a M a r o n n a c a c c u m p a g n a!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "a M a r o n n a c a c c u m p a g n a!"

Transcript

1 a M a r o n n a c a c c u m p a g n a! I l s a l o t t o d e l l U n i t a l s i N a p o l i #acacciadisorrisi La foto vincitrice del Premio Social WIZARDD 205 LIKE INSTAGRAMM N. 7 Setembre 2014 HA VINTO L INCLUSIONE Unitalsi Napoli Pellegrinaggio Bambini Campania

2 Don Enzo Di Mauro (Assistente Ecclesiastico) Crescere insieme a gra ia i n n o o anno pastorale Un nuovo anno pastorale un o as one splend da he l S gnore offre per sper mentare sempre p la sua merav gl osa presenza nella nostra v ta. Il tempo non uno ster le orrere d event he s susseguono senza s gn f ato, al ontrar o un o as one d graz a per a orger he la nostra v ta, on la sua merav gl osa bellezza e le sue profonde ontradd z on, follemente amata da D o. Vorre ragg ungere as uno e d re: u se mportante per D o, non temere gl nsu ess, fall ment, le pre ar et dell es stere, tu se molto d p. In questo anno la Parola d D o, on la Verg ne Mar a, nostra Madre, sar l faro lum noso da r s opr re. Come omun t redente vogl amo r s opr re he n ente pu a utare la nostra v ta a res ere ome lo fa la Parola d D o. Custodendo, leggendo, med tando, nterpretando la Sa ra S r ttura s a orge d essere da Le ustod t, lett, llum nat, nterpretat. D o ha reato le v s ere dell uomo e an he h non lo sa o h d e d non redere anela a Lu, des dera Lu, er ando la fel t e l Senso della v ta er a Lu. Car ss m am, on tanta sempl t e on ommoz one sento d d re he m a orgo he questa nostra fam gl a UNI ALSIANA sta res endo nell amore verso l S gnore e nella onsapevolezza he v vere l Vangelo uman zza la v ta. E l S gnore he sta gu dando nostr pass, solo Lu pu omp ere merav gl e d graz e on la nostra po hezza, ma Lu v vo e questo r emp e d profondo stupore. Solo Lu no vogl amo portare, solo Lu vogl amo annun are; des der amo profondamente he solo Lu regn ne uor d as uno. Vogl amo v vere ome Mar a um le serva e fedele test mone d Cr sto. Vorre far sent re l m o uore soprattutto a h sente lontan : n nome Suo no v am amo profondamente, des der amo he la nostra fam gl a UNI ALSIANA s a asa a ogl ente per as uno, palestra d uom n nuov he nsapor t del Vangelo e d Mar a possano fare bella e nuova la nostra so et. ante sono le n z at ve he um lmente er h amo d proporre, ma la realt p grande, dove ogn g orno portato as uno e ognuno d no, l Eu arest a. Nulla d p prez oso avv ene ogn g orno, Cr sto sull altare dona tutto se stesso per sostenere la v ta d as uno, per n oragg are pass stan h, per onsolare uor segnat dal dolore della v ta, per g o re on le tante genu ne g o e umane he to ano la v ta d as uno. Sarebbe lungo ora des r vere le proposte format ve he n Suo nome mpegn amo a v vere, ma ognuno pu ogl ere he su m sura della propr a v ta e s egl ere d provare a omp ere un amm no d fede he lo a ut a r s opr re la bellezza della propr a es stenza. Buon amm no, l S gnore bened a ogn uore Pr ma dell estate avevo dato un ons gl o per l per odo est vo, ded ar a olt vare l nostro sp r to on una buona lettura, o m permetto: Igna o Larra aga Mostram l tuo volto; Verso l nt m t on D o. Al r entro dopo un po d omun one su ome erano andate le va anze sp r tualmente, abb amo de so d n z are una S uola d Pregh era, per per orrere quella strada he porta a stare C N es. C hanno a utato le parole d Papa Fran es o: In effett, no r st an v v amo nel mondo, p enamente nser t nella realt so ale e ulturale del nostro tempo, ed g usto os ; ma questo omporta l r s h o he d vent amo mondan, l r s h o he l sale perda l sapore, ome d rebbe es ( fr Mt 5,13), o he l r st ano s anna qu, perda la ar a d nov t he gl v ene dal S gnore e dallo Sp r to Santo. Inve e dovrebbe essere l ontrar o: quando ne r st an r mane v va la forza del Vangelo, essa pu trasformare r ter d g ud z o, valor determ nant, punt d nteresse, le l nee d pens ero, le font sp ratr e modell d v ta (Paolo VI, Esort. ap. Evangel nunt and, 19). E tr ste trovare r st an anna quat, he sembrano l v no allungato, e non s sa se sono r st an o mondan, ome l v no allungato non s sa se v no o a qua! Don Alessandro Overa E tr ste, questo. E tr ste trovare r st an he non sono p l sale della terra, e sapp amo he quando l sale perde l suo sapore, non serve p a n ente. Il loro sale ha perso l sapore per h s sono onsegnat allo sp r to del mondo, o sono d ventat mondan. Per ne essar o r nnovars ont nuamente att ngendo la l nfa dal Vangelo. E ome s pu fare questo n prat a? Anz tutto propr o leggendo e med tando l Vangelo ogn g orno, os he la parola d es s a sempre presente nella nostra v ta. R ordatev : v a uter portare sempre l Vangelo on vo ; un p olo Vangelo, n tas a, nella borsa, e leggerne durante l g orno un passo. Ma sempre on l Vangelo, per h portare la Parola d es, e poterla leggere. Inoltre parte pando alla Messa domen ale, dove n ontr amo l S gnore nella omun t, as olt amo la sua Parola e r ev amo l Eu ar st a he un s e a Lu e tra no ; e po sono molto mportant per l r nnovamento sp r tuale le g ornate d r t ro e d eser z sp r tual. Vangelo, Eu ar st a e pregh era. Non d ment are: Vangelo, Eu ar st a, pregh era. raz e a quest don del S gnore poss amo onformar non al mondo, ma a Cr sto, e segu rlo sulla sua v a, la v a dell amore. Allora se vuo Cres ere on no sulla v a dell amore v en alla nostra s uola d pregh era! aspett amo marted 21 ottobre alle ore n sede.

3 CIAO MIMMO L Un tals vuole salutart per la bellezza d avert n ontrato attraverso al un messagg nat spontaneamente: M mmo, m ha a olto on la tenerezza d un padre, o t ho voluto bene on l affetto d un f gl o. Il tuo sguardo era sempre d sostegno, non d g ud z o. M mmo amava molt ss mo ra ontare, r ordare e rag onare. M ha donato tant ra ont un tals an d un epo a he non ho v ssuto. Quando r aff oravano alla sua mente, s llum nava. Abb amo spesso h a h erato del senso dell Un tals, del suo valore so ale, oltre he rel g oso. In una h a h erata d tant ann fa sosteneva fermamente he per r lan are la parte paz one all Un tals, b sognava entral zzarla nuovamente sulla sua essenza, l pellegr nagg o. eneva molto a uore l Un tals, se ne sent va profondamente parte e sent va he era una parte mportante della sua v ta. M mmo, ome tu amav d re, non t d amo raz e per quello he se stato, per h er solo te stesso, ma stato bello bere alla tua fonte. Renato M mmo ha rappresentato l Un tals d h opera, d h s mpegna, d h on um lt s pone al serv z o. stato l nostro maestro. Ho v ssuto moltepl esper enze durante l amm no omune negl ann he hanno v sto pr ma parte pant al ons gl o reg onale, po artef della ost tuz one della nostra sottosez one. Avre voluto r ngraz arlo per gl nsegnament e per l as olto he ha voluto donarm. utt lo r ord amo ome barell ere, vorre r ordarlo ome ammalato, on la d gn t on u ha affrontato la malatt a e l parte pare a pellegr nagg da "a ompagnato" v vendo on sorr so l suo nuovo stato. Ha rag one, se st amo qu e an he per far v vere quel passato he un to al presente deve reare l futuro della nostra Un tals, os fa endo sent remo degn d aver r evuto quel test mone he dobb amo saper passare ome ha fatto M mmo e gl altr he lo hanno pre eduto. C ao M mmo e graz e an ora Leopoldo Avre voluto ra ontare a tutt m e r ord d g ovane sorella gu data da Flav ana e M mmo: al m o pr mo pellegr nagg o. Lu m fe e notare he avevo sbagl ato a mettere l pullover, avevo ndossato quello blu e non l b an o ome s usava allora, ma lo fe e on quel sorr so, quegl o h lum nos he m fe ero sent re osservata on amore e non r t ata e po l suo senso dell umor smo quando d eva he suo, mogl e n testa, d r gevano e lu era bassa manovalanza!! Ma la osa p tenera era l suo volto quando ven va a prendere Flav ana alla staz one, dopo un pellegr nagg o. Quanto amore, quanta ond v s one e tenerezza nel loro abbra o!!!! Sandra er r ordava l suo parlare alle questue per reper re fond : tutt restavano estas at dalle sue parole e an he merav gl at d ome un uomo os mpegnato nella v ta lavorat va potesse trovare spaz o per "gl altr ". La v ta questo: esemp o, po he parole e tant fatt. M mmo ne stato maestro. Non poss amo deludere h ha pre eduto e redeva n no. fel a

4 Renato Che n red b le g ornata!!! La a a r us ta!!! M gl a a sorr s atturat. La r hezza he r mane p ena e ha tante sfa ettature. In lus one l tema omune. Il g o o e l d vert mento sono stat gl strument per stare ns eme mettendo as uno la sua parte. La d fferenza un valore e permette a as uno d res ere. Quas 600 s r tt a g o are oltre le ent na a d persone r h amate dalla onfus one he abb amo g o osamente reato. 63 squadre, mpegnate a superare prove an he ompl ate e, ertamente, reat ve. Sp r to ompet t vo, ma tanta tenerezza e d spon b l t a on ugare lo sp r to dell URBAN AME. ra v deo e foto sar tanto da d vert rs su so al network r vedendo le prove pubbl ate. Il des der o d apertura dell Un tals verso altre realt s real zzato nnanz tutto per l essenza stessa dell URBAN AME, un nteraz one d retta on la tt nel suo luogo s mbolo. Con le altre asso az on o nvolte, ome AV, UCFI e... AMICI DI S RADA abb amo om n ato una ollaboraz one he porter ertamente frutt. ant erano parte pant non an ora un tals an, o nvolt da am, he sono venut a resp rare l ar a de nostr pellegr nagg. L Un tals ha ertamente superato suo onf n ed arr vata nelle ase della gente d rettamente, graz e a serv z telev s v d Ra 3, Canale 8, ele apr e alla d retta rad ofon a d Rad o Marte. Far parlare dell Un tals, redo s a mportante, per h no abb amo un tesoro he vogl amo ond v dere. Il serv z o, l esper enza d pellegr nagg o dell Un tals, la nostra test mon anza d Cr st an mpegnat non anna quat ( t. Papa Fran es o), redo abb ano un grande potere, apa e d render m gl or. Questa r hezza no la vogl amo ond v dere. Pass one ed entus asmo sono stat un ond mento prez oso d questo evento. raz e a quant hanno pensato e reduto a questo URBAN AME e a quant hanno ontr bu to a real zzarlo. Sono f ero ed orgogl oso delle persone he s sono messe n g o o, soprattutto per l amore e la d spon b l t on u l hanno fatto!!! Non posso he salutarv on quello he orma an he l nostro nno A Maronn A umpagna!

5 Pierluigi RA IE A CHI CI E S A VICIN La nostra asso az one rappresenta sempre d p un punto d r fer mento per tutt no e per la nostra tt. L Urban ame stata l o as one per far parlare del tema dell n lus one e dell Un tals ome fam gl a all nterno della quale s prende ura l un l altro senza d fferenze e annullando qualunque forma d es lus one so ale. Per questo mot vo stata r onos uta ome esemp o s gn f at vo delle az on he b sogna mettere n ampo per favor re le pol t he att ve d n lus one e d a ogl enza. Il Forum Un versale delle Culture, real zzato a Napol dalla omon ma Fondaz one, ha nteso a ogl ere l n z at va all nterno del propr o programma ulturale. Il Comm ssar o della Fondaz one Dan ele P tt r ha r onos uto nella nostra n z at va valor propr dell ntegraz one e della d vers t ulturale. La onos enza delle es genze della d sab l t, ns eme alla s elta d annullare quals as barr era attraverso l g o o sono, nfatt, valor un versal u b sogna tendere. L Un tals lo fa nello sp r to dell nterpretaz one del Vangelo e, on l propr o ar sma, lo trasforma n esemp o d v ta quot d ana. An he l Comune d Napol, presente alla man festaz one on l Assessore alle Pol t he So al Roberta aeta, ha on esso l uso della Rotonda D az per la real zzaz one della festa. Lo ha fatto s n dall n z o, quando l S nda o d Napol non ha avuto es taz on a mettere a d spos z one dell Un tals moltepl serv z omunal. L Assessore aeta, an he a nome del S nda o, ha portato propr salut e ha espresso grande attenz one al modo n u l Un tals nterpreta tem dell n lus one so ale al serv z o della valor zzaz one delle d vers t. La g ornata, oltre a tant parte pant un tals an present, a part re dal nostro Pres dente Naz onale Naz onale Salvatore Pagl u a, ha v sto la grad t ss ma presenza d Don Adolfo Russo e del Card nale Cres enz o Sepe. La Cur a d Napol ha nfatt nser to l Urban ame all nterno del programma d ennaro, l sangue d un popolo Il Card nale Sepe ha portato l suo aloroso saluto, prem ando v n tor e ntonando le strofe dell Inno della man festaz one; la sua bened z one f nale ha r s aldato uor de present he, g a aldat dalla temperatura elevata, hanno sent to la v nanza d Nostro S gnore he tutto rende poss b le e tutto real zza.

6 GRAZIE Mar o Porf to Du l o A. Va ar... di aver messo a disposizione la vostra professionalità per rendere indimenticabile una giornata speciale!

7 Giovanni a Maronna c accumpagna! l INNO dell Unitalsi Napoli Ragazz ma non poss amo organ zzare un evento del genere senza avere una s gla!!!! utto nato da questa sempl e, ma allo stesso tempo, gen ale ntu z one d ovanna Paras andolo, m a mogl e: da qu part ta un avventura straord nar a. Era l mese d g ugno k serve la mus a, ma non deve essere una over, deve essere un or g nale, deve essere n napoletano e deve avere r tm della nostra terra; deve essere allegra, deve trasmettere allegr a, deve rendere l dea dell Un tals os ome la ved amo no : un posto he regala g o a! utto ven va fuor d getto, ad una velo t ndes r v b le. A h poss amo r volger? Non abb amo avuto b sogno d pensar troppo, entramb abb amo pensato sub to ad Antonello Pal ott, mus sta napoletano, d quell he on la h tarra fanno m ra ol, d quell he fanno mus a nel mondo della mus a napoletana lass a. l elo abb amo proposto e, graz e a D o, ha a ettato sub to! Co nvolto dal nostro entus asmo, tempo un pa o d g orn, ha messo a d spos z one una sua ompos z one he, man o a d rlo, al pr mo as olto ha fatto es lamare: E le! k abb amo la mus a! ra vuole l testo, an he per h sul t tolo non abb amo ma avuto dubb : la anzone s doveva h amare a Maronna a umpagna! ovanna e S lv a Valva, tutt la onos ete ome la Ilv a d le&ilv a, erano le persone perfette per partor re, per h alla f ne stato un vero e propr o parto, pre eduto da un lungo travagl o, l testo d quello he nel frattempo avevamo de so dovesse d ventare l Inno dell Un tals Napol : non poteva essere solo la s gla dell Evento. Cent na a d Wathsapp, telefonate f ume, s amb d ma l per orreggere, adattare alla mus a ( he veramente molto omplessa), nser re r fer ment pre s he trasfer ssero l messagg o he volevamo passasse. Ma alla f ne nato ed ha avuto an he la bened z one d Antonello Pal ott. C l treno, l mezzo d trasporto he a ompagna a Lourdes, l luogo dove nas ono nostr pellegr nagg ; l pellegr nagg o bamb n, he ogn anno las a ndeleb l tra e negl an m d tutt quell he v parte pano, tra e olorate da tutt sorr s he regalano nostr angel. C sono gl stat d an mo d tutt parte pant a nostr pellegr nagg, spesso p en d paura ma an he d speranza, d aff damento totale ed n ond z onato a volontar dell Un tals, persone d uore, d fede e sempre sorr dent ; l aff damento alla nostra Mamma, senza pensar, d tutte le nostre pregh ere, d tutt nostr moment d s onforto. C la atena d amore, la atena d dame e barell er he partendo dall ult ma vettura del treno s on lude nella vettura barellata per salutare tutt, pellegr n ed ammalat, per donargl un ult mo sorr so pr ma d tornare a asa. C l nv to a non mollare, a non las ars abbattere dalla sofferenza, a tendere la mano a tutte le dame e barell er, n puro st le napoletano: r de, anta po se vede!!! La nostra Un tals un luogo dove tutt s amo ugual, senza d st nz on d al un t po: davvero vogl amo bene e n una s tuaz one del genere l male non avr ma l sopravvento sul bene! I v agg su nostr tren sono spesso nterm nab l, la fat a tanta, ma quando torn a asa stremato t rend onto he que g orn sono passat n un baleno e om n sub to a pensare al pross mo v agg o. utto questo poss b le solo per h a Maronna a umpagna. Un ult mo enno per antant : tutto questo non poteva avere uno o p antant qualunque, nostr sent ment andavano antat da h l ond v deva att vamente, qu nd abb amo s elto senza nean he fare la domanda: Sa antare?. Sent re l testo era p mportante d qual he nota stonata.

8 L INCLUSIONE A PROPOSITO, MA CHI HA VINTO?

9 Crescere Insieme Invitiamo tutti voi a partecipare ai piacevolissimi incontri mensili con la preziosa guida di Don Alessandro Overa. Prossimo incontro Martedì 21 ottobre Ore Via Costantinopoli 122 Unitalsi Napoli 16/19 Ottobre Loreto Per l Un tals, l Santuar o d Loreto un po ome una se onda asa. Qu la fam gl a un tals ana s r un s e n pregh era d nanz a Mar a he, a ogl endo tutt nella Sua Santa Casa, a uta a s opr re ome la v ta della Santa Fam gl a d Nazareth possa essere l esemp o tang b le per tante fam gl e r st ane. Era la notte tra l 9 e l 10 d embre 1294 quando su esse qual osa d straord nar o: trasportata dagl Angel, arr vava la asa dove, se ondo la trad z one, la Verg ne Mar a na que, v sse e r evette l annun o della nas ta d es. La Madonna d Loreto, detta an he Verg ne Lauretana, ha una part olar t : ha l volto nero. Loreto l santuar o mar ano p v s tato d Ital a. (fonte tals. t) Info e prenotaz on :

10 OTTOBRE AUGURI 2 Inviaci data di nascita e foto del tuo amico e gli faremo gli auguri il prossimo mese. 5 Rosario Moccia 7 Giuseppe Adamo 12 Enza Ciccariello Federica Fede 23 Dante D Elpidio

11 In iaci le t e inten ioni i preghiera a nitalsi.it U.N.I.T.A..S.I. Napoli V a Costant nopol Napol elefono tals napol. t tals. t amaronna a tals. t Unitalsi Napoli Pellegrinaggio Bambini Campania

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so 1 T R I BU N A L E D I T R E V IS O BA N D O P E R L A C E S S IO N E C O M P E TI TI V A D EL C O M P E N D I O A Z I E N D A LE D E L C O N C O R D A T O PR EV E N T I V O F 5 Sr l i n l i q u i da z

Dettagli

GUIDA PER L ISTAL LAZ IONE E L A M E SSA IN FUNZIONE DEL SENSORE DI TE MPE R ATURA ESTERNA SU FIAT PANDA 2 SERI E

GUIDA PER L ISTAL LAZ IONE E L A M E SSA IN FUNZIONE DEL SENSORE DI TE MPE R ATURA ESTERNA SU FIAT PANDA 2 SERI E GUIDA PER L ISTAL LAZ IONE E L A M E SSA IN FUNZIONE DEL SENSORE DI TE MPE R ATURA ESTERNA SU FIAT PANDA 2 SERI E 2004-2011 P re m e tt o c h e l a se g ue n te g u i d a è stata c reata esp l i c i ta

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e.

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e. In m o l ti pa e s i po c o svil u p p a t i, co m p r e s o il M al i, un a dell a pri n c i p a l i ca u s e di da n n o alla sal u t e e, in ulti m a ista n z a, di m o r t e, risi e d e nell a qu al

Dettagli

i i i: i I i i!i!, i i i

i i i: i I i i!i!, i i i S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a

Dettagli

P a r m a e P i a c e n z a

P a r m a e P i a c e n z a F o n d i t o r e E p o c a S e d e f o n d e r i a N o t e A l e s s i B IB L IO G R A F IA : S c a r a b e l l i Z u n t i ; E n r i c o D a l l ' O l i o. La campana grossa della torre della piazza,

Dettagli

Gesù bambino scrive ai bambini

Gesù bambino scrive ai bambini Gesù bambino scrive ai bambini Leonardo Boff scrive a Gesù Bambino sul materialismo del Natale Il materialismo di Babbo Natale e la spiritualità di Gesù Bambino Un bel giorno, il Figlio di Dio volle sapere

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI 1 ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI Il pr e s e n t e do c u m e n t o for ni s c e le info r m a z i o n i ne c e s s a r i e ed es s e n z i a l i a su p p o r t

Dettagli

Diocesi di Caserta Santuario di San Michele Arcangelo e Santa Maria del Monte Programma invernale del Santuario 25 Anniversario della Madonna del Monte Anno Mariano 1987-2012 novembre-aprile 2011-2012

Dettagli

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA MI FA#-7 Se sarete poveri nel cuore, beati voi: LA6 MI sarà vostro il Regno di Dio Padre. MI FA#-7 Se sarete voi che piangerete, beati voi, LA6 MI perché

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

PELLEGRINAGGIO BAMBINI NAPOLI

PELLEGRINAGGIO BAMBINI NAPOLI RASSEGNA STAMPA PELLEGRINAGGIO BAMBINI NAPOLI A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA NAPOLI; UNITALSI: AL VIA PER LOURDES IL PELLEGRINAGGIO DEI BAMBINI DAGLI OSPEDALI PEDIATRICI E DA CASE FAMIGLIA,

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

Canzoncina. Di qui potete vedere Come sia innocuo il bere. Canto di un amata.

Canzoncina. Di qui potete vedere Come sia innocuo il bere. Canto di un amata. Canzoncina I. C era una volta un tizio A diciottanni prese il vizio Di bere, e per questa china Lui andò in rovina. Morì a ottantant anni e il perché È chiaro a me e a te. 2. C era una volta un piccolo,

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE Art. 1 Oggetto 1. L Ente parco nazionale Dolomiti Bellunesi (di seguito, locatore), come rappresentato,

Dettagli

POESIE SULLA FAMIGLIA

POESIE SULLA FAMIGLIA I S T I T U T O S. T E R E S A D I G E S Ù Scuola Primaria POESIE SULLA FAMIGLIA A CURA DEI BAMBINI DELLA QUARTA PRIMARIA a.s. 2010/2011 via Ardea, 16-00183 Roma www.stjroma.it La gratitudine va a mamma

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone 1 ANNO CATECHISMO 2014-2015 Alla Scoperta di Gesù SUSSIDIO SCHEDE RISCOPERTA DEL BATTESIMO 1 NOME COGNOME Le mie catechiste NOME COGNOME Telefono NOME COGNOME Telefono

Dettagli

Frasi Immacolata Concezione

Frasi Immacolata Concezione Frasi Immacolata Concezione Oggi la città si riempie di luci e colori; è un trionfo di bagliori, nell aria c è già il profumo di festa e la voglia di donare un sorriso, un abbraccio e un augurio di una

Dettagli

Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì!

Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì! Due nonne di Forlì correvan sempre tutto il dì. Un giorno caddero ridenti e si spaccaron tutti i denti. Che sbadate le due nonne di Forlì! Limerik di Ettore (nipotino grande) 9 PREFAZIONE È stata un emozione

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI

7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI Ricordami Sempre 7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI FORMATI 9 x 13 cm APERTO 9 x 13 cm CHIUSO FORMATI FORMATI 10 x 15 cm APERTO FORMATI 10 x 15 cm CHIUSO ARTE 001_AR 002_AR 003_AR ARTE 004_AR ARTE

Dettagli

ELISABETTA VENDRAMINI

ELISABETTA VENDRAMINI ORA MEDIA In onore della beata ELISABETTA VENDRAMINI vergine e fondatrice festa liturgica 27 aprile 2 INNO Nel canto celebriamo la vergine fedele che ha dato alla Chiesa una famiglia nuova. Di nobili natali,

Dettagli

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che inizia la processione all altare)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che inizia la processione all altare) 18 novembre 2012 prima di avvento anno C ore 18.00 ore 10.00 18.00 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che inizia la processione all altare) Oggi è una domenica speciale: oggi inizia l Avvento.

Dettagli

LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI. Maggio-Giugno

LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI. Maggio-Giugno LA CHIESA I SUOI SIMBOLI ED I SUOI SIGNIFICATI Maggio-Giugno Le campane nel campanile suonano a festa. E risorto Gesù E Pasqua senti come suonano allegre! ascoltiamole Queste suonano forte! Maestra perchè

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete Una cosa sola è certa del mio futuro... VOGLIO avere dei figli! il diabete non

Dettagli

IL CINEMA ITALIANO IN NUMERI

IL CINEMA ITALIANO IN NUMERI Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali IL CINEMA ITALIANO IN NUMERI (anno solare 2004) Diapositiva n. 1 PRODUZIONE Produzione 100% ITALIA 2004 2003 Differenza Film

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Light & Dream Spring 2015

Light & Dream Spring 2015 Light & Dream Spring 2015 Sommario San Valentino pag. 4 Carnevale pag. 6 Festa della Donna pag. 8 Cari amici e amiche, Dopo un lungo inverno la primavera è ormai alle porte. Abbiamo tutti voglia di sole,

Dettagli

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la mamma di Gesù, tante preghiere; ogni preghiera ricorda

Dettagli

Ciao a tutti! Volevo come scritto sul gruppo con questo file spiegarvi cosa è successo perché se non ho scelto la cucciola senza pedigree e controlli (e come sto per spiegare non solo) è anche grazie ai

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

Al carissimo Bernardo Ciddio Michele di Thunder Bay

Al carissimo Bernardo Ciddio Michele di Thunder Bay GRIMALDI 2000 Ottobre/Novembre 2005 Società 8 Al carissimo Bernardo Ciddio Michele di Thunder Bay Michele carissimo, ho ricevuto la mensa folla di parenti ed amici erano lì to, la stima per il grande coraggio

Dettagli

LETTERA AI MIEI FIGLI...

LETTERA AI MIEI FIGLI... 26 aprile 2012 LETTERA AI MIEI FIGLI... Cari bambini Greta e Tommaso, in futuro spero di avervi come figli. Ho molti desideri per voi, uno di questi è che completiate gli studi fino all Università e che

Dettagli

www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco

www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco Le Malformazioni dei Genitali nell'infanzia Un sito dedicato ai pediatri ed ai genitori di bambini con patologie acquisite o congenite degli organi genitali EPISPADIA

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

La Santa Sede FESTA DELLE FAMIGLIE E VEGLIA DI PREGHIERA DISCORSO DEL SANTO PADRE. B. Franklin Parkway, Philadelphia Sabato, 26 settembre 2015

La Santa Sede FESTA DELLE FAMIGLIE E VEGLIA DI PREGHIERA DISCORSO DEL SANTO PADRE. B. Franklin Parkway, Philadelphia Sabato, 26 settembre 2015 La Santa Sede VIAGGIO APOSTOLICO DEL SANTO PADRE FRANCESCO A CUBA, NEGLI STATI UNITI D'AMERICA E VISITA ALLA SEDE DELL'ORGANIZZAZIONE DELLE NAZIONI UNITE (19-28 SETTEMBRE 2015) FESTA DELLE FAMIGLIE E VEGLIA

Dettagli

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Il Signore ci fa suoi messaggeri Abbiamo incontrato Gesù, ascoltato la sua Parola, ci siamo nutriti del suo Pane, ora portiamo Gesù con noi e viviamo nel suo amore. La gioia del Signore sia la vostra forza!

Dettagli

e CARTA DEI SERVIZI An n o d i r i f e r i m e n t o 2 0 0 7 P A R T E P R I M A P R I N C I P I F O N D A M E N T A L I 1. 1 P R E M E S S A P a n s e r v i c e s. a. s. d i F. C u s e o & C. ( d i s

Dettagli

POESIE DAL CUORE. Concorso "Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco

POESIE DAL CUORE. Concorso Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco POESIE DAL CUORE Concorso "Don Bosco 2012 Prendimi per mano... Don Bosco di Matteo Melis, 3 a A (primo classificato) Proprio tu sei l amico più importante PeR ragazzi come me PiEno di ideali, desideri

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO Come mai chiedi da bere a me? Domenica 9 Novembre 2014 DIOCESI DI MILANO SERVIZIO PER LA FAMIGLIA DECANATO SAN SIRO Centro Rosetum Via Pisanello n. 1 h. 16.30

Dettagli

Song Book WWW.ALPHAGENERATION.IT/PDGWT

Song Book WWW.ALPHAGENERATION.IT/PDGWT Parola della Grazia Worship Team Song Book WWW.ALPHAGENERATION.IT/PDGWT Ti servirai di me ( 2006 Giovanni Di Sano & Marta Cascio) Verse Sol#Min Si5 Fa#5 Mi Mio Signore Mio Salvatore Fatti Conoscere Sol#Min

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA 2 maggio 2015 Canto iniziale Cel. Nel nome del Padre TI PORTAVO IN BRACCIO Una notte un uomo fece un sogno. Sognò che stava camminando

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il tempo di Natale è un tempo di doni - un dono dice gratuità, attenzione reciproca,

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

Il dono della vita SIATE FECONDI E MOLTIPLICATEVI (Gen 1, 26-28)

Il dono della vita SIATE FECONDI E MOLTIPLICATEVI (Gen 1, 26-28) Il dono della vita SIATE FECONDI E MOLTIPLICATEVI (Gen 1, 26-28) La mancanza di un figlio da sempre è stata fonte di sofferenza per molte donne, Un tempo, non conoscendo i meccanismi del concepimento,

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

Vangelo senza confini

Vangelo senza confini Diocesi di Bergamo Centro Missionario Diocesano Ottobre Missionario 2009 Rosario Missionario Vangelo senza confini Nel nome del Padre. Con Maria percorriamo le strade del mondo; come Maria portiamo Gesù;

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

Natale Ecco che giungono i giorni di festa e la gente a comprare i regali si affretta. Il Natale sta arrivando

Natale Ecco che giungono i giorni di festa e la gente a comprare i regali si affretta. Il Natale sta arrivando A Natale C è una strana sensazione che ti fa nascere un emozione di amicizia e unità e tanta felicità. Dentro gli occhi di un bambino si vede un mondo più carino, senza guerre e disuguaglianza un mondo

Dettagli

A Natale puoi (Alice Roberta Bonanno)

A Natale puoi (Alice Roberta Bonanno) A Natale puoi (Alice Roberta Bonanno) A Natale puoi fare quello che non puoi fare mai: riprendere a giocare, riprendere a sognare, riprendere quel tempo che rincorrevi tanto. È Natale e a Natale si può

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

La prima confessione di nostro figlio

La prima confessione di nostro figlio GLI INTERROGATIVI CHE ATTENDONO LA VOSTRA RISPOSTA Parrocchia San Nicolò di Bari Pistunina - Messina QUANDO MI DEVO CONFESSARE ANCORA? Quando senti in te il desiderio di migliorare la tua condotta di figlio

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA A R C I D I O C E S I D I U D I N E Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA CRISTO NOSTRA SPERANZA (1 Tm 1,1) Anno Pastorale

Dettagli

Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA

Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA Poi venne l aurora Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Ernesto Riggi Tutti i diritti riservati A tutti i giovani coraggiosi, capaci di lottare pur di realizzare

Dettagli

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio»

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «Mi presento a voi come la Madonna delle Rose dal Cuore Immacolato, Regina del Cielo, Madre delle famiglie, Portatrice di Pace nei vostri cuori». del 25 agosto

Dettagli

UNA PICCOLA RACCOLTA DI AUGURI INVIATI AL CIRCOLO PERTINI (talvolta abbiamo aggiunto qualche nota per definire meglio gli autori degli auguri)

UNA PICCOLA RACCOLTA DI AUGURI INVIATI AL CIRCOLO PERTINI (talvolta abbiamo aggiunto qualche nota per definire meglio gli autori degli auguri) UNA PICCOLA RACCOLTA DI AUGURI INVIATI AL CIRCOLO PERTINI (talvolta abbiamo aggiunto qualche nota per definire meglio gli autori degli auguri) Carissimi, ricambio gli auguri, dei quali abbiamo davvero

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche c uriosando in Bibl i oteca Spunti tematici

Dettagli

S e t t i m o R a p p o r t o s u l s e r v i z i o c i v i l e i n It a l i a. Im p a t t o s u c o l l e t t i v i t à e v o l o n t a r i R a p p o r t o f i n a l e D i c e m b r e 2 0 0 4 R I N G

Dettagli

La storia di Manuela

La storia di Manuela La storia di Manuela «A 23 anni, a causa di una rettocolite ulcerosa, Ho dovuto affrontare un intervento per il confezionamento di una ileostomia, che doveva essere temporanea ma che, a causa di alcune

Dettagli

Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti

Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti Va bene diventare cameriere però, mangiare tutto quel cibo e bere prima, durante e dopo il pasto è esagerato! Per fortuna che

Dettagli

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO 1. Inaugurazione ufficiale del nuovo anno di catechismo: Biccari 12 Ottobre ore 10,00. Riportiamo il testo della celebrazione. INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO Inizio: Si esce dalla sagrestia con

Dettagli

La storia di Victoria Lourdes

La storia di Victoria Lourdes Mauro Ferraro La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale Dedicato a Monica e Victoria «La vuoi sentire la storia

Dettagli

Dio, il mondo e il Big- -Bang

Dio, il mondo e il Big- -Bang Dio, il mondo e il Big- -Bang come parlare di Dio creatore ome ha fatto Dio a fare il Mondo? Dio, i miracoli e le leggi della natura DIO e il Mondo Dio, Adamo ed Eva, e l evoluzione Dio o il Big Bang?

Dettagli

Sviluppo Lazio S.p.A.

Sviluppo Lazio S.p.A. Sviluppo Lazio S.p.A. Bilancio al 31 dicembre 2012 1 BILANCIO CIVILISTICO AL 31.12.2012 2 PARTECIPANTI AL CAPITALE REGIONE LAZIO C.C.I.A.A. DI ROMA 3 ORGANI SOCIALI Consiglio di Amministrazione PRESIDENTE

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

Bambini di strada. (Matteo Ticani)

Bambini di strada. (Matteo Ticani) Il progetto Con gli occhi di chi? Campagna di educazione allo Sviluppo contro lo sfruttamento del lavoro minorile a Nord e al Sud del mondo ha visto fra le sue attività principali, la realizzazione di

Dettagli

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA. Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA. Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE N.01/2009 AGLI ENTI ASSOCIATI DELLA LOMBARDIA - LORO SEDI BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE LOMBARDIA Programma di riqualificazione

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio Celebrare un anniversario non significa rievocare un avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento di grazie una realtà presente che ha

Dettagli

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE Rappresentazione teatrale degli Alunni dell'ic di San Cipirello Esplorazione della Memoria Alle radici del Primo Maggio A.S. 2014 / 15 Narratore È il primo maggio. Un'anziana

Dettagli

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI Quarta Domenica di Avvento 20 dicembre 2015 Accensione della Candela della Corona dell

Dettagli

S. DOMENICO di Guzman

S. DOMENICO di Guzman Carissimi bambini, abbiamo pensato di farvi una sorpresa... sapete che questo è il giornalino del rosario, ma vi siete mai domandati chi ha inventato il rosario? Nooooo?! E allora, bambini e bambine, in

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE

LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE Vorresti... Avere i mezzi promozionali della Grande Distribuzione? Oggi si può, entrando a far parte di un grande circuito Aumentare la visibilità

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli