FLP DIFESA Coordinamento Nazionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FLP DIFESA Coordinamento Nazionale"

Transcript

1 Eti di Federazine Lavratri Pubblici e Funzini Pubbliche FLP DIFESA Crdinament Nazinale piazza Dante, ROMA web: NOTIZIARIO n. 102 dell 1 SETTEMBRE 2010 CONVERTITO IL D.L.78. NON CAMBIA NULLA, ANZI QUALCOSA PEGGIORA E LEGGE LA SCURE DEL GOVERNO SUL PUBBLICO IMPIEGO Nella Gazzetta Ufficiale n. 176 del 30 lugli 2010 supplement rdinari n. 174/L- è stata pubblicata la legge n.122 di pari data che reca la cnversine in legge del Decret Legge , n.78 cncernente misure urgenti in materia di stabilizzazine finanziaria e di cmpetitività ecnmica, il cui test integrale abbiam già pubblicat sul nstr sit web. Dbbiam innanzitutt far presente che, in sede di cnversine in legge, praticamente nulla è cambiat per il pubblic impieg rispett ai cntenuti frtemente penalizzanti del D.L.78, che avevan generat una serie di prteste e una mlteplicità di iniziative, anche da parte della FLP (manifestazine nazinale e territriali; sciper del 25 giugn; etc.) e di altre OO.SS. (nn tutte!), che nn sn però servite a far cambiare idea al Gvern che, mai cme in questa circstanza, si è dimstrat del tutt srd alle legittime richieste dei pubblici dipendenti e ha cnfermat, e in alcuni casi ha addirittura peggirat, misure e prvvedimenti penalizzanti cme nn mai per il settre pubblic. In allegat, prpniam una sintesi/stralci dei prvvedimenti di maggire interesse del settre pubblic, tra i quali ricrdiam: il blcc del rinnv cntrattuale , al nett della indennità di vacanza cntrattuale; il blcc fin a tutt il 2013 dei trattamenti ecnmici cmplessivi (e dunque anche dell accessri); l intrduzine del TFR a partire dal per il calcl delle nstre liquidazini in sstituzine del più favrevle calcl del TFS; il limite alle assunzini (20% del persnale cessat della spesa, ricmprendvi anche gli eventuali trattenimenti in servizi); la riduzine del 50% dei cntratti a temp determinat; il tagli del 50% della spesa sstenuta nel 2009 per la frmazine; il balz dal 2011, dai 61 ai 65 anni, per il pensinament di vecchiaia delle lavratrici pubbliche; il ritardat cllcament in pensine per tutti (finestra unica mbile per anzianità/vecchiaia sl dp 12 mesi dalla maturazine del requisit). Due gli elementi di nvità rispett al test riginari del DL 78, per certi versi anche peggirativi: il blcc a tutt il 2013 del trattament ecnmic viene limitat a quell rdinariamente spettante per l ann 2010, frmula davver astrusa che presenta enrmi dubbi interpretavi; per gli anni , le risrse destinate annualmente al trattament accessri, che nn ptrann cmunque superare l imprt ttale del 2010, sarann autmaticamente ridtte in misura prprzinale alla riduzine del persnale in servizi, il che significa FUA in men gni ann che passa.. A tutt quest, si devn pi aggiungere i tagli lineari del 10% al bilanci dei Ministeri che per la Difesa equivarrann a 256 mln.di eur per il 2011, 305 mln. per il 2012 e a 105 mln. per il 2013: dunque, un nuv salass per l Amministrazine Difesa dp i pdersi tagli del D.L.112/2008, che cmprterà inevitabilmente nuve scelte di rirdin/rirganizzazine in un quadr di ancra più marcata riduzine dell strument militare. Un insieme di prvvedimenti, dunque, cn i quali si sn messe le mani anche nelle tasche della Difesa e dei lavratri civili della Difesa (per i militari, invece, qualcsa è cambiat in psitiv, per es. la riduzine del 30% del limite di spesa 2008 della indennità di campagna sl a partire dal 2014 gli rdini del girn apprvati dal Parlament sul blcc delle retribuzini mil.). In allegat, la nta prt. n del dell Uffici Legislativ della Difesa, che dà cnt delle nvità intrdtte dalla L. 122 rispett alle misure riginariamente cntenute nel DL 78 (ricrdiam la precedente nta del 1 giu. dell stess Uffici, che abbiam già trasmess alle nstre strutture). Fraterni saluti a tutti. IL COORDINATORE GENERALE (Giancarl PITTELLI)

2

3

4

5 FLP DIFESA Crdinament Nazinale Legge 30 lugli 2010, n. 122 Cnversine in legge, cn mdificazini, del decret-legge 31 maggi 2010, n. 78, recante misure urgenti in materia di stabilizzazine finanziaria e di cmpetitività ecnmica. (GU n. 176 del Suppl. Ordinari n.174) STRALCIO DELLE DISPOSIZIONI DI MAGGIORE INTERESSE DEL SETTORE PUBBLICO (dal Ntiziari FLP n. 48 del ) Art. 2 A decrrere dall'ann 2011 e' dispsta la riduzine lineare del 10 per cent delle dtazini finanziarie, delle missini di spesa di ciascun Minister, per gli imprti indicati nell'allegat 1 al presente decret. Dat il vincl eurpe alla stabilizzazine della spesa pubblica, nel cas in cui gli effetti finanziari previsti in relazine all'articl 9 risultasser, per qualsiasi mtiv, cnseguiti in misura inferire a quella prevista, cn decret e' dispsta, cn riferiment alle missini di spesa dei Ministeri interessati, una ulterire riduzine lineare delle dtazini finanziarie di cui al quart perid del presente cmma sin alla cncrrenza dell scstament finanziari riscntrat. Art. 6 (COMMA12) Cn decret del Minister degli affari esteri di cncert cn il Minister dell'ecnmia e delle finanze sn determinate le misure e i limiti cncernenti il rimbrs delle spese di vitt e allggi per il persnale inviat all'ester. A decrrere dalla data di entrata in vigre del presente decret gli articli 15 della legge 18 dicembre 1973, n. 836 (Trattament ecnmic di missine e di trasferiment dei dipendenti statali) e 8 della legge 26 lugli 1978, n. 417 (Adeguament del trattament ecnmic di missine e di trasferiment dei dipendenti statali) e relative dispsizini di attuazine, nn si applican al persnale cntrattualizzat di cui al d.lgs. 165/2001 e cessan di avere effett eventuali analghe dispsizini cntenute nei cntratti cllettivi. (COMMA 13) A decrrere dall'ann 2011 la spesa annua sstenuta dalle amministrazini pubbliche per attivita' esclusivamente di frmazine deve essere nn superire al 50 per cent della spesa sstenuta nell'ann (COMMA 20) Le dispsizini del presente articl nn si applican in via diretta alle regini, alle prvince autnme e agli enti del Servizi sanitari nazinale, per i quali cstituiscn dispsizini di principi ai fini del crdinament della finanza pubblica. Art. 8 (COMMA 11-BIS). Al fine di tenere cnt della specificita' del cmpart sicurezza-difesa e delle peculiari esigenze del cmpart del sccrs pubblic, nell stat di previsine del Minister dell'ecnmia e delle finanze e' istituit un fnd cn una dtazine di 80 milini di eur annui per ciascun degli anni 2011 e 2012 destinat al finanziament di misure perequative per il persnale delle Frze armate, delle Frze di plizia e del Crp nazinale dei vigili del fuc interessat alle dispsizini di cui all'articl 9, cmma 21.

6 FLP DIFESA Crdinament Nazinale (COMMA 12) La prrga per tutti (Pubblici e Privati) della Valutazine Rischi Stress lavr-crrelat al 31 dicembre 2010 e per il settre della sicurezza, è stat differit di 12 mesi il termine di applicazine di cui all'art. 3, cmma 2, prim perid del D.lgs. 81/08, che cnsiste nel differire al 15 maggi 2011 le dispsizini del D.lgs. 81/08 nei riguardi di Frze armate, Università, scule, etc..infatti, la nrma dispne che: " Al fine di adttare le pprtune misure rganizzative, nei cnfrnti delle amministrazini pubbliche di cui all'art. 1, cmma 2, del decret legislativ n. 165 del 2001 e dei datri di lavr del settre privat il termine di applicazine delle dispsizini di cui agli articli 28 (Oggett della valutazine dei rischi) e 29 (Mdalita' di effettuazine della valutazine dei rischi) del decret legislativ 9 aprile 2008, n. 81, in materia di rischi da stress lavr-crrelat, e' differit al 31 dicembre 2010 e quell di cui all'articl 3, cmma 2, prim perid, del medesim decret legislativ e' differit di ddici mesi". Art. 9 (COMMA 1) Per gli anni 2011, 2012 e 2013 il trattament ecnmic cmplessiv dei singli dipendenti, anche di qualifica dirigenziale, ivi cmpres il trattament accessri, previst dai rispettivi rdinamenti delle amministrazini pubbliche inserite nel cnt ecnmic cnslidat della pubblica amministrazine, cme individuate dall'istitut nazinale di statistica (ISTAT) ai sensi del cmma 3 dell'articl 1 della legge 31 dicembre 2009, n. 196, nn pu' superare, in gni cas, il trattament rdinariamente spettante per l'ann 2010, al nett degli effetti derivanti da eventi strardinari della dinamica retributiva, ivi incluse le variazini dipendenti da eventuali arretrati, cnseguiment di funzini diverse in crs d'ann, ferm in gni cas quant previst dal cmma 21, terz e quart perid, per le prgressini di carriera cmunque denminate, maternita', malattia, missini svlte all'ester, effettiva presenza in servizi, fatt salv quant previst dal cmma 17, secnd perid, e dall'articl 8, cmma 14; (COMMA 2) A decrrere dal 1 gennai 2011 e sin al 31 dicembre 2013 i trattamenti ecnmici cmplessivi dei singli dipendenti, anche di qualifica dirigenziale, superiri a eur lrdi annui sn ridtti del 5 per cent per la parte eccedente il predett imprt fin a eur, nnche' del 10 per cent per la parte eccedente eur; a seguit della predetta riduzine il trattament ecnmic cmplessiv nn pu' essere cmunque inferire eur lrdi annui. La riduzine prevista nn pera ai fini previdenziali. Le indennita' crrispste ai respnsabili degli uffici di diretta cllabrazine dei Ministri sn ridtte del 10 per cent; la riduzine si applica sull'inter imprt dell'indennita'. (COMMA 2-BIS) A decrrere dal 1 gennai 2011 e sin al 31 dicembre 2013 l'ammntare cmplessiv delle risrse destinate annualmente al trattament accessri del persnale, anche di livell dirigenziale, di ciascuna delle amministrazini nn pu' superare il crrispndente imprt dell'ann 2010 ed e', cmunque, autmaticamente ridtt in misura prprzinale alla riduzine del persnale in servizi. (COMMA 4) I rinnvi cntrattuali del persnale dipendente dalle pubbliche amministrazini per il bienni ed i migliramenti ecnmici del rimanente persnale in regime di diritt pubblic per il medesim bienni nn pssn, in gni cas, determinare aumenti retributivi superiri al 3,2 per cent. La dispsizine di cui al presente cmma si applica anche ai cntratti ed accrdi stipulati prima della data di entrata in vigre del presente decret; le clausle diffrmi cntenute nei predetti cntratti ed accrdi sn inefficaci a

7 FLP DIFESA Crdinament Nazinale decrrere dalla mensilita' successiva alla data di entrata in vigre del presente decret; i trattamenti retributivi sarann cnseguentemente adeguati. La dispsizine di cui al prim perid del presente cmma nn si applica al cmpart sicurezza-difesa ed ai Vigili del fuc. (COMMA 8) A decrrere dall'ann 2015 le amministrazini di cui all'articl 1, cmma 523 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, pssn prcedere, previ effettiv svlgiment delle prcedure di mbilita', ad assunzini di persnale a temp indeterminat nel limite di un cntingente di persnale cmplessivamente crrispndente ad una spesa pari a quella relativa al persnale cessat nell'ann precedente. In gni cas il numer delle unita' di persnale da assumere nn pu' eccedere quell delle unita' cessate nell'ann precedente. (COMMA 17) Nn si da' lug, senza pssibilita' di recuper, alle prcedure cntrattuali e negziali relative al trienni del persnale. E' fatta salva l'ergazine dell'indennita' di vacanza cntrattuale nelle misure previste a decrrere dall'ann (COMMA 25) In derga a quant previst dall'articl 33 del decret legislativ 30 marz 2001, n. 165, e successive mdificazini e integrazini, le unita' di persnale eventualmente risultanti in sprannumer all'esit delle riduzini previste dall'articl 2, cmma 8-bis, del decret-legge 30 dicembre 2009, n. 194, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 26 febbrai 2010, n. 25, nn cstituiscn eccedenze ai sensi del citat articl 33 e restan tempraneamente in psizine sprannumeraria, nell'ambit dei cntingenti di ciascuna area qualifica dirigenziale. Le psizini sprannumerarie si cnsideran riassrbite all'att delle cessazini, a qualunque titl, nell'ambit della crrispndente area qualifica dirigenziale. In relazine alla presenza di psizini sprannumerarie in un'area, viene res indispnibile un numer di psti equivalente dal punt di vista finanziari in aree della stessa amministrazine che presentin vacanze in rganic. (COMMA 26) In alternativa a quant previst dal cmma 25, al fine di rispndere alle esigenze di garantire la ricllcazine del persnale in sprannumer e la funzinalita' degli uffici della amministrazini pubbliche interessate dalle misure di rirganizzazine di cui all'articl 2, cmma 8-bis, del decret-legge 30 dicembre 2009, n. 194, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 26 febbrai 2010, n. 25, queste ultime pssn stipulare accrdi di mbilita', anche intercmpartimentale, intesi alla ricllcazine del persnale predett press uffici che presentin vacanze di rganic. (COMMA 27) Fin al cmplet riassrbiment, alle amministrazini interessate e' fatt diviet di prcedere ad assunzini di persnale a qualunque titl e cn qualsiasi cntratt in relazine alle aree che presentin sprannumeri e in relazine a psti resi indispnibili in altre aree ai sensi del cmma 25. (COMMA 28) A decrrere dall'ann 2011, le amministrazini dell Stat, anche ad rdinament autnm, le agenzie, incluse le Agenzie fiscali di cui agli articli 62, 63 e 64 del decret legislativ 30 lugli 1999, n. 300, e successive mdificazini, gli enti pubblici nn ecnmici, le universita' e gli enti pubblici di cui all'articl 70, cmma 4, del decret legislativ 30 marz 2001, n. 165, e successive mdificazini e integrazini, ferm quant previst dagli articli 7, cmma 6, e 36 del decret legislativ 30 marz 2001, n. 165, pssn avvalersi di persnale a temp determinat cn cnvenzini vver cn cntratti di cllabrazine crdinata e cntinuativa, nel limite del 50 per cent della spesa sstenuta per le stesse finalita' nell'ann Per le medesime amministrazini la spesa per persnale relativa a cntratti di frmazine lavr, ad altri rapprti frmativi, alla

8 FLP DIFESA Crdinament Nazinale smministrazine di lavr, nnche' al lavr accessri di cui all'articl 70, cmma 1, lettera d) del decret legislativ 10 settembre 2003, n. 276, e successive mdificazini ed integrazini, nn pu' essere superire al 50 per cent di quella sstenuta per le rispettive finalita' nell'ann Per le amministrazini che nell'ann 2009 nn hann sstenut spese per le finalita' previste ai sensi del presente cmma, il limite di cui al prim perid e' cmputat cn riferiment alla media sstenuta per le stesse finalita' nel trienni (COMMA 31) Al fine di agevlare il prcess di riduzine degli assetti rganizzativi delle pubbliche amministrazini, a decrrere dalla data di entrata in vigre del presente decret, ferm il rispett delle cndizini e delle prcedure previste dai cmmi da a 10 dell'articl 72 del DL 25 giugn 2008, n. 112, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 6 agst 2008, n. 133, i trattenimenti in servizi previsti dalle predette dispsizini pssn essere dispsti esclusivamente nell'ambit delle faclta' assunzinali cnsentite dalla legislazine vigente in base alle cessazini del persnale e cn il rispett delle relative prcedure autrizzatrie; le risrse destinabili a nuve assunzini in base alle predette cessazini sn ridtte in misura pari all'imprt del trattament retributiv derivante dai trattenimenti in servizi. Sn fatti salvi i trattenimenti in servizi aventi decrrenza anterire al 1 gennai 2011, dispsti prima dell'entrata in vigre del presente decret. I trattenimenti in servizi aventi decrrenza successiva al 1 gennai 2011, dispsti prima dell'entrata in vigre del presente decret, sn privi di effetti. Il presente cmma nn si applica ai trattenimenti in servizi previsti dall'articl 16, cmma 1- bis del decret legislativ 30 dicembre 1992, n. 503, e, in via transitria limitatamente agli anni 2011 e 2012, ai capi di rappresentanza diplmatica nminati anterirmente alla data di entrata in vigre della legge di cnversine del presente decret. (COMMA 34) A decrrere dall'ann 2014, cn determinazine interministeriale prevista dall'articl 4, cmma 2, del decret del Presidente della Repubblica 10 maggi 1996, n. 360, l'indennita' di impieg perativ per reparti di campagna, e' crrispsta nel limite di spesa determinat per l'ann 2008, cn il medesim prvvediment interministeriale, ridtt del 30%. Per l'individuazine del suddett cntingente l'amministrazine dvrà tener cnt dell'effettiv impieg del persnale alle attivita' nei reparti e nelle unita' di campagna. Art. 12 (COMMA 1) Le lavratrici del pubblic impieg che a decrrere dall'ann 2011 maturan il diritt all'access al pensinament di vecchiaia (requisit anagrafic 61 anni) cnsegun il diritt alla decrrenza del trattament pensinistic trascrsi ddici mesi dalla data di maturazine dei previsti requisiti. per il persnale del cmpart scula si applican le dispsizini di cui al cmma 9 dell'articl 59 della legge 27 dicembre 1997, n. 449 (COMMA 2) I dipendenti pubblici che maturan i previsti requisiti a decrrere dal 1 gennai 2011 per l'access al pensinament ai sensi dell'art.1, cmma 6 della legge , n. 243, e s.m. e int., cn eta' inferiri a 65 per gli umini e 61 per le dnne, cnsegun il diritt alla decrrenza del trattament pensinistic trascrsi ddici mesi dalla data di maturazine dei previsti requisiti. per il persnale del cmpart scula si applican le dispsizini di cui al cmma 9 dell'articl 59 della legge 27 dicembre 1997, n (COMMA 4) Le dispsizini in materia di decrrenza dei trattamenti pensinistici vigenti prima della data di entrata in vigre del presente decret cntinuan ad applicarsi nei cnfrnti dei:

9 FLP DIFESA Crdinament Nazinale a) lavratri dipendenti che avevan in crs il perid di preavvis alla data del 30 giugn 2010 e che maturan i requisiti di eta' anagrafica e di anzianità cntributiva richiesti per il cnseguiment del trattament pensinistic entr la data di cessazine del rapprt di lavr; b) lavratri per i quali viene men il titl abilitante all svlgiment della specifica attivita' lavrativa per raggiungiment di limite di eta'. (COMMA 7) Dalla data di entrata in vigre del presente prvvediment, cn riferiment ai dipendenti delle amministrazini pubbliche, il ricnsciment dell'indennita' di bunuscita, dell'indennita' premi di servizi, del trattament di fine rapprt e di gni altra indennita' equipllente crrispsta una-tantum cmunque denminata spettante a seguit di cessazine a vari titl dall'impieg e' effettuat: a) in un unic imprt annuale se l'ammntare cmplessiv della prestazine, al lrd delle relative trattenute fiscali, e' cmplessivamente pari inferire a eur; b) in due imprti annuali se l'ammntare cmplessiv della prestazine, al lrd delle relative trattenute fiscali, e' cmplessivamente superire a eur ma inferire a eur. In tal cas il prim imprt annuale e' pari a eur e il secnd imprt annuale e' pari all'ammntare residu; c) in tre imprti annuali se l'ammntare cmplessiv della prestazine, al lrd delle relative trattenute fiscali, e' cmplessivamente uguale superire a eur, in tal cas il prim imprt annuale e' pari a eur, il secnd imprt annuale e' pari a eur e il terz imprt annuale e' pari all'ammntare residu. (COMMA 9) Le dispsizini di cui al cmma 7 nn si applican in gni cas cn riferiment alle prestazini derivanti dai cllcamenti a rips per raggiungiment dei limiti di eta' entr la data del 30 nvembre 2010; alle prestazini derivanti dalle dmande di cessazine dall'impieg presentate prima della data di entrata in vigre del presente decret a cndizine che la cessazine dell'impieg avvenga entr il 30 nvembre 2010; resta ferm che l'accgliment vver la presa d'att della dmanda di cessazine determina l'irrevcabilita' della stessa. (COMMA 10) Cn effett sulle anzianita' cntributive maturate a decrrere dal 1 gennai 2011, per i lavratri alle dipendenze delle amministrazini pubbliche, per i quali il cmput dei trattamenti di fine servizi, cmunque denminati, in riferiment alle predette anzianità cntributive nn e' gia' reglat in base a quant previst dall'articl 2120 del cdice civile in materia di trattament di fine rapprt, il cmput dei predetti trattamenti di fine servizi si effettua secnd le regle di cui al citat articl 2120 del cdice civile, cn applicazine dell'aliquta del 6,91 per cent. (COMMA 12-sexies) A decrrere dal 1 gennai 2010, per le lavratrici il requisit anagrafic di sessanta anni è incrementat di un ann (61 anni). Tali requisiti anagrafici sn ulterirmente incrementati di quattr anni dal 1 gennai 2012 ai fini del raggiungiment dell'eta' di sessantacinque anni.

10 FLP DIFESA Crdinament Nazinale Le lavratrici di cui al presente cmma, che abbian maturat entr il 31 dicembre 2009 i requisiti di eta' e di anzianita' cntributiva previsti alla predetta data ai fini del diritt all'access al trattament pensinistic di vecchiaia nnche' quelle che abbian maturat entr il 31 dicembre 2011 i requisiti di eta' e di anzianita' cntributiva previsti dalla nrmativa vigente alla predetta data, cnsegun il diritt alla prestazine pensinistica secnd la predetta nrmativa e pssn chiedere all'ente di appartenenza la certificazine di tale diritt. (COMMA 12-septies). A decrrere dal 1 lugli 2010 alle ricngiunzini di cui all'art.1, prim cmma, della legge , n.29, si applican le dispsizini di cui all'articl 2, cmmi terz, quart e quint, della medesima legge (La gestine assicurativa press la quale si effettua la ricngiunzine delle psizini assicurative pne a caric del richiedente il cinquanta per cent della smma risultante dalla differenza tra la riserva matematica, determinata in base ai criteri e alle tabelle di cui all'articl 13 della legge 12 agst 1962, n. 1338, necessaria per la cpertura assicurativa relativa al perid utile cnsiderat, e le smme versate dalla gestine dalle gestini assicurative a nrma del cmma precedente. Il pagament della smma di cui al cmma precedente, può essere effettuat, su dmanda, in un numer di rate mensili nn superire alla metà delle mensilità crrispndenti ai peridi ricngiunti, cn la maggirazine di interesse annu cmpst pari al 4,50 per cent. Il debit residu al mment della decrrenza della pensine ptrà essere recuperat ratealmente sulla pensine stessa, fin al raggiungiment del numer di rate indicat nel cmma precedente. È cmunque fatt salv, il trattament previst per la pensine minima ergata dall'inps.). L'nere da prre a caric dei richiedenti e' determinat in base ai criteri fissati dall'art. 2 (Crsi universitari di studi), cmmi da 3 a 5, del DLv , n (3. L'nere di riscatt e' determinat cn le nrme che disciplinan la liquidazine della pensine cn il sistema retributiv cn quell cntributiv, tenut cnt della cllcazine temprale dei peridi ggett di riscatt, anche ai fini del cmput delle anzianita' previste dall'articl 1, cmmi 12 e 13, della citata legge n. 335 del Ai fini del calcl dell'nere per i peridi ggett di riscatt, in relazine ai quali trva applicazine il sistema retributiv, si applican i cefficienti di cui alle tabelle emanate per l'attuazine dell'articl 1 3 della legge 1 2 agst 1 962, n Le tabelle vigenti sn adeguate entr 12 mesi dalla data di entrata in vigre del presente decret legislativ sulla base di aggirnati cefficienti attuariali. 4-bis. Gli neri da riscatt per peridi in relazine ai quali trva applicazine il sistema retributiv vver cntributiv pssn essere versati ai regimi previdenziali di appartenenza in unica sluzine vver in 1 20 rate mensili senza l'applicazine di interessi per la rateizzazine. Tale dispsizine si applica esclusivamente alle dmande presentate a decrrere dal 1 gennai Per il calcl dell'nere dei peridi di riscatt, da valutare cn il sistema cntributiv, si applican le aliqute cntributive di finanziament vigenti nel regime ve il riscatt pera alla data di presentazine della dmanda. La retribuzine di riferiment e' quella assggettata a cntribuzine nei ddici mesi men remti rispett alla data della dmanda ed e' rapprtata al perid ggett di riscatt. Detta retribuzine e attribuita tempralmente e prprzinalmente ai peridi riscattati. La rivalutazine del mntante individuale de cntributi disciplinat dalla citata legge n. 335 del 1995, ha effett dalla data della dmanda di riscatt. )

Decreto Ministeriale 22 ottobre 2012 n. 297 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2012 n. 273

Decreto Ministeriale 22 ottobre 2012 n. 297 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2012 n. 273 Decret Ministeriale 22 ttbre 2012 n. 297 Pubblicat nella Gazzetta Ufficiale del 22 nvembre 2012 n. 273 Decret criteri e cntingente assunzinale delle Università statali per l ann 2012 VISTA la legge 9 maggi

Dettagli

DIRIGENTI INDUSTRIALI CONFAPI C.C.N.L. 5 dicembre 2007

DIRIGENTI INDUSTRIALI CONFAPI C.C.N.L. 5 dicembre 2007 DIRIGENTI INDUSTRIALI CONFAPI C.C.N.L. 5 dicembre 2007 Sintesi cmmentata dei principali cntenuti dell accrd 1 DECORRENZA E DURATA Il C.C.N.L 5 dicembre 2007: - decrre dal 1 gennai 2008 e scade il 31 dicembre

Dettagli

La gestione amministrativo contabile del personale

La gestione amministrativo contabile del personale La gestine amministrativ cntabile del persnale CAMERE DI COMMERCIO Blgna, Unine Reginale delle Camere di Cmmerci dell Emilia Rmagna Lunedì 13 febbrai 2012 1 LA STRUTTURA DELLA RETRIBUZIONE DOPO IL CCNL

Dettagli

QUALIFICA DIRIGENZIALE,

QUALIFICA DIRIGENZIALE, Reglament n. 35 NORME PER LA COSTITUZIONE DI RAPPORTO DI LAVORO, PER LA COPERTURA DI POSTI DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI O DEGLI UFFICI DI QUALIFICA DIRIGENZIALE, MEDIANTE CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO,

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

GUIDA PREVIDENZIALE. Le prestazioni

GUIDA PREVIDENZIALE. Le prestazioni GUIDA PREVIDENZIALE Le prestazini La Cassa erga le pensini di: vecchiaia; anticipata; inabilità; invalidità; reversibilità ai superstiti del pensinat; indiretta ai superstiti dell iscritt nn ancra pensinat;

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE COMUNE DI PALERMO REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE ALLEGATO N.7 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI PER MOTIVI DI STUDIO Febbrai 2007

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

10 GENNAIO 2013 Numero 1

10 GENNAIO 2013 Numero 1 INCA INFORMA Quindicinale di infrmazine previdenziale a cura dell INCA- CGIL Bergam http://www.cgil.bergam.it/sit_inca/index.htm 10 GENNAIO 2013 Numer 1 ASPI- MINIASPI MINIASPI 2012 Premessa dal 1 gennai

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016 COPIA Settre SERVIZIO DI STAFF E SUPPORTO Uffici: SEGRETARIO GENERALE N.Reg. Generale 759 Del 20/05/2016 DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016 OGGETTO: Deliberazine n. 136 del 25 settembre 2015 -

Dettagli

PROCEDURA REPORT ATTIVITA PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO E DI POLIZIA LOCALE

PROCEDURA REPORT ATTIVITA PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO E DI POLIZIA LOCALE ALLEGATO 1 PROCEDURA REPORT ATTIVITA PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO E DI POLIZIA LOCALE IMPEGNATO PRESSO I COMUNI COLPITI DAL SISMA CONTINGENTI IMPIEGATI FINO AL 30/09/2016 ONERI ACCESSORI PER IL PERSONALE

Dettagli

COMUNE DI SANT'OMERO Provincia di Teramo

COMUNE DI SANT'OMERO Provincia di Teramo COMUNE DI SANT'OMERO Prvincia di Teram COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 85 OGGETTO: Ergazine della indennità di vacanza cntrattuale al persnale dipendente - ann 200. Del 07/05/20 l O L'ann

Dettagli

Le nostre proposte per l accesso e la progressione nella carriera universitaria

Le nostre proposte per l accesso e la progressione nella carriera universitaria Le nstre prpste per l access e la prgressine nella carriera universitaria Le prpste tengn cnt dell evluzine dell iter parlamentare del DDL Gelmini, e dunque nn presentiam in gni cas la nstra sluzine ideale,

Dettagli

LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE

LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE: ASpI e Mini ASpI I lavratri smministrati, in quant lavratri dipendenti, rientran nella disciplina rdinaria per l indennità di disccupazine ASpI

Dettagli

ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE 204 29/12/12 LINEE D'INDIRIZZO ALLA DELEGAZIONE TRATTANTE DI PARTE PUBBLICA PER L'ADEGUAMENTO DEL CCDI - PARTE NORMATIVA - ALLE DISPOSIZIONI DEL D.LGS 150/09

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 11/17 del 27/02/2017 Oggett: AGGIORNAMENTO

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE

DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE DIREZIONE CENTRALE PENSIONI DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Rma, 10-02-2011 Messaggi n. 3487 OGGETTO: Fnd per il perseguiment di plitiche attive a sstegn del reddit e dellâ ccupazine per il persnale delle scietà

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 28/17 del 31/05/2017 Oggett: APPROVAZIONE

Dettagli

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Asse III Cmpetitività Azine 3A.3.5.1 PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Avvis Pubblic Allegat G Dichiarazine aiuti De Minimis Regine Basilicata Dipartiment Plitiche di Svilupp, Lavr, Frmazine e Ricerca

Dettagli

n. 043 del 08/02/2016

n. 043 del 08/02/2016 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DELL AREA TECNICA ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO n. 043 del 08/02/2016 REG. GEN. N.043 DEL 15/02/2016 Oggett Impegn di spesa per installazine di un

Dettagli

Sospensione del credito alle famiglie

Sospensione del credito alle famiglie Sspensine del credit alle famiglie ACCORDO ABI-ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI DEL 31 MARZO 2015 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETÀ (ARTT. 46 E 47 - D.P.R. 28 DICEMBRE 2000,

Dettagli

Documento di regolamentazione del riscatto della posizione individuale

Documento di regolamentazione del riscatto della posizione individuale Dcument di reglamentazine del riscatt della psizine individuale Apprvat dal Cnsigli di Amministrazine nella seduta del 22 lugli 2014 S O M M A R I O PREMESSA... pag. 3 ART. 1 TITOLARI DEL DIRITTO E TIPOLOGIE

Dettagli

GUIDA PREVIDENZIALE. Le prestazioni

GUIDA PREVIDENZIALE. Le prestazioni Assciazine Cassa Nazinale di Previdenza e Assistenza a favre dei Raginieri e Periti Cmmerciali GUIDA PREVIDENZIALE Le prestazini La Cassa erga le pensini di: vecchiaia; anticipata; inabilità; invalidità;

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI A CARICO DEL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI (L. 68/99 Art. 14)

DOMANDA DI AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI A CARICO DEL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI (L. 68/99 Art. 14) Marca da bll da 16,00 ALLEGATO 1 ) DOMANDA DI AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI A CARICO DEL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI (L. 68/99 Art. 14) INCENTIVI ALL OCCUPAZIONE ANNI 2015 2016 2017 Alla

Dettagli

GUIDA PREVIDENZIALE. I contributi 1

GUIDA PREVIDENZIALE. I contributi 1 Assciazine Cassa Nazinale di Previdenza e Assistenza a favre dei Raginieri e Periti Cmmerciali GUIDA PREVIDENZIALE I cntributi 1 cntribut sggettiv; cntribut sggettiv supplementare; cntribut integrativ;

Dettagli

Uomini. 41 anni e 10 mesi* 42 anni e 10 mesi* *i requisiti di anzianità contributiva sono validi per il 2017 e il 2018

Uomini. 41 anni e 10 mesi* 42 anni e 10 mesi* *i requisiti di anzianità contributiva sono validi per il 2017 e il 2018 Tutti i medici e gli dntiatri PRESTAZIONI Istruzini per la dmanda di pensine anticipata cn il cumul dei cntributi È pssibile cumulare i peridi cntributivi, accreditati press più gestini previdenziali bbligatrie,

Dettagli

GUIDA PREVIDENZIALE. I contributi 1

GUIDA PREVIDENZIALE. I contributi 1 Assciazine Cassa Nazinale di Previdenza e Assistenza a favre dei Raginieri e Periti Cmmerciali GUIDA PREVIDENZIALE I cntributi 1 cntribut sggettiv; cntribut sggettiv supplementare; cntribut integrativ;

Dettagli

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività:

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività: REGIONE PIEMONTE BU37S2 14/09/2017 Cdice A1503A D.D. 25 agst 2017, n. 792 POR 2014-2020. Offerta frmativa di IeFP cicl frmativ 2017/2020 di cui alla D.D. n. 576 del 29/06/2017. Apprvazine crsi ed autrizzazine

Dettagli

Comune di Pieve di Soligo Provincia di Treviso

Comune di Pieve di Soligo Provincia di Treviso www.cmune.pievedislig.tv.it Cmune di Pieve di Slig Prvincia di Trevis Prt. n. 7604 Pieve di Slig, 12/04/2012 OGGETTO: Richiesta pubblicazine avvis di mbilità per la cpertura di n. 1 pst di Istruttre Amministrativ

Dettagli

OGGETTO: Responsabilità solidale negli appalti: ambito applicativo

OGGETTO: Responsabilità solidale negli appalti: ambito applicativo Infrmativa per la clientela di studi N. 141 del 23.10.2013 Ai gentili Clienti Lr sedi OGGETTO: Respnsabilità slidale negli appalti: ambit applicativ In materia di respnsabilità slidale tra gli peratri

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Risrse Ecnmic-Finanziarie Numer

Dettagli

I risparmi fatti sulla pelle dei lavoratori malati verrebbero invece interamente girati allo Stato. Art.71 - Malattia o arresti domiciliari?

I risparmi fatti sulla pelle dei lavoratori malati verrebbero invece interamente girati allo Stato. Art.71 - Malattia o arresti domiciliari? L art.71 del decret 112 si presenta subit nelle sue intenzini infatti al cmma 1 stabilisce che nei primi 10 girni assenza al lavratre è crrispst il trattament ecnmic fndamentale: verrebbe decurtata nn

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

66 anni 66 anni e 6 mesi

66 anni 66 anni e 6 mesi Medici di medicina generale Pediatri di libera scelta Addetti alla cntinuità assistenziale e all emergenza territriale Specialisti ambulatriali Medici della medicina dei servizi Specialisti esterni PRESTAZIONI

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni COMUNE DI FERENTILLO Prvincia di Terni SERVIZIO FINANZIARIO DETERMINAZIONE N. 50 Del 16/02/2016 OGGETTO: FORNITURA GAS NATURALE STIPULA CONTRATTO MEDIANTE CONVENZIONE CONSIP CON ESTRA ENERGIE S.R.L. IMPEGNO

Dettagli

Il contratto: forma, durata, contenuto

Il contratto: forma, durata, contenuto 3.6.1 Aggirnament: lugli 2009 Redattre: 6 Cntratti di lavr Cntratt a temp determinat Premessa Il cntratt: frma, durata, cntenut Limiti quantitativi Settri esclusi Divieti Trattament ecnmic Stat di disccupazine

Dettagli

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare LaReS Labratri Relazini Sindacali Il sistema pensinistic e la previdenza cmplementare a cura di Matte Zendrn, Pensplan Centrum spa A partire dagli anni 90, gverni e maggiranze di divers rientament plitic

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE RAGIONERIA E FINANZE Ufficio del Dirigente Generale

DIREZIONE CENTRALE RAGIONERIA E FINANZE Ufficio del Dirigente Generale Istitut Nazinale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazine Pubblica DIREZIONE CENTRALE RAGIONERIA E FINANZE Uffici del Dirigente Generale Rma, 20 maggi 2010 Ai DIRIGENTI GENERALI CENTRALI E REGIONALI

Dettagli

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ;

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ; OGGETTO : Indicazini attuative in materia dei Disturbi Specifici di Apprendiment (DSA) (DGR 1047/2011 ss.mm.ii.) N. 395 IN 27/03/2015 del REGISTRO ATTI DELLA GIUNTA DATA Richiamati LA GIUNTA REGIONALE

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA RISCATTO

MODULO DI RICHIESTA RISCATTO Iscrizine all Alb dei Fndi Pensine cn numer d rdine 167 Inviare in riginale via PEC a: FONDAEREO Via degli Scialja, 6 00196 ROMA PEC: fndaere@pec.it MODULO DI RICHIESTA RISCATTO Il sttscritt c.f. nat a

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

Immigrazione. dell'articolo 47, comma 2, della legge 6 marzo 1998, n. 40;

Immigrazione. dell'articolo 47, comma 2, della legge 6 marzo 1998, n. 40; Immigrazine - - D. Lgs. 286/1998 Decret legislativ 25 lugli 1998, n. 286, Test unic delle dispsizini cncernenti la disciplina dell immigrazine e nrme sulla cndizine dell stranier, e successive mdificazini

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 161 del 13/02/2014 Oggett: CIG. Z940D93ED2

Dettagli

L'indennità spetta ai lavoratori con qualifica di operaio, impiegato o quadro:

L'indennità spetta ai lavoratori con qualifica di operaio, impiegato o quadro: La Mbilità È un intervent a sstegn di particlari categrie di lavratri licenziati da aziende in difficltà che garantisce al lavratre un' indennità sstitutiva della retribuzine e ne favrisce il reinseriment

Dettagli

Tutti gli iscritti all Enpam Quota A Fondo di previdenza generale

Tutti gli iscritti all Enpam Quota A Fondo di previdenza generale Tutti gli iscritti all Enpam Quta A Fnd di previdenza generale PRESTAZIONI Istruzini per la dmanda di pensinament al 65 ann per la Quta A 1. Chi può chiedere la pensine? L iscritt/a che pssiede tutti i

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI SERVIZI (lettera Circolare M.P.I. Prot. N. D13/1943 del 10 Agosto 1999)

DICHIARAZIONE DEI SERVIZI (lettera Circolare M.P.I. Prot. N. D13/1943 del 10 Agosto 1999) (Timbr lineare dell'istituzine Sclastica) DICHIARAZIONE DEI SERVIZI (lettera Circlare M.P.I. Prt. N. D13/1943 del 10 Agst 1999) DATI GENERALI La sttscritta Cgnme..... Nme...... Cgnme da cniugata. Nata

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali Servizi Presidenza, Cultura e scula per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 348 del 24/01/2012 Oggett: PROGETTO INERENTE

Dettagli

TABELLA DEI REQUISITI PROFESSIONALI E FORMATIVI RICHIESTI PER IL RICONOSCIMENTO DELL IDONEITA DI DIRETTORE TECNICO DI AGENZIA DI VIAGGIO E TURISMO

TABELLA DEI REQUISITI PROFESSIONALI E FORMATIVI RICHIESTI PER IL RICONOSCIMENTO DELL IDONEITA DI DIRETTORE TECNICO DI AGENZIA DI VIAGGIO E TURISMO TABELLA DEI REQUISITI PROFESSIONALI E FORMATIVI RICHIESTI PER IL RICONOSCIMENTO DELL IDONEITA DI DIRETTORE TECNICO DI AGENZIA DI VIAGGIO E TURISMO QUALIFICA TITOLARE DI AGENZIA DI VIAGGI cié persna fisica

Dettagli

Comune Cesena. Settore Entrate Tributarie e Servizi Economico Finanziari REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO

Comune Cesena. Settore Entrate Tributarie e Servizi Economico Finanziari REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO Allegat A Cmune Cesena Settre Entrate Tributarie e Servizi Ecnmic Finanziari REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO Apprvat cn delibera di Cnsigli Cmunale n. 24 del Cpia analgica,

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 23 DEL 13/02/2017 OGGETTO: Aggiudicazine prcedura sttsglia per la frnitura di sstituzine del sistema di prduzine acqua calda per riscaldament e sanitaria della mensa Le Grazie

Dettagli

ATTO N. 1490. dei Consiglieri ZAFFINI, DE SIO e LIGNANI MARCHESANI

ATTO N. 1490. dei Consiglieri ZAFFINI, DE SIO e LIGNANI MARCHESANI Assemblea legislativa MOZIONE ATTO N. 1490 http://www.cnsigli.regine.umbria.it e-mail: atti@crumbria.it dei Cnsiglieri ZAFFINI, DE SIO e LIGNANI MARCHESANI ADOZIONE DI INIZIATIVE AL FINE DI PROMUOVERE

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 14 del 03/03/2015 Determinazine nr. 132 del 3.03.2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere i figli o affidati con disabilità grave

Domanda di congedo straordinario per assistere i figli o affidati con disabilità grave Dmanda di cnged strardinari per assistere i figli affidati cn disabilità grave (art. 42 cmma 5 T.U. sulla maternità e paternità decret legislativ n. 151/2001, cme mdificat dalla legge 350/2003) Per ttenere

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE Via San Martin, 9 - BIASSONO (MI) 20046 Prvincia di Mnza e della Brianza Tel 039.2201050 039.2201030 Sit internet: www.biassn.rg e-mail: persnale@biassn.rg AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI DECRETO DEL SINDACO DECRETO N. in data 12 15/09/2017 OGGETTO: VALUTAZIONE DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI, TITOLARI DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA PER L'ANNO 2016,

Dettagli

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE Legge reginale 20 gennai 2000, n. 1 (BUR n. 8/2000) [smmari] [RTF] INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE Art. 1 - Finalità. 1. La Regine del Venet

Dettagli

Fondo di previdenza generale Tutti i professionisti iscritti all'ordine

Fondo di previdenza generale Tutti i professionisti iscritti all'ordine Fnd di previdenza generale Tutti i prfessinisti iscritti all'ordine PRESTAZIONI Istruzini per la dmanda di indennità di paternità, adzine, affidament 1. Chi può chiedere l indennità di paternità? Tutti

Dettagli

LE PRESTAZIONI A FAVORE DEGLI INVALIDI CIVILI

LE PRESTAZIONI A FAVORE DEGLI INVALIDI CIVILI LE PRESTAZIONI A FAVORE DEGLI INVALIDI CIVILI Si cnsideran mutilati e invalidi civili i cittadini affetti da minrazini cngenite acquisite, anche a carattere prgressiv (cmpresi gli irreglari psichici per

Dettagli

Iscritti che esercitano la libera professione - Quota B Fondo di previdenza generale

Iscritti che esercitano la libera professione - Quota B Fondo di previdenza generale Iscritti che esercitan la libera prfessine - Quta B Fnd di previdenza generale PRESTAZIONI Istruzini per la dmanda di pensine anticipata (Quta B) 1. Chi può chiedere la pensine anticipata? L iscritt che

Dettagli

Interventi per l'università

Interventi per l'università http://www.camera.it/leg17/465?tema=interventi_per_luniversit Interventi per l'università Dp alcuni primi interventi dispsti cn il D.L. 69/2013 (L. 98/2013) e il D.L. 76/2013 (L. 99/2013), altri interventi

Dettagli

Centro Autonomo di Spesa UNIMESPORT

Centro Autonomo di Spesa UNIMESPORT Centr Autnm di Spesa UNIMESPORT AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI CONTRATTI DI COLLABORAZIONE OCCASIONALE Art. 1 Oggett dell avvis pubblic - Premess che UniMeSprt ha prgrammat e deliberat,

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE Cmune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE ATTO DIRIGENZIALE N 1050 DEL12/07/2016 OGGETTO: SERVIZIO DI SUPPORTO AL SERVIZIO COMUNICAZIONE FINALIZZATO ALL'INTEGRAZIONE DELLA STRATEGIA

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA FINANZIARIA-PERSONALE

IL RESPONSABILE DELL AREA FINANZIARIA-PERSONALE Cmuni di Asiglian Venet, Orgian, Pjana Maggire, Sssan Via Rma, 9 36040 ORGIANO (VI) C.f./P.i. 3439100243 tel. 0444/874038 fax. 0444/888640 prtcll@uninecmunibassvicentin.it www.uninecmunibassvicentin.it

Dettagli

e n p a m Fondi speciali RICHIESTA DI IPOTESI DEL TRATTAMENTO PREVIDENZIALE Istruzioni

e n p a m Fondi speciali RICHIESTA DI IPOTESI DEL TRATTAMENTO PREVIDENZIALE Istruzioni Fndi speciali Medici di medicina generale Pediatri di libera scelta Addetti alla cntinuità assistenziale e all emergenza territriale Specialisti ambulatriali Medici delledicina dei servizi PRESTAZIONI

Dettagli

Cosa si trova sul sistema AVCPass

Cosa si trova sul sistema AVCPass AVCPASS e PROCEDURE TELEMATICHE derga all utilizz del sistema AVCPASS per prcedure telematiche aggirnament 11/2016 FONTI AVCP cn determinazine n 111 del 2012art. 37 Cdice cntratti apprvat cn D. lgs. 50/2016

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 245/16 del 21/06/2016 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessri reginali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

SETTORE III SAPERI E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE

SETTORE III SAPERI E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE SETTORE III SAPERI E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE Oggett: Verifica del pssess dei requisiti per la cncessine dell'assegn nucle familiare cn almen tre figli minri che verrann ergati da parte dell'inps

Dettagli

Roma, 05-11-2013. Messaggio n. 17768

Roma, 05-11-2013. Messaggio n. 17768 Direzine Centrale Pensini Direzine Centrale Entrate Direzine Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Rma, 05-11-2013 Messaggi n. 17768 Allegati n.2 OGGETTO:

Dettagli

Fondo di previdenza generale

Fondo di previdenza generale Fnd di previdenza generale Tutte le prfessiniste iscritte all'ordine PRESTAZIONI Istruzini per la dmanda di indennità di maternità, adzine, affidament e abrt 1. Chi può richiedere l indennità di maternità,

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 347/13 del 13/09/2013 Oggett: INCREMENTO DELLA PERCENTUALE

Dettagli

L Istituto Comprensivo statale Martin Luther King Caltanissetta di

L Istituto Comprensivo statale Martin Luther King Caltanissetta di Reg. cntratti N 225 Prt.n.0005107/C41 del 06 Nvembre 2014 CIG:ZD611CCB7D CONTRATTO DI PRESTAZIONE D'OPERA PROFESSIONALE OCCASIONALE RELATIVO ALLA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN QUALITA DI R.S.P.P. ai sensi

Dettagli

Periodico informativo n. 95/2014. Proroga versamenti da Unico

Periodico informativo n. 95/2014. Proroga versamenti da Unico Peridic infrmativ n. 95/ Prrga versamenti da Unic Gentile Cliente, cn la stesura del presente dcument infrmativ Vi infrmiam che le persne fisiche i sggetti cllettivi che esercitan attività ecnmiche per

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Risrse Ecnmic-Finanziarie Numer

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA BUDGET ECONOMICO 2015 ITALIA LAVORO S.P.A.

RELAZIONE ILLUSTRATIVA BUDGET ECONOMICO 2015 ITALIA LAVORO S.P.A. RELAZIONE ILLUSTRATIVA BUDGET ECONOMICO 2015 ITALIA LAVORO S.P.A. 1 ITALIA LAVORO S.P.A. Sede Legale Rma - Via Guidubald del Mnte 60 Capitale Sciale 74.786.057,00 i.v. C.F.01530510542 - Part. IVA 05367051009

Dettagli

CITTA' di MELENDUGNO Provincia di Lecce

CITTA' di MELENDUGNO Provincia di Lecce CITTA' di MELENDUGNO Prvincia di Lecce SELEZIONE PER SOLI TITOLI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE DI VIGILI URBANI CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE

Dettagli

ALLEGATO A1 impresa singola

ALLEGATO A1 impresa singola impresa singla Spett.le Lttmatica Grup S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a agli effetti del presente att in Via n.,

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO DETERMINAZIONE N DetSet 00284/2017 del 12/10/2017 Respnsabile dell'area: SIMONA AULICINO Istruttre prpnente: SIMONA AULICINO OGGETTO:

Dettagli

MAPPATURA CODICI QUADRO D vers. 1.2.2 Il testo in rosso evidenzia le variazioni rispetto alla precedente versione

MAPPATURA CODICI QUADRO D vers. 1.2.2 Il testo in rosso evidenzia le variazioni rispetto alla precedente versione MAPPATURA CODICI QUADRO D vers. 1.2.2 Il test in rss evidenzia le variazini rispett alla precedente versine COD QD Valid dal Valid al Argment Specifica Percrs nel fluss Infrmazini per la ricstruzine 0035*

Dettagli

Fondo di previdenza generale (Quota A e Quota B)

Fondo di previdenza generale (Quota A e Quota B) Fnd di previdenza generale (Quta A e Quta B) PRESTAZIONI Istruzini per la dmanda di pensine di vecchiaia 1. Chi può chiedere la pensine? Il medic/dntiatra che pssiede tutti i requisiti seguenti: a) è iscritt/a

Dettagli

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 Prvincia di Csenza Settre Mercat del Lavr PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 OBIETTIVI E FINALITA Scp del prgett è favrire la frmazine di sggetti inccupati/disccupati residenti nelle Regini dell biettiv Cnvergenza

Dettagli

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sstegn al reddit di lavratri dipendenti e pensinati Le misure a sstegn del reddit dei lavratri e dei pensinati intrdtte dal gvern cn il Decret Legge 185/2008 rappresentan

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 102/17 del 28/02/2017 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

Argomento Questioni applicative Aspetti su cui attivarsi

Argomento Questioni applicative Aspetti su cui attivarsi Acquist di immbili e riduzine trasferimenti erariali (cmmi 24-26) I trasferimenti erariali a qualsiasi titl spettanti sn ridtti in misura pari alla differenza tra la spesa sstenuta nel 2006 per l'acquist

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per il genitore con disabilità grave

Domanda di congedo straordinario per il genitore con disabilità grave Direzine Risrse Umane e Organizzazine Dmanda di cnged strardinari per il genitre cn disabilità grave (art. 42 cmma 5 T.U. sulla maternità e paternità decret legislativ n. 151/2001, cme mdificat dalla legge

Dettagli

Il nuovo Regolamento per la Formazione Professionale Continua

Il nuovo Regolamento per la Formazione Professionale Continua ASSEMBLEA DEI SEGRETARI Il nuv Reglament per la Frmazine Prfessinale Cntinua Dtt.ssa Alessia Ccccetta Uffici Relazini Istituzinali e Crdinament Ordini Territriali 31 maggi 2016 Nvità cntenute nel vigente

Dettagli

Città di Rivoli Corso Francia Rivoli (To) Tel P.IVA TRIBUTI E CATASTO TARSU

Città di Rivoli Corso Francia Rivoli (To) Tel P.IVA TRIBUTI E CATASTO TARSU Città di Rivli Crs Francia 98 10098 Rivli (T) Tel. 011.9513300 cmune.rivli.t@legalmail.it P.IVA 00529840019 TRIBUTI E CATASTO TARSU Prpsta n.: 2111 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1055 / 2017 OGGETTO: CONCESSIONE

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE Settre: CI Prpnente: 92.A Prpsta: 2015/398 del 21/10/2015 Classifica: COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 994 del 26/10/2015 COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 363 / 2016 del 30/12/2016

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 363 / 2016 del 30/12/2016 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 363 / 2016 del 30/12/2016 Oggett: CONVENZIONE PER IL TRASPORTO DI ORGANI, TESSUTI E CAMPIONI BIOLOGICI, TRASFERIMENTO DELLE ÉQUIPE CHIRURGICHE PER LE ATTIVITÀ DI PRELIEVO

Dettagli

(Schema di decreto del Presidente della Repubblica n. 289)

(Schema di decreto del Presidente della Repubblica n. 289) Reglament di rirganizzazine del Minister degli affari esteri e della cperazine internazinale, a nrma dell'articl 20 della legge 11 agst 2014, n. 125 (Schema di decret del Presidente della Repubblica n.

Dettagli

PATENT BOX ASPETTI FISCALI E TRIBUTARI

PATENT BOX ASPETTI FISCALI E TRIBUTARI PATENT BOX ASPETTI FISCALI E TRIBUTARI Pal Tgnl Dttre Cmmercialista in Milan 20 NOVEMBRE 2015 ITALIA - FONTI NORMATIVE E PRASSI Legge di Stabilità 2015 (articl 1, cmmi da 37 a 45 della L.190/2014) Decret

Dettagli