Regione Campania ASL Caserta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regione Campania ASL Caserta"

Transcript

1 Regione Campania ASL Caserta Via Unità Italiana, Caserta Prot. n. 1690/PROV Del Servizio Provveditorato TEL.0823/ FAX 0823/ AVVISO DI DIFFERIMENTO SCADENZA DI GARA Procedura Negoziata per l affidamento triennale della fornitura del sistema informativo gestione Area Economico Giuridica del personale- CIG Si comunica che con deliberazione n. 724 del , si è provveduto a rettificare in parte qua il Capitolato Tecnico di gara come segue: al paragrafo 6 pag. 20 del medesimo Capitolato laddove è scritto la presenza in forma di presidio di n. 1 risorse senior e n. 1 risorse junior per i primi tre anni con l obiettivo di ottimizzare l uso delle applicazioni leggasi la presenza in forma di presidio di due risorse, è da intendersi quale disponibilità di due riferimenti fissi presso la sede dell Azienda quali responsabili di progetto nelle attività di manutenzione e di supporto tecnico. Contestualmente alla suddetta rettifica è stato disposto il differimento della scadenza per la presentazione delle offerte di gg. 10. Pertanto la scadenza per la presentazione delle offerte è differita alle ore del giorno La nuova seduta pubblica per l apertura delle offerte è fissata per le ore del giorno Per Il Dirigente Servizio Provveditorato Il Dirigente Dr.ssa Maria Di Lorenzo

2 Via Unità Italiana, Caserta SERVIZIO PROVVEDITORATO/ECONOMATO Tel. 0823/ Fax 0823/ Prot. n. 1688/PROV Del OGGETTO: Procedura Negoziata per l affidamento triennale della fornitura del sistema informativo gestione Area Economico Giuridica del personale- CIG Chiarimenti 1 AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI A seguito di richiesta, si forniscono i seguenti chiarimenti : domanda 1 Al terzo comma del paragrafo 6 del Capitolato Tecnico si legge la presenza in forma di presidio di n. 1 risorse senior e n. 1 risorse junior per i primi tre anni con l obiettivo di ottimizzare l uso delle applicazioni ; in considerazione che l inquadramento contrattuale di una risorsa allocata per svolgere un servizio di presidio continuativo (a tempo pieno) prevede una Retribuzione Annua Lorda non inferiore a circa ventimila Euro (al netto degli ulteriori costi aziendali) e che, in considerazione di ciò, la base d asta dell appalto risulterebbe inferiore ai soli costi previsti per la retribuzione delle risorse di presidio, si chiede conferma dell interpretazione che, relativamente all attività di presidio, l intervento è inteso per un numero limitato di giornate annuali, tale comunque da garantire la continuità del servizio richiesto dall esperimento di gara. risposta 1 Si informa che con deliberazione n. 724 del il Capitolato di gara, è stato rettificato in parte qua come segue: al paragrafo 6 pag 20 del medesimo Capitolato laddove è scritto la presenza in forma di presidio di n. 1 risorse senior e n. 1 risorse junior per i primi tre anni con l obiettivo di ottimizzare l uso delle applicazioni leggasi la presenza in forma di presidio di due

3 risorse, è da intendersi quale disponibilità di due riferimenti fissi presso la sede dell Azienda quali responsabili di progetto nelle attività di manutenzione e di supporto tecnico. domanda 2 All ottava pagina del Disciplinare di gara si legge che L offerta economica, redatta in lingua italiana sul modello allegato(all. A/6), con apposizione del relativo bollo deve essere incondizionata e sottoscritta, con firma per esteso, dal legale rappresentante e dovrà indicare, a pena di esclusione prezzi unitari mensili e prezzo totale complessivo dei servizi e forniture (36 mesi) come da scheda offerta allegata ALL. A/6. Si chiede un riscontro in merito alla disponibilità del modello allegato (all. A/6), non contenuto nella documentazione pervenutaci e, alla data, non ancora pubblicato sul sito internet aziendale risposta 2 Si è già provveduto ad integrare gli atti di gara pubblicati sul sito internet aziendale del modello A/6. Domanda 3 Alla pagina 5 di 34 del Capitolato Tecnico si legge che il sistema di elaborazione dati che dovrà gestire le applicazioni software del sistema informativo amministrativo sarà dislocato centralmente presso la sede di Via unità Italiana, 28 Caserta, su una piattaforma HW e SW di base dedicata a questo sistema informativo. Si chiede conferma che la piattaforma HW (server ed apparati di rete) e SW di base (RDBMS e/o eventuali software di compiler and runtime system ) saranno messi a disposizione dalla stazione appaltante sulla base delle specifiche indicate nel progetto tecnico delle imprese partecipanti e che quindi non saranno oggetto di fornitura. Risposta 3 L A.S.L. Caserta dispone di un CED e di una propria consolidata infrastruttura hardware, software e di rete. Il sistema informativo oggetto dell acquisizione, dovrebbe senza grosse difficoltà, riuscire ad essere ospitato sui sistemi preesistenti. Nello specifico l aggiudicatario avrà a disposizione: - Oracle 11g, in fai lover cluster, con 3 nodi in configurazione attivo-passivo-passivo, il nodo attivo è un server windows 2008 R2, con 128Gb di memoria RAM, 4 Processori (ognuno 6 core e 12 thread), con un carico di lavoro medio attuale inferiore al 10%; - Microsoft SQL Server 2012, in fai lover cluster, con 3 nodi in configurazione attivo-passivopassivo, il nodo attivo è un server windows 2008 R2, con 128 Gb di memoria RAM, 4 Processori (ognuno 6 core e 12 thread ), con un carico di lavoro medio attuale inferiore al 10%; - Un infrastruttura di virtualizzazione su cui è possibile ospitare ulteriori n. 2 Server Virtuali, configurati con 2 processori e 8 Gb di memoria RAM (spazio disco fino a 250 Gb);

4 - Un infrastruttura di rete consolidata che collega tutte le sedi remote e le postazioni remote. - In definitiva, dunque, risulta oggetto della fornitura l hardware e il software di base che per capacità elaborative richieste o per compatibilità applicativa non può essere ospitato sui sistemi nell elenco di cui sopra. Non sono in alcun modo da ritenere oggetto di fornitura i collegamenti in rete delle eventuali postazioni client. Domanda 4 Alla pagina 4 di 34 del Capitolato tecnico si legge che in particolare dovrà essere prevista una stretta integrazione con il sistema informativo sanitario (anagrafe assistiti, CUP etc) per gli aspetti collegati alla gestione del ticket e delle casse. Si chiede di specificare, quali sono le integrazioni che sussistono tra la gestione del personale e la gestione del ticket e delle casse. Risposta 4 Il collegamento è necessario in quanto il sistema deve gestire anche l attività intra-moenia ed in particolare produrre report inerenti tale attività. Domanda 5 Alla pagina 6 e 7 di 34 del Capitolato Tecnico si legge In generale la soluzione garantirà dunque la gestione della storia di tutti gli eventi significativi sia giuridici che economici del personale dipendente e convenzionato e la comunicazione dei dati verso altri sistemi del Sistema Informativo, complessivo e non ambienti di produttività individuale ; inoltre alla successiva pagina 10 di 34 si legge che Oltre agli strumenti di gestione, il modulo dovrà fornire consultazioni a video, produzione di reports ed esportazioni verso ambienti di produttività individuale, con varie possibilità di ordinamento, riferiti sia alle singole Macrostrutture, che riferiti al complesso di esse. Si chiede conferma dell interpretazione che per Ambienti di produttività individuale si intende il software Microsoft Excel e che per esportazione verso ambienti di produttività individuale si intende che la soluzione offerta possa produrre fogli dati nei formati.xls o similari. Risposta 5 Per ambienti di produttività individuale, si intendono i comuni applicativi di office automation in uso presso questa amministrazione (Microsoft Office,Open Office e altri ). L esportazione verso tali ambienti può avvenire attraverso una moltitudine di files dati, i seguenti.xls,.xml,.txt/.csv rappresentano il set minimo di formati di esportazione da offrire. IL Responsabile del Procedimento

5

OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI

OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI Via Unità Italiana, 28-81100 Caserta SERVIZIO PROVVEDITORATO/ECONOMATO Tel. 0823/44.5226 Fax 0823/279581 OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di Emodinamica

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 779-2013 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013 SETTORE : AFFARI GENERALI E

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma)

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Appalto per l Affidamento del Servizio di MANUTENZIONE, MONITORAGGIO E CONDUZIONE DEI SERVIZI DI SERVER FARM dell Azienda Sanitaria Locale Roma H compresa la realizzazione di due progetti IT finalizzati

Dettagli

FACSIMILE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

FACSIMILE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO n 3 Schema di Offerta economica FACSIMILE DICHIARAZIONE DI OFFERTA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione di offerta deve essere prodotta, unitamente

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTO DEL 04/08/2015

RICHIESTE DI CHIARIMENTO DEL 04/08/2015 GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA SULL AREA GESTIONALE (SISTEMA ESACE) DEL SISTEMA INFORMATIVO DI SACE CIG 6315997D98 RICHIESTE DI CHIARIMENTO

Dettagli

QUESITO 1 RISPOSTA 1 QUESITO 2

QUESITO 1 RISPOSTA 1 QUESITO 2 Domande e Risposte al bando di Gara : Affidamento quinquennale del servizio di manutenzione adeguativa, migliorativa e correttiva (MAC), manutenzione evolutiva (MEV), ingegnerizzazione ESB degli applicativi

Dettagli

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO COMUNE DI L'AQUILA Via Francesco Filomusi Guelfi 67100 - L'Aquila CAPITOLATO GARA PER LA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI APPARECCHIATURE E SERVIZI PER LA RILEVAZIONE AUTOMATICA DELLE PRESENZE DEL PERSONALE

Dettagli

Bando di gara del 09.01.2014

Bando di gara del 09.01.2014 MODELLO DI OFFERTA ECONOMICA (apporre la marca da bollo e compilare o riportare su carta intestata) All ARST SpA Procedura aperta ai sensi del D. Lgs. n. 163/2006, per l appalto della fornitura e posa

Dettagli

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012 BANDO DI GARA Progettazione, Fornitura e posa in opera, avvio operativo, collaudo e manutenzione in garanzia di un sistema di controllo autorizzato degli accessi al centro della Città di Prato AVVISO DI

Dettagli

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con Il Cloud Computing In collaborazione con Cos è Net@VirtualCloud L Offerta Net@VirtualCloud di Netcube Italia, basata su Server Farm certificate* e con sede in Italia, è capace di ospitare tutte le applicazioni

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.it/ CAPITOLATO FORNITURA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA

Dettagli

Decreto n. 569 Colle di Val d Elsa, 08/03/2016 DETERMINA A CONTRARRE

Decreto n. 569 Colle di Val d Elsa, 08/03/2016 DETERMINA A CONTRARRE P.zza Duomo, 1/A - 5303 Colle di Val d'elsa - Tel. 0577/92098 Fax 0577/999218 Decreto n. 569 Colle di Val d Elsa, 08/03/2016 DETERMINA A CONTRARRE Al Consiglio d Istituto Agli Atti All Albo on line della

Dettagli

OGGETTO: Gara per l affidamento dei servizi per la manutenzione, gestione ed evoluzione della Piattaforma. Fisco del Sistema Informativo INPDAP.

OGGETTO: Gara per l affidamento dei servizi per la manutenzione, gestione ed evoluzione della Piattaforma. Fisco del Sistema Informativo INPDAP. OGGETTO: Gara per l affidamento dei servizi per la manutenzione, gestione ed evoluzione della Piattaforma. Fisco del Sistema Informativo INPDAP. Quesito 1 Rif: Disciplinare, schema di Offerta tecnica In

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE

GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE EVOLUTIVA, GESTIONE APPLICATIVA, MANUTENZIONE ADEGUATIVA, ASSISTENZA

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA

RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA E necessario conoscere i requisiti (hardware e software) richiesti dal software di gestione per poter correttamente definire le caratteristiche dei video server

Dettagli

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara C.A. Tutti i candidati procedura aperta per l acquisizione in locazione operativa di un sistema RIS/PACS per l Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO PER 6 ANNI DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI DUE SISTEMI RIS/CIS/PAC QUESITI E CHIARIMENTI AL 30.04.

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO PER 6 ANNI DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI DUE SISTEMI RIS/CIS/PAC QUESITI E CHIARIMENTI AL 30.04. PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO PER 6 ANNI DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI DUE SISTEMI RIS/CIS/PAC QUESITI E CHIARIMENTI AL 30.04.2012 QUESITO N. 1 1) E corretto dimostrare la propria capacità generica

Dettagli

Tutti gli importi dovranno essere espressi in Euro e si intendono al netto di IVA ai sensi dell art. 4 del D.P.R. 21 gennaio 1999, n. 22.

Tutti gli importi dovranno essere espressi in Euro e si intendono al netto di IVA ai sensi dell art. 4 del D.P.R. 21 gennaio 1999, n. 22. ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO 3- OFFERTA ECONOMICA La busta C - Gara per l affidamento di servizi per erogazione di formazione tramite piattaforma e-learning per il Ministero dell Economia e delle

Dettagli

Con riferimento all oggetto ed a riscontro delle richieste di chiarimenti pervenute a questa Società si osserva quanto segue.

Con riferimento all oggetto ed a riscontro delle richieste di chiarimenti pervenute a questa Società si osserva quanto segue. Torino, lì 21 ottobre 2013 Ai soggetti interessati Prot. n. 10250 Oggetto: Procedura aperta per l affidamento della progettazione esecutiva e della realizzazione di tutti i lavori e forniture necessari

Dettagli

RISPOSTE ALLE FAQ. Quesito n 1:

RISPOSTE ALLE FAQ. Quesito n 1: RISPOSTE ALLE FAQ Procedura aperta per la per la fornitura di beni e servizi hardware e software per la realizzazione del sistema di protocollo elettronico e del sistema di gestione documentale informatizzata

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA Questa Azienda indice la seguente gara: Procedura negoziata per la fornitura e messa in opera chiavi in mano in economia ai sensi

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 18 del 23 febbraio 2015 Oggetto:

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA F.A.Q. (risposte alle domande più frequenti) - 1 - II.2.1) QUANTITATIVO O ENTITA TOTALE L importo totale del presente appalto, subordinatamente

Dettagli

BANDO ACQUISIZIONI Sistema infotelematico. ALLEGATO 3 Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1

BANDO ACQUISIZIONI Sistema infotelematico. ALLEGATO 3 Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 BANDO ACQUISIZIONI Sistema infotelematico ALLEGATO 3 Offerta Economica Allegato 3: Offerta economica Pag. ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA La busta C Gara per l affidamento di servizi informatici Piano Emersione

Dettagli

Torino, lì 15/01/2016. Ai soggetti interessati. Prot. n. 282

Torino, lì 15/01/2016. Ai soggetti interessati. Prot. n. 282 Torino, lì 15/01/2016 Prot. n. 282 Ai soggetti interessati Oggetto: gara europea per l affidamento della realizzazione di un sistema regionale omogeneo di gestione delle agende e delle prenotazioni sanitarie

Dettagli

Chiarimenti. Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing

Chiarimenti. Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing Funzione Acquisti Oggetto : Gara europea per l appalto del Progetto per la realizzazione di una Sala Integrazione e Testing Chiarimenti Con riferimento alla gara in oggetto ed in relazione alle richieste

Dettagli

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio Allegato Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia per l ENTE UCL Asta del Serio Contesto Il percorso condotto da Regione Lombardia (RL) per la razionalizzazione dei CED degli ENTI si inserisce

Dettagli

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ASP- Solidarietà Monsignor D. Cadore

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ASP- Solidarietà Monsignor D. Cadore Azienda Pubblica di Servizi alla Persona ASP- Solidarietà Monsignor D. Cadore Via XXV Aprile n. 42 33082 AZZANO DECIMO (PN) telefono 0434-640074 - fax 0434-640941 email : azzano@casaripososolidarieta.191.it

Dettagli

BANDO ACQUISIZIONI Servizi. ALLEGATO 3 Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1

BANDO ACQUISIZIONI Servizi. ALLEGATO 3 Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 BANDO ACQUISIZIONI Servizi ALLEGATO 3 Offerta Economica Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA La busta C: Gara per l acquisizione di Servizi e Beni -APQ in Materia di e-government

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE III - GESTIONE RISORSE Catia Graziani CED DETERMINAZIONE N. 647 esecutiva dal 02/10/2013 CLASSIFICAZIONE: IMPEGNO DI SPESA Oggetto: Acquisto

Dettagli

IL DIRETTORE DEL SERVIZIO ACQUISTI E LOGISTICA. Richiamata la deliberazione del Direttore Generale n. 46 del 25.03.03 e s.m.i.;

IL DIRETTORE DEL SERVIZIO ACQUISTI E LOGISTICA. Richiamata la deliberazione del Direttore Generale n. 46 del 25.03.03 e s.m.i.; Dipartimento Amministrativo Servizio Acquisti e Logistica DECISIONE n. 230 Modena, 23 giugno 204 OGGETTO: Acquisto, a seguito di procedura negoziata, ai sensi dell art. 57, comma 3 lettera b), del DLgs

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Direzione Generale Servizio affari generali e istituzionali e sistema informativo APPALTO CONCORSO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Allegato B al Capitolato d oneri Contenuto e modalità di presentazione dell Offerta economica

Allegato B al Capitolato d oneri Contenuto e modalità di presentazione dell Offerta economica Gara a procedura aperta in due lotti ai sensi del d.lgs. 163/2006 e s.m.i., per l affidamento dei servizi per l implementazione, la manutenzione, evoluzione e gestione dei sistemi SAP ECC BW BPC e CRM

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

AVVISO DI RETTIFICA E PROROGA DEI TERMINI. A rettifica di quanto riportato al punto II.2.1) del Bando di gara, si precisa quanto segue: anziché

AVVISO DI RETTIFICA E PROROGA DEI TERMINI. A rettifica di quanto riportato al punto II.2.1) del Bando di gara, si precisa quanto segue: anziché Torino, lì 20/01/2011 Ai soggetti interessati Prot. n. 259 Oggetto: Fornitura in noleggio di Personal Computer Desktop e Notebook e dei servizi connessi per i soggetti di cui all art. 3 L.R. 19/2007 (gara

Dettagli

Città di Casorate Primo

Città di Casorate Primo Prot. n. 1937 Casorate Primo lì, 16/02/2010 All. > A: LETTERA D INVITO OGGETTO: Procedura negoziata senza pubblicazione di bando ai sensi dell art. 57 c. 6 del D.Lgs 12.4.2006 n. 163 e s.m.i. per

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO 1 COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO OGGETTO: Fornitura di punto luce su palo relativi al progetto di "Riqualificazione della viabilità del centro antico di Martignano:

Dettagli

Gestione in qualità degli strumenti di misura

Gestione in qualità degli strumenti di misura Gestione in qualità degli strumenti di misura Problematiche Aziendali La piattaforma e-calibratione Il servizio e-calibratione e-calibration in action Domande & Risposte Problematiche Aziendali incertezza

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI UNA INFRASTRUTTURA SERVER BLADE, PER LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE RI.MED CUP H71J06000380001 NUMERO GARA 2621445 - CIG 25526018F9 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

Oggetto dell'incarico. 1. Oggetto del contratto è l Assistenza sistemistica lato software alla rete informatica dell Ente.

Oggetto dell'incarico. 1. Oggetto del contratto è l Assistenza sistemistica lato software alla rete informatica dell Ente. AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER IL CONFERIMENTO DELL'INCARICO DI ASSISTENZA SISTEMISTICA ALLA RETE INFORMATICA COMUNALE LATO SOFTWARE DEL COMUNE DI BRODIGHERA Il Comune di Bordighera

Dettagli

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG. QUESITO N.1 Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.: 620254560D A) Atteso che il capitolato Tecnico Allegati 1

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37, e art. 55, comma 5, Decreto Legislativo n. 163 del 2006 e ss.mm.ii. criterio: offerta al prezzo più basso ai sensi dell art. 82 del

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Padova SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 3203/2014 Determina n. 2863 del 22/10/2014 Oggetto: ACQUISIZIONE SOFTWARE PER FATTURAZIONE ELETTRONICA (CIG Z9710F6098).

Dettagli

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. -APQ in Materia di e-government e Società dell Informazione nella Regione Puglia- Progetto Pilota Procura di Lecce

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. -APQ in Materia di e-government e Società dell Informazione nella Regione Puglia- Progetto Pilota Procura di Lecce BANDO ACQUISIZIONI Strumentazione informatica ALLEGATO 3 Offerta Economica Allegato 3: Offerta economica Pag. ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA La busta C Gara per l acquisizione di prodotti software -APQ in

Dettagli

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DELLA PROCEDURA NEGOZIATA PER LA TERRITORIALE DI NUORO, INDETTA CON DETERMINAZIONE N.

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DELLA PROCEDURA NEGOZIATA PER LA TERRITORIALE DI NUORO, INDETTA CON DETERMINAZIONE N. ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DELLA PROCEDURA NEGOZIATA PER LA FORNITURA DI RICAMBI AUTOMEZZI LAND ROVER DEL SERVIZIO TERRITORIALE DI NUORO, INDETTA CON DETERMINAZIONE N. 157 DEL

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE. Quesito n. 1 Per partecipare alla gara è necessario il possesso della certificazione ISO 20000:2005?

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE. Quesito n. 1 Per partecipare alla gara è necessario il possesso della certificazione ISO 20000:2005? Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 129 del 30 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COD. CIG 0511238EED BANDO DI GARA OGGETTO: gara per l affidamento delle polizze di assicurazione RCA/ARD LIBRO MATRICOLA e INFORTUNI per n 3 anni Periodo 2010/2013.

Dettagli

Capofila dell Unione d Acquisto (tra Azienda USL di Modena e l Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico di Modena)

Capofila dell Unione d Acquisto (tra Azienda USL di Modena e l Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico di Modena) Dipartimento Amministrativo Servizio Acquisti e Logistica Capofila dell Unione d Acquisto (tra Azienda USL di Modena e l Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico di Modena) DECISIONE n. 358 Modena,

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

La norma ISO27001 non prevede esplicitamente la redazione di un PIANO della SICUREZZA. Sono richiesti dalla norma i seguenti documenti:

La norma ISO27001 non prevede esplicitamente la redazione di un PIANO della SICUREZZA. Sono richiesti dalla norma i seguenti documenti: QUESITO 1: In relazione alla gara in oggetto si sottopone il seguente quesito: Rif. Disciplinare, Pag 14: punto 9 Piano per la sicurezza delle informazioni redatto in conformità alla norma UNI EN ISO27001:2005,

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA

FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA FONDAZIONE SISTEMA TOSCANA AVVISO PUBBLICO Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare CIG: Z7A142CF56 Il Presidente della Fondazione Sistema Toscana

Dettagli

ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE

ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIGITALIZZAZIONE, INDICIZZAZIONE E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI FASCICOLI DEL PERSONALE DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA - CODICE CIG DI GARA 059271972F

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

AZIENDA MOBILITA' E INFRASTRUTTURE DI GENOVA S.p.A.- GENOVA PROCEDURA NEGOZIATA PER L APPALTO DI FORNITURA E POSA IN OPERA RELATIVA AL SISTEMA DI

AZIENDA MOBILITA' E INFRASTRUTTURE DI GENOVA S.p.A.- GENOVA PROCEDURA NEGOZIATA PER L APPALTO DI FORNITURA E POSA IN OPERA RELATIVA AL SISTEMA DI AZIENDA MOBILITA' E INFRASTRUTTURE DI GENOVA S.p.A.- GENOVA PROCEDURA NEGOZIATA PER L APPALTO DI FORNITURA E POSA IN OPERA RELATIVA AL SISTEMA DI TELECONTROLLO E VIDEOSORVEGLIANZA PER GLI ASCENSORI IN

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE AGGIORNAMENTO QUESITI DI CARATTERE TECNICO D1-. si chiede se sia possibile

Dettagli

ALLEGATO 3 MODELLO OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 3 MODELLO OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO 3 MODELLO OFFERTA ECONOMICA Pagina 1 OFFERTA ECONOMICA La busta C Gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. per l affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO 2 DI ARZIGNANO Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di I grado, Centro Territoriale Permanente/ Istruzione in Età Adulta

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1839 / 2014 OGGETTO: COLLAUDO PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI GALLIPOLI Area delle Politiche territoriali ed Infrastrutturali

COMUNE DI GALLIPOLI Area delle Politiche territoriali ed Infrastrutturali APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 19 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 11/07/2013. " si richiede il seguente

Dettagli

Comune di Canosa di Puglia

Comune di Canosa di Puglia Comune di Canosa di Puglia INTERVENTI B+C Sistema Integrato di videosorveglianza completo di rete wireless a grande capacità per il collegamento di 14 punti sul territorio alla centrale. Modulo dell offerta

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PROCEDURA APERTA PER LA CONTRAZIONE DI LEASING IMMOBILIARE FINALIZZATO ALL ACQUISTO DELL IMMOBILE PROVANA S.P.A. DESTINATO A NUOVA SEDE UFFICI COMUNALI. (leasing immobiliare

Dettagli

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione ALLEGATO IV Capitolato tecnico ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE A RICHIESTA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA SISTEMISTICA FINALIZZATI ALLA PROGETTAZIONE E

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA GESTIONE

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO CODICE 1

CAPITOLATO TECNICO CODICE 1 Via Angera, 3-20125 Milano (IT) tel. +39.02.67574344/5 fax +39.02.70036540 e-mail: puntosud@puntosud.org www.puntosud.org CAPITOLATO TECNICO CODICE 1 1. Fornitura di reti e di servizi informatici in ufficio,

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, Decreto Legislativo n. 163 del 2006 e ss.mm.ii. criterio: offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art.

Dettagli

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata

Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Riscontri a richieste di chiarimento/informazioni pervenute alla data del 31 marzo 2011 sulla proceduta di gara sopra indicata Le risposte sono riportate di seguito a ciascun quesito QUESITI RELATIVI AL

Dettagli

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA

PARAMETRI E CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA ALLEGATO E) GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI STAZIONI DI RICARICA-

Dettagli

manutenzione per l infrastruttura del Sistema Informativo del Casellario Giudiziale (SIC)

manutenzione per l infrastruttura del Sistema Informativo del Casellario Giudiziale (SIC) manutenzione per l infrastruttura del Sistema Informativo del Casellario Giudiziale (SIC) ALLEGATO 9 DOCUMENTO RICOGNITIVO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI STANDARD DA INTERFERENZE EX Art. 26 COMMA 3-TER D.Lgs.

Dettagli

Il presente progetto viene elaborato ai sensi dell art. 279 del D.P.R. 207/2010.

Il presente progetto viene elaborato ai sensi dell art. 279 del D.P.R. 207/2010. PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA E UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI/STRUTTURE DI COMPETENZA DELLE AMMINISTRAZIONI DEI SEGUENTI COMUNI:

Dettagli

COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA Provincia di CASERTA

COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA Provincia di CASERTA Prot. n. 7903 del 22/11/2013 Alla Stazione Appaltante Unica c/o Provveditorato Interregionale OO. PP. Campania - Molise Ufficio Dirigenziale V Ufficio Tecnico III Unità Operative di Caserta Via Cesare

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2013-601 del 11/09/2013 Oggetto Area Acquisizione Beni e Servizi.

Dettagli

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA Modello All. C Offerta economica SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA (TIMBRO O INTESTAZIONE DITTA) La sottoscritta Impresa/Ditta iscritta nel Registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A. di al n. con sede in Partita

Dettagli

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013 Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC Giugno 2013 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 COMPONENTE TECNOLOGICA DEL SERVIZIO... 3 3 COMPONENTE APPLICATIVA DEL SERVIZIO... 5 3.1 Infrastruttura tecnologica,

Dettagli

! "! " #$% & "! "&% &&

! !  #$% & ! &% && ! "! " #$% & "! "&% && '( " )* '+,-$..$ / 0 1 2 ' 3 4" 5 5 &4&6& 27 &+ PROFILO PROFESSIONALE ESPERTO DATABASE E APPLICATIVI Categoria D Gestisce ed amministra le basi dati occupandosi anche della manutenzione

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 18 Del 04/03/2015

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 18 Del 04/03/2015 Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI

Dettagli

PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SMALTIMENTO RSU (CER 200301) PER IL PERIODO 01.01.2015 31.12.2016 CIG 59731829B6

PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SMALTIMENTO RSU (CER 200301) PER IL PERIODO 01.01.2015 31.12.2016 CIG 59731829B6 PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SMALTIMENTO RSU (CER 200301) PER IL PERIODO 01.01.2015 31.12.2016 CIG 59731829B6 Il presente progetto viene elaborato ai sensi dell art. 279 del D.P.R. 207/2010.

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

REGIONE LAZIO. AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE RIETI Viale Matteucci n. 9-02100 RIETI - Centralino 0746/2781 Codice Fiscale e Partita IVA 00821180577

REGIONE LAZIO. AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE RIETI Viale Matteucci n. 9-02100 RIETI - Centralino 0746/2781 Codice Fiscale e Partita IVA 00821180577 Direzione: Acquisizione Beni e Servizi Direttore: Dr.ssa Silvia Cavalli Responsabile del procedimento: Dott.ssa Silvia Cavalli Tel. 0746/278670 Fax 0746/278730 - e-mail: s.cavalli@asl.rieti.it OGGETTO:

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 11 Del 11/02/2015

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 11 Del 11/02/2015 Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Informatica

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Informatica COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Staff Generale - Informatica Determinazione n. 452 del 03/04/2014 Oggetto: CUP F5311000520002 - CIG 52867972E6 FORNITURA

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA Relativa alla: progettazione, realizzazione, implementazione, attivazione e sperimentazione del Modulo IT Base ad uso delle Piattaforme Regionali per

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE FROSINONE GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE APPARECCHIATURE INFORMATICHE E SOFTWARE DI BASE. CHIARIMENTI Chiarimenti forniti a seguito di quesiti posti da soggetti interessati alla procedura:

Dettagli

Regione del Veneto. Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO

Regione del Veneto. Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: U.O. APPROVVIGIONAMENTI Data: 24.5.2010 Prot. n.: 19.149 /PROVV/CC/sa Vs. rif.: Spett.le Ditta Allegato A) Oggetto: procedura

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 AM/MT (CONTRATTI MANUTENZIONE\Centrale Telefonica\RINNOVO CT5 2015\Delibera rinnovo

Dettagli

PROCEDURA APERTA AI SENSI D.LGS.163/2006, PARTE III PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE DELL'HARDWARE, DEL CORRISPONDENTE SOFTWARE

PROCEDURA APERTA AI SENSI D.LGS.163/2006, PARTE III PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE DELL'HARDWARE, DEL CORRISPONDENTE SOFTWARE PROCEDURA APERTA AI SENSI D.LGS.163/2006, PARTE III PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE DELL'HARDWARE, DEL CORRISPONDENTE SOFTWARE DI BASE E DI GESTIONE DELLE LICENZE SOFTWARE DI ITALFERR S.P.A.,

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 688 DEL 09/09/2014 AFFIDAMENTO SERVIZIO ALLA DITTA MAGGIOLI S.P.A. DI INSTALLAZIONE DEL SERVER FISICO COME POTENZIAMENTO DI SICUREZZA

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI 1 SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI Codice CIG L anno duemila, il giorno del mese di nella sede della Casa per Anziani Umberto I - Piazza della Motta

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Proposta del Servizio Programmazione e Controllo N 133 del 10/04/2012 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 116 del 13/04/2012 OGGETTO: Adeguamento infrastruttura informatica e dotazione software applicativi

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI FORMULATI

RISPOSTE AI QUESITI FORMULATI Comune di Padova COD. FISC. 00644060287 SETTORE SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI Via Fra P. Sarpi, 2 35138 Padova Tel. 049/8205300 Fax 049/8205315 e-mail: servizi.informatici@comune.padova.legalmail.it.

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 89/2015 ADOTTATA IN DATA 22/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 89/2015 ADOTTATA IN DATA 22/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 89/2015 ADOTTATA IN DATA 22/01/2015 OGGETTO: Affidamento del contratto di Assistenza tecnica e manutenzione software degli applicativi OSLO s.r.l. in uso presso l A.O., per il triennio

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2014 31/12/2014 PER LA SOCIETA COMODEPUR S.P.A. http://www.comodepur.it/

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2014 31/12/2014 PER LA SOCIETA COMODEPUR S.P.A. http://www.comodepur.it/ FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2014 31/12/2014 PER LA SOCIETA COMODEPUR S.P.A. http://www.comodepur.it/ CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA GARA... 3 1) Oggetto

Dettagli

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale COMUNE DI PISA DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale OGGETTO: Accordo Quadro per la Fornitura di cancelleria e consumabili per gli uffici dell Ente mediante

Dettagli

CHIARIMENTI. pag 1 / 5

CHIARIMENTI. pag 1 / 5 CHIARIMENTI Oggetto: Gara Europea a procedura aperta per il Servizio di Assistenza e Manutenzione dei Sistemi Tecnologici per i Sistemi Informativi Gestionali di ENAV S.p.A. A seguito di richiesta di chiarimenti

Dettagli

COMUNE DI POLIZZI GENEROSA Provincia di Palermo

COMUNE DI POLIZZI GENEROSA Provincia di Palermo COMUNE DI POLIZZI GENEROSA Provincia di Palermo Via Garibaldi n. 13 C.A.P. 90028 tel. 0921-551641 fax 0921-551612 E-mail: s.ficile@comune.polizzi.pa.it PEC : ragioneria.polizzigenerosa@anutel.it Determinazione

Dettagli

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA FOTOGRAFICI, INDETTA CON DETERMINAZIONE N. 403 DEL 28.11.2011

ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA FOTOGRAFICI, INDETTA CON DETERMINAZIONE N. 403 DEL 28.11.2011 ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DELLA GARA PER LA FORNITURA DI ELETTRODOMESTICI, ARTICOLI ELETTRICI, STRUMENTI OTTICI, FOTOGRAFICI, INDETTA CON DETERMINAZIONE N. 403 DEL 28.11.2011

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 679 del 07/08/2014

Delibera del Direttore Generale n. 679 del 07/08/2014 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli