Il grano e gli altri cereali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il grano e gli altri cereali"

Transcript

1 Il Pane

2 Il grano e gli altri cereali Il Grano è il cereale per antonomasia, esistono varie specie di frumento, le più coltivate in Italia sono il grano tenero (triticum vulgare) e il grano duro(triticum durum). Altri cereali sono riso, orzo, farro, avena, miglio, mais, segale e sorgo. Il sorgo viene impiegato solo per l'alimentazione animale, gli altri vengono impiegati nell alimentazione sia tal quali che sottoforma di farina. Struttura della cariosside Col termine cariosside si intende il chicco e quello che contiene Tegumenti esterni o crusca: Fibre insolubili Vitamine gruppo B Sali Minerali Proteine Germe o embrione: Proteine Lipidi nobili Vit. E Sali minerali Endosperma (mandorla farinosa): Granuli di amido, carboidrati Fibre insolubili Proteine in globuli sferici

3 Composizione chimica La composizione chimica del pane e delle focacce in generale dipende dal tipo di farina e di grassi che vengono impiegati. All interno della cariosside sono presenti alcuni enzimi come le amilasi, le proteasi e le lipasi in grado di rompere molecole più complesse come amidi, proteine, zuccheri e lipidi. La macinazione ha lo scopo di separare il contenuto del chicco di grano, dal rivestimento esterno e dal germe, che costituiranno la crusca. Il processo di macinazione è complesso principalmente per azione meccanica, evoluzioni altamente produttive delle tecniche manuali, da sempre in uso nella lavorazione del grano permettono di ottenere vari tipi di farina di grano tenero che si distinguono nei tipi 00, 0, 1, 2 e integrale. La differenza è determinata dalla resa della macinazione, ovvero dal contenuto residuo di minerali e crusca, che raggiunge il massimo nella farina integrale. Nel caso della farina integrale non è contemplato l abburattamento, ovvero quell operazione che permette la separazione dalla crusca. Dal frumento di grano duro, invece, otteniamo la semola che si distingue in semola di grano duro, semolato, semola integrale e farina di grano duro. Anche in questo caso la differenza è determinata dalla percentuale di residuo di minerali e crusca (ceneri) ovvero dalla purezza della farina stessa. Tecniche dell impasto e ingredienti Farina di grano tenero: è costituito dal 60/70% da polisaccaride digeribile (amido), 9-15% proteine, % acqua, 1% lipidi. L amido attaccato dalle amilasi fornisce glucosio, maltosio e destrine. Glucosio e maltosio sono zuccheri lievitabili utilizzabili dai lieviti in tale processo, le destrine contribuiscono al colore della crosta. Le proteine contenute nelle farine sono per % costituite da proteine insolubili: Gliadine e glutenine. Tali sostanze durante l impastamento assorbono acqua formando una massa con caratteristiche viscose ed elastiche particolari detta glutine, che inoltre ha la proprietà di trattenere l anidride carbonica prodotte durante la fermentazione dei lieviti. A seconda della % di proteine contenute nella farina essa risulta adatta ad alcune lavorazioni piuttosto che ad altre. Gliadina Glutenina Glutine (gliadina+glutenina)

4 Acqua: deve essere potabile, di durezza media. Essa ha un importanza fondamentale, non solo per poter miscelare la farina e gli ingredienti, ma per tutte le reazioni enzimatiche e chimiche che avvengono dall impastamento, alla cottura fino allo stoccaggio del prodotto finito. Sale: non serve solo a dare sapore, ma ha un ruolo fondamentale a seconda di quando viene aggiunto al pane, può determinare differenti colori nella mollica (avorio aggiunto all inizio, bianco aggiunto dopo la prima lievitazione ). Esso agisce sulla formazione del glutine, svolge un azione igroscopica interessante per la conservazione, inibisce alcune fermentazioni secondarie e rallenta quella dei saccharomyces cerevisiae, svolge un azione antiossidante, contribuisce alla conservazione del prodotto. Zucchero: sono la fonte alimentare delle cellule del lievito, soprattutto all inizio della fermentazione, dopo aver consumato gli zuccheri semplici le amilasi scinderanno gli amidi in maltosio, glucosio e destrine. Le destrine contribuiscono alla colorazione della crosta ossidandosi con l ossigeno presente nell aria o caramellizzando. Lievito: gli agenti lievitanti sono di varia natura. Chimico: bicarbonato di sodio, cremor tartaro e altre sostanze che in cottura sviluppano anidride carbonica. Biologico: i microorganismi presenti trasformano alcune delle componenti e lasciando come prodotti di reazione anidride carbonica, alcool etilico. Fisica: volume d aria aggiunta all impasto (es: albume montato a neve) Poiché in generale per gli impasti di pane si usa saccharomyces cerevisiae ovvero microorganismo vivo, la lievitazione è di tipo biologico. Occorrono quindi delle precauzioni: la temperata ottimale per l attività è 30 C, sopra i 45 C muore, può essere conservato a 4 C. Malto: A meno che non sia specificato altrimenti, con "malto" ci si riferisce comunemente al malto d'orzo. E la cariosside (chicco) di un cereale che ha subito germinazione poi il malto passa in una camera di essiccazione, dove la germinazione è bloccata (l'umidità scende dal 50% all'8%); il malto secco arriva infine nei silos dove viene lasciato in attesa della lavorazione. Il malto (e non il cereale da cui deriva) può essere fermentato dai lieviti e trasformato in alcool e anidride carbonica Infatti quando il seme germina produce enzimi che servono a idrolizzare l'amido in zuccheri più semplici, atti ad essere fermentati dai lieviti. Sostanze grasse: Dipende dal tipo di pane che si desidera fare e dalle abitudini alimentari. Migliorano la porosità della mollica, favorisce l allungamento delle glutenine consentendo un maggiore aumento di volume sia in lievitazione che nei primi minuti di cottura.

5 Panificazione Non è possibile descrivere l intero processo di panificazione in modo univoco, poiché esistono innumerevoli variazioni. Esistono in generale 2 metodi di lavorazione: diretto lavorazione in unica fase, gli ingredienti vengono pesati al momento e lavorati Indiretto 2 fasi; fase 1 preparazione della madre, biga o polis, fase 2 dopo alcune ore (anche parecchie) alla fase 1 si aggiungono gli altri ingredienti In generale le fasi di lavorazione sono impastamento, formatura, fermentazione, cottura, trasudamento, stoccaggio e consumo o vendita. Impastamento: è una fase molto importante in quanto influenza le caratteristiche elastiche e organolettiche della pasta, i tempi di aggiunta degli ingredienti, la quantità d acqua, metodo diretto o indiretto dipendono moltissimo dalle caratteristiche della farina che si utilizza e del risultato che si intende raggiungere. Durante le fasi di impastamento vengono influenzate la formazione della maglia glutinica, l assorbimento dell acqua l attivazione degli enzimi e dei lieviti e l incorporazione di aria nell impasto Forza della farina Questa proprietà è legata in special modo (ma non solo) al contenuto di proteine. Una farina forte: - assorbe una maggior quantità di acqua nell'impasto;- rende l'impasto più resistente e tenace. La forza della farina si misura con apposite prove meccaniche sull'impasto (prova di estensibilità e di resistenza. Esiste un indicatore (W) usato per classificare le farine in base alla loro forza. Fino a 170 W (farine deboli) Farine per biscotti, cialde, grissini, piccola pasticceria. Assorbono circa il 50% del loro peso in acqua. Da 180 ai 260 W (farine medie) Farine per impasti lievitati che necessitano di una media quantità di acqua (o altri liquidi) come pane francese, all olio o alcuni tipi di pizza. Assorbono dal 55%-65% del loro peso in acqua e sono quelle più usate comunemente in pizzeria. Da 280 ai350 W (farine forti) Farine per impasti lievitati che necessitano di una elevata quantità di acqua (o altri liquidi) come babà, brioches, pasticceria lievitata naturalmente e pizza. Assorbono circa il 65% 75% del loro peso in acqua. Oltre i 350 W (farine speciali) Farine prodotte con grani speciali, soprattutto Americani, Canadesi (come la Manitoba) usate per rinforzare le farine più deboli o per produrre pani particolari. Assorbono fino al 90% del loro peso in acqua. Formatura: oltre a determinare che forma avrà il pane una volta cotto, e importantissima per determinare il movimento dei gas prodotti all interno.

6 Fermentazione: il buon risultato del prodotto è determinato dalle reazioni chimiche biochimiche che si formano in questa fase. In presenza di ossigeno(presente nella farina e apportato all impasto durante l impastamento) e acqua(aggiunta) i saccharomyces cerevisiae contenuti nel lievito utilizzano il glucosio a scopo plastico (per formare la parete di nuove cellule) secondo la cosiddetta fermentazione alcoolica. C 6 H 12 O 6 2CH3-CH2-OH+2CO2 GLUCOSIO ALCOOL ETILICO + ANIDRIDE CARBONICA (È POCO EVAPORA DURANTE LA COTTURA) (GONFIA E RENDE MORBIDO L IMPASTO) Si formano anche molti prodotti secondari responsabili delle caratteristiche organolettiche del prodotto finito. Cottura Durante la cottura il pane perde umidità, aumenta di volume, sviluppa la crosta. La temperatura del forno varia dai 180 C ai 250 C mediamente attorno ai 220 C. Le fasi che caratterizzano la cottura sono: presenza di un immediato getto di vapore. evaporazione delle molecole d acqua. sviluppo ulteriore e rapido delle molecole di CO 2. espansione della CO 2 prodotta a seguito dell alta temperatura del forno. espansione degli altri gas presenti all interno. produzione ed espansione di vapori di alcool etilico. Alla fine di questi processi forma la crosta vera e propria, per migliorarne e rallentarne la formazione si ricorre al getto di vapore nella camera di cottura. (in casa si aggiunge un poco di acqua nella placca del forno), in assenza di vapore si ottengono le croste spesse, bruno-opache tipiche dei pani toscani e pugliesi o del pane casereccio. A cura del Giardino Botanico Gavinell; P.Cappelli, V.Vannucchi Chimica degli alimenti, conservazione trasformazione ed. Zanichelli. Bologna 1990

Tutto sulle farine. La farina di frumento

Tutto sulle farine. La farina di frumento Tutto sulle farine La farina di frumento La farina di frumento è quella più conosciuta, fondamentalmente si distinguono due tipi merceologici di frumento: il grano tenero (Triticum aestivum o vulgare)

Dettagli

LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO

LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO ROCCA DI PAPA Febbraio 2013 Centro Studi per la Sicurezza Alimentare (CSA) - IZS Lazio e Toscana Dott. ssa Valeria Morena Ogni giorno mangiamo del pane

Dettagli

LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO

LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO Ariccia 19, 20 e 21 Marzo 2012 Centro Studi per la Sicurezza Alimentare (CSA) - IZS Lazio e Toscana Dott. ssa Valeria Morena Ogni giorno mangiamo del pane

Dettagli

Ingredienti: mandorle dolci Usate moltissimo in pasticceria per la preparazione dei dolci

Ingredienti: mandorle dolci Usate moltissimo in pasticceria per la preparazione dei dolci Denominazione Descrizione Unità Foto Farina di Grano Farina ottenuta dalla lavorazione del grano Saraceno saraceno su macine in pietra naturale. Si consuma nelle minestre, specialmente di verdure e, in

Dettagli

Il catalogo delle farine. Dal 1958: cinque generazioni di mugnai

Il catalogo delle farine. Dal 1958: cinque generazioni di mugnai Il catalogo delle farine Dal 1958: cinque generazioni di mugnai Dai campi alle vostre tavole ONESTÀ Verso i clienti, verso i fornitori, verso la materia prima PASSIONE Il rumore del Molino in funzione

Dettagli

SELVICOLTURA. SELVICOLTURA:pratica di gestione del bosco per la produzione di legna, effettuata in modo che il bosco continui a rinnovarsi.

SELVICOLTURA. SELVICOLTURA:pratica di gestione del bosco per la produzione di legna, effettuata in modo che il bosco continui a rinnovarsi. SELVICOLTURA SELVICOLTURA:pratica di gestione del bosco per la produzione di legna, effettuata in modo che il bosco continui a rinnovarsi. Gli agricoltori tagliano la legna durante l inverno, quando la

Dettagli

Carta d identità della materiale prima per eccellenza

Carta d identità della materiale prima per eccellenza Carta d identità della materiale prima per eccellenza Solitamente nell uso domestico si è abituati a considerare la farina come un ingrediente base standard, sempre uguale. I professionisti della panificazione

Dettagli

Farine e cereali C rs r o d i i b ase

Farine e cereali C rs r o d i i b ase Farine e cereali Corso di base Macinazione a Pietra - Profilo organolettico migliore. - Indice glicemico minore. - Raffinazione parziale. Aspetti negativi - Incostanza del prodotto finito. Macinazione

Dettagli

Ricettario macchina del pane A casa tua, i profumi e il gusto che trovi solo dal fornaio

Ricettario macchina del pane A casa tua, i profumi e il gusto che trovi solo dal fornaio Ricettario macchina del pane A casa tua, i profumi e il gusto che trovi solo dal fornaio Consigli e suggerimenti Per ottenere ottimi risultati, leggere i consigli seguenti: INGREDIENTI Usare solamente

Dettagli

SEMILAVORATI CONCENTRATI

SEMILAVORATI CONCENTRATI SEMILAVORATI CONCENTRATI NUCLEI Semilavorati concentrati che consentono di realizzare con semplicità e flessibilità diverse tipologie di prodotti da forno dall elevato rapporto qualità-prezzo, semplicemente

Dettagli

CHE COSA SONO: CARATTERISTICHE: CONTENUTI NUTRITIVI :

CHE COSA SONO: CARATTERISTICHE: CONTENUTI NUTRITIVI : I CEREALI CHE COSA SONO: Sono piante appartenenti alla famiglia delle graminacee presenti da secoli nell'alimentazione umana. Il loro successo è dovuto alla grande adattabilità, all'alta digeribilità,

Dettagli

Microbiologia dei processi di lievitazione dei prodotti da forno

Microbiologia dei processi di lievitazione dei prodotti da forno UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI AGRARIA DIPARTIMENTO DI AGRARIA Sezione di Microbiologia Microbiologia dei processi di lievitazione dei prodotti da forno Prodotti lievitati da forno

Dettagli

SCHEDA TECNICA DI PRODOTTO

SCHEDA TECNICA DI PRODOTTO Cod. 502 ARABO AVENA O, Fiocchi di Avena decorticati, Farina integrale di soia, Destrosio, Farina di grano maltato, Agenti di trattamento delle farine: Enzimi, E300 (acido L- ascorbico). vigente; contiene

Dettagli

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM BISCOTTI OTTIMINI CLASSICI BISCOTTO FROLLINO: Farina di frumento 52%, zucchero, olio di semi di girasole 14%, uova fresche

Dettagli

LA LIEVITAZIONE E LE SOSTANZE LIEVITANTI

LA LIEVITAZIONE E LE SOSTANZE LIEVITANTI LA LIEVITAZIONE E LE SOSTANZE LIEVITANTI Un po di storia La preparazione della prima pasta lievitata risale a circa 4.000 anni a. C., quando si iniziò ad impastare con acqua grano duro macinato: è probabile

Dettagli

NATURALE O GASATO? E' UNA QUESTIONE DI MOLECOLE! RICERCHE, LIBERE ILLUSTRAZIONI ED ESPERIMENTI

NATURALE O GASATO? E' UNA QUESTIONE DI MOLECOLE! RICERCHE, LIBERE ILLUSTRAZIONI ED ESPERIMENTI NATURALE O GASATO? E' UNA QUESTIONE DI MOLECOLE! RICERCHE, LIBERE ILLUSTRAZIONI ED ESPERIMENTI La lievitazione di solito è causata da un gas, generalmente l anidride carbonica (formula chimica CO2), che

Dettagli

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM BISCOTTI OTTIMINI CLASSICI BISCOTTO FROLLINO: Farina di frumento 52%, zucchero, olio di semi di girasole 14%, uova fresche

Dettagli

Le farine biologiche

Le farine biologiche Le farine biologiche Le nostre farine biologiche x Farina Integrale di grano tenero x Farina integrale macinata a Pietra x Farina di grano duro Cappelli x Farina Manitoba di grano tenero x Farina di Ceci

Dettagli

Ordinanza del DFI concernente i cereali, le leguminose, le proteine vegetali e i loro derivati

Ordinanza del DFI concernente i cereali, le leguminose, le proteine vegetali e i loro derivati Ordinanza del DFI concernente i cereali, le leguminose, le proteine vegetali e i loro derivati Modifica del 13 ottobre 2010 Il Dipartimento federale dell interno (DFI) ordina: I L ordinanza del DFI del

Dettagli

FARINA TIPO 0 CODICE NOME W PROTEINE % CONSIGLIATA PER

FARINA TIPO 0 CODICE NOME W PROTEINE % CONSIGLIATA PER FARINA TIPO 0 188 BISCOTTO 120-140 11 brevi lievitazioni e paste secche in genere 180 CLASSICA 220-240 11 impasti diretti o rinfreschi 181 ** REATTIVA 240-260 12 impasti diretti e ferma lievitazione. Rapida

Dettagli

I LIEVITI E GLI AGENTI LIEVITANTI

I LIEVITI E GLI AGENTI LIEVITANTI I LIEVITI E GLI AGENTI LIEVITANTI PRESENTAZIONE DI ROBERTO MEDICATO 1 A IFP PASTICCERIA A.S. 2013/14 I LIEVITI NATURALI O BIOLOGICI IL LIEVITO È UNA SOSTANZA COMPOSTA DA MICRORGANISMI CIOÈ FUNGHI MICROSCOPICI

Dettagli

IL PANE NELLA STORIA

IL PANE NELLA STORIA CUCINA CLASSE V prof.ssa Midolo IL PANE (lezione del prof. Christian Bressan) PANE. interessante ed importante per: la lavorazione la professione le tipologie di pane in commercio il suo valore storico

Dettagli

SFARINATI DI FRUMENTO

SFARINATI DI FRUMENTO FARINE E AMIDI La farina è il prodotto ottenuto dalla macinazione e dall'abburattamento dei cereali; se non vi sono ulteriori specifiche, con tale termine si intende quella ottenuta dal frumento tenero.

Dettagli

Il tuo fornitore di fiducia

Il tuo fornitore di fiducia Catalogo 2017 Gentile Cliente, Abbiamo il piacere di presentare la nostra selezione di farine professionali adatte ad ogni tipo di lavorazione seguendo le tendenze di una sana alimentazione. Nella gamma

Dettagli

Farine per professionisti

Farine per professionisti Farine per professionisti 6 linee di prodotto per tutti i professionisti Cerealia Pane: farine e semole La lunga storia di chi ha creato Cerealia ha permesso di ottenere farine di frumento tenero capaci

Dettagli

il primo ingrediente FARINE E SEMOLE

il primo ingrediente FARINE E SEMOLE il primo ingrediente FARINE E SEMOLE SFORNATE TUTTO IL VOSTRO TALENTO Da quasi 2 secoli Grandi Molini Italiani (GMI) si dedica al vostro talento offrendo la migliore farina, la scelta più ampia, un servizio

Dettagli

FARINE MAIS, RISO, QUINOA, AMARANTO, CANAPA, CECI, GRANO SARACENO, AVENA, TAPIOCA, SOIA, AMIDI

FARINE MAIS, RISO, QUINOA, AMARANTO, CANAPA, CECI, GRANO SARACENO, AVENA, TAPIOCA, SOIA, AMIDI FARINE MAIS, RISO, QUINOA, AMARANTO, CANAPA, CECI, GRANO SARACENO, AVENA, TAPIOCA, SOIA, AMIDI 500 500 12->6 FARINA DI MAIS BRAMATA Per polenta 540 500 12->6 FARINA DI MAIS PRECOTTA Per polenta istantanea

Dettagli

New generation. Naturali per tradizione unici per innovazione

New generation. Naturali per tradizione unici per innovazione New generation Naturali per tradizione unici per innovazione Dalla tradizione senza tempo La tradizione del lievito naturale La tradizione del lievito naturale Genuit nasce più di vent anni fa, quando,

Dettagli

PRIMO LABORATORIO INTERATTIVO FARINE E PANE

PRIMO LABORATORIO INTERATTIVO FARINE E PANE PRIMO LABORATORIO INTERATTIVO FARINE E PANE I cereali sono una vasta categoria di piante, accomunate dal fatto che i loro semi sono molto ricchi di elementi nutritivi ed in particolare di amido. Sono cereali:

Dettagli

Coadiuvanti. e Miglioratori. Alta Qualità in Panificazione.

Coadiuvanti. e Miglioratori. Alta Qualità in Panificazione. Coadiuvanti e Miglioratori Alta Qualità in Panificazione. Coadiuvanti e Miglioratori La Gamma Italmill è un azienda dinamica che opera nel mercato europeo dei prodotti da forno. Ed è Subito Pane, il brand

Dettagli

FARINA DI GRANO TENERO TIPO1 1KG FARINA DI GRANO TENERO TIPO2 1KG

FARINA DI GRANO TENERO TIPO1 1KG FARINA DI GRANO TENERO TIPO2 1KG Un catalogo di idee FARINA DI GRANO TENERO TIPO1 1KG La farina tipo 1 contiene un maggiore quantitativo di crusca e di germe del grano, le parti più ricche di sostanze nutritive. Ideale per il rinfresco

Dettagli

Frumento e derivati. Cereali

Frumento e derivati. Cereali Frumento e derivati Cereali Il frumento È il cereale più coltivato in Italia Appartiene al genere botanico Triticum Esistono diverse varietà, tra cui: T. vulgare o aestivum = grano tenero: cariosside tondeggiante

Dettagli

Coadiuvanti. e Miglioratori. Alta Qualità in Panificazione.

Coadiuvanti. e Miglioratori. Alta Qualità in Panificazione. Coadiuvanti e Miglioratori Alta Qualità in Panificazione. Coadiuvanti e Miglioratori La Gamma Italmill è un azienda italiana che opera nel mercato internazionale dei prodotti da forno. Bontà Mix, il brand

Dettagli

Ascolta il cuoco che c è dentro di te.

Ascolta il cuoco che c è dentro di te. Ascolta il cuoco che c è dentro di te. A ogni piatto, la sua magia. CATALOGO SENZA GLUTINE Mix per Pane e Pizza Il Mix per Pane e Pizza consente la preparazione di un pane dalla lievitazione superiore,

Dettagli

Scuola Media Statale di Serravalle Anno Scolastico 2006 2007

Scuola Media Statale di Serravalle Anno Scolastico 2006 2007 Scuola Media Statale di Serravalle Anno Scolastico 2006 2007 DALLA TERRA ALLA TAVOLA Unità di Apprendimento ideata da Maria Cristina Conti e realizzata da Maria Cristina Conti e Marianne Gasperoni nell

Dettagli

Dal Grano al Pane. Prof. Marco Binda 30 ottobre 2014

Dal Grano al Pane. Prof. Marco Binda 30 ottobre 2014 Dal Grano al Pane Prof. Marco Binda 30 ottobre 2014 Triticum durum o grano duro Triticum vulgare o grano tenero ATriticum durum -BTriticum aestivum var. Spada -CTriticum aestivum var. Brasilia La cariosside

Dettagli

Lista Ingredienti Prodotti da Forno

Lista Ingredienti Prodotti da Forno Lista Ingredienti Prodotti da Forno Prodotti in uno stabilimento in cui si fa uso di uova, latte e derivati, frutta secca a guscio e soia. Non vengono utilizzati prodotti transgenici D. Lgs 109/92 e del

Dettagli

Lievito madre. Difficoltà: Preparazione: media. Costo: molto basso. 20 min NOTA: 16 giorni per la lievitazione completa

Lievito madre. Difficoltà: Preparazione: media. Costo: molto basso. 20 min NOTA: 16 giorni per la lievitazione completa Lievito madre Difficoltà: Preparazione: media 20 min NOTA: 16 giorni per la lievitazione completa Costo: molto basso Il lievito madre è un impasto fermentato in cui si sviluppano batteri e fermenti lattici

Dettagli

Ogni giorno gettiamo il seme della qualità

Ogni giorno gettiamo il seme della qualità Ogni giorno gettiamo il seme della qualità La qualità scivola tra gesti semplici Una vocazione dalle radici profonde Ieri è già domani La molitura del grano è una preziosa tradizione che si tramanda di

Dettagli

Le farine: classificazione e qualità. Dott. Chimico Bruno Catara 22/05/2017

Le farine: classificazione e qualità. Dott. Chimico Bruno Catara 22/05/2017 Le farine: classificazione e qualità Dott. Chimico Bruno Catara 22/05/2017 ll grano, o frumento, tenero (Triticum aestivum) è originario del medio oriente. La sua farina è alla base di moltissime preparazioni:

Dettagli

The Traveller Chef. a tasty way to discover the city. IL PANE FATTO IN CASA 21 Gennaio 2014 Chef: Kaba Corapi

The Traveller Chef. a tasty way to discover the city. IL PANE FATTO IN CASA 21 Gennaio 2014 Chef: Kaba Corapi The Traveller Chef a tasty way to discover the city IL PANE FATTO IN CASA 21 Gennaio 2014 Chef: Kaba Corapi MENU Il Pane con lievito madre La Focaccia al Rosmarino I Bottoncini al latte Il Pane con lievito

Dettagli

L ALIMENTAZIONE IL NOSTRO CORPO È UNA MACCHINA CHE HA BISOGNO CONTINUAMENTE DI ENERGIA ANCHE QUANDO È A RIPOSO.

L ALIMENTAZIONE IL NOSTRO CORPO È UNA MACCHINA CHE HA BISOGNO CONTINUAMENTE DI ENERGIA ANCHE QUANDO È A RIPOSO. L ALIMENTAZIONE IL NOSTRO CORPO È UNA MACCHINA CHE HA BISOGNO CONTINUAMENTE DI ENERGIA ANCHE QUANDO È A RIPOSO. L ENERGIA VIENE RICAVATA DAI PRINCIPI NUTRITIVI O NUTRIENTI ALIMENTARSI VUOL DIRE SODDISFARE

Dettagli

ATLANTE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI DI PUGLIA REGIONE PUGLIA ASSESSORATO RISORSE AGROALIMENTARI UNIONE EUROPEA

ATLANTE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI DI PUGLIA REGIONE PUGLIA ASSESSORATO RISORSE AGROALIMENTARI UNIONE EUROPEA a ATLANTE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI DI PUGLIA UNIONE EUROPEA Cofinanziato U.E. POR PUGLIA 2000-2006 Misura 4.8 - Azione-A REGIONE PUGLIA ASSESSORATO RISORSE AGROALIMENTARI PASTE FRESCHE E PRODOTTI

Dettagli

MIGLIORATORI E COADIUVANTI. Garanzia per una panificazione a regola d arte

MIGLIORATORI E COADIUVANTI. Garanzia per una panificazione a regola d arte MIGLIORATORI E COADIUVANTI Garanzia per una panificazione a regola d arte Garanzia per una panificazione a regola d arte AB Mauri rappresenta oggi una delle più importanti realtà produttrici di miglioratori

Dettagli

LE FARINE. http://blog.libero.it/profblacksheep/

LE FARINE. http://blog.libero.it/profblacksheep/ LE FARINE http://blog.libero.it/profblacksheep/ DEFINIZIONE Per farina si intende il prodotto ottenuto dalla macinazione del grano. Presenta differenti caratteristiche secondo il tipo di grano da cui viene

Dettagli

Dott.ssa Elisa Papini Dietista

Dott.ssa Elisa Papini Dietista Dott.ssa Elisa Papini Dietista www.centroprometeo.it Il pane è un alimento semplice e da sempre fondamentale nell alimentazione umana. Prodotto alimentare ottenuto dalla lievitazione e dalla successiva

Dettagli

IL CONTROLLO QUALITA NEL MOLINO controlli classici e problematiche campagna 2014

IL CONTROLLO QUALITA NEL MOLINO controlli classici e problematiche campagna 2014 IL CONTROLLO QUALITA NEL MOLINO controlli classici e problematiche campagna 2014 Annamaria Colombo Responsabile Qualità NOVA S.p.A. Felizzano (Al) Alessandria, 8 Settembre 2014 CONTROLLO QUALITA NEL MOLINO

Dettagli

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM ORECCHIETTE INTEGRALI 500 g Semola di grano duro PENNE ZITI INTEGRALI 500 g Semola di grano duro SPAGHETTI INTEGRALI 500 g

Dettagli

Norme in Vigore. pag. 1/6

Norme in Vigore. pag. 1/6 Elenco Norme Abbonamento UNICOU5901 Agroalimentare - Cereali e derivati Totale norme 114 di cui 58 in lingua inglese Aggiornato al 02/12/2017 21:37:00 Norme in Vigore UNI 11676:2017 Data Pubblicazione:

Dettagli

FROLLINI KAMUT E FARRO IL BISCOTTO FRIABILE

FROLLINI KAMUT E FARRO IL BISCOTTO FRIABILE FROLLINI KAMUT E FARRO IL BISCOTTO FRIABILE 2103 200 12 FROLLINI FARRO ALBICOCCA Ingredienti: Farina di farro, sciroppo di mais, composta di albicocche, olio di girasole, olio vegetale non idrogenato,

Dettagli

I CEREALI. Caratteristiche fondamentali

I CEREALI. Caratteristiche fondamentali I CEREALI Caratteristiche fondamentali quasi tutte graminacee producono semi amidacei commestibili grande adattabilità ai diversi ambienti prodotto (granella) secco (12% umidità) scarsità di componenti

Dettagli

FARINE SEMILAVORATI COADIUVANTI

FARINE SEMILAVORATI COADIUVANTI FARINE SEMILAVORATI COADIUVANTI FARINE Ampia gamma di farine ottenute dalla molitura dei migliori grani italiani, europei e nordamericani adatte a tutti i tipi di lavorazione Sacchi a valvola da 25 kg

Dettagli

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI GENERALI Codice (cartone) 2351 Nome Prodotto CORNETTO BUONSENSO VUOTO -50% ZUCCHERI -30% GRASSI - MADREVEGA Linea Prodotto Prontoforno Codice Ean14 Unità di Vendita

Dettagli

Aggiornamento alla GU 06/07/97

Aggiornamento alla GU 06/07/97 Aggiornamento alla GU 06/07/97 D.M. 20 dicembre 1994 (1). Schema di cartello unico degli ingredienti dei prodotti della gelateria, della pasticceria, della panetteria e della gastronomia venduti sfusi

Dettagli

Multic é. Semilavorato per la produzione di pane ai cereali. Il ricco sapore del miglior incontro fra i cereali.

Multic é. Semilavorato per la produzione di pane ai cereali. Il ricco sapore del miglior incontro fra i cereali. Multic é Semilavorato per la produzione di pane ai cereali con lievito madre Il ricco sapore del miglior incontro fra i cereali. Multic è è un semilavorato di alta qualità a base di cereali selezionati

Dettagli

Con questo termine si intende l accessibilità dei nutrienti ai normali processi metabolici e fisiologici.

Con questo termine si intende l accessibilità dei nutrienti ai normali processi metabolici e fisiologici. Good 4 you! Biodisponibilità Con questo termine si intende l accessibilità dei nutrienti ai normali processi metabolici e fisiologici. La germogliazione porta ad un aumento della biodisponibilità di molti

Dettagli

Farine e semole per uso professionale

Farine e semole per uso professionale Farine e semole per uso professionale Impastare la felicità, il tuo lavoro quotidiano Può la ricerca della felicità passare anche dal recupero di gesti semplici come fare un impasto con acqua e farina?

Dettagli

SOLUZIONI PER LA RISTORAZIONE. Via Edison 6/A 40017 San Giovanni in Persiceto (Bo) - Italy

SOLUZIONI PER LA RISTORAZIONE. Via Edison 6/A 40017 San Giovanni in Persiceto (Bo) - Italy SOLUZIONI PER LA RISTORAZIONE 2016 La Pizza Leggera SRL Via Edison 6/A 40017 San Giovanni in Persiceto (Bo) - Italy info@pizzaleggera.it www.pizzaleggera.it PIZZA LEGGERA Veramente Leggera! PIZZA LEGGERA

Dettagli

Vegetali. panificazione, Merendine, dolci e caramelle, Marmellate, Miele. latte

Vegetali. panificazione, Merendine, dolci e caramelle, Marmellate, Miele. latte I GLUCIDI Sono: Molecole formate da carbonio, idrogeno e ossigeno, Molecole molto complesse suddivise per numero di unità, Sostanze che il nostro organismo brucia per formare energia, Nutrienti che si

Dettagli

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM SPAGHETTI RISTORANTE TRAFILATI AL BRONZO PENNE ZITI RIGATE TRAFILATI AL BRONZO FUSILLI TRAFILATI AL BRONZO ELICOIDALI TRAFILATI

Dettagli

LA BIGA. Scritto il marzo, 2017 by papuzzakia

LA BIGA. Scritto il marzo, 2017 by papuzzakia LA BIGA Scritto il marzo, 2017 by papuzzakia La biga è un preimpasto molto usato in panificazione. La sua caratteristica è quella di un essere molto duro con una percentuale di acqua generalmente intorno

Dettagli

PANI MONOVARIETALI ASPETTI NUTRIZIONALI E SALUTISTICI

PANI MONOVARIETALI ASPETTI NUTRIZIONALI E SALUTISTICI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE FARMACEUTICHE PANI MONOVARIETALI ASPETTI NUTRIZIONALI E SALUTISTICI ALIMENTI Per alimenti si intendono tutte le sostanze o miscele di sostanze

Dettagli

impastare la felicità, il tuo lavoro quotidiano.

impastare la felicità, il tuo lavoro quotidiano. impastare la felicità, il tuo lavoro quotidiano. una nuova gamma completa di farine e semilavorati dedicata ai professionisti della pizza. grandi molini italiani Due secoli di Farina Le farine di Grandi

Dettagli

PANE IN CASA A LEVITAZIONE NATURALE

PANE IN CASA A LEVITAZIONE NATURALE PANE IN CASA A LEVITAZIONE NATURALE Le immagini sono relative ad una produzione di pane integrale con il 100% della nostra farina integrale di grano tenero. Il procedimento si avvale di due impasti a lunga

Dettagli

Pasta sfoglia rapida Pasta aromatizzata

Pasta sfoglia rapida Pasta aromatizzata Pasta sfoglia magra Pasta sfoglia classica Pasta sfoglia inversa Pasta sfoglia rapida Pasta aromatizzata Giambattista Montanari Ingredienti pasta sfoglia Farina Malto Materia grassa Burro, margarina, Liquidi

Dettagli

AVENA TIPO '0 FARRO ANITOBA SEMOLA KAMUT CAPPELLI TIPO '2 TIPO '2 AVENA MANITO SEMOLA FARRO TIPO '0 KAMUT FARRO KAMUT TIPO '2 MOLINI GRANDI ITALIANI

AVENA TIPO '0 FARRO ANITOBA SEMOLA KAMUT CAPPELLI TIPO '2 TIPO '2 AVENA MANITO SEMOLA FARRO TIPO '0 KAMUT FARRO KAMUT TIPO '2 MOLINI GRANDI ITALIANI FARINA DI GRANO TENERO TIPO '0 FARINA DI FARRO FARINA DI GRANO KAMUT ANO TENERO '0 GICA FARINA DI GRANO TENERO GRANDI FARINA DI GRANO CAPPELLI FARINA MACINATA A PIETRA TIPO '2 ARINA DI GRANO TENERO ANITOBA

Dettagli

Morbipan SemilavoraTO. Dosaggio 100% Modalità di utilizzo Mescolare direttamente Inventis Morbipan con acqua e lievito.

Morbipan SemilavoraTO. Dosaggio 100% Modalità di utilizzo Mescolare direttamente Inventis Morbipan con acqua e lievito. Dosaggio 100% Morbipan Modalità di utilizzo Mescolare direttamente Inventis Morbipan con acqua e lievito. Farina di grano; Zucchero; Latte intero in polvere; Siero di latte in polvere; Sale; Grassi vegetali;

Dettagli

LA LIEVITAZIONE Obiettivi

LA LIEVITAZIONE Obiettivi LA LIEVITAZIONE Obiettivi verifica (e autoverifica) delle abilità relazionali sviluppate in gita verifica della ricaduta delle lezioni teoriche e delle discussioni sul metodo scientifico costruzione di

Dettagli

QUALI REGOLE NELL ETICHETTATURA DEI PRODOTTI DA FORNO. Paola Rebufatti. Torino, 15 maggio 2013

QUALI REGOLE NELL ETICHETTATURA DEI PRODOTTI DA FORNO. Paola Rebufatti. Torino, 15 maggio 2013 QUALI REGOLE NELL ETICHETTATURA DEI PRODOTTI DA FORNO Paola Rebufatti Torino, 15 maggio 2013 ETICHETTATURA principale normativa di riferimento 1. D.L.vo n. 109/1992 s.m.i. 2. D.P.R. 502 del 30/11/1998

Dettagli

DATA SHEET. Semilavorato Mix Pizza Soia Product code: 5MSP. Siracusa, March Commercial Manager. Semi-finished powder for bakery products

DATA SHEET. Semilavorato Mix Pizza Soia Product code: 5MSP. Siracusa, March Commercial Manager. Semi-finished powder for bakery products DATA SHEET Semilavorato Mix Pizza Soia Product code: 5MSP Semi-finished powder for bakery products TECHNICAL CHARACTERISTICS It is a complete mix suitable for the production of light and digestible bread

Dettagli

La magia del pane

La magia del pane www.alcatraz.it La magia del pane La m a g i a d e l pa n e: Pe r c h é i b i b a n e s i s o n o c o s ì b u o n i, c r o c c a n t i, friabili e leggeri? MI SENTO CROCCANTE E TU? SON TROPPO LEGGERA.

Dettagli

SCHEDA TECNICA DI PRODOTTO

SCHEDA TECNICA DI PRODOTTO forno a base di amido di mais e farina di riso. Cod. 901 Panificazione e Pizzeria vigente; non contiene allergeni. Amido di mais, farina di riso, zucchero, fibra di Psyllium, fibra di cicoria, addensante

Dettagli

La qualità della farina, la bontà del pane

La qualità della farina, la bontà del pane dal 1700 ANTICO MOLINO DELLE FOLCI farine senza aggiunta di additivi La qualità della farina, la bontà del pane la nostra storia Il molino Parri si occupa dal 1700 della produzione di farina di grano tenero,

Dettagli

Andrea Minisci Polaris Alimenti srl. Produzione di lievitati da forno con prefermenti selezionati di batteri lattici

Andrea Minisci Polaris Alimenti srl. Produzione di lievitati da forno con prefermenti selezionati di batteri lattici Andrea Minisci Polaris Alimenti srl Produzione di lievitati da forno con prefermenti selezionati di batteri lattici Polaris Alimenti srl Microimpresa costituita nel 2010 grazie all azione di sostegno allo

Dettagli

PAN FIORETTO. Ricettario

PAN FIORETTO. Ricettario Ricettario SENZA EMULSIONANTI Pan Fioretto è un mix al 50% per la produzione di pane e sostituti del pane con cereali e semi, ideale per chi vuole donare gusto, fragranza e benessere alla propria alimentazione

Dettagli

INDICI TECNOLOGICI :: Il frumento ::

INDICI TECNOLOGICI :: Il frumento :: INDICI TECNOLOGICI :: Il frumento :: 1. La cariosside del frumento 2. Composizione chimica 3. Le proteine del frumento 4. Aspetti qualitativi del frumento 5. Qualità molitoria 6. Qualità tecnologica 7.

Dettagli

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI GENERALI Codice (cartone) 1046069 Nome Prodotto CORNETTO ALBICOCCA EXTRA 36 ORE LIEVITO MADRE FRESCO Linea Prodotto Prontoforno Codice Ean14 Unità di Vendita (cartone)

Dettagli

Farine PIETRA. macinate a. Sapori e grani antichi in tavola dal 1910

Farine PIETRA. macinate a. Sapori e grani antichi in tavola dal 1910 Farine macinate a PIETRA Sapori e grani antichi in tavola dal 1910 una tecnica antica per una alimentazione moderna Stiamo assistendo ad un veloce cambiamento nell orientamento dei gusti del consumatore

Dettagli

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM OTTIMINI CLASSICI BISCOTTO FROLLINO: Farina di frumento 52%, zucchero, olio vegetale di palma, uova fresche 10%, sale, amido

Dettagli

p.f.m. (premiata forneria MARCONE) (Panificazione di qualità) ********************************* Pane ai 5 cereali

p.f.m. (premiata forneria MARCONE) (Panificazione di qualità) ********************************* Pane ai 5 cereali Pane ai 5 cereali Questo è uno dei migliori pani che io abbia mai provato. Con una alta percentuale di integrale ed un solido livello di acidità è, nonostante tutto, piuttosto leggero al gusto. Quello

Dettagli

Schweizerische Brotinformation SBI Postfach Bern

Schweizerische Brotinformation SBI Postfach Bern Le specie di cereali Le principali specie di cereali coltivate in Svizzera sono otto: Frumento La più importante è il frumento, che è particolarmente idoneo alla cottura in forno ed è utilizzato soprattutto

Dettagli

PRODOTTI A LUNGA CONSERVAZIONE

PRODOTTI A LUNGA CONSERVAZIONE PRODOTTI A LUNGA CONSERVAZIONE 2 Quando gli uomini condividono il pane condividono la loro amicizia. Jean Cardonnel PRODOTTI GENUINI Passione, dedizione e creatività sono le parole che descrivono al meglio

Dettagli

PANIFICAZIONE. Quattro generazioni di esperienza e di ricerca

PANIFICAZIONE. Quattro generazioni di esperienza e di ricerca PANIFICAZIONE Quattro generazioni di esperienza e di ricerca Quattro generazioni di esperienza e di ricerca, controlli di qualità, attenti e continui, realizzano farine professionali, con caratteristiche

Dettagli

IL PANE. Per la legge:

IL PANE. Per la legge: IL PANE http://blog.libero.it/profblacksheep/ Per la legge: è il prodotto ottenuto dalla cottura totale o parziale di una pasta convenientemente lievitata, preparata con sfarinati di grano, acqua e lievito,

Dettagli

L ingrediente di gusto per dare forma alle tue idee

L ingrediente di gusto per dare forma alle tue idee L ingrediente di gusto per dare forma alle tue idee per creare pani, pizze e dolci: L'unico sacco a chiusura integrale che garantisce la qualità inalterata del prodotto. 25 Kg RICCHI DI F IB RE lavorabili

Dettagli

SCHEDE TECNICHE ZUCCHERO FONDENTE RAFFINATO BIOLOGICO

SCHEDE TECNICHE ZUCCHERO FONDENTE RAFFINATO BIOLOGICO SCHEDE TECNICHE ZUCCHERO FONDENTE RAFFINATO BIOLOGICO Rev. 2 - Pag 1 di 4 Zucchero fondente raffinato biologico Prodotto ottenuto dalla cottura a vapore e successiva lavorazione di zucchero biologico e

Dettagli

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI GENERALI Codice (cartone) 1143767 Nome Prodotto SFOGLIATELLA NAPOLETANA Linea Prodotto Prontoforno Codice Ean14 Unità di Vendita (cartone) 08003269114374 Codice

Dettagli

Certificazioni aziendali. Qualità certificata

Certificazioni aziendali. Qualità certificata Certificazioni aziendali Qualità certificata La Linea Premium Bakery nasce dall esigenza di individuare una serie di prodotti creati su misura per i consumatori più esigenti, attenti alla propria alimentazione.

Dettagli

PRINCIPI NUTRITIVI. I principi nutritivi sono sostanze che si trovano negli alimenti e che hanno particolari funzioni per il nostro organismo.

PRINCIPI NUTRITIVI. I principi nutritivi sono sostanze che si trovano negli alimenti e che hanno particolari funzioni per il nostro organismo. PRINCIPI NUTRITIVI I principi nutritivi sono sostanze che si trovano negli alimenti e che hanno particolari funzioni per il nostro organismo. I principi nutritivi sono : 1. I glucidi detti anche carboidrati

Dettagli

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM SPAGHETTI RISTORANTE TRAFILATI AL BRONZO PENNE ZITI RIGATE TRAFILATI AL BRONZO FUSILLI TRAFILATI AL BRONZO ELICOIDALI TRAFILATI

Dettagli

PASTA CHOUX o semplicemente pasta per bignè

PASTA CHOUX o semplicemente pasta per bignè PASTA CHOUX o semplicemente pasta per bignè Scritto il marzo 15, 2016 by Teresa Vispa Pasta leggera e delicata, usata in cucina per preparare bignè, eclair, paris brest, religieuse, profitterol, croquembouche.

Dettagli

Corso in Tecnologie Alimentari ELEMENTI DI BIOLOGIA GENERALE E VEGETALE. Poaceae

Corso in Tecnologie Alimentari ELEMENTI DI BIOLOGIA GENERALE E VEGETALE. Poaceae Corso in Tecnologie Alimentari ELEMENTI DI BIOLOGIA GENERALE E VEGETALE Poaceae Fam. Poaceae Habitus: erbaceo (generalmente annue) fusti cavi a sez. cilindrica Foglie: parallelinervie, semplici, alterne

Dettagli

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI GENERALI Codice (cartone) 2003 Nome Prodotto CORNETTO CURVO CREMA Linea Prodotto Prontoforno Codice Ean14 Unità di Vendita (cartone) 08003269020033 Codice Ean

Dettagli

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI GENERALI Codice (cartone) 2126 N Nome Prodotto CORNETTO CURVO VUOTO RSPO SG - MADRE MARGARINA Linea Prodotto Prontoforno Codice Ean14 Unità di Vendita (cartone)

Dettagli

QUALI REGOLE NELL ETICHETTATURA. FORNO E DI PASTICCERIA Paola Rebufatti. Cuneo, 19 novembre 2015

QUALI REGOLE NELL ETICHETTATURA. FORNO E DI PASTICCERIA Paola Rebufatti. Cuneo, 19 novembre 2015 QUALI REGOLE NELL ETICHETTATURA DEI PRODOTTI DA FORNO E DI PASTICCERIA Paola Rebufatti Cuneo, 19 novembre 2015 Pane, grissini ELENCO PRODOTTI Prodotti dolciari da forno/di pasticceria (es. torte, biscotti,

Dettagli

selezione di farine per pizza Due secoli di farina, fra tradizione e innovazione.

selezione di farine per pizza Due secoli di farina, fra tradizione e innovazione. selezione di farine per pizza Due secoli di farina, fra tradizione e innovazione. Una grande food company al vostro Le farine di Grandi Molini Italiani, primo gruppo molitorio italiano, ogni giorno vengono

Dettagli

I Mix per Pani Stampati. Alta Qualità in Panificazione.

I Mix per Pani Stampati. Alta Qualità in Panificazione. I Mix per Pani Stampati Alta Qualità in Panificazione. I Mix per Pani Stampati La Gamma Italmill è un azienda dinamica che opera nel mercato europeo dei prodotti da forno. Ed è Subito Pane, il brand Italmill

Dettagli

Come si fa la Birra. Andrea Badaloni Homebrewer since 2004

Come si fa la Birra. Andrea Badaloni Homebrewer since 2004 Come si fa la Birra Andrea Badaloni Homebrewer since 2004 Come si fa la birra Macerazione Germinazione Essiccazione Macinazione Saccarificazione Cottura Refrigerazione Lievito Fermentazione Orzo Malto

Dettagli

indice Scopri tutte le ricette su

indice Scopri tutte le ricette su La pizza perfetta. indice Gli ingredienti 02 La lievitazione 04 Il laboratorio 05 Fasi di lavorazione 06 Pizza Tradizionale 09 Pizza Napoletana 16 Pizza Stirata alla Romana 18 Pizza e Focaccia in Teglia

Dettagli

I principi nutritivi

I principi nutritivi I principi nutritivi Quali sono? Qual è la loro funzione? In quali cibi si trovano? Perché sono importanti? Quante Kilocalorie sviluppano? Kilocalorie Unità di misura dell energia accumulata negli alimenti

Dettagli