Mario Fargnoli.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it"

Transcript

1 La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed esigenza di tutela Accademia dei Georgofili Firenze, 29 maggio 2014 Mario Fargnoli, 29/05/ Analisi legislazione Art. 111 D.lgs. n 285 del 30/04/1992 ( Nuovo Codice della Strada ): Il Ministro dei trasporti e della navigazione, di concerto con il Ministro per le politiche agricole, può disporre, con decreto ministeriale, la revisione generale o parziale delle macchine agricole soggette all immatricolazione. Obbligo di predisporre un decreto attuativo 2 1

2 Analisi legislazione Art. 34, comma 48 D.l. n 179 del 18/10/2012 ( Decreto crescita 2.0 ): All articolo 111 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, il comma 1 è sostituito dal seguente: 1. Al fine di garantire adeguati livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro e nella circolazione stradale, il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, con decreto da adottare entro e non oltre il 28 febbraio 2013, dispone la revisione obbligatoria delle macchine agricole soggette a immatricolazione a norma dell articolo 110, al fine di accertarne lo stato di efficienza e la permanenza dei requisiti minimi di idoneità per la sicurezza della circolazione. Con il medesimo decreto è disposta, a far data dal 1 gennaio 2014 L obbligo di revisione è stato prorogato al 1 gennaio 2015 dal D.l. n 150 del 30/12/2013 ( Milleproroghe 2013 ) 3 Analisi legislazione Art. 34, comma 48 D.l. n 179 del 18/10/2012 ( Decreto crescita 2.0 ): La legge 150/2013, inoltre, sposta al 30 giugno 2014 la scadenza entro la quale il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti - di concerto con Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali - dovrà definire il decreto attuativo contenente le procedure, i tempi e le modalità delle revisioni nonché i criteri per l'accertamento dei requisiti minimi di idoneità per le macchine agricole in circolazione : Riunioni tecniche con tutti gli stakeholder promosse dal MIT di concerto con il Mipaaf. 4 2

3 Campo di applicazione Nel campo di applicazione della revisione rientrano tutte le macchine agricole sottoposte ad immatricolazione: trattrici agricole; macchine agricole operatrici i semoventi a due o più assi; rimorchi agricoli di massa superiore a 1,5 t; rimorchi agricoli di massa non superiore a 1,5 t la cui dimensione, compresi gli organi di agganciamento, supera i 4,00 m di lunghezza ed i 2,00 m di larghezza. Ai sensi dell art. 114 comma 3 del Decreto Legislativo n 285 del 30/04/1992 rientrano nel campo di applicazione dell art. 111 anche le macchine operatrici. Non sono sottoposte all obbligo di revisione tutte le macchine agricole ed operatrici non omologate per circolare su strada, ovvero macchine che possono svolgere i propri compiti lavorativi, ma non rispettano i requisiti stabiliti dal codice. 5 Campo di applicazione art. 111 ai sensi dell art. 110 Solo alcune macchine agricole (ai sensi dell art. 57): 1. Le macchine agricole sono macchine a ruote o a cingoli destinate ad essere impiegate nelle attività agricole e forestali e possono, in quanto veicoli, circolare su strada per il proprio trasferimento e per il trasporto per conto delle aziende agricole e forestali di prodotti agricoli e sostanze di uso agrario, nonchè di addetti alle lavorazioni; possono, altresì, portare attrezzature destinate alla esecuzione di dette attività. Semoventi Tutte le macchine operatrici (ai sensi dell art. 58) omologate per circolare su strada: 1. Le macchine operatrici sono macchine semoventi o trainate, a ruote o a cingoli, destinate ad operare su strada o nei cantieri, equipaggiate, eventualmente, con speciali attrezzature. In quanto veicoli possono circolare su strada per il proprio trasferimento e per lo spostamento di cose connesse con il ciclo operativo della macchina stessa o del cantiere, nei limiti e con le modalità stabilite dal regolamento di esecuzione. costruzione o la manutenzione di opere civili o infrastrutture stradali Trainate Macchine sgombraneve o spanditrici di sabbia Carrelli destinati alla movimentazione di cose 6 3

4 Classificazione funzionale delle macchine agricole Trattrici raccolta dei foraggi raccolta dei cereali concimazione e la difesa delle colture Altri tipi di macchine Aratro semina ed il trapianto Macchine per il trasporto potatura delle piante Macchine per le lavorazioni secondarie del terreno 7 Campo di applicazione art. 111 Obbligo di revisione solo per macchine soggette ad immatricolazione ai sensi dell art. 110: Trattrici agricole Macchine agricole operatrici semoventi a 2 o più assi Rimorchi agricoli di massa complessiva superiore a 1,5 t Altri rimorchi con particolari caratteristiche Macchine operatrici omologate per circolare su strada 8 4

5 Le trattrici agricole Classificazione delle trattrici agricole secondo la Direttiva 2003/37/CE Categoria T: Trattori a ruote T1 T2 T3 Velocità massima: 40 Km/h Carreggiata minima < 1150 mm Massa a vuoto > 600 Kg Altezza libera dal suolo 600 mm Velocità massima: 40 Km/h Carreggiata minima 1150 mm Massa a vuoto > 600 Kg Altezza libera dal suolo 1000 mm Velocità massima: 40 Km/h Massa a vuoto 600 Kg T4 Trattori per usi specifici T5 Velocità massima > 40 Km/h Categoria C: Trattori a cingoli 9 La revisione dei trattori: lo stato dell arte Codice della Strada e Regolamento attuativo (Omologazione) Direttiva 2010/48/CE (revisione dei veicoli esclusi i trattori) Buone prassi INAIL (Controllo periodico dello stato di manutenzione ed efficienza dei trattori agricoli o forestali) In altri paesi dell UE la revisione dei trattori è già obbligatoria: Manuale ITV (Inspecciòn Tècnica de Vehìculos) 10 5

6 Categorie di veicoli soggetti al controllo tecnico e periodicità del controllo ai sensi della Direttiva 2009/40/CE Categoria di Veicolo Veicoli a motore destinati al trasporto di persone e il cui numero di posti a sedere, escluso quello del conducente, è superiore a otto. Veicoliamotoredestinatialtrasportodimercila cui massa massima autorizzata supera i kg. Periodicità di Controllo Un anno dopo la prima utilizzazione, successivamente ogni anno. Un anno dopo la prima utilizzazione, successivamente ogni anno. Rimorchi e semirimorchi la cui massa massima Un anno dopo la prima utilizzazione, autorizzata supera i kg. successivamente ogni anno. Taxi, ambulanze. Un anno dopo la prima utilizzazione, successivamente ogni anno. Veicoli a motore, aventi almeno quattro ruote, destinati normalmente al trasporto di cose su Quattro anni dopo la prima utilizzazione, strada, con una massa massima autorizzata successivamente ogni due anni. non superiore a kg, eccetto i trattori e le macchine agricole. Veicoliamotoredestinatialtrasportodipersone, il cui numero di posti a sedere, sedile del conducente escluso, non è superiore a otto. Quattro anni dopo la prima utilizzazione, successivamente ogni due anni. 11 In Spagna: Il Regolamento Generale dei Veicoli (RGV) prevede che : I veicoli immatricolati o messi in circolazione dovranno essere sottoposti a revisione obbligatoria in una delle stazioni ITV autorizzate dall organismo competente in materia nei casi e con la periodicità, requisiti e eccezioni indicate nel RGV. Categoria di veicolo Trattori agricoli, macchine agricole semoventi, rimorchi agricoli ed altri veicoli agricoli. Tranne i motocoltivatori e le macchine accoppiate. Periodicità di revisione - Fino ad otto anni: esentato. - Da otto a sedici anni: biennale. - Più di sedici: annuale Il Real Decreto 750, dal 4 giugno 2010, regola le procedure di omologazione dei veicoli a motore e dei suoi rimorchi, macchine semoventi o trainate, veicoli agricoli, così come di sistemi e parti e pezzi di detti veicoli. Il Real Decreto 224/2008 prevede che le stazioni ITV possono disporre di unità mobili per effettuare la verifica dei veicoli agricoli che non possono accedere ai centri ITV, ovvero nel caso di municipi dove non esista nessuna stazione ITV. 12 6

7 Identificazione Documentazione Numero d identificazione del telaio Targa Il certificato di ispezione tecnica di veicoli è un documento obbligatorio per circolare, che forma parte della documentazione di un veicolo assieme al permesso di circolazione, e che accredita l'identificazione del veicolo e che lo stesso sia omologato per circolare sulle strade spagnole. Manuale ITV Parti esterne, carrozzeria e telaio Carrozzeria e telaio Dispositivi di accoppiamento Parafanghi e dispositivi antiproiezioni Tergicristallo e lavavetro Porte e gradini Specchietti retrovisori Segnali per veicoli eccezionali Parabrezza Identificazione Documentazione Numero d identificazione del telaio Targa Parti esterne, carrozzeria e telaio Carrozzeria e telaio Dispositivi di accoppiamento Parafanghi e dispositivi antiproiezioni Tergicristallo e lavavetro Porte e gradini Specchietti retrovisori Segnali per veicoli eccezionali Parabrezza 13 Identificazi one Scocca esterna, carrozzeria e telaio Equipaggia menti interni Illuminazio ne e segnalazio ne Manuale ITV Emissioni inquinanti Freni Sterzo e volante Assi, Motore e ruote, trasmissio pneumat., ne sospensio ni Dispositivo di protezione in caso di capovolgimento Protezione elementi mobili Protezione parti calde Dispositivi meccanici di accoppiamento tra trattore e veicolo rimorchiato Buone Prassi INAIL Dispositivi di accoppiamento anteriore e posteriore per macchine operatrici portate con attacco a tre punti Zavorre Organi di propulsione e sostegno Freni Silenziatore Accesso al posto di guida Comandi Parabrezza ed altri vetri Sedile del conducente Sedile del passeggero Dispositivo retrovisore Tergicristallo Dispositivi di illuminazione e segnalazione luminosa 14 7

8 Work in progress.. Definizione di una proposta di decreto per la revisione Criteri minimi di revisione: Dispositivi o elementi critici Dispositivi o elementi intermedi Situazione italiana: Elevato numero di trattrici su cui effettuare la revisione Officine non attrezzate Difficoltà di raggiungimento delle officine da parte delle trattrici Elevato afflusso di trattrici su strade locali Proposta di schema per la revisione: Parti da controllare Tipo di test da effettuare Periodicità Criteri per revisori.. 15 Grazie per l attenzione! ing. Mario Fargnoli, Ph.D. Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Direzione genera dello sviluppo rurale Ufficio exdisr III via Settembre, Roma Tel Fax Mario Fargnoli, 14/03/

Aggiornamento linee guida sulla sicurezza e abilitazione all uso delle macchine agricole

Aggiornamento linee guida sulla sicurezza e abilitazione all uso delle macchine agricole Aggiornamento linee guida sulla sicurezza e abilitazione all uso delle macchine agricole Vincenzo Laurendi INAIL Dipartimento Tecnologie di Sicurezza Viterbo 15 maggio 2014 Osservatorio INAIL sugli infortuni

Dettagli

Uso di prodotti fitosanitari e tutela della salute

Uso di prodotti fitosanitari e tutela della salute SERVIZIO INTERCOMUNALE POLIZIA LOCALE MEDIA PIANURA VERONESE - DISTRETTO VR 5 C (Provincia di Verona) Bovolone - Angiari - Concamarise - Isola Rizza Oppeano - Palù Roverchiara Salizzole - San Pietro di

Dettagli

Auditorium Same-Deutz-Fahr Treviglio, 18 febbraio 2016

Auditorium Same-Deutz-Fahr Treviglio, 18 febbraio 2016 Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto per le Macchine Agricole e Movimento Terra - Torino Utilizzo in sicurezza delle attrezzature manuali nel settore agricolo, forestale e manutenzione del verde

Dettagli

BIBLIOTECA DELL AUTO E DELLA MOTO D EPOCA Club Auto d Epoca Scalea & Motoretrò (C.A.E.S.M.)

BIBLIOTECA DELL AUTO E DELLA MOTO D EPOCA Club Auto d Epoca Scalea & Motoretrò (C.A.E.S.M.) NOZIONE DI VEICOLO E CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI IN GENERALE ART. 46, 47, 48, 49, 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56, 57, 58 e 59 del Codice della Strada NOZIONE DI VEICOLO (ART. 46 C.d.S.) 1. Ai fini delle norme

Dettagli

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 56 Operativa OGGETTO: Circolazione stradale. Procedura sanzionatoria.

Dettagli

Revisione delle macchine agricole e delle macchine operatrici, ora è operativa Di Girolamo Simonato

Revisione delle macchine agricole e delle macchine operatrici, ora è operativa Di Girolamo Simonato Revisione delle macchine agricole e delle macchine operatrici, ora è operativa Di Girolamo Simonato Con il d.lgs. 285/92 (Nuovo Codice della Strada) all art. 111 era stata disciplinata la revisione della

Dettagli

La revisione obbligatoria e l abilitazione alla conduzione delle macchine agricole. Vincenzo Laurendi INAIL

La revisione obbligatoria e l abilitazione alla conduzione delle macchine agricole. Vincenzo Laurendi INAIL La revisione obbligatoria e l abilitazione alla conduzione delle macchine agricole Vincenzo Laurendi INAIL Linee Guida e Documenti Tecnici Prodotti da INAIL Dipartimento Tecnologie di Sicurezza Linee Guida

Dettagli

Circolare N. 117 del 2 Settembre 2015

Circolare N. 117 del 2 Settembre 2015 Circolare N. 117 del 2 Settembre 2015 La revisione delle macchine agricole Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, con il DM 20.5.2015 è stata recentemente disposta la revisione generale,

Dettagli

Settore Agricoltura (Allegato 1)

Settore Agricoltura (Allegato 1) Bologna, 7 ottobre 2014 Bando FIPIT per il sostegno al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento alla innovazione tecnologica in attuazione dell articolo

Dettagli

Nella fattispecie, le figure richieste dal D.Lgs 81, che richiedono una nomina e una formazione specifica, sono le seguenti:

Nella fattispecie, le figure richieste dal D.Lgs 81, che richiedono una nomina e una formazione specifica, sono le seguenti: Obblighi formativi e aggiornamenti periodici ai sensi del D.Lgs 81/08 s.m.i. Molto spesso ci sentiamo dire: i corsi sulla sicurezza sono obbligatori? Hanno una scadenza? Dopo quanto tempo devono essere

Dettagli

INDIVIDUAZIONE DELLE ATTREZZATURE E DURATA minima dei corsi

INDIVIDUAZIONE DELLE ATTREZZATURE E DURATA minima dei corsi Pagina1 Verbania 10/12/2012 Prot. 0068 Spett.le Imprese Consulenti Associazioni datoriali di categoria Associazioni sindacali di categoria OGGETTO: La formazione per l abilitazione specifica degli operatori

Dettagli

La sicurezza delle macchine.aggiornamenti e novità

La sicurezza delle macchine.aggiornamenti e novità SERVIZIO PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE La sicurezza delle macchine.aggiornamenti e novità Alba, 11 dicembre 2012 Marisa SALTETTI Tecnico della Prevenzione

Dettagli

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 17 dicembre 2009. Disciplina e procedure per l iscrizione dei veicoli di interesse storico e collezionistico

Dettagli

CENNI NORMATIVI MACCHINE AGRICOLE

CENNI NORMATIVI MACCHINE AGRICOLE CENNI NORMATIVI MACCHINE AGRICOLE 1. PREMESSA 2. MACCHINE AGRICOLE 3. MACCHINE AGRICOLE ED OPERATRICI ECCEZIONALI 1. PREMESSA I cenni normativi contenuti in questa documentazione, sono stati inseriti solo

Dettagli

L abilitazione degli operatori di particolari attrezzature di lavoro

L abilitazione degli operatori di particolari attrezzature di lavoro L abilitazione degli operatori di particolari attrezzature di lavoro ( art. 73 comma 5 D. Lgs. 81/2008) Ing. Alessandro Gandini 1 premesse normative dell accordo del 22/02/2012 D. Lgs. 09 aprile 2008 n.

Dettagli

CODICE DELLA STRADA Art. 57. ( 1 ) Macchine agricole

CODICE DELLA STRADA Art. 57. ( 1 ) Macchine agricole CODICE DELLA STRADA Art. 57. ( 1 ) Macchine agricole 1. Le macchine agricole sono macchine a ruote o a cingoli destinate ad essere impiegate nelle attività agricole e forestali e possono, in quanto veicoli,

Dettagli

SICUREZZA NELL IMPIEGO DELLE MOTRICI AGRICOLE

SICUREZZA NELL IMPIEGO DELLE MOTRICI AGRICOLE MAMA - DAGA Università degli Studi di Pisa SICUREZZA NELL IMPIEGO DELLE MOTRICI AGRICOLE PROF. ANDREA PERUZZI SICUREZZA NELL IMPIEGO DELLE MOTRICI AGRICOLE Circolazione su strada Posto di guida Organi

Dettagli

DI CONTROLLO PER LA VALUTAZIONE DEI LIVELLI DI SICUREZZA

DI CONTROLLO PER LA VALUTAZIONE DEI LIVELLI DI SICUREZZA DI CONTROLLO PER LA VALUTAZIONE DEI LIVELLI DI SICUREZZA 10LISTA DELLE aziende agricole L1. per la valutazione dei livelli di sicurezza delle aziende agricole L2. e manutenzione per macchine agricole L3.

Dettagli

ENTE NAZIONALE PER LA MECCANIZZAZIONE AGRICOLA. Norme di circolazione stradale - Sintesi per operatori agricoli ed agro-meccanici -

ENTE NAZIONALE PER LA MECCANIZZAZIONE AGRICOLA. Norme di circolazione stradale - Sintesi per operatori agricoli ed agro-meccanici - ENTE NAZIONALE PER LA MECCANIZZAZIONE AGRICOLA Norme di circolazione stradale - Sintesi per operatori agricoli ed agro-meccanici - Roma, novembre 2002 ENTE NAZIONALE PER LA MECCANIZZAZIONE AGRICOLA Norme

Dettagli

LE MACCHINE AGRICOLE. Seminario interforze regione FVG. Maniago, Trieste, Udine Ottobre 2012

LE MACCHINE AGRICOLE. Seminario interforze regione FVG. Maniago, Trieste, Udine Ottobre 2012 LE MACCHINE AGRICOLE Seminario interforze regione FVG. Maniago, Trieste, Udine Ottobre 2012 Nozione di veicolo Titolo III Dei veicoli Capo I Dei veicoli in generale Art. 46. Nozione di veicolo 1. Ai fini

Dettagli

Allegato 1 Settore Agricoltura

Allegato 1 Settore Agricoltura BANDO PER IL SOSTEGNO AL MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL INNOVAZIONE TECNOLOGICA in attuazione dell articolo, comma, D.Lgs. 8/008 e s.m.i.

Dettagli

Corso di aggiornamento professionale

Corso di aggiornamento professionale Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre Gandhi ANVU Ars Nostra Vis Urbis Associazione Professionale Polizia Locale d'italia A.N.V.U. Associazione Professionale Polizia

Dettagli

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI. di concerto con IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI. di concerto con IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 20 maggio 2015 Revisione generale periodica delle macchine agricole ed operatrici, ai sensi degli articoli 111 e 114 del decreto legislativo 30 aprile

Dettagli

f) Trattori agricoli o forestali: qualsiasi trattore agricolo o forestale a ruote o cingoli, a motore,

f) Trattori agricoli o forestali: qualsiasi trattore agricolo o forestale a ruote o cingoli, a motore, Abilitazione all uso di piattaforme di lavoro mobili elevabili, gru a torre, gru mobile, gru per autocarro, carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo, trattori agricoli eforestali, macchine movimento

Dettagli

SEMINARIO FORMATIVO IL PATENTINO ovvero L ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE SPECIALI

SEMINARIO FORMATIVO IL PATENTINO ovvero L ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE SPECIALI Ing. Marco CONTI SEMINARIO FORMATIVO IL PATENTINO ovvero L ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE SPECIALI Presentazione dell Accordo Stato-Regioni 22/02/2012 INTRODUZIONE TITOLO III D.Lgs. 81/08

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO INTERMINISTERIALE 20 maggio 2015 (G.U. n. 149 del 30.6.2015)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO INTERMINISTERIALE 20 maggio 2015 (G.U. n. 149 del 30.6.2015) MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO INTERMINISTERIALE 20 maggio 2015 (G.U. n. 149 del 30.6.2015) Revisione generale periodica delle macchine agricole ed operatrici, ai sensi degli articoli

Dettagli

DECRETO 25 febbraio 2013 Recepimento della direttiva 2012/36/UE in materia di patente di guida. (13A03050) (GU n.84 del 10-4-2013)

DECRETO 25 febbraio 2013 Recepimento della direttiva 2012/36/UE in materia di patente di guida. (13A03050) (GU n.84 del 10-4-2013) MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 25 febbraio 2013 Recepimento della direttiva 2012/36/UE in materia di patente di guida. (13A03050) (GU n.84 del 10-4-2013) IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Strumenti formativi e informativi a disposizione di tecnici ed operatori

Strumenti formativi e informativi a disposizione di tecnici ed operatori Strumenti formativi e informativi a disposizione di tecnici ed operatori Corte Benedettina - Legnaro (PD) 24 ottobre 2013 Carlo Carnevali Resp. Ufficio Tecnico ENAMA ed OECD Ente riconosciuto ai sensi

Dettagli

Obblighi e responsabilità nel noleggio e nella vendita di attrezzature di lavoro. Avv. Alberto Mischi. Bologna, 11 novembre 2010

Obblighi e responsabilità nel noleggio e nella vendita di attrezzature di lavoro. Avv. Alberto Mischi. Bologna, 11 novembre 2010 Obblighi e responsabilità nel noleggio e nella vendita di attrezzature di lavoro Avv. Alberto Mischi Bologna, 11 novembre 2010 1 Trattori - Trattrici agricole 2 Macchine agricole Definizione Le macchine

Dettagli

Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali (OETV)

Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali (OETV) VI. Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali (OETV) Autofurgoni con sedili supplementari nel vano di carico Art. 11 cpv. 2 lett. e Autoveicoli di trasporto secondo il diritto svizzero

Dettagli

I moduli pratici dei corsi di formazione per gli addetti alla conduzione dei trattori agricoli

I moduli pratici dei corsi di formazione per gli addetti alla conduzione dei trattori agricoli I moduli pratici dei corsi di formazione per gli addetti alla conduzione dei trattori agricoli Leonardo Vita INAIL Dipartimento Tecnologie di Sicurezza Tarquinia (VT) 18 giugno 2014 Obblighi del datore

Dettagli

3912 - Termini di scadenza per le revisioni veicoli

3912 - Termini di scadenza per le revisioni veicoli 3912 - Termini di scadenza per le revisioni veicoli AUTORE Biagetti ing. Emanuele - funzionario tecnico DTT Lo scritto riflette esclusivamente le opinioni dell'autore e non impegna in alcun modo l'ente

Dettagli

www.pneumaticisottocontrollo.it

www.pneumaticisottocontrollo.it Settore Lavori Pubblici e Territorio ORDINANZA n. 68 PG. N. 72846 del 04/11/2015 Class. N 2015.011.015.004.5 Oggetto: Disciplina della circolazione stradale in periodo invernale La sottoscritta Barbara

Dettagli

LA TRATTRICE AGRICOLA

LA TRATTRICE AGRICOLA LA TRATTRICE AGRICOLA TIPOLOGIE DI TRATTRICI STRUTTURA DELLE TRATTRICI MODERNE PARTICOLARI TIPI DI TRATTRICE PRINCIPALI PARTI DELLA TRATTRICE TIPOLOGIE DI TRATTRICI La trattrice agricola viene definita

Dettagli

LA CIRCOLAZIONE SU STRADA DELLE MACCHINE AGRICOLE

LA CIRCOLAZIONE SU STRADA DELLE MACCHINE AGRICOLE COMUNE DI SOMMO Provincia di Pavia Servizio Polizia Locale Via Roma 84 27048 SOMMO (PV) Tel. 0382402019 0382402346 Fax 0382402308 email polizialocale@comune.sommo.pv.it LA CIRCOLAZIONE SU STRADA DELLE

Dettagli

Decreto Legislativo 27 gennaio 2010 n. 17

Decreto Legislativo 27 gennaio 2010 n. 17 to Tecnologie di Sicurezza La nuova Direttiva Macchine Vincenzo Laurendi Attuazione In Italia la Direttiva 2006/42/CE è stata attuata con il Decreto Legislativo 27 gennaio 2010 n. 17 Pubblicato sul Supplemento

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti

PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti COMMISSIONE PROVINCIALE D ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L ATTIVITÀ DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO

Dettagli

REVISIONE AUTO. Che cos è. Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi)

REVISIONE AUTO. Che cos è. Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi) REVISIONE AUTO Che cos è Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi) durante la circolazione siano tenuti in condizioni di massima efficienza, in modo da garantire

Dettagli

Provincia di Viterbo Esame 264/91 - Sessione anno 2008

Provincia di Viterbo Esame 264/91 - Sessione anno 2008 Provincia di Viterbo Esame 264/91 - Sessione anno 2008 Circolazione Stradale Il quadriciclo a motore è : A Un ciclomotore a quattro ruote adibito al trasporto di persone B Un motoveicolo adibito al trasporto

Dettagli

LE NUOVE CATEGORIE DI PATENTI DI GUIDA ART. 116 CDS - IN VIGORE DAL

LE NUOVE CATEGORIE DI PATENTI DI GUIDA ART. 116 CDS - IN VIGORE DAL LE NUOVE CATEGORIE DI PATENTI DI GUIDA ART. 116 CDS - IN VIGORE DAL 19.01.2013 Tutte le novità sulle 15 categorie e le relative tabelle di Franco MEDRI * Il Decreto Legislativo 18 aprile 2011, n. 59 nel

Dettagli

CIRCOLAZIONE Attestati L. 264 art. 5

CIRCOLAZIONE Attestati L. 264 art. 5 CIRCOLAZIONE Attestati L. 264 art. 5 All. 5-1 1. La differenza tra trasporti eccezionali e veicoli eccezionali è la seguente: nei trasporti eccezionali è il carico che supera i limiti di peso o dimensioni

Dettagli

Vorrei effettuare la revisione presso la Motorizzazione Civile. Cosa devo fare?

Vorrei effettuare la revisione presso la Motorizzazione Civile. Cosa devo fare? Dove posso eseguire la revisione? la revisione può essere effettuata presso gli Uffici Provinciali della Motorizzazione Civile oppure (ma solo per veicoli di massa inferiore od uguale a 3, 5 tonnellate)

Dettagli

REGOLAMENTO (UE) N. 1230/2012 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO (UE) N. 1230/2012 DELLA COMMISSIONE 21.12.2012 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 353/31 REGOLAMENTO (UE) N. 1230/2012 DELLA COMMISSIONE del 12 dicembre 2012 che attua il regolamento (CE) n. 661/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio

Dettagli

Polizia Locale Basso Adige

Polizia Locale Basso Adige Polizia Locale Basso Adige La circolazione stradale delle macchine agricole Quando vi mettete alla guida di un veicolo agricolo, consideratelo importante come ogni altro mezzo: siate molto attenti sulla

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Dipartimento i per le infrastrutture, gli affari generali Sistemi informativi e statistici

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Dipartimento i per le infrastrutture, gli affari generali Sistemi informativi e statistici La sicurezza stradale Omologazione dei veicoli Maurizio VITELLI Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi informativi e Statistici Direzione

Dettagli

www.officinabartolini.it

www.officinabartolini.it NORMATIVA CITATA: Art. 236 - Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo Codice della Strada (D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495), integrato e modificato dall art. 139 del Regolamento recante modifiche

Dettagli

Macchine ed attrezzature agricole

Macchine ed attrezzature agricole Convegno SICUREZZA IN AGRICOLTURA: SICURI DI LAVORARE SICURI? 19 giugno 2013 Macchine ed attrezzature agricole Dott. Marco Valentini S.Pre.S.A.L Dip. di Prevenzione ASL RM H DLgs 81/08: Titolo III e allegato

Dettagli

Autoscuola Marche - http://www.autoscuolamarche.com/ DIRETTIVA 2012/36/UE DELLA COMMISSIONE del 19 novembre 2012

Autoscuola Marche - http://www.autoscuolamarche.com/ DIRETTIVA 2012/36/UE DELLA COMMISSIONE del 19 novembre 2012 DIRETTIVA 2012/36/UE DELLA COMMISSIONE del 19 novembre 2012 recante modifica della direttiva 2006/126/CE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la patente di guida LA COMMISSIONE EUROPEA, (Testo

Dettagli

Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro Dipartimento Tecnologie di Sicurezza ex ISPESL

Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro Dipartimento Tecnologie di Sicurezza ex ISPESL Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro Dipartimento Tecnologie di Sicurezza ex ISPESL LINEA GUIDA linea guida per l adeguamento dei trattori agricoli o forestali ai requisiti

Dettagli

NORME SULLA CIRCOLAZIONE STRADALE DELLE

NORME SULLA CIRCOLAZIONE STRADALE DELLE NORME SULLA CIRCOLAZIONE STRADALE DELLE MACCHINE AGRICOLE NEI PAESI UE Roma, ottobre 2006 Coordination Centre: ENAMA - Via Lazzaro Spallanzani, 22/A Zip Code: 00161 - ROMA Phone: ++ 39.06.4403137/4403872

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI

CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI Dati e dimensioni Pagina: 1 CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI Dimensioni esterne Lunghezza, mm Larghezza, mm Altezza, mm Dimensioni cerchi - pneumatici: V6 TDI V6 TSI Hybrid V8 TDI Dimensioni vano bagagli

Dettagli

MINISTERO DEI TRASPORTI. Decreto 17 dicembre 1987 n. 553. Gazzetta Ufficiale n. 13 del 18/1/1988

MINISTERO DEI TRASPORTI. Decreto 17 dicembre 1987 n. 553. Gazzetta Ufficiale n. 13 del 18/1/1988 MINISTERO DEI TRASPORTI Decreto 17 dicembre 1987 n. 553 Gazzetta Ufficiale n. 13 del 18/1/1988 Normativa tecnica e amministrativa relativa alle autoambulanze IL MINISTRO DEI TRASPORTI Visto il testo unico

Dettagli

Piemonte FEASR Fondo europeo per lo sviluppo rurale L Europa investe nelle zone rurali

Piemonte FEASR Fondo europeo per lo sviluppo rurale L Europa investe nelle zone rurali LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN AGRICOLTURA D. LGS 81/08 E S.M.I. Certificato di abilitazione all utilizzo dei prodotti fitosanitari Verifica funzionale e taratura delle macchine irroratrici Semina PREVENZIONE

Dettagli

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B)

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B) RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B) Riservato ai motoveicoli non muniti di regolare libretto di circolazione

Dettagli

Data rilascio: 07/11/2007

Data rilascio: 07/11/2007 Riepilogo Informativo Il veicolo con targa risulta immatricolato in Italia in data 01/06/2005, ha una carrozzeria di tipo due volumi per un numero massimo di posti disponibili pari a 5. Omologato come

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GENERALE UFFICIO TRASPORTI

PROVINCIA DI BRINDISI SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GENERALE UFFICIO TRASPORTI PROVINCIA DI BRINDISI SERVIZIO AMMINISTRAZIONE GENERALE UFFICIO TRASPORTI PUBBLICAZIONE ELENCO DEI QUESITI, A DOMANDA MULTIPLA CONCERNENTI LE MATERIE D ESAME, DI CUI ALL ART. 1 DEL D.M. TRASPORTI N. 338

Dettagli

Sicurezza e requisiti costruttivi delle macchine agricole

Sicurezza e requisiti costruttivi delle macchine agricole CORSO REGIONALE DI FORMAZIONE SULL USO CORRETTO E SOSTENIBILE DEI PRODOTTI FITOSANITARI LE AZIONI DEI SERVIZI DEI DIPARTIMENTI DI PREVENZIONE DEL VENETO Sicurezza e requisiti costruttivi delle macchine

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE VERSIONE CARROZZERIA/MODELLO CHASSIS/ K0 PICK UP/K01 PIANALE RIBALTABILE/KR01 MINIVAN/K05 MOTORE

CARATTERISTICHE TECNICHE VERSIONE CARROZZERIA/MODELLO CHASSIS/ K0 PICK UP/K01 PIANALE RIBALTABILE/KR01 MINIVAN/K05 MOTORE E U R O 4 G I OT T I V I C TO R I A A M P L I A L A P R O P R I A G A M M A P R O D OT T I R I V O L G E N D O S I A L S E T TO R E D E I V E I C O L I PROFESSIONALI DA TRASPORTO. LA MISSION DEL GRUPPO

Dettagli

STRUTTURA DEL TITOLO III

STRUTTURA DEL TITOLO III STRUTTURA DEL TITOLO III CAPO I DEI VEICOLI IN GENERALE CAPO II DEI VEICOLI A TRAZIONE ANIMALE, SLITTE E VELOCIPEDI CAPO III VEICOLI A MOTORE E LORO RIMORCHI CAPO IV CIRCOLAZIONE SU STRADA DELLE MACCHINE

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI

LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI DISPOSITIVI DI SEGNALAZIONE VISIVA ATTREZZATURE PER IL TRASPORTO DI BAMBINI PRESCRIZIONI PER LA CIRCOLAZIONE di Franco MEDRI * L articolo 50 del definisce i velocipedi

Dettagli

Gazzetta ufficiale dell'unione europea L 85. Legislazione. Atti non legislativi. 58 o anno. Edizione in lingua italiana. 28 marzo 2015.

Gazzetta ufficiale dell'unione europea L 85. Legislazione. Atti non legislativi. 58 o anno. Edizione in lingua italiana. 28 marzo 2015. Gazzetta ufficiale dell'unione europea L 85 Edizione in lingua italiana Legislazione 58 o anno 28 marzo 2015 Sommario II Atti non legislativi REGOLAMENTI Regolamento di esecuzione (UE) 2015/504 della Commissione,

Dettagli

Cons. autom. Serie A CIRCOLAZIONE STRADALE

Cons. autom. Serie A CIRCOLAZIONE STRADALE PROINCIA DI ROSINONE UICIO TRASPORTI Cons. autom. Serie A CIRCOLAZIONE STRADALE A0001 A0002 A0003 A0004 A0005 Sono classificati veicoli secondo il CDS 1 le macchine uso bambini 2 i ciclomotori 3 le macchine

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI CRUZE HATCHBACK

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI CRUZE HATCHBACK EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI CRUZE HATCHBACK GENNAIO 2013 LISTINO PREZZI EMISSIONI CO2 CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZI DI LISTINO CON IVA PREZZI DI LISTINO IVA ESCLUSA 1.6 Benzina 153 g/km 1.6

Dettagli

CITROËN JUMPER. Caratteristiche tecniche ed equipaggiamenti. Maggio 2007

CITROËN JUMPER. Caratteristiche tecniche ed equipaggiamenti. Maggio 2007 CITROËN JUMPER tecniche ed equipaggiamenti 1I Maggio 2007 Principali caratteristiche tecniche CITROËN JUMPER tecniche generali Turbo Diesel Turbo Diesel Turbo Diesel Iniezione diretta Iniezione diretta

Dettagli

Art. 23: OBBLIGHI DEI - FABBRICANTI - FORNITORI OBIETTIVO SERVIZI PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Art. 23: OBBLIGHI DEI - FABBRICANTI - FORNITORI OBIETTIVO SERVIZI PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO SERVIZI PREVENZIONE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO SPSAL RE DISTRETTO REGGIO CENTRO SEDE di REGGIO EMILIA: Via Amendola, 2 Tel. 0522/335377 (Reggio Emilia, Albinea, Bagnolo, Cadelbosco Sopra, Castelnovo

Dettagli

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B)

RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B) RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B) Riservato ai motoveicoli non muniti di regolare libretto di circolazione

Dettagli

Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali

Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali Ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali (OETV) 741.41 del 19 giugno 1995 (Stato 1 febbraio 2009) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 8 capoverso 1, 9 capoversi

Dettagli

Cons. autom. Serie A CIRCOLAZIONE STRADALE

Cons. autom. Serie A CIRCOLAZIONE STRADALE PROINCIA DI ROMA DIPARTIMENTO XI SERIZIO 2 Cons. autom. Serie A CIRCOLAZIONE STRADALE A0001 A0002 A0003 A0004 A0005 A0006 Sono classificati veicoli secondo il CDS 1 le macchine uso bambini 2 i ciclomotori

Dettagli

Comune di Istrana Servizio P.L.

Comune di Istrana Servizio P.L. I.P.A. Sezione Italiana Esecutivo Regionale Veneto Comune di Istrana Servizio P.L. Associazione Professionale Polizia Locale d'italia Comune di Istrana Il Sindaco Sicuramente questo aspetto della circolazione

Dettagli

Apparecchi di sollevamento. Ing. Paolo Magliano

Apparecchi di sollevamento. Ing. Paolo Magliano Apparecchi di sollevamento Ing. Paolo Magliano Gru a torre Definizione La gru a torre è un apparecchio di sollevamento azionato da un proprio motore e costituito da una torre verticale munita nella parte

Dettagli

V A0013 I mezzi d opera sono veicoli che 1 hanno esclusivamente dimensioni superiori a quelle previste per la categoria a cui appartengono

V A0013 I mezzi d opera sono veicoli che 1 hanno esclusivamente dimensioni superiori a quelle previste per la categoria a cui appartengono AMMINISTRAZIONE PROINCIALE DI CATANZARO Cons. autom. Serie A CIRCOLAZIONE STRADALE A0001 A0002 A0003 A0004 A0005 A0006 Sono classificati veicoli secondo il CDS 1 le macchine uso bambini 2 i ciclomotori

Dettagli

MACCHINARI AGRICOLI: REQUISITI TECNICI E FORMAZIONE NECESSARIA PER COMMERCIALIZZAZIONE E USO. Ing. Carlo FARINA

MACCHINARI AGRICOLI: REQUISITI TECNICI E FORMAZIONE NECESSARIA PER COMMERCIALIZZAZIONE E USO. Ing. Carlo FARINA MACCHINARI AGRICOLI: REQUISITI TECNICI E FORMAZIONE NECESSARIA PER COMMERCIALIZZAZIONE E USO Ing. Carlo FARINA 1 LE MACCHINE AGRICOLE Le macchine agricole sono macchine a ruote o a cingoli destinate ad

Dettagli

MACCHINE. D.P.R. 24 luglio 1996 n 459 ( entrata in vigore 21 settembre 96 ) D.Lgs 27 Gennaio 2010, n 17

MACCHINE. D.P.R. 24 luglio 1996 n 459 ( entrata in vigore 21 settembre 96 ) D.Lgs 27 Gennaio 2010, n 17 MACCHINE D.P.R. 24 luglio 1996 n 459 ( entrata in vigore 21 settembre 96 ) D.Lgs 4 agosto 1999, n. 359 Art.38, comma 8-bis D.Lgs 626/94 e s.m.i. Entro il 30 giugno 2001 D.Lgs 27 Gennaio 2010, n 17 D.Lgs

Dettagli

MOVIMENTO ACCESSO E GUIDA DIRETTAMENTE DALLA CARROZZINA

MOVIMENTO ACCESSO E GUIDA DIRETTAMENTE DALLA CARROZZINA INDIPENDENZA e LIBERTÀ di MOVIMENTO Sappiamo che l indipendenza e la mobilità è estremamente importante per tutte le persone, in particolare per le persone che vivono quotidianamente su una carrozzina

Dettagli

GRUPPO A - LA CIRCOLAZIONE STRADALE -

GRUPPO A - LA CIRCOLAZIONE STRADALE - GRUPPO A - LA CIRCOLAZIONE STRADALE - 01 E CONSIDERATO TRASPORTO IN CONDIZIONI D ECCEZIONALITA : Il trasporto il cui carico indivisibile sporge posteriormente oltre la sagoma del veicolo di più di 3/10

Dettagli

Classificazione delle macchine agricole MANUALE DELLA CIRCOLAZIONE DELLE MACCHINE AGRICOLE

Classificazione delle macchine agricole MANUALE DELLA CIRCOLAZIONE DELLE MACCHINE AGRICOLE MANUALE DELLA CIRCOLAZIONE DELLE MACCHINE AGRICOLE La motivazione di fondo che ha portato il nostro Distretto di Polizia Locale a creare questo manuale, è rappresentata dalla consapevolezza che è necessario

Dettagli

RICHIESTA D ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B)

RICHIESTA D ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B) Mod. B Reg. 2014/1 agg. 05/11/2014 RICHIESTA D ISCRIZIONE AL REGISTRO STORICO NAZIONALE E RILASCIO DEL CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA (Modello B) Procedura riservata ai motoveicoli

Dettagli

Controllo Revisioni Veicoli non Italiani

Controllo Revisioni Veicoli non Italiani Controllo Revisioni Veicoli non Italiani N.B. Il file in questione è creato con il puro scopo informativo, non si garantisce in alcun modo che il servizio soddisfi le esigenze dell'utente e che sia sempre

Dettagli

Volume con tutti i sedili sollevati (VDA) l 519 510 519 Volume con 2 fila di sedili abbattuta (fino al tetto) l --- 1.702 1.751

Volume con tutti i sedili sollevati (VDA) l 519 510 519 Volume con 2 fila di sedili abbattuta (fino al tetto) l --- 1.702 1.751 8. Dati Tecnici Mazda6 Facelift 2010 Mazda6 Facelift 2010 Dimensioni Berlina Due Volumi Station Wagon Tipo di Carrozzeria Monoscocca Monoscocca Monoscocca Porte 4 4 + portellone 4 + portellone Posti a

Dettagli

REGIONE CAMPANIA DISCIPLINA A CIRCOLAZIONE STRADALE

REGIONE CAMPANIA DISCIPLINA A CIRCOLAZIONE STRADALE REGIONE CAMPANIA COMMISSIONE D ESAME PER L ACCESSO ALL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO EX ART. 5 LEGGE 264/91 ANNO 2002 DISCIPLINA A CIRCOLAZIONE STRADALE A01 - Per rinnovare

Dettagli

Roma, 4 marzo 2015. Oggetto: Revisione macchine agricole e Formazione operatori - Audizione Commissione Agricoltura del Senato

Roma, 4 marzo 2015. Oggetto: Revisione macchine agricole e Formazione operatori - Audizione Commissione Agricoltura del Senato Roma, 4 marzo 2015 Oggetto: Revisione macchine agricole e Formazione operatori - Audizione Commissione Agricoltura del Senato 1 REVISIONE MACCHINE AGRICOLE 1.1 Analisi del provvedimento La revisione delle

Dettagli

COME ADEGUARE I TRATTORI E LE MOTOAGRICOLE USATE AI REQUISITI MINIMI DI SICUREZZA PER L UTILIZZO IN AMBITO AGRICOLO E PER LA CIRCOLAZIONE SU STRADA

COME ADEGUARE I TRATTORI E LE MOTOAGRICOLE USATE AI REQUISITI MINIMI DI SICUREZZA PER L UTILIZZO IN AMBITO AGRICOLO E PER LA CIRCOLAZIONE SU STRADA COME ADEGUARE I TRATTORI E LE MOTOAGRICOLE USATE AI REQUISITI MINIMI DI SICUREZZA PER L UTILIZZO IN AMBITO AGRICOLO E PER LA CIRCOLAZIONE SU STRADA PRESENTAZIONE DELL OPERA Questo opuscolo ha lo scopo

Dettagli

Media Information. Opel Combo: Scheda tecnica

Media Information. Opel Combo: Scheda tecnica Media Information Opel Combo: Scheda tecnica Le denominazioni del nuovo Combo seguono lo schema di cui sotto: L = lunghezza L1= passo corto L2= passo lungo H = altezza H1= altezza normale H2= tetto rialzato

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI Direzione generale per la motorizzazione

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI Direzione generale per la motorizzazione MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI Direzione generale per la motorizzazione Prot. n. 4114/M368 Roma, 4 agosto 2005 OGGETTO: Procedure per l inquadramento

Dettagli

La sicurezza dei TRATTORI agricoli

La sicurezza dei TRATTORI agricoli La sicurezza dei TRATTORI agricoli Nozioni generali applicate ai trattori agricoli o forestali In riferimento al PIANO REGIONALE DEI CONTROLLI IN AGRICOLTURA E SILVICOLTURA Tratte da Linee Guida INAIL/ISPESL,

Dettagli

Via Monzambano, 10 00185 ROMA

Via Monzambano, 10 00185 ROMA Prot. n. 3756 All'ANAS SpA Via Monzambano, 10 00185 ROMA All'AISCAT SpA Via Donizetti, 10 00198 ROMA Alle Amministrazioni Regionali e Province Autonome LORO SEDI Alle Amministrazioni Provinciali LORO SEDI

Dettagli

Cons. autom. Serie A CIRCOLAZIONE STRADALE

Cons. autom. Serie A CIRCOLAZIONE STRADALE PROINCIA DI TARANTO Cons. autom. Serie A CIRCOLAZIONE STRADALE A0001 A0002 A0003 A0004 A0005 A0006 Sono classificati veicoli secondo il CDS 1 le macchine uso bambini 2 i ciclomotori 3 le macchine uso disabili

Dettagli

RC 40 Dati tecnici. Carrello elevatore Diesel e GPL. RC 40-16 RC 40-18 RC 40-20 RC 40-25 RC 40-30

RC 40 Dati tecnici. Carrello elevatore Diesel e GPL. RC 40-16 RC 40-18 RC 40-20 RC 40-25 RC 40-30 @ RC 40 Dati tecnici. Carrello elevatore Diesel e GPL. RC 40-16 RC 40-18 RC 40-20 RC 40-25 RC 40-30 2 RC 40 Dati tecnici. 3 Questa scheda tecnica indica soltanto i valori tecnici del carrello elevatore

Dettagli

ORDINE di SERVIZIO n. 2/2013. Area Autoscuole Agenzie Personale

ORDINE di SERVIZIO n. 2/2013. Area Autoscuole Agenzie Personale Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e Statistici Direzione Generale Territoriale del Nord-Ovest UMC di Torino ORDINE di

Dettagli

LONDON CAB ITALIA Srl. TX4 Elegance - Exclusive. Dati Tecnici

LONDON CAB ITALIA Srl. TX4 Elegance - Exclusive. Dati Tecnici LONDON CAB ITALIA Srl TX4 Elegance - Exclusive Dati Tecnici M o d e l l o T X 4 D i e s e l / B e n z i n a Equipaggiamento di serie per i modelli TX4 in Italia M o t o r i - Cambio manuale benzina - Cambio

Dettagli

GRUPPO A LA CIRCOLAZIONE STRADALE

GRUPPO A LA CIRCOLAZIONE STRADALE 01 E CONSIDERATO TRASPORTO IN CONDIZIONI D ECCEZIONALITA : Il trasporto il cui carico indivisibile sporge posteriormente oltre la sagoma del veicolo di più di 3/10 della lunghezza del veicolo. Qualunque

Dettagli

Trattori Elettrici 2.0-6.0 t

Trattori Elettrici 2.0-6.0 t Trattori Elettrici 2.0-6.0 t serie S 4CBTY-CBTY serie R 4CBT-CBT www.toyota-forklifts.it Trattori Elettrici 2.0-4.0 t, in piedi Caratteristiche tecniche principali 4CBTY2 4CBTYk4 1.1 Costruttore Toyota

Dettagli

Carrelli elevatori termici, con pneumatici 4.0-5.0 tonnellate

Carrelli elevatori termici, con pneumatici 4.0-5.0 tonnellate Carrelli elevatori termici, con pneumatici 4.0-5.0 tonnellate FD/FG40K FD/FG40KL FD/FG45K FD/FG50K 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.8 1.9 2.1 2.2 2.3 3.1 3.2 3.3 3.5 3.6 3.7 4.1 4.2 4.3 4.4 4.5 4.7 4.8 4.12 4.19

Dettagli

@ LTX Dati Tecnici Trattori e trasportatori elettrici LTX 70 LTX-T 08

@ LTX Dati Tecnici Trattori e trasportatori elettrici LTX 70 LTX-T 08 @ LTX Dati Tecnici Trattori e trasportatori elettrici LTX 70 LTX-T 08 Dati tecnici Le presenti specifiche tecniche, conformi alla direttiva VDI 2198, sono valide solo per il modello standard. L uso di

Dettagli

D.lgs 10 settembre 1991, n. 304

D.lgs 10 settembre 1991, n. 304 D.lgs 10 settembre 1991, n. 304 ATTUAZIONE DELLE DIRETTIVE 86/663/CEE DEL CONSIGLIO DEL 22 DICEMBRE 1986 E 89/240/CEE DELLA COMMISSIONE DEL 16 DICEMBRE 1988, RELATIVE AI CARRELLI SEMOVENTI PER MOVIMENTAZIONE,

Dettagli

ITALCAR INDUSTRIAL S.r.l.

ITALCAR INDUSTRIAL S.r.l. ITALCAR INDUSTRIAL S.r.l. 1 INDICE: 1. Profilo Italcar S.r.l... pag. 3 2. Applicazioni.. pag. 5 3. Vantaggi.. pag. 6 4. Gamma Veicoli.. pag. 21 5. Portfolio Clienti.. pag. 22 2 PROFILO SOCIETARIO Anni

Dettagli

Specifiche tecniche. 90 kw (122 PS) a 3500 giri/min. incluso station wagon

Specifiche tecniche. 90 kw (122 PS) a 3500 giri/min. incluso station wagon Specifiche tecniche SPECIFICHE DEL MOTORE Specifica PESI Peso per asse e peso lordo del veicolo Dati Carburante Diesel (biodiesel: contenuto massimo RME 5%) Numero di cilindri 4 Capacità 2402 cm 3 Ordine

Dettagli