Tecnologie Meccaniche flessibili per il Lean Manufacturing

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tecnologie Meccaniche flessibili per il Lean Manufacturing"

Transcript

1 UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Incontro U to A - Metodi e Strumenti per il Lean Product Development 4 Marzo 2011 Tecnologie Meccaniche flessibili per il Lean Manufacturing Attività di ricerca del gruppo di: Tecnologie e Sistemi di Lavorazione (ING-IND/16)

2 Principali attività di ricerca Processi di fabbricazione quali: le tecniche di fonderia le lavorazioni per deformazione plastica su diversi materiali (compositi, superleghe di nichel, leghe di alluminio e leghe di magnesio) eseguite sia a freddo che in temperatura le lavorazioni per asportazione di truciolo (tornitura e fresatura di acciai temprati) le tecniche di giunzione mediante saldatura allo stato solido (friction stir welding) Controllo dei processi di fabbricazione affrontato utilizzando metodi basati sia sull uso di tecniche di intelligenza artificiale che di controllo statistico Sistemi di lavorazione (linee e sistemi flessibili di produzione) trattati con l ausilio di software di simulazione a eventi discreti

3 processi di fabbricazione di materiali metallici Formabilità plastica e sviluppo di leggi costitutive Valutazione delle condizioni di attrito nelle lavorazioni per deformazione plastica Lavorazioni per deformazione plastica di pezzi massivi Lavorazioni per deformazione plastica di lamiere Lavorazioni per asportazione di truciolo ecosostenibili Friction Stir Welding e studio della formabilità plastica residua dei giunti saldati

4 Lavorazioni per asportazione di truciolo ecosostenibili di acciai temprati Wet Dry

5 Simulazioni FEM di operazioni di stampaggio massivo

6 Simulazioni FEM di operazioni di stampaggio massivo

7 Simulazioni FEM di operazioni di stampaggio massivo

8 Simulazioni FEM di operazioni di stampaggio massivo

9 major strain Formabilità plastica di lamiere in leghe di Al e di Mg Failure WLD FLD 0.4 Wrinkles 0.2Safe minor strain

10 Formabilità plastica di lamiere in leghe di Al e di Mg

11 Formabilità plastica di lamiere in leghe di Al e di Mg

12 UTS [MPa] Incontro U to A - Metodi e Strumenti per il Lean Product Development 4 Marzo 2011 Friction stir welding di leghe di Al e di Mg R.S. R.S. T [ C] A.S. A.S T [ C] rotational speed / welding speed rev/min]

13 Applicazione delle reti neurali nella compensazione del ritorno elastico nei processi di piegatura di lamiere

14 Error, m Incontro U to A - Metodi e Strumenti per il Lean Product Development 4 Marzo 2011 Applicazione delle reti neurali nella compensazione degli errori termici nelle macchine utensili spindle x-slide z-slide Time, h

15 Simulazione di sistemi di produzione mediante software ad eventi discreti

16 Laboratorio di Tecnologie e Sistemi di Lavorazione Attrezzature: Macchina di prova universale (25 t) Pressa meccanica (350 t) Forni (ad induzione e a resistenza) per prove di trazione, compressione, fatica e formabilità plastica a caldo Centro di lavoro CNC Attrezzature per prove di formabilità plastica di lamiere Attrezzature per prove di valutazione dell attrito Attrezzature per prove di Friction Stir Welding Software: Software per lo studio dei sistemi di produzione ad eventi discreti Software per la simulazione FEM dei processi di fonderia, delle lavorazioni plastiche e dei processi di asportazione di truciolo Software ANN

17 Contatti Prof. Ing. Filippo Gabrielli Prof. Ing. Archimede Forcellese Ing. Carlo Bruni Ing. Michela Simoncini Ing. Massimiliano Pieralisi

Indice Prefazione XIII 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 2 Principi fondamentali della produzione per fonderia

Indice Prefazione XIII 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 2 Principi fondamentali della produzione per fonderia Indice Prefazione XIII 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 1 Introduzione 1 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 2 1.1.1 Precisione nelle trasformazioni 5 1.2 Attributi geometrici dei

Dettagli

Introduzione alle tecnologie di fabbricazione Introduzione 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 1.2 Attributi geometrici dei prodotti

Introduzione alle tecnologie di fabbricazione Introduzione 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 1.2 Attributi geometrici dei prodotti Indice PREFAZIONE RINGRAZIAMENTI DELL EDITORE GUIDA ALLA LETTURA XIII XIV XV 1 Introduzione alle tecnologie di fabbricazione 1 Introduzione 1 1.1 Processi tecnologici di trasformazione 1 1.1.1 Precisione

Dettagli

Lavorazioni Meccaniche

Lavorazioni Meccaniche Short Master Lavorazioni Meccaniche 1 Edizione Modena, 18 marzo - 15 aprile 2015 Destinatari Area Industriale e Ricerca e Sviluppo (Manufacturing, Engineering, Pre Series Planning e Progettazione) in collaborazione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ( modulo redatto da prof. A. Rossi)

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ( modulo redatto da prof. A. Rossi) DISCIPLINA: TECNOLOGIA MECCANICA A.S. 2012/2013 di dipartimento individuale del/i docente/i...... per la/e classe/i 4^ TIM 1) PREREQUISITI Possedere conoscenze relative alle proprietà chimico-strutturali,

Dettagli

1.3.1 SALDATURA DI ACCIAI LEGATI, ACCIAI DISSIMILI E DI COMPOSIZIONE SCONOSCIUTA

1.3.1 SALDATURA DI ACCIAI LEGATI, ACCIAI DISSIMILI E DI COMPOSIZIONE SCONOSCIUTA 1.3 BACCHETTE CASTOTIG 1.3.1 SALDATURA DI ACCIAI LEGATI, ACCIAI DISSIMILI E DI COMPOSIZIONE SCONOSCIUTA 45507W Ø 1.0-1.2-1.6-2.0 Bacchetta TIG per riparazione e ricarica di acciai, unione di acciai dissimili,

Dettagli

MaSTeR Lab: Processi tecnologici e materiali innovativi per il settore nautico

MaSTeR Lab: Processi tecnologici e materiali innovativi per il settore nautico MaSTeR Lab: Processi tecnologici e materiali innovativi per il settore nautico II a Facoltà di Ingegneria Università di Bologna Dipartimento di Ingegneria delle Costruzioni Meccaniche, Nucleari, Aeronautiche

Dettagli

I MATERIALI SCELTA DEL MATERIALE SCELTA DEL MATERIALE FUNZIONALITÀ

I MATERIALI SCELTA DEL MATERIALE SCELTA DEL MATERIALE FUNZIONALITÀ SCELTA DEL MATERIALE I MATERIALI LA SCELTA DEL MATERIALE PER LA COSTRUZIONE DI UN PARTICOLARE MECCANICO RICHIEDE: LA CONOSCENZA DELLA FORMA E DELLE DIMEN- SIONI DELL OGGETTO LA CONOSCENZA DEL CICLO DI

Dettagli

I METALLI. I metalli sono materiali strutturali costituiti ciascuno da un singolo elemento. Hanno tra loro proprietà molto simili.

I METALLI. I metalli sono materiali strutturali costituiti ciascuno da un singolo elemento. Hanno tra loro proprietà molto simili. M et 1 all I METALLI I metalli sono materiali strutturali costituiti ciascuno da un singolo elemento. Hanno tra loro proprietà molto simili. Proprietà Le principali proprietà dei metalli sono le seguenti:

Dettagli

Introduzione, parte 2

Introduzione, parte 2 Introduzione, parte 2 Selezione dei Materiali Selezione dei processi di lavorazione Produzione integrata al computer (CIM) Controllo qualità Funzionalità del prodotto Costi di produzione Tendenze nuove

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEI MATERIALI

CLASSIFICAZIONE DEI MATERIALI I MATERIALI La tecnologia è quella scienza che studia: i materiali la loro composizione le loro caratteristiche le lavorazioni necessarie e le trasformazioni che possono subire e il loro impiego. I materiali

Dettagli

1. SOFT-TOOL FORMING 2. INCREMENTAL FORMING 3. UTILIZZO DELLA TEMPERATURA COME PARAMETRO DI PROCESSO IDROFORMATURA DI LAMIERE

1. SOFT-TOOL FORMING 2. INCREMENTAL FORMING 3. UTILIZZO DELLA TEMPERATURA COME PARAMETRO DI PROCESSO IDROFORMATURA DI LAMIERE Tecnologie innovative di formatura delle lamiere Le tradizionali tecnologie di stampaggio appaiono in stridente contrasto con i nuovi target richiesti dal mercato, caratterizzati da volumi di produzione

Dettagli

DELIVERING CUSTOMER VALUE PARTICOLARI STAMPATI A FREDDO E PARTICOLARI TAGLIATI AL LASER PARTICOLARI TORNITI E FRESATI TUBI PIEGATI E PROFILATI MOLLE

DELIVERING CUSTOMER VALUE PARTICOLARI STAMPATI A FREDDO E PARTICOLARI TAGLIATI AL LASER PARTICOLARI TORNITI E FRESATI TUBI PIEGATI E PROFILATI MOLLE Categorie di prodotti Soluzioni su misura per il cliente Innovazione Logistica Qualità Produzione Servizio al cliente Esperienza PARTICOLARI TORNITI E FRESATI TUBI PIEGATI E PROFILATI MOLLE PARTICOLARI

Dettagli

L ultima operazione è quella che ci permette di trasformare il nostro linguaggio di disegno in linguaggio macchina, cioè, grazie a dei programmi

L ultima operazione è quella che ci permette di trasformare il nostro linguaggio di disegno in linguaggio macchina, cioè, grazie a dei programmi MODULO 9 Introduzione a un progetto: realizzazione dei disegni meccanici con l ausilio di programmi CAD-CAM. Concetti di base su programmazione su macchine utensili a CNC: tornio, fresatrici ed elettroerosione.

Dettagli

PROGETTAZIONE MECCANICA e COSTRUZIONE di PROTOTIPI, CALCOLI STRUTTURALI, ANALISI FLUIDODINAMICA E TERMICA, PROGETTAZIONE e COSTRUZIONE di BANCHI

PROGETTAZIONE MECCANICA e COSTRUZIONE di PROTOTIPI, CALCOLI STRUTTURALI, ANALISI FLUIDODINAMICA E TERMICA, PROGETTAZIONE e COSTRUZIONE di BANCHI PROGETTAZIONE MECCANICA e COSTRUZIONE di PROTOTIPI, CALCOLI STRUTTURALI, ANALISI FLUIDODINAMICA E TERMICA, PROGETTAZIONE e COSTRUZIONE di BANCHI PROVA, SVILUPPO di SOFTWARE INGEGNERISTICO ITERA è una società

Dettagli

tecnologia PROPRIETÀ DEI METALLI Scuola secondaria primo grado. classi prime Autore: Giuseppe FRANZÈ

tecnologia PROPRIETÀ DEI METALLI Scuola secondaria primo grado. classi prime Autore: Giuseppe FRANZÈ tecnologia PROPRIETÀ DEI METALLI Scuola secondaria primo grado. classi prime Autore: Giuseppe FRANZÈ LE PROPRIETÀ DEI MATERIALI DA COSTRUZIONE Si possono considerare come l'insieme delle caratteristiche

Dettagli

Lavorazione delle lamiere

Lavorazione delle lamiere Lavorazione delle lamiere Lamiere Utilizzate nella produzione di carrozzerie automobilistiche, elettrodomestici, mobili metallici, organi per la meccanica fine. Le lamiere presentano una notevole versatilità

Dettagli

IMPIANTO AUTOMATICO PER LA SALDATURA DI ESTRUSI DI ALLUMINIO PER APPLICAZIONI NAVALI.

IMPIANTO AUTOMATICO PER LA SALDATURA DI ESTRUSI DI ALLUMINIO PER APPLICAZIONI NAVALI. IMPIANTO AUTOMATICO PER LA SALDATURA DI ESTRUSI DI ALLUMINIO PER APPLICAZIONI NAVALI. Tube Tech Machinery Marcello Filippini Il settore dei trasporti, specialmente i trasporti passeggeri con treni e navi,

Dettagli

Lezione. Tecnica delle Costruzioni

Lezione. Tecnica delle Costruzioni Lezione Tecnica delle Costruzioni 1 Materiali Caratteristiche dell acciaio Acciaio = lega ferro-carbonio Caratteristiche importanti: resistenza duttilità = capacità di deformarsi plasticamente senza rompersi

Dettagli

MATRICE DELLE COMPETENZE DI SCIENZE E TECNOLIE APPLICATE INDIRIZZO DI MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA

MATRICE DELLE COMPETENZE DI SCIENZE E TECNOLIE APPLICATE INDIRIZZO DI MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA MATRICE DELLE COMPETENZE DI SCIENZE E TECNOLIE APPLICATE INDIRIZZO DI MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA Competenze in esito al quinquennio (dall Allegato C del Regolamento) 1. Individuare le proprietà

Dettagli

integrated mechanical team

integrated mechanical team i m t integrated mechanical team STAMPERIA BOSATRA 1934 plastics technology IMT è un gruppo di 5 aziende situate nel nord Italia a pochi km da Milano, forti di un esperienza maturata in decenni di attività

Dettagli

Corso di tecnologia Scuola media a.s. 2010-2011 PROF. NICOLA CARIDI

Corso di tecnologia Scuola media a.s. 2010-2011 PROF. NICOLA CARIDI Corso di tecnologia Scuola media a.s. 2010-2011 PROF. NICOLA CARIDI ARGOMENTI TRATTATI: Oggetti materiali e tecnologie Classificazione dei materiali Proprietà dei materiali Proprietà chimico/fisico Proprietà

Dettagli

Le Saldature. Corso di Tecnologie Meccaniche A.A. 2001-02

Le Saldature. Corso di Tecnologie Meccaniche A.A. 2001-02 Le Saldature Corso di Tecnologie Meccaniche A.A. 2001-02 Tipologie di Saldatura Fusione Ad arco (arc welding) A fascio di energia (energy beam welding) A stato solido Brasatura Incollaggio Saldatura ad

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Modulo 3.8 Deformazione plastica LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Lavorazione a freddo della lamiera LIUC - Ingegneria Gestionale 2 Lavorazione a freddo delle lamiere È il processo

Dettagli

Ferro, ghisa, acciaio (simbolo chimico Fe)

Ferro, ghisa, acciaio (simbolo chimico Fe) I metalli I metalli si riconoscono tra gli altri materiali perché hanno caratteristiche molto evidenti: Sono tutti solidi a temperatura ambiente tranne il Mercurio Hanno peso specifico elevato Hanno lucentezza

Dettagli

RICERCA SU ADESIVI STRUTTURALI: METODI DI PROGETTAZIONE E APPLICAZIONI

RICERCA SU ADESIVI STRUTTURALI: METODI DI PROGETTAZIONE E APPLICAZIONI RICERCA SU ADESIVI STRUTTURALI: METODI DI PROGETTAZIONE E APPLICAZIONI Ing. Andrea Spaggiari Dipartimento di Scienze e Metodi dell Ingegneria Università di Modena e Reggio Emilia Associazione Meccanica

Dettagli

Elenco Norme Saldatura

Elenco Norme Saldatura Elenco Norme Saldatura Norma Titolo Data UNI EN 175 Protezione personale - Equipaggiamenti di protezione degli occhi e del viso durante la saldatura e i processi connessi. giugno 99 UNI EN 287-1 Prove

Dettagli

ITIS OTHOCA ORISTANO IL CICLO DI LAVORAZIONE. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08

ITIS OTHOCA ORISTANO IL CICLO DI LAVORAZIONE. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 ITIS OTHOCA ORISTANO IL CICLO DI LAVORAZIONE Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 Si definisce CICLO DI LAVORAZIONE la successione delle operazioni da compiere per la produzione di un particolare meccanico,

Dettagli

OFFICINA MECCANICA GHEDA T. & C. s.n.c. Via Brolo 43 25075 Muratello di NAVE (BS)

OFFICINA MECCANICA GHEDA T. & C. s.n.c. Via Brolo 43 25075 Muratello di NAVE (BS) CATALOGO GENERALE ED.2011 Fondata nel 1962 da GHEDA Tranquillo, l OFF.MECC.GHEDA T. si propone come partner serio ed affidabile per le lavorazioni meccaniche c/terzi come dall anno della sua fondazione

Dettagli

Discipline meccaniche e Tecnologia. Meccanica, meccatronica ed energia

Discipline meccaniche e Tecnologia. Meccanica, meccatronica ed energia Anno Scolastico: 2014/2015 Dipartimento: Discipline meccaniche e Tecnologia Disciplina: Tecnologie meccaniche di processo e di prodotto Indirizzo: Meccanica, meccatronica ed energia Articolazione: Meccanica

Dettagli

ALCHEMIA - DIVISIONE RICERCHE & SVILUPPO 0 01/01/08 ALCHEMIA

ALCHEMIA - DIVISIONE RICERCHE & SVILUPPO 0 01/01/08 ALCHEMIA NUOVI SISTEMI PER LA DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI CON PRODOTTI EVAPORABILI FLUIPRESS ALCHEMIA - DIVISIONE RICERCHE & SVILUPPO Rev. 0 del 01/01/08 Con il nome di FLUIPRESS s'identifica una serie di

Dettagli

Il nuovo acciaio per stampi di medie e grandi dimensioni ad alte prestazioni.

Il nuovo acciaio per stampi di medie e grandi dimensioni ad alte prestazioni. Il nuovo acciaio per stampi di medie e grandi dimensioni ad alte prestazioni. Generalità KeyLos Plus è un nuovo acciaio dedicato allo stampaggio delle materie plastiche che Lucchini RS propone ai clienti

Dettagli

Mtll Metallurgia Introduzione al corso

Mtll Metallurgia Introduzione al corso Mtll Metallurgia Introduzione al corso Prof. Studio: piano terra Facoltà di Ingegneria, stanza 25 Orario di ricevimento: i Mercoledì 14.00-16.00 Tel.-fax 07762993681 E-mail: iacoviello@unicas.itit Sito

Dettagli

Innovazione nei Processi Tecnologici MATMEC-DIEM

Innovazione nei Processi Tecnologici MATMEC-DIEM Innovazione nei Processi Tecnologici MATMEC-DIEM Prof. Ing. Giovanni Tani Temi di ricerca Processi fusori Estrusione Tecnologia laser Macchine Utensili Processi per asportazione di truciolo Reverse Engineering

Dettagli

M.B.L. s.r.l. Via E. Fermi, 10 24020 Cene (BG)

M.B.L. s.r.l. Via E. Fermi, 10 24020 Cene (BG) M.B.L. s.r.l. Via E. Fermi, 10 24020 Cene (BG) 1 PRESIDENTE: Bonfanti Claudio VICEPRESIDENTE: Sarzilla Gianpaolo STRUTTURA AZIENDALE AMMINISTRATORE DELEGATO: Marchesi Maurizio ORGANIGRAMMA DI PRODUZIONE

Dettagli

SETTORI DI APPLICAZIONE

SETTORI DI APPLICAZIONE SETTORI DI APPLICAZIONE TECNOLOGIA DI FUSIONE Le richieste che arrivano dal settore della pressofusione sono sempre più esigenti in termini di assenza di porosità, riduzione del peso, alta resistenza e

Dettagli

ATTIVITA di RICERCA. nel settore Tecnologie e Sistemi di Lavorazione

ATTIVITA di RICERCA. nel settore Tecnologie e Sistemi di Lavorazione ATTIVITA di RICERCA nel settore Gruppo di ricerca Antoniomaria Di Ilio (prof. ordinario) Alfonso Paoletti (prof. associato) Renza Santilli (dottoranda) Enrico Panaccio (dottorando) PRINCIPALI TEMATICHE

Dettagli

Mtll Metallurgia Acciai e ghise

Mtll Metallurgia Acciai e ghise Acciai e ghise Mtll Metallurgia Acciai e ghise Prof. Studio: piano terra Facoltà di Ingegneria, stanza 25 Orario di ricevimento: i Mercoledì 14.00-16.00 Tel. 07762993681 E-mail: iacoviello@unicas.itit

Dettagli

Stampaggio materie plastiche (pulizia impianti e sbavatura pezzi) Fonderie e impianti di stampaggio (acciaio, ghisa e leghe leggere)

Stampaggio materie plastiche (pulizia impianti e sbavatura pezzi) Fonderie e impianti di stampaggio (acciaio, ghisa e leghe leggere) catalogo prodotti L AZIENDA 3 MATERIALI 5 8 Caldaie a parete e a terra Stufe a pellet e a legna Gruppi refrigeranti Scambiatori Canne fumarie Tubi di ogni tipo 29 Stampaggio materie plastiche (pulizia

Dettagli

in funzione dell angolo γ in funzione della velocità di taglio Ft serve principalmente per la determinazione della potenza di taglio

in funzione dell angolo γ in funzione della velocità di taglio Ft serve principalmente per la determinazione della potenza di taglio in funzione dell angolo γ Ft serve principalmente per la determinazione della potenza di taglio in funzione della velocità di taglio Fa influenza inflessione utensile, contribuisce (poco) alla potenza

Dettagli

Obiettivi di apprendiment 2/7

Obiettivi di apprendiment 2/7 TIM - TECNICO DELLE INDUSTRIE MECCANICHE --- Programmi MINISTERIALI di insegnamento delle discipline Area di indirizzo corso TIM (approvati con DM 15 aprile 1994 e pubblicati sulla GU dell 1-7-1994 - Supplemento

Dettagli

UDDEHOLM ROYALLOY TM

UDDEHOLM ROYALLOY TM UDDEHOLM ROYALLOY TM Uddeholm RoyAlloy è appositamente prodotto dalla Edro Specially Steels, Inc., una Divisione del Gruppo voestalpine. RoyAlloy è brevettato da Edro Patents #6,045,633 e #6,358,344. Queste

Dettagli

SIAMO PROJECT DEVELOPER

SIAMO PROJECT DEVELOPER SIAMO PROJECT DEVELOPER SISTEMI Realizziamo isole robotizzate, linee e sistemi che rendono le aziende flessibili e dinamiche. ANALISI PROGRAMMATICHE Verifichiamo la fattibilità dei progetti, integriamo

Dettagli

PRECISIONE AFFIDABILITÀ QUALITÀ

PRECISIONE AFFIDABILITÀ QUALITÀ PRECISIONE AFFIDABILITÀ QUALITÀ www.copasso.it e h c i n a c c e m e n i of fic O S S A P O C www.copasso.it QUALIT Y PRECISION RELIABILIT Y A disposizione del cliente una realtà dinamica e flessibile.

Dettagli

SENAMEK S.r.l. Via della Chiusa 60019 Senigallia (AN) Tel.: 071 7925000 Fax.: 071 7912130 e-mail: info@senameksrl.191.it

SENAMEK S.r.l. Via della Chiusa 60019 Senigallia (AN) Tel.: 071 7925000 Fax.: 071 7912130 e-mail: info@senameksrl.191.it SENAMEK S.r.l. Via della Chiusa 60019 Senigallia (AN) Tel.: 071 7925000 Fax.: 071 7912130 e-mail: info@senameksrl.191.it SENAMEK Senamek S.r.l. nasce nel 1976 per la volontà e l esperienza pluriennale

Dettagli

Acciaio per lavorazioni a caldo

Acciaio per lavorazioni a caldo Acciaio per lavorazioni a caldo Generalità BeyLos 2329 è un acciaio legato progettato per la realizzazione di matrici, stampi o punzoni o altri particolari che devono lavorare a temperature elevate. I

Dettagli

REQUISITI QUALITA Conformi alla norma ISO 3834-2

REQUISITI QUALITA Conformi alla norma ISO 3834-2 REQUISITI QUALITA Conformi alla norma ISO 3834-2 Coordinatore di Saldartura Responsabile coordinamento attività di Saldatura (CS) Welding Engineer Compiti e responsabilità secondo ISO 473 PROCEDIMENTI

Dettagli

Pin-on-Disk. Caratteristiche: Forza 0 10 kn Velocità 0 420 mm/s Temperatura 20 300 C 20 C (usura) Tipo di prove: Misura d attrito Prove d usura

Pin-on-Disk. Caratteristiche: Forza 0 10 kn Velocità 0 420 mm/s Temperatura 20 300 C 20 C (usura) Tipo di prove: Misura d attrito Prove d usura Pin-on-Disk Tipo di prove: Misura d attrito Prove d usura Caratteristiche: Forza 0 10 kn Velocità 0 420 mm/s Temperatura 20 300 C 20 C (usura) - Valutazione dell attrito nelle operazioni di stampaggio

Dettagli

Progettato per uso marittimo

Progettato per uso marittimo Progettato per uso marittimo Creatori d avanguardia La performance è importante tanto in cantiere quanto in acqua. Performance elevata e materiali di facile impiego per essere liberi di esprimere la vostra

Dettagli

DALLE FUNZIONI AL PRODOTTO

DALLE FUNZIONI AL PRODOTTO DALLE FUNZIONI AL PRODOTTO Funzioni PROGETTAZIONE Specifiche Materie prime / Componenti PRODUZIONE Prodotto DALLE FUNZIONI AL PRODOTTO Progettazione del componente: materiale macro geometria micro geometria

Dettagli

Argomenti trattati. Acciai per uso strutturale:

Argomenti trattati. Acciai per uso strutturale: Argomenti trattati Acciai per uso strutturale: Tipologie di acciai utilizzati in edilizia Processi produttivi Caratterizzazione degli acciai da costruzione Controlli di accettazione in cantiere Tipi di

Dettagli

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici.

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici. IL FERRO Fe 1 Il ferro è un metallo di colore bianco grigiastro lucente che fonde a 1530 C. E uno dei metalli più diffusi e abbondanti sulla terra e certamente il più importante ed usato: navi, automobili,

Dettagli

Sommario. Capitolo 1 Criteri di selezione dei materiali...1 Barbara Del Curto, Claudia Marano, MariaPia Pedeferri

Sommario. Capitolo 1 Criteri di selezione dei materiali...1 Barbara Del Curto, Claudia Marano, MariaPia Pedeferri Sommario Capitolo 1 Criteri di selezione dei materiali...1 Barbara Del Curto, Claudia Marano, MariaPia Pedeferri 1.1 La selezione dei materiali...2 1.2 La classificazione dei materiali (e delle tecnologie)...3

Dettagli

MECCANICA DELLE MACCHINE

MECCANICA DELLE MACCHINE UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Incontro U to A 4 Marzo 2011 MDM GRUPPO DI MECCANICA DELLE MACCHINE www.dipmec.univpm.it/meccanica MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE PROGETTAZIONE MECCANICA FUNZIONALE

Dettagli

Designazione delle leghe d'alluminio

Designazione delle leghe d'alluminio Designazione Famiglia ed elementi base EN 73-1 EN 73- Ex UNI Nuova UNI EN UNI alfanumerica Commerciale Italia Serie 1000 Al EN AW-100A EN AW-Al 99, 9001/ 73-3 P-Al99. Alluminio 99, EN AW-011 EN AW-Al CuBiPb

Dettagli

Da anni, almeno un buon decennio,

Da anni, almeno un buon decennio, Un nuovo processo Da brevissimo tempo è finalmente disponibile un processo diverso, che supera quei limiti e che - secondo l azienda proponente - permette di realizzare stampi davvero equivalenti a quelli

Dettagli

Materiali per utensili da taglio: usura e durata degli utensili

Materiali per utensili da taglio: usura e durata degli utensili Materiali per utensili da taglio: usura e durata degli utensili Riferimenti: Levi/Zompì cap. 4 Santochi/Giusti cap. 8 1 Introduzione Il comportamento di un utensile influenza in maniera determinante la

Dettagli

Tecnologia di formatura in autoclave

Tecnologia di formatura in autoclave POLITECNICO DI MILANO Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale Corso di Tecnologie Aeronautiche Docente: Giuseppe Sala Tecnologia di formatura in autoclave Paolo Bettini tel. 0223998044 E-mail bettini@aero.polimi.it

Dettagli

SALDATURA LASER DI MATERIALI DISSIMILI. Prof. Alessandro Fortunato DIN-Università di Bologna

SALDATURA LASER DI MATERIALI DISSIMILI. Prof. Alessandro Fortunato DIN-Università di Bologna SALDATURA LASER DI MATERIALI DISSIMILI Prof. Alessandro Fortunato DIN-Università di Bologna DIN Il Dipartimento di Ingegneria Industriale svolge le funzioni relative alla ricerca scientifica e alle attività

Dettagli

COME NASCE UN CERCHIO IN CARBONIO

COME NASCE UN CERCHIO IN CARBONIO COME NASCE UN CERCHIO IN CARBONIO Mike Wilson, che ha passato quasi tutta la sua vita lavorativa in Dymag, è il responsabile della progettazione. Insieme al suo team valuta tutti gli aspetti progettuali

Dettagli

PRESENTAZIONE DIPARTIMENTO DI MECCANICA Università Politecnica delle Marche Facoltà di Ingegneria

PRESENTAZIONE DIPARTIMENTO DI MECCANICA Università Politecnica delle Marche Facoltà di Ingegneria UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE PRESENTAZIONE DIPARTIMENTO DI MECCANICA Università Politecnica delle Marche Facoltà di Ingegneria www.dipmec.univpm.it/disegno - Via Brecce Bianche 60131 ANCONA UNIVERSITA

Dettagli

Per noi Made in Italy è la valorizzazione di una tradizione di lavoro che si distingue per ingegno, equilibrio, creatività ed esperienza.

Per noi Made in Italy è la valorizzazione di una tradizione di lavoro che si distingue per ingegno, equilibrio, creatività ed esperienza. SIVA nasce nei primi anni settanta nel solco di una solida tradizione di meccanica di precisione. Siamo un azienda di piccola dimensione, ben strutturata, flessibile e vitale. Quattro decenni di esperienza

Dettagli

Lavorazioni lamiera 1

Lavorazioni lamiera 1 Lavorazioni lamiera 1 Introduzione Caratteristiche lamiere Taglio lamiere Introduzione La formatura di lamiere involve pezzi con un alto rapporto di area su volume. In genere vengono impiegate lamiere

Dettagli

Il partner industriale

Il partner industriale Il partner industriale Progettazione e produzione di macchine ad elevata automazione per il packaging primario e secondario di prodotti alimentari e farmaceutici 3700 collaboratori 24 siti produttivi Clienti

Dettagli

Un concetto avanzato.

Un concetto avanzato. Un concetto avanzato. Tempi più brevi per la lavorazione ed il mercato. Pronto all uso Il TOOLOX è un moderno acciaio per utensili, pre-temprato e bonificato, consegnato con caratteristiche meccaniche

Dettagli

ALLUMINIO E SUE LEGHE

ALLUMINIO E SUE LEGHE ALLUMINIO E SUE LEGHE L'alluminio è il più abbondante costituente metallico delle rocce terrestri; si ritrova generalmente come silicato, sia solo sia mescolato con altri metalli come il sodio, il potassio,

Dettagli

1. PROGETTAZIONE E SVILUPPO

1. PROGETTAZIONE E SVILUPPO [Digitare il testo] 1. PROGETTAZIONE E SVILUPPO L AUREKAP SRL si occupa della progettazione e sviluppo del disegno con 4 persone qualificate che utilizzano i sistemi di progettazione più evoluti sul mercato

Dettagli

ATI CASTELLINI OFFICINE MECCANICHE

ATI CASTELLINI OFFICINE MECCANICHE DG Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione SCHEDE TECNICHE INTERVENTI CONCLUSI ATI CASTELLINI OFFICINE MECCANICHE - CASTELLINI OFFICINE MECCANICHE Spa Cazzago S.M. (BS) - TUBE TECH MACHINERY Srl

Dettagli

finalizzate allo sviluppo di film sottili con proprietà antiusura e anticorrosione Federico Cartasegna Environment Park S.p.A.

finalizzate allo sviluppo di film sottili con proprietà antiusura e anticorrosione Federico Cartasegna Environment Park S.p.A. PVD - Applicazioni del plasma finalizzate allo sviluppo di film sottili con proprietà antiusura e anticorrosione i Federico Cartasegna Environment Park S.p.A. I processi PVD Proprietà dei rivestimenti

Dettagli

TECNOLOGIA MECCANICA I MATERIALI METALLICI ED I TRATTAMENTI TERMICI Fondamenti

TECNOLOGIA MECCANICA I MATERIALI METALLICI ED I TRATTAMENTI TERMICI Fondamenti I MATERIALI METALLICI ED I TRATTAMENTI TERMICI Fondamenti Centro per l Automazione e la Meccanica Via Rainusso 138/N 41100 Modena INDICE 1 I materiali pag. 2 1.1 Metalli e leghe metalliche 2 1.2 Proprietà:

Dettagli

STUDIO DELLE PROPRIETÀ MECCANICHE E DI ADERENZA DI BARRE IN ROTOLO RIBOBINATE DA C.A.

STUDIO DELLE PROPRIETÀ MECCANICHE E DI ADERENZA DI BARRE IN ROTOLO RIBOBINATE DA C.A. Contratto di Ricerca tra FERALPI SIDERURGICA S.p.A. e CONSORZIO CIS-E STUDIO DELLE PROPRIETÀ MECCANICHE E DI ADERENZA DI BARRE IN ROTOLO RIBOBINATE DA C.A. Relazione finale Prof. Ing. Carlo Poggi Prof.

Dettagli

LEZIONE 6. PROGETTO DI COSTRUZIONI IN ACCIAIO Progetto di giunzioni saldate. Corso di TECNICA DELLE COSTRUZIONI Chiara CALDERINI A.A.

LEZIONE 6. PROGETTO DI COSTRUZIONI IN ACCIAIO Progetto di giunzioni saldate. Corso di TECNICA DELLE COSTRUZIONI Chiara CALDERINI A.A. Corso di TECNICA DELLE COSTRUZIONI Chiara CALDERINI A.A. 2007-2008 Facoltà di Architettura Università degli Studi di Genova LEZIONE 6 PROGETTO DI COSTRUZIONI IN ACCIAIO Progetto di giunzioni saldate ASPETTI

Dettagli

La strategia per il futuro del manifatturiero italiano

La strategia per il futuro del manifatturiero italiano Roadshow CFI Torino, 08 luglio 2015 Cluster Tecnologico Nazionale Fabbrica Intelligente: La strategia per il futuro del manifatturiero italiano Michele Monno Laboratorio Macchine Utensili e Sistemi di

Dettagli

LE PROPRIETÀ FISICHE, CHIMICHE E TECNOLOGICHE DEI MATERIALI

LE PROPRIETÀ FISICHE, CHIMICHE E TECNOLOGICHE DEI MATERIALI LE PROPRIETÀ FISICHE, CHIMICHE E TECNOLOGICHE DEI MATERIALI In tutte le lavorazioni o applicazioni si sfruttano le particolari attitudini o proprietà che hanno i materiali di lasciarsi trasformare o di

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Modulo 4.1 Lavorazioni per asportazione di truciolo LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Il principio del taglio dei metalli LIUC - Ingegneria Gestionale 2 L asportazione di truciolo

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata SALDATURA

Università di Roma Tor Vergata SALDATURA SALDATURA La saldatura è un tipo di giunzione che consente di unire permanentemente parti solide, realizzando la continuità del materiale. Materiale d apporto Materiale base Materiale base = Materiale

Dettagli

Macchine e Sistemi Energetici

Macchine e Sistemi Energetici Macchine e Sistemi Energetici Coordinatore: Prof. Roberto Bettocchi Determinazione delle prestazioni per macchine motrici / operatrici Progettazione fluidodinamica di ventilatori, compressori e pompe SIMULAZIONE

Dettagli

Scienza e Tecnologia dei Materiali

Scienza e Tecnologia dei Materiali Scienza e Tecnologia dei Materiali Ingegneria Civile Docente: Prof. Laura Montanaro laura.montanaro@polito.it Prof. L. Montanaro STM Ing. Civile 1 Generalità Orario lezioni: Lunedì 11.30-13.00 Martedì

Dettagli

Una quarta dimensione per la costruzione di componenti in metallo

Una quarta dimensione per la costruzione di componenti in metallo Una quarta dimensione per la costruzione di componenti in metallo piccolo quantità > 100² complesso La tecnologia MIM è un procedimento di ottenimento di forme complesse da una polvere metallica. La prerogativa

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - OPERATORE ALLE MACCHINE TRADIZIONALI E A CONTROLLO NUMERICO

Dettagli

METAL SERVICES GROUP www.metalservices.it www.labmet.it www.ndtservices.it. Your Business Partner In Testing And Inspection

METAL SERVICES GROUP www.metalservices.it www.labmet.it www.ndtservices.it. Your Business Partner In Testing And Inspection METAL SERVICES GROUP www.metalservices.it www.labmet.it www.ndtservices.it Your Business Partner In Testing And Inspection METAL SERVICES GROUP COMPANY PROFILE 2 Laboratori di Prova in ITALIA 1 Laboratori

Dettagli

METALMECCANICI ARTIGIANI

METALMECCANICI ARTIGIANI METALMECCANICI ARTIGIANI AGGIORNAMENTI c.c.n.l.: ex contingenza: ccril : gennaio 2010 novembre 1991 settembre 2000 Operai OPERAI PAGA BASE INDENNITA' CONTING. E.D.R. 2 CATEGORIA B 4,96520 0,25075 3,00168

Dettagli

CARATTERISTICHE DEGLI ACCIAI ACCIAI PER IMPIEGHI STRUTTURALI: CARATTERISTICHE, NORMALIZZAZIONE, CORROSIONE

CARATTERISTICHE DEGLI ACCIAI ACCIAI PER IMPIEGHI STRUTTURALI: CARATTERISTICHE, NORMALIZZAZIONE, CORROSIONE STRUTTURE METALLICHE Quaderno IV Strutture metallice CARATTERISTICHE DEGLI ACCIAI ACCIAI PER IMPIEGHI STRUTTURALI: CARATTERISTICHE, NORMALIZZAZIONE, CORROSIONE 1 Caratteristicemeccanice Tipiequalità Trattamenti

Dettagli

Materiali per l industria aeronautica. La produzione industriale dei mezzi da trasporto aereo richiede un elevato numero di materiali e

Materiali per l industria aeronautica. La produzione industriale dei mezzi da trasporto aereo richiede un elevato numero di materiali e Unità 1 Materiali per l industria aeronautica 1 Caratteristiche dei materiali di impiego aeronautico La produzione industriale dei mezzi da trasporto aereo richiede un elevato numero di materiali e prodotti

Dettagli

Lo Stato Superficiale dei Pezzi Meccanici

Lo Stato Superficiale dei Pezzi Meccanici Lo Stato Superficiale dei Pezzi Meccanici Superfici Reali e Nominali Ing. Alessandro Carandina Disegno Tecnico Industriale per Ingegneria Meccanica Disegno tecnico Informazioni qualitative (i vari tipi

Dettagli

Gradi. Prodotti. Utensili e metallo duro Tungaloy

Gradi. Prodotti. Utensili e metallo duro Tungaloy Utensili e metallo duro Tungaloy 2 4 5 6 Prodotti Selezione dei gradi... rivestiti CVD... rivestiti PVD... Cermet... PCBN (T-CBN)... PCD (T-DIA)... Ceramici... Metalli duri non rivestiti... Metalli duri

Dettagli

CLASSE 4 B TECNICO Anno scolastico 2014/2015

CLASSE 4 B TECNICO Anno scolastico 2014/2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca USR per il Lazio Ambito territoriale provinciale di Latina Istituto Omnicomprensivo Giulio Cesare Via Conte Verde 04016 Sabaudia Tel.: 0773515038

Dettagli

Guida alla fresatura Spianatura 1/24

Guida alla fresatura Spianatura 1/24 SPIANATURA Guida alla fresatura Spianatura 1/24 SCELTA INSERTO/FRESA Una fresa con un angolo di registrazione inferiore a 90 agevola il deflusso dei trucioli aumentando la resistenza del tagliente. Gli

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI

INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI di Tecnologia Meccanica INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI A cura dei proff. Morotti Giovanni e Santoriello Sergio INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI Si dicono macchine utensili quelle che consentono

Dettagli

Classificazione dei metalli

Classificazione dei metalli Prof. Carlo Carrisi Classificazione dei metalli Leggeri: magnesio (Mg), alluminio (Al), titanio (Ti) hanno buona resistenza meccanica e sono molto leggeri. Ferrosi: il ferro (Fe) è il metallo più usato

Dettagli

Attività di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico sui Materiali Polimerici

Attività di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico sui Materiali Polimerici Attività di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico sui Materiali Polimerici Roberto Spina, Prof. Ing. Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management - Politecnico di Bari Viale Japigia 182-70126 -

Dettagli

Ingegneria e simulazione di componenti in LSR

Ingegneria e simulazione di componenti in LSR Ingegneria e simulazione di componenti in LSR Andrea Romeo Consorzio Proplast Responsabile Area Ingegneria Il silicone liquido LSR Galliate, 22 settembre 2015 Ingegneria di prodotto e di processo Simulazioni

Dettagli

Strutture in acciaio. Unioni

Strutture in acciaio. Unioni Strutture in acciaio Unioni Tipologie di unioni Chiodi o bulloni Sono puntuali Indeboliscono le sezioni Ripristinano solo parzialmente la continuità Si eseguono in opera con relativa facilità Saldatura

Dettagli

High Performance Manufacturing

High Performance Manufacturing Cluster Tecnologico Nazionale Fabbrica Intelligente Imprese, università, organismi di ricerca, associazioni e enti territoriali: insieme per la crescita del Manifatturiero High Performance Manufacturing

Dettagli

PROCESSO DI ASSEMBLAGGIO

PROCESSO DI ASSEMBLAGGIO PROCESSO DI ASSEMBLAGGIO La fabbricazione degli elementi meccanici seguita dalla loro unione sono i principali compiti dell industria produttiva. Essenzialmente l assemblaggio consiste nel collegare degli

Dettagli

AREA MECCANICA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI, ORAFI, ARGENTIERI ED AFFINI, ODONTOTECHICI ARTIGIANATO

AREA MECCANICA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI, ORAFI, ARGENTIERI ED AFFINI, ODONTOTECHICI ARTIGIANATO AREA MECCANICA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI, ORAFI, ARGENTIERI ED AFFINI, ODONTOTECHICI ARTIGIANATO SETTORE METALMECCANICA ED INSTALLAZIONE DI IMPIANTI AGGIORNAMENTI c.c.n.l.: gennaio 2012 ccril : settembre

Dettagli

Cliccare su una o più delle seguenti tipologie di sistemi di riscaldamento ad induzione:

Cliccare su una o più delle seguenti tipologie di sistemi di riscaldamento ad induzione: Per ricevere maggiori informazioni su argomenti di vostro interesse compilate il modulo sottostante, verrete contattati al più presto. VERSIONE STAMPABILE: RICHIESTA INFORMAZIONI TECNICHE Nome Cognome

Dettagli

Materiali e trattamenti superficiali innovativi per le montature in occhialeria

Materiali e trattamenti superficiali innovativi per le montature in occhialeria Prof. Gian Mario Paolucci Materiali e trattamenti superficiali innovativi per le montature in occhialeria INTEREG IV ITALIA-AUSTRIA 2007-2013 Progetto DESIRE n 4928 Longarone, 22 marzo 2011 2 Premessa

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WD20U ATTIVITÀ 01.62.01 ATTIVITÀ DEI MANISCALCHI ATTIVITÀ 24.33.01 FABBRICAZIONE DI PANNELLI STRATIFICATI IN ACCIAIO ATTIVITÀ 25.11.00 FABBRICAZIONE DI STRUTTURE METALLICHE E PARTI ASSEMBLATE

Dettagli

La stampa 3D non è quindi possibile senza il disegno CAD 3D dell'oggetto.

La stampa 3D non è quindi possibile senza il disegno CAD 3D dell'oggetto. COS È LA STAMPA 3D https://www.youtube.com/watch?v=n1nrcb8p18y La STAMPA 3D è la denominazione di un insieme di varie tecnologie di produzione automatica additiva, a strati, grazie alle quali si rende

Dettagli

LEZIONI N 9, 10, 11 E 12 COSTRUZIONI DI ACCIAIO: IPOTESI DI BASE E METODI DI VERIFICA

LEZIONI N 9, 10, 11 E 12 COSTRUZIONI DI ACCIAIO: IPOTESI DI BASE E METODI DI VERIFICA LEZIONI N 9, 10, 11 E 12 COSTRUZIONI DI ACCIAIO: IPOTESI DI BASE E METODI DI VERIFICA L acciaio da carpenteria è una lega Fe-C a basso tenore di carbonio, dall 1 al 3 per mille circa. Gli acciai da costruzione

Dettagli