

Dettagli

Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309. Bando di gara. Servizi

Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:335309-2014:text:it:html Italia-Bologna: Servizi di consulenza e assistenza informatica 2014/S 190-335309 Bando di gara Servizi Direttiva

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 00525/025 Servizio Biblioteche CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 00525/025 Servizio Biblioteche CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 00525/025 Servizio Biblioteche CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 20 approvata il 11 febbraio 2015 DETERMINAZIONE: AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 15538/931 DEL 24 settembre 2015

DETERMINAZIONE N. 15538/931 DEL 24 settembre 2015 DETERMINAZIONE N. 15538/931 DEL 24 settembre 2015 Oggetto: Procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara ai sensi dell art. 57 comma 5 lett. b) del D.lgs 163/2006 per l affidamento

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 371 del 04/04/2013 Codice identificativo 886498

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 371 del 04/04/2013 Codice identificativo 886498 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 371 del 04/04/2013 Codice identificativo 886498 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino OGGETTO UFFICIO GESTIONE

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 3703 del 2011 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto Convenzione per

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE VI RESPONSABILE DEL SETTORE: DR. PIER PAOLO MANCANIELLO Registro Generale n. 1938 del 31.12.2013 Registro Settore n. 73 del 27.12.2013 OGGETTO:.Fornitura

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 19019/2063 DEL 13.05.2014

DETERMINAZIONE N. 19019/2063 DEL 13.05.2014 Servizio degli Affari Generali, Bilancio e Controlli Fse DETERMINAZIONE N. 19019/2063 13.05.2014 Oggetto: Aggiudicazione definitiva relativa all offerta per l acquisizione in economia con affidamento diretto

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Denominazione Pubblicazione Tipo Supporto

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Denominazione Pubblicazione Tipo Supporto Decreto del Direttore generale nr. 98 del 11/06/2015 Proponente: Armando Forgione Patrimonio Immobiliare Impianti e Reti Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2015-231 del 20/04/2015 Oggetto Servizio Sistemi Informativi. Fornitura

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 122 del 12 novembre 2015 Oggetto:

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA COMPRENDENTE I COMUNI DI PITIGLIANO MANCIANO SORANO. DETERMINAZIONE n 20 del 11/02/2012

UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA COMPRENDENTE I COMUNI DI PITIGLIANO MANCIANO SORANO. DETERMINAZIONE n 20 del 11/02/2012 UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA COMPRENDENTE I COMUNI DI PITIGLIANO MANCIANO SORANO VIA UGOLINI, 83 58017 PITIGLIANO (GR) SERVIZIO SEGRETERIA COPIA DETERMINAZIONE n 20 del 11/02/2012 OGGETTO:

Dettagli

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 04.01.04 SERVIZIO PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE PROT. N. 27187 - REP. N. 1490 DEL 24 LUGLIO 2012 Oggetto: Indizione di una procedura di gara aperta per l affidamento dei servizi assicurativi relativi ai

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO MANUTENZIONI

Comune di Siena SERVIZIO MANUTENZIONI Comune di Siena SERVIZIO MANUTENZIONI ATTO DIRIGENZIALE N 199 DEL17/02/2016 OGGETTO: FORNITURA DI MATERIALE ASSORBENTE DI SOSTANZE OLEOSE, IDROCARBURI ECC. PER LA BONIFICA DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 680 del 05/10/2015 Registro del Settore N. 73 del 01/10/2015 Oggetto: Acquisto dei moduli per la gestione

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO, PER L ANNO 2015, IN FAVORE

Dettagli

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO COPIA COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 230 DEL 11/08/2015 OGGETTO: APPALTO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA,

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 14/05/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 14/05/2015. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 758 14/05/2015 OGGETTO: Approvazione verbale di gara per il ditta Salis Ascensori Srl Impegno

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 257 del 13/04/2015 Registro del Settore N. 23 del 11/03/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di aggiornamento

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Decreto del Direttore generale nr. 125 del 07/09/2015 Proponente: Armando Forgione Patrimonio Immobiliare Impianti e Reti Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Dettagli

- nei termini prescritti è pervenuta l offerta della Società PROGRAM di Autonoleggio Fiorentino S.r.l. corrente in Firenze, Via Piantanida n.

- nei termini prescritti è pervenuta l offerta della Società PROGRAM di Autonoleggio Fiorentino S.r.l. corrente in Firenze, Via Piantanida n. REGIONE PIEMONTE BU16 17/04/2014 Codice DB0710 D.D. 14 gennaio 2014, n. 5 Procedura aperta, ex artt. 54, 55, comma 1, D.Lgs. 163/06 s.m.i., art. 28 DIR.2004/18/CE, D.P.R. 207/2010 s.m.i. per il noleggio

Dettagli

Consorzio Pubblico Servizio alla Persona Ambito Territoriale di Viadana

Consorzio Pubblico Servizio alla Persona Ambito Territoriale di Viadana Consorzio Pubblico Servizio alla Persona Ambito Territoriale di Viadana Determinazione Direttoriale n. 86 del 24.12.2013 OGGETTO: IMPEGNO PER IL SERVIZIO DI HOSTING PER SISTEMA GISS E SERVIZIO CERTIFICATO

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 26-05-2014 (punto N 15 ) Delibera N 426 del 26-05-2014 Proponente LUIGI MARRONI DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Informatica

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Informatica COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Staff Generale - Informatica Determinazione n. 452 del 03/04/2014 Oggetto: CUP F5311000520002 - CIG 52867972E6 FORNITURA

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 074 del 16 giugno 2015 Oggetto:

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie. Servizio Gestione Economico-Finanziaria

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie. Servizio Gestione Economico-Finanziaria Registro generale n. 1842 del 2012 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Risorse Umane e Finanziarie Servizio Gestione Economico-Finanziaria Oggetto Area Risorse

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 26/10/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 26/10/2015. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 1604 26/10/2015 OGGETTO: Integrazione impegni di spesa assunti con determinazione n. 2455

Dettagli

Deliberazione della Giunta Provinciale

Deliberazione della Giunta Provinciale Deliberazione della Giunta Provinciale N 704 del 30/11/2010 pagina 1 Prot. n. 227242/08.20.00.01 OGGETTO: Legge Regionale n. 38 del 16 Agosto 2001 Approvazione bozza di Protocollo di Intesa tra Regione

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 21/05/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 21/05/2015. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 794 21/05/2015 OGGETTO: Annullamento determinazione n. 764 del 18/05/2015 con la quale veniva

Dettagli

Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L.228 del 24 dicembre 2012

Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L.228 del 24 dicembre 2012 REGIONE TOSCANA Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L.228 del 24 dicembre 2012 Oggetto: L.228/2012-art. 1 c.548-o.c.d. n. 5/2013 e ss.mm.ii.-intervento cod. 2012EGR0244 Adeguamento

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- TEATRO Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 676 del 07/10/2015 Registro del Settore N. 101 del 02/10/2015 Oggetto: Affidamento tramite cottimo

Dettagli

DETERMINAZIONE IL RESPONSABILE U.O.

DETERMINAZIONE IL RESPONSABILE U.O. CITTA' DI BOLLATE Provincia di Milano Codice 10915 DETERMINAZIONE UFFICIO PROPONENTE NUMERO cronologico AREA DATA Urbanistica Urbanistica 839 3 18/12/2013 Oggetto: AFFIDAMENTO DIRETTO DELL'INCARICO DI

Dettagli

I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO

I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO I CIRCOLO DIDATTICO GENNARO SEQUINO Via Roma, 80 80018 MUGNANO DI NAPOLI Telefono 081-5710410/Fax 081-7451142 Distretto 26 Codice NAEE15100R Codice fiscale 80101770636 E-mail: naee15100r@istruzione.it

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA

UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA UNIONE DEI COMUNI MONTANI COLLINE DEL FIORA COMPRENDENTE I COMUNI DI PITIGLIANO MANCIANO SORANO VIA UGOLINI, 83 58017 PITIGLIANO (GR) COPIA Servizio Segreteria Ufficio AFFARI GENERALI, ARCHIVIO E PROTOCOLLO

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO MANUTENZIONI

Comune di Siena SERVIZIO MANUTENZIONI Comune di Siena SERVIZIO MANUTENZIONI ATTO DIRIGENZIALE N 332 DEL10/03/2016 OGGETTO: FORNITURA MATERIALI EDILI SERVIZIO MANUTENZIONE STRADE - AFFIDAMENTO - CIG: Z1018E2AE7. TIPO ATTO: Atti di Gestione

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 127 del 25/02/2015 Registro del Settore N. 16 del 11/02/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di utilizzo dell'applicativo

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 43/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 43/2013 COMUNE DI POMPIANO Copia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 72 AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 43/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA DITTA EOS INFORMATICA DI BRESCIA

Dettagli

DETERMINAZIONE N.26160/2517 del 12/06/2015

DETERMINAZIONE N.26160/2517 del 12/06/2015 Servizio degli Affari Generali, Bilancio e Controlli Fse Oggetto: Aggiudicazione definitiva relativa all offerta per l acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario attraverso mercato elettronico

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 208. della Giunta della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 208. della Giunta della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 208 della Giunta della Comunità della Val di Non OGGETTO: Proroga sino al 31.05.2014 dell affidamento in appalto del servizio di raccolta,

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 201 del 20/03/2015 Registro del Settore N. 33 del 09/03/2015 Oggetto: Acquisto di WEBCAM per il Comune di

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 23 DEL 23 APRILE 2007

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 23 DEL 23 APRILE 2007 DECRETO DIRIGENZIALE N. 40 del 29 marzo 2007 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO ECOLOGIA, TUTELA DELL'AMBIENTE, DISIN- QUINAMENTO, PROTEZIONE CIVILE SETTORE PROGRAMMAZIONE INTERVENTI DI PROTE- ZIONE CIVILE

Dettagli

Ufficio Tecnico Comunale n. 83 del 10/09/2013 ...

Ufficio Tecnico Comunale n. 83 del 10/09/2013 ... COMUNE DI QUAGLIUZZO Provincia di Torino ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Ufficio Tecnico Comunale n. 83 del 10/09/2013. Oggetto: ADEGUAMENTO SISTEMA INFORMATICO RETE COMUNALE, ACQUISTO

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE OGGETTO: Aggiudicazione definitiva della gara di appalto per l affidamento, mediante procedura aperta, sopra soglia comunitaria, del servizio di assicurazione rischio infortuni per gli alunni delle scuole

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-15 / 128 del 23/01/2014 Codice identificativo 974859

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-15 / 128 del 23/01/2014 Codice identificativo 974859 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 128 del 23/01/2014 Codice identificativo 974859 PROPONENTE Coordinatore lavori pubblici - Edilizia pubblica OGGETTO SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 055 del 06 maggio 2015 Oggetto:

Dettagli

ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE

ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE Allegato n. 1 alla Delib.G.R. n. 38/12 del 30.9.2014 ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE SOMMARIO

Dettagli

OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti.

OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti. PAG. 1 OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti. L anno duemilanove, addì sette del mese di ottobre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 560 del 25/08/2015 Registro del Settore N. 68 del 18/08/2015 Oggetto: Acquisto del certificato SSL WILDCARD

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 145 del 19 dicembre 2013 Oggetto:

Dettagli

VISTO lo Statuto Speciale per la Sardegna, adottato con Legge Costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3;

VISTO lo Statuto Speciale per la Sardegna, adottato con Legge Costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3; Direzione generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport DETERMINAZIONE PROT. N. 12190 REP. N. 1075 4 AGOSTO 2015 Oggetto: D.Lgs. 163/2006 articoli 57, comma 6 e 125, commi 10 e 11 secondo

Dettagli