LISTINO DEI PREZZI DEI MATERIALI DI RIFERIMENTO E DEI RING TEST - ANNO 2006

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LISTINO DEI PREZZI DEI MATERIALI DI RIFERIMENTO E DEI RING TEST - ANNO 2006"

Transcript

1 LISTINO DEI PREZZI DEI MATERIALI DI RIFERIMENTO E DEI RING TEST - ANNO 2006 MATERIALI DI RIFERIMENTO GRASSO PROTEINE LATTOSIO UREA COD SERIE DA 10 CAMPIONI DI LATTE DI VACCA 100 ml di latte crudo per la taratura degli strumenti all infrarosso. Fornitura mensile, I settimana. N.B. Vengono forniti anche i contenuti di caseine SERIE DA 5 CAMPIONI DI LATTE DI VACCA 100 ml di latte crudo per la taratura degli strumenti all infrarosso. Fornitura mensile, III settimana. N.B. Vengono forniti anche i contenuti di caseine SERIE DA 6 CAMPIONI DI LATTE DI PECORA 100 ml di latte crudo per la taratura degli strumenti all infrarosso. Fornitura quindicinale II e IV settimana (esclusi mesi di luglio, agosto e settembre). N.B. Vengono forniti anche i contenuti di caseine SERIE DA 6 CAMPIONI DI LATTE DI CAPRA 100 ml di latte crudo per la taratura degli strumenti all infrarosso. Fornitura mensile IV settimana (esclusi mesi di luglio, agosto e settembre). SERIE DA 6 CAMPIONI DI LATTE DI BUFALA 100 ml di latte crudo per la taratura degli strumenti all infrarosso. Fornitura mensile II settimana (escluso mese di agosto). SERIE DA 4 CAMPIONI DI SIERO DI LATTE CONGELATO CONTENUTI DI GRASSO E PROTEINE 40 ml di siero proveniente da diverse lavorazioni per la taratura degli strumenti all infrarosso come controllo qualità nell applicazione dei metodi di riferimento Rose Gottlieb e Kjeldahl.. Fornitura semestrale (Vedi nota n 1) FT001 80,00 FT002 60,00 FT004 65,00 FT005 65,00 FT003 65,00 FT214 23,00 MATERIALE DI RIFERIMENTO CELLULE SOMATICHE SERIE DA 24 CAMPIONI DI LATTE DI VACCA 25 ml di latte stabilizzato per il controllo degli strumenti fluoroptoelettronici. Fornitura trimestrale composta da 4 titoli, 6 provette per titolo. (range cell/ml) CAMPIONE PILOTA DI LATTE DI VACCA 25 ml di latte stabilizzato per il controllo degli strumenti fluoroptoelettronici (contenuto tra e cell/ml).fornitura trimestrale. FT ,00 FT041 5,00 SEZ. N.7.8 PAR 4.3 G08-M03A PAG. 1 DI 5

2 MATERIALE DI RIFERIMENTO CERTIFICATO CONTENUTO UREA CAMPIONE DI LATTE DI VACCA Std 1 Singola provetta (contenuto tra 24 e 30 mg/100ml); 4 ml di latte stabilizzato per il controllo degli strumenti a phmetria differenziale, colorimetrico e conduttimetrico. Quattro spedizioni annuali. CAMPIONE DI LATTE DI VACCA Std 0 Singola provetta; 4 ml di latte stabilizzato per il controllo dello zero degli strumenti di analisi a phmetria differenziale. Quattro spedizioni annuali. SERIE DA 4 CAMPIONI DI LATTE DI VACCA 25 ml di latte stabilizzato per il controllo degli strumenti I.R composta da 4 titoli, una provetta per titolo (range mg/dl). Quattro spedizioni annuali. FT110 5,00 FT110 5,00 FT223 33,00 MATERIALE DI RIFERIMENTO CARICA BATTERICA TOTALE SERIE DA 4 CAMPIONI DI LATTE DI VACCA 25 ml di latte liofilizzato da ricostituire per il controllo degli strumenti fluoroptoelettronici. (Range_ CFU X 1000/ml). Fornitura semestrale (v. nota n 1). CAMPIONE PILOTA DI LATTE DI VACCA 25 ml di latte liofilizzato da ricostituire per il controllo degli strumenti fluoroptoelettronici (contenuto tra e cfu/ml). Fornitura semestrale (Vedi nota n 1). FT206 28,00 FT208 8,00 Eliminato: 10 MATERIALE DI RIFERIMENTO CERTIFICATO PER KJELDAHL CAMPIONE DI LATTE IN POLVERE DI VACCA Contenuto noto di proteine totali per il controllo del metodo di prova Kjeldahl FT037 6,00 MATERIALE DI RIFERIMENTO AFLATOSSINA M1 SERIE DA 4 CAMPIONI DI LATTE LIOFILIZZATO DI VACCA Contenuto noto di aflatossina per il controllo del metodo di prova ELISA È possibile acquistare un singolo campione (FT391, FT392, FT393, FT394 30,00 cs) MATERIALE DI RIFERIMENTO AFLATOSSINA B1 SERIE DA 4 CAMPIONI DI FARINA DI MAIS Contenuto noto di aflatossina B1 per il controllo del metodo di prova Elisa o HPLC È possibile acquistare un singolo campione (FT410, FT411, FT412, FT413 25,00 cs) FT ,00 FT409 80,00 MATERIALE DI RIFERIMENTO CERTIFICATO PER CRIOSCOPIA SERIE DA 3 SOLUZIONI (CRIO) 9 ml di soluzione punti di congelamento - 0,530 C, - 0,512 C e - 0,500 C. Fornitura semestrale (Vedi nota n 1). SERIE DA 2 SOLUZIONI (CRIO) 9 ml di soluzione punti di congelamento - 0,555 C e - 0,546 C. Fornitura semestrale (Vedi nota n 1). FT210 10,00 FT211 7,00 SEZ. N.7.8 PAR 4.3 G08-M03A PAG. 2 DI 5

3 1 SOLUZIONE - CAMPIONE PILOTA (CRIO) 9 ml di soluzione punti di congelamento - 0,512 C. Fornitura semestrale (Vedi nota n 1). FT212 3,00 MATERIALE DI RIFERIMENTO PER LA DETERMINAZIONE DELLA PRESENZA/ASSENZA INIBENTI COD. Controllo negativo FT308A 2,50 Controllo positivo penicillina G con concentrazione prossima al LMR FT308B 2,50 Controllo positivo penicillina G con concentrazione doppia del LMR FT308C 2,50 Controllo positivo sulfamidico con concentrazione prossima al LMR FT308D 2,50 Controllo positivo sulfamidico con concentrazione doppia del LMR FT308E 2,50 PROFICIENCY TEST RING TEST RING TEST "METODO DI ROUTINE" Latte di vacca per la determinazione di: GRASSO, PROTEINE, CASEINE, LATTOSIO, CELLULE SOMATICHE, INIBENTI, CRIOSCOPIA, ph, UREA, RESIDUO SECCO, ACIDITA (25 ml). Cadenza bimestrale (costo spedizione incluso). RING TEST "METODO DI RIFERIMENTO" Latte di vacca per la determinazione di: GRASSO E PROTEINE secondo i metodi di riferimento analitico Rose Gottlieb e Kjeldahl. Cadenza bimestrale (costo spedizione incluso). RING TEST "METODO DI ROUTINE LATTE OVINO" Latte di pecora per la determinazione di: GRASSO E PROTEINE con strumenti ad infrarosso. Cadenza bimestrale (costo spedizione incluso). RING TEST SPECIALISTICO CARICA BATTERICA TOTALE Per strumenti fluoroptoelettronici. Cadenza: quattro spedizioni annuali. (costo spedizione incluso) RING TEST SPECIALISTICO CARICA BATTERICA STANDARD 30 C Per conteggio in piastra dei batteri aerobi. Cadenza: quattro spedizioni annuali. (costo spedizione incluso) COD. FT ,00 FT019 60,00 FT307 25,00 FT215 40,00 FT309 45,00 RING TEST SPECIALISTICO CRIOSCOPIA Per strumenti a termistori. Cadenza annuale (costo spedizione incluso) FT216 25,00 RING TEST SPECIALISTICO CELLULE SOMATICHE Per strumenti fluoroptoelettronici. Cadenza trimestrale (costo spedizione incluso). FT217 25,00 RING TEST SPECIALISTICO UREA Per strumenti con ridotta aliquota di campione (max 2 ml). Cadenza: quattro spedizioni annuali (costo spedizione incluso). RING TEST SPECIALISTICO AFLATOSSINA M1 Una serie di campioni di latte da utilizzare per le analisi con metodica Elisa oppure HPLC FT218 25,00 FT333 75,00 RING TEST SPECIALISTICO AFLATOSSINA M1 Due serie di campioni d latte da utilizzare per le analisi con metodica Elisa e HPLC FT ,00 RING TEST SPECIALISTICO AFLATOSSINA B1 Una serie di campioni di farina di mais da utilizzare per le analisi con metodica Elisa oppure HPLC FT341 75,00 SEZ. N.7.8 PAR 4.3 G08-M03A PAG. 3 DI 5

4 RING TEST SPECIALISTICO AFLATOSSINA B1 Due serie di campioni di farina di mais da utilizzare per le analisi con metodica Elisa e HPLC FT ,00 SPEDIZIONE CAMPIONI COSTO IMBALLAGGIO E SPEDIZIONE CAMPIONI TRAMITE SDA E TRACO (ESCLUSO RING TEST). FT011 21,00 COSTO IMBALLAGGIO E SPEDIZIONE CAMPIONI TRAMITE TRACO VIA AEREA (ESCLUSO RING TEST). COSTO IMBALLAGGIO (SPEDIZIONE IN PORTO ASSEGNATO) FT116 26,00 FT036 11,00 NOTE: 1) Per la disponibilità dei materiali di riferimento o dei Ring Test e per la conferma del calendario di spedizione occorre contattare il Laboratorio Standard Latte. 2) Il Laboratorio Standard latte può modificare per motivi operativi la cadenza delle spedizioni dei materiali di riferimenti o dei Ring Test, con preavviso scritto. 3) Per l abbonamento annuale utilizzare il modulo allegato, da inviare per fax o e mail al Laboratorio Standard Latte. 4) Tutti i campioni di latte crudo sono addizionati di Bronopol come conservante (alla concentrazione dello 0.03 %) o Bronopol e Sodio Azide (entrambi alla concentrazione di 0,02%) e sono refrigerati a 3 C ± 2 C prima della spedizione. Sebbene si usino per la spedizione apposite scatole di polistirolo e piastre eutettiche, la catena del freddo può non essere completamente rispettata. La consegna dei campioni deve avvenire entro le 48 ore dalla spedizione. 5) Per le spedizioni si utilizzano i corrieri espresso SDA TNT Traco, Traco 10 e TNT Traco Aereo per la Sardegna e per la Sicilia. Qualora i campioni non fossero consegnati il giorno successivo alla data riportata sul calendario, occorre contattare il Laboratorio Standard Latte. In assenza di specifiche comunicazioni date al laboratorio entro 72 ore dalla spedizione, questa verrà regolarmente addebitata. 6) In caso di spedizioni cumulative verrà addebitato il costo di una sola spedizione. 7) L IVA verrà regolata ai sensi di legge. 8) Il pagamento dovrà avvenire a 30 giorni dal ricevimento della fattura tramite bonifico bancario (le coordinate bancarie sono riportate sulla fattura). 9) Ai clienti che richiedessero spedizioni in porto assegnato verranno addebitate 11,00 per l imballaggio. 10) Sono disponibili le schede tecniche relative ai prodotti. 11) E' possibile richiedere i prodotti saltuariamente a condizione che di volta in volta venga inviata specifica richiesta, tramite fax o e mail, al LSL almeno una settimana prima della spedizione. 12) Qualora nel corso dell abbonamento servissero più serie di campioni o set di campioni diversi, è necessario richiederle con apposita richiesta scritta. SEZ. N.7.8 PAR 4.3 G08-M03A PAG. 4 DI 5

5 13) L abbonamento si intende tacitamente rinnovato per l anno 2007 con le stesse modalità dell anno precedente, salvo comunicazioni scritte che modifichino la fornitura di prodotti/servizi. 14) I laboratori clienti hanno la possibilità di recedere da quanto sottoscritto in ogni momento con comunicazione scritta inviata per posta, fax o e mail. 15) I laboratori clienti hanno la possibilità di restituire gratuitamente le scatole di polistirolo integre e le piastre eutettiche al Laboratorio Standard Latte. Ciò permette la riutilizzazione delle stesse con riduzione di rifiuti non semplicemente smaltibili. Le modalità per la restituzione sono: unire 6-8 scatole con le piastre eutettiche e le provette di vetro delle cellule somatiche; formare un pacco unico ed inviarlo al Laboratorio Standard Latte in "porto assegnato" tramite SDA o TRACO. 16) Il personale del Laboratorio Standard Latte ha l'obbligo della riservatezza su tutte le informazioni relative ai clienti. Formattati: Elenchi puntati e numerati SEZ. N.7.8 PAR 4.3 G08-M03A PAG. 5 DI 5

LISTINO DEI PREZZI DEI MATERIALI DI RIFERIMENTO E DEI RING TEST - ANNO 2004

LISTINO DEI PREZZI DEI MATERIALI DI RIFERIMENTO E DEI RING TEST - ANNO 2004 www.aia.it/lsl LE PROVE NEL LATTE ACCREDITATE DAL SINAL SONO RIPORTATE SUL SITO www.aia.it/lsl E SONO ELENCATE NELLA PRIMA PAGINA DEL LISTINO LISTINO DEI PREZZI DEI MATERIALI DI RIFERIMENTO E DEI RING

Dettagli

LISTINO E MODULO DI ABBONAMENTO 2016 (da inviare a mezzo fax o al Laboratorio Standard Latte)

LISTINO E MODULO DI ABBONAMENTO 2016 (da inviare a mezzo fax o  al Laboratorio Standard Latte) LISTINO E MODULO DI ABBONAMENTO 2016 (da inviare a mezzo fax o email al Laboratorio Standard Latte) Ente richiedente Indirizzo di spedizione Indirizzo di fatturazione Telefono Fax C. F. P. IVA Email Persona

Dettagli

LISTINO E MODULO DI ABBONAMENTO 2013 (da inviare a mezzo fax o al Laboratorio Standard Latte)

LISTINO E MODULO DI ABBONAMENTO 2013 (da inviare a mezzo fax o  al Laboratorio Standard Latte) LISTINO E MODULO DI ABBONAMENTO 2013 (da inviare a mezzo fax o email al Laboratorio Standard Latte) Ente richiedente Indirizzo di spedizione Indirizzo di fatturazione Telefono Fax C. F. P. IVA Email Persona

Dettagli

LISTINO DEI PREZZI DEI MATERIALI DI RIFERIMENTO CERTIFICATI E DEI RING TEST - ANNO 2008

LISTINO DEI PREZZI DEI MATERIALI DI RIFERIMENTO CERTIFICATI E DEI RING TEST - ANNO 2008 LISTINO DEI PREZZI DEI MATERIALI DI RIFERIMENTO CERTIFICATI E DEI RING TEST - ANNO 2008 (Gli importi si intendono al netto di IVA e spese di spedizione) MATERIALI DI RIFERIMENTO GRASSO PROTEINE LATTOSIO

Dettagli

Associazione Italiana Allevatori Laboratorio Standard Latte GRASSO, PROTEINE, CASEINE, LATTOSIO, UREA LATTE VACCINO

Associazione Italiana Allevatori Laboratorio Standard Latte GRASSO, PROTEINE, CASEINE, LATTOSIO, UREA LATTE VACCINO GRASSO, PROTEINE, CASEINE, LATTOSIO, UREA LATTE VACCINO FT 001 (set da 10 campioni) FT 002 (set da 5 campioni) Descrizione del campione: campione da 80 ml di latte crudo, contenuto in provette di plastica

Dettagli

LISTINO E MODULO DI ABBONAMENTO 2015 (da inviare a mezzo fax o email al Laboratorio Standard Latte)

LISTINO E MODULO DI ABBONAMENTO 2015 (da inviare a mezzo fax o email al Laboratorio Standard Latte) LISTINO E MODULO DI ABBONAMENTO 2015 (da inviare a mezzo fax o email al Laboratorio Standard Latte) Ente richiedente Indirizzo di spedizione Indirizzo di fatturazione Telefono Fax C. F. P. IVA Email Persona

Dettagli

Associazione Italiana Allevatori Laboratorio Standard Latte

Associazione Italiana Allevatori Laboratorio Standard Latte Il dell Associazione Italiana Allevatori (AIA) nasce nel 1990, grazie al contributo del MIPAAF, per coordinare i 25 laboratori della rete delle Associazioni Allevatori. Il coordinamento è necessario per

Dettagli

Associazione Italiana Allevatori Laboratorio Standard Latte GRASSO, PROTEINE, CASEINE, LATTOSIO, UREA LATTE VACCINO. FT 001 (set da 10 campioni)

Associazione Italiana Allevatori Laboratorio Standard Latte GRASSO, PROTEINE, CASEINE, LATTOSIO, UREA LATTE VACCINO. FT 001 (set da 10 campioni) GRASSO, PROTEINE, CASEINE, LATTOSIO, UREA LATTE VACCINO FT 001 (set da 10 campioni) Descrizione del campione: campione da 80 ml di latte crudo, contenuto in provette di plastica con tappo a vite di colore

Dettagli

ASSOCIAZIONE PROVINCIALE ALLEVATORI MODENA - LABORATORIO ANALISI

ASSOCIAZIONE PROVINCIALE ALLEVATORI MODENA - LABORATORIO ANALISI ASSOCIAZIONE PROVINCIALE ALLEVATORI MODENA - LABORATORIO ANALISI Si comunica che, a far data dal 01/01/2006, il LISTINO PREZZI in vigore è il seguente: Analisi veterinarie Prezzo euro consegna referto

Dettagli

DETERMINAZIONI ANALITICHE EFFETTUATE SUL LATTE. Tabella 17.3 Pagina 1 di 12

DETERMINAZIONI ANALITICHE EFFETTUATE SUL LATTE. Tabella 17.3 Pagina 1 di 12 Bologna (Reparto chimico degli alimenti) Latte di OVINO Sostanze inibenti 168 27 2 0 Pagina 1 di 12 Reparto produzione primaria Latte di ASINO Latte di BUFALO DOMESTICO Latte di CAPRA Latte di OVINO Acidità

Dettagli

LA CAMPAGNA CEREALICOLA 2015/2016 PRIME VALUTAZIONI QUALITATIVE E COMMERCIALI

LA CAMPAGNA CEREALICOLA 2015/2016 PRIME VALUTAZIONI QUALITATIVE E COMMERCIALI 1 Associazione Granaria di Milano 15 settembre 2015 LA CAMPAGNA CEREALICOLA 2015/2016 PRIME VALUTAZIONI QUALITATIVE E COMMERCIALI Dott. Nicoletta Rizzi Responsabile del laboratorio ARAL 2 ASSOCIAZIONE

Dettagli

CONTRATTO (CODICE ) PER LE PRESTAZIONI DI SERVIZI TRA ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA

CONTRATTO (CODICE ) PER LE PRESTAZIONI DI SERVIZI TRA ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Rev 12 30.08.16 ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Pag.1 di 10 CONTRATTO (CODICE ) PER LE PRESTAZIONI DI SERVIZI RELATIVI ALLE ANALISI SU LATTE / PRODOTTI LATTIERO - CASEARI VACCINI BUFALINI

Dettagli

Il controllo del latte

Il controllo del latte Il controllo del latte diagnosi di patologie mammarie controlli funzionali controlli tecnologici controlli qualitativi (pagamento qualità) controlli di legge 1 Analisi Inibenti Carica batterica Grasso,

Dettagli

Rev ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Pag.1 di 8

Rev ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Pag.1 di 8 Rev 11 30.07.14 ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Pag.1 di 8 CONTRATTO (COCE ) PER LE PRESTAZIONI SERVIZI RELATIVI ALLE ANALI SU LATTE E PRODOTTI LATTIERO - CASEARI VACCINI BUFALINI OVINI

Dettagli

NOTE TECNICHE CAMPIONI PER LABORATORI ARAL Revisione marzo 2011

NOTE TECNICHE CAMPIONI PER LABORATORI ARAL Revisione marzo 2011 Raccolta quotidiana di campioni in recapiti organizzati, con possibilità di concordare modalità personalizzate Recapiti delle Associazioni Provinciali Allevatori APA Bergamo - 035670536 APA Brescia - 0302422386

Dettagli

Rev ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Pag.1 di 8

Rev ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Pag.1 di 8 Rev 10 06.09.10 ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Pag.1 di 8 CONTRATTO (CODICE ) PER LE PRESTAZIONI DI SERVIZI RELATIVI ALLE ANALI SU LATTE E PRODOTTI LATTIERO - CASEARI VACCINI UFALINI

Dettagli

PACCHETTI DI ASSISTENZA TECNICA E PRESTAZIONI DI LABORATORIO PER GLI ALLEVAMENTI OVINI DA LATTE

PACCHETTI DI ASSISTENZA TECNICA E PRESTAZIONI DI LABORATORIO PER GLI ALLEVAMENTI OVINI DA LATTE PACCHETTI DI ASSISTENZA TECNICA E PRESTAZIONI DI LABORATORIO PER GLI ALLEVAMENTI OVINI DA LATTE Prestazioni: PACCHETTO (A) 2 campioni di latte di massa al mese per la determinazione di CBT 93,00 1 controllo

Dettagli

E. Buffoli Centro Ref. Naz. QUALITA LATTE BOVINO. Produzione e Validazione Materiale di Riferimento FOSFATASI ALCALINA in matrice latte

E. Buffoli Centro Ref. Naz. QUALITA LATTE BOVINO. Produzione e Validazione Materiale di Riferimento FOSFATASI ALCALINA in matrice latte E. Buffoli Centro Ref. Naz. QUALITA LATTE BOVINO Produzione e Validazione Materiale di Riferimento FOSFATASI ALCALINA in matrice latte Roma, 1 aprile 2016 Attività del Centro di Referenza per la Qualità

Dettagli

Ac anti Neospora spp Esame biochimico su sieri animali

Ac anti Neospora spp Esame biochimico su sieri animali Denominazione della prova Matrice Analita Ricerca di anticorpi anti Herpes virus specifico per la discriminazione delle infezioni da Bovine Herpes Virus 1 e Bubaline Herpes virus 1 Diagnosi sierologica

Dettagli

Le analisi che si effettuano sul latte. Percorso didattico quarta/quinta ITIS Cartesio Indirizzo chimico-biotec. sanitario

Le analisi che si effettuano sul latte. Percorso didattico quarta/quinta ITIS Cartesio Indirizzo chimico-biotec. sanitario Le analisi che si effettuano sul latte Percorso didattico quarta/quinta ITIS Cartesio Indirizzo chimico-biotec. sanitario Per il controllo della qualità del latte vengono rilevati determinati parametri:

Dettagli

La qualità del latte nella filiera ovi-caprina

La qualità del latte nella filiera ovi-caprina Convegno LA FILIERA DEL LATTE: CHI BEN COMINCIA Torino 2 marzo 2012 La qualità del latte nella filiera ovi-caprina Simonetta Amatiste ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA

Dettagli

MilkoScan FT+ All avanguardia nell analisi del latte. Dedicated Analytical Solutions

MilkoScan FT+ All avanguardia nell analisi del latte. Dedicated Analytical Solutions MilkoScan FT+ All avanguardia nell analisi del latte Dedicated Analytical Solutions Il futuro nell analisi del latte e nella selezione I laboratori d analisi latte sono costantemente pressati da richieste

Dettagli

QDCS. Descrizione dello Schema QUALITY IN DAIRY CHEMISTRY SCHEME

QDCS. Descrizione dello Schema QUALITY IN DAIRY CHEMISTRY SCHEME QDCS QUALITY IN DAIRY CHEMISTRY SCHEME Descrizione dello Schema LGC Standards Proficiency Testing 1 Chamberhall Business Park Chamberhall Green Bury Lancashire BL9 0AP United Kingdom Tel.: +44 (0) 161

Dettagli

Interfaccia dati per il ritiro dei risultati d analisi del controllo del latte (CL)

Interfaccia dati per il ritiro dei risultati d analisi del controllo del latte (CL) TSM Treuhand s.r.l. Weststrasse 10 3000 Berna 6 Tel. 031 359 59 51 Fax. 031 359 59 61 www.dbmilch.ch info@dbmilch.ch Suisselab SA Zollikofen Schützenstrasse 10 3052 Zollikofen Tel. 031 919 33 66 Fax: 031

Dettagli

MODULO DI ACCOMPAGNAMENTO CAMPIONI LATTE CRUDO DESTINATI AL LABORATORIO DI ANALISI (Legge 169/89 e D.M. 185 del 1991) VERBALE N

MODULO DI ACCOMPAGNAMENTO CAMPIONI LATTE CRUDO DESTINATI AL LABORATORIO DI ANALISI (Legge 169/89 e D.M. 185 del 1991) VERBALE N Modulo accompagnamento campioni di latte crudo destinato al laboratorio di analisi MODULO DI ACCOMPAGNAMENTO CAMPIONI LATTE CRUDO DESTINATI AL LABORATORIO DI ANALISI (Legge 169/89 e D.M. 185 del 1991)

Dettagli

Rev 11 04.06.13 ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Pag.1 di 8

Rev 11 04.06.13 ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Pag.1 di 8 Rev 11 04.06.13 ASSOCIAZIONE REGIONALE ALLEVATORI DELLA SARDEGNA Pag.1 di 8 CONTRATTO (COCE ) PER LE PRESTAZIONI SERVIZI RELATIVI ALLE ANALI SU LATTE E PRODOTTI LATTIERO - CASEARI VACCINI BUFALINI OVINI

Dettagli

MODULO ORDINE 2011 FARMACI VETERINARI E MICOTOSSINE

MODULO ORDINE 2011 FARMACI VETERINARI E MICOTOSSINE MODULO ORDINE 2011 FARMACI VETERINARI E MICOTOSSINE ENTE/SOCIETÀ:... INDIRIZZO di spedizione dei campioni CAP:.CITTÀ:. NOME DI CONTATTO (per le comunicazioni).. E-MAIL:. TEL.No:.FAX.No. P.IVA e Cod. Fiscale

Dettagli

Il Centro di referenza nazionale per la qualità del latte e dei prodotti derivati degli ovini e dei caprini

Il Centro di referenza nazionale per la qualità del latte e dei prodotti derivati degli ovini e dei caprini Workshop 2016 LNR latte e prodotti a base di latte Il Centro di referenza nazionale per la qualità del latte e dei prodotti derivati degli ovini e dei caprini Simonetta Amatiste 1 aprile 2016 - ISS Aula

Dettagli

Data Loader. Latte Bovino Analisi su campioni di massa Regole per la generazione dei file da esportare ad AgriNet Data Loader - Versione 1999.

Data Loader. Latte Bovino Analisi su campioni di massa Regole per la generazione dei file da esportare ad AgriNet Data Loader - Versione 1999. Latte Bovino Analisi su campioni di massa Regole per la generazione dei file da esportare ad AgriNet - Versione 1999.a Note Tecniche - Vers. 1.15 del 09/08/2010 [ANet_DLoad_AnLVM1999a.odt] analisi latte

Dettagli

FOTOTECA STORICA NAZIONALE ANDO GILARDI sas ARCHIVIO ELETTRONICO Accordo di registrazione per utenti professionali pagina 1

FOTOTECA STORICA NAZIONALE ANDO GILARDI sas ARCHIVIO ELETTRONICO Accordo di registrazione per utenti professionali pagina 1 Accordo di registrazione per utenti professionali pagina 1 Il seguente accordo concerne la fornitura di immagini ad uso professionale, ovvero per usi editoriali o espositivi senza concessione di esclusiva

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA PER PRESENZA AFLATOSSINE NEL LATTE

ISTRUZIONE OPERATIVA PER PRESENZA AFLATOSSINE NEL LATTE Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Via Chiusaforte, 2-33100 UDINE Tel. 0432 553940 - fax 0432 553941 Udine, 20.02.2014 ISTRUZIONE OPERATIVA PER PRESENZA AFLATOSSINE NEL LATTE Nota regionale prot. n.

Dettagli

ASSOCIAZIONE PROVINCIALE ALLEVATORI CREMONA

ASSOCIAZIONE PROVINCIALE ALLEVATORI CREMONA Prot. n 0478 Cremona, 10 marzo 2017 Oggetto: Quota integrativa Controlli Funzionali 2017 - A TUTTI GLI ASSOCIATI LORO SEDI ====================== Per il nuovo anno il Comitato Direttivo APA ha deliberato

Dettagli

SETTEMBRE Lunedì 26 Settembre MODULO 1 docente insegnamento dalle alle ore. Mercoledì 28 Settembre MODULO 2 docente insegnamento dalle alle ore

SETTEMBRE Lunedì 26 Settembre MODULO 1 docente insegnamento dalle alle ore. Mercoledì 28 Settembre MODULO 2 docente insegnamento dalle alle ore SETTEMBRE 2016 Lunedì 26 Settembre MODULO 1 Accoglienza, presentazione corso; il mestiere di casaro, caratteristiche, modalità di lavoro, criticità e prospettive occupazionali Mercoledì 28 Settembre MODULO

Dettagli

La valorizzazione della filiera lattiera piemontese attraverso i controlli della qualità: criticità ed opportunità del progetto Bovilat

La valorizzazione della filiera lattiera piemontese attraverso i controlli della qualità: criticità ed opportunità del progetto Bovilat Abbasanta, 25 settembre 2015 Pierluigi Bessolo Regione Piemonte Direzione Agricoltura La valorizzazione della filiera lattiera piemontese attraverso i controlli della qualità: criticità ed opportunità

Dettagli

Programma QC Scheda di registrazione Prove Valutative Interlaboratorio QC

Programma QC Scheda di registrazione Prove Valutative Interlaboratorio QC Programma QC 2017 - Scheda di registrazione Prove Valutative Interlaboratorio QC Dati di Contatto Dati partecipante Ente/Società Sede Legale Ente/Società Posta elettronica certificata (PEC) Contatto(i)

Dettagli

Diagnosi di laboratorio della malattia di Gaucher

Diagnosi di laboratorio della malattia di Gaucher Diagnosi di laboratorio della malattia di Gaucher Studio delle alterazioni genetiche ed enzimatiche PROCEDURA PER L INVIO DEI DBS (Dried Blood Spot) Utilizzare un DBS uguale o simile all immagine e compilare

Dettagli

Utilizzo del MIRS per la predizione di nuovi fenotipi nei sistemi di pagamento latte a qualità. Martino Cassandro Università di Padova

Utilizzo del MIRS per la predizione di nuovi fenotipi nei sistemi di pagamento latte a qualità. Martino Cassandro Università di Padova Utilizzo del MIRS per la predizione di nuovi fenotipi nei sistemi di pagamento latte a qualità Martino Cassandro Università di Padova PREMESSA 1. Che cosa è il MIRS 2. Quali fenotipi tradizionali ed innovativi

Dettagli

TIENI ALLENATO IL TUO A FORMAZIONE E RIVISTE CON L ABBONAMENTO ANNUALE

TIENI ALLENATO IL TUO A FORMAZIONE E RIVISTE CON L ABBONAMENTO ANNUALE Con Euroconference Pass hai accesso a tutto il nostro catalogo a partire da 79 euro al mese! TIENI ALLENATO IL TUO CON L ABBONAMENTO ANNUALE A FORMAZIONE E RIVISTE oltre il 10% di sconto per la formazione

Dettagli

Dipartimento Qualità Agroalimentare

Dipartimento Qualità Agroalimentare Sommario 1 SCOPO... 2 2 PREMESSA... 2 3 OPERATIVITÀ... 2 3.1 Rapporti tra DQA e auditor per il ritiro e l uso del materiale di prelievo dei campioni... 2 3.2 Tempistica da rispettare per l invio dei campioni...

Dettagli

Categoria Listino Stampa Ester

Categoria Listino Stampa Ester Costo del rica mo EMR (SOLO SU PREVENTIVO-INVIARE LOGO DA RICAMARE) EMR EM RICAMO (SOLO SU PREVENTIVO 9.999,0000 Costo della stampa su ceramica CP per una quantità da: CP CP.RIP 00050-00099 00100-00249

Dettagli

Qualità del latte e Benessere Animale. Guspini 29 maggio Dott.Agr. Marcello Marrocu A.R.A.S

Qualità del latte e Benessere Animale. Guspini 29 maggio Dott.Agr. Marcello Marrocu A.R.A.S Qualità del latte e Benessere Animale Guspini 29 maggio 2016 Dott.Agr. Marcello Marrocu A.R.A.S L ARAS nel Guspinese 2 equipe di tecnici ( 2 Zootecnici e 2 Veterinari) che lavorano solo nel Guspinese.

Dettagli

Il progetto BOVILAT: analisi della qualità del latte bovino prodotto in Piemonte

Il progetto BOVILAT: analisi della qualità del latte bovino prodotto in Piemonte Il progetto analisi della qualità del latte bovino prodotto in Piemonte M. Gramaglia, G. Marello Istituto Zooprofilattico Sperimentale Piemonte Liguria e valle d'aosta T. Valperga, P. Bernardi Associazione

Dettagli

Indici chimico-fisici del latte

Indici chimico-fisici del latte Indici chimico-fisici del latte Parametri analitici di facile e rapida determinazione che forniscono indicazioni su eventuali anomalie del latte, attitudine alla trasformazione, possibili sofisticazioni

Dettagli

Le vendite e il loro regolamento

Le vendite e il loro regolamento Albez edutainment production Le vendite e il loro regolamento Classe III ITC 1 La vendita di merci La vendita di beni e servizi rappresenta un operazione di disinvestimento, per mezzo della quale l impresa

Dettagli

GUASTO AL PRIMO UTILIZZO PRODOTTI I.T./O.A. (DOA)

GUASTO AL PRIMO UTILIZZO PRODOTTI I.T./O.A. (DOA) Pag.1 di 7 Qualità\ISO\03-008 GUASTO AL PRIMO UTILIZZO PRODOTTI I.T./O.A. (DOA) Per DOA si intende un prodotto che, al primo utilizzo o alla prova, non funziona in conformità alle specifiche tecniche dichiarate.

Dettagli

Caratteristiche qualitative CNR Centro Studi Latte-Milano. del latte crudo IL LATTE. Roberta Lodi 1

Caratteristiche qualitative CNR Centro Studi Latte-Milano. del latte crudo IL LATTE. Roberta Lodi 1 CNR-ISPA Sede di Vendita diretta di latte crudo: qualità e sicurezza Tradate 11.09.08 Caratteristiche qualitative CNR Centro Studi Latte- del latte crudo Roberta Lodi 1 IL LATTE è una complessa miscela

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita. Anno 2015

Condizioni Generali di Vendita. Anno 2015 COMM UNI EN ISO 9001:2008 Pagina 1 di 6 Anno 2015 1 COMM UNI EN ISO 9001:2008 Pagina 2 di 6 Oggetto: CONDIZIONI GENERALI di VENDITA 1. Prezzi di vendita 2. Accettazione ed evasione ordini 3. Modalità di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI SOGGIORNO

CONDIZIONI GENERALI DI SOGGIORNO CONDIZIONI GENERALI DI SOGGIORNO 1. Permanenza La formula abitativa CAMPUS della prevede soggiorno minimo di 6 mesi in appartamento camera e cucina, due camere e cucina, stanza singola e stanza doppia.

Dettagli

Ruolo dell Associazione Allevatori del Piemonte nel progetto BOVILAT

Ruolo dell Associazione Allevatori del Piemonte nel progetto BOVILAT Ruolo dell Associazione Allevatori del Piemonte nel progetto BOVILAT Dr. Andrea Revello Chion Progetto cofinanziato dalla Regione Piemonte Assessorato Agricoltura Enti partecipanti: Associazione Regionale

Dettagli

Acquistare il Miglior Manichino al Mondo per RCP non è mai stato così FACILE e CONVENIENTE!

Acquistare il Miglior Manichino al Mondo per RCP non è mai stato così FACILE e CONVENIENTE! Acquistare il Miglior Manichino al Mondo per RCP non è mai stato così FACILE e CONVENIENTE! Programma di supervalutazione dell usato BRAYDEN for YOU Fino al 31 Dicembre 2016 acquistare un manichino Innosonian

Dettagli

Modulo iscrizione Cod. PFB01_2016

Modulo iscrizione Cod. PFB01_2016 Modulo iscrizione Cod. PFB01_2016 SEMINARIO VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA CHIMICA (Normativa Nazionale e Regolamento Reach) Cod. PFB01_2016 Genova, 26 Febbraio 2016 14:00 18:00 DATI DEL PARTECIPANTE Cognome

Dettagli

CONVENZIONE PER L ESECUZIONE DI ESAMI DI LABORATORIO RELATIVI A CONTROLLI PERIODICI DI ACQUA OSMOTIZZATA PER TRATTAMENTI DIALITICI TRA

CONVENZIONE PER L ESECUZIONE DI ESAMI DI LABORATORIO RELATIVI A CONTROLLI PERIODICI DI ACQUA OSMOTIZZATA PER TRATTAMENTI DIALITICI TRA CONVENZIONE PER L ESECUZIONE DI ESAMI DI LABORATORIO RELATIVI A CONTROLLI PERIODICI DI ACQUA OSMOTIZZATA PER TRATTAMENTI DIALITICI TRA l Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Como (di seguito brevemente

Dettagli

LABORATORIO DEL CONSORZIO RICERCA FILIERA LATTIERO-CASEARIA. N Matrice Prova Metodo

LABORATORIO DEL CONSORZIO RICERCA FILIERA LATTIERO-CASEARIA. N Matrice Prova Metodo E-MQ 1-1 ELENCO METODI DI PROVA LABORATORIO Pagina 1 di 9 Campionamento Latte e lattiero caseari Latte e lattiero caseari Alimenti zootecnici Alimenti zootecnici Preparazione campione per l'analisi microbiologica

Dettagli

BOZZA DI METODICA ANALITICA PER LA DETERMINAZIONE DI OCRATOSSINA A NEL VINO ANALISI HPLC, CURVA DI TARATURA

BOZZA DI METODICA ANALITICA PER LA DETERMINAZIONE DI OCRATOSSINA A NEL VINO ANALISI HPLC, CURVA DI TARATURA ANALISI HPLC, CURVA DI TARATURA Curva di taratura ocratossina A a concentrazioni comprese tra 0.2 ng/ml e 5 ng/ml (iniezioni in triplicato) ANALISI HPLC, CURVA DI TARATURA Il limite di determinazione corrisponde

Dettagli

MOZZARELLA S.T.G. Piano dei controlli per la verifica della conformita. Riceve e stocca separatamente. destinato alla lavorazione

MOZZARELLA S.T.G. Piano dei controlli per la verifica della conformita. Riceve e stocca separatamente. destinato alla lavorazione MOZZARELLA S.T.G. Piano dei controlli per la verifica della conformita e del procedimento di fabbricazione Controlli interni N. descrizione Modalita di gestione e verifica da parte del fabbricante Frequenza

Dettagli

metra Officine Metrologiche Meridionali Programma Formativo 2016 Sicilia

metra Officine Metrologiche Meridionali Programma Formativo 2016 Sicilia Officine Metrologiche Meridionali Programma Formativo 2016 Sicilia Corsi di formazione per Laboratori: Metrologia di base e corso pratico di taratura in temperatura Calendario n.1 estate 2016 LAT n 188

Dettagli

Influenza del contenuto in cellule somatiche del latte ovino sulle caratteristiche alla coagulazione presamica e sulla resa casearia.

Influenza del contenuto in cellule somatiche del latte ovino sulle caratteristiche alla coagulazione presamica e sulla resa casearia. Influenza del contenuto in cellule somatiche del latte ovino sulle caratteristiche alla coagulazione presamica e sulla resa casearia Antonio Pirisi Agris Sardegna, 07100 Sassari Italia apirisi@agrisricerca.it

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 291. del 08.06.2017 OGGETTO: Pacchetti di assistenza tecnica e prestazioni di laboratorio

Dettagli

PIANO DI CAMPIONAMENTO

PIANO DI CAMPIONAMENTO PIANO DI CAMPIONAMENTO Il piano di campionamento predisposto dall ufficio coniuga le esigenze di controllo della qualità delle acque con le esigenze di bilancio (disponibilità finanziaria dell Ente). ACQUE

Dettagli

il laboratorio in una provetta

il laboratorio in una provetta MANUALE D USO REV 03/12/2008 MBS--HACCP&ACQUE EASY TEST METODO COLORIIMETRIICO RAPIIDO PER ANALIISII MIICROBIIOLOGIICHE MANUALE D USO MBS-HACCP&ACQUE Easy test: il laboratorio in una provetta 1.1 Caratteristiche

Dettagli

MISSIONE COMMERCIALE IN MAROCCO Casablanca, ottobre 2016

MISSIONE COMMERCIALE IN MAROCCO Casablanca, ottobre 2016 16-SAS P_INT/FP Rif. Prot. Nr. 1069 MISSIONE COMMERCIALE IN MAROCCO Casablanca, 10-13 ottobre 2016 Condizioni di partecipazione 1. ISCRIZIONE La scheda di adesione alla missione commerciale in Marocco

Dettagli

PRODOTTI E SERVIZI. Offerta GOLD Pubblicazione articolo ,00 euro* Offerta SILVER Posizionamento banner pubblicitario... Vedi listino a seguire

PRODOTTI E SERVIZI. Offerta GOLD Pubblicazione articolo ,00 euro* Offerta SILVER Posizionamento banner pubblicitario... Vedi listino a seguire PRODOTTI E SERVIZI Xlacasa.itè il web magazine dedicato alle curiosità e alle notizie più importanti del mondo del design, ed è il mezzo ideale per promuovere prodotti e servizi nell'area dell arredo d

Dettagli

GARA NAZIONALE DI CHIMICA XV EDIZIONE Aprile 2016 PRATO PROVA PRATICA

GARA NAZIONALE DI CHIMICA XV EDIZIONE Aprile 2016 PRATO PROVA PRATICA MECCATRONICA ED ENERGIA ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Viale della Repubblica, 9 59100 PRATO - Tel. 057458981 Fax 0574589830 Cod. Fisc.84004990481 Part. IVA 00337080972 http://www.itistulliobuzzi.it

Dettagli

LISTA DI RISCONTRO GELATO ARTIGIANALE

LISTA DI RISCONTRO GELATO ARTIGIANALE Lo DATA N DEL VERBALE: Azienda (n progressivo) Riportare il nominativo OBIETTIVI DELLA VERIFICA Riportare lo scopo della Verifica FIGURE COINVOLTE NELLA VERIFICA PERSONA FUNZIONE FIRMA GLOSSARIO Conforme:

Dettagli

ERP. Logistica. Produzione. Acquisti. Vendite. Amministrazione. Archivio 2

ERP. Logistica. Produzione. Acquisti. Vendite. Amministrazione. Archivio 2 Filippo Geraci ERP Logistica Produzione Vendite Acquisti Amministrazione Archivio 2 Funzioni base dei sistemi per il flusso passivo Definire le condizioni commerciali dei prodotti e contrattuali con i

Dettagli

PVI: Digestione di campioni aggregati di tessuto muscolare secondo Regolamento (UE) 2015/1375 ISTRUZIONI

PVI: Digestione di campioni aggregati di tessuto muscolare secondo Regolamento (UE) 2015/1375 ISTRUZIONI PVI: Digestione di campioni aggregati di tessuto muscolare secondo Regolamento (UE) 2015/1375 ISTRUZIONI Prima di eseguire il test il laboratorio deve tenere in considerazione i seguenti punti: 1. È necessario

Dettagli

IL CICLO DI LAVORAZIONE DEL LATTE 26 marzo 2014

IL CICLO DI LAVORAZIONE DEL LATTE 26 marzo 2014 IL CICLO DI LAVORAZIONE DEL LATTE 26 marzo 2014 La composizione del latte Definizione: il latte è il prodotto della mungitura regolare, completa ed ininterrotta di animali in buono stato di salute, di

Dettagli

FAQ (1/5) OFFERTA 1. Che cos è Edison Smart Living? 2. Come è composto lo Starter Kit Edison Smart Living? 3. Cosa è e a che cosa serve il gateway?

FAQ (1/5) OFFERTA 1. Che cos è Edison Smart Living? 2. Come è composto lo Starter Kit Edison Smart Living? 3. Cosa è e a che cosa serve il gateway? FAQ (1/5) I. OFFERTA 1. Che cos è Edison Smart Living? Edison Smart Living è la soluzione per la Smart Home di Edison Energia. Un servizio innovativo caratterizzato da un insieme di dispositivi intelligenti

Dettagli

Procedura RMA Netgear

Procedura RMA Netgear Procedura RMA Netgear INDICE: PROCEDURA PER TUTTI I CLIENTI RIVENDITORI, NEGOZI, MAILORDER, SITI DI ECOMMERCE (CANALE NETGEAR) 2 (1a) Channel Swap...2 (2a) Sostituzione del prodotto entro il successivo

Dettagli

ART. 2. IMPORTO DELL APPALTO... 3 ART.3 CARATTERISTICHE TECNICHE... 3 ART. 4 MODALITÀ DI ESPLETAMENTO DELL APPALTO... 4

ART. 2. IMPORTO DELL APPALTO... 3 ART.3 CARATTERISTICHE TECNICHE... 3 ART. 4 MODALITÀ DI ESPLETAMENTO DELL APPALTO... 4 Pagina 1 di 6 CAPITOLATO TECNICO Fornitura di n. 25.200.000 sacchetti in materiale biodegradabile e compostabile per la raccolta sottolavello del rifiuto organico suddivisa in tre lotti. Pagina 2 di 6

Dettagli

Servizio di Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche

Servizio di Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche Servizio di Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche Le cellule somatiche nel latte ovi-caprino Dott. Agostino Trogu MORFOLOGIA DELLA GHIANDOLA MAMMARIA legamento sospensore mediano legamento

Dettagli

CELLULE SOMATICHE: QUALITA DEL LATTE E DEI DERIVATI OVI-CAPRINI

CELLULE SOMATICHE: QUALITA DEL LATTE E DEI DERIVATI OVI-CAPRINI CELLULE SOMATICHE: QUALITA DEL LATTE E DEI DERIVATI OVI-CAPRINI Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana, - Via Appia Nuova, 1411 - Roma Centro di Referenza Nazionale per la

Dettagli

Gonzaga 12 settembre 2015

Gonzaga 12 settembre 2015 Innovazione nella gestione aziendale, importanza dei dati tecnici ed economici Gonzaga 12 settembre 2015 Massimo Battaglia Associazione Regionale Allevatori Lombardia fertilità e produzione 160 140 120

Dettagli

PER TE UNA SEMPLICE GUIDA

PER TE UNA SEMPLICE GUIDA PER TE UNA SEMPLICE GUIDA per effettuare gli ordini a Line Kit Tutte le indicazioni per una corretta gestione Line Kit Spa - Gruppo Buffetti Spa INDICE 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15.

Dettagli

Basilico, liofilizzato - 55 g

Basilico, liofilizzato - 55 g Importatore Italia: DEMETRA SRL Via Roma 751 I-23018 Talamona (SO) Tel.: (0342) 674011 Fax: (0342) 674030 www.demetrafood.it WIBERG GmbH A.-Schemel-Str. 9 A-5020 Salzburg, Österreich Tel.: +43-662-63 82-0

Dettagli

MODALITÀ DI ACQUISIZIONE. 1.La provvista 2.La cessione 3.Il ricevimento

MODALITÀ DI ACQUISIZIONE. 1.La provvista 2.La cessione 3.Il ricevimento MODALITÀ DI ACQUISIZIONE 1.La provvista 2.La cessione 3.Il ricevimento LA PROVVISTA L azienda acquista gli imballaggi (presso i fornitori degli stessi) che poi userà come contenitori quando venderà le

Dettagli

LABORATORIO PROVE MATERIALI

LABORATORIO PROVE MATERIALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA M&MOCS International Research Center on MATHEMATICS AND MECHANICS OF COMPLEX SYSTEMS LABORATORIO PROVE MATERIALI E STRUTTURE Tariffe di Analisi, Prove Anno 2011 e-mail:

Dettagli

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM Premessa Telepass S.p.A. offre ai propri Clienti che abbiano sottoscritto il contratto TELEPASS collegato ad un contratto VIACARD di conto corrente (di seguito Telepass

Dettagli

AGGIORNAMENTO SOFTWARE VALUTA EURO serie 2 Europa - DISPOSITIVI a marchio HOLENBURG, HOLENBECKY, I.DEKT Strumenti di conta-rileva banconote

AGGIORNAMENTO SOFTWARE VALUTA EURO serie 2 Europa - DISPOSITIVI a marchio HOLENBURG, HOLENBECKY, I.DEKT Strumenti di conta-rileva banconote AGGIORNAMENTO SOFTWARE VALUTA EURO serie 2 Europa - DISPOSITIVI a marchio HOLENBURG, HOLENBECKY, I.DEKT Strumenti di conta-rileva banconote I dispositivi a marchio Holenburg, Holenbecky e I.Dekt aggiornabile

Dettagli

SONNENSCHEIN BATTERIE

SONNENSCHEIN BATTERIE TALOGO BATTERIE SONNENSCHEIN BATTERIE La giusta risposta per i veicoli moderni dotati di dispositivi elettrici ed elettronici. Sonnenschein garantisce un prodotto di qualità equivalente a quello fornito

Dettagli

ACQUISTARE ONLINE CON OLIO VIOLA

ACQUISTARE ONLINE CON OLIO VIOLA 1 ACQUISTARE ONLINE CON OLIO VIOLA Per fare acquisti sullo Store online di Olio Viola è necessaria la registrazione? Come mi registro? Per fare acquisti sullo Store Online di Olio Viola è necessario registrarsi

Dettagli

INFORMATION COMMUNICATION TECHNOLOGY

INFORMATION COMMUNICATION TECHNOLOGY Obiettivi Il corso ha l'obiettivo di formare una figura professionale con un elevato livello di competenza nell uso degli applicativi per la gestione dell ufficio, utilizzando in modo più consapevole i

Dettagli

Orari 2017/2018. Pavia presso YOGA PURNIMA, via Suor Luigia Grassi 7. lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato 13:15-14:30 YOGA.

Orari 2017/2018. Pavia presso YOGA PURNIMA, via Suor Luigia Grassi 7. lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato 13:15-14:30 YOGA. Orari 2017/2018 Pavia presso YOGA PURNIMA, via Suor Luigia Grassi 7 mattina pausa pranzo pomeriggio sera lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato 18:30-19:30 MANTRA YOGA con Hari Priya (Eva) 20:00-21:30

Dettagli

RICHIESTA DI RECESSO ORDINE INTERNET

RICHIESTA DI RECESSO ORDINE INTERNET RICHIESTA DI RECESSO ORDINE INTERNET Il seguente modulo è da compilare in ogni sua parte. N Ordine: Cognome e Nome: Data Richiesta: Data Ritiro della Merce: Indirizzo Cliente: Cap: Comune: Prov.: e-mail:

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA DI ESTINZIONE RAPPORTO DI CONTO CORRENTE PER CORRISPONDENZA

MODULO DI RICHIESTA DI ESTINZIONE RAPPORTO DI CONTO CORRENTE PER CORRISPONDENZA Nome o Ragione Sociale Intestatario: Codice fiscale o Partita IVA (dato obbligatorio): NDG: chiede l estinzione del rapporto di conto corrente numero: c/o Agenzia: intestato a : Tipologia di estinzione:

Dettagli

Acqua dell'acquedotto di Asti

Acqua dell'acquedotto di Asti Acqua dell'acquedotto di Asti di parametro 0 Concentrazione ioni idrogeno ph 7,68 6,5-9,5 Cloro residuo libero mg/l 0,09 0,2 (valore consigliato) Durezza totale F 24,8 15-50 (valori consigliati) Residuo

Dettagli

GIORNATA N 1. Normative comunitarie e nazionali in tema di sicurezza tutela salute occupazionali.

GIORNATA N 1. Normative comunitarie e nazionali in tema di sicurezza tutela salute occupazionali. CORSO DI PREPARAZIONE ALLA PROVA TEORICO-PRATICA PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI ABILITAZIONE DEL PERSONALE DI MANUTENZIONE DI IMPIANTI ASCENSORE E MONTACARICHI (D.P.R. 162/99, D.P.R. 1767/51) Anacam

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI SCHEDA INFORMATIVA E PROGRAMMA Il decreto legislativo 81/08, agli articoli 21, 22 e 37 e all accordo Stato/Regione pubblicato il 12/3/2012

Dettagli

Le vendite e il loro regolamento

Le vendite e il loro regolamento Albez edutainment production Le vendite e il loro regolamento Classe III ITC 1 La vendita di merci La vendita di beni e servizi rappresenta un operazione di disinvestimento, per mezzo della quale l impresa

Dettagli

In vigore da OTTOBRE TOP COLLECTION

In vigore da OTTOBRE TOP COLLECTION LISTINO PREZZI AL PUBBLICO (IVA ESCLUSA) In vigore da OTTOBRE 2017 01 TOP COLLECTION www.homecarpets.it Qualità Misure Prezzo/ Pz Prezzo/ Mq Tempi di Consegna Lavorazione Baby Zen su misura 430,00 Tempi

Dettagli

ACCORDO DI LIBERA COLLABORAZIONE. Agenzia di Viaggio

ACCORDO DI LIBERA COLLABORAZIONE. Agenzia di Viaggio COPIA DA RESTITUIRE FIRMATA RAGIONE SOCIALE * DENOMINAZIONE* INDIRIZZO* CAP* CITTA * PV* TEL. * FAX* E-MAIL* P.IVA* C.F. Codice Collaborazione ACCORDO DI LIBERA COLLABORAZIONE Agenzia di Viaggio Tra Ami

Dettagli

DIRITTO DI RECESSO erboristeriaweb

DIRITTO DI RECESSO erboristeriaweb DIRITTO DI RECESSO erboristeriaweb CHE COSA E IL DIRITTO DI RECESSO Il Codice del Consumo ha riconosciuto al consumatore, per i contratti conclusi a distanza e fuori dai locali commerciali, il diritto

Dettagli

FORMAZIONE ADDETTI ANTINCENDIO

FORMAZIONE ADDETTI ANTINCENDIO 1 ALLE AZIENDE LORO SEDI Circolare n.12 di Aprile 2016 Corso di formazione ADDETTI ANTINCENDIO FORMAZIONE ADDETTI ANTINCENDIO GECO PESARO S.R.L. per le aziende che non hanno ancora provveduto o che non

Dettagli

Rete OGGETTO: ALLEGATO VENDITA SERVIZI TURISTICI FORMULA LIGHT

Rete OGGETTO: ALLEGATO VENDITA SERVIZI TURISTICI FORMULA LIGHT Data.... Spett.le Ventura S.p.A. Via Comune Antico, 43 20125 MILANO Rete Spett.le ACI Informatica Divisione ACI Via Solferino, 32 00185 ROMA OGGETTO: ALLEGATO VENDITA SERVIZI TURISTICI FORMULA LIGHT In

Dettagli

Tecnologie analitiche e miglioramento genetico della qualità del latte: l esperienza di un progetto di ricerca sulla pecora Sarda

Tecnologie analitiche e miglioramento genetico della qualità del latte: l esperienza di un progetto di ricerca sulla pecora Sarda Tecnologie analitiche e miglioramento genetico della qualità del latte: l esperienza di un progetto di ricerca sulla pecora Sarda Nicolò Macciotta Dipartimento di Agraria,Università degli Studi di Sassari

Dettagli

Senfkörner, ganz 380 g Semi di senape, in grani 380 g

Senfkörner, ganz 380 g Semi di senape, in grani 380 g Importatore Italia: DEMETRA SRL Via Roma 751 I-23018 Talamona (SO) Tel.: (0342) 674011 Fax: (0342) 674030 www.demetrafood.it WIBERG GmbH A.-Schemel-Str. 9 A-5020 Salzburg, Österreich Tel.: +43-662-63 82-0

Dettagli

ISTRUZIONI RESTITUZIONE PROPOSTA DI RINNOVO ASSISTENZA

ISTRUZIONI RESTITUZIONE PROPOSTA DI RINNOVO ASSISTENZA La proposta di contratto di assistenza viene inviata in duplice copia: 1 copia da restituire ad Argo debitamente firmata per accettazione; 1 copia per la scuola da conservare agli atti. La proposta di

Dettagli

Articoli pubblicitari e gadget. speciale. cliniche studi veterinari Centri di toelettatura

Articoli pubblicitari e gadget. speciale. cliniche studi veterinari Centri di toelettatura dal 1982 Articoli pubblicitari e gadget speciale cliniche studi veterinari Centri di toelettatura COLORI di STAMPA Tutti i prezzi di questo catalogo comprendono la stampa a un colore. Sull ordine specificare

Dettagli

FAQ ORDINI LE DOMANDE PIU RICORRENTI NELLA GESTIONE DEGLI ORDINI DI PRODUZIONE

FAQ ORDINI LE DOMANDE PIU RICORRENTI NELLA GESTIONE DEGLI ORDINI DI PRODUZIONE FAQ ORDINI LE DOMANDE PIU RICORRENTI NELLA GESTIONE DEGLI ORDINI DI PRODUZIONE D: COME POSSO RICHIEDERE IL MIO PREVENTIVO? R: Le quotazioni dei prodotti sia standard che fuori standard si possono richiedere

Dettagli

FINANZIAMENTO MOBILITÀ PRESSO SEDI UE

FINANZIAMENTO MOBILITÀ PRESSO SEDI UE FINANZIAMENTO MOBILITÀ PRESSO SEDI UE 1. TEMPISTICHE DEI PAGAMENTI Il pagamento del finanziamento Erasmus+ addizionato della prima parte dell integrazione erogata da Unibo/MIUR avviene in un unica soluzione

Dettagli