Luglio Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati"

Transcript

1 Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

2 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

3 Indice Preambolo Campo d applicazione Descrizione e delimitazione dei prodotti strutturati Principio: nessuna vigilanza sul prodotto Obbligo d informazione: principio Obbligo d informazione: contenuto Obbligo d informazione: informazioni complementari Obbligo d informazione: rapporto con il CO Forma, lingua e fonte delle informazioni Entrata in vigore Disposizioni transitorie

4 Preambolo Il prospetto semplificato di cui all'art. 5 della Legge sugli investimenti collettivi (LICol) ha lo scopo di informare l'investitore medio, in forma breve e facilmente comprensibile, in merito alle caratteristiche essenziali dei prodotti strutturati secondo l art. 5 LICol. Il Consiglio di Amministrazione dell Associazione svizzera dei banchieri emana quindi le seguenti Direttive, approvate dalla Commissione federale delle banche. 1. Campo d applicazione L obbligo di emissione di un prospetto semplificato vige per i prodotti strutturati, offerti pubblicamente in Svizzera o a partire dalla Svizzera. Tale obbligo decade se sono soddisfatti i requisiti dell art. 4, cpv. 4 OICol. L offerta al pubblico ovvero la distribuzione al pubblico di prodotti strutturati è soggetta alle norme in materia di appello al pubblico previste dall art. 3 LICol (cfr. art. 3 cpv. 3 OICol), secondo le quali non sussiste offerta o distribuzione al pubblico se la stessa è rivolta esclusivamente a investitori qualificati ai sensi dell art. 10 cpv. 3 LICol e se vengono impiegati solo i mezzi pubblicitari abituali per questo tipo di mercato (art. 3 cpv. 1 OICol). Per questo segmento viene quindi anche a cadere l obbligo di emettere un prospetto semplificato. Anche la pubblicazione del valore (prezzi, corsi o simili) e dei dati fiscali dei prodotti strutturati a cura dell'emittente o degli intermediari finanziari ai sensi dell art. 4 cpv. 1 OICol non costituisce un offerta o una distribuzione al pubblico, a condizione che tale pubblicazione non rechi indicazioni di contatto (art. 3 cpv. 4 e cpv. 2 OICol). In base alle norme oggi in vigore sia i prospetti riportanti le quotazioni di una Borsa svizzera sia i prospetti ai sensi della Direttiva UE sui Prospetti adempiono, ad esempio, i requisiti della LICol riguardanti il prospetto semplificato. 3

5 2. Descrizione e delimitazione dei prodotti strutturati I prodotti strutturati sono strumenti d investimento il cui valore di rimborso dipende dall andamento di uno o più valori sottostanti. Possono avere una scadenza fissa o illimitata e basarsi su uno o più elementi, indipendentemente dalla relativa ponderazione. L acquisto di prodotti strutturati viene effettuato su base individuale secondo il diritto di compravendita e, contrariamente agli investimenti collettivi, non è un patrimonio collettivo che risponde, nei confronti dell investitore dell adempimento delle condizioni contrattuali del prodotto (mancanza del diritto di scorporo), bensì l emittente o il garante nella misura della garanzia concessa. Sono assoggettati alle presenti Direttive solo i prodotti strutturati di cui all art. 5 LICol, emessi pubblicamente da un emittente ai sensi dell art. 5 cpv. 1 LICol oppure garantiti o distribuiti ai sensi dell art. 5 cpv. 1 LICol. I prodotti strutturati abitualmente sul mercato comprendono i prodotti a capitale garantito, i prodotti con rendimento massimo prestabilito e i certificati. I prodotti che perseguono essenzialmente un obiettivo di finanziamento o un trasferimento di rischi in senso stretto, come i Collateralized Debt Obligations, Credit Linked Notes, Asset Backed Securities, Convertible Bonds, prestiti obbligazionari ai sensi dell art CO ecc. non rientrano nella LICol né sottostanno all'art. 5 della stessa. Non rientrano nella definizione di prodotti strutturati nemmeno le operazioni a termine e in opzioni (come ad esempio futures, warrants, traded options ecc.), indipendentemente dalla loro configurazione giuridica. Si considerano invece prodotti strutturati ai sensi dell art. 5 LICol tra l altro i prodotti che presentano uno dei seguenti valori sottostanti: 4

6 1. un investimento collettivo di capitale svizzero ai sensi della LICol a disposizione di investitori ordinari o 2. diversi investimenti collettivi di capitale svizzeri ai sensi della LICol a disposizione di investitori qualificati, a condizione che sia esclusa la consegna fisica delle quote o 3. un investimento collettivo di capitale estero autorizzato in Svizzera o 4. diversi investimenti collettivi di capitale esteri non autorizzati alla pubblicizzazione in Svizzera, a condizione che sia esclusa la consegna fisica delle quote. 3. Principio: nessuna vigilanza sul prodotto I prodotti strutturati non sono assoggettati alla LICol. Essi possono essere offerti al pubblico in Svizzera o a partire dalla Svizzera soltanto se sono emessi, garantiti o distribuiti da un istituto di cui all art. 5 cpv. 1 lettera a LICol in relazione con l art. 4 OICol (art. 5 cpv. 1 LICol). A questi prodotti si applica l obbligo del prospetto semplificato (art. 5 cpv. 1 lettera b LICol, art. 4 cpv. 4 OICol). Occorre distinguere il prospetto semplificato previsto dall art. 5 LICol dal prospetto semplificato di cui all art. 76 LICol (ai prodotti strutturati si applica esclusivamente l art. 5 LICol). 4. Obbligo d informazione: principio Con il concetto di prospetto semplificato ai sensi dell art. 5 LICol si intende una breve descrizione del prodotto che contenga almeno quanto segue, adottando come presupposto l art. 5 cpv. 2 e 3 LICol che stabilisce: 5

7 Cpv. 2 Il prospetto semplificato deve adempiere i seguenti requisiti: a) descrive, secondo uno schema normato, le caratteristiche essenziali del prodotto strutturato (elementi chiave), le sue prospettive d utili e perdite, nonché i rischi significativi per l investitore; b) è facilmente comprensibile per un investitore medio; c) avverte che il prodotto strutturato non è un investimento collettivo di capitale né soggiace all autorizzazione dell autorità di vigilanza. Cpv. 3 Il prospetto semplificato deve essere offerto gratuitamente ad ogni persona interessata all atto dell emissione del prodotto o all atto della conclusione del contratto. 5. Obbligo d informazione: contenuto Il prospetto semplificato o lo schema normato di cui all art. 5 cpv. 2 lettera a LICol devono comprendere, come minimo, informazioni riguardanti: (a) l emittente e la sua sede: 1. Nome 2. Sede (comune politico o relativa denominazione di località estera) 3. Garante, se applicabile, (stessi dati dell emittente) 6

8 (b) il valore: 1. Breve descrizione del tipo di prodotto 2. Numero di valore e ISIN, se disponibili 3. Agente di calcolo (Calculation Agent) 4. Importo globale e investimento minimo 5. Divisa di riferimento del valore 6. Prezzo d emissione (c) le modalità di fixing, liberazione, scadenza e di rimborso 1. Quantità negoziata e rapporto (ratio) 2. Diritti associati al valore 3. Rango prioritario / subordinato, se disponibile 4. Tipo e modalità di esercizio (con una relativa breve spiegazione) 5. Durata / Data 6. Dati di fixing, liberazione, scadenza e di rimborso (con, per ognuno di essi, una breve spiegazione) 7. Agente pagatore e luogo d'esercizio 8. Clearing 9. Avvertenza con cui si segnala che il valore non è quotato 10. Limitazione della trasferibilità, negoziabilità, dati della negoziazione (breve avvertenza in merito alla liquidità / negoziabilità sul mercato secondario, anche se il prodotto non è quotato in Borsa) 11. Modalità di rimborso con, ogni volta, una breve illustrazione del calcolo dell importo rimborsato alla scadenza, 7

9 in particolare i prezzi determinanti per il/i valore sottostante/i, i prezzi di esercizio, una descrizione dei differenti scenari, incluse le previsioni di utile, ecc. 12. Le indennità versate dall acquirente dopo l'emissione devono essere riportate nel prospetto semplificato per la durata del prodotto 13. Avvertenze relative al trattamento fiscale adottato in Svizzera (d) una breve avvertenza sui rischi principali per gli investitori 1. Rischi specifici del prodotto Potenziale di perdita limitato o illimitato, riferimento alla protezione del capitale o alla protezione condizionata, rischio analogo a un investimento azionario, avvertenza relativa ad eventuali modalità di rimborso anticipato, ecc. Avviso che, nel corso della durata, a seconda delle circostanze, i prezzi di acquisto e vendita possono differire (cosiddetto spread ) 2. Rischio dell emittente Avvertenza relativa al rischio dell emittente (ad esempio mediante una clausola del tipo Gli investitori si assumono il rischio dell emittente. Il valore dello strumento d investimento non dipende esclusivamente dall - andamento del valore sottostante, ma anche dalla solvibilità dell emittente, la quale può variare nel corso della durata del prodotto strutturato ). Si dovrà, per ogni caso, indicare se l emittente è sottoposto o meno ad una vigilanza prudenziale (specificando l autorità di vigilanza). Se l'emittente non è sottoposto ad una tale sorveglianza, questa mancanza di una vigilanza prudenziale deve essere esplicitamente indicata (art. 4 cpv. 2 OICol). 8

10 Se esiste un rating dell emittente o indirettamente del garante (garanzia, keep well agreement, ecc.), questo dovrà essere riportarlo; se non esiste alcun rating, si dovrà espressamente indicarlo. (e) il valore risp. i valori sottostanti 1. Descrizione del valore risp. dei valori sottostanti oppure relativo valore calcolato 2. Identificazione del valore sottostante, ad esempio mediante numero di valore, ISIN, simbolo Bloomberg o Reuters 3. Riferimento alla Borsa o all ufficio addetto al calcolo dell indice (f) la data di emissione del prodotto / modifiche non concordate contrattualmente Rinvio ad un sito Internet, sul quale vengano comunicate, nel corso della durata del prodotto, eventuali modifiche non concordate contrattualmente rispetto alle condizioni del prodotto strutturato (ad esempio uno scambio del valore sottostante). L emittente deve vigilare affinché le eventuali modifiche, impreviste e non concordate contrattualmente, rispetto alle condizioni dei prodotti, dovute ad esempio a corporate actions relative ai valori sottostanti, come frazionamenti azionari, rimborsi al valore nominale, ecc. siano comunicate su un sito Internet. Tale avvertenza deve essere riportata sul prospetto semplificato. 9

11 (g) il diritto applicabile e il foro giuridico Il diritto applicabile e il foro giuridico competente devono essere messi in evidenza nel testo, ad esempio in stile grassetto, se si applica un diritto straniero. (h) l'avvertenza che il prodotto strutturato non è un investimento collettivo di capitale né soggiace all autorizzazione dell autorità di vigilanza (cfr. art. 5 cpv. 2 lettera c LICol) L avvertenza può essere fornita, ad esempio, attraverso una formulazione del tipo Il prodotto non costituisce un investimento collettivo ai sensi della Legge sugli investimenti collettivi (LICol) e non è soggetto né all obbligo di autorizzazione né alla vigilanza della Commissione federale delle banche. Il prodotto non deve essere definito un investimento collettivo di capitale ai sensi della LICol. 6. Obbligo d informazione: informazioni complementari È possibile aggiungere informazioni complementari riguardanti in particolaer la copertura ( hedge ), i dettagli relativi al funzionamento o la terminologia utilizzata. 7. Obbligo d informazione: rapporto con il CO Non trova applicazione l'obbligo di pubblicazione di un manifesto, prevista dall art del Codice svizzero delle Obbligazioni (art. 5 cpv. 4 LICol). 10

12 8. Forma, lingua e fonte delle informazioni 1. Le informazioni di cui all art. 5 e segg. delle presenti Direttive devono essere offerte o messe a disposizione gratuitamente agli investitori interessati, all atto dell emissione o, su richiesta, al momento di un successivo acquisto. Inoltre, il prospetto semplificato deve indicare in maniera ben visibile dove, rispettivamente, presso chi e in che modo si può ottenere tale prospetto in Svizzera. 2. Le informazioni possono essere redatte in una delle lingue ufficiali in Svizzera o in inglese. 3. Le informazioni devono essere proposte o fornite in forma stampata in formato elettronico o con altra modalità. Su specifica richiesta, le informazioni devono essere consegnate al cliente in forma stampata. 4. Non è necessaria la pubblicazione sui media (nemmeno sotto forma di estratto). È sufficiente che le informazioni o il prospetto semplificato siano pubblicati su un sito Internet al momento opportuno. Tuttavia, al momento dell emissione o dell acquisto, e dietro richiesta, deve essere fornita gratuitamente all investitore una versione stampata. 9. Entrata in vigore Le presenti Direttive entrano in vigore il 1 luglio Disposizioni transitorie L obbligo di allestimento di un prospetto semplificato si applica ai prodotti strutturati che rientrano nel campo di applicazione delle presenti Direttive, e che sono emessi a partire dalla data di entrata in vigore delle stesse. Le Direttive non hanno effetto retroattivo sui prodotti strutturati emessi anteriormente. 11

13 Associazione Svizzera dei Banchieri Aeschenplatz 7 Casella postale 4182 CH-4002 Basilea T F

Titolo fruttifero Raiffeisen Express Azioni Svizzera CHF 10/2015

Titolo fruttifero Raiffeisen Express Azioni Svizzera CHF 10/2015 Il prodotto è salvaguardato ai sensi delle disposizioni del «Contratto quadro per strumenti con garanzia garanzia da pagno» del SIX Swiss. Informazioni più dettagliate riguardanti la copertura nella sezione:

Dettagli

2010 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale

2010 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale 2010 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale Preambolo Le seguenti direttive sono state adottate dal Consiglio di amministrazione dell Associazione svizzera dei banchieri allo scopo di

Dettagli

Floored Floater. Questa configurazione le offre i seguenti vantaggi:

Floored Floater. Questa configurazione le offre i seguenti vantaggi: su tasso Libor CHF a 3 mesi con obbligazione di riferimento «Newmont Mining» Floored Floater su tasso EURIBOR EUR a 3 mesi con obbligazione di riferimento «Newmont Mining» Nel contesto attuale di tassi

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER L ASSICURAZIONE SULLA VITA VINCOLATA A PARTECIPAZIONI PAX-DIAMONDLIFE FINANZIATA CON PREMI PERIODICI

CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER L ASSICURAZIONE SULLA VITA VINCOLATA A PARTECIPAZIONI PAX-DIAMONDLIFE FINANZIATA CON PREMI PERIODICI Edizione 2014 CONDIZIONI COMPLEMENTARI PER L ASSICURAZIONE SULLA VITA VINCOLATA A PARTECIPAZIONI PAX-DIAMONDLIFE FINANZIATA CON PREMI PERIODICI INDICE 1. Definizioni 2 1.1 Emittente 2 1.2 Prodotto strutturato

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO VARIABILE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA. "CASSA DI RISPARMIO DI SAN MINIATO S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE"

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA. CASSA DI RISPARMIO DI SAN MINIATO S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "CASSA DI RISPARMIO DI SAN MINIATO S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE" Prestito Obbligazionario Cassa di Risparmio di San Miniato S.p.A. Tasso

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prestito Obbligazionario. Banca Popolare di Mantova 30 Novembre 2009/2011 Tasso Variabile, ISIN IT000454596 5

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prestito Obbligazionario. Banca Popolare di Mantova 30 Novembre 2009/2011 Tasso Variabile, ISIN IT000454596 5 CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prestito Obbligazionario Banca Popolare di Mantova 30 Novembre 2009/2011 Tasso Variabile, ISIN IT000454596 5 DA EMETTERSI NELL AMBITO DEL PROGRAMMA DI OFFERTA DENOMINATO

Dettagli

Floored Floater. Questa configurazione le offre i seguenti vantaggi:

Floored Floater. Questa configurazione le offre i seguenti vantaggi: su tasso Libor CHF a 3 mesi con obbligazione di riferimento «Clariant» Floored Floater su tasso EURIBOR EUR a 3 mesi con obbligazione di riferimento «Clariant» Nel contesto attuale di tassi bassi, i tradizionali

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO VARIABILE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE Cassa Rurale della Valle dei Laghi - Banca di Credito Cooperativo - Società Cooperativa Sede legale e amministrativa in Padergnone 38070 Via Nazionale 7 Iscritta all albo delle banche tenuto dalla Banca

Dettagli

Mini-Future su ABB Bullish

Mini-Future su ABB Bullish Termsheet del' 29.09.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti a effetto leva Tipo di prodotto secondo ASPS: 2210 Mini-Future su ABB Bullish Scadenza 30.11.2015; emissione in CHF; quotato alla borsa SIX Swiss

Dettagli

PROSPETTO DI BASE. relativo al programma di offerta al pubblico e/o quotazione degli investment certificate denominati

PROSPETTO DI BASE. relativo al programma di offerta al pubblico e/o quotazione degli investment certificate denominati G L O S S A R I O PROSPETTO DI BASE relativo al programma di offerta al pubblico e/o quotazione degli investment certificate denominati (a) BORSA PROTETTA e BORSA PROTETTA con CAP e BORSA PROTETTA DI TIPO

Dettagli

T Termsheet (Final Terms) Vontobel Investment Banking Defender VONTI

T Termsheet (Final Terms) Vontobel Investment Banking Defender VONTI T Termsheet (Final Terms) Defender VONTI DENOMINAZIONE ASPS: BARRIER REVERSE CONVERTIBLE (1230) +41(0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch 3.00% (3.00% p.a.) Defender Vonti su ZKB Gold ETF DESCRIZIONE DEL

Dettagli

Ordinanza della CFB sui fondi d investimento

Ordinanza della CFB sui fondi d investimento Ordinanza della CFB sui fondi d investimento (OFI-CFB) Modifica del 24 novembre 2004 La Commissione federale delle banche (CFB) ordina: I L ordinanza della CFB del 24 gennaio 2001 1 sui fondi d investimento

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO VARIABILE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA POPOLARE DELL ALTO ADIGE SOCIETÀ COOPERATIVA PER AZIONI Sede Legale in Bolzano, Via del Macello n.55 Iscritta all Albo delle Banche al n. 3630.1 e Capogruppo del Gruppo Bancario Banca Popolare dell

Dettagli

4.70% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Nestlé, Novartis, Roche

4.70% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Nestlé, Novartis, Roche Termsheet indicativo del' 04.09.2015 Prodotto in sottoscrizione fino al 11.09.2015 14.00 CET Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta

Dettagli

Certificato a capitale garantito con partecipazione su Hewlett-Packard - PROTEZIONE DEL CAPITALE 90.0%

Certificato a capitale garantito con partecipazione su Hewlett-Packard - PROTEZIONE DEL CAPITALE 90.0% Termsheet (Final Terms) CAPPED UNIT +41 (0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: CERTIFICATO A CAPITALE GARANTITO CON PARTECIPAZIONE (1100) Certificato a capitale garantito con partecipazione

Dettagli

T Termsheet (Final Terms) Vontobel Investment Banking UNIT

T Termsheet (Final Terms) Vontobel Investment Banking UNIT T Termsheet (Final Terms) UNIT +41(0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: CERTIFICATO A CAPITALE GARANTITO CON PARTECIPAZIONE (1100) Vontobel Unit su un paniere Emerging Markets Currencies

Dettagli

T Termsheet (Final Terms) Vontobel Investment Banking VONCERT

T Termsheet (Final Terms) Vontobel Investment Banking VONCERT T Termsheet (Final Terms) VONCERT DENOMINAZIONE ASPS: CERTIFICATO TRACKER (1300) +41(0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch VONCERT su un paniere " Emerging Markets Currencies " DESCRIZIONE DEL PRODOTTO

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al Programma di Offerta di Prestiti Obbligazionari denominato SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE

Dettagli

Dicembre 2013 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale

Dicembre 2013 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale Dicembre 2013 Direttive concernenti il mandato di gestione patrimoniale Preambolo 1. Le seguenti direttive sono state adottate dal Consiglio di amministrazione dell Associazione svizzera dei banchieri

Dettagli

Floored Floater con paniere di obbligazioni di riferimento Performance creates trust

Floored Floater con paniere di obbligazioni di riferimento Performance creates trust Floored Floater con paniere di obbligazioni di riferimento Performance creates trust IB Financial Products Aprile 2015 Pagina 2 Rendimento superiore rispetto ai tradizionali Floored Floater I tradizionali

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA/PROGRAMMA SUL PROGRAMMA. "CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE"

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA/PROGRAMMA SUL PROGRAMMA. CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA/PROGRAMMA SUL PROGRAMMA "CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE" Cassa di Risparmio di Alessandria 5 Agosto 2008-2013 Tasso

Dettagli

LOWER TIER II FIX TO FLOAT CON POSSIBILITÀ DI RIMBORSO ANTICIPATO;

LOWER TIER II FIX TO FLOAT CON POSSIBILITÀ DI RIMBORSO ANTICIPATO; Sede Legale e Direzione Generale: Bergamo, Piazza Vittorio Veneto, 8 Sedi operative: Brescia e Bergamo Iscritta all Albo delle Banche al n. 5678 ABI n. 3111.2 Capogruppo del "Gruppo UBI Banca" iscritto

Dettagli

CODICE ISIN GB00B39MSQ94 SCHEDA TECNICA

CODICE ISIN GB00B39MSQ94 SCHEDA TECNICA CREDIT SUISSE TRIGGER YIELD CERTIFICATES DUE 2013 ( DOLLAR PREMIUM ) LINKED TO EUR/USD emessi da Credit Suisse International Certificato a cinque anni con rimborso anticipato automatico collegato al tasso

Dettagli

Bank Vontobel AG, Zürich (Moody's Counterparty Risk Assessment A2 (cr))

Bank Vontobel AG, Zürich (Moody's Counterparty Risk Assessment A2 (cr)) Termsheet (Final Terms) WARRANT +41 (0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: WARRANT (2100) Put - Warrant su USD/CHF DESCRIZIONE DEL PRODOTTO I warrant sono strumenti finanziari che conferiscono

Dettagli

Futures. Vontobel Mini Futures. Vontobel Investment Banking. Minimo impiego, ottimali opportunità

Futures. Vontobel Mini Futures. Vontobel Investment Banking. Minimo impiego, ottimali opportunità Vontobel Mini Futures Futures Minimo impiego, ottimali opportunità Vontobel Investment Banking Vontobel Mini Futures Con un impiego minimo ottenere il massimo Bank Vontobel offre da subito una soluzione

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO TASSI/CEDOLE. Semestrale, al 01 maggio e 01 novembre sino al 01/11/2021 incluso. PREZZO/QUOTAZIONE

SCHEDA PRODOTTO TASSI/CEDOLE. Semestrale, al 01 maggio e 01 novembre sino al 01/11/2021 incluso. PREZZO/QUOTAZIONE Emittente Rating Emittente Denominazione delle Obbligazioni Codice ISIN Grado di Subordinazione del Prestito Autorizzazione all emissione Ammontare totale del prestito Valore Nominale e Taglio Minimo Periodo

Dettagli

REGOLAMENTO N. 32 DELL 11 GIUGNO 2009

REGOLAMENTO N. 32 DELL 11 GIUGNO 2009 REGOLAMENTO N. 32 DELL 11 GIUGNO 2009 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLE POLIZZE CON PRESTAZIONI DIRETTAMENTE COLLEGATE AD UN INDICE AZIONARIO O ALTRO VALORE DI RIFERIMENTO DI CUI ALL ARTICOLO 41,

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI VIGNOLE TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI VIGNOLE TASSO VARIABILE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI VIGNOLE SOCIETA' COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI VIGNOLE VARIABILE Banca di Credito Cooperativo di

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA ALPI MARITTIME CREDITO COOPERATIVO CARRU S.C.P.A. in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Banca Alpi Marittime Credito Cooperativo Carrù S.c.p.a.

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al Programma di Offerta di Prestiti Obbligazionari denominato SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE

Dettagli

09 dicembre 2008 pag. 1 di 6

09 dicembre 2008 pag. 1 di 6 per un importo nominale massimo di Euro 700.000 Codice Nel presente Documento Informativo per la comprensione del significato dei termini in grassetto con rimando numerico si veda la definizione riportata

Dettagli

Prospetto informativo semplificato. Raiffeisen Azionario Europeo

Prospetto informativo semplificato. Raiffeisen Azionario Europeo Prospetto informativo semplificato per il fondo Raiffeisen Azionario Europeo Fondo comune ai sensi dell art. 20 della Legge sui fondi comuni d investimento ISIN a distribuzione: ISIN ad accumulazione:

Dettagli

10.50% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Generali, Fiat, Telecom Italia

10.50% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Generali, Fiat, Telecom Italia Termsheet dell' 14.10.2014 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 10.50% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Generali,

Dettagli

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige con sede legale in 39100 Bolzano, via Laurin no. 1

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige con sede legale in 39100 Bolzano, via Laurin no. 1 A.1 MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige con sede legale in 39100 Bolzano, via Laurin no. 1 Iscritta all albo delle banche tenuto dalla Banca d'italia al n. 3493.4

Dettagli

"CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO" Cassa di Risparmio di Alessandria 4 Febbraio 2008/2012

CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO Cassa di Risparmio di Alessandria 4 Febbraio 2008/2012 CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA/PROGRAMMA SUL PROGRAMMA "CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO" Cassa di Risparmio di Alessandria 4 Febbraio 2008/2012 Tasso Fisso

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Tasso Fisso

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Tasso Fisso MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca Centropadana Credito Cooperativo in qualità di Emittente e di Responsabile del collocamento CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana

Dettagli

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente

Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente 1. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige in qualità di Emittente CASSA CENTRALE RAIFFEISEN DELL ALTO ADIGE S.p.A. con sede legale in 39100 Bolzano, via Laurin 1

Dettagli

NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA

NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA La presente nota di sintesi deve essere letta come introduzione al presente Prospetto di Base ed ogni eventuale decisione di investire nei Titoli dovrebbe basarsi su un analisi

Dettagli

PROSPETTO DI BASE. BANCA POPOLARE DI MANTOVA S.p.A. OBBLIGAZIONI STRUTTURATE SU TASSI

PROSPETTO DI BASE. BANCA POPOLARE DI MANTOVA S.p.A. OBBLIGAZIONI STRUTTURATE SU TASSI PROSPETTO DI BASE RELATIVO AL PROGRAMMA DI OFFERTA DI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DENOMINATO BANCA POPOLARE DI MANTOVA S.p.A. OBBLIGAZIONI STRUTTURATE SU TASSI nell'ambito del quale potranno essere emessi

Dettagli

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso

Condizioni Definitive alla Nota Informativa per l offerta di Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a Tasso Fisso BANCO DI SARDEGNA S.P.A. Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 euro 155.247.762,00 i.v. Cod.

Dettagli

Informazioni sul prodotto Emittente Bank Vontobel AG, Zurigo (Standard & Poor's A+; Moody's A1)

Informazioni sul prodotto Emittente Bank Vontobel AG, Zurigo (Standard & Poor's A+; Moody's A1) Termsheet (Final Terms) WARRANT +41 (0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: WARRANT (2100) Put - Warrant su SMI (Swiss Market Index) DESCRIZIONE DEL PRODOTTO I warrant sono strumenti

Dettagli

in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento

in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento Società per Azioni Via Lucrezia Romana, 41/47-00178 Roma P. IVA, Codice Fiscale e n. di Iscrizione al Registro delle Imprese di Roma n. 04774801007

Dettagli

MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA

MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA Indice I. Ragione sociale, forma giuridica, scopo e sede... 3 II. Capitale

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DENOMINATI

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DENOMINATI CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DENOMINATI CASSA DI RISPARMIO DI ASTI S.P.A. TASSO VARIABILE EURO 25.000.000 Euribor 3 mesi -0.45 31/10/2008-31/10/2018 ISIN IT0004418338

Dettagli

T Termsheet (Indication) Vontobel Investment Banking MULTI DEFENDER VONTI CON PARTECIPAZIONE

T Termsheet (Indication) Vontobel Investment Banking MULTI DEFENDER VONTI CON PARTECIPAZIONE T Termsheet (Indication) MULTI DEFENDER VONTI CON PARTECIPAZIONE DENOMINAZIONE ASPS: Altri certificati d'ottimizzazione del rendimento (299) +4(0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch 4.5% p.a. Multi Defender

Dettagli

Luglio 2014 Direttive concernenti i requisiti minimi per i finanziamenti ipotecari

Luglio 2014 Direttive concernenti i requisiti minimi per i finanziamenti ipotecari Luglio Direttive concernenti i requisiti minimi per i finanziamenti ipotecari Sommario Introduzione... 2 1. Ambito di applicazione... 3 2. Requisiti minimi... 3 2.1 Mezzi propri... 3 2.2 Ammortamento...

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI FERMO S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE

CASSA DI RISPARMIO DI FERMO S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE CASSA DI RISPARMIO DI FERMO S.p.A. CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CASSA DI RISPARMIO DI FERMO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE CASSA DI RISPARMIO DI FERMO S.P.A. TASSO VARIABILE

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO BCC

Dettagli

Struttura e organizzazione del mercato mobiliare. soggetti funzioni forme organizzative presentazione degli strumenti

Struttura e organizzazione del mercato mobiliare. soggetti funzioni forme organizzative presentazione degli strumenti Struttura e organizzazione del mercato mobiliare soggetti funzioni forme organizzative presentazione degli strumenti Circuiti diretti e circuiti indiretti Mercati finanziari SF Circuito diretto Unità in

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A.

CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A. CASSA DI RISPARMIO DI CESENA S.P.A. Sede sociale in Cesena (FC), Piazza L. Sciascia n. 141 Iscritta all Albo delle Banche al n. 5726 iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Capitale sociale Euro 154.578.832,80

Dettagli

HELVETIA PIANO DI VERSAMENTO PORTAFOGLIO DELLE QUOTE GESTIONE INDIVIDUALE DELLA GARANZIA

HELVETIA PIANO DI VERSAMENTO PORTAFOGLIO DELLE QUOTE GESTIONE INDIVIDUALE DELLA GARANZIA PENSION SOLUTIONS 2013 HELVETIA PIANO DI VERSAMENTO PORTAFOGLIO DELLE QUOTE GESTIONE INDIVIDUALE DELLA GARANZIA I prodotti finanziari menzionati nel presente documento sono strumenti finanziari derivati.

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Sottostanti. Dettagli del prodotto. Brandschenkestrasse 90, P.O. Box 1686, CH-8027 Zurich +41 58 800 1111 termsheet@efgfp.com www.efgfp.

Sottostanti. Dettagli del prodotto. Brandschenkestrasse 90, P.O. Box 1686, CH-8027 Zurich +41 58 800 1111 termsheet@efgfp.com www.efgfp. Brandschenkestrasse 90, P.O. Box 1686, CH-8027 Zurich +41 58 800 1111 termsheet@efgfp.com www.efgfp.com Termsheet COSI (Collateral Secured Instruments) Prodotti a Captiale Garantito Tipo di prodotto SSPA:

Dettagli

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI RONCIGLIONE SOCIETÀ COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI RONCIGLIONE SOCIETÀ COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI RONCIGLIONE SOCIETÀ COOPERATIVA Sede sociale in Via Roma n. 83, 01037 - Ronciglione (VT) Iscritta all Albo delle Banche al n. 2728 e al Registro delle Imprese di Viterbo

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE Banca Popolare del Lazio T.V. 31/01/2008 31/01/2011 36ª, Codice Isin

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla

CONDIZIONI DEFINITIVE alla Società per azioni con unico Socio Sede sociale in Vignola, viale Mazzini n.1 Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Modena e Codice Fiscale/Partita I.V.A. 02073160364 Capitale sociale al 31

Dettagli

BANCA POPOLARE DI SONDRIO

BANCA POPOLARE DI SONDRIO Condizioni Definitive Obbligazioni Tasso Variabile BANCA POPOLARE DI SONDRIO Società cooperativa per azioni - fondata nel 1871 Sede sociale e direzione generale: I - 23100 Sondrio So - Piazza Garibaldi

Dettagli

I. Descrizione del prodotto. Sottostanti. Dettagli del prodotto. Date

I. Descrizione del prodotto. Sottostanti. Dettagli del prodotto. Date Brandschenkestrasse 90, P.O. Box 1686, CH-8027 Zurich +41 58 800 1111 termsheet@efgfp.com www.efgfp.com Termsheet a partire dal 07.03.2012 COSI (Collateral Secured Instruments) Outperformance Certificate

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA sul Programma "CASSA di RISPARMIO di SAN MINIATO S.p.A. OBBLIGAZIONI a TASSO FISSO"

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA sul Programma CASSA di RISPARMIO di SAN MINIATO S.p.A. OBBLIGAZIONI a TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA sul Programma "CASSA di RISPARMIO di SAN MINIATO S.p.A. OBBLIGAZIONI a TASSO FISSO" CASSA DI RISPARMIO DI SAN MINIATO S.P.A. TASSO FISSO IN DOLLARI USA 4.10%

Dettagli

comunicazione dell avvenuto rilascio del provvedimento di approvazione con nota del 14 novembre 2012, protocollo n. 12089829 (il Prospetto ).

comunicazione dell avvenuto rilascio del provvedimento di approvazione con nota del 14 novembre 2012, protocollo n. 12089829 (il Prospetto ). AVVISO DI AVVENUTA PUBBLICAZIONE DEL PROSPETTO RELATIVO ALL OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE E ALLA CONTESTUALE AMMISSIONE A QUOTAZIONE SUL MERCATO TELEMATICO DELLE OBBLIGAZIONI ( MOT ) DELLE OBBLIGAZIONI

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE AL PROSPETTO DI BASE RELATIVO AL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE AL PROSPETTO DI BASE RELATIVO AL PROGRAMMA Sede sociale Napoli Via Filangieri, 36 Numero Iscrizione nel Registro delle Imprese di Napoli e Codice Fiscale/Partita IVA. 04504971211 Capitale sociale Euro 71.334.180,00 Iscritta all Albo delle Banche

Dettagli

Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento

Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento Società per Azioni Via Lucrezia Romana, 41/47-00178 Roma P. IVA, Codice Fiscale e n. di Iscrizione al Registro delle Imprese

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Step Up / Step Up Amotizing

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Step Up / Step Up Amotizing MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca Centropadana Credito Cooperativo in qualità di Emittente e di Responsabile del collocamento CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana

Dettagli

Obbligazione a tasso fisso con cedole annuali crescenti e rimborso del capitale a scadenza (100%) CODICE ISIN XS0372734227 - Serie LV2008-9

Obbligazione a tasso fisso con cedole annuali crescenti e rimborso del capitale a scadenza (100%) CODICE ISIN XS0372734227 - Serie LV2008-9 PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CREDIT SUISSE FIXED RATE STEP-UP INTEREST RATE NOTES DUE 18/07/2014 emesso da Credit Suisse acting through its London Branch Obbligazione a tasso fisso con cedole annuali crescenti

Dettagli

CREDITO COOPERATIVO REGGIANO - SOCIETA COOPERATIVA

CREDITO COOPERATIVO REGGIANO - SOCIETA COOPERATIVA CREDITO COOPERATIVO REGGIANO - SOCIETA COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE al Prospetto di Base relativo al Programma di emissioni obbligazionarie del Credito Cooperativo Reggiano Società Cooperativa Per

Dettagli

Barrier Reverse Convertible (1230), cfr. anche www.svsp-verband.ch

Barrier Reverse Convertible (1230), cfr. anche www.svsp-verband.ch Termsheet (Final Terms) Defender Vonti +41 (0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: BARRIER REVERSE CONVERTIBLE (1230) 9.85% (9.13% p.a.) Defender Vonti su Telecom Italia DESCRIZIONE DEL

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA CONDIZIONI DEFINITIVE relative alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "B.C.C. DI FORNACETTE OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO" Emissione n. 276 B.C.C. FORNACETTE 2011/2013 T.F. 3,43% ISIN IT0004690530 Le presenti

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable.

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable. CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable. Banca

Dettagli

FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A.

FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A. FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A. Sede sociale Piazza del Calendario n. 1 Milano con socio unico Iscritta all Albo delle Banche codice 3170 Appartenente al Gruppo Deutsche Bank Iscritto all Albo dei Gruppi

Dettagli

MerrIll lynch TrIlogy 100 Plus certificates

MerrIll lynch TrIlogy 100 Plus certificates Merrill lynch Trilogy 100 Plus certificates MerrIll lynch TrIlogy 100 Plus certificates capital ProTecTion Global Markets & Investment Banking Global Research Global Wealth Management 1 Merrill Lynch Cash

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A.

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o quotazione dei certificates BORSA PROTETTA e BORSA PROTETTA con CAP e BORSA PROTETTA

Dettagli

Certificato Outperformance (1310), cfr. anche www.svsp-verband.ch

Certificato Outperformance (1310), cfr. anche www.svsp-verband.ch Termsheet (Final Terms) VONTT +41 (0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: CERTIFICATO OUTPERFORMANCE (1310) VonTT su Natural Gas (Henry Hub) Future DESCRIZIONE DEL PRODOTTO VonTT si contraddistinguono

Dettagli

Lock-In Certificate su Alphabet, Apple, Microsoft

Lock-In Certificate su Alphabet, Apple, Microsoft Termsheet indicativo del 29.12.2015 Prodotto in sottoscrizione fino al 15.01.2016 14.00 CET Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1299 Imposta

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE Banca Popolare del Lazio T.V. 12//08/2008 12/08/2011 41ª, Codice Isin:

Dettagli

in qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del collocamento PROSPETTO DI BASE

in qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del collocamento PROSPETTO DI BASE Sede legale in Torino, Via Gramsci, n. 7 Capitale sociale: Euro 156.209.463,00 interamente versato Registro delle imprese di Torino e codice fiscale n. 02751170016 Appartenente al Gruppo Bancario Veneto

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DENOMINATI

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DENOMINATI CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DENOMINATI CASSA DI RISPARMIO DI ASTI S.P.A. TASSO VARIABILE CHIARISSIMA Euro 50.000.000,00 Euribor 6 mesi 0.30 24/11/2008 24/11/2011

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO BCC

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE CARATTERISTICHE DELL EMISSIONE Ammontare dell emissione

INFORMAZIONI SULLE CARATTERISTICHE DELL EMISSIONE Ammontare dell emissione FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 127 CODICE ISIN IT0003373534

Dettagli

Banca di Legnano 23 Agosto 2013/2017 Tasso Misto,

Banca di Legnano 23 Agosto 2013/2017 Tasso Misto, CONDIZIONI DEFINITIVE al PROSPETTO DI BASE SUL PROGRAMMA BANCA DI LEGNANO S.P.A. OBBLIGAZIONI PLAIN VANILLA Banca di Legnano 23 Agosto 2013/2017 Tasso Misto, ISIN IT000494075 2 Obbligazioni a Tasso Misto

Dettagli

Banca di Legnano 17 Maggio 2013/2016 Tasso Misto,

Banca di Legnano 17 Maggio 2013/2016 Tasso Misto, CONDIZIONI DEFINITIVE al PROSPETTO DI BASE SUL PROGRAMMA BANCA DI LEGNANO S.P.A. OBBLIGAZIONI PLAIN VANILLA Banca di Legnano 17 Maggio 2013/2016 Tasso Misto, ISIN IT000490924 5 Obbligazioni a Tasso Misto

Dettagli

8.20% p.a. Barrier Reverse Convertible su Barrick Gold Corp

8.20% p.a. Barrier Reverse Convertible su Barrick Gold Corp Termsheet indicativo del' 20.08.2015 Prodotto in sottoscrizione fino al 28.08.2015 14.00 CET Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta

Dettagli

T Termsheet (Indication) Vontobel Investment Banking Defender VONTI

T Termsheet (Indication) Vontobel Investment Banking Defender VONTI T Termsheet (Indication) Defender VONTI DENOMINAZIONE ASPS: BARRIER REVERSE CONVERTIBLE (1230) +41(0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch 7.25% (7.29% p.a.) Defender Vonti su Sanofi SA DESCRIZIONE DEL PRODOTTO

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Tasso Fisso

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana Credito Cooperativo Tasso Fisso MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE Banca Centropadana Credito Cooperativo in qualità di Emittente e di Responsabile del collocamento CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca Centropadana

Dettagli

Tracker Certificate on Intel Bullish Scadenza 25.02.2016; emissione in USD; non quotato

Tracker Certificate on Intel Bullish Scadenza 25.02.2016; emissione in USD; non quotato Termsheet a partire dal 26.02.2013 Offerta al Pubblico: CH Prodotti a Partecipazione Tipo di prodotto SSPA: 1300 Tracker Certificate on Intel Bullish Scadenza 25.02.2016; emissione in USD; non quotato

Dettagli

MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PROGRAMMA DI EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI BANCA DI IMOLA A TASSO FISSO

MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PROGRAMMA DI EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI BANCA DI IMOLA A TASSO FISSO MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PROGRAMMA DI EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI BANCA DI IMOLA A TASSO FISSO Sede sociale e Direzione Generale: Imola, Via Emilia n. 196 Capitale Sociale 21.908.808,00 Euro

Dettagli

BANCA POPOLARE DI SAN FELICE SUL PANARO Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA

BANCA POPOLARE DI SAN FELICE SUL PANARO Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA BANCA POPOLARE DI SAN FELICE SUL PANARO Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al Programma di emissione dei Prestiti Obbligazionari BANCA POPOLARE DI SAN FELICE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA OBBLIGAZIONI A TASSO

Dettagli

Riconoscimento degli istituti di valutazione del merito creditizio (agenzie di rating del credito)

Riconoscimento degli istituti di valutazione del merito creditizio (agenzie di rating del credito) Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e congl. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015

Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 13 febbraio 2015 Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 Laupenstrasse 27, 3003 Berna tel. +41 (0)31 327 91 00, fax

Dettagli

CAMBIALE FINANZIARIA

CAMBIALE FINANZIARIA CAMBIALE FINANZIARIA DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE La cambiale finanziaria è un titolo di credito all'ordine emesso in serie ed avente scadenza dalla data di emissione. Essa è equiparata ad ogni effetto

Dettagli

Circolare 2008/3 Depositi del pubblico presso istituti non bancari

Circolare 2008/3 Depositi del pubblico presso istituti non bancari Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e cong. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA BANCA POPOLARE DI SAN FELICE SUL PANARO Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al Programma di Offerta di Prestiti Obbligazionari denominato BANCA POPOLARE

Dettagli

SUPPLEMENTO AL DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE

SUPPLEMENTO AL DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE Aletti & C. - Banca di Investimento Mobiliare S.p.A., in forma breve Banca Aletti & C. S.p.A. sede sociale in Via Santo Spirito n. 14, 20121 Milano iscritta al Registro delle Imprese presso la Camera di

Dettagli

BANCA DI ROMAGNA S.P.A.

BANCA DI ROMAGNA S.P.A. BANCA DI ROMAGNA S.P.A. Sede sociale in Faenza (RA), Corso Garibaldi n. 1 Iscritta all Albo delle Banche al n. 5294 Appartenente al Gruppo CASSA DI RISPARMIO DI CESENA iscritto all Albo dei Gruppi Bancari

Dettagli