Capitolo 14. Industria

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Capitolo 14. Industria"

Transcript

1 Capitolo 14 Industria

2 14. Industria Per saperne di più... ISTAT. Banche dati e sistemi informativi. Roma. Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso stretto, escluse cioè le costruzioni per le quali si rinvia all apposito capitolo. Un primo gruppo di tavole riguarda gli indici mensili sulla produzione, il fatturato e gli ordinativi dell industria, che forniscono un quadro aggiornato e tempestivo dell evoluzione congiunturale del settore; un secondo le principali informazioni sulla produzione e sul consumo di energia elettrica. I dati riportati si riferiscono ai nuovi indici della produzione, del fatturato e degli ordinativi dell industria calcolati con base di riferimento 2005=100. Gli indici sono costruiti secondo la nuova classificazione delle attività economiche Ateco 2007, versione italiana della Nace Rev. 2. Indici della produzione industriale Per saperne di più... ISTAT. Indice della produzione industriale. In Comunicati stampa. Roma, L indice generale della produzione industriale, che misura la variazione nel tempo del volume fisico della produzione del totale dell industria, ha registrato, nell anno 2009, una diminuzione del 18,4 per cento sull anno precedente. L unico settore con andamento positivo è risultato quello relativo alla produzione di prodotti farmaceutici (+0,4 per cento) mentre le flessioni più accentuate si sono registrate nei settori della fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a (-31,9), della metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (-29,3) e delle apparecchiature elettriche e non elettriche per uso domestico (-28,7). Con riferimento ai principali raggruppamenti di industrie, nel 2009 si sono registrate diminuzioni rispetto al 2008 in tutti i settori: per i beni intermedi (-25,0 per cento), per i beni strumentali (-23,6 per cento), per l energia (-9,1 per cento) e per i beni di consumo (-7,0 per cento). Indici del fatturato e degli ordinativi Per saperne di più... ISTAT. Indici del fatturato e degli ordinativi dell industria. In Comunicati stampa. Roma, La nuova serie dell indice generale del fatturato, che misura nel tempo la variazione delle vendite del settore industriale, rileva nel 2009 una riduzione del 18,7 per cento rispetto all anno precedente. Il fatturato è diminuito del 17,4 per cento sul mercato interno e del 21,6 per cento su quello estero. Le riduzioni più marcate si sono registrate nel comparto dell energia (-27,2 per cento) e dei beni strumentali (-25,6 per cento). Per i beni di consumo la diminuzione è stata più contenuta e pari a -7,9 per cento (-6,3 per cento per i beni non durevoli e -15,7 per cento per quelli durevoli). La nuova serie dell indice generale degli ordinativi ha registrato nel 2009 una riduzione del 22,4 per cento rispetto all anno precedente. Gli ordinativi segnano un calo del 21,7 per cento sul mercato interno e del 23,7 per cento su quello estero. Industria dell energia elettrica Per il settore dell energia elettrica, per il quale si dispone degli elaborati forniti direttamente dalla società Terna (Rete elettrica nazionale), si pubblicano i dati relativi agli impianti, alle linee, al bilancio, alla produzione e ai consumi di energia elettrica. 375

3 Annuario statistico italiano 2010 Prospetto 14.1 Indici congiunturali per attività economica e raggruppamenti principali di industria. Base 2005=100 - Anno 2009 (variazioni rispetto all anno precedente) ATTIVITÁ ECONOMICHE Produzione Fatturato Ordinativi Estrazione di minerali da cave e miniera -12,1-5,3 - Industrie alimentari, bevande e tabacc 1,1 3,5 Industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori -11,0-15,2-13,1 Industria del legno, carta e stampa -14,3-15,1-14,8 Fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffina 9,5 27,5 Fabbricazione di prodotti chimici -13,2-20,5-20,7 Produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici 0,4 +0,0 +0,3 Fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi -20,7-16,9 - Metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (eslusi macchine e impianti) -29,3-33,8-33,5 Fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi -10,4-4,1-7,0 Fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche -28,7-21,2-19,7 Fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. -31,9-22,3-27,2 Fabbricazione di mezzi di trasport -25,0 20,1 23,6 Altre industrie manifatturiere -14,1-7,3 - Energia elettrica e gas -9,0 - - RAGGRUPPAMENTI PRINCIPALI DI INDUSTRIE Beni di consumo -7,0-7,9 - Durevoli -17,8-15,7 - Non durevoli -4,4-6,3 - Beni strumentali -23,6-25,6 - Beni intermedi -25,0-17,5 - Energia -9,1-27,2 - Indice generale -18,4-18,7-22,4 376

4 14. Industria Figura 14.1 Indici in base 2005=100 - Anni Indici della produzione industriale: generale e per raggruppamento principale di industria Indici generali del fatturato Indice generale Beni strumentali Energia Beni di consumo Beni intermedi Totale Nazionale Estero 125 Indici del fatturato totale per raggruppamento principale di indu stria 135 Indici generali degli ordinativi Beni di consumo Beni intermedi Beni strumentali Energia Totale Nazionale Es tero 377

5 Annuario statistico italiano 2010 Tavola Indici della produzione industriale per attività economica. Base 2005=100 - Anni ATTIVITÀ ECONOMICHE INDICI GREZZI INDICE GENERALE 100,0 103,1 105,8 102,4 83,6 Estrazione di minerali da cave e miniera 100,0 98,2 91,9 84,6 74,4 Attività manifatturiere 100,0 103,3 106,3 102,7 83,3 Industrie alimentari, bevande e tabacco 100,0 101,6 102,4 101,8 100,7 Industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori 100,0 104,9 109,1 105,4 93,8 Industria del legno, carta e stampa 100,0 99,7 99,3 93,1 79,8 Fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati 100,0 99,1 99,8 95,2 86,2 Fabbricazione di prodotti chimici 100,0 103,5 108,3 100,9 87,6 Produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici 100,0 106,6 99,8 103,1 103,5 Fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi 100,0 100,1 102,7 96,7 76,7 Metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (eslusi macchine e impianti) 100,0 101,8 107,1 102,4 72,4 Fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi 100,0 103,5 103,3 95,7 85,7 Fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche 100,0 106,8 104,8 96,9 69,1 Fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. 100,0 105,8 109,8 107,0 72,9 Fabbricazione di mezzi di trasporto 100,0 108,9 117,9 116,6 87,5 Altre industrie manifatturiere, riparazione e installazione di macchine e apparecchiature 100,0 103,0 106,1 106,8 91,7 INDICE CORRETTO PER I GIORNI LAVORATIVI INDICE GENERALE (a) 100,0 103,6 105,4 101,7 83,0 Fonte: Indagine mensile sulla produzione industriale (R) (a) Dati corretti con il metodo di regressione mediante il software statistico Tramo e pertanto suscettibili di revisione. Tavola Indici della produzione industriale per raggruppamento principale di industria. Base 2005=100 - Anni RAGGRUPPAMENTI PRINCIPALI DI INDUSTRIE Beni di consumo 100,0 102,4 103,7 102,8 95,6 Durevoli 100,0 99,5 100,6 97,4 80,1 Non durevoli 100,0 103,2 104,5 104,3 99,7 Beni strumentali 100,0 106,1 112,1 109,0 83,3 Beni intermedi 100,0 102,3 104,4 98,5 73,9 Energia 100,0 99,8 98,4 96,7 87,9 Fonte: Indagine mensile sulla produzione industriale (R) 378

6 14. Industria Tavola Indici del fatturato per attività economica e raggruppamento principale di industria. Base 2005=100 - Anni ATTIVITÀ ECONOMICHE RAGGRUPPAMENTI PRINCIPALI DI INDUSTRIE TOTALE 100,0 108,6 115,6 117,4 95,5 Nazionale 100,0 107,1 111,6 113,0 93,3 Estero 100,0 112,7 125,9 129,0 101,2 Estrazione di minerali da cave e miniera 100,0 104,8 102,7 102,8 97,4 Attività manifatturiere 100,0 108,6 115,7 117,5 95,5 Industrie alimentari, bevande e tabacco 100,0 103,8 111,3 121,3 117,1 Industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori 100,0 107,5 111,2 108,9 92,4 Industria del legno, carta e stampa 100,0 105,6 113,8 110,0 93,4 Fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati 100,0 104,5 107,5 122,5 88,8 Fabbricazione di prodotti chimici 100,0 106,9 112,4 113,0 89,8 Produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici 100,0 106,4 112,2 115,2 115,2 Fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi 100,0 107,5 110,3 106,1 88,2 Metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (eslusi macchine e impianti) 100,0 114,7 128,4 132,4 87,6 Fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi 100,0 97,0 100,7 97,5 93,5 Fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche 100,0 113,1 122,2 121,0 95,3 Fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. 100,0 110,8 121,5 119,3 92,7 Fabbricazione di mezzi di trasporto 100,0 118,3 124,9 121,1 96,8 Altre industrie manifatturiere, riparazione e installazione di macchine e apparecchiature 100,0 104,9 107,7 109,0 101,0 Beni di consumo 100,0 105,1 110,2 113,3 104,4 Durevoli 100,0 102,1 106,4 100,8 85,0 Non durevoli 100,0 105,8 111,1 116,2 108,9 Beni strumentali 100,0 111,8 119,9 120,6 99,5 Beni intermedi 100,0 110,2 118,8 117,4 87,4 Energia 100,0 104,6 107,5 122,5 89,2 Fonte: Indagine mensile sul fatturato e gli ordinativi (R) INDICE GENERALE TOTALE - PER ATTIVITÀ ECONOMICA TOTALE - PER RAGGRUPPAMENTO PRINCIPALE DI INDUSTRIA Tavola Indici degli ordinativi per attività economica. Base 2005=100 - Anni ATTIVITÀ ECONOMICHE TOTALE 100,0 112,7 121,4 116,3 90,2 Nazionale 100,0 110,7 116,3 113,3 88,7 Estero 100,0 116,5 131,7 122,3 93,3 Industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori 100,0 107,4 112,9 106,4 92,5 Industria del legno, carta e stampa 100,0 105,6 117,5 109,7 93,5 Fabbricazione di prodotti chimici 100,0 107,4 113,4 113,8 90,2 Produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici 100,0 107,8 111,2 113,2 113,5 Metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (eslusi macchine e impianti) 100,0 118,0 128,2 130,5 86,8 Fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi 100,0 96,8 104,3 101,0 93,9 Fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche 100,0 112,3 119,0 115,1 92,4 Fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. 100,0 113,9 128,3 115,8 84,3 Fabbricazione di mezzi di trasporto 100,0 125,9 133,2 118,8 90,8 Fonte: Indagine mensile sul fatturato e gli ordinativi (R) INDICE GENERALE TOTALE - PER ATTIVITÀ ECONOMICA 379

7 Annuario statistico italiano 2010 Tavola Potenza efficiente degli impianti generatori di energia elettrica per fonte energetica e regione al 31 dicembre - Anno 2008 (in MW) ANNI REGIONI Potenza efficiente lorda installata Idrica Eolica Fotovoltaica Termica Geotermica Totale tradizionale , ,5 7, ,5 681, , , ,0 7, ,6 711, , , ,3 7, ,6 711, , , ,1 86, ,8 711, , PER REGIONE Piemonte 3.500,4-32, , ,0 Valle d'aosta/vallée d'aoste 882,1-0,3 0,8-883,2 Lombardia 5.918,8-49, , ,5 Trentino-Alto Adige 3.146,8 3,0 33,7 174, ,6 Bolzano/Bozen 1.592,5 3,0 25,8 49, ,9 Trento 1.554,3-7,9 124, ,7 Veneto 1.099,0 0,1 28, , ,5 Friuli-Venezia Giulia 457,1-12, , ,3 Liguria 72,9 11,3 3, , ,8 Emilia-Romagna 624,8 3,5 39, , ,1 Toscana 327,8 28,1 28, ,7 711, ,5 Umbria 510,5 1,5 18,4 866, ,6 Marche 230,3-24,8 608,7-863,9 Lazio 403,0 9,0 22, , ,5 Abruzzo 1.002,0 154,8 9, , ,0 Molise 84,7 163,5 1, , ,7 Campania 1.333,8 652,5 15, , ,3 Puglia - 861,7 53, , ,4 Basilicata 128,0 209,5 4,6 318,5-660,7 Calabria 720,2 191,3 17, , ,4 Sicilia 732,2 794,6 17, , ,2 Sardegna 466,2 453,3 15, , ,9 ITALIA , ,6 431, ,6 711, ,1 Nord ,8 17,9 201, , ,0 Centro 1.471,6 38,6 94, ,4 711, ,5 Mezzogiorno 4.467, ,1 134, , ,6 Tavola Bilancio dell energia elettrica - Anni (in milioni di kwh) ANNI Produzione destinata al consumo (1) Importazioni dall'estero (2) Offerta Esportazioni dall'estero (3) Richiesta (4)=(1+2-3) Perdite Consumi di rete (6)=(4-5) (5) (6)=( ) Agricoltura (7) Domanda Industria (8) Terziario (9) Usi domestici (10) , ,0 518, , , , , , , , , ,7 790, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,9 380

8 14. Industria Tavola Produzione lorda di energia elettrica per fonte energetica utilizzata e regione - Anno 2008 (in milioni di kwh) ANNI REGIONI Produzione lorda Idrica Eolica Fotovoltaica Termica Geotermica Totale tradizionale , ,5 4, , , , , ,4 4, , , , , ,7 2, , , , , ,4 39, , , ,0 Piemonte 6.821,5-11, , ,1 Valle d Aosta/Vallée d'aoste 2.845,6-0,1 3, ,5 Lombardia ,3-20, , ,0 Trentino-Alto Adige 9.325,6 4,2 19,3 646, ,6 Bolzano/Bozen 5.538,3 4,2 15,2 152, ,7 Trento 3.787,3-4,1 494, ,9 Veneto 4.162,4.. 10, , ,8 Friuli-Venezia Giulia 1.773,9-5, , ,0 Liguria 227,8 17,1 1, , ,8 Emilia-Romagna 1.260,1 3,2 17, , ,7 Toscana 715,1 36,0 13, , , ,8 Umbria 1.077,6 3,1 10, , ,2 Marche 500,7-9, , ,6 Lazio 898,0 13,1 9, , ,9 Abruzzo 1.464,0 243,8 5, , ,4 Molise 172,7 172,5 0, , ,9 Campania 1.783,0 992,9 6, , ,1 Puglia ,9 23, , ,7 Basilicata 207,6 283,8 1, , ,0 Calabria 652,2 115,2 8, , ,4 Sicilia 679, ,0 10, , ,9 Sardegna 641,3 615,6 7, , ,2 ITALIA , ,3 193, , , ,6 Nord ,2 24,6 86, , ,5 Centro 3.191,4 52,2 42, , , ,5 Mezzogiorno 5.599, ,6 64, , , PER REGIONE 381

9 Annuario statistico italiano 2010 Tavola Produzione lorda di energia elettrica degli impianti da fonti rinnovabili - Anni (in milioni di kwh) FONTI Idrica , , , , , ,0 0-1 MW 1.455, , , , , ,7 1 _ 10 MW 5.731, , , , , ,7 > 10 MW , , , , , ,6 Eolica 1.458, , , , , ,3 Fotovoltaica 5,0 4,0 4,0 2,3 39,0 193,0 Geotermica 5.340, , , , , ,3 Biomasse e rifiuti (a) 4.493, , , , , ,5 Solo produzione di energia elettrica 2.486, , , , , ,6 Solidi 1.635, , , , , ,3 - Rifiuti solidi urbani 592,0 722,5 831, , , ,6 - Biomasse solide 1.043, , , , , ,7 Biogas 850,8 964,7 967, , , ,8 - Da rifiuti 843,2 956,0 951, , , ,0 - Da fanghi ,4 - Da deiezioni animali 3,5 6,3 8,8 16,2 20,9 44,3 - Da attività agricole e forestali 4,1 2,4 6,8 16,4 25,2 42,1 Bioliquidi (b) ,5 - Altri bioliquidi ,5 Produzione combinata di energia elettrica e calore 2.006, , , , , ,9 Solidi 1.824, , , , , ,2 - Rifiuti solidi urbani 1.219, , , , , ,7 - Biomasse solide 604, , ,7 978,7 815,3 817,4 Biogas 182,2 205,5 230,8 241,7 287,7 308,7 - Da rifiuti 67,3 82,4 100,8 114,9 133,9 153,1 - Da fanghi 2,7 1,2 3,2 3,3 9,0 12,4 - Da deiezioni animali 9,7 12,2 16,9 28,5 32,4 25,5 - Da attività agricole e forestali 102,4 109,7 110,0 95,1 112,5 117,7 Bioliquidi ,0 - Rifiuti liquidi biodegradabili ,1 - Altri bioliquidi ,0 TOTALE , , , , , ,0 (a) Dei 7.522,5 GWh prodotti da biomasse e rifiuti nel 2008, 323,2 GWh sono stati prodotti da impianti termoelettrici con utilizzo prevalente di combustibile tradizionale. (b) La classificazione dei bioliquidi è stata introdotta a partire dal

10 14. Industria Tavola Consumo di energia elettrica per attività economica - Anni (in milioni di kwh) ATTIVITÀ ECONOMICHE Var. % 2008/2007 AGRICOLTURA 5.162, , , , , ,5 0,2 INDUSTRIA , , , , , ,6-2,8 Manifatturiera di base , , , , , ,8-2,6 Siderurgica , , , , , ,0-0,2 Metalli non ferrosi 5.463, , , , , ,3 0,8 Chimica , , , , , ,6-3,7 di cui: Fibre 1.057, ,3 823,4 806,7 635,0 536,4-15,5 Materiali da costruzione , , , , , ,1-5,4 Estrazione da cava 1.059, , , , , ,1-3,5 Ceramiche e vetrarie 5.857, , , , , ,8-4,2 Cemento, calce e gesso 5.161, , , , , ,1-6,0 Laterizi 1.091, , , , , ,8-9,8 Manufatti in cemento 688,8 727,4 757,8 779,5 777,1 745,8-4,0 Altre lavorazioni 1.742, , , , , ,5-6,2 Cartaria , , , , , ,8-3,5 di cui: Carta e cartotecnica 8.931, , , , , ,2-3,9 Manifatturiera non di base , , , , , ,7-4,0 Alimentare , , , , , ,9-0,2 Tessile, abbigliamento e calzature , , , , , ,3-10,0 Tessile 8.194, , , , , ,4-11,8 Vestiario e abbigliamento 944,7 921,7 883,5 896,4 816,3 780,7-4,4 Pelli e cuoio 734,2 713,0 721,5 728,6 718,3 687,6-4,3 Calzature 664,0 618,4 599,2 602,0 567,7 536,7-5,5 Meccanica , , , , , ,1-2,8 di cui: Apparecch. elettriche ed elettroniche 3.789, , , , , ,6-3,0 Mezzi di trasporto 4.408, , , , , ,4-5,0 di cui: Mezzi di trasporto terrestri 3.705, , , , , ,3-6,6 Lavorazione plastica e gomma 9.627, , , , , ,7-7,9 di cui: Articoli in materie plastiche 8.052, , , , , ,8-8,1 Legno e mobilio 4.249, , , , , ,8-3,0 Altre manifatturiere 1.102, , , , , ,6 3,7 Costruzioni 1.509, , , , , ,1 5,1 Energia e acqua , , , , , ,0 0,2 Estrazione combustibili 264,7 404,8 372,1 391,6 388,3 399,9 3,0 Raffinerie e cokerie 5.628, , , , , ,1 0,2 Elettricità e gas 2.457, , , , , ,3 2,0 Acquedotti 6.220, , , , , ,6-0,8 TERZIARIO , , , , , ,2 3,7 Servizi vendibili , , , , , ,9 3,7 Trasporti 9.463, , , , , ,1 4,2 Comunicazioni 3.582, , , , , ,1 1,9 Commercio , , , , , ,1 3,8 Alberghi, ristoranti e bar , , , , , ,2 1,6 Credito e assicurazioni 2.571, , , , , ,2 3,4 Altri servizi vendibili , , , , , ,1 5,2 Servizi non vendibili , , , , , ,3 3,6 Pubblica amministrazione 3.897, , , , , ,4 3,3 Illuminazione pubblica 5.790, , , , , ,5 5,8 Altri servizi non vendibili 7.831, , , , , ,5 2,3 DOMESTICO , , , , , ,9 1,7 di cui: Servizi generali edifici 4.924, , , , , ,2 12,7 TOTALE , , , , , ,

11 Annuario statistico italiano 2010 Tavola Consumo di energia elettrica per categoria di utilizzazioni e regione - Anno 2008 (in milioni di kwh) ANNI REGIONI Terziario Agricoltura Industria Usi Servizi Servizi Totale domestici non vendibili vendibili Totale , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , PER REGIONE Piemonte 289, , , , , , ,7 Valle d'aosta/vallée d'aoste 4,5 465,0 65,4 238,9 304,3 189,2 963,1 Lombardia 809, , , , , , ,1 Trentino-Alto Adige 211, ,5 505, , , , ,5 Bolzano/Bozen 147, ,9 236,5 944, ,0 (a) 529, ,7 Trento 63, ,6 268,7 778, ,5 (a) 645, ,4 Veneto 593, , , , , , ,4 Friuli-Venezia Giulia 121, ,9 574, , , , ,1 Liguria 34, ,4 612, , , , ,5 Emilia-Romagna 906, , , , , , ,4 Toscana 276, , , , , , ,0 Umbria 99, ,2 264,8 996, ,7 957, ,9 Marche 126, ,9 525, , , , ,9 Lazio 326, , , , , , ,7 Abruzzo 90, ,1 434, , , , ,3 Molise 31,2 817,2 118,7 257,7 376,4 298, ,8 Campania 264, , , , , , ,2 Puglia 615, , , , , , ,0 Basilicata 79, ,3 253,7 358,1 611,8 516, ,4 Calabria 131, ,8 645, , , , ,4 Sicilia 445, , , , , , ,6 Sardegna 211, ,2 670, , , , ,1 ITALIA 5.669, , , , , , ,2 Nord 2.971, , , , , , ,8 Centro 829, , , , , , ,5 Mezzogiorno 1.869, , , , , , ,9 (a) Non include i consumi delle Ferrovie dello Stato pari a GWh 179,6 in quanto non disponibili per provincia. 384

12 14. Industria Tavola Consumo di energia elettrica dell industria per regione e attività economica - Anno 2008 (in milioni di kwh) REGIONI Industria manifatturiera Siderurgia Metalli non Chimica Materiali da Cartaria, Alimentare Tessile, Meccanica ferrosi costruzione stampa, abbigliamento, editoria calzature Piemonte 1.156,3 167, ,1 934, , , , ,1 Valle d'aosta/vallée d'aoste 311,1 17,7 50,0 4,7 1,6 30,5 0,5 13,3 Lombardia 7.721,2 940, , , , , , ,5 Trentino-Alto Adige 380,8 16,1 381,3 165,8 396,7 310,6 52,8 409,5 Bolzano/Bozen 89,2 15,7 297,1 42,1 24,1 196,5 3,6 132,4 Trento 291,6 0,4 84,3 123,7 372,7 114,1 49,2 277,2 Veneto 2.121,0 947, , , , , , ,4 Friuli-Venezia Giulia 1.833,7 7,8 454,0 437,7 886,6 241,8 98,0 783,1 Liguria 216,2 7,5 141,5 266,6 90,9 108,5 5,4 230,4 Emilia-Romagna 177,8 34, , ,5 527, ,5 260, ,0 Toscana 862,9 154, , , ,7 456, ,9 699,7 Umbria 1.388,6 54,1 442,8 553,6 63,6 255,2 50,0 207,6 Marche 16,3 48,8 126,0 210,8 287,1 282,3 269,9 723,6 Lazio 62,8 123,0 887,7 775,7 697,5 480,2 99,3 465,2 Abruzzo 53,6 43,9 241,2 612,4 387,6 388,3 249,0 590,3 Molise 0,2 4,3 70,8 200,3 2,0 104,7 6,9 44,9 Campania 75,4 117,6 457,8 556,3 329,9 859,2 241,3 715,1 Puglia 4.592,2 15,2 967,2 695,4 84,6 633,2 165,0 393,2 Basilicata 372,5 3,6 102,7 176,2 21,9 166,7 70,9 79,6 Calabria 7,0 3,0 66,5 301,3 16,3 154,0 8,5 45,2 Sicilia 273,0 25, ,1 706,2 61,1 407,7 17,4 388,5 Sardegna 2, , ,0 332,3 33,5 202,6 16,0 86,9 ITALIA , , , , , , , ,1 Nord , , , , , , , ,4 Centro 2.330,7 379, , , , , , ,0 Mezzogiorno 5.376, , , ,4 936, ,5 775, ,7 REGIONI Industria manifatturiera Mezzi di Lavorazione Legno e Altre Totale trasporto plastica e mobilio gomma Costruzioni Energia e acqua Totale industria Piemonte 1.025, ,7 238,7 140, ,9 92, , ,2 Valle d'aosta/vallée d'aoste 0,6 14,4 2,9 0,8 448,1 6,2 10,7 465,0 Lombardia 473, ,5 944,2 356, ,3 392, , ,0 Trentino-Alto Adige 18,6 101,1 105,8 11, ,7 66,6 118, ,5 Bolzano/Bozen 11,1 49,1 65,7 4,2 930,7 33,0 75, ,9 Trento 7,4 52,0 40,0 7, ,0 33,6 42, ,6 Veneto 137, ,1 813,0 178, ,4 299,4 994, ,9 Friuli-Venezia Giulia 119,3 290,5 813,0 101, ,0 42,8 240, ,9 Liguria 127,2 71,7 12,1 4, ,8 60,2 375, ,4 Emilia-Romagna 245,4 956,3 358,5 156, ,7 178,6 612, ,6 Toscana 193,9 388,9 203,7 180, ,5 144,3 855, ,5 Umbria 18,3 239,1 60,5 27, ,2 23,2 163, ,2 Marche 62,6 316,5 274,2 44, ,0 30,8 734, ,9 Lazio 237,2 278,0 67,8 48, ,0 130,2 879, ,2 Abruzzo 286,5 223,3 75,3 30, ,5 36,2 238, ,1 Molise 150,5 108,5 5,8 4,3 703,3 4,7 109,2 817,2 Campania 543,0 398,0 139,0 86, ,3 106,7 739, ,3 Puglia 234,4 146,3 74,7 38, ,6 65, , ,2 Basilicata 238,5 55,8 18,6 17, ,5 7,0 280, ,3 Calabria 15,3 20,7 28,0 6,8 672,6 59,9 346, ,8 Sicilia 107,5 185,7 43,3 21, ,8 82, , ,3 Sardegna 21,5 39,7 44,7 6, ,2 59, , ,2 ITALIA 4.257, , , , , , , ,6 Nord 2.148, , ,1 950, , , , ,5 Centro 512, ,5 606,2 300, ,7 328, , ,8 Mezzogiorno 1.597, ,0 429,5 210, ,9 421, , ,3 385

13 Annuario statistico italiano 2010 Tavola Lunghezza delle linee elettriche della rete italiana al 31 dicembre 2008 (in chilometri) REGIONI 380 kv (km di Terna) 220 kv (km di Terna) Totale km di territorio Metri di linea/ km di territorio Piemonte Valle d'aosta/vallée d'aoste Lombardia Trentino-Alto Adige Bolzano/Bozen Trento Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia-Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna ITALIA Nord Centro Mezzogiorno Linee 400 kv c.c. (Italia - Grecia): km 465,7 di cui 155,7 in territorio italiano (a) Linee 200 kv c.c. (SA.CO.I.): km 430,8 di cui 229,7 in territorio italiano (a) Linee kv appartenenti alla Rete di trasmissione nazionale (Rtn): km ,4 Totale linee kv (Rtn e altre reti): km ,5 (a) Lunghezza comprendente le linee di elettrodo a mare. 386

Capitolo 14. Industria

Capitolo 14. Industria Capitolo 14 Industria 14. Industria Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso stretto, escluse cioè le costruzioni per le quali si rinvia all apposito capitolo. Un primo

Dettagli

C e n t. r o. t u d i RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI

C e n t. r o. t u d i RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI C e n t RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI r o S Settembre 2017 t u d i Esportazioni delle regioni italiane gennaio-giugno (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 29 maggio 2009 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Aprile 2009 Nel mese di aprile 2009, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice generale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 28 agosto 2009 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Luglio 2009 Nel mese di luglio 2009, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione dei

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 22 maggio 2015 Marzo 2015 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A marzo il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra un aumento dell 1,3% rispetto a febbraio, con incrementi sia sul

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 22 gennaio 2015 Novembre 2014 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A novembre il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra una flessione dello 0,6% rispetto a ottobre, dovuta ad

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 20 maggio 2013 Marzo 2013 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A marzo il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra una riduzione dello 0,9% rispetto a febbraio, con una diminuzione

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 20 febbraio 2013 Dicembre 2012 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A dicembre il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, aumenta dello 0,8% rispetto a novembre, con una crescita dello

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 19 luglio 2013 Maggio 2013 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A maggio il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra un incremento dello 0,1% rispetto ad aprile, con una variazione

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 29 novembre 2010 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Ottobre 2010 Nel mese di ottobre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI Dicembre 2015 Esportazioni delle regioni italiane gennaio- settembre (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni 2014 2015 2014/2015

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 31 marzo 2010 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Febbraio 2010 Nel mese di febbraio 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 31 gennaio 2011 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Dicembre 2010 Nel mese di dicembre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Indice della produzione industriale Giugno 2009

Indice della produzione industriale Giugno 2009 Agosto 9 Indice della produzione industriale Giugno 9 Nel mese di giugno 9, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale destagionalizzato, con base 5=, ha segnato

Dettagli

TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI DATI IN MILIONI DI KWh

TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI DATI IN MILIONI DI KWh TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI ANNI AGRICOLTURA INDUSTRIA TERZIARIO USI TOTALE SERVIZI SERVIZI TOTALE DOMESTICI VENDIBILI NON VENDIBILI SARDEGNA 2001 198 7.165 1.136

Dettagli

Dati statistici sull energia elettrica in Italia Nota di sintesi CRESCE LA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2015: +2,0%

Dati statistici sull energia elettrica in Italia Nota di sintesi CRESCE LA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2015: +2,0% Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2015 Nota di sintesi CRESCE LA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2015: +2,0% I dati definitivi sul bilancio elettrico del 2015 fanno registrare un aumento del

Dettagli

Il Bilancio elettrico e le fonti rinnovabili in Italia a fine 2010

Il Bilancio elettrico e le fonti rinnovabili in Italia a fine 2010 Il Bilancio elettrico e le fonti rinnovabili in Italia a fine 2010 Nel 2010 la richiesta di energia elettrica sulla rete in Italia è risultata pari a 330,5 TWh, circa il 3% in più rispetto all anno precedente.

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE DELL'ECONOMIA DELLA SICILIA

INDAGINE CONGIUNTURALE DELL'ECONOMIA DELLA SICILIA INDAGINE CONGIUNTURALE DELL'ECONOMIA DELLA SICILIA Indagine congiunturale REGIONE SICILIA INDUSTRIA MANIFATTURIERA Tavole statistiche Imprese fino a 9 dipendenti Imprese da 10 a 49 dipendenti Imprese oltre

Dettagli

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro)

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro) 2008 1 2008 2 2008 3 2008 4 2009 1 2009 2 2009 3 2009 4 2010 1 2010 2 2010 3 2010 4 2011 1 2011 2 2011 3 2011 4 2012 1 2012 2 2012 3 2012 4 2013 1 2013 2 2013 3 2013 4 2014 1 2014 2 2014 3 2014 4 2015

Dettagli

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro)

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro) 2008 1 2008 2 2008 3 2008 4 2009 1 2009 2 2009 3 2009 4 2010 1 2010 2 2010 3 2010 4 2011 1 2011 2 2011 3 2011 4 2012 1 2012 2 2012 3 2012 4 2013 1 2013 2 2013 3 2013 4 2014 1 2014 2 2014 3 2014 4 2015

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 giugno 2014 Aprile 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE In aprile 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,7% rispetto a marzo. Nella media del trimestre febbraio-aprile

Dettagli

Produzione di energia elettrica in Italia

Produzione di energia elettrica in Italia PRODUZIONE Produzione di energia elettrica in Italia Tabella 25 (*) Lorda Idro Termo Eol. Fotov. B Totale Idro Termo Eol. Fotov. Totale B 2013 2014 Produttori 54.044,7 183.202,8 14.897,0 21.588,6 273.733,1

Dettagli

Indice della produzione industriale Settembre 2009

Indice della produzione industriale Settembre 2009 1 novembre 9 Indice della produzione industriale Settembre 9 Nel mese di settembre 9, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale destagionalizzato, con base 5=,

Dettagli

Indice della produzione industriale Giugno 2010

Indice della produzione industriale Giugno 2010 Agosto 1 Indice della produzione industriale Giugno 1 Nel mese di giugno 1, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale destagionalizzato, con base 5=1, ha registrato

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 11 dicembre 2014 ottobre 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A ottobre 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito dello 0,1% rispetto a settembre. Nella media del trimestre agosto-ottobre

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 marzo 2014 Gennaio 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A gennaio 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale aumenta, rispetto a dicembre 2013, dell 1,0%. Nella media del trimestre novembregennaio

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane 14 marzo 2003 Le esportazioni delle regioni italiane Anno 2002 Nel 2002 le esportazioni italiane hanno registrato una diminuzione in valore del 2,8 per cento rispetto al 2001. La contrazione, pur interessando

Dettagli

Comunicato stampa * Prima indagine sull energia elettrica in Puglia *

Comunicato stampa * Prima indagine sull energia elettrica in Puglia * 1 Comunicato stampa * Prima indagine sull energia elettrica in Puglia * Diminuiscono i consumi di energia elettrica ma se ne produce sempre di più (37.611,9 gigawatt) Il fabbisogno in Puglia è di 20.501

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 luglio 2014 maggio 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A maggio 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito dell 1,2% rispetto ad aprile. Nella media del trimestre marzo-maggio

Dettagli

Popolazione, reddito e consumi energetici in Italia

Popolazione, reddito e consumi energetici in Italia DATI GENERALI Popolazione, reddito e consumi energetici in Italia Grafico 1 500 450 400 350 300 250 200 150 Numeri indice (base 1963=100) Consumo interno lordo di energia elettrica Consumo interno lordo

Dettagli

PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 17 settembre 2015 Giugno e Luglio 2015 PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di luglio 2015 l indice dei prezzi all importazione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,9% rispetto

Dettagli

PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 15 gennaio 2015 Novembre 2014 PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di novembre 2014 l indice dei prezzi all importazione dei prodotti industriali diminuisce dell 1,0% rispetto al mese

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 marzo 2011 Gennaio 2011 PRODUZIONE INDUSTRIALE A gennaio 2011 l indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito, rispetto a dicembre 2010, dell 1,5%. Nella media del trimestre novembregennaio

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2006 14 marzo 2007 Nel periodo gennaio-dicembre 2006 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un aumento del 9 per cento rispetto allo

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 febbraio 2015 dicembre 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A dicembre 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,4% rispetto a novembre. Dopo la stazionarietà registrata

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio giugno 2008 17 settembre 2008 Nel periodo gennaio-giugno 2008 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un incremento del 5,9 per cento rispetto

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio settembre 2008 12 dicembre 2008 Nel periodo gennaio-settembre 2008 il valore delle esportazioni italiane ha registrato, rispetto al corrispondente periodo

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2007 13 marzo 2008 Nel 2007 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un aumento dell 8 per cento rispetto al 2006 (più 6,1 per cento verso

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 30 dicembre 2014 Novembre 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di novembre 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello % rispetto al mese

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 31 luglio 2014 Giugno 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di giugno 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali aumenta dello % rispetto al mese precedente

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio settembre 2007 12 dicembre 2007 Nel periodo gennaio-settembre 2007 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un aumento dell 11,5 per cento rispetto

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 6 agosto 2014 giugno 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A giugno 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,9% rispetto a maggio. Nella media del trimestre aprile-giugno

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2008 12 marzo 2009 Nel 2008 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un leggero incremento (più 0,3 per cento) rispetto all anno precedente,

Dettagli

Bilanci regionali di energia elettrica nel 2015

Bilanci regionali di energia elettrica nel 2015 Bilanci regionali di energia elettrica nel 2015 Dossier degli Amici della Terra Luglio 2017 a cura di Sandro Renzi Elaborazione su dati TERNA. 1 Sommario Glossario... 3 Introduzione... 4 Italia... 5 Piemonte...

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 30 dicembre 2015 Novembre 2015 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di novembre 2015 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,5% rispetto al mese

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 31 ottobre 2014 Settembre 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di settembre 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali rimane invariato rispetto al mese

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 2012

IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 2012 IL COMMERCIO ESTERO DELL ITALIA NEL I TRIMESTRE 212 Nei primi tre mesi del 212 il valore delle esportazioni italiane di merci è aumentato del 5,5 per cento rispetto allo stesso periodo del 211 per un totale

Dettagli

FIGURA 1 ESPORTAZIONI PER MACROAREA DATI TRIMESTRALI (variazioni percentuali rispetto all anno precedente)

FIGURA 1 ESPORTAZIONI PER MACROAREA DATI TRIMESTRALI (variazioni percentuali rispetto all anno precedente) Le esportazioni delle regioni italiane estre 3 13/6/3 CONGIUNTURA TERRITORIALE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE I Trimestre 3 Giugno 3 La dinamica delle esportazioni in valore nel estre 3 registra un

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 29 Gennaio 2016 Dicembre 2015 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di dicembre 2015 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,7% rispetto al mese

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE Z Y X V W 10 ottobre 2017 PRODUZIONE INDUSTRIALE! " # $ % & & % "! " ' ( " ) * +, &! - '.! % ' & ) / ) 0 ' 1 ' 2 ' & % 1 & ' # " 2 2 & 1 ' & / & " 3 4 5 /, 0 6 " ' 7 7 ' ) ) 1 % & " 8 9 : ; &! - '.! %

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 6 marzo 2015 Gennaio 2015 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI A partire dai dati riferiti a gennaio 2015, gli indici dei prezzi alla produzione sono calcolati utilizzando il mese di dicembre

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Casi di morte sul lavoro per Regione Regione Graduatoria in base all'indice di incidenza Indice di incidenza sugli occupati* n casi % sul totale Occupati annuali** Abruzzo Trentino Alto Adige 2 Campania

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Casi di morte sul lavoro per Regione Regione Graduatoria in base all'indice di incidenza Indice di incidenza sugli occupati* n casi % sul totale Occupati annuali** Abruzzo Trentino Alto Adige 2 Molise

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Casi di morte sul lavoro per Regione in Italia Regione Graduatoria in base all'indice di incidenza Indice di incidenza sugli occupati* n casi % sul totale Occupati annuali** Abruzzo Liguria Marche 8 7,0

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Sicilia 1 7 Campania 1 7 Emilia Romagna 1 5 Veneto 8, 4 Basilicata 3 Calabria 3 Liguria 3 Piemonte 3 Valle d'aosta 2 Trentino Alto Adige 2 Puglia 2 Abruzzo 1 Sardegna 1 Lazio 1 Friuli Venezia Giulia 0

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 30 maggio 2014 Aprile 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di aprile 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,3% rispetto al mese precedente

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 29 novembre 2013 Ottobre 2013 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di ottobre 2013 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dell 1,0% rispetto al mese

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 31 gennaio 2012 Dicembre 2011 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di dicembre 2011, l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali è aumentato dello 0,1% rispetto al

Dettagli

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 La produzione industriale per Paesi/1 230 Indice destagionalizzato della produzione industriale (Anno 2000=100) 220 Anni 2000-2012 210

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 28 giugno 2012 Maggio 2012 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di maggio 2012, l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali registra una diminuzione dello % rispetto

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 29 luglio 2011 Giugno 2011 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di giugno 2011, i prezzi alla produzione dei prodotti industriali sono aumentati dello % rispetto al mese precedente

Dettagli

terre di Toscana come sta e dove va il Chianti Stefano Casini Benvenuti San Casciano in Val di Pesa, 21 settembre 2016

terre di Toscana come sta e dove va il Chianti Stefano Casini Benvenuti San Casciano in Val di Pesa, 21 settembre 2016 terre di Toscana come sta e dove va il Chianti Stefano Casini Benvenuti San Casciano in Val di Pesa, 21 settembre 2016 Qualche cenno sulla fase attuale 1. La gravità della crisi 1867-72 1930-36 2008-14

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Casi di morte sul lavoro per Regione Regione % sul totale n casi Emilia Romagna 4,5% 2 Lombardia 4,5% 2 Sicilia 2,0% 0 Campania 8 Piemonte 7,2% 6 Veneto 6,0% 5 Basilicata 4,8% 4 Calabria 4,8% 4 Trentino

Dettagli

Il comparto energetico al

Il comparto energetico al Il comparto energetico al 31.12.2009 a regionale REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Assessore regionale alle finanze, patrimonio e programmazione Direzione centrale finanze, patrimonio e programmazione

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Lombardia 4,% 6 Emilia Romagna 3,2% 5 Sicilia 9,6% Campania 7,9% 9 Veneto 6,% 7 Basilicata 4 Trentino Alto Adige 4 Abruzzo 4 Calabria 4 Liguria 4 Puglia 4 Lazio 4 Umbria 3 Marche 3 Toscana 3 Valle d'aosta

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 29 aprile 2011 Marzo 2011 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di marzo 2011, i prezzi alla produzione dei prodotti industriali sono aumentati dello 0,7% rispetto al mese precedente

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 31 gennaio 2013 Dicembre 2012 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di dicembre 2012, l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali registra una diminuzione dello % rispetto

Dettagli

Comune di Calenzano- Imprese registrate e attive, unità locali attive per sezione di attività economica, al

Comune di Calenzano- Imprese registrate e attive, unità locali attive per sezione di attività economica, al di Calenzano- e, unità locali per sezione di attività economica, al 31.12.2014 UNITA' LOCALI ATTIVE IMPRESE Registrate Attive AGRICOLTURA INDUSTRIA ALTRE ATTIVITA' NON CLASSIFICATE TOTALE 2301 1930 81

Dettagli

Persone che hanno subito incidenti in. Regioni

Persone che hanno subito incidenti in. Regioni Tabella 1 - Persone (valori assoluti in migliaia e Intervalli di Confidenza al 95%) che nei tre mesi precedenti l intervista hanno subito incidenti in ambiente domestico e tassi di incidenti domestici

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2010 14 Marzo 2011 Nella media del 2010 la ripresa delle esportazioni ha interessato tutte le ripartizioni territoriali. Particolarmente e levato

Dettagli

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 PIEMONTE 603 1.127 87.148.771 13,0 144.525 VALLE D'AOSTA 80 88 1.490.121 0,2 18.627 LOMBARDIA 1.503 2.985 280.666.835 41,8 186.738 PROV. AUT. BOLZANO 1 1 31.970

Dettagli

G COMMERCIO ALL INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONI DI

G COMMERCIO ALL INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONI DI Commercio ingrosso e dettaglio Attività artigianali non assimilabili alle precedenti(carrozzerie, riparazione veicoli, lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri, ecc.) RISCHIO BASSO G G COMMERCIO

Dettagli

Indice della produzione industriale Ottobre 2005

Indice della produzione industriale Ottobre 2005 1 dicembre Indice della produzione industriale Ottobre Nel mese di ottobre, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale con base =1 è risultato pari a 1, con una

Dettagli

Indice della produzione industriale Settembre 2008

Indice della produzione industriale Settembre 2008 1 novembre 8 Indice della produzione industriale Settembre 8 Nel mese di settembre 8, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale con base =1 è risultato pari a,5

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Anno - Dati aggiornati al Aprile Casi di morte sul lavoro per Regione Regione % sul totale n casi Lombardia,% Piemonte,% Emilia Romagna,% Sicilia,9% Veneto,% Campania,% Abruzzo 6,% Toscana 6,% Liguria,%

Dettagli

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato Tab. IS.9.1a - Incidenti per tipo di e - Anni 2001-2013 a) Valori assoluti Anno 2001 o a altri Piemonte 16.953 23.818 19 77 167 146 80 67 1.942 123 254 153 50 59 824 1.920 1.037 653 50 4 23 0 112 31.578

Dettagli

OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del Rapporto Italia Dati macroeconomici. Pag. 1 of 19

OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del Rapporto Italia Dati macroeconomici. Pag. 1 of 19 OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del 20.02.2014 Rapporto Italia Dati macroeconomici Pag. 1 of 19 OSSERVATORIO DEI SETTORI INDUSTRIALI Aggiornamento del 20.02.2014 Dati Macroeconomici

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Basilicata Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

FOCUS sul distretto industriale calzaturiero fermano-maceratese

FOCUS sul distretto industriale calzaturiero fermano-maceratese FOCUS sul distretto industriale calzaturiero fermano-maceratese Il distretto calzaturiero fermano-maceatese ha costituito il principale motore di sviluppo per tutta l area geografica posizionata nella

Dettagli

RISCHIO BASSO (6 ore)

RISCHIO BASSO (6 ore) Pagina1 RISCHIO BASSO (6 ore) Commercio ingrosso e dettaglio Attività Artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazione veicoli lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri,

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Trento. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Trento. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Provincia autonoma di Trento Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio - giugno 2004 17 settembre 2004 Nel primo semestre 2004 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un aumento del 5,7 per cento rispetto allo stesso

Dettagli

OSSERVATORIO FER. ELABORAZIONE ANIE RINNOVABILI DATI GAUDì - FONTE TERNA. Agosto 2017

OSSERVATORIO FER. ELABORAZIONE ANIE RINNOVABILI DATI GAUDì - FONTE TERNA. Agosto 2017 OSSERVATORIO FER ELABORAZIONE ANIE RINNOVABILI DATI GAUDì - FONTE TERNA Agosto 2017 NOTA: I dati presenti nell elaborazione potrebbero subire lievi variazioni per aggiornamenti apportati da Terna nel corso

Dettagli

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2011

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2011 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2011 febbraio 2012 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

I dati Namea regionali

I dati Namea regionali Workshop Conti Namea regionali delle emissioni atmosferiche Istat, Conti economici nazionali integrati con conti ambientali vetrella@istat.it Roma, 13 ottobre 2009, Istat Finalità principale della Namea

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Liguria Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Liguria Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Abruzzo. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Abruzzo. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Abruzzo Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 luglio 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2010

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2010 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2010 febbraio 2011 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

Energia in Abruzzo. Edizione Il lavoro è stato realizzato da: Giuseppina Ranalli (responsabile ufficio) Rodolfo Casale

Energia in Abruzzo. Edizione Il lavoro è stato realizzato da: Giuseppina Ranalli (responsabile ufficio) Rodolfo Casale 1 Energia in Abruzzo Edizione 2016 Il lavoro è stato realizzato da: Giuseppina Ranalli (responsabile ufficio) Rodolfo Casale Ufficio di Statistica della Regione Abruzzo Via Leonardo da Vinci, 6-67100 L

Dettagli

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2013 febbraio 2014 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Anno - Dati aggiornati al Giugno Casi di morte sul lavoro per Regione Regione % sul totale n casi Lombardia,% 7 Emilia Romagna,6% Piemonte,% Veneto,% Sicilia 7,% Toscana 7,% 9 Abruzzo 6,% 6 Campania 6,%

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Anno 00 - Dati aggiornati al Dicembre Casi di morte sul lavoro per Regione Regione % sul totale n casi Lombardia 4,% 74 Veneto 0,5% 55 Campania 8,4% 44 Puglia 8,% 4 Lazio 7,% 8 Sicilia 6,7% 5 Emilia Romagna

Dettagli

Capitolo 16. Commercio interno

Capitolo 16. Commercio interno Capitolo 16 Commercio interno 16. Commercio interno Per saperne di più... Istat. I.stat: il tuo accesso diretto alla statistica italiana. Roma. http://dati.istat.it. Istat. Commercio al dettaglio: gennaio

Dettagli

OSSERVATORIO FER. ELABORAZIONE ANIE RINNOVABILI DATI GAUDì - FONTE TERNA. Ottobre 2017

OSSERVATORIO FER. ELABORAZIONE ANIE RINNOVABILI DATI GAUDì - FONTE TERNA. Ottobre 2017 OSSERVATORIO FER ELABORAZIONE ANIE RINNOVABILI DATI GAUDì - FONTE TERNA Ottobre 2017 NOTA: I dati presenti nell elaborazione potrebbero subire lievi variazioni per aggiornamenti apportati da Terna nel

Dettagli

FLASH SETTORI ORDINATIVI E FATTURATI Dati Istat aggiornati a Dicembre 2013 e pubblicati a Febbraio 2014

FLASH SETTORI ORDINATIVI E FATTURATI Dati Istat aggiornati a Dicembre 2013 e pubblicati a Febbraio 2014 ORDINATIVI E FATTURATI Dati Istat aggiornati a Dicembre 2013 e pubblicati a Febbraio 2014 A cura dell Ufficio Studi Euler Hermes Italia FLASH SETTORI ORDINATIVI E FATTURATI Dati Istat aggiornati a Dicembre

Dettagli

Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004

Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004 Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004 NORD-ORIENTALE NORD-OCCIDENTALE ITALIA MEZZOGIORNO ITALIA CENTRALE -0,5 0,0 0,5 1,0 1,5

Dettagli

Import-export della provincia di Brindisi

Import-export della provincia di Brindisi Import-export della provincia di Brindisi (Dati al I trimestre 2013) L export brindisino nel primo trimestre 2013 registra un -5,7% rispetto al primo trimestre 2012 mentre la regione Puglia registra un

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Emilia-Romagna. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Emilia-Romagna. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Emilia-Romagna Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 novembre 2016 Inail - Istituto Nazionale per l'assicurazione contro gli Infortuni

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sicilia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sicilia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Sicilia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 giugno 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli