docente Alois Bonifacio Parte 1: Introduzione e concetti di base

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "docente Alois Bonifacio https://sites.google.com/site/chimicaingts Parte 1: Introduzione e concetti di base"

Transcript

1 Dipartimento di Ingegneria ed Architettura docente Alois Bonifacio Parte 1: Introduzione e concetti di base

2 "la proprietà di un fenomeno, corpo o sostanza, che può essere distinta qualitativamente e determinata quantitativamente" grandezza fisica tutto ciò che è misurabile con uno strumento fondamentale lunghezza massa tempo temperatura moltiplicazione e divisione derivata area volume densità velocità

3 grandezza fisica intensiva estensiva Proprietà Intensive Colore Densità Temperatura Odore Stato fisico Proprietà Estensive Massa Lunghezza Volume Costo Energia

4 le grandezze fisiche sono misurate per confronto con unità di misura S.I. mks cgs Unità di misura fondamentali del Sistema Internazionale (SI) Grandezza fisica Unità Simbolo Massa chilogrammo kg Lunghezza metro m Tempo secondo s Temperatura kelvin K Quantità mole mol Corrente elettrica ampere A Intensità luminosa candela cd

5 Alcune unità derivate Grandezza fisica Unità derivata Nome Volume m 3 metro cubo Densità kg m -3 chilogrammo per metro cubo Forza kg m s -2 newton (N) Pressione kg m -1 s -2 (N m -2 ) Pascal (Pa) Energia kg m 2 s -2 (N m) joule (J) Velocità m s -1 metro al secondo

6 Alcuni prefissi del SI Multiplo Prefisso Nome T tera 10 9 G giga 10 6 M mega 10 3 k chilo 10 1 da deca 10-1 d deci 10-2 c centi 10-3 m milli 10-6 m micro 10-9 n nano p pico f femto a atto potenze di dieci 0.01 = 10-2 = 1 / (10 10) 0.1 = 10-1 = 1 / 10 1 = = = 10 2 = = 10 3 = X 10 Y = 10 X + Y = = = (-2) = 10 4

7 massa massa peso (Kg) (N) F = G mm T 2 R T 1 Kg = 9,82 N (sulla Terra) 1 Kg = 1,625 N (sulla Luna) In chimica molto usato il grammo (g) invece del Kg

8 temperatura Temperatura di ebollizione dell acqua 212 F 100 C K 180 Gradi Fahrenheit 100 Gradi Celsius 100 kelvin Temperatura di congelamento dell acqua 32 F 0 C K -40 F -40 C K Kelvin K Celsius C Fahrenheit F acqua bollente

9 metro cubo (m 3 ) = 1000 dm 3 = 1000 L 1 litro = 1 L = 1 dm cm 3 = 1000 ml 10 cm 1 m 10 cm 10 cm 1 m 1 m volume litro l (L) 1 l = 1000 cm 3 = 0,001 m 3

10 altre unità di misura utili lunghezza Å 1 Å = m pressione atm 1 atm = Pa energia l atm 1 l atm = 101,325 J energia ev 1 ev =1, J = = = = =

11 Origini della teoria atomica Legge conservazione massa (Lavoisier 1789) Legge proporzioni definite (Proust 1799) in un dato composto chimico i rapporti di massa degli elementi di cui esso è costitutito sono costanti indipendentemente dall origine del composto o dal modo di preparazione (Fanno eccezione i composti non stechiometrici) Legge proporzioni multiple (Dalton 1803) quando due elementi formano più di un composto tra loro, le masse di uno degli elementi che si combinano con una massa uguale dell altro elemento sono fra loro in rapporti dati da numeri interi e piccoli Esempio: CO e CO2

12 Teoria atomica di Dalton - ogni sostanza è costituita da atomi - gli atomi sono indistruttibili ed indivisibili - gli atomi di ogni elemento sono identici - gli atomi di elementi diversi hanno masse diverse - le reazioni chimiche comportano riarrangiamenti dei legami tra gli atomi A New System of Chemical Philosophy (1808).

13 Prima conferma sperimentale dell esistenza degli atomi J.Perrin (1908) dal moto Browniano

14 MATERIA Qualsiasi cosa che ha massa ed occupa spazio ELEMENTO Materia costituita da un solo tipo di atomi ATOMO La più piccola porzione di un elemento che ne mantiene leproprietà chimiche Definizioni fondamentali SISTEMA corpo o insieme limitato di corpi che costituisce oggetto d indagine MOLECOLA Unità di materia identificabile composta da due o più atomi in rapporti definiti

15 Fe (1 parte), S (2 parti) MISCELA COMPOSTO Fe (1 parte), S (2 parti) FeS 2 sistema chimicamente eterogeneo sistema chimicamente omogeneo

16 Omogeneità chimica quando un sistema è costituito da un unico tipo di atomo o molecola Omogeneità fisica FASE porzione del sistema avente identiche proprietà fisiche in tutti i sui punti solida liquida gassosa

17 fisicamente eterogeneo omogeneo chimicamente omogeneo eterogeneo sostanza elemento composto miscela omogenea soluzione ---- miscela eterogenea emulsione sospensione

18 Proprietà delle particelle atomiche* Massa particella grammi Unità di massa atomica carica Simbolo Elettrone e - Protone p + Neutrone n *valori presi dal National Institute of Standard and Technology (NIST) ± 1, C numero di massa numero atomico A Z E 35 Cl 17 simbolo dell elemento unità di massa atomica (u o Da) dodicesima parte della massa di un atomo di carbonio C 1 u = 1 Da = 1, Kg

19 spettrometria di massa F = ma raggio ionizzante (elettroni ad alta energia) M a = F/m e - e- M acceleratore + + (-) m ioni positivi (-) M N + m + S magnete m M detector m campione: atomi/molecole neutre

20 Intensità (numero di ioni) 35 Cl + stesso Z, diverso A 37 Cl + Peso atomico (uma) Lo spettro di massa del cloro. Si osserva una abbondanza relativa del 75.77% per il 35 Cl e del 24.23% per il 37 Cl media ponderata degli isotopi della specie atomica (% x A x ) + (% y A y ) 100

21 Isotopi dell idrogeno, del carbonio e dell ossigeno Notazione del nuclide Abbondanza naturale (%) Nome Protoni Neutroni Elettroni 1 1 H idrogeno H deuterio H trizio C carbonio C 1.07 carbonio C carbonio O ossigeno O ossigeno O ossigeno

22 numero di massa A numero di nucleoni (i.e. protoni + neutroni) contenuti in un nucleo di un dato atomo (isotopo) peso atomico assoluto (Kg) o massa atomica: massa di un atomo di un dato elemento (isotopo) espressa in Kg peso atomico relativo (u, Da) o massa atomica relativa: massa di un atomo (media pesata dei diversi isotopi) in rapporto al peso atomico assoulto di un 1/12 di un atomo di 12 C numero adimensionale

23

24 informazioni associate ad un elemento nella tavola periodica (informazioni minime)

25 Derivano dai nomi degli elementi: prima lettera maiuscola, seconda lettera minuscola; se il simbolo esiste già, allora si prende la lettera successiva: Es. Calcio Ca Cadmio Cd Eccezioni alla regola: precedente: Simboli non collegati al nome: Cl Mg Rn H, O, N, P, S, B, F, I, U, V, Y N (nitrogenum), P (phosphorus), S (sulfur), Sb (stibium), Cu (cuprum), Au (aurum), K (kallium), Na (natrium), W (wolfram), Sn (stannum), Hg (hydrargyrum)

26 atomi, gruppi di atomi o molecole che hanno acquistato una o più cariche elettriche mediante perdita od acquisto di elettroni (CATIONI) (ANIONI) CATIONI (monoatomici) ANIONI (monoatomici) H H + + e - H + ione idrogeno Ca Ca e - Ca 2+ ione calcio H + e - H - H - ione idruro Cl + e - Cl - Cl - ione cloruro S + 2e - S 2- S 2- ione solfuro O + 2e - O 2- O 2- ione ossido

27 H + Li + N 3- O 2- F - Na + Mg 2+ Al 3+ P 3- S 2- Cl - K + Cs 2+ Ti 4+ Cr 2+ Fe 2+ Co 2+ Cu + Cr 3+ Mn 2+ Fe 3+ Co 3+ Ni + Cu 2+ Zn 2+ Se 2- Br - Rb + Sr 2+ Ag + Cd 2+ Sn 2+ Te 2- I - Cs + Ba 2+ Hg 2+ Pb 2+ Bi 3+ per un elemento sono possibili più ioni con cariche diverse Fe 2+, Fe 3+ H +, H - ione ferro (2+) (ione ferroso), ione ferro (3+) (ione ferrico)

28 rappresentazione schematica della composizione qualitativa e quantitativa di un composto chimico minima (o empirica) molecolare (o bruta) HO H 2 O 2 rapporto minimo di struttura H O O H

29 H 2 N 2 O 2 O 3 F 2 Cl 2 Br 2 I 2 Elementi che esisteono come molecole biatomiche o triatomiche S 8

30 Attenzione alla posizione dei coefficienti numerici O 2 H 2 O 2 2O 2H 2 O Attenzione all uso di parentesi 3 Ca(OH) 2 5 Mg(NO 3 ) 2 Attenzione all acqua di cristallizzazione CoCl 2 6H 2 O Attenzione ad indicare la fase H 2 O (s) CO 2(g) N 2(l)

31 Peso molecolare di un composto come somma dei pesi atomici degli atomi che lo costituiscono es. P.M. H 2 O = (peso atomico H 2) + peso atomico O = (1 2 u) + 16 u = 18 u

32 regole generali per composti binari (i.e. formati da due specie atomiche) A è un metallo o semi-metallo (oppure H) A x B y B è un non-metallo (oppure H) (n=2) di- (n=3) tri- (n=4) tetra- (radice di B) -uro (se B è ossigeno) -ossido di (n=2) di- (n=3) tri- (n=4) tetra- nome A Fe 3 S 4 tetra-solf-uro di tri-ferro

33 ossidi composti binari dell ossigeno X n O m X: elemento con metalli Li 2 O ossido di dilitio CaO ossido di calcio Fe 2 O 3 triossido di diferro FeO ossido di ferro con non-metalli (anidridi) SO 3 triossido di zolfo Cl 2 O 5 pentossido di dicloro CO 2 diossido di carbonio CO ossido di carbonio lo stesso elemento si combina con l ossigeno in diverse proporzioni con semi-metalli Al 2 O 3 triossido di dialluminio SiO 2 diossido di silicio

34 concetto di stato (o numero) di ossidazione numero che misura il grado di ossidazione (reale o formale) di un atomo in un composto. E definito secondo certe regole prestabilite 1. lo s.o. di un atomo allo stato elementare è 0 2. per uno ione monoatomico, lo s.o. corrisponde alla carica dello ione 3. l H ha uno s.o. di 1 e l O di -2 (con eccezione di idruri (H -I ), perossidi (O -I ) ) 4. La somma algebrica degli s.o. di tutti gli atomi di una molecola neutra deve essere zero, di uno ione deve essere pari alla carica dello ione CO 2 CO Fe 2 O 3 FeO C IV O 2 C II O Fe III 2O 3 Fe II O

35 concetto di stato (o numero) di ossidazione (vecchia nomenclatura) Fe 2 O 3 Fe III 2O 3 triossido di diferro ossido ferrico FeO Fe II O ossido di ferro ossido ferroso SO 2 S IV O 2 diossido di zolfo anidride solforosa SO 3 S VI O 3 triossido di zolfo anidride solforica Cl 2 O Cl I 2O ossido di dicloro anidride ipoclorosa Cl 2 O 3 Cl III 2O 3 triossido di dicloro anidride clorosa Cl 2 O 5 Cl V 2O 5 pentaossido di dicloro anidride clorica Cl 2 O 7 Cl VII 2O 7 eptaossido di dicloro anidride perclorica

36 concetto di stato (o numero) di ossidazione Fe 2 O 3 (Fe III 2O 3 ) nome triossido di diferro ossido di ferro (III) ossido ferrico nomenclatura IUPAC* Stock obsoleta * International Union of Pure and Applied Chemistry

37 H n X idracidi X: alogeni, S, Se, pseudoalogeni composti binari dell idrogeno con alogeni ed altri non-metalli HF HCl HBr HI H 2 S H 2 Se HCN fluoruro di idrogeno cloruro di idrogeno bromuro di idrogeno ioduro di idrogeno solfuro di diidrogeno seleniuro di diidrogeno cianuro di idrogeno acido fluoridrico acido cloridrico acido bromidrico acido iodidrico acido solfidrico acido selenidrico acido cianidrico

38 stato ossidaz. ossoanioni X n O m z- X: non-metalli, semi-metalli, alcuni metalli (VI) (IV) (V) (III) (I) (III) (V) (VII) (VII) OH - SO 4 2- SO 3 2- NO 3 - NO 2 - PO 4 3- CO 3 2- ClO - ClO 2 - ClO 3 - ClO 4 - MnO 4 - CrO 4 2- Cr 2 O 7 2- ione idrossido ione solfato ione solfito ione nitrato ione nitrito ione fosfato ione carbonato ione ipoclorito ione clorito ione clorato ione perclorato ione permanganato ione cromato ione bicromato HSO 4 - HSO 3 - HPO 4 2- H 2 PO 4 - HCO 3 - ione idrogenosolfato (bisolfato) ione idrogenosolfito (bisolfito) ione idrogenofosfato ione diidrogenofosfato ione idrogenocarbonato (bicarbonato) per-( )-ato ( )-ato ( )-ito ipo-( )-ito

39 stato ossidaz. ossiacidi H k X n O m X: non-metalli, semimetalli, alcuni metalli ottenuti formalmente da anidridi (ossidi di non-metalli) per addizione di una o più molecole di H 2 O CO 2 + H 2 O H 2 CO 3 (VI) (IV) (V) (III) (I) (III) (V) (VII) H 2 SO 4 H 2 SO 3 HNO 3 HNO 2 H 3 PO 4 H 2 CO 3 HClO HClO 2 HClO 3 HClO 4 acido solforico acido solforoso acido nitrico acido nitroso acido fosforico acido carbonico acido ipocloroso acido cloroso acido clorico acido perclorico SO 4 2- SO 3 2- NO 3 - NO 2 - PO 4 3- CO 3 2- ClO - ClO 2 - ClO 3 - ClO 4 - ione solfato ione solfito ione nitrato ione nitrito ione fosfato ione carbonato ione ipoclorito ione clorito ione clorato ione perclorato per-( )-ico ( )-ico ( )-oso ipo-( )-oso

40 idrossidi (o idrati) M(OH) n M: metallo si ottengono dalla reazione di ossidi di metalli con H 2 O sono delle basi CaO + H 2 O Ca(OH) 2 KOH idrossido di potassio Ca(OH) 2 diidrossido di calcio Fe(OH) 2 diidrossido di ferro Fe(OH) 3 triidrossido di ferro viene mantenuto lo stato di ossidazione dell ossido di partenza

41 metallo (catione) sali A n B m si ottengono dalla reazione tra acidi e basi (es.idrossidi) NaOH + HCl NaCl + H 2 O non-metallo ossoanione (anione) Na 2 SO 4 CaSO 3 KNO 3 Fe(NO 2 ) 3 Ca 3 (PO 4 ) 2 CaCO 3 NaHCO 3 NaClO solfato di sodio solfito di calcio nitrato di potassio trinitrito di ferro fosfato di calcio carbonato di calcio bicarbonato di sodio ipoclorito di sodio NaCl KI CaF 2 LiBr CuCl 2 cloruro di sodio ioduro di potassio difluoruro di calcio bromuro di litio dicloruro di rame CaCl 2 6 H 2 O cloruro di calcio esaidrato KNaCO 3 Ca 5 F(PO 4 ) 3 carbonato di potassio e sodio fluoruro trifosfato di pentacalcio

42 ossidi X n O m con non-metalli + H 2 O con metalli + H 2 O con semi-metalli ossiacidi H k X n O m idrossidi M(OH) n (M metallo) idracidi H n X (X alogeno, S, Se) sali

43 altri nomi di composti comuni NH 3 ammoniaca HCN acido cianidrico CH 3 COOH acido acetico NH 4 + ione ammonio CN - ione cianuro CH 3 COO - ione acetato H 3 O + idrossonio (o catione ossonio)

44 concetto di mole contare pesando Quante compresse sono contenute in una determinata confezione??? Tutte le compresse contenute in una confezione pesano 45 g Una compressa pesa 0.75 g 45 g / 0.75 g = 60 compresse

45 concetto di mole unità di misura della quantità di sostanza: mol 1 mol = quantità di sostanza che contiene un numero di unità elementari pari al numero di atomi contenuti in Kg di 12 C N A = 6, ( ) Un numero ENORME!!!

46 quantità di materia massa MASSA MOLARE (g/mol) (massa corrispondente ad una mole) La massa di una mole di atomi di un elemento (o composto), espressa in grammi, è numericamente uguale peso atomico (o molecolare) relativo dell elemento (o composto), espresso in u. 1 mol S (= atomi di S) = 32 g S 1 mol Mg (= atomi di Mg) = 24.3 g Mg POSSO CONTARE GLI ATOMI e le MOLECOLE!!!

47 trasformazioni della materia nelle quali gli atomi, pur restando inalterati, si legano tra loro in modo diverso da quello originario, formando sostanze diverse da quelle di partenza le reazioni si rappresentano con delle equazioni chimiche Na (s) + H 2 O (l) NaOH (s) + H 2(g) reagenti prodotti equazione reazione

48 Na (s) + H 2 O (l) NaOH (s) + H 2(g) 1 Na 1 O 2 H 1 Na 1 O 3 H conservazione della massa in una reazione chimica, la quantità di materia si conserva occorre bilanciare l equazione con l inserimento di opportuni coefficienti stechiometrici 2 Na (s) + 2 H 2 O (l) 2 NaOH (s) + H 2(g) 2 Na 2 O 4 H 2 Na 2 O 4 H

49 2 Na (s) + 2 H 2 O (l) 2 NaOH (s) + H 2(g) equazione chimica bilanciata indica i rapporti con cui atomi e composti reagiscono tra loro per dare delle nuove specie chimiche valgono le regole dell algebra, massa e carica devono essere uguali da una parte e dall altra della reazione stechiometria (stoicheion, elemento e metron, misura ) studio dei rapporti quantitativi tra reagenti e prodotti

50 equazione chimica bilanciata 2 Fe 2 O 3(s) + 3 C (s) 4 Fe (s) + 3 CO 2(g) rapporti tra atomi/molecole rapporti tra moli Fe 2 O 3 C Fe CO 2 (159.7 g/mol) (12 g/mol) (55.85 g/mol) (44 g/mol) rapporti tra quantità misurabili (in g) 320 g Fe 2 O 3(s) + 36 g C (s) 223 g Fe (s) g CO 2(g)

51 nella teoria i rapporti ponderali sono stabiliti esattamente nella reazione bilanciata 320 g Fe 2 O 3(s) + 36 g C (s) 223 g Fe (s) g CO 2(g) in realtà ottengo solo 200 g di ferro!!! nella realtà non sempre una reazione avviene completamente resa effetiva di reazione resa % = quantità ottenuta quantità teorica 100 resa % = 200 g 223 g 100 = 90%

52 reagente limitante equazione chimica bilanciata i panini sono il reagente limitante

web - https://sites.google.com/site/chimicaingts

web - https://sites.google.com/site/chimicaingts Alois Bonifacio e- mail - chimica.ing.ts@gmail.com edificio B, piano II, stanza 232b web - https://sites.google.com/site/chimicaingts ricevimento: venerdì 14.00-15.00 Esempi di manuali di chimica generale

Dettagli

Il numero di ossidazione

Il numero di ossidazione Il numero di ossidazione Il numero di ossidazione è una carica positiva o negativa che viene attribuita formalmente a ciascun elemento in un composto. Esso viene determinato dal numero di elettroni in

Dettagli

Il numero di ossidazione

Il numero di ossidazione Il numero di ossidazione Il numero di ossidazione è una carica positiva o negativa che viene attribuita formalmente a ciascun elemento in un composto. Esso viene determinato dal numero di elettroni in

Dettagli

NUMERO DI OSSIDAZIONE NOMENCLATURA CHIMICA

NUMERO DI OSSIDAZIONE NOMENCLATURA CHIMICA NUMERO DI OSSIDAZIONE Il numero di ossidazione di un atomo corrisponde al numero di valenza preceduto da un segno + oppure -. Il segno negativo si assegna all atomo più elettronegativo e il segno + si

Dettagli

NUMERO DI OSSIDAZIONE NOMENCLATURA DEI COMPOSTI INORGANICI

NUMERO DI OSSIDAZIONE NOMENCLATURA DEI COMPOSTI INORGANICI NOMENCLATURA DEI COMPOSTI INORGANICI Formula chimica: indica la natura degli atomi che costituiscono un composto (mediante i loro simboli) ed il rapporto con cui tali atomi sono combinati tra loro Nome:

Dettagli

NUMERO DI OSSIDAZIONE Es. HCl H + Cl - H = +1 Cl = -1 H 2. O 2 H + O 2- H = +1 O = -2 Es. NaCl Na + Cl - Na = +1 Cl = -1

NUMERO DI OSSIDAZIONE Es. HCl H + Cl - H = +1 Cl = -1 H 2. O 2 H + O 2- H = +1 O = -2 Es. NaCl Na + Cl - Na = +1 Cl = -1 NUMERO DI OSSIDAZIONE Es. HCl H + Cl - H = +1 Cl = -1 H 2 O 2 H + O 2- H = +1 O = -2 Es. NaCl Na + Cl - Na = +1 Cl = -1 Es. H-H, O=O, Cu, Fe = 0 H: +1, (tranne che negli idruri metallici es. NaH 1) O:

Dettagli

NUMERO DI OSSIDAZIONE Es. HCl H + Cl - H = +1 Cl = -1 H 2. O 2 H + O 2- H = +1 O = -2 Es. NaCl Na + Cl - Na = +1 Cl = -1

NUMERO DI OSSIDAZIONE Es. HCl H + Cl - H = +1 Cl = -1 H 2. O 2 H + O 2- H = +1 O = -2 Es. NaCl Na + Cl - Na = +1 Cl = -1 NUMERO DI OSSIDAZIONE Es. HCl H + Cl - H = +1 Cl = -1 H 2 O 2 H + O 2- H = +1 O = -2 Es. NaCl Na + Cl - Na = +1 Cl = -1 Es. H-H, O=O, Cu, Fe N OX = 0 H: +1, (tranne che negli idruri metallici es. NaH:

Dettagli

Numero di ossidazione

Numero di ossidazione Numero di ossidazione Si definisce numero di ossidazione la carica elettrica che l elemento assume in un composto se si pensa di associare gli elettroni di ciascun legame all atomo considerato più elettronegativo

Dettagli

NOMENCLATURA. Nomenclatura = Metodo sistematico di assegnazione dei nomi Composti formati da carbonio e idrogeno + ossigeno, azoto = composti organici

NOMENCLATURA. Nomenclatura = Metodo sistematico di assegnazione dei nomi Composti formati da carbonio e idrogeno + ossigeno, azoto = composti organici NOMENCLATURA Nomenclatura = Metodo sistematico di assegnazione dei nomi Composti formati da carbonio e idrogeno + ossigeno, azoto = composti organici Nomenclatura dei composti inorganici 1Formule Per rappresentare

Dettagli

NUMERO DI OSSIDAZIONE E NOMENCLATURA

NUMERO DI OSSIDAZIONE E NOMENCLATURA NUMERO DI OSSIDAZIONE E NOMENCLATURA NOMENCLATURA Lo scopo della nomenclatura è fornire regole per individuare un composto, attribuendogli in modo univoco e chiaro un nome preciso ed una formula. Nomenclatura

Dettagli

CLASSIFICAZIONE, NOMENCLATURA E FORMULE DEI COMPOSTI INORGANICI

CLASSIFICAZIONE, NOMENCLATURA E FORMULE DEI COMPOSTI INORGANICI CLASSIFICAZIONE, NOMENCLATURA E FORMULE DEI COMPOSTI INORGANICI La VALENZA di un elemento è data dal numero di elettroni che esso deve perdere, o acquistare, o mettere in comune con uno o più atomi in

Dettagli

Capitolo 3: I Composti Chimici

Capitolo 3: I Composti Chimici Capitolo 3: I Composti Chimici FORMULA CHIMICA E' una notazione che usa i simboli atomici con dei numeri a pedice per indicare le quantità relative degli elementi che costituiscono la sostanza. NaCl 1:1

Dettagli

Nomenclatura tradizionale OSSIDI BASICI COMPOSTI BINARI REAZIONE CON OSSIGENO. Nomenclatura IUPAC OSSIDI

Nomenclatura tradizionale OSSIDI BASICI COMPOSTI BINARI REAZIONE CON OSSIGENO. Nomenclatura IUPAC OSSIDI COMPOSTI BINARI REAZIONE CON OSSIGENO (ossigeno sempre anione, metallo sempre catione) Met + O 2 = MetO Nomenclatura tradizionale OSSIDI BASICI Nomenclatura IUPAC OSSIDI Na + O 2 Na 2 O Cu(+1) +O 2 Cu

Dettagli

CLASSIFICAZIONE E NOMENCLATURA DEI COMPOSTI CHIMICI

CLASSIFICAZIONE E NOMENCLATURA DEI COMPOSTI CHIMICI CLASSIFICAZIONE E NOMENCLATURA DEI COMPOSTI CHIMICI Valenza e numero di ossidazione La capacità di combinazione di un elemento è chiamata valenza, e corrisponde al numero di legami che un atomo di quell

Dettagli

Composti e nomenclatura

Composti e nomenclatura Composti e nomenclatura I nomi si assegnano seguendo le regole I.U.P.A.C., o i nomi comuni Sostanze elementari: Sostanze elementari Nome I.U.P.A.C. Nome comune H 2 di-idrogeno Idrogeno molecolare N 2 di-azoto

Dettagli

Cenni di nomenclatura dei Composti Inorganici

Cenni di nomenclatura dei Composti Inorganici Cenni di nomenclatura dei Composti Inorganici Ioni Positivi (cationi) Gli ioni monoatomici positivi, prendono il nome del corrispondente metallo da cui derivano, specificando se necessario il rispettivo

Dettagli

LA NOMENCLATURA LA VALENZA

LA NOMENCLATURA LA VALENZA LA NOMENCLATURA LA VALENZA La valenza è la tendenza di un elemento a legarsi con uno o più elementi Si prendono come riferimento: l'idrogeno è l'elemento più leggero l'ossigeno riesce a combinarsi con

Dettagli

H-H H H H-F H-O-H H F H O H

H-H H H H-F H-O-H H F H O H Numero di Ossidazione Elettronegatività: tendenza di un atomo ad attrarre a sé gli elettroni quando si lega con altri atomi Numero di ossidazione: carica formale, espressa in numero di elettroni, che un

Dettagli

NOMENCLATURA E REAZIONI

NOMENCLATURA E REAZIONI NOMENCLATURA E REAZIONI Gli elementi chimici si dividono in: METALLI e NON METALLI I METALLI, perdendo elettroni, originano IONI POSITIVI (o CATIONI) I NON METALLI, acquistando elettroni, originano IONI

Dettagli

Olimpiadi di Chimica

Olimpiadi di Chimica Olimpiadi di Chimica Acqua Oro Zucchero Relazioni di massa nelle reazioni chimiche Massa atomica è la massa di un atomo espressa in unità di massa atomica (uma) Per definizione: 1 atomo 12 C pesa 12 uma

Dettagli

Nomenclatura chimica unità 1, modulo E del libro

Nomenclatura chimica unità 1, modulo E del libro Nomenclatura chimica unità 1, modulo E del libro È indispensabile conoscere i nomi dei composti dei primi 30 elementi (da H a Zn), e quelli di Ba, Cd, Pb e Sn. Le molecole vengono rappresentate da formule

Dettagli

Nomenclatura composti inorganici

Nomenclatura composti inorganici Nomenclatura composti inorganici Classificazione e nomenclatura Le sostanze semplici (a cui corrispondono gli elementi della tavola periodica) vengono classificate in base alle loro proprietà: metalli,

Dettagli

LA NOMENCLATURA DEI COMPOSTI CHIMICI INORGANICI

LA NOMENCLATURA DEI COMPOSTI CHIMICI INORGANICI LA NOMENCLATURA DEI COMPOSTI CHIMICI INORGANICI La nomenclatura dei composti chimici comprende l insieme di regole che permettono di indicare con certezza un composto attribuendogli un nome e una formula

Dettagli

FORMULE CHIMICHE. La formula chimica di un composto indica gli elementi presenti e per ciascuno di essi il numero di atomi contenuti.

FORMULE CHIMICHE. La formula chimica di un composto indica gli elementi presenti e per ciascuno di essi il numero di atomi contenuti. FORMULE CHIMICHE La formula chimica di un composto indica gli elementi presenti e per ciascuno di essi il numero di atomi contenuti. A a B b C c A, B, C = elementi chimici a, b, c = pedici Formula molecolare

Dettagli

Nomenclatura e aspetti quali-quantitativi unità 1, modulo B del libro unità 1, modulo E del libro

Nomenclatura e aspetti quali-quantitativi unità 1, modulo B del libro unità 1, modulo E del libro Nomenclatura e aspetti quali-quantitativi unità 1, modulo B del libro unità 1, modulo E del libro È indispensabile conoscere i nomi dei composti dei primi 30 elementi (da H a Zn), oltre a Ba, Cd, Pb e

Dettagli

Nomenclatura Composti inorganici

Nomenclatura Composti inorganici Nomenclatura Composti inorganici importante: il numero di ossidazione In chimica, lo stato di ossidazione (o numero di ossidazione) di un elemento chimico in un composto è definito come il numero di elettroni

Dettagli

Regole e convenzioni della nomenclatura IUPAC e tradizionale

Regole e convenzioni della nomenclatura IUPAC e tradizionale Regole e convenzioni della nomenclatura IUPAC e tradizionale Ø Ogni specie chimica viene rappresentata univocamente con una formula e indicata con un nome mediante simboli ed indici numerici che indicano

Dettagli

NOMENCLATURA CHIMICA

NOMENCLATURA CHIMICA NOMENCLATURA CHIMICA Cationi monoatomici Ione + nome dell elemento Sel elementonepuòformarepiùdiuno: - suffisso oso per lo stato con carica minore - suffisso ico per quello con carica maggiore oppure si

Dettagli

Legame metallico + + + + + + + + Elettroni di valenza + + + + Ioni Na +, Be 2+, K + etc + + + +

Legame metallico + + + + + + + + Elettroni di valenza + + + + Ioni Na +, Be 2+, K + etc + + + + Legame metallico I metalli presentano elevata conducibilità termica ed elettrica e possono subire deformazioni permanenti più facilmente dei solidi ionici. Tali proprietà fisiche sono spiegate dalla natura

Dettagli

NOMENCLATURA CHIMICA

NOMENCLATURA CHIMICA NOMENCLATURA CHIMICA Le regole della nomenclatura in chimica sono redatte dalla International Union of Pure and Applied Chemistry (IUPAC) Scopo: razionalizzare i nomi dei composti in modo che vi sia una

Dettagli

NOMENCLATURA CHIMICA

NOMENCLATURA CHIMICA NOMENCLATURA CHIMICA Nomenclatura dei composti inorganici Le regole della nomenclatura dei composti inorganici sono state stabilite dalla Commissione della Nomenclatura Inorganica della International Union

Dettagli

H2O2 (perossido di idrogeno)

H2O2 (perossido di idrogeno) In una formula chimica, i simboli degli elementi e i pedici numerici indicano la specie e il numero di ciascun atomo presente nella più piccola unità della sostanza Formula empirica? mostra il numero relativo

Dettagli

NOMENCLATURA COMPOSTI INORGANICI

NOMENCLATURA COMPOSTI INORGANICI NOMENCLATURA COMPOSTI INORGANICI OSSIDI E IDROSSIDI : Metallo + Ossigeno (o OH) Quando il metallo ha un solo numero di ossidazione OSSIDO (o IDROSSIDO) di.. Quando il metallo ha due numeri OSSIDO.OSO n

Dettagli

Nomenclatura Chimica. A cura della prof.ssa C. Viscardi

Nomenclatura Chimica. A cura della prof.ssa C. Viscardi Nomenclatura Chimica A cura della prof.ssa C. Viscardi 1 La TAVOLA PERIODICA 2 Nomenclatura Chimica Tradizionale Stock IUPAC 3 VALENZA La valenza di un elemento in un composto rappresenta il numero di

Dettagli

METALLO + OSSIGENO = OSSIDO

METALLO + OSSIGENO = OSSIDO Composti binari I composti inorganici binari possono essere di due tipi: 1. Composti binari con ossigeno (ossidi basici e ossidi acidi o anidridi) 2. Composti binari senza ossigeno Composti binari con

Dettagli

ESERCIZI DI RIEPILOGO GENERALE

ESERCIZI DI RIEPILOGO GENERALE ESERCIZI DI RIEPILOGO GENERALE 1) Scrivere le formule brute e le formule di Lewis per: ammoniaca; ione ammonio; ione solfato; ione bicarbonato; acido acetico; anidride solforosa. Dove necessario, indicare

Dettagli

ESERCIZI I PARTE. 1 Bilanciamento

ESERCIZI I PARTE. 1 Bilanciamento ESERCIZI I PARTE 1 1 Bilanciamento 1. H 3 PO 3 + CuO Cu 3 (PO 3 ) 2 +3H 2 O ) 2. Cs 2 O + H 2 O CsOH 3. P 2 O 5 + H 2 O HPO 3 4. NaCl + H 2 SO 4 Na 2 SO 4 + HCl 5. NaF + Mg(OH) 2 MgF 2 + NaOH 6. Al(OH)

Dettagli

Composti. Composti contenenti idrogeno

Composti. Composti contenenti idrogeno Programma Misure ed Unità di misura. Incertezza della misura. Cifre significative. Notazione scientifica. Atomo e peso atomico. Composti, molecole e ioni. Formula molecolare e peso molecolare. Mole e massa

Dettagli

I composti di base della Chimica Inorganica

I composti di base della Chimica Inorganica I composti di base della Chimica Inorganica COMPOSTI sostanze costituite da due o più elementi, con atomi in proporzioni definite Organici Contengono C e H (es:c 6 H 12 O 6 ;CH 4 ) Inorganici tutti gli

Dettagli

Esercitazioni di stechiometria - Corso di Chimica Generale ed inorganica C

Esercitazioni di stechiometria - Corso di Chimica Generale ed inorganica C A.A. 2005/2006 Laurea triennale in Chimica Esercitazioni di stechiometria - Corso di Chimica Generale ed inorganica C ARGOMENTO 1: mole, bilanciamento di equazioni chimiche non redox, formule minime e

Dettagli

Atomi, molecole e ioni

Atomi, molecole e ioni Atomi, molecole e ioni anione + - catione Teoria atomica di Dalton 1. Un elemento è composto da particelle minuscole chiamate atomi. 2. In una normale reazione chimica, nessun atomo di nessun elemento

Dettagli

Elementi: specie chimiche che resistono bene ad ogni tentativo di decomposizione. Composti: specie chimiche definite formate da due o più elementi

Elementi: specie chimiche che resistono bene ad ogni tentativo di decomposizione. Composti: specie chimiche definite formate da due o più elementi Elementi: specie chimiche che resistono bene ad ogni tentativo di decomposizione Composti: specie chimiche definite formate da due o più elementi Elemento Simbolo nomi con radici latine nomi derivati dalla

Dettagli

Regole e convenzioni della nomenclatura IUPAC, tradizionale e di Stock

Regole e convenzioni della nomenclatura IUPAC, tradizionale e di Stock Regole e convenzioni della nomenclatura IUPAC, tradizionale e di Stock Ogni specie chimica viene rappresentata univocamente con una formula e indicata con un nome mediante simboli ed indici numerici che

Dettagli

COMPOSTI CHIMICI e NOMENCLATURA

COMPOSTI CHIMICI e NOMENCLATURA COMPOSTI CHIMICI e NOMENCLATURA 1 Il numero di composti attualmente conosciuti è dell ordine di 10 6 e il loro numero è in continuo aumento Una tale massa di sostanze ha bisogno di essere organizzata secondo

Dettagli

I gas nobili esistono (solo) allo stato di gas monoatomico

I gas nobili esistono (solo) allo stato di gas monoatomico I gas nobili esistono (solo) allo stato di gas monoatomico In condizioni normali non formano composti, dimostrando che i loro atomi non tendono a legarsi (inerzia chimica) Legame chimico G. N. Lewis (1916):

Dettagli

Chimica Generale ed Inorganica

Chimica Generale ed Inorganica Chimica Generale ed Inorganica Chimica Generale prof. Dario Duca Cristalli blu di solfato di rame CH 3 COOH composti molecolari coefficienti stechiometrici C 2 H 2 - CH C 2 H 4 - CH 2 C 2 H 6 - CH 3 CH

Dettagli

Lezione 4. TP e proprietà periodiche Configurazione elettronica e numero di ossidazione Formula Nomenclatura

Lezione 4. TP e proprietà periodiche Configurazione elettronica e numero di ossidazione Formula Nomenclatura Laboratorio di Chimica Generale ed Inorganica Lezione 4 TP e proprietà periodiche Configurazione elettronica e numero di ossidazione Formula Nomenclatura Dott.ssa Lorenza Marvelli Dipartimento di Scienze

Dettagli

SOLUZIONI DEGLI ESERCIZI AGGIUNTIVI DI FINE CAPITOLO

SOLUZIONI DEGLI ESERCIZI AGGIUNTIVI DI FINE CAPITOLO Phelan, Pignocchino Le scienze naturali I modelli della chimica e della genetica SOLUZIONI DEGLI ESERCIZI AGGIUNTIVI DI FINE CAPITOLO Capitolo 1 UN MODELLO PER L ATOMO 1. 0, 1, 2 2. 5, 10 3. P, Mn 4. [Rn]5f

Dettagli

Nomenclatura chimica

Nomenclatura chimica Nomenclatura chimica Capitolo 13 Classificazione e nomenclatura dei composti 1. I nomi delle sostanze 2. Valenza e numero di ossidazione 3. Leggere e scrivere le formule più semplici 4. La classificazione

Dettagli

Chimica. Struttura della materia. Teoria di Dalton. Applicazione Legge Dalton. Conseguenze I. Molecole

Chimica. Struttura della materia. Teoria di Dalton. Applicazione Legge Dalton. Conseguenze I. Molecole Chimica Struttura della materia Scienza che studia le trasformazioni della materia (reazioni chimiche) Non studia le trasformazioni nucleari (reazioni nucleari) Gas Materia Liquido Solido Cambiamenti di

Dettagli

CHIMICA Dagli atomi alla trasformazioni NOMI E FORMULE DEI COMPOSTI

CHIMICA Dagli atomi alla trasformazioni NOMI E FORMULE DEI COMPOSTI CHIMICA Dagli atomi alla trasformazioni NOMI E FORMULE DEI COMPOSTI Numero di ossidazione Il numero di ossidazione di un atomo in un composto rappresenta la carica (+ o -) che l atomo assumerebbe se gli

Dettagli

Chimica generale ed inorganica per Scienze Biologiche (corso A)

Chimica generale ed inorganica per Scienze Biologiche (corso A) Chimica generale ed inorganica per Scienze Biologiche (corso A) A.A. 2017-18 LE LEGGI DI COMBINAZIONE DEGLI ELEMENTI CHIMICI E LA NOMENCLATURA DEI COMPOSTI Prof.ssa Elena Ghibaudi Dip. Chimica Via Giuria

Dettagli

Nomenclatura composti inorganici

Nomenclatura composti inorganici Nomenclatura composti inorganici Composti ionici Un composto ionico prende il nome dagli ioni che contiene scrivendo prima il catione e poi l anione NaCl sodio cloruro È anche usata una variante in cui

Dettagli

COMPOSTI CHIMICI. Qualche altro esempio

COMPOSTI CHIMICI. Qualche altro esempio COMPOSTI CHIMICI Gli ossidi Gli ossidi sono composti binari formati dai metalli e dall ossigeno. Nel caso di metalli come il sodio, che hanno un solo numero di il nome del composto è formato dalla parte

Dettagli

LA NOMENCLATURA DEI COMPOSTI INORGANICI

LA NOMENCLATURA DEI COMPOSTI INORGANICI Le formule brute AuCl 3 SnO 2 Fe 2 O 3 AuCl FeO CuO HgI 2 Na 3 PO 4 Na 3 PO 3 Ni(HCO 3 ) 3 HNO 3 H 2 SO 3 H 2 SO 4 HI HCl H 3 PO 4 CO 2 CO H 2 O 2 Na 2 O 2 KOH Fe(OH) 2 Fe(OH) 3 K + SO 4 2- SO 3 2- SO

Dettagli

Elementi e composti Pesi atomici e pesi molecolari Mole e massa molare

Elementi e composti Pesi atomici e pesi molecolari Mole e massa molare Elementi e composti Pesi atomici e pesi molecolari Mole e massa molare 2 a lezione 17 ottobre 2016 Elementi ed atomi Una sostanza viene definita «elemento» quando non è scomponibile in altre sostanze Un

Dettagli

6C in alto a sinistra A numero di massa, in basso a sinistra Z numero atomico.

6C in alto a sinistra A numero di massa, in basso a sinistra Z numero atomico. Nomenclatura dei composti inorganici. ELEMENTI Attorno al simbolo si possono trovare 4 indici numerici (prima lettera Maiuscola e seconda lettera minuscola): 12 6C in alto a sinistra A numero di massa,

Dettagli

Una reazione chimica rappresenta un processo di trasformaczioni in cui si rompono e si formano legami chimici. γc + δd

Una reazione chimica rappresenta un processo di trasformaczioni in cui si rompono e si formano legami chimici. γc + δd Una reazione chimica rappresenta un processo di trasformaczioni in cui si rompono e si formano legami chimici αa + βb γc + δd - A e B: reagenti - C e D: prodotti - α,β,γ e δ: coefficienti stechiometrici

Dettagli

Capitolo 13 Classificazione e nomenclatura dei composti

Capitolo 13 Classificazione e nomenclatura dei composti Capitolo 13 Classificazione e nomenclatura dei composti 1. I nomi delle sostanze 2. Valenza e numero di ossidazione 3. Leggere e scrivere le formule più semplici 4. La classificazione dei composti inorganici

Dettagli

NOMENCLATURA. International Union of Pure and Applied Chemisty

NOMENCLATURA. International Union of Pure and Applied Chemisty NMENCLATURA International Union of Pure and Applied Chemisty Scopo: razionalizzare i nomi dei composti in modo che vi sia una correlazione univoca fra la formula e il nome del composto stesso La nomenclatura

Dettagli

COMPOSTI: formule e nomi

COMPOSTI: formule e nomi COMPOSTI: formule e nomi Sono sostanze formate dalla combinazione di due o più elementi, che si formano per mezzo di legami chimici. Sono sempre espressi mediante una formula, ovvero una combinazione di

Dettagli

Corso di chimica generale

Corso di chimica generale Corso di chimica generale Dr. Riccardo Montioli Email: riccardo.montioli@univr.it Programma - La materia e l energia - Le particelle subatomiche e la misura della massa - L atomo, teorie e struttura -

Dettagli

Carica e massa di particelle atomiche

Carica e massa di particelle atomiche Carica e massa di particelle atomiche Protone Elettrone Neutrone Carica (Coulomb) + 1,602. 10-19 - 1,602. 10-19 0 Carica relativa a 1,602. 10-19 + 1-1 0 Massa (Kg) 1,673. 10-27 9,109. 10-31 1,675.10-27

Dettagli

CaO+H 2 O Ca(OH) 2. metallo + ossigeno (danno origine ad idrossidi o basi per reazione con l'acqua)

CaO+H 2 O Ca(OH) 2. metallo + ossigeno (danno origine ad idrossidi o basi per reazione con l'acqua) ESERCITAZINE 1 NMENCLATURA E REAZINI Esame della Tavola Periodica. Suddivisione degli elementi fra METALLI E NN METALLI e loro caratteristiche. Reazione dei metalli con ossigeno ossidi basici Reazione

Dettagli

CHIMICA 1: Chimica Generale e Inorganica Laurea Triennale Biotecnologie

CHIMICA 1: Chimica Generale e Inorganica Laurea Triennale Biotecnologie CHIMICA 1: Chimica Generale e Inorganica Laurea Triennale Biotecnologie I composti chimici e la nomenclatura Dr. Laura Orian Dipartimento di Scienze chimiche Università degli Studi di Padova Via Marzolo

Dettagli

Classificazione della materia 3 STATI DI AGGREGAZIONE

Classificazione della materia 3 STATI DI AGGREGAZIONE Classificazione della materia MATERIA spazio massa Composizione Struttura Proprietà Trasformazioni 3 STATI DI AGGREGAZIONE SOLIDO (Volume e forma propri) LIQUIDO (Volume definito e forma indefinita) GASSOSO

Dettagli

Chimica. Scienza che studia: proprietà, composizione e struttura della materia, e le trasformazioni che in essa avvengono

Chimica. Scienza che studia: proprietà, composizione e struttura della materia, e le trasformazioni che in essa avvengono Chimica Scienza che studia: proprietà, composizione e struttura della materia, e le trasformazioni che in essa avvengono La Chimica è una scienza sperimentale: Si basa su misure ottenute da esperimenti

Dettagli

OSSIDI Ossido di zinco. Ossido titanico Ti +O 2 TiO 2. IDROSSIDI Idrossido bismutico Bi 2 O 5 + 5H 2 O 2Bi(OH) 5

OSSIDI Ossido di zinco. Ossido titanico Ti +O 2 TiO 2. IDROSSIDI Idrossido bismutico Bi 2 O 5 + 5H 2 O 2Bi(OH) 5 OSSIDI Ossido di zinco 2Zn +O 2 2ZnO Ossido bismutoso 4Bi +3O 2 2Bi 2 O 3 Ossido rameoso 4Cu +O 2 2Cu 2 O Ossido di alluminio 4Al +3O 2 2Al 2 O 3 Ossido titanico Ti +O 2 TiO 2 IDROSSIDI Idrossido bismutico

Dettagli

Programma Didattico Annuale

Programma Didattico Annuale LICEO SCIENTIFICO STATALE GALILEO GALILEI PdQ - 7.06 Ediz.: 1 Rev.: 0 Data 02/09/05 Alleg.: D01 PROG. M2 PROCEDURA della QUALITA' Programma Didattico Annuale Anno Scolastico 2011/2012 MATERIA : Scienze

Dettagli

NOMENCLATURA CHIMICA

NOMENCLATURA CHIMICA APPUNTI DI NOMENCLATURA CHIMICA by GDA All inizio della storia della chimica, i composti noti erano relativamente pochi, quindi i chimici potevano memorizzarne i nomi (che non facevano alcun riferimento

Dettagli

Aspetti quali-quantitativi delle reazioni chimiche unità 1, modulo B del libro unità 2, modulo E del libro

Aspetti quali-quantitativi delle reazioni chimiche unità 1, modulo B del libro unità 2, modulo E del libro Aspetti quali-quantitativi delle reazioni chimiche unità 1, modulo B del libro unità 2, modulo E del libro Trovare una bilancia che possa pesare un atomo è un sogno irrealizzabile. Non potendo determinare

Dettagli

Lezione 2. Leggi ponderali

Lezione 2. Leggi ponderali Lezione 2 Leggi ponderali I miscugli eterogenei presentano i componenti distinguibili in due o più fasi, in rapporti di massa altamente variabili e che mantengono le caratteristiche originarie. I miscugli

Dettagli

U.M.A. e le masse ATOMICHE

U.M.A. e le masse ATOMICHE U.M.A. e le masse ATOMICHE L unità di massa atomica (u.m.a.) viene definita come 1/12 della massa del 12 C Il peso atomico (massa atomica relativa) di un atomo viene definito come: massa atomo considerato

Dettagli

Sostanza: materiale puro, che non può essere separato nei suoi componenti medianti metodi fisici H 2 O, glucosio

Sostanza: materiale puro, che non può essere separato nei suoi componenti medianti metodi fisici H 2 O, glucosio Sostanza: materiale puro, che non può essere separato nei suoi componenti medianti metodi fisici 2, glucosio Elemento: sostanza costituita da atomi uguali 2, N 2, 2 Composto: sostanza costituita da almeno

Dettagli

Stati di Aggregazione e Composizione - elementi atomo - composti - miscele omo- ed eterogenee L Atomo - particelle subatomiche e proprietà - Numero

Stati di Aggregazione e Composizione - elementi atomo - composti - miscele omo- ed eterogenee L Atomo - particelle subatomiche e proprietà - Numero 1. La Materia Stati di Aggregazione e Composizione - elementi atomo - composti - miscele omo- ed eterogenee L Atomo - particelle subatomiche e proprietà - Numero Atomico e Numero di Massa Gli Isotopi La

Dettagli

NOMENCLATURA. International Union of Pure and Applied Chemisty

NOMENCLATURA. International Union of Pure and Applied Chemisty NMENCLATURA International Union of Pure and Applied Chemisty Scopo: razionalizzare i nomi dei composti in modo che vi sia una correlazione univoca fra la formula e il nome del composto stesso La nomenclatura

Dettagli

Atomi, Molecole e Ioni. Capitolo 2

Atomi, Molecole e Ioni. Capitolo 2 Atomi, Molecole e Ioni Capitolo 2 La Teoria Atomica di Dalton (1808) 1. Gli Elementi sono composti da particelle estremamente piccole, denominate atomi. 2. Tutti gli atomi di un dato elemento sono identici

Dettagli

2 HCl. H 2 + Cl 2 ATOMI E MOLECOLE. Ipotesi di Dalton

2 HCl. H 2 + Cl 2 ATOMI E MOLECOLE. Ipotesi di Dalton Ipotesi di Dalton ATOMI E MOLECOLE 1.! Un elemento è formato da particelle indivisibili chiamate atomi. 2.! Gli atomi di uno specifico elemento hanno proprietà identiche. 3.! Gli atomi si combinano secondo

Dettagli

See more about

See more about See more about www.scienzaescuola.it ESERCIZI DI STECHIOMETRIA CON ESEMPI DI SOLUZIONI TIPO. Prof. Gabrielli Luciano (Lic. Scientifico L. da Vinci -Sora FR) P.M : Calcola il P.M. di: Al 2 (SO 4 ) 3 Fe(NO

Dettagli

CHIMICA INORGANICA NOMENCLATURA TRADIZIONALE. Giancarlo Accattatis

CHIMICA INORGANICA NOMENCLATURA TRADIZIONALE. Giancarlo Accattatis CHIMICA INORGANICA NOMENCLATURA TRADIZIONALE Suddividiamo la maggior parte dei composti in binari e ternari Binari: Idruri, Ossidi (Anidridi), Idracidi, Sali di idracidi Ternari: Idrossidi, Acidi ossigenati,

Dettagli

LA NOMENCLATURA DEI COMPOSTI CHIMICI INORGANICI

LA NOMENCLATURA DEI COMPOSTI CHIMICI INORGANICI LA NOMENCLATURA DEI COMPOSTI CHIMICI INORGANICI 1. INTRODUZIONE ALLA NOMENCLATURA DEI COMPOSTI INORGANICI Verso la fine del 1800 si avvertì l esigenza di porre ordine nella nomenclatura, rendendola univoca

Dettagli

Problema 1 Mg + 2HCl H 2 + MgCl 2. di Mg 1 Mg 1 H 2 quindi 0,823 moli di H 2 di H 2

Problema 1 Mg + 2HCl H 2 + MgCl 2. di Mg 1 Mg 1 H 2 quindi 0,823 moli di H 2 di H 2 REAZIONI CHIMICHE 1. Con riferimento alla seguente reazione (da bilanciare): Mg + HCl H 2 + MgCl 2 calcolare i grammi di H 2 che si ottengono facendo reagire completamente 20 g di magnesio. utilizzando

Dettagli

Numero di Ossidazione (n.o.)

Numero di Ossidazione (n.o.) Numero di Ossidazione (n.o.) Rappresenta la carica elettrica formale che l elemento assume nel composto se si pensa di associare gli elettroni di ciascun legame all atomo considerato più elettronegativo.

Dettagli

Brady Senese Pignocchino Chimica.blu Zanichelli 2013 Soluzione degli esercizi Capitolo 6

Brady Senese Pignocchino Chimica.blu Zanichelli 2013 Soluzione degli esercizi Capitolo 6 Brady Senese Pignocchino Chimica.blu Zanichelli 2013 Soluzione degli esercizi Capitolo 6 Esercizio Risposta PAG 124 ES 1 12 C. 12u PAG 124 ES 2 Perché non esistono bilance con una sensibilità abbastanza

Dettagli

aa Formula Chimica NOMENCLATURA DEI COMPOSTI

aa Formula Chimica NOMENCLATURA DEI COMPOSTI NMENCLATURA DEI CMPSTI IUPAC (International Union of Pure and Applied Chemistry): organizzazione internazionale istituita nel 1919, che stabilisce regole di nomenclatura chimica Permangono però alcuni

Dettagli

Sommario della lezione 4. Proprietà periodiche. Massa atomica e massa molecolare. Concetto di mole. Prime esercitazioni

Sommario della lezione 4. Proprietà periodiche. Massa atomica e massa molecolare. Concetto di mole. Prime esercitazioni Sommario della lezione 4 Proprietà periodiche Massa atomica e massa molecolare Concetto di mole Prime esercitazioni Proprietà periodiche Il raggio atomico è definito come la metà della distanza minima

Dettagli

Osservazioni su alcuni ossidanti comuni che agiscono in soluzione acquosa

Osservazioni su alcuni ossidanti comuni che agiscono in soluzione acquosa Osservazioni su alcuni ossidanti comuni che agiscono in soluzione acquosa Esercizio: scrivere la reazione corrispondente ad ogni asterisco e bilanciare. PERMANGANATO Il permanganato di potassio K è un

Dettagli

Chimica. 1) Il simbolo del Carbonio è: A) C B) Ca. C) Ce D) Cu. 2) Secondo il principio della conservazione della materia:

Chimica. 1) Il simbolo del Carbonio è: A) C B) Ca. C) Ce D) Cu. 2) Secondo il principio della conservazione della materia: Chimica 1) Il simbolo del Carbonio è: A) C B) Ca C) Ce D) Cu 2) Secondo il principio della conservazione della materia: A) Durante le reazioni chimiche il numero totale di atomi di ciascun elemento chimico

Dettagli

Nomenclatura e reazioni chimiche

Nomenclatura e reazioni chimiche Nomenclatura e reazioni chimiche Il numero di ossidazione e la carica formale Il numero di ossidazione (n ox) si ricava assegnando all atomo più elettronegativo gli elettroni di legame; a differenza della

Dettagli

Metallo + O 2 Ossido (Ossido Basico) 2Na + ½ O 2 Na 2 O Ossido di Sodio. Mg + ½ O 2 MgO Ossido di Magnesio. 2 Zn + O 2 2 ZnO Ossido di Zinco

Metallo + O 2 Ossido (Ossido Basico) 2Na + ½ O 2 Na 2 O Ossido di Sodio. Mg + ½ O 2 MgO Ossido di Magnesio. 2 Zn + O 2 2 ZnO Ossido di Zinco Metallo + O 2 Ossido (Ossido Basico) 2Na + ½ O 2 Na 2 O Ossido di Sodio Mg + ½ O 2 MgO Ossido di Magnesio 2 Zn + O 2 2 ZnO Ossido di Zinco 4 Al + 3 O 2 Al 2 O 3 Ossido di Alluminio o sesquiossido di alluminio

Dettagli

Numero di Ossidazione (n.o.)

Numero di Ossidazione (n.o.) Numero di Ossidazione (n.o.) Rappresenta la carica elettrica formale che l elemento assume nel composto se si pensa di associare gli elettroni di ciascun legame all atomo considerato più elettronegativo.

Dettagli

Classificazione & Nomenclatura

Classificazione & Nomenclatura Classificazione sostanze chimiche Inorganici Organici Compos5 organici: forma5 da catene di atomi di C H, O, S, N Classi di compos5 organici idrocarburi: CxHy alifa5ci aroma5ci alcooli: OH eteri: O chetoni

Dettagli

Chimica. La scienza che studia le trasformazioni della materia. Acqua (ghiaccio) Acqua (Liquido) Trasformazione Fisica

Chimica. La scienza che studia le trasformazioni della materia. Acqua (ghiaccio) Acqua (Liquido) Trasformazione Fisica Nozioni di Base Chimica La scienza che studia le trasformazioni della materia Acqua (ghiaccio) ----- Acqua (Liquido) Trasformazione Fisica Metano + Ossigeno -- Anidride Carbonica + Acqua Trasformazione

Dettagli

Esercizi di. Stechiometria dei composti. mercoledì 9 dicembre 2015

Esercizi di. Stechiometria dei composti. mercoledì 9 dicembre 2015 Esercizi di Stechiometria dei composti mercoledì 9 dicembre 2015 Il cloro ha due isotopi stabili contenenti rispettivamente 18 e 20 neutroni. Utilizzando la tavola periodica degli elementi, scrivere i

Dettagli

Gli elementi presenti in natura sono 120, di cui:

Gli elementi presenti in natura sono 120, di cui: Gli elementi presenti in natura sono 120, di cui: 92 naturali 18 prodotti artificialmente 4 incerti poiché non ne è stata provata l'esistenza a causa della loro brevissima vita 3 ipotetici 3 scoperti nel

Dettagli

Nomenclatura dei principali composti inorganici

Nomenclatura dei principali composti inorganici Nomenclatura dei principali composti inorganici Ogni specie chimica viene indicata con un nome univoco, tutto questo per razionalizzare i nomi dei composti in modo che vi sia una correlazione univoca tra

Dettagli

Nomenclatura dei principali composti inorganici

Nomenclatura dei principali composti inorganici Nomenclatura dei principali composti inorganici Ogni specie chimica viene indicata con un nome univoco, tutto questo per razionalizzare i nomi dei composti in modo che vi sia una correlazione univoca tra

Dettagli

Capitolo 13 Classificazione e nomenclatura dei composti

Capitolo 13 Classificazione e nomenclatura dei composti Capitolo 13 Classificazione e nomenclatura dei composti 1. I nomi delle sostanze 2. Valenza e numero di ossidazione 3. Leggere e scrivere le formule più semplici 4. La classificazione dei composti inorganici

Dettagli

Simulazioni del Test di Accesso Macroarea Scientifico-Tecnologica - Domande di Chimica -

Simulazioni del Test di Accesso Macroarea Scientifico-Tecnologica - Domande di Chimica - Simulazioni del Test di Accesso Macroarea Scientifico-Tecnologica - Domande di Chimica - C1) ll numero atomico di un elemento rappresenta: a) il numero di elettroni b) il numero di protoni c) la somma

Dettagli

Relazioni di massa nelle reazioni chimiche. Capitolo 3

Relazioni di massa nelle reazioni chimiche. Capitolo 3 Relazioni di massa nelle reazioni chimiche Capitolo 3 Micro mondo atomi & molecole Macro mondo grammi Massa atomica è la massa di un atomo espressa in unità di massa atomica (uma) Per definizione: 1 atomo

Dettagli