CURRICOLO DI INFORMATICA. Scuola primaria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICOLO DI INFORMATICA. Scuola primaria"

Transcript

1 CURRICOLO DI INFORMATICA Per garantire lo svolgimento dei contenuti definiti nel curricolo, è importante tener presente che la conoscenza e l'utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica scolastica devono essere concepiti come una vera e propria educazione, ma anche come momento trasversale nell'insegnamento apprendimento dei contenuti di altre discipline. L informatica quindi non deve essere necessariamente una materia assegnata ai docenti di scienze e di matematica, ma deve coinvolgere anche altri insegnanti del team che possono lavorare congiuntamente alle competenze che i ragazzi devono acquisire. E quindi importante: decidere un monte ore minimo da dedicare all insegnamento delle nuove tecnologie; considerare l attività informatica propedeutica al conseguimento delle ECDL senza porre vincoli o scadenze; condividere gli interessi e le competenze degli insegnanti del team valutando la distribuzione degli obiettivi e dei contenuti; attivare moduli di formazione dove non vi siano competenze specifiche e per gli insegnanti che ne dichiarano la necessità; utilizzare se necessario la consulenza e l aiuto di persone esperte; FINALITÀ Acquisire tecniche e procedure informatiche Utilizzare in modo creativo il mezzo tecnologico Scuola primaria METODOLOGIA La didattica attivata sarà di tipo ludico produttivo (LABORATORIC) e tenderà a coniugare il sapere al saper fare e al saper essere, in modo da favorire la crescita sul piano cognitivo, relazionale, affettivo, emotivo, sociale. Alle attività pratiche saranno affiancate brevi lezioni teoriche supportate da schede operative appositamente predisposte. VALUTAZIONE Al termine delle attività gli alunni avranno sperimentato l uso del computer per eseguire disegni, scrivere parole, frasi, utilizzare autonomamente i comandi dei software presentati. La verifica di tali acquisizioni verrà effettuata in itinere tramite osservazioni dirette e prove pratiche.

2 Scuola secondaria di primo grado PREMESSA Obiettivo fondamentale delle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) è stimolare la conoscenza e l uso consapevole dell informatica e della navigazione in Rete, che oggi giocano un ruolo centrale nella produzione e trasmissione delle informazioni. Il curricolo è stato pensato con la convinzione che nella scuola dell obbligo l informatica debba essere uno strumento che aiuta i ragazzi, che li coinvolge positivamente, che spiana differenze, fa emergere attitudini e favorisce l inserimento di chi si trova in situazione di svantaggio. Lo standard di riferimento delle conoscenze e competenze informatiche sarà il programma ECDL riconosciuto a livello internazionale. METODOLOGIA La metodologia utilizzata si basa sull apprendere attraverso il fare: poche conoscenze teoriche essenziali e molte attività di laboratorio strutturate in modo da favorire una comprensione graduale dei diversi ambiti. Le abilità man mano acquisite vengono riprese successivamente in attività più complesse, attraverso un percorso lineare che conduce ad un operatività immediata grazie ad una sequenza strutturata di esercitazioni e all uso graduale dei più diffusi applicativi. Le competenze acquisite devono essere spendibili nei diversi ambiti disciplinari e possono fornire ai ragazzi suggerimenti per orientarsi dopo la scuola dell obbligo. OBIETTIVI GENERALI Motivare gli allievi allo studio attraverso l uso dello strumento informatico. Fornire agli allievi le conoscenze per la gestione autonoma e consapevole delle tecnologie all interno dei curricoli tradizionali. Sviluppare la diffusione trasversale delle tecnologie multimediali in tutte le discipline. Modificare e integrare un percorso didattico costituito da testi, immagini e suoni. Promuovere processi di socializzazione attraverso il lavoro di gruppo.

3 CONCETTI FONDAMENTALI RIGUARDANTI LA TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE Intuire il significato di Il linguaggio Riflettere sul Comprendere la Conoscere i Conoscere i hardware, software, informatico e la sua computer come differenza tra un componenti che ci componenti che ci terminologia macchina esecutrice testo lineare (ad es. permettono di permettono di e non cervello un racconto) ed un interagire con il interagire con il specifica. Osservazione di un intelligente. ipertesto. computer spento e Modulo 1 ECDL Modulo 1 ECDL successivamente Creazione di un Riflettere sul fatto Confronto tra testi acceso in laboratorio piccolo dizionario che il computer è lineari ed ipertesti, Individuare i Introduzione di un e deduzione dei informatico digitale. certamente un verbalizzazione delle molteplici usi del semplice linguaggio termini hardware, velocissimo differenze e di programmazione. software, Riconoscere esecutore di realizzazione di un Adottare abitudini Gli algoritmi. programma l algoritmo come operazioni cartellone corrette nell uso del Problematiche attraverso procedura finalizzata complesse, ma solo riassuntivo. relative alla similitudini. a rappresentare una se vengono dati i Struttura e il sicurezza dei dati. sequenza operativa. comandi opportuni. funzionamento di un Le principali Conoscere gli PC. misure anti-virus. elementi utilizzati per Verbalizzazione Concetto di struttura I vari tipi di Importanza della visualizzare i dati delle procedure ad albero e directory. computer e i fattori sicurezza dei dati. (monitor e conosciute e che influenzano le Differenze tra stampante). realizzazione di Utilizzare semplici prestazioni. Internet e una diagramma di flusso algoritmi per Software di intranet. Inviare file alla che riassumano le l'ordinamento delle sistema e software Cos è il WWW stampante. operazioni richieste. cartelle e la ricerca applicativo. (Word Wid Web) e in 3. obiettivo di Cosa è un virus e che cosa differisce Conoscere ed usare 3. obiettivo quali possono da Internet. altri componenti del Spiegazione di essere i suoi effetti. Conoscere le PC: lo scanner. termini ricorrenti Cosa è Internet e diverse reti (pagina WEB, home sapere quali sono i informatiche. Usare lo scanner per page, , link, suoi principali fare la scansione di sito, indirizzo). impieghi. immagini da Cercare le Utilizzare gli informazioni (testi, utilizzare nei propri strumenti di immagini, ecc.) e navigazione e scaricarle sul ricerca. Conoscere il computer nelle sue parti principali. Individuare e denominare le parti che compongono il Individuare i luoghi e i possibili utilizzi del Discussione in classe per l individuazione dei luoghi dove si è visto utilizzare il computer e sulle sue ragioni d utilizzo. Conoscere i componenti che ci permettono di interagire con il Modulo 1 ECDL Approfondimento delle informazioni acquisite negli anni precedenti. Gestire e utilizzare un applicazione antivirus. Comprendere il concetto di copyright e le problematiche legate al reperimento di informazioni da Internet. Impiego del computer nel mondo oggi.

4 Saper accendere e spegnere correttamente il Spiegare e provare i comandi da eseguire per accendere e spegnere correttamente il Conoscere l utilizzo del mouse. Utilizzo di software per prendere confidenza con il mouse. Imparare a puntare un oggetto, a trascinare un oggetto, a cliccare. 3. obiettivo Conoscere l utilizzo della tastiera. Utilizzo di software e giochi per prendere confidenza con la tastiera. Utilizzare i tasti fondamentali della tastiera per andare a capo, cancellare, scrivere i numeri e le lettere maiuscole e minuscole. USO DEL COMPUTER E GESTIONE FILE Salvare i propri elaborati in una cartella predefinita. Aprire una cartella. Utilizzare i comandi apri e salva. Raggiungere una cartella o un file su un unità. Utilizzo di Risorse del computer per accedere alle cartelle. Creare una cartella e una sottocartella. praticamente con le cartelle. Saper effettuare alcune operazioni sui file: rinominare, copiare, tagliare, incollare. praticamente con i 3. obiettivo Comprendere l importanza di mantenere la corretta estensione quando si rinomina un praticamente con i 4. obiettivo Consultare opere multimediali Utilizzare ipertesti con collegamenti ipertestuali a testi o immagini, suoni e filmati video. Spostare un file o una cartella da un unità ad un altra. praticamente con file e cartelle. Riconoscere un file di elaborazione testi, un file di immagine, un file audio, un file video. praticamente con i 3. obiettivo sul desktop. Analizzare come è composto il desktop. Riconoscere, selezionare e spostare le icone. Riconoscere le varie parti di una finestra. Ridurre, ampliare, chiudere, spostare una finestra. 4. obiettivo Familiarizzare con interfacce grafiche sempre più raffinate e complesse quali CD interattivi. Uso di CD interattivi. Soluzione di giochi Eliminare file e cartelle collocandole nel cestino. praticamente con file e cartelle. Ripristinare file e cartelle presenti nel cestino. praticamente con file e cartelle. 3. obiettivo Riconoscere un file di elaborazione testi, un file di foglio elettronico, un file di presentazione, un file di immagine, un file audio, un file video. praticamente con 4. obiettivo Saper rintracciare informazioni all interno di un cdrom interattivo. Uso di strategie e metodi per recuperare le informazioni e riutilizzarle in altro contesto (tecniche di salvataggio, Conoscere l uso delle normali funzioni di un personal computer e del suo sistema operativo. Modulo 2 ECDL Modificare la configurazione del desktop del Utilizzare i principali dispositivi di immissione dati (mouse e tastiera). con una finestra. Mostrare e nascondere le barre degli strumenti. Orientare tra le Risorse del Gestire file e cartelle. Riconoscere i file di tipo più comuni. Utilizzare la funzione della guida in linea disponibile. Attivare un programma di editing Stampare un documento. Conoscere l uso delle normali funzioni di un personal computer e del suo sistema operativo. Modulo 2 ECDL con un computer multiutente Approfondire le conoscenze sulle Risorse del Gestire file e cartelle attraverso Esplora risorse in modo autonomo con i diversi tipi di Gestire un processo di stampa. Conoscere l uso delle normali funzioni di un personal computer e del suo sistema operativo. Modulo 2 ECDL Consolidare le abilità acquisite. Impostare i parametri essenziali di un computer attraverso il pannello di controllo. Installare e disinstallare un applicazione. Comprimere e decomprimere file e cartelle. Installare una stampante. Modificare la stampante predefinita con un altra installata in una rete.

5 in ambienti virtuali e di simulazione. copia/incolla, stampa schermo ecc.) Saper utilizzare un programma di videoscrittura. Presentazione dell icona e dei comandi per entrare nel Attraverso la composizione e/o ricopiatura di semplici testi definire il significato del tasto lucchetto, della barra spaziatrice e del tasto Invio, del tasto maiuscolo, del tasto gomma (backspace). Individuazione dei tasti di scelta rapida per la stampa, il salvataggio e l apertura del testo scritto. Procedura di uscita dal Stampa dei testi scritti. ELABORAZIONE TESTI Presentazione Scrivere semplici Approfondire ed Approfondire ed Essere in grado di Essere in grado di dell icona e dei testi utilizzando la estendere l'impiego estendere l'impiego creare, formattare e creare, formattare e comandi per entrare videoscrittura della videoscrittura. della videoscrittura. stampare documenti stampare documenti nel programma di pronti per essere pronti per essere videoscrittura Composizione e/o Utilizzare i Individuare le distribuiti (M. Word). distribuiti. utilizzato. ricopiatura di testi. comandi Taglia, barre di scorrimento Modulo 3 ECDL Modulo 3 ECDL Utilizzo del Copia, Incolla. e del righello. Composizione e/o correttore Costruire una Uso delle caselle Inserire e Trovare e ricopiatura di testi. ortografico. tabella in un editor di di testo per semplici modificare dati.. sostituire una parola Procedura di Utilizzo delle testo e applicare didascalie. Creare e salvare o frase specifica entrata ed uscita dal procedure da menu semplici Scrittura a un documento all interno di un per l'anteprima di formattazioni. colonne per simulare all interno di una documento. Individuazione dei stampa, la stampa, il Imparare ad l articolo di un unità disco. Copiare le tasti di scelta rapida salvataggio e usare i tasti di giornale. Utilizzare le caratteristiche di per la formattazione l apertura del testo direzione per Uso del correttore funzioni Taglia, formattazione da un del testo (grassetto, scritto e per la muoversi tra le celle. ortografico e Copia, Incolla e testo ad un altro. corsivo, colore, formattazione del Presentazione grammaticale. Formattare un testo Formattare un sottolineato, testo. degli strumenti Uso del e un paragrafo documento (imposta dimensione e stile Ordinare gli grafici presenti nel vocabolario dei (aspetto, stile, pagina, carattere, elementi grafici sul programma di sinonimi. colore, allineamento, orientamento, campi allineamento, elenchi foglio attraverso le videoscrittura (forme, ecc.). di intestazioni, ecc.). puntati). funzionalità di simboli ) Creare e operare Modificare, Individuazione dei disposizione testo. Imparare ad con le tabelle. spostare un disegno, pulsanti di scelta Inserire nei testi ottenere una forma Inserire elementi un immagine o un rapida per immagini e Clipart. complessa grafici in un grafico. l'anteprima di Copiare, tagliare attraverso documento. Preparare un stampa, la stampa, il e duplicare testi ed l assemblaggio ed il documento per la salvataggio oggetti utilizzando i raggruppamento di stampa. predefinito e relativi menu e forme semplici. Conoscere il l apertura del testo pulsanti della barra Saper duplicare significato di un scritto). degli strumenti. forme. ipertesto. Stampa dei testi Utilizzare i Usare gli scritti. comandi per la strumenti di Primo inserimento modifica e la colorazione avanzati di clipart e immagini. rielaborazione Imparare ad dell immagine. ordinare gli elementi Inserire un titolo grafici sul foglio attraverso le funzionalità di disposizione testo. Essere in grado di creare, formattare e stampare documenti pronti per essere distribuiti. Modulo 3 ECDL Riprodurre forme di scrittura di tipo giornalistico. Modificare le opzioni di base del funzioni della stampa unione. Procedere con l unione e stampa di documenti. Progettare e realizzare un ipertesto.

6 Usare CLIPART DISEGNARE CON IL COMPUTER Primo approccio a programmi di disegno. Saper utilizzare programmi di grafica bitmap per creare immagini. Uso di software per colorare forme e disegni. Presentazione dell icona e dei comandi per entrare in un programma di elaborazione e modifica di immagini. Individuazione dei tasti di scelta rapida per disegnare a mano libera, per cambiare colore, per disegnare le diverse forme geometriche, per colorarle Individuazione dei tasti di scelta rapida per la stampa, il salvataggio e l apertura del disegno fatto Procedura di uscita dal Stampa dei disegni fatti. Disegnare a colori i modelli realizzati o altre immagini. Uso gli strumenti di colorazione avanzati e le texture di un semplice strumento di disegno. Utilizzo di semplici programmi di grafica. Imparare ad ottenere una forma complessa attraverso l assemblaggio ed il raggruppamento di forme semplici. Utilizzo di semplici programmi di grafica. Imparare a creare immagini assemblando e raggruppando immagini diverse. Utilizzo di software open source, anche portatili, per l elaborazione di immagini. Modificare immagini Uso di software per l elaborazione di immagini e utilizzo di strumenti di modifica quali: luminosità e contrasto, colore, rotazione e capovolgimento, ridimensionamento. Essere in grado di gestire disegni ed immagini con software per l elaborazione e la modifica di immagini. Entrare nel programma, conoscere l ambiente di lavoro e i principali strumenti. Disegnare figure geometriche per poi colorarle. Conoscere l ambiente di lavoro di Publisher e i suoi principali strumenti. Realizzare una pubblicazione su modello. Essere in grado di gestire disegni ed immagini con software per l elaborazione e la modifica di immagini. Rappresentare in assonometria e proiezioni ortogonali semplici solidi. Riprodurre elementi di grafica. Realizzare una pubblicazione vuota con Publisher. Essere in grado di gestire disegni ed immagini con software per l elaborazione e la modifica di immagini. Digitalizzare le immagini attraverso lo scanner e la fotocamera digitale. Eseguire semplici elaborazioni delle immagini digitalizzate

7 CALCOLARE CON IL COMPUTER Utilizzare programmi didattici per l insegnamento del Saper utilizzare foglio di calcolo elettronico. Conoscere le funzioni dei fogli di calcolo elettronico Conoscere le funzioni dei fogli di calcolo elettronico Conoscere le funzioni dei fogli di calcolo elettronico calcolo e della per gestire e per gestire e per gestire e geometria elementare. Sommare, moltiplicare e rappresentare dati. Modulo 4 ECDL rappresentare dati. Modulo 4 ECDL rappresentare dati. Modulo 4 ECDL dividere. Operazioni di Creazione di Conoscere gli Conoscere le Applicare logiche calcolo con software tabelle per il calcolo strumenti di base del procedure per di base per la didattici. delle equivalenze di l esecuzione di risoluzione dei uso di software unità di misura. Inserire e formattare semplici calcoli. problemi matematici per la Effettuazione di dati in un foglio Elaborare dati con rappresentazione di statistiche, raccolta elettronico. l uso di formule e e geometrici figure geometriche dei dati, riporto degli Creare tabelle e funzioni. (funzioni semplici e Osservazione dell organizzazione del foglio di calcolo elettronico. Definizione di cella come incrocio tra righe e colonne Definizione di un foglio di lavoro con celle quadrate e coloritura dei quadretti per formare puzzle colorati. stessi in tabelle e creazione automatica di grafici grafici. Salvare e stampare il foglio di lavoro. nidificate).

8 COMUNICARE CON IL COMPUTER Apprendere i primi concetti di programmazione con il linguaggio Logo Creare ipertesti e semplici pagine personali o della classe. Utilizzare software per realizzare presentazioni dinamiche usando Utilizzare software per realizzare presentazioni dinamiche usando per ottenere diapositive di diverso diapositive di diverso un animazione o una presentazione Osservazione di un ipertesto genere da distribuire a stampa o a video. genere da distribuire a stampa o a video. multimediale multimediale Modulo 6 ECDL Ricostruzione Creare una Presentazione ed uso dei menu e della console del della struttura dell ipertesto osservato Criteri di base della presentazione. Progettare su mappa logica con diapositive. Realizzare una programma carta lo schema di presentazione Conoscere i comandi una presentazione. multimediale con Accedere a internet per cercare informazioni (siti per ragazzi, sito della fondamentali di un programma per la creazione di un semplice ipertesto. Utilizzare i layout per creare e modificare le diapositive. suoni e immagini. Costruire un ipertesto in ambito interdisciplinare. scuola ) attraverso Inserire testi, un programma di navigazione. Realizzare un semplice ipertesto: disegni, grafici e immagini in una definizione diapositiva. Navigazione verso il sito della scuola e siti adatti ai bambini. Semplici ricerche dell aspetto grafico, riproduzione tramite scanner di immagini, uso di collegamenti ipertestuali. Utilizzare le tecniche per personalizzare le diapositive con sfondi, animazioni, per parola chiave 3. obiettivo effetti speciali, ecc.. con un motore protetto. Utilizzare la comunicazione in rete. Creare collegamenti ipertestuali. Visualizzare e Comprendere il funzionamento della stampare le diapositive. posta elettronica Conoscere la struttura di un indirizzo . Inviare un messaggio collettivo con allegato alla scuola partner o

9 RETI INFORMATICHE Informazione e comunicazione. Modulo 7 ECDL Informazione e comunicazione. Modulo 7 ECDL Informazione e comunicazione. Modulo 7 ECDL Conoscere gli strumenti per accedere alla rete e navigare nel Web. Eseguire ricerche mirate in Internet. Modificare le impostazioni della finestra del browser. Stampare una pagina Web. Considerazioni sulla sicurezza (password, ID, virus, firewall). Conoscere il servizio Internet di posta elettronica ( ). Capire come è strutturato un indirizzo di p.e.. Gestire la posta elettronica.

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE Elaborazione testi Il computer e i file La Tecnologia dell Informazione PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE 5 a SCUOLA PRIMARIA Competenz e Uso di nuove tecnologie e di linguaggi multimediali

Dettagli

Informatica. Classe Prima

Informatica. Classe Prima Informatica Classe Prima Obiettivo formativo Conoscenze Abilità Conoscere e utilizzare il computer per semplici attività didattiche Conoscere i componenti principali del computer. o Distinguere le parti

Dettagli

LA COMPETENZA DIGITALE

LA COMPETENZA DIGITALE LA COMPETENZA DIGITALE PREMESSA Attraverso le TIC (Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione) in ambito didattico si indicano sia l'apprendimento che l'uso di media digitali ed in particolare

Dettagli

PROPOSTA DI CURRICOLO DI TECNOLOGIA E INFORMATICA. Classi 1, 2, 3, 4, 5

PROPOSTA DI CURRICOLO DI TECNOLOGIA E INFORMATICA. Classi 1, 2, 3, 4, 5 VI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PADOVA BRUNO CIARI PROPOSTA DI CURRICOLO DI TECNOLOGIA E INFORMATICA Classi 1, 2, 3, 4, 5 SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DI TECNOLOGIA \ INFORMATICA Classe 1 OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA 1 Competenze in uscita per la classe prima 2 NUCLEI FONDANTI ALFABETIZZAZIONE DI BASE (USO STRUMENTI) OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Accendere e spegnere la

Dettagli

Associazione Nazionale Docenti

Associazione Nazionale Docenti www.associazionedocenti.it and@associazionedocenti.it Didattica digitale Le nuove tecnologie nella didattica Presentazione del Percorso Formativo Il percorso formativo intende garantire ai Docenti il raggiungimento

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE Anno Scolastico 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE Anno Scolastico 2014-2015 Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Sezione Associata: telefono: 025300901 via Karl Marx 4 - Noverasco - 20090 OPERA MI

Dettagli

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE)

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE) PIANO DI LAVORO ANNUALE Classe I A Disciplina: Tecnologie informatiche A.S. 2014/2015 Docente: prof. Vidhi Meri, prof. Solazzo Alessandro Ore settimanali: 3 ( di cui 2 di laboratorio) Analisi della situazione

Dettagli

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO COMMISSIONE DIDATTICA CON LE NUOVE TECNOLOGIE Proposta di curriculum per l insegnamento dell informatica nella scuola primaria e secondaria di primo grado Si legge ne I

Dettagli

Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo

Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo PROGRAMMA DI INFORMATICA Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo Anno Scolastico 2014-2015 Testo: Flavia Lughezzani-Daniela Princivalle CLIPPY START 1 Corso di informatica per il biennio Edizione HOEPLY

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA Nome docente Vessecchia Laura Materia insegnata T.I.C. Classe I A/B Manutenzione Ore complessive di insegnamento 2 ore sett. ( tot. 66) Clippy extra - Corso di informatica per il primo biennio - Vol.1

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Pag. 1 di 8 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Disciplina Tecnologie informatiche a.s. 2015/2016 Classe: 1 a Sez. Q,R,S Docente : Prof. Emanuele Ghironi / Prof.Davide Colella Pag. 2 di 8 PERCORSI MULTIDISCIPLINARI/INTERDISCIPLINARI

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 5 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet, Posta elettronica, Teoria e sistemi operativi) di cui elenchiamo

Dettagli

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA MATERIA INFORMATICA CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: IL COMPUTER: CONCETTI DI BASE - Saper far funzionare correttamente il computer - Sapersi muovere

Dettagli

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA CORSO DI INFORMATICA DI BASE AVVISO Si informano gli interessati che presso la sala informatica annessa alla biblioteca comunale sarà attivato un corso di informatica di

Dettagli

LABORATORIO INFORMATICO/ PROGETTO GIORNALINO

LABORATORIO INFORMATICO/ PROGETTO GIORNALINO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A. S. 2013/14 ATTIVITA EXTRACURRICULARE LABORATORIO INFORMATICO/ PROGETTO GIORNALINO Denominazione del progetto/laboratorio A PORTATA DI MOUSE Responsabile di progetto Analisi

Dettagli

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA La pervasività dell informatica e il suo essere ormai indispensabile nella vita quotidiana hanno reso necessario l

Dettagli

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15 Istituto di Istruzione Superiore V. Bachelet Istituto Tecnico Commerciale - Liceo Linguistico Liceo Scientifico Liceo Scienze Umane Via Stignani, 63/65 20081 Abbiategrasso Mi PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE

Dettagli

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA Kreativa realizza corsi di informatica di base e corsi di office di diversi livelli, per utenti privati, dipendenti e aziende CORSO INFORMATICA DI BASE PER AZIENDE Modulo

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (36 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui verranno

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA

TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO RIVA 1 PIANO DI STUDIO DI ISTITUTO TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA PREMESSA Secondo le Linee Guida per l elaborazione dei Piani di Studio Provinciali (2012) la TECNOLOGIA, intesa nel suo

Dettagli

Un computer per amico

Un computer per amico UNITA DI APPRENDIMENTO DI INFORMATICA Un computer per amico Quello proposto è un percorso da sviluppare con in bambini di classe SECONDA nel laboratorio di informatica. Alcune delle attività possono essere

Dettagli

Inoltre il progetto intende perseguire i seguenti obiettivi:

Inoltre il progetto intende perseguire i seguenti obiettivi: E idea ormai consolidata che l uso delle tecnologie multimediali nella scuola primaria influisca positivamente sul grado di apprendimento dell alunno. Infatti, i mezzi multimediali mettono in gioco una

Dettagli

Organizzano CORSO D INFORMATICA LIVELLO BASE

Organizzano CORSO D INFORMATICA LIVELLO BASE Comune di Stienta Organizzano CORSO D INFORMATICA LIVELLO BASE PRESSO AULA MULTIMEDIALE SCUOLA MEDIA COMUNE DI STIENTA IL MOTORE DI RICERCA CHE TI CERCA VISITA IL SITO HTTP://cerca.gruppo-si.it Premessa:

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE anno scolastico 2011-2012

PIANO DI LAVORO ANNUALE anno scolastico 2011-2012 Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Sezione Associata: telefono: 025300901 via Karl Marx 4 - Noverasco - 20090 OPERA MI

Dettagli

Addetto all ufficio informatizzato

Addetto all ufficio informatizzato 0RGXOR Addetto all ufficio informatizzato 3UHUHTXLVLWL Nessuno 2VVHUYD]LRQL LQWURGXWWLYH 5LVXOWDWR DWWHVR $WWLYLWj Il corso è articolato in cinque moduli, ognuno dei quali è strutturato in modo da rendere

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DOCENTE PROF. LUCCHI ENEA MATERIA DI INSEGNAMENTO TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE 1 A - 1 B - 1 C Competenze di base

Dettagli

Chip mouse. Primi approcci all uso del computer nelle classi prime

Chip mouse. Primi approcci all uso del computer nelle classi prime UNITA DI APPRENDIMENTO DI INFORMATICA Chip mouse Primi approcci all uso del computer nelle classi prime Quello proposto è un percorso da sviluppare con in bambini di classe prima nel laboratorio di informatica.

Dettagli

DISCIPINA: TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA: CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITA - VERIFICA E VALUTAZIONE

DISCIPINA: TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA: CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITA - VERIFICA E VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA: CLASSE PRIMA 1. Individua il rapporto struttura funzione in un semplice manufatto Individua le parti di uno strumento 2. Conosce le principali parti del PC; accende e spegne correttamente

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTENUTI OBIETTIVI TIPOLOGIE

Dettagli

TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA

TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA 1.1 Comprendere le principali caratteristiche di alcuni materiali. 1.2 Individuare le funzioni degli strumenti adoperati per la realizzazione di semplici modelli di

Dettagli

Informatica. programmazione delle attività didattiche. Lorenzo Caldarola

Informatica. programmazione delle attività didattiche. Lorenzo Caldarola Informatica programmazione delle attività didattiche Lorenzo Caldarola referente per le tecnologie didattiche presso il III Circolo Cidattico Imbriani di Andria (Bari) 1 Premessa Il curricolo di informatica

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Descrizione Corso Intermedio Il programma del corso Intermedio si sviluppa utilizzando le nozioni di base relative ad alcuni applicativi della suite

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

Istituto Scolastico Paritario Vincenza Altamura. Scuola Primaria. Anno scolastico 2015/2016 Progettazione Didattica Disciplinare per la classe IV

Istituto Scolastico Paritario Vincenza Altamura. Scuola Primaria. Anno scolastico 2015/2016 Progettazione Didattica Disciplinare per la classe IV Istituto Scolastico Paritario Vincenza Altamura Anno scolastico 2015/2016 Progettazione Didattica Disciplinare per la classe IV Informatica Docente: Emanuela Marino PROGETTAZIONE DIDATTICA per la classe

Dettagli

Programmazione laboratorio di informatica

Programmazione laboratorio di informatica CTP Valgimigli Albignasego AREA TECNOLOGICA Scuola media per adulti a.s. 11-12 Programmazione laboratorio di informatica L informatica, rappresenta oggi un linguaggio indispensabile per ogni cittadino

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro. Curricolo verticale COMPETENZE DIGITALI

ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro. Curricolo verticale COMPETENZE DIGITALI ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro Curricolo verticale COMPETENZE DIGITALI 1 ORIZZONTE DI RIFERIMENTO EUROPEO: COMPETENZA DIGITALE PROFILO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE TECNOLOGIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE TECNOLOGIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA - L alunno riconosce e identifica nell ambiente che lo

Dettagli

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 Sommario MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 UD 1.1 Algoritmo, 3 L algoritmo, 4 Diagramma di flusso, 4 Progettare algoritmi non numerici, 5 Progettare algoritmi numerici, 5

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007

Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007 Classi Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007 Insegnante: Prof. Rosario Berardi L informatica svolge ormai un ruolo decisivo nella società attuale, pertanto il suo inserimento nel processo formativo

Dettagli

PIANO DI LAVORO (a.s.2010/2011)

PIANO DI LAVORO (a.s.2010/2011) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO (a.s.2010/2011)

Dettagli

ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE

ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE AREA DELLE COMPETENZE INFORMATICHE (Ore 96) U.F.C. n. 1 CONCETTI TEORICI DI BASE DELLA TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE Far acquisire conoscenze sulle componenti

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria CORSO DI LAUREA in BIOLOGIA PROGRAMMA DEL CORSO INTRODUZONE ALL INFORMATICA A.A. 2014-15 Docente: Annamaria Bria Esercitatori: Salvatore Ielpa Barbara Nardi PROGRAMMA DEL CORSO Teoria 1. Cosa si intende

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE: 1 G Disciplina: Tecnologia dell Informazione e della Comunicazione. PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE Elaborata e sottoscritta

Dettagli

CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14

CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14 IIS Almerico Da Schio - DISCIPLINA: Informatica e Laboratorio CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14 COMPETENZE ABILITÀ/ CAPACITÀ CONOSCENZE dei linguaggi L1 Utilizzare

Dettagli

C U R R I C O L O D I N F O R M A T I C A P E R L A S C U O L A d e l l I N F A N Z I A e P R I M A R I A. I Circolo Didattico Umbertide PG

C U R R I C O L O D I N F O R M A T I C A P E R L A S C U O L A d e l l I N F A N Z I A e P R I M A R I A. I Circolo Didattico Umbertide PG C U R R I C O L O D I N F O R M A T I C A P E R L A S C U O L A d e l l I N F A N Z I A e P R I M A R I A I Circolo Didattico Umbertide PG Anno Scolastico 2014/2015 Il curricolo d informatica rappresenta

Dettagli

PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO. Opzione Scienze Applicate

PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO. Opzione Scienze Applicate PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO Opzione Scienze Applicate Anno scolastico 2015-2016 Programmazione di Informatica pag. 2 / 8 INFORMATICA - PRIMO BIENNIO OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO DELL

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD

PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD FORMAZIONE INTERNA: stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraverso l organizzazione di laboratori formativi (senza essere necessariamente

Dettagli

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza Modulo Gestione Qualità UNI EN ISO 9001 : 2008

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza Modulo Gestione Qualità UNI EN ISO 9001 : 2008 PIANO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA - TECNOLOGIE INFORMATICHE CLASSI 1 e - PIANO DELLE UDA ANNO SCOLASTICO 2013-2014 UDA COMPETENZE della UDA ABILITA UDA UDA n. 1 Struttura hardware del computer e rappresentazione

Dettagli

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware 1.0 Terminologia di base 2.0 Tipi di computer 3.0 Componenti di base di un personal computer 4.0 Hardware

Dettagli

Modulo 4 Elaborazione dati con il foglio elettronico Microsoft Excel. Modulo 5 La presentazione di un elaborato con Microsoft PowerPoint

Modulo 4 Elaborazione dati con il foglio elettronico Microsoft Excel. Modulo 5 La presentazione di un elaborato con Microsoft PowerPoint Programma del corso di: Laboratorio di Informatica Docente: Dott. Paolo Porto N CFU: 3 Anno Accademico: 2009-2010 Propedeuticità: nessuna Frequenza: consigliata Modalità di svolgimento dell esame: orale

Dettagli

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico Piano didattico Word Specialist Creare un documento Iniziare con Word Creare un documento Salvare un file per utilizzarlo in un altro programma Lavorare con un documento esistente Modificare un documento

Dettagli

Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale

Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale Syllabus LIM - Modulo 1.0 Competenza Strumentale Competenza strumentale Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) L acquisizione degli elementi declinati nel seguente Syllabus Modulo 1.0 consente, agli insegnanti

Dettagli

Proposta di un syllabus di Elementi di Informatica per il primo ciclo anno 2008

Proposta di un syllabus di Elementi di Informatica per il primo ciclo anno 2008 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti del Sistema Nazionale di Istruzione e per l Autonomia Scolastica Proposta

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE

PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE PROGRAMMA DEL CORSO MICROSOFT OFFICE - BASE Il programma del corso Office Base è costituito da 6 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet e Posta elettronica, Reti e sistemi operativi) di cui

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 2F RIM Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI MODULO 1 CONCETTI BASE TEMPI 1 Introduzione all informatica 2 Hardware 3 Software Conoscere le caratteristiche della comunicazione informatica. Conoscere le applicazioni dell informatica nelle diverse

Dettagli

Syllabus di Elementi di Informatica la scuola dell obbligo anno 2010

Syllabus di Elementi di Informatica la scuola dell obbligo anno 2010 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti del Sistema Nazionale di Istruzione e per l Autonomia Scolastica Syllabus

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S.

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE NEL BIENNIO DELL OBBLIGO DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2015-2016 ASSE DISCIPLINA DOCENTE MATEMATICO INFORMATICA Francesco Battini

Dettagli

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica 11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica a cura di Gian Piero Benente Le competenze necessarie al docente di tecnologia e informatica della scuola elementare e della

Dettagli

Componenti hardware del sistema LIM

Componenti hardware del sistema LIM LIM Componenti hardware del sistema LIM Componenti hardware del sistema LIM Il modulo intende accertare nel candidato il livello di possesso delle competenze digitali relative sia ai fondamenti dell hardware

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSI 1^ D 1^E AFM DISCIPLINA INFORMATICA

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSI 1^ D 1^E AFM DISCIPLINA INFORMATICA PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSI 1^ D 1^E AFM DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTE Massaro Alfonsina N. 63 ore svolte sul totale delle ore previste 66 MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTENUTI OBIETTIVI TIPOLOGIE

Dettagli

Convenzioni adottate 2. Primi passi con Publisher 4 Interfaccia di Publisher 5 Help 8 Disposizione della finestra della Guida in primo piano 11

Convenzioni adottate 2. Primi passi con Publisher 4 Interfaccia di Publisher 5 Help 8 Disposizione della finestra della Guida in primo piano 11 02-Sommario.qxd 25-03-2008 10:18 Pagina iii Sommario Introduzione 1 Convenzioni adottate 2 1 n Nozioni di base 3 Primi passi con Publisher 4 Interfaccia di Publisher 5 Help 8 Disposizione della finestra

Dettagli

COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE

COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE Dalla raccomandazione del parlamento europeo e del consiglio del 18 dicembre 2006 La competenza digitale consiste nel saper utilizzare con dimestichezza

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Istituto Comprensivo Rignano - Incisa INDICAZIONI PER IL CURRICOLO DI INFORMATICA scuola primaria CLASSE PRIMA

Istituto Comprensivo Rignano - Incisa INDICAZIONI PER IL CURRICOLO DI INFORMATICA scuola primaria CLASSE PRIMA Istituto Comprensivo Rignano - Incisa INDICAZIONI PER IL CURRICOLO DI INFORMATICA scuola primaria Utilizzare semplici materiali digitali per l apprendimento e conoscere a livello generale Usare strumenti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PADRE PIO AIROLA

ISTITUTO COMPRENSIVO PADRE PIO AIROLA ISTITUTO COMPRENSIVO PADRE PIO AIROLA PROGETTO INFORMATICA: UNPLUGGED ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PREMESSA Come è noto, l insegnamento della tecnologia/informatica è entrata a far parte del normale curricolo

Dettagli

Buone pratiche nel campo dell informatica

Buone pratiche nel campo dell informatica Organizzatore: J&B S.R.L. Unipersonale. Indirizzo: Via Piemonte, 12 Città: 87036 Rende (CS) Referente: Telefono 0984/837852 Fax 0984/830987 Dott. DANIELE PERRELLI Cellulare: 3486549405 - WEB - www.jbprof.com

Dettagli

Programma di Informatica 2ªB. Anno scolastico 2013/2014

Programma di Informatica 2ªB. Anno scolastico 2013/2014 Istituto d Istruzione Liceo Scientifico G.Bruno Muravera (CA) Programma di Informatica 2ªB Anno scolastico 2013/2014 Docente Prof. ssa Barbara Leo Libri di Testo e Materiali didattici Il testo di informatica

Dettagli

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE CORSO 01: INFORMATICA DI BASE PARTIRE DA ZERO 1.01 Hardware e Software 1.02 Conoscere l'hardware USARE IL PC con WINDOWS VISTA e 7(Seven) 1.03 Usare il sistema operativo Windows 7 e Vista 1.04 Controllare

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals Syllabus IC3 2005 Computing Fundamentals? Identificare i vari tipi di computer, come elaborano le informazioni e come interagiscono con altri sistemi e dispositivi informatici? Individuare la funzione

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

specificare le diverse tipologie di computer e come ciascuno di essi opera.

specificare le diverse tipologie di computer e come ciascuno di essi opera. IC3 2005 PLUS - Internet and Computing Core Certification COMPUTING FUNDAMENTALS: INFORMATICA IN GENERALE - CLASSIFICAZIONE DEI COMPUTER specificare le diverse tipologie di computer e come ciascuno di

Dettagli

CURRICOLO D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO DELL INFORMATICA. Selezione abilità e conoscenze del Syllabus ECDL

CURRICOLO D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO DELL INFORMATICA. Selezione abilità e conoscenze del Syllabus ECDL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CAPPELLA MAGGIORE Commissione Nuove Tecnologie a.s. 2006-2007 CURRICOLO D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO DELL INFORMATICA Selezione abilità e conoscenze del Syllabus ECDL Modulo 1

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 1E TUR Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

Programma corso Patente Europea del Computer ECDL

Programma corso Patente Europea del Computer ECDL Programma corso Patente Europea del Computer ECDL PCAcademy Via Capodistria 12 Tel.: 06.97.84.22.16 06.85.34.44.76 Cell. 393.93.64.122 - Fax: 06.91.65.92.92 www.pcacademy.it info@pcacademy.it Obiettivi

Dettagli

CONOSCENZE Sapere Riconoscere e descrivere con terminologia

CONOSCENZE Sapere Riconoscere e descrivere con terminologia DISCIPLINA TRATTAMENTO TESTI E DATI Igea-Erica M.1.1 IL PC: STRUMENTO DI LAVORO U.D.1.1. Hardware e Software U.D.1.1.2 Ambienti operativi U.D. 1.1.3 Finestre windows U.D 1.1.4 Gestione di file e cartelle

Dettagli

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22 Sommario Prefazione xiii UNO Computer essentials 1 1.1 Computer e dispositivi 3 Information and Communication Technology... 3 Hardware... 3 Il personal computer... 4 Dispositivi portatili... 5 Componenti

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

A SCUOLA CON LA LIM 1

A SCUOLA CON LA LIM 1 A SCUOLA CON LA LIM 1 A cura dell'insegnante LUCIA STIRPE Istituto Comprensivo San Cesareo mag 13 19:01 1 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale. E' un dispositivo elettronico

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 SCHEDE di ripasso MODULO 3 (WORD) MODULO 4 (EXCEL) 2 BASI DI DATI (ACCESS) 3 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE (POWERPOINT) 4 NAVIGAZIONE WEB E COMUNICAZIONE DETTAGLIO UFC 1 Schede di ripasso

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Programma di Alfabetizzazione informatica Corso di II^ livello a.s. 2014/2015 IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Approfondimenti del Menu pricipale di Word : inserisci, formato, strumenti Personalizzazione di

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Indice generale. Introduzione. Parte I Panoramica generale. Capitolo 1 L ambiente di lavoro... 3

Indice generale. Introduzione. Parte I Panoramica generale. Capitolo 1 L ambiente di lavoro... 3 Indice generale Introduzione...xv Tra cronaca e storia...xvi Il ruolo di Microsoft...xvii Le versioni di Excel...xviii Convenzioni usate nel libro...xix Parte I Panoramica generale Capitolo 1 L ambiente

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI Dal Curricolo Scuola Primaria e Secondaria di I grado di Franca Da Re Indicazioni Nazionali 2012 La competenza digitale è ritenuta dall Unione Europea competenza chiave, per la sua importanza e pervasività

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer

UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer Istituto Tecnico Industriale Statale "Othoca" A.S. 2014/15 CLASSE:1F PROGRAMMA DI: Tecnologie Informatiche DOCENTE: Nicola Sanna UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer Il corpo del computer: l'hardware

Dettagli

Dipartimento di informatica ed elettronica. La classe è composta da 12 femmine e 5 maschi per un totale di 17 alunni.

Dipartimento di informatica ed elettronica. La classe è composta da 12 femmine e 5 maschi per un totale di 17 alunni. 1 IISS G. Cigna G. Baruffi F. Garelli Materia: Riferimento programmazione dipartimentale: Informatica Programmazione individuale Piano didattico annuale Dipartimento di informatica ed elettronica Triennio

Dettagli