Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Azienda Unità Locale Socio Sanitaria"

Transcript

1 Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Data: 29 dicembre 2010 Spett.le Ditta Prot. n.: da citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto: Invito alla procedura in economia per la fornitura biennale di MODULI CONTINUI ED ETICHETTE ADESIVE.. CIG C16 Codesta Ditta, qualora lo ritenga di Sua convenienza e senza alcun impegno da parte di questa Azienda, è invitata a presentare la propria migliore offerta per l affidamento della fornitura biennale di MODULI CONTINUI ED ETICHETTE ADESIVE, per il periodo 1 febbraio gennaio L offerta, in carta libera, deve pervenire all UOA Approvvigionamenti Generali ed Economali Via Trento n. 4, Arzignano (VI) entro il giorno 26 gennaio 2011, accompagnata da una copia della presente lettera debitamente sottoscritta in ogni suo foglio per accettazione e dall allegato A della presente lettera compilato e sottoscritto. L importo presunto biennale della fornitura ammonta ad ,0.= più IVA. Nell'offerta la ditta dovrà indicare, in cifre e in lettere, il prezzo fisso per singolo articolo che intende praticare per l'intero periodo della fornitura, I.V.A. esclusa. Nell offerta possono essere riportati anche solo i codici del nostro magazzino ed il prezzo unitario offerto, escludendo la descrizione, ma dovranno essere offerti tutti gli articoli indicati, senza esclusione di alcuno. Nella compilazione dell offerta stessa dovrà essere rigorosamente mantenuto l ordine degli articoli riportati nell elenco stesso. Il materiale da fornire e le relative caratteristiche sono elencati di seguito: 1) Modulo in continuo a lettura facilitata con fascette grigie, in carta chimica a due fogli, formato 24x11, pucching staccabile, gr. 60 scatole da 1000 fogli. N /anno 2) Modulo in continuo bianco a 2 fogli in carta chimica, formato 24x11", pucching staccabile, gr scatole da fogli. N /anno 3) Modulo in continuo in carta chimica a 3 fogli confezionati a busta, formato 37,5x11", 1 foglio carta trasmittente, 2 foglio c arta ricevente, colla su tre lati del 2 e 3 fogl io, pucching staccabile, gr. 60 scatole da 500 o 1000 fogli Consegne in due soluzioni N /anno 1

2 4) Modulo in continuo ad 1 foglio a lettura facilitata con fascette grigie da 37,5x11", gr. 70 scatole da fogli. N /anno 5) Moduli continui 24x11 1 foglio bianco/p.s., gr. 70 scatole da 2000 fogli N /anno 6) Moduli continui 24x12 1 foglio bianco/p.s., gr. 70 scatole da 2000 fogli Consegne in un unica soluzione N /anno 7) Modulo in continuo in carta chimica a 4 copie colorate (bianca, azzurra. verde e gialla), formato 24x12", pucching staccabile, gr scatole da 500 fogli. N /anno 8) Fogli carta autoadesiva A/4 per stampante laser 1 etichetta 210x etichette 47x30, coll. rimovibile, frontale jetlaser70, supporto Kraft Special 55, adesivo rimovibile per applicazioni A4 scatole da ff Consegne in due soluzioni. Fogli N /anno 9) Etichette rimovibili 42x25 mm. a 3 piste, modulo continuo 16,5x10,5 scatole da etichette Consegne in un unica soluzione Etichette N /anno 10) Etichette permanenti per tessere sanitarie 2 piste 80x77 mm. su modulo continuo 24x3,5 stampate - scatole da ff Etichette N /anno 11) Rotoli 600 etichette formato 100x185 mm. Per il Centro Trasfusionale, neutre, carta adesiva termica Rotoli N. 100/anno 12) Etichetta Ink-Jet laser cm. 21x29,7, 1 etichetta per foglio conf. da 100 N /anno 13) Etichette bianche autoadesive permanenti per tessera sanitaria 80x77 mm. su modulo continuo 24x3,5 2 piste, confezioni da 500 Etichette N /anno 14) Rotolo 1500 etichette non termiche f.to 27x47 mm. con adesivo permanente, diametro interno 25 mm. Rotoli N. 40/anno 15) Etichette Ink-Jet Laser 70x24 mm., 36 etichette per foglio A4 conf. da 100 N /anno 16) Rotolo 1800 etichette autoadesive 57x30 sfridate angoli arrotondati, collante fisso, diam. 110/38 mm. Consegna in due soluzioni. Rotoli N. 400/anno 17) Etichette per Lexmark T etichette x ff. A4, collante fisso, 6 fori conf. da 1000 Etichette N /anno 2

3 18) Foglio etichette A4 con stampa per accettazione varie etichette formati diversi ( ) stampa rosso conf. da 1000 Fogli N /anno 19) Rotoli 834 etichette autoadesive 100x55 zigr, 1/1 Ribbon Neutre diam. int. 40, diam. esterno 100 mm. Rotoli N. 300/anno 20) Foglio A4 con etichetta stampata farmacia ospedaliera, 1 etichette rosse stampa nera, collante fisso Fogli N. 500/anno Le quantità suddette potranno variare in più o in meno, ad insindacabile giudizio dell'ulss, senza che per ciò il fornitore abbia a pretendere variazioni di prezzo. Gli articoli predetti potranno essere visionati presso il magazzino economale dell Azienda ULSS Via caboto n. 17 ad Arzignano, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,00 alle ore 13,00, previ accordi con questa Unità operativa (tel. 0444/ oppure 0444/459884) I prodotti sopraindicati dovranno essere consegnati su bancali EPAL/EURO. I prezzi si intendono comprensivi di ogni onere e spesa (IVA esclusa), di imballo, trasporto, scarico a terra, consegna ed ogni altra spesa accessoria, per merce franco magazzini dell ULSS. I prezzi del contratto rimarranno fissi ed invariabili per tutta la durata della fornitura. I quantitativi di cui sopra saranno ordinati con modulo prestampato. Ogni ordinativo deve essere evaso in una unica soluzione. La fatturazione della merce dovrà avvenire, a norma di legge, con esplicito riferimento alle bolle di consegna, al numero d ordine e con indicazione del magazzino presso il quale la merce è stata consegnata. Il pagamento del materiale regolarmente consegnato e per il quale non siano sorte contestazioni, sarà effettuato a mezzo mandato di pagamento nel termine di 120 giorni dalla data di ricevimento della fattura, come risultante dal dal protocollo generale dell'ulss (o diverso termine indicato in offerta, salvo diverso accordo successivo in sede contrattuale). Le fatture devono essere inviate in originale ed in una copia unitamente ad una copia del documento di trasporto e ad una copia del DURC in corso di validità. La mancanza del documento di trasporto o dei suddetti riferimenti, e/o qualsivoglia irregolarità nelle predisposizione od invio della fattura o necessità di chiarimentio interrompono i termini di pagamento. Gli eventuali interessi moratori per ritardato pagamento saranno pari al saggio d interesse del principale strumento di rifinanziamento della BCE senza alcuna maggiorazione (o con la maggiorazione percentuale, nei limiti stabiliti dalle norme vigenti in materia, indicata dalla Ditta aggiudicatararia in sede di offerta, salvo diverso accordo successivo in sede contrattuale) e (salvo diversa dichiarazione della Ditta aggiudicataria in sede di offerta e/o diverso accordo successivo in sede contrattuale), potranno essere corrisposti solo a seguito di formale richiesta scritta inviata con Raccomandata A.R., valida agli effetti del pagamento solo se inviata in data successiva alla scadenza del termine di pagamento. L Azienda Sanitaria, a garanzia della puntuale osservanza delle clausole contrattuali, potrà sospendere, ferma restando l applicazione delle eventuali penalità, i pagamenti al fornitore cui sono state contestate inadempienze nell esecuzione della fornitura, fino al completo adempimento degli obblighi contrattuali (art C.C.). Tale sospensione potrà verificarsi anche qualora sorgana contestazioni di natura amministrativa. Non è consentita la cessione dei crediti se non espressamente autorizzata da questa Azienda Sanitaria. 3

4 In caso di aggiudicazione la Ditta dovrà comunicare gli estremi del conto corrente dedicato di cui di cui all art. 3 della L. 136/2010, nonché le generalità e il codice fiscale delle persone delegate ad operare su di essi e che gli stessi soggetti provvederanno, altresì, a comunicare ogni modifica relativa ai dati trasmessi. A pena di nullità del contratto, l appaltatore assume gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla citata legge. Il mancato utilizzo del bonifico bancario o postale ovvero degli altri strumenti idonei a consentire la piena tracciabilità dei flussi finanziari ex art. 3 della L. 136/2010, costituisce causa di risoluzione espressa del contratto. In caso di mancata rispondenza dei prodotti ai requisiti contrattuali si potrà procedere in uno dei seguenti modi: a) restituire la merce al fornitore che sarà tenuto a ritirarla a sue spese e che dovrà impegnarsi a restituirla entro 15 giorni; b) restituire la merce al fornitore senza chiederne la sostituzione e procedere all'acquisto in danno, salvo l'esperimento di ogni altra azione a tutela dei propri interessi e salvo, in ogni caso, il risarcimento di ulteriori danni; c) restituire la merce senza chiederne la sostituzione, considerare risolto il contratto, salvo ulteriore e più completa tutela dei propri interessi nelle sedi competenti. L acquisto viene effettuato in economia, con affidamento mediante cottimo fiduciario, in conformità a quanto previsto dall art. 125 del D.Lgs. 163/2006 e successive modificazioni ed integrazioni, nonchè dal Regolamento per le spese in economia di beni e servizi di cui alla deliberazione di questa Azienda n. 445 del 1 settembre L ULSS si riserva la facoltà di procedere in tutto o in parte o di non procedere affatto all aggiudicazione qualora le condizioni economiche rilevate in sede di gara possano arrecare pregiudizio grave al buon andamento della fornitura ed agli interessi dell Azienda ULSS con riferimentoi alle quotazioni di mercato. L Azienda ULSS si riserva comunque il diritto, senza alcuna possibilità di rivalsa da parte del fornitore, di sospensere od annullare, totalmente o parzialmente, la fornitura ogggetto del contratto allorquando venissero ad essere variati gli attuali indirizzi sanitari o in caso di gara in unione di acquisto regionale o di Area Vasta. L Azienda ULSS, inoltre, si riserva di non aggiudicare la fornitura qualora il prezzo risultante dalla presente trattativa risultasse superiore al prezzo di riferimento CONSIP, se esistente. Per tutto quanto non previsto si fa espressamente rinvio al Capitolato Generale, nonché alla normativa statale e regionale vigente. Ulteriori informazioni o chiarimenti di carattere tecnico potranno eventualmente essere richiesti all UOA Approvvigionamenti Generali ed Economali tel. 0444/ Distinti saluti. All. IL RESPONSABILE Unità Operativa Autonoma degli Approvvigionamenti Generali ed Economali Responsabile del Procedimento: Dott. Stefano Affolati Responsabile dell Istruttoria e/o referente per l oggetto: Adalgisa Tomasi Via dell Industria n Arzignano (VI) Telefono 0444/ Fax 0444/ orario apertura: 8,00/17,00 dal lunedì al giovedì 8,00/14,00 venerdì C.F.e P.I

5 5 Allegato A) OGGETTO: PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI MODULI CONTINUI ED ETICHETTE. Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa con sede in via codice fiscale n. partita IVA n. ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR n. 445, consapevole delle sanzioni penali nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, previste dall'articolo 76 del DPR suddetto dichiara di essere legittimato ad impegnare l impresa; l inesistenza delle cause di esclusione dalla partecipazione alle procedure di affidamento degli appalti indicate dall art. 38 d. Lgs. 163/2006 (anche nei confronti di tutti i soggetti indicati alle lettere b) e c) del comma 1); che l impresa non è sottoposta ex art. 36 bis del decreto legge 4 luglio 2006 n. 223, convertito, con modificazioni nella legge 04 agosto 2006 n. 448 a provvedimento interdittivo alla contrattazione con le pubbliche amministrazioni ed alla partecipazione a gare pubbliche; di non trovarsi in nessuna situazione o condizione che ai sensi delle norme vigenti impedisca di contrarre con la pubblica amministrazione; di applicare integralmente nei confronti dei propri dipendenti tutte le norme contenute nel contratto collettivo nazionale di lavoro e nei relativi accordi integrativi, e di garantirne l'applicazione anche da parte di eventuali subappaltatori; di possedere requisiti economico-finanziari e tecnico-professionali adeguati all oggetto ed all importo della presente gara e più in generale personale, mezzi, attrezzature ed una struttura organizzativa idonei ad una perfetta e puntuale esecuzione del contratto; di accettare, senza condizione o riserva alcuna, tutte le norme e disposizioni contenute nella lettera invito; di prendere atto che le quantità indicate sono riferite al consumo e alle esigenze prevedibili nel periodo contrattuale e sono meramente presuntive potendo variare in più od in meno in relazione al reale e/o mutato fabbisogno o alle mutate condizioni organizzative e di assetto istituzionale ai sensi dell art comma de l Codice Civile, in base al quale l entità della quantità stessa non è determinata ma si intende pattuita come quella corrispondente al normale-reale fabbisogno dell U.L.S.S. nel periodo contrattuale, e di impegnarsi pertanto a non sollevare alcuna eccezione relativa alla misura della prestazione richiesta garantendo l evasione di qualsiasi ordinativo sia per quantitativi minori che maggiori rispetto a quelli indicati nelle singole voci ed alle stesse condizioni e prezzo; di avere tenuto conto, nel formulare la propria offerta, di eventuali maggiorazioni per lievitazione dei prezzi che dovessero intervenire durante l esecuzione del contratto, rinunciando fin d ora a qualsiasi azione o eccezione in merito, fatte salve quelle previste da disposizioni normative in materia; di avere nel complesso preso esatta e chiara conoscenza di tutte le circostanze generali, particolari e locali, nessuna esclusa ed eccettuata, che possono avere influito o influire sia sulla esecuzione del contratto, sia sulla determinazione della propria offerta e di giudicare, pertanto, l offerta presentata nel suo complesso remunerativa; la regolarità dell'impresa alla data di presentazione della presente offerta in relazione ai versamenti dei contributi previdenziali, assicurativi ed antinfortunistici e al pagamento delle retribuzioni di dipendenti e collaboratori; di confermare la validità dell offerta per 180 giorni dalla di scadenza per la presentazione delle offerte e, in caso di aggiudicazione, per tutto il corso della fornitura; di concordare, senza riserva alcuna, che : - il pagamento dei crediti derivanti dall eventuale contratto verrà effettuato a 120 giorni data ricevimento fattura, come risultante dal protocollo di questa Azienda;

6 - il tasso d interesse moratorio in caso di ritardato pagamento sarà pari al saggio d interesse del principale strumento di rifinanziamento della BCE senza alcuna maggiorazione; - gli eventuali interessi di mora per ritardato pagamento potranno essere corrisposti solo a seguito di formale richiesta scritta inviata con raccomandata A.R. e che tale richiesta sarà considerata valida agli effetti del pagamento solo se inviata in data successiva alla scadenza del termine di pagamento, pertanto richieste inviate in data antecedente alla scadenza del termine non saranno considerate titolo idoneo per procedere al pagamento degli interessi moratori; - secondo quanto previsto dalle norme vigenti in materia di pagamenti nelle transazioni commerciali e sulla base dell ordinaria prassi commerciale del settore, degli oneri e vincoli cui è sottoposta l Azienda ULSS 5, della propria condizione commerciale e della natura dell oggetto del contratto i suddetti termini di accordo relativi alle modalità di liquidazione dei crediti derivanti dal contratto d appalto risultano assolutamente congrui; (in caso di disaccordo con una o più delle suddette dichiarazioni barrare la/e dichiarazione/i stessa/e e fornire apposita dichiarazione sostitutiva riportante le diverse modalità che l'impresa concorrente intende proporre) per eventuali richieste di chiarimenti o di documentazione o comunicazioni comunque afferenti alla presente procedura di gara : - di eleggere domicilio presso la propria sede legale oppure presso ; - che il proprio indirizzo di posta elettronica è il seguente : ; - che il proprio numero di fax è il seguente : ; - di autorizzare l invio al suddetto numero di fax delle comunicazioni di cui all art del D.Lgs 163/2006; di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui al D.Lgs 196/2003, che i dati personali forniti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa, ed autorizzo quindi l Azienda ULSS 5 al trattamento dei miei dati personali per le finalità inerenti la gestione del presente procedimento. Luogo e data IL TITOLARE O LEGALE RAPPRESENTANTE (firma leggibile e per esteso) N.B. : - la dichiarazione deve essere corredata da fotocopia, non autenticata, di un valido documento di identità del sottoscrittore. 6

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Data: 05 gennaio 2011 Spett.le Ditta Prot. n.: 473 da citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto: Invito

Dettagli

Spett.le Ditta. via. Fax.:

Spett.le Ditta. via. Fax.: Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: U.O.A. PER GLI APPROVVIGIONAMENTI GENERALI ED ECONOMALI Data: 16.10.2009 Prot. n. 36257/NG/cmr da citare nella risposta

Dettagli

Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 LETTERA DI INVITO

Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 LETTERA DI INVITO Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 Alle ditte: interessate All albo dell Istituzione Scolastica Al sito web della scuola OGGETTO: Mini Stay (vacanza studio) MALTA Procedura di affidamento in economia,

Dettagli

Prot. 2066 Palermo, 12 marzo 2012

Prot. 2066 Palermo, 12 marzo 2012 Sede Legale Via del Vespro n 129 90127 Palermo. Tel 0916551111 - P.I. 05841790826 Area Provveditorato Via Enrico Toti n 76 telefono 0916555500 fax 0916555502 Prot. 2066 Palermo, 12 marzo 2012 Oggetto:

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S.

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. Servizio per la fornitura di prestazioni di radioterapia su pazienti in trattamento presso l Istituto Oncologico Veneto. * * * * * * CIG N.1136442D97

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

Funzione Gare. Spett.le Ditta. A mezzo PEC Pubblicata sul Profilo del Committente. PROT. n 1307 del 01/04/15. Roma, 1 aprile 15

Funzione Gare. Spett.le Ditta. A mezzo PEC Pubblicata sul Profilo del Committente. PROT. n 1307 del 01/04/15. Roma, 1 aprile 15 Spett.le Ditta A mezzo PEC Pubblicata sul Profilo del Committente PROT. n 1307 del 01/04/15 Roma, 1 aprile 15 Oggetto: realizzazione di un nuovo sito web per la Fondazione. CIG La Fondazione Teatro dell

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

DICHIARAZIONE AMMINISTRATIVA

DICHIARAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Al Consorzio di Valorizzazione Culturale LA VENARIA REALE Piazza della Repubblica, 4 10078 Venaria Reale (TO) DICHIARAZIONE AMMINISTRATIVA Fornitura degli apparati illuminotecnici ed audiovisivi

Dettagli

2) offerta economica, sottoscritta dal titolare o legale rappresentante, dovrà essere formulata secondo l allegata bozza di offerta A).

2) offerta economica, sottoscritta dal titolare o legale rappresentante, dovrà essere formulata secondo l allegata bozza di offerta A). Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: U.O.A. PER GLI APPROVVIGIONAMENTI Spett.le Ditta GENERALI ED ECONOMALI Data: 18.08.2009 Prot. n.: 29066/NG/cmr da citare

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

Via Michele Iacobucci n.4 L Aquila Fax:0862 644728 http://www.consiglio.regione.abruzzo.it

Via Michele Iacobucci n.4 L Aquila Fax:0862 644728 http://www.consiglio.regione.abruzzo.it REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA Servizio Risorse Finanziarie e Strumentali Via Michele Iacobucci n.4 L Aquila Fax:0862 644728 http://www.consiglio.regione.abruzzo.it

Dettagli

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA. PERIODO: SETTEMBRE 2009 / GIUGNO 2011 (COD. CIG 0336180083) ART. 1 ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE (PON) COMPETENZE PER LO SVILUPPO FONDI STRUTTURALI EUROPEI ANNUALITÀ 2013/14 PON FSE Obiettivo C Azione C1, codice autorizzazione nazionale

Dettagli

Nella busta contenente l offerta non dovranno essere inclusi altri documenti 8.a) 8.b) 8.c )

Nella busta contenente l offerta non dovranno essere inclusi altri documenti 8.a) 8.b) 8.c ) SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE A.S.L. 1 TORINO Via S. Secondo, 29-10128 TORINO Codice Fiscale Partita IVA 05437630014 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE di PEDAVENA. Provincia di Belluno. Ente Certificato ISO 14001 - Registrato Emas IT 00810. Spett.le Ditta

COMUNE di PEDAVENA. Provincia di Belluno. Ente Certificato ISO 14001 - Registrato Emas IT 00810. Spett.le Ditta COMUNE di PEDAVENA Provincia di Belluno Ente Certificato ISO 14001 - Registrato Emas IT 00810 Prot n. 6902 Pedavena, lì 17/10/2013 Spett.le Ditta OGGETTO: Richiesta di offerta per affidamento diretto del

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA POLICLINICO UMBERTO I SERVIZIO DI INTERPRETARIATO TELEFONICO PER LE COMUNICAZIONI IN URGENZA/EMERGENZA

AZIENDA OSPEDALIERA POLICLINICO UMBERTO I SERVIZIO DI INTERPRETARIATO TELEFONICO PER LE COMUNICAZIONI IN URGENZA/EMERGENZA AZIENDA OSPEDALIERA POLICLINICO UMBERTO I SERVIZIO DI INTERPRETARIATO TELEFONICO PER LE COMUNICAZIONI IN URGENZA/EMERGENZA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ACQUISTO IN ECONOMIA Indice Il Direttore Sanitario

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L.G.M Columella" 73100 LECCE - Via S. Pietro in Lama - Tel. 0832359812 - Fax: 0832359642 Internet: www.istitutocolumella.it - E-mail: segreteria@istitutocolumella.it

Dettagli

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia Istituto di Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna Sede legale Via Fura, 96 C.F. 98092990179-25125 Brescia Tel. 030.3533151 030.3534893 Fax 030.3546123 e-mail: iabrescia@provincia.brescia.it sito

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145 09124 CAGLIARI 02 ETILOMETRI ALCOLTEST COMPRENSIVI DEGLI ACCESSORI PER IL

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145 09124 CAGLIARI 02 ETILOMETRI ALCOLTEST COMPRENSIVI DEGLI ACCESSORI PER IL COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145 09124 CAGLIARI Allegato A PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N. 02 ETILOMETRI ALCOLTEST COMPRENSIVI DEGLI ACCESSORI PER IL CORPO

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA All Agenzia LAORE SARDEGNA Servizio Bilancio e Contabilità U.O. Appalti e Acquisti Via Caprera 8 09123 Cagliari OGGETTO: Procedura

Dettagli

Prot. n. 2331/C-14 Conversano, 28.04.2015. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG:

Prot. n. 2331/C-14 Conversano, 28.04.2015. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG: Via Positano, 8 70014 Conversano (BA) Segreteria e fax 080 495.53.38 e-mail: bapm04000r@istruzione.it, bapm04000r@pec.istruzione.it www.sanbenedettoconversano.it Prot. n. 2331/C-14 Conversano, 28.04.2015

Dettagli

LICEO STATALE Laura Bassi

LICEO STATALE Laura Bassi Prot. N. 3957/D9 Sant Antimo, 01/10/2013 Spett.le AGENZIE DI VIAGGIO LORO INDIRIZZI OGGETTO : Lettera d invito per servizio di organizzazione viaggio soggiorno studio a DUBLINO CIG: ZA50BBC9B7 VISTA la

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014 Casa COMUNE di FRANCOLISE provincia di Caserta Tel. 0823 881330 - Fax 0823 877049 - C.F. 83001080619 All. a Det. AA. n. 101 del 21.08.2014 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO DI MAGAZZINAGGIO, STOCCAGGIO, CONFEZIONAMENTO E CONSEGNA METERIALE INFORMATIVO DI TORINO E PROVINCIA

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO DI MAGAZZINAGGIO, STOCCAGGIO, CONFEZIONAMENTO E CONSEGNA METERIALE INFORMATIVO DI TORINO E PROVINCIA CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO DI MAGAZZINAGGIO, STOCCAGGIO, CONFEZIONAMENTO E CONSEGNA METERIALE INFORMATIVO DI TORINO E PROVINCIA Premesso che - in data 23/05/2011 è stato approvato il Regolamento

Dettagli

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it LETTERA D INVITO: PROCEDURA PER IL SERVIZIO DI FORNITURA E POSA DI NUOVA CALDAIA COMPLETA DI BRUCIATORE,

Dettagli

prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015

prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015 prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015 Al sito web della Fondazione All Albo della Fondazione Alle Ditte interessate Oggetto: P.O. PUGLIA F.S.E. 2007/2013 - Avviso Pubblico n.3/2015 Progetti di rafforzamento

Dettagli

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE Modello A M a r c a da bo l l o da 14,6 2 Al Comune di Cabras P.zza Eleonora, 1 09072 CABRAS OR OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione in via sperimentale del Mercato

Dettagli

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona Prot. n. 10606 COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona OGGETTO: Invito a gara per l affidamento mediante cottimo fiduciario del servizio di pulizia della Sede municipale e altre sedi comunali per

Dettagli

Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele CATANIA

Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele CATANIA Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele CATANIA Settore Provveditorato-gruppo Generi Vari tel. 0957435627 fax 095/317844 Oggetto: Stampa opuscoli. Prot. N. 34362 del 17/07/2012

Dettagli

S E T T O R E C O N S E R V A Z I O N E B E N I A R C H I T E T T O N I C I E I M P I A N T I S T I C I

S E T T O R E C O N S E R V A Z I O N E B E N I A R C H I T E T T O N I C I E I M P I A N T I S T I C I Prot. (protocollata in originale in data 09/07/09) Spett.le LETTERA D INVITO: Procedura di affidamento per la fornitura ed installazione di impianto ascensore posto al centro Scalone di accesso ai Piani

Dettagli

volume d affari capitale sociale

volume d affari capitale sociale Modello A Stazione appaltante: Comune di Isernia Piazza Marconi 86170 Isernia (IS) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO ED ADEGUAMENTO FUNZIONALE EX SCUOLA COMUNALE IN LOCALITA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA VITA E DELL AMBIENTE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA VITA E DELL AMBIENTE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI N. 1 OSMOMETRO CIG: Z2108C6DDFO CUP: F71J11000940002 ALL.A Art. 1 (PREMESSA) 1.Le prescrizioni del presente

Dettagli

... - Impresa Mandante... ... categorie di lavoro e percentuale delle medesime che dovrà realizzare... ... - Impresa Mandante...

... - Impresa Mandante... ... categorie di lavoro e percentuale delle medesime che dovrà realizzare... ... - Impresa Mandante... (schema di domanda di partecipazione in lingua italiana) Oggetto: Domanda di partecipazione alla Procedura Aperta indetta per l appalto dei "Lavori di costruzione di n. 1 fabbricato a n. 4 alloggi di E.

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A.

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A. CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A. Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento

Dettagli

3. PROCEDURA DI GARA: Procedura negoziata mediante cottimo fiduciario ex art. 125, ottavo comma e art. 204 quarto comma del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.

3. PROCEDURA DI GARA: Procedura negoziata mediante cottimo fiduciario ex art. 125, ottavo comma e art. 204 quarto comma del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. ALLEGATO 1) LETTERA D INVITO Oggetto: PROCEDURA NEGOZIATA DA ESPLETARSI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO PER ADEGUAMENTI NELLA SISTEMAZIONE SUPERFICIALE DEL SITO ATTI A MIGLIORARE LA FRUIBILITÀ PRESSO I GIARDINI

Dettagli

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092)

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) MORROVALLE SERVIZI S.R.L. APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) Art. 20 Allegato IIB D.lgs. n 163/2006

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A DITTA: 3. CORTESI REQUISITI GIURIDICO-AMMINISTRATIVI - BUSTA A

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Liceo Scientifico Statale T.Taramelli Via L. Mascheroni, 53-27100 Pavia Tel. 0382 079982 - Fax 0382 25215

Ministero della Pubblica Istruzione Liceo Scientifico Statale T.Taramelli Via L. Mascheroni, 53-27100 Pavia Tel. 0382 079982 - Fax 0382 25215 Ministero della Pubblica Istruzione Liceo Scientifico Statale T.Taramelli Via L. Mascheroni, 3-27100 Pavia Tel. 0382 079982 - Fax 0382 221 email:segreteria@liceotaramelli.it Prot. N. 1317/c14 Pavia, 3/6/2014

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA Avvertenze: nel caso di concorrente costituito da associazione temporanea o consorzio non ancora costituito, la domanda deve essere presentata e sottoscritta da tutti i

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata con aggiudicazione mediante il ricorso al criterio del prezzo più basso per la fornitura di lavoratori in somministrazione 1. Finalità e oggetto. Il presente atto

Dettagli

MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000

MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via Pietro Stazzi n. 2 22100 COMO CO OGGETTO: PROCEDURA APERTA (ART. 3, COMMA 37, DEL D.LGS. 12/04/2006,

Dettagli

Luogo di prestazione del servizio: Comune di Todi (PG).

Luogo di prestazione del servizio: Comune di Todi (PG). COMUNE DI TODI SERVIZIO PATRIMONIO AMBIENTE Piazza di Marte,1 06059 Todi ( PG ) - Tel. 075/8956300- Fax. 075/8956259 e mail silvia.minciaroni@comune.todi.pg.it 3 AVVISO ED INVITO A PRESENTARE OFFERTA CON

Dettagli

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Spett.le Ditta Data: 29 luglio 2009 Prot. n.: 26878 a citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto: Invito

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA 1/11 Allegato A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA Spett. le COMUNE DI AMALFI Piazza Municipio, 6 84011 A M A L F I (SA) Oggetto e importo dell appalto: Procedura ristretta per

Dettagli

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it. Prot. n.

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it. Prot. n. Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it Torino, lì Prot. n. Spett.le OGGETTO: Procedura di affidamento per la fornitura ed installazione di tutte

Dettagli

COMUNE DI LACONI PROVINCIA DI ORISTANO AREA SERVIZI TECNICI

COMUNE DI LACONI PROVINCIA DI ORISTANO AREA SERVIZI TECNICI COMUNE DI LACONI PROVINCIA DI ORISTANO AREA SERVIZI TECNICI Piazza Marconi n. 4 TEL. 0782 866204 FAX 0782 869579 utclaconi@tiscali.it BANDO DI GARA APPALTO PER LA FORNITURA DI GASOLIO PER GLI EDIFICI COMUNALI

Dettagli

importo complessivo di 39.920,00 di cui.1.920,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso.

importo complessivo di 39.920,00 di cui.1.920,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Prot. n. del Spett.le Società PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO CIG. Z36145B8CB CUP. F67H15000370004 1 OGGETTO DELL APPALTO E IMPORTO A BASE

Dettagli

OGGETTO: Procedura aperta, mediante la piattaforma SINTEL, per l affidamento del servizio di copertura assicurativa All Risks (Anni 2014-2019).

OGGETTO: Procedura aperta, mediante la piattaforma SINTEL, per l affidamento del servizio di copertura assicurativa All Risks (Anni 2014-2019). ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa

Dettagli

Parco Regionale delle Alpi Apuane Direttore-Attività di Parco

Parco Regionale delle Alpi Apuane Direttore-Attività di Parco favorevole non favorevole, per la seguente motivazione: 30 novembre 2015 Il Coordinatore dell Ufficio: Direttore-Attività di Parco Affari contabili e personale Difesa del suolo Interventi nel Parco Lavori

Dettagli

DICHIARAZIONI PER IMPRESE CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO DI CUI ALL ART. 34, COMMA 1, LETTERA B) D. LGS. 163/2006 HA DICHIARATO DI CONCORRERE

DICHIARAZIONI PER IMPRESE CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO DI CUI ALL ART. 34, COMMA 1, LETTERA B) D. LGS. 163/2006 HA DICHIARATO DI CONCORRERE Allegato 4 DICHIARAZIONI PER IMPRESE CONSORZIATE PER LE QUALI IL CONSORZIO DI CUI ALL ART. 34, COMMA 1, LETTERA B) D. LGS. 163/2006 HA DICHIARATO DI CONCORRERE Il sottoscritto nato il a in qualità di dell

Dettagli

MODELLO 1.b) DICHIARAZIONI IN ORDINE ALL ASSENZA DI CAUSE GENERALI DI ESCLUSIONE

MODELLO 1.b) DICHIARAZIONI IN ORDINE ALL ASSENZA DI CAUSE GENERALI DI ESCLUSIONE MODELLO 1.b) DICHIARAZIONI IN ORDINE ALL ASSENZA DI CAUSE GENERALI DI ESCLUSIONE Il sottoscritto in qualità di (titolare, legale rappresentante, procuratore, altro ) della società sede (comune italiano

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso

Dettagli

Modalità e termini di presentazione dell offerta

Modalità e termini di presentazione dell offerta ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado VIA S.CESARIO N. 75-73010 LEQUILE (LE) TEL. 0832/631089 FAX 0832/261132 Cod. Fis. 80012280758 LEIC82700E@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

MODULO I Al Consorzio di Valorizzazione Culturale LA VENARIA REALE Piazza della Repubblica, 4 10078 Venaria Reale (TO) DICHIARAZIONE AMMINISTRATIVA

MODULO I Al Consorzio di Valorizzazione Culturale LA VENARIA REALE Piazza della Repubblica, 4 10078 Venaria Reale (TO) DICHIARAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Al Consorzio di Valorizzazione Culturale LA VENARIA REALE Piazza della Repubblica, 4 10078 Venaria Reale (TO) DICHIARAZIONE AMMINISTRATIVA ALLESTIMENTO DELLA MOSTRA CAVALIERI, MAMELUCCHI E SAMURAI.

Dettagli

Prot. n Spett.le. Cod. Comm: MAT 111 Cod. Prog.: MATTM/GAS/1/FSE/5.5./11015/001

Prot. n Spett.le. Cod. Comm: MAT 111 Cod. Prog.: MATTM/GAS/1/FSE/5.5./11015/001 Cod. Comm: MAT 111 Cod. Prog.: MATTM/GAS/1/FSE/5.5./11015/001 Prot. n Spett.le Raccomandata A/R Anticipata via fax al n.. Oggetto: Affidamento ai sensi dell art. 125, comma 11, ultimo periodo, del D. Lgs.

Dettagli

Prefettura Ufficio Territoriale del Governo Di Lecce

Prefettura Ufficio Territoriale del Governo Di Lecce PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE/FESR Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007-2013 Progetto La rete dei responsabili della legalità negli appalti pubblici Obiettivo Operativo 2.7 (CUP F89I12000070006)

Dettagli

L anno duemilatredici il giorno del mese di in Lanusei, Via Pietro Pistis, (Loc.

L anno duemilatredici il giorno del mese di in Lanusei, Via Pietro Pistis, (Loc. REP. CONTRATTO D APPALTO PER L ASSEGNAZIONE DEL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE DELLA QUALITÀ E CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE - NELL AMBITO DEL PROGETTO RELATIVO AL FONDO EUROPEO PER LA PESCA (FEP) 2007-2013 -

Dettagli

AVVISO PUBBLICO per l affidamento del Servizio di Parrucchiera CIG Z8A12396F2

AVVISO PUBBLICO per l affidamento del Servizio di Parrucchiera CIG Z8A12396F2 OPERE RIUNITE DON LUIGI ROSSI VIA ROSARIO, 17 37040 ARCOLE VR AVVISO PUBBLICO per l affidamento del Servizio di Parrucchiera CIG Z8A12396F2 Procedura di affidamento indetta con determinazione del Direttore

Dettagli

Il suddetto servizio consiste nella prenotazione e nella fornitura di quanto appresso specificato:

Il suddetto servizio consiste nella prenotazione e nella fornitura di quanto appresso specificato: Prot. n Spett.le Prot. int. n. Raccomandata A/R anticipata via fax al n. Oggetto: Affidamento ai sensi dell art. 125, comma 11 ultimo periodo, del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. del servizio di agenzia di viaggi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CASTEL FRENTANO

ISTITUTO COMPRENSIVO CASTEL FRENTANO ISTITUTO COMPRENSIVO CASTEL FRENTANO Viale Cavalieri di Vittorio Veneto, 1 66032 Castel Frentano (CH) Tel. 0872 559108 0872 559109 Distretto n.10 Chieti - C.F. 90015770697 Codice Meccanografico: chic81400n

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO Durata : biennale dal 01 FEBBRAIO 2007 al 31 GENNAIO 2009 Rinnovabile per ulteriori due anni. PRESCRIZIONI

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla gara Art.

Dettagli

Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato

Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato MOD. A Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato Importo complessivo dell appalto (compresi oneri per la sicurezza):. 248.051,06 +

Dettagli

INRCA ISTITUTO NAZIONALE DI RIPOSO E CURA PER ANZIANI V.E.II ANCONA CAPITOLATO SPECIALE

INRCA ISTITUTO NAZIONALE DI RIPOSO E CURA PER ANZIANI V.E.II ANCONA CAPITOLATO SPECIALE CAPITOLATO SPECIALE GARA A PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO FINANZIARIO RELATIVO ALLA CONTRAZIONE DI UN MUTUO DECENNALE DI 500.000,00 Procedura negoziata ai sensi dell art. 57, comma

Dettagli

C O M U N E D I L O N G A R E

C O M U N E D I L O N G A R E C O M U N E D I L O N G A R E Provincia di Vicenza PREMESSA AVVISO PER LA SELEZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B) A CUI AFFIDARE IL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI PER IL PERIODO 01/07/2014 30/06/2017

Dettagli

Regione Siciliana Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania

Regione Siciliana Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania Regione Siciliana Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania Protocollo Settore Provveditorato Magazzino Generale Tel. 095-7436337 fax 095-7435571 Oggetto: Acquisto Reagenti

Dettagli

AMMONTARE DELLA FORNITURA

AMMONTARE DELLA FORNITURA Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it LETTERA D INVITO: PROCEDURA PER IL SERVIZIO DI AFFIDAMENTO DELLA CURA EDITORIALE, LA TRADUZIONE, LA REALIZZAZIONE

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO 1. Stazione appaltante Comune di Saronno, Piazza Repubblica, 7 21047

Dettagli

Città di Casorate Primo

Città di Casorate Primo Prot. n. 1937 Casorate Primo lì, 16/02/2010 All. > A: LETTERA D INVITO OGGETTO: Procedura negoziata senza pubblicazione di bando ai sensi dell art. 57 c. 6 del D.Lgs 12.4.2006 n. 163 e s.m.i. per

Dettagli

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia.

Richiesta di preventivo di spesa, finalizzata all affidamento diretto in economia. Prot. n. 2015/0030845 Borgomanero lì, 20 agosto 2015 Tit. 6 Cl. 4 Fasc. 256 C.so Cavour n. 16 28021 Borgomanero (No) DIVISIONE TECNICA tel. 0322 837731 fax 0322 837712 PEC: protocollo@pec.comune.borgomanero.no.it

Dettagli

Il sottoscritto... nato il... a... in qualità di.. dell Impresa... con sede in...

Il sottoscritto... nato il... a... in qualità di.. dell Impresa... con sede in... Modello 2 DICHIARAZIONE UNICA Istruzioni per la compilazione: 1) la dichiarazione va compilata correttamente in ogni sua parte; 2) unire tra loro le pagine ed apporre la firma su ogni pagina; 3) se lo

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 3 VIALE ROMA,15-06121 PERUGIA

Istituto Comprensivo Perugia 3 VIALE ROMA,15-06121 PERUGIA Istituto Comprensivo Perugia 3 VIALE ROMA,15-06121 PERUGIA CF.94152430545-C.M.PGIC86600D Prot. n. 1147/C14 CIG: XAC10F644B Perugia, 27.10.2014 Alle ditte del settore: Comitalia Srl Via P.Togliatti, 65

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento di un incarico

Dettagli

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 SPEZZINO Via XXIV Maggio, 139 19124 LA SPEZIA S.C. PROVVEDITORATO E ECOMATO Tel. 0187/533512 Fax 0187/533905 REGOLAMENTO DI GARA

Dettagli

Modello A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONTESTUALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PER I REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Modello A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONTESTUALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PER I REQUISITI DI ORDINE GENERALE Modello A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONTESTUALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE PER I REQUISITI DI ORDINE GENERALE AL COMUNE DI CASTENASO Via XXI Ottobre 1944 n. 7 40055 CASTENASO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma)

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma) Repertorio n. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO (Provincia di Roma) CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SOCIALE E DOMICILIARE DESTINATO AI MINORI, DISABILI, ANZIANI RESIDENTI NEL

Dettagli

AMAP SPA AVVISO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI. * * * Art. 1 - Oggetto del presente Avviso

AMAP SPA AVVISO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI. * * * Art. 1 - Oggetto del presente Avviso AMAP SPA AVVISO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI * * * Art. 1 - Oggetto del presente Avviso 1.1 L AMAP spa, azienda certificata ISO 9001, che attua e mantiene aggiornato il proprio

Dettagli

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso)

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso) All. n.1 Disciplinare di gara Alla cortese attenzione del Direttore Generale dell Azienda Ospedaliera Luigi Sacco di Milano MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le

Dettagli

Roma, Prot. n. Ing... Raccomandata A/R Anticipata via fax al n.

Roma, Prot. n. Ing... Raccomandata A/R Anticipata via fax al n. Roma, Prot. n. Codici Commesse: COM 207-212-244-252 Ing... Raccomandata A/R Anticipata via fax al n. Oggetto: Affidamento ai sensi del combinato disposto degli artt. 252, 267, comma 10, del D.P.R. n. 207/2010

Dettagli

Azienda Ospedaliera Brotzu. Servizio Provveditorato Ospedale di rilievo nazionale e alta. Piazzale Ricchi 1, 09134 Cagliari

Azienda Ospedaliera Brotzu. Servizio Provveditorato Ospedale di rilievo nazionale e alta. Piazzale Ricchi 1, 09134 Cagliari Dipartimento Amministrativo Capitolato Speciale d appalto Procedura Aperta per la fornitura di G.P.L. da riscaldamento con comodato d uso gratuito del serbatoio, per i corpi separati dell Azienda Ospedaliera

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DELLA LEGGE N. 445/2000 Spett.le I.N.RI.M. Strada delle Cacce

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO

AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Via G. Verdi, 32 57126 LIVORNO PROJECT FINANCING RELATIVO AL SERVIZIO INTEGRATO DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI CON CARATTERISTICHE

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE ALLEGATO A) Spett. Centro Sportivo S. Filippo S.p.A. Via Bazoli 6/10 25127 Brescia Selezione pubblica avente ad oggetto: L AGGIUDICAZIONE DEI LAVORI DI RIFACIMENTO DEL MANTO IN ERBA ARTIFICIALE DEL CAMPO

Dettagli

Il sottoscritto/a nato/a a ( ) il residente a ( ) - via. n. cap, C.F. in qualità di:

Il sottoscritto/a nato/a a ( ) il residente a ( ) - via. n. cap, C.F. in qualità di: Allegato C DICHIARAZIONE RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000 SUL POSSESSO DEI REQUISITI DI ORDINE GENERALE (art. 38 del D. Lgs. n. 163/2006), DI IDONEITA PROFESSIONALE(art. 39 del

Dettagli

Fluorite di Silius in liquidazione

Fluorite di Silius in liquidazione Rif. A.M.M. Prot. n. 33 del 25.06.2015 (DA CITARE NELLA RISPOSTA) Oggetto: Richiesta d offerta per assistenza e controllo degli impianti di trattamento acque industriali e biologiche nei nostri cantieri

Dettagli

LETTERA D INVITO A PRESENTARE OFFERTA

LETTERA D INVITO A PRESENTARE OFFERTA Prot. n. (in originale) Data 09/12/2015 Spett.le C.I.G. 6506819CE4 C.P.V. 71241000-9 LETTERA D INVITO A PRESENTARE OFFERTA Codesto spettabile professionista è invitato a partecipare alla procedura di cottimo

Dettagli

AUTODICHIARAZIONI. (da compilare e sottoscrivere in ogni sua pagina da parte del legale rappresentante del soggetto concorrente)

AUTODICHIARAZIONI. (da compilare e sottoscrivere in ogni sua pagina da parte del legale rappresentante del soggetto concorrente) ALL. A1 Procedura di gara in economia per la fornitura di n. 6 autovetture nuove con doppia alimentazione benzina/gpl ed il contestuale ritiro di n. 6 autovetture di proprietà dell Ente, da destinare alla

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA [EAV Srl] [Oggetto: Manutenzione ordinaria delle opere edili delle officine/depositi ed i capolinea della divisione trasporto automobilistico di EAV

Dettagli

COMUNE DI GIOIA DEL COLLE

COMUNE DI GIOIA DEL COLLE COMUNE DI GIOIA DEL COLLE Provincia di Bari Piazza Margherita di Savoia, 10 www.comune.gioiadelcolle.ba.it P.Iva: 02411370725 C.F.: 82000010726 CAPITOLATO D ONERI Fornitura di manifesti di comunicazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA DI ARREDAMENTO COMPLETO CENTRO ANZIANI VIA MARSAGLIA

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA DI ARREDAMENTO COMPLETO CENTRO ANZIANI VIA MARSAGLIA 1 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA DI ARREDAMENTO COMPLETO CENTRO ANZIANI VIA MARSAGLIA SETTORE SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO INTERVENTI SOCIALI Via Roma, 54 18038 SANREMO (IM) Tel. 0184/59281 Fax

Dettagli

R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa

R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa CAPITOLATO D ONERI FORNITURA MATERIALI A PIE D OPERA, TRASPORTI e NOLI OGGETTO : Cantiere di lavoro n. 1001467/SR-18 (Circolare

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Via P. Metastasio, 25 80125 Napoli - Bando di gara proceduraper l affidamento per un biennio del servizio di stampa e distribuzione dei cedolini

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO A

DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO A DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO A La dichiarazione sostitutiva di cui al presente modello A deve essere sottoscritta dal legale rappresentante in caso di concorrente singolo.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Ufficio atti negoziali Allegato A al disciplinare di gara OGGETTO: PROCEDURA APERTA FORNITURA DI GAS METANO PER L ANNO TERMICO 2008/09 ED ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO

Dettagli