treno binari Allora lo so io, mettendo tutti in fila quelli rosa, poi quelli rossi, quelli gialli.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "treno binari Allora lo so io, mettendo tutti in fila quelli rosa, poi quelli rossi, quelli gialli."

Transcript

1 Si fa un treno lungo, con i vagoni, poi con il rosso si fa un treno, per vedere, accanto a quest altro treno. Sono di più i rosa, perché ce ne manca uno a quello rosso Ipotesi: il giallo sarà lungo come il rosa? No, è corto non si sa sono 7 è corto, corto Ipotesi: il verde sarà lungo come il rosa? E corto ma non lo sapremo sarà lungo come quello. Ci sono 4, corto più di quello giallo Ipotesi: il fucsia sarà lungo come il rosa? Non lo sappiamo, è lungo forse è corto è lungo come quello giallo no Ipotesi: il viola sarà lungo come il rosa? Più lungo del fucsia..l arancione è più corto del viola Ipotesi: il blu sarà lungo come il rosa? Forse è più lungo dell arancione è uguale al viola.. e uguale anche al giallo Ipotesi: l azzurro sarà lungo come il rosa? L azzurro è corto più corto di quello blu uguale a quello arancione più lungo di quello verde

2 Alla fine i bambini hanno scoperto come dare un ordine ai colori scelti e come individuare le preferenze Questo gioco li ha particolarmente interessati perciò hanno sperimentato lo stesso tipo di attività con i dadi costruiti da loro Nonostante i giochi precedenti, durante i primi tentativi con i cubi i bambini non sono riusciti a trovare subito la corretta strategia per costruire il diagramma

3 Potremo fare una fila si può mettere per terra e fare una fila, uno dopo l altro come nei binari oppure una torre di dadi. Con tutti questi si può fare una torre grande no, perché cascano, perché i dadi sono un pochino spiaccicati si fa un treno Allora lo so io, mettendo tutti in fila quelli rosa, poi quelli rossi, quelli gialli. Quello rosso è quasi lungo come quello rosa nessuno è uguale al verde Il blu è lungo come il giallo Sono più lunghi il rosa e il rosso e quegl altri sono più corti, il nero Come a dei binari

4 Durante il gioco con i dadi sono emerse alcune loro osservazioni spontanee che mettevano a confronto la realizzazione del diagramma con la costruzione di treni colorati di lunghezze diverse che partivano tutti da una stessa linea denominata dai bambini la stazione. A questo punto i bambini hanno acquisito le modalità per la corretta costruzione di alcuni diagrammi a colonne per individuare le preferenze delle diverse categorie e le mode di ognuna I bambini hanno fatto il diagramma dei colori preferiti dai maschi (bambini) e dalle femmine (bambine), l insegnante domanda: qual è il colore preferito dalle femmine? Rosa! Non sono tutti uguali, il giallo e il rosso sono uguali, c hannno un vagone solo il treno viola ha 2 vagoni ma non è uguale a quello giallo e quello rosso il fucsia è un pochino corto e quello rosa è più lungo ci sono i dadini rosa l hanno fatti tante femmine le femmine hanno scelto di più il rosa L insegnante domanda: qual è il colore preferito dai maschi? Il nero il blu l arancione il rosso e anche il blu non ce n è punti tanto lunghi ce n è 3 di treni lunghi nero, blu, rosso gli altri c hanno solo un vagone perché nessun altro bambino ha scelto i vagoni di quel colore. Ci sono 3 treni un po più lunghi 3 colori, nero, rosso, blu

5 A conclusione del nostro percorso i bambini, sia collettivamente che individualmente, hanno realizzato, con le tessere di cartoncino, i diagrammi a colonna già scoperti attraverso gli altri strumenti didattici Sono delle forme con il colore diverso. Sono quadrati. I nostri colori preferiti.si può attaccarli su un foglio. In fila dei colori quelli uguali la riga era la stazione dalla stazione partivano i treni, ogni treno era un colore preferito tanti treni.

6 I bambini costruiscono il diagramma del loro colore preferito Quello rosa è il più lungo..quello fucsia è un po più basso di quello rosa. Ma quello blu è più corto. Quello rosso è un po corto azzurro, arancione e verde sono i più piccini di tutti I bambini aggiungono al diagramma le tessere del colore preferito dalla mamma Ora quello rosso sta diventando più lungo. Ora il viola è uguale al rosso ora il viola è più lungo del rosso e è diventato uguale a quello fucsia ora quello rosso è uguale al viola quello rosa è il più alto di tutti il rosa si sta allungando perché tutte le mamme lo scegliano il rosa è lungo e gli altri sono bassi.il rosa è più alto di tutti e altri sono più bassi di tutti quello a 2, nero, verde, azzurro e blu. e dal babbo quello celeste è alto uguale a quello arancione il rosso sta diventando lungo come il rosa mancano pochi il giallo ce ne manca solo 1, per farlo diventare come il viola il giallo è finito il giallo è come il viola, vuol dire che è alto il rosso è un po più lungo e quasi uguale al rosa il rosso è diventato come il rosa come il giallo e il viola è il blu il rosa è più lungo del rosso ora. Niente sul tavolo, non possiamo attaccare più niente I bambini esprimono le loro considerazioni, osservando il diagramma. Dei lunghi e corti. assomigliano a delle scale, perché sono bassi e alti per andare in basso e in alto è più alto il rosa sempre, perché le mamme e le bambine hanno scelto il rosa. Il viola, il giallo e anche il blu, è più basso, però il giallo, il viola e il blu sono uguali alti il più basso è il nero, perché c ha 3 piani l azzurro e l arancione sono uguali di misura. Però il fucsia ci manca solo un vagone per farlo diventare come il giallo, blu e viola il rosso è quasi uguale al rosa il verde ci manca un vagone per farlo diventare come l azzurro e l arancione

7 Dopo aver imparato a costruire i diagrammi, i bambini, hanno giocato con le tessere colorate e combinando tra loro le scelte di bambini e babbi, mamme e bambine o maschi e femmine, hanno scoperto le diverse preferenze

P.I.A. Piana Pistoiese Ricerca-Azione Matematica. Anno scolastico II Circolo Didattico di Quarrata

P.I.A. Piana Pistoiese Ricerca-Azione Matematica. Anno scolastico II Circolo Didattico di Quarrata P.I.A. Piana Pistoiese Ricerca-Azione Matematica Anno scolastico 2010-11 II Circolo Didattico di Quarrata Scuola Infanzia di Barba Sezione C: 23 Bambini di 4 anni Docenti: Pratesi Innocenti Elena; Vettori

Dettagli

Ci sono momenti in cui i bambini osservano un modello per sapere come fare qualcosa Si può anche utilizzare un modello per dipingere

Ci sono momenti in cui i bambini osservano un modello per sapere come fare qualcosa Si può anche utilizzare un modello per dipingere Unità Confronti metodo Bright Start Scuola dell Infanzia Villastellone Insegnante Emanuela Tosco Lezione N 1 Funzioni cognitive: Utilizzare un modello Confrontare Esplorare sistematicamente Etichettare

Dettagli

I problemi di questa prova

I problemi di questa prova I problemi di questa prova Categoria Problemi 3 1-2-3-4-5 4 1-2-3-4-5-6 5 1-2-3-4-5-6-7 6 7-8-9-10-11-12-13 7 8-9-10-11-12-13-14 8 8-9-10-11-12-13-14 9 10-11-12-13-14-15-16 10 10-11-12-13-14-15-16 Correzione

Dettagli

1. NEL PAESE DI PIOVEPOCO (Cat. 3) ARMT II prova

1. NEL PAESE DI PIOVEPOCO (Cat. 3) ARMT II prova o RALLY MATEMATICO TRANSALPINO - PROVA II marzo - aprile ARMT. p.. NEL PAESE DI PIOVEPOCO (Cat. ) ARMT. - - II prova Nel paese PIOVEPOCO manca l acqua. Due amiche, Laura e Paola, vanno a prendere l acqua

Dettagli

Io sono. Io, cosa voglio (Riflessioni su me stesso e su quello che penso e sento) Primo punto: conversazione ci presentiamo: CHI SEI?

Io sono. Io, cosa voglio (Riflessioni su me stesso e su quello che penso e sento) Primo punto: conversazione ci presentiamo: CHI SEI? Io sono Io, cosa voglio (Riflessioni su me stesso e su quello che penso e sento) Primo punto: conversazione ci presentiamo: CHI SEI? Figura 1 io_sono_andersen1 R (f): io sono la grande di casa. Mi ha fatto

Dettagli

Calcola la frazione dei seguenti numeri

Calcola la frazione dei seguenti numeri Calcola la frazione dei seguenti numeri di di di 0 di di di di di 0 0 di 0 di 0 di 0 di CERCHI FRAZIONATI CERCHI FRAZIONATI CERCHI FRAZIONATI CERCHI FRAZIONATI 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 COLORA LA FRAZIONE Colora

Dettagli

CHI ERA LA VECCHIETTA? È grossa e piccola

CHI ERA LA VECCHIETTA? È grossa e piccola MOTIVAZIONE Questo progetto permetterà al bambino di compiere esperienze esplorative e significative. Ogni attività lo aiuterà a riflettere, porsi domande e trovare risposte, dialogando con l insegnante

Dettagli

Considerazioni sperimentali sulla premisura di lunghezza e superficie nella Scuola dell Infanzia

Considerazioni sperimentali sulla premisura di lunghezza e superficie nella Scuola dell Infanzia Università degli Studi di Palermo Facoltà di Scienze della Formazione Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria Indirizzo Scuola dell Infanzia Considerazioni sperimentali sulla premisura di

Dettagli

LE FIGURE PIANE CON GLI OCCHI DEI BAMBINI

LE FIGURE PIANE CON GLI OCCHI DEI BAMBINI LE FIGURE PIANE CON GLI OCCHI DEI BAMBINI Monica Falleri CLASSE V a.s. 2014-15 METODOLOGIA LABORATORIALE che utilizza il PROBLEMA come MOTORE dell ESPLORAZIONE, della SCOPERTA, della COSTRUZIONE DI CONOSCENZA

Dettagli

S C U O L E D E L L ' I N F A N Z I A E S T E D O V E S T

S C U O L E D E L L ' I N F A N Z I A E S T E D O V E S T ISTITUTO COMPRENSIVO DI BAGNOLO MELL A S C U O L E D E L L ' I N F A N Z I A E S T E D O V E S T 2014-2015 PROGETTO UGUAGLIANZA-DIVERSITÀ Leggendo le diverse conversazioni che abbiamo tenuto con i bambini

Dettagli

di Gunter Burkhardt Un gioco di carte per 2-4 giocatori dai 10 anni in su Tempo di gioco: 30 minuti

di Gunter Burkhardt Un gioco di carte per 2-4 giocatori dai 10 anni in su Tempo di gioco: 30 minuti di Gunter Burkhardt Un gioco di carte per 2-4 giocatori dai 10 anni in su Tempo di gioco: 30 minuti Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari Versione 1.0 Dicembre 2001 http://www.giochirari.it

Dettagli

Giocatori: 2 6 Età: a partire da 6 anni Durata: ca 15 minuti

Giocatori: 2 6 Età: a partire da 6 anni Durata: ca 15 minuti Party dai pinguini. Fantastici drinks, pesce fresco ed una grande piramide di pinguini: diamo il via al gioco! Tanti pinguini devono trovare posto sulla piramide, il più in alto possibile. Obiettivo del

Dettagli

FRAZIONI COMPLEMENTARI Scrivi la frazione corrispondente alla parte colorata e forma l'intero aggiungendo la frazione complementare come nell'esempio: + = = DAL DISEGNO ALLA FRAZIONE Scrivi la frazione

Dettagli

EDUCAZIONE ALL IMMAGINE: LUCE E COLORE Laboratorio Extramedia per la scuola dell infanzia di Pennabilli

EDUCAZIONE ALL IMMAGINE: LUCE E COLORE Laboratorio Extramedia per la scuola dell infanzia di Pennabilli EDUCAZIONE ALL IMMAGINE: LUCE E COLORE Laboratorio Extramedia per la scuola dell infanzia di Pennabilli PRIMA FASE Cosa vediamo nel mondo? Ogni bambino ha raccontato brevemente il mondo che incontra ogni

Dettagli

INDICE. INTRODUZIONE... pag. 7. PRIMA DI PARTIRE: DOVE, CON CHI, QUANDO E COME ANDARE... pag. 11. PRIMA DI PARTIRE: COSA FARE?... pag.

INDICE. INTRODUZIONE... pag. 7. PRIMA DI PARTIRE: DOVE, CON CHI, QUANDO E COME ANDARE... pag. 11. PRIMA DI PARTIRE: COSA FARE?... pag. INDICE INTRODUZIONE....................................................................... pag. 7 PRIMA DI PARTIRE: DOVE, CON CHI, QUANDO E COME ANDARE.....................................................................

Dettagli

SOLUZIONI QUARTA TAPPA CLASSE PRIMA

SOLUZIONI QUARTA TAPPA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA CARI AMICI, QUESTO PROBLEMA È STATO DAVVERO DIFFICILE PER ELENA! HA DOVUTO LEGGERE IL TESTO TANTE VOLTE PER CAPIRE BENE IL PROBLEMA, MA ALLA FINE È RIUSCITA A RISOLVERLO, ANCHE GRAZIE AL VOSTRO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ATTIVITA' EDUCATIVE 2013 / 2014 : I COLORI

PROGRAMMAZIONE ATTIVITA' EDUCATIVE 2013 / 2014 : I COLORI Aprile Scoperta e conoscenza del colore blu sali da bagno e bottigliette Percezione Sensoriale e dell' elemento acqua pennarelli e tempera utilizzando materiali particolari Cartoncini colorati colla forbici

Dettagli

Attributi percettivi del colore

Attributi percettivi del colore Attributi percettivi del colore È possibile isolare delle caratteristiche della percezione di colore che consentono, in una certa misura, di descrivere, classificare, scomporre il colore percepito. Queste

Dettagli

Progetto SIGMA (dare SIGnificato al fare MAtematica) Attività a.s. 2015/2016

Progetto SIGMA (dare SIGnificato al fare MAtematica) Attività a.s. 2015/2016 Progetto SIGMA (dare SIGnificato al fare MAtematica) Attività a.s. 2015/2016 MOSTRA DI GEOMETRIA dalla SCUOLA DELL INFANZIA alla SECONDARIA SUPERIORE A.S. 2015/16 R.I.S.V.A Rete Istituti Scolastici Valdarno

Dettagli

Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Toscana nell ambito del progetto. Rete Scuole LSS. A bottega di Invenzioni. a.s.

Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Toscana nell ambito del progetto. Rete Scuole LSS. A bottega di Invenzioni. a.s. Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Toscana nell ambito del progetto Rete Scuole LSS A bottega di Invenzioni a.s. 2015/2016 ANNO SCOLASTICO 2014/15 a 3 anni 2015/16 a 4 anni Classe IIA

Dettagli

Indicazioni per l insegnante

Indicazioni per l insegnante Indicazioni per l insegnante Uno dei momenti più difficili per «insegnare» al bambino a pensare in maniera matematica alle figure e alle loro proprietà è proprio la fase di avvio alla geometria che permette

Dettagli

Attività - I Dadi. Proposta dal prof. Pasquale Cozza, insegnante di matematica, del Liceo Scientifico Pitagora di Rende

Attività - I Dadi. Proposta dal prof. Pasquale Cozza, insegnante di matematica, del Liceo Scientifico Pitagora di Rende Attività - I Dadi Proposta dal prof. Pasquale Cozza, insegnante di matematica, del Liceo Scientifico Pitagora di Rende Ci proponiamo l obiettivo di studiare le regole di costruzione dei dadi per progettare

Dettagli

P RO G ETTO LD T Sci en z a a s cu ol a

P RO G ETTO LD T Sci en z a a s cu ol a Istituto Comprensivo A. Pacinotti Scuola dell infanzia A. De Gasperi P RO G ETTO LD T Sci en z a a s cu ol a Insegnanti: Badalassi Lucia Barani Selene Riccardi Lucia PROGETTO FATTI SIGNIFICATIVI RIFLESSIONI

Dettagli

CONVERSAZIONI: IL GRANO NEL VASO DEL TERRICCIO OTTOBRE

CONVERSAZIONI: IL GRANO NEL VASO DEL TERRICCIO OTTOBRE PROPOSTA N 7-8 Proposta individuale Per far registrare ai bambini la crescita delle piccole piante di grano seminate in sezione, le insegnanti hanno predisposto un calendario individuale dove, a cadenza

Dettagli

T-SHIRT MANICA CORTA

T-SHIRT MANICA CORTA T-SHIRT MANICA CORTA 337/0801000 (Grigio Melange: 97%cotone 3%viscosa) (Cenere: 99%cotone 1%viscosa) Peso: Bianco gr.160/mq Colorato gr.165/mq Taglie: dalla S alla 3XL Colori: Bianco, Nero, Blu navy, Rosso,

Dettagli

AREA LOGICO - MATEMATICA TEMA PARI E DISPARI

AREA LOGICO - MATEMATICA TEMA PARI E DISPARI ESTENSIONE DEL METODO BRIGHT START UNITA COGNITIVE DI RIFERIMENTO RELAZIONI QUANTITATIVE CONFRONTI CLASSE SECONDA A TEMPO PIENO- SCUOLA ELEMENTARE C. CAVOUR SANTENA AREA LOGICO - MATEMATICA TEMA PARI E

Dettagli

CHI TROVA UN LAVORO TROVA UN TESORO

CHI TROVA UN LAVORO TROVA UN TESORO Anna Contardi e Monica Berarducci AIPD Associazione Italiana Persone Down CHI TROVA UN LAVORO TROVA UN TESORO CONSIGLI E STRUMENTI PER AFFRONTARE IL MONDO DEL LAVORO Chi trova un lavoro trova un tesoro,

Dettagli

Penne punta in fibra

Penne punta in fibra INDICE Penne punta in fibra... 2 PENNA PUNTA IN FIBRA SIGN PEN PENTEL - ROSSO - 2 MM - S520-B [12]... 2 PENNA PUNTA IN FIBRA SIGN PEN PENTEL - BLU - 2 MM - S520-C [12]... 2 TRATTO PEN - BLU - 0,5 MM -

Dettagli

CARAMELLE COLORATE. Giallo. Qual è la probabilità che Roberto prenda una caramella di colore rosso?

CARAMELLE COLORATE. Giallo. Qual è la probabilità che Roberto prenda una caramella di colore rosso? CARAMELLE COLORATE Domanda 1: CARAMELLE COLORATE M467Q01 La mamma permette a Roberto di prendere una caramella da un sacchetto. Roberto non può vedere le caramelle. Il seguente grafico mostra il numero

Dettagli

Rispondi alle seguenti domande mettendo una crocetta su un solo quadratino per ogni domanda. 1. Sesso: maschio

Rispondi alle seguenti domande mettendo una crocetta su un solo quadratino per ogni domanda. 1. Sesso: maschio Rispondi alle seguenti domande mettendo una crocetta su un solo quadratino per ogni domanda. 1. Sesso: maschio femmina non disponibile 2. Anno di nascita: 1996 (o prima) 1997 1998 1999 2000 2001 (o dopo)

Dettagli

3) Quale numero corrisponde a 1 centinaio - 6 decine - 9 unità?

3) Quale numero corrisponde a 1 centinaio - 6 decine - 9 unità? ATTIVITA A NUMERO 1)1)Numera + 4 da 63 a 107 63 2) numera - 2 da 74 a 52 74 3) Quale numero corrisponde a 1 centinaio - 6 decine - 9 unità? 196 169 619 3) Scrivi il numero che corrisponde a : 5 decine.

Dettagli

VERIFICHE INIZIALI DI MATEMATICA

VERIFICHE INIZIALI DI MATEMATICA IL NUMERO. / 52 voto: Dettato di numeri / 10 Lettura di numeri: scrivi i numeri in parola.. / 10 67 85 58 91 19 7 70 21 37 44 Confronto tra numeri: metti il segno > < =.. / 10 26 57 88 76 72 84 71 90 90

Dettagli

Contenuto 100 carte (5 set di colori differenti con ognuno 20 carte) 36 gettoni fama con differenti valori (2x1,6x2,7x3,8x5,4x7,2x8 punti fama)

Contenuto 100 carte (5 set di colori differenti con ognuno 20 carte) 36 gettoni fama con differenti valori (2x1,6x2,7x3,8x5,4x7,2x8 punti fama) CHINESISCHE MAUER La Grande Muraglia Cinese di Reiner Knizia 2006 KOSMOS 2006 Sophisticated Games Traduzione di Morpheus per www.gamesbusters.com Una disputa sulle preziose sezioni della Muraglia per 2-5

Dettagli

Manuale per il controllo del materiale SNV

Manuale per il controllo del materiale SNV Manuale per il controllo del materiale SNV 2010-11 1 A.S. 2010 11 Pubblicato il 19.04.2011 Manuale per il controllo del materiale SNV 2010 11 1. Premessa Il controllo del materiale SNV 2010-11 è molto

Dettagli

Con la mente e con le mani Il Mago dei numeri. Classe I sez. A anno scolastico Prof.ssa Maria Assunta Coppola IC Via Cutigliano-Roma

Con la mente e con le mani Il Mago dei numeri. Classe I sez. A anno scolastico Prof.ssa Maria Assunta Coppola IC Via Cutigliano-Roma Con la mente e con le mani Il Mago dei numeri Classe I sez. A anno scolastico 2015-16 Prof.ssa Maria Assunta Coppola IC Via Cutigliano-Roma Le successioni... I numeri Figurati Tempo per sviluppare l attività:

Dettagli

PENNA CON DECORAZIONE FLOREALE PENNA CON DECORAZIONE FRUTTA PENNA CAPACITIVA / CON PUNTA TATTILE

PENNA CON DECORAZIONE FLOREALE PENNA CON DECORAZIONE FRUTTA PENNA CAPACITIVA / CON PUNTA TATTILE PENNE PENNA CON DECORAZIONE FLOREALE Penna con decorazione floreale (rosa e girasole). Inchiostro blu giallo (girasole), rosso (rosa). 20 cm. 0,89 /u. 500 unità. 0,85 /u. PENNA CON DECORAZIONE FRUTTA Penna

Dettagli

Io so scrivere: le teorie spontanee dei bambini. 16 marzo 2016

Io so scrivere: le teorie spontanee dei bambini. 16 marzo 2016 Io so scrivere: le teorie spontanee dei bambini 16 marzo 2016 Tante occasioni per apprendere dentro e fuori la scuola: l esempio della scrittura martedì 15 marzo 2016 Affinchè insegnare a scrivere non

Dettagli

Catalogo LYCRA TINTA UNITA ALTRI COLORI DISPONIBILI PER: LYCRA TINTA UNITA

Catalogo LYCRA TINTA UNITA ALTRI COLORI DISPONIBILI PER: LYCRA TINTA UNITA FODERAA MAGLIA COSTUMI DANZA EFFETTO NUDO Colore: Nudo - carne Codice: 3366 TESSUTO: FODERA COSTUMI DA DANZA EFFETTO NUDO BIELASTICA COMPOSIZIONE :100% POLIAMMIDE ALTEZZA: CM.150 PESO

Dettagli

Introduzione. Nome. per la geometria. per le frazioni

Introduzione. Nome. per la geometria. per le frazioni Introduzione Questo volume contiene una serie di esercizi per gli alunni della scuola elementare dalla classe terza in poi, che mirano a consolidare i concetti matematici di base di geometria e di algebra

Dettagli

Incontro laboratoriale 4 Verso la generalizzazione La ricerca di regolarità

Incontro laboratoriale 4 Verso la generalizzazione La ricerca di regolarità Modena - 25 febbraio 2015 Incontro laboratoriale 4 Verso la generalizzazione La ricerca di regolarità Giancarlo Navarra GREM, Università di Modena e Reggio Emilia Ambiente 1 Griglie di numeri, Unità 4

Dettagli

QUESTIONARIO DI MATEMATICA

QUESTIONARIO DI MATEMATICA QUESTIONARIO DI MATEMATICA Leggi con attenzione le seguenti domande e poi rispondi. 1 Fabio ha 0 figurine. Gioca con i compagni e ne vince 1, poi ne perde 15. Quante figurine ha Fabio alla fine del gioco?

Dettagli

COLLOCAZIONE DEL PERCORSO EFFETTUATO NEL CURRICOLO VERTICALE

COLLOCAZIONE DEL PERCORSO EFFETTUATO NEL CURRICOLO VERTICALE COLLOCAZIONE DEL PERCORSO EFFETTUATO NEL CURRICOLO VERTICALE sono attività di sperimentazione didattica nate alla luce del corso di formazione «Laboratorio del Sapere Scientifico», rivolto ai tre ordini

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE E PER GEOMETRI A. MARTINI Castelfranco Veneto (TV) Docente: Daniele De Pieri.

ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE E PER GEOMETRI A. MARTINI Castelfranco Veneto (TV) Docente: Daniele De Pieri. 6 settembre 008 Giochi Matematici. Il gioco dei grattacieli (puoi trovare una versione online all indirizzo: http://gamescene.com/skyscrapers_game.html) In una città ci sono solo grattacieli da, 0, 0 o

Dettagli

occhiali da LETTURA SOLE BAMBINO

occhiali da LETTURA SOLE BAMBINO occhiali da LETTURA SOLE BAMBINO LineaOTTO LineaOTTOKIDS occhiali da LETTURA con tre possibilità di utilizzo che il cliente può scegliere a seconda delle proprie esigenze. La confezione è corredata di

Dettagli

SCATOLE, BAULETTI, BARATTOLI. Tubetto vetro con tappo in sughero. Diametro base 3 cm x H 8 cm 1,80 1,70. Diametro base 2 cm x H 10 cm 1,80

SCATOLE, BAULETTI, BARATTOLI. Tubetto vetro con tappo in sughero. Diametro base 3 cm x H 8 cm 1,80 1,70. Diametro base 2 cm x H 10 cm 1,80 Articolo Descrizione Prezzo H2779 Tubetto vetro con tappo in sughero. Diametro base 3 cm x H 8 cm 1,80 H2778 Tubetto vetro con tappo in sughero. Diametro base 2 cm x H 10 cm 1,70 JT3873 Tubetto vetro con

Dettagli

una tessera più grande con la stessa forma. Come avete fatto? Tenete traccia della soluzione nel disegno qui sotto.

una tessera più grande con la stessa forma. Come avete fatto? Tenete traccia della soluzione nel disegno qui sotto. SCHEDA E - PITAGORA E LA SIMILITUDINE Puzzle 1 a. Avete a disposizione quattro tessere di forma quadrata, usatele per ottenere una tessera più grande con la stessa forma. Come avete fatto? Tenete traccia

Dettagli

Lo scopo è di aiutare studenti dislessici nello studio e nell apprendimento delle lingue. ImpReading Font è leggibile dai dislessici

Lo scopo è di aiutare studenti dislessici nello studio e nell apprendimento delle lingue. ImpReading Font è leggibile dai dislessici DESCRIZIONE IMPREADING APP È un Reader di PDF e un convertitore del font originale del libro con ImpReading Font leggibile da dislessici. Lo scopo è di aiutare studenti dislessici nello studio e nell apprendimento

Dettagli

SECONDO INCONTRO: REGISTRATI IL 25 FEBBRAIO DALLE ORE 7 ALLE ORE 8 SU RACCOLTA IPOTESI INSEGNANTE RACCOLTA IPOTESI BAMBINI

SECONDO INCONTRO: REGISTRATI IL 25 FEBBRAIO DALLE ORE 7 ALLE ORE 8 SU RACCOLTA IPOTESI INSEGNANTE RACCOLTA IPOTESI BAMBINI SCUOLA DELL INFANZIA DI CISTERNA D ASTI GRUPPO BAMBINI DELL ULTIMO ANNO N. 15 BAMBINI COMPITO PER IL SECONDO INCONTRO: VISIONE DEI CARTONI ANIMATI REGISTRATI IL 25 FEBBRAIO DALLE ORE 7 ALLE ORE 8 SU ITALIA

Dettagli

Ti racconto una storia

Ti racconto una storia Asilo Ferrario Mezzago 1913-2013 Ti racconto una storia Testi di Elisa Asnaghi Illustrazioni di Serena Liistro Parrocchia l Assunta Mezzago Scuola dell Infanzia e Nido Ferrario 1913-2013 Asilo Ferrario

Dettagli

gioco di pesca per 2 giocatori da 10 anni10 in su

gioco di pesca per 2 giocatori da 10 anni10 in su gioco di pesca per 2 giocatori da 10 anni10 in su VEDUTA D'INSIEME E OBIETTIVO DEL GIOCO Un giocatore prende il ruolo dei due pescatori e tenta di prendere più pesci possibile. L'altro giocatore prende

Dettagli

Codice dei colori Note informative

Codice dei colori Note informative Codice dei colori Note informative Cavi multipolari Costituzione di un cavo multipolare Le anime dei cavi multipolari devono essere identificate mediante i colori indicati nelle seguenti tabelle. Il colore

Dettagli

Il gioco del pittore

Il gioco del pittore Scuola dell Infanzia - Anno Scolastico 2013-2014 LABORATORIO GIOCAYOGA Colori ed Emozioni: di che colore sei? IL GIOCO DEL PITTORE Dopo la fase del cerchio, quale momento di condivisione iniziale segue

Dettagli

Ricerca-azione sono state le metodologie preferite

Ricerca-azione sono state le metodologie preferite Ricerca-azione sono state le metodologie preferite dalle insegnanti per accompagnare i bambini nel percorso educativo alla scoperta di diversificati materiali (naturali e non), focalizzando l attenzione

Dettagli

VIA F. NANNETTI 3 Tel. 0331/ Fax 0331/ BUSTO ARSIZIO (VA) POLO MANICA CORTA. 54/ b

VIA F. NANNETTI 3 Tel. 0331/ Fax 0331/ BUSTO ARSIZIO (VA) POLO MANICA CORTA. 54/ b POLO MANICA CORTA 54/0804013b Maniche con costina (Grigio melange: 90%cotone 10%viscosa) (Cenere: 99%cotone 1%viscosa) Peso: gr.180/mq Taglie: dalla S alla 3XL Colori: Bianco, Nero, Blu navy, Rosso, Cenere,

Dettagli

SCUOLA MEDIA STATALE F. LIPPI A.S. 2011/2012 PERCORSO EFFETTUATO IN I MEDIA

SCUOLA MEDIA STATALE F. LIPPI A.S. 2011/2012 PERCORSO EFFETTUATO IN I MEDIA SCUOLA MEDIA STATALE F. LIPPI A.S. 2011/2012 PERCORSO EFFETTUATO IN I MEDIA COLLOCAZIONE PERCORSO EFFETTUATO NEL CURRICOLO VERTICALE Questo percorso laboratoriale viene inserito nella sezione di biologia

Dettagli

Addiziona poi questi tre numeri e trova come somma 45 che è proprio l età di sua mamma.

Addiziona poi questi tre numeri e trova come somma 45 che è proprio l età di sua mamma. 1. I BOTTONI DI ERNESTO (Cat 3, 4) ARMT 2003 - finale 11 Per il suo prossimo spettacolo il clown Ernesto deve preparare un nuovo vestito. Vuole cucire 3 bottoni sul suo vestito, nel posto indicato nel

Dettagli

PER COMINCIARE L OCHETTA QUANTE TESSERE ROSSE COME QUESTA PENSATE CHE VI SERVIRANNO PER RICOPRIRE L OCHETTA? LE TORRI

PER COMINCIARE L OCHETTA QUANTE TESSERE ROSSE COME QUESTA PENSATE CHE VI SERVIRANNO PER RICOPRIRE L OCHETTA? LE TORRI PER COMINCIARE L OCHETTA QUANTE TESSERE ROSSE COME QUESTA PENSATE CHE VI SERVIRANNO PER RICOPRIRE L OCHETTA? SERVIRANNO TESSERE LE TORRI SONO DI PIÙ I MATTONI ROSSI O QUELLI BLU? SONO DI PIÙ I MATTONI

Dettagli

180 (n 2)p/n = 360 (n 2)p/n = 2 p = 2n/(n-2).

180 (n 2)p/n = 360 (n 2)p/n = 2 p = 2n/(n-2). Fantasia di reti Liceo Scientifico B. Pascal Merano (BZ) Classe 2LS Liceo Scientifico Insegnante di riferimento: Giovanni Porcellato Ricercatrice: Letizia Pernigotti Partecipanti: Beatrice Amaduzzi, Ilaria

Dettagli

I PLASTICI DI PESEGGIA!

I PLASTICI DI PESEGGIA! I PLASTICI DI PESEGGIA! SCUOLA PRIMARIA G. PASCOLI CLASSE III B A.S. 2014/2015 Gli alunni della classe III B della Scuola Primaria G. Pascoli di Peseggia con la collaborazione dei genitori si sono cimentati

Dettagli

Settore Giovanile Agonistico Programmi Allenamenti. A cura di Ernesto Marchi

Settore Giovanile Agonistico Programmi Allenamenti. A cura di Ernesto Marchi WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT Settore Giovanile Agonistico Programmi Allenamenti DIARIO ALLENAMENTI CATEGORIA GIOVANISSIMI (Stagione 2013-14) ALLENAMENTO N 79, 80, 81 A cura di Ernesto Marchi WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT

Dettagli

A forma di... Osserva e colora seguendo le indicazioni.

A forma di... Osserva e colora seguendo le indicazioni. A forma di... Osserva e colora seguendo le indicazioni. Gli oggetti a forma di cilindro di verde. Gli oggetti a forma di parallelepipedo di rosa. Gli oggetti a forma di sfera di azzurro. Il cubo Costruire

Dettagli

LA MISURA DELLE SUPERFICI PIANE

LA MISURA DELLE SUPERFICI PIANE LA MISURA DELLE SUPERFICI PIANE Approccio al concetto di area Percorso didattico per la classe quarta della scuola elementare A cura del gruppo di ricerca sul curricolo verticale di matematica del CIDI

Dettagli

1. I TRENI DI MARIA (CAT. 3) Maria ha molti vagoni; su ogni vagone è indicato un numero da 1 a 9.

1. I TRENI DI MARIA (CAT. 3) Maria ha molti vagoni; su ogni vagone è indicato un numero da 1 a 9. 1. I TRENI DI MARIA (CAT. 3) Maria ha molti vagoni; su ogni vagone è indicato un numero da 1 a 9. 1 4 2 7 9 3 8 6 5 Maria si diverte a formare treni di 2 vagoni, 3 vagoni, 4 vagoni,... Il numero scritto

Dettagli

REGOLIAMOCI CON I REGOLINI

REGOLIAMOCI CON I REGOLINI REGOLIAMOCI CON I REGOLINI Per diventare Cavalieri e Dame Scuola dell Infanzia Rignano capoluogo Sez II Bambini di 4/5 anni A.S. 2016/17 1^ attività - RIFLETTIAMO SULLE REGOLE Con i bambini, all interno

Dettagli

Progetto Indicazioni Nazionali 2015/2016. I.C. G. Marconi Castelfranco Emilia (Modena)

Progetto Indicazioni Nazionali 2015/2016. I.C. G. Marconi Castelfranco Emilia (Modena) Progetto Indicazioni Nazionali 2015/2016 I.C. G. Marconi Castelfranco Emilia (Modena) Perimetro e area in gioco Docente: Antonella Casarini Classe: VB I.C. G. Marconi Artefatti: squadretta/goniometro,

Dettagli

Una cornice porta foto per tutta la famiglia

Una cornice porta foto per tutta la famiglia Una cornice porta foto per tutta la famiglia Chi lo poteva immaginare che da un kit LEGO DUPLO si potessero costruire addirittura 3 cornici porta foto, di cui una davvero speciale! - Scopri il mondo di

Dettagli

MISURE DI ACCOMPAGNAMENTO PROGETTI DI FORMAZIONE E RICERCA

MISURE DI ACCOMPAGNAMENTO PROGETTI DI FORMAZIONE E RICERCA MISURE DI ACCOMPAGNAMENTO 2013-2014 PROGETTI DI FORMAZIONE E RICERCA DALLE INDICAZIONI NAZIONALI AL CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE: ITALIANO - MATEMATICA RETE DI VALLE TROMPIA: ICS POLO EST di LUMEZZANE

Dettagli

Sassari. Segreteria. 30x47. Scudo ovale. 5 C. 25 policromo 6 C. 50 policromo. 1939/< Carta bianca, liscia. Stampa. mm. 26x37. Scudo rotondo.

Sassari. Segreteria. 30x47. Scudo ovale. 5 C. 25 policromo 6 C. 50 policromo. 1939/< Carta bianca, liscia. Stampa. mm. 26x37. Scudo rotondo. Segreteria 30x47. Scudo ovale 11 L. 0,50 rosso, azzurro 12 L. 1,00 rosso, azzurro Stesso tipo precedente, ma con valore in nero. 13 L. 1,20 rosso, azzurro (SS) Km 2 546 - ab. 126.576 (31.3.2013) Sassaresi,

Dettagli

...I colori sono dappertutto...

...I colori sono dappertutto... ...I colori sono dappertutto... Gli autori del progetto I colori sono dappertutto... sono i bambini e le bambine della sezione 3 anni B a.s. 2011/2012 Alice B. Aurora B. Federica B. Viola B. Martina C.

Dettagli

alla scoperta dei colori

alla scoperta dei colori COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO asilo nido FRANCO CENTRO Anno scolastico 2002 / 2003 Titolo del progetto: alla scoperta dei colori A cura di: Cerfogli Ermanna e Carbotti Antonella, Le nostre favole: Giallo

Dettagli

GIOCHI MATEMATICI. Classe quarta A Primaria Rignano

GIOCHI MATEMATICI. Classe quarta A Primaria Rignano GIOCHI MATEMATICI Classe quarta A Primaria Rignano In occasione dell open day del 7 giugno abbiamo invitato i nostri genitori. Il motivo dell invito era quello di far vedere loro alcune attività che abbiamo

Dettagli

Per la terza classe della scuola secondaria di I grado. Numeri e rettangoli

Per la terza classe della scuola secondaria di I grado. Numeri e rettangoli Per la terza classe della scuola secondaria di I grado Numeri e rettangoli Qui sotto vedete due rettangoli, disegnati sulla carta a quadretti: il primo ha un lato di 39 quadretti e l altro di 27; il secondo

Dettagli

IL TIRO AL BERSAGLIO Classe II A Insegnante Cristina Fattori

IL TIRO AL BERSAGLIO Classe II A Insegnante Cristina Fattori ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTALE SCUOLA PRIMARIA Gherardo Nerucci a.s.2005-2006 IL TIRO AL BERSAGLIO Classe II A Insegnante Cristina Fattori PRESENTAZIONE Lo scopo del presente lavoro è far apprezzare ai

Dettagli

Cagliari. Stesso tipo con valore in euro. 8 0,26 rosa antico. Dir. Fisso. Stampa mm. 35x25. Autoadesiva. 9 L. 500 rosso arancio 10 L.

Cagliari. Stesso tipo con valore in euro. 8 0,26 rosa antico. Dir. Fisso. Stampa mm. 35x25. Autoadesiva. 9 L. 500 rosso arancio 10 L. Stesso tipo con valore in euro. Consumo (Imposte di -) 22x29. Cagliari (CA) Km 2 85 - ab. 154.387 (31.8.2015) Cagliaritani o Casteddaius - s.l.m. 23. Provincia istituita con la legge Rattazzi del 23.10.1859

Dettagli

lo zoo dei numeri Erickson Schede gioco per imparare l addizione e la sottrazione divertendosi Heidi Schär Collana diretta da Dario Ianes

lo zoo dei numeri Erickson Schede gioco per imparare l addizione e la sottrazione divertendosi Heidi Schär Collana diretta da Dario Ianes Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Heidi Schär lo zoo dei numeri Schede gioco per imparare l addizione e la sottrazione

Dettagli

ESERCITAZIONE PROVE INVALSI

ESERCITAZIONE PROVE INVALSI ESERCITAZIONE PROVE INVALSI 1) Le lettere della parola ITALIANI sono state scritte ognuno su un cartoncino. Gli 8 cartoncini, tutti uguali per forma e dimensione, sono stati messi in un sacchetto. I T

Dettagli

Didattica della matematica nel mondo virtuale. Garofalo Luca

Didattica della matematica nel mondo virtuale. Garofalo Luca Didattica della matematica nel mondo virtuale Garofalo Luca EDMONDO Edmondo è un mondo virtuale di INDIRE, in cui alcune persone possono accedere tramite un avatar creato per svolgere alcune attività,

Dettagli

1. I TRENI DI MARIA (Cat. 3) /ARMT/ I prova Maria ha molti vagoni; su ogni vagone è indicato un numero da 1 a 9.

1. I TRENI DI MARIA (Cat. 3) /ARMT/ I prova Maria ha molti vagoni; su ogni vagone è indicato un numero da 1 a 9. 12 o RALLY MATEMATICO TRANSALPINO - PROVA I - gen. - feb. 2004 /ARMT/2004 1 1. I TRENI DI MARIA (Cat. 3) /ARMT/2004-12 - I prova Maria ha molti vagoni; su ogni vagone è indicato un numero da 1 a 9. 1 4

Dettagli

SHOPPERS 139 SHOPPERS

SHOPPERS 139 SHOPPERS SHOPPERS 139 SHOPPERS 140 SHOPPERS SH 002 C f.to: 23+10x32 cm. SH 003 C f.to: 26+11x34 cm. 25 cm. SH 004 C f.to: 32+13x42 cm. gr:.100 SH 005 C f.to: 36+12x46 cm. 8 cm. 18 cm. SH 006 C f.to: 44+14x42,5

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione Test Test di autovalutazione 0 0 0 0 0 0 0 70 80 90 00 n Il mio punteggio, in centesimi, è n Rispondi a ogni quesito segnando una sola delle alternative. n Confronta le tue risposte con le soluzioni. n

Dettagli

CreativAlternativa Listino Prezzi 2016/2017

CreativAlternativa Listino Prezzi 2016/2017 CreativAlternativa Listino Prezzi 2016/2017 I tempi di attesa variano da prodotto a prodotto, di solito consegno/spedisco entro massimo 15 giorni. Per alte tirature, faccio riferimento a fornitori esterni.

Dettagli

Avellino. Rimborso spesa stampati Carta bianca, liscia. Stampa mm. 22x23. In mancanza, si riporta quello dei Diritti di segreteria.

Avellino. Rimborso spesa stampati Carta bianca, liscia. Stampa mm. 22x23. In mancanza, si riporta quello dei Diritti di segreteria. Rimborso spesa stampati 22x23. In mancanza, si riporta quello dei Diritti di segreteria. Sanitari 1959/< Carta bianca, liscia. Stampa mm. 17,5x24,5. Dentellatura irregolare. Caratteri in blu. Avellino

Dettagli

Asilo Nido comunale ARCOBALENO Scuola dell infanzia TERESA MAGGIORA PROGETTO CONTINUITA'

Asilo Nido comunale ARCOBALENO Scuola dell infanzia TERESA MAGGIORA PROGETTO CONTINUITA' Asilo Nido comunale ARCOBALENO Scuola dell infanzia TERESA MAGGIORA PROGETTO CONTINUITA' 2014-15 Eccoci di nuovo qui in partenza per la scuola dell'infanzia Teresa Maggiora. Siamo gruppi di 10 bimbi accompagnati

Dettagli

ABBIAMO GIOCATO CON I COLORI LA MAESTRA DANIELA CI HA CHIESTO DI DIRE QUALE COLORE CI PIACE DI PIU E QUALE DI MENO:

ABBIAMO GIOCATO CON I COLORI LA MAESTRA DANIELA CI HA CHIESTO DI DIRE QUALE COLORE CI PIACE DI PIU E QUALE DI MENO: Giovedì 23 maggio ABBIAMO GIOCATO CON I COLORI LA MAESTRA DANIELA CI HA CHIESTO DI DIRE QUALE COLORE CI PIACE DI PIU E QUALE DI MENO: IL COLORE PIU BELLO IL COLORE PIU BRUTTO FILIPPO ROSSO ROSA SARA FUCSIA

Dettagli

Esplorando il giardino della scuola L ERBA

Esplorando il giardino della scuola L ERBA Esplorando il giardino della scuola L ERBA Percorso scientifico attuato in una sezione mista di tre, quattro e cinque anni nell anno scolastico 2002/2003 Il giardino della scuola è stato il nostro campo

Dettagli

Anno scolastico SCUOLA PRIMARIA. Materiale didattico. Classe 1 A 1 B

Anno scolastico SCUOLA PRIMARIA. Materiale didattico. Classe 1 A 1 B 1 A 1 B 1 quadernone a quadretti da 1 cm. con il margine 1 quadernone a righe di seconda con il margine 10 quadernoni a quadretti da 0,5 cm. con margine Copertine per i quadernoni a tinta unita: rosso

Dettagli

SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE

SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 0 2010 11 Le rilevazioni degli apprendimenti A.S. 2010 11 La rilevazione degli apprendimenti nelle classi II e V primaria, nelle classi I e III (Prova nazionale) della

Dettagli

PROBABILITÁ e CALCOLO COMBINATORIO

PROBABILITÁ e CALCOLO COMBINATORIO PROBABILITÁ e CALCOLO COMBINATORIO Prof. Enrico Terrone A. S: 2008/09 Probabilità e calcolo combinatorio Abbiamo visto la definizione classica di probabilità: probabilità dell evento = (casi favorevoli)

Dettagli

1. Pompieri (Cat. 3) /ARMT/ II prova

1. Pompieri (Cat. 3) /ARMT/ II prova 10 o RALLY MATEMATICO TRANSALPINO PROVA II marzo-aprile 2002 ARMT2002 p. 1 1. Pompieri (Cat. 3) /ARMT/2002-10 - II prova I pompieri di Transalpino hanno tre scale: - una corta, - una media che misura 2

Dettagli

Disegnate e colorate la fila delle lattine.

Disegnate e colorate la fila delle lattine. 1. LATTINE COLORATE (Cat 3) Su uno scaffale è disposta una fila di lattine: - le lattine sono meno di venti; - quattro lattine sono gialle e tutte le altre sono rosse; - tra una lattina gialla e la lattina

Dettagli

Lato anteriore e retro delle carte limite

Lato anteriore e retro delle carte limite Giocatori: 2 6 persone Età: da 8 anni Durata: 45 minuti Contenuto: 60 carte in cinque colori (rosso, giallo, verde, blu, viola) di Uwe Rosenberg 28 carte punteggio (24 carte con un punto positivo, quattro

Dettagli

Addizioni con l abaco Esegui le addizioni, prestando attenzione al cambio, come nell esempio.

Addizioni con l abaco Esegui le addizioni, prestando attenzione al cambio, come nell esempio. Addizioni con l abaco Esegui le addizioni, prestando attenzione al cambio, come nell esempio. 78 5 = 96 5 = 5 565 = 9 9 = 8 89 = 655 68 = 6 5 = 68 65 = 5 75 = 7 5 = 6 76 = Macchine per contare Cambia l

Dettagli

8 FANTASMAGORICA PROVA. Mago Magone vuol sapere se Chicco e Nanà sanno essere attenti

8 FANTASMAGORICA PROVA. Mago Magone vuol sapere se Chicco e Nanà sanno essere attenti 8 FANTASMAGORICA PROVA Mago Magone vuol sapere se Chicco e Nanà sanno essere attenti STRUTTURA DELL ATTIVITA Inizio Ciao a tutti! Mettiamoci seduti in cerchio! (predisporre dei segnaposto e utilizzarli

Dettagli

Corniceria Artigiana Forlivese F.D.B. design. Fruttidibosco

Corniceria Artigiana Forlivese F.D.B. design. Fruttidibosco Corniceria Artigiana Forlivese F.D.B. design Fruttidibosco COLLEZIONI 2012 SPRING SUMMER Questo catalogo raccoglie le nuove collezioni Primavera / Estate di Fruttidibosco e lo dedichiamo a tutti coloro

Dettagli

VOGLIAMO SCOPRIRE CHI HA FATTO IL VIAGGIO PIÙ LUNGO

VOGLIAMO SCOPRIRE CHI HA FATTO IL VIAGGIO PIÙ LUNGO Il viaggio di scoperta non è cercare nuove terre ma avere nuovi occhi M. Proust VOGLIAMO SCOPRIRE CHI HA FATTO IL VIAGGIO PIÙ LUNGO PER ARRIVARE ALLA LOCALITÀ DI VACANZA! Individuiamo, in un primo tempo,

Dettagli

L'arcipelago di Giramondo

L'arcipelago di Giramondo L'arcipelago di Giramondo UNITA' DIDATTICA N 2 SCOPERTA DELL'ISOLA DEI GIGANTI E DEI PICCINI OBIETTIVI -Favorire il decentramento del proprio punto di vista attraverso il gioco identificatorio -Partecipare

Dettagli

La teoria del colore

La teoria del colore La teoria del colore Il colore è un aspetto della percezione visiva e la sua valutazione avviene in maniera del tutto soggettiva. E necessaria dunque una caratterizzazione che consenta di identificare

Dettagli

Coloriamo i numeri. Osservate il disegno che avete ottenuto e rispondete a queste domande, che riguardano tre pallini messi in questo modo:

Coloriamo i numeri. Osservate il disegno che avete ottenuto e rispondete a queste domande, che riguardano tre pallini messi in questo modo: Coloriamo i numeri Vi ricordate il triangolo di Tartaglia che avete incontrato nella mostra MaTeinItaly? Se l avete dimenticato, ne riproduciamo qui sotto una parte: Continuarlo è facile: ogni riga inizia

Dettagli

La Storia Personale. Tematiche. Obbiettivi formativi. Preparazione del lavoro. Spunti di lavoro. Scheda tecnica dell attività

La Storia Personale. Tematiche. Obbiettivi formativi. Preparazione del lavoro. Spunti di lavoro. Scheda tecnica dell attività La Storia Personale Scheda tecnica dell attività Tematiche In questa terza puntata del nostro laboratorio di storia tratteremo il tema dell ominazione, raccontando, anzi facendoci raccontare dai bambini

Dettagli

OR24D 89,00 COLORE: silver oro, silver rosè nero, silver acciaio grigio acciaio NERO GRIGIO ACCIAIO SILVER ACCIAIO

OR24D 89,00 COLORE: silver oro, silver rosè nero, silver acciaio grigio acciaio NERO GRIGIO ACCIAIO SILVER ACCIAIO WATCHES 2016 SILVER ORO SILVER ROSÈ NERO MODELLO: OR24D RESISTENZA: 3 ATM (30 m sub) CASSA: Acciaio ø 40 mm GRIGIO ACCIAIO CINTURINO: Acciaio maglia Milanese INDICI: Indici rialzati 2025 FONDELLO: Satinato

Dettagli