Contratti per forniture in Media Tensione (MT)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Contratti per forniture in Media Tensione (MT)"

Transcript

1 per forniture in Media Tensione (MT)

2 Forniture a prezzo fisso (MWh/anno) (a) Tensione Durata Struttura fino a 300 BT 24 mesi Multi (e) VII VIII n.d. n.d. n.d. Prezzo fisso - a 12 e 24 mesi euro/mwh 12 mesi 24 mesi F1 F2 F I contratti di maggiore durata risultano meno convenienti dei contratti più brevi. La differenza di prezzo tra i contratti di 12 e 24 mesi varia a seconda delle fasce orarie: essa è maggiore nella fascia F1, con uno scarto di 3.58 /MWh, ed è minore nella fascia F3, con uno scarto di 1.22 /MWh. La differenza di prezzo tra contratti di 12 e 24 mesi è legata al rischio che il fornitore si assume per mantenere invariati i corrispettivi dell energia elettrica. Mantenendo il prezzo fisso, il fornitore si assume il rischio di oscillazioni sui prezzi all ingrosso dell energia, e applica quindi un costo di assicurazione per salvaguardarsi da aumenti dei costi dell energia. Maggiore è la durata del contratto, maggiore sarà il costo della componente assicurativa.

3 Fisso o variabile: una valutazione al primo mese di fornitura (MWh/anno) (a) Tensione Durata Struttura fino a 300 BT 24 mesi Multi (e) VII VIII n.d. n.d. n.d. a 12 mesi - Prezzo fisso vs Prezzo variabile euro/mwh Fisso Variabile F1 F2 F La convenienza tra prezzo fisso e variabile è quasi impercettibile. La differenza dei corrispettivi è infatti minima per quasi tutte le fasce dei contratti multiorari. Lievemente più vantaggioso il prezzo fisso nelle fasce ad alto e basso carico, con uno scarto rispettivamente di quasi 1 e 1.5 / MWh. Mentre per la fascia intermedia F2 i corrispettivi fissi e variabili sono ugali. Lo scostamento tra prezzi fissi e prezzi variabili è legato alle attese sull andamento dei prezzi variabili lungo l arco di vigenza del contratto: attese di ribasso sono tipicamente associate a prezzi variabili più elevati alla partenza, e viceversa. Prezzi pressoché simili, come in questo caso, rivelano invece le incertezze legate al mercato dell energia elettrica, dove rialzo come ribassi dei costi sono ugualmente attesi.

4 I prezzi negli ultimi 12 mesi - a prezzo fisso 1 (MWh/anno) (a) Tensione Durata Struttura fino a 300 BT 24 mesi Multi (e) VII VIII n.d. n.d. n.d. a 12 mesi - Prezzo fisso multiorario euro/mwh F1 F2 F Il corrispettivo dell energia elettrica dei contratti multiorario a prezzo fisso è diminuito notevolmente, sia rispetto ai mesi precedenti, sia in misura ancor maggiore, rispetto ad un anno fa. Variazione congiunturale. Il prezzo fisso multiorario è diminuito rispetto al trimestre precedente del -6.6%, del -6.4% e del -9.3% per le fasce F1, F2 e F3 rispettivamente. apr-12 lug-12 ott-12 gen-13 apr-13 Variazione tendenziale. Maggiori i cali tra aprile 2013 e aprile 2012: il corrispettivo dell energia elettrica è diminuito del %, dello -9 % e del -11.9% rispettivamente per le fasce F1, F2 e F3. Nell arco degli ultimi 12 mesi, la differenza di prezzo tra la fascia ad alto carico F1 e quella a basso carico F3 è lievemente diminuita, passando da uno scarto di 20 a 17 /MWh. Gran parte della riduzione è dovuta ad un avvicinamento dei corrispettivi tra le fasce F1 e F2, in particolar modo per via del calo dei corrispettivi in fascia F1 diminuiti di ben 5 /MWh. 1 Nell analisi si fa riferimento a contratti di fornitura a 12 mesi.

5 I prezzi negli ultimi 12 mesi - a prezzo variabile 2 (MWh/anno) (a) Tensione Durata Struttura fino a 300 BT 24 mesi Multi (e) VII VIII n.d. n.d. n.d. a 12 mesi - Prezzo variabile multiorario euro/mwh F1 F2 F apr-12 lug-12 ott-12 gen-13 apr Anche per quanto riguarda i contratti multiorario a prezzo variabile, il corrispettivo dell energia elettrica è notevolmente diminuito rispetto ai mesi precedenti, registrando il terzo calo nell arco di 12 mesi, in particolare per la fascia ad alto e basso carico. Da notare è come, nello scorso semestre, la scarsa diffusione di contratti di 12 mesi monorari a prezzo fisso ha portato all assenza di una rilevazione per il mese di gennaio Ad aprile 2013 la rilevazione è ripresa, mostrando grandi cali dei corrispettivi. Variazione tendenziale. Il prezzo fisso multiorario è diminuito drasticamente 2 Nell analisi si fa riferimento a contratti di fornitura a 12 mesi.

6 rispetto ad un anno fa del -16.2%, del % e del -17.5% rispettivamente per le fasce F1, F2 e F3. Nell arco degli ultimi 12 mesi, la differenza di prezzo tra la fascia ad alto carico F1 e quella a basso carico F3 è lievemente diminuita, passando da uno scarto di 20 a 18 /MWh. Gran parte della riduzione è dovuta ad un avvicinamento dei corrispettivi tra le fasce F1 e F2, in particolar modo per via del calo dei corrispettivi in fascia F1 diminuiti di ben 3 /MWh.

I prezzi dell energia elettrica

I prezzi dell energia elettrica I prezzi dell energia elettrica praticati alle Imprese Calabre Mercuriale II trimestre 2013 Quanto costa l energia elettrica? Artigiano Impresa Manifatturiera 90 * 86 * Commerciante Centro Commerciale

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata di

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata di 12 mesi e 24 mesi

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica

I prezzi dell energia elettrica I prezzi dell energia elettrica praticati alle Imprese Liguri Mercuriale IV trimestre 2013 Quanto costa l energia elettrica? Artigiano Impresa Manifatturiera - 10%* - 10%* Commerciante Centro Commerciale

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, aprile 2013

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, aprile 2013 a cura dell'ufficio Servizi informativi - Energia dell'unione Industriali Grafici Cartotecnici Trasformatori Carta e Affini della Provincia di Milano Numero 11/13 Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia:

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica

I prezzi dell energia elettrica I prezzi dell energia elettrica praticati alle Imprese Calabre Mercuriale III trimestre 2013 Quanto costa l energia elettrica? Artigiano Impresa Manifatturiera - 2.6%* - 2.2%* Commerciante Centro Commerciale

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata di 12 mesi e 24 mesi

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, aprile 2015

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, aprile 2015 a cura dell'ufficio Servizi informativi - Energia dell'unione Industriali Grafici Cartotecnici Trasformatori Carta e Affini della Provincia di Milano Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione

Dettagli

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, ottobre 2014

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, ottobre 2014 a cura dell'ufficio Servizi informativi - Energia dell'unione Industriali Grafici Cartotecnici Trasformatori Carta e Affini della Provincia di Milano Gennaio 2015 Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia:

Dettagli

Costi e prezzi dell energia per le piccole e medie imprese

Costi e prezzi dell energia per le piccole e medie imprese Costi e prezzi dell energia per le piccole e medie imprese Fulvio Bersanetti, economista 14/04/2014 PIL e produzione industriale in caduta Italia Prodotto Interno Lordo Italia - Indice della produzione

Dettagli

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, ottobre 2013

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, ottobre 2013 a cura dell'ufficio Servizi informativi - Energia dell'unione Industriali Grafici Cartotecnici Trasformatori Carta e Affini della Provincia di Milano Numero 2/14 Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia:

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese piemontesi Rilevazione al 1 luglio 2013

I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese piemontesi Rilevazione al 1 luglio 2013 I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese piemontesi Rilevazione al 1 luglio 13 A cura di: SCHEDE: La rilevazione al 1 luglio 13 I contratti prevalenti nella Regione Contratti di fornitura

Dettagli

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, aprile 2012

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, aprile 2012 a cura dell'ufficio Servizi informativi - Energia dell'unione Industriali Grafici Cartotecnici Trasformatori Carta e Affini della Provincia di Milano Numero 10/12 Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia:

Dettagli

Il Mercuriale dei prezzi dell energia elettrica per le PMI piemontesi. Torino, 27 gennaio 2014

Il Mercuriale dei prezzi dell energia elettrica per le PMI piemontesi. Torino, 27 gennaio 2014 Il Mercuriale dei prezzi dell energia elettrica per le PMI piemontesi Torino, 27 gennaio 2014 Il portato informativo del Mercuriale Monitorare l andamento del mercato libero dell energia elettrica: il

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese calabre

I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese calabre I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese calabre Rilevazione al 1 ottobre 2013 A cura di: SCHEDE: La rilevazione al 1 ottobre 2013 I contratti prevalenti nella Regione Contratti di fornitura

Dettagli

BOLLETTA ELETTRICA: UN 2015 FAVOREVOLE ALLE IMPRESE

BOLLETTA ELETTRICA: UN 2015 FAVOREVOLE ALLE IMPRESE BOLLETTA ELETTRICA: UN 2015 FAVOREVOLE ALLE IMPRESE I trimestre 2015: forte contrazione dei prezzi dell energia Milano, marzo 2015 I primi mesi del 2015 restituiscono un quadro di timida ripresa dell attività

Dettagli

Costi e prezzi dell energia per le piccole e medie imprese

Costi e prezzi dell energia per le piccole e medie imprese Costi e prezzi dell energia per le piccole e medie imprese Fulvio Bersanetti, economista 14/04/2014 PIL e produzione industriale in caduta 2008-2013: -7,4% 2008-2013: -20,7% 1 Il credito alle imprese è

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata di

Dettagli

Costi e prezzi dell energia elettrica per le PMI italiane

Costi e prezzi dell energia elettrica per le PMI italiane Costi e prezzi dell energia elettrica per le PMI italiane Roma, 10 ottobre 2012 Samir Traini economista REF Ricerche Il quadro macro economico 2 L economia italiana arranca rispetto agli altri paesi della

Dettagli

Costi e prezzi dell energia elettrica per le PMI italiane

Costi e prezzi dell energia elettrica per le PMI italiane Costi e prezzi dell energia elettrica per le PMI italiane Roma, 10 ottobre 2012 Samir Traini economista REF Ricerche Il quadro macro economico 2 L economia italiana arranca rispetto agli altri paesi della

Dettagli

I costi dell energia elettrica praticati alle imprese piemontesi

I costi dell energia elettrica praticati alle imprese piemontesi I costi dell energia elettrica praticati alle imprese piemontesi Rilevazione al 1 gennaio 2014 A cura di: SCHEDE: La rilevazione dei prezzi di mercato al 1 gennaio 2014 Il costo della fornitura di energia

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia Nota metodologica A cura di: UNA PREMESSA Le Camere di Commercio sono chiamate a favorire la trasparenza e la circolazione delle informazioni

Dettagli

Donato Berardi, partner 03/04/2014

Donato Berardi, partner 03/04/2014 Mercato elettrico: oltre la maggior tutela? Donato Berardi, partner 03/04/2014 In 5 anni la materia prima è scesa del -11% ma il costo della fornitura è cresciuto del +30% Composizione della bolletta per

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica A cura di: Una premessa Le Camere di Commercio sono chiamate a favorire la trasparenza e la circolazione delle informazioni sui prezzi.

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Nota metodologica A cura di: Una premessa Le Camere di Commercio sono chiamate a favorire la trasparenza e la circolazione delle informazioni sui prezzi.

Dettagli

NOTIZIA FLASH DEL MERCATO DELL'ENERGIA

NOTIZIA FLASH DEL MERCATO DELL'ENERGIA 1 NOTIZIA FLASH DEL MERCATO DELL'ENERGIA Aggiornamento prezzi mercato elettrico e del gas naturale 21 settembre 2015 PREZZI FORNITURA ELETTRICA La quotazione dei prezzi fino al consuntivo di giugno 2015

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica

I prezzi dell energia elettrica I prezzi dell energia elettrica praticati alle Imprese Calabre Mercuriale IV trimestre 2013 Quanto costa l energia elettrica? Artigiano Impresa Manifatturiera - 5.5%* - 3.1%* Commerciante Centro Commerciale

Dettagli

Costi e prezzi dell energia. energia per le micro, piccole e medie imprese

Costi e prezzi dell energia. energia per le micro, piccole e medie imprese Costi e prezzi dell energia energia per le micro, piccole e medie imprese Roma, 28 aprile 2011 Donato Berardi, partner Il ruolo delle CCIAA e delle loro Unioni Con l art. 5 del decreto legge n. 112/2008

Dettagli

Il costo dell energia elettrica per le imprese piemontesi

Il costo dell energia elettrica per le imprese piemontesi Il costo dell energia elettrica per le imprese piemontesi Rilevazione al 1 luglio 2014 A cura di: SCHEDE: La rilevazione dei prezzi di mercato al 1 luglio 2014 Il costo della fornitura di energia elettrica

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia

I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia I prezzi dell energia elettrica praticati alle PMI Regione Lombardia Nota metodologica A cura di: Una premessa Le Camere di Commercio sono chiamate a favorire la trasparenza e la circolazione delle informazioni

Dettagli

COMUNE DI BARONISSI. PROVINCIA di SALERNO. Settore Pianificazione e Gestione dello Sviluppo del Territorio e delle OO. PP.

COMUNE DI BARONISSI. PROVINCIA di SALERNO. Settore Pianificazione e Gestione dello Sviluppo del Territorio e delle OO. PP. COMUNE DI BARONISSI PROVINCIA di SALERNO Settore Pianificazione e Gestione dello Sviluppo del Territorio e delle OO. PP. Allegato C: Spending Review Energia Elettrica Piano Energetico Comunale per il Comune

Dettagli

DIAPOSITIVE DEL MERCATO DEL GAS NATURALE

DIAPOSITIVE DEL MERCATO DEL GAS NATURALE 1 DIAPOSITIVE DEL MERCATO DEL GAS NATURALE 1 Scatti al 30 giugno 2014 1 1. Esame dell andamento del mercato del gas naturale (solo Materia prima) 2 2 Il costo del Gas Naturale (GN) relativo alla sola materia

Dettagli

Prezzi e costi dell energia elettrica

Prezzi e costi dell energia elettrica Prezzi e costi dell energia elettrica a cura di Roberto Paone Servizio Prezzi Milano, 11 Novembre 2010 Il contesto di riferimento La CCIAA di Milano esercita le competenze attribuite dalla legge 580/93

Dettagli

Rapporto annuale sulle tariffe pubbliche locali in Basilicata

Rapporto annuale sulle tariffe pubbliche locali in Basilicata Rapporto annuale sulle tariffe pubbliche locali in Basilicata 2013 Centro Studi Unioncamere Basilicata REF Ricerche INDICE Premessa Executive Summary 4 6 1. 1.1 1.2 2. 2.1 2.2 2.3 2.4 2.5 2.6 2.7 2.8 3.

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

TARIFFE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ANNO 2005

TARIFFE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ANNO 2005 TARIFFE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA (Mercato Libero e Vincolato) ANNO 2005 10 Febbraio 2005 incontro ASSOLOMBARDA Aem Elettricità/Gestione Clienti 1 GIORNATA INFORMATIVA OPZIONI TARIFFARIE ENERGIA

Dettagli

Perché insieme? Dott. Andrea Leporesi. andrea.leporesi@curaenergy.it. Ravenna, 17-ott-13

Perché insieme? Dott. Andrea Leporesi. andrea.leporesi@curaenergy.it. Ravenna, 17-ott-13 1 Perché insieme? Dott. Andrea Leporesi andrea.leporesi@curaenergy.it Ravenna, 17-ott-13 2 Andamento forward Calendar 2013 3 Andamento forward Calendar 2014 Periodo 1 15 ott 4 Andamento PUN 2013 Periodo

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista ad utente non domestico prezzo prevalente della componente energia "franco centrale" per contratti della durata

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

- rilevazione al 1 ottobre 2012 -

- rilevazione al 1 ottobre 2012 - I MERCURIALI DELL ENERGIA I prezzi del gas naturale praticati alle imprese lucane - rilevazione al 1 ottobre 2012 - In sintesi Tornano le tensioni al rialzo sui prezzi del gas naturale per le imprese lucane

Dettagli

COPIA TRATTA DA GURITEL GAZZETTA UFFICIALE ON-LINE

COPIA TRATTA DA GURITEL GAZZETTA UFFICIALE ON-LINE Semplicita' del sistema delle fasce e numerosita' dei gruppi di ore Accanto all obiettivo di offrire agli operatori un segnale di prezzo corretto che ne stimoli il comportamento efficiente, vi e' tra gli

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

IIR COME SUPERARE I MAGGIORI OSTACOLI ALLA COGENERAZIONE NELLE IMPRESE MEDIO-GRANDI E COME VALUTARE LE PROPOSTE DELLE ESCO

IIR COME SUPERARE I MAGGIORI OSTACOLI ALLA COGENERAZIONE NELLE IMPRESE MEDIO-GRANDI E COME VALUTARE LE PROPOSTE DELLE ESCO IIR COME SUPERARE I MAGGIORI OSTACOLI ALLA COGENERAZIONE NELLE IMPRESE MEDIO-GRANDI E COME VALUTARE LE PROPOSTE DELLE ESCO Milano 29 Aprile 2005 Parametri interni: Variazione del fabbisogno Scelte strategiche

Dettagli

FOCUS NORMATIVO. Il Testo Integrato della regolazione della Qualità dei Servizi di Distribuzione e Misura dell Energia Elettrica

FOCUS NORMATIVO. Il Testo Integrato della regolazione della Qualità dei Servizi di Distribuzione e Misura dell Energia Elettrica Sommario FOCUS NORMATIVO... 3 AGGIORNAMENTI NORMATIVI... 4 ANDAMENTO MERCATO ENERGIA ELETTRICA... 5 ANDAMENTO ASTE ENERGETICHE... 6 ADDIO AL MERCATO TUTELATO... 7 FOCUS NORMATIVO Il Testo Integrato della

Dettagli

Il mercato elettrico retail

Il mercato elettrico retail Il mercato elettrico retail Autorità per l energia elettrica e il gas Valeria Contin DIREZIONE MERCATI 10 marzo 2010 Autorità per l Energia Elettrica e il Gas, Direzione Mercati 1 Indice Assetto mercato

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNICATO Energia: bollette ancora in calo, dal 1 luglio energia elettrica -1%, gas -7,7% Da inizio anno calo medio totale del 13,1% - La spesa media annua delle

Dettagli

Analisi Consumi Energetici (Report Standard) Comune di

Analisi Consumi Energetici (Report Standard) Comune di Analisi Consumi Energetici (Report Standard) Comune di Sommario Obiettivi dello studio e ipotesi del modello... 2 Analisi Convenienza rispetto a Consip nel 2014... 3 Previsioni costo energia elettrica

Dettagli

- rilevazione al 1 aprile 2012 -

- rilevazione al 1 aprile 2012 - I MERCURIALI DELL ENERGIA I prezzi del gas naturale praticati alle imprese lucane - rilevazione al 1 aprile 2012 - Primo numero del mercuriale del gas naturale Con il secondo trimestre entra a regime anche

Dettagli

BOLLETTA ELETTRICA: LIEVE RIDUZIONE DEL COSTO DELLA FORNITURA

BOLLETTA ELETTRICA: LIEVE RIDUZIONE DEL COSTO DELLA FORNITURA BOLLETTA ELETTRICA: LIEVE RIDUZIONE DEL COSTO DELLA FORNITURA NEL I TRIMESTRE 2014 LIEVE CALO DEL COSTO DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Milano, gennaio 2014 Negli ultimi anni la riduzione della componente

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNICATO Energia: nuovo calo delle bollette, dal 1 aprile energia elettrica -2%, gas -7,5% La spesa media per le famiglie si riduce ulteriormente di 92 euro

Dettagli

Il freddo fa salire lo spot power e gas. I mercati a termine rispondono. Stoccaggi pieni e consumi ancora bassi, ma i prezzi si muovono: che fare?

Il freddo fa salire lo spot power e gas. I mercati a termine rispondono. Stoccaggi pieni e consumi ancora bassi, ma i prezzi si muovono: che fare? Weekly Report Newsletter sull andamento dei mercati energia elettrica e gas naturale a cura di Axpo Italia SpA 2 febbraio 2015 Sommario Il freddo fa salire lo spot power e gas. I mercati a termine rispondono.

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze) 1. A settembre 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.825 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

Energia elettrica: i nuovi prezzi biorari per i clienti domestici. Imola, 14 luglio 2010

Energia elettrica: i nuovi prezzi biorari per i clienti domestici. Imola, 14 luglio 2010 Energia elettrica: i nuovi prezzi biorari per i clienti domestici Imola, 14 luglio 2010 I nuovi prezzi biorari per i clienti domestici Dal 1 luglio 2010 i prezzi biorari interesseranno gradualmente tutti

Dettagli

RAPPORTO TRENDER - I SEMESTRE 2008 -

RAPPORTO TRENDER - I SEMESTRE 2008 - RAPPORTO TRENDER - I SEMESTRE 2008 - L analisi congiunturale di TRENDER: indicatori di domanda fatturato totale - totale settori fatturato interno - totale settori 115 105,00 113,74 102,97 115,55 108,51

Dettagli

ICET 4. Indice Costo Energia Terziario. Energia elettrica. a cura di Confcommercio-Imprese per l Italia in collaborazione con REF Ricerche

ICET 4. Indice Costo Energia Terziario. Energia elettrica. a cura di Confcommercio-Imprese per l Italia in collaborazione con REF Ricerche Ambiente e Utilities ICET 4 Indice Costo Energia Terziario a cura di Confcommercio-Imprese per l Italia in collaborazione con REF Ricerche aprile 2016, numero 4 Sintesi Energia Elettrica Prevista una riduzione

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA. Presentazione del Presidente Guido Bortoni

RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA. Presentazione del Presidente Guido Bortoni Autorità per l energia elettrica e il gas RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA Presentazione del Presidente Guido Bortoni Roma, 6 luglio 2011 2. Struttura, prezzi e qualità

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE Direzione Generale per il mercato, la concorrenza, i consumatori, la vigilanza e la normativa tecnica Div. V - Monitoraggio

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNICATO Per caro petrolio, elettricità + 3,8 % e gas + 3,4% nel 1 trimestre 2008 Scatta ulteriore riduzione tariffe trasporto e distribuzione- In arrivo le

Dettagli

L ACQUISTO CONSAPEVOLE DELL ENERGIA 30 SETTEMBRE 2015

L ACQUISTO CONSAPEVOLE DELL ENERGIA 30 SETTEMBRE 2015 L ACQUISTO CONSAPEVOLE DELL ENERGIA 30 SETTEMBRE 2015 AGENDA Composizione bolletta energetica L acquisto consapevole dell energia Evoluzione del mercato dell energia Volatilità e rischio Riferimenti di

Dettagli

TOTALE Oneri *** Quota energia ( /kwh) fascia F1 fascia F2 fascia F3 di rete** fascia F1 fascia F2 fascia F3 luglio 2015 0,08012 0,07670 0,06301

TOTALE Oneri *** Quota energia ( /kwh) fascia F1 fascia F2 fascia F3 di rete** fascia F1 fascia F2 fascia F3 luglio 2015 0,08012 0,07670 0,06301 Tariffe fornitura energia elettrica - Mercato Maggior Tutela 01 luglio 30 Clienti NON DOMESTICI A. Utenze con potenza disponibile fino a 16,5 kw per potenze impegnate inferiori o uguali a 1.5 kw fascia

Dettagli

Tavola 12.1 Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) per capitoli di spesa dal 2001 al 2005 (base 1998 = 100)

Tavola 12.1 Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) per capitoli di spesa dal 2001 al 2005 (base 1998 = 100) capitolo 12 prezzi Tavola 12.1 Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) per capitoli di spesa dal 2001 al 2005 (base 1998 = 100) Capitoli Numeri indici Varizioni medie annue

Dettagli

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, gennaio 2014

Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia: rilevazione trimestrale, gennaio 2014 a cura dell'ufficio Servizi informativi - Energia dell'unione Industriali Grafici Cartotecnici Trasformatori Carta e Affini della Provincia di Milano Numero 8/14 Prezzi dell'energia elettrica in Lombardia:

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p. 2. Alcune tipologie di profili d investimento p.

Indice p. 1. Introduzione p. 2. Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p. 2. Alcune tipologie di profili d investimento p. Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p.

Dettagli

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

IL SETTORE ENERGETICO NEL 2014 E LE PROSPETTIVE PER IL 2015. I mercati energetici internazionali e le prospettive per l Italia.

IL SETTORE ENERGETICO NEL 2014 E LE PROSPETTIVE PER IL 2015. I mercati energetici internazionali e le prospettive per l Italia. IL SETTORE ENERGETICO NEL 2014 E LE PROSPETTIVE PER IL 2015 I mercati energetici internazionali e le prospettive per l Italia Vittorio D Ermo Direttore Osservatorio Energia AIEE Aprile 2015 Sommario n

Dettagli

REGIONE LIGURIA Commissione Regionale Artigianato

REGIONE LIGURIA Commissione Regionale Artigianato REGIONE LIGURIA Commissione Regionale Artigianato OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL ARTIGIANATO E LA PICCOLA IMPRESA IN LIGURIA L Osservatorio Congiunturale sull Artigianato e la Piccola Impresa in Liguria

Dettagli

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013

ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 ECONOMIA E MERCATI FINANZIARI PRIMO TRIMESTRE 2013 1. IL QUADRO MACROECONOMICO I primi dati delle indagini congiunturali indicano una ripresa della crescita economica mondiale ancora modesta e disomogenea

Dettagli

Definizione dei prezzi dell energia elettrica anno 2014

Definizione dei prezzi dell energia elettrica anno 2014 La Bussola dell energia e del gas Numero 1 anno 2014 Gennaio 2014 Definizione dei prezzi dell energia elettrica anno 2014 Come consuetudine il Consorzio, tramite i fornitori individuati, ha avviato la

Dettagli

Gennaio 2014. Osservatorio Fertilizzanti

Gennaio 2014. Osservatorio Fertilizzanti Gennaio 2014 Osservatorio Fertilizzanti Frisio D. G., Casati D., Ferrazzi G. Osservatorio Economico Colture Vegetali - Dipartimento di Economia Management e Metodi Quantitativi - Università degli Studi

Dettagli

Leggere e interpretare i mercuriali dell energia

Leggere e interpretare i mercuriali dell energia Leggere e interpretare i mercuriali dell energia I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese genovesi e spezzine Rilevazione al 1 ottobre 2012 A cura di: SCHEDE: La rilevazione al 1 ottobre

Dettagli

Tariffe di fornitura energia elettrica - Mercato Maggior Tutela 01 ottobre - 31 dicembre 2015. Clienti NON DOMESTICI

Tariffe di fornitura energia elettrica - Mercato Maggior Tutela 01 ottobre - 31 dicembre 2015. Clienti NON DOMESTICI Tariffe di fornitura energia elettrica - Mercato Maggior Tutela 01 ottobre - 31 Clienti NON DOMESTICI A) Utenze con potenza disponibile fino a 16,5 kw - per potenze impegnate inferiori o uguali a 1.5 kw

Dettagli

La partecipazione della domanda in borsa

La partecipazione della domanda in borsa La partecipazione della domanda in borsa ref. - Osservatorio Energia 31/01/05 La nuova fase di borsa Dal luglio 2004 tutti i clienti non domestici sono idonei Dal gennaio 2005 la domanda può partecipare

Dettagli

Ma l incidenza delle componenti fiscali al 60% limita fortemente i benefici

Ma l incidenza delle componenti fiscali al 60% limita fortemente i benefici DIREZIONE COMUNICAZIONE E IMMAGINE UFFICIO STAMPA 59/16 Roma, 26.4.2016 Ma l incidenza delle componenti fiscali al 60% limita fortemente i benefici INDICE COSTO ENERGIA CONFCOMMERCIO: PER IMPRESE TERZIARIO

Dettagli

Mercato dei Titoli di Efficienza Energetica

Mercato dei Titoli di Efficienza Energetica Mercato dei Titoli di Efficienza Energetica Rapporto di monitoraggio semestrale II semestre 2013 Pubblicato in data 30 gennaio 2014 1 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Situazione Operatori... 3 3. TEE emessi...

Dettagli

Report Energia. Settimana n. 46 14 Novembre 2014

Report Energia. Settimana n. 46 14 Novembre 2014 Report Energia Settimana n. 46 14 Novembre 2014 I mercati I prezzi elettrici a termine si confermano stabili anche questa settimana, mentre scende il prezzo elettrico spot e scende il prezzo gas. Elettricità

Dettagli

Servizio di Re-billing

Servizio di Re-billing Servizio di Re-billing «Controllare i Costi Energetici iniziando dalle bollette» Presentazione del Servizio per clienti del mercato elettrico italiano Workshop «Come ridurre i costi energetici approfittando

Dettagli

Fig. 1.24 - Indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale (NIC). Variazione tendenziale annua. Roma e Italia, anni 2002-2006

Fig. 1.24 - Indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale (NIC). Variazione tendenziale annua. Roma e Italia, anni 2002-2006 1.8 Prezzi e inflazione Se nel corso del 2004 i prezzi romani, dopo le tendenze inflazionistiche degli anni precedenti, hanno mostrato un percorso di progressiva decelerazione, l anno 2005 è caratterizzato

Dettagli

OPZIONI TARIFFARIE PER L'ANNO 2002 PROPOSTE DA SIE - Società Impianti Elettrici s.r.l. (Firenze)

OPZIONI TARIFFARIE PER L'ANNO 2002 PROPOSTE DA SIE - Società Impianti Elettrici s.r.l. (Firenze) SIE - Società Impianti Elettrici s.r.l. Via Condotta, 10 50122 Firenze (FI) TEL. 055215220 Sie.srl@tin.it OPZIONI TARIFFARIE PER L'ANNO 2002 PROPOSTE DA SIE - Società Impianti Elettrici s.r.l. (Firenze)

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese liguri Rilevazione al 1 luglio 2013

I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese liguri Rilevazione al 1 luglio 2013 I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese liguri Rilevazione al 1 luglio 2013 A cura di: SCHEDE: La rilevazione al 1 luglio 2013 I contratti prevalenti nella Regione Contratti di fornitura

Dettagli

Scatti al 30 giugno 2014

Scatti al 30 giugno 2014 Scatti al 30 giugno 2014 1 Il mercato dell energia elettrica in Italia 2013 Bilancio anno 2013-4,4% Previsione anno 2014 Domanda Energia Elettrica 298 TWh (totale) 233 TWh al mercato non domestico www.consulenzaenergetica.it

Dettagli

Coinvolte quasi 1200 micro, piccole e media imprese sul territorio toscano

Coinvolte quasi 1200 micro, piccole e media imprese sul territorio toscano PMI toscane: i costi della fornitura di energia elettrica Il presente Rapporto si prefigge una pluralità di obiettivi: analizzare il fabbisogno energetico delle piccole e medie imprese, monitorare il grado

Dettagli

I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese liguri Rilevazione al 1 aprile 2013

I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese liguri Rilevazione al 1 aprile 2013 I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese liguri Rilevazione al 1 aprile 2013 A cura di: SCHEDE: La rilevazione al 1 aprile 2013 I contratti prevalenti nella Regione Contratti di fornitura

Dettagli

ENEL DISTRIBUZIONE OPZIONI TARIFFARIE ANNO 2005 (mercato regolato, mercato libero) Cremona, 3 Febbraio 2005

ENEL DISTRIBUZIONE OPZIONI TARIFFARIE ANNO 2005 (mercato regolato, mercato libero) Cremona, 3 Febbraio 2005 ENEL DISTRIBUZIONE OPZIONI TARIFFARIE ANNO 2005 (mercato regolato, mercato libero) Cremona, 3 Febbraio 2005 Indice argomenti La missione di Enel Distribuzione nel Mercato Regolato Il contesto normativo

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 13 DEL 5 MARZO 2007

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 13 DEL 5 MARZO 2007 Enel Distribuzione: opzioni tariffarie anno 2007. In queste pagine sono illustrate le nuove opzioni tariffarie di Enel Distribuzione, in vigore dal 1 Gennaio 2007, dedicate a tutti i clienti con forniture

Dettagli

LEGGERE E INTERPRETARE

LEGGERE E INTERPRETARE OSSERVATORIO REGIONALE PREZZI E TARIFFE LEGGERE E INTERPRETARE I MERCURIALI DELL ENERGIA I prezzi dell energia elettrica praticati alle imprese lucane - rilevazione al 1 ottobre 2012 - SCHEDE: I risultati

Dettagli

Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di risparmio più redditizia?

Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di risparmio più redditizia? Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 p. 2 p. 5 p. 6 Single di 30 anni: investimento di 10mila euro p.

Dettagli

PE (centesimi di euro/kwh) F1 F2 F3. PE (centesimi di euro/kwh) PE (centesimi di euro/kwh) F1 F2 F3

PE (centesimi di euro/kwh) F1 F2 F3. PE (centesimi di euro/kwh) PE (centesimi di euro/kwh) F1 F2 F3 Tabella 1.1: Parametro PE M, di cui al comma 10.3 lettera b), comma 10.5 lettera a) punto ii, comma 10,6 lettera b) punto iii, corretto per le perdite di rete (elemento PE) Tipologie di contratto di cui

Dettagli

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto

UNIACQUE S.p.A. ALLEGATO A Capitolato Speciale di Appalto UNIACQUE S.p.A. BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01.01.2013-31.12.2013 PER LE UTENZE DELLA SOCIETA UNIACQUE S.P.A. (ai sensi degli artt. 54

Dettagli

Bur n. 17 del 16/02/2007

Bur n. 17 del 16/02/2007 Bur n. 17 del 16/02/2007 (Codice interno: 195397) ENEL DISTRIBUZIONE GAS SPA, MILANO Opzioni tariffarie anno 2007. In queste pagine sono illustrate le nuove opzioni tariffarie di Enel Distribuzione, in

Dettagli

fiscalità imposte erariali sull energia elettrica (accise), dell IVA e degli oneri generali del sistema elettrico*,

fiscalità imposte erariali sull energia elettrica (accise), dell IVA e degli oneri generali del sistema elettrico*, Il peso della fiscalità nelle bollette elettriche e l agevolazione dei SEU (sistemi efficienti di utenza dotati di fotovoltaico o in assetto cogenerativo ad alto rendimento) Facendo riferimento alla bolletta

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNICATO Energia: dal 1 gennaio bollette 2,2% per l elettricità, +2,8%per il gas Con i bonus, riduzioni superiori al 15% per le famiglie più bisognose Milano,

Dettagli

Acea Distribuzione S.p.A.

Acea Distribuzione S.p.A. Acea Distribuzione S.p.A. Opzioni tariffarie per il servizio di distribuzione dell energia elettrica destinate alle utenze in bassa tensione per il trimestre ottobre - dicembre 2007 Ai sensi dell art.

Dettagli