In che modo ripagherà l investimento di tempo e di denaro che è stato necessario per crearla e per gestirla?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "In che modo ripagherà l investimento di tempo e di denaro che è stato necessario per crearla e per gestirla?"

Transcript

1 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di copia o duplicazione anche parziale sarà perseguito legalmente. Visto E2 Modulo 4 Lezione 2 Tipi di un business plan - parte 1 Il business plan, in italiano piano aziendale, è un documento utilizzato da un azienda per comunicare ad altri i propri progetti e le proprie potenzialità. E un documento scritto che descrive passato, presente e futuro di una società in termini sia di attività svolte o pianificate sia di numeri acquisiti o previsti. Come abbiamo visto nella lezione precedente, deve rispondere a due domande fondamentali: In che modo l azienda produrrà profitto? In che modo ripagherà l investimento di tempo e di denaro che è stato necessario per crearla e per gestirla? Il documento può essere letto da persone molto diverse, ciascuna con esigenze particolari e con domande specifiche alle quali bisogna dare risposta chiara e immediata all interno del piano. Per questo motivo il contenuto del business plan dovrà necessariamente essere diverso e cambierà in base alla persona a cui abbiamo intenzione di consegnarlo. Poiché non è possibile realizzare un piano aziendale su misura per ogni un singolo individuo, negli Stati Uniti sono state definite alcune categorie primarie di persone che hanno esigenze comuni e per ciascuna di esse si produce un tipo particolare di business plan. Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 2 Tipi di business plan parte 1 Pag. 1/7

2 Proprietari dell azienda La prima categoria di tali persone sono i proprietari stessi della società. Costoro devono investire il proprio denaro e il proprio tempo nell impresa, devono sapere come generare generare profitto e come pianificare tutti i vari passi che li porteranno a formare l azienda, ad espanderla e infine a cederla a qualcun altro. Questo particolare tipo di business plan servirà da guida per la conduzione del business. Un ingrediente importante in questo caso è la pianificazione della strategia di uscita, vale a dire in che modo i proprietari cederanno l azienda a qualcun altro in futuro. Sappiamo che normalmente le aziende vivono più a lungo dei loro fondatori e perciò i fondatori devono decidere fin dal principio cosa succederà quando vorranno ritirarsi dall attività. Alcuni imprenditori, ad esempio, formano nuove attività per poi cederle dopo qualche anno ad altri imprenditori, ad aziende più grandi oppure per quotarle in borsa e farsi liquidare le proprie quote di proprietà in tutto o in parte. Altri creano aziende per cederle ai propri figli o parenti. Altri ancora creano l impresa e poi fanno entrare altri soci che li sostituiscono nella gestione, così da ritirarsi con una buona riserva di denaro per provvedere alla propria vecchiaia oppure per avviare una nuova impresa. Infine alcuni costruiscono l azienda in modo che possa essere venduta a suoi stessi dipendenti e manager. Benché possa sembrare strano avviare un attività progettando fin da subito come uscirne, la mancanza di una strategia di uscita ridurrà le possibilità di espansione del progetto e potrebbe portare l imprenditore nella triste situazione dove l unico modo di liberarsi dell azienda sia di chiuderla a di liquidarla perché non può essere ceduta a nessuno, il che solitamente spreca gran parte del valore della società e lascia ben poco nelle tasche dell imprenditore che magari ha lavorato una vita per costruire qualcosa che alla fine deve essere smontato. La definizione di una chiara strategia di uscita fin dal principio, aiuta molto anche nel definire tutti gli altri elementi del business plan e nel dare maggiore credibilità al piano stesso. Se ad esempio progettate di creare una pizzeria in riva al mare e di venderla dopo qualche anno ad un altro imprenditore, sarete costretti a strutturare l attività in modo che il personale sia autonomo e possa continuare a operare anche con un nuovo proprietario. Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 2 Tipi di business plan parte 1 Pag. 2/7

3 La pizzeria dovrà disporre di un sistema di lavoro che sia facilmente comunicabile ai nuovi dipendenti così che l attività non si fermi se dovete sostituire il pizzaiolo, il cameriere oppure la cassiera. La presenza di una strategia di uscita diventa ancora più importante per progetti di maggiore portata come un grande ristorante, una fabbrica, una grande società di servizi, eccetera. Il business plan per i proprietari è più dettagliato di qualsiasi altro tipo di business plan perché serve a guidare la gestione operativa giornaliera dell attività. I proprietari sono spesso investitori individuali che mettono il loro capitale nell impresa e che la gestiscono in modo diretto oppure indiretto, utilizzando manager scelti da loro. Di conseguenza hanno bisogno di conoscere tutti i dettagli dell attività e li devono conoscere per primi. Infatti sulla base di questo primo business plan, che viene steso a beneficio dei proprietari, si può decidere quali altri piani aziendali produrre e a chi consegnarli. Nello stendere il piano, i proprietari verificano se valga la pena di realizzare il progetto e quali siano le probabilità di successo. Purtroppo la stragrande maggioranza di loro commette un grave errore. Quasi tutti i nuovi imprenditori cominciano il proprio progetto con un idea di prodotto che ritengono innovativa: un particolare tipo di gelato che non esiste negli Starti Uniti, un linea di abbigliamento che lancia una nuova moda, un nuovo dispositivo che nessuno ha inventato prima, eccetera. Non c è nulla di sbagliato nel portare novità e spesso le attività di maggiore successo sono quelle che si differenziano abbastanza dalla concorrenza in modo da poter lavorare senza dover fare una guerra sui prezzi. Tuttavia è sbagliato partire dal prodotto perché potrebbe non esserci mercato per quel particolare tipo di oggetto o servizio nell area in cui avete deciso di operare. La stragrande maggioranza dei nuovi imprenditori parte invariabilmente dal prodotto e invariabilmente deve cambiare drasticamente i propri piani dopo che l attività è stata avviata, sprecando una grande quantità di tempo, di energie e di denaro il che, a volte, li porta al fallimento. Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 2 Tipi di business plan parte 1 Pag. 3/7

4 Quindi si parte sempre da un analisi del mercato, si valuta se c è richiesta per quel particolare tipo di servizio o prodotto, quanti sono i potenziali clienti disponibili all acquisito in quel particolare mercato, e si analizzano i concorrenti per misurarne la forza e per capire come differenziarsi e solo alla fine si arriva alla formulazione precisa del prodotto. Questo tipo di business plan risponde di solito alle seguenti domande: 1. Esiste un mercato per il prodotto o servizio che intendete offrire? 2. Chi sono i clienti della vostra azienda e che cosa vogliono? 3. In che modo è possibile raggiungerli in modo efficace? 4. In che modo è possibile vendere loro i prodotti o i servizi? 5. Che prodotti o servizi offrirete? 6. Come saranno realizzati? 7. In che modo potrete avere la meglio sui concorrenti? 8. In che modo verrà selezionato, addestrato e gestito il personale? 9. In che modo gestirete l attività quotidiana? 10. Disponete di esperienza nel campo dove intendete operare? 11. Avete bisogno di finanziatori esterni? Come vedete, abbiamo messo le componenti di marketing per prime perché vanno studiate prima di tutte le altre, anche se nel business plan di solito non compaiono nelle prime pagine. Per marketing s intende l insieme di attività utilizzate per promuovere la vendita di prodotti oppure di servizi e per concepire prodotti o servizi che potranno essere venduti. Non è la vendita vera e propria, ma tutto quello che viene fatto per portare un prodotto o servizio sul mercato. Questo tipo di business plan viene preparato dai proprietari stessi oppure può essere preparato per conto dei proprietari da parte di consulenti che abbiano esperienza nella Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 2 Tipi di business plan parte 1 Pag. 4/7

5 gestione di una società negli USA e che conoscano il mercato in cui si vuole operare. In alcuni casi, si copia il modello di business di società che stanno già avendo successo nel settore. Lo si può fare conducendo ricerche di mercato approfondite oppure firmando contratti con tali aziende che ci concederanno di utilizzare la loro esperienza a fronte del pagamento di un licenza. Un modo ancora più semplice consiste nel firmare un contratto di franchising con una società già avviata. In base a tale contratto, la casa madre vi trasferirà tutte le informazioni di dettaglio per impostare e gestire la vostra società e per stendere il vostro business plan. Lo svantaggio in questo caso i maggiori vincoli imposti alle vostre attività dalle regole della casa madre. Banche e investitori La seconda categoria di persone alle quali potreste dover consegnare il vostro business plan sono finanziatori esterni che forniranno una parte del capitale necessario per avviare l impresa e per mantenerla in funzionamento. Questo particolare tipo di business plan servirà per procurare finanziamenti. Le banche e gli investitori privati vogliono risposte alle seguenti domande: 1. Qual è la vostra credibilità finanziaria? 2. Che garanzie personali offrite per la restituzione del prestito? 3. Siete in grado di raggiungere gli obiettivi finanziari della banca o degli investitori? 4. C è richiesta per il prodotto o servizio che proponete? 5. Avete esperienza nel tipo di attività che volete avviare? 6. Le vostre proiezioni sui risultati dell azienda sono realistiche? 7. Quanto capitale potete investire direttamente? 8. Quanto capitale serve per avviare e far crescere la società? 9. Quanto capitale dev essere fornito dalla banca o dagli investitori? 10. Disponete di un piano di marketing forte? Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 2 Tipi di business plan parte 1 Pag. 5/7

6 Al punto numero 3 gli obiettivi della banca sono diversi da quelli di un investitore privato. La banca vuole poter recuperare il prestito con gli interessi e che potrà pagare le rate del prestito regolarmente fino alla scadenza. Di conseguenza il piano aziendale dovrà dimostrare alla banca che potete generare abbastanza cassa con continuità (cash flow inglese) per pagare le spese necessarie a mantenere l azienda in attività e per pagare le rate del prestito. Gli investitori privati vogliono invece sapere quanto guadagneranno dall impiego del proprio denaro. In termini tecnici si chiama return on investment, vale a dire ritorno sull investimento. In pratica, se vi prestano dollari e ne ricevono di ritorno , avranno un ritorno sull investimento del 10%. Gli investitori privati saranno disposti a correre maggiori rischi rispetto a una banca, ma vorranno un ritorno maggiore e vorranno anche approvare le scelte principali dell azienda nel corso dell attività. In molti casi vorranno anche quote nella società e imporranno la vendita dell azienda dopo un certo periodo per recuperare il proprio denaro. Al punto 6 sia le banche sia gli investitori privati eseguiranno verifiche sui dati di mercato forniti nel vostro business plan per controllare che le vostre proiezioni siano realistiche. Dovrete quindi condurre le vostre ricerche di mercato con attenzione e documentare i dati raccolti in modo che possano essere confermati da fonti esterne. Qualsiasi dubbio sulla credibilità delle persone o delle informazioni fornite porterà a una bocciatura della richiesta di finanziamento. Roberto Mazzoni Questa pubblicazione ha l obiettivo di fornire informazioni accurate e autorevoli sull argomento trattato basandosi sulle informazioni disponibili al momento della pubblicazione. Gli esempi forniti hanno uno scopo unicamente illustrativo e la pubblicazione viene distribuita con l intesa che né l editore né l autore sono impegnati nel fornire servizi legali, contabili, fiscali o qualsiasi altro tipo di servizio professionale e non si assumono alcuna responsabilità sull uso che ne verrà fatto. Se vi serve assistenza legale, fiscale o qualsiasi altro tipo di assistenza da parte di un esperto, dovrete procurarvi i servizi di un professionista competente. Qualsiasi consiglio di natura fiscale incluso in questa pubblicazione scritta oppure elettronica (incluso qualsiasi file video oppure audio che vi sia collegato) non è stato creato con l intenzione di essere usato, e non può essere usato dal contribuente, al fine di evitare qualsiasi tipo di sanzione che possa essere imposta sul contribuente da qualsiasi autorità o agenzia fiscale governativa. Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 2 Tipi di business plan parte 1 Pag. 6/7

7 This publication is intended to provide accurate and authoritative information with regard to the subject matter covered based upon information available at the time of publication. Examples given are for illustrative purpose only and the publication is distributed with the understanding that neither the publisher nor the author is engaged in rendering legal, accounting, tax or other professional services and assume no liability whatsoever in connection with its use. If legal, tax or other expert assistance is required, the services of a competent professional should be sought. Any tax advice included in this written or electronic publication (including any video or audio files connected with it) was not intended or written to be used, and it cannot be used by the taxpayer, for the purpose of avoiding any penalties that may be imposed on the taxpayer by any governmental taxing authority or agency. Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 2 Tipi di business plan parte 1 Pag. 7/7

In che modo ripagherà l investimento di tempo e di denaro che è stato necessario per crearla e per gestirla?

In che modo ripagherà l investimento di tempo e di denaro che è stato necessario per crearla e per gestirla? Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Sommario. Azienda in America Modulo 4 Lezione 6. Richiesta del codice fiscale societario e personale

Sommario. Azienda in America Modulo 4 Lezione 6. Richiesta del codice fiscale societario e personale Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Non esiste un tipo di struttura aziendale che sia migliore a priori e la scelta dipende da come voi intendete condurre il vostro business.

Non esiste un tipo di struttura aziendale che sia migliore a priori e la scelta dipende da come voi intendete condurre il vostro business. Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 4 Struttura del business plan Pag. 1/7

Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 4 Struttura del business plan Pag. 1/7 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Quale tipo di società scegliere parte 3

Quale tipo di società scegliere parte 3 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Corso Azienda - Modulo 4 - Lezione 5 Che cos è un business model Pag. 1/7

Corso Azienda - Modulo 4 - Lezione 5 Che cos è un business model Pag. 1/7 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Azienda in America Modulo 4 Lezione 2 Le parole chiave del business negli USA parte 2

Azienda in America Modulo 4 Lezione 2 Le parole chiave del business negli USA parte 2 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Azienda in America Modulo 4 Lezione 1 Le parole chiave del business negli USA parte 1

Azienda in America Modulo 4 Lezione 1 Le parole chiave del business negli USA parte 1 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Visto E2 Modulo 2 - Lezione 1 Le parole chiave dell immigrazione negli USA parte 1

Visto E2 Modulo 2 - Lezione 1 Le parole chiave dell immigrazione negli USA parte 1 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Modulo 5 Lezione 7 Strategie fiscali parte 2 - Corso Azienda Pag. 1/6

Modulo 5 Lezione 7 Strategie fiscali parte 2 - Corso Azienda Pag. 1/6 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Quale tipo di società scegliere parte 1

Quale tipo di società scegliere parte 1 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Azienda in America Modulo 4 Lezione 4 Le parole chiave del business negli USA parte 4

Azienda in America Modulo 4 Lezione 4 Le parole chiave del business negli USA parte 4 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Modulo 5 Lezione 4 14 modi per risparmiare sulle tasse Parte 3 - Corso Azienda Pag. 1/8

Modulo 5 Lezione 4 14 modi per risparmiare sulle tasse Parte 3 - Corso Azienda Pag. 1/8 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Modulo 6 Lezione 1 La sequenza dei documenti da produrre per la società

Modulo 6 Lezione 1 La sequenza dei documenti da produrre per la società Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

La giusta polizza assicurativa immobiliare parte 1

La giusta polizza assicurativa immobiliare parte 1 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Modulo 5 - Lezione 1. Come funzionano le tasse negli USA

Modulo 5 - Lezione 1. Come funzionano le tasse negli USA Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Sommario. Azienda in America Modulo 4 Lezione 5. I documenti indispensabili per fare contento il fisco

Sommario. Azienda in America Modulo 4 Lezione 5. I documenti indispensabili per fare contento il fisco Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Azienda in America Modulo 4 Lezione 10 Comprendere i bilanci (Financial Statements) Balance Sheet - Parte 1

Azienda in America Modulo 4 Lezione 10 Comprendere i bilanci (Financial Statements) Balance Sheet - Parte 1 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Azienda in America Modulo 4 Lezione 12 Comprendere i bilanci (Financial Statements) Cash Flow Statement

Azienda in America Modulo 4 Lezione 12 Comprendere i bilanci (Financial Statements) Cash Flow Statement Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Modulo 2 Lezione 1 La società progettata come strumento di difesa - Corso Azienda Pag. 1/8

Modulo 2 Lezione 1 La società progettata come strumento di difesa - Corso Azienda Pag. 1/8 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 3 Tipi di business plan parte 2 Pag. 1/5

Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 3 Tipi di business plan parte 2 Pag. 1/5 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Gli svantaggi di operare senza una società negli USA

Gli svantaggi di operare senza una società negli USA Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Completare la formazione della società

Completare la formazione della società Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Come e perché creare una società negli USA

Come e perché creare una società negli USA Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Azienda in America Modulo 4 Lezione 8 Comprendere i bilanci (Financial Statements) Income Statement - Parte 1

Azienda in America Modulo 4 Lezione 8 Comprendere i bilanci (Financial Statements) Income Statement - Parte 1 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Azienda in America Modulo 4 Lezione 3 Le parole chiave del business negli USA parte 3

Azienda in America Modulo 4 Lezione 3 Le parole chiave del business negli USA parte 3 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

I vantaggi di avere una società negli USA

I vantaggi di avere una società negli USA Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Modulo 5 Lezione 3 14 modi per risparmiare sulle tasse Parte 2- Corso Azienda Pag. 1/11

Modulo 5 Lezione 3 14 modi per risparmiare sulle tasse Parte 2- Corso Azienda Pag. 1/11 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Modulo 4 Lezione 5 I documenti indispensabili per fare contento il fisco - Corso Azienda Pag. 1/12

Modulo 4 Lezione 5 I documenti indispensabili per fare contento il fisco - Corso Azienda Pag. 1/12 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Modulo 1 Lezione 4 Quale tipo di società scegliere parte 2 - Corso Azienda Pag. 1/6

Modulo 1 Lezione 4 Quale tipo di società scegliere parte 2 - Corso Azienda Pag. 1/6 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN COS È IL BUSINESS PLAN E QUAL È LA SUA UTILITÀ? Il business plan è un documento scritto che descrive la vostra azienda, i suoi obiettivi e le sue strategie, i

Dettagli

Azienda in America Modulo 4 Lezione 11 Comprendere i bilanci (Financial Statements) Balance Sheet - Parte 2

Azienda in America Modulo 4 Lezione 11 Comprendere i bilanci (Financial Statements) Balance Sheet - Parte 2 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Modulo 5 Lezione 8 Evitare la doppia tassazione Italia-USA

Modulo 5 Lezione 8 Evitare la doppia tassazione Italia-USA Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Modulo 3 Lezione 5 Anatomia dello statuto (Operating Agreement) Parte 5 Cessioni e abbandono dei soci

Modulo 3 Lezione 5 Anatomia dello statuto (Operating Agreement) Parte 5 Cessioni e abbandono dei soci Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

1. Customer Segments (segmenti di clientela) natura e suddivisione dei clienti serviti dalla società.

1. Customer Segments (segmenti di clientela) natura e suddivisione dei clienti serviti dalla società. Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

PROFILO DEL VOSTRO MARKETING PLAN

PROFILO DEL VOSTRO MARKETING PLAN PROFILO DEL VOSTRO MARKETING PLAN PERCHÉ ELABORARE UN MARKETING PLAN? Il marketing plan è un componente essenziale del vostro business. Quando si avvia una nuova azienda o si lanciano prodotti o servizi

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

Modulo 1 Lezione 11 La giusta polizza assicurativa immobiliare parte 2 - Corso Azienda Pag. 1/7

Modulo 1 Lezione 11 La giusta polizza assicurativa immobiliare parte 2 - Corso Azienda Pag. 1/7 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

ASSOCIAZIONE SEED (SVIZZERA)

ASSOCIAZIONE SEED (SVIZZERA) Scheda informativa dell'impresa sociale ASSOCIAZIONE SEED (SVIZZERA) Fondata nel 2007 Forma legale Associazione Settore Fornitore di servizi per organizzazioni che operano nel sociale / sociale / cooperazione

Dettagli

GUIDA AL BUSINESS PLAN*

GUIDA AL BUSINESS PLAN* GUIDA AL BUSINESS PLAN* *La guida può essere utilizzata dai partecipanti al Concorso che non richiedono assistenza per la compilazione del businnes plan INDICE Introduzione 1. Quando e perché un business

Dettagli

Guida per gli acquirenti

Guida per gli acquirenti Guida per gli acquirenti Abbiamo creato una breve guida per i privati al fine di fornire le informazioni più importanti per l acquisto di un azienda. Desiderate avere una vostra azienda? L acquisto di

Dettagli

SERGIO ALABISO TEMPORARY MANAGER

SERGIO ALABISO TEMPORARY MANAGER TEMPORARY MANAGER Il Business Plan Temporary Manager La difficoltà non sta nel credere nelle nuove idee, ma nel fuggire dalle vecchie. John Maynard Keynes Che cosa e e a cosa serve E un documento volto

Dettagli

JOINT VENTURE USA - ITALIA

JOINT VENTURE USA - ITALIA JOINT VENTURE USA - ITALIA AZIENDA ITALIANA Sul mercato da 50 anni Progetta e produce prodotti metalmeccanici Leader in Europa nel suo settore AZIENDA AMERICANA Distribuisce merci e fornisce servizi Progetta,

Dettagli

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito!

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Migliora il tuo sito e migliorerai il tuo business Ti sei mai domandato se il tuo sito aziendale è professionale? È pronto a fare quello che ti aspetti

Dettagli

Condizioni per accedere alla professione di Promotore Commerciale on line e off line di Formula Start Up

Condizioni per accedere alla professione di Promotore Commerciale on line e off line di Formula Start Up Condizioni per accedere alla professione di Promotore Commerciale on line e off line di Formula Start Up Formula Start Up (di seguito chiamato FSU, sito internet www.formulastartup.it ) sta selezionando

Dettagli

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito Vivere il Sogno Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito VIVERE IL SOGNO!!! 4 semplici passi per la TUA indipendenza finanziaria (Il Network Marketing)

Dettagli

Lo sviluppo e la redazione di un Business Plan. Dr.ssa Michela Floris

Lo sviluppo e la redazione di un Business Plan. Dr.ssa Michela Floris Lo sviluppo e la redazione di un Business Plan Dr.ssa Michela Floris All impresa dall idea Dr.ssa Michela Floris 2 Il Business Plan Che cos è? Quale è la sua funzione? Chi sono i soggetti interessati?

Dettagli

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL Utilizzare la Location Intelligence come vantaggio competitivo L O C AT I O N L O C AT I O N L O C AT I O N! MapInfo fornisce soluzioni per l analisi spaziale e la visualizzazione

Dettagli

Guida per i venditori

Guida per i venditori Guida per i venditori Vendere un azienda può essere complicato e impegnativo ed è generalmente un evento che si presenta una volta nella vita. Vi preghiamo di leggere con attenzione i seguenti paragrafi.

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

IL BUSINESS PLAN CCIAA Reggio Emilia Dott. Alessandro Garlassi IL BUSINESS PLAN. 07 Ottobre 2015 CCIAA Reggio Emilia. Dott. Alessandro Garlassi

IL BUSINESS PLAN CCIAA Reggio Emilia Dott. Alessandro Garlassi IL BUSINESS PLAN. 07 Ottobre 2015 CCIAA Reggio Emilia. Dott. Alessandro Garlassi IL BUSINESS PLAN 07 Ottobre 2015 PROGRAMMA DI FORMAZIONE 1 2 3 4 5 Il percorso d impresa Disegnare il business Dall idea all azione: il business plan I contenuti del Business Plan La valutazione del progetto

Dettagli

Cosa vi ricordate di quello che abbiamo visto la volta scorsa? LA VALUTAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA DEL PROGETTO.

Cosa vi ricordate di quello che abbiamo visto la volta scorsa? LA VALUTAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA DEL PROGETTO. LA VALUTAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA DEL PROGETTO Docente: Roberto M. Brioli Collaboratore: dott. Mirko Bisulli Alcune considerazioni sul finanziamento del progetto Cosa vi ricordate di quello che abbiamo

Dettagli

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK L ESEMPIO DI E-SYNERGY 2 Contenuto Parlerò: dei rischi legati all investimento in aziende start-up delle iniziative del governo britannico per diminuire questi rischi e

Dettagli

ECO-SOCIAL E-SHOPS (MACEDONIA)

ECO-SOCIAL E-SHOPS (MACEDONIA) Scheda informativa dell'impresa sociale ECO-SOCIAL E-SHOPS (MACEDONIA) Fondata nel 1998 Forma legale Settore Area servita Sito web ONG Sociale - Sviluppo sostenibile Nazionale http://www.ort.org.mk/en

Dettagli

Giornata alla scoperta della storia familiare di RootsTech ISTRUZIONI TECNICHE AGGIORNAMENTO DI OTTOBRE 2014

Giornata alla scoperta della storia familiare di RootsTech ISTRUZIONI TECNICHE AGGIORNAMENTO DI OTTOBRE 2014 Giornata alla scoperta della storia familiare di RootsTech ISTRUZIONI TECNICHE AGGIORNAMENTO DI OTTOBRE 2014 1. Quadro generale Il contenuto della vostra giornata locale alla scoperta della storia familiare

Dettagli

Scheda informativa dell'impresa sociale FONDAZIONE DIAMANTE. http://www.f-diamante.ch

Scheda informativa dell'impresa sociale FONDAZIONE DIAMANTE. http://www.f-diamante.ch Scheda informativa dell'impresa sociale FONDAZIONE DIAMANTE (SVIZZERA) Fondata nel 1978 Forma legale Settore Area servita Sito web Fondazione (CCS) Sociale / Fornitore di servizi Locale (Canton Ticino)

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

MODULO DI MARKETING. Università di Ferrara

MODULO DI MARKETING. Università di Ferrara MODULO DI MARKETING Università di Ferrara 1 Lezione 2 DALLA STRATEGIA AL BUSINESS PLAN Università di Ferrara 2 Sommario Comprendere il ruolo e la funzione del BP Analizzare la struttura-tipo di un BP Analizzare

Dettagli

Obiettivo: Successo dei clienti. Guida a HP Capture

Obiettivo: Successo dei clienti. Guida a HP Capture Obiettivo: Successo dei clienti Guida a HP Capture Che cos è HP Capture? HP Capture è un set completo di strumenti aziendali, moduli formativi e reti comunitarie destinato esclusivamente ai clienti HP

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

IL BUSINESS PLAN UNO STRUMENTO PER PIANIFICARE LA PROPRIA IDEA IMPRENDITORIALE

IL BUSINESS PLAN UNO STRUMENTO PER PIANIFICARE LA PROPRIA IDEA IMPRENDITORIALE Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA IL BUSINESS PLAN UNO STRUMENTO PER PIANIFICARE LA PROPRIA IDEA IMPRENDITORIALE Autoimpiego: le misure agevolative e i territori

Dettagli

Oggi parliamo di. Liberalizzazione del mercato elettrico

Oggi parliamo di. Liberalizzazione del mercato elettrico The sole responsibility for the content of this presentation lies with the authors. it does not necessarily reflect the opinion of the European Communities. The European Commission is not responsible for

Dettagli

24.09.2012 (c) 1992-2012 CADENAS Italiana s.r.l 1

24.09.2012 (c) 1992-2012 CADENAS Italiana s.r.l 1 24.09.2012 (c) 1992-2012 CADENAS Italiana s.r.l 1 Azienda & Logo Fondata nel 1992 100 % di proprietà privata La mia persona Giorgio Clari Project Management Germania, Italia Impiegati ~300 impiegati in

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

Scegliere l abito. Laboratori gratuiti formativi ed informativi per la creazione d impresa 4 ORE

Scegliere l abito. Laboratori gratuiti formativi ed informativi per la creazione d impresa 4 ORE Scegliere l abito Distinguere le forme giuridiche per svolgere l attività imprenditoriale e individuare la forma più idonea in funzione dell idea d impresa Spesso le persone che intendono orientarsi all

Dettagli

Roberto Ciompi VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE FINANZIARIA DELLA TUA IMPRESA?

Roberto Ciompi VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE FINANZIARIA DELLA TUA IMPRESA? Roberto Ciompi VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE FINANZIARIA DELLA TUA IMPRESA? 7+1 suggerimenti per preparare una richiesta di ristrutturazione finanziaria dell impresa. 1 CIOMPI ROBERTO VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

Business Plan. Quadro di insieme. Azienda: Settore. Visione. Keywords. Informagiovani Ancona settore lavoro

Business Plan. Quadro di insieme. Azienda: Settore. Visione. Keywords. Informagiovani Ancona settore lavoro Business Plan Questo piano di impresa in versione semplificata 1 è uno strumento che il neo-imprenditore o un aspirante tale può utilizzare per definire le basi della propria attività. È pensato per poter

Dettagli

Presentazione Perché i donatori investono?

Presentazione Perché i donatori investono? Presentazione Il fund raising è il carburante che alimenta il motore delle aziende nonprofit, permettendo loro di raggiungere la mission. Tuttavia, rappresenta soltanto un mezzo, non un fine. Il fine è

Dettagli

COME PREPARARE UN BUSINESS PLAN DI SUCCESSO

COME PREPARARE UN BUSINESS PLAN DI SUCCESSO COME PREPARARE UN BUSINESS PLAN DI SUCCESSO Chiarimenti per applicare questa monografia? Telefonate al nr. 3387400641, la consulenza telefonica è gratuita. Best Control Milano www.best-control.it Pag.

Dettagli

IL BUSINESS PLAN SONIA PERON - DOTTORE COMMERCIALISTA

IL BUSINESS PLAN SONIA PERON - DOTTORE COMMERCIALISTA IL BUSINESS PLAN SONIA PERON - DOTTORE COMMERCIALISTA Obiettivo del business plan convincere i lettori che l attività imprenditoriale proposta è realizzabile che può generare un reddito sufficiente a remunerare

Dettagli

Attività: Conquista il cliente Materiale: 5 Carte ruolo delle banche da fotocopiare e distribuire una per gruppo

Attività: Conquista il cliente Materiale: 5 Carte ruolo delle banche da fotocopiare e distribuire una per gruppo Attività: Conquista il cliente Materiale: 5 Carte ruolo delle banche da fotocopiare e distribuire una per gruppo 1 Banca Impresa per il territorio Siete una banca locale piuttosto solida. Esistete da 50

Dettagli

Viene utilizzato in pratica anche per accompagnare e supportare adeguatamente le richieste di finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto.

Viene utilizzato in pratica anche per accompagnare e supportare adeguatamente le richieste di finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto. BUSINESS PLAN Un business plan o (piano di business, o progetto d'impresa) è una rappresentazione degli obiettivi e del modello di business di un'attività d'impresa. Viene utilizzato sia per la pianificazione

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

COGENIAapprofondimenti. Il progetto di quotazione in borsa. Pagina 1 di 7

COGENIAapprofondimenti. Il progetto di quotazione in borsa. Pagina 1 di 7 Il progetto di quotazione in borsa Pagina 1 di 7 PREMESSA Il documento che segue è stato realizzato avendo quali destinatari privilegiati la Direzione Generale o il responsabile Amministrazione e Finanza.

Dettagli

Verificate il vostro modello di business

Verificate il vostro modello di business Verificate il vostro modello di business a cura di Luigi Pavan Best Control www.best-control.it Dovete predisporre il modello di business per la vostra nuova attività o dovete verificare se quello esistente

Dettagli

Data. Copyright UBS e IFJ Institut für Jungunternehmen, San Gallo. Progetto / azienda. Indirizzo di contatto. Autore

Data. Copyright UBS e IFJ Institut für Jungunternehmen, San Gallo. Progetto / azienda. Indirizzo di contatto. Autore Progetto / azienda Indirizzo di contatto Autore Data Copyright UBS e IFJ Institut für Jungunternehmen, San Gallo Il Business Plan Introduzione Il Business Plan è un importante e utile ausilio per ogni

Dettagli

Guadagnare con Internet con. guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com

Guadagnare con Internet con. guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com Guadagnare con Internet con i modelli di business online: guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com Internet e business Molte persone guardano a Internet come strumento

Dettagli

SpeedWealth T.Harv Eker

SpeedWealth T.Harv Eker Appunti del libro: SpeedWealth T.Harv Eker Solo il succo dei bestseller del marketing mondiale in Italiano Francesco Diolosà Luca Datteo www.alchimiadigitale.com Principio: La saggezza popolare non funziona,

Dettagli

BUDGET FINANZA E CONTROLLO

BUDGET FINANZA E CONTROLLO CONTROLLO DI GESTIONE AVANZATO IL BILANCIO: APPROFONDIMENTI E STRUMENTI PRATICI PER NON SPECIALISTI IL CREDITO COMMERCIALE: GESTIONE, SOLLECITO, RECUPERO COME AVVIARE LA CONTABILITÀ INDUSTRIALE CALCOLARE

Dettagli

VERIFICATE IL VOSTRO MODELLO DI BUSINESS

VERIFICATE IL VOSTRO MODELLO DI BUSINESS VERIFICATE IL VOSTRO MODELLO DI BUSINESS Chiarimenti per applicare questa monografia? Telefonate al nr. 3387400641, la consulenza telefonica è gratuita. Best Control Milano www.best-control.it Pag. 1 Dovete

Dettagli

GUIDA ALL'INSTALLAZIONE PER NOKIA NETWORK BRIDGE. Copyright 2004 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. 1/6

GUIDA ALL'INSTALLAZIONE PER NOKIA NETWORK BRIDGE. Copyright 2004 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. 1/6 GUIDA ALL'INSTALLAZIONE PER NOKIA NETWORK BRIDGE 1/6 Copyright 2004 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Note legali Copyright 2004 Nokia. Tutti i diritti sono riservati. Il contenuto del presente documento,

Dettagli

Introduzione a PowerSchedO

Introduzione a PowerSchedO Il sistema di supporto alle tue decisioni Introduzione a PowerSchedO White paper Per maggiori informazioni http://www.powerschedo.it http://www.mbigroup.it PowerSchedO è un marchio registrato MBI. Questo

Dettagli

La provincia di Milano

La provincia di Milano La provincia di Milano Siena, maggio 2014 Area Research & IR Provincia di Milano: dati socio economici 1/2 Milano DATI SOCIO-ECONOMICI 2014 Var. % 13-14 Var. % 14-15 Var. % 15-16 Milano Italia Milano Italia

Dettagli

LESS IS MORE MODELLO PER LA COMPILAZIONE DEL BUSINESS PLAN PROGETTO D IMPRESA LESS IS MORE

LESS IS MORE MODELLO PER LA COMPILAZIONE DEL BUSINESS PLAN PROGETTO D IMPRESA LESS IS MORE LESS IS MORE MODELLO PER LA COMPILAZIONE DEL BUSINESS PLAN PROGETTO D IMPRESA LESS IS MORE INDICE DEL BUSINESS PLAN 1. SINTESI DEL PROGETTO IMPRENDITORIALE 2. LA COMPAGINE IMPRENDITORIALE 3. LA BUSINESS

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli

Guida agli investimenti

Guida agli investimenti 19 Ottobre 2012 Guida agli investimenti Cos è l ESMA? L ESMA è l Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati. È un autorità di regolamentazione indipendente dell Unione europea, con sede

Dettagli

Executive summary della nuova normativa sulle startup

Executive summary della nuova normativa sulle startup Executive summary della nuova normativa sulle startup Dicembre 2012 2 Fare dell Italia la prossima startup nation Il 4 ottobre 2012 il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legge contenente Ulteriori

Dettagli

ingmotors.it franchising@ingmotors.it

ingmotors.it franchising@ingmotors.it ingmotors.it franchising@ingmotors.it COSA FACCIAMO CHI SIAMO IngMotors è la divisione mobilità elettrica della Ing4Energy, società di ingegneria elettrica fondata nel 2007 operante nel settore della produzione

Dettagli

CENTER FOR MEDIA ACTIVITIES, PROJECT LICE V LICE (MACEDONIA)

CENTER FOR MEDIA ACTIVITIES, PROJECT LICE V LICE (MACEDONIA) www.socialbiz.eu Scheda informativa dell'impresa sociale CENTER FOR MEDIA ACTIVITIES, PROJECT LICE V LICE (MACEDONIA) Fondata nel 2002, progetto iniziato nel 2011 Forma legale Settore Area servita Sito

Dettagli

Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania

Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania Dalla pianificazione dell investimento all avvio dell attività imprenditoriale INVENTALAVORO JOB 2011 Catania, Le Ciminiere 14, 15, 16 dicembre 2011 LA PIANIFICAZIONE DELL INVESTIMENTO La creazione di

Dettagli

Il web marketing non è solo per i web guru

Il web marketing non è solo per i web guru Introduzione Il web marketing non è solo per i web guru Niente trucchi da quattro soldi È necessario avere competenze informatiche approfondite per gestire in autonomia un sito web e guadagnare prima decine,

Dettagli

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business 2 La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business (2 - migliorate la vostra credibilità: i 5 passi per dimostrare l efficacia del Marketing) Pagina 1 di 9 SOMMARIO PREMESSA...

Dettagli

Business Model. Nonna

Business Model. Nonna 1. clienti 2. valore offerto 3. canali 4. relazione con i clienti 5. ricavi 6. risorse chiave 7. attivita' chiave 8. partnerships Il Business Model spiegato a mia Nonna 9. costi Business Model Canvas info@hugowiz.it

Dettagli

Fare business con la realtà aumentata mobile

Fare business con la realtà aumentata mobile GIANLUCA VAGLIO Fare business con la realtà aumentata mobile Come sfruttare un potente strumento marketing 2011 Gianluca Vaglio www.gianlucavaglio.net Avvertenze legali AVVERTENZE LEGALI Copyright 2011

Dettagli

BUSINESS PLAN NATURAL...MENTE SCUOLA

BUSINESS PLAN NATURAL...MENTE SCUOLA NATURAL...MENTE SCUOLA BUSINESS PLAN Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e per la Campania Direzione Generale Cosa è? Criteri di I livello

Dettagli

Tempo della lezione: 45-60 Minuti. - Tempo di preparazione: Dipendente dai materiali.

Tempo della lezione: 45-60 Minuti. - Tempo di preparazione: Dipendente dai materiali. 8 LEZIONE: Funzioni Tempo della lezione: 45-60 Minuti. - Tempo di preparazione: Dipendente dai materiali. Obiettivo Principale: Illustrare come compiti ripetitivi possano essere organizzati in piccoli

Dettagli

IL MONEY MANAGEMENT NEL TRADING RESO SEMPLICE

IL MONEY MANAGEMENT NEL TRADING RESO SEMPLICE IL MONEY MANAGEMENT NEL TRADING RESO SEMPLICE 1 WWW.CALMAIL.IT Stefano Calicchio IL MONEY MANAGEMENT NEL TRADING RESO SEMPLICE Come sfruttare le tecniche e strategie del money management per migliorare

Dettagli

MINUSVALENZE PREGRESSE: COME RECUPERARLE E VIVERE (QUASI) FELICI

MINUSVALENZE PREGRESSE: COME RECUPERARLE E VIVERE (QUASI) FELICI 06/12/2013 In questo Diario di Bordo parliamo dell astruso meccanismo italiano di tassare le plusvalenze nel risparmio amministrato e di come utilizzare il proprio zainetto fiscale per ridurre la tassazione

Dettagli

Come valutare un contratto negli USA parte 1

Come valutare un contratto negli USA parte 1 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli