La vostra previdenza presso PUBLICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La vostra previdenza presso PUBLICA"

Transcript

1 La vostra previdenza presso PUBLICA Versione ridotta del Regolamento di previdenza per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione Il presente opuscolo vi fornisce un compendio su: i principi della previdenza professionale; le nostre prestazioni; i vostri contributi. In ogni caso è giuridicamente vincolante il Regolamento di previdenza. Sul sito avete la possibilità di simulare i vostri diritti alle prestazioni e di scaricare il Regolamento di previdenza. Contatto: Cassa pensioni della Confederazione PUBLICA Eigerstrasse 57, casella postale, 3000 Berna 23 Tel Fax

2 I tre pilastri della previdenza Il concetto svizzero di previdenza poggia su tre pilastri La vostra previdenza 1 pilastro Previdenza dello Stato LAVS/LAI 2 pilastro Previdenza professionale LPP/(LAINF) 3 pilastro Previdenza privata Previdenza vincolata e libera Garanzia del minimo esistenziale Mantenimento del tenore di vita abituale Complemento individuale I primi due pilastri sono costituiti da assicurazioni obbligatorie. Il risparmio privato (3º pilastro) è volontario e in parte fiscalmente privilegiato. La previdenza professionale (2º pilastro), unitamente all AVS e all AI (1º pilastro), sono finalizzate a permettere di mantenere in maniera adeguata il tenore di vita abituale dopo il pensionamento oppure in caso di decesso o di invalidità. Per quanto concerne il 2º pilastro, la LPP prescrive un assicurazione minima. Le casse pensioni sono comunque libere di prevedere ulteriori prestazioni. Oltre all assicurazione obbligatoria secondo la LPP, PUBLICA offre una previdenza più estesa. 2 Cassa di previdenza della Confederazione

3 Glossario Il tasso di interesse è stabilito ogni anno dall organo paritetico in funzione del rendi- mento dei capitali e della situazione finanziaria di PUBLICA. Accrediti di vecchiaia Aliquota di conversione Avere di vecchiaia Cassa di previdenza Cassa di previdenza della Confederazione Contributi di risparmio Contributi volontari di risparmio Guadagno assicurato Importo di coordinamento Istituto collettore LAI LPP Organo paritetico Premio di rischio Primato dei contributi Rimunerazione dell avere di vecchiaia Insieme dei contributi di risparmio versati dalla persona assicurata e dal datore di lavoro. Essi sono accreditati all avere di vecchiaia della persona assicurata. Percentuale che permette di convertire l avere di vecchiaia in una rendita al momento del pensionamento. Essa dipende dall età al momento del pensionamento. Serve altresì al calcolo delle prestazioni di invalidità e, in parte, delle prestazioni per superstiti. Avere della persona assicurata. Esso serve da base per il calcolo delle prestazioni. Con cassa di previdenza si intende l unità formata da datori di lavoro, persone impiegate e persone beneficiarie di rendite. L Amministrazione federale, il Settore dei PF, Swissmedic ecc. sono casse di previdenza affiliate all istituto collettore PUBLICA. Nella Cassa di previdenza della Confederazione sono assicurati: l Amministrazione federale la Regìa federale degli alcool Contributi della persona assicurata e del datore di lavoro, accreditati come accrediti di vecchiaia all avere di vecchiaia. L aliquota di contribuzione dipende dall età. Contributi versati a titolo complementare dalla persona assicurata. Stipendio annuo determinante, diminuito dell importo di coordinamento. Base di calcolo dei contributi. È destinato al coordinamento tra il 1º e il 2º pilastro. Gli istituti collettori gestiscono le casse di previdenza di diversi datori di lavoro. PUBLICA è un istituto collettore. Legge federale sull assicurazione per l invalidità. Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità. Ogni cassa di previdenza dispone di un proprio organo paritetico. Esso interviene tra l altro al momento della stipulazione del contratto di affiliazione e decide in merito all utilizzazione di eventuali ricavi residui della cassa di previdenza. Premio per il finanziamento delle prestazioni in caso di invalidità e di decesso. Sistema di cassa pensioni in cui le prestazioni sono calcolate in funzione dei contributi e dei conferimenti (compresi gli interessi) versati. L entità dei contributi e dei conferimenti è nota, mentre quella delle prestazioni future non può essere prevista esattamente anche a causa dei rischi di investimento e di inflazione. Stipendio annuo determinante È determinato dal datore di lavoro, che lo comunica a PUBLICA. Tasso di interesse minimo LLP È stabilito dal Consiglio federale. Si applica unicamente alla previdenza minima per la vecchiaia secondo la LPP. Publica 3

4 I vostri contributi Le persone assicurate e i loro datori di lavoro versano contributi sul guadagno assicurato per il finanziamento delle prestazioni in caso di pensionamento, invalidità o decesso. Contributi di risparmio a) Piano standard, per le persone impiegate fino alla classe di stipendio 23 compresa: Fasce di età Contributo di risparmio Contributo di risparmio Totale degli della persona impiegata del datore di lavoro accrediti di vecchiaia ,85% 6,90% 12,75% ,25% 9,00% 16,25% ,40% 14,30% 23,70% ,50% 18,75% 31,25% b) Piano per i quadri 1, per le persone impiegate delle classi di stipendio 24 29: Fasce di età Contributo di risparmio Contributo di risparmio Totale degli della persona impiegata del datore di lavoro accrediti di vecchiaia ,95% 6,80% 12,75% ,25% 9,00% 16,25% ,70% 16,90% 26,60% ,80% 21,30% 34,10% c) Piano per i quadri 2, per le persone impiegate a partire dalla classe di stipendio 30: Fasce di età Contributo di risparmio Contributo di risparmio Totale degli della persona impiegata del datore di lavoro accrediti di vecchiaia ,40% 8,20% 15,60% ,55% 10,50% 19,05% ,25% 19,25% 29,50% ,35% 23,70% 37,05% Premio di rischio Per l assicurazione dei rischi di decesso e di invalidità PUBLICA riscuote un premio di rischio. Esso è pagato integralmente dal datore di lavoro. 4 Cassa di previdenza della Confederazione

5 Le nostre prestazioni Rendita di vecchiaia Le persone assicurate beneficiano di una rendita di vecchiaia a contare dal momento del loro pensionamento. Il pensionamento volontario è possibile al più presto a partire dal compimento del 60º anno di età. Se il datore di lavoro è d accordo, il rapporto di lavoro può essere prolungato al più tardi fino al compimento del 70º anno di età. Anche i contributi versati nella cassa pensioni dalla persona assicurata e dal suo datore di lavoro dopo il 65º anno di età concorrono alla formazione della rendita. Il pensionamento parziale è possibile più volte. La rendita annuale di vecchiaia è calcolata come segue: AdC x AdV = RV AdV = avere di vecchiaia al momento del pensionamento AdC = aliquota di conversione della corrispondente età di pensionamento RV = rendita annuale di vecchiaia. L aliquota di conversione è calcolata con precisione mensile. Età Aliquota di conversione 60 5,01% 61 5,12% 62 5,24% 63 uomini 5,37% / donne 5,45% Età Aliquota di conversione 64 uomini 5,51% / donne 5,65% 65 5,65% 66 5,82% 67 5,98% Età Aliquota di conversione 68 6,16% 69 6,35% 70 6,56% Avete la possibilità di simulare i diritti alle prestazioni sul sito Prelievo di capitale in luogo della rendita di vecchiaia Al posto del versamento di una rendita mensile di vecchiaia è possibile un prelievo di capitale: se il prelievo di capitale è inferiore o pari al 50% dell avere di previdenza, basta presentare una richiesta a PUBLICA al più tardi tre mesi prima del pensionamento. Se invece il prelievo di capitale è superiore al 50% dell avere di previdenza, la relativa richiesta deve essere presentata a PUBLICA al più tardi un anno prima del pensionamento. L apposito modulo è disponibile sul sito Per le persone assicurate coniugate, il prelievo di capitale presuppone il consenso scritto del/la coniuge. Le medesime norme si applicano all unione domestica registrata. I riscatti effettuati durante i tre anni che precedono il pensionamento non possono essere prelevati sotto forma di capitale. Se è richiesta una prestazione in capitale prima dello scadere dei tre anni è probabile che non sia ammessa una deduzione fiscale per il riscatto in questione. Publica 5

6 Rendita transitoria Se andate in pensione prima dei 65 anni (uomini) o dei 64 anni (donne) potete richiedere una rendita transitoria. Essa è limitata nel tempo, fino al raggiungimento dell età ordinaria dell AVS. A seconda di quanto auspicato, la rendita transitoria corrisponde all importo massimo della mezza rendita o della rendita intera AVS, ponderata in funzione del grado medio di occupazione notificato dal datore di lavoro. Le disposizioni del diritto del lavoro stabiliscono come viene ripartito il finanziamento della rendita transitoria tra il datore di lavoro e la persona assicurata. La persona assicurata finanzia come segue la propria quota: per il tramite di una riduzione a vita immediata della rendita di vecchiaia; oppure per il tramite di una riduzione a vita, a contare dal raggiungimento dell età ordinaria AVS, della rendita di vecchiaia e delle prestazioni ad essa vincolate; oppure mediante il riscatto, prima del pensionamento, della riduzione della rendita di vecchiaia. Rendita di invalidità Avete di massima diritto a una rendita di invalidità se siete stati dichiarati invalidi dall assicurazione federale per l invalidità (AI), se la decisione dell AI è cresciuta in giudicato e se è cessato l obbligo di continuazione del pagamento dello stipendio da parte del datore di lavoro. Grado di invalidità secondo la decisione dell AI Diritto alla rendita nei confronti di PUBLICA sotto il 40% nessuna rendita dal 40% 25% dal 50% 50% dal 60% 75% dal 70% rendita intera A contare dal compimento del 65º anno di età la rendita di invalidità è convertita in rendita di vecchiaia. Questa rendita di vecchia non può essere percepita sotto forma di capitale. Per la durata dell invalidità, la persona assicurata e il datore di lavoro sono esentati dal pagamento dei contributi di risparmio e del premio di rischio in misura corrispondente al diritto alla rendita. Rendita per coniugi Al decesso della persona assicurata, il/la coniuge superstite ha diritto a una rendita per coniugi se almeno una delle seguenti condizioni è adempita: deve provvedere al mantenimento di almeno un/a figlio/a; oppure ha almeno 40 anni di età ed era coniugato/a da almeno due anni con la persona assicurata; oppure percepisce una rendita intera ai sensi della LAI o avrà diritto a una tale rendita entro due anni dal decesso della persona assicurata. La rendita non ridotta per coniugi ammonta: al decesso di una persona assicurata che non ha ancora compiuto i 65 anni di età: a due terzi della rendita di invalidità assicurata; al decesso della persona beneficiaria di una rendita di vecchiaia o di invalidità: a due terzi della rendita corrente; al decesso di una persona assicurata che ha compiuto i 65 anni di età: a due terzi della rendita di vecchiaia acquisita al momento del decesso della persona assicurata. La rendita per coniugi può essere percepita interamente o parzialmente sotto forma di liquidazione unica in capitale, sempreché la persona defunta non percepisse una rendita di vecchiaia. Rendita per coniugi dopo il divorzio Se la persona assicurata decede ad avvenuto divorzio, è dato diritto alla rendita per coniugi a determinate condizioni. Essa corrisponde al massimo all importo della rendita per coniugi ai sensi della LPP (rendita minima). Rivolgetevi a PUBLICA per un complemento di informazioni. 6 Cassa di previdenza della Confederazione

7 Unione domestica registrata L unione domestica registrata è equiparata al matrimonio. Lo scioglimento giudiziale dell unione domestica registrata ha le medesime conseguenze di un divorzio. Rendita per conviventi Al decesso di una persona assicurata il/la convivente superstite ha diritto a una rendita per conviventi se è adempita una delle seguenti condizioni: ha almeno 40 anni di età e ha ininterrottamente convissuto con il/la defunto/a almeno negli ultimi cinque anni prima del decesso; oppure deve provvedere al mantenimento di uno o più figli comuni aventi diritto alla rendita per orfani. Il diritto sussiste soltanto se la convivenza è stata comunicata per scritto a PUBLICA sotto forma di contratto di convivenza, quando la persona assicurata era ancora in vita (il contratto è disponibile sul sito La convivenza è possibile anche tra persone di medesimo sesso. L entità della rendita per conviventi è calcolata come quella della rendita per coniugi. La rendita per conviventi può essere percepita interamente o parzialmente sotto forma di liquidazione unica in capitale, sempreché la persona defunta non percepisse una rendita di vecchiaia. Rendita per figli Hanno diritto a una corrispondente rendita i figli delle persone che percepiscono una rendita di vecchiaia, di invalidità o di invalidità professionale. Il diritto sussiste fino al compimento del 18º anno di età. Esso sussiste inoltre fino al compimento del 25º anno di età se il/la figlio/a si trova ancora in formazione o se è invalido/a nella misura di almeno il 70% ai sensi della LAI. La rendita per figli ammonta per ogni figlio/a avente diritto a un sesto della rendita di vecchiaia, di invalidità o di invalidità professionale. Rendita per orfani I figli di una persona assicurata o beneficiaria di rendita defunta hanno diritto a una rendita per orfani. Gli orfani di padre e madre hanno diritto a una doppia rendita per orfani. Il diritto sussiste fino al compimento del 18º anno di età. Esso sussiste inoltre fino al compimento del 25º anno di età se il/la figlio/a si trova ancora in formazione o se è invalido/a nella misura di almeno il 70% ai sensi della LAI. La rendita per orfani ammonta: al decesso di una persona assicurata che non ha ancora compiuto i 65 anni di età: a un sesto della rendita di invalidità assicurata; al decesso della persona beneficiaria di una rendita di vecchiaia o di invalidità: a un sesto della rendita corrente; al decesso di una persona assicurata che ha compiuto i 65 anni di età: a un sesto della rendita di vecchiaia acquisita al momento del decesso della persona assicurata. Capitale garantito in caso di decesso A determinate condizioni PUBLICA versa un capitale garantito in caso di decesso di una persona assicurata. Esso corrisponde alla metà dell avere di vecchiaia al momento del decesso della persona assicurata. Il capitale garantito in caso di decesso è diminuito del valore in contanti di un eventuale rendita per orfani. Sono aventi diritto, nell ordine seguente: le persone fisiche che erano assistite in misura considerevole dalla persona assicurata deceduta; la persona che ha ininterrottamente convissuto con la persona assicurata negli ultimi cinque anni prima del decesso o che deve provvedere al mantenimento di uno o più figli comuni, se la convivenza è stata comunicata per scritto a PUBLICA sotto forma di contratto di convivenza, quando la persona assicurata era ancora in vita; i/le figli/e della persona deceduta; i genitori della persona deceduta. Un capitale garantito in caso di decesso è versato a condizioni restrittive anche a persone che in seguito al caso di decesso beneficiano di una rendita per coniugi o conviventi. Il diritto a un capitale garantito in caso di decesso deve essere fatto valere entro il termine di un anno dal decesso della persona assicurata. Se il diritto non è stato fatto valere, il capitale è devoluto alla Cassa di previdenza della Confederazione. Publica 7

8 È utile sapere Come potete migliorare le vostre prestazioni Potete migliorare i vostri futuri diritti tramite conferimenti unici (riscatti), contributi volontari di risparmio o il riscatto della rendita transitoria. Questi versamenti possono essere dedotti fiscalmente. Essi sono indipendenti da eventuali versamenti al 3º pilastro. Riscatto Il riscatto aumenta l avere di vecchiaia, determinando maggiori prestazioni di previdenza e di uscita. Prima di ogni riscatto occorre inoltrare un apposito modulo a PUBLICA, affinché essa calcoli la somma massima possibile del riscatto. Il modulo è disponibile sul sito L entità del riscatto può essere stabilita liberamente entro 90 giorni dall ammissione a PUBLICA; successivamente sono possibili unicamente riscatti a partire da CHF Il riscatto dopo un prelievo anticipato a favore della proprietà d abitazioni è possibile soltanto ad avvenuto rimborso di tale prelievo. Se l importo anticipato non può essere più rimborsato per motivi di età, i riscatti possono essere effettuati nella misura in cui, unitamente ai prelievi anticipati, non superino le prestazioni massime regolamentari. Contributo volontario di risparmio Oltre ai contributi di risparmio la persona assicurata può versare contributi volontari di risparmio per un importo fino al 4% a seconda del piano di previdenza. Questi determinano maggiori prestazioni di previdenza e di uscita. Avete la possibilità di simulare le diverse varianti sul sito La comunicazione a PUBLICA è effettuata dal datore di lavoro. La mutazione ha di volta in volta effetto dal primo giorno del mese successivo alla comunicazione. Una nuova mutazione può essere effettuata al più presto sei mesi dopo l ultima mutazione. Divorzio In caso di divorzio il tribunale può decidere che una parte della prestazione di uscita acquisita durante il matrimonio venga trasferita all istituzione di previdenza del/la coniuge. Le prestazioni assicurate ne sono pertanto ridotte. Avete però la possibilità di riscattare le prestazioni originali. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Le medesime considerazioni si applicano allo scioglimento giudiziale di un unione domestica registrata. Promozione della proprietà d abitazioni Le persone assicurate possono prelevare o costituire in pegno interamente o parzialmente il loro avere di previdenza nel quadro della promozione della proprietà d abitazioni. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Berna, luglio Cassa di previdenza della Confederazione

Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione

Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione (RPIC) Modifica del 26 giugno 2012 Approvata dal Consiglio federale

Dettagli

Competenze connesse. Regolamento di previdenza

Competenze connesse. Regolamento di previdenza Regolamento di previdenza Versione abbreviata Indice Qual è lo scopo del presente opuscolo? 3 Primo, secondo, terzo pilastro: Cosa significa per voi personalmente? 3 Il primo pilastro: l AVS / AI Il secondo

Dettagli

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato delle prestazioni (gennaio 2009)

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato delle prestazioni (gennaio 2009) PKS CPS Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato delle prestazioni (gennaio 2009) Nel presente documento, è descritto il piano di base della Cassa pensioni SRG SSR

Dettagli

PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA

PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA PREVIDENZA GLOBALE TRE È IL NUMERO PERFETTO In Svizzera la previdenza globale si fonda su tre pilastri Come lavoratori dipendenti siete assicurati

Dettagli

La Cassa pensioni Posta

La Cassa pensioni Posta La Cassa pensioni Posta Perché un opuscolo? Con questo opuscolo desideriamo aiutarla a comprendere meglio la complessa materia della previdenza professionale e del regolamento di previdenza. L opuscolo

Dettagli

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Portrait Contributi e prestazioni Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Sono determinanti le disposizioni del Regolamento Berna, febbraio 2008 I nostri Piani delle

Dettagli

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009)

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009) PKS CPS Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009) Nel presente documento è descritto il piano della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse

Dettagli

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Conto complementare (gennaio 2011)

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Conto complementare (gennaio 2011) PKS CPS Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Conto complementare (gennaio 2011) Il presente documento, che completa il prospetto informativo sul primato delle prestazioni,

Dettagli

Pensionamento. Momento del pensionamento

Pensionamento. Momento del pensionamento Pensionamento Quando voglio andare in pensione? Cosa scelgo tra rendita e capitale? Devo comunicare il mio pensionamento? Chi si avvicina al pensionamento deve affrontare numerose domande e prendere varie

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

Convenzione di previdenza

Convenzione di previdenza (per uso interno, lasciare in bianco p.f.) Numero del conto di previdenza Originale per la Fondazione Convenzione di previdenza Visto l art. 82 LPP, l intestatario/a della previdenza stipula con la la

Dettagli

Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) L assicurazione di risparmio

Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) L assicurazione di risparmio Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) L assicurazione di risparmio In vigore dal 1 gennaio 2015 Cifre chiave della Cassa pensione Con un totale di bilancio di oltre CHF 14 miliardi, circa 19

Dettagli

Cassa pensione Mikron Regolamento. 1 gennaio 2014

Cassa pensione Mikron Regolamento. 1 gennaio 2014 Cassa pensione Mikron Regolamento 1 gennaio 2014 Indice 1. Denominazioni 1 2. Prefazione 2 3. Affiliazione alla Cassa 2 Art. 1 Principio 2 Art. 2 Inizio 2 Art. 3 Informazioni all inizio del rapporto di

Dettagli

Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale.

Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza, allestito e spedito dal vostro istituto di previdenza del personale (fondazione) ogni

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

Regolamento Scala. Previdenza professionale 2015

Regolamento Scala. Previdenza professionale 2015 Regolamento Scala Previdenza professionale 2015 Indice Introduzione Articolo 1 Scopo 2 Articolo 2 Gestione 2 Disposizioni e termini generali Articolo 3 Persone da assicurare 3 Articolo 4 Età/Età di pensionamento

Dettagli

Promemoria relativo alla polizza di previdenza vincolata (pilastro 3a), valido a partire dal 1 gennaio 2008

Promemoria relativo alla polizza di previdenza vincolata (pilastro 3a), valido a partire dal 1 gennaio 2008 Promemoria relativo alla polizza di previdenza vincolata (pilastro 3a), valido a partire dal 1 gennaio 2008 1. Ordinamento dei beneficiari I contratti del pilastro 3a devono comprendere obbligatoriamente

Dettagli

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Prestazioni Assicurati/Aventi diritto Basi per calcolare l ammontare delle prestazioni per cura, assistenza, guarigione AVS/AI Sono assicurate

Dettagli

Piano di previdenza Perspective

Piano di previdenza Perspective Composizione, contributi e prestazioni in breve Stato 1 gennaio 2014 0 Pagina 1 Questa versione ridotta del Regolamento è stata concepita per permettervi di trovare subito le risposte alle vostre domande

Dettagli

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale 1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale La previdenza statale, nell ambito dell AVS/ AI, garantisce il minimo di sussistenza a tutta la popolazione. 1. Contesto In Svizzera la previdenza

Dettagli

Regolamento di previdenza Gennaio 2014

Regolamento di previdenza Gennaio 2014 Istituto di previdenza Regolamento di previdenza Gennaio 2014 In caso di divergenze giuridiche tra il testo originale e la traduzione in italiano è determinante quello in lingua tedesca. Copyright by Profond

Dettagli

2 pilastro, LPP Previdenza professionale

2 pilastro, LPP Previdenza professionale 2 pilastro, LPP Previdenza professionale La previdenza professionale è parte integrante del secondo pilastro e serve a mantenere il tenore di vita abituale. 1. Contesto In Svizzera la previdenza per la

Dettagli

L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale. Promozione della proprietà di abitazioni

L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale. Promozione della proprietà di abitazioni L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni L acquisto di una proprietà di

Dettagli

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale (Edizione dicembre 2009) La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Regolamento

Dettagli

Regolamento quadro. GEMINI Sammelstiftung

Regolamento quadro. GEMINI Sammelstiftung Regolamento quadro GEMINI Sammelstiftung Valido dal 1 gennaio 2012 Fa fede la versione originale in tedesco. Indice A Basi e struttura 5 1 Nome e scopo 5 2 Struttura della previdenza 5 3 Affiliazione alla

Dettagli

Regolamento di previdenza della Cassa pensioni Posta In vigore dal 1 agosto 2013

Regolamento di previdenza della Cassa pensioni Posta In vigore dal 1 agosto 2013 Regolamento di previdenza della Cassa pensioni Posta In vigore dal agosto 0 Cassa pensioni Posta Viktoriastrasse 7 Casella postale 58 000 Berna 5 Telefono 058 8 56 66 e-mail pkpost@pkpost.ch www.pkpost.ch

Dettagli

Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA

Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA Valido dal 1 o gennaio 2015 Indice Art. 1 Regolamento

Dettagli

Apertura di un conto di libero passaggio ai sensi dell'art. 10 OLP

Apertura di un conto di libero passaggio ai sensi dell'art. 10 OLP Copia la fondazione di libero passaggio Freizügigkeitsstiftung der Migros Bank Apertura di un conto di libero passaggio ai sensi dell'art. 10 OLP Il conto verrà aperto dopo di che la sua prestazione di

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2009) Il Consiglio

Dettagli

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Ordinanza sul libero passaggio nella previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (Ordinanza sul libero passaggio, OLP) 831.425 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio

Dettagli

Previdenza professionale

Previdenza professionale Agrisano Pencas Previdenza professionale Piani: A B C E F Regolamento di previdenza LPP valido dal 1 gennaio 2014 Indice Regolamento di previdenza 2014... 2 A. Introduzione... 2 Art. 1 - Scopo / Basi...

Dettagli

Istituto di previdenza del Cantone Ticino

Istituto di previdenza del Cantone Ticino Indirizzo tel e-mail url Via Dogana 16 6501 Bellinzona +41 91 814 40 61 ipct@ti.ch www.ti.ch/ipct Istituto di previdenza del Cantone Ticino Regolamento di previdenza dell Istituto di previdenza del Cantone

Dettagli

Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro

Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro validi dallo 31.12.2012 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817 70 10 f + 41 41 817 70

Dettagli

Cassa pensione Mikron Regolamento supplementare. 1 gennaio 2014

Cassa pensione Mikron Regolamento supplementare. 1 gennaio 2014 Cassa pensione Mikron Regolamento supplementare 1 gennaio 2014 Indice 1. Denominazioni 1 2. Prefazione 2 3. Affiliazione alla Cassa 2 Art. 1 Principio 2 Art. 2 Inizio 2 Art. 3 Informazioni all inizio

Dettagli

La mia cassa pensione

La mia cassa pensione La mia cassa pensione 2015 GastroSocial la sua cassa pensione L esercizio nel quale lavora è assicurato presso la Cassa pensione GastroSocial. La cassa opera nel rispetto delle disposizioni della Legge

Dettagli

Regolamento concernente la previdenza professionale Sistema misto dei primati

Regolamento concernente la previdenza professionale Sistema misto dei primati com Plan Regolamento concernente la previdenza professionale Sistema misto dei primati Valido dal 1 gennaio 2015 Il presente regolamento è ottenibile anche in tedesco, francese e inglese. Indice 4 Nome

Dettagli

Il vostro capitale più grande e più importante: I collaboratori della vostra impresa.

Il vostro capitale più grande e più importante: I collaboratori della vostra impresa. Il vostro capitale più grande e più importante: I collaboratori della vostra impresa. Una guida sulla previdenza professionale (secondo pilastro): Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni secondo

Dettagli

05.4 Assicurazione lavoro a turni. Assicurazione lavoro a turni

05.4 Assicurazione lavoro a turni. Assicurazione lavoro a turni 05.4 Assicurazione lavoro a turni Assicurazione lavoro a turni Cassa pensione Novartis Regolamento per l Assicurazione lavoro a turni Pubblicato dalla Cassa pensione Novartis Basilea Valido dal 1 o gennaio

Dettagli

Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria

Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria Edizione gennaio 2015 La vostra sicurezza ci sta a cuore. Indice I. Generalità 1. Basi 3 2. Obbligo

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

Regolamento abbreviato della Cassa pensioni BonAssistus

Regolamento abbreviato della Cassa pensioni BonAssistus Regolamento abbreviato della Cassa pensioni BonAssistus a partire da 1 Gennaio 2013 Sommario I. Disposizione generali Art. 1 Ammissione Art. 2 Controllo sanitario Art. 3 Salario assicurato Art. 4 Accrediti

Dettagli

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2015

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2015 Cassa pensione Macellai (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2015 Prima parte del piano di previdenza: S5 o S5U Per la previdenza professionale descritta

Dettagli

La vostra cassa pensione in breve

La vostra cassa pensione in breve Personalvorsorgestiftung der Ärzte und Tierärzte Fondation de prévoyance pour le personnel des médecins et vétérinaires Fondazione di previdenza per il personale dei medici e veterinari La vostra cassa

Dettagli

05.3 Assicurazione Incentive/Bonus. Assicurazione Incentive/Bonus

05.3 Assicurazione Incentive/Bonus. Assicurazione Incentive/Bonus 05.3 Assicurazione Incentive/Bonus Assicurazione Incentive/Bonus Cassa pensione Novartis Regolamento dell assicurazione Incentive/Bonus Pubblicato dalla Cassa pensione Novartis Valido dal 1 o gennaio 2005

Dettagli

Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Valido dal 1 o gennaio 2015

Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Valido dal 1 o gennaio 2015 Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A Valido dal 1 o gennaio 2015 Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A Valido dal 1 o gennaio 2015 2 QUADRO D ASSIEME DELLE

Dettagli

A Definizioni 04. F Organizzazione e amministrazione 21 Art. 21 Consiglio di fondazione Art. 22 Amministrazione della fondazione

A Definizioni 04. F Organizzazione e amministrazione 21 Art. 21 Consiglio di fondazione Art. 22 Amministrazione della fondazione Cassa pensioni Schindler Regolamento Edizione del 1 gennaio 2012 Index Pagina A Definizioni 04 B Fondazione, basi tecniche dell assicurazione 05 Art. 01 Nome e scopo della fondazione Art. 02 Cerchia degli

Dettagli

Codice civile svizzero

Codice civile svizzero Decisioni del Consiglio degli Stati del 12.6.2014 Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 14.4.2015 (maggioranza: entrare in materia; minoranza: non entrare in materia) Codice civile svizzero

Dettagli

La previdenza professionale in sintesi.

La previdenza professionale in sintesi. La previdenza professionale in sintesi. Una panoramica completa sulla Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP). All insegna della modernizzazione.

Dettagli

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA sozialversicherungen der Schweiz ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) Prestazioni Assicurazione per la

Dettagli

Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP) 831.40 del 25 giugno 1982 (Stato 1 gennaio 2015) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti

Dettagli

com Plan Informazione Promozione della proprietà d abitazione 1.1 Limiti temporali / periodi di blocco

com Plan Informazione Promozione della proprietà d abitazione 1.1 Limiti temporali / periodi di blocco Informazione Promozione della proprietà d abitazione com Plan La Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP) vi consente di utilizzare il vostro denaro

Dettagli

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di risparmio supplementare 1 valido dal 1 0 gennaio 2015

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di risparmio supplementare 1 valido dal 1 0 gennaio 2015 Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich Regolamento Piano di risparmio supplementare valido dal 0 gennaio 05 Indice DISPOSIZIONI GENERALI... 3. Cerchia delle persone assicurate... 3. Scopo... 3.3

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti

Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti Termine di referendum: 22 gennaio 2004 Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS) (11 a revisione dell AVS) Modifica del 3 ottobre 2003 L Assemblea federale della Confederazione

Dettagli

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro validi dallo 01.01.2011 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Guida pratica per l applicazione della previdenza professionale/

Guida pratica per l applicazione della previdenza professionale/ Manuale LPP Guida pratica per l applicazione della previdenza professionale/ Spiegazioni in merito all attuale legislazione del 2º pilastro Stato gennaio 2015 Panoramica dei capitoli Manuale LPP 1 Origine

Dettagli

B Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti

B Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti B Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS) (11 a revisione dell AVS) Disegno Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del

Dettagli

La polizza di libero passaggio della Basilese

La polizza di libero passaggio della Basilese La polizza di libero passaggio della Basilese Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2012 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione sul prodotto Informazione sul prodotto

Dettagli

RISPARMIO E PREVIDENZA

RISPARMIO E PREVIDENZA RISPARMIO E PREVIDENZA 1 RISPARMIO E PREVIDENZA RISPARMIARE CON IL CONTO DI RISPARMIO Pagina 3 RISPARMIARE CON IL CONTO DI RISPARMIO 60+ Pagina 4 RISPARMIARE CON IL DEPOSITO A TERMINE Pagina 5 PREVIDENZA

Dettagli

172.220.111.310.3 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1

172.220.111.310.3 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1 (Ordinanza sui mutui ipotecari DFF) del 10 dicembre 2001 (Stato 14 giugno 2005) Il Dipartimento federale delle

Dettagli

Regolamento di previdenza

Regolamento di previdenza Regolamento di previdenza Cassa Pensioni Musica e Educazione (di seguito denominata «Cassa pensioni») Valido a partire dal 1 gennaio 2015 Marktgasse 5, 4051 Basel T +41 61 906 99 00, F +41 61 906 99 01

Dettagli

Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo. Regolamento di previdenza La fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo

Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo. Regolamento di previdenza La fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Regolamento di previdenza La fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Indice ------------ Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4

Dettagli

Titelbild: Illustration Foto, first level imagery Objekt. Performance. Recognition. Reward. ABB Cassa pensione. A better world begins with you

Titelbild: Illustration Foto, first level imagery Objekt. Performance. Recognition. Reward. ABB Cassa pensione. A better world begins with you Titelbild: Illustration Foto, first level imagery Objekt Regolamento, edizione 2012 Performance. Recognition. Reward. ABB Cassa pensione A better world begins with you Fa fede la versione originale in

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2014

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2014 Cassa pensione Macellai (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2014 Prima parte del piano di previdenza: S1 - S4 risp. S1U - S4U Per la previdenza professionale

Dettagli

Regolamento di previdenza Gennaio 2009

Regolamento di previdenza Gennaio 2009 Regolamento di previdenza Gennaio 2009 In caso di divergenze giuridiche tra il testo originale e la traduzione in italiano è determinante quello in lingua tedesca. Copyright by. CH-8800 Thalwil (ZH). 20

Dettagli

INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013

INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013 dicembre 2012 Agli Assicurati dell Istituto di previdenza del Cantone Ticino INFORMAZIONE SUL PIANO DI RISANAMENTO DELL ISTITUTO DI PREVIDENZA DEL CANTONE TICINO CHE ENTRERÀ IN VIGORE IL 1 GENNAIO 2013

Dettagli

PIANO DI PREVIDENZA F10

PIANO DI PREVIDENZA F10 REGOLAMENTO 1 a PARTE PIANO DI PREVIDENZA F10 A partire dal 1 gennaio 2012, per tutte le persone assicurate nel piano di previdenza F10 entra in vigore l ordinamento per la previdenza professionale ai

Dettagli

Previdenza privata Le informazioni fondamentali

Previdenza privata Le informazioni fondamentali Le informazioni fondamentali Il sistema della previdenza in Svizzera 5 1 Previdenza per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (1 pilastro) 6 1.1 Considerazioni generali 6 1.2 Chi è assicurato presso

Dettagli

Regolamento previdenziale

Regolamento previdenziale 1 gennaio 2014 Regolamento previdenziale assicurati con stipendio mensile - piano A assicurati con stipendio orario - piano B generazione di transizione 55+ (1949-1959) della Cassa pensioni SRG SSR idée

Dettagli

Previdenza statale. Informazioni utili sul 1 pilastro/

Previdenza statale. Informazioni utili sul 1 pilastro/ Previdenza statale Informazioni utili sul 1 pilastro/ Assicurazione per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (AVS/AI) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 1 pilastro nel sistema previdenziale

Dettagli

Regolamento della Cassa pensione Novartis 2

Regolamento della Cassa pensione Novartis 2 Regolamento della Cassa pensione Novartis 2 Cassa pensione Novartis Regolamento della Cassa pensione Novartis 2 Pubblicato da: Cassa pensione Novartis valido dal 1 o gennaio 2011 Panoramica delle prestazioni

Dettagli

Previdenza privata. Informazioni utili sul 3 pilastro

Previdenza privata. Informazioni utili sul 3 pilastro Previdenza privata Informazioni utili sul 3 pilastro Previdenza vincolata e libera (pilastri 3a e 3b) in Svizzera Stato gennaio 2012 Sommario Il 3 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Copertura

Dettagli

Convenzione di previdenza Domanda di apertura di un conto / deposito di previdenza (pilastro 3a)

Convenzione di previdenza Domanda di apertura di un conto / deposito di previdenza (pilastro 3a) Convenzione di previdenza Domanda di apertura di un conto / deposito di previdenza (pilastro 3a) Intestatario/a della previdenza Cognome Nome Via / N. CAP / Luogo Sesso Stato civile Data di nascita N.

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione. Polizze di libero passaggio. Edizione 2013. Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.

Condizioni generali d assicurazione. Polizze di libero passaggio. Edizione 2013. Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia. Condizioni generali d assicurazione Polizze di libero passaggio Edizione 2013 Tanto facile. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Indice 1 Stipulazione dell assicurazione 3 2 Prestazioni

Dettagli

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di base 1 valido dal 1 0 gennaio 2015

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di base 1 valido dal 1 0 gennaio 2015 Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich Regolamento Piano di base valido dal 0 gennaio 05 Indice DISPOSIZIONI GENERALI.... Definizioni.... Scopo.... Soggetto giuridico... 5. Organizzazione... 5.5

Dettagli

Trattamento fiscale dei contributi e delle prestazioni di previdenza del pilastro 3a

Trattamento fiscale dei contributi e delle prestazioni di previdenza del pilastro 3a Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Imposta

Dettagli

REGOLAMENTO 2013. Prima parte: piano di previdenza A40.3. (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera)

REGOLAMENTO 2013. Prima parte: piano di previdenza A40.3. (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) Ifangstrasse 8, Postfach, 8952 Schlieren, Tel. 044 253 93 92, Fax 044 253 93 94 info@pkschreiner.ch, www.pkschreiner.ch (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO 2013 Prima

Dettagli

3.04 Prestazioni dell AVS Età flessibile di pensionamento

3.04 Prestazioni dell AVS Età flessibile di pensionamento 3.04 Prestazioni dell AVS Età flessibile di pensionamento Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a una rendita di vecchiaia le persone che hanno raggiunto l età ordinaria di pensionamento. Gli

Dettagli

FISSATE LE BASI PER IL VOSTRO FUTURO LA PREVIDENZA SOCIALE IN SVIZZERA

FISSATE LE BASI PER IL VOSTRO FUTURO LA PREVIDENZA SOCIALE IN SVIZZERA 2015 FISSATE LE BASI PER IL VOSTRO FUTURO LA PREVIDENZA SOCIALE IN SVIZZERA IL MODELLO UNICO A TRE PILASTRI Previdenza statale, professionale e individuale. Il modello a tre pilastri è la flessibile risposta

Dettagli

Convenzione di previdenza N. Relazione

Convenzione di previdenza N. Relazione Fondazione di Previdenza Cornèr Terzo Pilastro Via Canova 16 6901 Lugano Switzerland Convenzione di previdenza N. Relazione Domanda per l apertura di un conto vincolato di previdenza presso la Fondazione

Dettagli

Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione

Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione Fondazione SEF Konsumstrasse 22A 3000 Berna 14 www.eev.ch Promozione della proprietà dell abitazione mediante i fondi della previdenza professionale

Dettagli

Regolamento di previdenza

Regolamento di previdenza emanato dalla Commissione amministrativa il maggio 0 vista la legge sulla Cassa pensioni dei Grigioni (LCPG) I. In generale Art. La Cassa pensioni dei Grigioni (Cassa pensioni) offre ai suoi assicurati

Dettagli

Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio

Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio valevoli dal 06.06.2011 Tellco fondazione di libero passaggio Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6413 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Cassa pensione e proprietà abitativa/

Cassa pensione e proprietà abitativa/ Promozione della proprietà abitativa (PPA) Cassa pensione e proprietà abitativa/ Prelievo anticipato e costituzione in pegno di fondi del 2 pilastro Sommario Reperimento di capitale per l acquisto di un

Dettagli

Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale

Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale (OPPA) 831.411 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2008) Il Consiglio federale svizzero, visti gli

Dettagli

2.09 Stato al 1 gennaio 2013

2.09 Stato al 1 gennaio 2013 2.09 Stato al 1 gennaio 2013 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Ipoteche. Finanziamenti su misura

Ipoteche. Finanziamenti su misura Ipoteche Finanziamenti su misura Verso l acquisto di una casa di proprietà? Il sogno di una casa tutta propria ha inizio con la ricerca di un immobile adeguato. Un analisi accurata delle vostre esigenze

Dettagli

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi 2.09 Stato al 1 gennaio 2010 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Previdenza privata. Informazioni utili sul 3 pilastro/

Previdenza privata. Informazioni utili sul 3 pilastro/ Previdenza privata Informazioni utili sul 3 pilastro/ Previdenza vincolata e libera (pilastri 3a e 3b) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 3 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Copertura

Dettagli

Regolamento. Principi generali. Prestazioni assicurate, pretesa e pagamento. Finanziamento. Caso di uscita. Organizzazione e amministrazione

Regolamento. Principi generali. Prestazioni assicurate, pretesa e pagamento. Finanziamento. Caso di uscita. Organizzazione e amministrazione Regolamento Soci Principi generali Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Introduzione Obbligo di informare e di annunciare; erogazione di prestazioni Persone assoggettate all assicurazione Inizio e

Dettagli

Fondazione di previdenza dell'asg REGOLAMENTO 2014

Fondazione di previdenza dell'asg REGOLAMENTO 2014 Fondazione di previdenza dell'asg REGOLAMENTO 2014 Prima parte: piano di previdenza R A partire dal 1 gennaio 2014 entra in vigore per le persone assicurate nei piani il presente ordinamento per la previdenza

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Previdenza professionale (PP) Numero della/del candidata/o: Durata dell esame:

Dettagli

Guida all assicurazione sociale per i datori di lavoro. Edizione 2015

Guida all assicurazione sociale per i datori di lavoro. Edizione 2015 Guida all assicurazione sociale per i datori di lavoro Edizione 2015 Indice Introduzione...3 sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS)...4 sull assicurazione per l invalidità (LAI)...

Dettagli

1 Il calcolo anticipato della rendita informa sulle rendite

1 Il calcolo anticipato della rendita informa sulle rendite 3.06 Stato al 1 o gennaio 2007 Calcolo anticipato della rendita Informazioni sulla rendita futura 1 Il calcolo anticipato della rendita informa sulle rendite AVS/AI a cui si avrà verosimilmente diritto.

Dettagli

Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia. Aggiunta 3 al Regolamento 2005. In vigore dal 1 luglio 2007

Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia. Aggiunta 3 al Regolamento 2005. In vigore dal 1 luglio 2007 Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia Aggiunta 3 al Regolamento 2005 In vigore dal 1 luglio 2007 1 Preambolo 1. A seguito della decisione del 3 maggio 2007, il Consiglio di fondazione della

Dettagli

Previdenza La nostra offerta d investimento in un futuro sereno

Previdenza La nostra offerta d investimento in un futuro sereno Previdenza La nostra offerta d investimento in un futuro sereno Benvenuti. Tante buone ragioni Ecco com è facile la previdenza con il Credit Suisse. La nostra consulenza Pianificate la vostra previdenza

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione applicabili alle assicurazioni di rischio per i destinatari della cassa pensioni FFS Edizione 09/2014

Condizioni generali d assicurazione applicabili alle assicurazioni di rischio per i destinatari della cassa pensioni FFS Edizione 09/2014 Condizioni generali d assicurazione applicabili alle assicurazioni di rischio per i destinatari della cassa pensioni FFS Edizione 09/2014 (Capitale di invalidità, capitale in caso di decesso) Sommario

Dettagli

La previdenza, semplicemente. Previdenza: per essere protetti Edizione Svizzera

La previdenza, semplicemente. Previdenza: per essere protetti Edizione Svizzera La previdenza, semplicemente Previdenza: per essere protetti Edizione Svizzera Tutte le informazioni qui pubblicate hanno esclusivamente un carattere informativo e non sono da intendersi come consulenza

Dettagli

Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.»

Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.» Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.» Helvetia Previdenza per i quadri. Un complemento brillante alla previdenza professionale. La Sua Assicurazione svizzera. 1/8 Helvetia Previdenza

Dettagli

Capire il certificato di previdenza

Capire il certificato di previdenza Previdenza professionale Capire il certificato di previdenza Questo foglio informativo illustra la struttura del certificato di previdenza. Fornisce spiegazioni e contiene informazioni utili su temi importanti.

Dettagli