Informatizzazione degli studi legali di Firenze Presentazione dei risultati della rilevazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Informatizzazione degli studi legali di Firenze Presentazione dei risultati della rilevazione"

Transcript

1 Informatizzazione degli studi legali di Firenze Presentazione dei risultati della rilevazione Ricerca sullo stato di informatizzazione degli studi legali di Firenze nella prospettiva dell obbligatorietà del Processo Telematico Ricerca effettuata nel secondo semestre 2013

2 Ricerca sullo stato di informatizzazione degli studi legali di Firenze nella prospettiva dell obbligatorietà del Processo Telematico I modelli di informatizzazione considerazioni generali

3 Gli studi legali e l informatizzazione Modelli emersi Il modello più diffuso che emerge dalla ricerca è uno studio legale ubicato in città, costituito da un solo avvocato (55% degli studi) o due (17%) la cui età media è fra i 40 e i 50 anni. Solo il 20% dichiara di avere dei praticanti. Il 98% degli studi che hanno risposto opera nelle materie del civile. Il livello di informatizzazione (dotazione hardware e software) è tarato su tale dimensione del professionista singolo. Come vedremo di seguito, piuttosto diffuso appare l utilizzo di strumenti evoluti (firma digitale, PCT), che rappresentano quindi un valore aggiunto per la professione, in particolare per gli studi piccoli. Dimensioni degli studi per numero avvocati 2 avv 17% 1 avv 55% 3 avv 11% Altra 9% 4 avv 8% tra 6 e 9 avv 4% 5 avv 3% più di 10 avv 2% Essendo un modello molto diffuso, i dati sull informatizzazione che presenteremo hanno una valenza indicava ampia. Inoltre, come mostreremo di seguito, non vi sono sostanziali differenze nel comportamento rispetto alla variabile di dimensione degli studi legali. 3

4 Gli studi legali e l informatizzazione Dimensione degli studi Gli studi più grandi (più di 4 avvocati) rappresentano il 17% del totale, con una preminenza degli studi di media dimensione, con 4 avvocati (8%). Incrociando i dati della dimensione degli studi con l età media si osserva che la distribuzione è piuttosto uniforme nelle tre tipologie di studio legale, salvo che per la variabile oltre i 60 anni che è assente negli studi più grandi. Inoltre gli studi più grandi sono complessivamente costituiti da avvocati con un età media più bassa. 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% Studi con 1 Avvocato Studi con 2/3 Avvocati Studi con 4 o più Avvocati Minore di 40 anni Tra 40 e 50 anni Tra 51 e 60 anni Oltre i 60 anni Gli studi con più di 4 avvocati evidenziano una tendenza maggiore, seppur di poco, all utilizzo del PCT e dei nuovi strumenti informatici. Tale aspetto, come mostreremo di seguito con alcuni focus specifici, non appare correlato alla mera dimensione degli studi, quanto all età media degli avvocati. 4

5 Gli studi legali e l informatizzazione- La firma digitale La diffusione della firma digitale è molto ampia, posseduta dall 80% degli studi legali. Il 70% dichiara che più della metà o tutti gli avvocati dello studio sono dotati di firma digitale. Di seguito mostriamo il dato disaggregato per dimensione degli studi e per età media degli avvocati, facendo riferimento a chi ha risposto che tutti o la maggio parte posseggono la firma. Appare evidente che la variabile che incide di più è quella dell età media, non riscontrando significative variazioni rispetto alle altre. Studi con ampia diffusione della firma digitale Studi con ampia diffusione della firma digitale Minore di 40 anni 79,63 4 o più avvocati 63,41 Tra 40 e 50 anni 69,49 Tra 51 e 60 anni 68,09 2/3 avvocati 72,31 Oltre i 60 anni 50,00 1 avvocato 69,77 5

6 Gli studi legali e l informatizzazione- L utilizzo della firma digitale L utilizzo effettivo della firma digitale può essere un utile specchio del livello di informatizzazione degli studi. Il grafico di seguito mostra il dato medio di utilizzo. 61% 44% Utilizzo della Firma digitale 36% 18% 11% Non viene utilizzata Per accedere alle banche dati e al Punto di Accesso Per depositare atti telematici Per firmare documenti elettronici nessuna risposta Di seguito mostriamo il dato disaggregato per dimensione degli studi e per età media degli avvocati, facendo riferimento ai soli studi in cui tutti o la maggior parte posseggono la firma. Il dato aggrega le tre risposte relative all utilizzo effettivo della firma (accesso alle banche dati, deposito e firma documenti). Utilizzo della firma digitale per età Utilizzo della firma digitale per dimensione dello studio Minore di 40 anni 93,02 4 avvocati o più 93,10 Tra 40 e 50 anni Tra 51 e 60 anni Oltre i 60 anni 62,50 84,85 87,80 2/3 avvocati 82,98 1 avvocato 83,70 50,00 60,00 70,00 80,00 90,00 100,00 6

7 Gli studi legali e l informatizzazione- PCT L iscrizione ad un PdA è effettuata da più della metà o tutti gli avvocati dello studio nel 65% dei casi. Nel 14% dei casi sono iscritti solo alcuni avvocati. Significa che nell 80% degli studi c è almeno un avvocato iscritto al PdA. Tale dato molto positivo è significativo rispetto alla diffusione e all utilizzo del PCT (rimandiamo alla sezione specifica per ulteriori approfondimenti). Di seguito mostriamo il dato disaggregato, facendo riferimento ai soli studi in cui tutti o la maggior parte sono iscritti ad un PdA PCT. Anche in questo caso l unica variabile che ha un andamento leggermente superiore è quella dell età media inferiore ai 40 anni. Tra 51 e 60 anni Tra 40 e 50 anni Oltre i 60 anni Minore di 40 anni 50,00 Tutti 52% Iscrizione al Punto d'accesso PCT per età media dello studio 61,70 61,86 La maggior parte 13% 77,78 Solo alcuni 14% 4 o più 2/3 avvocati 1 avvocato Nessuno 21% Iscrizione PdA PCT per dimensione dello studio 58,46 68,29 67,44 7

8 Ricerca sullo stato di informatizzazione degli studi legali di Firenze nella prospettiva dell obbligatorietà del Processo Telematico Gli strumenti

9 Gli strumenti informatici Gli strumenti più diffusi sono indubbiamente quelli storici, fax e stampanti. Avanzano nella diffusione gli strumenti portatili, laptop, smartphone e tablet. Quest ultimi hanno quasi sopravanzato i pc fissi per diffusione, anche se è molto ampia la percentuale di chi ancora non ne possiede. Nel campione under 40 solo il 13% non usa un tablet o smartphone per fini professionali, di contro al 34% di media. Al contrario il 15% non possiede un PC fisso di contro ad una media del 7%. Tali dati in prospettiva evidenziano la mobilità della professione, sempre meno legata ad uno studio fisico. Se lo studio è sempre più in tasca meno evidente appare un altra dinamica, ovvero della condivisione degli strumenti. Il numero dei dispositivi è sempre pari o superiore al numero degli avvocati in studio e nel 34% degli studi intervistati i computer non sono collegati tra loro, nemmeno in rete. TABLET 30% 34% o più 14% 7% 6% 8% 5,5% 0,4% 36,2% 1,7% 10,0% 0,4% LAPTOP 33% 43% 13% 6% 21,7% 87,0% 35,7% PC 7% 40% 14% 9% 8% 21% STAMPANTI, SCANNER 0,4% 0,9% FAX 9

10 Sistemi operativi e gestionale Dall analisi emerge che il sistema operativo Windows è il più utilizzato (93% degli studi). I software di scrittura sono correlati al sistema operativo e l'utilizzo di open source non sembra ancora molto elevato (28%), anche se la domanda registra un elevato numero di non so (29%). Il software gestionale è utilizzato solo dal 30% degli studi. Tra coloro che se ne servono, le funzioni più utilizzate sono quelle relative al calendario e al data base delle pratiche. PER QUALI FUNZIONI è PREFERIBILE UTILIZZARE IL GESTIONALE? Redazione atti e documenti Controllo di gestione 44 Rubrica contatti 51 Contabilità e fatturazione Data base pratiche Agenda e scadenzario 10

11 Strumenti di comunicazione online Sito internet e social web Sito web dello Studio 27% 73% No Sì L utilizzo di strumenti online per la comunicazione sembra ancora piuttosto contenuto: tra gli avvocati degli studi intervistati solo il 27% ha un proprio sito web e il 6% utilizza un blog a livello professionale. SOCIAL NETWORK UTILIZZATI PER SCOPO PROFESSIONALE La percentuale di coloro che hanno un sito sale al 48 % fra gli studi con più di 4 avvocati. 30% 11% 59% Twitter LinkedIn Facebook Il 67% degli studi non usa nessun social network a scopo professionale. Dei restanti, la maggioranza utilizza a scopo professionale LinkedIn (60%) e Facebook (30%). 11

12 Strumenti di comunicazione online L utilizzo degli strumenti social per finalità professionali è poco diffuso, sebbene si evidenzi una linea di tendenza all utilizzo nelle classi di età più basse. MESSAGGISTICA E/O CONDIVISIONE ONLINE Studi in cui si utilizzano i social network 37,04 25,00 33,90 27,66 Dropbox Google Hangout nessuno altri 49% Google Drive messagistica su mail Skype 24% 13% Minore di 40 anni Oltre i 60 anni Tra 40 e 50 anni Tra 51 e 60 anni Di contro al 23% di media che utilizza i social network, negli studi in cui l età media è al di sotto dei 40 anni il dato sale al 37%. Alla richiesta di indicare i vari strumenti di condivisione generalmente utilizzati, il il 46% non risponde segno che in questo settore la necessità di informazione e formazione è ancora elevata. Fra coloro che li utilizzano, Skipe è il più diffuso (49%). 12

13 Il sito internet dell OdA Il sito internet dell Ordine degli Avvocati sembra essere uno strumento utilizzato con frequenza. Tra le diverse finalità per le quali il sito viene consultato, oltre alla consultazione dell albo e delle comunicazioni dell Ordine, c è anche la ricerca di informazioni su come rapportarsi con gli uffici giudiziari e delle attività e degli eventi promossi dal Foro. FREQUENZA DI CONSULTAZIONE SITO SCOPO DI CONSULTAZIONE DEL SITO Spesso 63% Non so 1% Mai 0% A volte 36% 86,38 Consultare l'albo, statistiche e banche dati Reperire indicazioni operative per rapportarsi con gli uffici giudiziari del distretto 58,30 56,17 Conoscere le novità sulle attività del consiglio e delle commissioni consiliari 73,62 Reperire le circolari e le comunicazioni dell'ordine 13

14 Posta Elettronica Certificata La maggioranza degli studi ha una sola casella PEC, un dato in linea con i modelli precedentemente delineati, ovvero essendo la maggior parte studi legali con un solo avvocato o massimo due. Gli studi che utilizzano la PEC frequentemente sono il 76%. Le funzioni maggiormente utilizzate sono l accesso a banche dati (61%) e il deposito documenti elettronici (44%). La PEC prevalentemente utilizzata (82%) è quella fornita dall Ordine Importante rilevare che la PEC è utilizzata nel 55% dei casi in modalità integrata con i software di posta (Outlook, Mail ecc). Solo nel 26% è utilizzata con Consolle avvocato. FREQUENZA DI UTILIZZO PEC 1% 1% 39% 7% 37% 15% Non so Mai Molto raramente Qualche volta al mese Più volte a settimana Quotidianamente NUMERO CASELLE PEC 8% 3% 5% 10% 20% 82% o più TIPOLOGIA DI PEC 3% 1% 14% 54% Aruba La PEC fornita dall'ordine Legalmail altro 14

15 Ricerca sullo stato di informatizzazione degli studi legali di Firenze nella prospettiva dell obbligatorietà del Processo Telematico Il PCT

16 Il Processo Civile Telematico Dall indagine emerge come il PCT in studio è utilizzato in maggioranza dagli avvocati (77%), mentre sono pochi gli studi in cui i praticanti vi accedono. Interessante anche il dato relativo all utilizzo da parte di altri addetti, sostanzialmente dovuto all utilizzo da parte di addetti di segreteria nei grandi studi (dove incidono per il 23% di contro agli studi singoli dove pesano solo per il 3%). 100,00 50,00 0,00 19,15 18,72 6,38 77,87 Nessuno Altri addetti Praticanti Avvocati 2,33 9,23 21,95 POSTAZIONI DELLO STUDIO SONO ABILITATE PCT 42% 15% 20% 23% Nessuna Solo alcune La maggior parte Tutte Nel grafico soprastante significativa la percentuale di studi con postazioni abilitate al PCT (80%). Nel 20% dei casi nessuno tra praticanti e avvocati dello studio è iscritto a un punto di accesso al PCT, mentre di contro nel 42% dei casi tutti lo sono. 1 avvocato 2/3 avvocati 4 o più avvocati 16

17 Utilizzo del PCT UTILIZZO PCT per consultazione/copia Lettura comunicazioni di cancelleria Reperire copia atti e verbali (Tribunale) Reperire copia atti e verbali (Giudice di Pace) Reperire copia atti e verbali (fuori foro) Reperire copia atti e verbali (Corte d'appello) Consultazioni registri di cancelleria (Tribunale) Consultazione registri di cancelleria (Giudice di Pace) Consultazione registri di cancelleria (Corte d'appello) Consultazione registri di cancelleria (fuori foro) Predisposizione iscrizione al ruolo (fuori foro) Predisporre viscrizione al ruolo cartacea (Tribunale) Pagamento di contributo unificato, bolli e diritti Deposito atti nel contenzioso ordinario (Tribunale) Deposito atti nel contenzioso ordinario (fuori foro) Deposito atti nel contenzioso lavoro (fuori foro) Deposito atti esecuzione immobiliare (Tribunale) Deposito atti esecuzione immobiliare (altri uffici) Deposito atti di ingiunzione (Tribunale) Deposito atti di ingiunzione (altri uffici) Deposito atti contenzioso lavoro (Tribunale) 3% 57% 48% 29% 33% 44% 75% 58% 69% 66% UTILIZZO PCT per deposito atti / pagamenti 7% 14% 26% 9% 17% 21% 29% 9% 15% 26% I due grafici evidenziano nel dettaglio le funzioni PCT utilizzate. In generale le funzioni di consultazione ed estrazione copia sono quelle più utilizzate, con una media di altre il 55% degli studi. La funzione più utilizzata è quella di consultazione dei registri del tribunale, con il 75% Le funzioni più evolute di deposito atti appaiono meno diffuse, fino ad arrivare alla funzione di pagamento che riscontra appena un 3%di utilizzo. 17

18 Utilizzo del PCT La valutazione generale sul PCT è molto positiva: il 93% degli intervistati che hanno espresso un giudizio lo reputa «abbastanza utile» o «molto utile». Nessuno lo ritiene per niente utile. VALUTAZIONE SUL PCT 7% 32% 61% per niente utile Poco utile Abbastanza utile Il mancato utilizzo viene ricondotto più a prassi e abitudini consolidate, il 48% dei casi, che ad una percezione di inaffidabilità del servizio., dichiarata solo dal 14% degli intervistati. Il 34% ritiene non vantaggioso il servizio se non si completa la telematizzazione della filiera dell intera procedura. Significativa anche la non conoscenza dei servizi disponibili on line, per il 21% degli avvocati. 14,0% Molto utile PERCHE' CI SI RECA IN CANCELLERIA PER SERVIZI DISPONIBILI IN VIA 48,5% TELEMATICA? 34,9% 21,7% 27,7% 3,0% 3,0% Inaffidabilità del servizio Va completata Non si sa che il Prassi e consuetudini l'informatizzazione di servizio è disponibile consolidate filiera online Preferenza di un contatto "umano" Problemi tecnici o di formazione Nessuna risposta 18

19 Le opinioni sul PCT L ampia adesione al progetto con il 93% degli intervistati che hanno espresso un giudizio di utilità si riflette anche nei giudizi espressi sulle scelte operate dal Consiglio dell Ordine nei confronti del PCT, che sono per l 81% «positivi» o «molto positivi». Riguardo invece l obbligo di deposito telematico (in vigore dal 30 giugno 2014), solo il 34% la ritiene adeguata per il proprio studio e per il foro. Un numero sensibile di intervistati (29%) la ritiene ancora prematura o per il proprio studio o per il foro, mentre un altro 24% la ritiene adeguata solo limitatamente al proprio studio. VALUTAZIONE SULL'ESCLUSIVITA' DEL DEPOSITO TELEMATICO al Giugno % 13% 34% Abbastanza negativo 4% Non so 14% Negativo 1% Qual è il suo giudizio sulle scelte dell'ordine rispetto al PCT? Altra 81% Positivo 52% Molto positivo 29% Adeguata e pronta per essere accolta dallo studio e dagli Avvocati dell Ordine di Firenze Adeguata e pronta per essere accolta limitatamente allo studio in cui si opera Ancora prematura dato il livello degli altri studi di Firenze Negativo Non so Abbastanza negativo Positivo Molto positivo 12% 24% Ancora prematura dato il livello dello studio in cui si opera Non so 19

20 Formazione sul PCT Riguardo alla formazione in materia di PCT, emerge che nel 76% degli studi almeno un addetto ha seguito un corso di formazione. Per l 80% i corsi sono stati promossi e sostenuti dall Ordine degli Avvocati e dalle Fondazione forense. ADDETTI NELLO STUDIO CHE HAN SEGUITO ALMENO UN CORSO FORMAZIONE PCT 43% 1% 23% 15% 18% VALUTAZIONE DEI CORSI Ottimo 14% Insufficie nte 12% Non so Nessuno Alcuni La maggior parte Tutti Le valutazioni chieste a chi ha seguito almeno un corso di formazione mostrano risultati positivi: buoni voti sono assegnati dal 57% delle risposte, mentre solo il 12% li considera insufficienti o non necessari. Buono 43% Sufficiente 31% 20

21 Assistenza Tecnica PCT VALUTAZIONE SULL ASSITENZA TECNICA dell ODA Negativa Mediamente 0% negativa 7% Positiva 55% Molto positiva 38% Referenti del Tribunale Colleghi di Assistenza altri studi gestionale Servizi dell'ordine degli Avvocati nessuna risposta Altro L assistenza tecnica offerta dall Ordine appare un punto di riferimento fondamentale, è valutata positivamente dall 93% degli intervistati. Inoltre, come mostra l istogramma sovrastante, il 63% vi si rivolge in caso di problemi. Altri riferimenti, per il 20% degli intervistati, sono i referenti del Tribunale, a rafforzamento della sinergia fra Ufficio giudiziario e foro nel progetto PCT. Tali dati, incrociati con quelli della frequenza con cui si usufruisce di tali servizi, ci confermano l affidabilità complessiva del PCT e la confidenza nell uso acquisita dal foro. Tendenzialmente infatti, il 70% degli studi utilizza il servizio raramente o qualche volta; solo il 2,5% spesso. Con quale frequenza vi rivolgete ai servizi di assisetnza PCT Mai dell'oda? Non li conosco 9,36 5,53 35,74 34,89 2,55 11,91 0% 20% 40% 60% 80% 100% Qualche volta Raramente Spesso nessuna risposta 21

22 Le scelte dell Ordine Giudizio complessivo alle politiche di sostegno all'innovazione dell'oda Valutazione sulle scelte dell Ordine Mediamente negativo 2% 5% 0% 14% 79% 54% 25% Molto negativo nessuna risposta Non so Positivo Molto positivo 93,62 57,02 86,81 Il 79% ritiene positivo o molto positivo l operato dell Ordine a sostegno dell innovazione e l 87% degli intervistati ritiene che l Ordine debba continuare ad investire sulla strutturazione di servizi PCT per l avvocatura. Parallelamente la valutazione degli intervistati riguardo alle azioni dell Ordine a supporto del PCT sono molto positive. Dai giudizi espressi, emergono livelli di soddisfazione molto alti per l operato dell Ordine, superiori al 90% rispetto alla fornitura gratuita di strumenti e formazione PCT. condivide la scelta di fornire gratuitamente gli strumenti per il PCT? è soddisfatto delle Convenzioni stipulate? è opportuno che si continui ad investire sulla strutturazione dei servizi per il PCT? No Non so Sì Nessuna risposta 22

23 Nota metodologica La presente ricerca è stata condotta attraverso un questionario on line inviato all indirizzo di tutti gli iscritti all Ordine degli avvocati di Firenze. Essendo effettuata su base volontaria, la ricerca si pone l obiettivo di delineare delle linee di tendenza generali, finalizzate ad inquadrare lo stato dell arte in vista del prossima obbligatorietà prevista al 30 giugno 2014 (art. 16 bis del d.l. n. 179/2012). Hanno risposto al questionario 235 Studi Legali, con risposte relative alla situazione dei singoli avvocati e dell organizzazione dello studio in cui sono inseriti, pertanto garantendo un valore statistico sufficiente a delineare delle linee di tendenza generali. La ricerca è curata dai professionisti aderenti ad Agenda Digitale Giustizia ( e dai ricercatori del C.O.M.I.U.G. ( in particolare da Simone Rossi, Giorgia Campana, Riccardo Crosara, Federico Gusmeroli. 23

Sezione 1. Note metodologiche e dati generali

Sezione 1. Note metodologiche e dati generali Sezione 1 Note metodologiche e dati generali Note metodologiche Il questionario è stato rivolto a tutti i Presidenti di Tribunale ed ai Capi delle Corti d Appello che, nella compilazione, si sono potuti

Dettagli

PRESENTAZIONE. Sistemi Contabili S.p.A. Ufficio Commerciale

PRESENTAZIONE. Sistemi Contabili S.p.A. Ufficio Commerciale Sistemi Contabili S.p.A. Via Capitelvecchio, 20 36061 Bassano del Grappa (VI) Tel. 0424523040 Fax 0424529409 e-mail info@sistemicontabili.it PRESENTAZIONE La Sistemi Contabili S.p.A. viene costituita nel

Dettagli

finalmente tutto quadra.

finalmente tutto quadra. Il processo telematico facile e sicuro AGENDA LEGALE GESTIONE FASCICOLI BUSINESS INFORMATION SERVICE DESK AREA PENALE COMPOSITORE ATTI PAGAMENTI SPESE GIUSTIZIA RegIndE CLIENT PEC POLISWEB finalmente tutto

Dettagli

VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO

VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO Il RICORSO per decreto ingiuntivo telematico deve essere redatto con il software tradizionalmente utilizzato dall avvocato (Word,

Dettagli

Processo civile telematico. Nozioni di base e decreto ingiuntivo

Processo civile telematico. Nozioni di base e decreto ingiuntivo Processo civile telematico Nozioni di base e decreto ingiuntivo 1. Cosa si vuole raggiungere con il Processo civile telematico? Migliorare l efficienza della parte burocratica dei procedimenti. Questo

Dettagli

Convenzione per la formazione e certificazione Avvocato telematico Ordine di Roma

Convenzione per la formazione e certificazione Avvocato telematico Ordine di Roma Convenzione per la formazione e certificazione Avvocato telematico Ordine di Roma Carenza del personale presso gli uffici giudiziari e la diffusione degli invii telematici con il PCT La cronica carenza

Dettagli

>> La Soluzione Lextel

>> La Soluzione Lextel >> La Soluzione Lextel 1 Tecnologie La postazione del professionista deve essere dotata di alcune tecnologie di base per partecipare al PCT: Dispositivo di firma digitale con certificati di autenticazione

Dettagli

IL P C T. Il Processo Telematico a Orvieto. >> La Soluzione Lextel

IL P C T. Il Processo Telematico a Orvieto. >> La Soluzione Lextel IL P C T Il Processo Telematico a Orvieto >> La Soluzione Lextel 1 Il Processo Civile Telematico È lo sviluppo delle procedure civili tramite l'uso delle nuove tecnologie dell'informazione in modo sicuro,

Dettagli

Presentazione dei servizi della Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A. relativi al Processo Telematico.

Presentazione dei servizi della Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A. relativi al Processo Telematico. La Direzione Generale Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A. Via Busto Arsizio n. 40 20151 Milano tel. 02 38089 456 fax 02 38089 454 Milano, 15/05/2013 Presentazione dei servizi della Dott. A. Giuffrè Editore

Dettagli

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli. Il Processo Civile Telematico: Kit informativo per l Avvocato

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli. Il Processo Civile Telematico: Kit informativo per l Avvocato Progetto GOL! Giustizia On Line Distretto della Corte d Appello di Napoli Sommario INTRODUZIONE... 3 IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO... 3 OBBLIGO DEL DEPOSITO TELEMATICO E L'OBBLIGO DELLE COMUNICAZIONI E

Dettagli

Introduzione al PCT. Vincenzo Gunnella. Roma 3 aprile 2014

Introduzione al PCT. Vincenzo Gunnella. Roma 3 aprile 2014 Introduzione al PCT Vincenzo Gunnella Roma 3 aprile 2014 Che cos è il PCT Una serie di servizi telematici per: Ufficio giudiziario Depositare atti e documenti Notaio Ricevere comunicazioni e notificazioni

Dettagli

La comunicazione della cooperazione internazionale per lo sviluppo in Piemonte

La comunicazione della cooperazione internazionale per lo sviluppo in Piemonte Osservatorio sulla Comunicazione Politica, Dipartimento di Culture Politica e Società La comunicazione della cooperazione internazionale per lo sviluppo in Piemonte ricerca condotta da Sara Minucci (Osservatorio

Dettagli

Padova, 28 Marzo 2007. a cura di: Osservatorio sul Mercato Locale del Lavoro Roberta Rosa

Padova, 28 Marzo 2007. a cura di: Osservatorio sul Mercato Locale del Lavoro Roberta Rosa Università degli Studi di Padova Servizio Stage e Mondo del Lavoro Occupazione e professionalità nelle imprese venete di consulenza amministrativa, fiscale, legale e notarile Progetto FSE Ob. 3 Mis. C1

Dettagli

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO Gli strumenti necessari al PcT(PEC, ReGindE, Portale Giustizia e PolisWeb, esame fascicoli, punti di accesso, redattore atti e busta telematica, depositi elaborati) 1 DA QUANDO INIZIERA L OBBLIGO? OBBLIGATORIETA

Dettagli

"L impatto dell Information Technology sulle aziende del terziario in Italia"

L impatto dell Information Technology sulle aziende del terziario in Italia "L impatto dell Information Technology sulle aziende del terziario in Italia" Sintesi per la stampa Ricerca promossa da Microsoft e Confcommercio realizzata da NetConsulting Roma, 18 Marzo 2003 Aziende

Dettagli

Stili di studio degli universitari italiani tra carta e digitale

Stili di studio degli universitari italiani tra carta e digitale Stili di studio degli universitari italiani tra carta e digitale Piero Attanasio Associazione Italiana Editori piero.attanasio@aie.it Con la collaborazione di Marina Micheli - Università Bicocca di Milano

Dettagli

SINTESI DEI RAPPORTI NET CONSULTING SULL USO DELL ICT NELLE 4 MACROAREE NAZIONALI

SINTESI DEI RAPPORTI NET CONSULTING SULL USO DELL ICT NELLE 4 MACROAREE NAZIONALI SINTESI DEI RAPPORTI NET CONSULTING SULL USO DELL ICT NELLE 4 MACROAREE NAZIONALI PREMESSA L importanza crescente delle caratteristiche locali nello spiegare l andamento industriale ed economico del Paese

Dettagli

VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DELLA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA

VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DELLA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA VADEMECUM PER IL DEPOSITO TELEMATICO DELLA COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA Per depositare telematicamente la COMPARSA DI COSTITUZIONE E RISPOSTA la stessa deve essere redatta con il software tradizionalmente

Dettagli

Cristina Ferrari. Assistente Studi Professionali Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it

Cristina Ferrari. Assistente Studi Professionali Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it Tel/Fax 02 43 98 67 43 Cell. 331 487 34 97 E-mail:crissferr@virgilio.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO - INVIO TELEMATICO DECRETO INGIUNTIVO 30 GIUGNO 2014 OBBLIGATORIETÀ DEL DEPOSITO TELEMATICO ATTI PROCESSUALI*

Dettagli

DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO DEPLIANT OPERATIVO PER IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO SCOPO DEL PROGETTO Il Processo Civile Telematico (PCT) è un progetto del Ministero della giustizia finalizzato allo scambio telematico di atti giuridici

Dettagli

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO

IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO PCT Istruzioni per l uso IL PCT: PROCESSO CIVILE TELEMATICO 12 novembre 2014 Brescia 1 Cosa è cambiato con il PCT Aspetti positivi: I documenti sono consultabili da qualsiasi postazione; Si è sempre aggiornati

Dettagli

Manuale utenti per Avvocati

Manuale utenti per Avvocati Manuale utenti per Avvocati La figura seguente illustra la home page della cancelleria telematica per gli avvocati CONSULTAZIONE FASCICOLI Per accedere alla consultazione dei fascicoli è necessario possedere

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati Ufficio del Responsabile per Sistemi informativi

Dettagli

Introduzione al Processo Civile Telematico

Introduzione al Processo Civile Telematico Ordine degli Avvocati di Matera Introduzione al Processo Civile Telematico Breve vademecum per affrontare una svolta epocale. Un nuovo linguaggio Innovazione Per poter accedere a questo servizio occorre

Dettagli

UTILIZZO E LIVELLO DI SODDISFAZIONE VERSO I PRINCIIPALI STRUMENTI DI E-GOVERNEMENT TRA I CONSUMATORI ITALIANI.

UTILIZZO E LIVELLO DI SODDISFAZIONE VERSO I PRINCIIPALI STRUMENTI DI E-GOVERNEMENT TRA I CONSUMATORI ITALIANI. 29 marzo 2012 Anno 2011 USO DELL E-GOVERNMENT DA PARTE DI CONSUMATORI E IMPRESE L Istat, in collaborazione con il Dipartimento per l innovazione tecnologica (Dit), ha svolto nel 2011 un indagine sull utilizzo

Dettagli

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Art 16-bis D.L. 179/2012 come convertito in Legge "Salvo quanto previsto

Dettagli

Pagamento Telematico delle Spese di Giustizia

Pagamento Telematico delle Spese di Giustizia Pagamento Telematico delle Spese di Giustizia Per informazioni e contatti sul conto corrente necessario per provvedere al pagamento telematico delle spese di giustizia invia una mail a info@aiga.it Sarai

Dettagli

DELIBERAZIONE della Giunta comunale

DELIBERAZIONE della Giunta comunale Regione Autonoma Valle d Aosta Région Autonome Vallée d Aoste Giunta Comunale Junte Communale AREA-A4 Servizio: SISTEMI INFORMATIVI COMUNALI Ufficio: SIC DELIBERAZIONE della Giunta comunale Seduta N. 65

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT

PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT PROCESSO CIVILE TELEMATICO L ABC DEL PCT OTTOBRE 2014 GRUPPO DI LAVORO DELLA F.I.I.F. FONDAZIONE ITALIANA PER L INNOVAZIONE FORENSE PREMESSA Tutte le slide reperibili sul sito www.pergliavvocati.it ScreenCast

Dettagli

Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. 31 gennaio 2014 Ivrea (TO)

Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE. 31 gennaio 2014 Ivrea (TO) Corso di aggiornamento PROCESSO CIVILE TELEMATICO, INFORMATIZZAZIONE DELLO STUDIO E RICERCA GIURIDICA ONLINE 31 gennaio 2014 Ivrea (TO) Agenda Agenda Panoramica sul Processo Civile Telematico Le principali

Dettagli

OBIETTIVI E STRUTTURA DEL DOCUMENTO... 3 SISTEMI TECNOLOGICI IN USO...

OBIETTIVI E STRUTTURA DEL DOCUMENTO... 3 SISTEMI TECNOLOGICI IN USO... Roma, Maggio 2013 Regione Siciliana Rafforzamento delle capacità d azione delle Autorità per l Amministrazione della Giustizia della Regione Siciliana Procura di Enna Rapporto sullo stato dell arte ICT

Dettagli

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Sommario INTRODUZIONE... 3 IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO... 3 OBBLIGO DEL DEPOSITO

Dettagli

USO DELL E-GOVERNMENT DA PARTE DI CONSUMATORI E IMPRESE

USO DELL E-GOVERNMENT DA PARTE DI CONSUMATORI E IMPRESE 9 maggio 2013 Anno 2012 USO DELL E-GOVERNMENT DA PARTE DI CONSUMATORI E IMPRESE L Istat, in collaborazione con il Dipartimento per l innovazione tecnologica (Dit), ha svolto a luglio 2012 la seconda indagine

Dettagli

Processo Civile Telematico per Procedure Concorsuali ed Esecutive. 30 Giugno 2014 LE NOVITA

Processo Civile Telematico per Procedure Concorsuali ed Esecutive. 30 Giugno 2014 LE NOVITA Processo Civile Telematico per Procedure Concorsuali ed Esecutive 30 Giugno 2014 LE NOVITA INDICE ARGOMENTI: 1. LE NOVITÀ INTRODOTTE DALLA LEGGE 228/2012, 2. COSA CAMBIA PER IL CURATORE/COMMISSARIO/PROFESSIONISTA

Dettagli

Progetto Speciale Nuova Giustizia

Progetto Speciale Nuova Giustizia Progetto Speciale Nuova Giustizia Riorganizzazione dei processi lavorativi e ottimizzazione delle risorse degli Uffici Giudiziari della Regione Abruzzo P.O.F.S.E. Abruzzo 2007-2013 - Obiettivo C.R.O. -

Dettagli

Descrizione Stato Regime Personalizzazione del PDA con indirizzo web e logo dell'ordine Attivo Opzionale

Descrizione Stato Regime Personalizzazione del PDA con indirizzo web e logo dell'ordine Attivo Opzionale La Direzione Generale Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A. Via Busto Arsizio n. 40 20151 Milano tel. 02 38089 456 fax 02 38089 454 Milano,. Presentazione dei servizi della Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A. per

Dettagli

Stampa atti digitali Tribunale di Firenze

Stampa atti digitali Tribunale di Firenze Stampa atti digitali Tribunale di Firenze Analisi e progettazione soluzioni operative alternative alla consegna delle copie di cortesia Bozza per la discussione A cura di C.O. Gruppo Srl Introduzione A

Dettagli

Analisi dati questionario gradimento del sito web dell'istituto

Analisi dati questionario gradimento del sito web dell'istituto Analisi dati questionario gradimento del sito web dell'istituto Premessa La valutazione del grado di soddisfazione degli utenti rappresenta un importante aspetto nella gestione di qualsiasi organizzazione,

Dettagli

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Progetto interregionale/transnazionale Diffusione di buone pratiche negli uffici giudiziari italiani Forum Pa 2012 Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Servizi all utenza e sportelli polifunzionali

Dettagli

Autovalutazione di Istituto

Autovalutazione di Istituto Istituto di Istruzione La Rosa Bianca Weisse Rose Cavalese-Predazzo Autovalutazione di Istituto Questionario per gli studenti Questionario per le famiglie Cavalese-Predazzo Anno scolastico 2011/2012 Indice

Dettagli

Ill.mo Presidente dell'ordine degli Ingegneri della provincia di Messina

Ill.mo Presidente dell'ordine degli Ingegneri della provincia di Messina Perugia, 25 Maggio 2015 Alla Cortese Attenzione Ill.mo Presidente dell'ordine degli Ingegneri della provincia di Messina OGGETTO: Offerta Redattore Atti telematici GenIUS Ill.mo Presidente, L'art. 16 bis,

Dettagli

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Tribunale per i Minorenni di Napoli Progetto interregionale/transnazionale Diffusione di buone pratiche negli uffici giudiziari italiani Forum Pa 2012 Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Servizi all

Dettagli

F.A.Q. & STEP COMUNICAZIONI E BIGLIETTI DI CANCELLERIA ON-LINE (ART. 51 D.L. 112/08 CONV. L. 133/08)

F.A.Q. & STEP COMUNICAZIONI E BIGLIETTI DI CANCELLERIA ON-LINE (ART. 51 D.L. 112/08 CONV. L. 133/08) F.A.Q. & STEP COMUNICAZIONI E BIGLIETTI DI CANCELLERIA ON-LINE (ART. 51 D.L. 112/08 CONV. L. 133/08) Posso continuare a ricevere le comunicazioni ed i biglietti di cancelleria tramite ufficiale giudiziario

Dettagli

Sez. 1 - ANAGRAFICA DELL'UFFICIO GIUDIZIARIO

Sez. 1 - ANAGRAFICA DELL'UFFICIO GIUDIZIARIO PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA GIUSTIZIA SCHEDA DI ADESIONE AL PIANO (da compilare e restituire in formato elettronico a giustizia.digitale@governo.it) Sez. 1 - ANAGRAFICA DELL'UFFICIO

Dettagli

PREMESSA AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE. Circolare n. 61/2013 AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE

PREMESSA AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE. Circolare n. 61/2013 AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE Circolare n. 61/2013 AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE A tutte le pubbliche amministrazioni di cui all articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 Oggetto:

Dettagli

Condizioni economiche del Contratto

Condizioni economiche del Contratto Roma, 09 Aprile 2014 Prot. N 90/2014 Spett.le Ordine degli Ingegneri di Pescara Piazza dello Spirito Santo, 25 65121 Pescara Oggetto: convenzione adesione PDA per Processo Civile Telematico Condizioni

Dettagli

Principali risultati della ricerca

Principali risultati della ricerca Principali risultati della ricerca INTRODUZIONE Principali risultati della ricerca 1. Descrizione Lo scopo della ricerca è stato quello di valutare i comportamenti di consumo degli utenti internet italiani

Dettagli

Convegno del 04/04/2014 Corso Breve sul Processo Civile Telematico Promosso dal Movimento Forense http://www.tregnaghi.it/pag/pubblicazioni.

Convegno del 04/04/2014 Corso Breve sul Processo Civile Telematico Promosso dal Movimento Forense http://www.tregnaghi.it/pag/pubblicazioni. DEPOSITO DI UN ATTO ENDOPROCESSUALE CON USO DI CONSOLLE AVVOCATO NETSERVICE SENZA SERVIZI GOLD E SPEDIZIONE A MEZZO DI PEC ESTERNA (Avv. Francesco Tregnaghi ) Convegno del 04/04/2014 Corso Breve sul Processo

Dettagli

Le funzionalità. Il modulo EasyPolis

Le funzionalità. Il modulo EasyPolis Easy Telematico Il modo più easy per utilizzare le nuove tecnologie telematiche del Sistema Giustizia: consultazione dei Registri, invio telematico degli atti, gestione casella PEC. EasyTelematico consente

Dettagli

IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI MEDIANTE CONSOLLE PCT

IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI MEDIANTE CONSOLLE PCT IL DEPOSITO TELEMATICO DEGLI ATTI MEDIANTE CONSOLLE PCT Il professionista che riveste l incarico di delegato alle operazioni di vendita, al fine del deposito degli atti delle procedure di esecuzione immobiliare

Dettagli

PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE

PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE ACCELERARE LA GIUSTIZIA PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE DIGITALIZZAZIONE DI ATTI NOTIFICHE ON LINE PAGAMENTI ON LINE Roma, Indice Obiettivi del programma Sintesi Inquadramento Obiettivi e linee

Dettagli

Questionario sull utilizzo di strumenti "on line" da parte di cittadini con 65 o più anni

Questionario sull utilizzo di strumenti on line da parte di cittadini con 65 o più anni Questionario sull utilizzo di strumenti "on line" da parte di cittadini con 65 o più anni Caratteristiche dell intervistato età tra 65 e 74 anni tra 75 e 84 anni oltre 84 anni genere femmina maschio scolarità

Dettagli

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di OSSERVATORIO IPSOS per conto di DIFFUSIONE di COMPUTER e INTERNET tra le famiglie italiane Base: Totale famiglie Possesso di un computer Connessione a Internet TOTALE famiglie italiane 57 68 Famiglie monocomponente

Dettagli

OSSERVATORIO CULTURALE DEL PIEMONTE

OSSERVATORIO CULTURALE DEL PIEMONTE LIBRERIE INDIPENDENTI E PICCOLA EDITORIA IN PIEMONTE SINTESI DEI DATI 15 Maggio 2010 La piccola editoria in Piemonte Il Piemonte si presenta oggi come il secondo polo produttivo d Italia sia per numero

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE

CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO: UN ENTE DIGITALE La Camera di Commercio La Camera di Commercio è un ente autonomo di diritto pubblico che svolge, nell ambito della circoscrizione territoriale di competenza,

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

F.A.Q. & STEP COMUNICAZIONI E BIGLIETTI DI CANCELLERIA ON-LINE DA PARTE DEL TRIBUNALE DI MILANO. (ART. 51 D.L. 112/08 CONV. L. 133/08 e succ. mod.

F.A.Q. & STEP COMUNICAZIONI E BIGLIETTI DI CANCELLERIA ON-LINE DA PARTE DEL TRIBUNALE DI MILANO. (ART. 51 D.L. 112/08 CONV. L. 133/08 e succ. mod. F.A.Q. & STEP COMUNICAZIONI E BIGLIETTI DI CANCELLERIA ON-LINE DA PARTE DEL TRIBUNALE DI MILANO (ART. 51 D.L. 112/08 CONV. L. 133/08 e succ. mod.) Quali strumenti devo possedere per accedere al servizio

Dettagli

LEX-ARC STUDIO 3.60.1 : MIGLIORAMENTI E NUOVE FUNZIONALITA

LEX-ARC STUDIO 3.60.1 : MIGLIORAMENTI E NUOVE FUNZIONALITA LEX-ARC STUDIO 3.60.1: IL SOFTWARE GESTIONALE PER AVVOCATI, STUDI, ENTI E UFFICI LEGALI Un professionista del mondo legale, per gestire efficacemente le sue attività, necessita di rapidità nell accesso

Dettagli

Azienda Sanitaria ULSS 3 Risultati dell indagine 2014 sul benessere del personale dipendente

Azienda Sanitaria ULSS 3 Risultati dell indagine 2014 sul benessere del personale dipendente Risultati dell indagine 2014 sul benessere del personale dipendente Sommario Premessa 1 L indagine e il questionario di rilevazione 1 La partecipazione e le caratteristiche dei rispondenti 2 I risultati

Dettagli

La Digitalizzazione del processo: dalla buona pratica, all obbligo.

La Digitalizzazione del processo: dalla buona pratica, all obbligo. La Digitalizzazione del processo: dalla buona pratica, all obbligo. Ordine degli Avvocati di Macerata Formazione Continua Evento del 15 novembre 2013 Avv. Renzo Tartuferi Master in Innovazione nella Pubblica

Dettagli

GESTIRE IL SUPPORTO INFORMATIVO E LE NUOVE TECNOLOGIE DI STUDIO

GESTIRE IL SUPPORTO INFORMATIVO E LE NUOVE TECNOLOGIE DI STUDIO Titolo dell'area di formazione: GESTIRE IL SUPPORTO INFORMATIVO E LE NUOVE TECNOLOGIE DI STUDIO (3 Moduli formativi della durata di 8 Ore cadauno. Percorso formativo completo pari a 24 Ore per l organizzazione

Dettagli

Processonline. Allegato A - Casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Bronze-Ente Certificatore Infocert Caratteristiche funzionali

Processonline. Allegato A - Casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Bronze-Ente Certificatore Infocert Caratteristiche funzionali Allegato A - Casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Bronze-Ente Certificatore Infocert Caratteristiche funzionali 5GB di dimensione casella di cui: 2 GB di spazio casella e 3 GB di Archivio

Dettagli

In proposito Astalegale.net Spa è lieta di presentarle GENIUS, la soluzione realizzata per il Processo Civile Telematico.

In proposito Astalegale.net Spa è lieta di presentarle GENIUS, la soluzione realizzata per il Processo Civile Telematico. Perugia, 8 gennaio 2015 Alla Cortese Attenzione Ill.mo Presidente dell Ordine degli Ingegneri di Salerno Ing. Michele Brigante OGGETTO: Offerta Redattore Atti telematici GenIUS Ill.mo Presidente, L'art.

Dettagli

Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica

Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica (a cura dell Area Comunicazione e Servizi al cittadino, con il supporto dell Ufficio Monitoraggio e Ricerca di FormezPA) INDICE 1. Introduzione

Dettagli

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO

Servizio PCT. Guida all uso. www.accessogiustizia.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO Guida all uso www.accessogiustizia.it Servizio PCT PROCESSO CIVILE TELEMATICO Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie soluzioni telematiche, con servizi

Dettagli

La dematerializzazione nell attività di supporto al processo legislativo.

La dematerializzazione nell attività di supporto al processo legislativo. La dematerializzazione nell attività di supporto al processo legislativo. Silvia Bertini Direzione Processo Legislativo Elena Fenoglio Settore progettazione, sviluppo e gestione sistemi informativi e Banca

Dettagli

La piattaforma social dell Azienda Usl di Imola

La piattaforma social dell Azienda Usl di Imola «I social media per la comunicazione in sanità» La piattaforma social dell Azienda Usl di Imola 01 Bologna, 19 novembre 2014 1. Il progetto: istituzionale ed interno 2. Le fasi di sviluppo 3. La piattaforma

Dettagli

Progetto di formazione sul Processo Telematico DECRETI INGIUNTIVI ESECUZIONI IMMOBILIARI ATTI ENDOPROCESSUALI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

Progetto di formazione sul Processo Telematico DECRETI INGIUNTIVI ESECUZIONI IMMOBILIARI ATTI ENDOPROCESSUALI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA Progetto di formazione sul Processo Telematico DECRETI INGIUNTIVI ESECUZIONI IMMOBILIARI ATTI ENDOPROCESSUALI Verona 29 aprile 2014 Il tempo scorre. Sostituire il testo

Dettagli

Previo appuntamento telefonico, lunedì, mercoledì e venerdì.

Previo appuntamento telefonico, lunedì, mercoledì e venerdì. INSEGNAMENTO DENOMINAZIONE TIPOLOGIA CORSO DI LAUREA E ANNO DI CORSO Informatica Giudiziaria e Forense Insegnamento affine (6 cfu) A.A. 2015/2016 CREDITI 6 PERIODO DI SVOLGIMENTO II semestre ORARIO LEZIONI

Dettagli

UNIONE BASSA EST PARMENSE

UNIONE BASSA EST PARMENSE UNIONE BASSA EST PARMENSE PIANO TRIENNALE DI PREVISIONE ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007 PREMESSA La Legge Finanziaria per il 2008 (Legge n. 244 del 24 dicembre 2007)

Dettagli

ISTRUZIONI PER I CASI DI ANOMALIE

ISTRUZIONI PER I CASI DI ANOMALIE TRIBUNALE ORDINARIO DI FERRARA CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FERRARA VADEMECUM PER IL PCT SEZIONE 6 ISTRUZIONI PER I CASI DI ANOMALIE SOMMARIO 6.1. COSA FARE E A CHI RIVOLGERSI NEL CASO SI VERFICHINO

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO

PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO PROCESSO CIVILE TELEMATICO FALLIMENTARE E GIUDIZIARIO Firenze, 21 luglio 2014 Hotel Mediterraneo Eros Ceccherini La lunga strada del processo telematico D.LGS 7 MARZO 2005 N. 82 PRINCIPI PER L ADOZIONE

Dettagli

Cloud Computing e Mobility:

Cloud Computing e Mobility: S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cloud Computing e Mobility: Lo studio professionale agile e sicuro Davide Grassano Membro della Commissione Informatica 4 dicembre 2013 - Milano Agenda 1

Dettagli

QUESTIONARIO COMMISSIONE INARCASSA

QUESTIONARIO COMMISSIONE INARCASSA QUESTIONARIO COMMISSIONE INARCASSA ELABORAZIONE dei RISULTATI La Commissione InarCassa ha elaborato un questionario sul livello di conoscenza, partecipazione, soddisfazione ed efficienza della Cassa di

Dettagli

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA QUESTIONARIO Obiettivo: indagare il grado di soddisfazione dei cittadini sui servizi

Dettagli

Il Processo Civile Telematico. 2 Round

Il Processo Civile Telematico. 2 Round Il Processo Civile Telematico 2 Round Ordine degli Avvocati di Viterbo 21 febbraio 2014 Cap. 1 REDAZIONE DELL ATTO IL P.C.T. 2 ODA Viterbo 21/02/2014 Avv. Marco Prosperoni 2 IL D.I. IN SEI PASSI Redazione

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA UFFICIO AUTONOMIE LOCALI E DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 COMITATO TECNICO CONSULTIVO PER LA POLIZIA LOCALE REGIONE BASILICATA

Dettagli

Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI

Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI Avv. Giorgio Cesare Amerio Avv. Giuseppe Vitrani PROCESSO TELEMATICO LE ESECUZIONI INDIVIDUALI E CONCORSUALI PROGRAMMA Aspetti comuni alle procedure concorsuali nel processo telematico Le procedure esecutive

Dettagli

1. Anagrafica. 1. Qual è la ragione sociale della sua organizzazione? 2. In quale territorio è situata la sua organizzazione?

1. Anagrafica. 1. Qual è la ragione sociale della sua organizzazione? 2. In quale territorio è situata la sua organizzazione? 1. Anagrafica 1. Qual è la ragione sociale della sua organizzazione? Cooperativa Sociale Comune Consorzio Sociale ASL Azienda Servizi alla persona Organizzazione di volontariato Azienda Speciale Comunità

Dettagli

IL PROGETTO PCT PER LE ESECUZIONI E I FALLIMENTI

IL PROGETTO PCT PER LE ESECUZIONI E I FALLIMENTI Direzione Generale Sistemi Informativi Automatizzati PER LE ESECUZIONI E I FALLIMENTI Il piano di e-government della giustizia civile prevede la realizzazione e la diffusione entro il 2010 del Processo

Dettagli

DEPLIANT INFORMATIVO DI PRESENTAZIONE AZIENDALE

DEPLIANT INFORMATIVO DI PRESENTAZIONE AZIENDALE DEPLIANT INFORMATIVO DI PRESENTAZIONE AZIENDALE Il presente documento è rivolto a tutti i nostri potenziali clienti. E una breve presentazione di quello che facciamo e di quello che siamo. Di come ci proponiamo

Dettagli

Questionario sul settore informatico della Biblioteca civica Centro Culturale Cà Rossa" di Bagnolo in Piano

Questionario sul settore informatico della Biblioteca civica Centro Culturale Cà Rossa di Bagnolo in Piano Questionario sul settore informatico della Biblioteca civica Centro Culturale Cà Rossa" di Bagnolo in Piano Gentile Signora, gentile Signore. Le chiediamo cinque minuti per rispondere alle domande del

Dettagli

Relazione del Tesoriere al bilancio di previsione 2015

Relazione del Tesoriere al bilancio di previsione 2015 Relazione del Tesoriere al bilancio di previsione 2015 Care colleghe e cari colleghi, nel corso dell'esercizio finanziario 2014 il nostro Ordine ha concluso l'opera di implementazione degli adempimenti

Dettagli

Versione 3.0.5. software

Versione 3.0.5. software Il Momento Legislativo Agenda Legale Elettronica Versione 3.0.5 Presentazione delle principali funzioni del Presentazione delle principali funzioni del software Agenda Legale Elettronica E' un moderno

Dettagli

Oggetto: riepilogo circolare

Oggetto: riepilogo circolare Oggetto: riepilogo circolare Direzione Generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l istruzione e per l innovazione digitale. Avviso pubblico rivolto

Dettagli

Processonline. Spett.le Ordine degli Avvocati di Avellino p.c. Presidente dell Ordine degli Avvocati di Avellino Avv.

Processonline. Spett.le Ordine degli Avvocati di Avellino p.c. Presidente dell Ordine degli Avvocati di Avellino Avv. TeamSystem C&D s.r.l. - 80142 Napoli - Via Cristoforo Marino,18 Tel. 081/5534599 r.a. - Help Desk 081/269343 r.a.- Fax 081/281547 Sito web www.teamsystemcd.com - E-mail info@teamsystemcd.com Cap.Soc.Euro

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE GESTIONE PCT TRIBUNALE DI FIRENZE

INDICAZIONI OPERATIVE GESTIONE PCT TRIBUNALE DI FIRENZE INDICAZIONI OPERATIVE GESTIONE PCT TRIBUNALE DI FIRENZE 13 GENNAIO 2015 La presente nota operativa dello StaffPCT del Tribunale di Firenze è un estratto di alcune indicazioni contenute nella circolare

Dettagli

1. PREMESSA. Politecnico Innovazione 1

1. PREMESSA. Politecnico Innovazione 1 E-BUSINESS IN CIFRE 1. PREMESSA Valutare il grado di penetrazione dell e-business nelle Pmi significa analizzare qual è il ruolo che le tecnologie sono chiamate a svolgere all interno delle aziende: nelle

Dettagli

Sindacato Avvocati Pescara. L AREA DELL INFORMATICA a cura dell Avv. Marco Coco

Sindacato Avvocati Pescara. L AREA DELL INFORMATICA a cura dell Avv. Marco Coco L AREA DELL INFORMATICA a cura dell Avv. Marco Coco ti Pescara Newsletter 27.04.2010 n. 9 IL SISTEMA POLISWEB COS'E' IL POLISWEB Polisweb rappresenta la parte, per così dire, consultativa, del futuro processo

Dettagli

Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online

Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online Autore: Laura Manconi Creatore: Formez PA, Progetto Performance PA

Dettagli

Livorno, 22/07/2014 Prot. n. 427/2014 Ill.mo Sig. Presidente del Tribunale Dott. Carlomaria Garbellotto

Livorno, 22/07/2014 Prot. n. 427/2014 Ill.mo Sig. Presidente del Tribunale Dott. Carlomaria Garbellotto Livorno, 22/07/2014 Prot. n. 427/2014 Ill.mo Sig. Presidente del Tribunale Dott. Carlomaria Garbellotto Tribunale di Ivrea Via Patrioti, 26 10015 Ivrea (TO) Oggetto: Piattaforma web Procedure.it per la

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Per la realizzazione di interventi di sviluppo dei sistemi informativi della Giustizia Amministrativa

PROTOCOLLO D INTESA. Per la realizzazione di interventi di sviluppo dei sistemi informativi della Giustizia Amministrativa Il Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella pubblica amministrazione Il Presidente del Consiglio di Stato PROTOCOLLO D INTESA Per la realizzazione di interventi di sviluppo dei sistemi informativi

Dettagli

UTILIZZO DEL SISTEMA Informazioni generali Casi d uso

UTILIZZO DEL SISTEMA Informazioni generali Casi d uso UTILIZZO DEL SISTEMA Informazioni generali Casi d uso SIPEM è il servizio telematico promosso da ANCI, CNGeGL e CIPAG, frutto della stretta collaborazione in sede progettuale tra ANCITEL S.p.A. e GROMAsistema

Dettagli

Formazione 2015 Comm. Informatica OAT

Formazione 2015 Comm. Informatica OAT Formazione 2015 Comm. Informatica OAT 1. l ABC del Processo Telematico e dei servizi telematici attivi a Torino; 2. Processo telematico: gli strumenti necessari (PEC e firma digitale) e le notificazioni

Dettagli

La rete delle associazioni del territorio per diffondere la cultura digitale

La rete delle associazioni del territorio per diffondere la cultura digitale La rete delle associazioni del territorio per diffondere la cultura digitale L esperienza del Comune di Anzola dell Emilia Patrizia Saggini 12 giugno 2014 Agenda: Cos è la svolta digitale: alcuni dati

Dettagli

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO

SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO SISTEMA BIBLIOSAN REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO Premessa Il Sistema Bibliosan promosso dal Ministero della Salute si avvale della rete delle biblioteche degli Enti di ricerca biomedici italiani. A Bibliosan

Dettagli

Professione Avvocato: tendenze evolutive degli studi legali milanesi

Professione Avvocato: tendenze evolutive degli studi legali milanesi Professione Avvocato: tendenze evolutive degli studi legali milanesi (Paolo Bertozzi Luca Zanderighi) Lab per Ordine degli avvocati per Milano, Dicembre 2005 INDICE Obiettivi Metodologia I Parte: la professione

Dettagli

L ABC DEL PCT. Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali.

L ABC DEL PCT. Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali. L ABC DEL PCT Notizie sul Processo Civile Telematico applicato alle procedure concorsuali. A cura del Gruppo di lavoro sul P.C.T. Ordine Dottori Commercialisti di Firenze SIETE PRONTI? Da un punto di vista

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia Dipartimento dell organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati Sistemi informativi automatizzati per la giustizia

Dettagli