a M a r o n n a c a c c u m p a g n a!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "a M a r o n n a c a c c u m p a g n a!"

Transcript

1 a M a r o n n a c a c c u m p a g n a! I l s a l o t t o d e l l U n i t a l s i N a p o l i #acacciadisorrisi La foto vincitrice del Premio Social WIZARDD 205 LIKE INSTAGRAMM N. 7 Setembre 2014 HA VINTO L INCLUSIONE Unitalsi Napoli Pellegrinaggio Bambini Campania

2 Don Enzo Di Mauro (Assistente Ecclesiastico) Crescere insieme a gra ia i n n o o anno pastorale Un nuovo anno pastorale un o as one splend da he l S gnore offre per sper mentare sempre p la sua merav gl osa presenza nella nostra v ta. Il tempo non uno ster le orrere d event he s susseguono senza s gn f ato, al ontrar o un o as one d graz a per a orger he la nostra v ta, on la sua merav gl osa bellezza e le sue profonde ontradd z on, follemente amata da D o. Vorre ragg ungere as uno e d re: u se mportante per D o, non temere gl nsu ess, fall ment, le pre ar et dell es stere, tu se molto d p. In questo anno la Parola d D o, on la Verg ne Mar a, nostra Madre, sar l faro lum noso da r s opr re. Come omun t redente vogl amo r s opr re he n ente pu a utare la nostra v ta a res ere ome lo fa la Parola d D o. Custodendo, leggendo, med tando, nterpretando la Sa ra S r ttura s a orge d essere da Le ustod t, lett, llum nat, nterpretat. D o ha reato le v s ere dell uomo e an he h non lo sa o h d e d non redere anela a Lu, des dera Lu, er ando la fel t e l Senso della v ta er a Lu. Car ss m am, on tanta sempl t e on ommoz one sento d d re he m a orgo he questa nostra fam gl a UNI ALSIANA sta res endo nell amore verso l S gnore e nella onsapevolezza he v vere l Vangelo uman zza la v ta. E l S gnore he sta gu dando nostr pass, solo Lu pu omp ere merav gl e d graz e on la nostra po hezza, ma Lu v vo e questo r emp e d profondo stupore. Solo Lu no vogl amo portare, solo Lu vogl amo annun are; des der amo profondamente he solo Lu regn ne uor d as uno. Vogl amo v vere ome Mar a um le serva e fedele test mone d Cr sto. Vorre far sent re l m o uore soprattutto a h sente lontan : n nome Suo no v am amo profondamente, des der amo he la nostra fam gl a UNI ALSIANA s a asa a ogl ente per as uno, palestra d uom n nuov he nsapor t del Vangelo e d Mar a possano fare bella e nuova la nostra so et. ante sono le n z at ve he um lmente er h amo d proporre, ma la realt p grande, dove ogn g orno portato as uno e ognuno d no, l Eu arest a. Nulla d p prez oso avv ene ogn g orno, Cr sto sull altare dona tutto se stesso per sostenere la v ta d as uno, per n oragg are pass stan h, per onsolare uor segnat dal dolore della v ta, per g o re on le tante genu ne g o e umane he to ano la v ta d as uno. Sarebbe lungo ora des r vere le proposte format ve he n Suo nome mpegn amo a v vere, ma ognuno pu ogl ere he su m sura della propr a v ta e s egl ere d provare a omp ere un amm no d fede he lo a ut a r s opr re la bellezza della propr a es stenza. Buon amm no, l S gnore bened a ogn uore Pr ma dell estate avevo dato un ons gl o per l per odo est vo, ded ar a olt vare l nostro sp r to on una buona lettura, o m permetto: Igna o Larra aga Mostram l tuo volto; Verso l nt m t on D o. Al r entro dopo un po d omun one su ome erano andate le va anze sp r tualmente, abb amo de so d n z are una S uola d Pregh era, per per orrere quella strada he porta a stare C N es. C hanno a utato le parole d Papa Fran es o: In effett, no r st an v v amo nel mondo, p enamente nser t nella realt so ale e ulturale del nostro tempo, ed g usto os ; ma questo omporta l r s h o he d vent amo mondan, l r s h o he l sale perda l sapore, ome d rebbe es ( fr Mt 5,13), o he l r st ano s anna qu, perda la ar a d nov t he gl v ene dal S gnore e dallo Sp r to Santo. Inve e dovrebbe essere l ontrar o: quando ne r st an r mane v va la forza del Vangelo, essa pu trasformare r ter d g ud z o, valor determ nant, punt d nteresse, le l nee d pens ero, le font sp ratr e modell d v ta (Paolo VI, Esort. ap. Evangel nunt and, 19). E tr ste trovare r st an anna quat, he sembrano l v no allungato, e non s sa se sono r st an o mondan, ome l v no allungato non s sa se v no o a qua! Don Alessandro Overa E tr ste, questo. E tr ste trovare r st an he non sono p l sale della terra, e sapp amo he quando l sale perde l suo sapore, non serve p a n ente. Il loro sale ha perso l sapore per h s sono onsegnat allo sp r to del mondo, o sono d ventat mondan. Per ne essar o r nnovars ont nuamente att ngendo la l nfa dal Vangelo. E ome s pu fare questo n prat a? Anz tutto propr o leggendo e med tando l Vangelo ogn g orno, os he la parola d es s a sempre presente nella nostra v ta. R ordatev : v a uter portare sempre l Vangelo on vo ; un p olo Vangelo, n tas a, nella borsa, e leggerne durante l g orno un passo. Ma sempre on l Vangelo, per h portare la Parola d es, e poterla leggere. Inoltre parte pando alla Messa domen ale, dove n ontr amo l S gnore nella omun t, as olt amo la sua Parola e r ev amo l Eu ar st a he un s e a Lu e tra no ; e po sono molto mportant per l r nnovamento sp r tuale le g ornate d r t ro e d eser z sp r tual. Vangelo, Eu ar st a e pregh era. Non d ment are: Vangelo, Eu ar st a, pregh era. raz e a quest don del S gnore poss amo onformar non al mondo, ma a Cr sto, e segu rlo sulla sua v a, la v a dell amore. Allora se vuo Cres ere on no sulla v a dell amore v en alla nostra s uola d pregh era! aspett amo marted 21 ottobre alle ore n sede.

3 CIAO MIMMO L Un tals vuole salutart per la bellezza d avert n ontrato attraverso al un messagg nat spontaneamente: M mmo, m ha a olto on la tenerezza d un padre, o t ho voluto bene on l affetto d un f gl o. Il tuo sguardo era sempre d sostegno, non d g ud z o. M mmo amava molt ss mo ra ontare, r ordare e rag onare. M ha donato tant ra ont un tals an d un epo a he non ho v ssuto. Quando r aff oravano alla sua mente, s llum nava. Abb amo spesso h a h erato del senso dell Un tals, del suo valore so ale, oltre he rel g oso. In una h a h erata d tant ann fa sosteneva fermamente he per r lan are la parte paz one all Un tals, b sognava entral zzarla nuovamente sulla sua essenza, l pellegr nagg o. eneva molto a uore l Un tals, se ne sent va profondamente parte e sent va he era una parte mportante della sua v ta. M mmo, ome tu amav d re, non t d amo raz e per quello he se stato, per h er solo te stesso, ma stato bello bere alla tua fonte. Renato M mmo ha rappresentato l Un tals d h opera, d h s mpegna, d h on um lt s pone al serv z o. stato l nostro maestro. Ho v ssuto moltepl esper enze durante l amm no omune negl ann he hanno v sto pr ma parte pant al ons gl o reg onale, po artef della ost tuz one della nostra sottosez one. Avre voluto r ngraz arlo per gl nsegnament e per l as olto he ha voluto donarm. utt lo r ord amo ome barell ere, vorre r ordarlo ome ammalato, on la d gn t on u ha affrontato la malatt a e l parte pare a pellegr nagg da "a ompagnato" v vendo on sorr so l suo nuovo stato. Ha rag one, se st amo qu e an he per far v vere quel passato he un to al presente deve reare l futuro della nostra Un tals, os fa endo sent remo degn d aver r evuto quel test mone he dobb amo saper passare ome ha fatto M mmo e gl altr he lo hanno pre eduto. C ao M mmo e graz e an ora Leopoldo Avre voluto ra ontare a tutt m e r ord d g ovane sorella gu data da Flav ana e M mmo: al m o pr mo pellegr nagg o. Lu m fe e notare he avevo sbagl ato a mettere l pullover, avevo ndossato quello blu e non l b an o ome s usava allora, ma lo fe e on quel sorr so, quegl o h lum nos he m fe ero sent re osservata on amore e non r t ata e po l suo senso dell umor smo quando d eva he suo, mogl e n testa, d r gevano e lu era bassa manovalanza!! Ma la osa p tenera era l suo volto quando ven va a prendere Flav ana alla staz one, dopo un pellegr nagg o. Quanto amore, quanta ond v s one e tenerezza nel loro abbra o!!!! Sandra er r ordava l suo parlare alle questue per reper re fond : tutt restavano estas at dalle sue parole e an he merav gl at d ome un uomo os mpegnato nella v ta lavorat va potesse trovare spaz o per "gl altr ". La v ta questo: esemp o, po he parole e tant fatt. M mmo ne stato maestro. Non poss amo deludere h ha pre eduto e redeva n no. fel a

4 Renato Che n red b le g ornata!!! La a a r us ta!!! M gl a a sorr s atturat. La r hezza he r mane p ena e ha tante sfa ettature. In lus one l tema omune. Il g o o e l d vert mento sono stat gl strument per stare ns eme mettendo as uno la sua parte. La d fferenza un valore e permette a as uno d res ere. Quas 600 s r tt a g o are oltre le ent na a d persone r h amate dalla onfus one he abb amo g o osamente reato. 63 squadre, mpegnate a superare prove an he ompl ate e, ertamente, reat ve. Sp r to ompet t vo, ma tanta tenerezza e d spon b l t a on ugare lo sp r to dell URBAN AME. ra v deo e foto sar tanto da d vert rs su so al network r vedendo le prove pubbl ate. Il des der o d apertura dell Un tals verso altre realt s real zzato nnanz tutto per l essenza stessa dell URBAN AME, un nteraz one d retta on la tt nel suo luogo s mbolo. Con le altre asso az on o nvolte, ome AV, UCFI e... AMICI DI S RADA abb amo om n ato una ollaboraz one he porter ertamente frutt. ant erano parte pant non an ora un tals an, o nvolt da am, he sono venut a resp rare l ar a de nostr pellegr nagg. L Un tals ha ertamente superato suo onf n ed arr vata nelle ase della gente d rettamente, graz e a serv z telev s v d Ra 3, Canale 8, ele apr e alla d retta rad ofon a d Rad o Marte. Far parlare dell Un tals, redo s a mportante, per h no abb amo un tesoro he vogl amo ond v dere. Il serv z o, l esper enza d pellegr nagg o dell Un tals, la nostra test mon anza d Cr st an mpegnat non anna quat ( t. Papa Fran es o), redo abb ano un grande potere, apa e d render m gl or. Questa r hezza no la vogl amo ond v dere. Pass one ed entus asmo sono stat un ond mento prez oso d questo evento. raz e a quant hanno pensato e reduto a questo URBAN AME e a quant hanno ontr bu to a real zzarlo. Sono f ero ed orgogl oso delle persone he s sono messe n g o o, soprattutto per l amore e la d spon b l t on u l hanno fatto!!! Non posso he salutarv on quello he orma an he l nostro nno A Maronn A umpagna!

5 Pierluigi RA IE A CHI CI E S A VICIN La nostra asso az one rappresenta sempre d p un punto d r fer mento per tutt no e per la nostra tt. L Urban ame stata l o as one per far parlare del tema dell n lus one e dell Un tals ome fam gl a all nterno della quale s prende ura l un l altro senza d fferenze e annullando qualunque forma d es lus one so ale. Per questo mot vo stata r onos uta ome esemp o s gn f at vo delle az on he b sogna mettere n ampo per favor re le pol t he att ve d n lus one e d a ogl enza. Il Forum Un versale delle Culture, real zzato a Napol dalla omon ma Fondaz one, ha nteso a ogl ere l n z at va all nterno del propr o programma ulturale. Il Comm ssar o della Fondaz one Dan ele P tt r ha r onos uto nella nostra n z at va valor propr dell ntegraz one e della d vers t ulturale. La onos enza delle es genze della d sab l t, ns eme alla s elta d annullare quals as barr era attraverso l g o o sono, nfatt, valor un versal u b sogna tendere. L Un tals lo fa nello sp r to dell nterpretaz one del Vangelo e, on l propr o ar sma, lo trasforma n esemp o d v ta quot d ana. An he l Comune d Napol, presente alla man festaz one on l Assessore alle Pol t he So al Roberta aeta, ha on esso l uso della Rotonda D az per la real zzaz one della festa. Lo ha fatto s n dall n z o, quando l S nda o d Napol non ha avuto es taz on a mettere a d spos z one dell Un tals moltepl serv z omunal. L Assessore aeta, an he a nome del S nda o, ha portato propr salut e ha espresso grande attenz one al modo n u l Un tals nterpreta tem dell n lus one so ale al serv z o della valor zzaz one delle d vers t. La g ornata, oltre a tant parte pant un tals an present, a part re dal nostro Pres dente Naz onale Naz onale Salvatore Pagl u a, ha v sto la grad t ss ma presenza d Don Adolfo Russo e del Card nale Cres enz o Sepe. La Cur a d Napol ha nfatt nser to l Urban ame all nterno del programma d ennaro, l sangue d un popolo Il Card nale Sepe ha portato l suo aloroso saluto, prem ando v n tor e ntonando le strofe dell Inno della man festaz one; la sua bened z one f nale ha r s aldato uor de present he, g a aldat dalla temperatura elevata, hanno sent to la v nanza d Nostro S gnore he tutto rende poss b le e tutto real zza.

6 GRAZIE Mar o Porf to Du l o A. Va ar... di aver messo a disposizione la vostra professionalità per rendere indimenticabile una giornata speciale!

7 Giovanni a Maronna c accumpagna! l INNO dell Unitalsi Napoli Ragazz ma non poss amo organ zzare un evento del genere senza avere una s gla!!!! utto nato da questa sempl e, ma allo stesso tempo, gen ale ntu z one d ovanna Paras andolo, m a mogl e: da qu part ta un avventura straord nar a. Era l mese d g ugno k serve la mus a, ma non deve essere una over, deve essere un or g nale, deve essere n napoletano e deve avere r tm della nostra terra; deve essere allegra, deve trasmettere allegr a, deve rendere l dea dell Un tals os ome la ved amo no : un posto he regala g o a! utto ven va fuor d getto, ad una velo t ndes r v b le. A h poss amo r volger? Non abb amo avuto b sogno d pensar troppo, entramb abb amo pensato sub to ad Antonello Pal ott, mus sta napoletano, d quell he on la h tarra fanno m ra ol, d quell he fanno mus a nel mondo della mus a napoletana lass a. l elo abb amo proposto e, graz e a D o, ha a ettato sub to! Co nvolto dal nostro entus asmo, tempo un pa o d g orn, ha messo a d spos z one una sua ompos z one he, man o a d rlo, al pr mo as olto ha fatto es lamare: E le! k abb amo la mus a! ra vuole l testo, an he per h sul t tolo non abb amo ma avuto dubb : la anzone s doveva h amare a Maronna a umpagna! ovanna e S lv a Valva, tutt la onos ete ome la Ilv a d le&ilv a, erano le persone perfette per partor re, per h alla f ne stato un vero e propr o parto, pre eduto da un lungo travagl o, l testo d quello he nel frattempo avevamo de so dovesse d ventare l Inno dell Un tals Napol : non poteva essere solo la s gla dell Evento. Cent na a d Wathsapp, telefonate f ume, s amb d ma l per orreggere, adattare alla mus a ( he veramente molto omplessa), nser re r fer ment pre s he trasfer ssero l messagg o he volevamo passasse. Ma alla f ne nato ed ha avuto an he la bened z one d Antonello Pal ott. C l treno, l mezzo d trasporto he a ompagna a Lourdes, l luogo dove nas ono nostr pellegr nagg ; l pellegr nagg o bamb n, he ogn anno las a ndeleb l tra e negl an m d tutt quell he v parte pano, tra e olorate da tutt sorr s he regalano nostr angel. C sono gl stat d an mo d tutt parte pant a nostr pellegr nagg, spesso p en d paura ma an he d speranza, d aff damento totale ed n ond z onato a volontar dell Un tals, persone d uore, d fede e sempre sorr dent ; l aff damento alla nostra Mamma, senza pensar, d tutte le nostre pregh ere, d tutt nostr moment d s onforto. C la atena d amore, la atena d dame e barell er he partendo dall ult ma vettura del treno s on lude nella vettura barellata per salutare tutt, pellegr n ed ammalat, per donargl un ult mo sorr so pr ma d tornare a asa. C l nv to a non mollare, a non las ars abbattere dalla sofferenza, a tendere la mano a tutte le dame e barell er, n puro st le napoletano: r de, anta po se vede!!! La nostra Un tals un luogo dove tutt s amo ugual, senza d st nz on d al un t po: davvero vogl amo bene e n una s tuaz one del genere l male non avr ma l sopravvento sul bene! I v agg su nostr tren sono spesso nterm nab l, la fat a tanta, ma quando torn a asa stremato t rend onto he que g orn sono passat n un baleno e om n sub to a pensare al pross mo v agg o. utto questo poss b le solo per h a Maronna a umpagna. Un ult mo enno per antant : tutto questo non poteva avere uno o p antant qualunque, nostr sent ment andavano antat da h l ond v deva att vamente, qu nd abb amo s elto senza nean he fare la domanda: Sa antare?. Sent re l testo era p mportante d qual he nota stonata.

8 L INCLUSIONE A PROPOSITO, MA CHI HA VINTO?

9 Crescere Insieme Invitiamo tutti voi a partecipare ai piacevolissimi incontri mensili con la preziosa guida di Don Alessandro Overa. Prossimo incontro Martedì 21 ottobre Ore Via Costantinopoli 122 Unitalsi Napoli 16/19 Ottobre Loreto Per l Un tals, l Santuar o d Loreto un po ome una se onda asa. Qu la fam gl a un tals ana s r un s e n pregh era d nanz a Mar a he, a ogl endo tutt nella Sua Santa Casa, a uta a s opr re ome la v ta della Santa Fam gl a d Nazareth possa essere l esemp o tang b le per tante fam gl e r st ane. Era la notte tra l 9 e l 10 d embre 1294 quando su esse qual osa d straord nar o: trasportata dagl Angel, arr vava la asa dove, se ondo la trad z one, la Verg ne Mar a na que, v sse e r evette l annun o della nas ta d es. La Madonna d Loreto, detta an he Verg ne Lauretana, ha una part olar t : ha l volto nero. Loreto l santuar o mar ano p v s tato d Ital a. (fonte tals. t) Info e prenotaz on :

10 OTTOBRE AUGURI 2 Inviaci data di nascita e foto del tuo amico e gli faremo gli auguri il prossimo mese. 5 Rosario Moccia 7 Giuseppe Adamo 12 Enza Ciccariello Federica Fede 23 Dante D Elpidio

11 In iaci le t e inten ioni i preghiera a nitalsi.it U.N.I.T.A..S.I. Napoli V a Costant nopol Napol elefono tals napol. t tals. t amaronna a tals. t Unitalsi Napoli Pellegrinaggio Bambini Campania

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

CODICI ALLARME CALDAIA HERMANN EURA

CODICI ALLARME CALDAIA HERMANN EURA CODICI ALLARME CALDAIA HERMANN EURA Quali sono le anomalie che possono riguardare la caldaia Hermann Eura e i codici di allarme che identificano i guasti. Un'utile guida per risalire ai guasti tecnici

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/serie_generale/originario Pagina 1 di 8 LEGGE 3 luglio 2014, n. 99 Ratifica ed esecuzione dell'accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo degli Stati Uniti d'america sul rafforzamento della cooperazione nella

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI \ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOL AMENTO EDI L I ZI O E RI CHI AMO AL L E DI SPOSI ZI ONI DI L EGGE E REGOL AMENTI - TITOLO SECONDO - DISCIPLINA DEGLI

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39)

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE n.806 del 01/07/2014 REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. 28/12/2006, n. 39) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n.806 del 01/07/2014 Proposta

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni

VBA. Il Visual Basic for Application. Funz ioni VBA Il Visual Basic for Application Le funz ioni Le procedure Funz ioni µ E pos s ibile (e cons igliato) s comporre un problema i n sotto- problemi e combinar e poi assieme le s oluz i oni per ottenere

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Sportello Unico Immigrazione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE

Sportello Unico Immigrazione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE Sportello Unico Immigraione NORMATI VA I N MATERI A DI I MMI GRAZI ONE 38172&(175$/('(//$/(**(%266,),1,( &+(1(66812 675$1,(5262**,251,,1,7$/,$6(1=$815(*2/$5( &2175$772',/$9252('81$//2**,2$'(*8$72 '/JV1

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD 68//(3,67('(,%5,*$17, /,7,1(5$5,2ƒSHUFRUVR L it iner ar io descr it t o è uno dei t ant i possibili che at t r aver sano il 0RQWH 9XOWXUH, e r isult a par t icolar ment e int er essant e per ché consent

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi:

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: Sono certo che Carlo è in ufficio perché mi ha appena telefonato. So che Maria ha superato brillantemente l esame. L ho appena incontrata nel

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408

Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408 Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408 Quaderni di spiritualità 1. Liberare la santità di Piccotti Mariano e Vissani

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

IV domenica di Quaresima - Anno A 2014

IV domenica di Quaresima - Anno A 2014 IV domenica di Quaresima - Anno A 2014 Dal Vangelo secondo Giovanni 9, 1.6-9.13-17.34-38 In quel tempo, Gesù passando vide un uomo cieco dalla nascita. Sputò per terra, fece del fango con la saliva, spalmò

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE.

MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE. MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE. Oh Dio, suscita in noi la volontà di andare incontro con le buone opere al tuo Cristo che viene, perchè egli ci chiami

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04 V _ TAS G e s t i o n e e co n t ro l l o d e l l a p ro g e tta z i o n e C o n f o rm e a l i a N o rm a U N I E N I S O 9 0 0 t ; 2 0 0 8 C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l.

LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l. LA TRASFORMATA DISCRETA DI FOURIER l. t " : SULUPPO PER VIA GRAFICA n mpionamento del segnale analogico x(t) produce una sequenza xsgts) il cui spettro nel dominio della frequ enza è periodico, sicché

Dettagli

COREA. Il Mazzarello Center: una comunità terapeutica che vive lo spirito del Sistema preventivo

COREA. Il Mazzarello Center: una comunità terapeutica che vive lo spirito del Sistema preventivo COREA Il Mazzarello Center: una comunità terapeutica che vive lo spirito del Sistema preventivo Breve presentazione del contesto sociale in cui si lavora Il contesto socio-culturale della Corea sperimenta

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Nascita di Gesù (Dal Vangelo di Luca)

Nascita di Gesù (Dal Vangelo di Luca) Nascita di Gesù (Dal Vangelo di Luca) [1]In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. Questo primo censimento fu fatto quando era governatore della

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

CONTRATTO di prestazione di servizi

CONTRATTO di prestazione di servizi CONTRATTO di prestazione di servizi tra CLENEAR S ROSY di Nappi Maria Rosaria con sede in Via Moncenisio, 27-20031 Cesano Maderno (MI) E Nome Cognome. luogo e data di nascita residenza o domicilio.. codice

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.)

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.) Attorno alla Rupe Attorno alla rupe orsù lupi andiam d'akela e Baloo or le voci ascoltiam del branco la forza in ciascun lupo sta del lupo la forza del branco sarà. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Adamo conobbe Eva, sua moglie, la quale concepì e partorì Caino, e disse: «Ho acquistato un uomo con l'aiuto del SIGNO-

Adamo conobbe Eva, sua moglie, la quale concepì e partorì Caino, e disse: «Ho acquistato un uomo con l'aiuto del SIGNO- DOV'È TUO FRATELLO? Adamo conobbe Eva, sua moglie, la quale concepì e partorì Caino, e disse: «Ho acquistato un uomo con l'aiuto del SIGNO- RE». Poi partorì ancora Abele, fratello di lui. Abele fu pastore

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

Giovedì 13/11/2014. Un ora con Dio. Dov'è tuo fratello?

Giovedì 13/11/2014. Un ora con Dio. Dov'è tuo fratello? Giovedì 13/11/2014 Un ora con Dio Dov'è tuo fratello? Canto d inizio: Invochiamo la tua presenza Invochiamo la tua presenza, vieni Signor Invochiamo la tua presenza, scendi su di noi. Vieni luce dei cuori,

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Canterò in eterno le tue meraviglie, canterò a te, Signore Dio. Canterò in eterno le tue meraviglie, canterò a te, Signore Dio.

Canterò in eterno le tue meraviglie, canterò a te, Signore Dio. Canterò in eterno le tue meraviglie, canterò a te, Signore Dio. 1 È BELLO LODARTI 2 CANTERÒ IN ETERNO 5 NOI VENIAMO A TE 6 POPOLI TUTTI È bello cantare il tuo amore, è bello lodare il tuo amore, è bello cantare il tuo amore, e bello lodarti Signore, è bello cantare

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Novena del lavoro. 4a San Josemaría Escrivá

Novena del lavoro. 4a San Josemaría Escrivá Novena del lavoro 4a San Josemaría Escrivá Preghiera a San Josemaría San Josemaría Escrivá Fondatore dell'opus Dei PREGHIERA Oh Dio, che per mediazione di Maria Santissima concedesti a San Josemaría, sacerdote,

Dettagli

Uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno

Uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno Uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno Domanda della madre dei figli di Zebedeo Matteo 20, 20-28 Allora gli si avvicinò la madre dei figli di Zebedèo con i suoi figli, e si prostrò per

Dettagli

1. una fede da far crescere nei vostri figli

1. una fede da far crescere nei vostri figli Chiediamo il Battesimo di nostro figlio 3.a tappa: dopo il Battesimo 1. una fede da far crescere nei vostri figli Parrocchia di S. Ambrogio - Via G. Di Vittorio, 23 - Mignanego (GE) Come far crescere

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

e degno di ogni lode, tremendo sugli dei. Do Sol La Tutti gli dei delle nazioni sono un niente e vanità,

e degno di ogni lode, tremendo sugli dei. Do Sol La Tutti gli dei delle nazioni sono un niente e vanità, CANTATE AL SIGNORE (Sal 96) Fa Cantate al Signore un canto nuovo, cantate al Signore da tutta la terra. Fa Benedite il suo nome perché è buono, annunziate ogni giorno la sua salvezza. Si- Narrate la sua

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

Corso di matematica classe quinta-anno 2010-2011-Giunti scuola- Annarita Monaco 1

Corso di matematica classe quinta-anno 2010-2011-Giunti scuola- Annarita Monaco 1 Corso di matematica classe quinta-anno 2010-2011-Giunti scuola- Annarita Monaco 1 352*(77$=,21(','$77,&$ 3UHVHQWD]LRQH: Consolidiamo la conoscenza dei numeri naturali, decimali e interi relativi, dei procedimenti

Dettagli

Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione.

Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione. Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione. Eugenio e Chiara Guggi (tramite le parole di Benedetto XVI) Il laico dev essere

Dettagli