Commercio elettronico B2B

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Commercio elettronico B2B"

Transcript

1 Commercio elettronico B2B Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine

2 Caratteristiche e modelli di commercio elettronico B2B Il commercio elettronico B2B costituisce la maggioranza del volume d'affari dell'e-commerce ed è in continua e rapida crescita La gestione delle transazioni tra aziende è un processo complesso che richiede un significativo intervento umano e, di conseguenza, un notevole consumo di risorse 2

3 Caratteristiche e modelli di commercio elettronico B2B Gli ordini B2B e B2C hanno processi di gestione differenti (es. determinazione dei prezzi) Il B2B offre vantaggi competitivi in tutte le fasi della supply chain Acquisizione dei materiali dai fornitori Sviluppo di un prodotto/servizio Imballaggio e spedizione ai distributori/dettaglianti Acquisto del prodotto da parte del compratore 3

4 Caratteristiche e modelli di commercio elettronico B2B Distinzione tra mercati B2B in base alla loro specializzazione Mercati verticali: mercati che si rivolgono ad un'industria o segmento industriale (es., acciaio, chimico, automotive) Mercati orizzontali: mercati che si concentrano su servizi, materiali, prodotti che vengono utilizzati in ogni tipo di industria (es., prodotti per ufficio, servizi informatici) 4

5 Caratteristiche e modelli di commercio elettronico B2B Tipi di materiali commerciati Materiali diretti: materiali utilizzati nella produzione di un bene (es., acciaio per le auto, carta per i libri) Materiali indiretti: materiali utilizzati in attività MRO (Maintenance, Repair and Operations) (es., forniture per ufficio) Le aziende hanno anche bisogno di servizi (viaggi, immobiliari, finanziari, consulenze, reclutamento personale,...) 5

6 Caratteristiche e modelli di commercio elettronico B2B Vantaggi del B2B Creazione di nuove opportunità di vendita/acquisto Riduzione dei costi amministrativi (carta, etc.) Rapidità nella gestione degli ordini Diminuzione dei costi e tempi necessari agli acquirenti per ricercare prodotti e venditori Aumento della produttività dei dipendenti che si occupano di vendita/acquisto Riduzione degli errori e miglioramento della qualità dei servizi 6

7 Caratteristiche e modelli di commercio elettronico B2B Vantaggi del B2B (continua) Semplificazione della configurazione di prodotto Riduzione dei costi di marketing e vendita Maggiore efficienza nella gestione dell'inventario Possibilità di personalizzazione dei cataloghi con prezzi differenti per clienti differenti Aumento della flessibilità di produzione grazie alla consegna di componenti just-in-time Riduzione dei costi di procurement (per gli acquirenti) Aumento delle opportunità di collaborazione 7

8 Caratteristiche e modelli di commercio elettronico B2B 8

9 B2B sell-side I mercati B2B di tipo sell-side consentono le vendite 1-a-molti Principali metodi di vendita Vendita attraverso catalogo elettronico Vendita attraverso aste forward Spesso le vendite sono negoziate attraverso contratti a lungo termine (strategic sourcing) 9

10 B2B sell-side Vendita diretta attraverso catalogo Un'azienda di solito mette a disposizione un catalogo generale ed un catalogo personalizzato per i clienti principali Permette una personalizzazione efficiente Il catalogo può essere integrato con il sistema informativo dell'acquirente Limitazioni Come contattare i potenziali clienti online Conflitto di canale Costo del trasferimento dei documenti commerciali 10

11 B2B sell-side Le aste forward sono utilizzate sempre più spesso come meccanismo di vendita B2B Benefici delle aste forward per i venditori Generazione di ricavi Risparmio sui costi Maggiore stickiness Più efficace acquisizione e mantenimento dei clienti 11

12 B2B sell-side 12

13 B2B sell-side 13

14 B2B sell-side 14

15 B2B sell-side Aste gestite dal sito aziendale Soluzione appropriata per aziende grandi, ben conosciute, che conducono spesso aste Costo dell'infrastruttura e del sito Aste gestite da intermediari Nessuna necessità di risorse aggiuntive Permette all'azienda di avere un sistema d'asta robusto ed immediatamente funzionante La gestione dei pagamenti viene fatta dall'intermediario 15

16 B2B buy-side ed E-procurement I mercati di tipo buy-side consentono di effettuare e-procurement (approvigionamento) e-procurement L'acquisizione elettronica di beni e servizi necessari allo svolgimento delle attività aziendali 16

17 E-procurement Il processo di procurement Ricerca di prodotti e venditori Analisi dei venditori Selezione di un meccanismo di mercato Confronto e negoziazione delle condizioni Definizione del contratto d'acquisto Ordine d'acquisto Gestione della spedizione/consegna Pagamenti 17

18 E-procurement Il processo di gestione di un ordine 18

19 E-procurement Problemi nella gestione tradizionale dell'attività di procurement Inefficienze dovute al tempo speso in attività non a valore aggiunto Ritardi Maverick buying: acquisti non pianificati di materiali (tipicamente diretti) necessari con urgenza, spesso a prezzi non prenegoziati (e quindi superiori) 19

20 E-procurement Benefici dell'e-procurement Minimizzazione degli errori umani nel processo d'acquisto e di spedizione Diminuzione dei tempi di gestione degli ordini Riduzione dei costi amministrativi di gestione degli ordini (fino al 90%) Integrazione di controlli finanziari nel processo di procurement Riduzione nel numero di fornitori Minimizzazione del maverick buying Diminuzione dei costi d'acquisto grazie a standardizzazione di prodotto, aste inverse, sconti 20 volume, e consolidamento degli acquisti

21 E-procurement Confronto tra effetto della riduzione dei costi ed aumento delle vendite 21

22 E-procurement Metodi di e-procurement Acquisto direttamente dal catalogo del produttore, grossista, o distributore, possibilmente tramite negoziazione Acquisto tramite il catalogo di un intermediario che aggrega i cataloghi di diversi venditori Acquisto attraverso un catalogo interno nel quale l'azienda aggrega i cataloghi di diversi fornitori selezionati (internal procurement marketplace) 22

23 E-procurement Metodi di e-procurement (continua) Utilizzo di un sistema di asta inversa nel quale i fornitori competono tra di loro Acquisto attraverso siti di aste pubblici o privati ai quali l'azienda partecipa come uno degli acquirenti Sfruttamento di un meccanismo di acquisti di gruppo nel quale la domanda viene aggregata per generare un volume d'acquisto più elevato (e prezzi più bassi) Acquisto in un exchange 23

24 E-procurement Uno dei principali metodi di e-procurement è costituito dalle aste inverse (reverse auctions) Nelle aste inverse, i venditori sono invitati ad effettuare offerte al ribasso sui prodotti richiesti dal compratore Le aste inverse rappresentano il meccanismo più comune per gli acquisti MRO in quanto consentono risparmi considerevoli 24

25 E-procurement 25

26 E-procurement Considerazioni sulle aste inverse Directory online e agenti software sono utilizzati per monitorare i siti rilevanti (dal lato fornitore) Le aste possono essere condotte attraverso il sito dell'azienda acquirente o via intermediario Il processo d'asta può durare più di un giorno I venditori possono fare una sola offerta oppure vedere l'offerta più bassa e rilanciare diverse volte 26

27 E-procurement Altri metodi di e-procurement internal procurement marketplace: aggregazione in un unico catalogo interno dei cataloghi di fornitori selezionati Velocizza la ricerca Permette riduzione del numero di fornitori Consente un facile controllo finanziario Permette il desktop purchasing: acquisto diretto da parte dei dipendenti senza necessità di approvazione da parte di supervisori o dell'ufficio acquisti 27

28 E-procurement Altri metodi di e-procurement Acquisti di gruppo: aggregazione degli ordini per generare un volume d'acquisto più elevato e prezzi migliori L'aggregazione può essere interna (diverse sussidiarie della stessa azienda) o esterna (aziende diverse) Permette una riduzione dei costi amministrativi L'aggregazione interna consente il rifornimento automatico L'aggregazione esterna viene tipicamente gestita da intermediari 28

29 B2B Exchange Un exchange è un mercato elettronico dove si incontrano molti fornitori e molti acquirenti market maker La società che opera l'exchange (e in molti casi lo possiede) 29

30 B2B Exchange 30

31 B2B Exchange Chi possiede gli exchange: Un'azienda, di solito di grandi dimensioni (exchange privato) Un intermediario neutrale Un consorzio di aziende 31

32 B2B Exchange 32

33 B2B Exchange Funzioni degli exchange Consentire l'incontro della domanda e dell'offerta grazie a: Liste di compratori e venditori Fornitura di informazioni e confronto tra prodotti Organizzazione di aste Matching automatico tra offerte dei fornitori e preferenze dei compratori Supporto delle negoziazioni Gestione della pubblicità 33

34 B2B Exchange Funzioni degli exchange Facilitare le transazioni Fornitura della piattaforma di trading Gestione degli aspetti logistici di fornitura delle informazioni, dei beni, dei servizi Verifica del rispetto di leggi e regolamenti commerciali (codice commerciale, leggi sull'inport/export, proprietà intellettuale, etc.) Gestione dell'accesso e della selezione dei membri Gestione dei pagamenti, fornitura di servizi escrow Gestione degli acquisti di gruppo Funzionalità per l'integrazione con i sistemi legacy degli acquirenti e dei venditori 34

35 B2B Exchange Principali modelli di ricavo per gli exchange Commissioni sulle transazioni Commissioni di servizio Abbonamenti al servizio Commissioni pubblicitarie 35

36 Marketing nel B2B Il modello decisionale d'acquisto nell'ambito B2B è diverso rispetto al B2C Le aziende acquistano grandi quantità di materiali diretti e indiretti I volumi delle transazioni sono molto elevati I termini di negoziazione sono complessi Il comportamento d'acquisto è diverso 36

37 Marketing nel B2B Metodi di marketing nel B2B Servizi di directory Pubblicità negli exchange Cobranding Grossisti elettronici Programmi di affiliazione Infomediari e servizi di data mining online 37

Mercati elettronici. Dr. Stefano Burigat. Dipartimento di Matematica e Informatica. Università di Udine

Mercati elettronici. Dr. Stefano Burigat. Dipartimento di Matematica e Informatica. Università di Udine Mercati elettronici Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Ruolo dei mercati Un mercato ha tre funzioni principali:

Dettagli

Modelli di business nel commercio elettronico

Modelli di business nel commercio elettronico Modelli di business nel commercio elettronico Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Modelli di business Modello

Dettagli

Introduzione al Commercio elettronico

Introduzione al Commercio elettronico Introduzione al Commercio elettronico Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Cos'è il commercio elettronico

Dettagli

Commercio elettronico e fasi della transazione: L e-procurement

Commercio elettronico e fasi della transazione: L e-procurement Commercio elettronico e fasi della transazione: L e-procurement E-procurement Insieme delle tecnologie che supportano le attività di procurement di un azienda (gli approvvigionamenti) tecnologia per transazioni

Dettagli

Come cambia la distribuzione in rete

Come cambia la distribuzione in rete E-COMMERCE Come cambia la distribuzione in rete Ruolo degli intermediari commerciali: trasferire prodotti e servizi secondo le modalità preferite dal cliente e al prezzo per lui accessibili CRITICITA DELLA

Dettagli

L e-business. Electronic Business. Metodi dell e-business. E-commerce. qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo

L e-business. Electronic Business. Metodi dell e-business. E-commerce. qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo L e-business Electronic Business Claudio Fornaro ver. 1.3 Definito genericamente come: qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo In genere si fa e-business per mezzo del Web:

Dettagli

Gestione della supply chain e commercio collaborativo

Gestione della supply chain e commercio collaborativo Gestione della supply chain e commercio collaborativo Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it La supply chain

Dettagli

Commercio elettronico B2C: e-tailing e servizi online

Commercio elettronico B2C: e-tailing e servizi online Commercio elettronico B2C: e-tailing e servizi online Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it E-tailing retailing

Dettagli

Marketing nel commercio elettronico Parte 1

Marketing nel commercio elettronico Parte 1 Marketing nel commercio elettronico Parte 1 Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Marketing Marketing: insieme

Dettagli

Page 1. GESTIONE DEI CANALI DI MARKETING, SUPPLY CHAIN MANAGEMENT E DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO (CAP. 16, 17, 18) Unit 11 Slide 11.2.

Page 1. GESTIONE DEI CANALI DI MARKETING, SUPPLY CHAIN MANAGEMENT E DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO (CAP. 16, 17, 18) Unit 11 Slide 11.2. COMUNICAZIONE D IMPRESA Anno Accademico 2014/2015 GESTIONE DEI CANALI DI MARKETING, SUPPLY CHAIN MANAGEMENT E DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO (CAP. 16, 17, 18) Unit 11 Slide 11.2.1 SODDISFARE LE OPPORTUNITÀ

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

Una definizione. Il trend dell e-procurement. I vantaggi. I fattori critici di successo. Le modalità di applicazione.

Una definizione. Il trend dell e-procurement. I vantaggi. I fattori critici di successo. Le modalità di applicazione. L e-procurement Principali tematiche Il trend dell e-procurement Cos è Attori 2/13 Tipologie l utilizzo di Applicazioni Web-Based in grado di svolgere in maniera semi-automatica i processi di approvvigionamento

Dettagli

Commercio elettronico B2C: casi di studio

Commercio elettronico B2C: casi di studio Commercio elettronico B2C: casi di studio Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Caso di studio: Priceline.com

Dettagli

eprocurement: modelli di business e offerta del mercato per le PA

eprocurement: modelli di business e offerta del mercato per le PA eprocurement: modelli di business e offerta del mercato per le PA Stefano De Capitani ASSINTEL www.assintel.it L'innovazione negli acquisti di beni e servizi: un bilancio delle esperienze di e-procurement

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Capitolo III Business digitale Sommario Business Digitale E-commerce Sistemi di pagamento Rete

Dettagli

Automazione gestionale

Automazione gestionale ERP, MRP, SCM e CRM Automazione gestionale verticale editoria banche assicurazioni orizzontale contabilita (ordini fatture bolle) magazzino logistica (supply chain) Funzioni orizzontali (ERP) ordini vendita

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 4 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 4 Modulo 4 Il Sistema Informativo per la gestione della catena di fornitura: Supply Chain Management; Extended

Dettagli

Sellers Ln. Buyers Rd. M e d i c a l L o g i c B u y e r. Logisan

Sellers Ln. Buyers Rd. M e d i c a l L o g i c B u y e r. Logisan Logisan Buyers Rd. Sellers Ln. Non riuscivo a trovare l'auto sportiva dei miei sogni, così l'ho costruita da solo... Ferdinand Porsche Mission Ottimizziamo i processi aziendali che da sempre affliggono

Dettagli

Procurement Outsaving

Procurement Outsaving Procurement Outsaving Procurement In un momento in cui, per far fronte all incertezza e alle forti spinte competitive del mercato, le aziende devono riformulare le loro strategie di Approvvigionamento

Dettagli

Introduzione agli e-marketplaces dell industria agroalimentare

Introduzione agli e-marketplaces dell industria agroalimentare Centro Studi SCiNT Introduzione agli e-marketplaces e dell industria agroalimentare Otranto, 14 giugno 2003 emarket Services Italia 5^modulo dr. M. Del Giaccio (ICE) Scaletta intervento 1. Introduzione

Dettagli

Indice. pagina 2 di 8

Indice. pagina 2 di 8 LEZIONE SOURCING, PROCUREMENT E METODOLOGIE PER L'OTTIMIZZAZIONE DELLA CATENA DEL VALORE DOTT.SSA ROSAMARIA D AMORE Indice 1 Catena del valore e creazione del valore --------------------------------------------------------------

Dettagli

RICERCA DEI SERIVIZI NELL EVOLUZIONE DELLA SUPPLY CHAIN

RICERCA DEI SERIVIZI NELL EVOLUZIONE DELLA SUPPLY CHAIN RICERCA DEI SERIVIZI NELL EVOLUZIONE DELLA SUPPLY CHAIN Le strategie adottate dalle imprese nel gestire le fasi a monte del processo produttivo sono cambiate seguendo una traiettoria ben precisa. Le tappe

Dettagli

La soluzione per le aziende di trasformazione, produzione e distribuzione

La soluzione per le aziende di trasformazione, produzione e distribuzione La soluzione per le aziende di trasformazione, produzione e distribuzione Tutti i processi in un'unica piattaforma software Il software Quadra di Quadrivium è una soluzione applicativa di Supply Chain

Dettagli

La vendita online b2c

La vendita online b2c La vendita online b2c PROBLEMATICHE (I) 1. Le caratteristiche del prodotto è adatto alla vendita online? 2. Il mercato in cui si opera come avviene la vendita tradizionale? quali concorrenti (tradizionali

Dettagli

ImporterONE. Semplifica la gestione del tuo ecommerce. Software per la gestione dei cataloghi. elettronici dei fornitori, comparazione

ImporterONE. Semplifica la gestione del tuo ecommerce. Software per la gestione dei cataloghi. elettronici dei fornitori, comparazione ImporterONE Semplifica la gestione del tuo ecommerce Software per la gestione dei cataloghi elettronici dei fornitori, comparazione dei prezzi di acquisto, pubblicazione prodotti nei siti ecommerce...

Dettagli

Capitolo quindici. Produzione globale, outsourcing e logistica. Caso di apertura

Capitolo quindici. Produzione globale, outsourcing e logistica. Caso di apertura EDITORE ULRICO HOEPLI MILANO Capitolo quindici Produzione globale, outsourcing e logistica Caso di apertura 15-3 Quando ha introdotto la console video-ludica X-Box, Microsoft dovette decidere se produrre

Dettagli

La potenza di Ariba per i clienti SAP. I vantaggi del Collaborative Commerce

La potenza di Ariba per i clienti SAP. I vantaggi del Collaborative Commerce La potenza di Ariba per i clienti SAP I vantaggi del Collaborative Commerce Contenuti 4 9 10 12 14 18 20 22 24 Potenziare il Networked Business Una combinazione efficace Collaborative Commerce con Ariba

Dettagli

All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI ABILITATORI

All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI ABILITATORI 1 Lo scenario: i soggetti che operano su Internet All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI E-market player Digitalizzatori di processi

Dettagli

I processi di vendita

I processi di vendita circuiti sempre aperti: flussi fisico-tecnici (in uscita) flussi monetari-finanziari (in entrata) azienda/clienti I processi di vendita settore fisico-tecnico settore economico settore finanziario prodotti/servizi

Dettagli

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE Un azienda è caratterizzata da: 1. Persone legate tra loro da

Dettagli

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet PERCHE E-COMMERCE? Vendere sulla rete non è solo avere un sito con un catalogo e la possibilità di

Dettagli

TENDENZE EVOLUTIVE NEL MERCATO DEGLI ACQUISTI DELLA PA: L OSSERVATORIO i-faber

TENDENZE EVOLUTIVE NEL MERCATO DEGLI ACQUISTI DELLA PA: L OSSERVATORIO i-faber TENDENZE EVOLUTIVE NEL MERCATO DEGLI ACQUISTI DELLA PA: L OSSERVATORIO i-faber FORUM PA 2010 20 maggio 2010 11 CHI SIAMO Tra i primi 6 operatori mondiali* nella fornitura di servizi e soluzioni per la

Dettagli

E-COMMERCE INTRODUZIONE GENERALE CAPITOLO 06 TIPOLOGIE DI COMMERCIO ELETTRONICO

E-COMMERCE INTRODUZIONE GENERALE CAPITOLO 06 TIPOLOGIE DI COMMERCIO ELETTRONICO This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Informatica, Gestionale e dell Automazione SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK relators: Marcello

Dettagli

Il programma. Elementi di e-commerce. Cosa è il commercio elettronico per le imprese e per le persone fisiche

Il programma. Elementi di e-commerce. Cosa è il commercio elettronico per le imprese e per le persone fisiche Il programma Elementi di e-commerce un punto di vista aziendale 1^ giornata: definizioni, scenario e introduzione all e-commerce 2^ giornata: i progetti B2B e B2C 3^ giornata: case history B2B e B2C e-commerce

Dettagli

Plurimpresa/e-commerce. soluzione di commercio elettronico

Plurimpresa/e-commerce. soluzione di commercio elettronico Plurimpresa/e-commerce soluzione di commercio elettronico Plurimpresa/e-commerce Plurimpresa/e commerce è la soluzione di Commercio Elettronico di Plurima Software utilizzabile, sia dal cliente consumer

Dettagli

La scelta dei canali di entrata. Michela Floris micfloris@unica.it

La scelta dei canali di entrata. Michela Floris micfloris@unica.it La scelta dei canali di entrata Michela Floris micfloris@unica.it Una premessa Individuare il canale che, meglio degli altri può essere efficace per la propria attività nei mercati esteri non è semplice

Dettagli

I benefici derivanti dalla Fattura Elettronica e dalla dematerializzazione del ciclo acquisti

I benefici derivanti dalla Fattura Elettronica e dalla dematerializzazione del ciclo acquisti I benefici derivanti dalla Fattura Elettronica e dalla dematerializzazione del ciclo acquisti Michele Benedetti Bologna, 22 aprile 2015 eprocurement, Fatturazione Elettronica: un unico processo Fornitore

Dettagli

START CUP VENETO 2014 UNSTOPPABLE STARTUPPERS

START CUP VENETO 2014 UNSTOPPABLE STARTUPPERS START CUP VENETO 2014 STARTCUP BOOTCAMP Dall analisi del mercato alla stesura del piano di marketing: il prodotto, il prezzo, la distribuzione e la promozione ing. Davide Merlin AULA ARDUINO - DIP. DI

Dettagli

I modelli di emarketplace in Italia ed in Europa

I modelli di emarketplace in Italia ed in Europa SCUOLA DI INGEGNERIA GESTIONALE POLITECNICO DI MILANO I modelli di emarketplace in Italia ed in Europa Mercoledì 28 Gennaio 2004 La missione L Osservatorio B2b del Politecnico di Milano Studiare approfonditamente

Dettagli

SISTEMI INFORMATICI WÜRTH AL SERVIZIO DEL CLIENTE

SISTEMI INFORMATICI WÜRTH AL SERVIZIO DEL CLIENTE SISTEMI INFORMATICI WÜRTH AL SERVIZIO DEL CLIENTE OTTIMIZZIAMO I TUOI PROCESSI attraverso l'integrazione Soluzioni informatiche ad alto valore aggiunto sviluppate per il Cliente e con il Cliente minori

Dettagli

L individuazione del lock-in

L individuazione del lock-in L individuazione del lock-in Docente: Alessandro Minello Savian Dario 808548 1 Lock in Switching cost : costi di transizione da una tecnologia ad un altra Es. compro un Mac e tutto il software associato

Dettagli

I processi di orientamento delle attività commerciali e di vendita dei prodotti finiti (beni o servizi)

I processi di orientamento delle attività commerciali e di vendita dei prodotti finiti (beni o servizi) I processi di orientamento delle attività commerciali e di vendita dei prodotti finiti (beni o servizi) azienda/clienti circuiti sempre aperti: flussi fisico-tecnici (in uscita) flussi monetari-finanziari

Dettagli

Università di Pisa Master OS a.a. 2005/2006. Internet marketing. Dott. Roberto Cucco cucco@ec.unipi.it. Marketing concept e marketing management

Università di Pisa Master OS a.a. 2005/2006. Internet marketing. Dott. Roberto Cucco cucco@ec.unipi.it. Marketing concept e marketing management Università di Pisa Master OS a.a. 2005/2006 Internet marketing Dott. Roberto Cucco cucco@ec.unipi.it Marketing concept e marketing management Marketing: molte definizioni e nessuna traduzione Marketing

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 5 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 5 Modulo 5 Il Sistema Informativo verso il mercato, i canali ed i Clienti: I nuovi modelli di Business di Internet;

Dettagli

I processi di vendita

I processi di vendita circuiti sempre aperti: flussi fisico-tecnici (in uscita) flussi monetari-finanziari (in entrata) azienda/clienti I processi di vendita settore fisico-tecnico settore economico settore finanziario prodotti/servizi

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari Direzione Orientamento e Comunicazione

Università degli Studi di Cagliari Direzione Orientamento e Comunicazione Università degli Studi di Cagliari Direzione Orientamento e Comunicazione Iniziativa ORU 11 Dalla laurea al lavoro: le competenze per competere Cagliari, 18 novembre 2008 Concetto di mercato e principio

Dettagli

XMART per gestire il retail non food

XMART per gestire il retail non food XMART per gestire il retail non food Le aziende retail che oggi competono nei mercati specializzati, sono obbligati a gestire una complessità sempre maggiore; per questo, hanno bisogno di un valido strumento

Dettagli

PRESENTAZIONE. ANTECS srl

PRESENTAZIONE. ANTECS srl PRESENTAZIONE ANTECS srl Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo. Henry Ford Antecs è una società che eroga servizi, progetta e sviluppa soluzioni di

Dettagli

AMMINISTRARE I PROCESSI

AMMINISTRARE I PROCESSI LE SOLUZIONI AXIOMA PER LE AZIENDE DI SERVIZI AMMINISTRARE I PROCESSI (ERP) Axioma Value Application Servizi Axioma, che dal 1979 offre prodotti software e servizi per le azienda italiane, presenta Axioma

Dettagli

AMMINISTRAZIONE AZIENDALE E-COMMERCE

AMMINISTRAZIONE AZIENDALE E-COMMERCE ` This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia

L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia L utilizzo degli strumenti di e-procurement in sanità nell esperienza dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti della Lombardia A cura di: Andrea Martino, Direttore Generale ARCA Massimiliano Inzerillo,

Dettagli

Y2K E-COMMERCE. Soluzione per il commercio elettronico

Y2K E-COMMERCE. Soluzione per il commercio elettronico Y2K E-COMMERCE Soluzione per il commercio elettronico Y2K E-Commerce è la soluzione informatica progettata e sviluppata per creare e gestire un negozio virtuale in internet. Pensato per poter essere utilizzato

Dettagli

COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS?

COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS? COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS? Le soluzioni INNOVA CRM sono la risposta L ESIGENZA DI UN NUOVO SISTEMA GESTIONALE E tipico e auspicabile per un Azienda, nel corso degli anni, avere un processo di

Dettagli

LE STRATEGIE E LE MODALITA DI INGRESSO

LE STRATEGIE E LE MODALITA DI INGRESSO LE STRATEGIE E LE MODALITA DI INGRESSO Barbara Francioni 1 LA PIANIFICAZIONE STRATEGICA DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE COMMERCIALE Obiettivi Vincoli e risorse disponibili Specifici mercati verso i quali indirizzare

Dettagli

Portali interattivi per l efficienza aziendale

Portali interattivi per l efficienza aziendale Portali interattivi per l efficienza aziendale Il contesto Aumento esponenziale dei dati e delle informazioni da gestire Difficoltà nel cercare informazioni Difficoltà nel prendere decisioni Web 2.0 e

Dettagli

Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione

Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione Il valore dell integrazione con gli Standard di comunicazione Servizi e soluzioni per la logistica dei documenti del ciclo dell ordine; dalla generazione alla gestione, distribuzione e conservazione sostitutiva

Dettagli

La soluzione per le imprese che lavorano su commessa.

La soluzione per le imprese che lavorano su commessa. La soluzione per le imprese che lavorano su commessa. ASSISTENZA OFFERTA PROGETTO CONSEGNA ACQUISTI PRODUZIONE Scopri la soluzione verticale di Soluzioni Software che estende e completa SAP Business One.

Dettagli

Alessandro De Nisco. Università del Sannio. Corso di Marketing ANALIZZARE LA STRUTTURA E IL FUNZIONAMENTO DEI CANALI DI MARKETING

Alessandro De Nisco. Università del Sannio. Corso di Marketing ANALIZZARE LA STRUTTURA E IL FUNZIONAMENTO DEI CANALI DI MARKETING LEZIONI N. 13 e 14 La Gestione dei Canali di Marketing Alessandro De Nisco Università del Sannio Corso OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO DELLA LEZIONE ANALIZZARE LA STRUTTURA E IL FUNZIONAMENTO DEI CANALI DI

Dettagli

La logistica e il commercio elettronico (e-business)

La logistica e il commercio elettronico (e-business) La logistica e il commercio elettronico (e-business) Webbit 2003, Padova andrea.payaro@unipd.it 1 Agenda La logistica Il commercio elettronico e il business elettronico Opportunità e vincoli dei modelli

Dettagli

Vantaggi Commercio Elettronico!

Vantaggi Commercio Elettronico! Progetto E-Commerce! B2C! business to consumer! La tendenza di mercato sempre più diffusa è quella di vendere direttamente ai consumatori finali, bypassando le catene di distribuzione. Un esempio classico

Dettagli

BUSINESS. COMMERCE business_on_line. add>

BUSINESS. COMMERCE business_on_line. add> BUSINESS COMMERCE business_on_line add> I vantaggi di essere su Internet Con l'avvento di Internet il modo di lavorare è cambiato, cambiando l'economia ed il modo di fare business delle imprese. L'azienda

Dettagli

Procurement Services La soluzione ideale per la gestione ottimizzata dei processi di approvvigionamento aziendale

Procurement Services La soluzione ideale per la gestione ottimizzata dei processi di approvvigionamento aziendale Procurement Services La soluzione ideale per la gestione ottimizzata dei processi di approvvigionamento aziendale In uno scenario economico e finanziario in rapida e continua evoluzione, l ottimizzazione

Dettagli

LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP

LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP LA SPESA PUBBLICA E IL RUOLO DELLA CONSIP Milano, 16 dicembre 2005 Rosario Calandruccio www.acquistinretepa.it La Consip e il Programma Consip è una S.p.A. totalmente partecipata e controllata dal Ministero

Dettagli

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice

INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V. Indice INDICE 22-02-2005 15:25 Pagina V Indice Gli autori XIII XVII Capitolo 1 I sistemi informativi aziendali 1 1.1 INTRODUZIONE 1 1.2 IL MODELLO INFORMATICO 3 1.2.1. Il modello applicativo 3 Lo strato di presentazione

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

Scenari di mercato Come aprire una nuova fase di crescita

Scenari di mercato Come aprire una nuova fase di crescita TERZA CONVENTION NAZIONALE Il nuovo mercato assicurativo: quali innovazioni per rilanciare lo sviluppo Roma, 1 ottobre 2008 Scenari di mercato Come aprire una nuova fase di crescita Enea Dallaglio IAMA

Dettagli

Analisi della catena logistica. Analisi della catena logistica 1

Analisi della catena logistica. Analisi della catena logistica 1 Analisi della catena logistica Analisi della catena logistica 1 La visione tradizionale della logistica nel settore manifatturiero Utile 4% Costi della Logistica 21% Utile Costi logistici Costi del Marketing

Dettagli

Soluzioni efficaci per gli acquisti della vostra azienda CONSULENZA SUPPORTO OPERATIVO RIDUZIONE DEI COSTI

Soluzioni efficaci per gli acquisti della vostra azienda CONSULENZA SUPPORTO OPERATIVO RIDUZIONE DEI COSTI Soluzioni efficaci per gli acquisti della vostra azienda CONSULENZA SUPPORTO OPERATIVO RIDUZIONE DEI COSTI VPS IN SINTESI VPS - Value Purchasing Solutions dal 2005 offre alle imprese un supporto specializzato,

Dettagli

Parte I Strategie di Supply Chain Management, Processi e Prestazioni 1. 1 Supply Chain Management: definizioni e concetti introduttivi

Parte I Strategie di Supply Chain Management, Processi e Prestazioni 1. 1 Supply Chain Management: definizioni e concetti introduttivi Indice Prefazione Premessa Introduzione XI XV XIX Parte I Strategie di Supply Chain Management, Processi e Prestazioni 1 1 Supply Chain Management: definizioni e concetti introduttivi 5 1.1 L evoluzione

Dettagli

Scheda. Il CRM per la Gestione del Marketing. Accesso in tempo reale alle Informazioni di rilievo

Scheda. Il CRM per la Gestione del Marketing. Accesso in tempo reale alle Informazioni di rilievo Scheda Il CRM per la Gestione del Marketing Nelle aziende l attività di Marketing è considerata sempre più importante poiché il mercato diventa sempre più competitivo e le aziende necessitano di ottimizzare

Dettagli

INFORMATICA. Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA

INFORMATICA. Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA INFORMATICA Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA 1. AZIENDE E PP.AA. ITS Tito Acerbo - PE INFORMATICA Prof. MARCO CASTIGLIONE 2 RETI AZIENDALI Architettura client/server

Dettagli

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_ DIALOGO_ METODO_ SOLUZIONI_ COMPETENZE_ MISSION_ TECNOLOGIE_ ASSISTENZA_ MANAGEMENT_ SERVIZI_ GEWIN La combinazione di professionalità e know how tecnologico per la gestione aziendale_ L efficienza per

Dettagli

Business Plan II. Agenda. La catena del valore. Il Business Model. Definizione. La struttura. Attività generatrici di valore.

Business Plan II. Agenda. La catena del valore. Il Business Model. Definizione. La struttura. Attività generatrici di valore. Business Plan II La catena del valore ed il Business Model Lezione 05 Prof. Paolo Di Marco Agenda La catena del valore Definizione La struttura Attività generatrici di valore Attività primarie Attività

Dettagli

IAS 18: Ricavi. Determinazione dei ricavi

IAS 18: Ricavi. Determinazione dei ricavi IAS 18 Ricavi Determinazione dei ricavi Il ricavo deve essere determinato in base al fair value del corrispettivo ricevuto o spettante, al netto di eventuali sconti commerciali e riduzioni legate alla

Dettagli

Il marketing dei servizi. La gestione degli intermediari

Il marketing dei servizi. La gestione degli intermediari Il marketing dei servizi La gestione degli intermediari Gli intermediari nei servizi: canali diretti Le imprese di servizi distribuiscono la propria offerta in alcuni casi direttamente, in altri casi si

Dettagli

Il commercio elettronico: quali passi compiere per aprire la propria vetrina sul web

Il commercio elettronico: quali passi compiere per aprire la propria vetrina sul web 2012 Il commercio elettronico: quali passi compiere per aprire la propria vetrina sul web Progetto finanziato da Reggio Emilia 1 Sommario Le tipologie di e-commerce Gli strumenti per l allestimento di

Dettagli

divisione INFORMATICA

divisione INFORMATICA Reti informatiche CABLATE @atlantidee.it Il fattore critico di successo per qualsiasi attività è rappresentato dall' efficienza delle reti informatiche. Una scorretta configurazione della rete o il suo

Dettagli

FARE IMPRESA NELL ERA DELLA NEW ECONOMY IL CASO SEAT

FARE IMPRESA NELL ERA DELLA NEW ECONOMY IL CASO SEAT FARE IMPRESA NELL ERA DELLA NEW ECONOMY IL CASO SEAT Lorenzo Pellicioli Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Seat Torino, 8 giugno 2001 Università degli Studi di Torino, Aula Magna Podgora Le

Dettagli

RSA ED ACQUISTI Nuove strategie per il 2013. Spa. Logisan. Giacomo Bagni. Centro Geriatrico San Pietro - Monza

RSA ED ACQUISTI Nuove strategie per il 2013. Spa. Logisan. Giacomo Bagni. Centro Geriatrico San Pietro - Monza RSA ED ACQUISTI Nuove strategie per il 2013 Logisan Spa Giacomo Bagni Centro Geriatrico San Pietro - Monza Logisan Spa Il nostro miglior prodotto è il servizio Operiamo sul mercato dal 2005 Copriamo tutto

Dettagli

Missione e Company Profile

Missione e Company Profile Missione e Company Profile Aritech Consulting è una Agenzia di Rappresentanza che si propone come Internet Company pura, attiva nella fornitura di servizi e soluzioni ad alto valore aggiunto nella rete

Dettagli

CAP 11: La gestione dei canali distributivi

CAP 11: La gestione dei canali distributivi CAP 11: La gestione dei canali distributivi La gestione dei canali distributivi 1. I canali distributivi 2. I rapporti con gli intermediari La gestione dei canali distributivi 1. I canali distributivi

Dettagli

LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI

LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI (ERP) Le soluzioni Axioma per l'industria Le soluzioni di Axioma per l'industria rispondono alle esigenze di tutte le aree funzionali dell azienda industriale.

Dettagli

Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Pierpaolo Agostini, Responsabile Gestione e Monitoraggio Servizi Milano, 21 novembre 2013 consip profilo aziendale e missione Consip è una

Dettagli

PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA. Accordi verticali e pratiche concordate

PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA. Accordi verticali e pratiche concordate PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA Accordi verticali e pratiche concordate SVILUPPO PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA Il progetto nasce da una valutazione strategica circa l esigenza di approfondire la tematica

Dettagli

ICT NELLA SUPPLY CHAIN

ICT NELLA SUPPLY CHAIN Università degli studi di Udine ICT NELLA SUPPLY CHAIN Gestione della produzione Zanutto Gianluca 11/11/2003 1 Agenda Introduzione Analisi critica delle definizioni Elementi preliminari Rassegna delle

Dettagli

Strategie di web-marketing

Strategie di web-marketing Strategie di web-marketing Prima di iniziare il web-marketing Prima di iniziare una strategia di web-marketing, è necessario comprendere se questo possa essere veramente utile alla propria azienda: Cosa

Dettagli

VENDI TRAMITE INTERNET

VENDI TRAMITE INTERNET VENDI TRAMITE INTERNET SkyNotes è l insieme degli strumenti di cui l azienda italiana necessita per essere competitiva nel mondo in costante cambiamento. integrato # user-friendly # veloce PUBBLICAZIONE

Dettagli

Linee Guida del B2B per il Sistema Coop

Linee Guida del B2B per il Sistema Coop Linee Guida del B2B per il Sistema Coop 1 Argomenti Numeri di Coop Ambito del B2B Glossario B2B Gli Ambienti di Sviluppo I Processi Supportati I Casi 2 Quote per Centrali di Acquisto Iper-Super Quota %

Dettagli

Automation Solutions

Automation Solutions Automation Solutions Automation Solutions ECSA è un azienda che fornisce soluzioni integrate ad alto contenuto tecnologico, spaziando dall automazione industriale e controllo di processo, ai sistemi IT

Dettagli

Centrale Acquisti Regione Lombardia Sistemi, procedure, applicativi telematici per l ottimizzazione degli acquisti lombardi

Centrale Acquisti Regione Lombardia Sistemi, procedure, applicativi telematici per l ottimizzazione degli acquisti lombardi Centrale Acquisti Regione Lombardia Sistemi, procedure, applicativi telematici per l ottimizzazione degli acquisti lombardi Centrale Regionale Acquisti Centrale di committenza Supporto nella gestione degli

Dettagli

Tempo Zero Lavorazioni Meccaniche per Microsoft Dynamics NAV

Tempo Zero Lavorazioni Meccaniche per Microsoft Dynamics NAV Tempo Zero Lavorazioni Meccaniche per Microsoft Dynamics NAV L ERP su misura per le aziende metalmeccaniche 1 2 3 4 È INDICATA PER LE PMI DI SVARIATI SETTORI CON: Produzione discreta Produzione su proprio

Dettagli

Il Programma di Razionalizzazione della Spesa per Beni e Servizi della P.A.

Il Programma di Razionalizzazione della Spesa per Beni e Servizi della P.A. Il Programma di Razionalizzazione della Spesa per Beni e Servizi della P.A. L innovazione tecnologica ed organizzativa delle amministrazioni: le nuove modalità di acquisto Potenza, 28 novembre 2003 Il

Dettagli

fornitore globale per la GDO

fornitore globale per la GDO fornitore globale per la GDO evision srl è specializzata in soluzioni software per le aziende della Grande Distribuzione (alimentare e non), per le piattaforme ortofrutticole e per le aziende manifatturiere.

Dettagli

COME ARCELORMITTAL AUMENTA LA PRODUTTIVITA

COME ARCELORMITTAL AUMENTA LA PRODUTTIVITA COME ARCELORMITTAL AUMENTA LA PRODUTTIVITA UNA TECNOLOGIA SOLIDA COME L ACCIAIO GRAZIE A M-SOFT Yvo van Werde non avrebbe mai immaginato che il sistema pioneristico che aveva contribuito a sviluppare 19

Dettagli

Le soluzioni SAP al servizio del processo di acquisto

Le soluzioni SAP al servizio del processo di acquisto Le soluzioni SAP al servizio del processo di acquisto Antonio Costa SAP Italia Agenda 1. Introduzione 2. Panoramica sulla soluzione SAP 3. Perché SAP? SAP Italia 2010 / Pagina 2 Cosa significa questo per

Dettagli

THEME Matrice di Competenza - Commercio con competenze parziali / risultati di apprendimento

THEME Matrice di Competenza - Commercio con competenze parziali / risultati di apprendimento AREA DI COMPETENZA FASI DELLO SVILUPPO DELLE COMPETENZE 1. Organizzazione e conduzione del il processo di vendita di prodotti e servizi E in grado di rispondere alle esigenze del cliente attraverso indagini,

Dettagli

Store.Valtellina.it. Descrizione iniziativa

Store.Valtellina.it. Descrizione iniziativa Store.Valtellina.it Descrizione iniziativa Sondrio, 28 Maggio 2010 1 STORE.VALTELLINA.IT - INFORMATIVA ALLE IMPRESE 1.1 Introduzione Store.Valtellina.it nasce per promuovere i prodotti di eccellenza del

Dettagli

Si Fides R7. Il top della tecnologia. Su misura per la tua azienda. Una metodologia consolidata. Un ERP completo per gestire tutta la tua azienda

Si Fides R7. Il top della tecnologia. Su misura per la tua azienda. Una metodologia consolidata. Un ERP completo per gestire tutta la tua azienda Si Fides R7 Si Fides è un extended ERP realizzato interamente da Sinfo One. Si Fides nasce dalla conoscenza e dal monitoraggio dei processi dei nostri clienti e con i quali interagiamo in maniera proattiva.

Dettagli

Organizzazione aziendale Lezione 10 - L organizzazione dell impresa Cap. 6. Ing. Marco Greco m.greco@unicas.it Tel.0776.299.3641

Organizzazione aziendale Lezione 10 - L organizzazione dell impresa Cap. 6. Ing. Marco Greco m.greco@unicas.it Tel.0776.299.3641 Organizzazione aziendale Lezione 10 - L organizzazione dell impresa Cap. 6 Ing. Marco Greco m.greco@unicas.it Tel.0776.299.3641 Le funzioni aziendali La ricerca e sviluppo Il marketing e le vendite Le

Dettagli