di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale"

Transcript

1 TERMINI TECNICI PER DEFINIRE LA CONDIZIONE DI PAGAMENTO di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale

2 Una delle più grosse problematiche che gli operatori devono affrontare nelle vendite all estero è quella concernente la scelta del mezzo più rassicurante per ottenere il pagamento delle proprie forniture evitando e/o riducendo i rischi connessi al mancato o ritardato pagamento. Chi vende proporrà alcune clausole che lo rassicurino circa l incasso, del proprio credito, chi, invece, acquista, si preoccuperà di avere la liquidità per effettuare il relativo pagamento, cercando di posticiparlo rispetto alla consegna della merce o alla prestazione del servizio. In questi casi è importante che l esportatore segua una strategia contrattuale che gli consenta di posizionarsi sui mercati individuati riducendo al minimo i rischi di mancato o ritardato pagamento che potrebbero riservargli danni economici tali da impedire, a volte, la competitività o la presenza su certi mercati. L incontro tra queste esigenze contrapposte determinerà, comunque, la scelta della condizione di pagamento, che sarà influenzata da vari elementi che, negli scambi internazionali, assumono una rilevanza maggiore in relazione a quanto di seguito elencato (si veda la tavola 1): il rischio commerciale (insolvenza della controparte); la situazione politica ed economica del paese della controparte (rischio paese); il rapporto e il grado di conoscenza esistente tra il venditore e il compratore; la forza contrattuale e la situazione particolare del settore d appartenenza; il regime valutario del paese del compratore; la possibilità di attivare una copertura del rischio commerciale e/o politico; la tipologia di accordo commerciale sottostante; gli usi, le consuetudini e le normative all import esistenti nei singoli paesi; la prassi bancaria internazionale; il settore merceologico e il mercato di riferimento; il volume delle singole forniture; la distanza. Se diversi sono gli elementi da considerare nella scelta del mezzo di pagamento più sicuro, occorre sottolineare l importanza per l esportatore di considerare sempre che nelle transazioni commerciali con soggetti residenti in paesi esteri, i rapporti economici assumono una ben diversa portata nei loro contenuti a rischio in quanto caratterizzati dalla diversità e dalla mancanza, spesse volte, di un quadro di riferimento certo ed uniforme. L incertezza ed il rischio diventano, quindi, elementi che influenzano il comportamento dei rispettivi operatori economici (venditore e compratore), tanto che l identificazione e la valutazione di questi elementi diventa necessaria per definire il pagamento del prezzo di una fornitura di beni e/o di servizi. Non ci addentreremo, comunque, in questo contesto, nell esame degli strumenti che possono essere adottati dalle imprese esportatrici per superare e/o ridurre il rischio di mancato pagamento. Ci limiteremo ad offrire un contributo all uso appropriato dei termini tecnici per definire la forma di pagamento fornendo alcuni suggerimenti su come la condizione di pagamento dovrà essere formulata in un contratto di compravendita internazionale (proforma invoice, order confirmation, altro). Prima, comunque, di analizzare la terminologia tecnica con cui formulare la condizione di pagamento, è importante sottolineare come l esportatore non possa e non debba trascurare di definire in un accordo commerciale con l estero, i seguenti punti: il momento in cui verrà effettuato il pagamento della fornitura (quando pagare); il modo in cui sarà trasferito l importo (come pagare); il luogo di pagamento (dove pagare); la moneta di pagamento (in che moneta pagare); le banche che interverranno nell operazione; la forma tecnica di pagamento che sarà utilizzata. Pagina 2 di 11

3 PAGAMENTO ANTICIPATO O POSTICIPATO Riguardo a quando pagare, cioè al momento in cui dovrà avvenire il pagamento, le parti potranno concordare che il pagamento della fornitura sia effettuato prima (pagamento anticipato), dopo (pagamento posticipato) o contestualmente alla consegna della merce (pagamento contestuale). Pagamento anticipato Per il venditore/esportatore è certamente la condizione da preferire, in quanto il compratore trasferisce l importo relativo alla compravendita prima di ricevere la merce. Il venditore spedirà la merce ordinata dal compratore soltanto quando l importo relativo alla fornitura gli sarà stato accreditato sul conto corrente. Il rischio, così, è totalmente a carico del compratore in quanto non ha la certezza che il venditore gli spedirà la merce, nella data e nel luogo pattuito e se la riceverà conforme agli standard tecnici e alle caratteristiche stabilite nel contratto. Il compratore che si trovi in questa situazione può, comunque, cautelarsi dal suddetto rischio chiedendo al venditore di far aprire a suo favore, da una primaria banca, una garanzia a tutela dell esborso effettuato. In altri termini, si tratta di una garanzia di corretto adempimento del contratto denominata Advance payment bond con la quale una banca, su istruzioni dell esportatore, si impegna a riconoscere all importatore l importo pagato anticipatamente dallo stesso nel caso di mancata spedizione della merce. Pagamento posticipato È la situazione che preferisce il compratore, in quanto riceve la merce ordinata prima di eseguire il trasferimento del prezzo a favore del venditore. In questo caso è il venditore che si accolla tutti i rischi: deve produrre la merce, metterla a disposizione del compratore nel luogo e nei termini concordati e spedirla fino a destinazione. Con il pagamento posticipato rispetto alla spedizione della merce, il venditore è esposto al rischio di mancato pagamento a causa di inadempienza del compratore (che potrebbe non pagare o pagare in ritardo) oppure a causa di inadempienza del paese in cui risiede il compratore (rischio politico). È senz altro la forma più diffusa e, proprio per i rischi cui è esposto il venditore, richiede che la definizione della condizione di pagamento sia effettuata con attenzione per ridurre o superare i predetti rischi adottando, a seconda dei casi, strumenti di cautela che possono essere di tipo assicurativo oppure di tipo bancario. Tavola 1 Come fissare il prezzo La forma tecnica di pagamento La data di pagamento Il modo in cui sarà trasferito l importo (Swift) Elementi da definire nella fissazione del prezzo nelle vendite all estero Il luogo di pagamento La moneta di pagamento (Eur, Esd, ecc.) Le banche che interverranno nel pagamento Pagina 3 di 11

4 TERMINI TECNICI PER DEFINIRE LA CONDIZIONE DI PAGAMENTO NELLE VENDITE OLTRE CONFINE Come già sottolineato più sopra in questa trattazione tralasciamo volutamente di analizzare i singoli mezzi di pagamento nella loro articolazione, nelle loro caratteristiche tecniche e nella valutazione dei rischi che gli stessi presentano per le parti, limitandoci ad offrire ai lettori alcuni suggerimenti circa la loro formulazione e la terminologia tecnica da utilizzare nella definizione del pagamento del prezzo nelle vendite con l estero. Prima, però, di suggerire qual è la terminologia tecnica da adottare, caso per caso, ci preme fare alcune considerazioni di carattere generale che ci auguriamo possano rivelarsi utili per l operatore economico. In particolare si vuole sottolineare quanto sia di fondamentale importanza evitare l uso di espressioni e termini generici quali, ad esempio, pagamento a mezzo rimessa diretta o, anche, nella terminologia consuetudinariamente adottata nelle transazioni commerciali domestiche rimessa diretta a xx giorni data fattura fine mese. Termini, questi, molto spesso abbreviati con le sigle RD o anche, RD a xx GG DFFM per indicare un pagamento a mezzo bonifico bancario o, anche, specificando il momento esatto in cui matura l impegno al pagamento, a mezzo bonifico bancario a xx giorni dalla data della fattura fine mese. L utilizzo, infatti, di queste espressioni, che nel nostro paese assumono un preciso significato, generato dagli usi commerciali, nelle transazioni commerciali con l estero, possono dare origine a malintesi e/o ad interpretazioni diverse da quanto si voleva formulare. Potrebbero, pertanto, non essere considerate necessariamente come sinonimo di bonifico bancario, provocando ritardi nel pagamento e/o addirittura, mancati pagamenti. Altro aspetto da non sottovalutare è la ripartizione delle spese e commissioni che le banche (quella del compratore e quella del venditore) addebitano per l esecuzione del pagamento. È opportuno concordare, quindi, che le spese e le commissioni della banca del compratore saranno a carico del medesimo, mentre le spese e le commissioni della banca del venditore saranno, invece, a carico di quest ultimo. In inglese: charges and commission of buyer s bank on account of buyer and charges and commission of seller s bank on account of seller. In gergo tecnico/bancario la ripartizione delle spese e commissioni tra ordinante e beneficiario viene denominata con il termine Share. Fatte queste dovute considerazioni soffermiamoci, ora, sull esame dei termini tecnici per definire il pagamento del prezzo a seconda che il mezzo di pagamento concordato sia rappresentato da un (si veda la tavola 3): bonifico bancario; assegno bancario e lock box system; incasso documentario; incasso documentario semplice; incasso elettronico; bonifico bancario assistito da garanzia bancaria; bonifico bancario assistito da una Stand by Letter of credit; credito documentario irrevocabile; cambiale internazionale a scadenza. Bonifico bancario Nel caso in cui il pagamento a favore dell impresa esportatrice debba avvenire per bonifico bancario, si dovrà specificare: Pagina 4 di 11

5 pagamento a mezzo bonifico bancario via swift al (indicando la data in cui il bonifico bancario dovrà essere effettuato oppure indicando la data a decorrere dalla quale lo stesso sarà effettuato, vale a dire bonifico bancario da effettuare ad XX giorni a decorrere dalla data (ad esempio) della fattura o del documento di trasporto/spedizione. Dovranno, poi, essere precisati gli estremi della banca presso cui l importo dovrà pervenire). banker s swift transfer or transmission in sigla S.T. at or at days from invoice date or transport documents date (international consignment note oppure Air way bill AWB oppure Bill of Lading - B/L, oppure Forwarding certificate of receipt o altro). È importante, inoltre, non trascurare l indicazione dell indirizzo Swift (Society for world wide interbank financial telecomunication) della banca su cui si richiede l accredito, vale a dire il codice identificativo della propria banca (BIC Code - Bank identification code). Al riguardo occorre segnalare che molte banche hanno predisposto dei talloncini adesivi (di solito fosforescenti) con l indicazione esatta delle coordinate bancarie da apporre sulle fatture commerciali e/o sulle fatture proforma. Nei rapporti con controparti UEM, inoltre, il numero del conto corrente su cui disporre l accredito dell importo deve essere in formato IBAN - Intrenational Bank Account Number, cosa questa che permetterà, di assimilare le spese che la banca italiana tratterrà dall importo ricevuto, alle spese domestiche, con notevole risparmio, quindi, di oneri per l impresa venditrice. È possibile, anche se non viene molto usato concordare che il pagamento avvenga con bonifico bancario a mezzo assegno denominato swift check. Tale possibilità va formulata come segue: payment by swift check at oppure at days from. Sigle usate come sinonimo di bonifico P.O.= payment order M.T.= mail transfer S.T.= swift transfer or transmission Assegno bancario e Lock box system Nel caso in cui si concordi un pagamento a mezzo assegno bancario, occorre precisare se è sufficiente un assegno di conto corrente bancario emesso direttamente dal cliente sulla banca presso cui intrattiene il rapporto di conto oppure se l assegno bancario dovrà essere emesso da una banca all ordine dell impresa esportatrice. Nel primo caso avremo un pagamento a mezzo assegno bancario che verrà denominato: payment by check oppure payment by cheque. Nel secondo caso avremo un pagamento a mezzo assegno bancario che, in Italia, viene denominato, anche se impropriamente, «assegno circolare», intendendo definire con questo termine un assegno emesso da una banca e, quindi, equiparato ai contanti. Il termine inglese per definire questo sarà: payment by International money order oppure, anche cashier s check issued by a first bank o anche by first class bank. In ambedue i casi bisognerà sempre precisare, poi, la data entro cui si vuol ricevere tale assegno a pagamento della fornitura. Esiste, poi, un ulteriore possibilità che permette agli esportatori di dare indicazione alla clientela che paga a mezzo assegno bancario che lo stesso venga inviato, anziché all indirizzo dell esportatore (in Italia), all indirizzo di una banca nel paese dell importatore stesso presso la quale l esportatore ha attivato un conto a suo nome oppure con la quale una banca italiana ha instaurato un rapporto di corrispondenza in base al quale si autorizza la banca estera a curare, per conto dell esportatore, l incasso dell assegno delegandola, nel contempo, ad apporre sullo Pagina 5 di 11

6 stesso la firma di girata. Stiamo parlando del lock box system. Questo incarico, può essere formulato come segue: payment of our invoices n. dated by cheque (or check) to address to our bank s corrispondent (indicando la banca estera del paese dell importatore), to the following address (indicare l indirizzo della stessa). Incasso documentario Nel caso in cui si dovesse optare per un pagamento a mezzo incasso documentario, cioè incasso di documenti commerciali come, ad esempio, le fatture, i documenti di trasporto, le liste di imballo, (packing list), i certificati e quant altro, il cui pagamento degli stessi sarà ovviamente «a vista», bisognerà precisare quanto segue: documents against payment in sigla D/P oppure cashs against documents in sigla Cad precisando la banca d appoggio dei documenti, cioè la banca presentatrice (presenting bank) a cui dovranno essere inviati i documenti per la consegna all importatore soltanto contro pagamento dell importo. Nel caso in cui venisse concessa una dilazione di pagamento rispetto alla consegna dei documenti, avremo un pagamento contro accettazione che dovrà essere formulato come segue: documents against acceptance, in sigla D/A, di una tratta (Draft e/o bill of exchange) oppure contro firma di un pagherò cambiario (promissory note), scadenti ambedue ad una data certa, da non confondersi con la promissory letter (in uso in Grecia), oppure contro firma di un qualsiasi ulteriore impegno al pagamento (sempre a data certa) sottoscritto dall importatore. Quest ultima forma di pagamento, che prevede la consegna dei documenti commerciali contro accettazione di un impegno a pagare l importo ad una certa data, può essere vincolato all avallo di una banca e/o al rilascio di una garanzia bancaria. In tal senso occorrerà precisare, a titolo di esempio, Documents against acceptance of a promissory note at (indicare la data di scadenza del pagamento), guaranted by first bank (o, meglio, specificando quali le banche gradite per l apposizione dell avallo e/o il rilascio della garanzia). Incasso documentario semplice In alcuni casi gli operatori inoltrano tutti i documenti commerciali direttamente alla controparte, concordando, poi, che il pagamento avvenga con un incasso semplice ad una certa scadenza di una cambiale tratta accettata o meno dal compratore, di un pagherò cambiario, o di una ricevuta bancaria o di un altro documento finanziario analogo. In tali casi la forma di pagamento viene definita clean collection. Quindi: clean collection by bill of exchange (or promissory note or receipt) at (indicare la data si scadenza). Incasso elettronico Nelle vendite verso la Francia e la Spagna il pagamento a mezzo incasso semplice di documenti finanziari (cambiali pagherò, cambiali tratte con o senza accettazione, ricevute bancarie e/o altro), visto al punto precedente, può essere veicolato a mezzo sistemi di incasso elettronico analoghi a quanto avviene in Italia con il RIBA. In Francia tale sistema è conosciuto con la denominazione di Lettre de change relevé (LCR) e va definito come segue: payment par Lettre de change releve (LCR) aceptè (or non aceptè) par l acheteur, tire a l order de (indicare il nome del venditore) echeance a avec livraison a le vendeur de cette Lettre de change dans jours par la livraison de la merchandise. pagamento a mezzo Lettre de change releve (LCR) accettata (o non accettata) dal compratore emessa all ordine del (indicare il nome del venditore) scadente a con consegna al venditore di questa Lettre de change relevè entro giorni dalla consegna della merce. Nel caso trattasi di cambiali pagherò occorrerà sostituire il termine Lettre de change relevè con il termine: Billet a ordre relevé (BOR). In Spagna, invece, l incasso elettronico riguarda delle semplici cambiali tratte prive di accettazione che vengono denominate Incasso electronico de efecto o, più comunemente, Receibos. Pagina 6 di 11

7 In ambedue i casi si raccomanda al venditore di farsi inviare dal compratore tutte le coordinate bancarie per l immissione nel circuito di incasso elettronico. Bonifico bancario assistito da garanzia bancaria Nei casi in cui, invece, a fronte di un pagamento a mezzo bonifico bancario (esaminato al primo punto, l esportatore si accordi con la controparte estera per il rilascio di una garanzia bancaria a tutela del pagamento concordato, si dovrà stabilire, in fase contrattuale, quanto segue: bonifico bancario via swift al (oppure) a giorni dalla data assistito da garanzia bancaria a prima domanda da ricevere entro dalla data rilasciata da primaria banca (indicare la banca sulla quale si intende far giungere la predetta garanzia). S.T. - swift transfer or transmission at (oppure) at days from invoice date or transport document date guaranted by irrevocable payment guarantee at first demand to receive not last of from date of issued by first bank on. In tali casi diventa opportune indicare al proprio cliente l articolazione che dovrà avere tale garanzia di pagamento e, in particolare, a fronte di quale documento sarà possibile ottenere il pagamento a prima richiesta dalla propria banca. Bonifico bancario assistito da stand by letter of credit Se, invece, il bonifico bancario o, come più spesso avviene, i bonifici bancari a fronte di un ordine aperto, che prevede spedizioni ripartite nel tempo, sono assistiti da una stand by letter of credit, bisognerà indicare tale soluzione nel modo seguente: S.T. - swift transfer or transmission at (oppure) at days from date, guaranted by irrevocable stand by letter of credit to receive not last of or from date of, subject to UCP - Uniform customs and practice for documentary credits, 1993 revision, ICC publication n. 500 (soggetto, cioè, alle NUU - Norme ed Usi Uniformi relative ai crediti documentari, revisione del 1993, pubbl. 500 della Camera di Commercio Internazionale). Anche in tal caso vale quanto detto sopra e, cioè, che bisognerà istruire il proprio cliente circa l articolazione che la stand by letter of credit dovrà assumere, (quale il luogo e la data di utilizzo, quale la banca designata, se dovrà essere o meno confermata, quali i documenti da esibire alla banca per ottenere il pagamento e/o eventuali altre condizioni aggiuntive). La presentazione dei documenti sopra richiesti riguarderà una semplice dichiarazione sottoscritta dall esportatore attestante di aver ottemperato al contratto di fornitura inviando la merce ordinata in conformità a tale contratto, ma di non aver ottenuto il pagamento alla scadenza concordata. In inglese la frase può essere formulata come segue: we state that we have delivered the merchandise in conformity with the contract and that we have not received payment at maturity for the amount claimed under this guarantee (or under this irrevocable stand by letter of credit). In aggiunta alla dichiarazione di cui sopra, l esportatore può accettare che sia richiesta una copia della fattura contrassegnata Non pagata. In inglese: copy (es) of invoice (s) marked unpaid. Occorre, inoltre, precisare, sempre in fase contrattuale, che la Stand by Letter of credit dovrà essere trasmessa via swift da primaria banca. In inglese: Stand by Letter of credit to be issued by first class bank by swift for the amount of and available with (indicare la propria banca) by with confirm oppure, se non necessaria, without confirm. Credito documentario irrevocabile Se il pagamento è, invece, un credito documentario irrevocabile, (denominato, anche, per brevità con la sigla LCI Irrevocable Letter of Credit), soprattutto quando le esportazioni sono rivolte a paesi considerati a rischio, non è sufficiente concordare con il proprio cliente tale strumento come mezzo di pagamento, ma occorre definire gli elementi essenziali che saranno oggetto della richiesta di emissione della LCI da parte del compratore ed entro quale data il credito documentario dovrà essere notificato al venditore/beneficiario. Bisognerà, pertanto, definire quanto segue: Pagina 7 di 11

8 pagamento a mezzo credito documentario irrevocabile con (o senza) conferma da emettere via swift da primaria banca, utilizzabile con (indicare quale sarà la banca presso cui si vuole rendere utilizzabile il credito). Se viene richiesto un credito documentario con conferma, l utilizzo sarà, necessariamente, presso la banca chiamata a confermare il credito documentario. Bisognerà, inoltre, indicare, la modalità di utilizzo (available with/by...), se, cioè, il credito utilizzabile per pagamento a vista o differito, per negoziazione o per accettazione a vista o a scadenza con validità al in indicando il (luogo di scadenza che sarà sempre presso le casse della banca confermante, nel caso di conferma, ma che è sempre, comunque, opportuno che sia presso le casse di una banca designata nella piazza del beneficiario), per l importo di. (date and place of expiry... to the amount of...). Dovranno, poi, essere indicati tutti i punti essenziali che rappresentano il contenuto del credito documentario e, cioè, l ultima data di spedizione, le spedizioni parziali e i trasbordi specificando se sono ammessi o non ammessi, ecc.) e, in particolare, i documenti che dovranno essere presentati alla banca su cui è reso utilizzabile il credito entro la data di validità al fine di ottenere la prestazione promessa. La formulazione inglese potrà essere le seguente: payment by irrevecable documentary credit with confirm (or without confirm), to trasmit by swift, available with by payment at sight (or deffered payment at ), by negotation or by acceptance at, Expiry date careof to the amount of to issue by first class bank as per details herennder indicated: advising/confirming/nominated bank (banca avvisante/confermante/designata); partial shipment... (parziali spedizioni...); transhipment... (trasbordi... ); loading on board/dispatch at/from... for transportation to... (luogo di caricamento a bordo/spedizione a/da... per trasporto a...); last date of shipment (ultima data di spedizione ); description of goods (descrizione della merce); documents required (documenti richiesti); additional conditions (condizione aggiuntive ); charges and commission (spese e commissioni ). Cambiale internazionale Nei casi di vendita con pagamento dell importo dilazionato (in tutto o in parte), rispetto alla data di spedizione della merce, la relativa clausola potrebbe essere la seguente: Il prezzo della fornitura pari ad (divisa/importo), sarà pagato come segue: (divisa/importo) (pari al % del prezzo della fornitura) in via anticipata con bonifico bancario via swift entro, sulla banca (indicare la banca); (divisa/importo) (pari al % del prezzo della fornitura), mediante n. cambiale/i pagherò emessa/e dal compratore (eventualmente avallata/e e/o garantita/e da (indicare banca/che avallate/i), emessa/e all ordine del venditore, scadente/i a giorni dalla data di spedizione. Tale/i cambiale/i, prima dell entrata in vigore del presente contratto di fornitura, Payment of the total contract amount will be executed as follows: (divisa/importo) representing the % ( per cent) of the total contract amount, to be paid by advance banker s swift transfer ( or transmission) within on bank (indicare la banca); (divisa/importo) representing the % ( per cent) of the total contract amount, to be paid by number promissory note/es issue by buyer, in case guaranted by first class bank (indicare la/le banca/che garanti), to the order of seller expiry at days from shipment date. This (these) promissory note (es), before of validity of the contract, will be Pagina 8 di 11

9 dovrà/dovranno essere depositata/e dal compratore, presso la filiale della banca (indicare la banca del venditore) per il tramite di primaria banca del paese del compratore con istruzioni di renderle di libera disponibilità del venditore solo contro presentazione dei seguenti documenti: 1. fattura commerciale relativa alla fornitura di cui al presente contratto; 2. documenti di trasporto; 3. attestazione doganale di uscita della merce; 4. eventuali altri documenti convenuti tra le parti. deposited from buyer careof bank (indicare la banca del venditore), through first bank in contro of buyer with order to present to the seller by free payment only against presentation of the following documents: 1. commercial invoice regarding the goods of the contract; 2. transport documents; 3. in case another documents. Occorre far presente che, nel caso di dilazione di pagamento, le cambiali pagherò (promissory notes) potranno essere presentate allo sconto pro-soluto ad un Istituto finanziario (denominato forfaiter direttamente e/o per il tramite (come generalmente avviene) della propria banca che provvederà, così ad: accreditare il netto ricavo in via definitiva e liberatoria senza, cioè, rivalsa sul venditore/beneficiario. Il termine inglese è: Without recourse (senza rivalsa), da non confondere con With recourse (con rivalsa). Nel definire tale condizione di pagamento si ricorda che la stessa dovrà rispecchiare le regole internazionali del Consensus (si veda la tavola 2) se si vorrà accedere alle agevolazioni previste e, in particolare, avvalersi della possibilità di volturare la polizza Sace. In caso di impossibilità a rispettare tali regole di cui alla tavola rimarrà la possibilità di concedere dilazioni di pagamento, con eventuale possibilità di sconto delle cambiali, alle condizioni di mercato. Tavola 2 Il Consensus Il Consensus è un accordo internazionale siglato tra i paesi dell Ocse il 4 aprile 1978 (recepito in Italia con decreto ministeriale del 2 dicembre 1978) nato con l intento di limitare la loro concorrenza nella concessione di dilazioni e facilitazioni di pagamento nei contratti di vendita o di leasing che prevedono un periodo di rimborso pari o superiore ai due anni. Le condizioni che i paesi aderenti reciprocamente si sono impegnati a rispettare riguardano i tassi d interesse, la percentuale minima dei pagamenti anticipati, ecc., le modalità e i tempi di rimborso. La fissazione dei tassi di interesse viene definita periodicamente sulla base di diversi indicatori e con validità che, di norma, si riferisce ad un mese (dal 15 al 14 di ogni mese). Il Consensus si applica ai crediti all esportazione di beni strumentali che comportano: - una quota del prezzo da corrispondere per contanti (quota anticipata più quota contro documenti) che non potrà essere complessivamente inferiore al 15% del prezzo della fornitura; - una quota dilazionata non superiore all 85% del prezzo della fornitura; - un tasso di interesse che può essere liberamente concordato dalle parti purché non risulti inferiore a quello stabilito in quel momento dalle intese internazionali di Consensus ; - una dilazione minima concessa che non potrà essere inferiore ai 24 mesi per ottenere i benefici del contributo degli interessi e/o per avere accesso alla polizza Volturabile SACE; - un rimborso delle rate comprensive degli interessi che dovrà avvenire in via semestrale posticipata. Pagina 9 di 11

10 Tavola 3 Termini tecnici per definire la condizione di pagamento nelle vendite all estero Italiano bonifico bancario via swift bonifico bancario a mezzo assegno assegno bancario di conto corrente assegno bancario emesso da banca incasso documentario documenti contro accettazione incasso documentario semplice incasso elettronico di effetti (Francia) incasso elettronico di effetti (Spagna) bonifico bancario assistito da garanzia bancaria bonifico bancario assistito da Stand by Letter of credit credito documentario irrevocabile con conferma (o senza conferma) Inglese banker s swift transfer or trasmission swift check check or cheque international money order or chashier s check documents against payment (D/P) documents against acceptance (D/A) clean collection Lettre de change relevé (LCR) Incasso electronico de efecto (IEF) or Receibos Swift transfer or transmission guaranted by irrevocabile payment guarantee Swift transfer or transmission guaranted by irrevocabile Stand by Letter of credit irrevocabile documentary credit with confirm (or without confirm) Pagina 10 di 11

11 GLOSSARIO Compravendita internazionale Il rapporto di compravendita internazionale comporta diverse difficoltà nella determinazione della normativa che sarà applicata al contratto. La Convenzione di Vienna del 1980 equivale ad una legge nazionale sulla contrattazione internazionale, i cui principi vengono automaticamente applicati quando le controparti risiedono in Paesi che hanno sottoscritto la Convenzione. Swift Acronimo di: Society for worldwide interbank financial telecommunication. E la rete interbancaria per il trattamento di operazioni finanziarie internazionali; creata e gestita da banche, la rete e' accessibile anche a numerose categorie di operatori non bancari.. Documento reperibile, assieme ad altre monografie, nella sezione Dossier del sito Documento pubblicato su licenza di WKI - Ipsoa Editore Fonte: Commercio Internazionale Quindicinale di diritto e pratica degli scambi con l'estero, Ipsoa Editore Copyright: WKI - Ipsoa Editore Pagina 11 di 11

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

di Antonio Di Meo Estero>> Commercio internazionale

di Antonio Di Meo Estero>> Commercio internazionale PAGARE L IMPORTAZIONE CON LETTERA DI CREDITO DOCUMENTARIO QUALI I RISCHI E COME CAUTELARSI di Antonio Di Meo Estero>> Commercio internazionale La gran parte delle forniture di merci e/o di servizi che

Dettagli

I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE

I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE Una delle maggiori difficoltà che devono affrontare gli imprenditori che operano con l estero è l individuazione delle condizioni di pagamento

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

PROGRAMMA PERCORSO SEMINARIALE

PROGRAMMA PERCORSO SEMINARIALE PROGRAMMA PERCORSO SEMINARIALE 16 E 17 GENNAIO 2013 Metodologia Didattica STUDIO DEL SORBO SRL L'attività didattica si avvale di metodologie finalizzate a rendere il partecipante protagonista del processo

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI A. DISPOSIZIONI GENERALI E DEFINIZIONI Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme a) Le norme uniformi relative agli incassi, revisione 1995, pubbl.

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC Le vendite e il loro regolamento Classe III ITC La vendita di merci La vendita di beni e servizi rappresenta un operazione di disinvestimento, per mezzo della quale l impresa recupera i mezzi finanziari

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N.

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N. INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

CONTABILITA GENERALE

CONTABILITA GENERALE CONTABILITA GENERALE 5 SCRITTURE DI RETTIFICA SU ACQUISTI e SCRITTURE RELATIVE AL REGOLAMENTO DEI DEBITI 24 ottobre 2010 Ragioneria Generale e Applicata - Parte seconda - La contabilità generale 1 3) Rettifiche

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli

La Direttiva Europea sui servizi di pagamento (PSD) e il Credito Cooperativo. Compendio sulle nuove regole dei Servizi di Pagamento

La Direttiva Europea sui servizi di pagamento (PSD) e il Credito Cooperativo. Compendio sulle nuove regole dei Servizi di Pagamento La Direttiva Europea sui servizi di pagamento (PSD) e il Credito Cooperativo Compendio sulle nuove regole dei Servizi di Pagamento Versione 1.0, 16 febbraio 2010 Indice 1 Premessa... 7 1.1 Contenuti di

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Regolamento delle fatture di acquisto. Esempio 1 pagamento con denaro contante:

Regolamento delle fatture di acquisto. Esempio 1 pagamento con denaro contante: Regolamento delle fatture di acquisto. Quando paghiamo una fattura di acquisto il nostro patrimonio netto non subisce variazione dal punto di vista quantitativo, ma solo qualitativo. Se paghiamo in contante

Dettagli

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari Appendice 6 Norme usi uniformi relativi ai criti documentari Sommario A Disposizioni generali e definizioni Applicazioni delle NNU Art. 1 Significato di crito «2 Criti e contratti «3 Documenti e merci/servizi/prestazioni

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI );

CONVENZIONE TRA. Associazione Bancaria Italiana, con sede in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice fiscale n. 02088180589 (di seguito l ABI ); CONVENZIONE TRA il Ministero dello Sviluppo Economico, con sede in Roma, Via Vittorio Veneto 33, Codice fiscale n. 80230390587 (di seguito il Ministero ); E Associazione Bancaria Italiana, con sede in

Dettagli

La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni contabili

La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni contabili S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE La centrale rischi interbancaria e le centrali rischi private: istruzioni per l uso La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano Soc. Coop. Piazza Roma, 17-25016 - GHEDI (BS) Tel. : 03090441 - Fax: 0309058501 Email:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI PESCIA-CREDITO COOPERATIVO SOC.COOP. Via Alberghi n. 26-51012 - PESCIA (PT) Tel. : 0572-45941 - Fax: 0572-451621 Email:

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS)

I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS) I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS) Stefano Linares, Linares Associates PLLC - questo testo è inteso esclusivamente per uso personale e non per una distribuzione commerciale. Eventuali copie dovranno

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE Pag. 1 / 5 Anticipi import export ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Il Project Financing. Introduzione

Il Project Financing. Introduzione Il Project Financing Introduzione Il Project Financing nasce nei paesi anglosassoni come tecnica finanziaria innovativa volta a rendere possibile il finanziamento di iniziative economiche sulla base della

Dettagli

Gestione Servizi Doganali

Gestione Servizi Doganali Gestione Servizi Doganali GESTIONE SERVIZI DOGANALI Background La gestione delle attività dogali di import/export o transito richiede da sempre figure specializzate all interno delle aziende in grado di

Dettagli

Price list per il servizio di Non-Executing Broker. Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento

Price list per il servizio di Non-Executing Broker. Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento Price list per il servizio di Non-Executing Broker Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento In vigore dal 1 marzo 2015 Indice 1.0 2.0 3.0 Corrispettivo annuale di accesso al servizio

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO L articolo 35, comma 5, D.L. n. 223/2006 ha aggiunto il seguente comma all articolo 17, D.P.R. n. 633/72: Le disposizioni di cui al comma precedente si applicano anche alle

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

SWIM. SKF World-class Invoice Matching. fatture e documenti di consegna. Rev 04

SWIM. SKF World-class Invoice Matching. fatture e documenti di consegna. Rev 04 SWIM SKF World-class Invoice Matching Specifiche SKF per fatture e documenti di consegna Rev 04 Indice 1 Scopo...3 2 Introduzione...3 3 Dati contenuti in fattura...3 4 Dati obbligatori richiesti in una

Dettagli

Fideiussione Corporate (la "Garanzia")

Fideiussione Corporate (la Garanzia) Fideiussione Corporate (la "Garanzia") OGGETTO: A ciascun detentore di obbligazioni convertibili in azioni della società Sacom S.p.A. denominati "Sacom 2013 2018 Obbligazioni Convertibili" (ciascun Obbligazionista,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO BANCA DEGLI ERNICI di Credito Cooperativo SCpA VIA ROMANA SELVA, SNC - 03039 - SORA (FR) Tel. : 07768520 - Fax: 0776852030 Email:info@bancadegliernici.it

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Valore in dogana e valore ai fini IVA da dichiarare sulla bolletta doganale (di Ubaldo Palma)

Valore in dogana e valore ai fini IVA da dichiarare sulla bolletta doganale (di Ubaldo Palma) Valore in dogana e valore ai fini IVA da dichiarare sulla bolletta doganale (di Ubaldo Palma) Il valore imponibile a fronte di bollette doganali è oggetto di numerose liti fiscali a causa della poca chiarezza

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società Cooperativa Via C. Colombo, 1/3 20825 BARLASSINA (MB) Tel.: 036257711 - Fax: 0362564276 Email: info@bccbarlassina.it - Sito internet:

Dettagli

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto Questo conto è particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo di operazioni o non può stabilire, nemmeno orientativamente, il tipo o il numero

Dettagli

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure.

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. TRADUZIONE A CURA DI ASSUNTA ARTE E ROCCO CAIVANO Prima versione dell IFLA 1954 Revisioni principali

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti

Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base per gli addebiti diretti e SEPA per gli addebiti Schema SEPA per gli addebiti diretti Beneficiari Come riscuotere elettronicamente i crediti in euro SEPA di base e SEPA per gli addebiti diretti B2B (SEPA Core e B2B Direct Debit) per beneficiari di pagamenti

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International money transfer send form

Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International money transfer send form Parte A a cura del Mittente/Section A reserved to the Customer Parte B a cura dell Ufficio Postale/Section B reserved to the Post Office Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

Domanda di concessione dell assegno integrativo

Domanda di concessione dell assegno integrativo mod. Ass. integrativo COD. SR91 Domanda di concessione dell assegno integrativo (Art. 9, comma 5, della legge n. 223/1991) La presente domanda deve essere presentata per la concessione dell assegno integrativo.

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

RISCONTO ATTIVO = Costo sospeso = costo che riguarda il futuro esercizio

RISCONTO ATTIVO = Costo sospeso = costo che riguarda il futuro esercizio LE SCRITTURE DI RETTIFICA: Attraverso le scritture di rettifica si rinviano al futuro esercizio componenti positivi e negativi di reddito che si sono manifestati nell esercizio, e quindi sono stati in

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

Denuncia alla Commissione Europea riguardante inadempimento del diritto comunitario

Denuncia alla Commissione Europea riguardante inadempimento del diritto comunitario Denuncia alla Commissione Europea riguardante inadempimento del diritto comunitario 1) Dati identificativi del denunciante: ACER Associazione dei Costruttori Edili di Roma e Provincia in persona del legale

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l.

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l. Certification International (UK) Limited [CI UK] è un Organismo di Certificazione accreditato UKAS che fornisce i propri servizi di certificazione attraverso una rete di uffici di rappresentanza in tutto

Dettagli

Nome del concorrente - Competitor's name :...

Nome del concorrente - Competitor's name :... MODULO DI RICHIESTA DI MATERIALE SUPPLEMENTARE ADDITIONAL MATERIAL ORDER FORM Il materiale e i documenti compresi nella tassa di iscrizione sono elencati nell'appendice VI del 2015 FIA WRC Sporting Regulations

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO Data release 01/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario 13 maggio 2009 Agenda Criteri di classificazione dei mercati Efficienza dei mercati finanziari Assetto dei mercati mobiliari

Dettagli

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI Tratto dalla rivista IPSOA Pratica Fiscale e Professionale n. 8 del 25 febbraio 2008 A cura di Marco Peirolo Gruppo di studio Eutekne L

Dettagli