di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale"

Transcript

1 TERMINI TECNICI PER DEFINIRE LA CONDIZIONE DI PAGAMENTO di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale

2 Una delle più grosse problematiche che gli operatori devono affrontare nelle vendite all estero è quella concernente la scelta del mezzo più rassicurante per ottenere il pagamento delle proprie forniture evitando e/o riducendo i rischi connessi al mancato o ritardato pagamento. Chi vende proporrà alcune clausole che lo rassicurino circa l incasso, del proprio credito, chi, invece, acquista, si preoccuperà di avere la liquidità per effettuare il relativo pagamento, cercando di posticiparlo rispetto alla consegna della merce o alla prestazione del servizio. In questi casi è importante che l esportatore segua una strategia contrattuale che gli consenta di posizionarsi sui mercati individuati riducendo al minimo i rischi di mancato o ritardato pagamento che potrebbero riservargli danni economici tali da impedire, a volte, la competitività o la presenza su certi mercati. L incontro tra queste esigenze contrapposte determinerà, comunque, la scelta della condizione di pagamento, che sarà influenzata da vari elementi che, negli scambi internazionali, assumono una rilevanza maggiore in relazione a quanto di seguito elencato (si veda la tavola 1): il rischio commerciale (insolvenza della controparte); la situazione politica ed economica del paese della controparte (rischio paese); il rapporto e il grado di conoscenza esistente tra il venditore e il compratore; la forza contrattuale e la situazione particolare del settore d appartenenza; il regime valutario del paese del compratore; la possibilità di attivare una copertura del rischio commerciale e/o politico; la tipologia di accordo commerciale sottostante; gli usi, le consuetudini e le normative all import esistenti nei singoli paesi; la prassi bancaria internazionale; il settore merceologico e il mercato di riferimento; il volume delle singole forniture; la distanza. Se diversi sono gli elementi da considerare nella scelta del mezzo di pagamento più sicuro, occorre sottolineare l importanza per l esportatore di considerare sempre che nelle transazioni commerciali con soggetti residenti in paesi esteri, i rapporti economici assumono una ben diversa portata nei loro contenuti a rischio in quanto caratterizzati dalla diversità e dalla mancanza, spesse volte, di un quadro di riferimento certo ed uniforme. L incertezza ed il rischio diventano, quindi, elementi che influenzano il comportamento dei rispettivi operatori economici (venditore e compratore), tanto che l identificazione e la valutazione di questi elementi diventa necessaria per definire il pagamento del prezzo di una fornitura di beni e/o di servizi. Non ci addentreremo, comunque, in questo contesto, nell esame degli strumenti che possono essere adottati dalle imprese esportatrici per superare e/o ridurre il rischio di mancato pagamento. Ci limiteremo ad offrire un contributo all uso appropriato dei termini tecnici per definire la forma di pagamento fornendo alcuni suggerimenti su come la condizione di pagamento dovrà essere formulata in un contratto di compravendita internazionale (proforma invoice, order confirmation, altro). Prima, comunque, di analizzare la terminologia tecnica con cui formulare la condizione di pagamento, è importante sottolineare come l esportatore non possa e non debba trascurare di definire in un accordo commerciale con l estero, i seguenti punti: il momento in cui verrà effettuato il pagamento della fornitura (quando pagare); il modo in cui sarà trasferito l importo (come pagare); il luogo di pagamento (dove pagare); la moneta di pagamento (in che moneta pagare); le banche che interverranno nell operazione; la forma tecnica di pagamento che sarà utilizzata. Pagina 2 di 11

3 PAGAMENTO ANTICIPATO O POSTICIPATO Riguardo a quando pagare, cioè al momento in cui dovrà avvenire il pagamento, le parti potranno concordare che il pagamento della fornitura sia effettuato prima (pagamento anticipato), dopo (pagamento posticipato) o contestualmente alla consegna della merce (pagamento contestuale). Pagamento anticipato Per il venditore/esportatore è certamente la condizione da preferire, in quanto il compratore trasferisce l importo relativo alla compravendita prima di ricevere la merce. Il venditore spedirà la merce ordinata dal compratore soltanto quando l importo relativo alla fornitura gli sarà stato accreditato sul conto corrente. Il rischio, così, è totalmente a carico del compratore in quanto non ha la certezza che il venditore gli spedirà la merce, nella data e nel luogo pattuito e se la riceverà conforme agli standard tecnici e alle caratteristiche stabilite nel contratto. Il compratore che si trovi in questa situazione può, comunque, cautelarsi dal suddetto rischio chiedendo al venditore di far aprire a suo favore, da una primaria banca, una garanzia a tutela dell esborso effettuato. In altri termini, si tratta di una garanzia di corretto adempimento del contratto denominata Advance payment bond con la quale una banca, su istruzioni dell esportatore, si impegna a riconoscere all importatore l importo pagato anticipatamente dallo stesso nel caso di mancata spedizione della merce. Pagamento posticipato È la situazione che preferisce il compratore, in quanto riceve la merce ordinata prima di eseguire il trasferimento del prezzo a favore del venditore. In questo caso è il venditore che si accolla tutti i rischi: deve produrre la merce, metterla a disposizione del compratore nel luogo e nei termini concordati e spedirla fino a destinazione. Con il pagamento posticipato rispetto alla spedizione della merce, il venditore è esposto al rischio di mancato pagamento a causa di inadempienza del compratore (che potrebbe non pagare o pagare in ritardo) oppure a causa di inadempienza del paese in cui risiede il compratore (rischio politico). È senz altro la forma più diffusa e, proprio per i rischi cui è esposto il venditore, richiede che la definizione della condizione di pagamento sia effettuata con attenzione per ridurre o superare i predetti rischi adottando, a seconda dei casi, strumenti di cautela che possono essere di tipo assicurativo oppure di tipo bancario. Tavola 1 Come fissare il prezzo La forma tecnica di pagamento La data di pagamento Il modo in cui sarà trasferito l importo (Swift) Elementi da definire nella fissazione del prezzo nelle vendite all estero Il luogo di pagamento La moneta di pagamento (Eur, Esd, ecc.) Le banche che interverranno nel pagamento Pagina 3 di 11

4 TERMINI TECNICI PER DEFINIRE LA CONDIZIONE DI PAGAMENTO NELLE VENDITE OLTRE CONFINE Come già sottolineato più sopra in questa trattazione tralasciamo volutamente di analizzare i singoli mezzi di pagamento nella loro articolazione, nelle loro caratteristiche tecniche e nella valutazione dei rischi che gli stessi presentano per le parti, limitandoci ad offrire ai lettori alcuni suggerimenti circa la loro formulazione e la terminologia tecnica da utilizzare nella definizione del pagamento del prezzo nelle vendite con l estero. Prima, però, di suggerire qual è la terminologia tecnica da adottare, caso per caso, ci preme fare alcune considerazioni di carattere generale che ci auguriamo possano rivelarsi utili per l operatore economico. In particolare si vuole sottolineare quanto sia di fondamentale importanza evitare l uso di espressioni e termini generici quali, ad esempio, pagamento a mezzo rimessa diretta o, anche, nella terminologia consuetudinariamente adottata nelle transazioni commerciali domestiche rimessa diretta a xx giorni data fattura fine mese. Termini, questi, molto spesso abbreviati con le sigle RD o anche, RD a xx GG DFFM per indicare un pagamento a mezzo bonifico bancario o, anche, specificando il momento esatto in cui matura l impegno al pagamento, a mezzo bonifico bancario a xx giorni dalla data della fattura fine mese. L utilizzo, infatti, di queste espressioni, che nel nostro paese assumono un preciso significato, generato dagli usi commerciali, nelle transazioni commerciali con l estero, possono dare origine a malintesi e/o ad interpretazioni diverse da quanto si voleva formulare. Potrebbero, pertanto, non essere considerate necessariamente come sinonimo di bonifico bancario, provocando ritardi nel pagamento e/o addirittura, mancati pagamenti. Altro aspetto da non sottovalutare è la ripartizione delle spese e commissioni che le banche (quella del compratore e quella del venditore) addebitano per l esecuzione del pagamento. È opportuno concordare, quindi, che le spese e le commissioni della banca del compratore saranno a carico del medesimo, mentre le spese e le commissioni della banca del venditore saranno, invece, a carico di quest ultimo. In inglese: charges and commission of buyer s bank on account of buyer and charges and commission of seller s bank on account of seller. In gergo tecnico/bancario la ripartizione delle spese e commissioni tra ordinante e beneficiario viene denominata con il termine Share. Fatte queste dovute considerazioni soffermiamoci, ora, sull esame dei termini tecnici per definire il pagamento del prezzo a seconda che il mezzo di pagamento concordato sia rappresentato da un (si veda la tavola 3): bonifico bancario; assegno bancario e lock box system; incasso documentario; incasso documentario semplice; incasso elettronico; bonifico bancario assistito da garanzia bancaria; bonifico bancario assistito da una Stand by Letter of credit; credito documentario irrevocabile; cambiale internazionale a scadenza. Bonifico bancario Nel caso in cui il pagamento a favore dell impresa esportatrice debba avvenire per bonifico bancario, si dovrà specificare: Pagina 4 di 11

5 pagamento a mezzo bonifico bancario via swift al (indicando la data in cui il bonifico bancario dovrà essere effettuato oppure indicando la data a decorrere dalla quale lo stesso sarà effettuato, vale a dire bonifico bancario da effettuare ad XX giorni a decorrere dalla data (ad esempio) della fattura o del documento di trasporto/spedizione. Dovranno, poi, essere precisati gli estremi della banca presso cui l importo dovrà pervenire). banker s swift transfer or transmission in sigla S.T. at or at days from invoice date or transport documents date (international consignment note oppure Air way bill AWB oppure Bill of Lading - B/L, oppure Forwarding certificate of receipt o altro). È importante, inoltre, non trascurare l indicazione dell indirizzo Swift (Society for world wide interbank financial telecomunication) della banca su cui si richiede l accredito, vale a dire il codice identificativo della propria banca (BIC Code - Bank identification code). Al riguardo occorre segnalare che molte banche hanno predisposto dei talloncini adesivi (di solito fosforescenti) con l indicazione esatta delle coordinate bancarie da apporre sulle fatture commerciali e/o sulle fatture proforma. Nei rapporti con controparti UEM, inoltre, il numero del conto corrente su cui disporre l accredito dell importo deve essere in formato IBAN - Intrenational Bank Account Number, cosa questa che permetterà, di assimilare le spese che la banca italiana tratterrà dall importo ricevuto, alle spese domestiche, con notevole risparmio, quindi, di oneri per l impresa venditrice. È possibile, anche se non viene molto usato concordare che il pagamento avvenga con bonifico bancario a mezzo assegno denominato swift check. Tale possibilità va formulata come segue: payment by swift check at oppure at days from. Sigle usate come sinonimo di bonifico P.O.= payment order M.T.= mail transfer S.T.= swift transfer or transmission Assegno bancario e Lock box system Nel caso in cui si concordi un pagamento a mezzo assegno bancario, occorre precisare se è sufficiente un assegno di conto corrente bancario emesso direttamente dal cliente sulla banca presso cui intrattiene il rapporto di conto oppure se l assegno bancario dovrà essere emesso da una banca all ordine dell impresa esportatrice. Nel primo caso avremo un pagamento a mezzo assegno bancario che verrà denominato: payment by check oppure payment by cheque. Nel secondo caso avremo un pagamento a mezzo assegno bancario che, in Italia, viene denominato, anche se impropriamente, «assegno circolare», intendendo definire con questo termine un assegno emesso da una banca e, quindi, equiparato ai contanti. Il termine inglese per definire questo sarà: payment by International money order oppure, anche cashier s check issued by a first bank o anche by first class bank. In ambedue i casi bisognerà sempre precisare, poi, la data entro cui si vuol ricevere tale assegno a pagamento della fornitura. Esiste, poi, un ulteriore possibilità che permette agli esportatori di dare indicazione alla clientela che paga a mezzo assegno bancario che lo stesso venga inviato, anziché all indirizzo dell esportatore (in Italia), all indirizzo di una banca nel paese dell importatore stesso presso la quale l esportatore ha attivato un conto a suo nome oppure con la quale una banca italiana ha instaurato un rapporto di corrispondenza in base al quale si autorizza la banca estera a curare, per conto dell esportatore, l incasso dell assegno delegandola, nel contempo, ad apporre sullo Pagina 5 di 11

6 stesso la firma di girata. Stiamo parlando del lock box system. Questo incarico, può essere formulato come segue: payment of our invoices n. dated by cheque (or check) to address to our bank s corrispondent (indicando la banca estera del paese dell importatore), to the following address (indicare l indirizzo della stessa). Incasso documentario Nel caso in cui si dovesse optare per un pagamento a mezzo incasso documentario, cioè incasso di documenti commerciali come, ad esempio, le fatture, i documenti di trasporto, le liste di imballo, (packing list), i certificati e quant altro, il cui pagamento degli stessi sarà ovviamente «a vista», bisognerà precisare quanto segue: documents against payment in sigla D/P oppure cashs against documents in sigla Cad precisando la banca d appoggio dei documenti, cioè la banca presentatrice (presenting bank) a cui dovranno essere inviati i documenti per la consegna all importatore soltanto contro pagamento dell importo. Nel caso in cui venisse concessa una dilazione di pagamento rispetto alla consegna dei documenti, avremo un pagamento contro accettazione che dovrà essere formulato come segue: documents against acceptance, in sigla D/A, di una tratta (Draft e/o bill of exchange) oppure contro firma di un pagherò cambiario (promissory note), scadenti ambedue ad una data certa, da non confondersi con la promissory letter (in uso in Grecia), oppure contro firma di un qualsiasi ulteriore impegno al pagamento (sempre a data certa) sottoscritto dall importatore. Quest ultima forma di pagamento, che prevede la consegna dei documenti commerciali contro accettazione di un impegno a pagare l importo ad una certa data, può essere vincolato all avallo di una banca e/o al rilascio di una garanzia bancaria. In tal senso occorrerà precisare, a titolo di esempio, Documents against acceptance of a promissory note at (indicare la data di scadenza del pagamento), guaranted by first bank (o, meglio, specificando quali le banche gradite per l apposizione dell avallo e/o il rilascio della garanzia). Incasso documentario semplice In alcuni casi gli operatori inoltrano tutti i documenti commerciali direttamente alla controparte, concordando, poi, che il pagamento avvenga con un incasso semplice ad una certa scadenza di una cambiale tratta accettata o meno dal compratore, di un pagherò cambiario, o di una ricevuta bancaria o di un altro documento finanziario analogo. In tali casi la forma di pagamento viene definita clean collection. Quindi: clean collection by bill of exchange (or promissory note or receipt) at (indicare la data si scadenza). Incasso elettronico Nelle vendite verso la Francia e la Spagna il pagamento a mezzo incasso semplice di documenti finanziari (cambiali pagherò, cambiali tratte con o senza accettazione, ricevute bancarie e/o altro), visto al punto precedente, può essere veicolato a mezzo sistemi di incasso elettronico analoghi a quanto avviene in Italia con il RIBA. In Francia tale sistema è conosciuto con la denominazione di Lettre de change relevé (LCR) e va definito come segue: payment par Lettre de change releve (LCR) aceptè (or non aceptè) par l acheteur, tire a l order de (indicare il nome del venditore) echeance a avec livraison a le vendeur de cette Lettre de change dans jours par la livraison de la merchandise. pagamento a mezzo Lettre de change releve (LCR) accettata (o non accettata) dal compratore emessa all ordine del (indicare il nome del venditore) scadente a con consegna al venditore di questa Lettre de change relevè entro giorni dalla consegna della merce. Nel caso trattasi di cambiali pagherò occorrerà sostituire il termine Lettre de change relevè con il termine: Billet a ordre relevé (BOR). In Spagna, invece, l incasso elettronico riguarda delle semplici cambiali tratte prive di accettazione che vengono denominate Incasso electronico de efecto o, più comunemente, Receibos. Pagina 6 di 11

7 In ambedue i casi si raccomanda al venditore di farsi inviare dal compratore tutte le coordinate bancarie per l immissione nel circuito di incasso elettronico. Bonifico bancario assistito da garanzia bancaria Nei casi in cui, invece, a fronte di un pagamento a mezzo bonifico bancario (esaminato al primo punto, l esportatore si accordi con la controparte estera per il rilascio di una garanzia bancaria a tutela del pagamento concordato, si dovrà stabilire, in fase contrattuale, quanto segue: bonifico bancario via swift al (oppure) a giorni dalla data assistito da garanzia bancaria a prima domanda da ricevere entro dalla data rilasciata da primaria banca (indicare la banca sulla quale si intende far giungere la predetta garanzia). S.T. - swift transfer or transmission at (oppure) at days from invoice date or transport document date guaranted by irrevocable payment guarantee at first demand to receive not last of from date of issued by first bank on. In tali casi diventa opportune indicare al proprio cliente l articolazione che dovrà avere tale garanzia di pagamento e, in particolare, a fronte di quale documento sarà possibile ottenere il pagamento a prima richiesta dalla propria banca. Bonifico bancario assistito da stand by letter of credit Se, invece, il bonifico bancario o, come più spesso avviene, i bonifici bancari a fronte di un ordine aperto, che prevede spedizioni ripartite nel tempo, sono assistiti da una stand by letter of credit, bisognerà indicare tale soluzione nel modo seguente: S.T. - swift transfer or transmission at (oppure) at days from date, guaranted by irrevocable stand by letter of credit to receive not last of or from date of, subject to UCP - Uniform customs and practice for documentary credits, 1993 revision, ICC publication n. 500 (soggetto, cioè, alle NUU - Norme ed Usi Uniformi relative ai crediti documentari, revisione del 1993, pubbl. 500 della Camera di Commercio Internazionale). Anche in tal caso vale quanto detto sopra e, cioè, che bisognerà istruire il proprio cliente circa l articolazione che la stand by letter of credit dovrà assumere, (quale il luogo e la data di utilizzo, quale la banca designata, se dovrà essere o meno confermata, quali i documenti da esibire alla banca per ottenere il pagamento e/o eventuali altre condizioni aggiuntive). La presentazione dei documenti sopra richiesti riguarderà una semplice dichiarazione sottoscritta dall esportatore attestante di aver ottemperato al contratto di fornitura inviando la merce ordinata in conformità a tale contratto, ma di non aver ottenuto il pagamento alla scadenza concordata. In inglese la frase può essere formulata come segue: we state that we have delivered the merchandise in conformity with the contract and that we have not received payment at maturity for the amount claimed under this guarantee (or under this irrevocable stand by letter of credit). In aggiunta alla dichiarazione di cui sopra, l esportatore può accettare che sia richiesta una copia della fattura contrassegnata Non pagata. In inglese: copy (es) of invoice (s) marked unpaid. Occorre, inoltre, precisare, sempre in fase contrattuale, che la Stand by Letter of credit dovrà essere trasmessa via swift da primaria banca. In inglese: Stand by Letter of credit to be issued by first class bank by swift for the amount of and available with (indicare la propria banca) by with confirm oppure, se non necessaria, without confirm. Credito documentario irrevocabile Se il pagamento è, invece, un credito documentario irrevocabile, (denominato, anche, per brevità con la sigla LCI Irrevocable Letter of Credit), soprattutto quando le esportazioni sono rivolte a paesi considerati a rischio, non è sufficiente concordare con il proprio cliente tale strumento come mezzo di pagamento, ma occorre definire gli elementi essenziali che saranno oggetto della richiesta di emissione della LCI da parte del compratore ed entro quale data il credito documentario dovrà essere notificato al venditore/beneficiario. Bisognerà, pertanto, definire quanto segue: Pagina 7 di 11

8 pagamento a mezzo credito documentario irrevocabile con (o senza) conferma da emettere via swift da primaria banca, utilizzabile con (indicare quale sarà la banca presso cui si vuole rendere utilizzabile il credito). Se viene richiesto un credito documentario con conferma, l utilizzo sarà, necessariamente, presso la banca chiamata a confermare il credito documentario. Bisognerà, inoltre, indicare, la modalità di utilizzo (available with/by...), se, cioè, il credito utilizzabile per pagamento a vista o differito, per negoziazione o per accettazione a vista o a scadenza con validità al in indicando il (luogo di scadenza che sarà sempre presso le casse della banca confermante, nel caso di conferma, ma che è sempre, comunque, opportuno che sia presso le casse di una banca designata nella piazza del beneficiario), per l importo di. (date and place of expiry... to the amount of...). Dovranno, poi, essere indicati tutti i punti essenziali che rappresentano il contenuto del credito documentario e, cioè, l ultima data di spedizione, le spedizioni parziali e i trasbordi specificando se sono ammessi o non ammessi, ecc.) e, in particolare, i documenti che dovranno essere presentati alla banca su cui è reso utilizzabile il credito entro la data di validità al fine di ottenere la prestazione promessa. La formulazione inglese potrà essere le seguente: payment by irrevecable documentary credit with confirm (or without confirm), to trasmit by swift, available with by payment at sight (or deffered payment at ), by negotation or by acceptance at, Expiry date careof to the amount of to issue by first class bank as per details herennder indicated: advising/confirming/nominated bank (banca avvisante/confermante/designata); partial shipment... (parziali spedizioni...); transhipment... (trasbordi... ); loading on board/dispatch at/from... for transportation to... (luogo di caricamento a bordo/spedizione a/da... per trasporto a...); last date of shipment (ultima data di spedizione ); description of goods (descrizione della merce); documents required (documenti richiesti); additional conditions (condizione aggiuntive ); charges and commission (spese e commissioni ). Cambiale internazionale Nei casi di vendita con pagamento dell importo dilazionato (in tutto o in parte), rispetto alla data di spedizione della merce, la relativa clausola potrebbe essere la seguente: Il prezzo della fornitura pari ad (divisa/importo), sarà pagato come segue: (divisa/importo) (pari al % del prezzo della fornitura) in via anticipata con bonifico bancario via swift entro, sulla banca (indicare la banca); (divisa/importo) (pari al % del prezzo della fornitura), mediante n. cambiale/i pagherò emessa/e dal compratore (eventualmente avallata/e e/o garantita/e da (indicare banca/che avallate/i), emessa/e all ordine del venditore, scadente/i a giorni dalla data di spedizione. Tale/i cambiale/i, prima dell entrata in vigore del presente contratto di fornitura, Payment of the total contract amount will be executed as follows: (divisa/importo) representing the % ( per cent) of the total contract amount, to be paid by advance banker s swift transfer ( or transmission) within on bank (indicare la banca); (divisa/importo) representing the % ( per cent) of the total contract amount, to be paid by number promissory note/es issue by buyer, in case guaranted by first class bank (indicare la/le banca/che garanti), to the order of seller expiry at days from shipment date. This (these) promissory note (es), before of validity of the contract, will be Pagina 8 di 11

9 dovrà/dovranno essere depositata/e dal compratore, presso la filiale della banca (indicare la banca del venditore) per il tramite di primaria banca del paese del compratore con istruzioni di renderle di libera disponibilità del venditore solo contro presentazione dei seguenti documenti: 1. fattura commerciale relativa alla fornitura di cui al presente contratto; 2. documenti di trasporto; 3. attestazione doganale di uscita della merce; 4. eventuali altri documenti convenuti tra le parti. deposited from buyer careof bank (indicare la banca del venditore), through first bank in contro of buyer with order to present to the seller by free payment only against presentation of the following documents: 1. commercial invoice regarding the goods of the contract; 2. transport documents; 3. in case another documents. Occorre far presente che, nel caso di dilazione di pagamento, le cambiali pagherò (promissory notes) potranno essere presentate allo sconto pro-soluto ad un Istituto finanziario (denominato forfaiter direttamente e/o per il tramite (come generalmente avviene) della propria banca che provvederà, così ad: accreditare il netto ricavo in via definitiva e liberatoria senza, cioè, rivalsa sul venditore/beneficiario. Il termine inglese è: Without recourse (senza rivalsa), da non confondere con With recourse (con rivalsa). Nel definire tale condizione di pagamento si ricorda che la stessa dovrà rispecchiare le regole internazionali del Consensus (si veda la tavola 2) se si vorrà accedere alle agevolazioni previste e, in particolare, avvalersi della possibilità di volturare la polizza Sace. In caso di impossibilità a rispettare tali regole di cui alla tavola rimarrà la possibilità di concedere dilazioni di pagamento, con eventuale possibilità di sconto delle cambiali, alle condizioni di mercato. Tavola 2 Il Consensus Il Consensus è un accordo internazionale siglato tra i paesi dell Ocse il 4 aprile 1978 (recepito in Italia con decreto ministeriale del 2 dicembre 1978) nato con l intento di limitare la loro concorrenza nella concessione di dilazioni e facilitazioni di pagamento nei contratti di vendita o di leasing che prevedono un periodo di rimborso pari o superiore ai due anni. Le condizioni che i paesi aderenti reciprocamente si sono impegnati a rispettare riguardano i tassi d interesse, la percentuale minima dei pagamenti anticipati, ecc., le modalità e i tempi di rimborso. La fissazione dei tassi di interesse viene definita periodicamente sulla base di diversi indicatori e con validità che, di norma, si riferisce ad un mese (dal 15 al 14 di ogni mese). Il Consensus si applica ai crediti all esportazione di beni strumentali che comportano: - una quota del prezzo da corrispondere per contanti (quota anticipata più quota contro documenti) che non potrà essere complessivamente inferiore al 15% del prezzo della fornitura; - una quota dilazionata non superiore all 85% del prezzo della fornitura; - un tasso di interesse che può essere liberamente concordato dalle parti purché non risulti inferiore a quello stabilito in quel momento dalle intese internazionali di Consensus ; - una dilazione minima concessa che non potrà essere inferiore ai 24 mesi per ottenere i benefici del contributo degli interessi e/o per avere accesso alla polizza Volturabile SACE; - un rimborso delle rate comprensive degli interessi che dovrà avvenire in via semestrale posticipata. Pagina 9 di 11

10 Tavola 3 Termini tecnici per definire la condizione di pagamento nelle vendite all estero Italiano bonifico bancario via swift bonifico bancario a mezzo assegno assegno bancario di conto corrente assegno bancario emesso da banca incasso documentario documenti contro accettazione incasso documentario semplice incasso elettronico di effetti (Francia) incasso elettronico di effetti (Spagna) bonifico bancario assistito da garanzia bancaria bonifico bancario assistito da Stand by Letter of credit credito documentario irrevocabile con conferma (o senza conferma) Inglese banker s swift transfer or trasmission swift check check or cheque international money order or chashier s check documents against payment (D/P) documents against acceptance (D/A) clean collection Lettre de change relevé (LCR) Incasso electronico de efecto (IEF) or Receibos Swift transfer or transmission guaranted by irrevocabile payment guarantee Swift transfer or transmission guaranted by irrevocabile Stand by Letter of credit irrevocabile documentary credit with confirm (or without confirm) Pagina 10 di 11

11 GLOSSARIO Compravendita internazionale Il rapporto di compravendita internazionale comporta diverse difficoltà nella determinazione della normativa che sarà applicata al contratto. La Convenzione di Vienna del 1980 equivale ad una legge nazionale sulla contrattazione internazionale, i cui principi vengono automaticamente applicati quando le controparti risiedono in Paesi che hanno sottoscritto la Convenzione. Swift Acronimo di: Society for worldwide interbank financial telecommunication. E la rete interbancaria per il trattamento di operazioni finanziarie internazionali; creata e gestita da banche, la rete e' accessibile anche a numerose categorie di operatori non bancari.. Documento reperibile, assieme ad altre monografie, nella sezione Dossier del sito Documento pubblicato su licenza di WKI - Ipsoa Editore Fonte: Commercio Internazionale Quindicinale di diritto e pratica degli scambi con l'estero, Ipsoa Editore Copyright: WKI - Ipsoa Editore Pagina 11 di 11

TERMINI TECNICI PER DEFINIRE LA CONDIZIONE DI PAGAMENTO

TERMINI TECNICI PER DEFINIRE LA CONDIZIONE DI PAGAMENTO TERMINI TECNICI PER DEFINIRE LA CONDIZIONE DI PAGAMENTO Articoli a cura di Antonio Di Meo tratto da Fiscalità e Commercio Internazionale rivista mensile di IPSOA, n. 6 e 7 Giugno/Luglio 2012 Studio DI

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

PAGAMENTI INTERNAZIONALI

PAGAMENTI INTERNAZIONALI PAGAMENTI INTERNAZIONALI Dott. Antonio Di Meo www.studiodimeo.com AGENDA Condizioni di pagamento nella vendita internazionale Bonifici bancari e assegni bancari Incassi documentari, incassi semplici ed

Dettagli

pag. 56 le NUU 600 pag. 62 2.2.4. Nuove Norme ed Usi uniformi relativi ai crediti documentari:

pag. 56 le NUU 600 pag. 62 2.2.4. Nuove Norme ed Usi uniformi relativi ai crediti documentari: 1. CONSIDERAZIONI SUI PAGAMENTI INTERNAZIONALI 1.1. Gli aspetti generali sui pagamenti internazionali pag. 3 1.2. La definizione della condizione di pagamento pag. 6 1.2.1. Quando pagare pag. 6 1.2.2.

Dettagli

1. Stati Uniti: la revoca degli assegni bancari pag. 23 2. Assegno bancario: i paesi che hanno aderito alle Convenzioni del 30 e 31 pag.

1. Stati Uniti: la revoca degli assegni bancari pag. 23 2. Assegno bancario: i paesi che hanno aderito alle Convenzioni del 30 e 31 pag. ADEMPIMENTI VALUTARI 1. Quali gli adempimenti valutari pag. 2 2. Differenza fra operazioni canalizzate e decanalizzate pag. 4 3. Quando è dovuta la CVS pag. 4 4. CVS per importi pagabili a rate o per forniture

Dettagli

Foglio informativo n. 302/014. Operatività con l estero. Garanzie Internazionali.

Foglio informativo n. 302/014. Operatività con l estero. Garanzie Internazionali. Foglio informativo n. 302/014. Operatività con l estero. Garanzie Internazionali. Informazioni sulla banca. Banca Prossima S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Piazza Paolo Ferrari, 10-20121 Milano. Tel.:

Dettagli

Condizioni di resa della merce e regolamento del prezzo nei contratti mercantili

Condizioni di resa della merce e regolamento del prezzo nei contratti mercantili PAGAMENTI INTERNAZIONALI Condizioni di resa della merce e regolamento del prezzo nei contratti mercantili Dott. Sergio Omobono Urbino, 17 novembre 2010 La fattura pro forma La fattura proforma e' un documento

Dettagli

i n t r o d u z i o n e

i n t r o d u z i o n e Università degli Studi di Bergamo lezioni 12, 13 e 14 I PAGAMENTI INTERNAZIONALI i n t r o d u z i o n e caratteristiche dei pagamenti dove quando come i rischi del credito i regolamenti semplici i pagamenti

Dettagli

UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini. Pagamenti Internazionali 2

UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini. Pagamenti Internazionali 2 UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini Pagamenti Internazionali 2 CheckList per pagamenti Verifica di affidabilità/solvibilità controparte Scelta (o preferenza) per soluzione di pagamento da portare in

Dettagli

Alessandro Fichera 2001 http://web.tiscalinet.it/fichera

Alessandro Fichera 2001 http://web.tiscalinet.it/fichera / / / / Alessandro Fichera 2001 http://web.tiscalinet.it/fichera! #"%$&(')*+$,.- Una delle più grosse problematiche che gli operatori devono affrontare nelle vendite all estero è quella concernente il

Dettagli

GUIDA ALLA LETTERA DI CREDITO

GUIDA ALLA LETTERA DI CREDITO GUIDA ALLA LETTERA DI CREDITO Egregi clienti e lettori, questa breve Guida nasce con l obiettivo di essere un valido supporto per garantire un efficiente gestione dello strumento lettere di credito (L/C)

Dettagli

di Antonio Di Meo Estero>> Commercio internazionale

di Antonio Di Meo Estero>> Commercio internazionale PAGARE L IMPORTAZIONE CON LETTERA DI CREDITO DOCUMENTARIO QUALI I RISCHI E COME CAUTELARSI di Antonio Di Meo Estero>> Commercio internazionale La gran parte delle forniture di merci e/o di servizi che

Dettagli

Il Credito documentario:

Il Credito documentario: Il Credito documentario: non solo una garanzia per l'esportatore ma anche una tutela per l'importatore Milano, 4 febbraio 2010 Banca Popolare di Milano Direzione Affari Internazionali Credito Documentario

Dettagli

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERA DI CREDITO STAND-BY: CARATTERISTICHE E RISCHI

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERA DI CREDITO STAND-BY: CARATTERISTICHE E RISCHI FOGLIO INFORMATIVO relativo a: CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA EMILVENETA S.P.A. Viale Reiter, 34 41121 - Modena Tel.: 059/235785 Fax: 059/4900498 [email:

Dettagli

MINIGUIDE PAGAMENTI INTERNAZIONALI. di Luca De Stefani. di Antonio di Meo

MINIGUIDE PAGAMENTI INTERNAZIONALI. di Luca De Stefani. di Antonio di Meo MINIGUIDE PAGAMENTI INTERNAZIONALI di Luca De Stefani di Antonio di Meo collana mini guide oggi per le e domani imprese imprenditore Dicembre Aprile 2008 2007 mini guide per le imprese PAGAMENTI INTERNAZIONALI

Dettagli

COD - CASH ON DELIVERY

COD - CASH ON DELIVERY COD - CASH ON DELIVERY Il pagamento contestuale o «cash on delivery» (COD) si ha quando il regolamento del prezzo della fornitura avviene contestualmente alla consegna della merce. In questo caso si incaricherà

Dettagli

IL PASSAPORTO PER IL TUO BUSINESS. CiviInternational. Prodotti e servizi per il commercio internazionale. www.civibank.it

IL PASSAPORTO PER IL TUO BUSINESS. CiviInternational. Prodotti e servizi per il commercio internazionale. www.civibank.it IL PASSAPORTO PER IL TUO BUSINESS CiviInternational Prodotti e servizi per il commercio internazionale www.civibank.it PRODOTTI E SERVIZI PER IL COMMERCIO INTERNAZIONALE I mercati esteri rappresentano,

Dettagli

Foglio informativo n. 301/016. Operatività con l estero. Crediti documentari e Stand-by Letter of Credit.

Foglio informativo n. 301/016. Operatività con l estero. Crediti documentari e Stand-by Letter of Credit. Foglio informativo n. 301/016. Operatività con l estero. Crediti documentari e Stand-by Letter of Credit. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo

Dettagli

UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini. Corso di Economia e Tecnica del Commercio Internazionale Pagamenti Internazionali

UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini. Corso di Economia e Tecnica del Commercio Internazionale Pagamenti Internazionali UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini Corso di Economia e Tecnica del Commercio Internazionale Pagamenti Internazionali Pagamenti internazionali Obiettivo: Sicurezza nell ottenere il pagamento (entità,

Dettagli

Metodi di pagamento negli scambi commerciali internazionali e recupero crediti all estero

Metodi di pagamento negli scambi commerciali internazionali e recupero crediti all estero Incontro informativo Metodi di pagamento negli scambi commerciali internazionali e recupero crediti all estero Milano, 12 ottobre 2010 Metodi di pagamento negli scambi commerciali internazionali e recupero

Dettagli

UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini. Corso di Economia e Tecnica del Commercio Internazionale Pagamenti Internazionali

UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini. Corso di Economia e Tecnica del Commercio Internazionale Pagamenti Internazionali UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini Corso di Economia e Tecnica del Commercio Internazionale Pagamenti Internazionali Pagamenti internazionali Obiettivo: Sicurezza nell ottenere il pagamento (entità,

Dettagli

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY (SBLC)

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY (SBLC) Pagina 1 di 11 CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY (SBLC) INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione sociale: Banco delle Tre Venezie Spa (con acronimo B.T.V. SPA) Forma giuridica: Società per

Dettagli

Le opportunità dell export credit Le caratteristiche tipiche del credito fornitore e del credito acquirente

Le opportunità dell export credit Le caratteristiche tipiche del credito fornitore e del credito acquirente Le opportunità dell export credit Le caratteristiche tipiche del credito fornitore e del credito acquirente Milano 23 gennaio 2014 2 Credito Fornitore e Credito Acquirente Un credito all esportazione può

Dettagli

CREDITO DOCUMENTARIO ESTERO

CREDITO DOCUMENTARIO ESTERO Aggiornato al 01/10/2015 N release 0002 Pagina 1 di 5 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

CHE COS'È IL CREDITO DOCUMENTARIO / LETTERA DI CREDITO STAND - BY

CHE COS'È IL CREDITO DOCUMENTARIO / LETTERA DI CREDITO STAND - BY INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI TREVISO CREDITO COOPERATIVO S.C. Sede legale: VILLANOVA D ISTRANA (TV), via Monte Santo 6/A. Tel.: 0422 832237 - Fax: 0422 832419. Sede amministrativa

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CREDITI DOCUMENTARI & LETTERE DI CREDITO STAND-BY INCASSI DOCUMENTARI

FOGLIO INFORMATIVO CREDITI DOCUMENTARI & LETTERE DI CREDITO STAND-BY INCASSI DOCUMENTARI Norme sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (D.lgs 1/9/93 n. 385 Delibera CICR 4/3/03 Istruzioni di Vigilanza della Banca d Italia 29/7/2009) FOGLIO INFORMATIVO CREDITI

Dettagli

C.C.I.A.A. di Vicenza. Le operazioni internazionali: i pagamenti ed il recupero del credito

C.C.I.A.A. di Vicenza. Le operazioni internazionali: i pagamenti ed il recupero del credito C.C.I.A.A. di Vicenza INCONTRI DI AGGIORNAMENTO Le operazioni internazionali: i pagamenti ed il recupero del credito Vicenza, 20 ottobre 2008 Che cos è il pagamento? Atto materiale, esecutivo dell obbligazione

Dettagli

Sommario ADEMPIMENTI VALUTARI ASSEGNO BANCARIO. Ipsoa - Pagamenti internazionali. Casi risolti

Sommario ADEMPIMENTI VALUTARI ASSEGNO BANCARIO. Ipsoa - Pagamenti internazionali. Casi risolti ADEMPIMENTI VALUTARI 1. Quali gli adempimenti valutari pag. 3 2. Differenza fra operazioni canalizzate e decanalizzate pag. 4 3. Quando è dovuta la CVS pag. 5 4. Sussiste l obbligo della CVS nei compensi

Dettagli

Seminario INTFormatevi per le aziende del Lazio. Export Credit Risk Management: come incassare senza rischi. Roma - 12 Dicembre 2012

Seminario INTFormatevi per le aziende del Lazio. Export Credit Risk Management: come incassare senza rischi. Roma - 12 Dicembre 2012 Seminario INTFormatevi per le aziende del Lazio Export Credit Risk Management: come incassare senza rischi Dr. Domenico Del Sorbo Roma - 12 Dicembre 2012 Indicazioni Preliminari I testi e i commenti riportati

Dettagli

I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE

I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE Una delle maggiori difficoltà che devono affrontare gli imprenditori che operano con l estero è l individuazione delle condizioni di pagamento

Dettagli

Le vie migliori per incassare il credito commerciale negli USA

Le vie migliori per incassare il credito commerciale negli USA Le vie migliori per incassare il credito commerciale negli USA Giancarlo Bianchi Responsabile Trade & Export Finance Banca Popolare di Vicenza Componente del Gruppo di lavoro ABI sull Internazionalizzazione

Dettagli

UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini. Pagamenti Internazionali 3

UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini. Pagamenti Internazionali 3 UNIVERSITA DI BERGAMO Sergio Valentini Pagamenti Internazionali 3 CheckList per pagamenti Verifica di affidabilità/solvibilità controparte Scelta (o preferenza) per soluzione di pagamento da portare in

Dettagli

OPERATIVITA CON L ESTERO Crediti Documentari e Lettere di Credito stand-by

OPERATIVITA CON L ESTERO Crediti Documentari e Lettere di Credito stand-by scheda prodotto OPERATIVITA CON L ESTERO CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI rilascio del 30.08.2013 FOGLIO INFORMATIVO OPERATIVITA CON L ESTERO Crediti Documentari e Lettere di Credito stand-by INFORMAZIONI

Dettagli

Regolamenti e Finanziamenti nel commercio internazionale. Prof. Michele Rutigliano

Regolamenti e Finanziamenti nel commercio internazionale. Prof. Michele Rutigliano Regolamenti e Finanziamenti nel commercio internazionale Prof. Michele Rutigliano 1 ESTERO MERCI RISCHI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE INCASSO DOCUMENTARIO CREDITO DOCUMENTARIO 2 RISCHIO CONTRAENTE PER L

Dettagli

CrevalEstero. La tua impresa, senza con ni.

CrevalEstero. La tua impresa, senza con ni. CrevalEstero La tua impresa, senza con ni. 2 CrevalEstero Soluzioni per le imprese globalizzate Indice Il Servizio 4 Le Soluzioni 8 Gli Specialisti 10 3 Il Servizio La globalizzazione delle Piccole e Medie

Dettagli

I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE

I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE I PAGAMENTI INTERNAZIONALI IN UN OTTICA LEGALE E CONTRATTUALE Una delle maggiori difficoltà che devono affrontare gli imprenditori che operano con l estero è l individuazione delle condizioni di pagamento

Dettagli

LE NUOVE NORME DELLA CAMERA DI COMMERCIO INTERNAZIONALE PER LE GARANZIE BANCARIE A PRIMA RICHIESTA (URDG PUBBLICAZIONE N. 758)

LE NUOVE NORME DELLA CAMERA DI COMMERCIO INTERNAZIONALE PER LE GARANZIE BANCARIE A PRIMA RICHIESTA (URDG PUBBLICAZIONE N. 758) LE NUOVE NORME DELLA CAMERA DI COMMERCIO INTERNAZIONALE PER LE GARANZIE BANCARIE A PRIMA RICHIESTA (URDG PUBBLICAZIONE N. 758) Seminario Palazzo Torriani - Udine 7 luglio 2010 1 La Pubblicazione n. 758

Dettagli

AREA DI SPECIALIZZAZIONE TECNICO DEL COMMERCIO ESTERO PAGAMENTI INTERNAZIONALI

AREA DI SPECIALIZZAZIONE TECNICO DEL COMMERCIO ESTERO PAGAMENTI INTERNAZIONALI AREA DI SPECIALIZZAZIONE TECNICO DEL COMMERCIO ESTERO PAGAMENTI INTERNAZIONALI a cura di Denisa Sefer Serigrafia Giovane e dinamica LEADER Innovazione & ricerca Vari modelli in base ai settori Stampa digitale:

Dettagli

CREDITO DOCUMENTARIO ESTERO

CREDITO DOCUMENTARIO ESTERO Data release 5/11/2013 N release 0016 Pagina 1 di 7 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. Sede legale: P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

CORSO DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

CORSO DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE CORSO DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE VI^ LEZIONE I sistemi di pagamento e le garanzie internazionali Docente: Dr. Gianni ANGELUCCI 1 I PAGAMENTI E LE GARANZIE INTERNAZIONALI Moneta e Strumenti

Dettagli

I Rischi insiti nel commercio internazionale

I Rischi insiti nel commercio internazionale I Rischi insiti nel commercio internazionale Nel commercio internazionale esistono varie tipologie di rischio: occorre conoscerle per valutare quali coprire, quali cedere e quali accollarsi consapevolmente

Dettagli

Strumenti bancari a supporto dell internazionalizzazione delle Pmi offerti dalle Casse Rurali Trentine. Cavedine, 29 maggio 2014

Strumenti bancari a supporto dell internazionalizzazione delle Pmi offerti dalle Casse Rurali Trentine. Cavedine, 29 maggio 2014 Strumenti bancari a supporto dell internazionalizzazione delle Pmi offerti dalle Casse Rurali Trentine Cavedine, 29 maggio 2014 Approcciare i mercati esteri Conosco tutti i costi che sosterrò per arrivare

Dettagli

RIMESSE DOCUMENTARIE E INCASSI ELETTRONICI DI L.C.R. (Lettre de Changhe Relevé)

RIMESSE DOCUMENTARIE E INCASSI ELETTRONICI DI L.C.R. (Lettre de Changhe Relevé) Foglio informativo riguardante RIMESSE DOCUMENTARIE E INCASSI ELETTRONICI DI L.C.R. (Lettre de Changhe Relevé) aggiornato al 1 ottobre 2015 Sezione 1: INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Banca di Credito

Dettagli

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Iccrea BancaImpresa S.p.A Sede Legale: Via Lucrezia Romana nn. 41/47-00178

Dettagli

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di Cento S.p.A. Sede Legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/B - 44042 CENTO (FE) Tel. 051 6833111 - Fax 051 6833237 CODICE FISCALE, PARTITA IVA e Numero

Dettagli

Foglio informativo "ESTERO - SERVIZI DIVERSI"

Foglio informativo ESTERO - SERVIZI DIVERSI Foglio informativo "ESTERO - SERVIZI DIVERSI" Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica : Tercas - Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo S.p.A. Sede legale e amministrativa : C.so

Dettagli

LE PRINCIPALI FORME DI PAGAMENTO INTERNAZIONALI

LE PRINCIPALI FORME DI PAGAMENTO INTERNAZIONALI LE PRINCIPALI FORME DI PAGAMENTO INTERNAZIONALI Stefano Linares, Linares Associates PLLC - questo testo è inteso esclusivamente per uso personale e non per una distribuzione commerciale. Eventuali copie

Dettagli

Flavio CARICASOLE Responsabile Servizio Estero Commerciale UBI Banca

Flavio CARICASOLE Responsabile Servizio Estero Commerciale UBI Banca L Internazionalizzazione virtuosa: difendere il fatturato estero dell impresa utilizzare efficacemente la liquidità ricorrere al credito per accelerare lo sviluppo Flavio CARICASOLE Responsabile Servizio

Dettagli

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Iccrea BancaImpresa S.p.A Sede Legale: Via Lucrezia Romana nn. 41/47-00178

Dettagli

Caratteristiche e rischi tipici

Caratteristiche e rischi tipici Foglio N. 6.06.0.MC informativo Redatto in ottemperanza alla deliberazione CICR del 4 marzo 2003, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n 72 del 27 marzo del 2003 e delle Istruzioni di Vigilanza emanate

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4vb -Presentazione di documenti export Incasso o accettazione di effetti, documenti ed assegni estero

FOGLIO INFORMATIVO. 4vb -Presentazione di documenti export Incasso o accettazione di effetti, documenti ed assegni estero Pagina 1/5 FOGLIO INFORMATIVO 4vb -Presentazione di documenti export Incasso o accettazione di effetti, documenti ed assegni estero INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale:

Dettagli

CCIA Pisa. Pisa, 15 maggio 2012 IL CONTENZIOSO E LA GESTIONE DEL RECUPERO CREDITI ALL ESTERO. Avv. Andrea Gattamorta

CCIA Pisa. Pisa, 15 maggio 2012 IL CONTENZIOSO E LA GESTIONE DEL RECUPERO CREDITI ALL ESTERO. Avv. Andrea Gattamorta Studio Legale Lucchini Gattamorta e Associati CCIA Pisa Pisa, 15 maggio 2012 IL CONTENZIOSO E LA GESTIONE DEL RECUPERO CREDITI ALL ESTERO Avv. Andrea Gattamorta Ritardi di pagamento 2 Ritardi nei pagamenti

Dettagli

INDICE QUESITI TRATTATI NEL TEMPO DA CREDIMPEX Italia

INDICE QUESITI TRATTATI NEL TEMPO DA CREDIMPEX Italia INDICE QUESITI TRATTATI NEL TEMPO DA CREDIMPEX Italia Notiziario 2 N. 1 Utilizzo nell'ultimo giorno di validità di un credito documentario con clausola circa e spedizioni parziali ammesse N. 2 Alcuni casi

Dettagli

Aggiornamento periodico sul commercio estero a cura della Direzione Estero di UniCredit Banca d'impresa

Aggiornamento periodico sul commercio estero a cura della Direzione Estero di UniCredit Banca d'impresa Newsletter Estero di UniCredit Banca d'impresa - Una Finestra su Idee e Mercati Aggiornamento periodico sul commercio estero a cura della Direzione Estero di UniCredit Banca d'impresa Numero Sei - Dicembre

Dettagli

Modalità di pagamento. 16121 Genova 20156 MILANO Tel. +39-010-57299.11 Tel. +39-02 3347681 Fax +39-010-541.453 Fax +39-02 33476831

Modalità di pagamento. 16121 Genova 20156 MILANO Tel. +39-010-57299.11 Tel. +39-02 3347681 Fax +39-010-541.453 Fax +39-02 33476831 Modalità di pagamento Iscotrans S.p.a. Iscotrans S.p.a. Via alla Porta degli Archi, 3 Via Triboniano,103 16121 Genova 20156 MILANO Tel. +39-010-57299.11 Tel. +39-02 3347681 Fax +39-010-541.453 Fax +39-02

Dettagli

Smobilizzo pro soluto di lettere di credito export

Smobilizzo pro soluto di lettere di credito export Smobilizzo pro soluto di lettere di credito export , definizione L operazione prevede la ricezione di una lettera di credito EXPORT in favore del cliente esportatore italiano, con termine di pagamento

Dettagli

CHE SONO I CREDITI DOCUMENTARI, LETTERE DI CREDITO (SBLC), LETTERE DI GARANZIA, FINANZIAMENTI IMPORT-EXPORT, ANTICIPI FATTURE EXPORT

CHE SONO I CREDITI DOCUMENTARI, LETTERE DI CREDITO (SBLC), LETTERE DI GARANZIA, FINANZIAMENTI IMPORT-EXPORT, ANTICIPI FATTURE EXPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 - Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

CCIAA Arezzo. 20 marzo 2014 IL CONTENZIOSO E LA GESTIONE DEIL RECUPERO CREDITI ALL ESTERO. Avv. Andrea Gattamorta

CCIAA Arezzo. 20 marzo 2014 IL CONTENZIOSO E LA GESTIONE DEIL RECUPERO CREDITI ALL ESTERO. Avv. Andrea Gattamorta Studio Legale Lucchini Gattamorta e Associati CCIAA Arezzo 20 marzo 2014 IL CONTENZIOSO E LA GESTIONE DEIL RECUPERO CREDITI ALL ESTERO Avv. Andrea Gattamorta Ritardi di pagamento 2 Quadro normativo: le

Dettagli

CREDITI DI FIRMA ITALIA/ESTERO

CREDITI DI FIRMA ITALIA/ESTERO Aggiornato al 07/10/2015 N release 0008 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. (Codice ABI 01015) Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY

FOGLIO INFORMATIVO CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY INFORMAZIONI SULLA BANCA: DENOMINAZIONE e FORMA GIURIDICA SEDE LEGALE SEDE AMMINISTRATIVA INDIRIZZO TELEMATICO CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY Nuova Banca delle Marche S.p.A. Via Nazionale

Dettagli

RILEVAZIONI CONTABILI DI SCONTO E INCASSO EFFETTI, RICEVUTE BANCARIE E FACTORING

RILEVAZIONI CONTABILI DI SCONTO E INCASSO EFFETTI, RICEVUTE BANCARIE E FACTORING RILEVAZIONI CONTABILI DI SCONTO E INCASSO EFFETTI, RICEVUTE BANCARIE E FACTORING L operazione di sconto cambiario Lo sconto cambiario rappresenta un operazione di smobilizzo dei crediti commerciali mediante

Dettagli

Indice sistematico. Premessa... 15

Indice sistematico. Premessa... 15 Premessa... 15 Capitolo 1 - Il contratto internazionale 1.1 Generalità... 17 1.2 La legge applicabile... 18 1.3 Lingua... 20 1.4 Fonti e aspetti propriamente normativi... 20 1.4.1 La legge applicabile

Dettagli

Crediti documentari: come preparare il documento di trasporto su strada

Crediti documentari: come preparare il documento di trasporto su strada Crediti documentari: come preparare il documento di trasporto su strada Il beneficiario di un credito documentario, per ottenere le previste prestazioni dalla banca, deve preparare il documento di trasporto

Dettagli

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Iccrea BancaImpresa S.p.A Sede Legale: Via Lucrezia Romana n. 41/47-00178

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE A SUPPORTO DELLE IMPRESE

STRUMENTI FINANZIARI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE A SUPPORTO DELLE IMPRESE STRUMENTI FINANZIARI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE A SUPPORTO DELLE IMPRESE Dr. GIANCARLO BIANCHI Trade & Export Finance BANCA POPOLARE DI VICENZA Vicenza, 23 febbraio 2015 Un recente sondaggio ha evidenziato

Dettagli

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY SU/DA ALTRA BANCA

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY SU/DA ALTRA BANCA Foglio Informativo n AF02 aggiornamento n 22 data ultimo aggiornamento 22.06.2016 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115 e segg. T.U.B. FOGLIO

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INTERNAZIONALE

CAMERA DI COMMERCIO INTERNAZIONALE Programma Corso Base 10 ottobre 2012 Inizio lavori ore 9.00 Pausa pranzo ore 13.00 Conclusione lavori ore 17.30 Natura giuridica del credito documentario e delle Norme della ICC (NUU 600) Il credito documentario

Dettagli

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Iccrea BancaImpresa S.p.A Sede Legale: Via Lucrezia Romana n. 41/47-00178

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CREDITI DOCUMENTARI-FIDEIUSSIONI INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO

FOGLIO INFORMATIVO CREDITI DOCUMENTARI-FIDEIUSSIONI INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO FOGLIO INFORMATIVO CREDITI DOCUMENTARI-FIDEIUSSIONI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca del Territorio Lombardo Credito Cooperativo - Società Cooperativa sede legale e amministrativa in Pompiano (Bs), Piazza

Dettagli

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono

Dettagli

SOLUZIONI PER OPERARE CON L ESTERO

SOLUZIONI PER OPERARE CON L ESTERO SOLUZIONI PER OPERARE CON L ESTERO ORIENTARSI NEL BUSINESS INTERNAZIONALE L attività con l estero rappresenta un area di business di estrema importanza per molte imprese italiane. Operare nei mercati internazionali,

Dettagli

TECNICA DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. A.A. 2012-2013 Dott.ssa Tiziana Russo Spena. Dispensa n.1

TECNICA DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. A.A. 2012-2013 Dott.ssa Tiziana Russo Spena. Dispensa n.1 TECNICA DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE A.A. 2012-2013 Dott.ssa Tiziana Russo Spena Dispensa n.1 I Pagamenti Internazionali I Termini di Consegna della Merce Il trasporto internazionale e di documenti di

Dettagli

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Iccrea BancaImpresa S.p.A Sede Legale: Via Lucrezia Romana nn. 41/47-00178

Dettagli

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Iccrea BancaImpresa S.p.A Sede Legale: Via Lucrezia Romana n. 41/47-00178

Dettagli

Crediti di Firma INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COSA SONO I CREDITI DI FIRMA

Crediti di Firma INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COSA SONO I CREDITI DI FIRMA Pag. 1/5 Crediti di Firma INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Popolare Società Cooperativa per Azioni Gruppo Bancario Banca di Credito Popolare Corso Vittorio Emanuele 80059 Torre del Greco Tel.:

Dettagli

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA

SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO SEZIONE 1 - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Iccrea BancaImpresa S.p.A Sede Legale: Via Lucrezia Romana n. 41/47-00178

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo TUTELE DAL RISCHIO DI INSOLVENZA DEI CREDITI EXPORT

Università degli Studi di Bergamo TUTELE DAL RISCHIO DI INSOLVENZA DEI CREDITI EXPORT Università degli Studi di Bergamo lezione 15 TUTELE DAL RISCHIO DI INSOLVENZA DEI CREDITI EXPORT LE GARANZIE BANCARIE 1 L E G A R A N Z I E B A N C A R I E lettere di garanzia (v. lettere di credito):

Dettagli

01/10/2015 Foglio Informativo n. 10 1

01/10/2015 Foglio Informativo n. 10 1 Conto corrente CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND-BY SU ALTRA BANCA FIDEJUSSIONI CON L ESTERO Redatto ai sensi del decreto n. 385 del 01/09/1993 e del provvedimento recante le disposizioni

Dettagli

CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA

CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA FOGLIO INFORMATIVO relativo al servizio di CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI CREDITO STAND BY INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDITO COOPERATIVO VALDARNO

Dettagli

Foglio informativo n. 303/018. Operatività con l estero. Rimesse Documentate e Servizio incasso assegni sbf.

Foglio informativo n. 303/018. Operatività con l estero. Rimesse Documentate e Servizio incasso assegni sbf. Foglio informativo n. 303/018. Operatività con l estero. Rimesse Documentate e Servizio incasso assegni sbf. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo

Dettagli

Smobilizzo pro soluto con voltura di polizza SACE

Smobilizzo pro soluto con voltura di polizza SACE Smobilizzo pro soluto con voltura di polizza SACE definizione Lo smobilizzo pro-soluto con voltura di polizza SACE consiste nello sconto pro soluto di effetti cambiari con dilazioni di pagamento dai 2

Dettagli

Bonifici e Incassi COSA CAMBIA PER LE IMPRESE CON LA NUOVA DIRETTIVA SUI SERVIZI DI PAGAMENTO BONIFICI INCASSI

Bonifici e Incassi COSA CAMBIA PER LE IMPRESE CON LA NUOVA DIRETTIVA SUI SERVIZI DI PAGAMENTO BONIFICI INCASSI Bonifici e Incassi COSA CAMBIA PER LE IMPRESE CON LA NUOVA DIRETTIVA SUI SERVIZI DI PAGAMENTO BONIFICI INCASSI guida_psd_impresa_def.indd 1 11/06/10 10.51 Indice I BONIFICI: cosa cambia 1 Ricezione ed

Dettagli

Operare con l estero: strumenti di riduzione dei rischi e opportunità commerciali

Operare con l estero: strumenti di riduzione dei rischi e opportunità commerciali Operare con l estero: strumenti di riduzione dei rischi e opportunità commerciali Dott. Mario De Luca 27 aprile 2011 COMMERCIO INTERNAZIONALE E RISCHI CONNESSI RISCHI CONNESSI AL COMMERCIO INTERNAZIONALE

Dettagli

SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA HOTEL RESERVATION FORM

SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA HOTEL RESERVATION FORM SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA Cognone & nome / Surname & Name: Indirizzo / Address: CAP / ZIP code: Città / City: Stato / State: N tel. / Phone number: N cellulare / Mobile phone number: N fax / Fax

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica BIVERBANCA

Dettagli

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI STAND-BY

CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI STAND-BY 1 FOGLIO INFORMATIVO CREDITI DOCUMENTARI E LETTERE DI STAND-BY INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SPINAZZOLA SOCIETA COOPERATIVA Sede legale: Corso Umberto I 65 76014 SPINAZZOLA (BT)

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani, 4 40124 Bologna Indirizzo telematico:

Dettagli

Informazioni sulla Banca

Informazioni sulla Banca Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (D.Lgs 385 del 1/9/1993 Delibera CICR del 4/3/2003 - Provvedimento 15/02/2010 della Banca d Italia) Foglio informativo SERVIZI DI INCASSO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: SERVIZIO ESTERO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: SERVIZIO ESTERO FOGLIO INFORMATIVO relativo a: SERVIZIO ESTERO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA EMILVENETA S.P.A. Viale Reiter, 34 41121 - Modena Tel.: 059/235785 Fax: 059/4900498 [email: info@bancaemilveneta.it / www.bancaemilveneta.it]

Dettagli

I RISCHI INSITI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

I RISCHI INSITI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE I RISCHI INSITI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE I CREDITI DOCUMENTARI I RISCHI INSITI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE I RISCHI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE: PROSPETTO DI SINTESI Nel commercio internazionale

Dettagli

FINANZIAMENTI EURO E DIVISA

FINANZIAMENTI EURO E DIVISA FINANZIAMENTI EURO E DIVISA Norme sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (D.lgs 1/9/93 n. 385 Delibera CICR 4/3/03 Istruzioni di Vigilanza della Banca d Italia 29/7/2009)

Dettagli

GARANZIE INTERNAZIONALI

GARANZIE INTERNAZIONALI GARANZIE INTERNAZIONALI CAMERA DI COMMERCIO DI PRATO TOSCANA PROMOZIONE GRUPPO BANCA CR FIRENZE Prato, 20 Aprile 2005 ASPETTI E RISCHI DA DA CONSIDARE NELL OPERARE CON CON L ESTERO Conoscenza della controparte

Dettagli