ACCESSO CIVICO Che cos è Come esercitare il diritto Il procedimento Ritardo o mancata risposta Tutela dell accesso civico

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ACCESSO CIVICO Che cos è Come esercitare il diritto Il procedimento Ritardo o mancata risposta Tutela dell accesso civico"

Transcript

1 ACCESSO CIVICO Che cos è L accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l obbligo. Come esercitare il diritto La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e va indirizzata al Responsabile della Trasparenza (Segretario Comunale Dr.ssa Agrello Angela Maria) e redatta sul modulo (allegato 1) appositamente predisposto e presentata: - tramite posta elettronica all indirizzo - tramite posta elettronica certificata all indirizzo - tramite posta ordinaria - tramite fax al n direttamente a mano presso l Ufficio Protocollo del Comune di Rivello Il procedimento Il Responsabile della Trasparenza, dopo aver ricevuto la richiesta, la trasmette al Responsabile del Servizio incaricato di funzioni dirigenziali, competente per materia e ne informa il richiedente. Il Responsabile del Servizio, entro trenta giorni, pubblica nel sito web il documento, l informazione o il dato richiesto e contemporaneamente comunica al richiedente l avvenuta pubblicazione, indicando il relativo collegamento ipertestuale; altrimenti, se quanto richiesto risulti già pubblicato, ne dà comunicazione al richiedente, indicando il relativo collegamento ipertestuale. Ritardo o mancata risposta Nel caso in cui il Responsabile del Servizio competente per materia ritardi o ometta la pubblicazione o non dia risposta, il richiedente può ricorrere, utilizzando l apposito modulo (allegato 2), al titolare del potere sostitutivo (Segretario Comunale Dr.ssa Agrello Angela Maria), il quale, dopo aver verificato la sussistenza dell obbligo di pubblicazione, pubblica nel sito web quanto richiesto e contemporaneamente ne dà comunicazione al richiedente, indicando il relativo collegamento ipertestuale. Tutela dell accesso civico Contro le decisioni e contro il silenzio sulla richiesta di accesso civico connessa all inadempimento degli obblighi di trasparenza, il richiedente può proporre ricorso al giudice amministrativo entro trenta giorni dalla conoscenza della decisione dell Amministrazione o dalla formazione del silenzio.

2 ACCESSO CIVICO COMUNE DI RIVELLO Allegato 1 RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO Art. 5, D.Lgs. 33/2013, Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni. Il/La sottoscritto/a Al Responsabile della Trasparenza del Comune di Rivello cognome nome... nato/a a. (prov. ) il... residente in (prov...) via cell... tel. fax.. il seguente documento CHIEDE. le seguenti informazioni. che non risulta/risultano pubblicate sul sito DICHIARA Di conoscere le sanzioni amministrative e penali previste dagli artt. 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa 1 Di sapere che il Comune di Rivello può verificare la veridicità di quanto dichiarato con controlli anche a campione. Di esonerare il Comune di Rivello da qualsiasi responsabilità relativa a eventuali danni provocati dai documenti, in formato elettronico, forniti dallo stesso. Modalità di ricevimento, gratuita 2, della documentazione/comunicazione: personalmente presso l Ufficio Protocollo del Comune di Rivello al proprio indirizzo di posta elettronica al n. di fax.. Allega: copia del proprio documento di identità Luogo e data. Firma per esteso e leggibile

3 1 Art. 75 del d.p.r. 445/2000: "Fermo restando quanto previsto dall'articolo 76, qualora dal controllo di cui all'articolo 71 emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera." Art. 76 del d.p.r. 445/2000: Chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso nei casi previsti dal presente testo unico è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia. L esibizione di un atto contenente dati non più rispondenti a verità equivale ad uso di atto falso. Le dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli articoli 46 e 47 e le dichiarazioni rese per conto delle persone indicate nell articolo 4, comma 2, sono considerate come fatte a pubblico ufficiale. Se i reati indicati nei commi 1, 2 e 3 sono commessi per ottenere la nomina ad un pubblico ufficio o l autorizzazione all esercizio di una professione o arte, il giudice, nei casi più gravi, può applicare l interdizione temporanea dai pubblici uffici o dalla professione e arte. 2 Il decreto legislativo n. 33 del 2013 obbliga le amministrazioni pubbliche a fornire i documenti e le informazioni in forma gratuita. È possibile anche pubblicare nel sito i documenti e/o le informazioni mancanti e indicare a chi compie l'accesso civico il percorso web per poter scaricare il materiale. Informativa sul trattamento dei dati personali forniti con la richiesta Art. 13 del d.lgs. 196/ Codice in materia di protezione dei dati personali 1. Finalità del trattamento I dati personali verranno trattati dal Comune di Rivello per lo svolgimento delle proprie funzioni istituzionali in relazione al procedimento avviato. 2. Natura del conferimento Il conferimento dei dati personali è obbligatorio, in quanto in mancanza di esso non sarà possibile dare inizio al procedimento menzionato in precedenza e provvedere all emanazione del provvedimento conclusivo dello stesso. 3. Modalità del trattamento In relazione alle finalità di cui sopra, il trattamento dei dati personali avverrà con modalità informatiche e manuali, in modo da garantire la riservatezza e la sicurezza degli stessi. I dati non saranno diffusi, potranno essere eventualmente utilizzati in maniera anonima per la creazione di profili degli utenti del servizio. 4. Categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di Responsabili o Incaricati Potranno venire a conoscenza dei dati personali i dipendenti e i collaboratori, anche esterni, del Titolare e i soggetti che forniscono servizi strumentali alle finalità di cui sopra (come, ad esempio, servizi tecnici). Tali soggetti agiranno in qualità di Responsabili o Incaricati del trattamento. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici e/o privati unicamente in forza di una disposizione di legge o di regolamento che lo preveda. 5. Diritti dell interessato All interessato sono riconosciuti i diritti di cui all art. 7 del d.lgs. 196/2003 e, in particolare, il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l aggiornamento o la cancellazione se incompleti, erronei o raccolti in violazione di legge, l opposizione al loro trattamento o la trasformazione in forma anonima. Per l esercizio di tali diritti, l interessato può rivolgersi al Responsabile del trattamento dei dati. 6. Titolare e Responsabili del trattamento Il Titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di Rivello, con sede in Viale Monastero, Rivello. Il Responsabile del trattamento è il Responsabile della Trasparenza.

4 ACCESSO CIVICO COMUNE DI RIVELLO Allegato 2 RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO AL TITOLARE DEL POTERE SOSTITUTIVO Art. 5, D.Lgs. 33/2013, Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni. Il/La sottoscritto/a Al Segretario Comunale Titolare del potere sostitutivo del Comune di Rivello cognome nome... nato/a a. (prov. ) il... residente in (prov...) via cell... tel. fax.. - in data. ha presentato richiesta di accesso civico prot. n riguardante... - ad oggi quanto richiesto risulta ancora non pubblicato sul sito web istituzionale CHIEDE pertanto, alla S.V., in qualità di titolare del potere sostitutivo di cui all art. 2, comma 9-bis della L.241/1990, di provvedere alla pubblicazione dovuta. Allega: copia del proprio documento di identità Luogo e data. Firma per esteso e leggibile

5 Informativa sul trattamento dei dati personali forniti con la richiesta Art. 13 del d.lgs. 196/ Codice in materia di protezione dei dati personali 1. Finalità del trattamento I dati personali verranno trattati dal Comune di Rivello per lo svolgimento delle proprie funzioni istituzionali in relazione al procedimento avviato. 2. Natura del conferimento Il conferimento dei dati personali è obbligatorio, in quanto in mancanza di esso non sarà possibile dare inizio al procedimento menzionato in precedenza e provvedere all emanazione del provvedimento conclusivo dello stesso. 3. Modalità del trattamento In relazione alle finalità di cui sopra, il trattamento dei dati personali avverrà con modalità informatiche e manuali, in modo da garantire la riservatezza e la sicurezza degli stessi. I dati non saranno diffusi, potranno essere eventualmente utilizzati in maniera anonima per la creazione di profili degli utenti del servizio. 4. Categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di Responsabili o Incaricati Potranno venire a conoscenza dei dati personali i dipendenti e i collaboratori, anche esterni, del Titolare e i soggetti che forniscono servizi strumentali alle finalità di cui sopra (come, ad esempio, servizi tecnici). Tali soggetti agiranno in qualità di Responsabili o Incaricati del trattamento. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici e/o privati unicamente in forza di una disposizione di legge o di regolamento che lo preveda. 5. Diritti dell interessato All interessato sono riconosciuti i diritti di cui all art. 7 del d.lgs. 196/2003 e, in particolare, il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l aggiornamento o la cancellazione se incompleti, erronei o raccolti in violazione di legge, l opposizione al loro trattamento o la trasformazione in forma anonima. Per l esercizio di tali diritti, l interessato può rivolgersi al Responsabile del trattamento dei dati. 6. Titolare e Responsabili del trattamento Il Titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di Rivello, con sede in Viale Monastero, Rivello. Il Responsabile del trattamento è il Segretario Comunale, titolare del potere sostitutivo.

Il/la sottoscritto/a cognome*.nome* nato/a* (prov. ) il residente in* (prov. ) via n. cell. tel. fax... CHIEDE

Il/la sottoscritto/a cognome*.nome* nato/a* (prov. ) il residente in* (prov. ) via n.  cell. tel. fax... CHIEDE MODULISTICA FAC-SIMILE MOD.1 RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO Il/la sottoscritto/a cognome*.nome* nato/a* (prov. ) il residente in* (prov. ) via n. e-mail cell. tel. fax Considerata

Dettagli

DOMANDA DI RILASCIO AUTORIZZAZIONE PER LA GESTIONE DI LAGHETTO DI PESCA SPORTIVA

DOMANDA DI RILASCIO AUTORIZZAZIONE PER LA GESTIONE DI LAGHETTO DI PESCA SPORTIVA DOMANDA DI RILASCIO AUTORIZZAZIONE PER LA GESTIONE DI LAGHETTO DI PESCA SPORTIVA l.r. n. 15 /2008 artt. 12 e 37 r.r. n.2/2011 Marca da Bollo 16,00 Servizio Foreste, economia e territorio montano Sezione

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D.LGS. N. 33/2013

REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D.LGS. N. 33/2013 REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D.LGS. N. 33/2013 (Approvato con deliberazione dell Amministratore Unico n. 64 del 09/11/2015) Art. 1

Dettagli

MODULISTICA PER RICHIESTA ACCESSO ATTI

MODULISTICA PER RICHIESTA ACCESSO ATTI MODULISTICA PER RICHIESTA ACCESSO ATTI Oggetto: richiesta di accesso ai documenti amministrativi, ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241e successive modifiche ed integrazioni. Il sottoscritto - nato

Dettagli

CONSIDERATA [ ] l omessa pubblicazione ovvero [ ] la pubblicazione parziale

CONSIDERATA [ ] l omessa pubblicazione ovvero [ ] la pubblicazione parziale Mod. 1 - Richiesta di Accesso Civico Al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza del Comune di Monreale pec: mail: segretario.monreale@pec.it domenica.ficano@monreale.gov.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013 ART. 1 DEFINIZIONE DI ACCESSO CIVICO, AMBITO DI APPLICAZIONE E FINALITA L'accesso civico è il

Dettagli

CITTÀ DI ARIANO IRPINO Provincia di Avellino Piazza Plebiscito,

CITTÀ DI ARIANO IRPINO Provincia di Avellino Piazza Plebiscito, Segreteria Generale CITTÀ DI ARIANO IRPINO Provincia di Avellino Piazza Plebiscito, 1 83031- www.comune.ariano-irpino.av.it - protocollo.arianoirpino@asmepec.it A V V I S O IL NUOVO ACCESSO CIVICO L istituto

Dettagli

COMUNE DI CHIUSANO DI SAN DOMENICO PROVINCIA DI AVELLINO DIRITTO DI ACCESSO CIVICO (Ex art.5 Decreto Legislativo n.33/2013)

COMUNE DI CHIUSANO DI SAN DOMENICO PROVINCIA DI AVELLINO DIRITTO DI ACCESSO CIVICO (Ex art.5 Decreto Legislativo n.33/2013) COMUNE DI CHIUSANO DI SAN DOMENICO PROVINCIA DI AVELLINO DIRITTO DI ACCESSO CIVICO (Ex art.5 Decreto Legislativo n.33/2013) SOGGETTO RESPONSABILE : SIG.ra Maria De Napoli Delibera di G.M.n. 100 del 01/10/2013

Dettagli

RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO

RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO Il giorno 19/05/2015 alle ore 23:11:53 (+0200) il messaggio con Oggetto "accesso civico pubblicazione contributi- modello 2" inviato da "luciano.marziliano@pec.it" ed indirizzato a "protocollo@pec.comune.francavilla.ch.it"

Dettagli

Regolamento aziendale per la disciplina dell istituto dell accesso civico ai sensi dell art. 5 del d.lgs. n. 33/2013

Regolamento aziendale per la disciplina dell istituto dell accesso civico ai sensi dell art. 5 del d.lgs. n. 33/2013 C onoscenza R esponsabilità E quità A ppartenenza R elazione E ccellenza S icurezza A mbiente L egalità U manità T rasparenza E fficienza Regolamento aziendale per la disciplina dell istituto dell accesso

Dettagli

Ordine dei giornalisti Consiglio regionale della Lombardia Via A. da Recanate, Milano Tel

Ordine dei giornalisti Consiglio regionale della Lombardia Via A. da Recanate, Milano Tel Ordine dei giornalisti Consiglio regionale della Lombardia Via A. da Recanate,1 20124 Milano Tel. 02 6771371 www.odg.mi.it - odgmi@odg.mi.it Professionisti Data: Cognome: Nome: Indirizzo: C.A.P. Codice

Dettagli

ALLA PROVINCIA DI RIETI Uff. Albo Autotrasportatori via Tavola d'argento 1 R I E T I

ALLA PROVINCIA DI RIETI Uff. Albo Autotrasportatori via Tavola d'argento 1 R I E T I marca da bollo Euro 14,62 (Timbro dello studio di consulenza) ALLA PROVINCIA DI RIETI Uff. Albo Autotrasportatori via Tavola d'argento 1 R I E T I ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI Domanda

Dettagli

Comune di Perugia. SCIA Segnalazione certificata Inizio Attività ATTIVITA DI ACCONCIATORE - ESTETICA

Comune di Perugia. SCIA Segnalazione certificata Inizio Attività ATTIVITA DI ACCONCIATORE - ESTETICA Mod.DITTA INDIVIDUALE con DIRETTORE TECNICO SCIA Segnalazione certificata Inizio Attività ATTIVITA DI ACCONCIATORE - ESTETICA DA CONSEGNARE IN DUPLICE COPIA ALL UFF. ARTIGIANATO, PIAZZA MORLACCHI, 23 O

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE AL TRAPPOLAMENTO DELLE SPECIE CORNACCHIA GRIGIA E GAZZA IN SEGUITO A DANNI ALLE PRODUZIONI AGRICOLE

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE AL TRAPPOLAMENTO DELLE SPECIE CORNACCHIA GRIGIA E GAZZA IN SEGUITO A DANNI ALLE PRODUZIONI AGRICOLE RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE AL TRAPPOLAMENTO DELLE SPECIE CORNACCHIA GRIGIA E GAZZA IN SEGUITO A DANNI ALLE PRODUZIONI AGRICOLE L. 157/1992 art 19 L.R. n. 14 del 1994 art. 28 ALLA REGIONE UMBRIA SERVIZIO

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI COMACCHIO Provincia di Ferrara Reg. delib. N. 3 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Seduta del 03/01/2014 alle ore 12.00. In seguito ad inviti si è riunita nell apposita sala della

Dettagli

Comune di Ome Provincia di Brescia

Comune di Ome Provincia di Brescia Comune di Ome Provincia di Brescia COMUNE DI OME Comune di Ome U Protocollo N.0001254/2017 del 10/02/2017 Pagina 1 di 7 Pagina 2 di 7 Pagina 3 di 7 Pagina 4 di 7 Il/la sottoscritto/a nato/a il a ( ) C.F.

Dettagli

MODELLO OFFERTA. ALLEGATO sub A. Al Sindaco del Comune di SARSINA Largo De Gasperi 9 47027 S A R S I N A - (FC)

MODELLO OFFERTA. ALLEGATO sub A. Al Sindaco del Comune di SARSINA Largo De Gasperi 9 47027 S A R S I N A - (FC) ALLEGATO sub A MODELLO OFFERTA (marca da bollo euro 16,00) RICHIESTA DI ACQUISTO DI IMMOBILE DI PROPRIETÀ COMUNALE E OFFERTA PREZZO Largo De Gasperi 9 47027 S A R S I N A - (FC) Il sottoscritto (nome)

Dettagli

PROCEDURA PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013

PROCEDURA PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013 PROCEDURA PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013 ART. 1 DEFINIZIONE DI ACCESSO CIVICO, AMBITO DI APPLICAZIONE E FINALITA L'accesso civico è il diritto

Dettagli

OGGETTO: Domanda di ammissione all esame di stato per l abilitazione alla libera Professione di Geometra sessione 2017.

OGGETTO: Domanda di ammissione all esame di stato per l abilitazione alla libera Professione di Geometra sessione 2017. Marca da bollo da EURO 16,00 AUTOCERTIFICAZIONE RACCOMANDATA A.R. O PEC collegio.arezzo@geopec.it Al Dirigente Scolastico dell Istituto Tecnico per Geometri Buonarroti - Fossombroni di AREZZO O CONSEGNATA

Dettagli

COMUNE DI COLONNA Città Metropolitana di Roma Capitale REGOLAMENTO IN MATERIA DI ACCESSO CIVICO E DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

COMUNE DI COLONNA Città Metropolitana di Roma Capitale REGOLAMENTO IN MATERIA DI ACCESSO CIVICO E DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO COMUNE DI COLONNA Città Metropolitana di Roma Capitale REGOLAMENTO IN MATERIA DI ACCESSO CIVICO E DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale N. 9 del 17/02/2017 INDICE

Dettagli

SCIA Segnalazione Certificata inizio Attività PER TRASFERIMENTO ATTIVITA DI ACCONCIATORE ESTETICA

SCIA Segnalazione Certificata inizio Attività PER TRASFERIMENTO ATTIVITA DI ACCONCIATORE ESTETICA MOD. SOCIETA SCIA Segnalazione Certificata inizio Attività PER TRASFERIMENTO ATTIVITA DI ACCONCIATORE ESTETICA (DA CONSEGNARE IN DUPLICE COPIA ALL UFF. ARTIGIANATO, PIAZZA MORLACCHI, 23 O ALL UFF. ARCHIVIO

Dettagli

Esente da bollo ALLA PROVINCIA DI FERRARA Settore Ambiente e Agricoltura UOC Rifiuti Corso Isonzo, 105/A Ferrara

Esente da bollo ALLA PROVINCIA DI FERRARA Settore Ambiente e Agricoltura UOC Rifiuti Corso Isonzo, 105/A Ferrara Esente da bollo ALLA PROVINCIA DI FERRARA Settore Ambiente e Agricoltura UOC Rifiuti Corso Isonzo, 105/A 44121 Ferrara OGGETTO: Regolamento UE n. 1013/06. Richiesta di rilascio moduli 1A e 1B per trasporto

Dettagli

Alla Segreteria del Servizio di Conciliazione della Camera di Commercio di Torino

Alla Segreteria del Servizio di Conciliazione della Camera di Commercio di Torino Alla Segreteria del Servizio di Conciliazione della Camera di Commercio di Torino Organismo iscritto al n. 122 del Registro degli organismi di mediazione Il/ La sottoscritt nat a prov./naz. il codice fiscale

Dettagli

Città di Fara in Sabina Provincia di Rieti SETTORE VI SERVIZI SOCIALI IGIENE E SANITA

Città di Fara in Sabina Provincia di Rieti SETTORE VI SERVIZI SOCIALI IGIENE E SANITA Richiesta per: Servizio Trasporto Sociale Area Servizi Sociali Mod. /15 Servizio di Trasporto in favore di anziani e/o disabili e malati /la sottoscritto/a nato/a a il residente domicilio stato civile

Dettagli

All Azienda ASL. Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Gabicce Mare C.F. SESSO F M

All Azienda ASL. Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Gabicce Mare C.F. SESSO F M Facsimile di comunicazione inizio attività di vendita al pubblico dei farmaci ai sensi dell art. 5 della Legge 4.8.248 di conversione, con modifiche, del D.L. 4.7.2006, n. 223 e comunicazione del Responsabile

Dettagli

DOMANDA PER CONTRIBUTO DISABILITA GRAVISSIMA (deliberazione della Giunta Regionale 29 dicembre 2015, n. 1329)

DOMANDA PER CONTRIBUTO DISABILITA GRAVISSIMA (deliberazione della Giunta Regionale 29 dicembre 2015, n. 1329) DOMANDA PER CONTRIBUTO DISABILITA GRAVISSIMA (deliberazione della Giunta Regionale 29 dicembre 2015, n. 1329) In caso di richiesta da parte del diretto interessato QUADRO A DATI ANAGRAFICI DEL RICHIEDENTE

Dettagli

Relazione annuale Formazione Professionale (art. 7 comma 2 CNC - Regolamento formazione professionale Bollettino Ufficiale MDG n.

Relazione annuale Formazione Professionale (art. 7 comma 2 CNC - Regolamento formazione professionale Bollettino Ufficiale MDG n. Spett.le Ordine Chimici Calabria Via mail: info@ordinechimicicalabria.it Relazione annuale Formazione Professionale (art. 7 comma 2 CNC - Regolamento formazione professionale Bollettino Ufficiale MDG n.15

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO Allegato A BANDO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO AI PROPRIETARI DI AUTOVEICOLI CON ALIMENTAZIONE A BENZINA PER L INSTALLAZIONE IMPIANTO A GPL O METANO. Art. 1 - Oggetto del bando Viene indetto un

Dettagli

RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL ASSOCIAZIONE CINOFILI SOCCORSO NAUTICO SEA RESCUE DOG. Residente in via/p.zza. Nazionalità Cod.Fisc.

RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL ASSOCIAZIONE CINOFILI SOCCORSO NAUTICO SEA RESCUE DOG. Residente in via/p.zza. Nazionalità Cod.Fisc. RICHIESTA DI ISCRIZIONE ALL ASSOCIAZIONE CINOFILI SOCCORSO NAUTICO SEA RESCUE DOG Anno Nome Cognome Nato/a il A Prov Stato Residente in via/pzza n CAP Città Prov Nazionalità CodFisc Tel Email Taglia Gruppo

Dettagli

- preso atto altresì che, in caso di dichiarazioni mendaci, o di trasferimento della residenza in altro

- preso atto altresì che, in caso di dichiarazioni mendaci, o di trasferimento della residenza in altro Al Comune di Precenicco Protocollo generale 33050 PRECENICCO (UD) DOMANDA BONUS BEBÈ Regolamento approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. XX del XX/XX/2015 La presente domanda deve essere presentata

Dettagli

DOMANDA DI CONGEDO PARENTALE

DOMANDA DI CONGEDO PARENTALE DOMANDA DI CONGEDO PARENTALE (art. 32 d.lgs. 151/2001) AL DIRIGENTE DEL SETTORE E.p.c. AL DIRIGENTE DEL SETTORE PERSONALE L O R O S E D I Il/La sottoscritto/a nata a il Matricola n. dipendente del PROVINCIA

Dettagli

Comune di Bonorva Provincia di Sassari

Comune di Bonorva Provincia di Sassari Comune di Bonorva Provincia di Sassari Piazza Santa Maria,27-07012 Bonorva (SS) - Tel.079\867894 - Fax.079\866630 ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Prot. U.S. n. Prot. Gen. n. del del Al Comune di Bonorva Servizi

Dettagli

Nato/a a (prov. ) il residente a

Nato/a a (prov. ) il residente a Reggio Emilia Al Servizio Gestione Giuridica del Personale dell Azienda USL di IL/la sottoscritto/a Nato/a a (prov. ) il residente a in Via n. CHIEDE di partecipare alla Selezione pubblica per titoli e

Dettagli

DOMANDA PER CONTRIBUTO DISABILITA GRAVISSIMA (deliberazione della Giunta Regionale 18 aprile 2016, n. 342)

DOMANDA PER CONTRIBUTO DISABILITA GRAVISSIMA (deliberazione della Giunta Regionale 18 aprile 2016, n. 342) DOMANDA PER CONTRIBUTO DISABILITA GRAVISSIMA (deliberazione della Giunta Regionale 18 aprile 2016, n. 342) In caso di richiesta da parte del diretto interessato QUADRO A DATI ANAGRAFICI DEL RICHIEDENTE

Dettagli

DOMANDA SEMPLIFICATA CONTRIBUTO VITA INDIPENDENTE

DOMANDA SEMPLIFICATA CONTRIBUTO VITA INDIPENDENTE All. Abis) DOMANDA SEMPLIFICATA CONTRIBUTO VITA INDIPENDENTE (ex D.G.R.T. n 68/2013) (aggiornato con i riferimenti agli atti regionali 2015) In caso di richiesta da parte del diretto interessato: QUADRO

Dettagli

Comune di Fossato di Vico Provincia di Perugia Sportello Unico Attività Produttive SUAP

Comune di Fossato di Vico Provincia di Perugia Sportello Unico Attività Produttive SUAP Comune di Fossato di Vico Provincia di Perugia Sportello Unico Attività Produttive SUAP Mod. DITTA INDIVIDUALE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI ACCONCIATORE ESTETICA TRASFERIMENTO Ai sensi

Dettagli

LUOGO DI NASCITA INDIRIZZO DI RESIDENZA DOMICILIO

LUOGO DI NASCITA INDIRIZZO DI RESIDENZA DOMICILIO Modello A Bando di selezione n. prot. del Al Direttore del Dipartimento di Medicina Clinica e Molecolare Università degli Studi La Sapienza Viale Regina Elena, 324 00161 Roma Il sottoscritto chiede di

Dettagli

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BELMONTE CALABRO - UFFICIO COMMERCIO - Via Michele Bianchi, BELMONTE CALABRO

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BELMONTE CALABRO - UFFICIO COMMERCIO - Via Michele Bianchi, BELMONTE CALABRO Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BELMONTE CALABRO - UFFICIO COMMERCIO - Via Michele Bianchi, 7 87033 BELMONTE CALABRO SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO Acquisita in data: Firma del Ricevente

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ PROFESSIONALE DI GUIDA TURISTICA (ARTICOLO 99 DELLA L.R. 23 MARZO 2000, N. 42)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ PROFESSIONALE DI GUIDA TURISTICA (ARTICOLO 99 DELLA L.R. 23 MARZO 2000, N. 42) SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ PROFESSIONALE DI GUIDA TURISTICA (ARTICOLO 99 DELLA L.R. 23 MARZO 2000, N. 42) Al Dirigente della Direzione Attività Economiche del Comune di Pisa Il/La sottoscritto/a,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA ( Art. 46 e 47 DPR 28 Dicembre 2000 n. 445) Il Sig./la Sig.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA ( Art. 46 e 47 DPR 28 Dicembre 2000 n. 445) Il Sig./la Sig. AL SIG. SINDACO PROTOCOLLO DI ACCETTAZIONE DEL COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI UFFICIO SOSTEGNO AL REDDITO LEGGE 448/98 DOMANDA PER LA RICHIESTA DELL ASSEGNO DI MATERNITA DELL ART. 66 DELLA LEGGE 448/98

Dettagli

COMUNE DI RICCIONE SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE VIALE VITTORIO EMANUELE II, RICCIONE. nato/a a

COMUNE DI RICCIONE SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE VIALE VITTORIO EMANUELE II, RICCIONE. nato/a a COMUNICAZIONE TRASFERIMENTO TITOLARITA mod. 04/2015 COMUNE DI RICCIONE SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE VIALE VITTORIO EMANUELE II, 2 47838 RICCIONE COMUNICAZIONE TRASFERIMENTO TITOLARITA DI IMPIANTO

Dettagli

COMUNICAZIONE FINE LAVORI

COMUNICAZIONE FINE LAVORI Al Comune di Pratica edilizia qsuap q SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica Del Protocollo q COMUNICAZIONE FINE LAVORI da compilare a cura del SUE/SUAP COMUNICAZIONE FINE LAVORI DATI DEL TITOLARE (in caso

Dettagli

TURISMO Attività: ISCRIZIONE NELL ELENCO PROVINCIALE DEGLI ANIMATORI TURISTICI A SEGUITO DI TRASFERIMENTO

TURISMO Attività: ISCRIZIONE NELL ELENCO PROVINCIALE DEGLI ANIMATORI TURISTICI A SEGUITO DI TRASFERIMENTO TURISMO Attività: ISCRIZIONE NELL ELENCO PROVINCIALE DEGLI ANIMATORI TURISTICI A SEGUITO DI TRASFERIMENTO A chi è rivolto il servizio L.R. 4 novembre 2002, n. 33, art. 83: a coloro che essendo già abilitati

Dettagli

nato/a a il, via n. C.A.P., avente la sede in indirizzo n., indirizzo PEC,mail,

nato/a a il, via n. C.A.P., avente la sede in indirizzo n., indirizzo PEC,mail, Mod antimafia 2 AUTOCERTIFICAZIONE ANTIMAFIA (art. 88 co. 4-bis e art. 89 D. Lgs. 159/2011) Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto notorio (artt. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il/La sottoscritto/a

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a il e residente a C.A.P. in Via in qualità di con sede a CAP in via Codice Fiscale NR REA telefono cellulare

Il/la sottoscritto/a nato/a il e residente a C.A.P. in Via in qualità di con sede a CAP in via Codice Fiscale NR REA telefono cellulare Marca da bollo da 14,62 Modello standard Al Comune di Padova Settore Commercio ed Attività Economiche Ufficio Commercio su Aree Pubbliche PADOVA DOMANDA di AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA all esercizio della

Dettagli

COMUNICAZIONE PER LA SOSTITUZIONE TEMPORANEA DEL RESPONSABILE TECNICO LINEA REVISIONI (D.M. 30/04/2003 art. 240 comma 2 DPR 495/1992) PROT. N.. DEL..

COMUNICAZIONE PER LA SOSTITUZIONE TEMPORANEA DEL RESPONSABILE TECNICO LINEA REVISIONI (D.M. 30/04/2003 art. 240 comma 2 DPR 495/1992) PROT. N.. DEL.. Dipartimento VI Governo del Territorio della Mobilità e Sicurezza stradale Servizio 4 Mobilità Privata e Autotrasporto Merci Viale di Villa Pamphili 84/100 00152 Roma Fax. 06.6766.5271 www.provincia.rm.it/trasportiemobilita

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a prov. il residente a Prov. Via N in qualità di dell Autoscuola denominata con sede in via n. tel. fax Cod DTT CHIEDE

Il/La sottoscritto/a nato/a a prov. il residente a Prov. Via N in qualità di dell Autoscuola denominata con sede in via n. tel. fax Cod DTT CHIEDE PROTOCOLLO GENERALE NUMERO DATA CLASSIFICAZIONE.. Servizio Pianificazione Territoriale - Trasporti Stradone Martiri della Libertà, 15 43123 Parma Dirigente Servizio: Dott. Urb. Sergio Peri Responsabe procedimento

Dettagli

(modello di domanda da redigersi in carta libera scrivere a macchina o in stampatello i candidati stranieri devono scrivere in lingua italiana)

(modello di domanda da redigersi in carta libera scrivere a macchina o in stampatello i candidati stranieri devono scrivere in lingua italiana) (modello di domanda da redigersi in carta libera scrivere a macchina o in stampatello i candidati stranieri devono scrivere in lingua italiana) Al Dirigente del Polo Biomedico e Tecnologico dell Università

Dettagli

DOMANDA DI INDENNIZZO PER DANNI DA CONSUMO E CALPESTIO A ORTI, CAMPI E PIANTE DA FRUTTO A SOGGETTI PRIVATI CHIEDE

DOMANDA DI INDENNIZZO PER DANNI DA CONSUMO E CALPESTIO A ORTI, CAMPI E PIANTE DA FRUTTO A SOGGETTI PRIVATI CHIEDE Modello A3 Codice modulo:. 000000 Alla PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Sviluppo sostenibile e aree protette Via Guardini Romano, 75 - Trento PEC: serv.aappss@pec.provincia.tn.it DOMANDA DI INDENNIZZO

Dettagli

Allegato 2 Modulistica edilizia

Allegato 2 Modulistica edilizia Allegato 2 Modulistica edilizia E. COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI Al di_ Comune Pratica edilizia Del Protocollo SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica COMUNICAZIONE FINE LAVORI da compilare a cura del

Dettagli

Crediti APC Riconosciuti 4. Data evento approvazione dell evento 3. Titolo Evento Sede Ente organizzatore

Crediti APC Riconosciuti 4. Data evento approvazione dell evento 3. Titolo Evento Sede Ente organizzatore DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (art. del Decreto del Presidente della Repubblica dicembre 000, n., Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa)

Dettagli

e autocertifico DICHIARO: La preghiamo di scrivere in stampatello in modo chiaro e leggibile. Grazie. Io sottoscritto PROTOCOLLO INPDAP

e autocertifico DICHIARO: La preghiamo di scrivere in stampatello in modo chiaro e leggibile. Grazie. Io sottoscritto PROTOCOLLO INPDAP io chiedo RISERVATO INPDAP All'Inpdap - sede di Cod. 04030101 Io sottoscritto/a Dati del richiedente Cognome Nome Nato/a il ( gg/mm/aaaa ) a fiscale residente in Acquisizione di fatti o stati del richiedente

Dettagli

FAC SIMILE DOMANDA PER PROFESSORE DI PRIMA FASCIA

FAC SIMILE DOMANDA PER PROFESSORE DI PRIMA FASCIA Allegato A/1 FAC SIMILE DOMANDA PER PROFESSORE DI PRIMA FASCIA Domanda da redigere in carta libera Al Rettore Università degli Studi Piazza San Marco, 4 50121 - Firenze Il/la sottoscritto/a (nome e cognome,

Dettagli

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA TOSCANA Via Fossombroni, FIRENZE

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA TOSCANA Via Fossombroni, FIRENZE Via Fossombroni, 506 FIRENZE Dichiarazione sostitutiva di certificazione (art. 6 del Decreto del Presidente della Repubblica 8 dicembre 000, n. 5, Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari

Dettagli

AL COMUNE DI GUBBIO SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE

AL COMUNE DI GUBBIO SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE Marca da bollo 16,00 protocollo S.C.I.A. PER MODIFICHE IMPIANTO DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE AD USO PUBBLICO AL COMUNE DI GUBBIO SERVIZIO POLIZIA MUNICIPALE Il/La sottoscritt_ C.F. nato a

Dettagli

RICHIESTA VIDIMAZIONE TABELLA DEI GIOCHI PROIBITI. DICHIARA (artt. 46 e 47, DPR 445/2000)

RICHIESTA VIDIMAZIONE TABELLA DEI GIOCHI PROIBITI. DICHIARA (artt. 46 e 47, DPR 445/2000) IL/LA SOTTOSCRITTO/A AL COMUNE DI PALERMO Settore Servizi alle Imprese - Sportello Unico Servizio S.U.A.P. Via Ugo La Malfa n.34-90146 Palermo e-mail: suapfacile@cert.comune.palermo.it RICHIESTA VIDIMAZIONE

Dettagli

Allegato 2 Modulistica edilizia E. COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI

Allegato 2 Modulistica edilizia E. COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI Allegato 2 Modulistica edilizia E. COMUNICAZIONE DI FINE LAVORI Al Comune Pratica edilizia di_ Del SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica Protocollo COMUNICAZIONE FINE LAVORI da compilare a cura del

Dettagli

far fronte alle esigenze rappresentate dal Dipartimento di Diritto ed Economia delle Attività Produttive. E INDETTA

far fronte alle esigenze rappresentate dal Dipartimento di Diritto ed Economia delle Attività Produttive. E INDETTA PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE PER ATTIVITA DIDATTICHE RELATIVE AL MASTER IN DIRITTO COMMERCIALE INTERNAZIONALE Bando per procedura comparativa n. 1 /2015 Prot.

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 1 INDICE PREMESSA... 3 1. LE PRINCIPALI NOVITA... 4 2. PROCEDIMENTO DI ELABORAZIONE E ADOZIONE DEL PROGRAMMA... 6 3. INIZIATIVE DI COMUNICAZIONE DELLA TRASPARENZA...

Dettagli

U.R.P. Descrizione dell'attività relativa al procedimento amministrativo: rilascio licenza pesca di professione "tipo A"

U.R.P. Descrizione dell'attività relativa al procedimento amministrativo: rilascio licenza pesca di professione tipo A U.R.P. AREA DIREZIONE GENERALE SERVIZIO PESCA UFFICIO PESCA TEL. 0425/386656/668 FAX 0425/386650 E-mail lorenza.barion@provincia.rovigo.it marta.rossi@provincia.rovigo.it ufficio.pesca@provincia.rovigo.it

Dettagli

MODULO A FORNITURE INDIVIDUALI ISTANZA PER L AMMISSIONE AL BONUS RIFERITO AL SERVIZIO TELERISCALDAMENTO FORNITURA INDIVIDUALE

MODULO A FORNITURE INDIVIDUALI ISTANZA PER L AMMISSIONE AL BONUS RIFERITO AL SERVIZIO TELERISCALDAMENTO FORNITURA INDIVIDUALE MODULO A FORNITURE INDIVIDUALI ISTANZA PER L AMMISSIONE AL BONUS RIFERITO AL SERVIZIO TELERISCALDAMENTO FORNITURA INDIVIDUALE N Protocollo del Il/La sottoscritto/a2 (Cognome) (Nome) nato/a a, (prov. ),

Dettagli

Vista la determinazione del Direttore del Master Prof. Daniele U. Santosuosso dove si richeide l attivazione della procedura E INDETTA

Vista la determinazione del Direttore del Master Prof. Daniele U. Santosuosso dove si richeide l attivazione della procedura E INDETTA PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI LAVORO AUTONOMO PER ATTIVITA DIDATTICHE RELATIVE AL MASTER IN DIRITTO COMMERCIALE INTERNAZIONALE Bando per procedura comparativa n. 9 /2015 Prot.

Dettagli

CLES (TN) C H I E D E

CLES (TN) C H I E D E DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER CURE CLIMATICHE E TERMALI Spettabile COMUNITA DELLA VAL DI NON Servizio Politiche Sociali e Abitative Via C.A. Pilati, 17 38023 - CLES (TN) Il/La sottoscritto/a

Dettagli

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31)

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) SPETT.LE COMUNE DI CEPAGATTI Ufficio Attività Produttive DICHIARAZIONE VENDITA DI COSE USATE ( art. 126 del Tulps) (Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza)

Dettagli

COMUNICAZIONE FINE LAVORI

COMUNICAZIONE FINE LAVORI Pratica edilizia del SUE Città Storica Al Comune di PALERMO da inoltrare esclusivamente attraverso il portale Super@edi Protocollo da compilare a cura del SUE COMUNICAZIONE FINE LAVORI DATI DEL TITOLARE

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) Nazione il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) Nazione il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax Domanda di concessione del beneficio della sospensione del pagamento delle tasse, tariffe, canoni comunque denominati che siano corrispettivo o correlati al godimento di servizi pubblici previsto dall

Dettagli

COMUNICAZIONE DI CESSAZIONE O SOSPENSIONE TEMPORANEA DI ATTIVITÀ DI COMMERCIO / SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE. Compilato a cura del SUAP:

COMUNICAZIONE DI CESSAZIONE O SOSPENSIONE TEMPORANEA DI ATTIVITÀ DI COMMERCIO / SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE. Compilato a cura del SUAP: Al SUAP del Comune di Compilato a cura del SUAP: Pratica del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica COMUNICAZIONE: Cessazione di attività di commercio / somministrazione di alimenti e bevande Sospensione

Dettagli

DOMANDA SEMPLIFICATA CONTRIBUTO VITA INDIPENDENTE (ex D.G.R.T. n 68/2013)

DOMANDA SEMPLIFICATA CONTRIBUTO VITA INDIPENDENTE (ex D.G.R.T. n 68/2013) All. Abis) DOMANDA SEMPLIFICATA CONTRIBUTO VITA INDIPENDENTE (ex D.G.R.T. n 68/2013) In caso di richiesta da parte del diretto interessato: QUADRO A DATI ANAGRAFICI DEL BENEFICIARIO Cognome/Nome nato/a

Dettagli

Il/La sottoscritt_ Dott./ssa (Cognome e Nome) Nato/a a (Prov ) il. In via n civico. Telefono fisso Cellulare Mail

Il/La sottoscritt_ Dott./ssa (Cognome e Nome) Nato/a a (Prov ) il. In via n civico. Telefono fisso Cellulare Mail RESIDENZA COLLABORATIVA PER GIOVANI RICERCATORI VIA PETRONI NOVE DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN LOCAZIONE Il/La sottoscritt_ Dott./ssa (Cognome e Nome) Nato/a a (Prov ) il Residente a (Prov )

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI AUTOCERTIFICAZIONE DEI CREDITI FORMATIVI PER IL RECUPERO DEL DEBITO DEL TRIENNIO FORMATIVO 2011-2013 Dichiarazione sostitutiva di certificazione (art. 46 del Decreto del Presidente della Repubblica 28

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO Al Comune di Bonnanaro Servizi Sociali Via Garibaldi N 6 07043 Bonnanaro Oggetto: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTA ESTREME LINEA 2) Contributi relativi all

Dettagli

Allegato 2 Modulistica edilizia

Allegato 2 Modulistica edilizia Allegato 2 Modulistica edilizia D. SOGGETTI COINVOLTI COMUNE AI MODULI: CILA SCIA SCIA ALTERNATIVA AL P.D.C. COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (PER OPERE DIRETTE A SODDISFARE OBIETTIVE ESIGENZE CONTINGENTI

Dettagli

di essere nato/a il / / a (Prov. ) di essere residente a (Prov. ) C.A.P. via n.

di essere nato/a il / / a (Prov. ) di essere residente a (Prov. ) C.A.P. via n. RICHIESTA Mod. 21 Integrazione o sostituzione del Responsabile Tecnico Marca da bollo ad uso amministrativo in vigore Provincia di Milano Area Infrastrutture e Mobilità Settore Servizi per la Mobilità

Dettagli

Residente/con sede in via/piazza n. In via/piazza n. CAP

Residente/con sede in via/piazza n. In via/piazza n. CAP pag. 1 di 3 Modulistica unificata SPAZIO RISERVATO AL COMUNE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ DI VENDITA AL DETTAGLIO TEMPORANEA (legge provinciale 30 luglio 2010, n. 17 Decreto del Presidente

Dettagli

DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ANNO 2011 (Delibera di Giunta Regionale n. 985 del 15 giugno 2009)

DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ANNO 2011 (Delibera di Giunta Regionale n. 985 del 15 giugno 2009) Timbro di arrivo al protocollo dell Ente Allegato 1 All Ente capofila dell ATS XVI Comunità Montana Ufficio Promozione Sociale Via Piave n.12 62026 San Ginesio (MC) DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA

Dettagli

COMUNE DI CARMIGNANO DI BRENTA PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO DELL'ACCESSO CIVICO E DELL'ACCESSO AGLI ATTI

COMUNE DI CARMIGNANO DI BRENTA PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO DELL'ACCESSO CIVICO E DELL'ACCESSO AGLI ATTI COMUNE DI CARMIGNANO DI BRENTA PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO DELL'ACCESSO CIVICO E DELL'ACCESSO AGLI ATTI In attuazione delle Linee guida recanti indicazioni operative ai fini della definizione delle

Dettagli

Comune di Corciano Provincia di Perugia

Comune di Corciano Provincia di Perugia Comune di Corciano Provincia di Perugia REGOLAMENTO PER LA PUBBLICITA E LA TRASPARENZA DELLO STATO PATRIMONIALE DEI TITOLARI DI CARICHE PUBBLICHE ELETTIVE E DI GOVERNO Allegato alla proposta di Consiglio

Dettagli

ELENCO DEI MEDIATORI. Scheda da compilarsi per ciascun soggetto

ELENCO DEI MEDIATORI. Scheda da compilarsi per ciascun soggetto ELENCO DEI MEDIATORI Scheda da compilarsi per ciascun soggetto Dati personali Cognome Nome Sesso: M F Data di nascita Luogo di nascita Stato di nascita C.F. Partita IVA Cittadinanza Residenza o domicilio

Dettagli

Direzione Generale. Piazza Dante, Trento DOMANDA DI ISCRIZIONE

Direzione Generale. Piazza Dante, Trento DOMANDA DI ISCRIZIONE Allegato 2 marca da bollo TRENTO Alla PROVINCIA AUTONOMA DI Direzione Generale Piazza Dante, 15 38122 Trento segret.generale@pec.provincia.tn.it DOMANDA DI ISCRIZIONE all elenco provinciale dei candidati

Dettagli

PROVINCIA DI SONDRIO

PROVINCIA DI SONDRIO PROVINCIA DI SONDRIO PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE INTRODUZIONE Entro febbraio 2015 le pubbliche amministrazioni (PA)

Dettagli

RICHIESTA Sostituzione temporanea del Responsabile Tecnico

RICHIESTA Sostituzione temporanea del Responsabile Tecnico RICHIESTA Sostituzione temporanea del Responsabile Tecnico Mod. 22 Marca da bollo ad uso amministrativo in vigore Provincia di Milano Area Infrastrutture e Mobilità Settore Servizi per la Mobilità e Mobility

Dettagli

A.S.L. NO Azienda Sanitaria Locale

A.S.L. NO Azienda Sanitaria Locale ALLA UNITA DI VALUTAZIONE GERIATRICA dell A.S.L. NO (Ufficio di Segreteria dell U.V.G.) Alla consegna presentarsi con documento di identità valido dell interessato e, in caso di altra persona, anche del

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SEZIONE PER LA STAMPA E L INFORMAZIONE MODALITA PER L ISCRIZIONE DI PERIODICI TELEMATICI NEL REGISTRO DELLA STAMPA (Art. 5 della Legge 8 febbraio 1948, n. 47) Per ottenere l iscrizione

Dettagli

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31)

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) SPETT.LE COMUNE DI FOSSATO DI VICO Ufficio Attività Produttive ZIONE VENDITA DI COSE USATE ( art. 126 del Tulps) (Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza)

Dettagli

AZIENDA SOCIALE SUD EST MILANO Ente capofila Distretto Sociale Sud Est Milano

AZIENDA SOCIALE SUD EST MILANO Ente capofila Distretto Sociale Sud Est Milano AGGIORNAMENTO ACCESSO CIVICO - D.LGS. 97/16 Ai sensi dell art. 5, c. 1 del D. Lgs. 33/13 l accesso civico cd. semplice costituisce l obbligo, previsto dalla normativa vigente in capo alle pubbliche amministrazioni,

Dettagli

Marca da bollo. Il/La sottoscritto/a. nato/a a. residente a. codice fiscale. in qualità di legale rappresentante dell Associazione.

Marca da bollo. Il/La sottoscritto/a. nato/a a. residente a. codice fiscale. in qualità di legale rappresentante dell Associazione. ALLEGATO A) ASSOCIAZIONI Marca da bollo Spett.le Provincia autonoma di Trento Servizio Sviluppo sostenibile e aree protette Via Romano Guardini, 75 38121 T R E N T O serv.aappss@pec.provincia.tn.it DOMANDA

Dettagli

OGGETTO: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE (ai sensi della D.G.R dd )

OGGETTO: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE (ai sensi della D.G.R dd ) Marca da bollo di valore corrente AL DIRETTORE GENERALE DELL'AZIENDA PER L ASSISTENZA SANITARIA N.2 BASSA FRIULANA ISONTINA VIA VITTORIO VENETO,174 34170 GORIZIA OGGETTO: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE (ai

Dettagli

RICHIESTA INTERVENTO A FAVORE DELLA FAMIGLIA. LEGGE REGIONALE N. 30/98 PER IL DISAGIO SOCIALE ED ECONOMICO. CHIEDE

RICHIESTA INTERVENTO A FAVORE DELLA FAMIGLIA. LEGGE REGIONALE N. 30/98 PER IL DISAGIO SOCIALE ED ECONOMICO. CHIEDE Modello A) RICHIESTA INTERVENTO A FAVORE DELLA FAMIGLIA. LEGGE REGIONALE N. 30/98 PER IL DISAGIO SOCIALE ED ECONOMICO. AL COMUNE DI MASSIGNANO Il/la sottoscritto/a........ CHIEDE Di poter accedere ai benefici

Dettagli

Luogo di nascita: Comune Provincia Stato

Luogo di nascita: Comune Provincia Stato Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di PESARO - U.O. ATTIVITA ECOOMICHE NOTIFICA INIZIO ATTIVITÀ SETTORE ALIMENTARE AI FINI DELLA REGISTRAZIONE (ART. 6 DEL REGOLAMENTO CE N. 852/2004

Dettagli

Richiesta risarcimento danni

Richiesta risarcimento danni Richiesta risarcimento danni Al Sindaco del Comune di Prato Il/la sottoscritto/a (nome e cognome) nato/a a il, residente a Provincia in via/piazza n. domiciliato/a in (prov. ) in via Telefono Cellulare

Dettagli

FAC-SIMILE DI DOMANDA (da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta).

FAC-SIMILE DI DOMANDA (da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta). FAC-SIMILE DI DOMANDA Al Sig. Direttore Generale dell Azienda USL di Teramo Circonvallazione Ragusa n. 1 64100 TERAMO l sottoscritt chiede di essere ammess a partecipare al pubblico concorso, per titoli

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. Nato/a... E residente a In Provincia di.. Telefono.cellulare . codice fiscale

Il/la sottoscritto/a. Nato/a... E residente a In Provincia di.. Telefono.cellulare  . codice fiscale RICHIESTA DI ISCRIZIONE Al Magistrato della Misericordia di Melito Porto Salvo Piazza Giovanni XXIII 89063 Melito Porto Salvo (Rc) Il/la sottoscritto/a. Nato/a... In Provincia di il E residente a In Provincia

Dettagli

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BELMONTE CALABRO - UFFICIO COMMERCIO - Via Michele Bianchi, BELMONTE CALABRO

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BELMONTE CALABRO - UFFICIO COMMERCIO - Via Michele Bianchi, BELMONTE CALABRO Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BELMONTE CALABRO - UFFICIO COMMERCIO - Via Michele Bianchi, 7 87033 BELMONTE CALABRO SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO Acquisita in data: Firma del Ricevente

Dettagli

COMUNICAZIONE DI CESSAZIONE O SOSPENSIONE TEMPORANEA

COMUNICAZIONE DI CESSAZIONE O SOSPENSIONE TEMPORANEA Al SUAP del Comune di VITERBO Compilato a cura del SUAP: Pratica del Protocollo Indirizzo VIA ASCENZI N.1 PEC / Posta elettronica suaep@pec.comuneviterbo.it COMUNICAZIONE: Cessazione di attività Sospensione

Dettagli

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Piazza San Pietro,6-09010 Villa San Pietro (CA) - Tel.070\90770104 - Fax.070\90.74.19 c.f. 00492250923 www.comune.villasanpietro.ca.it AREA SOCIO-ASSISTENZIALE

Dettagli

FIRMA del componente residente

FIRMA del componente residente FIRMA del componente residente DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA' ( Art. 47 T.U. 28/12/2000 n. 445 ) DA PRESENTARE ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE O AI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI _l_ sottoscritt

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLE SCIENZE GIURIDICHE NAZIONALI E INTERNAZIONALI

DIPARTIMENTO DELLE SCIENZE GIURIDICHE NAZIONALI E INTERNAZIONALI (Allegato A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE Al Direttore del Dipartimento delle scienze giuridiche nazionali e internazionali dell'università degli Studi di Milano Bicocca Il/la sottoscritto/a

Dettagli

MODULO C_ TLR _FORNITURE CENTRALIZZATE_ ISTANZA PER L AMMISSIONE AL BONUS RIFERITO AL SERVIZIO TELERISCALDAMENTO 2011 FORNITURA CENTRALIZZATA1

MODULO C_ TLR _FORNITURE CENTRALIZZATE_ ISTANZA PER L AMMISSIONE AL BONUS RIFERITO AL SERVIZIO TELERISCALDAMENTO 2011 FORNITURA CENTRALIZZATA1 MODULO C_ TLR _FORNITURE CENTRALIZZATE_ ISTANZA PER L AMMISSIONE AL BONUS RIFERITO AL SERVIZIO TELERISCALDAMENTO 2011 FORNITURA CENTRALIZZATA1 N Protocollo del Il/La sottoscritto/a2 Cognome) (Nome) nato/a

Dettagli

LIBRI DI TESTO PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO E SECONDO GRADO STATALI - ANNO SCOLASTICO 2017/2018 DOMANDA DI ACCESSO AL BENEFICIO

LIBRI DI TESTO PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO E SECONDO GRADO STATALI - ANNO SCOLASTICO 2017/2018 DOMANDA DI ACCESSO AL BENEFICIO COMUNE DI CATANZARO SETTORE N.6 Pubblica Istruzione- Sport- Politiche Giovanili N. Protocollo LIBRI DI TESTO PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO E SECONDO GRADO STATALI - ANNO SCOLASTICO 2017/2018

Dettagli

Regolamento per la formazione professionale continua Geometri AI SENSI DEL D.P.R. 7 AGOSTO 2012 N. 137, ARTICOLO 7

Regolamento per la formazione professionale continua Geometri AI SENSI DEL D.P.R. 7 AGOSTO 2012 N. 137, ARTICOLO 7 Via Luciano Manara, 54 98123 MESSINA Tel. 090 663657 - fax 090 6011346 - e-mail: collegiomessina@tiscali.it Prot. 036 Del 19.01.2015 A TUTTI GLI ISCRITTI ALBO Si invia, per opportuna conoscenza, il regolamento

Dettagli