LAB AVVIARE WINDOWS XP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LAB 1.1 - AVVIARE WINDOWS XP"

Transcript

1 Lab 1.1 Avviare Windows Xp LAB AVVIARE WINDOWS XP In questa lezione imparerete a: Inizializzare il personal computer con Windows XP, Lavorare con il desktop, Utilizzare la barra delle applicazioni, Utilizzare le icone, Arrestare o riavviare il personal computer. INIZIALIZZAZIONE E AVVIO Windows XP è un sistema operativo che si avvia automaticamente all accensione del computer. Durante l'avvio dapprima appare il suo logo e, dopo una breve attesa in cui si vede la barra di caricamento, viene mostrata la finestra iniziale di accesso (se sul computer è configurato un utente senza password la finestra di accesso non appare). Alla prima attivazione di Windows XP si avvia automaticamente la Presentazione di Windows XP, che illustra in modo multimediale le principali novità e caratteristiche del prodotto. Un icona e un fumetto avvisano che tale presentazione potrà essere avviata nuovamente dal menu Accessori. LA FINESTRA DI ACCESSO Attenzione Potrebbe essere necessario digitare la password se Windows XP lo prevede. 1. Accendere il computer. 2. Scegliere l utente con cui lavorare e digitare la password, se necessario. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 1

2 ECDL Uso del computer e gestione dei file Avviare Windows XP. Se necessario, accendere il computer. 1. Fai clic sul nome utente visualizzato e se necessario digita la password. Si chiude la finestra di accesso e si presenta il desktop di Windows XP. IL DESKTOP Il desktop è la scrivania virtuale di Windows XP e il suo aspetto può essere totalmente personalizzato fino a ottenere un'interfaccia coerente con le necessità dell'utente. Sul desktop sono disposte una o più immagini chiamate Icone. Ogni icona rappresenta un elemento su cui e possibile fare clic o doppio clic per attivarlo. In funzione del tipo di elemento si aprirà una finestra di gruppo, un programma o un documento. La barra delle applicazioni è, per difetto, visualizzata nella parte bassa del desktop. Essa include il pulsante Start che all'attivazione apre il menu di avvio, la barra degli strumenti Avvio veloce con gli strumenti correlati, la barra della lingua per gestire tastiere multilingua e l area di notifica che visualizza l orologio. Tutti gli oggetti visualizzati sul desktop hanno delle proprietà che possono essere visualizzate e modificate. Anche il desktop stesso è un oggetto e come tale può essere personalizzato modificando le sue proprietà. IL DESKTOP DI WINDOWS XP LA BARRA DELLE APPLICAZIONI La barra delle applicazioni fa riferimento agli oggetti che normalmente sono posizionati nella parte bassa dello schermo. La barra delle applicazioni visualizza sotto forma di pulsanti tutte le attività in esecuzione. Il pulsante Start, posizionato alla sinistra della barra delle applicazioni, è utilizzato per avviare la maggior parte delle attività. Facendo clic sul pulsante Start si apre un menu che consente di eseguire le attività come, ad esempio, avviare un'applicazione, accedere a un documento, trovare un file, ricevere un aiuto o chiudere Windows XP. Quando l'applicazione è avviata si presenta sulla barra delle applicazioni un pulsante con l'icona rappresentante quell'applicazione. Per passare da un'applicazione all'altra o da un'applicazione a una 2 Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati

3 Lab 1.1 Avviare Windows Xp finestra è sufficiente fare clic sul pulsante rappresentante l'applicazione o la finestra che si desidera aprire. Alla chiusura dell'applicazione o della finestra il pulsante ad essa associato è rimosso dalla barra delle applicazioni. La barra delle applicazioni occupa un area molto piccola sullo schermo quindi tende rapidamente a riempirsi. Basta avviare più di tre applicazioni per esaurire lo spazio a disposizione. In questo caso Windows XP provvede a restringere le dimensioni dei pulsanti e se possibile a creare dei raggruppamenti. In presenza di un raggruppamento, per accedere ad uno dei suoi componenti occorre dapprima fare clic sul pulsante e poi selezionare, dal menu che appare, l elemento desiderato. Per ridurre l affollamento della barra delle applicazioni vengono anche nascosti i pulsanti delle applicazioni aperte, ma non usate da tempo, e raggruppate su un piccolo pulsante che ne consente la successiva visualizzazione. L area di notifica, posizionata alla destra della barra delle attività, include altri indicatori quali data e ora, livello volume casse, accesso alla rete, stato dell antivirus eccetera. Altri indicatori possono comparirvi temporaneamente, in funzione dell attività in esecuzione. Ad esempio, durante la stampa di un documento, l icona della stampante avvisa che una stampa è in corso oppure, durante una sessione remota, un icona con due terminali informa che il modem è attivo. Terminata la stampa o chiusa la sessione remota le icone scompaiono. Implicitamente la barra degli strumenti Avvio veloce è posizionata alla destra del pulsante Start e contiene gli strumenti descritti nella seguente tabella: Strumento Nome strumento Descrizione Avvia il browser Internet Explorer Avvia Outlook Express Mostra desktop Windows Media Player Lo strumento Avvia il browser Internet Explorer avvia il programma Internet Explorer che consente di collegarsi a Internet e spostarsi sui vari siti utilizzando lo strumento di interfaccia comune conosciuto col nome World Wide Web. Lo strumento Avvia Outlook Express avvia il programma Outlook Express che consente di inviare messaggi di posta elettronica ( ) da una persona ad un'altra, o a gruppi di persone utilizzando la rete locale o la rete Internet. Lo strumento Mostra desktop riduce a icona tutte le applicazioni visualizzando il desktop. Lo strumento Windows Media Player avvia l omonimo riproduttore per ascoltare file multimediali digitali, inclusi musica, filmati, CD, DVD e radio su Internet. La barra delle applicazioni può essere spostata nella parte alta o ai lati dello schermo, ma per impostazione predefinita è situata in basso. LA BARRA DELLE APPLICAZIONI 1. Posizionare il cursore del mouse su un oggetto della barra delle applicazioni per visualizzare la sua descrizione in un suggerimento a schermo. 2. Fare clic o doppio clic come necessario per aprire l'oggetto. Utilizzare la barra delle applicazioni. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 3

4 ECDL Uso del computer e gestione dei file 1. Posiziona il puntatore del mouse sull'ora, nell area di notifica, situata all estrema destra della barra delle applicazioni. Sono visualizzate ulteriori informazioni sull'oggetto in un suggerimento a schermo. 2. Fai doppio clic sull'ora. Si apre una finestra di dialogo per impostare una nuova data e ora del sistema o una finestra di avviso che informa sulla mancanza di diritti per effettuare l operazione. Fare clic sul pulsante Annulla per chiudere la finestra di dialogo Proprietà - Data e ora o su OK per chiudere la finestra di avviso. LE ICONE Le icone visualizzate sul desktop rappresentano programmi, cartelle o file. In funzione delle impostazioni del computer, un clic o un doppio clic ne consente l apertura. L azione eseguita lancia il programma, apre la cartella o visualizza il file. Alcune icone mostrano una piccola freccia sull angolo inferiore sinistro. Si tratta in questo caso di collegamenti: connessioni di comodo, logiche e fisiche alle applicazioni o ai file presenti sul computer o sulla rete. I collegamenti sono lo strumento migliore per accedere velocemente a programmi e cartelle. Alcune icone sono implicitamente visualizzate sul desktop di Windows XP; è comunque possibile aggiungere o rimuovere le icone a piacere. Desiderando ridurre al minimo la presenza di icone sul desktop, l'accesso ai programmi e alle cartelle è assicurato dal pulsante Start e dal menu correlato. L installazione a nuovo di Windows XP visualizza implicitamente solo l icona del cestino, tuttavia la personalizzazione del desktop propone automaticamente le icone descritte nella seguente tabella: Icona Descrizione Risorse del computer organizza tutte le risorse del computer in un'unica finestra. Facendo doppio clic sull'icona è possibile accedere a qualsiasi disco, cartella, file o stampante in aggiunta a quanto già possibile col Pannello di controllo. Sono poi disponibili utili collegamenti alle risorse condivise, alle risorse di rete eccetera. Documenti è una cartella nella quale è possibile memorizzare documenti, file e oggetti grafici per un comodo accesso. Attenzione Disponendo del collegamento in rete, Risorse di rete visualizza in una finestra tutte le connessioni, i gruppi di lavoro, i computer, le stampanti e le cartelle accessibili dalla rete. Il Cestino memorizza tutti i file che sono stati cancellati. I file rimangono nel Cestino anche se si spegne il computer. È pertanto possibile ripristinare i file nella loro posizione originale fino a quando non si svuota il Cestino. Dopo lo svuotamento del Cestino i file sono definitivamente eliminati dal computer. Avvia il browser Internet Explorer che consente di collegarsi a Internet e spostarsi sui vari siti utilizzando lo strumento di interfaccia comune conosciuto col nome World Wide Web. L utilizzo di questa icona è identico a quella presente nella barra di avvio veloce. In Windows XP, l utilità Pulitura guidata desktop consente di rimuovere dal desktop le icone dei collegamenti inutilizzati, riducendo l affollamento del desktop e semplificando l interfaccia. I collegamenti rimossi possono essere ripristinati in qualsiasi momento. Per accedere a questa utilità basta fare clic destro su un punto vuoto del desktop ed attivare l omonimo comando. 4 Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati

5 Lab 1.1 Avviare Windows Xp CONCLUSIONE E RIAVVIO DELLA SESSIONE DI LAVORO Prima di spegnere il computer si dovrebbe seguire la procedura prevista da Windows XP per la chiusura del sistema operativo. Chiudere correttamente il sistema operativo mantiene integri i file di sistema e i file dati. L'opzione Spegni computer del menu Start apre l omonima finestra di dialogo nella quale sono disponibili le opzioni per spegnere, riavviare o porre in standby il sistema. Scegliendo l opzione Spegni, Windows XP eseguirà le attività tipiche di chiusura del sistema operativo e al termine spegnerà fisicamente il sistema (in alcuni computer potrebbe essere necessario agire fisicamente sull interruttore di spegnimento all apparire del messaggio di autorizzazione). L opzione Standby consente di porre il computer in uno stato di basso consumo spegnendo il monitor, fermando la rotazione dei dischi e in alcuni computer abbassando la frequenza del processore. Nello stato di standby il computer rimane attivo. 1. Selezionare il pulsante Start. 2. Selezionare Spegni computer. LA FINESTRA DI DIALOGO SPEGNI COMPUTER 3. Selezionare sulla finestra di dialogo Spegni computer l'opzione di chiusura desiderata. Arrestare o riavviare il computer utilizzando il pulsante Start e l'appropriato comando del menu correlato. 1. Fai clic su Start. Si apre il menu Start. 2. Fai clic su Spegni computer. Si apre la finestra di dialogo Spegni computer. 3. Fai clic su Riavvia. Si chiude Windows XP e il sistema si riavvia. Se necessario, selezionare il nome utente e digitare la password di accesso. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 5

6

7 Lab 1.2 Menu, finestre e programmi LAB MENU, FINESTRE E PROGRAMMI In questa lezione imparerete a: Utilizzare una finestra, Aprire un elemento dal menu Start, Spostare una finestra, Ridurre e ripristinare una finestra, Ingrandire e ripristinare una finestra, Cambiare le dimensioni e la forma della finestra, Utilizzare i menu contestuali o a scelta rapida, Aprire una finestra utilizzando l'icona che la rappresenta, Sovrapporre le finestre, Affiancare le finestre, Scorrere le finestre aperte, Passare da una finestra all'altra. LE FINESTRE Windows XP è un sistema operativo completo dotato di interfaccia grafica intuitiva (GUI). Questa interfaccia consente di attivare facilmente le diverse attività. Per esempio, oggetti visualizzati come icone rappresentano i file personali, le cartelle e le applicazioni. L'accesso a questi oggetti è ottenuto facendo doppio clic sull'oggetto stesso o utilizzando il menu Start. L'accesso a un oggetto attiva l'apertura della sua finestra consentendo in tal modo di lavorare con quell'oggetto. L'apertura della finestra è caratterizzata dai seguenti elementi: la barra titolo, sulla parte superiore della finestra, con i pulsanti Riduci a icona, Ripristina e Chiudi situati all'estrema destra della barra stessa; le barre di scorrimento a destra e in basso della finestra (se la finestra contiene molti oggetti è possibile visualizzarli), la barra di stato nella parte inferiore della finestra è infine l'area di lavoro o dell'applicazione. UNA FINESTRA Le finestre possono essere ridimensionate e spostate. Una finestra aperta può visualizzare un'applicazione, una cartella e i file aperti in quella finestra. Windows XP consente di aprire più finestre contemporaneamente. È pertanto possibile lavorare con il contenuto delle finestre aperte utilizzandole, anche insieme, per completare un'attività. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 7

8 ECDL Uso del computer e gestione dei file Solo una finestra può essere attiva in un certo momento sebbene sia possibile lavorare con più finestre. Quando una finestra è attiva le altre sono inattive. Implicitamente la barra titolo della finestra attiva è evidenziata mentre le barre titolo delle finestre inattive sono oscurate. L'APERTURA DI UN ELEMENTO DAL MENU START Il menu Start e i suoi sottomenu a discesa contengono i comandi per accedere a programmi, documenti, cartelle e file. Al menu Start si accede facendo clic sul pulsante omonimo. Diversamente dal desktop il pulsante Start è parte della barra delle applicazioni e per configurazione è sempre visibile con le sue dimensioni originali indipendentemente dal numero delle applicazioni attive. Il menu Start può essere personalizzato. IL MENU START Il menu Start contiene l'elenco dei comandi che possono essere utilizzati per lavorare con Windows XP. Alcuni comandi sono seguiti da una freccia per indicare la disponibilità di un sottomenu. Puntando il mouse sul comando seguito dalla freccia si apre il suo sottomenu. Gli elementi senza la freccia devono essere selezionati per aprire la loro finestra o per attivare il programma correlato. Gli elementi con tre puntini di sospensione indicano che, se selezionati, si aprirà una finestra di dialogo. Una finestra di dialogo richiede le informazioni addizionali necessarie per eseguire il comando. Il menu Start è organizzato su due colonne. La colonna di sinistra appare a sua volta divisa da un segno grafico. I programmi al di sopra del separatore rimangono sempre disponibili per essere avviati con un semplice clic; quelli al di sotto, varieranno automaticamente in funzione della frequenza del loro utilizzo. La colonna di destra permette un veloce accesso alle funzionalità più usate. Alcuni comandi del menu Start sono descritti nella tabella seguente: Comandi Tutti i programmi Esegui Cerca Guida in linea e supporto Documenti recenti Funzione Visualizza in un elenco a discesa i programmi disponibili. Apre la finestra di dialogo Esegui che consente di digitare il comando MS-DOS per avviare un programma, aprire una cartella, un documento o accedere a una risorsa Internet. Visualizza in una finestra le opzioni per trovare immagini, musica, filmati, cartelle, file, risorse condivise o nomi di persone memorizzati in una rubrica o raggiungibili via Internet. Apre la Guida in linea di Windows XP. Visualizza l'elenco dei documenti precedentemente aperti. 8 Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati

9 Lab 1.2 Menu, finestre e programmi Comandi Pannello di controllo Disconnetti Spegni computer Funzione Apre una finestra da cui si accede a larga parte delle personalizzazioni del computer Questo comando apre una finestra di dialogo che consente la disconnessione completa dalla sessione corrente per attivarne un altra con un altro nome utente. È anche possibile cambiare utente mantenendo la sessione aperta (questa opzione mantiene allocate tutte le risorse della sessione che si abbandona dunque richiede un computer molto dotato). Consente lo spegnimento o lo standby del computer. 1. Selezionare il pulsante Start. 2. Posizionare il puntatore del mouse su un comando del menu Start. 3. Continuare, se disponibile, a posizionare il puntatore del mouse sugli elementi che sono visualizzati. 4. Selezionare l'elemento da aprire. Aprire un elemento dal menu Start. 1. Fai clic sul pulsante Start. Si apre il menu Start. 2. Punta su Tutti i programmi. Si evidenzia il comando e si apre alla sua destra il sottomenu correlato. 3. Punta su Accessori. Vengono evidenziati i comandi e se i comandi sono seguiti da una freccia viene visualizzato alla sua destra il sottomenu correlato. 4. Fai clic su WordPad come elemento da aprire. Si apre la finestra dell applicazione sul desktop. SPOSTARE UNA FINESTRA In Windows XP è possibile spostare e posizionare una finestra aperta utilizzando la tecnica seleziona e trascina: puntare il puntatore del mouse sulla barra titolo delle finestra, tenere premuto il pulsante sinistro e trascinare la finestra nella nuova locazione. Questo metodo è utilizzato quando si lavora con più finestre o applicazioni aperte ed è necessario visualizzarle contemporaneamente. 1. Selezionare e tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse trascinare la finestra nella posizione desiderata. 2. Rilasciare il pulsante del mouse. Spostare una finestra. Se necessario, aprire la finestra WordPad. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 9

10 ECDL Uso del computer e gestione dei file 1. Posiziona il puntatore del mouse sulla barra titolo della finestra WordPad, tieni premuto il pulsante sinistro e trascina la finestra in basso di circa 1,5 cm. La finestra è resa attiva e si sposta in accordo col movimento del mouse. 2. Rilascia il pulsante del mouse. La finestra è collocata nella nuova posizione. Effettuare diversi spostamenti della finestra in differenti posizioni sul desktop. Assicurarsi che l'intera barra titolo resti visibile sul desktop. RIDURRE E RIPRISTINARE Ridurre a icona una finestra o un'applicazione significa ridurle a un pulsante sulla barra delle applicazioni. Per risparmiare le risorse del computer è buona norma ridurre a icona le finestre inutilizzate quando si ha un certo numero di finestre aperte o si sta lavorando in multiprogrammazione. Il metodo più veloce per ridurre a icona le finestre è quello di utilizzare il pulsante Riduci a icona situato all'estrema destra della barra titolo. Ripristinare una finestra ridotta a icona consiste nel ritornare alle dimensioni e forma precedenti. Il metodo più conveniente per ripristinare una finestra ridotta a icona è quello di fare clic sul pulsante situato sulla barra delle applicazioni rappresentante la finestra o l'applicazione. Lavorando con più finestre o applicazioni aperte potrebbe essere necessario ridurre a icona tutte le finestre in un'unica soluzione, per accedere velocemente al desktop. Windows XP consente di ridurre simultaneamente a icona tutte le finestre aperte utilizzando il comando Mostra desktop disponibile nel menu contestuale della barra delle applicazioni. Per ripristinare tutte le finestre ridotte a icona si può utilizzare il comando Mostra finestre aperte disponibile nello stesso menu contestuale della barra delle applicazioni. Attenzione È anche possibile ridurre a icona le finestre facendo clic sullo strumento Mostra desktop disponibile sulla barra degli strumenti Avvio veloce. 1. Ridurre a icona la finestra, facendo clic sul pulsante Riduci a icona situato all'estrema destra sulla barra titolo della finestra. 2. Ripristinare la finestra dalla barra delle applicazioni facendo clic sul pulsante rappresentante l'elemento che si desidera ripristinare. Ridurre a icona una finestra, quindi ripristinarla alle sue dimensioni originali. Se necessario, aprire la finestra WordPad. 1. Fai clic sul pulsante Riduci a icona all'estrema destra della barra titolo della finestra WordPad. La finestra è ridotta a icona comprimendosi sul proprio pulsante della barra delle applicazioni. 2. Fai clic sul pulsante Documento - WordPad sulla barra delle applicazioni per ripristinare la finestra ridotta a icona. La finestra è visualizzata nuovamente nella forma e dimensioni originali. 10 Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati

11 Lab 1.2 Menu, finestre e programmi INGRANDIRE E RIPRISTINARE Ingrandire una finestra significa occupare interamente lo schermo con la visualizzazione della finestra stessa. È necessario ingrandire una finestra quando in essa sono contenuti numerosi oggetti o icone, oppure quando si utilizza un'applicazione che necessita della modalità di visualizzazione schermo intero come un elaboratore di testi. Il modo più rapido per ingrandire una finestra è quello di fare clic sul pulsante Ingrandisci situato all'estrema destra della barra titolo. Ripristinare una finestra ingrandita significa riportarla alla sua forma e dimensione precedenti. Il modo più conveniente per ripristinare una finestra ingrandita è quello di fare clic sul pulsante Ripristino in basso situato all'estrema destra della barra titolo. Attenzione È anche possibile ingrandire una finestra facendo doppio clic col pulsante sinistro del mouse sulla barra titolo della finestra stessa. Una finestra ingrandita può essere ripristinata facendo doppio clic sulla barra titolo della finestra stessa. 1. Ingrandire una finestra, facendo clic sul pulsante Ingrandisci situato all'estrema destra sulla barra titolo. 2. Ripristinare una finestra, facendo clic sul pulsante Ripristino in basso situato all'estrema destra sulla barra titolo. Ingrandire una finestra e successivamente ripristinarla. Se necessario, aprire la finestra WordPad. 1. Fai clic sul pulsante Ingrandisci all'estrema destra della barra titolo della finestra WordPad. La finestra è visualizzata a pieno schermo. 2. Fai clic sul pulsante Ripristino in basso all'estrema destra della barra titolo della finestra WordPad per ripristinare la finestra ingrandita. La finestra è visualizzata con forma e dimensioni precedenti. DIMENSIONI E FORMA DELLA FINESTRA Windows XP consente di modificare manualmente la dimensione di una finestra. Modificare la dimensione di una finestra consente di definire il contenuto che si desidera visualizzare o migliorare la visualizzazione di altre finestre o aree del desktop. La modifica di una finestra avviene mediante selezione e trascinamento dei bordi per allargarla, restringerla o modificarne la forma La larghezza della finestra può essere modificata trascinando il bordo destro o sinistro verso l'interno o verso l'esterno. Analogamente l'altezza può essere modificata trascinando il bordo superiore o il bordo inferiore verso l'alto o verso il basso. Trascinando un angolo è possibile modificare le dimensioni orizzontali e verticali contemporaneamente. Attenzione Un finestra non può essere modificata quando è ridotta a icona o ingrandita. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 11

12 ECDL Uso del computer e gestione dei file 1. Posizionare il puntatore del mouse su un bordo della finestra e premere il pulsante sinistro. 2. Tenere premuto il pulsante sinistro del mouse e trascinare il bordo nella posizione desiderata. 3. Rilasciare il pulsante del mouse. Modificare la dimensione e la forma di una finestra. Se necessario, aprire la finestra WordPad. 1. Punta l'angolo in alto a destra della finestra WordPad. Il puntatore del mouse assume la forma di doppia freccia. 2. Tieni premuto il pulsante sinistro del mouse e trascina l'angolo della finestra verso il basso e verso sinistra di circa 1 cm. I bordi sono spostati in accordo col movimento del mouse. 3. Rilascia il pulsante del mouse. Sono modificate la dimensione e la forma della finestra. I MENU CONTESTUALI Facendo clic col pulsante destro del mouse su un oggetto si apre il menu a scelta rapida o contestuale. Il menu a scelta rapida consente di eseguire diverse funzioni e di impostare le proprietà degli elementi selezionati. Per esempio, facendo clic col pulsante destro del mouse sul desktop si presenta il menu a scelta rapida contenente i comandi specifici del desktop. IL MENU CONTESTUALE O A SCELTA RAPIDA In Windows XP, il menu a scelta rapida fornisce un metodo alternativo per l'avvio di un programma. È possibile avviare un programma qualsiasi identificato da un'icona selezionando il comando Apri disponibile nel menu a scelta rapida. I comandi dei menu a scelta rapida, sono correlati al contesto e questo significa che il loro contenuto varia col variare dell'oggetto sul quale si fa clic col pulsante destro. Per esempio, il menu a scelta rapida per l'unità disco contiene comandi diversi rispetto al menu a scelta rapida per una cartella. 12 Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati

13 Lab 1.2 Menu, finestre e programmi Attenzione Il menu a scelta rapida può essere chiuso, senza selezionare un comando, facendo clic su un'area vuota all'esterno del menu stesso oppure premendo il tasto [Esc]. 1. Selezionare, col pulsante destro del mouse, l'icona rappresentante la cartella o il programma col quale si desidera lavorare. 2. Selezionare il comando, desiderato, del menu a scelta rapida. Utilizzare un menu a scelta rapida. Se necessario, spostare la finestra WordPad per visualizzare il Cestino. 1. Fai clic, col pulsante destro del mouse, su per selezionare l'icona rappresentante la cartella o il programma col quale si desidera lavorare. Si apre il menu a scelta rapida. 2. Fai clic sul comando Apri del menu a scelta rapida. Il comando è eseguito. Se necessario, ridimensionare la finestra Cestino per visualizzare parte del desktop. Visualizzare il menu a scelta rapida per il desktop facendo clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota del desktop. Chiudere il menu a scelta rapida facendo clic su un'area vuota del desktop. APERTURA DI UNA FINESTRA UTILIZZANDO L'ICONA In Windows XP è possibile aprire qualsiasi file, cartella o programma facendo doppio clic sull'icona che lo rappresenta. Indipendentemente dal tipo di oggetto, si apre sempre una finestra. Facendo doppio clic su un programma si apre la sua finestra. Facendo doppio clic su un file si apre la finestra dell'applicazione correlata. Facendo doppio clic su una cartella, si visualizza una finestra con i suoi contenuti (cartelle subordinate e file). Attenzione Se per qualche motivo risulta difficoltoso fare doppio clic su un'icona si può fare un solo clic e successivamente si preme il tasto [Invio]. 1. Fare doppio clic sull'icona per aprire la finestra desiderata. Aprire una finestra facendo doppio clic su un'icona. Se necessario, visualizzare l'icona Documenti spostando le finestre aperte. 1. Fai doppio clic su sull'icona Documenti del desktop per aprire la finestra desiderata. Si apre la finestra corrispondente. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 13

14 ECDL Uso del computer e gestione dei file FINESTRE SOVRAPPOSTE Windows XP consente di sovrapporre sullo schermo la visualizzazione delle finestre aperte. Questa modalità visualizza le finestre parzialmente sovrapposte una all'altra e automaticamente dimensionate per ottimizzare la visualizzazione. LE FINESTRE SOVRAPPOSTE La modalità di visualizzazione finestre sovrapposte si ottiene mediante il comando Sovrapponi le finestre disponibile nel menu a scelta rapida della barra delle applicazioni. Dopo aver sovrapposto le finestre è possibile annullare tale disposizione utilizzando il comando Annulla Sovrapponi disponibile nel menu a scelta rapida della barra delle applicazioni. L'utilizzo di questo comando ripristina le finestre alla loro precedente dimensione e posizione sul desktop. Il comando Sovrapponi le finestre agisce solo sulle finestre aperte che non sono state ridotte a icona. Per rendere disponibile il comando Annulla Sovrapponi è necessario fare clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota della barra delle applicazioni. 1. Fare clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota della barra delle applicazioni. 2. Selezionare il comando Sovrapponi le finestre. 3. Fare clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota della barra delle applicazioni. 4. Selezionare il comando Annulla Sovrapponi. Sovrapporre le finestre aperte e successivamente annullare tale disposizione. Se necessario, aprire le finestre Documenti, Cestino e WordPad. 1. Fai clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota della barra delle applicazioni. Si apre il menu a scelta rapida. 2. Fai clic sul comando Sovrapponi le finestre. Sono sovrapposte tutte le finestre aperte. 3. Fai clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota della barra delle applicazioni. Si apre il menu a scelta rapida. 4. Fai clic sul comando Annulla Sovrapponi. Sono ripristinate le finestre con le precedenti impostazioni. 14 Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati

15 Lab 1.2 Menu, finestre e programmi FINESTRE AFFIANCATE Per visualizzare sullo schermo tutte le finestre aperte è necessario affiancarle. Affiancandole verticalmente, le finestre sono visualizzate accostate l'una accanto all'altra, bordo contro bordo, in verticale e la larghezza originale è ridotta e adattata automaticamente per contenerle nello spazio disponibile. Affiancandole orizzontalmente, le finestre sono visualizzate una sopra l'altra, bordo contro bordo, in orizzontale e l'altezza originale è ridotta e adattata automaticamente per contenerle nello spazio disponibile. Windows XP consente di annullare l'effetto del comando di affiancamento utilizzando il comando Annulla Affianca. Utilizzando questo comando le finestre sono ripristinate alla loro dimensione e posizione originale sul desktop. Il comando Affianca le finestre... agisce solo sulle finestre aperte che non sono state ridotte a icona. Per rendere disponibile il comando Annulla Affianca è necessario fare clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota della barra delle applicazioni. LE FINESTRE AFFIANCATE 1. Fare clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota della barra delle applicazioni. 2. Selezionare il comando Affianca le finestre orizzontalmente o Affianca le finestre verticalmente, come desiderato. 3. Fare clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota della barra delle applicazioni. 4. Selezionare il comando Annulla Affianca. Affiancare le finestre aperte e poi annullare tutti gli affiancamenti. Se necessario, aprire due finestre. 1. Fai clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota della barra delle applicazioni. Si apre il menu a scelta rapida. 2. Fai clic sul comando Affianca le finestre orizzontalmente. Tutte le finestre aperte sono affiancate orizzontalmente. 3. Fai clic col pulsante destro del mouse su un'area vuota della barra delle applicazioni. Si apre il menu a scelta rapida. 4. Fai clic sul comando Annulla Affianca. Tutte le finestre affiancate sono ripristinate con le precedenti impostazioni. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 15

16 ECDL Uso del computer e gestione dei file Chiudere tutte le finestre. SCORRERE LE FINESTRE APERTE In una finestra aperta con più oggetti di quelli visualizzabili, si presentano le barre di scorrimento a destra e/o a destra e in basso entro la finestra. È possibile utilizzare le barre di scorrimento per visualizzare gli oggetti nascosti. Il numero degli oggetti presenti nella finestra è indicato alla sinistra sulla barra di stato. Tale barra è posizionata nella parte bassa dello schermo ai piedi della finestra dell'applicazione. La barra di scorrimento è costituita da pulsanti con freccia che consentono lo scorrimento delle informazioni in modalità linea per linea e da una casella di scorrimento che può essere trascinata (tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse) per scorrere velocemente una particolare area della finestra. È possibile scorrere rapidamente il contenuto della finestra, facendo clic su un lato o sull'altro della casella di scorrimento. 1. Aprire una finestra. 2. Dimensionare la finestra fino alla comparsa delle barre di scorrimento verticale e orizzontale. 3. Fare clic sui pulsanti di scorrimento per visualizzare il contenuto della finestra in modalità linea per linea. 4. Posizionare il puntatore del mouse sulla casella di scorrimento e tenendo premuto il pulsante sinistro trascinarla fino alla comparsa dell'oggetto da visualizzare. 5. Rilasciare il pulsante del mouse. Scorrere il contenuto di una finestra aperta. Se necessario, aprire la finestra Risorse del computer e ridurne la dimensione fino alla comparsa delle barre di scorrimento verticale e orizzontale. 1. Fai clic sul pulsante della barra di scorrimento verticale alla destra della finestra visualizzata per visualizzare il contenuto della finestra linea per linea. Si aggiorna, linea per linea, il contenuto della finestra. 2. Posiziona il puntatore del mouse sulla casella di scorrimento verticale e tieni premuto il pulsante sinistro per trascinarla verso il basso fino alla comparsa dell'oggetto da visualizzare. Si sposta la casella di scorrimento in accordo col movimento del mouse. 3. Rilascia il pulsante del mouse. Gli oggetti sono visualizzati nella finestra. PASSARE DA UNA FINESTRA ALL'ALTRA La barra delle applicazioni di Windows XP visualizza tutte le applicazioni attive e le finestre aperte. È possibile utilizzare la barra delle applicazioni per cambiare velocemente la finestra attiva facendo clic sul relativo pulsante. Poiché la barra delle applicazioni è normalmente visibile sul desktop è sempre possibile vedere le applicazioni o le finestre aperte e passare velocemente da una finestra all'altra. È inoltre possibile utilizzare la tastiera per passare da una finestra all altra digitando la combinazione di tasti [Alt+Tab]. Digitando tale combinazione si presenta un riquadro contenente tutte le icone delle applicazioni e delle cartelle aperte. Tenendo premuto il tasto [Alt] e premendo [Tab] in successione verranno selezionate le differenti cartelle o applicazioni presenti nel riquadro. La descrizione correlata all'icona selezionata viene visualizzata nel riquadro in basso. Al rilascio dei tasti, la cartella o l'applicazione rappresentata dall'icona selezionata diventerà corrente e sarà visualizzata sullo schermo. 16 Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati

17 Lab 1.2 Menu, finestre e programmi LA FINESTRA CHE APPARE PREMENDO [ALT+TAB] Attenzione Quando la barra delle applicazioni diventa affollata, Windows XP provvede a raggruppare i pulsanti omogenei. Se dunque sono presenti due pulsanti relativi ad altrettanti documenti Word aperti, Windows XP li raggrupperà in uno solo e modificherà l icona per indicare il numero dei raggruppamenti fatti. Volendo usare il mouse per passare da un applicazione a pulsante singolo ad una raggruppata occorre fare dapprima clic sul pulsante del raggruppamento e poi sulla voce appropriata del menu. Usando la tastiera i raggruppamenti non sono visibili. 1. Fare clic sul pulsante, della barra delle applicazioni, il cui nome identifica l'elemento al quale accedere. 2. Fare clic su un altro pulsante, della barra delle applicazioni, per attivare un elemento precedentemente aperto. 3. Tenere premuto il tasto [Alt] e successivamente premere il tasto [Tab] per attivare il riquadro delle icone rappresentanti le applicazioni aperte. 4. Premere il tasto [Tab] per selezionare in successione le icone delle applicazioni aperte. 5. Rilasciare il tasto [Tab] e dopo il tasto [Alt]. Utilizzare la barra delle applicazioni e la tastiera per passare dalla finestra corrente a un'altra finestra aperta. Se necessario, aprire e ridurre a icona Risorse del computer e WordPad. 1. Fai clic sul pulsante Documento - WordPad della barra delle applicazioni per portare in primo piano l applicazione o la finestra desiderata. Si apre, in primo piano sul desktop, la finestra con evidenziata la barra titolo. 2. Fai clic sul pulsante Risorse del computer per attivare un elemento precedentemente aperto. Si apre, in primo piano sul desktop, la finestra con evidenziata la barra titolo. 3. Tieni premuto il tasto[alt] e successivamente premi il tasto[tab] per attivare il riquadro delle icone rappresentanti le applicazioni aperte. Si presenta il riquadro con le icone delle applicazioni aperte e con l'icona dell'applicazione corrente selezionata. 4. Premi il tasto [Tab] per selezionare in successione le icone delle applicazioni aperte fino alla selezione dell'icona Risorse del computer. Le icone delle applicazioni attive sono selezionate in successione. 5. Rilascia il tasto [Tab] e dopo il tasto [Alt]. L'applicazione selezionata è resa corrente e si apre la finestra in primo piano sul desktop. Chiudere tutte le finestre aperte. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 17

18

19 Lab 1.3 Visualizzazioni e barre degli strumenti LAB VISUALIZZAZIONI E BARRE DEGLI STRUMENTI In questa lezione imparerete a: Utilizzare le visualizzazioni e le barre degli strumenti, Nascondere e mostrare le barre degli strumenti, Nascondere e mostrare la barra di stato, Cambiare la visualizzazione in una finestra, Ordinare i contenuti in Visualizzazione Dettagli, Utilizzare gli strumenti Avanti e Indietro. VISUALIZZAZIONI E BARRE DEGLI STRUMENTI È possibile impostare le opzioni di visualizzazione delle finestre contenenti cartelle e file per meglio rispondere alle necessità dell'utente. È possibile nascondere le barre degli strumenti per disporre di maggior spazio sul video oppure visualizzare le barre degli strumenti di uso comune. È anche possibile nascondere o visualizzare la barra di stato nella quale sono fornite informazioni addizionali come il numero degli elementi selezionati. Visualizzando una finestra contenente file o cartelle il menu Visualizza consente di modificare la modalità di visualizzazione dei contenuti della finestra stessa. La modalità di visualizzazione predefinita è generalmente Titoli (alcune cartelle hanno impostazioni differenti) ma è possibile modificarla per visualizzare le icone piccole, la lista dei contenuti, oppure informazioni dettagliate come le dimensioni dei file o delle cartelle. La barra delle applicazioni consente inoltre di spostarsi facilmente tra le applicazioni e rendere corrente un'applicazione attivata in precedenza. Le modifiche applicate alle barre degli strumenti, nella visualizzazione corrente, avranno effetto anche sulle altre modalità di visualizzazione contenenti file e cartelle. Per esempio, nascondendo le barre degli strumenti nella finestra Risorse del computer e aprendo il Cestino o un'altra finestra, le barre degli strumenti resteranno nascoste. Se un'altra finestra è aperta ma non attiva le modifiche fatte nella finestra attiva non avranno effetto sulla finestra aperta fino alla sua chiusura e successiva riapertura. Le modifiche riguardanti le opzioni di visualizzazione quali Titoli, Icone, Elenco, Dettagli o Anteprima sono applicate solo alla visualizzazione corrente. LE BARRE DEGLI STRUMENTI Il sottomenu Barra degli strumenti disponibile nel menu Visualizza di qualsiasi finestra di visualizzazione delle cartelle consente di inserire o rimuovere le barre degli strumenti Pulsanti standard, Barra degli indirizzi e Collegamenti. All'apertura della finestra di visualizzazione di una cartella qualsiasi le barre degli strumenti Pulsanti standard e Barra degli indirizzi sono implicitamente presenti. Il corrispondente segno di spunta, visualizzato alla sinistra del nome della barra degli strumenti, nella lista del sottomenu Barra degli strumenti, indica che la barra degli strumenti è attiva. Per nascondere una barra degli strumenti è sufficiente rimuoverla dalla visualizzazione della cartella deselezionando l'appropriato comando nel sottomenu Barra degli strumenti. La barra degli strumenti Barra degli indirizzi prevede la possibilità di inserire un percorso per selezionare elementi come file, cartelle o pagine Web. La barra degli strumenti Collegamenti contiene gli strumenti configurati per aprire specifiche pagine Web. Il comando Personalizza del sottomenu Barre degli strumenti accede ad una finestra di dialogo dove si può personalizzare la barra degli strumenti Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 19

20 ECDL Uso del computer e gestione dei file aggiungendo o togliendo elementi o cambiando il modo di visualizzare il testo. Gli strumenti contenuti nella barra Pulsanti standard sono di seguito descritti: Strumento Nome strumento Funzione Indietro Avanti Livello superiore Questo strumento consente di posizionarsi sulla visualizzazione precedente. Questo strumento consente di posizionarsi sulla visualizzazione successiva nella sequenza delle visualizzazioni precedenti. Questo strumento consente di aprire la finestra dalla quale si è acceduto alla visualizzazione corrente. Cartelle Cerca Visualizza Questo strumento visualizza la gerarchia delle cartelle in una struttura ad albero. Questo strumento avvia la ricerca di musica, filmati cartelle, file, computer o contatti. Questo strumento mostra le opzioni di visualizzazione degli oggetti nella finestra corrente come Titoli, Icone, Elenco, Dettagli o Anteprima. 1. Aprire la finestra di visualizzazione di una cartella e selezionare il menu Visualizza. 2. Posizionare il puntatore del mouse sul comando Barra degli strumenti. 3. Selezionare il comando desiderato. Nascondere e mostrare una barra degli strumenti. Aprire e ingrandire la finestra Risorse del computer. 1. Fai clic sul menu Visualizza. Si apre il menu Visualizza. 2. Punta sul comando Barra degli strumenti. Si apre il sottomenu Barra degli strumenti. 3. Fai clic sul comando Pulsanti standard. La barra degli strumenti selezionata è rimossa dalla visualizzazione corrente, oppure si presenta nella parte alta della visualizzazione corrente. Mostrare nuovamente la barra degli strumenti Pulsanti standard. LA BARRA DI STATO La barra di stato è accessibile dal menu Visualizza per qualsiasi oggetto o cartella visualizzati nella finestra correlata; essa fornisce informazioni sui comandi e sugli elementi associati alla visualizzazione corrente ed è collocata sul fondo della finestra dell'applicazione. Il comando Barra di stato ha una duplice funzione, se mostra accanto un segno di spunta, (la barra è visibile) nasconde la barra, in caso contrario la visualizza. 20 Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati

21 Lab 1.3 Visualizzazioni e barre degli strumenti 1. Aprire la finestra di visualizzazione di una cartella. 2. Selezionare il menu Visualizza. 3. Posizionare il puntatore del mouse sul comando Barra di stato. Nascondere e mostrare la barra di stato. Se necessario, aprire e ingrandire la finestra Risorse del computer. Fare clic sull'icona del disco (C:). e notare che viene mostrato lo spazio disco disponibile e la capacità totale del disco. 1. Fai clic sul menu Visualizza. Si apre il menu Visualizza. 2. Punta sul comando Barra di stato. La Barra di stato è nascosta nella finestra dell'applicazione. Mostrare nuovamente la barra di stato. LA VISUALIZZAZIONE IN UNA FINESTRA È possibile cambiare la modalità di visualizzazione del contenuto di una cartella nella finestra dell'applicazione. La visualizzazione può essere modificata aumentando o diminuendo la dimensione delle icone mostrate nella finestra, visualizzando le icone e il formato elenco o visualizzando le icone e il formato dettaglio. Implicitamente le finestre mostrano il loro contenuto in modalità Titoli. La modalità Elenco è utilizzata quando sono presenti numerosi elementi nella finestra. La modalità di visualizzazione Dettagli fornisce informazioni addizionali riguardanti gli elementi della cartella visualizzata; per esempio, quanto spazio disco è stato utilizzato per la creazione di un file o di una cartella. Per impostazione predefinita Windows XP ricorda la modalità di visualizzazione di ogni singola cartella. Questo significa che alcune cartelle potranno mostrare la visualizzazione Titoli, altre la visualizzazione Elenco e così via. Il comando Opzioni Cartella del menu Strumenti consente, tra l altro, di impostare la visualizzazione di tutte le cartelle in modo analogo a quello della visualizzazione in atto, consentendo di lavorare in un ambiente "coerente". Attenzione Le modalità di visualizzazione possono essere cambiate anche utilizzando lo strumento Visualizza disponibile sulla barra degli strumenti Pulsanti standard in una finestra qualsiasi. 1. Aprire la finestra di visualizzazione di una cartella. 2. Selezionare il menu Visualizza. 3. Selezionare il comando Icone. 4. Selezionare il menu Visualizza. 5. Selezionare il comando Elenco. 6. Selezionare il menu Visualizza. 7. Selezionare il comando Dettagli. 8. Selezionare il menu Visualizza. 9. Selezionare il comando Titoli. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 21

22 ECDL Uso del computer e gestione dei file Cambiare la modalità di visualizzazione di una finestra. Aprire e ingrandire la finestra Risorse del computer. 1. Fai clic sul menu Visualizza. Si apre il menu Visualizza. 2. Fai clic sul comando Icone. Si presenta il contenuto della finestra con icone più piccole. 3. Fai clic sul menu Visualizza. Si apre il menu Visualizza. 4. Fai clic sul comando Elenco. Si presenta il contenuto della finestra nel formato elenco. 5. Fai clic sul menu Visualizza. Si apre il menu Visualizza. 6. Fai clic sul comando Dettagli. Si presenta il contenuto della finestra nel formato dettagli riportando il tipo, la dimensione e lo spazio libero. 7. Fai clic sul menu Visualizza. Si apre il menu Visualizza. 8. Fai clic sul comando Titoli. Si presenta il contenuto della finestra nella modalità di visualizzazione predefinita Titoli. ORDINARE I CONTENUTI IN VISUALIZZAZIONE DETTAGLI La modalità Dettagli visualizza le informazioni contenute in una cartella in formato tabella. Le intestazioni delle colonne in alto nella tabella qualificano il contenuto delle colonne stesse. La colonna Nome elenca i nomi dei file o delle cartelle, la colonna Dimensione riporta la dimensione dei file in KB (kilobyte), la colonna Tipo elenca il tipo di oggetto (Collegamento, File o Cartella) oppure applicazione (come, Documento Word) e la colonna Data ultima modifica riporta la data dell ultima modifica apportata all elemento o di creazione nel caso di una cartella. Nella visualizzazione Dettagli si può utilizzare l intestazione di colonna del riquadro file e cartelle per ordinare in sequenza crescente o decrescente gli elementi visualizzati. Tale capacità di ordinamento sulla base delle intestazioni di colonna è disponibile per qualsiasi cartella o finestra, incluse Risorse del computer, Esplora risorse e Cestino. Le intestazioni di colonna e le informazioni visualizzate sono diverse in funzione del tipo di finestra aperta. L ordinamento si esegue facendo clic sull intestazione desiderata. Premendo nuovamente sulla stessa intestazione si rovescia l ordinamento da Crescente a Decrescente o viceversa. Una leggera ombreggiatura, quando applicabile, identifica la colonna con l ordinamento attivo. Attenzione È anche possibile ordinare le icone utilizzando i comandi del sottomenu Disponi icone per disponibile nel menu Visualizza della finestra o utilizzare il menu di scelta rapida. 1. Selezionare il menu Visualizza 2. Selezionare il comando Dettagli. 3. Fare clic sull intestazione della colonna da utilizzare come chiave di ordinamento. 4. Per invertire il verso dell ordinamento fare nuovamente clic sulla stessa intestazione di colonna. 22 Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati

23 Lab 1.3 Visualizzazioni e barre degli strumenti Ordinare il contenuto di una finestra in visualizzazione Dettagli. Visualizzare la cartella Documenti. 1. Fai clic sul menu Visualizza. Si apre il menu Visualizza. 2. Fai clic sul comando Dettagli. Si presenta il contenuto della finestra nel formato Dettagli, riportando Nome, Tipo, Dimensione e Data ultima modifica. 3. Fai clic sull intestazione di colonna Nome. Il contenuto della finestra è ordinato in base al nome ed una freccia a destra dell intestazione indica il verso dell ordinamento. 4. Fai nuovamente clic sull intestazione di colonna Nome. Il contenuto della finestra è ordinato in base al nome, in senso inverso rispetto al precedente ed una freccia a destra dell intestazione indica il verso dell ordinamento. GLI STRUMENTI AVANTI E INDIETRO Gli strumenti Avanti e Indietro consentono di spostarsi su più finestre di primo livello contenenti cartelle (esempio: Risorse del computer, (C:\), Risorse di rete, ecc.) e sulle finestre delle cartelle aperte partendo dalle cartelle di primo livello. Lo strumento Indietro consente di visualizzare il contenuto di una finestra precedentemente aperta. Per esempio, se la finestra attiva è la finestra del disco (C:) e precedentemente era stato visualizzato il contenuto della cartella Risorse del computer, per rivedere questa visualizzazione, è possibile utilizzare lo strumento Indietro. Dopo aver utilizzato lo strumento Indietro per visualizzare una finestra precedentemente aperta, è possibile utilizzare lo strumento Avanti per spostarsi sulle finestre già visualizzate. Questo metodo è sicuramente più facile e semplice rispetto all'operazione di aprire e chiudere le varie finestre. È inoltre possibile utilizzare il pulsante situato alla destra dello strumento e contrassegnato con la freccia rivolta verso il basso per visualizzare l'elenco delle finestre disponibili per la visualizzazione. Selezionando un'opzione dall'elenco si aprirà la finestra correlata. L'elenco degli strumenti Indietro e Avanti mostreranno soltanto i contenuti della finestra di primo livello nella quale si sta lavorando e della precedente finestra di primo livello che è stata visualizzata, se applicabile. Lo strumento Livello superiore consente di spostarsi sulla cartella di livello superiore rispetto alla finestra della visualizzazione corrente. Raggiungendo il livello più alto o la cartella origine lo strumento Livello superiore viene visualizzato in modo sfumato. 1. Aprire la finestra di visualizzazione di una cartella. 2. Selezionare una cartella per visualizzare il contenuto. 3. Fare clic sullo strumento Indietro. 4. Fare clic sullo strumento Avanti. 5. Fare clic sulla freccia rivolta verso il basso alla destra dello strumento Indietro. 6. Aprire una cartella per consultare il contenuto. 7. Fare clic sulla freccia rivolta verso il basso alla destra dello strumento Avanti. 8. Aprire una cartella per consultare il contenuto. Copyright 2004 di Talento Tutti i diritti riservati 23

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a: Lab 2.1 Guida e assistente LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE In questa lezione imparerete a: Descrivere la Guida in linea e l'assistente Office, Descrivere gli strumenti della Guida in linea di Windows XP,Utilizzare

Dettagli

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a: Lab 3.1 Preferiti & Cronologia LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA In questa lezione imparerete a: Aprire l'elenco Preferiti, Espandere e comprimere le cartelle dell'elenco Preferiti, Aggiungere una pagina

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

IL SISTEMA OPERATIVO

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO Windows è il programma che coordina l'utilizzo di tutte le componenti hardware che costituiscono il computer (ad esempio la tastiera e il mouse) e che consente di utilizzare applicazioni

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 LEZIONE 20 Sommario VENTESIMA LEZIONE... 2 FILE SYSTEM... 2 Utilizzare file e cartelle... 3 Utilizzare le raccolte per accedere ai file e alle cartelle... 3 Informazioni sugli elementi di una finestra...

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file 2.1.1.1 Primi passi col computer Avviare il computer Windows è il sistema operativo più diffuso per la gestione dei personal computer, facile e amichevole

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

DeskTop o Scrivania virtuale

DeskTop o Scrivania virtuale ARGOMENTI DELLA 2 LEZIONE Introduzione ai sistemi operativi. Introduzione a Windows 95/ 98/XP Accendere e spegnere un PC (Ctrl Alt Canc) Il desktop Le icone (di sistema, collegamenti, il cestino) - proprietà

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti.

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file DESKTOP All accensione del nostro PC, il BIOS (Basic Input Output System) si occupa di verificare, attraverso una serie di test, che il nostro hardware

Dettagli

Le principali novità di Windows XP

Le principali novità di Windows XP Le principali novità di Windows XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina La nuova versione di Windows XP presenta diverse nuove funzioni, mentre altre costituiscono un evoluzione di quelle

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica

Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica. Corso propedeutico di Matematica e Informatica Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2008/2009 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

Talento LAB 5.1 - GLI ACCESSORI LA CALCOLATRICE. In questa lezione imparerete a: Procedura. Attività

Talento LAB 5.1 - GLI ACCESSORI LA CALCOLATRICE. In questa lezione imparerete a: Procedura. Attività Lab 5.1 Gli accessori LAB 5.1 - GLI ACCESSORI In questa lezione imparerete a: Utilizzare la calcolatrice, Eseguire un semplice calcolo, Utilizzare il programma Paint, Avviare un elaboratore di testi, Aprire

Dettagli

unità di misura usata in informatica

unità di misura usata in informatica APPUNTI PER UTILIZZARE WINDOWS SENZA PROBLEMI a cura del direttore amm.vo dott. Nicola Basile glossario minimo : terminologia significato Bit unità di misura usata in informatica byte Otto bit Kilobyte

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 1

CORSO DI INFORMATICA 1 CORSO DI INFORMATICA 1 All interno del computer ci sono dei dispositivi che permettono di memorizzare i lavori che vengono creati. Questi dispositivi sono l HARD-DISK (o DISCO FISSO) e il LETTORE E MASTERIZZATORE

Dettagli

IL DESKTOP Lezione 2

IL DESKTOP Lezione 2 Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2006/2007 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 1 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Gestione di file e uso delle applicazioni Conoscere gli elementi principali dell interfaccia di Windows Gestire file e cartelle Aprire salvare e chiudere un file Lavorare con le finestre

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux)

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo - Uso del computer e gestione dei file, richiede che il candidato dimostri di possedere conoscenza e competenza nell uso delle

Dettagli

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS Windows 1 Il sistema operativo Windows Il sistema operativo Windows...1 Nota introduttiva...3 Il mouse...3 Lo schermo come scrivania...3 Barra delle applicazioni...4 Icone

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Per iniziare Uso del Computer Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Cliccando su START esce un menù a tendina in cui sono elencati i programmi e le varie opzioni

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

TEST: Hardware e Software

TEST: Hardware e Software TEST: Hardware e Software 1. Che tipo di computer è il notebook? A. da tavolo B. generico C. non è un computer D. Portatile 2. Come è composto il computer? A. Software e Freeware B. Freeware e Antivirus

Dettagli

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 2 Lezione 3: Pannello di controllo Caratteristiche del sistema Gestione delle stampe Utilità Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Il Pannello di Controllo permette di

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Conoscere gli elementi principali dell-interfaccia di Windows Conoscere le differenze tra file di dati e di programmi Impostare la stampa di

Dettagli

Talento LAB 6.1 - OPERAZIONI CON IL DESKTOP NASCONDERE LA BARRA DELLE APPLICAZIONI. In questa lezione imparerete a: Attenzione

Talento LAB 6.1 - OPERAZIONI CON IL DESKTOP NASCONDERE LA BARRA DELLE APPLICAZIONI. In questa lezione imparerete a: Attenzione Lab 6.1 Operazioni con il desktop LAB 6.1 - OPERAZIONI CON IL DESKTOP In questa lezione imparerete a: Nascondere la barra delle applicazioni, Spostare la barra delle applicazioni, Nascondere l'orologio,

Dettagli

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016

INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016 INTRODUZIONE ALL INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA A.A. 2015/2016 1 FUNZIONI DI UN SISTEMA OPERATIVO TESTO C - UNITÀ DI APPRENDIMENTO 2 2 ALLA SCOPERTA DI RISORSE DEL COMPUTER Cartelle utili: Desktop

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento:

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento: Introduzione a Word Word è una potente applicazione di elaborazione testi e layout, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario comprenderne gli elementi di base. Questa esercitazione illustra

Dettagli

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows

Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Windows Test 2.1 1 Attiva la funzione risorse del computer utilizzando il menu START. 2 Apri la cartella Patente 2.1, contenuta nella cartella Modulo2A. 3

Dettagli

Layout dell area di lavoro

Layout dell area di lavoro Layout dell area di lavoro In Windows, Dreamweaver fornisce un layout che integra tutti gli elementi in una sola finestra. Nell area di lavoro integrata, tutte le finestre e i pannelli sono integrati in

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Aspetto esterno di un PC

Aspetto esterno di un PC Aspetto esterno di un PC Pulsanti e indicatori del CD-ROM o DVD Pulsante di espulsione del dischetto I Interruttore on/off Pulsante di reset Indicatore di alimentazione Indicatore di attività del disco

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Corso base di informatica

Corso base di informatica Corso base di informatica AVVIARE IL COMPUTER Per accendere il computer devi premere il pulsante di accensione posto di norma nella parte frontale del personal computer. Vedrai apparire sul monitor delle

Dettagli

Creazione di un elemento grafico SmartArt Crea una nuova diapositiva con layout Titolo e contenuto.

Creazione di un elemento grafico SmartArt Crea una nuova diapositiva con layout Titolo e contenuto. G. Pettarin ECDL Modulo 6: Strumenti di presentazione 98 6. Gli Smartart Con gli elementi grafici SmartArt si può rappresentare visivamente le informazioni e i concetti che si vuole illustrare. È possibile

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 2

CORSO DI INFORMATICA 2 CORSO DI INFORMATICA 2 RINOMINARE FILE E CARTELLE Metodo 1 1 - clicca con il tasto destro del mouse sul file o cartella che vuoi rinominare (nell esempio Mio primo file ) 2 - dal menu contestuale clicca

Dettagli

Versione personale di. «Nome» «Cognome» «Supplementare»

Versione personale di. «Nome» «Cognome» «Supplementare» Versione personale di «Nome» «Cognome» «Supplementare» Copyright ã 2011-2012 Talento s.r.l. Viale Sarca 336/F Edificio Sedici 20126 Milano Edizione realizzata per SkillOnLine s.r.l. ad uso esclusivo nell

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

Il Windows di sempre, semplicemente migliorato. Guida rapida di Windows 8.1 Update

Il Windows di sempre, semplicemente migliorato. Guida rapida di Windows 8.1 Update Il Windows di sempre, semplicemente migliorato. Guida rapida di Windows 8.1 Update Alla scoperta della schermata Start La schermata Start contiene tutte le informazioni più importanti per te. Con i riquadri

Dettagli

Cos'è un Sistema Operativo

Cos'è un Sistema Operativo Cos'è un Sistema Operativo... pag. 02 Introduzione a Windows XP... pag. 04 I File... pag. 04 La barra delle applicazioni e le utilità di Windows XP... pag. 06 Le Finestre... pag. 08 Come visualizzare tutte

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato SIMULAZIONE ESAME E.C.D.L. - MODULO 2 (Parte 1) 1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato 2. Modificare lo sfondo del desktop

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

Guida a Mac OS X per gli utenti Windows

Guida a Mac OS X per gli utenti Windows apple 1 Per iniziare Guida a Mac OS X per gli utenti Windows Avete fatto il grande passo? Siete passati a Macintosh o siete tornati a questo sistema dopo un lungo periodo di utilizzo di Windows? Questa

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

CORSO D INFORMATICA BASE: I FILE. a cura di Ing. Alejandro Diaz

CORSO D INFORMATICA BASE: I FILE. a cura di Ing. Alejandro Diaz CORSO D INFORMATICA BASE: I FILE a cura di Ing. Alejandro Diaz FILE E CARTELLE I FILE Un file contiene una raccolta di informazioni. I file memorizzati in un computer includono documenti di testo, fogli

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows Basi di Informatica Il sistema operativo Windows Perchè Windows? MS-DOS: Interfaccia di solo testo Indispensabile conoscere i comandi Linux & Co. : Meno diffuso soprattutto nelle aziende Bella interfaccia

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser 7.2.1 Navigazione di base 7.2.1.1 Aprire, chiudere un programma di navigazione Per aprire Firefox, occorre: selezionare il menu Start / Tutti i programmi

Dettagli

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione SK 1 Word Libre Office Se sul video non compare la barra degli strumenti di formattazione o la barra standard Aprite il menu Visualizza Barre degli strumenti e selezionate le barre che volete visualizzare

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di Windows Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 IL DESKTOP Quando si avvia il computer, si apre la seguente schermata che viene

Dettagli

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Accesso alla pianificazione per tutti i

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows

Il Desktop. Gli elementi del Desktop. Icona Risorse del computer. Icona Cestino. Icona Risorse di rete. Lezione 3 piccolo manuale di Windows Ing. Irina Trubitsyna Ing. Ester Zumpano Università degli Studi della Calabria Anno Accademico 2003-2004 2004 Lezione 3 piccolo manuale di Windows Il Desktop Il desktop è ciò che viene visualizzato sullo

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT Una presentazione è un documento multimediale, cioè in grado di integrare immagini, testi, video e audio, che si sviluppa attraverso una serie di pagine chiamate diapositive,

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT Creare presentazioni per proiettare album fotografici su PC, presentare tesi di laurea, o esporre prodotti e servizi. Tutto questo lo puoi fare usando un programma di

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS XP

INTRODUZIONE A WINDOWS XP INTRODUZIONE A WINDOWS XP 1. ALCUNI TERMINI UTILI 2. L AMBIENTE WINDOWS 3. USO DEL MOUSE 4. USO DELLA TASTIERA 5. IL DESKTOP 6. IL MULTITASKING E IL PLUG AND PLAY 7. IL PULSANTE START 8. PERSONALIZZAZIONE

Dettagli

1 CIRCOLO SPINEA (VE) CORSO CONOSCENZA E MANUTENZIONE DEL COMPUTER APRILE 2010

1 CIRCOLO SPINEA (VE) CORSO CONOSCENZA E MANUTENZIONE DEL COMPUTER APRILE 2010 1 CIRCOLO SPINEA (VE) CORSO CONOSCENZA E MANUTENZIONE DEL COMPUTER APRILE 2010 PREVENIRE: Cenni preliminari su Ripristino configurazione di sistema Ripristino configurazione di sistema è un componente

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Suite OmniTouch 8400 Instant Communications My Instant Communicator Desktop

Suite OmniTouch 8400 Instant Communications My Instant Communicator Desktop Suite OmniTouch 8400 Instant Communications Guida rapida di riferimento - R6.1 My Instant Communicator per personal computer My Instant Communicator per personal computer offre servizi voce, dati e video

Dettagli