CC&G e T2S. Modalità di adeguamento alla nuova piattaforma europea di settlement

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CC&G e T2S. Modalità di adeguamento alla nuova piattaforma europea di settlement"

Transcript

1 CC&G e T2S Modalità di adeguamento alla nuova piattaforma europea di settlement Page 1

2 Target 2 Securities GAP analysis operativa GAP analysis messaggistica Page 2

3 T2S La piattaforma Target2-Securities (T2S) è la nuova piattaforma centralizzata per il regolamento titoli dell Eurosistema, sviluppata per offrire servizi di regolamento per qualsiasi tipo di transazione. L obiettivo è quello di contribuire a rendere più efficiente il mercato dei capitali europeo. T2S fornirà un nuovo scenario del post-trading europeo e in particolare: Un regolamento centralizzato, neutrale e senza confini delle transazioni finanziarie; La possibilità di collegamento diretto alla piattaforma per i partecipanti (Direct Connected Participant); Un supporto all armonizzazione, attraverso la definizione di nuovi standard; Un supporto alla promozione della competizione. Target2-Securities (T2S) sarà rilasciato in più wave, con cadenza annuale. Il rilascio della prima wave, a cui partecipa Monte Titoli in qualità di CSD italiano è previsto per il 22 giugno Page 3

4 T2S il piano di adeguamento Target2-Securities (T2S) sarà reso disponibile ai Central Securities Depository (CSD) in più wave. Il rilascio della prima wave, a cui partecipa Monte Titoli in qualità di CSD italiano è previsto per il 22 giugno CC&G, in qualità di CCP sul mercato italiano e con Monte Titoli come CSD, si adeguerà a T2S a partire dalla prima wave. Con cadenza annuale i CSD europei aderiranno alla piattaforma T2S con la seguente pianificazione. Monte Titoli, a partire dalla prima wave, offrirà anche i servizi di connessione a T2S per i partecipanti che si connetteranno come Indirect Connected Participant (ICP). Page 4

5 CC&G - Linee guida Nel corso delle attività già svolte CC&G ha definito le seguenti linee guida: Commerciali Parteciperà a Target 2 Securities in qualità di ICP (Indirectly Connected Participant), del CSD Monte Titoli, Utilizzerà un DCA (Dedicated Cash Account), per le gestione della componente Cash; Utilizzerà un SAC (Settlement Account), per le gestione della componente titoli. Funzionali Utilizzerà X-TRM, M-TX per eseguire l operatività attraverso Monte Titoli; Tecnologiche Utilizzerà la messaggistica RNI e Swift (ISO 15022), Effettuerà le attività di sviluppo IT con risorse interne, Utilizzerà i servizi core ed opzionali di Target 2 indicati nelle linee guida di Banca D Italia. Page 5

6 CC&G e Target 2 Securities CC&G estenderà i propri servizi di controparte centrale alla piattaforma T2S partecipando come ICP (Indirect Connected Participant) attraverso Monte Titoli. Per garantire la connessione dei partecipanti indiretti alla piattaforma T2S, Monte Titoli metterà a disposizione le seguenti piattaforme: X-TRM, servizio automatizzato che consente l acquisizione, il riscontro, la rettifica e l inoltro alla liquidazione netta, alla liquidazione lorda o ai servizi di liquidazione esteri delle operazioni su strumenti finanziari non derivati; M-TX, web console che consente l esecuzione delle operazioni in maniera manuale. Con il rilascio delle due piattaforme non verrà più utilizzata la piattaforma Express II. L adeguamento a Target 2 Securities prevede modifiche: operative, con l adeguamento delle attività operative, in particolare di settlement, alle funzionalità ed alle tempistiche previste da T2S. tecnologiche, con l adeguamento delle modalità di comunicazione tra i sistemi CC&G e Monte Titoli. Le attività di rilascio dei servizi e delle funzionalità CC&G sono strettamente connesse ai rilasci IT di Monte Titoli, X-TRM e M-TX. Page 6

7 Target 2 Securities GAP analysis operativa GAP analysis messaggistica Page 7

8 Gap analysis operativa Nell ambito delle attività di definizione dei requisiti CC&G ha condotto una gap analysis tra l attuale operatività svolta in ExpressII e la futura operatività in T2S. Fase Orario ExpressII Orario T2S Start of the day (SOD) N.a. 18:45-19:30 Night-Time Settlement (NTS) :30-3:00 Maintenance Window :00-5:00 Real-Time Settlement (RTS) Net Gross :00-18:00 End of Day (EOD) N.a. 18:00-18:45 La più importante novità introdotta da T2S riguarda l assenza della fase di regolamento Netta, con impatti sulla gestione dei fail. Le evidenze rilevate daranno luogo a modifiche dei processi e degli strumenti per i seguenti ambiti: Flussi e messaggistica Funzione di parzializzazione Auto-collateralizzazione Gestione dei conti Cash e Collateral Gestione dei fail e dei Buy-in/Sell-out Corporate Action Reportistica CC&G provvederà ad emettere il nuovo Modello di Servizio per l adeguamento al nuovo sistema di Settlement X-TRM Page 8

9 La nuova giornata operativa in T2S 18:45 19:30 03:00 05:00 18:00 18:45 Start of Day (SOD) Night-time Settlement (NTS) Maintenance Window Real-Time Settlement (RTS) End of Day Procedures (EOD) Attività Preparazione al settlement notturno Apertura senza titoli in portafoglio (box position) Rivalorizzazione delle settlement instruction Finanziamento DCA per operatività notturna Scarico liquidazione futura Analisi del Pre-Settlement e invio dei compensi Settlement e Partial Settlement gross Ricezione report da MT di conclusione operatività notturna Nessuna attività operativa Analisi evidenze notturne sulla base del report MT Finanziamento DCA e Titoli per operatività diurna Analisi di restriction, hold & release, amendments Analisi allegement unmatched Verifica presenza e valorizzazione Buy-in e sell-out regolati Ad ogni ciclo di parzializzazione si esegue il controllo sui titoli Verifica ed eventuale finanziamento DCA e Titoli intraday Movimento cash automatico su T2S da DCA a conto T2 Verifica conto Titoli nullo Gestione corporate action Liquidazione aperta dopo chiusura della giornata CC&G Deposito/ritiro Titoli per autocollateralizzazione del ciclo notturno Riallocazione del collateral impegnato presso BankIT Ricezione report da MT di conclusione operatività diurna Chiusura della giornata Creazione report per i Partecipanti Principali cambiamenti in T2S Nuova fase introdotta da T2S Gestione del DCA con conto T2 Maggiore impegno cash con ammontare fisso giornaliero Non utilizzo di titoli all apertura Il settlement viene effettuato al lordo e non al netto come in ExpressII Gestione fail in notturna Riduzione degli orari di maintenance Utilizzo dell autocollateralizzazione Diversa modalità operativa nella parzializzazione Diversa gestione del fine validità (in fase di analisi presso MT) Page 9

10 Target 2 Securities GAP analysis operativa GAP analysis messaggistica Page 10

11 Gap analysis messaggistica I principali change tecnologici prevedono l utilizzo, da parte di CC&G, degli strumenti X-TRM di Monte Titoli per interfacciarsi con la piattaforma T2S. I messaggi evidenziati con la freccia sono oggetto di modifiche rispetto all attuale messaggistica. Messaggio Attuale utilizzo Utilizzo futuro 71N Movimentazione titoli Verrà adeguato da Monte Titoli G32 Liquidazione netta Verrà adeguato da Monte Titoli con funzione diversa G33 X Non presente sui sistemi CC&G Verrà dismesso da Monte Titoli G34 X Non presente sui sistemi CC&G Verrà dismesso da Monte Titoli G54 X Presente sui sistemi CC&G ma non utilizzato Verrà dismesso da Monte Titoli G56 ACB Utilizzato in liquidazione lorda Verrà modificato nel nuovo G56 di Monte Titoli G56 ROM X Presente sui sistemi CC&G ma non utilizzato Verrà dismesso da Monte Titoli G57 Liquidazione lorda Verrà adeguato da Monte Titoli G58 Liquidazione lorda Verrà adeguato da Monte Titoli G60 V Contratti Non sono previste modifiche G61 V Contratti Non sono previste modifiche G62 V Contratti, quadratura giornaliera Non sono previste modifiche G63 V Contratti, quadratura giornaliera Non sono previste modifiche G70 In fase di verifica Verrà adeguato da Monte Titoli MT706 Estratto delle Operazioni Giornaliere Verrà adeguato da Monte Titoli MT707 Lista Saldi Mensile Verrà adeguato da Monte Titoli MT716 Interrogazione su saldo di conto titoli Verrà adeguato da Monte Titoli MT717 Conferma saldo di conto titoli Verrà adeguato da Monte Titoli Page 11

Monte Titoli per T2S: gli User Requirements

Monte Titoli per T2S: gli User Requirements Monte Titoli per T2S: gli User Requirements Webinar 19 giugno 2014 London Stock Exchange Group Page 1 Gli User Requirements London Stock Exchange Group Page 2 Overview su T2S T2S è il progetto dell Eurogruppo

Dettagli

SIMULAZIONE DI DISASTER RECOVERY

SIMULAZIONE DI DISASTER RECOVERY SIMULAZIONE DI DISASTER RECOVERY Modalità di svolgimento della Simulazione del 3 novembre 2012 INDICE 1 GENERALITA 3 1.1 Scopo del documento 4 1.2 Validità 4 2 SPECIFICHE E PREREQUISITI DELLA SIMULAZIONE

Dettagli

Verso un mercato europeo dei pagamenti SWIFTNET: nuova rete nuovi servizi Convegno SPIN 2002 - Roma, 18/19 Aprile

Verso un mercato europeo dei pagamenti SWIFTNET: nuova rete nuovi servizi Convegno SPIN 2002 - Roma, 18/19 Aprile Giuseppe Lazzari Responsabile Servizio Accentramento e Settlement Capo Progetto Express II La nuova procedura di liquidazione netta di EXPRESS II Verso un mercato europeo dei pagamenti SWIFTNET: nuova

Dettagli

I test saranno possibili sia per gli aderenti di Euroclear Bank Belgio che per gli aderenti Clearstream Banking Lussemburgo?

I test saranno possibili sia per gli aderenti di Euroclear Bank Belgio che per gli aderenti Clearstream Banking Lussemburgo? FAQs Test I test sono stati programmati per essere end to end? I test saranno possibili sia per gli aderenti di Euroclear Bank Belgio che per gli aderenti Clearstream Banking Lussemburgo? A livello di

Dettagli

La negoziazione di strumenti finanziari non si esaurisce con l esecuzione di contratti sul

La negoziazione di strumenti finanziari non si esaurisce con l esecuzione di contratti sul LE NOVITA NEL SISTEMA DI POST-TRADING Le Novità nel sistema di post-trading La negoziazione di strumenti finanziari non si esaurisce con l esecuzione di contratti sul mercato tramite l abbinamento di ordini

Dettagli

COMUNICATO (30 DICEMBRE 2010)

COMUNICATO (30 DICEMBRE 2010) COMUNICATO (30 DICEMBRE 2010) AI PARTECIPANTI: AL SISTEMA DI GARANZIA A CONTROPARTE CENTRALE AI SISTEMI DI LIQUIDAZIONE E ATTIVITA ACCESSORIE Oggetto: Introduzione del sistema di compensazione e garanzia

Dettagli

Mercato MOT Estensione Garanzia delle CCP s al mercato domestico Sistema X-TRM. Piano delle Prove

Mercato MOT Estensione Garanzia delle CCP s al mercato domestico Sistema X-TRM. Piano delle Prove Mercato MOT Estensione Garanzia delle CCP s al mercato domestico Sistema X-TRM Piano delle Prove Sommario 1 PREMESSA 2. ORGANIZZAZIONE DEI TEST 3 3. SCOPO DEL COLLAUDO 4 4. LINEE GUIDA DI COLLAUDO PER

Dettagli

Express II. Maggio 2008Giugno 2010. Express II Comunicazioni di Servizio (art. 10, c. 1, R. SdL)

Express II. Maggio 2008Giugno 2010. Express II Comunicazioni di Servizio (art. 10, c. 1, R. SdL) Express II Comunicazioni di Servizio ai sensi dell art. 10, comma 1 del Regolamento dei Servizi di liquidazione (Express II) e delle attività accessorie Maggio 2008Giugno 2010 Express II Comunicazioni

Dettagli

OGGETTO: PIANIFICAZIONE DEI COLLAUDI RELATIVI A X-TRM, EXPRESSII E CUSTODY.

OGGETTO: PIANIFICAZIONE DEI COLLAUDI RELATIVI A X-TRM, EXPRESSII E CUSTODY. 16 Ottobre 2012 OGGETTO: PIANIFICAZIONE DEI COLLAUDI RELATIVI A X-TRM, EXPRESSII E CUSTODY. Gentile Cliente, desidero informarla che dal 29 ottobre al 16 novembre p.v. saranno disponibili in ambiente di

Dettagli

CC&G T2S Deposito e Restituzione delle garanzie

CC&G T2S Deposito e Restituzione delle garanzie CC&G T2S Deposito e Restituzione delle garanzie 1.0 Sommario 1.0 Sommario 2 2.0 Overview 3 3.0 T2S: Deposito/Restituzione garanzie a copertura dei Margini 3 4.0 Criteri di riscontro in T2S 3 4.1 Campi

Dettagli

ISTRUZIONI SERVIZIO DI REGOLAMENTO ESTERO

ISTRUZIONI SERVIZIO DI REGOLAMENTO ESTERO ISTRUZIONI SERVIZIO DI REGOLAMENTO ESTERO A P R I L E 2 0 1 0 I N D I C E 1 PREMESSA...4 2 SCHEMA OPERATIVO SERVIZIO DI REGOLAMENTO ESTERO (CONTRO PAGAMENTO)...5 3 CARATTERISTICHE GENERALI DEL SERVIZIO...6

Dettagli

T2S: Gli operatori Italiani sono pronti ad affrontare la nuova sfida?

T2S: Gli operatori Italiani sono pronti ad affrontare la nuova sfida? www.pwc.com/it T2S: Gli operatori Italiani sono pronti ad affrontare la nuova sfida? L indagine ABI e PwC 2 T2S: Gli operatori Italiani sono pronti ad affrontare la nuova sfida? Metodologia 5 Executive

Dettagli

CC&G T2S Deposito e restituzione delle garanzie in titoli

CC&G T2S Deposito e restituzione delle garanzie in titoli CC&G T2S Deposito e restituzione delle garanzie in titoli delle garanzie in titoli 1.0 Introduzione 3 2.0 Movimentazione in T2S 3 3.0 Criteri di riscontro in T2S 5 3.1 Campi Obbligatori 5 3.2 Campi Addizionali

Dettagli

Monte Titoli Istruzioni Servizio Express II Liquidazione Netta

Monte Titoli Istruzioni Servizio Express II Liquidazione Netta Monte Titoli Istruzioni Servizio Express II Liquidazione Netta 26a g o s t o 2013 I N D I C E 1 PREMESSA... 3 2 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO... 7 3 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO... 8 3.1 STRUMENTI FINANZIARI

Dettagli

La piazza finanziaria italiana all alba di TARGET2-Securities. Milano, 4 novembre 2014

La piazza finanziaria italiana all alba di TARGET2-Securities. Milano, 4 novembre 2014 La piazza finanziaria italiana all alba di TARGET2-Securities Milano, 4 novembre 2014 Fabrizio Palmisani Condirettore Centrale Capo del Servizio Sistema dei Pagamenti Banca d Italia 1. I fatti Agenda 1.1

Dettagli

Express II: obblighi procedurali e nuove opportunità di business. www.elsag.it. banche & assicurazioni

Express II: obblighi procedurali e nuove opportunità di business. www.elsag.it. banche & assicurazioni www.elsag.it banche & assicurazioni Express II: obblighi procedurali e nuove opportunità di business pierluigi bevilini finance business consultant pierluigi.bevilini@banklab.elsag.it sommario la premessa

Dettagli

Monte Titoli. Istruzioni Servizio X-TRM

Monte Titoli. Istruzioni Servizio X-TRM Monte Titoli 6 ottobre 2014 INDICE 1 PREMESSA... 4 2 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO... 4 3 DEFINIZIONI... 4 4 CARATTERISTICHE GENERALI DEL SERVIZIO X-TRM... 6 4.1 COMUNICAZIONI... 6 4.4 CORRISPETTIVI... 6 4.5

Dettagli

Convegno SPIN 2002 - Roma 18/19 Aprile. Sistemi d avanguardiad

Convegno SPIN 2002 - Roma 18/19 Aprile. Sistemi d avanguardiad Convegno SPIN 2002 - Roma 18/19 Aprile Verso l unificazione l dei Mercati tramite Sistemi d avanguardiad Cambiamenti del Mercato Ieri Reti nazionali Oggi Reti internazionali Banche Mercati Sistemi di regolamento

Dettagli

CORRISPETTIVI PER I SERVIZI RESI AGLI INTERMEDIARI

CORRISPETTIVI PER I SERVIZI RESI AGLI INTERMEDIARI CORRISPETTIVI PER I SERVIZI RESI AGLI INTERMEDIARI Contenuti Principi generali...1 Corrispettivi applicabili a tutti i servizi...2 Contributo spese per duplicati di documenti...2 Richieste personalizzate

Dettagli

Migrazione della piattaforma del mercato azionario di Borsa Italiana (MTA) sulla piattaforma TradElect Impatti sul servizio X-TRM

Migrazione della piattaforma del mercato azionario di Borsa Italiana (MTA) sulla piattaforma TradElect Impatti sul servizio X-TRM Migrazione della piattaforma del mercato azionario di Borsa Italiana (MTA) sulla piattaforma TradElect Impatti sul servizio X-TRM 30 maggio 2008 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. MODIFICA DEI FLUSSI INFORMATIVI

Dettagli

ITALIAN MARKET PRACTICE SECOND LAYER MATCHING MATCHING OF CLIENT OF CSD PARTICIPANT IN X-TRM

ITALIAN MARKET PRACTICE SECOND LAYER MATCHING MATCHING OF CLIENT OF CSD PARTICIPANT IN X-TRM ITALIAN MARKET PRACTICE SECOND LAYER MATCHING MATCHING OF CLIENT OF CSD PARTICIPANT IN X-TRM FINALITA DEL DOCUMENTO A partire dal 24 Settembre 2012, Monte Titoli (CSD) ha implementato una nuova funzionalità

Dettagli

Cash Pooling automatizzato attivo

Cash Pooling automatizzato attivo Cash Pooling automatizzato attivo Cash Management Attivo di iniziativa del cliente clienti/banca attivi AUTO FRANCE AUTO S.p.A. AUTO POLSKA BANCA FRANCIA UBI BANCA BANCA POLONIA MT 920: Richiesta di informazioni

Dettagli

Spin 2002: verso un mercato europeo dei pagamenti SWIFTNet: : nuova rete, nuovi servizi

Spin 2002: verso un mercato europeo dei pagamenti SWIFTNet: : nuova rete, nuovi servizi Spin 2002: verso un mercato europeo dei pagamenti SWIFTNet: : nuova rete, nuovi servizi Il nuovo Birel: : evoluzione nel contesto di armonizzazione europea e di innovazione tecnologica (Giorgio Giorgio

Dettagli

Monte Titoli. Procedura di gestione delle insolvenze. Descrizione della procedura

Monte Titoli. Procedura di gestione delle insolvenze. Descrizione della procedura Monte Titoli Procedura di gestione delle insolvenze Descrizione della procedura Versione 1.0 9 aprile 2013 PREMESSA L obiettivo del documento è quello di descrivere la procedura di gestione dell insolvenza

Dettagli

Utilizzo dei Servizi Swift nell ambito del Sistema dei Pagamenti

Utilizzo dei Servizi Swift nell ambito del Sistema dei Pagamenti Utilizzo dei Servizi Swift nell ambito del Sistema dei Pagamenti Convegno ABI-Gruppo Italia SWIFT SPIN 2003 Roma, 17 aprile 2003 Intervento di Gianfranco Facchini - HP Consulting & Integration La strategia

Dettagli

SISTEMA DI GARANZIA A CONTROPARTE CENTRALE PER IL COMPARTO REPO X-COM

SISTEMA DI GARANZIA A CONTROPARTE CENTRALE PER IL COMPARTO REPO X-COM SISTEMA DI GARANZIA A CONTROPARTE CENTRALE PER IL COMPARTO REPO X-COM MODELLO DI SERVIZIO VERSIONE 4.0 1 MARZO 2013 Sommario 1. CARATTERISTICHE GENERALI... 3 1.1 Oggetto del servizio... 3 1.2 Adesione

Dettagli

Tipologie e modalità di Cash Management

Tipologie e modalità di Cash Management definizione Cash Management Passivo il cliente decide di utilizzare una banca terza come gestore del proprio Cash Management; il cliente decide di aprire l eventuale conto c.d. master (conto di accentramento

Dettagli

SUITE PER LA GESTIONE DEI RAPPORTI INTERBANCARI ITALIA ED ESTERO. RESIBAN spa - Strada Schiocchi 42 - MODENA 1

SUITE PER LA GESTIONE DEI RAPPORTI INTERBANCARI ITALIA ED ESTERO. RESIBAN spa - Strada Schiocchi 42 - MODENA 1 SUITE PER LA GESTIONE DEI RAPPORTI INTERBANCARI ITALIA ED ESTERO RESIBAN spa - Strada Schiocchi 42 - MODENA 1 INTRODUZIONE La suite di prodotti per la gestione dei Rapporti Interbancari di RESIBAN risponde

Dettagli

Corrispettivi per il sistema di garanzia a controparte centrale

Corrispettivi per il sistema di garanzia a controparte centrale Corrispettivi per il sistema di garanzia a controparte centrale In vigore dal 21 gennaio 2013 Sommario 1. QUOTE ANNUE DI ADESIONE...3 2. GARANZIE DEPOSITATE...3 2.1. COMMISSIONI SU TITOLI DEPOSITATI A

Dettagli

Istruzioni. 1 novembre 2012

Istruzioni. 1 novembre 2012 Istruzioni 1 novembre 2012 Istruzioni applicative al Regolamento del 23 maggio 2003, da ultimo modificate il 1 novembre 2012 Indice SEZIONE A DISPOSIZIONI GENERALI... 5 Articolo A.1.1.1 Definizioni...

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Operazioni di Consegna franco pagamento per il tramite degli ICSD

Operazioni di Consegna franco pagamento per il tramite degli ICSD Operazioni di Consegna franco pagamento per il tramite degli ICSD Ottobre 2010 Comunicazioni operative riferite al servizio di regolamento estero Sommario Sommario... 2 1. Scopo... 3 2. Disposizione operazioni...

Dettagli

MONTE TITOLI. 3.4 Assemblee e Identificazione dei titolari di strumenti finanziari

MONTE TITOLI. 3.4 Assemblee e Identificazione dei titolari di strumenti finanziari MONTE TITOLI ISTRUZIONI AL SERVIZIO DI GESTIONE ACCENTRATA PER INTERMEDIARI ED EMITTENTI STRUMENTI FINANZIARI GESTITI DA MONTE TITOLI DIRETTAMENTE OPERAZIONI DEL SERVIZIO Omissis 3.4 Assemblee e Identificazione

Dettagli

Cassa di Compensazione e Garanzia

Cassa di Compensazione e Garanzia Cassa di Compensazione e Garanzia Istruzioni al Regolamento 10 novembre 2014 Le disposizioni concernenti il servizio di compensazione e garanzia per il comparto X- COM entreranno in vigore in un momento

Dettagli

CC&G ICDS Regole di Creazione dei Saldi

CC&G ICDS Regole di Creazione dei Saldi CC&G ICDS Regole di Creazione dei Saldi Versione 1.54 15 ottobre30 settembre 2013 CCG-Links-v1.54-ita- Regole di creazione dei saldi Page: 1 Index Index... 2 Regole per la creazione dei saldi netti per

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

sa CC&G : Cassa di Compensazione e Garanzia S.p.A. Regolamento approvato dalla Banca d'italia, d intesa con la Consob il 28 agosto 2013

sa CC&G : Cassa di Compensazione e Garanzia S.p.A. Regolamento approvato dalla Banca d'italia, d intesa con la Consob il 28 agosto 2013 sa CC&G : Cassa di Compensazione e Garanzia S.p.A. Regolamento approvato dalla Banca d'italia, d intesa con la Consob il 28 agosto 2013 in vigore dal 28 ottobre 2013 Indice SEZIONE A DISPOSIZIONI GENERALI...

Dettagli

Il Sistema di regolamento lordo TARGET2-Banca d Italia e il conto HAM : caratteristiche

Il Sistema di regolamento lordo TARGET2-Banca d Italia e il conto HAM : caratteristiche Il Sistema di regolamento lordo TARGET2-Banca d Italia e il conto HAM : caratteristiche Roma - Agosto 2015 Caratteristiche Pag. 2 di 10 Il Sistema di regolamento lordo TARGET2-Banca d Italia e il conto

Dettagli

I pagamenti al dettaglio: Il quadro europeo e i servizi offerti dalla Banca d Italia

I pagamenti al dettaglio: Il quadro europeo e i servizi offerti dalla Banca d Italia 1 I pagamenti al dettaglio: Il quadro europeo e i servizi offerti dalla Banca d Italia 24 gennaio 2014 Servizio Sistema dei pagamenti Marco Piccinini - 1 - 2 Sommario Il Sistema dei pagamenti: definizione,

Dettagli

NUOVE TASSA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE APPLICATA ALLE BLUE CHIPS FRANCESI (FTT)

NUOVE TASSA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE APPLICATA ALLE BLUE CHIPS FRANCESI (FTT) CBS127_it 25 Giugno 2012 NUOVE TASSA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE APPLICATA ALLE BLUE CHIPS FRANCESI (FTT) Monte Titoli è lieta di fornire ai propri clienti informazioni riguardanti la prossima tassa

Dettagli

DerIvAties MANagement suite Gestione Prodotti Derivati (Futures e Options)

DerIvAties MANagement suite Gestione Prodotti Derivati (Futures e Options) DIAMANTE software per la gestione dei prodotti derivati (Futures & Options). Brochure Info DerIvAties MANagement suite Gestione Prodotti Derivati (Futures e Options) Premessa In risposta all evoluzione

Dettagli

Monte Titoli. Regolamento operativo dei servizi di liquidazione e delle attività accessorie

Monte Titoli. Regolamento operativo dei servizi di liquidazione e delle attività accessorie Monte Titoli Regolamento operativo dei servizi di liquidazione e delle attività accessorie 9 m a r z o 2015 INDICE PARTE I - DISPOSIZIONI COMUNI... 5 TITOLO I - FONTI NORMATIVE E DEFINIZIONI... 5 Art.

Dettagli

comunica e dichiara quanto segue

comunica e dichiara quanto segue Stampare su carta intestata dell Operatore. Compilare gli spazi vuoti e barrare le caselle interessate; apporre la firma del Rappresentante Legale o del Rappresentante Contrattuale ed inviare in originale

Dettagli

ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA

ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA AREA FINANZA DISPENSE FINANZA Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Custodia dei Titoli ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA CUSTODIA TITOLI: Contratto bancario

Dettagli

Monte Titoli in T2S: il progetto e le opportunità. Webinar 8 Maggio 2014

Monte Titoli in T2S: il progetto e le opportunità. Webinar 8 Maggio 2014 Monte Titoli in T2S: il progetto e le opportunità Webinar 8 Maggio 2014 Agenda 1. Overview su T2S 2. Monte Titoli in T2S 3. L armonizzazione del mercato italiano 4. Aggiornamento sullo stato del progetto

Dettagli

LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI Clienti e

LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI Clienti e LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI Clienti e vendite Novembre 2013 Indice 1. Crediti e vendite 2. Obiettivi di revisione 3. Pianificazione della revisione 4. La valutazione del sistema di controllo interno

Dettagli

4 TRADE & FINANCE I-EFFICIENT

4 TRADE & FINANCE I-EFFICIENT 4 TRADE & FINANCE I-EFFICIENT La suite di prodotti 4 Trade & Finance I-Efficient copre tutta l operatività relativa all importazione ed all esportazione di merci ed alle relative forme di pagamenti. I-Efficient

Dettagli

Sistema di gestione delle garanzie in pooling e dei depositi in titoli. Guida per gli operatori

Sistema di gestione delle garanzie in pooling e dei depositi in titoli. Guida per gli operatori Sistema di gestione delle garanzie in pooling e dei depositi in titoli Guida per gli operatori in vigore dal 29 marzo 2016 I N D I C E 1 CARATTERISTICHE DEL SISTEMA... 5 1.1 ASPETTI GENERALI... 5 1.2 DEFINIZIONI...

Dettagli

Centro Applicativo Monte Titoli. Pagamenti interessi e rimborsi tramite il Sistema di Regolamento lordo TARGET2 o tramite il circuito SWIFT

Centro Applicativo Monte Titoli. Pagamenti interessi e rimborsi tramite il Sistema di Regolamento lordo TARGET2 o tramite il circuito SWIFT RETE INTERBANCARIA Centro Applicativo Monte Titoli Pagamenti interessi e rimborsi tramite il Sistema di Regolamento lordo TARGET2 o tramite il circuito SWIFT Piano delle prove Codice documento: MT-PDP-RL001

Dettagli

Standard Applicativi del Servizio messaggi di tesoreria riferiti al sistema di compensazione BICOMP (Dettaglio)

Standard Applicativi del Servizio messaggi di tesoreria riferiti al sistema di compensazione BICOMP (Dettaglio) Sistema interbancario di trasmissione dati (SITRAD) Standard Applicativi del Servizio messaggi di tesoreria riferiti al sistema di compensazione BICOMP (Dettaglio) Codice documento: ABI MTES-001 Release:

Dettagli

Cassa di Compensazione e Garanzia. Corrispettivi per il sistema di garanzia a controparte centrale

Cassa di Compensazione e Garanzia. Corrispettivi per il sistema di garanzia a controparte centrale Cassa di Compensazione e Garanzia Corrispettivi per il sistema di garanzia a controparte centrale In vigore dall 1 aprile 2015 Sommario 1. QUOTE ANNUE DI ADESIONE... 34 1.1 COMPARTI AZIONARIO E DERIVATI

Dettagli

OGGETTO: MT-X E X-TRM ONLINE: ESTENSIONE DELLA COMPATIBILITA MULTIBROWSER - PIANO DELLE PROVE.

OGGETTO: MT-X E X-TRM ONLINE: ESTENSIONE DELLA COMPATIBILITA MULTIBROWSER - PIANO DELLE PROVE. 30 gennaio 2013 OGGETTO: MT-X E X-TRM ONLINE: ESTENSIONE DELLA COMPATIBILITA MULTIBROWSER - PIANO DELLE PROVE. Gentile Cliente, desidero informarla che dal 18 febbraio all 8 marzo p.v. sarà disponibile,

Dettagli

Regolamento del Servizio di Collateral Management INDICE

Regolamento del Servizio di Collateral Management INDICE Regolamento del Servizio di Collateral Management (approvato da Consob, d intesa con Banca d Italia, con delibera n. 18136 del 7 marzo 2012) I n v i g o r e d a l l 1 1 s e t t e m b r e 2 0 1 2 INDICE

Dettagli

Sistema di gestione delle garanzie in pooling e dei depositi in titoli. Guida per gli operatori

Sistema di gestione delle garanzie in pooling e dei depositi in titoli. Guida per gli operatori Sistema di gestione delle garanzie in pooling e dei depositi in titoli Guida per gli operatori in vigore dal 26 ottobre 2015 2 I N D I C E 1 CARATTERISTICHE DEL SISTEMA... 6 1.1 ASPETTI GENERALI... 6 1.2

Dettagli

Monte Titoli. Elenco dei corrispettivi per i servizi resi agli Emittenti. In vigore da settembregennaio 20143

Monte Titoli. Elenco dei corrispettivi per i servizi resi agli Emittenti. In vigore da settembregennaio 20143 Monte Titoli Elenco dei corrispettivi per i servizi resi agli Emittenti In vigore da settembregennaio 20143 Contenuti Versione settembregennaio 20143 1.0 Servizio di Gestione Accentrata 4 1.1 Gestione

Dettagli

AI DIRETTORI REGIONALI AI DIRETTORI PROVINCIALI e SUBPROVINCIALI AI DIRETTORI DELLE AGENZIE

AI DIRETTORI REGIONALI AI DIRETTORI PROVINCIALI e SUBPROVINCIALI AI DIRETTORI DELLE AGENZIE Direzione Centrale delle Prestazioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Roma, 14-02-2006 Messaggio n. 4711 Allegati OGGETTO: Nuova applicazione ICRATE web per liquidazione delle

Dettagli

Opzione di consegna fisica sul mercato IDEX

Opzione di consegna fisica sul mercato IDEX Opzione di consegna fisica sul mercato IDEX Incontro con gli Operatori Assolombarda Milano Confindustria - Roma Data: 24/11/2009 Fabrizio Plateroti Director of Regulation & Post Trading Ennio Arlandi Energy

Dettagli

GRECIA: MIGLIORAMENTO DELLE DEADLINE DI REGOLAMENTO

GRECIA: MIGLIORAMENTO DELLE DEADLINE DI REGOLAMENTO CBS111_it 30 Dicembre 2011 GRECIA: MIGLIORAMENTO DELLE DEADLINE DI REGOLAMENTO Monte Titoli è lieta di comunicare ai propri clienti il miglioramento delle deadline di regolamento per i titoli di debito

Dettagli

Strategia di classificazione della clientela relativamente ai servizi d investimento offerti dalla Banca Nazionale del Lavoro SpA

Strategia di classificazione della clientela relativamente ai servizi d investimento offerti dalla Banca Nazionale del Lavoro SpA relativamente ai servizi d investimento offerti dalla Banca Nazionale del Lavoro SpA Classification Policy PREMESSA, FONTI NORMATIVE ED OBIETTIVO DEL DOCUMENTO... 3 1. DEFINIZIONI... 3 1.1. CLIENTI PROFESSIONALI...

Dettagli

SPIN 2010 PSD e payment networks

SPIN 2010 PSD e payment networks SPIN 2010 PSD e Pierfrancesco Gaggi Responsabile Area Infrastrutture Roma, 17 giugno 2010 Impatti (indiretti) della PSD sui CSM Tempi di esecuzione L obbligo per i PSP di rispettare il D+1 (o altro termine

Dettagli

b) comunica i seguenti dati necessari per l operatività del conto:

b) comunica i seguenti dati necessari per l operatività del conto: Spett.le BANCA D ITALIA Filiale di Oggetto: Contratto di deposito titoli in custodia ed amministrazione delle quote di partecipazione al capitale della Banca d Italia Lettera-contratto. Il/La (di seguito

Dettagli

Ministero dell economia e delle finanze

Ministero dell economia e delle finanze Prot. N. 12983/Giochi/GAD Ministero dell economia e delle finanze AMMINISTRAZIONE AUTONOMA DEI MONOPOLI DI STATO IL DIRETTORE GENERALE Modalità di calcolo e di versamento dell imposta unica sui giochi

Dettagli

I Rischi insiti nel commercio internazionale

I Rischi insiti nel commercio internazionale I Rischi insiti nel commercio internazionale Nel commercio internazionale esistono varie tipologie di rischio: occorre conoscerle per valutare quali coprire, quali cedere e quali accollarsi consapevolmente

Dettagli

BUG - FIX Tipologia: News Tecniche Software Applicativo: GAMMA EVOLUTION Sigla: UPD231002 Versione: 23.10.02a Data di rilascio: Compatibilità:

BUG - FIX Tipologia: News Tecniche Software Applicativo: GAMMA EVOLUTION Sigla: UPD231002 Versione: 23.10.02a Data di rilascio: Compatibilità: BUG - FIX Tipologia: News Tecniche Software Applicativo: GAMMA EVOLUTION Sigla: UPD231002 Versione: 23.10.02a Data di rilascio: Compatibilità: I programmi allegati possono essere installati solamente se

Dettagli

Tesoreria.net per. Il programma produce situazioni immediatamente confrontabili con i documenti inviati dalle banche.

Tesoreria.net per. Il programma produce situazioni immediatamente confrontabili con i documenti inviati dalle banche. La Soluzione per la Gestione, la Programmazione e l Analisi della Finanza Aziendale 1 di 39 Tesoreria.net per TESORERIA. NET Tesoreria. NET L'attuale operatività delle aziende evidenzia in forma ricorrente,

Dettagli

A2A technical presentation

A2A technical presentation A2A technical presentation Milano, 24 Sept 2012 Enrico Papalini IT Development Manager Attuale modalità di connessione LU6.2 LU6.2 response IAG HTTP client Mainframe or Customer Server HTTP service Https

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

Automated Clearing House General Overview Versione : 1.0 Status : baseline Data : gennaio 2007

Automated Clearing House General Overview Versione : 1.0 Status : baseline Data : gennaio 2007 Automated Clearing House Versione : 1.0 Status : baseline Data : gennaio 2007 1 di 24 DIFFUSIONE E RISERVATEZZA DEI CONTENUTI La diffusione del presente documento è limitata a Iccrea Banca S.p.A. e ICBPI

Dettagli

CROSS MARGIN CONTROL Il Presidio della Tecnologia nel Gruppo Borsa Italiana

CROSS MARGIN CONTROL Il Presidio della Tecnologia nel Gruppo Borsa Italiana CROSS MARGIN CONTROL Il Presidio della Tecnologia nel Gruppo Borsa Italiana 2 BIt Systems si inserisce nella catena del valore dei servizi offerti concentrandosi sulle competenze ICT applicate alle esigenze

Dettagli

Parte II. Gestione delle emergenze

Parte II. Gestione delle emergenze Parte II Gestione delle emergenze Roma - Agosto 2015 Gestione delle emergenze Pag. 2 di 12 Gestione delle emergenze PREMESSA... 3 CAPITOLO I - GUASTI CONNESSI AI PARTECIPANTI DIRETTI O AI SISTEMI ANCILLARI...

Dettagli

COMUNICAZIONE TECNICA N. 10/10

COMUNICAZIONE TECNICA N. 10/10 Data: 11/06/2010 Ora: 00.01 COMUNICAZIONE TECNICA N. 10/10 Oggetto: Procedure di Buy-in e Sell-out dei contratti eseguiti sul Mercato EuroTLX e non regolati nei termini previsti ANNULLATA E SOSTITUITA

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO. Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi

AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO. Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria Gestione dei Pagamenti e degli Incassi 1. OBIETTIVO... 4 2. REFERENTI DELLA PROCEDURA... 4 3. AMBITO DI APPLICAZIONE... 4 4.

Dettagli

DISASTER RECOVERY TELETRADING. Milano, 3 ottobre 2005

DISASTER RECOVERY TELETRADING. Milano, 3 ottobre 2005 DISASTER RECOVERY TELETRADING Milano, 3 ottobre 2005 TAS, una società leader nel suo settore Quotata in Borsa (segmento Techstar) 13 milioni di euro di ricavi circa 100 dipendenti circa (85 tecnici) Più

Dettagli

CRM / WEB CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT

CRM / WEB CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT CRM / WEB CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT Il CRM di NTS Informatica Una fidelizzazione del cliente realmente efficace, ed i principi fondamentali alla base della sua

Dettagli

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici Release 5.20 Manuale Operativo BONIFICI Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici La gestione dei bonifici consente di automatizzare le operazioni relative al pagamento del fornitore tramite bonifico bancario,

Dettagli

Value Manager. Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione

Value Manager. Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager è una soluzione completa

Dettagli

Condizioni derivati DEGIRO

Condizioni derivati DEGIRO Condizioni derivati DEGIRO Indice Condizioni per i derivati... 3 Art. 1. Definizioni... 3 Art.. Rapporto contrattuale... 3.1 Accettazione... 3. Servizi di Investimento... 3.3 Modifiche... 3 Art. 3. Execution

Dettagli

AVVISO n.18579 17 Ottobre 2007 MTA Standard 1

AVVISO n.18579 17 Ottobre 2007 MTA Standard 1 AVVISO n.18579 17 Ottobre 2007 MTA Standard 1 Mittente del comunicato : TARGETTI SANKEY Societa' oggetto : TARGETTI SANKEY dell'avviso Oggetto : OPA con adesioni raccolte in Borsa Disposizioni di Borsa

Dettagli

Internet Banking. Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009

Internet Banking. Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009 Internet Banking Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009 SEZIONE SALDI E MOVIMENTI Posizione azienda Nella posizione azienda, in presenza di numerosi conti, gli ultimi saldi non verranno più frazionati

Dettagli

SEPA Single Euro Payments Area. FAQ SEPA Banca d Italia

SEPA Single Euro Payments Area. FAQ SEPA Banca d Italia SEPA Single Euro Payments Area FAQ SEPA Banca d Italia Che cosa è la SEPA? SEPA è l acronimo che identifica la Single Euro Payments Area (l Area unica dei pagamenti in euro), ovvero un area nella quale

Dettagli

MiFID LA BEST EXECUTION NELLA GESTIONE DEGLI ORDINI

MiFID LA BEST EXECUTION NELLA GESTIONE DEGLI ORDINI MiFID LA BEST EXECUTION NELLA GESTIONE DEGLI ORDINI Le soluzioni informative La direttiva MiFID ha segnato una svolta in tutti i mercati finanziari. Come rispettare gli adempimenti di legge previsti e

Dettagli

Analisi, criteri, priorità, filtri e regole... per la gestione del magazzino. Software per la logistica di magazzino

Analisi, criteri, priorità, filtri e regole... per la gestione del magazzino. Software per la logistica di magazzino Analisi, criteri, priorità, filtri e regole... per la gestione del magazzino K Un investimento in logistica permette di poter raggiungere un vantaggio competitivo traducibile in un maggiore servizio e

Dettagli

Amministrazione Patrimonio Fondi

Amministrazione Patrimonio Fondi Amministrazione Patrimonio Fondi Un esperienza progettuale italiana in ottica europea Funds management back office. An Italian approach in the European context Salvatore Casolaro, Responsabile Sistemi

Dettagli

Allegato 3 T2S Community SETTLEMENT Piano delle prove

Allegato 3 T2S Community SETTLEMENT Piano delle prove T2S PIANO DI COLLAUDO Allegato 3 T2S Community SETTLEMENT Piano delle prove 2 Febbraio 2015 Version 1.0 Indice 1.0 PREMESSA 4 2.0 SCOPO DEL COLLAUDO 5 3.0 SOGGETTI COINVOLTI 5 4.0 LINEE GUIDA DI COLLAUDO

Dettagli

CC&G T2S - Stralcio del Manuale Tecnico - Tracciati Data File

CC&G T2S - Stralcio del Manuale Tecnico - Tracciati Data File CC&G T2S - Stralcio del Manuale Tecnico - Tracciati Data File Sommario Sommario 2 1.0 Overview 3 2.0 Aggiornamento Manuale Tecnico 3 RP- MS92 Calcolo dei Margini in fail 5 RP-MS97 Margini Posizioni Fail

Dettagli

CRM / WEB CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT

CRM / WEB CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT CRM / WEB CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT Il CRM di NTS Informatica Una fidelizzazione del cliente realmente efficace, ed i principi fondamentali alla base della sua

Dettagli

Le certificazioni internazionali: il processo di standardizzazione ISO20022

Le certificazioni internazionali: il processo di standardizzazione ISO20022 Le certificazioni internazionali: il processo di standardizzazione ISO20022 Liliana Fratini Passi Responsabile Segreteria Tecnica ACBI ASSOCIAZIONE PER IL CORPORATE BANKING INTERBANCARIO - ACBI X CONVENTION

Dettagli