SCADENZE LUGLIO / AGOSTO 2011

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCADENZE LUGLIO / AGOSTO 2011"

Transcript

1 SCADENZE LUGLIO / AGOSTO 2011 VENERDì 1 LUGLIO Elenchi IVA - Dal , per le operazioni non soggette all obbligo di fatturazione di importo pari o superiore a (IVA inclusa), è necessaria la raccolta dei dati per la compilazione degli elenchi IVA, con la conseguente necessità di ottenere le generalità del cessionario/ committente. MERCOLEDì 6 LUGLIO UNICO 2011 (*) - Termine per effettuare il versamento del saldo 2010 e/o del 1 acconto 2011 delle imposte risultanti dalla dichiarazione dei redditi per le persone fisiche e per i soggetti diversi dalle persone fisiche con periodo d imposta coincidente con l anno solare che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore, o della 1ª rata delle stesse in caso di rateizzazione, senza l applicazione della maggiorazione. MODELLO IRAP 2011 (*) - Termine di versamento del saldo 2010 e del 1 acconto 2011 dell Irap risultante dalla dichiarazione per le persone fisiche ed i soggetti diversi dalle persone fisiche con periodo d imposta coincidente con l anno solare, che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore, senza maggiorazione. Per il versamento deve essere utilizzata da tutti i contribuenti la delega F24 ed i seguenti codici tributo: IRPEF saldo; IRPEF acconto prima rata; acconto IRPEF redditi soggetti a tassazione separata; IRES saldo; IRES acconto prima rata; IRAP saldo; IRAP acconto prima rata; Addizionale regionale IRPEF; Addizionale comunale IRPEF; 3843 Acconto addizionale comunale IRPEF; 1824 Imposta sostitutiva rivalutazione beni immobili; 1825 Imposta sostitutiva saldo attivo rivalutazione. Pagina 1 di 13

2 CEDOLARE SECCA (*) - I proprietari di immobili che hanno optato per il regime della cedolare secca sugli affitti di unità immobiliari abitative, entro questa data devono versare, se dovuta, la prima rata di acconto della cedolare secca, nella misura del 40%. Per il versamento deve essere utilizzata da tutti i contribuenti la delega F24 (sezione Erario) e il codice tributo FORFETTINO E MINIMI (*) - Scade il termine per effettuare il versamento in unica soluzione o come 1ª rata dell imposta sostitutiva dell IRPEF dovuta in base al modello UNICO I codici tributo da utilizzare sono i seguenti: 4025 Imposta sostitutiva nuove iniziative produttive (forfettino); Imposta sostitutiva per i contribuenti minimi (art. 1, commi da 96 a 117, L. n. 244/2007); 1798 Acconto 1ª rata - Imposta sostitutiva per i contribuenti minimi. STUDI DI SETTORE (*) - I contribuenti titolari di partita IVA che hanno adeguato i ricavi o i compensi alle risultanze degli studi di settore, entro oggi devono effettuare il versamento della maggiore IVA eventualmente dovuta utilizzando il codice tributo Il versamento della maggiore imposta dovuta a seguito di adeguamento ai parametri, invece, deve essere effettuato entro il termine di presentazione di Unico Scade anche il termine per il versamento dell eventuale maggiorazione del 3% per effetto dell adeguamento spontaneo agli studi di settore (codice tributo 4726 per le persone fisiche e 2118 per i soggetti diversi dalle persone fisiche). IMPOSTA SOSTITUTIVA (*) - Termine di versamento, senza maggiorazione, della 3 rata dell imposta sostitutiva, da parte dei contribuenti interessati dagli studi di settore che hanno aderito alla rivalutazione degli immobili d impresa (art. 15, cc D.L. 185/2008). Entro oggi deve essere versata anche la 3ª rata dell imposta sostitutiva relativamente al saldo attivo netto di rivalutazione. GESTIONE SEPARATA INPS (*) - Scade il termine per effettuare il versamento a saldo del contributo dovuto alla gestione separata INPS per il 2010 e della prima rata di acconto (40%) del contributo dovuto per il 2011 dai professionisti sprovvisti di una cassa autonoma di previdenza. I codici tributo da indicare nella delega F24 sono: P10 Versamento dei professionisti già iscritti ad altra forma pensionistica obbligatoria (aliquota 17%) - acconti e saldo non rateizzati; P10R Versamento rateizzato dei professionisti già iscritti ad altra forma pensionistica obbligatoria; Pagina 2 di 13

3 PXX - Versamento dei professionisti privi di altra copertura previdenziale acconti e saldo non rateizzati; PXXR - Versamento rateizzato dei professionisti privi di altra copertura previdenziale. CONTRIBUTI ARTIGIANI E COMMERCIANTI INPS (*) - Termine per il versamento dei contributi Ivs dovuti sul reddito eccedente il minimale a saldo per il 2010 e del 1 acconto per il 2011, senza maggiorazione. DIRITTI CAMERALI (*) - Ultimo giorno per effettuare il versamento (senza maggiorazione) del diritto annuale dovuto per il 2011 da parte delle imprese iscritte alla Camera di Commercio. Il versamento deve essere fatto utilizzando il modello F24 ed il codice tributo LUNEDì 18 LUGLIO UNICO 2011 (*) - Termine per effettuare il versamento del saldo 2010 e/o del 1 acconto 2011 delle imposte risultanti dalla dichiarazione dei redditi per i soggetti diversi dalle persone fisiche con periodo d imposta coincidente con l anno solare che esercitano attività economiche per le quali non sono stati elaborati gli studi di settore, o della 1ª rata delle stesse in caso di rateizzazione, con l applicazione della maggiorazione. Per il pagamento degli interessi devono essere utilizzati i seguenti codici tributo: Interessi pagamento dilazionato sezione 2; Interessi pagamento dilazionato tributi regionali; Interessi pagamento dilazionato addizionale comunale IRPEF. UNICO 2011 (*) - I contribuenti titolari di partita IVA, che hanno scelto di rateizzare le imposte ed i contributi dovuti, devono versare entro oggi la 2ª rata, maggiorata di interessi. MODELLO IRAP 2011 (*) - Termine di versamento del saldo 2010 e del 1 acconto 2011 dell Irap risultante dalla dichiarazione per i soggetti diversi dalle persone fisiche, con periodo d imposta coincidente con l anno solare, che esercitano attività economiche per le quali non sono stati elaborati gli studi di settore, con la maggiorazione. Imposta sostitutiva (*) - Termine di versamento, con la maggiorazione, della 3 rata dell imposta sostitutiva, da parte dei contribuenti non interessati dagli studi di settore che hanno aderito alla rivalutazione degli immobili d impresa (art. 15, cc D.L. 185/2008). Entro oggi deve essere versata anche la 3ª rata dell imposta sostitutiva relativamente al saldo attivo netto di rivalutazione. Pagina 3 di 13

4 DICHIARAZIONI D INTENTO - I contribuenti Iva devono presentare, per via telematica, la comunicazione dei dati relativi alle lettere d intento ricevute nel mese di giugno 2011 da parte degli esportatori abituali che possono effettuare acquisti senza applicazione dell Iva. ICI RAVVEDIMENTO - Ultimo giorno per regolarizzare l omesso, insufficiente o tardivo versamento dell acconto ICI 2011 in scadenza lo scorso 16 giugno, con la sanzione ridotta al 3% più gli interessi dell 1,5% annuo con maturazione giorno per giorno dal 17 giugno 2011 fino al giorno del pagamento. I codici tributo per il pagamento di interessi e sanzioni con il modello F24 sono i seguenti: 3906 interessi Ici; 3907 sanzioni Ici. IVA MENSILE - Ultimo giorno utile per versare l eventuale imposta a debito relativa al mese di giugno (contribuenti mensili). Il codice tributo da utilizzare per il versamento è il 6006 Versamento IVA mensile giugno. IRPEF - Scade il termine per effettuare il versamento delle ritenute operate nel mese precedente sui seguenti compensi: 1) retribuzioni, pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio e emolumenti arretrati (codici 1001 e 1002). Per il versamento dell addizionale regionale Irpef il codice tributo è il 3802, mentre per l addizionale comunale il codice tributo è il L acconto dell addizionale comunale 2011 trattenuto al lavoratore deve essere versato con il codice 3847; 2) emolumenti corrisposti per prestazioni stagionali (codice 1001); 3) redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente: compensi corrisposti da terzi, assegni periodici, indennità per cariche elettive, rendite vitalizie, borse di studio e simili, rapporti di collaborazione a progetto (codice 1004); 4) indennità per cessazione di rapporto di lavoro (cod. 1012); 5) indennità per cessazione del rapporto di collaborazione a progetto (codice 1004); 6) provvigioni inerenti a rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rappresentanza di commercio (cod. 1038); 7) redditi di lavoro autonomo: compensi per l'esercizio di arti e professioni (cod. 1040); 8) redditi derivanti da utilizzazione di marchi ed opere dell'ingegno e redditi erogati nell esercizio di attività sportive dilettantistiche (codice 1040); 9) indennità per cessazione di rapporti di agenzia o di collaborazione di cui al punto 6) (codice 1040); 10) compensi per prestazioni di lavoro autonomo corrisposti a soggetti residenti all estero (codice 1040); Pagina 4 di 13

5 11) ritenute alla fonte su somme liquidate a seguito di pignoramento presso terzi (codice 1049); 12) compensi per perdita di avviamento commerciale L.19/63 (codice 1040). Per il versamento dell imposta sostitutiva dell Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti per incrementi di produttività il codice tributo è il 1053 (oppure 1604 sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente, maturati in Sicilia e versata fuori regione; 1904 per quelli maturati in Sardegna e versata fuori regione; 1905 per i quelli maturati in Valle d Aosta e versata fuori regione; 1305 per i sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente, versata in Sicilia, Sardegna e Valle d Aosta e maturata fuori delle predette regioni). 13) ritenute operate nel 2 trimestre 2011 in relazione agli utili corrisposti nello stesso periodo con applicazione della ritenuta a titolo d imposta (codice 1035). CONDOMINIO - Versamento delle ritenute operate dai condomini sui corrispettivi corrisposti a giugno per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi. I codici tributo da indicare nella delega di pagamento F24 sono i seguenti: Ritenute del 4% a titolo di acconto dell'irpef dovuta dal percipiente; Ritenute del 4% a titolo di acconto dell'ires dovuta dal percipiente. RAVVEDIMENTO OPEROSO - Scade il termine per regolarizzare gli adempimenti (omessi, tardivi o insufficienti versamenti di imposte o ritenute) non effettuati entro il 16 giugno scorso. Per usufruire del ravvedimento i contribuenti devono versare le somme dovute, più la sanzione ridotta del 3%, più gli interessi dell 1,5% annuo dal 17 giugno fino al giorno del pagamento. I principali codici tributo da utilizzare per il pagamento delle sanzioni e degli interessi sono i seguenti: Sanzione pecuniaria IVA; Sanzione pecuniaria sostituti d imposta; 1991 Interessi sul ravvedimento IVA. Per il ravvedimento operoso delle ritenute da parte dei sostituti d imposta gli interessi vanno sommati e versati insieme al tributo principale. CONTRIBUTI INPS (LAVORATORI DIPENDENTI) - Scade il termine entro il quale i datori di lavoro devono versare i contributi con il modello F24 sulle retribuzioni pagate e relative al mese precedente. CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA INPS (COLLABORATORI E OCCASIONALI) Scade il termine entro il quale i committenti devono versare all'inps il contributo sui compensi pagati ai collaboratori, ai lavoratori occasionali e ai venditori porta a porta nel mese di giugno 2011 nella seguente misura: Pagina 5 di 13

6 - 26,72% per i soggetti privi di altra copertura; - 17% per i pensionati e per coloro che sono iscritti ad altri fondi previdenziali. Il versamento va effettuato con il modello F24, riportando la causale C10 per i pensionati e i soggetti iscritti ad altre gestioni pensionistiche e CXX per quelli che non hanno altra copertura previdenziale. Per il 2011 l importo del massimale contributivo annuo è pari ad euro ,00. ASSOCIATI IN PARTECIPAZIONE - Scade il termine per il versamento dei contributi alla gestione INPS dei parasubordinati sui compensi pagati nel mese di giugno 2011 agli associati in partecipazione. Nel 2011 i contributi vanno versati applicando ai compensi l aliquota del 26,72% per coloro che non hanno altre coperture previdenziali e del 17% per i pensionati e gli iscritti ad altri fondi di previdenza. Si ricorda che il contributo è per il 45% a carico dell associato e per il restante 55% a carico dell associante. Il versamento va effettuato con il modello F24, riportando la causale C10 per i pensionati e i soggetti iscritti ad altre gestioni pensionistiche e CXX per quelli che non hanno altra copertura previdenziale. ENPALS - VERSAMENTO CONTRIBUTI Pagamento, da parte delle aziende dei settori dello spettacolo e dello sport, della contribuzione dovuta all Enpals per il mese precedente, mediante versamento: - per i soggetti titolari di partita IVA, esclusivamente in via telematica direttamente, utilizzando il modello telematico F24 on-line o per il tramite degli intermediari abilitati, che sono tenuti a utilizzare il modello F24 cumulativo; - per i soggetti non titolari di partita IVA, utilizzando il modello F24 cartaceo presso aziende di credito convenzionate, agenti della riscossione e uffici postali abilitati o con modalità telematiche. I codici da utilizzare sono i seguenti: CCSP contributi correnti dovuti per sportivi professionisti. CCLS contributi correnti dovuti per i lavoratori dello spettacolo. LIBRO UNICO DEL LAVORO (LUL) - I datori di lavoro, i committenti e i soggetti intermediari (consulenti, ecc.) devono stampare il Lul o, nel caso di soggetti gestori, consegnarne copia al soggetto obbligato alla tenuta, con riferimento al periodo di paga di giugno LUNEDì 25 LUGLIO Pagina 6 di 13

7 INTRASTAT - Entro questa data devono essere presentati gli elenchi Intrastat delle cessioni e/o acquisti e prestazioni di servizi intracomunitari effettuati a giugno (operatori mensili) o nel 2 trimestre La presentazione deve essere effettuata per via telematica. LAVORATORI SPORT E SPETTACOLO - Va effettuata la trasmissione telematica della denuncia contributiva all Enpals relativa al mese di giugno LUNEDì 1 AGOSTO Unico 2011 (*) - (**) - (***) - I soggetti non titolari di partita IVA, che hanno scelto di rateizzare le imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi, devono effettuare il versamento della relativa rata, con gli interessi Modello 770 Semplificato e Ordinario2-3 - Termine di presentazione telematica del modello 770/2011 Semplificato e del modello 770/2011 Ordinario. Rimborsi (**) - Termine ultimo per la presentazione, all Ufficio competente, della domanda di rimborso, o di utilizzo in compensazione, dell imposta a credito relativa al 2 trimestre 2011, da parte dei soggetti di cui all art. 38-bis, c. 2 D.P.R , n REGISTRO (**) - Scade il termine per registrare i nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza 1 luglio 2011 e per versare l imposta di registro (2% o 1% per alcune locazioni effettuate da soggetti Iva) sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente. Nessun pagamento, invece, per chi ha optato per la cedolare secca. Il versamento dell imposta di registro dovrà essere effettuato presso il concessionario della riscossione, in banca o alla posta utilizzando il modello di pagamento F23 ed i seguenti codici tributo: 115T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - 1 annualità; 112T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - annualità successive; 107T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - intero periodo; 114T - Imposta di registro per proroghe; 108T - Imposta di registro per affitto fondi rustici; 113T - Imposta di registro per risoluzioni. LAVORI USURANTI - Termine ultimo per effettuare la comunicazione alla direzione provinciale del lavoro competente per territorio e ai competenti istituti previdenziali, delle lavorazioni caratterizzate da linea a catena. Le imprese interessate sono esclusivamente quelle che soddisfano i seguenti requisiti (tutti): a) applicazione delle voci di tariffa per l assicurazione contro gli infortuni sul lavoro individuate dal dlgs n. 67/2011 (allegato 1); b) applicazione dei criteri di organizzazione del lavoro previsti dall articolo 2100 del codice civile, così come disciplinati dal ccnl applicato; c) utilizzo di un processo produttivo in serie (descritto dall articolo 1, comma 1, lett. c, del dlgs n. 67/2011). Va utilizzato il modello Pagina 7 di 13

8 Lav-Us, disponibile dal 21 giugno sul sito istituzionale del ministero del lavoro ( (ministero del lavoro, circolare n. 15/2011). DETASSAZIONE - Entro questa data, può essere recuperata la tassazione Irpef agevolata, senza applicazione di interessi e sanzioni, riconosciuta su prestazioni (straordinari e premi di produttività) in assenza di un accordo collettivo di secondo livello, aziendale oppure territoriale. DENUNCIA UNIEMENS (**) - I datori di lavoro e i committenti devono inoltrare all Inps, in via telematica, i dati retributivi (EMens) e contributivi (denuncia mod. Dm/10) relativi a dipendenti e collaboratori per il mese di giugno BLACK LIST (**) - E l ultimo giorno utile per presentare per via telematica all Agenzia delle entrate la comunicazione delle operazioni effettuate nel mese o nel trimestre precedente, nei confronti di operatori residenti in Paesi a fiscalità privilegiata (cosiddetti territori black list ). VENERDì 5 AGOSTO UNICO Scade il termine per versare - in unica soluzione o come prima rata - le imposte che risultano dalla dichiarazione dei redditi e dell IRAP (a saldo e in acconto), con la maggiorazione dello 0,40% da parte di tutte le persone fisiche e degli altri contribuenti interessati dagli studi di settore. Sempre entro questa data i professionisti sprovvisti di una cassa autonoma di previdenza possono pagare, con la maggiorazione dello 0,40%, i contributi dovuti alla gestione separata Inps (saldo 2010 e primo acconto per il 2011). Per i codici tributo da utilizzare si veda la scadenza del 6 luglio. CEDOLARE SECCA - I proprietari di immobili che hanno optato per il regime della cedolare secca sugli affitti di unità immobiliari abitative, entro questa data devono versare, se dovuta, la prima rata di acconto della cedolare secca, con la maggiorazione dello 0,40% (codice tributo 1840). DIRITTI CAMERALI - Entro questa data le imprese iscritte alla Camera di Commercio possono effettuare il versamento del diritto annuale dovuto per il 2011 con la maggiorazione dello 0,40%. Il versamento deve essere fatto utilizzando il modello F24 ed il codice tributo LUNEDì 22 AGOSTO - Si ricorda che le scadenze del 16 agosto sono prorogate al 22 IVA MENSILE E TRIMESTRALE - Ultimo giorno utile per versare l eventuale imposta a debito relativa al 2 trimestre 2011 (per i contribuenti che hanno optato per il versamento dell IVA trimestrale) o relativa al mese di luglio (per i contribuenti mensili). I codici tributo da utilizzare per il versamento sono i seguenti: Versamento IVA trimestrale - 2 trimestre; Pagina 8 di 13

9 Versamento IVA mensile luglio. IRPEF - Scade il termine per effettuare il versamento delle ritenute operate nel mese precedente sui seguenti compensi: 1) retribuzioni, pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio e emolumenti arretrati (codici 1001 e 1002). Per il versamento dell addizionale regionale Irpef il codice tributo è il 3802, mentre per l addizionale comunale il codice tributo è il L acconto dell addizionale comunale 2011 trattenuto al lavoratore deve essere versato con il codice 3847; 2) emolumenti corrisposti per prestazioni stagionali (codice 1001); 3) redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente: compensi corrisposti da terzi, assegni periodici, indennità per cariche elettive, rendite vitalizie, borse di studio e simili, rapporti di collaborazione a progetto (codice 1004); 4) indennità per cessazione di rapporto di lavoro (cod. 1012); 5) indennità per cessazione del rapporto di collaborazione a progetto (codice 1004); 6) provvigioni inerenti a rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rappresentanza di commercio (cod. 1038); 7) redditi di lavoro autonomo: compensi per l'esercizio di arti e professioni (cod. 1040); 8) redditi derivanti da utilizzazione di marchi ed opere dell'ingegno e redditi erogati nell esercizio di attività sportive dilettantistiche (codice 1040); 9) indennità per cessazione di rapporti di agenzia o di collaborazione di cui al punto 6) (codice 1040); 10) compensi per prestazioni di lavoro autonomo corrisposti a soggetti residenti all estero (codice 1040); 11) ritenute alla fonte su somme liquidate a seguito di pignoramento presso terzi (codice 1049); 12) compensi per perdita di avviamento commerciale L.19/63 (codice 1040). Per il versamento dell imposta sostitutiva dell Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti per incrementi di produttività il codice tributo è il 1053 (oppure 1604 sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente, maturati in Sicilia e versata fuori regione; 1904 per quelli maturati in Sardegna e versata fuori regione; 1905 per i quelli maturati in Valle d Aosta e versata fuori regione; 1305 per i sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente, versata in Sicilia, Sardegna e Valle d Aosta e maturata fuori delle predette regioni). 13) ritenute operate nel 2 trimestre 2011 in relazione agli utili corrisposti nello stesso periodo con applicazione della ritenuta a titolo d imposta (codice 1035). CONDOMINIO - Versamento delle ritenute operate dai condomini sui corrispettivi corrisposti a giugno per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi. I codici tributo da indicare nella delega di pagamento F24 sono i seguenti: Ritenute del 4% a titolo di acconto dell'irpef dovuta dal percipiente; Pagina 9 di 13

10 Ritenute del 4% a titolo di acconto dell'ires dovuta dal percipiente. IMPOSTE RATEIZZATE Ultimo giorno utile per effettuare il versamento delle imposte e/o contributi rateizzati. Per il pagamento degli interessi devono essere utilizzati i seguenti codici tributo: Interessi pagamento dilazionato sezione 2; Interessi pagamento dilazionato tributi regionali; Interessi pagamento dilazionato addizionale comunale IRPEF. MODELLO 770 Scade il termine per effettuare l invio telematico del Modello 770/2011 Ordinario e Semplificato. LIBRO UNICO DEL LAVORO (LUL) - I datori di lavoro, i committenti e i soggetti intermediari (consulenti, ecc.) devono stampare il Lul o, nel caso di soggetti gestori, consegnarne copia al soggetto obbligato alla tenuta, con riferimento al periodo di paga di luglio RAVVEDIMENTO OPEROSO - Scade il termine per regolarizzare gli adempimenti (omessi, tardivi o insufficienti versamenti di imposte o ritenute) non effettuati entro il 18 luglio scorso. Per usufruire del ravvedimento i contribuenti devono versare le somme dovute, più la sanzione ridotta del 3%, più gli interessi dell 1,5% annuo dal 19 luglio fino al giorno del pagamento. I principali codici tributo da utilizzare per il pagamento delle sanzioni e degli interessi sono i seguenti: Sanzione pecuniaria IVA; Sanzione pecuniaria sostituti d imposta; 1991 Interessi sul ravvedimento IVA. Per il ravvedimento operoso delle ritenute da parte dei sostituti d imposta gli interessi vanno sommati e versati insieme al tributo principale. DICHIARAZIONI D INTENTO - I contribuenti IVA devono presentare, per via telematica, la comunicazione dei dati relativi alle lettere d intento ricevute nel mese di aprile 2011 da parte degli esportatori abituali che possono effettuare acquisti senza applicazione dell IVA. CONTRIBUTI INPS (LAVORATORI DIPENDENTI) - Scade il termine entro il quale i datori di lavoro devono versare i contributi con il modello F24 sulle retribuzioni pagate e relative al mese precedente. Il contributo per il fondo pensioni è pari al 33% della retribuzione. Per gli addetti alle pulizie dei condomini il contributo non può essere inferiore al minimale orario del part-time. Tale importo si ricava moltiplicando il minimale giornaliero (43,79) per sei giornate e dividendo il risultato per l orario settimanale (di norma 40 ore). CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA INPS (COLLABORATORI E OCCASIONALI) - Scade il termine entro il quale i committenti devono versare all'inps il contributo sui compensi pagati ai collaboratori, ai lavoratori occasionali e ai venditori porta a porta nel mese di luglio 2011 nella seguente misura: - 26,72% per i soggetti privi di altra copertura; - 17% per i pensionati e per coloro che sono iscritti ad altri fondi previdenziali. Pagina 10 di 13

11 Il versamento va effettuato con il modello F24, riportando la causale C10 per i pensionati e i soggetti iscritti ad altre gestioni pensionistiche e CXX per quelli che non hanno altra copertura previdenziale. Per il 2011 l importo del massimale contributivo annuo è pari ad euro ,00. ASSOCIATI IN PARTECIPAZIONE - Scade il termine per il versamento dei contributi alla gestione INPS dei parasubordinati sui compensi pagati nel mese di luglio 2011 agli associati in partecipazione. Nel 2011 i contributi vanno versati applicando ai compensi l aliquota del 26,72% per coloro che non hanno altre coperture previdenziali e del 17% per i pensionati e gli iscritti ad altri fondi di previdenza. Si ricorda che il contributo è per il 45% a carico dell associato e per il restante 55% a carico dell associante. Il versamento va effettuato con il modello F24, riportando la causale C10 per i pensionati e i soggetti iscritti ad altre gestioni pensionistiche e CXX per quelli che non hanno altra copertura previdenziale. CONTRIBUZIONE ENASARCO - Ultimo giorno per effettuare il versamento della contribuzione e per la denuncia online (distinta) all Enasarco, da parte delle ditte preponenti a favore di rappresentanti ed agenti. Il contributo è dovuto in favore degli agenti che operano individualmente o sotto forma di società di persone ed è pari al 13,50% (6,75% a carico del preponente e 6,75% a carico dell agente). Per gli agenti che svolgono attività in forma di società di capitali (spa e srl), il contributo varia in funzione dell importo delle provvigioni annuali (2% fino a 13 milioni di euro di provvigioni; 1% per provvigioni oltre 13 e fino a 20 milioni di euro; 0,5% per provvigioni oltre 20 e fino a 26 milioni di euro; 0,1% per provvigioni oltre 26 milioni di euro. ENPALS - VERSAMENTO CONTRIBUTI Pagamento, da parte delle aziende dei settori dello spettacolo e dello sport, della contribuzione dovuta all Enpals per il mese precedente, mediante versamento: - per i soggetti titolari di partita IVA, esclusivamente in via telematica direttamente, utilizzando il modello telematico F24 on-line o per il tramite degli intermediari abilitati, che sono tenuti a utilizzare il modello F24 cumulativo; - per i soggetti non titolari di partita IVA, utilizzando il modello F24 cartaceo presso aziende di credito convenzionate, agenti della riscossione e uffici postali abilitati o con modalità telematiche. I codici da utilizzare sono i seguenti: CCSP contributi correnti dovuti per sportivi professionisti. CCLS contributi correnti dovuti per i lavoratori dello spettacolo. TFR AL FONDO TESORERIA DELL INPS - Scade il termine per versare il contributo al fondo di Tesoreria dell Inps pari alla quota mensile (integrale o parziale) del trattamento di fine rapporto lavoro (TFR) maturata nel mese di luglio 2011 dai lavoratori dipendenti (esclusi i domestici) e non destinata a fondi pensione. Il versamento interessa le aziende del settore privato con almeno 50 addetti e va fatto con modello F24. VERSAMENTO RATA INAIL Ultimo giorno per effettuare il versamento della terza /di quattro) rate del premio Inail dovuto dall autoliquidazione 2009/2010. Il coefficiente da Pagina 11 di 13

12 utilizzare per determinare la rata, sulla base del tasso d interesse del 2,1% fissato dal ministero dell Economia e comunicato dall Inail è 0, da moltiplicare all importo della terza rata (premio Inail diviso quattro). Per la Pat (posizioni assicurative territoriali) di nuova emissione, il coefficiente è 0, da moltiplicare all importo della terza rata. GIOVEDì 25 AGOSTO INTRASTAT - Entro questa data devono essere presentati gli elenchi Intrastat delle cessioni e/o acquisti e prestazioni di servizi intracomunitari effettuati nel mese precedente (operatori mensili). La presentazione deve essere effettuata per via telematica. LAVORATORI SPORT E SPETTACOLO - Va effettuata la trasmissione telematica della denuncia contributiva all Enpals relativa al mese di luglio MARTEDì 30 AGOSTO REGISTRO - Scade il termine per registrare i nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza 1 luglio 2011 e per versare l imposta di registro (2% o 1% per alcune locazioni effettuate da soggetti Iva) sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente. Nessun pagamento, invece, per chi ha optato per la cedolare secca. Il versamento dell imposta di registro dovrà essere effettuato presso il concessionario della riscossione, in banca o alla posta utilizzando il modello di pagamento F23 ed i seguenti codici tributo: 115T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - 1 annualità; 112T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - annualità successive; 107T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - intero periodo; 114T - Imposta di registro per proroghe; 108T - Imposta di registro per affitto fondi rustici; 113T - Imposta di registro per risoluzioni. MERCOLEDì 31 AGOSTO IMPOSTE RATEIZZATE Ultimo giorno utile per effettuare il versamento della rata delle imposte rateizzate da parte dei contribuenti non titolari di partita IVA. Per il pagamento degli interessi devono essere utilizzati i seguenti codici tributo: Interessi pagamento dilazionato sezione 2; Interessi pagamento dilazionato tributi regionali; Interessi pagamento dilazionato addizionale comunale IRPEF. BLACK LIST - Ultimo giorno utile per presentare per via telematica all Agenzia delle entrate la comunicazione delle operazioni effettuate a giugno, nei confronti di operatori residenti in Paesi a fiscalità privilegiata (cosiddetti territori black list ). Pagina 12 di 13

13 LUNEDì 5 SETTEMBRE RAVVEDIMENTO UNICO 2011 Le persone fisiche e gli altri contribuenti interessati dagli studi di settore possono regolarizzare entro questa data i versamenti delle imposte di Unico 2011 in scadenza il 5 agosto scorso. Per usufruire del ravvedimento i contribuenti devono versare le somme dovute (compresa la maggiorazione dello 0,40%), più la sanzione ridotta del 3%, più gli interessi dell 1,5% annuo dal 6 agosto fino al giorno del pagamento. L informativa proposta, pur essendo elaborata con la massima applicazione, non impegna in alcun modo la Commissione Fisco. Note (*) In base al D.P.C.M le persone fisiche tenute, entro il , ai versamenti risultanti dal modello Unico 2011 e Irap, nonché al versamento in acconto dell imposta sostitutiva, operata nella forma della cedolare secca, possono effettuare i predetti versamenti entro il , senza alcuna maggiorazione. La proroga riguarda anche i soggetti diversi dalle persone fisiche tenuti, entro il , ai versamenti risultanti dal modello Unico e Irap, che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore. Ai versamenti effettuati dal al deve essere applicata la maggiorazione dello 0,40%. La proroga, che riguarda anche i contribuenti che partecipano a società, associazioni e imprese che applicano gli studi, comprende anche gli altri termini di scadenza legati al Modello Unico (contributi previdenziali sul reddito che eccede il minimale, diritto annuale alla C.C.I.A.A., ecc.). (**) Se il termine scade in giorno festivo, è prorogato di diritto al giorno seguente non festivo (art. 2963, c. 3 C.C.). L art. 18, c. 1 D. Lgs , n. 241 prevede che i versamenti che scadono di sabato o di giorno festivo sono tempestivi se effettuati il 1 giorno lavorativo successivo. I termini di presentazione e di trasmissione della dichiarazione che scadono di sabato sono prorogati d ufficio al 1 giorno feriale successivo (art. 2, c. 9 D.P.R. 322/1998). Gli adempimenti ed i versamenti previsti da disposizioni relative a materie amministrate da articolazioni del Ministero dell Economia e delle Finanze, comprese le Agenzie fiscali, ancorché previsti in via esclusivamente telematica, ovvero che devono essere effettuati nei confronti delle medesime articolazioni o presso i relativi uffici, i cui termini scadono di sabato o di giorno festivo, sono prorogati al 1 giorno lavorativo successivo [art. 7, c. 2, lett. l) D.L , n. 70] (***) Il D.P.C.M prevede che gli adempimenti fiscali ed i versamenti, che hanno scadenza nel periodo compreso tra il giorno 1 e il giorno 20 del mese di agosto 2011, possono essere effettuati entro il medesimo giorno 20, senza alcuna maggiorazione Pagina 13 di 13

SCADENZE NOVEMBRE 2015

SCADENZE NOVEMBRE 2015 SCADENZE NOVEMBRE 2015 LUNEDì 16 NOVEMBRE RAVVEDIMENTO OPEROSO BREVE Scade il termine per regolarizzare gli adempimenti (omessi, tardivi o insufficienti versamenti di imposte o ritenute) non effettuati

Dettagli

SCADENZE GENNAIO 2012

SCADENZE GENNAIO 2012 SCADENZE GENNAIO 2012 MARTEDì 10 GENNAIO 2012 RAVVEDIMENTO SPRINT ACCONTO IVA - Entro questa data si può regolarizzare l omesso o insufficiente versamento dell acconto IVA 2011 (scaduto il 27/12/2011),

Dettagli

SCADENZE OTTOBRE 2014

SCADENZE OTTOBRE 2014 SCADENZE OTTOBRE 2014 GIOVEDì 16 OTTOBRE TASI Entro questa data si deve pagare la prima rata della TASI 2014 (imposta sui servizi indivisibili) per gli immobili situati nei Comuni che non avevano deliberato

Dettagli

Commissione Fisco Informativa n. 07 / 2011

Commissione Fisco Informativa n. 07 / 2011 SCADENZE MARZO 2011 LUNEDI 10 GENNAIO LAVORATORI DOMESTICI - Termine per il versamento dei contributi all Inps relativi al trimestre ottobre/dicembre 2010 da parte dei datori di lavoro che hanno alle proprie

Dettagli

Scadenze fiscali: AGOSTO 2011

Scadenze fiscali: AGOSTO 2011 Scadenze fiscali: AGOSTO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 1 titolari di contratti di locazione che non hanno optato per il regime della cedolare secca versamento imposta di

Dettagli

SCADENZE OTTOBRE 2011

SCADENZE OTTOBRE 2011 SCADENZE OTTOBRE 2011 MARTEDì 4 OTTOBRE CHIUSURA PARTITA IVA Ultimo giorno utile per chiudere le partite Iva inattive da parte di chi, nonostante abbia cessato l attività, si è dimenticato di comunicare

Dettagli

SCADENZE NOVEMBRE 2011

SCADENZE NOVEMBRE 2011 SCADENZE NOVEMBRE 2011 GIOVEDì 10 NOVEMBRE SUPERBOLLO AUTO Pagamento dell addizionale erariale del bollo auto per le autovetture e per gli autoveicoli per il trasporto di persone e cose di potenza superiore

Dettagli

Scadenze fiscali: MAGGIO 2011

Scadenze fiscali: MAGGIO 2011 Scadenze fiscali: MAGGIO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 2 soggetti iva che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o

Dettagli

Scadenze fiscali: MAGGIO 2012

Scadenze fiscali: MAGGIO 2012 Scadenze fiscali: MAGGIO 2012 data soggetti adempimento modalità codici tributo 2 contraenti di contratti di locazione che non hanno optato per il regime della cedolare secca versamento imposta di registro

Dettagli

Studio Contrino Rag. Gaspare - Seregno via Santuario n Tel. (0362) Fax

Studio Contrino Rag. Gaspare - Seregno via Santuario n Tel. (0362) Fax SCADENZE APRILE 2011 VENERDì 1 APRILE 2011 LAVORATORI DOMESTICI - Diventano operative le nuove modalità di denuncia dei rapporti di lavoro domestico, nonché le nuove modalità per il versamento dei contributi

Dettagli

OPERAZIONI CON PARADISI FISCALI

OPERAZIONI CON PARADISI FISCALI SCADENZE LUGLIO 2013 LUNEDì 1 LUGLIO UNICO 2013 - Ultimo giorno utile per presentare alla posta il modello cartaceo UNICO 2013 (da parte delle persone fisiche che possono ancora presentare il modello su

Dettagli

Commissione Fisco Informativa n. 11 / LUNEDì 2 MAGGIO ( Il 30 aprile e il 1 maggio sono festivi, termini prorogati)

Commissione Fisco Informativa n. 11 / LUNEDì 2 MAGGIO ( Il 30 aprile e il 1 maggio sono festivi, termini prorogati) SCADENZE MAGGIO 2011 LUNEDì 2 MAGGIO ( Il 30 aprile e il 1 maggio sono festivi, termini prorogati) REGISTRO - Scade il termine per la registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza

Dettagli

Commissione Fisco Informativa n. 14 / 2011

Commissione Fisco Informativa n. 14 / 2011 Con la presente Informati1.10.2010. In particolare si segnala: - l inserimento di un per poter beneficiare della rateizzazione della rateizzazione del pagamento. l inserimento della rateizzazione della

Dettagli

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2011

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2011 Scadenze fiscali: DICEMBRE 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo d'acconto irpef operate sui redditi di lavoro dipendente corrisposti nel mese precedente, comprese le addizionali regionali

Dettagli

SCADENZE OTTOBRE 2010

SCADENZE OTTOBRE 2010 Finanziaria 2010. SCADENZE OTTOBRE 2010 MARTEDI 5 OTTOBRE 2010 (Proroga invio del 30 settembre 2010) UNICO 2010 Termine di trasmissione telematica diretta o mediante intermediari del modello Unico 2010

Dettagli

Scadenze fiscali: GIUGNO 2011

Scadenze fiscali: GIUGNO 2011 Scadenze fiscali: GIUGNO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 6 mercoledì 15 parti contraenti dei contratti di locazione aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo contribuenti

Dettagli

Scadenze fiscali: LUGLIO 2011

Scadenze fiscali: LUGLIO 2011 Scadenze fiscali: LUGLIO 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo mercoledì persone fisiche, società semplici, società di persone ovvero persone fisiche che partecipano a società soggette

Dettagli

SCADENZE NOVEMBRE 2012

SCADENZE NOVEMBRE 2012 SCADENZE NOVEMBRE 2012 GIOVEDì 15 NOVEMBRE RAVVEDIMENTO OPEROSO BREVE - Scade il termine per regolarizzare gli adempimenti (omessi, tardivi o insufficienti versamenti di imposte o ritenute) non effettuati

Dettagli

SCADENZE FEBBRAIO 2014

SCADENZE FEBBRAIO 2014 SCADENZE FEBBRAIO 2014 LUNEDì 3 FEBBRAIO DICHIARAZIONE ANNUALE IVA Primo giorno utile per presentare la dichiarazione annuale IVA relativa al 2013 in via autonoma (cioè non compresa nel modello Unico 2014).

Dettagli

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011 Scadenze fiscali: OTTOBRE 2011 data soggetti adempimento modalità codici tributo titolari di contratti di locazione che hanno esercitato l opzione per il regime della cedolare secca ed hanno optato per

Dettagli

SCADENZE GENNAIO 2011

SCADENZE GENNAIO 2011 SCADENZE GENNAIO 2011 LUNEDI 10 GENNAIO 2011 LAVORATORI DOMESTICI - Termine per il versamento dei contributi all Inps relativi al trimestre ottobre/dicembre 2010 da parte dei datori di lavoro che hanno

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE OTTOBRE 2011

SCADENZE SETTEMBRE OTTOBRE 2011 SCADENZE SETTEMBRE OTTOBRE 2011 LUNEDì 5 SETTEMBRE RAVVEDIMENTO UNICO 2011 Le persone fisiche e gli altri contribuenti interessati dagli studi di settore possono regolarizzare entro questa data i versamenti

Dettagli

SCADENZE FEBBRAIO 2013

SCADENZE FEBBRAIO 2013 SCADENZE FEBBRAIO 2013 VENERDì 1 FEBBRAIO DICHIARAZIONE ANNUALE IVA - Primo giorno utile per presentare la dichiarazione annuale IVA relativa al 2012 in via autonoma (cioè non compresa nel modello Unico

Dettagli

SCADENZE NOVEMBRE 2013

SCADENZE NOVEMBRE 2013 SCADENZE NOVEMBRE 2013 MARTEDì 12 NOVEMBRE SPESOMETRO (MENSILI) - Entro questa data si deve trasmettere per via telematica all Agenzia delle entrate il nuovo Modello di Comunicazione Polivalente (anche

Dettagli

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2013

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2013 Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2013 data soggetti adempimento modalità codici tributo venerdì 1 4 venerdì 15 soggetti iva che presentano la dichiarazione in via autonoma proprietari o titolari di altro diritto

Dettagli

VOUCHER (BUONI LAVORO)

VOUCHER (BUONI LAVORO) SCADENZE GIUGNO 2014 DOMENICA 1 GIUGNO VOUCHER (BUONI LAVORO) - Inizio del periodo delle vacanze estive (che terminerà il 30 settembre) durante il quale i datori di lavoro di qualsiasi settore produttivo

Dettagli

SCADENZE DICEMBRE 2012

SCADENZE DICEMBRE 2012 SCADENZE DICEMBRE 2012 VENERDì 7 DICEMBRE DECRETO FLUSSI EXTRA-UE 2012 - A partire dalle ore 9 (fino alle ore 24 del 30 giugno 2013) è possibile presentare, esclusivamente con modalità telematiche, le

Dettagli

SCADENZE GENNAIO 2013

SCADENZE GENNAIO 2013 SCADENZE GENNAIO 2013 MARTEDì 1 GENNAIO 2013 FATTURAZIONE IVA - La Legge di stabilità 2013, recependo la direttiva UE 2010/45, modifica le norme in materia di fatturazione in relazione alle operazioni

Dettagli

SCADENZE DICEMBRE 2010

SCADENZE DICEMBRE 2010 SCADENZE DICEMBRE 2010 MERCOLEDI 15 DICEMBRE 2010 IVA FATTURAZIONE DIFFERITA - Scade il termine per l emissione delle fatture relative alle cessioni di beni comprovate da documenti di trasporto spediti

Dettagli

Scadenze fiscali: APRILE 2012

Scadenze fiscali: APRILE 2012 Scadenze fiscali: APRILE 01 data soggetti adempimento modalità codici tributo contraenti di contratti di locazione che non hanno optato per il regime della cedolare secca versamento imposta di registro

Dettagli

Principali scadenze dal 16 al 30 novembre 2011

Principali scadenze dal 16 al 30 novembre 2011 Principali scadenze dal 16 al 30 novembre 2011 Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così

Dettagli

LE SCADENZE DI LUGLIO 2012

LE SCADENZE DI LUGLIO 2012 LE SCADENZE DI 2012 2 lunedì sa (termine ordinariamente in scadenza il giorno 30 giugno che in questo anno cade di sabato) gli Enti non commerciali, associazioni o altre organizzazioni non commerciali,

Dettagli

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2017

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2017 Scadenze fiscali: DICEMBRE 2017 1 DICEMBRE 2017 PARTI CONTRAENTI DI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO CHE NON ABBIANO OPTATO PER IL REGIME DELLA "CEDOLARE SECCA " Versamento dell'imposta di registro sui

Dettagli

SCADENZE NOVEMBRE 2010

SCADENZE NOVEMBRE 2010 SCADENZE NOVEMBRE 2010 MARTEDI 2 NOVEMBRE 2010 (scadenza prorogata poiché il 30 ottobre è sabato) IMPOSTE RATEIZZATE - Ultimo giorno utile per effettuare il versamento della rata delle imposte rateizzate

Dettagli

Principali scadenze dal 16 al 31 luglio 2012

Principali scadenze dal 16 al 31 luglio 2012 Principali scadenze dal 16 al 31 luglio 2012 Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così

Dettagli

SCADENZE PARTICOLARI. Registrazioni contabili associazioni sportive dilettantistiche

SCADENZE PARTICOLARI. Registrazioni contabili associazioni sportive dilettantistiche Circolare n 11 Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 al 15 dicembre 2011, con il commento

Dettagli

SCADENZE GIUGNO 2013 SABATO 1 GIUGNO

SCADENZE GIUGNO 2013 SABATO 1 GIUGNO SCADENZE GIUGNO 2013 SABATO 1 GIUGNO VOUCHER (BUONI LAVORO) - Inizio del periodo delle vacanze estive (che terminerà il 30 settembre) durante il quale i datori di lavoro di qualsiasi settore produttivo

Dettagli

SCADENZE DICEMBRE 2014

SCADENZE DICEMBRE 2014 SCADENZE DICEMBRE 2014 LUNEDì 1 DICEMBRE IMPOSTE RATEIZZATE - Ultimo giorno utile per effettuare il versamento dell ultima rata delle imposte e/o contributi rateizzati (a giugno, luglio o ad agosto 2014)

Dettagli

Studio Commercialista Associato Contrino - Seregno via Santuario n Tel. (0362) Fax

Studio Commercialista Associato Contrino - Seregno via Santuario n Tel. (0362) Fax SCADENZE APRILE 2012 DOMENICA 1 APRILE COMPENSAZIONI IVA Da oggi la compensazione di importi annui superiori ad euro 5.000, potrà essere effettuata a partire dal giorno 16 del mese successivo a quello

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 agosto 2013, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

Scadenze fiscali: MAGGIO 2015

Scadenze fiscali: MAGGIO 2015 Scadenze fiscali: MAGGIO 2015 4 MAGGIO 2015 PARTI CONTRAENTI DI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO CHE NON ABBIANO OPTATO PER IL REGIME DELLA "CEDOLARE SECCA " Versamento dell'imposta di registro sui contratti

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2012 AL 15 DICEMBRE 2012

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2012 AL 15 DICEMBRE 2012 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2012 AL 15 DICEMBRE 2012 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2012 al 15 dicembre 2012, con il commento dei termini di

Dettagli

SCADENZE DICEMBRE 2011

SCADENZE DICEMBRE 2011 SCADENZE DICEMBRE 2011 GIOVEDì 15 DICEMBRE FATTURA DIFFERITA - Emissione ed annotazione della fattura differita per le consegne o spedizioni avvenute il mese precedente. VENERDì 16 DICEMBRE IVA MENSILE

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO 2014 AL 15 AGOSTO 2014

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO 2014 AL 15 AGOSTO 2014 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO 2014 AL 15 AGOSTO 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 agosto 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Dettagli

SCADENZARIO Mese di LUGLIO 2014

SCADENZARIO Mese di LUGLIO 2014 SCADENZARIO Mese di LUGLIO 2014 Le scadenze dei versamenti derivanti dal mod. UNICO 2014 sono riportate alla luce della proroga introdotta dal DPCM 13.6.2014, riguardante: i contribuenti che esercitano

Dettagli

Scadenze fiscali: FEBBRAIO FEBBRAIO 2015

Scadenze fiscali: FEBBRAIO FEBBRAIO 2015 Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2015 2 FEBBRAIO 2015 SOGGETTI PASSIVI IVA ITALIANI CHE ABBIANO EFFETTUATO OPERAZIONI DI ACQUISTO DA OPERATORI ECONOMICI AVENTI SEDE, RESIDENZA O DOMICILIO NELLA REPUBBLICA DI

Dettagli

Scadenze fiscali: GENNAIO 2012

Scadenze fiscali: GENNAIO 2012 Scadenze fiscali: GENNAIO 2012 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 2 lunedì 2 lunedì 2 lunedì 2 martedì 10 contribuenti soggetti agli studi di settore soggetti iva che effettuano operazioni

Dettagli

SCADENZE DI LUGLIO 2014

SCADENZE DI LUGLIO 2014 SCADENZE DI LUGLIO 2014 LUNEDI 07 LUGLIO MOD. UNICO 2014 - PERSONE FISICHE SOGGETTI CHE BENEFICIANO DELLA Termine entro il quale effettuare i versamenti relativi a: IRPEF (saldo 2013 e primo acconto 2014);

Dettagli

SCADENZARIO LUGLIO - AGOSTO - SETTEMBRE 2014

SCADENZARIO LUGLIO - AGOSTO - SETTEMBRE 2014 SCADENZARIO LUGLIO - AGOSTO - SETTEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2014. LUGLIO Le scadenze dei versamenti derivanti dal mod. UNICO 2014 sono riportate alla

Dettagli

Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di Giugno 2009.

Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di Giugno 2009. Torino, 09/06/2009 SCADENZARIO TRIBUTARIO: GIUGNO 2009 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di Giugno 2009. 1 15 Lunedì IVA Fatturazione differita: Scade il termine per l emissione

Dettagli

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2012

Scadenze fiscali: OTTOBRE 2012 Scadenze fiscali: OTTOBRE 2012 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 1 contribuenti non titolari di possessori di strumenti finanziari in regime dichiarativo che hanno optato per l affrancamento

Dettagli

Principali scadenze dal 16 al 31 ottobre 2012

Principali scadenze dal 16 al 31 ottobre 2012 Principali scadenze dal 16 al 31 ottobre 2012 Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così

Dettagli

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Novembre - Dicembre 2011

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Novembre - Dicembre 2011 DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI DOTT. COMM. FRANCESCO SALVETTA DOTT. COMM. MARA DAVI COLLABORATORI DOTT. COMM. EMANUELE FRANZOIA DOTT. LUCA VALLE RAG. ERICA CALIARI OP. GEST. BARBARA RAFFONE

Dettagli

studio associato zaniboni

studio associato zaniboni N. protocollo: 35/2010 30 Dicembre 2010 Oggetto: SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2010 AL 15 DICEMBRE 2010 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 al 15 dicembre 2010, con il commento dei termini

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO 2013 AL 15 SETTEMBRE 2013

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO 2013 AL 15 SETTEMBRE 2013 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO 13 AL 15 SETTEMBRE 13 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 13 al 15 settembre 13, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2016 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti 16 al 15 dicembre 2016, con il commento dei termini di prossima scadenza. segnala

Dettagli

Le principali scadenze fiscali dal 16 Settembre al 30 Settembre 2015

Le principali scadenze fiscali dal 16 Settembre al 30 Settembre 2015 Le principali scadenze fiscali dal 16 Settembre al 30 Settembre 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 30 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala ai Signori

Dettagli

Scadenze fiscali: GIUGNO 2013

Scadenze fiscali: GIUGNO 2013 Scadenze fiscali: GIUGNO 2013 data soggetti adempimento modalità codici tributo venerdì 14 lunedì 17 lunedì 17 datori di lavoro o enti pensionistici che prestano assistenza fiscale soggetti Iva contribuenti

Dettagli

studio associato zaniboni

studio associato zaniboni N. protocollo: 56/2011 10 2011 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2011 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 al 15 novembre 2011, con il commento dei termini di

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO AL 15 AGOSTO 2014

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO AL 15 AGOSTO 2014 PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO AL 15 AGOSTO 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 Luglio al 15 Agosto 2014, con il commento dei principali termini di prossima scadenza. SCADENZE

Dettagli

SCADENZE DEL MESE DI OTTOBRE 2012

SCADENZE DEL MESE DI OTTOBRE 2012 SCADENZE DEL MESE DI OTTOBRE 2012 Entro lunedì 1 (il 30 settembre è festivo) 5XMILLE 2012: SANATORIA 1. Domande relative al 5xmille 2012 omesse o lacunose. Entro oggi gli enti potenzialmente beneficiari

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 ottobre 2013, con il commento dei termini di

Dettagli

studio associato zaniboni

studio associato zaniboni N.protocollo: 14/2007 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2007 Data: 12 novembre 2007 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 novembre al 15 dicembre 2007, con il

Dettagli

SCADENZE DEL MESE DI AGOSTO 2011

SCADENZE DEL MESE DI AGOSTO 2011 SCADENZE DEL MESE DI AGOSTO 2011 Differimento termine al 22 in virtù della proroga concessa con DPCM 12/05/2011 A) ) Adempimenti con scadenza naturale a domenica 31 luglio e conseguente slittamento al

Dettagli

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA CIRCOLARE INFORMATIVA N. 54 Del 29 Giugno 2016 SCADENZIARIO TERZO TRIMESTRE 2016. LUGLIO Le scadenze dei versamenti derivanti dal mod. UNICO 2016 sono riportate alla luce della proroga disposta dal DPCM

Dettagli

studio associato zaniboni

studio associato zaniboni N.protocollo: 34/2008 Data: 14 luglio 2008 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO AL 15 AGOSTO 2008 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 luglio 15 agosto 2008, con il commento dei

Dettagli

chiarimento e cogliamo l occasione per porgere distinti saluti.

chiarimento e cogliamo l occasione per porgere distinti saluti. Alle ditte Clienti Loro sedi Collecchio, 10/08/2015 Oggetto: Adempimenti e scadenze del mese di agosto 2015. La presente per informarvi in merito a: Adempimenti e scadenze. Certi di garantire un sempre

Dettagli

SERVIZIO FISCALE 4 agosto 2017 Alle Aziende Associate

SERVIZIO FISCALE 4 agosto 2017 Alle Aziende Associate N. 179. / CIRCOLARE / Prot 204. / ML SERVIZIO FISCALE 4 agosto Alle Aziende Associate Principali scadenze fiscali del mese di Agosto L elenco sotto riportato riguarda le principali scadenze fiscali del

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE DOTT.MARCO BETTAZZI DOTT.GIAMPIERO LUCHETTI

STUDIO PROFESSIONALE DOTT.MARCO BETTAZZI DOTT.GIAMPIERO LUCHETTI STUDIO PROFESSIONALE DOTT.MARCO BETTAZZI DOTT.GIAMPIERO LUCHETTI DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI E REVISORI CONTABILI Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO AL 15 SETTEMBRE 10 Di seguito evidenziamo

Dettagli

Versamento del diritto CCIAA 2014 (codice tributo 3850)

Versamento del diritto CCIAA 2014 (codice tributo 3850) PRINCIPALI SCADENZE DI LUGLIO 2014 07 LUNEDÌ UNICO PF 2014 UNICO SP 2014 UNICO SC 2014 IRAP 2014 DIRITTO ANNUALE CCIAA ADEGUAMENTO A STUDI DI SETTORE Termine entro cui effettuare i versamenti relativi

Dettagli

CODICE TRIBUTO O CAUSALE TRIBUTO ENTRO IL CHI CHE COSA COME

CODICE TRIBUTO O CAUSALE TRIBUTO ENTRO IL CHI CHE COSA COME ENTRO IL CHI CHE COSA COME Versamento della rata dell'acconto dell'addizionale comunale all'irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di settembre 2007 CODICE TRIBUTO O CAUSALE

Dettagli

Torino, 05/12/2014 SCADENZARIO TRIBUTARIO: DICEMBRE Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di dicembre 2014.

Torino, 05/12/2014 SCADENZARIO TRIBUTARIO: DICEMBRE Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di dicembre 2014. Torino, 05/12/2014 SCADENZARIO TRIBUTARIO: DICEMBRE 2014 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di dicembre 2014. 15 Lunedì IVA Fatturazione differita: scade il termine per l emissione

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2013 AL 15 DICEMBRE 2013

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2013 AL 15 DICEMBRE 2013 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2013 AL 15 DICEMBRE 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 dicembre 2013, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

studio associato zaniboni

studio associato zaniboni N.protocollo: 32/2008 Data: 9 giugno 2008 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2008 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 giugno al 15 luglio 2008, con il commento dei

Dettagli

OTTOBRE OTTOBRE

OTTOBRE OTTOBRE OTTOBRE 2011 Le principali scadenze contabili fiscali ed amministrative del mese Gli adempimenti previdenziali e fiscali che scadono di sabato o di giorno festivo sono da considerare tempestivi se eseguiti

Dettagli

L U G L I O. Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 18 / Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DEL TERZO TRIMESTRE 2013

L U G L I O. Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 18 / Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DEL TERZO TRIMESTRE 2013 INFORMAT N. 18 / 2013 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DEL TERZO TRIMESTRE 2013 L U G L I O Lunedì 08/07/2013 ATTENZIONE : SOGGETTI CHE BENEFICIANO DELLA PROROGA DPCM 13.06.2013:

Dettagli

SCADENZIARIO MESE DI OTTOBRE 2016

SCADENZIARIO MESE DI OTTOBRE 2016 SCADENZIARIO MESE DI OTTOBRE 2016 17/10/2016 Sostituti d'imposta: versamento ritenute operate nel mese precedente RITENUTE FISCALI - 1. Cosa: Versamento della rata dell'addizionale regionale dell'irpef

Dettagli

SCADENZE GENNAIO 2014

SCADENZE GENNAIO 2014 SCADENZE GENNAIO 2014 MERCOLEDì 1 GENNAIO TRASFERIMENTI IMMOBILIARI - Da oggi entrano in vigore i nuovi importi relativi all'imposta di registro dovuta sui trasferimenti immobiliari. Per approfondire tale

Dettagli

Che cosa: Versamento ritenute alla fonte su provvigioni corrisposte nel mese precedente

Che cosa: Versamento ritenute alla fonte su provvigioni corrisposte nel mese precedente Che cosa: Versamento ritenute alla fonte su provvigioni corrisposte nel mese Codici tributo: 1038 - Ritenute su provvigioni per rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rapporti di commercio

Dettagli

Torino, 10/10/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: OTTOBRE 2012. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di ottobre 2012.

Torino, 10/10/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: OTTOBRE 2012. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di ottobre 2012. Torino, 10/10/2012 SCADENZARIO TRIBUTARIO: OTTOBRE 2012 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di ottobre 2012. 15 Lunedì IVA Fatturazione differita: scade il termine per l emissione

Dettagli

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2016

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2016 Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2016 1 FEBBRAIO 2016 SOGGETTI PASSIVI IVA ITALIANI CHE HANNO EFFETTUATO OPERAZIONI DI ACQUISTO DA OPERATORI ECONOMICI AVENTI SEDE, RESIDENZA O DOMICILIO NELLA REPUBBLICA DI SAN

Dettagli

LUGLIO Le principali scadenze contabili fiscali ed amministrative del mese

LUGLIO Le principali scadenze contabili fiscali ed amministrative del mese LUGLIO 2011 Le principali scadenze contabili fiscali ed amministrative del mese Gli adempimenti previdenziali e fiscali che scadono di sabato o di giorno festivo sono da considerare tempestivi se eseguiti

Dettagli

SCADENZE DICEMBRE 2015

SCADENZE DICEMBRE 2015 SCADENZE DICEMBRE 2015 MARTEDì 1 DICEMBRE VOUCHER (BUONI LAVORO) Inizio periodo delle vacanze natalizie (terminerà il 10 gennaio 2016) durante il quale i datori di lavoro di qualsiasi settore produttivo

Dettagli

GIUGNO GIUGNO 6 GIUGNO

GIUGNO GIUGNO 6 GIUGNO GIUGNO 2011 Le principali scadenze contabili fiscali ed amministrative del mese Gli adempimenti previdenziali e fiscali che scadono di sabato o di giorno festivo sono da considerare tempestivi se eseguiti

Dettagli

Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2015.

Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2015. CIRCOLARE 11/2015 Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2015. LUGLIO Le scadenze dei versamenti derivanti dal mod. UNICO 2015 sono riportate alla luce della proroga disposta

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 DICEMBRE 2013 AL 15 GENNAIO 2014

PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 DICEMBRE 2013 AL 15 GENNAIO 2014 PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 DICEMBRE 2013 AL 15 GENNAIO 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 gennaio 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza. SCADENZE PARTICOLARI

Dettagli

Scadenza Tributo/Contributo Soggetti interessati e modalità operative 1 LUNEDI

Scadenza Tributo/Contributo Soggetti interessati e modalità operative 1 LUNEDI Scadenza Tributo/Contributo Soggetti interessati e modalità operative 1 LUNEDI DENUNCIA MENSILE I datori di lavoro che hanno alle proprie dipendenze lavoratori subordinati di qualsiasi categoria e qualifica

Dettagli

Principali scadenze fiscali del mese di Luglio 2017

Principali scadenze fiscali del mese di Luglio 2017 N. 158. / CIRCOLARE / Prot 175. / ML SERVIZIO FISCALE 5 luglio Alle Aziende Associate Principali scadenze fiscali del mese di Luglio L elenco sotto riportato riguarda le principali scadenze fiscali del

Dettagli

SCADENZE DEL MESE DI MARZO 2015

SCADENZE DEL MESE DI MARZO 2015 Entro lunedì 2 marzo (il 28 febbraio cade si sabato) SCADENZE DEL MESE DI MARZO 2015 LAVORO/COMMITTENTI. 1.. Invio Modello EMens all INPS. Entro oggi gli enti associativi che abbiano instaurato rapporti

Dettagli

TURATI E ASSOCIATI PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE 2017 AL 15 DICEMBRE 2017

TURATI E ASSOCIATI PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE 2017 AL 15 DICEMBRE 2017 PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE 2017 AL 15 DICEMBRE 2017 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 Novembre al 15 Dicembre 2017, il commento dei principali termini di prossima scadenza.

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DEL MESE DI LUGLIO

PRINCIPALI SCADENZE DEL MESE DI LUGLIO Dott. Mario Conte Ragioniere Commercialista Dott. Dario Cervi Ragioniere Commercialista Dott. Giovanni Orso Dottore Commercialista Rag. Pierluigi Martin Consulente aziendale Dott.ssa Arianna Bazzacco Dottore

Dettagli

Scadenze fiscali: LUGLIO 2012

Scadenze fiscali: LUGLIO 2012 Scadenze fiscali: LUGLIO 2012 data soggetti adempimento modalità codici tributo lunedì 2 persone fisiche non obbligate all invio telematico della dichiarazione dei redditi presentazione in formato cartaceo

Dettagli

Scadenzario n.7/2. luglio

Scadenzario n.7/2. luglio Scadenzario n.7/2 luglio LAVORO E PREVIDENZA CHI COSA 1 luglio I sostituti di imposta Assistenza fiscale Effettuazione dei conguagli delle imposte risultanti dal mod. 730/2016 sia per assistenza fiscale

Dettagli

PRINCIPALI ADEMPIMENTI MESE DI NOVEMBRE 2011

PRINCIPALI ADEMPIMENTI MESE DI NOVEMBRE 2011 Circolare n. 28 del 07 Novembre 2011 La presente circolare si propone di dare evidenza ai signori clienti dei PRINCIPALI ADEMPIMENTI MESE DI NOVEMBRE 2011 GIOVEDI 10 NOVEMBRE 2011 Modello 730 termine per

Dettagli

Scadenzario fiscale settembre enti che non svolgono attività commerciale. Entro il:

Scadenzario fiscale settembre enti che non svolgono attività commerciale. Entro il: Scadenzario fiscale settembre 2011 - enti che non svolgono attività commerciale Chi: Soggetti Iva che effettuano operazioni con operatori economici aventi sede, residenza o domicilio negli Stati o territori

Dettagli

Ai gentili Clienti dello Studio

Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 10 / 2015 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DEL TERZO TRIMESTRE 2015 Si ricordano le semplificazioni fiscali contenute nel D.Lgs. N. 175/2014 : 1. COMUNICAZIONI

Dettagli

Scadenze fiscali: GENNAIO GENNAIO 2015 SOGGETTI IVA

Scadenze fiscali: GENNAIO GENNAIO 2015 SOGGETTI IVA Scadenze fiscali: GENNAIO 2015 15 GENNAIO 2015 SOGGETTI IVA La fattura deve anche contenere l'indicazione della data e del numero dei documenti cui si riferisce. Per tutte le cessioni e prestazioni di

Dettagli

SCADENZE GENNAIO 2015

SCADENZE GENNAIO 2015 SCADENZE GENNAIO 2015 GIOVEDI 1 GENNAIO IVA - ESPORTATORE ABITUALE - Per le operazioni da effettuare a decorrere dall 1.01.2015 la comunicazione telematica dei dati contenuti nelle lettere d intento dovrà

Dettagli

SCADENZARIO TRIBUTARIO: NOVEMBRE Torino, 03/11/2016. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di novembre 2016.

SCADENZARIO TRIBUTARIO: NOVEMBRE Torino, 03/11/2016. Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di novembre 2016. SCADENZARIO TRIBUTARIO: NOVEMBRE 2016 Torino, 03/11/2016 Vi ricordiamo le principali scadenze tributarie del mese di novembre 2016. 15 Martedì IVA Fatturazione differita: scade il termine per l emissione

Dettagli

CIRCOLARE N. 18/2017. SCADENZARIO Mese di AGOSTO

CIRCOLARE N. 18/2017. SCADENZARIO Mese di AGOSTO Egregi CLIENTI - Loro SEDI Treviso, 4 agosto 2017. CIRCOLARE N. 18/2017. SCADENZARIO Mese di AGOSTO Alla luce della nuova proroga riguardante le imprese e i lavoratori autonomi di seguito le nuove scadenze

Dettagli