I PROGRAMMI MIRATI E SETTORIALI LE OPPORTUNITA ANCORA APERTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I PROGRAMMI MIRATI E SETTORIALI LE OPPORTUNITA ANCORA APERTI"

Transcript

1 OPPORTUNITA E PROGETTI EUROPEI PER GLI ENTI LOCALI GIORNATA DI INFORMAZIONE SUL BANDO 2013 E ATTIVITA VOLTE ALLA SALUTE Perugia 14 Maggio 2013 I PROGRAMMI MIRATI E SETTORIALI LE OPPORTUNITA ANCORA APERTI - Riproduzione Riservata

2 Programmi comunitari mirati/settoriali EUROPA PER I CITTADINI I FINANZIAMENTI EUROPA PER COMUNITARI I CITTADINI Commissione europea Principali - Direzione caratteristiche Generale Istruzione e Cultura Programma a sostegno della politica di promozione della cittadinanza europea attiva Obiettivi Promozione di attività di mobilità e conoscenza reciproca che permettano di sviluppare un sentimento d'identità europea, fondata su valori, storia e cultura comuni - Riproduzione Riservata

3 EUROPA Principali PER caratteristiche I CITTADINI Programma a sostegno della politica di promozione della cittadinanza europea attiva Azioni Azione 1 Cittadini attivi per l'europa: attività che comportano o promuovono scambi diretti tra cittadini europei attraverso attività di gemellaggio o altre misure che coinvolgono direttamente i cittadini Azione 2 Una società civile attiva in Europa: si rivolge alle organizzazioni della società civile e ai gruppi di riflessione al fine di promuovere nuove idee e riflessioni sulle questioni europee, sulla cittadinanza europea attiva e sui valori europei e per contribuire alla creazione di una società civile attiva, coerente e strutturata a livello europeo Azione 3 Insieme per l Europa: mira ad approfondire il concetto di cittadinanza europea attiva nonché a promuovere la sua comprensione in tutta Europa, contribuendo a rendere l Europa più tangibile per i cittadini Azione 4 Memoria europea attiva che mira a preservare i principali siti e archivi connessi con le deportazioni, nonché a conservare la memoria delle vittime del nazismo e dello stalinismo, per lasciarsi alle spalle il passato e costruire il futuro. EUROPA DEI CITTADINI Programma per la promozione della cittadinanza europea attiva Specifiche delle Azioni SCADENZE MISURA Azione 1 Misura 1.1 Gemellaggi Azione 1 Misura 1.2 Reti tematiche SCADENZE 1 giugno/settembre 1 settembre Azione 1 Misura 2.1 Progetti cittadini 1 giugno 2013 Azione 2 Misura 2.3 Società civile chiuso Azione 4 Memoria attiva 1 giugno Riproduzione Riservata

4 Programmi comunitari mirati/settoriali Settore GIOVANI GIOVENTU IN AZIONE GIOVENTU IN AZIONE Programma a sostegno della politica di cooperazione europea nel settore della gioventù Obiettivi promuovere la cittadinanza attiva dei giovani, in generale, e la loro cittadinanza europea in particolare sviluppare la solidarietà e promuovere la tolleranza giovani, in particolare per rafforzare la coesione sociale dell'unione europea favorire la comprensione reciproca tra i giovani dei vari paesi contribuire allo sviluppo della qualità dei sistemi in sostegno alle attività dei giovani ed a quello della capacità delle organizzazioni della società civile nel settore della gioventù favorire la cooperazione europea nel settore della gioventù Tali obiettivi sono complementari a quelli perseguiti in altri settori comunitari, come apprendimento permanente, cultura, sport ed occupazione. - Riproduzione Riservata

5 GIOVENTU IN AZIONE Programma a sostegno della politica di cooperazione europea nel settore della gioventù Azioni 1. Gioventù per l Europa 2. Servizio Volontario Europeo 3. Gioventù nel Mondo 4. Strutture di Sostegno per i Giovani 5. Sostegno alla Cooperazione Europea nel settore della Gioventù PROGRAMMA COMPLESSO DIVERSE SCADENZE DIVERSI CONTRIBUTI GIOVENTU IN AZIONE Azione 1, 2, 3, 4, Le candidature permanenti all Agenzia Nazionale SCADENZE (alcune di queste azioni vengono attuate attraverso specifici inviti a candidare proposte, mentre altre hanno scadenze fisse): Progetti con inizio dal 1 gennaio al 30 giugno. Scadenza per la candidatura: 1 OTTOBRE Riproduzione Riservata

6 GIOVENTU IN AZIONE Programma a sostegno della politica di cooperazione europea nel settore della gioventù Beneficiari giovani, gruppi di giovani, coloro che sono attivi nell animazione giovanile e nelle organizzazioni giovanili, nelle organizzazioni e associazioni senza scopo di lucro nonché, in alcuni casi debitamente giustificati, agli altri partner attivi nel settore della gioventù. Il programma si rivolge ai giovani dai 15 ai 28 anni, benché determinate azioni siano aperte ai giovani di età compresa tra i 13 e i 30 anni. Provenienti da a) 27 Stati membri dell Ue; b) Stati EFTA/SEE: Norvegia, Islanda e Liechtenstein; c) Paesi candidati d) Svizzera, sotto riserva della conclusione di un accordo bilaterale con questo paese Settore ISTRUZIONE e CULTURA Programmi comunitari mirati/settoriali Sport - Riproduzione Riservata

7 Azioni Rafforzamento della buona governance e della duplice carriera nello sport, favorendo la mobilità dei volontari, degli allenatori, dei dirigenti e del personale delle organizzazioni sportive senza scopo di lucro Protezione degli atleti, in particolare dei più giovani, contro i rischi per la salute e la sicurezza migliorando le condizioni di allenamento e di competizione Promozione di sport e giochi tradizionali europei Azioni 1 Progetti focalizzati sui programmi di mobilità per l apprendimento nei settori della buona governance e della duplice carriera nello sport. Tali programmi dovrebbero fare parte di una strategia o della politica propria delle organizzazioni coinvolte e basarsi su un accordo di (ulteriore) cooperazione tra le organizzazioni coinvolte e perseguire: formazione specifica; la condivisione di esperienze di lavoro; lo scambio di personale/volontari; una combinazione di questi strumenti. - Riproduzione Riservata

8 Azioni 1 La mobilità potrà coinvolgere in particolare i volontari, gli allenatori, i membri delle squadre sportive, i membri dei consigli di amministrazione e il personale delle organizzazioni sportive e di quelle legate allo sport. L'obiettivo è testare la mobilità strutturata come strumento per la realizzazione di progetti di cooperazione transnazionale in materia di buona governance e di duplice carriera nello sport Sostenuti 4-7 progetti (stanziamento indicativo: 1,35 milioni di euro). Azioni - 2 Protezione degli atleti, in particolare dei più giovani, contro i rischi per la salute e la sicurezza migliorando le condizioni di allenamento e di competizione Progetti incentrati sulla promozione della prevenzione degli infortuni e sulle misure di salute e sicurezza, compreso lo scambio di informazioni e buone pratiche e/o iniziative comuni educative e di formazione e/o lo sviluppo di standard. - Riproduzione Riservata

9 Azioni - 2 Progetti di successo dovrebbero coinvolgere persone con diverse competenze, quali la pratica sportiva (allenamento, competizione, coaching, ecc.), la conoscenza teorica e la capacità di intercettare un pubblico più ampio. L obiettivo è di incoraggiare le organizzazioni sportive e legate allo sport a considerare in che modo le condizioni di allenamento e di competizione possono essere migliorate dall interno. Sostenuti 3-5 progetti (stanziamento indicativo: 800 mila euro Azioni - 3 Promozione di sport e giochi tradizionali europei Progetti che consentano di testare come il networking a livello europeo possa contribuire ad affrontare le sfide poste ai tradizionali sport e giochi europei (ad esempio, la capacità di attrarre un pubblico più ampio, lo sviluppo di un patrimonio culturale e sportivo diversificato in Europa). Priorità a progetti volti allo scambio di informazioni e buone pratiche e/o di iniziative comuni educative e di formazione e/o di modelli/standard di buone pratiche. Saranno accetti progetti con un focus sui contesti regionali e/o locali e progetti che implicano la cooperazione tra sport tradizionali e sport più comuni. Sostegno a 2-4 progetti (stanziamento indicativo: 500 mila euro). - Riproduzione Riservata

10 Partenariato 5 enti di Stati diversi Timing I progetti devono: Iniziare tra l'1/01/2014 e il 31/03/2014 Concludersi entro il 30/06/2015 Stanziamento ,00 Costi ammissibili I costi del personale non possono superare il 50% dei costi complessivi del progetto. Candidati potenziali Enti pubblici e organizzazioni no profit aventi personalità giuridica e stabiliti in uno degli Stati UE Scadenza 19/07/ Riproduzione Riservata

11 Programmi comunitari mirati/settoriali Settore OCCUPAZIONE E AFFARI SOCIALI PROGRESS - Bando per progetti sulla sperimentazione sociale PROGRESS Commissione europea - Direzione Generale Occupazione e affari sociali Programma comunitario per l'occupazione e la solidarietà sociale Obiettivi Sostenere finanziariamente la realizzazione degli obiettivi dell'ue nel settore dell'occupazione e degli affari sociali e, nel quadro della strategia di Lisbona, contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell'agenda sociale europea Struttura del programma Suddivisione in 5 sezioni: 1) Occupazione 2) Protezione sociale ed integrazione 3) Condizioni di lavoro 4) Diversità e Lotta contro la Discriminazione 5) Parità fra Uomini e Donne - Riproduzione Riservata

12 PROGRESS Commissione europea - Direzione Generale Occupazione e affari sociali Programma comunitario per l'occupazione e la solidarietà sociale Bando per progetti sulla sperimentazione sociale Obiettivi L obiettivo del bando è contribuire a migliorare la qualità e l'efficacia delle politiche sociali e facilitare il loro adeguamento alle nuove esigenze sociali e alle nuove sfide della società. Con questo bando, i Paesi ammissibili al programma PROGRESS che sono impegnati in riforme del welfare possono beneficiare di un sostegno finanziario per sperimentare le riforme e le innovazioni politiche previste, prima di attuarle su larga scala qualora si rivelino di successo. PROGRESS Commissione europea - Direzione Generale Occupazione e affari sociali Programma comunitario per l'occupazione e la solidarietà sociale Bando per progetti sulla sperimentazione sociale Attività Finanziabili I progetti proposti dovranno contribuire a sviluppare e testare approcci socialmente innovativi riguardo alle priorità politiche dell UE nel contesto della strategia Europa Priorità: - promozione di misure di attivazione per la gioventù per prevenire e combattere la disoccupazione giovanile e l esclusione - erogazione di servizi di qualità per l infanzia - promozione dell invecchiamento attivo e in salute I progetti di sperimentazione sociale dovranno essere strutturati sui seguenti aspetti: - concezione di un intervento di politica pubblica potenzialmente rilevante - concezione della metodologia di valutazione della sperimentazione I progetti proposti dovranno avere una durata tra 24 mesi e un massimo di 36 mesi. - Riproduzione Riservata

13 PROGRESS Commissione europea - Direzione Generale Occupazione e affari sociali Programma comunitario per l'occupazione e la solidarietà sociale Bando per progetti sulla sperimentazione sociale Beneficiari Autorità pubbliche a livello centrale, regionale o locale o da enti di diritto pubblico stabiliti in uno dei Paesi ammissibili. Possono partecipare al bando anche ad altri stakeholder quali organizzazioni della società civile, parti sociali, fornitori di servizi sociali. I progetti devono essere realizzati da una partnership di almeno tre partner. Risorse disponibili e cofinanziamento Budget pari a , di cui destinato a progetti focalizzati sulla promozione di misure di attivazione per la gioventù. Il contributo UE fino all 80% dei costi totali ammissibili del progetto. La sovvenzione compresa tra min e max Scadenza 15 febbraio 2013 QUALI PROGRAMMI PER EUROPA 2020? - Riproduzione Riservata

14 Ambito Programma attivo durante la programmazione Futuro Programma Previsione Budget Ambiente Life + Life 3,2 miliardi Euro Cultura Cultura 2007 Creatività per 1,8 miliardi di Media + l Europa Euro Cittadinanza Europa per i cittadini Europa per i cittadini 229 milioni di Euro Istruzione Formazione Giovani - Sport Innovazione Gioventù in Azione Apprendimento Permanente Programma quadro di RST (7 PQ ) CIP - EIP Erasmus per tutti (YES EUROPE) Horizon ,11 miliardi di Euro 80 miliardi di Euro Politica Sociale Progress Innovazione sociale 958,19 milioni di Euro FONTI INFORMATIVE - Riproduzione Riservata

15 Siti Informativi (+ sezione facebook) GRAZIE PER L ATTENZIONE InEuropa srl - Riproduzione Riservata

ERASMUS + Un unico programma integrato per istruzione, formazione, gioventù e sport

ERASMUS + Un unico programma integrato per istruzione, formazione, gioventù e sport LA NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 2020 SPORT E GIOVANI LE OPPORTUNITA PREVISTE Campobasso 13 marzo 2014 Programmi comunitari mirati/settoriali Settore ISTRUZIONE, FORMAZIONE, GIOVANI, SPORT

Dettagli

I programmi europei per i giovani

I programmi europei per i giovani I programmi europei per i giovani Gli obiettivi 1. Promuovere la cittadinanza europea attiva nei giovani, favorendo la mobilità dei giovani e incoraggiandone lo spirito di iniziativa, d impresa e di creatività.

Dettagli

La Cittadinanza europea e i gemellaggi di Città

La Cittadinanza europea e i gemellaggi di Città La Cittadinanza europea e i gemellaggi di Città Bruxelles, 28 novembre 2012 Emilio Verrengia Segretario Generale Aggiunto A.I.C.C.R.E. Vice Presidente del Congresso dei Poteri locali e regionali del Consiglio

Dettagli

Regione Lombardia finanzia lo sport!

Regione Lombardia finanzia lo sport! La Newsletter di UPEL Bandi e finanziamenti europei A cura di Unione Provinciale Enti Locali Newsletter n. 1 22 gennaio 2016 http://www.upel.va.it Regione Lombardia finanzia lo sport! E' stato pubblicato

Dettagli

FONDI COMUNITARI: OPPORTUNITA PER I PROFESSIONISTI. I programmi europei a gestione diretta

FONDI COMUNITARI: OPPORTUNITA PER I PROFESSIONISTI. I programmi europei a gestione diretta FONDI COMUNITARI: OPPORTUNITA PER I PROFESSIONISTI I programmi europei a gestione diretta 2014-2020 I FINANZIAMENTI DIRETTI o COSA SONO o OBIETTIVI CHE SI PONE LA COMMISSIONE o AMBITI DI INTERVENTO o MODALITÀ

Dettagli

LA NUOVA STAGIONE DEL FONDO SOCIALE 2014-2020. Lea Battistoni Napoli,16 novembre 2011

LA NUOVA STAGIONE DEL FONDO SOCIALE 2014-2020. Lea Battistoni Napoli,16 novembre 2011 LA NUOVA STAGIONE DEL FONDO SOCIALE 2014-2020 Lea Battistoni Napoli,16 novembre 2011 Dalla Strategia di Lisbona alla crisi perfetta Strategia di Lisbona dopo crisi 94, sviluppo di una Europa dell euro

Dettagli

ErasmusPlus ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus. A cura dell Associazione Tecla Ascoli Piceno, 20/01/2014

ErasmusPlus ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus. A cura dell Associazione Tecla  Ascoli Piceno, 20/01/2014 II ATELIER ErasmusPlus 2014 2020 ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus A cura dell Ascoli Piceno, 20/01/2014 OVERVIEW ERASMUS+2014-2020 ISTRUZIONE, FORMAZIONE, GIOVENTÙ E SPORT LIFELONG LEARNING PROGRAMME

Dettagli

I Programmi Europa per i cittadini Giustizia Cittadinanza e Uguaglianza. Politica di coesione

I Programmi Europa per i cittadini Giustizia Cittadinanza e Uguaglianza. Politica di coesione I Programmi Europa per i cittadini Giustizia Cittadinanza e Uguaglianza Politica di coesione L Unione Europea per l uguaglianza, i diritti di cittadinanza, partecipazione e giustizia Lotta contro le discriminazioni

Dettagli

2013 Anno Europeo dei cittadini

2013 Anno Europeo dei cittadini 2013 Anno Europeo dei cittadini EY 2013 - Base Giuridica Decisione n. 1093/2012/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 21 novembre 2012 Trattato di Maastricht 1993 Trattati di Amsterdam 1999 e di

Dettagli

I fondi europei diretti nell ambito della salute e del sociale. Silvia Obkircher 21 aprile 2016

I fondi europei diretti nell ambito della salute e del sociale. Silvia Obkircher 21 aprile 2016 I fondi europei diretti nell ambito della salute e del sociale Silvia Obkircher 21 aprile 2016 Lo sportello per i finanziamenti europei diretti in Alto Adige primo orientamento e prima consulenza newsletter

Dettagli

Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti!

Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti! Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti! Programma Europa per i cittadini 2014-2020 Il Programma "Europa per i Cittadini 2014-2020" mira ad avvicinare i cittadini europei all Unione Europea, proponendosi

Dettagli

L utilizzo del Fondi Europei per le PMI e per lo sport

L utilizzo del Fondi Europei per le PMI e per lo sport L utilizzo del Fondi Europei per le PMI e per lo sport Fondi UE e Strutture Sportive Dr. Nicola Zerboni Verona, 21 marzo 2017 1 PROGRAMMI EUROPEI QUADRO DI RIFERIMENTO 2 STRATEGIA EUROPA 2020 IN PILLOLE

Dettagli

Erasmus+ Bando Invito a presentare proposte EAC/A04/ Programma Erasmus+

Erasmus+ Bando Invito a presentare proposte EAC/A04/ Programma Erasmus+ Titolo Programmi e bandi di gara Erasmus+ Bando 2015 Invito a presentare proposte 2015 - EAC/A04/2014 - Programma Erasmus+ Oggetto Bando 2015 nell ambito del programma Erasmus+ a sostegno dei settori dell

Dettagli

Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI e SECTOR SKILLS ALLIANCES (Erasmus for All)

Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI e SECTOR SKILLS ALLIANCES (Erasmus for All) FORUM DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012 Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI e SECTOR SKILLS ALLIANCES (Erasmus for All) Relatore: Rossano Arenare Obiettivi del programma Oltre agli obiettivi del

Dettagli

Il bilancio complessivo è di EUR.

Il bilancio complessivo è di EUR. È il programma adottato nell ambito della Strategia «Europa 2020» per consentire ai 500 milioni di abitanti dell Unione di svolgere un ruolo attivo nella costruzione dell Unione. Con il finanziamento di

Dettagli

EUROPA CREATIVA

EUROPA CREATIVA EUROPA CREATIVA 2014-2020 Questa nota ha lo scopo di approfondire i punti salienti del programma di lavoro. Per l elaborazione delle proposte progettuali si raccomanda una lettura approfondita dei documenti

Dettagli

Le opportunità offerte nel settore salute dai Fondi Europei : un quadro di insieme

Le opportunità offerte nel settore salute dai Fondi Europei : un quadro di insieme Progetto Operativo di Assistenza Tecnica - P.O.A.T. Salute Linea 7 Regione Siciliana Supporto operativo alla diffusione delle competenze in materia di programmazione, adesione a programmi e progetti di

Dettagli

FINANZIAMNETI EUROPEI

FINANZIAMNETI EUROPEI FINANZIAMNETI EUROPEI INVITO A PRESENTARE PROPOSTE EACEA/15/2009 Azioni innovative «cittadini attivi per l Europa» Programma «Europa per i cittadini» Azione 1, Misura 1.6 L invito a presentare proposte

Dettagli

Programma d azione per l apprendimento permanente Lifelong Learning Programme - LLP

Programma d azione per l apprendimento permanente Lifelong Learning Programme - LLP Programma d azione per l apprendimento permanente 2007-2013 Lifelong Learning Programme - LLP Trattato UE Articolo 149 Contribuire allo sviluppo della qualità dell istruzione incentivando la cooperazione

Dettagli

SEMINARIO PROVINCIALE DI FORMAZIONE DI BASE OBIETTIVI DEL PROGRAMMA ERASMUS+ NELLA STRATEGIA EUROPA 2020 MESSINA 20 FEBBRAIO 2015

SEMINARIO PROVINCIALE DI FORMAZIONE DI BASE OBIETTIVI DEL PROGRAMMA ERASMUS+ NELLA STRATEGIA EUROPA 2020 MESSINA 20 FEBBRAIO 2015 SEMINARIO PROVINCIALE DI FORMAZIONE DI BASE OBIETTIVI DEL PROGRAMMA ERASMUS+ NELLA STRATEGIA EUROPA 2020 MESSINA 20 FEBBRAIO 2015 VERSO EUROPA 2020-SFIDE: Fornire qualifiche richieste dal mercato del lavoro

Dettagli

Interreg Adrion al via il primo bando!

Interreg Adrion al via il primo bando! La Newsletter di UPEL Bandi e finanziamenti europei A cura di Unione Provinciale Enti Locali Newsletter n. 2 18 febbraio 2016 http://www.upel.va.it Interreg Adrion al via il primo bando! Il programma ADRION

Dettagli

GEMELLAGGIO FRA CITTÀ MANUALE UTENTE 2004 per CONFERENZE E SEMINARI

GEMELLAGGIO FRA CITTÀ MANUALE UTENTE 2004 per CONFERENZE E SEMINARI GEMELLAGGIO FRA CITTÀ MANUALE UTENTE 2004 per CONFERENZE E SEMINARI 1. Cos'è una conferenza tematica e cos'è un seminario di formazione? 2. Chi può organizzare le conferenze e i seminari? 3. Chi può presentare

Dettagli

Andrea Pignatti. Andrea Pignatti

Andrea Pignatti. Andrea Pignatti VERSO UN EUROPA CREATIVA: I PROGRAMMI EUROPEI DI PROMOZIONE DELLE INDUSTRIE CULTURALI E CREATIVE Creative Europe e le prossime Call per cultura e creatività: : consigli per la progettazione EUROPA CREATIVA

Dettagli

CHIANCIANO TERME, OTTOBRE 2016

CHIANCIANO TERME, OTTOBRE 2016 Corso di Formazione in progettazione europea e sul programma Erasmus Plus per dirigenti scolastici, docenti ed il personale amministrativo delle scuole Edizione 2016-2017 CHIANCIANO TERME, 14-15-16 OTTOBRE

Dettagli

CREATIVE EUROPE

CREATIVE EUROPE CREATIVE EUROPE 2014-2020 Programma dell UE per il sostegno ai settori culturali e creativi europei Illustrations from http://www.creativeurope.eu/. ERVET Sportello Regionale per la Cultura e Creatività

Dettagli

Complementarietà e sviluppo di sinergie con il programma per l ambiente e l azione per il clima LIFE a supporto dei PSR 2014/2020

Complementarietà e sviluppo di sinergie con il programma per l ambiente e l azione per il clima LIFE a supporto dei PSR 2014/2020 Complementarietà e sviluppo di sinergie con il programma per l ambiente e l azione per il clima LIFE a supporto dei PSR 2014/2020 1. Istituzione proponente Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi

Dettagli

LE OPPORTUNITA UE nell ambito della FORMAZIONE

LE OPPORTUNITA UE nell ambito della FORMAZIONE Workshop I DIRITTI DI CITTADINANZA EUROPEA LE OPPORTUNITA UE nell ambito della FORMAZIONE Roma, 12 marzo 2014 Programmi e fondi europei 2014-2020 sulla formazione FONDI DIRETTI (CE): ERASMUS + FONDI INDIRETTI

Dettagli

PERCORSO IN... PROGETTAZIONE... EUROPEA...

PERCORSO IN... PROGETTAZIONE... EUROPEA... PERCORSO IN... PROGETTAZIONE... EUROPEA... I fondi diretti 2014-2020... e la buona proposta di successo... INTRODUZIONE Con la nuova programmazione comunitaria, tra il 2014 e il 2020 l Unione europea investirà

Dettagli

PILASTRI DELLA POLITICA

PILASTRI DELLA POLITICA PILASTRI DELLA POLITICA DI SOSTEGNO EUROPEA STRATEGIA DI LISBONA 13.12.2007 firma del Trattato di Lisbona 1.12.2009 entrata in vigore del Trattato che modifica il Trattato sull UE e del Trattato che istituisce

Dettagli

Il ruolo della Regione Emilia-Romagna nella promozione delle iniziative Erasmus+ nei settori istruzione, formazione e lavoro

Il ruolo della Regione Emilia-Romagna nella promozione delle iniziative Erasmus+ nei settori istruzione, formazione e lavoro Il ruolo della Regione Emilia-Romagna nella promozione delle iniziative Erasmus+ nei settori istruzione, formazione e lavoro Milena Garavini Servizio Programmazione, Valutazione e interventi regionali

Dettagli

Il centro Europe Direct Modena è un servizio di informazione sulle attività e le opportunità dell Unione europea, aperto a tutti i cittadini.

Il centro Europe Direct Modena è un servizio di informazione sulle attività e le opportunità dell Unione europea, aperto a tutti i cittadini. Il centro Europe Direct Modena è un servizio di informazione sulle attività e le opportunità dell Unione europea, aperto a tutti i cittadini. Fa parte della Rete dei centri informativi promossi e sostenuti

Dettagli

ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO PER I GIOVANI

ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO PER I GIOVANI ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO PER I GIOVANI STRATEGIE E PROGRAMMI EUROPEI PARLAMENTO EUROPEO BRUXELLES 17.10.2012 DOTT. SALVATORE TRIPODI REGIONE LAZIO (BRUXELLES) - AREA RAPPORTI CON UE La strategia

Dettagli

Politiche giovanili e Piani Locali Giovani

Politiche giovanili e Piani Locali Giovani Politiche giovanili e Piani Locali Giovani FORMAZIONE AI COORDINATORI DEI SUB PIANI LOCALI GIOVANI DELLA PROVINCIA DI TORINO MAGGIO 2010 Paolo Paroni Sussidio n. 2 Le nuove politiche per la gioventù La

Dettagli

Assistenza ai processi zonali di co-progettazione

Assistenza ai processi zonali di co-progettazione Fondo Sociale Europeo Asse B Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà Assistenza ai processi zonali di co-progettazione Servizi di accompagnamento al lavoro per persone disabili e soggetti vulnerabili 1

Dettagli

PROGRAMMA DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA Bandi

PROGRAMMA DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA Bandi INFO DAY COMUNE DI MODENA PROGRAMMA DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA Bandi 2016-2017 Andrea Pignatti Modena Ottobre 2016 Programma REC DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA BASE GIURIDICA E POLITICA DEL

Dettagli

Redazione di un progetto europeo: Compilazione della domanda di candidatura e criteri di selezione

Redazione di un progetto europeo: Compilazione della domanda di candidatura e criteri di selezione Redazione di un progetto europeo: Compilazione della domanda di candidatura e criteri di selezione Rita Sassu ECP Europe for Citizens Point Pordenone, 7 settembre 2011 Prima della candidatura Individuare

Dettagli

Via Leopardi, ASTI

Via Leopardi, ASTI Programma GIUSTIZIA Titolo Bando: Progetto pilota per accrescere la consapevolezza dei minori riguardo ai loro diritti nei procedimenti giudiziari Beneficiari: Solo le organizzazioni non profit possono

Dettagli

Il Programma Grundtvig: Opportunità per l educazione degli adulti

Il Programma Grundtvig: Opportunità per l educazione degli adulti Il Programma Grundtvig: Opportunità per l educazione degli adulti Celine Peroni Agenzia Nazionale LLP Modena, 28 novembre 2011 Il Programma LLP per l apprendimento permanente 20072013 Obiettivi strategici

Dettagli

Bando per la presentazione di candidature per. Progetti Semplici

Bando per la presentazione di candidature per. Progetti Semplici I. Contenuti Bando per la presentazione di candidature per Progetti Semplici Il Programma europeo di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2007-2013 approvato con decisione della Commissione,

Dettagli

International Youth Network. Via Vitt. Emanuele, 94/a Quartu Sant Elena Italy

International Youth Network. Via Vitt. Emanuele, 94/a Quartu Sant Elena Italy Presentazione del progetto internazionale FROM EUROPE TO ASIA: "CAPITALIZING EXPERIENCE IN YOUTH WORK CARTELLA STAMPA (CONTATTO: Luisa Zedda 347 686 7669) COMUNICATO E INVITO ALLA STAMPA Presentazione

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE FSE REGIONE EMILIA-ROMAGNA Bologna, 15 maggio 2013

LA PROGRAMMAZIONE FSE REGIONE EMILIA-ROMAGNA Bologna, 15 maggio 2013 LA PROGRAMMAZIONE FSE REGIONE EMILIA-ROMAGNA 2014-2020 Bologna, 15 maggio 2013 1 Gli obiettivi e priorità del Regolamento FSE Obiettivo tematico Priorità di investimento 1. Accesso all'occupazione per

Dettagli

LA POLITICA SOCIALE DELL UNIONE EUROPEA

LA POLITICA SOCIALE DELL UNIONE EUROPEA LA POLITICA SOCIALE DELL UNIONE EUROPEA Che cosa si intende per politica sociale? La politica sociale dell Unione copra una serie di aree molto diverse: - protezione dei giovani dalla povertà e creazione

Dettagli

Antonella Colombo. Progetti ed esperienze a confronto: Leonardo Euroform e Interreg Valid.O

Antonella Colombo. Progetti ed esperienze a confronto: Leonardo Euroform e Interreg Valid.O Antonella Colombo Responsabile Area Progettazione ed Eventi Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro della Provincia di Como Como Progetti ed esperienze a confronto: Leonardo Euroform e Interreg

Dettagli

Gioventù in Azione

Gioventù in Azione Gioventù in Azione 2007-2013 Gioventù in Azione è: Un programma comunitario per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale, la partecipazione, e il protagonismo giovanile Opera

Dettagli

Lavorare con l Europa negli enti locali Percorso di assistenza tecnica rivolto alla Provincia di Mantova

Lavorare con l Europa negli enti locali Percorso di assistenza tecnica rivolto alla Provincia di Mantova Lavorare con l Europa negli enti locali Percorso di assistenza tecnica rivolto alla Provincia di Mantova Provincia di Mantova, 23 marzo 2017 Giuseppe Caruso - Project Manager Ufficio Politiche europee

Dettagli

Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione - Divisione VII LABEL EUROPEO

Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione - Divisione VII LABEL EUROPEO - Divisione VII - 06.36754286-4188 06.36754977 LABEL EUROPEO Riconoscimento europeo per progetti innovativi nel campo dell insegnamento e dell apprendimento delle lingue Anno 2007 Il Programma Lifelong

Dettagli

RisorsEuropa si compone di tre diverse misure : Bando plafond per spese di progettazione Guida all europrogettazione Laboratori di progettazione

RisorsEuropa si compone di tre diverse misure : Bando plafond per spese di progettazione Guida all europrogettazione Laboratori di progettazione RisorsEuropa è il programma tramite il quale la Fondazione intende supportare il territorio provinciale nel partecipare, con successo, a bandi di derivazione comunitaria. RisorsEuropa si compone di tre

Dettagli

IPA II ( ) Fonte GUCE/GUUE L 77/95 del 15/03/2014. Ente Erogatore Commissione europea

IPA II ( ) Fonte GUCE/GUUE L 77/95 del 15/03/2014. Ente Erogatore Commissione europea IPA II (2014-2020) Titolo Regolamento (UE) n. 231/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell`11 marzo 2014, che istituisce uno strumento di assistenza preadesione (IPA II) Oggetto IPA II - Strumento

Dettagli

L IMPORTANZA DI ESSERE EUROPA 28 STATI, UNA REALTÀ

L IMPORTANZA DI ESSERE EUROPA 28 STATI, UNA REALTÀ L IMPORTANZA DI ESSERE EUROPA 28 STATI, UNA REALTÀ POLITICA DI COESIONE STORIA L Unione europea (UE) comprende 28 Stati membri che costituiscono una comunità e un mercato unico di 503 milioni di cittadini.

Dettagli

«PSR del Veneto , i Gruppi operativi PEI-Agri: lo stato dell arte e il percorso di avvicinamento ai Bandi»

«PSR del Veneto , i Gruppi operativi PEI-Agri: lo stato dell arte e il percorso di avvicinamento ai Bandi» «PSR del Veneto 2014-2020, i Gruppi operativi PEI-Agri: lo stato dell arte e il percorso di avvicinamento ai Bandi» Giorgio Trentin Regione del Veneto - Sezione Agroambiente, Settore Ricerca Innovazione

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 3 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 3 del 600 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 3 del 08-01-2013 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 3 del 08-01-2013 601 602 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 3 del 08-01-2013

Dettagli

Il Programma di Cooperazione Transnazionale MEDITERRANEO. Incontri Territoriali 2010

Il Programma di Cooperazione Transnazionale MEDITERRANEO. Incontri Territoriali 2010 Il Programma di Cooperazione Transnazionale MEDITERRANEO Le Caratteristiche del Programma Il Programma Operativo di cooperazione transnazionale Mediterraneo fa parte dell Obiettivo Cooperazione Territoriale

Dettagli

REPORT BANDI PIEMONTE

REPORT BANDI PIEMONTE REPORT BANDI PIEMONTE INDICE PROGRAMMA ERASMUS+. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER FINANZIARE PROGETTI PER IL 2016 E IL 2017.... 2 PROGRAMMA HORIZON 2020/FETOPEN 2016/2017. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. I programmi comunitari 2014-2020

UNIONE EUROPEA Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. I programmi comunitari 2014-2020 I programmi comunitari 2014-2020 Ambiente SETTORE Life 2014-2020 2007-2013 Life + Protezione e sicurezza dei cittadini Ambiente Ricerca Innovazione e imprese Ambiente Energia Sicurezza e protezione dei

Dettagli

Le Indicazioni programmatiche e di coordinamento della Regione Toscana in merito alle risorse europee a gestione diretta

Le Indicazioni programmatiche e di coordinamento della Regione Toscana in merito alle risorse europee a gestione diretta Le Indicazioni programmatiche e di coordinamento della Regione Toscana in merito alle risorse europee a gestione diretta Delibera 789 del 30/09/2013 Indicazioni programmatiche e di coordinamento operativo

Dettagli

Primo seminario di presentazione 21 dicembre 2007 Aula Eleonora D Arborea h1030 h.10.30

Primo seminario di presentazione 21 dicembre 2007 Aula Eleonora D Arborea h1030 h.10.30 Italia - Francia Marittimo 2007-2013 Primo seminario di presentazione 21 dicembre 2007 Aula Eleonora D Arborea h1030 h.10.30 Il Quadro di Riferimento Comunitario Con la Nuova Programmazione 2007-2013 è

Dettagli

PROGRAMMA INTERREGIONALE EUROPE

PROGRAMMA INTERREGIONALE EUROPE N O T A D I A P P R O F O N D I M E N T O PROGRAMMA INTERREGIONALE EUROPE 2014-2020 Il programma Interregionale Europe nel dettaglio Il programma Interreg Europe è stato costituito con l obiettivo di aiutare

Dettagli

CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA. Bruxelles, 4 ottobre 2005 (06.10) (OR. en) 12927/05 LIMITE JEUN 48 EDUC 138 SOC 364

CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA. Bruxelles, 4 ottobre 2005 (06.10) (OR. en) 12927/05 LIMITE JEUN 48 EDUC 138 SOC 364 CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA Bruxelles, 4 ottobre 2005 (06.10) (OR. en) 12927/05 LIME JEUN 48 EDUC 138 SOC 364 NOTA della: Presidenza al: Gruppo "Gioventù" n. doc. prec.: 12470/05 JEUN 47 EDUC 134 SOC

Dettagli

KA2 per l Istruzione Superiore

KA2 per l Istruzione Superiore (Strategic Partnerships) azione decentrata Obiettivo: rilanciare la strategia di modernizzazione delle Università tramite cooperazioni settoriali e intersettoriali per realizzare pratiche innovative (es.

Dettagli

COMENIUS nel Programma d azione per l apprendimento permanente Lifelong Learning Programme

COMENIUS nel Programma d azione per l apprendimento permanente Lifelong Learning Programme COMENIUS nel Programma d azione per l apprendimento permanente Lifelong Learning Programme 1 Obiettivi Sviluppare, tra i giovani e il personale docente, la conoscenza e la comprensione della diversità

Dettagli

COSME. Regione Siciliana Bruxelles, 11/06/2014

COSME. Regione Siciliana Bruxelles, 11/06/2014 COSME Regione Siciliana Bruxelles, 11/06/2014 La presentazione di oggi: L'Agenzia Esecutiva per le PMI (EASME) La politica europea per le imprese: COSME Accesso ai finanziamenti L'accesso ai mercati e

Dettagli

Il programma Creative Europe: opportunità e strumenti per progettare cultura in Europa. Maurizio Dal Ferro

Il programma Creative Europe: opportunità e strumenti per progettare cultura in Europa. Maurizio Dal Ferro Il programma Creative Europe: opportunità e strumenti per progettare cultura in Europa Maurizio Dal Ferro Di cosa parleremo: I I programmi europei e la cultura I fondi strutturali I programmi a gestione

Dettagli

2) CULTURA - AUDIOVISIVO

2) CULTURA - AUDIOVISIVO Fondi UE a gestione diretta: una panoramica dei nuovi programmi 2014-2020 La futura generazione di programmi sarà caratterizzata da alcuni elementi di fondo: nel settennio 2014-2020 sarà prioritario concentrarsi

Dettagli

IL PROGRAMMA CULTURA

IL PROGRAMMA CULTURA IL PROGRAMMA CULTURA Cultura 2007 nuova generazione del programma per la cooperazione culturale Base giuridica Articolo 151 del trattato che istituisce la Comunità europea: rispetto della diversità culturale

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA 7.6.2011 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 165/7 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA INVITO A PRESENTARE PROPOSTE EACEA/17/11 Programma «Gioventù in azione» Strutture di sostegno

Dettagli

Settore Patrimonio Culturale, Siti UNESCO, Arte contemporanea, Memoria PIANO DELLA CULTURA (L.R. 21/10) Attuazione anno 2016

Settore Patrimonio Culturale, Siti UNESCO, Arte contemporanea, Memoria PIANO DELLA CULTURA (L.R. 21/10) Attuazione anno 2016 Allegato A) Direzione CULTURA E RICERCA Settore Patrimonio Culturale, Siti UNESCO, Arte contemporanea, Memoria PIANO DELLA CULTURA 2012-2015 (L.R. 21/10) Attuazione anno 2016 Progetto regionale Arte contemporanea

Dettagli

BOZZA PROTOCOLLO D'INTESA TRA REGIONE TOSCANA E PARTI SOCIALI REGIONALI PER UN SISTEMA REGIONALE DI MOBILITA DEI CITTADINI TOSCANI TRA PREMESSO

BOZZA PROTOCOLLO D'INTESA TRA REGIONE TOSCANA E PARTI SOCIALI REGIONALI PER UN SISTEMA REGIONALE DI MOBILITA DEI CITTADINI TOSCANI TRA PREMESSO BOZZA PROTOCOLLO D'INTESA TRA REGIONE TOSCANA E PARTI SOCIALI REGIONALI PER UN SISTEMA REGIONALE DI MOBILITA DEI CITTADINI TOSCANI L'anno, il giorno La Regione Toscana TRA E Parti sociali. PREMESSO - Che

Dettagli

PROGRAMMA EUROPA PER I CITTADINI 2014 2020

PROGRAMMA EUROPA PER I CITTADINI 2014 2020 PROGRAMMA EUROPA PER I CITTADINI 2014-2020 PROGRAMMA EUROPA PER I CITTADINI 2014 2020 Il Programma "Europa per i Cittadini 2014-2020" mira ad avvicinare i cittadini europei all Unione Europea, proponendosi

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DI SVILUPPO E DI COESIONE DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DEI FONDI STRUTTURALI COMUNITARI CRITERI DI SELEZIONE DELLE OPERAZIONI DEL

Dettagli

INQUADRAMENTO GENERALE DEI FINANZIAMENTI EUROPEI. San Donà di Piave 04/03/2014

INQUADRAMENTO GENERALE DEI FINANZIAMENTI EUROPEI. San Donà di Piave 04/03/2014 1 INQUADRAMENTO GENERALE DEI FINANZIAMENTI EUROPEI San Donà di Piave 04/03/2014 Strategia Europa 2020 2 3 Priorità Crescita intelligente: sviluppare un economia basata sulla conoscenza e sull innovazione;

Dettagli

GAL MOLISE VERSO IL 2000

GAL MOLISE VERSO IL 2000 GAL MOLISE VERSO IL 2000 SEMINARIO SULL EFFICIENTAMENTO ENERGETICO I PROGETTI ERASMUS +: CLIMALL E C4ET UNIMOL 01/04/2016 CONTESTO DI ATTUAZIONE COP 21 Conferenza di Parigi sui cambiamenti climatici. Accordo

Dettagli

12 MLN DI EURO. Risultati ottenuti con Erasmus+ PROGETTI PRESENTATI PROGETTI APPROVATI INFO DAY ED INCONTRI SUL TERRITORIO

12 MLN DI EURO. Risultati ottenuti con Erasmus+ PROGETTI PRESENTATI PROGETTI APPROVATI INFO DAY ED INCONTRI SUL TERRITORIO Risultati ottenuti con Erasmus+ 12 MLN DI EURO 99% DELLE RISORSE UE IMPEGNATI IN FAVORE DEI GIOVANI In progetti di mobilità, partecipazione, inclusione, partenariati strategici, dialogo strutturato 1.300

Dettagli

Approfondimento tematico Capacità

Approfondimento tematico Capacità VII Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico 2007-2013: Novità e opportunità Università Ca Foscari di Venezia Divisione Studi, Programmazione e Ricerca Venezia, lunedì 26 marzo 2007 Approfondimento

Dettagli

Cos è il CIP Eco-Innovation ed il ruolo dell Informal NCP. Giuliana Gasparrini

Cos è il CIP Eco-Innovation ed il ruolo dell Informal NCP. Giuliana Gasparrini Cos è il CIP Eco-Innovation ed il ruolo dell Informal NCP ECO INNOVATION Info Day 23 giugno 2010, Pescara Ministero dell Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per lo Sviluppo

Dettagli

Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una educazione e istruzione in dimensione europea

Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una educazione e istruzione in dimensione europea Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una educazione e istruzione in dimensione europea Francesca Sbordoni Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme - Comenius, Erasmus, Grundtvig

Dettagli

L Innovazione per l agricoltura sostenibile: i progetti del Bacino Scolante. Giorgio Trentin Area Sviluppo Economico Direzione Agroalimentare,

L Innovazione per l agricoltura sostenibile: i progetti del Bacino Scolante. Giorgio Trentin Area Sviluppo Economico Direzione Agroalimentare, L Innovazione per l agricoltura sostenibile: i progetti del Bacino Scolante Giorgio Trentin Area Sviluppo Economico Direzione Agroalimentare, Contenuto della presentazione Considerazioni preliminari Il

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2014-2015

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2014-2015 PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2014- Archivio Antico 13 Novembre 2014 Erasmus+ : Invito a presentare proposte Innovazione e continuità in Roberta Rasa Servizio Relazioni Internazionali STRUTTURA DEL

Dettagli

I Fondi Strutturali per la competitività territoriale e l attuazione della strategia Europa 2020

I Fondi Strutturali per la competitività territoriale e l attuazione della strategia Europa 2020 I Fondi Strutturali per la competitività territoriale e l attuazione della strategia Europa 2020 Morena Diazzi AdG POR FESR Emilia-Romagna Bologna, 6 dicembre 2011 I Fondi Strutturali per la competitività

Dettagli

L importanza di un approccio strategico ai fondi europei a gestione diretta

L importanza di un approccio strategico ai fondi europei a gestione diretta L importanza di un approccio strategico ai fondi europei a gestione diretta Delegazione di Confindustria presso l Ue LEONARDO PINNA Le principali fonti di finanziamento EU BUDGET GESTIONE CENTRALIZZATA

Dettagli

Direzione Affari della Presidenza, Politiche Legislative e Comunitarie, Programmazione, Parchi, Territorio, Valutazioni ambientali, Energia

Direzione Affari della Presidenza, Politiche Legislative e Comunitarie, Programmazione, Parchi, Territorio, Valutazioni ambientali, Energia REGIONE ABRUZZO Direzione Affari della Presidenza, Politiche Legislative e Comunitarie, Programmazione, Parchi, Territorio, Valutazioni ambientali, Energia Attività di Collegamento con l'u.e. Avenue Louise

Dettagli

Strategia di comunicazione Programmazione FSE

Strategia di comunicazione Programmazione FSE Comitato di Sorveglianza Programma Operativo 2014-2020 Regione Emilia-Romagna Strategia di comunicazione Programmazione FSE 2014-2020 Bologna, 05 giugno 2015 Approccio STRATEGIA MONOFONDO > Risponde a

Dettagli

Asociación D E S Y A M. Desarrollo Europeo Sostenible y de Ayuda a las Mujeres

Asociación D E S Y A M. Desarrollo Europeo Sostenible y de Ayuda a las Mujeres Asociación D E S Y A M Desarrollo Europeo Sostenible y de Ayuda a las Mujeres Cos è L Associazione DESYAM fondata agli inizi del 2014 mira a: Favorire ed aiutare la formazione e lo sviluppo di una società

Dettagli

«Calabria 2020» Consorzio Regionale di Alta Formazione Un partenariato pubblico-privato efficace per una Calabria migliore

«Calabria 2020» Consorzio Regionale di Alta Formazione Un partenariato pubblico-privato efficace per una Calabria migliore «Calabria 2020» Consorzio Regionale di Alta Formazione Un partenariato pubblico-privato efficace per una Calabria migliore In Progress Calabria (Capofila del Consorzio) è un'associazione che opera nel

Dettagli

La cooperazione mediterranea: una prospettiva 2014-2020

La cooperazione mediterranea: una prospettiva 2014-2020 Regione Siciliana Ufficio di Bruxelles La cooperazione mediterranea: una prospettiva 2014-2020 Giugno 2015 Giornate informative Impresa Europa - Bruxelles Politica europea di vicinato (PEV): 2004 in corso

Dettagli

Il progetto CityRegions

Il progetto CityRegions Il progetto CityRegions Paolo Mascia Torino, 8 novembre 2013 This project is implemented through the CENTRAL EUROPE Programme co-financed by the ERDF. Contenuto 1. Il programma europeo 2. Il progetto CityRegions:

Dettagli

Opportunità di finanziamento per il sociale nella programmazione europea. Alice Sinigaglia, Project and Policy Officer 12 dicembre 2014

Opportunità di finanziamento per il sociale nella programmazione europea. Alice Sinigaglia, Project and Policy Officer 12 dicembre 2014 1 Opportunità di finanziamento per il sociale nella programmazione europea Alice Sinigaglia, Project and Policy Officer 12 dicembre 2014 Introduzione: AGE e la sua esperienza nell europrogettazione 2 AGE

Dettagli

DIRITTO PROGRAMMA UE «DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA» 2014-2020. Giustizia

DIRITTO PROGRAMMA UE «DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA» 2014-2020. Giustizia IL DIRITTO AL TUOFIANCO PROGRAMMA UE «DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA» 2014-2020 Giustizia FINANZIAMENTI EUROPEI PER I DIRITTI, L UGUAGLIANZA E LA CITTADINANZA Negli ultimi 50 anni, l Unione europea

Dettagli

Politica di coesione dell'ue Politica di coesione dell'unione europea

Politica di coesione dell'ue Politica di coesione dell'unione europea dell'ue 2014 2020 Struttura della presentazione 1. Qual è l'impatto della politica di coesione dell'ue? 2. Qual è la ragione delle proposte della Commissione per il periodo 2014-2020? 3. Quali sono le

Dettagli

FINANZIAMENTI E CONTRIBUTI PER LA PROMOZIONE DELLE PARI OPPORTUNITA TRA DONNA E UOMO ANNO 2006

FINANZIAMENTI E CONTRIBUTI PER LA PROMOZIONE DELLE PARI OPPORTUNITA TRA DONNA E UOMO ANNO 2006 FINANZIAMENTI E CONTRIBUTI PER LA PROMOZIONE DELLE PARI OPPORTUNITA TRA DONNA E UOMO ANNO 2006 MARTEDI 05 SETTEMBRE 2006 ore 17,00 C.U.R. ROVIGO Progetti degli Enti Locali per favorire la nascita e l attività

Dettagli

Panoramica sui finanziamenti europei : finanziamenti diretti (strutturali) e programmi comunitari

Panoramica sui finanziamenti europei : finanziamenti diretti (strutturali) e programmi comunitari European Institute of Public Administration - Institut européen d administration publique Panoramica sui finanziamenti europei : finanziamenti diretti (strutturali) e programmi comunitari Paola Bruni Ricercatrice

Dettagli

La Cooperazione in Europa

La Cooperazione in Europa CONGRESSO PROVINCIALE LEGACOOP DI IMPERIA: La cooperazione e le cooperative nell Euroregione Alpi Mediterraneo Ventimiglia, 10 febbraio 2011 La Cooperazione in Europa Stefania Marcone Responsabile Ufficio

Dettagli

I SERVIZI DELL ENTERPRISE EUROPE NETWORK PER LE PMI IN HORIZON 2020

I SERVIZI DELL ENTERPRISE EUROPE NETWORK PER LE PMI IN HORIZON 2020 I SERVIZI DELL ENTERPRISE EUROPE NETWORK PER LE PMI IN HORIZON 2020 Ing. Paolo Guazzotti Dott.ssa Chiara Pisani Enterprise Europe Network Confindustria Piemonte Torino, 4 aprile 2014 La rete EEN La rete

Dettagli

Avviso Welfare aziendale e conciliazione

Avviso Welfare aziendale e conciliazione Avviso Welfare aziendale e conciliazione Consultazione pubblica e firma Protocollo d intesa CONSULTAZIONE Pubblicazione informativa preliminare LAVORO FEMMINILE e INNOVAZIONE AZIENDALE Sostenere il lavoro

Dettagli

2015 ANNO EUROPEO PER LO SVILUPPO un opportunità da perseguire

2015 ANNO EUROPEO PER LO SVILUPPO un opportunità da perseguire 2015 ANNO EUROPEO PER LO SVILUPPO un opportunità da perseguire 13 Aprile 2015 Regione Molise Relatore: Dr.ssa Maria Grazia Rando Funzionario MAECI DGCS referente per il coordinamento della Cooperazione

Dettagli

Obiettivo della strategia EUROPA 2020:

Obiettivo della strategia EUROPA 2020: Obiettivo della strategia EUROPA 2020: L Europa fissa tre priorità: una crescita intelligente: sviluppare un economia basata sulla conoscenza e sull innovazione, una crescita sostenibile: promuovere un'economia

Dettagli

Francesco Ventroni Centro Regionale di Programmazione

Francesco Ventroni Centro Regionale di Programmazione Francesco Ventroni Centro Regionale di Programmazione Cos è il POR FESR 2014-2020 Il Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (POR FESR) 2014-2020, approvato dalla Commissione

Dettagli

I finanziamenti a gestione diretta della Commissione europea

I finanziamenti a gestione diretta della Commissione europea I finanziamenti a gestione diretta della Commissione europea Questo materiale didattico rientra nell ambito dei Pecorsi e-learning di alta formazione specialistica del Progetto Esperi@ - Rafforzamento

Dettagli

Strategie e strumenti a favore della crescita e occupazione: nuovi trends e strumenti UE. CAMPUS EUROPE Campobasso, 30 gennaio 2015

Strategie e strumenti a favore della crescita e occupazione: nuovi trends e strumenti UE. CAMPUS EUROPE Campobasso, 30 gennaio 2015 Strategie e strumenti a favore della crescita e occupazione: nuovi trends e strumenti UE CAMPUS EUROPE Campobasso, 30 gennaio 2015 Ginevra Del Vecchio DCPE- Unit 1-Comitato delle Regioni e delle città

Dettagli

ERASMUS+: CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE!

ERASMUS+: CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE! ERASMUS+: CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE! è l'unico progetto dell'unione Europea rivolto al mondo delle scuola per i prox 7 anni. Budget: 14,7 mld di euro in 7 anni http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_it.htm

Dettagli

EUSALP. Strategia dell Unione Europea per la Macroregione Alpina. Presidente Regione Lombardia On. Roberto Maroni

EUSALP. Strategia dell Unione Europea per la Macroregione Alpina. Presidente Regione Lombardia On. Roberto Maroni EUSALP Strategia dell Unione Europea per la Macroregione Alpina Presidente Regione Lombardia On. Roberto Maroni Parlamento Europeo Bruxelles, 14 Ottobre 2015 EUSALP = Macroregione Alpina Area = 450.000

Dettagli