Evoluzione della sicurezza informatica Approntamento misure di sicurezza

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Evoluzione della sicurezza informatica Approntamento misure di sicurezza"

Transcript

1 Sicurezza Informatica Evoluzione della sicurezza informatica Approntamento misure di sicurezza Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano Sala Convegni - C.so Europa, 11 Milano, 10 marzo 2006 Dott. PAOLO LUPPI FONDAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DI MILANO

2 Attività professionale - Impiego sempre maggiore di strumenti informatici Incremento di sistemi portatili (mobile computing) interconnessi in rete Internet (lap top, cellulari, palmari e smart phone) Gli asset da proteggere - I dati dei clienti dello studio Sicurezza informatica e Business Continuity Un approccio di progetto corretto al problema della sicurezza informatica Paolo Luppi - 2

3 Le aree da proteggere Internet Rete di studio Servizi & Sistemi Informazioni Applicazioni Paolo Luppi

4 Esempi: piccola azienda e studio professionale Desktop Internet Server Paolo Luppi - 4

5 A chi interessa? Tutte le organizzazioni che dispongono di un patrimonio da proteggere Cos è? Un problema legislativo, organizzativo, economico e tecnologico Come si raggiunge? Grazie ad una attenta progettazione e a una costante attenzione ai vari problemi La sicurezza deve diventare una priorità - Attualmente non è tale Paolo Luppi - 5

6 Obiettivi della sicurezza: Confidenzialità o riservatezza Integrità Disponibilità Autenticità e non ripudio Paolo Luppi - 6

7 Per garantire un buon livello di sicurezza è necessario considerare il sistema informativo a tutti i livelli, esaminandone attentamente gli aspetti: Legali (Leggi e regolamenti, normative internazionali, ecc.) Strategici (obiettivi e budget) Organizzativi (definizione ruoli, procedure, formazione, ecc.) Economici (analisi dei costi, valutazione rischi, formazione) Tecnologici (sicurezza fisica e logica) Paolo Luppi - 7

8 Sondaggio del giugno 2004 di Italia Oggi sulle norme della Privacy Conoscenza normativa della Privacy del 1996: 99% Sì - 1% No Conoscenza nuovo T.U. del 2003: 82% Sì - 18% No Giudizio in generale della nuova disciplina: 31% E un inutile adempimento 40% E utile ma dispendioso 29% E utile ed è in linea con la legislazione Ue Paolo Luppi - 8

9 Termini di legge per adeguamento: 86% Ritiene di riuscire ad adeguarsi; il 14% No Spesa sostenuta per adeguarsi in media: 93% da 0 a 2000 euro 6% da 2000 a euro 1% oltre i Aree di spesa per adeguarsi: 52% Consulenti esterni 17% Sistemi informatici 25% Tempo speso da imprenditore e personale interno Paolo Luppi - 9

10 Dati Cnipa Quasi tutte le imprese italiane (94%) ha subito attacchi alle reti informatiche Una piccola/media impresa su tre ha avuto un interruzione attività Il 40% ha impiegato da 2 a 5 giorni per ripristinare la rete Più del 50% delle aziende non dispone di personale specializzato Il veicolo degli attacchi è per il 70% l e per il 30% Internet Altri sondaggi indicano in 5-10 minuti il tempo lavorativo giornaliero perso a causa dello spam dai dipendenti, anche in presenza di un buon sistema antispam Paolo Luppi - 10

11 Dati Panda Software Nel 2005 si è avuto un incremento del 240% del numero delle varianti di malware (virus, trojan, spyware, ecc.) Nel 2005 individuate più di nuove minacce, contro le 13 mila del 2004 Nel 2006 Panda stima che le nuove minacce supereranno quota 100 mila, cifra mai raggiunta negli ultimi 20 anni Paolo Luppi - 11

12 Altre ricerche evidenziano che il 90% dei Pc domestici è infetto da spyware (Ricerca Dell 2004) Secondo ulteriori ricerche i Pc infetti da Spyware sarebbero tra il 67% e l 80% (Fonti NCSA/Aol e stima IDC - novembre 2004). Per la società di sicurezza Alladin sui primi 2000 spyware identificati nella prima metà del 2005: il 60% trasmette informazioni di valore commerciale quali le abitudini di navigazione dell utente; il 25% degli spyware trasmette informazioni sul S.O. il 15% ruba sequenze di digitazione, password, indirizzi di posta, ecc. Paolo Luppi - 12

13 Attraverso lo spyware, ad esempio è possibile: a. raccogliere/rubare informazioni personali/riservate dell utente b. determinare in modo irreparabile l instabilità del sistema c. danneggiare o interferire il funzionamento di applicazioni legittime d. Aprire una backdoor sui sistemi infettati e. assumere il controllo dei sistemi Paolo Luppi - 13

14 Evoluzione della sicurezza Quale futuro per la sicurezza 1. Aumento delle minacce finalizzate a carpire informazioni, rivenderle e distruggere i sistemi, da parte di grosse organizzazioni criminali 2. Necessità di soluzioni complessive; 3. Prioritaria maggiore collaborazione tra le aziende fornitrici di sistemi per la sicurezza, arrivando a far comunicare i prodotti dedicati alla sicurezza tra loro, rendendoli interoperabili 4. Introduzione della Security Intelligence e cioè della capacità di anticipare o rilevare nuove minacce Paolo Luppi - 14

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni EDILMED 2010 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni SICUREZZA INFORMATICA DEGLI STUDI PROFESSIONALI G. Annunziata, G.Manco Napoli 28 Maggio 2010 EDILMED/ 2010 1

Dettagli

Introduzione a Internet e cenni di sicurezza. Dott. Paolo Righetto 1

Introduzione a Internet e cenni di sicurezza. Dott. Paolo Righetto 1 Introduzione a Internet e cenni di sicurezza Dott. Paolo Righetto 1 Introduzione a Internet e cenni di sicurezza Quadro generale: Internet Services Provider (ISP) Server WEB World Wide Web Rete ad alta

Dettagli

Media mensile 96 3 al giorno

Media mensile 96 3 al giorno Il numero di attacchi gravi di pubblico dominio che sono stati analizzati è cresciuto nel 2013 del 245%. Media mensile 96 3 al giorno Fonte Rapporto 2014 sulla Sicurezza ICT in Italia. IDENTIKIT Prima

Dettagli

LA SICUREZZA INFORMATICA SU INTERNET NOZIONI DI BASE SU INTERNET

LA SICUREZZA INFORMATICA SU INTERNET NOZIONI DI BASE SU INTERNET NOZIONI DI BASE SU INTERNET Internet Services Provider (ISP) Server WEB World Wide Web Rete ad alta velocità (fibra ottica). Dott. Paolo Righetto 1 NOZIONI DI BASE SU INTERNET Ogni computer connesso su

Dettagli

La sicurezza: le minacce ai dati

La sicurezza: le minacce ai dati I.S.I.S.S. Sartor CASTELFRANCO V.TO Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione La sicurezza: le minacce ai dati Prof. Mattia Amadori Anno Scolastico 2015/2016 Le minacce ai dati (1) Una minaccia

Dettagli

Politica per la Sicurezza

Politica per la Sicurezza Codice CODIN-ISO27001-POL-01-B Tipo Politica Progetto Certificazione ISO 27001 Cliente CODIN S.p.A. Autore Direttore Tecnico Data 14 ottobre 2014 Revisione Resp. SGSI Approvazione Direttore Generale Stato

Dettagli

Sicurezza dei Sistemi Informativi. Alice Pavarani

Sicurezza dei Sistemi Informativi. Alice Pavarani Sicurezza dei Sistemi Informativi Alice Pavarani Le informazioni: la risorsa più importante La gestione delle informazioni svolge un ruolo determinante per la sopravvivenza delle organizzazioni Le informazioni

Dettagli

2 Dipendenza da Internet 6 2.1 Tipi di dipendenza... 6 2.2 Fasi di approccio al Web... 6 2.3 Fine del corso... 7

2 Dipendenza da Internet 6 2.1 Tipi di dipendenza... 6 2.2 Fasi di approccio al Web... 6 2.3 Fine del corso... 7 Sommario Indice 1 Sicurezza informatica 1 1.1 Cause di perdite di dati....................... 1 1.2 Protezione dei dati.......................... 2 1.3 Tipi di sicurezza........................... 3 1.4

Dettagli

Modulo 12 Sicurezza informatica

Modulo 12 Sicurezza informatica Modulo 12 Sicurezza informatica Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali per comprendere l uso sicuro dell ICT nelle attività quotidiane e per utilizzare tecniche e applicazioni

Dettagli

Spett. Le FIAVET Via Ravenna, 8 00161 Roma

Spett. Le FIAVET Via Ravenna, 8 00161 Roma Pomigliano D Arco, 24/01/2005 Spett. Le FIAVET Via Ravenna, 8 00161 Roma Alla Cortese Attenzione del Segretario Generale dott. Stefano Landi Oggetto: Proposta di convenzione per la fornitura di consulenza

Dettagli

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0 IT Security Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa Minacce ai dati 1 Concetti di sicurezza Differenze fra dati e informazioni Il termine crimine informatico: intercettazione, interferenza,

Dettagli

PROFILO AZIENDALE 2011

PROFILO AZIENDALE 2011 PROFILO AZIENDALE 2011 NET STUDIO Net Studio è un azienda che ha sede in Toscana ma opera in tutta Italia e in altri paesi Europei per realizzare attività di Consulenza, System Integration, Application

Dettagli

Progetto di Information Security

Progetto di Information Security Progetto di Information Security Pianificare e gestire la sicurezza dei sistemi informativi adottando uno schema di riferimento manageriale che consenta di affrontare le problematiche connesse alla sicurezza

Dettagli

Symantec Insight e SONAR

Symantec Insight e SONAR Teniamo traccia di oltre 3, miliardi di file eseguibili Raccogliamo intelligence da oltre 20 milioni di computer Garantiamo scansioni del 70% più veloci Cosa sono Symantec Insight e SONAR Symantec Insight

Dettagli

Nuovo Kaspersky Internet Security Multi-Device: protezione completa per PC, Mac e dispositivi Android in un unica soluzione

Nuovo Kaspersky Internet Security Multi-Device: protezione completa per PC, Mac e dispositivi Android in un unica soluzione Nuovo Kaspersky Internet Security Multi-Device: protezione completa per PC, Mac e dispositivi Android in un unica soluzione Il nuovo prodotto Kaspersky protegge e gestisce centralmente la sicurezza Internet

Dettagli

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario 1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 1.1 Introduzione... 19 1.2 Sviluppo tecnologico delle minacce... 19 1.2.1 Outsourcing e re-engineering... 23 1.3 Profili delle minacce... 23 1.3.1 Furto... 24 1.3.2

Dettagli

LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ. Business Suite

LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ. Business Suite LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ Business Suite LA MINACCIA È REALE Le minacce online alla tua azienda sono reali, qualunque cosa tu faccia. Chiunque abbia dati o denaro è un bersaglio. Gli incidenti relativi

Dettagli

Prerequisiti. Informatica di base e termini specifici: nozione di software, hardware, rete informatica, file, bug

Prerequisiti. Informatica di base e termini specifici: nozione di software, hardware, rete informatica, file, bug Struttura Corso Prerequisiti Informatica di base e termini specifici: nozione di software, hardware, rete informatica, file, bug Risultano utili anche alcune nozioni di: Sistemi operativi: FileSystem,

Dettagli

Symantec Protection Suite Small Business Edition Una soluzione semplice, efficace e conveniente progettata per le piccole aziende

Symantec Protection Suite Small Business Edition Una soluzione semplice, efficace e conveniente progettata per le piccole aziende Una soluzione semplice, efficace e conveniente progettata per le piccole aziende Panoramica Symantec Protection Suite Small Business Edition è una soluzione per la sicurezza e il backup semplice e conveniente.

Dettagli

Documento Programmatico sulla sicurezza

Documento Programmatico sulla sicurezza SNAMI Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani Documento Programmatico sulla sicurezza Redatto ai sensi dell articolo 34, comma 1, lettera g) e Allegato B - Disciplinare Tecnico, Regola 19 del Decreto

Dettagli

INFORMATION SECURITY. AXXEA Srl Via Francesco Soave, 24 I - 20135 Milano I SERVIZI DI CONSULENZA. www.axxea.it info@axxea.it

INFORMATION SECURITY. AXXEA Srl Via Francesco Soave, 24 I - 20135 Milano I SERVIZI DI CONSULENZA. www.axxea.it info@axxea.it INFORMATION SECURITY I SERVIZI DI CONSULENZA. AXXEA Srl Via Francesco Soave, 24 I - 20135 Milano www.axxea.it info@axxea.it INDICE 1. SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI... 3 1.1 ANALISI DELLO STATO DELL ARTE...

Dettagli

I dati : patrimonio aziendale da proteggere

I dati : patrimonio aziendale da proteggere Premessa Per chi lavora nell informatica da circa 30 anni, il tema della sicurezza è sempre stato un punto fondamentale nella progettazione dei sistemi informativi. Negli ultimi anni il tema della sicurezza

Dettagli

Sicurezza. informatica. Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza

Sicurezza. informatica. Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza Sicurezza informatica Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza Overview 1. Nozioni generali 2. Virus e anti-virus 3. Spam e anti-spam 4. Phishing 5. Social engineering 6. Consigli Peschiera Digitale 2102-2013

Dettagli

Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management. Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting

Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management. Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting 25 settembre 2008 Agenda Il contesto del mercato della security I principali risultati della survey

Dettagli

Avviso n. 85 Anagni, 26 gennaio 2016

Avviso n. 85 Anagni, 26 gennaio 2016 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO CONVITTO NAZIONALE REGINA MARGHERITA SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO, LICEO LINGUISTICO,

Dettagli

Implicazioni sociali dell informatica

Implicazioni sociali dell informatica Fluency Implicazioni sociali dell informatica Capitolo 10 Privacy I nostri corpi I nostri luoghi Le informazioni Le comunicazioni personali La privacy Con i moderni dispositivi è possibile violare la privacy

Dettagli

Tipologie e metodi di attacco

Tipologie e metodi di attacco Tipologie e metodi di attacco Tipologie di attacco Acquisizione di informazioni L obiettivo è quello di acquisire informazioni, attraverso l intercettazione di comunicazioni riservate o ottenendole in

Dettagli

Allegato 1. Le tecniche di frode on-line

Allegato 1. Le tecniche di frode on-line Allegato 1 Le tecniche di frode on-line Versione : 1.0 13 aprile 2011 Per una migliore comprensione delle tematiche affrontate nella circolare, riportiamo in questo allegato un compendio dei termini essenziali

Dettagli

Sicurezza informatica in azienda: solo un problema di costi?

Sicurezza informatica in azienda: solo un problema di costi? Sicurezza informatica in azienda: solo un problema di costi? Silvano Marioni, CISSP Manno, Centro Galleria 2 14 ottobre 2005 www.ated.ch Parliamo di sicurezza informatica Quali minacce possono interessarci

Dettagli

Sicurezza Reti: Problematiche

Sicurezza Reti: Problematiche Problematiche LA SICUREZZA DELLE RETI: LE VULNERABILITA' 27 marzo 2007 Fondazione Ordine degli Ingegneri di Milano Corso Venezia Relatore Ing. Sommaruga Andrea Guido presentazione realizzata con OpenOffice

Dettagli

IT for education. soluzioni avanzate per la gestione della rete informatica del tuo Istituto

IT for education. soluzioni avanzate per la gestione della rete informatica del tuo Istituto IT for education soluzioni avanzate per la gestione della rete informatica del tuo Istituto Gli Istituti Scolastici spesso non sono dotati di una struttura centralizzata ed efficiente dedicata alla gestione

Dettagli

16 novembre E-privacy. Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago

16 novembre E-privacy. Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago 16 novembre E-privacy Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago Alcuni dati: un primato europeo In Italia vi sono 38.4 milioni di utenti nella fascia 11-74 anni con accesso continuo ad Internet, e quasi

Dettagli

L importanza di una corretta impostazione delle politiche di sicurezza

L importanza di una corretta impostazione delle politiche di sicurezza La Gestione della Sicurezza Informatica nelle Aziende L importanza di una corretta impostazione delle politiche di sicurezza Paolo Da Ros Membro del Direttivo CLUSIT Firenze 29 gennaio 2003 L importanza

Dettagli

Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo

Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo Comunicato stampa Kaspersky PURE 2.0: massima sicurezza per il network casalingo Il prodotto home premium di Kaspersky Lab offre protezione avanzata per il PC e i dispositivi elettronici Roma, 30 marzo

Dettagli

PROFILO AZIENDALE NET STUDIO 2015

PROFILO AZIENDALE NET STUDIO 2015 PROFILO AZIENDALE NET STUDIO 2015 NET STUDIO 2015 Net Studio è un azienda che ha sede in Toscana ma opera in tutta Italia e in altri paesi Europei per realizzare attività di Consulenza, System Integration,

Dettagli

Il Partner di riferimento per i progetti informatici

Il Partner di riferimento per i progetti informatici Il Partner di riferimento per i progetti informatici ISAB INFORMATICA nasce nel 1995 formata da un gruppo di persone di comprovata esperienza ognuna nel proprio settore; la storia di ISAB INFORMATICA è

Dettagli

Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni

Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni ry colors 0 39 118 146 212 0 0 161 222 60 138 46 114 199 231 201 221 3 Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni RSA Security Summit 2014 Paolo Guaschi Roma, 13 maggio 2014

Dettagli

Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi

Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi Convegno Nazionale Intermediari Assicurativi Le giornate professionali Milano, 1 febbraio 2013 Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi Risultati della ricerca IAMA Fabio Orsi

Dettagli

Policy. L Information Management

Policy. L Information Management Policy L Information Management Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 15 dicembre 2010 1. Le informazioni 3 2. I sistemi informativi 4 3. La comunicazione 5 2 Le informazioni 1 Le informazioni,

Dettagli

Sophos. Premessa. Con l evoluzione delle minacce, il controllo è fondamentale. Un offerta completa e sicura. Un servizio esclusivo

Sophos. Premessa. Con l evoluzione delle minacce, il controllo è fondamentale. Un offerta completa e sicura. Un servizio esclusivo Sophos Premessa Con l evoluzione delle minacce, il controllo è fondamentale Un offerta completa e sicura Un servizio esclusivo 43 Premessa Sophos è una società leader a livello mondiale nella sicurezza

Dettagli

VERSO LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO DI SICUREZZA

VERSO LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO DI SICUREZZA LE MISURE MINIME DI SICUREZZA INFORMATICA VERSO LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO PROGRAMMATICO DI SICUREZZA di Marco Maglio Marketing e vendite >> Privacy Le nuove misure sono molto più stringenti di quelle

Dettagli

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Premessa: Considerato che: 1. le attuali funzionalità e requisiti connessi alle piattaforme web della Pubblica

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - TECNICO INFORMATICO SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE CED-EDP

Dettagli

Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto

Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto CYBER RISK: RISCHI E TUTELA PER LE IMPRESE Confindustria Vicenza 26/02/2015 Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto Suddivisione territoriale Compartimenti e Sezioni

Dettagli

POLICY GENERALE PER LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI REV: 03

POLICY GENERALE PER LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI REV: 03 POLICY GENERALE PER LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI REV: 03 FIRMA: RIS DATA DI EMISSIONE: 13/3/2015 INDICE INDICE...2 CHANGELOG...3 RIFERIMENTI...3 SCOPO E OBIETTIVI...4 CAMPO DI APPLICAZIONE...4 POLICY...5

Dettagli

Protezione integrale per la vostra azienda PROTECTION SERVICE FOR BUSINESS

Protezione integrale per la vostra azienda PROTECTION SERVICE FOR BUSINESS Protezione integrale per la vostra azienda PROTECTION SERVICE FOR BUSINESS La sicurezza IT è un dovere! La sicurezza IT è fondamentale per qualsiasi azienda. Le conseguenze di un attacco malware o di una

Dettagli

Antonio Carta: CDM Tecnoconsulting Spa

Antonio Carta: CDM Tecnoconsulting Spa Antonio Carta: CDM Tecnoconsulting Spa Percezione tipica del problema Carte di credito/conti correnti Spamming/Phishing Acquisti via internet Trojans Virus Client/Navigazione Virus Trojans Spam Protezione

Dettagli

Colloquio di informatica (5 crediti)

Colloquio di informatica (5 crediti) Università degli studi della Tuscia Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche Corso di laurea in Scienze Ambientali A.A. 2013-2014 - II semestre Colloquio di informatica (5 crediti) Prof. Pier Giorgio

Dettagli

Cloud Computing e Mobility:

Cloud Computing e Mobility: S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cloud Computing e Mobility: Lo studio professionale agile e sicuro Davide Grassano Membro della Commissione Informatica 4 dicembre 2013 - Milano Agenda 1

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS Allegato 1 Sono stati individuati cinque macro-processi e declinati nelle relative funzioni, secondo le schema di seguito riportato: 1. Programmazione e Controllo area ICT 2. Gestione delle funzioni ICT

Dettagli

Suggerimenti per rendere la PMI più sicura

Suggerimenti per rendere la PMI più sicura Suggerimenti per rendere la PMI più sicura A cura di: Enrico Venuto Politecnico di Torino 20 novembre 2015 Dematerializzazione Libera da molte lentezze, inefficenze Introduce nuove problematiche e punti

Dettagli

Privacy & Data protection. Diritto nuove tecnologie. Codice degli appalti. Decreto 231/2001

Privacy & Data protection. Diritto nuove tecnologie. Codice degli appalti. Decreto 231/2001 Privacy & Data protection Diritto nuove tecnologie Codice degli appalti Decreto 231/2001 PREMESSA n. 1 Il Cloud... con la lente della data protection dove sono i dati come è garantita la disponibilità

Dettagli

In caso di catastrofe AiTecc è con voi!

In caso di catastrofe AiTecc è con voi! In caso di catastrofe AiTecc è con voi! In questo documento teniamo a mettere in evidenza i fattori di maggior importanza per una prevenzione ottimale. 1. Prevenzione Prevenire una situazione catastrofica

Dettagli

I dati in cassaforte 1

I dati in cassaforte 1 I dati in cassaforte 1 Le risorse ( asset ) di un organizzazione Ad esempio: Risorse economiche/finanziarie Beni mobili (es. veicoli) ed immobili (es. edifici) Attrezzature e macchinari di produzione Risorse

Dettagli

Gestione della Sicurezza Informatica

Gestione della Sicurezza Informatica Gestione della Sicurezza Informatica La sicurezza informatica è composta da un organizzativinsieme di misure di tipo: tecnologico o normativo La politica di sicurezza si concretizza nella stesura di un

Dettagli

Virus informatici Approfondimenti tecnici per giuristi

Virus informatici Approfondimenti tecnici per giuristi Creative Commons license Stefano Fratepietro - www.stevelab.net 1 Virus informatici Approfondimenti tecnici per giuristi Ciclo dei seminari Informatica nei laboratori del CIRSFID Facoltà di Giurisprudenza

Dettagli

Informatica Forense dal punto di vista di Manager e figure apicali

Informatica Forense dal punto di vista di Manager e figure apicali Soluzioni e sicurezza per applicazioni mobile e payments 1 Informatica Forense dal punto di vista di Manager e figure apicali Pietro Brunati Venezia, 27 settembre 2013 2 Soluzioni e sicurezza per applicazioni

Dettagli

01/04/2012 CORSO DI ABILITA INFORMATICHE. Introduzione alla sicurezza ICT. Introduzione alla sicurezza ICT. Basi di sicurezza ICT A.A.

01/04/2012 CORSO DI ABILITA INFORMATICHE. Introduzione alla sicurezza ICT. Introduzione alla sicurezza ICT. Basi di sicurezza ICT A.A. CORSO DI ABILITA INFORMATICHE Basi di sicurezza ICT A.A. 2011-12 1 Introduzione alla sicurezza ICT La sicurezza è una tematica complessa e articolata per introdurre la quale definiremo la metodologia di

Dettagli

Sommario Prefazione... xiii Diventa esperto in sicurezza... xiii Capitolo 1... 1 Codici nocivi... 1

Sommario Prefazione... xiii Diventa esperto in sicurezza... xiii Capitolo 1... 1 Codici nocivi... 1 Sommario Prefazione... xiii Diventa esperto in sicurezza... xiii A chi è rivolto questo libro... xiii Una verità scomoda... xiv Il punto della situazione... xv Gli hacker e l hacking... xvii Distinzione

Dettagli

PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY. Andrea Paoloni

PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY. Andrea Paoloni PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY Andrea Paoloni 2 Cade il segreto dei codici cifrati Corriere della Sera 26 febbraio 2008 3 Gli hacker sono utili? 4 Safety vs Security SAFETY (salvezza): protezione, sicurezza

Dettagli

Polizza CyberEdge - questionario

Polizza CyberEdge - questionario Note per il proponente La compilazione e/o la sottoscrizione del presente questionario non vincola la Proponente, o ogni altro individuo o società che la rappresenti all'acquisto della polizza. Vi preghiamo

Dettagli

CNIPA. "Codice privacy" Il Documento Programmatico di Sicurezza. 26 novembre 2007. Sicurezza dei dati

CNIPA. Codice privacy Il Documento Programmatico di Sicurezza. 26 novembre 2007. Sicurezza dei dati CNIPA "Codice privacy" 26 novembre 2007 Sicurezza dei dati Quando si parla di sicurezza delle informazioni, i parametri di riferimento da considerare sono: Integrità Riservatezza Disponibilità 1 I parametri

Dettagli

SOMMARIO. Presentazione... Note sugli autori... Parte Prima IL NUOVO CODICE E GLI ADEMPIMENTI Antonio Ciccia

SOMMARIO. Presentazione... Note sugli autori... Parte Prima IL NUOVO CODICE E GLI ADEMPIMENTI Antonio Ciccia SOMMARIO Presentazione... Note sugli autori... XI XIII Parte Prima IL NUOVO CODICE E GLI ADEMPIMENTI Antonio Ciccia Capitolo 1 - Contesto normativo e sua evoluzione... 3 Capitolo 2 - Gli adempimenti nei

Dettagli

DEFENCE in DEPTH. Strategie di riduzione della superficie d attacco e dei rischi informatici

DEFENCE in DEPTH. Strategie di riduzione della superficie d attacco e dei rischi informatici DEFENCE in DEPTH Strategie di riduzione della superficie d attacco e dei rischi informatici Luca Bechelli Clusit luca@bechelli.net Ugo Di Nola Sinergy u.dinola@sinergy.it Roberto Banfi Sinergy r.banfi@sinergy.it

Dettagli

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati.

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati. LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete I dispositivi utilizzati I servizi offerti LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Copyright

Dettagli

Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione

Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione Damiano Carra Università degli Studi di Verona Dipartimento di Informatica Riferimenti! Cap. 8 di Reti di calcolatori e Internet. Un approccio topdown, J.

Dettagli

Il Security Manager in Banca. Ing. Anthony C. Wright Business Continuity Banca Nazionale del Lavoro

Il Security Manager in Banca. Ing. Anthony C. Wright Business Continuity Banca Nazionale del Lavoro Il Security Manager in Banca Ing. Anthony C. Wright Business Continuity Banca Nazionale del Lavoro Introduzione Cerchiamo di rispondere a questa domanda di fondo:

Dettagli

Piano triennale 2010-2012 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle

Piano triennale 2010-2012 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle Piano triennale 2010-2012 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle autovetture di servizio, dei beni immobili previsto dalla legge

Dettagli

Attività indipendente di valutazione e verifica delle operazioni che si identifica nelle funzioni di indagine di:

Attività indipendente di valutazione e verifica delle operazioni che si identifica nelle funzioni di indagine di: 22-12-2009 1 Attività indipendente di valutazione e verifica delle operazioni che si identifica nelle funzioni di indagine di: affidabilità dei processi elaborativi qualità delle informazioni prodotte

Dettagli

CACCIA AL VIRUS! SAPER RICONOSCERE ED ELIMINARE VIRUS CARATTERISTICHE - TIPI PROTEZIONE

CACCIA AL VIRUS! SAPER RICONOSCERE ED ELIMINARE VIRUS CARATTERISTICHE - TIPI PROTEZIONE - CACCIA AL VIRUS! SAPER RICONOSCERE ED ELIMINARE VIRUS CARATTERISTICHE - TIPI PROTEZIONE Di cosa parleremo Definizioni di virus e malware. Danni che i virus possono provocare. Rimedi che possiamo applicare.

Dettagli

Il Partner di riferimento per i progetti informatici

Il Partner di riferimento per i progetti informatici Il Partner di riferimento per i progetti informatici ISAB INFORMATICA nasce nel 1995 formata da un gruppo di persone di comprovata esperienza ognuna nel proprio settore; la storia di ISAB INFORMATICA è

Dettagli

Il controllo nell utilizzo delle strumentazioni informatiche e telematiche aziendali da parte dei collaboratori Avv.

Il controllo nell utilizzo delle strumentazioni informatiche e telematiche aziendali da parte dei collaboratori Avv. Il controllo nell utilizzo delle strumentazioni informatiche e telematiche aziendali da parte dei collaboratori Avv. Pierluigi Perri Dottore di ricerca in Informatica giuridica e diritto dell informatica

Dettagli

Sicurezza per il mondo IT

Sicurezza per il mondo IT Sicurezza per il mondo IT Consulenza cloud computing security Via Oppido Mamertina 61f 00178 Roma Tel. 06 71280301 Fax 06 71287491 www.prsoftware.it Vendita Servizi Formazione Supporto Profilo aziendale

Dettagli

Protezione della propria rete

Protezione della propria rete Protezione della propria rete Introduzione Questo documento vuole essere un promemoria per la protezione della propria rete informatica oltre che fornire una checklist di supporto nelle modalità di progettazione

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Sicurezza, protezione, aspetti legali

CORSO EDA Informatica di base. Sicurezza, protezione, aspetti legali CORSO EDA Informatica di base Sicurezza, protezione, aspetti legali Rischi informatici Le principali fonti di rischio di perdita/danneggiamento dati informatici sono: - rischi legati all ambiente: rappresentano

Dettagli

CATALOGO SEMINARI COFINANZIATI DA FONDOPROFESSIONI Anno 2014/2015 (in corso di accreditamento)

CATALOGO SEMINARI COFINANZIATI DA FONDOPROFESSIONI Anno 2014/2015 (in corso di accreditamento) CATALOGO SEMINARI COFINANZIATI DA FONDOPROFESSIONI Anno 2014/2015 (in corso di accreditamento) INDICE 1. Seminario Antiriciclaggio: gli obblighi formali e sostanziali dello studio notarile" p. 2 2. Seminario

Dettagli

ESAME CISA 2003: 3. Protezione del patrimonio dati e degli asset aziendali (25%) 4. Ripristino in caso di calamità e continuità operativa (10%)

ESAME CISA 2003: 3. Protezione del patrimonio dati e degli asset aziendali (25%) 4. Ripristino in caso di calamità e continuità operativa (10%) ESAME CISA 2003: 1. Gestione, pianificazione ed organizzazione SI (11%) 2. Infrastrutture tecniche e prassi operative (13%) 3. Protezione del patrimonio dati e degli asset aziendali (25%) 4. Ripristino

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 05 Il computer nella vita di ogni giorno In questa lezione impareremo: come viene usato il computer negli ambiti lavorativi a conoscere il significato

Dettagli

Sicurezza e Rischi. Mi è arrivata una mail con oggetto: ATTENZIONE!!! chiusura sistematica del tuo conto VIRGILIO. Come proteggersi dallo Spam

Sicurezza e Rischi. Mi è arrivata una mail con oggetto: ATTENZIONE!!! chiusura sistematica del tuo conto VIRGILIO. Come proteggersi dallo Spam Sicurezza e Rischi Mi è arrivata una mail con oggetto: ATTENZIONE!!! chiusura sistematica del tuo conto VIRGILIO Come proteggersi dallo Spam Come proteggersi da virus, trojan e malware Ci sono limitazioni

Dettagli

I COSTI DELLA SICUREZZA INFORMATICA IN AMBITO AZIENDALE

I COSTI DELLA SICUREZZA INFORMATICA IN AMBITO AZIENDALE I COSTI DELLA SICUREZZA INFORMATICA IN AMBITO AZIENDALE Presentazione dei risultati di una survey fatta da CLUSIT in collaborazione con Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Paolo Da Ros Infosecurity

Dettagli

FINAL 1.3 DOCUMENTO PUBBLICO. Acceptable Use Policy (AUP)

FINAL 1.3 DOCUMENTO PUBBLICO. Acceptable Use Policy (AUP) FINAL 1.3 DOCUMENTO PUBBLICO Acceptable Use Policy (AUP) Milano, 13/06/2007 Introduzione All interno del presente documento sono descritte alcune norme comportamentali che gli utenti connessi ad Internet

Dettagli

introduzione alla sicurezza informatica 2006-2009 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti

introduzione alla sicurezza informatica 2006-2009 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti introduzione alla sicurezza informatica 1 principio fondamentale la sicurezza di un sistema informatico è legata molto al processo con cui il sistema viene gestito pianificazione, analisi dei rischi, gestione

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

Focus Italia: i numeri del fenomeno e le minacce attuali all epoca della digital disruption

Focus Italia: i numeri del fenomeno e le minacce attuali all epoca della digital disruption Cybercrime e Data Security Banche e aziende come proteggono i clienti? Focus Italia: i numeri del fenomeno e le minacce attuali all epoca della digital disruption Alessandro Piva Direttore dell Osservatorio

Dettagli

Comunicazione istantanea per l azienda

Comunicazione istantanea per l azienda Comunicazione istantanea per l azienda Una netta riduzione dei costi, il miglioramento della produttività, standard elevati in termini di affidabilità e sicurezza, un sistema di messaging che garantisca

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA I II REGOLAMENTO DI ACCESSO AI SERVIZI DI RETE III NORME DI ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO DI ACCESSO AI SERVIZI DI RETE DIRETTIVE PER LA SICUREZZA DEI SERVIZI DI RETE SOMMARIO PREFAZIONE 3 PROFILO DI RISCHIO:

Dettagli

- Oggi si sente sempre più spesso parlare di malware e virus. - Cosa sono? - Perché difendersi? - Cosa è lo spam?

- Oggi si sente sempre più spesso parlare di malware e virus. - Cosa sono? - Perché difendersi? - Cosa è lo spam? Perché questo corso - Oggi si sente sempre più spesso parlare di malware e virus. - Cosa sono? - Perché difendersi? - Cosa è lo spam? Cosa spiegheremo - protocolli e le tecnologie internet - quali sono

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Violazione dei dati aziendali

Violazione dei dati aziendali Competenze e Soluzioni Violazione dei dati aziendali Questionario per le aziende ISTRUZIONI PER L UTILIZZO Il presente questionario è parte dei servizi che la Project++ dedica ai propri clienti relativamente

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus Syllabus Versione 2.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus Syllabus Versione 2.0 EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Syllabus Versione 2.0 Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard Modulo 12 Sicurezza informatica. Il syllabus descrive, attraverso

Dettagli

The WHO: Caratteristiche comuni e punti d'incontro sono, la professionalità e l altissimo livello di competenze tecniche

The WHO: Caratteristiche comuni e punti d'incontro sono, la professionalità e l altissimo livello di competenze tecniche The WHO: Alchimie Digitali è una società nata dall'incontro di alcuni professionisti con esperienza decennale nel settore dell'information and Communication Technology Caratteristiche comuni e punti d'incontro

Dettagli

MarketingDept. mar-13

MarketingDept. mar-13 mar-13 L Azienda Fondata nel 1988 Sede principale a Helsinki, Finlandia; uffici commerciali in oltre 100 paesi Attiva su tutti i segmenti di mercato, da Consumer a Corporate, specializzata nell erogazione

Dettagli

La sicurezza dell informazione

La sicurezza dell informazione La sicurezza dell informazione come costruire il sistema di gestione per la sicurezza dell informazione Ing. Ioanis Tsiouras 1 (Rivista Qualità, Agosto 2000) 1 Introduzione L informazione, nel linguaggio

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ALLIANCE MEDICAL Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.11

Dettagli

IT SECURITY: Il quadro normativo di riferimento e la Certificazione BS 7799 - ISO/IEC 17799

IT SECURITY: Il quadro normativo di riferimento e la Certificazione BS 7799 - ISO/IEC 17799 _ Intervento al Master MTI AlmaWeb 4/2/2002 IT SECURITY: Il quadro normativo di riferimento e la Certificazione BS 7799 - ISO/IEC 17799 Intervento al Master AlmaWeb in Management e Tecnologie dell Informazione

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

Piano per la sicurezza dei documenti informatici

Piano per la sicurezza dei documenti informatici Allegato 1 Piano per la sicurezza dei documenti informatici 1 Sommario 1 Aspetti generali...3 2 Analisi dei rischi...3 2.1 Misure di sicurezza... 4 3 Misure Fisiche...4 3.1 Controllo accessi... 4 3.2 Sistema

Dettagli

Consulenza sul Documento Programmatico sulla Sicurezza in ottemperanza al nuovo Testo Unico sulla Privacy

Consulenza sul Documento Programmatico sulla Sicurezza in ottemperanza al nuovo Testo Unico sulla Privacy GP&A Srl Via Seprio, 2 20149 Milano Phone: 02/45.49.53.73 Fax: 02/45.49.53.74 Email: info@gpa.it Consulenza sul Documento Programmatico sulla Sicurezza in ottemperanza al nuovo Testo Unico sulla Privacy

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -IMPIEGATO AMMINISTRATIVO

Dettagli