Elaborazione flash. Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elaborazione flash. Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE"

Transcript

1 Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 29/06/2016 Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE HIGHLIGHTS SETTORE MECCANICA DEL TERRITORIO DI VARESE Al I trimestre 2016 nel territorio di Varese si contano imprese del comparto della Meccanica. Il 44,7% di queste imprese sono artigiane. Il 75,3% delle imprese artigiane della meccanica appartengono alla Divisione Ateco 2007 della Fabbricazione di prodotti in metallo. L artigianato del settore in esame, che rappresenta il 33,5% del numero di imprese manifatturiere del comparto, mostrano una dinamica demografica negativa al I trimestre 2016 data da 22 iscrizioni e da 43 cessazioni non d'ufficio; la nati-mortalità di impresa evidenzia un saldo negativo di 21 unità equivalente ad un tasso di variazione del -1,2%, in linea con quello regionale (-1,0%). Nel settore in esame a Varese sono occupati in imprese artigiane addetti, che rappresentano il 17% dell occupazione nel settore, il 35,2% del numero di addetti delle imprese artigiane manifatturiere e il 13% dell occupazione complessiva dell artigianato. Inoltre si osserva che nel settore della Meccanica il 95,9% delle imprese hanno meno di 50 addetti e occupano il 50,0% degli addetti del settore. Il valore delle vendite, sui mercati esteri, di prodotti della meccanica made in Varese, negli ultimi 12 mesi, è di milioni di euro, pari al 52,3% dell ammontare dell export di prodotti manifatturieri del territorio e al 10,9% del valore complessivo delle esportazioni di prodotti della meccanica registrato in Lombardia. Rispetto ai 12 mesi precedenti la domanda di beni della meccanica derivante dai mercati oltre confine subisce un incremento del +3,3% determinato principalmente dall aumento (+5,2%) delle vendite sui mercati UE28. Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia - Viale Vittorio Veneto, 16/A Milano - Tel

2 IMPRESE. In Lombardia al I trimestre 2016 le imprese del settore della Meccanica 1 sono , di queste il 46,5% unità - sono artigiane e rappresentano il 34,6% dell artigianato manifatturiero della regione. L artigianato della Meccanica registra al I trimestre 2016 una dinamica demografica negativa data da 309 iscrizioni e 515 cessazioni non d ufficio; la nati-mortalità di impresa determina un saldo negativo di 206 unità, equivalente ad un tasso di variazione dato dal rapporto tra la differenza tra iscritte e cessate non d ufficio nell anno e le registrate alla fine del 2015 del -1,0%. Va inoltre osservato che il 78,7% delle imprese della meccanica appartengono alla Divisione Ateco 2007 denominata Fabbricazione di prodotti in metallo, il 13,7% alla divisione Fabbricazione di macchinari ed apparecchiature, il 4,1% alla divisione Fabbricazione di computer e prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e di orologi, l 1,9% alla divisione Metallurgia e l 1,7% alla Divisione Fabbricazione di altri mezzi di trasporto. A livello provinciale l artigianato della Meccanica ha peso maggiore sul numero totale di imprese del comparto a Sondrio dove incidono per il 68,2%, a Mantova con il 57,0%, a Cremona con il 56,4% e a Brescia con il 56,0%; ha peso più elevato sull artigianato manifatturiero nel territorio di Brescia con il 45,1%, di Lecco con il 44,9%, di Bergamo con il 37,2%, di Pavia con il 36,3% e di Lodi con il 36,3%. In tutte e 12 le province lombarde si osserva al I trimestre 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015 un tasso di sviluppo negativo: meno accentuato a Brescia (-0,5%), Pavia (-0,6%) e Como (-0,7%) e più accentuato a Sondrio (-2,1%), Lecco (-1,8%) e Lodi (-1,6%). Imprese della Meccanica nelle province lombarde I trim imprese registrate- saldo=iscrizioni cessazioni non d ufficio tot. imprese imp. art. % % su imp. art. manif. % su tot. imp iscritte cessate non d'ufficio saldo tasso di sviluppo Bergamo ,5 37,2 55, ,0 Brescia ,0 45,1 56, ,5 Como ,5 27,4 55, ,7 Cremona ,5 33,2 56, ,0 Lecco ,5 44,9 50, ,8 Lodi ,8 36,3 55, ,6 Mantova ,2 27,9 57, ,8 Milano ,9 29,8 30, ,3 Monza-Brianza ,8 30,7 48, ,1 Pavia ,6 36,3 55, ,6 Sondrio ,2 23,6 68, ,1 Varese ,5 33,5 44, ,2 Lombardia ,0 34,6 46, ,0 Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia su dati Unioncamere -Infocamere 1 Codici Ateco indentificati da Segreteria Confartigianato Meccanica: CH24-Prodotti della metallurgia, CH25- Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi CI26- Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi, CK28-Macchinari e apparecchiature nca e CL30-Altri mezzi di trasporto 2

3 Imprese nelle Divisioni Ateco 2007 della Meccanica nelle province lombarde I trim imprese registrate- Divisioni Ateco saldo=iscrizioni cessazioni non d ufficio Divisioni Ateco 2007 Metallurgia Fabbricazione di prodotti in metallo (esclusi macchinari e attrezzature) Fabbricazione di computer e prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e di orologi Fabbricazione di macchinari ed apparecchiature n.c.a. Province imp. art. inc.% imp. art. meccanica inc.% su tot. imp. saldo tasso di sviluppo Bergamo 28 1,0 22,2 0 0,0 Brescia 109 2,5 26,3-3 -2,5 Como 29 2,7 33,0 0 0,0 Cremona 2 0,3 10,5 0 0,0 Lecco 28 2,6 22,6 0 0,0 Lodi 10 2,7 52,6 0 0,0 Mantova 9 1,1 29, ,1 Milano 81 2,1 14,0-4 -4,8 Monza- Brianza 31 1,8 33,0 0 0,0 Pavia 22 2,0 41,5 0 0,0 Sondrio 0 0,0 0,0 0 - Varese 28 1,7 20,3-2 -6,7 Lombardia 377 1,9 22, ,5 Bergamo ,8 62, ,9 Brescia ,4 63,1-9 -0,2 Como ,5 65, ,3 Cremona ,4 63,9-9 -1,5 Lecco ,2 60, ,5 Lodi ,0 59,3-5 -1,7 Mantova ,7 65,7-6 -0,9 Milano ,1 45, ,2 Monza- Brianza ,4 59, ,2 Pavia ,1 67,4-2 -0,2 Sondrio ,4 73,1-3 -1,4 Varese ,3 55, ,0 Lombardia ,7 57, ,9 Bergamo 94 3,5 39,3-3 -2,9 Brescia 118 2,7 44,2-3 -2,3 Como 50 4,6 37,0 0 0,0 Cremona 12 1,7 28,6-1 -7,7 Lecco 36 3,3 35,0 0 0,0 Lodi 12 3,3 33,3 0 0,0 Mantova 31 3,7 44,3 0 0,0 Milano 236 6,0 13,8-2 -0,8 Monza- Brianza 87 5,0 26,0-1 -1,1 Pavia 45 4,1 40,2 1 2,2 Sondrio 6 2,6 50,0 0 0,0 Varese 87 5,2 32,2 2 2,2 Lombardia 814 4,1 24,5-7 -0,8 Bergamo ,0 36,5-2 -0,6 Brescia ,8 38,7-7 -1,3 Como ,0 35,1 2 1,5 Cremona ,7 41,8 2 1,7 Lecco 80 7,3 24,3-4 -4,4 Lodi 56 15,3 44,1-1 -1,8 Mantova ,2 41,2-1 -0,6 Milano ,5 15,7-7 -1,2 Monza- Brianza ,0 32,1-3 -1,1 Pavia ,8 31,9-7 -4,1 Sondrio 23 10,0 56,1-1 -3,6 Varese ,3 27,0-7 -2,6 Lombardia ,7 27, ,3 Bergamo 43 1,6 46,2-1 -2,1 Brescia 69 1,6 46,9-2 -2,8 Como 36 3,3 48,0 2 5,9 Cremona 6 0,9 31,6 1 16,7 Lecco 19 1,7 43,2-2 -8,3 Lodi 6 1,6 85,7 0 0,0 Mantova 11 1,3 61,1 1 10,0 Milano 55 1,4 19,3-3 -5,5 Monza- Brianza 33 1,9 46,5 0 0,0 Pavia 12 1,1 48,0 1 7,7 Sondrio 0 0,0 0, ,0 Varese 43 2,6 41,0-1 -2,2 Lombardia 333 1,7 37,2-5 -1,4 Elaborazione Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia su dati Unioncamere -Infocamere Fabbricazione di altri mezzi di trasporto 3

4 ADDETTI E MPI. In Lombardia nel settore in esame, al 2013 (ultimi dati disponibili), sono occupati in imprese artigiane addetti, il 17,0% dei 394 mila addetti della Meccanica presenti nella regione, il 36,0% degli occupati nel comparto manifatturiero artigiano e il 13% degli addetti complessivamente occupati in imprese artigiane. Nei 12 territori lombardi si registra un peso maggiore dell occupazione nelle imprese artigiane della Meccanica sul numero complessivo di addetti del settore a Lodi (29,1%), a Como (27,4%) e a Sondrio (24,3%); sul numero di addetti in imprese artigiane manifatturiere a Lecco (50,6%), a Brescia (47,4%) e Lodi (37,6%); e sul numero totale di addetti dell artigianato a Lecco (20,7%), Brescia (20,3%) e Bergamo (13,9%). Addetti dell'artigianato della Meccanica nelle province lombarde anno media annua addetti imprese attive Province addetti % inc. % add. art. su tot. add. % su add. art. manif. % su add. art. tot Varese ,9 17,0 35,2 13,0 Como ,5 27,4 25,6 10,0 Sondrio 755 1,1 24,3 20,6 6,3 Milano ,2 9,7 31,4 8,7 Bergamo ,3 19,9 37,5 13,9 Brescia ,1 22,3 47,4 20,3 Pavia ,0 24,0 36,0 11,3 Cremona ,8 21,0 35,4 13,5 Mantova ,1 17,6 25,6 10,4 Lecco ,7 18,0 50,6 20,7 Lodi ,5 29,1 37,6 10,2 Monza- Brianza ,9 12,6 29,9 11,9 Lombardia ,0 17,0 36,0 13,0 Inoltre si osserva che nel settore della Meccanica il 95,2% delle imprese hanno meno di 50 addetti e occupano il 48,3% degli addetti del settore. Più della metà degli occupati della Meccanica operano in imprese con meno di 50 addetti nelle province di Como (65,3%), Lodi (63,8%), Pavia (60,1%), Brescia (53,4%), Sondrio (52,9%), Cremona (52,6%) e Varese (50,0%). Addetti e imprese con meno di 50 addetti nel settore della Meccanica nelle province lombarde anno imprese attive Province imprese < 50 add. % addetti imp. > 50 add. % Varese , ,0 Como , ,3 Sondrio , ,9 Milano , ,0 Bergamo , ,2 Brescia , ,4 Pavia , ,1 Cremona , ,6 Mantova , ,0 Lecco , ,2 Lodi , ,8 Monza- Brianza , ,6 Lombardia , ,3 4

5 COMMERCIO ESTERO. Negli ultimi 12 mesi (II trimestre 2015-I trimestre 2016) il ricavato dalle vendite di prodotti della Meccanica made in Lombardia sui mercati esteri ammonta a milioni di euro, il 45,2% del valore complessivo delle esportazioni oltre confine di beni manifatturieri. Rispetto ai 12 mesi precedenti (II trimestre 2014-I trimestre 2015) le esportazioni di prodotti della meccanica subiscono un calo dell 1%, determinato dal decremento delle vendite (-5,4%) sui mercati Extra UE28. In salita invece la domanda di questi prodotti sui mercati UE28 (+3,2%). A livello provinciale il valore dell export di beni prodotti dalle imprese del settore della Meccanica ha peso maggiore sull ammontare complessivo delle esportazioni di manufatti a Lecco (70,0%), Brescia (63,1%) e Cremona (55,3%). Negli ultimi 12 mesi si registrano incrementi della domanda proveniente dai mercati esteri di questi prodotti a Lodi (+17,5%), Lecco (+10,4%), Varese (+3,3%), Sondrio (+2,1%) e Como (+1,1%).; mentre si rilevano i due cali più accentuati a Milano (-4,6%) e a Cremona (-5,3%). In particolare la richiesta di questi prodotti sui mercati UE28 cresce di più a Lodi (+19,2%) e di meno a Pavia (-4,4%), e sui mercati Extra UE28 cresce di più a Lecco (+3,7%) e di meno a Cremona (-16,9%). Export prodotti della meccanica nelle province lombarde ultimi 12 mesi (II trim.2015-i trim.2016) - valori in milioni di euro - var.% su 12 mesi precedenti (II trim I trim. 2015) export prodotti della meccanica % inc.% su export manifatturiero var.% Varese ,9 52,3 3, ,3 5, ,7 2,0 Como ,0 26,6 1, ,7 4, ,3-2,1 Sondrio 325 0,7 54,8 2, ,3 8, ,7-10,4 Milano ,0 36,9-4, ,0-0, ,0-7,2 Bergamo ,5 44,3-0, ,4 4, ,6-5,8 Brescia ,4 63,1-1, ,5 1, ,5-5,4 Pavia ,5 36,0-2, ,0-4, ,0-1,0 Cremona ,0 55,3-5, ,3 0, ,7-16,9 Mantova ,9 32,7-1, ,7 2, ,3-10,3 Lecco ,8 70,0 10, ,7 13, ,3 3,7 Lodi ,7 50,7 17, ,9 19,2 96 7,1-1,1 Monza e della Brianza ,7 48,1-3, ,4 1, ,6-8,6 Lombardia ,0 45,2-1, ,5 3, ,5-5,4 Negli ultimi 12 mesi si registra per i prodotti della meccanica un saldo commerciale positivo, dato dalla differenza tra export e import, di milioni di euro. Nel dettaglio per il territorio lombardo l import di prodotti della meccanica vale milioni di euro, determinato dal 38,8% delle importazioni di Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi, che negli ultimi 12 mesi sono salite del 4,0%, dal 25,9% delle importazioni di Prodotti della metallurgia, che negli ultimi 12 mesi sono cresciute del 2,4% e dal 24,9% delle importazioni di Macchinari e apparecchiature, che negli ultimi 12 mesi sono salite dell 8,1%. Il valore delle vendite oltre confine di prodotti della Meccanica pari a milioni di euro è principalmente determinato dal 46,7% delle esportazioni di Macchinari e apparecchiature, che negli ultimi 12 mesi sono cresciute dell 1,7%, dal 19,6% delle esportazioni di Prodotti della metallurgia, che negli ultimi 12 mesi sono diminuite del 12,1% e dal 15,3% dalle esportazioni di Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature, che negli ultimi 12 mesi sono aumentate dello 0,6%. export UE28 inc.% su tot. export var.% expot Extra UE28 inc.% su tot. export var.% 5

6 Import e export prodotti della meccanica in Lombardia I trim valori in milioni di euro import % var.% export % var.% saldo commerciale CH24- Prodotti della metallurgia ,9 2, ,6-12, CH25-Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature ,7 3, ,3 0, CI26-Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di ,8 4, ,2 7, misurazione e orologi CK28-Macchinari e apparecchiature nca ,9 8, ,7 1, CL30-Altri mezzi di trasporto ,6 3, ,2-1, TOTALE MECCANICA ,0 4, ,0-1, Negli ultimi 12 mesi in provincia di Varese si registra un saldo commerciale positivo, dato dalla differenza tra export e import, di milioni di euro. Nel dettaglio nel territorio di Varese l import di prodotti della meccanica vale milioni di euro. Valore principalmente determinato dal 27,7% delle importazioni di Macchinari e apparecchiature, che negli ultimi 12 mesi sono salite del 12,7%, dal 27,6% delle importazioni di Altri mezzi di trasporto, che negli ultimi 12 mesi sono salite dell 1,7% e dal 20,6% delle importazioni Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi, che negli ultimi 12 mesi sono scese dell 1,5%. Il valore delle vendite oltre confine di prodotti della Meccanica made in Varese pari a milioni di euro è invece principalmente determinato dal 42,7% delle esportazioni di Macchinari e apparecchiature, che negli ultimi 12 mesi sono cresciute dell 11,4%, dal 33,3% delle esportazioni di Altri mezzi di trasporto, che negli ultimi 12 mesi sono diminuite del 6,6% e dall 11,6% dalle esportazioni di Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature, che negli ultimi 12 mesi sono salite del 18,1%. Import e export prodotti della meccanica in provincia di Varese I trim valori in milioni di euro import % var.% export % var.% saldo commerciale CH24- Prodotti della metallurgia ,8-14, ,3-10,3-74 CH25-Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature 156 7,3-5, ,6 18,1 462 CI26-Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi ,6-1, ,1 0,2-58 CK28-Macchinari e apparecchiature nca ,7 12, ,7 11, CL30-Altri mezzi di trasporto ,6 1, ,3-6, TOTALE MECCANICA ,0 0, ,0 3,

7 MERCATI. Al I trimestre 2016 i principali 20 mercati per quota di export dei prodotti della meccanica made in Lombardia, che rappresentano il 72,9% delle esportazioni di questi prodotti, sono: Germania (14,4%), Francia (10,1%), Stati Uniti (7,2%), Spagna (5,8%), Svizzera (4,9%), Regno Unito (4,1%), Cina (3,0%), Polonia (2,8%), Paesi Bassi (2,6%), Turchia (2,3%), Austria (2,3%), Repubblica ceca (1,9%), Belgio (1,8%), Emirati Arabi Uniti (1,6%), Ungheria (1,6%), Arabia Saudita (1,5%), Algeria (1,4%), Romania (1,4%), India (1,1%) e Messico (1,1%). Al I trimestre dell anno in corso rispetto allo stesso periodo del 2015 crescono di più le esportazioni dei prodotti della meccanica verso Ungheria (+36,8%), Messico (15,9%), Paesi Bassi (15,5%) e Spagna (12,5%). Mentre si registra una frenata accentuata delle vendite di questi prodotti sui mercati di Algeria (- 40,9%), di Emirati Arabi Uniti (-21,0%), di Svizzera (-20,1%) e di Stati Uniti (-11,3%). Paesi top 20 export prodotti della meccanica made in Lombardia I trim valori in milioni di euro PAESI EXPORT % inc.% su import manif. var.% su I trim Germania ,4 45,2-0,8 Francia ,1 41,2 2,9 Stati Uniti ,2 45,7-11,3 Spagna ,8 45,8 12,5 Svizzera ,9 39,2-20,1 Regno Unito ,1 39,6-5,5 Cina ,0 45,9-2,6 Polonia ,8 44,4 5,1 Paesi Bassi ,6 42,8 15,5 Turchia ,3 43,7-3,6 Austria ,3 50,0-2,2 Repubblica ceca ,9 50,2 8,6 Belgio ,8 34,4 6,3 Emirati Arabi Uniti ,6 51,0-21,0 Ungheria ,6 51,5 36,8 Arabia Saudita ,5 61,4-1,3 Algeria ,4 70,7-40,9 Romania ,4 40,0-6,9 India ,1 54,4 0,9 Messico ,1 59,3 15,9 TOP 20 EXPORT ,9 44,6-2,7 Altri Paesi ,1 43,7-3,5 TOTALE EXPORT ,0 44,3-2,9 Al primo trimestre 2016 i principali 20 mercati per quota dell'import di prodotti della meccanica made in Lombardia, che rappresentano l 85,9% delle importazioni di questi prodotti, sono: Germania (19,4%), Cina (13,5%), Paesi Bassi (11,2%), Francia (6,0%), Svizzera (4,7%), Vietnam (3,3%), Regno Unito (3,3%), Belgio (3,2%), Repubblica ceca (2,6%), Austria (2,4%), Stati Uniti (2,4%), Spagna (2,0%), Polonia (1,9%), Corea del Sud (1,7%), Giappone (1,6%), Russia (1,5%), Taiwan (1,4%), Slovacchia (1,4%), Svezia (1,2%) e Turchia (1,2%). Al I trimestre dell anno in corso rispetto allo stesso periodo del 2015 crescono di più le importazioni dei prodotti della meccanica made in Russia (+73,3%), in Turchia (+48,0%), in Vietnam (+30,6%), in Corea del Sud (+27,7%) e in Taiwan (23,2%). Mentre subiscono una battuta d arresto rilevante gli acquisti di prodotti della meccanica sui mercati esteri di Stati Uniti (-29,4%) e Svezia (-27,1%). 7

8 Mercati top 20 per import prodotti della meccanica in Lombardia I trim valori in milioni di euro PAESI IMPORT % inc.% su import manif. var.% su I trim Germania ,4 33,5-4,5 Cina ,5 46,4-1,6 Paesi Bassi ,2 49,0-4,5 Francia ,0 22,8 0,3 Svizzera ,7 43,0-0,5 Vietnam ,3 81,3 30,6 Regno Unito ,3 36,6 1,2 Belgio ,2 23,6 4,3 Repubblica ceca ,6 53,6-0,6 Austria ,4 44,1 3,9 Stati Uniti ,4 30,8-29,4 Spagna ,0 17,8-5,7 Polonia ,9 34,3-0,5 Corea del Sud ,7 45,1 27,7 Giappone ,6 46,4-1,4 Russia ,5 69,4 73,3 Taiwan ,4 65,7 23,2 Slovacchia ,4 65,0-5,0 Svezia ,2 41,4-27,1 Turchia ,2 26,7 48,0 TOP 20 IMPORT ,9 37,4-0,8 Altri Paesi ,1 34,5-14,5 TOTALE IMPORT ,0 37,0-3,0 8

9 Focus principali mercati del commercio estero di prodotti della Meccanica di Varese Al primo trimestre 2016 i principali 20 mercati per quota di export dei prodotti della meccanica made in Lombardia, che rappresentano il 71,9% delle esportazioni di questi prodotti, sono: Germania (11,3%), Francia (10,3%), Stati Uniti (6,2%), Spagna (6,0%), Svizzera (3,6%), Regno Unito (3,5%), Cina (3,5%), Polonia (3,0%), Paesi Bassi (3,0%), Turchia (2,6%), Austria (2,4%), Repubblica ceca (2,3%), Belgio (2,0%), Emirati Arabi Uniti (1,9%), Ungheria (1,9%), Arabia Saudita (1,9%), Algeria (1,8%), Romania (1,6%), India (1,6%) e Messico (1,4%). Al I trimestre dell anno in corso rispetto allo stesso periodo del 2015 crescono di più le esportazioni dei prodotti della meccanica verso Messico, Romania e Arabia Saudita con incrementi tre cifre, seguono registrando aumenti meno accentuati Emirati Arabi Uniti (+57,8%), Ungheria (+45,5%) e Regno Unito (+41,9%). Mentre si registra un crollo delle vendite di questi prodotti sui mercati di Austria (-67,0%), di Belgio (-43,7%), di Svizzera (-23,4%), degli Stati Uniti (-23,3%), di Algeria (-19,9%) e di Spagna (-16,5%). Paesi top 20 export prodotti della meccanica made in provincia di Varese I trim valori in milioni di euro PAESI % inc.% su import manif. var.% su I trim Germania ,3 39,4-7,0 Francia ,3 41,6 9,3 Stati Uniti ,2 57,9-23,3 Spagna ,0 51,0-16,5 Svizzera ,6 36,5-23,4 Regno Unito ,5 78,0 41,9 Cina ,5 66,8 13,6 Polonia ,0 31,8 10,4 Paesi Bassi ,0 83,1-7,3 Turchia ,6 35,5 7,7 Austria ,4 63,3-67,0 Repubblica ceca ,3 38,2 11,3 Belgio ,0 44,7-43,7 Emirati Arabi Uniti ,9 58,3 57,8 Ungheria ,9 70,4 45,5 Arabia Saudita ,9 61,8 129,6 Algeria ,8 39,6-19,9 Romania ,6 67,3 223,6 India ,6 60,5 11,8 Messico ,4 88,4 1620,8 TOP 20 EXPORT ,9 47,8-5,4 Altri Paesi ,1 47,3-27,6 TOTALE EXPORT ,0 47,7-12,9 9

10 Al primo trimestre 2016 i principali 20 mercati per quota dell'import di prodotti della meccanica made in Lombardia, che rappresentano il 94,3% dell export di questi prodotti, sono: Germania (22,2%), Cina (11,3%), Regno Unito (9,7%), Stati Uniti (9,4%), Francia (8,9%), Svizzera (6,2%), Taiwan (4,3%), Paesi Bassi (3,8%), Giappone (3,6%), Austria (3,1%), Belgio (1,8%), Spagna (1,8%), Polonia (1,6%), Repubblica ceca (1,4%), Svezia (1,0%), Turchia (1,0%), Slovenia (0,9%), Romania (0,9%), Slovacchia (0,8%) e Israele (0,7%). Al I trimestre dell anno in corso rispetto allo stesso periodo del 2015 crescono di più le importazioni dei prodotti della meccanica made in Taiwan (+219,4%), in Repubblica ceca (+49,3%) e in Slovenia (+35,0%). Mentre subiscono una battuta d arresto rilevante gli acquisti di prodotti della meccanica sui mercati esteri di Stati Uniti (-56,0%), Turchia (-22,4%), Svezia (-18,3%) e Regno Unito (-18,2). Mercati top 20 per import prodotti della meccanica in provincia di Varese I trim valori in milioni di euro PAESI % inc.% su import manif. var.% su I trim Germania 96,2 94,5 22,2 36,2-1,8 Cina 51,7 48,2 11,3 26,3-6,7 Regno Unito 50,4 41,2 9,7 58,7-18,2 Stati Uniti 90,5 39,8 9,4 83,3-56,0 Francia 40,6 37,7 8,9 24,5-7,3 Svizzera 30,2 26,2 6,2 54,7-13,2 Taiwan 5,8 18,5 4,3 78,9 219,4 Paesi Bassi 14,4 16,1 3,8 17,9 11,3 Giappone 15,8 15,3 3,6 79,3-3,2 Austria 12,2 13,3 3,1 37,0 9,1 Belgio 9,2 7,8 1,8 10,9-14,9 Spagna 7,1 7,5 1,8 12,9 5,5 Polonia 5,6 6,8 1,6 18,1 23,2 Repubblica ceca 4,0 6,0 1,4 50,8 49,3 Svezia 5,1 4,2 1,0 27,9-18,3 Turchia 5,3 4,1 1,0 20,7-22,4 Slovenia 2,9 3,9 0,9 42,0 35,0 Romania 4,6 3,7 0,9 14,4-17,9 Slovacchia 2,8 3,5 0,8 31,1 25,2 Israele 2,8 2,8 0,7 49,2 1,6 TOP 20 IMPORT 457,0 401,0 94,3 33,4-12,3 Altri Paesi 74,6 24,1 5,7 13,8-67,7 TOTALE IMPORT 531,7 425,1 100,0 30,9-20,0 10

Eccellenze produttive e makers in Lombardia

Eccellenze produttive e makers in Lombardia Eccellenze produttive e makers in Lombardia UFFICIO STUDI CONFARTIGIANATO IMPRESE OSSERVATORIO MPI CONFARTIGIANATO LOMBARDIA 2 HIGHLIGHTS SU LA LOMBARDIA IN EUROPA E NEL MONDO Occupa le prime posizioni

Dettagli

Elaborazione flash. Il made in Lombardia nei settori di MPI verso gli Stati Uniti d America

Elaborazione flash. Il made in Lombardia nei settori di MPI verso gli Stati Uniti d America Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 27/01/2017 Il made in Lombardia nei settori di MPI verso gli Stati Uniti d America Gli Stati Uniti d'america sono il terzo paese partner dopo

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 25/11/2014. Le esportazioni del settore Orafo

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 25/11/2014. Le esportazioni del settore Orafo ago-11 ott-11 dic-11 feb-12 apr-12 giu-12 ago-12 ott-12 dic-12 feb-13 apr-13 giu-13 ago-13 ott-13 dic-13 feb-14 apr-14 giu-14 ago-14 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato Vicenza Ad agosto 2014

Dettagli

L interscambio commerciale con l estero della provincia di Bergamo nel primo trimestre 2014

L interscambio commerciale con l estero della provincia di Bergamo nel primo trimestre 2014 L interscambio commerciale con l estero della provincia di Bergamo nel primo trimestre 2014 Servizio Studi della Camera di Commercio di Bergamo 26/06/2014 Le esportazioni originate dalla provincia di Bergamo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 26/2017

COMUNICATO STAMPA 26/2017 AI GIORNALI E CORRISPONDENTI DELLE PROVINCE DI BIELLA E VERCELLI LORO SEDI COMUNICATO STAMPA 26/2017 EXPORT: NEL 1 TRIMESTRE 2017 AUMENTO SOSTENUTO PER BIELLA E VERCELLI Le vendite all'estero crescono

Dettagli

Elaborazione flash. Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 05/04/2016

Elaborazione flash. Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 05/04/2016 Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 05/04/2016 Export settori di Micro e Piccola Impresa in salita del 14,1% e meglio del manifatturiero non energetico (+13,5%) e in controtendenza

Dettagli

Tel

Tel Servizio relazioni con i media Tel. 02/8515.5224-5298 Tel. 0392807511 0392807521 3356413321. Comunicati www.mi.camcom.it Grazie al vertice Asem la reputazione di Milano nel mondo spicca il volo Cdc- Voices

Dettagli

3. L interscambio con l estero 3. L INTERSCAMBIO CON L ESTERO

3. L interscambio con l estero 3. L INTERSCAMBIO CON L ESTERO 3. L INTERSCAMBIO CON L ESTERO 22 3.1 L interscambio e il saldo della bilancia commerciale I dati Istat complessivi riferiti al commercio estero del 2014 confermano la ripresa dell interscambio commerciale.

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Centro Studi Ufficio Statistica e Prezzi IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Aprile 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it

Dettagli

il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016

il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016 il Commercio Estero in Friuli Venezia Giulia anno 2016 maggio 2017 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: statistica@ud.camcom.it Indice Il contesto internazionale

Dettagli

Import-export della provincia di Brindisi

Import-export della provincia di Brindisi Import-export della provincia di Brindisi (Dati al I trimestre 2014) L export brindisino nel primo trimestre 2014 registra un +0,7% rispetto al primo trimestre 2013 mentre la regione Puglia registra un

Dettagli

Le esportazioni della provincia di Prato nel 2012

Le esportazioni della provincia di Prato nel 2012 Unione Industriale Pratese - Centro Studi Le esportazioni della provincia di Prato nel 2012 Valori (milioni di Euro) Var. % tendenziali anno 2012 4 trimestre (2012 ott-dic) 2012 / 2011 4 trimestre (ott

Dettagli

Interscambio commerciale Turchia Mondo 2016

Interscambio commerciale Turchia Mondo 2016 Interscambio commerciale Turchia Mondo 2016 TURCHIA/MONDO 2015 2016 Var% IMPORTAZIONI 207.234.359 198.601.934-4,2% ESPORTAZIONI 143.838.871 142.606.247-0,9% INTERSCAMBIO 351.073.230 341.208.181-2,8% SALDO

Dettagli

Previsioni (variazioni %)

Previsioni (variazioni %) Previsioni (variazioni %) 1 dollari per barile; 2 livelli; 3 valori percentuali Elaborazioni CSC su dati Eurostat, Fmi, Cpb, TR Elaborazioni CSC su dati Fmi Paesi Emergenti: Pil (variazione % e peso sul

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO MANTOVANO

IL COMMERCIO ESTERO MANTOVANO C O M U N I C A T O S T A M P A IL COMMERCIO ESTERO MANTOVANO Diffusi i dati relativi all import-export 2003 Mantova, 30.03.2004 Dall analisi dei dati sul commercio estero, condotta dal Servizio Informazione

Dettagli

STATISTICHE ESTERO FILIERA LEGNO-ARREDO 1 semestre novembre 2010

STATISTICHE ESTERO FILIERA LEGNO-ARREDO 1 semestre novembre 2010 STATISTICHE ESTERO FILIERA LEGNO-ARREDO 1 semestre 2010 30 novembre 2010 La situazione nazionale Export mobili Italia Export Pordenone Benchmarking Italia Performance Paesi BRIC Area Mediterraneo+Africa

Dettagli

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in milioni di euro provvisori per il 2016 ed il

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in milioni di euro provvisori per il 2016 ed il Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona 2 trimestre 2017 Dati generali I dati di fonte Istat del secondo trimestre 2017 sul commercio estero, ancora provvisori, indicano che nel periodo

Dettagli

GLI STRANIERI NELL ECONOMIA DELLA BRIANZA. A cura del Servizio Studi, statistica e prezzi

GLI STRANIERI NELL ECONOMIA DELLA BRIANZA. A cura del Servizio Studi, statistica e prezzi GLI STRANIERI NELL ECONOMIA DELLA BRIANZA A cura del Servizio Studi, statistica e prezzi Monza, ottobre 2014 Uno sguardo alla popolazione Andamento della popolazione in Brianza Popolazione di cui stranieri

Dettagli

Elaborazione flash. Dinamica export totale, dei prodotti manifatturieri e dei settori di MPI in Lombardia Periodo var.

Elaborazione flash. Dinamica export totale, dei prodotti manifatturieri e dei settori di MPI in Lombardia Periodo var. Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 01/04/2016 Export MPI verso la Russia in diminuzione del 33,6%, flessione più accentuata rispetto al -29,7% dell export manifatturiero In questa

Dettagli

Il commercio estero di Prato

Il commercio estero di Prato Centro Studi 16-dic-15 Il commercio estero di Prato 3 trimestre 2015 L'export manifatturiero in provincia di Prato Variazioni % tendenziali valori all'export. Ateco 2007 "C" provincia di Prato 20,0 2014-1

Dettagli

Import-export della provincia di Brindisi

Import-export della provincia di Brindisi Import-export della provincia di Brindisi (Dati al I trimestre 2013) L export brindisino nel primo trimestre 2013 registra un -5,7% rispetto al primo trimestre 2012 mentre la regione Puglia registra un

Dettagli

Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa

Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese Alessandra Lanza, Prometeia spa Esportare perché? Fatturato trainato dall export indici mensili del fatturato nel settore manifatturiero (2010=100)

Dettagli

ESPORTAZIONI Distribuzione merceologica

ESPORTAZIONI Distribuzione merceologica BILANCIA COMMERCIALE IN PROVINCIA DI UDINE La bilancia commerciale della provincia di Udine conferma per il 2016 un solido saldo commerciale attivo pari a 2.339 milioni di euro riveniente dalla differenza

Dettagli

COMMERCIO ESTERO SINTESI SULL EXPORT DELL EMILIA-ROMAGNA. Anno 2015

COMMERCIO ESTERO SINTESI SULL EXPORT DELL EMILIA-ROMAGNA. Anno 2015 COMMERCIO ESTERO SINTESI SULL EXPORT DELL EMILIA-ROMAGNA Anno 2015 Bologna, 7 aprile 2016 Fonte principale Elaborazioni Confindustria ER su dati ISTAT Sono riportati alcuni dati di fonte CSC, Unioncamere

Dettagli

VARIAZIONI E CONTRIBUTI ALLA VARIAZIONE DELL'EXPORT NAZIONALE 47,5 30,3 19,7 8,5 5,9 2,3

VARIAZIONI E CONTRIBUTI ALLA VARIAZIONE DELL'EXPORT NAZIONALE 47,5 30,3 19,7 8,5 5,9 2,3 LE ESPORTAZIONI NEL PRIMO SEMESTRE 2017 AUMENTO IN LIGURIA DEL 19,7% Nel primo semestre del 2017 in Italia le vendite di beni sui mercati esteri risultano in aumento dell 8,0% rispetto allo stesso periodo

Dettagli

Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa

Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese Alessandra Lanza, Prometeia spa Esportare perché? Fatturato trainato dall export indici mensili del fatturato nel settore manifatturiero (2010=100)

Dettagli

Provincia di Mantova. Osservatorio Provinciale del Turismo. Mantova, 5 giugno 2014

Provincia di Mantova. Osservatorio Provinciale del Turismo. Mantova, 5 giugno 2014 Provincia di Mantova Osservatorio Provinciale del Turismo Mantova, 5 giugno 214 Movimenti Turistici in provincia di Mantova Anno 213 Italiani Stranieri Totale valore var% 13/12 valore var% 13/12 valore

Dettagli

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in milioni di euro provvisori per il 2015 ed il 2016

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in milioni di euro provvisori per il 2015 ed il 2016 Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona 1 trimestre 2016 Dati generali I dati di fonte Istat del primo trimestre 2016 sul commercio estero, ancora provvisori, indicano che nel periodo gennaiomarzo,

Dettagli

L INTERSCAMBIO COMMERCIALE DELLA TURCHIA NEI PRIMI DIECI MESI DEL 2013 FONTE: TUIK ELABORAZIONE ICE ISTANBUL

L INTERSCAMBIO COMMERCIALE DELLA TURCHIA NEI PRIMI DIECI MESI DEL 2013 FONTE: TUIK ELABORAZIONE ICE ISTANBUL 02.12.2013 L INTERSCAMBIO COMMERCIALE DELLA TURCHIA NEI PRIMI DIECI MESI DEL 2013 FONTE: TUIK ELABORAZIONE ICE ISTANBUL Nei primi dieci mesi del 2013 il disavanzo dell interscambio commerciale della Turchia

Dettagli

IL SISTEMA LEGNO-ARREDAMENTO ITALIANO

IL SISTEMA LEGNO-ARREDAMENTO ITALIANO IL SISTEMA LEGNO-ARREDAMENTO ITALIANO PRECONSUNTIVI 2008 COMMERCIO ESTERO GENNAIO-SETTEMBRE 2008 Fonte: Centro Studi COSMIT/FEDERLEGNO-ARREDO Milano, 12 febbraio 2009 Sistema Legno-Arredamento (Valori

Dettagli

a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia Osservatorio economico, coesione sociale e legalità

a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia Osservatorio economico, coesione sociale e legalità L economia vista dai mercati a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE 59000 58500 58828 Totaleimpreseregistrate. Reggio Emilia. Serie

Dettagli

Variazione % tendenziale. Industria (escl.costruzioni) 4,4 2,6. Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29

Variazione % tendenziale. Industria (escl.costruzioni) 4,4 2,6. Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29 Focus 07/2017 La produzione industriale cresce a luglio 2017 del 4,4% su luglio 2016. L industria manifatturiera registra un aumento tendenziale del 4,6%. Bene il settore automotive, +7,6% la crescita

Dettagli

Le esportazioni della provincia di Modena. Gennaio Settembre 2011

Le esportazioni della provincia di Modena. Gennaio Settembre 2011 Le esportazioni della provincia di Modena Gennaio Settembre 2011 I dati diffusi da Istat, ed elaborati dal Centro Studi e Statistica della Camera di Commercio, incorporano le rettifiche effettuate dall

Dettagli

Il commercio estero della Provincia e del distretto di Prato

Il commercio estero della Provincia e del distretto di Prato Centro Studi 18-mar-14 Il commercio estero della Provincia e del distretto di Prato 4 trimestre 2013 Unione Industriale Pratese, Area Studi L'export manifatturiero in provincia di Prato (var. % tend. trimestrali

Dettagli

Elaborazione flash. Il lavoro sommerso e la perimetrazione dell artigianato maggiormente esposto al fenomeno

Elaborazione flash. Il lavoro sommerso e la perimetrazione dell artigianato maggiormente esposto al fenomeno Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 09/12/2015 Imprese artigiane esposte alla concorrenza sleale del sommerso e della contraffazione in Lombardia Dati provinciali al III trimestre

Dettagli

Il commercio estero di Prato

Il commercio estero di Prato Centro Studi 17-mar-15 Il commercio estero di Prato trimestre 2014 e anno 2014 Unione Industriale Pratese, ufficio studi Andamento dell'export 2014 nelle province italiane più industrializzate (Club dei

Dettagli

I dati Import-Export II Trimestre 2015

I dati Import-Export II Trimestre 2015 In collaborazione con il Consorzio Mantova Export Comunicato stampa Mantova, 22 settembre I dati Import-Export II Trimestre Nel primo semestre dell anno, secondo i dati Istat, si conferma la ripresa del

Dettagli

L INDUSTRIA METALMECCANICA IN CIFRE Giugno 2015: INDICE

L INDUSTRIA METALMECCANICA IN CIFRE Giugno 2015: INDICE L INDUSTRIA METALMECCANICA IN CIFRE Giugno 2015: INDICE Incidenza del valore aggiunto metalmeccanico nell'industria in senso stretto 2 L'industria metalmeccanica nell'economia nazionale 3 Addetti metalmeccanici

Dettagli

OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del Rapporto Italia Dati macroeconomici. Pag. 1 of 19

OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del Rapporto Italia Dati macroeconomici. Pag. 1 of 19 OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del 20.02.2014 Rapporto Italia Dati macroeconomici Pag. 1 of 19 OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del 20.02.2014 Dati Macroeconomici

Dettagli

OSSERVATORIO ALTA REZIA RISULTATI COMPETITIVI STAGIONE INVERNALE 2015/2015. Bormio, giugno 2016

OSSERVATORIO ALTA REZIA RISULTATI COMPETITIVI STAGIONE INVERNALE 2015/2015. Bormio, giugno 2016 OSSERVATORIO ALTA REZIA RISULTATI COMPETITIVI STAGIONE INVERNALE 215/215 Bormio, giugno 216 ARRIVI BORMIESE STAGIONE INVERNALE 215-216 214-215 215-216 Variazione Arrivi mercati mercati Val. % Val. % %

Dettagli

Brexit, le conseguenze per le imprese

Brexit, le conseguenze per le imprese Relazioni con i media tel. 02 1.22-29, 6121. Comunicati su www.mi.camcom.it Brexit, le conseguenze per le imprese UE debole e taglio del business Per il 2%, effetto domino su altri Paesi, ma tiene la fiducia

Dettagli

Resta vivace il ciclo delle esportazioni modenesi nel 2 trimestre del 2006 I quantitativi esportati settore per settore ed i mercati di destinazione

Resta vivace il ciclo delle esportazioni modenesi nel 2 trimestre del 2006 I quantitativi esportati settore per settore ed i mercati di destinazione Modena, 26 settembre 2006 Prot. 20/06 Agli Organi di informazione COMUNICATO STAMPA Resta vivace il ciclo delle esportazioni modenesi nel 2 trimestre del 2006 I quantitativi esportati settore per settore

Dettagli

Esportazioni destag. Esportazioni (grezzo) Importazioni destag. Importazioni (grezzo)

Esportazioni destag. Esportazioni (grezzo) Importazioni destag. Importazioni (grezzo) Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona - 2 trimestre 2015 - Dati generali I dati ISTAT del secondo trimestre 2015 sul commercio estero, ancora provvisori, indicano che nel periodo aprile-giugno,

Dettagli

COMMERCIO CON L ESTERO

COMMERCIO CON L ESTERO 17 febbraio 015 Dicembre 014 COMMERCIO CON L ESTERO Rispetto al mese precedente, a dicembre 014 si registra un aumento dell export (+,6%) e una diminuzione dell import (-1,6%). L aumento congiunturale

Dettagli

VOLA IL MADE IN ITALY NEL MONDO: NEL 2015 HA REALIZZATO UN SALDO COMMERCIALE DI 122 MILIARDI DI EURO

VOLA IL MADE IN ITALY NEL MONDO: NEL 2015 HA REALIZZATO UN SALDO COMMERCIALE DI 122 MILIARDI DI EURO VOLA IL MADE IN ITALY NEL MONDO: NEL 2015 HA REALIZZATO UN SALDO COMMERCIALE DI 122 MILIARDI DI EURO Il saldo commerciale del 2015* (dato dalla differenza tra l export e l import) dei prodotti ascrivibili

Dettagli

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in milioni di euro provvisori per il 2016

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in milioni di euro provvisori per il 2016 Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona 3 trimestre 2016 Dati generali I dati di fonte Istat del terzo trimestre 2016 sul commercio estero, ancora provvisori, indicano che nel periodo lugliosettembre,

Dettagli

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in migliaia di euro - provvisori Dati grezzi Dati destagionalizzati

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in migliaia di euro - provvisori Dati grezzi Dati destagionalizzati Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona 1 trimestre 2015 Dati generali I dati ISTAT del primo trimestre 2015 sul commercio estero, ancora provvisori, indicano che nel periodo gennaiomarzo,

Dettagli

LE ESPORTAZIONI AGRICOLE E DELL INDUSTRIA ALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA. Gennaio 2016

LE ESPORTAZIONI AGRICOLE E DELL INDUSTRIA ALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA. Gennaio 2016 LE ESPORTAZIONI AGRICOLE E DELL INDUSTRIA ALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA Gennaio 2016 DATI CONGIUNTURALI: I PRIMI NOVE MESI DEL 2015 2 LE ESPORTAZIONI REGIONALI NEL 2015 Nei primi nove mesi del 2015 l

Dettagli

COMMERCIO CON L ESTERO

COMMERCIO CON L ESTERO 16 aprile 2012 Febbraio 2012 COMMERCIO CON L ESTERO A febbraio si rileva un aumento dello 0,1% rispetto al mese precedente per le esportazioni, determinato da una crescita dello 0,5% delle vendite verso

Dettagli

Settore manifatturiero regionale. Dati aggiornati e previsioni

Settore manifatturiero regionale. Dati aggiornati e previsioni Al servizio di gente unica Settore manifatturiero regionale Dati aggiornati e previsioni Direzione Generale Le imprese manifatturiere Il 10,3% delle imprese attive è manifatturiero per un totale di 9.649

Dettagli

Esportazioni 3 trimestre Var.% Imp. 2016/2015. Italia ,9% +0,5% Puglia Brindisi

Esportazioni 3 trimestre Var.% Imp. 2016/2015. Italia ,9% +0,5% Puglia Brindisi L interscambio commercialee della provincia di Brindisi, archivia il 3 trimestre 2016 con una aumento dei flussi esportativi (rispetto al 3 trimestre 2015) del (+15,7%) al contrario, i dati relativi alle

Dettagli

Struttura imprenditoriale e trend nel settore della Meccanica

Struttura imprenditoriale e trend nel settore della Meccanica RIUNIONE CONGIUNTA DEI CONSIGLI DIRETTIVI CONFARTIGIANATO MECCANICA-SUBFORNITURA E CONFARTIGIANATO CARPENTERIA-MECCANICA MECSPE PARMA 17-19 MARZO 2016 Struttura imprenditoriale e trend nel settore della

Dettagli

Industria (escl.costruzioni) Settore Automotive* Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29

Industria (escl.costruzioni) Settore Automotive* Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29 La produzione industriale cresce a giugno 2017 del 5,3% su giugno 2016. L industria manifatturiera registra un aumento tendenziale del 4,9%. Bene il settore automotive, +15,4% la crescita tendenziale di

Dettagli

RAPPORTO SULL ECONOMIA DI PARMA NEL 2015

RAPPORTO SULL ECONOMIA DI PARMA NEL 2015 RAPPORTO SULL ECONOMIA DI PARMA NEL 2015 Parma, 19 febbraio 2016 Giordana Olivieri Responsabile Ufficio Studi Camera di Commercio di Parma Scenario internazionale Previsioni crescita PIL (var. % annue)

Dettagli

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 La produzione industriale per Paesi/1 230 Indice destagionalizzato della produzione industriale (Anno 2000=100) 220 Anni 2000-2012 210

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE INDUSTRIA METALMECCANICA (giugno 2017)

NOTA CONGIUNTURALE INDUSTRIA METALMECCANICA (giugno 2017) NOTA CONGIUNTURALE INDUSTRIA METALMECCANICA (giugno 2017) In Italia nei primi mesi dell anno in corso, sembra consolidarsi la moderata fase espansiva che sta caratterizzando il settore metalmeccanico a

Dettagli

LA CONGIUNTURA ECONOMICA IN LOMBARDIA 2 trimestre 2017

LA CONGIUNTURA ECONOMICA IN LOMBARDIA 2 trimestre 2017 In collaborazione con le Associazioni regionali dell Artigianato Confartigianato, CNA, Casartigiani e CLAAI LA CONGIUNTURA ECONOMICA IN LOMBARDIA 2 trimestre 2017 27 luglio 2017 LA CONGIUNTURA LOMBARDA

Dettagli

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in migliaia di euro - provvisori Dati grezzi Dati destagionalizzati

Il commercio estero in provincia di Cremona Dati trimestrali in migliaia di euro - provvisori Dati grezzi Dati destagionalizzati Il commercio estero di beni nella provincia di Cremona 4 trimestre 2014 Dati generali I dati ISTAT del quarto trimestre 2014 sul commercio estero, ancora provvisori, indicano che nel periodo ottobredicembre,

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE LOMBARDE Imprese Artigiane (2 trimestre 2009) Aumenta il numero delle imprese artigiane registrate negli archivi lombardi nel secondo trimestre 2009. E di +257 unità il saldo risultante

Dettagli

VERONA NEL MONDO - Report 2010

VERONA NEL MONDO - Report 2010 VERONA NEL MONDO - Report 2010 L economia internazionale dagli anni zero agli anni dieci Riccardo Borghero Verona, Top 20 I Paesi àncora Verona Mondo. Primi 20 Paesi per differenza in valore assoluto di

Dettagli

Variazione % tendenziale 1,0. Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29

Variazione % tendenziale 1,0. Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29 Con due giorni lavorativi in meno, la produzione industriale cresce ad aprile 2017 solo dell 1% su aprile 2016. L industria manifatturiera registra un aumento tendenziale dello 0,7%, ma il settore automotive

Dettagli

4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE

4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE 4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE 4.1 Il commercio con l estero Nel periodo gennaio dicembre il valore delle esportazioni della provincia di Napoli ha registrato un aumento del 6,7% rispetto allo stesso periodo

Dettagli

Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su Anno 2012

Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su Anno 2012 TURISMO Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su 2011. Anno 2012 Struttura ricettiva var. % degli arrivi var. % delle presenze italiani stranieri totale

Dettagli

I MERCATI IN IMMAGINI. DAI NUMERI ALLE STRATEGIE

I MERCATI IN IMMAGINI. DAI NUMERI ALLE STRATEGIE I MERCATI IN IMMAGINI. DAI NUMERI ALLE STRATEGIE Dati per impresa (ultimo anno disponibile): 2015 Dati Italia Last Minute (LMT): secondo trimestre 2016 (dato cumulato da inizio anno) Periodo di riferimento:

Dettagli

Il saldo della bilancia commerciale risulta positivo ed è pari a 18 miliardi e 454 milioni di euro.

Il saldo della bilancia commerciale risulta positivo ed è pari a 18 miliardi e 454 milioni di euro. I SEMESTRE 2015: CRESCITA DELL EXPORT IN LIGURIA DEL 7% Nel primo semestre 2015, rispetto allo stesso periodo del 2014, in Italia le vendite di beni sui mercati esteri risultano in sensibile espansione

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 2012

IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 2012 IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 212 Nei primi tre mesi del 212 il valore delle esportazioni italiane di merci è aumentato del 5,5 per cento rispetto allo stesso periodo del 211 per un totale

Dettagli

6. METALMECCANICO. I NUMERI DEL METALMECCANICO AL 31/12/2016 imprese di cui artigiane Localizzazioni 5.606

6. METALMECCANICO. I NUMERI DEL METALMECCANICO AL 31/12/2016 imprese di cui artigiane Localizzazioni 5.606 6. METALMECCANICO I NUMERI DEL METALMECCANICO AL 31/12/2016 imprese 4.274 di cui artigiane 2.407 Localizzazioni 5.606 dati Registro Imprese L industria metalmeccanica rappresenta un settore trainante per

Dettagli

SERIE STORICHE. Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a)

SERIE STORICHE. Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a) SERIE STORICHE Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a) Dati grezzi Dati mensili destagionalizzati Esportazioni Variazioni Importazioni Variazioni

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI COMO ANNO 2014 Sintesi dei principali risultati

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI COMO ANNO 2014 Sintesi dei principali risultati IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI COMO ANNO 2014 Sintesi dei principali risultati A cura di Caterina Lorenzon Ufficio Studi e statistica Area Promozione delle imprese e sviluppo del territorio Marzo

Dettagli

Variazione % tendenziale 2,8. Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29

Variazione % tendenziale 2,8. Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29 La produzione industriale cresce a maggio 2017 del 2,8% su maggio 2016. L industria manifatturiera registra un aumento tendenziale del 3,1%. Bene il settore automotive, +11,4% la crescita tendenziale a

Dettagli

Internazionalizzazione delle imprese

Internazionalizzazione delle imprese Internazionalizzazione delle imprese italiane: contesto ed opportunità 24 Febbraio 2015 Business Analysis Pio De Gregorio, Responsabile Anna Tugnolo, Senior Analyst Dopo un 2013 difficile, le esportazioni

Dettagli

ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009

ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009 1 ESPORTAZIONI NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: LE VENDITE ALL'ESTERO DIMINUISCONO DEL 34% NEL 2009 Premessa In questo rapporto si intende esaminare la dinamica del commercio estero nella provincia del Verbano

Dettagli

Esportare la Dolce Vita il progetto

Esportare la Dolce Vita il progetto Alessandra Lanza Esportare la Dolce Vita il progetto Dal 2010 Confindustria e Prometeia sviluppano annualmente una previsione a medio termine sulle prospettive dei beni del Bello e Ben Fatto italiano (BBF)

Dettagli

Focus 03/2017 ITALIA PRODUZIONE INDUSTRIALE

Focus 03/2017 ITALIA PRODUZIONE INDUSTRIALE Segno positivo per la produzione industriale a marzo 2017: +2,8%. Bene anche il settore automotive, che continua la sua crescita: +12,9%. Produzione industriale Secondo i dati diffusi da ISTAT, a marzo

Dettagli

MATERIALI REFRATTARI. 24a edizione

MATERIALI REFRATTARI. 24a edizione MATERIALI REFRATTARI 24a edizione 55 INTRODUZIONE I dati contenuti nell Indagine statistica sono il risultato dell elaborazione delle informazioni acquisite in modo diretto ed indiretto dalle aziende italiane

Dettagli

PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 15 gennaio 2015 Novembre 2014 PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di novembre 2014 l indice dei prezzi all importazione dei prodotti industriali diminuisce dell 1,0% rispetto al mese

Dettagli

Riflessioni sull andamento dell economia di Parma nel 2015 e 2016

Riflessioni sull andamento dell economia di Parma nel 2015 e 2016 Riflessioni sull andamento dell economia di Parma nel 2015 e 2016 Parma, 16 giugno 2016 Giordana Olivieri Responsabile Ufficio Studi Camera di Commercio di Parma Scenario internazionale Prodotto interno

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 24/04/2018

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 24/04/2018 Milano Vicenza Bologna Treviso Verona Brescia Firenze Reggio-Emilia Torino Varese Modena Padova Bergamo Monza-Brianza Parma Cuneo Rimini Roma Fermo Gorizia Como Mantova Macerata Piacenza Forlì-Cesena Ancona

Dettagli

Scenari internazionali: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa

Scenari internazionali: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa Scenari internazionali: opportunità per le imprese Alessandra Lanza, Prometeia spa premessa export strategia necessaria fatturato interno ed estero dell industria italiana indice mercato estero dal 2009

Dettagli

Le dinamiche del commercio estero bellunese e trevigiano nel primo semestre 2017

Le dinamiche del commercio estero bellunese e trevigiano nel primo semestre 2017 Comunicato Stampa Treviso, 15 settembre Le dinamiche del commercio estero bellunese e trevigiano nel primo semestre L ACCELERAZIONE DELLA CRESCITA MONDIALE PERMETTE ALLE ESPORTAZIONI TREVIGIANE DI CRESCERE

Dettagli

18 a. Materiali Refrattari. Indagine Statistica sull Industria Italiana

18 a. Materiali Refrattari. Indagine Statistica sull Industria Italiana 18 a Materiali Refrattari Indagine Statistica sull Industria Italiana Anno 2009 CONFINDUSTRIA CERAMICA 2010 Viale Monte Santo, 40 41049 Sassuolo Mo) Italia tel. 0536 818 111 fax 0536 807 935 www.confindustriaceramica.it

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 31 luglio 2014 Giugno 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di giugno 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali aumenta dello % rispetto al mese precedente

Dettagli

DELLE ESPORTAZIONI. La provincia di Modena ha esportato merci per 10,7 miliardi, con un aumento del 2,6%

DELLE ESPORTAZIONI. La provincia di Modena ha esportato merci per 10,7 miliardi, con un aumento del 2,6% indicatori 35 In positivo indicatori il bilancio DELLE ESPORTAZIONI 2013 La provincia di ha esportato merci per 10,7 miliardi, con un aumento del 2,6% MAURA MONARI Sia Prometeia sia il Bollettino Economico

Dettagli

Industria (escl.costruzioni) Settore Automotive* 6,6. Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29

Industria (escl.costruzioni) Settore Automotive* 6,6. Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29 Nel 2016, negli stabilimenti italiani prodotti oltre 1,1 milioni di autoveicoli: +8,8%. La domanda interna ed estera hanno trainato finora l industria automotive, una delle attività manifatturiere che

Dettagli

Logistica e movimentazione delle merci...

Logistica e movimentazione delle merci... Dati in valore assoluto Elaborazione UFFICIO STUDI ANIMA - giugno 2016... Produzione Esportazione Occupazione... 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016... mln euro unità Totale 4.089,00 4.297,00

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 6 marzo 2015 Gennaio 2015 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI A partire dai dati riferiti a gennaio 2015, gli indici dei prezzi alla produzione sono calcolati utilizzando il mese di dicembre

Dettagli

Le prospettive della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali nel Lodigiano. Lo scenario socio-economico

Le prospettive della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali nel Lodigiano. Lo scenario socio-economico Le prospettive della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali nel Lodigiano Lo scenario socio-economico Andamento delle imprese attive iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio

Dettagli

VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione 2016. A cura del Servizio Studi e Ricerca

VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione 2016. A cura del Servizio Studi e Ricerca VERONA - MONDO Interscambio commerciale edizione 2016 A cura del Servizio Studi e Ricerca INDICE Pag. PRESENTAZIONE 3 VERONA E I MERCATI INTERNAZIONALI 5 Sezione 1 Sezione 2 Sezione 3 INTERSCAMBIO COMMERCIALE

Dettagli

Nota informativa n maggio 2016

Nota informativa n maggio 2016 Nota informativa n. 6-13 maggio 2016 Analisi congiunturale 1 trimestre 2016 industria, artigianato, commercio e servizi A cura dell U.O. Studi, Programmazione, Statistica e Osservatori della Camera di

Dettagli

OSSERVATORIO ECONOMICO PROVINCIALE CAMERALE

OSSERVATORIO ECONOMICO PROVINCIALE CAMERALE Nota informativa n. 12 del 9 dicembre 2015 Gli operatori con l estero e le imprese esportatrici a Lecco, in Lombardia e in Italia A cura dell U.O. Studi, Programmazione, Statistica e Osservatori della

Dettagli

Focus sul settore alimentare

Focus sul settore alimentare Focus sul settore alimentare Trasformare miliardi di numeri in poche informazioni con forte valenza strategica Direttore centro studi Unioncamere Partire dai numeri Registro imprese Smail Coeweb Comtrade

Dettagli

Indice. Lo scenario economico globale. Il posizionamento dell Italia. Le imprese italiane e l internazionalizzazione. Focus Emilia-Romagna e Rimini

Indice. Lo scenario economico globale. Il posizionamento dell Italia. Le imprese italiane e l internazionalizzazione. Focus Emilia-Romagna e Rimini 1 2 Indice Lo scenario economico globale Il posizionamento dell Italia Focus Emilia-Romagna e Rimini Le imprese italiane e l internazionalizzazione 3 Evoluzione dell economia globale previsioni 8, Dinamica

Dettagli

Variazione % tendenziale 2017/2016. Industria (escl.costruzioni) Settore Automotive* Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29

Variazione % tendenziale 2017/2016. Industria (escl.costruzioni) Settore Automotive* Elaborazioni Anfia su dati ISTAT *Codici Ateco 29 Segno positivo per la produzione industriale a febbraio 2017: +1,9%. Bene anche il settore automotive, che continua la sua crescita: +6,4%. Produzione industriale Secondo i dati diffusi da ISTAT, a febbraio

Dettagli

ALLEGATO STATISTICO LECCO

ALLEGATO STATISTICO LECCO Nota informativa N. 1 del 14 febbraio 2011 Analisi congiunturale 4 trimestre 2010 industria, artigianato e commercio ALLEGATO STATISTICO LECCO 1 Provincia di Lecco. Produzione industriale. Variazioni tendenziali

Dettagli

EXPORT 2016: CRESCONO LE VENDITE ALL ESTERO DELLA LIGURIA

EXPORT 2016: CRESCONO LE VENDITE ALL ESTERO DELLA LIGURIA EXPORT 2016: CRESCONO LE VENDITE ALL ESTERO DELLA LIGURIA Nei primi 9 mesi del 2016 in Italia si è registrata una crescita tendenziale dell export pari allo 0,5%, sintesi del contributo positivo dell Italia

Dettagli

RAPPORTO 2015 ARTIGIANATO E PICCOLE IMPRESE CONFARTIGIANATO VARESE

RAPPORTO 2015 ARTIGIANATO E PICCOLE IMPRESE CONFARTIGIANATO VARESE RAPPORTO 2015 ARTIGIANATO E PICCOLE IMPRESE CONFARTIGIANATO VARESE Maggio 2015 RAPPORTO 2015 ARTIGIANATO E PICCOLE IMPRESE CONFARTIGIANATO VARESE MAGGIO 2015 RAPPORTO 2015 ARTIGIANATO E MICRO E PICCOLE

Dettagli

Nota informativa N. 3 del 5 agosto 2010

Nota informativa N. 3 del 5 agosto 2010 Nota informativa N. 3 del 5 agosto 2010 Analisi congiunturale 2 trimestre 2010 industria, artigianato e commercio A cura dell U.O. Studi, Programmazione, Statistica e Osservatori della Camera di Commercio

Dettagli

Le esportazioni di Bello e Ben Fatto

Le esportazioni di Bello e Ben Fatto Le esportazioni di Bello e Ben Fatto 11 Il Bello e Ben Fatto Il Bello e Ben Fatto è il made in Italy dei beni di fascia medio-alta di antica tradizione ed artigianalità ma innovativi nel design e nelle

Dettagli

Lo stato di salute della filiera del legnoarredo. Il legnoarredo e Il territorio. 2016: si consolida la ripresa

Lo stato di salute della filiera del legnoarredo. Il legnoarredo e Il territorio. 2016: si consolida la ripresa RAPPORTO FLA 2016 Lo stato di salute della filiera del legnoarredo 2016: si consolida la ripresa L andamento del nostro settore nel 2015 e nel 2016 ha mostrato segnali di ripresa significativi dopo i lunghi

Dettagli

Varese, 31 Marzo 2015 Sabina Mazzucchelli Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Varese

Varese, 31 Marzo 2015 Sabina Mazzucchelli Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Varese Progetto RESET Ricerca e Sviluppo nel Tessile del Futuro Varese, 31 Marzo 2015 Sabina Mazzucchelli Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Varese Progetto Realizzato con il concorso di

Dettagli