Circolare per gli associati del 05/05/2016

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Circolare per gli associati del 05/05/2016"

Transcript

1 Circolare per gli associati del 05/05/2016 OGGETTO: Donne vittime di violenze di genere: richiesta congedo Ciao, oggi ti voglio parlare di un argomento a cui sono molto sensibile e che ritengo meritevole di un approfondimento, l indennità spettante alle donne che subiscono volenze il legislatore è ancora un po rozzo a riguardo ma è lodevole il fatto che si stabilisca un indennità come la malattia o la gravidanza per le donne vittime di violenza. Con il Mod. Ind_cong:viol_gen (COD. SR165), in allegato, è possibile chiedere il congedo di 3 mesi riconosciuto alle lavoratrici dipendenti che siano state vittime di violenza di genere e che siano state inserite in percorsi certificati presso servizi sociali, centri antiviolenza o case rifugio di cui all'art. 5-bis, del D.L. n. 93/2013, convertito, con modificazioni, dalla L. n. 119/2013. La domanda va presentata all INPS esclusivamente per via telematica mediante una delle seguenti modalità: Web ( seguendo il percorso Servizi online > Servizi per il cittadino > autenticazione con il PIN dispositivo > Domanda di prestazione a sostegno del reddito > Indennità per congedo vittime di violenza di genere ; Contact center integrato, numero verde (gratuito da rete fissa) o numero (da rete mobile con tariffazione a carico dell utenza chiamante); Patronati, attraverso i servizi offerti gratuitamente dagli stessi. In caso di spedizione con raccomandata A/R occorre allegare copia di un documento di identità in corso di 1

2 Premessa Il D.Lgs. n. 80/2015 all art. 24 ha concesso alle lavoratrici dipendenti del settore pubblico e privato, escluse le lavoratrici del settore domestico, la possibilità di avvalersi di un congedo indennizzato per un periodo massimo di 3 mesi al fine di svolgere i percorsi di protezione certificati. Nota bene - Il congedo in argomento è stato previsto, in via sperimentale, per l anno 2015; successivamente, in forza del D.Lgs. n. 148/2015 la misura è stata estesa anche per gli anni successivi, salve eventuali rideterminazioni da parte dei Ministeri vigilanti. Campo di applicazione Il congedo indennizzato può essere richiesto esclusivamente dalle lavoratrici dipendenti del settore privato, incluse le lavoratrici per le quali non è prevista l assicurazione per le prestazioni previdenziali di maternità erogate dall INPS, a condizione che: risultino titolari di rapporto di lavoro in corso di svolgimento con obbligo di prestare l attività lavorativa (il congedo in questione infatti è fruibile in coincidenza di giornate di prevista attività lavorativa); siano inserite nei percorsi certificati dai servizi sociali del Comune di appartenenza, dai Centri antiviolenza o dalle Case Rifugio di cui all'articolo 5- bis, del Decreto-Legge 14 agosto 2013, n. 93, convertito, con modificazioni, dalla Legge 15 ottobre 2013, n In caso di soddisfazione congiunta dei predetti requisiti: il congedo spetta per un periodo massimo di 3 mesi equivalenti a 90 giornate di prevista attività lavorativa; di conseguenza, un mese di congedo equivale a 30 giornate di astensione effettiva dal lavoro; il congedo è fruibile entro l arco temporale di 3 anni, decorrenti, in mancanza di precisa indicazione legislativo, dalla data di inizio del percorso di protezione. 2

3 Campo di applicazione Lavoratrici private Lavoratrici pubbliche Lavoratrici co.co.co. Titolari di rapporto di lavoro in corso di svolgimento con obbligo di prestare l attività lavorativa Inserimento in percorsi certificati dai servizi sociali del Comune di appartenenza, dai Centri antiviolenza o dalle Case Rifugio Congedo indennizzato per un periodo massimo di 3 mesi, fruibile nell arco di 3 anni Il congedo non è fruibile né indennizzabile nei giorni in cui non vi è obbligo di prestare attività lavorativa quali, ad esempio, giorni festivi non lavorativi, periodi di aspettativa o di sospensione dell attività lavorativa, pause contrattuali nei rapporti di lavoro a tempo parziale di tipo verticale o misto. Modalità di fruizione Il congedo in trattazione può essere fruito su base giornaliera o oraria, secondo quanto previsto dai contratti collettivi nazionali stipulati dalle organizzazioni comparativamente più rappresentative sul piano nazionale. In particolare, la modalità oraria consente alla lavoratrice di astenersi dall attività lavorativa per un numero di ore pari alla metà dell orario medio giornaliero (contrattuale) del periodo di paga quadrisettimanale o mensile scaduto ed immediatamente precedente a quello nel corso del quale ha inizio il congedo. 3

4 Dunque: in assenza di contrattazione, la lavoratrice può scegliere tra la modalità giornaliera e quella oraria; se la contrattazione prevede una delle due modalità (oraria o giornaliera), il congedo è fruibile nella modalità indicata. È bene tenere presente che in caso di fruizione in modalità oraria, questa è consentita solo in base al predetto criterio. Misura del congedo Per le giornate di congedo per svolgere i percorsi di protezione è corrisposta un indennità giornaliera pari al 100% dell ultima retribuzione da calcolare prendendo a riferimento le sole voci fisse e continuative della retribuzione stessa. In assenza di specifiche indicazioni di legge, per ultima retribuzione si intende quella individuata ai sensi dell art. 23 del T.U. maternità/paternità (D.Lgs. n. 151/2001), ossia quella percepita nel periodo di paga quadrisettimanale o mensile scaduto ed immediatamente precedente a quello nel corso del quale ha inizio il congedo, tenendo presente, si ribadisce, le sole voci fisse e continuative del trattamento. Modalità di pagamento Anticipazione del trattamento economico da parte del datore di lavoro salvo conguaglio con i contributi dovuti all Istituto e pagamento diretto nei casi residuali in cui è prevista tale modalità (operaie agricole, lavoratrici stagionali, lavoratrici dello spettacolo a termine o a prestazione). Adempimenti della lavoratrice Per fruire del congedo in oggetto la lavoratrice, in possesso dei requisiti di legge su descritti, è tenuta ad osservare alcuni adempimenti di seguito elencati: 1. preavvisare il datore di lavoro almeno 7 giorni prima dell inizio del congedo, salvi casi di oggettiva impossibilità; 2. indicare al datore di lavoro l inizio e la fine del periodo di congedo; 4

5 3. consegnare al datore di lavoro la certificazione relativa al percorso di protezione. ULTERIORI ADEMPIMENTI Oltre agli adempimenti appena illustrati, la lavoratrice è tenuta anche a presentare domanda alla Struttura territoriale INPS, di regola prima dell inizio del congedo (al limite anche lo stesso giorno di inizio dell astensione); ciò al fine di consentire all Istituto Previdenziale di effettuare le verifiche di routine. Non bisogna dimenticare che queste ultime, qualora già fruiscono di periodi di congedo, dall entrata in vigore della riforma (25 giugno 2015) ad oggi, sono tenute a presentare domanda anche per tali periodi in modo da consentire la verifica dei conguagli eventualmente già effettuati. Come presentare la domanda? L istanza è presentata in modalità cartacea utilizzando il Modello SR165, indicando il periodo di congedo richiesto. Se il periodo indicato comprende giornate non lavorative (es. domeniche o festivi), il congedo va computato ed indennizzato avuto riguardo alle sole giornate di prevista attività lavorativa. Distinti saluti Ti ringrazio per l attenzione rimango a tua disposizione per ogni ulteriore chiarimento, per noi è fondamentale tenerti costantemente aggiornato i sulle novità e relativi adempimenti di tuo interesse Diego Patteri 5

Oggetto: CONGEDO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DI GENERE

Oggetto: CONGEDO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DI GENERE - Alle Segreterie camere del Lavoro di categoria regionali - Alle Resp. Politiche di genere Napoli, 20 aprile 2016 Oggetto: CONGEDO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DI GENERE Care compagne e cari compagni,

Dettagli

Periodico informativo n. 70/2016 Donne vittime di violenze di genere: richiesta congedo

Periodico informativo n. 70/2016 Donne vittime di violenze di genere: richiesta congedo Periodico informativo n. 70/2016 Donne vittime di violenze di genere: richiesta congedo Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo fornirle il Mod. Ind_cong:viol_gen

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 156 08.09.2015 Congedo parentale ad ore: le istruzioni operative Dal 19 agosto 2015, il genitore richiedente potrà inoltrare

Dettagli

Roma, 13/07/2015. Ai Direttori/Dirigenti/Responsabili delle Unità Organiche e Strutture del CNR Loro Sedi USGTEP 653/15

Roma, 13/07/2015. Ai Direttori/Dirigenti/Responsabili delle Unità Organiche e Strutture del CNR Loro Sedi USGTEP 653/15 Roma, 13/07/2015 DIREZIONE CENTRALE GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Ufficio Stato Giuridico e Trattamento Economico del Personale Ai Direttori/Dirigenti/Responsabili delle Unità Organiche e Strutture del

Dettagli

Coordinamento Nazionale FLP Giustizia

Coordinamento Nazionale FLP Giustizia Ministeri e Coordinamento Nazionale FLP Giustizia Polizia Penitenziaria Reperibilità 3928836510 Coordinamento Nazionale: c/o Ministero della Giustizia Via Arenula, 70 00186 ROMA tel. 06/64760274 telefax

Dettagli

TEMPI DI. LE NOVITA DEL 2015 sul CONGEDO PARENTALE [fonti principali Decreto Legislativo n circ. INPS n e n

TEMPI DI. LE NOVITA DEL 2015 sul CONGEDO PARENTALE [fonti principali Decreto Legislativo n circ. INPS n e n Aggiornamento agosto 2015 Luglio 2015 122 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della Fiba in D.B. db.fiba.it TEMPI DI LE NOVITA DEL 2015 sul CONGEDO PARENTALE [fonti principali Decreto Legislativo

Dettagli

Capo V - Congedo parentale. Art. 32. Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, e 7, commi 1, 2 e 3)

Capo V - Congedo parentale. Art. 32. Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, e 7, commi 1, 2 e 3) Capo V - Congedo parentale Art. 32. Congedo parentale (legge 30 dicembre 1971, n. 1204, articoli 1, comma 4, e 7, commi 1, 2 e 3) 1. Per ogni bambino, nei primi suoi dodici anni di vita, ciascun genitore

Dettagli

Circolare N. 162 del 19 Novembre 2015

Circolare N. 162 del 19 Novembre 2015 Circolare N. 162 del 19 Novembre 2015 Congedi parentali e fruizione oraria: come possono essere utilizzati? Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che l INPS, con il messaggio n. 6704

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE 1 OGGETTO MODIFICHE ALLA NORMATIVA IN MATERIA DI CONGEDO PARENTALE QUESITO (posto in data 22 giugno 2015) Il governo Renzi approva il nuovo congedo parentale. Chiedo: è già legge? Si può usufruirne? Io

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 140 27.07.2015 Nuovo congedo parentale: chiarimenti INPS Il periodo di congedo parentale è coperto da contribuzione figurativa

Dettagli

OGGETTO: CONGEDO PARENTALE FRUIBILE SU BASE ORARIA ISTRUZIONI INPS

OGGETTO: CONGEDO PARENTALE FRUIBILE SU BASE ORARIA ISTRUZIONI INPS OGGETTO: CONGEDO PARENTALE FRUIBILE SU BASE ORARIA ISTRUZIONI INPS Con l acclusa circolare 18 agosto 2015 n. 152, l INPS ha fornito le necessarie istruzioni operative in merito alla possibilità del genitore

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE ATTUAZIONE DELL ARTICOLO 1, COMMI 8 E 9 DELLA LEGGE 10 DICEMBRE 2014, N.183, RECANTE DELEGHE AL GOVERNO IN MATERIA DI RIFORMA DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI, DEI SERVIZI

Dettagli

Maternità e paternità. Decreto legislativo n. 80 del 15/06/2015

Maternità e paternità. Decreto legislativo n. 80 del 15/06/2015 Decreto legislativo n. 80 del 15/06/2015 aggiornato al 10 luglio 2015 (G.U. n. 144 del 24/06/2015) Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell art. 1 comma

Dettagli

Circolare N. 33 del 1 Marzo 2016

Circolare N. 33 del 1 Marzo 2016 Circolare N. 33 del 1 Marzo 2016 Servizi per l infanzia: partite le domande per il 2016 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che l art. 4, co. 24, lett. b) della legge 28 giugno 2012,

Dettagli

Congedo parentale (astensione facoltativa) (D.Lgs. n. 151/01)

Congedo parentale (astensione facoltativa) (D.Lgs. n. 151/01) Pagina1 Congedo parentale (astensione facoltativa) (D.Lgs. n. 151/01) Lavoratori dipendenti In base agli articoli 2, 32 e seguenti del Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151 Testo unico delle disposizioni

Dettagli

IL CONGEDO DI PATERNITÀ E IL CONGEDO OBBLIGATORIO PER IL PADRE LAVORATORE DIPENDENTE

IL CONGEDO DI PATERNITÀ E IL CONGEDO OBBLIGATORIO PER IL PADRE LAVORATORE DIPENDENTE IL CONGEDO DI PATERNITÀ E IL CONGEDO OBBLIGATORIO PER IL PADRE LAVORATORE DIPENDENTE Sommario IL CONGEDO DI PATERNITÀ... 1 CONGEDO OBBLIGATORIO PER IL PADRE LAVORATORE DIPENDENTE... 3 Anni 2013-2015 e

Dettagli

INDENNITÀ PER CONGEDO PARENTALE (EX MATERNITÀ FACOLTATIVA) PER LAVORATRICI

INDENNITÀ PER CONGEDO PARENTALE (EX MATERNITÀ FACOLTATIVA) PER LAVORATRICI INDENNITÀ PER CONGEDO PARENTALE (EX MATERNITÀ FACOLTATIVA) PER LAVORATRICI E LAVORATORI DIPENDENTI Aggiornato alla Circolare INPS n. 40 del 23 febbraio 2016 Sommario INTRODUZIONE... 1 AMBITO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 6 14.01.2016 La riforma dei congedi parentali Categoria: Previdenza e Lavoro Sottocategoria: Varie di Fabrizio Smorto - Gruppo

Dettagli

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale L'ISTITUTO INPS COMUNICA DATI E ANALISI CONCORSI E GARE MODULISTICA AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE CONTATTI Informazioni Servizi Online Versione Testuale Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Circolare

Dettagli

Focus Lavoro L approfondimento di qualità

Focus Lavoro L approfondimento di qualità Focus Lavoro L approfondimento di qualità N. 5 04.10.2016 2 La tutela della genitorialità Il congedo parentale dopo il Jobs Act Categoria: Previdenza e lavoro Sottocategoria: Varie A cura di Debhorah Di

Dettagli

Roma, 15/04/2016. e, per conoscenza, Circolare n. 65

Roma, 15/04/2016. e, per conoscenza, Circolare n. 65 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi

Dettagli

Direzione Generale. Roma, Messaggio n. 4576

Direzione Generale. Roma, Messaggio n. 4576 Direzione Generale Roma, 06-07-2015 Messaggio n. 4576 OGGETTO: Congedo parentale. Elevazione dei limiti temporali di fruibilità del congedo parentale da 8 a 12 anni ed elevazione dei limiti temporali di

Dettagli

Il congedo parentale può essere usufruito da entrambi i genitori contemporaneamente?

Il congedo parentale può essere usufruito da entrambi i genitori contemporaneamente? 1 OGGETTO CONGEDO PARENTALE QUESITO (posto in data 18 luglio 2015) Il congedo parentale può essere usufruito da entrambi i genitori contemporaneamente? Mia moglie ha fruito del congedo per maternità obbligatorio

Dettagli

COSA SPETTA A CHI SPETTA A CHI SPETTA

COSA SPETTA A CHI SPETTA A CHI SPETTA Ai cittadini lavoratori, portatori di handicap grave riconosciuto ai sensi dell art 3, comma 3 Legge 104/92 e ai loro familiari vengono concessi, in presenza di determinate condizioni, dei permessi retribuiti

Dettagli

Circolare per gli associati del 20/06/2016

Circolare per gli associati del 20/06/2016 Circolare per gli associati del 20/06/2016 OGGETTO: Settore agricolo: gli importi contributivi 2016 Ciao oggi ti voglio mostrare, come calcolare i contributi obbligatori dovuti dai lavoratori del settore

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE 1 OGGETTO CONGEDO PARENTALE QUESITO (posto in data 2 settembre 2015) Ho saputo che il decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80 prevede nuove regole per il congedo parentale, nello specifico il congedo

Dettagli

CONGEDI DEI GENITORI NEI CASI DI ADOZIONE E DI AFFIDAMENTO DI MINORI

CONGEDI DEI GENITORI NEI CASI DI ADOZIONE E DI AFFIDAMENTO DI MINORI CONGEDI DEI GENITORI NEI CASI DI ADOZIONE E DI AFFIDAMENTO DI MINORI a cura di Daniela Pazienza e Laura D Amato Il D.Lgs. n. 151 del 26 marzo 2001, (c.d. T.U. in materia di tutela e sostegno della maternità

Dettagli

AVVERTENZE IMPORTANTI

AVVERTENZE IMPORTANTI Allegato 1 AVVERTENZE IMPORTANTI La domanda di congedo parentale va presentata all'inps prima dell'inizio del congedo. In caso contrario sono indennizzabili solo i periodi successivi alla data della domanda.

Dettagli

CONGEDO PARENTALE (maternità facoltativa)

CONGEDO PARENTALE (maternità facoltativa) CONGEDO PARENTALE (maternità facoltativa) 1) LAVORATRICI E LAVORATORI DIPENDENTI Lavoratrici/lavoratori dipendenti a condizione che il rapporto di lavoro sia in essere. Lavoratrici/lavoratori agricoli

Dettagli

Circolare per gli associati del 19/05/2016

Circolare per gli associati del 19/05/2016 Circolare per gli associati del 19/05/2016 OGGETTO: Acquisto servizi baby-sitting: procedura telematica Ciao, Oggi ti voglio mostrare la nuova procedura telematica per l acquisto di servizi di baby-sitting,

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 163 17.09.2015 Contribuzione volontaria: secondo trimestre 2015 Il 30 settembre 2015 scade il versamento della contribuzione

Dettagli

Riscatto dei periodi di occupazione in lavori socialmente utili ai fini della misura delle pensioni

Riscatto dei periodi di occupazione in lavori socialmente utili ai fini della misura delle pensioni Riscatto dei periodi di occupazione in lavori socialmente utili ai fini della misura delle pensioni (Inps, Circolare 5.3.2010 n. 33) Il decreto legislativo 1 dicembre 1997, n. 468, in vigore il 23 gennaio

Dettagli

Aprile 2017 Famiglia: tutti i bonus e i congedi

Aprile 2017 Famiglia: tutti i bonus e i congedi www.inas.it Aprile 2017 Famiglia: tutti i bonus e i congedi FAMIGLIA: TUTTI I B Negli ultimi anni, le leggi di stabilità e di bilancio sono intervenute sempre più frequentemente per introdurre, da un lato,

Dettagli

COMUNE DI PROVAGLIO D ISEO (Brescia) COPIA. Determinazione n. 339 Del IL RESPONSABILE

COMUNE DI PROVAGLIO D ISEO (Brescia) COPIA. Determinazione n. 339 Del IL RESPONSABILE COMUNE DI PROVAGLIO D ISEO (Brescia) COPIA Determinazione n. 339 Del 30-12-2016 OGGETTO: Autorizzazione alla dipendente F.V. a fruire di un congedo parentale a giorni, ex art. 32, comma 1-bis, d.lgs n.

Dettagli

! "!#!$!%!&!'!$!#! ()!"#$"%&!'()*!

! !#!$!%!&!'!$!#! ()!#$%&!'()*! ! "!#!$!%!&!'!$!#! ()!"#$"%&!'()*! Jobs act Cosa è cambiato e cosa cambierà Conciliazione tempi di vita e lavoro Rag. Riccardo Guido Studio Associato Barillari Lapolla Cavalleri Riferimenti normativi:

Dettagli

Congedi e tutele previdenziali per i genitori che lavorano

Congedi e tutele previdenziali per i genitori che lavorano Congedi e tutele previdenziali per i genitori che lavorano Tutte le categorie di lavoratrici e lavoratori hanno oggi una tutela per la maternità e paternità, sia in caso di parto che in caso di adozione

Dettagli

Pag. 1 di 5. Tutele per le lavoratrici madri: analogie e differenze. Titolo: Le tutele previdenziali per i genitori lavoratori

Pag. 1 di 5. Tutele per le lavoratrici madri: analogie e differenze. Titolo: Le tutele previdenziali per i genitori lavoratori Tutte le categorie di lavoratrici e lavoratori hanno oggi una tutela previdenziale per la maternità e paternità, sia in caso di parto che in caso di adozione ed affidamento di un bambino. Esistono però

Dettagli

Le tutele previdenziali per i genitori lavoratori

Le tutele previdenziali per i genitori lavoratori Le tutele previdenziali per i genitori lavoratori Tutte le categorie di lavoratrici e lavoratori hanno oggi una tutela previdenziale per la maternità e paternità, sia in caso di parto che in caso di adozione

Dettagli

Tutela della maternità, paternità e conciliazione lavoro professionale e cura familiare

Tutela della maternità, paternità e conciliazione lavoro professionale e cura familiare Tutela della maternità, paternità e conciliazione lavoro professionale e cura familiare Attuazione legge delega 183/2014 mediante decreto legislativo n.80 del 15 giugno 2015 Prof. Stefania Scarponi Università

Dettagli

FOCUS JOBS ACT: LE TUTELE 2016 IN MATERIA DI SOSTEGNO DELLA MATERNITÀ E DELLA PATERNITÀ PER I GENITORI CHE LAVORANO

FOCUS JOBS ACT: LE TUTELE 2016 IN MATERIA DI SOSTEGNO DELLA MATERNITÀ E DELLA PATERNITÀ PER I GENITORI CHE LAVORANO FOCUS JOBS ACT: LE TUTELE 2016 IN MATERIA DI SOSTEGNO DELLA MATERNITÀ E DELLA PATERNITÀ PER I GENITORI CHE LAVORANO La mappa delineata dai tecnici dell INPS contribuisce a offrire un quadro di riferimento

Dettagli

Fondazione AVSI. Sostegno a distanza Adozioni a distanza Cooperazione allo sviluppo

Fondazione AVSI. Sostegno a distanza Adozioni a distanza Cooperazione allo sviluppo 1 Fondazione AVSI Sostegno a distanza Adozioni a distanza Cooperazione allo sviluppo Diritti e congedi È prevista una forma di congedo dal lavoro per il periodo di permanenza all estero per tutta la durata

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici N. 01 02.01.2014 Bonus disoccupati: le istruzioni dell INPS Agevolati i datori di lavoro che assumono personale disoccupato titolare

Dettagli

Circolare Informativa n 29/2013

Circolare Informativa n 29/2013 Circolare Informativa n 29/2013 Congedo di paternità obbligatorio e congedi parentali e-mail: info@cafassoefigli.it - www.cafassoefigli.it Pagina 1 di 6 INDICE Premessa pag.3 1) Congedo di paternità -

Dettagli

Documento aggiornato al 25 giugno 2015 in giallo le novità rispetto all atto presentato dal governo 1

Documento aggiornato al 25 giugno 2015 in giallo le novità rispetto all atto presentato dal governo 1 Analisi dei contenuti del decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80, contenente misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell articolo 1, commi 8 e 9, della

Dettagli

IL CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO PER I PAPÀ

IL CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO PER I PAPÀ 7 gennaio 2016 IL CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO PER I PAPÀ È stato confermato per il 2016 l OBBLIGO per i padri di fruire entro il 5 mese di vita del figlio di un congedo, la cui durata passa da 1

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici N. 227 227.12.2013 Contribuzione volontaria: versamento III rata 2013 Il 31 dicembre 2013 scade il versamento per la III rata

Dettagli

OGGETTO: Bonus bebè 2015: check list per la presentazione della domanda

OGGETTO: Bonus bebè 2015: check list per la presentazione della domanda Informativa per la clientela di studio N. 18 del 30.11.2016 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Bonus bebè 2015: check list per la presentazione della domanda Gentile Cliente, con la stesura del presente

Dettagli

ADDETTI AI SERVIZI DOMESTICI E FAMILIARI: DEDUZIONE CONTRIBUTI

ADDETTI AI SERVIZI DOMESTICI E FAMILIARI: DEDUZIONE CONTRIBUTI ADDETTI AI SERVIZI DOMESTICI E FAMILIARI: DEDUZIONE CONTRIBUTI INTRODUZIONE Il legislatore fiscale, riconosce la possibilità di dedurre, dal reddito complessivo, i contributi previdenziali versati per

Dettagli

L INDENNITÀ DI MATERNITÀ. INAPA - aprile 2012 Direzione Tutela Diritti Sociali e Formazione

L INDENNITÀ DI MATERNITÀ. INAPA - aprile 2012 Direzione Tutela Diritti Sociali e Formazione L INDENNITÀ DI MATERNITÀ 1 Decreto legislativo n. 151/2001 trattamento sostitutivo della retribuzione garantito alla lavoratrice assente dal lavoro per GRAVIDANZA in casi particolari al padre lavoratore

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e di lavoro N. 23 02.02.2017 Lavoratori domestici: i valori contributivi 2017 Per l anno 2017 si pagano gli stessi contributi dello scorso anno per

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IL COMMISSARIO STRAORDINARIO Regione Molise AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE CAMPOBASSO PROVVEDIMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 267 del 13/07/2016 OGGETTO: DIPENDENTE ARPA MOLISE PRESA D ATTO CONGEDI PARENTALI

Dettagli

Decreto legislativo n. 80/2015 Misure per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro

Decreto legislativo n. 80/2015 Misure per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro Decreto legislativo n. 80/2015 Il decreto interviene: per apportare modifiche al T.U. in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità (d.legisl. 151/2001); per modificare gli artt.11

Dettagli

da a comunicazione interna Risorse Umane e Organizzazione Responsabili Risorse Umane Regionali

da a comunicazione interna Risorse Umane e Organizzazione Responsabili Risorse Umane Regionali Risorse Umane e Organizzazione Il Responsabile da a comunicazione interna Risorse Umane e Organizzazione Responsabili Risorse Umane Regionali Servizi Postali/Risorse Umane Mercato Privati/Risorse Umane

Dettagli

Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Decreto legislativo 15 giugno 2015, n. 80 Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell articolo 1, commi 8 e 9, della legge 10 dicembre 2014, n. 183 (in Supplemento

Dettagli

CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO DEL PADRE

CONGEDO OBBLIGATORIO E FACOLTATIVO DEL PADRE OGGETTO: CONGEDO OBBLIGATORIO DEL PADRE PER LA NASCITA DEL FIGLIO (UN GIORNO A CARICO INPS, EX ART. 4 LEGGE N. 92/2012) E FACOLTATIVO DI PATERNITÀ - CONTRIBUTI ECONOMICI ALLA MADRE PER FAVORIRE IL RIENTRO

Dettagli

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Circolare numero 114 del htm

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Circolare numero 114 del htm Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Circolare numero 114 del 30-12-2008.htm Art. 20, comma 2, del D.L. 25 giugno 2008, n. 112 convertito con modificazioni in Legge 6 agosto 2008, n. 133. Obblighi

Dettagli

Focus Lavoro L approfondimento di qualità

Focus Lavoro L approfondimento di qualità Focus Lavoro L approfondimento di qualità N. 4 20.09.2016 La tutela della genitorialità 1 Il congedo obbligatorio dopo il Jobs Act A cura di Debhorah Di Rosa Categoria: Previdenza e lavoro Sottocategoria:

Dettagli

Dottore, mi serve il certificato per Norme, diritti e doveri per madri e padri. Maria Carmen Verga Venezia 17 Settembre 2017

Dottore, mi serve il certificato per Norme, diritti e doveri per madri e padri. Maria Carmen Verga Venezia 17 Settembre 2017 Dottore, mi serve il certificato per Norme, diritti e doveri per madri e padri Maria Carmen Verga Venezia 17 Settembre 2017 LUNEDI 25 SETTEMBRE 2017 ROMA AUDITORIUM MINISTERO DELLA SALUTE Conciliare

Dettagli

Gravidanza e aborto: certificati all Inps esclusivamente online

Gravidanza e aborto: certificati all Inps esclusivamente online Gravidanza e aborto: certificati all Inps esclusivamente online I cartacei saranno accettati solo per altri 3 mesi. In allegato la circolare Inps di Marina Crisafi Certificati di gravidanza e di interruzione

Dettagli

Tali soggetti possono essere ricondotti a due macro-categorie:

Tali soggetti possono essere ricondotti a due macro-categorie: L INPS, nella Circolare n. 77 del 13 maggio 2013, fornisce chiarimenti in merito alle tutele previdenziali dell indennità di malattia e del trattamento economico per congedo parentale relativamente ai

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 156 26.08.2016 Testo Unico maternità/paternità: istruzioni INPS La Circolare INPS n. 128/2016 indica puntualmente le modifiche

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 23 08.02.2016 Lavoratori domestici: i valori contributivi 2016 Per l anno 2016 si pagano gli stessi contributi dello scorso anno

Dettagli

OGGETTO: PRESTAZIONI DI MALATTIA, MATERNITÀ/PATERNITÀ E TUBERCOLOSI - RETRIBUZIONI CONVENZIONALI 2015

OGGETTO: PRESTAZIONI DI MALATTIA, MATERNITÀ/PATERNITÀ E TUBERCOLOSI - RETRIBUZIONI CONVENZIONALI 2015 OGGETTO: PRESTAZIONI DI MALATTIA, MATERNITÀ/PATERNITÀ E TUBERCOLOSI - RETRIBUZIONI CONVENZIONALI 2015 Con l acclusa circolare n. 78 del 16 aprile scorso, l Inps ha diramato le retribuzioni convenzionali

Dettagli

Misure per favorire la conciliazione vita - lavoro e le pari opportunità

Misure per favorire la conciliazione vita - lavoro e le pari opportunità Prodotto: Pari Opportunità e Mainstreaming di Genere nei Servizi per il Lavoro Misure per favorire la conciliazione vita - lavoro e le pari opportunità Una guida per le persone interessate a ricevere una

Dettagli

OGGETTO: PRESTAZIONI DI MALATTIA, MATERNITÀ/PATERNITÀ E TUBERCOLOSI - RETRIBUZIONI CONVENZIONALI 2017

OGGETTO: PRESTAZIONI DI MALATTIA, MATERNITÀ/PATERNITÀ E TUBERCOLOSI - RETRIBUZIONI CONVENZIONALI 2017 OGGETTO: PRESTAZIONI DI MALATTIA, MATERNITÀ/PATERNITÀ E TUBERCOLOSI - RETRIBUZIONI CONVENZIONALI 2017 Con la circolare 70/2017 sotto riportata, l Inps ha diramato le retribuzioni convenzionali da prendere

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici N. 38 25.02.2014 Lavoratori domestici: i valori contributivi 2014 Aggiornate le fasce di retribuzione su cui calcolare i contributi

Dettagli

CONGEDO DI MATERNITÀ DOPO il decreto legislativo n. 80

CONGEDO DI MATERNITÀ DOPO il decreto legislativo n. 80 CONGEDO DI MATERNITÀ DOPO il decreto legislativo n. 80 PERIODO TRATTAMENTO ECONOMICO TRATTAMENTO PREVIDENZIALE 5 MESI di cui 2 mesi prima della data presunta del parto 3 mesi dopo il parto IN ASSENZA DI

Dettagli

Congedo obbligatorio del padre: le modalità di fruizione

Congedo obbligatorio del padre: le modalità di fruizione Congedo obbligatorio del padre: le modalità di fruizione Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (n.37 del 13.02.2013) del decreto del Ministero

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE 2 Reparto - 4^ Divisione - 2^ Sezione

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE 2 Reparto - 4^ Divisione - 2^ Sezione MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE 2 Reparto - 4^ Divisione - 2^ Sezione Indirizzo Postale: Viale dell Università, 4 00185 ROMA Posta elettronica: persociv@persociv.difesa.it

Dettagli

B) Importi da prendere a riferimento, nell anno 2012, per le seguenti prestazioni:

B) Importi da prendere a riferimento, nell anno 2012, per le seguenti prestazioni: La circolare INPS n. 59/2012 reca chiarimenti sugli importi relativi alle seguenti prestazioni erogate dall'istituto, da prendere a riferimento nell'anno 2012: Lavoratori iscritti alla gestione separata

Dettagli

Il lavoro intermittente ( Lavoro a chiamata o Job on call )

Il lavoro intermittente ( Lavoro a chiamata o Job on call ) Il lavoro intermittente ( Lavoro a chiamata o Job on call ) Aggiornato a luglio 2012 1 CHE COS È IL LAVORO INTERMITTENTE? Il lavoro intermittente (più comunemente definito anche lavoro a chiamata o job

Dettagli

Elevazione dei limiti temporali di fruibilità e di indennizzo del congedo parentale da 8 a 12 anni

Elevazione dei limiti temporali di fruibilità e di indennizzo del congedo parentale da 8 a 12 anni QUESITO Elevazione dei limiti temporali di fruibilità e di indennizzo del congedo parentale da 8 a 12 anni D.lgs 80 del 15 giugno 2015 in attuazione della legge delega 183 del 2014 ( Jobs Act) 1 Congedo

Dettagli

CONGEDO PER MATERNITA /PATERNITA, CONGEDI PARENTALI

CONGEDO PER MATERNITA /PATERNITA, CONGEDI PARENTALI CONGEDO PER MATERNITA /PATERNITA, CONGEDI PARENTALI CONTROLLI PRENATALI L art. 14 del D. Lgs. 26/03/2001 n. 151 Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità

Dettagli

Una docente ha chiesto il congedo parentale ad ore al 100% come si rapportano le ore a giorno per arrivare ai primi 30 giorni al 100%

Una docente ha chiesto il congedo parentale ad ore al 100% come si rapportano le ore a giorno per arrivare ai primi 30 giorni al 100% Congedo parentale ad ore Inviato da ramses - 22/02/2016 11:44 Una docente ha chiesto il congedo parentale ad ore al 100% come si rapportano le ore a giorno per arrivare ai primi 30 giorni al 100% Inviato

Dettagli

****************************************

**************************************** Notizie Lavoro Flash Notiziario in materia di Lavoro e Previdenza Sommario PREVIDENZA 1 PAGAMENTO DELLE PRESTAZIONI A SOSTEGNO DEL REDDITO NUOVE MODALITÀ PER COMUNICAZIONE DEL CODICE IBAN 2 SERVIZI EX

Dettagli

APPROFONDIMENTO MATERNITA E CONGEDI PARENTALI SETTORE COMMERCIO

APPROFONDIMENTO MATERNITA E CONGEDI PARENTALI SETTORE COMMERCIO APPROFONDIMENTO 2016 Lavoro Ai gentili clienti Loro sedi A cura del dipartimento Risorse Umane Francesca Mengotti e Marialuisa De Cia f.mengotti@stvtax.it m.decia@stvtax.it La presente è da considerarsi

Dettagli

Roma, 18/08/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 152

Roma, 18/08/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 152 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 18/08/2015 Circolare

Dettagli

Direzione Generale. Roma, Messaggio n. 4576

Direzione Generale. Roma, Messaggio n. 4576 1 Direzione Generale Roma, 06-07-2015 Messaggio n. 4576 OGGETTO: Congedo parentale. Elevazione dei limiti temporali di fruibilità del congedo parentale da 8 a 12 anni ed elevazione dei limiti temporali

Dettagli

Mobilità in deroga alla normativa vigente

Mobilità in deroga alla normativa vigente WWW.INPS.IT leggi questo articolo in formato PDF Con il decreto interministeriale n. 83473 del 1 agosto 2014 sono stati definiti i criteri da adottare per la concessione degli ammortizzatori sociali in

Dettagli

Maternità per i lavoratori a progetto, come calcolare la contribuzione figurativa

Maternità per i lavoratori a progetto, come calcolare la contribuzione figurativa Maternità per i lavoratori a progetto, come calcolare la contribuzione figurativa Il Ministero del Lavoro, di concerto con quello dell Economia e delle Finanze, ha reso esecutiva, con decreto del 13 luglio

Dettagli

Anche gli iscritti alla gestione separata hanno diritto all indennità di malattia

Anche gli iscritti alla gestione separata hanno diritto all indennità di malattia CIRCOLARE A.F. N. 93 del 5 Giugno 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Anche gli iscritti alla gestione separata hanno diritto all indennità di malattia Gentile cliente, con la presente intendiamo informarla

Dettagli

Roma, Messaggio n

Roma, Messaggio n Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Comunicazione Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Roma, 26-07-2013

Dettagli

prospettiva di crescita (sic), ha, tra l altro:

prospettiva di crescita (sic), ha, tra l altro: Circ. 03/P/130329 San Fior, 29/03/2013 Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: Assicurazione Sociale per l Impiego (ASpI) INDENNITÀ ASPI (GENERALITÀ) La L. 28 giugno 2012, n. 92, rubricata Disposizioni in

Dettagli

Voucher cartacei per pagamento di servizi di baby-sitting

Voucher cartacei per pagamento di servizi di baby-sitting Voucher cartacei per pagamento di servizi di baby-sitting L. n.92/2012 art.4 co.24 D.M. 22/12/2012 A cura dell Ufficio Legislativo Inps L. n.92/2012 art.4 co.24 D.M. 22/12/2012 Contributo sperimentale

Dettagli

Proroga degli incentivi all occupazione di soggetti che versano in particolari condizioni: domanda entro il prossimo 30 giugno

Proroga degli incentivi all occupazione di soggetti che versano in particolari condizioni: domanda entro il prossimo 30 giugno CIRCOLARE A.F. N. 90 del 14 Giugno 2012 Ai gentili clienti Loro sedi Proroga degli incentivi all occupazione di soggetti che versano in particolari condizioni: domanda entro il prossimo 30 giugno Premessa

Dettagli

CONGEDO DAL LAVORO IN CASO DI ADOZIONE INTERNAZIONALE

CONGEDO DAL LAVORO IN CASO DI ADOZIONE INTERNAZIONALE CONGEDO DAL LAVORO IN CASO DI ADOZIONE INTERNAZIONALE 1) È PREVISTA UNA FORMA DI CONGEDO DAL LAVORO PER IL PERIODO DI PERMANENZA ALL'ESTERO PER TUTTA LA DURATA DELLA PRATICA DELL'ADOZIONE? Sì, per i lavoratori

Dettagli

Manuali per la Gestione dell Orario di Lavoro. Tutela della maternità Misure di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro

Manuali per la Gestione dell Orario di Lavoro. Tutela della maternità Misure di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro Tutela della maternità Misure di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro Contesto normativo di riferimento Legge n. 53/2000 Decreto Legislativo n. 151/2001 Decreto legislativo n. 80/2015 in attuazione

Dettagli

PATRONATO ACLI LOMBARDIA NEWSLETTER APRILE 2016

PATRONATO ACLI LOMBARDIA NEWSLETTER APRILE 2016 INPS PATRONATO ACLI LOMBARDIA NEWSLETTER APRILE 2016 BUSTA ARANCIONE Sono in arrivo le prime 150.000 buste arancione dell INPS. Il programma prevede un invio di questo documento a 7.000.000 di lavoratori

Dettagli

Circolare per gli associati del 08/06/2016

Circolare per gli associati del 08/06/2016 Circolare per gli associati del 08/06/2016 OGGETTO: Versamento diritto camerale 2016 Ciao, con questo articolo voglio informarti in merito al versamento del diritto annuale camerale dovuto per l anno 2016

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici N. 136 07.07.2014 Settore agricolo: i versamenti volontari 2014 L aliquota dei lavoratori dipendenti del settore agricolo autorizzati

Dettagli

Disoccupazione agricola

Disoccupazione agricola Disoccupazione agricola Disoccupazione agricola La disoccupazione agricola è una particolare indennità a cui hanno diritto gli operai che lavorano in agricoltura iscritti negli elenchi nominativi dei lavoratori

Dettagli

Legge 104 e Permessi e Congedi parentali

Legge 104 e Permessi e Congedi parentali Legge 104 e Permessi e Congedi parentali I permessi lavorativi Legge 104/1992: gli aventi diritto È necessario comprendere chi siano gli aventi diritto, cioè quali siano quei lavoratori che possono richiedere

Dettagli

Contratti a termine e assunzioni agevolate per sostituzione maternità: rimane la causale?

Contratti a termine e assunzioni agevolate per sostituzione maternità: rimane la causale? CIRCOLARE A.F. N. 57 del 16 Aprile 2014 Ai gentili clienti Loro sedi Contratti a termine e assunzioni agevolate per sostituzione maternità: rimane la causale? Premessa Il DL n. 34/2014 ha previsto alcune

Dettagli

REGOLAMENTO. per la corresponsione dell indennità di maternità. Articolo 1 Indennità di maternità

REGOLAMENTO. per la corresponsione dell indennità di maternità. Articolo 1 Indennità di maternità REGOLAMENTO per la corresponsione dell indennità di maternità Articolo 1 Indennità di maternità Agli iscritti di sesso femminile compete l indennità di maternità nella misura e nel rispetto dei termini

Dettagli

1) Documentazione (sito esterno) UIL Scuola, giugno Scheda di lettura» UIL Scuola RSU

1) Documentazione (sito esterno) UIL Scuola, giugno Scheda di lettura» UIL Scuola RSU 1) Documentazione (sito esterno) UIL Scuola, giugno 2015. Scheda di lettura» UIL Scuola RSU ASpI, DIS-COLL e ASDI Le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori Il così detto "Jobs Act" ha nuovamente

Dettagli

Nel prospetto paga devono essere evidenziate le seguenti voci: la retribuzione minima contrattuale; gli eventuali scatti di anzianità; l eventuale

Nel prospetto paga devono essere evidenziate le seguenti voci: la retribuzione minima contrattuale; gli eventuali scatti di anzianità; l eventuale La retribuzione del lavoratore domestico è composta dalle seguenti voci: retribuzione minima contrattuale (più indennità di funzione per le categorie D e D-super); eventuali scatti di anzianità; eventuale

Dettagli

Guida al CONTRIBUTO ASILI e BABY SITTER

Guida al CONTRIBUTO ASILI e BABY SITTER Guida al CONTRIBUTO ASILI e BABY SITTER Centro Studi Interdisciplinari Dipartimento ricerche sulla famiglia Declan Rooney Libero SINFUB ed. febbraio 2016 INDICE Pag. 3 NORME GENERALI Pag. 4 IMPORTO CONTRIBUTO

Dettagli

Statistiche in breve

Statistiche in breve Statistiche in breve A cura del Coordinamento Generale Statistico Attuariale Dicembre 2017 Aggiornamento all anno 2016 Prestazioni a sostegno della famiglia 1 1. ASSEGNI AL NUCLEO FAMILIARE Nel 2016 il

Dettagli

Diritto del Lavoro Novità e aggiornamenti

Diritto del Lavoro Novità e aggiornamenti C o n v e g n o 11 Luglio 2016 Diritto del Lavoro Novità e aggiornamenti Gli incentivi alle assunzioni Dott. Simone Sbrillo Studio Associato Barillari Lapolla Cavalleri Incentivi alle assunzioni Esonero

Dettagli

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Messaggio numero 9963 del

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. Messaggio numero 9963 del Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Messaggio numero 9963 del 30-12-2014 Direzione Centrale Pensioni Roma, 30-12-2014 Messaggio n. 9963 OGGETTO: Presentazione domande di riconoscimento dello svolgimento

Dettagli