Université Franco Italienne. Università Italo Francese Sede di Grenoble (FR) Sede di Torino (IT)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Université Franco Italienne. Università Italo Francese Sede di Grenoble (FR) Sede di Torino (IT)"

Transcript

1 Université Franco Italienne Università Italo Francese Sede di Grenoble (FR) Sede di Torino (IT)

2 Presentazione - Istituita a seguito di un accordo intergovernativo firmato a Firenze il 6 ottobre Per la parte italiana, l accordo è stato approvato dal Parlamento, con la legge n. 161 del 26 maggio 2000 e ratificato dal Presidente della Repubblica. - Per la parte francese, l accordo è stato oggetto del decreto del Presidente della Repubblica n del 20 dicembre 2001.

3 Missioni - L UIF è un Università virtuale: nessun corso di Laurea, nessuno studente. E un istituzione di promozione della collaborazione universitaria e scientifica tra l Italia e la Francia. - Le missioni dell UIF sono di: potenziare la cooperazione universitaria tra i due paesi nell'ambito della formazione continua e della ricerca; favorire il rilascio di doppi diplomi e diplomi congiunti di laurea, concorrendo alla realizzazione di programmi comuni; promuovere e sostenere i programmi congiunti di ricerca e di formazione continua.

4 Programmi Vinci e Galileo Bandi pubblicati all inizio di ogni anno - Calendario bandi 2014: Pubblicazione dei bandi: 8 gennaio 2014 Apertura della registrazione online: 8 gennaio 2014 Termine per la registrazione delle candidature: 26 febbraio 2014 Termine per l invio della documentazione cartacea: 5 marzo 2014 Esito dei bandi: luglio 2014

5 1/ Programma Vinci L obiettivo del bando Vinci è quello di favorire l integrazione tra i sistemi d insegnamento universitario dell Italia e della Francia, contribuendo al processo di armonizzazione della formazione universitaria in Europa. - Il programma Vinci è suddiviso in quattro capitoli: Capitolo I Corsi universitari binazionali di secondo livello Capitolo II Contributi di mobilità per tesi di dottorato in cotutela Capitolo III Borse triennali di dottorato per tesi in cotutela Capitolo IV Cofinanziamenti per assegni di ricerca post-dottorali

6 CAPITOLO I Corsi universitari binazionali di secondo livello Chi può fare domanda? Docenti responsabili di un corso binazionale di secondo livello (Laurea Magistrale) che prevede il rilascio del doppio titolo o titolo congiunto. Cosa finanza? - Borse di studio e perfezionamento linguistico agli studenti del corso; - Mobilità dei docenti; - Organizzazione congiunta di seminari. Budget Finanziamento fino a a progetto Massimo 6 finanziamenti. Obiettivo Favorire la realizzazione di programmi di formazione comuni.

7 CAPITOLO II Contributi di mobilità per tesi di dottorato in cotutela Chi può fare domanda? Dottorandi iscritti massimo al secondo anno del dottorato in qualsiasi area scientifica. Cosa finanza? Rimborso delle spese di mobilità (viaggio, alloggio, vitto) dei dottorandi in cotutela verso la Francia. Budget Contributo minimo di a Dottorando (vengono finanziati circa 50 contributi ogni anno). Criteri per partecipare Avviare una convenzione di cotutela di tesi con un Università francese.

8 CAPITOLO III Borse triennali per dottorato in cotutela di tesi Chi può fare domanda? Scuole di dottorato per proporre una borsa di dottorato in cotutela con un partner francese. La borsa verrà successivamente messa a bando nell ambito del concorso di dottorato. Il dottorando che sarà selezionato dalla scuola di dottorato dovrà in seguito avviare una convenzione di cotutela di tesi con un Università francese. Cosa finanza? Borsa triennale di dottorato in cotutela di tesi, inclusa la maggiorazione durante il periodo di permanenza in Francia. Budget Finanziamento di per tre anni Massimo 6 finanziamenti.

9 CAPITOLO IV Cofinanziamenti per assegni di ricerca post-dottorali Chi può fare domanda? Strutture di ricerca nell obiettivo di avviare un assegno di ricerca post-dottorale su un progetto scientifico italo-francese. L assegno verrà successivamente messo a bando nell ambito di un concorso pubblico della struttura di ricerca che ha ottenuto il finanziamento. L assegnista selezionato dovrà essere uno studioso in possesso del titolo di dottorato in cotutela italo-francese, conseguito entro due anni dalla data della discussione della tesi. Cosa finanza? Il costo lordo dell assegnista per un anno (esclusa quota previdenziale) e le spese di mobilità verso la Francia. Budget Contributo di ad assegnista Massimo 4 assegni di ricerca annuali.

10 Obiettivi: 2/ Programma Galileo Sviluppare rapporti di cooperazione scientifica di alta qualità tra centri e laboratori di ricerca dei due paesi su progetti comuni. Favorire scambi tra gruppi di ricerca. Chi può fare domanda? Gruppi di giovani ricercatori e studiosi in attività presso Istituzioni universitarie e/o Organismi di ricerca francesi ed italiani. Cosa finanza? Rimborso delle spese di mobilità (viaggio, alloggio, vitto) del gruppo di ricerca presso il partner francese.

11 Tematiche per il bando : a/ Sanità, malattie legate all invecchiamento (malattie neurodegenerative, cancro), alimentazione sana e sicura, rapporto alimentazione-sanità; b/ Energie e sviluppo sostenibile (sicurezza negli a approvvigionamenti, sicurezza nei sistemi per la produzione dell energia, trasporto e mobilità...); c/ Conoscenza, valorizzazione e protezione del patrimonio culturale (restauro, prevenzione della degradazione, sviluppo di strumenti di misura, applicazione di tecnologie nuove al patrimonio culturale...). La valutazione delle candidature attribuirà rilevanza alla partecipazione di giovani dottorandi, assegnisti e ricercatori.

12 3/ Label Scientifico UIF L UIF attribuisce il proprio Label a iniziative italo-francesi di alto valore culturale e scientifico. Chi può fare domanda? Istituzioni universitarie (dipartimenti, scuole di dottorato, ecc.), Enti o Centri di Ricerca, associazioni di interesse scientifico e culturale, ecc. Cosa finanza? Seminari, convegni, congressi, scuole estive, manifestazioni culturali in relazione al mondo universitario o scientifico, ecc. Budget: Fino a a progetto. Come partecipare? Formulario di richiesta disponibile durante tutto l anno sul sito internet dell UIF.

13 Grazie per la vostra attenzione Università Italo Francese (UIF) Università degli Studi di Torino Direzione Ricerca e Relazioni Internazionali Via Bogino, Torino Tel: /4171 Fax: Mail: Sito internet: Seguiteci sui social network per ottenere tutta l informazione sull UIF! Blog UIF/UFI: Seguiteci anche sulla rete Presentazione a cura della Dott.ssa Clarisse Bouillot

PROGRAMMA VINCI Bando 2013

PROGRAMMA VINCI Bando 2013 PROGRAMMA VINCI Bando 2013 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il tredicesimo Bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi Universitari binazionali

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI BANDO VINCI 2017

DOMANDE FREQUENTI BANDO VINCI 2017 DOMANDE FREQUENTI BANDO VINCI 2017 INDICE Registrazione online Pagina 2 Informazioni sui Segretariati di riferimento Pagina 4 CAPITOLO I - Corsi universitari binazionali di secondo livello: Laurea Magistrale

Dettagli

Art. 1 Condizioni generali

Art. 1 Condizioni generali BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI DI MOBILITÀ PER L ACQUISIZIONE DI CFU ALL ESTERO PER ESAMI, TIROCINIO E/O SVOLGIMENTO DI TESI DI LAUREA ANNO 2017 Art. 1 Condizioni generali L Università di Pisa

Dettagli

Accreditamento e Valutazione

Accreditamento e Valutazione Accreditamento e Valutazione Studio dei requisiti e degli indicatori richiesti dal MIUR e dall ANVUR per l accreditamento e l istituzione dei corsi; Ottimizzazione delle proposte di attivazione dei corsi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO. Opportunità di mobilità internazionale per studenti e neo-laureati dell Università degli Studi di Trento

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO. Opportunità di mobilità internazionale per studenti e neo-laureati dell Università degli Studi di Trento UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRENTO Opportunità di mobilità internazionale per studenti e neo-laureati dell Università degli Studi di Trento Sei uno studente iscritto o ti sei da poco laureato presso l Università

Dettagli

Coordinatore Prof. Marco GRANGETTO Dipartimento di Informatica

Coordinatore Prof. Marco GRANGETTO Dipartimento di Informatica INFORMATICA (Allegato 4) Coordinatore Prof. Marco GRANGETTO Dipartimento di Informatica Sito web del Dottorato http://dott-informatica.campusnet.unito.it/do/home.pl Durata: 3 anni Data inizio corso: 1

Dettagli

Ufficio Relazioni Internazionali. Azioni di mobilità internazionale per la carriera dei giovani ricercatori. Barbara Villani

Ufficio Relazioni Internazionali. Azioni di mobilità internazionale per la carriera dei giovani ricercatori. Barbara Villani Ufficio Relazioni Internazionali Azioni di mobilità internazionale per la carriera dei giovani ricercatori Barbara Villani Azioni di mobilità internazionale per la carriera dei L Ufficio Relazioni Internazionali

Dettagli

CONVENZIONE PER L ATTUAZIONE DI UNA COTUTELA DI TESI DI DOTTORATO TRA L UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA E PREMESSO CHE:

CONVENZIONE PER L ATTUAZIONE DI UNA COTUTELA DI TESI DI DOTTORATO TRA L UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA E PREMESSO CHE: CONVENZIONE PER L ATTUAZIONE DI UNA COTUTELA DI TESI DI DOTTORATO TRA L UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA E PREMESSO CHE: per la parte italiana: - la legge 3 luglio 1998 n. 210 stabilisce che le procedure

Dettagli

CONVENZIONE DI CO-TUTELA DI TESI DI DOTTORATO DI RICERCA

CONVENZIONE DI CO-TUTELA DI TESI DI DOTTORATO DI RICERCA CONVENZIONE DI CO-TUTELA DI TESI DI DOTTORATO DI RICERCA L Università degli Studi di Firenze con sede in Firenze, Piazza S. Marco 4, codice fiscale n. 01279680480, rappresentata dal Rettore Prof. nato

Dettagli

RELAZIONE 2008 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema)

RELAZIONE 2008 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema) 1 di 7 10/04/2008 15.05 QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE RELAZIONE 2008 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema) 1 Requisito: Presenza nel collegio

Dettagli

Presentazione della struttura

Presentazione della struttura Presentazione della struttura Area Ricerca 1 Sistema direzionale di Ateneo Ricerca Area Ricerca 2 Chi siamo.. Maria Gabaldo Direzione e Coordinamento Maria Damiano Responsabile Ricerca Scientifica Paola

Dettagli

Roma, 3 novembre Studiare e fare ricerca all estero

Roma, 3 novembre Studiare e fare ricerca all estero Roma, 3 novembre 2016 Studiare e fare ricerca all estero Settore Mobilità dei Ricercatori e Programmi Europei Bando Mobilità Internazionale dei Dottorandi Fondo MIUR Sostegno Giovani (DM MIUR 976/2014)

Dettagli

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti

L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti L Internazionalizzazione fra obiettivi, indicatori e finanziamenti Piano Performance, Programmazione Triennale, FFO Antonella Cammisa Direttore ARI Corso di formazione Internazionalizzazione dei percorsi

Dettagli

Programma Vinci Bando 2013

Programma Vinci Bando 2013 Programma Vinci Bando 2013 Apertura della procedura di registrazione online: 14/1/2013 Termine per la registrazione online della candidatura: 4/03/2013 (ore 12.00 ) Termine per l invio della documentazione

Dettagli

Università degli Studi di Milano - Bicocca. Conto Consuntivo Esercizio Finanziario 2010

Università degli Studi di Milano - Bicocca. Conto Consuntivo Esercizio Finanziario 2010 Università degli Studi di Milano - Bicocca Conto Esercizio Finanziario 1 Entrate Titolo Var. % I ENTRATE CONTRIBUTIVE 36.026.558,42 38.054.768,25 5,63% II III - IV V VI VIII - IX ENTRATE DERIVANTI DA TRASFERIMENTI

Dettagli

R: No! Si tratta di due bandi diversi, anche se entrambi sono destinati alla mobilità internazionale.

R: No! Si tratta di due bandi diversi, anche se entrambi sono destinati alla mobilità internazionale. Ufficio Studenti con Titolo Estero e Programmi di Mobilità di Ateneo Area Studenti BANDO UNICO PER LE BORSE DI MOBILITÀ INTERNAZIONALE D ATENEO A.A. 2015-2016 F.A.Q. IMPORTANTE: LE F.A.Q. TI SERVIRANNO

Dettagli

AREA RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI - ASSEGNI E BORSE DI STUDIO

AREA RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI - ASSEGNI E BORSE DI STUDIO AREA RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI - ASSEGNI E BORSE DI STUDIO Procedimento (aggiungere breve descrizione) Accordi di cooperazione con i paesi in via di sviluppo 180 Personale docente - Cessazione

Dettagli

D.R. n del 29 dicembre 2015, - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 5-4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 19 gennaio 2016

D.R. n del 29 dicembre 2015, - avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 5-4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami - del 19 gennaio 2016 SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA A PER IL SETTORE CONCORSUALE 06/M2 (Medicina Legale e del Lavoro) SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE MED/44 (Medicina

Dettagli

PROGRAMMA DI MOBILITÀ PIETRO DELLA VALLE AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI. Premessa. Art. 1 Beneficiari

PROGRAMMA DI MOBILITÀ PIETRO DELLA VALLE AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI. Premessa. Art. 1 Beneficiari PROGRAMMA DI MOBILITÀ PIETRO DELLA VALLE Sostegno finanziario per lo svolgimento di progetti congiunti, finalizzati essenzialmente a favorire la mobilità, condotti da soggetti qualificati appartenenti

Dettagli

Il Piano di Internazionalizzazione di Ateneo (P.I.A.) Lorella Palla Responsabile del Coordinamento per le Relazioni Internazionali

Il Piano di Internazionalizzazione di Ateneo (P.I.A.) Lorella Palla Responsabile del Coordinamento per le Relazioni Internazionali Il Piano di Internazionalizzazione di Ateneo (P.I.A.) 2017-2018 Lorella Palla Responsabile del Coordinamento per le Relazioni Internazionali Firenze - 4 novembre 2016 1 Internazionalizzazione degli Atenei

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI IL VICEPRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Regolamento di Ateneo per la disciplina dei contratti

Dettagli

SCHEMA TIPO CONVENZIONE CON ENTE O IMPRESA

SCHEMA TIPO CONVENZIONE CON ENTE O IMPRESA SCHEMA TIPO CONVENZIONE CON ENTE O IMPRESA CONVENZIONE PER FINANZIAMENTO DI BORSA/E DI STUDIO O CONTRIBUTI DA PARTE DI ENTI PUBBLICI O PRIVATI O IMPRESE PER IL FUNZIONAMENTO DEL CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

I SOSTEGNI ALLA MOBILITA DI STUDIO E DI RICERCA VERSO LA FRANCIA

I SOSTEGNI ALLA MOBILITA DI STUDIO E DI RICERCA VERSO LA FRANCIA I SOSTEGNI ALLA MOBILITA DI STUDIO E DI RICERCA VERSO LA FRANCIA Lucie Lagardère Ambasciata di Francia in Italia Institut Français Italia Sapienza Università di Roma www.ambafrance-it.org www.italie.campusfrance.org

Dettagli

DECRETO RETTORALE n.593/2011 del Regolamento per l erogazione di incentivi alla mobilità per la ricerca Programma Marco Polo.

DECRETO RETTORALE n.593/2011 del Regolamento per l erogazione di incentivi alla mobilità per la ricerca Programma Marco Polo. 1 DECRETO RETTORALE n.593/2011 del 28.06.2011. IL RETTORE VISTO l art. 4, c. 3 della legge n. 210/1998; VISTO l art. 12, c. 2 del Regolamento in materia di dottorato di ricerca, emanato con D.R. n. 442

Dettagli

DOPPIO TITOLO LM MATEMATICA

DOPPIO TITOLO LM MATEMATICA DOPPIO TITOLO LM MATEMATICA DALL ANNO ACCADEMICO 2017-2018 3/9/2017 PRESENTAZIONE AGLI STUDENTI 1 DOPPIO TITOLO Cos è? Percorso didattico condiviso specifico Parte del percorso svolto presso l Ateneo convenzionato

Dettagli

Archivio Antico 14 Febbraio 2012 IL PROGRAMMA FULBRIGHT

Archivio Antico 14 Febbraio 2012 IL PROGRAMMA FULBRIGHT Archivio Antico 14 Febbraio 2012 IL PROGRAMMA FULBRIGHT Argomenti 1. Il Programma Fulbright 2. Borse di Studio Fulbright 3. Contatti Il Programma Fulbright OBIETTIVI Incrementare la comprensione reciproca

Dettagli

Dottorato. Che cos è il dottorato. Obiettivi del dottorato

Dottorato. Che cos è il dottorato. Obiettivi del dottorato Che cos è il dottorato Il Dottorato di Ricerca è un corso post-laurea magistrale il cui titolo rappresenta il più alto grado di istruzione universitaria e che può dirsi corrispondente al titolo di PhD

Dettagli

VERBALE VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

VERBALE VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 05/D1 Fisiologia SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE BIO/09 Fisiologia PRESSO IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE CONSIGLIO DIRETTIVO DELIBERAZIONE N

ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE CONSIGLIO DIRETTIVO DELIBERAZIONE N ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE CONSIGLIO DIRETTIVO DELIBERAZIONE N. 13988 Il Consiglio Direttivo dell'istituto Nazionale di Fisica Nucleare, riunito in Roma il giorno 26 febbraio 2016 alla presenza

Dettagli

IL RETTORE DEL POLITECNICO DI MILANO E IL RETTORE DEL POLITECNICO DI TORINO

IL RETTORE DEL POLITECNICO DI MILANO E IL RETTORE DEL POLITECNICO DI TORINO IL RETTORE DEL POLITECNICO DI MILANO E IL RETTORE DEL POLITECNICO DI TORINO Decreto n. 239/AG del 27.12.2004 Decreto n. 1047 del 23.12.2004 VISTI gli Statuti del Politecnico di Milano e del Politecnico

Dettagli

UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA. RICERCA e INNOVAZIONE

UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA. RICERCA e INNOVAZIONE UNIVERSITÀ CA FOSCARI VENEZIA RICERCA e INNOVAZIONE Didattica Nell A.A. 2011/12 sono stati attivati e gestiti, dai Dipartimenti e dalle Scuole di Ca Foscari, 15 corsi di laurea di primo livello 27 corsi

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA ALL ESTERO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DIDATTICA (Teaching Staff Mobility)

BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA ALL ESTERO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DIDATTICA (Teaching Staff Mobility) BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA ALL ESTERO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DIDATTICA (Teaching Staff Mobility) ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Approvato con Determina del Direttore Generale n. 1400 del

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI BANDO VINCI 2015

DOMANDE FREQUENTI BANDO VINCI 2015 DOMANDE FREQUENTI BANDO VINCI 2015 INDICE Registrazione online Pagina 2 Invio della documentazione cartacea Pagina 2 Informazioni sui Segretariati di riferimento Pagina 3 CAPITOLO I - Corsi universitari

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara LINEE GUIDA PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO CON RICERCATORI MARIE CURIE Art. 1 (Oggetto) La Commissione Europea sostiene la formazione di ricercatori di livello internazionale attraverso programmi di finanziamento,

Dettagli

n. 3 Premi Euro 9.000,00 Condizioni di partecipazione Termini e regolamento del bando

n. 3 Premi Euro 9.000,00 Condizioni di partecipazione Termini e regolamento del bando BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI PREMI A TESI DI LAUREA MAGISTRALE O DI DOTTORATO DI RICERCA AVENTI PER OGGETTO MATERIE LEGATE ALLA RISORSA ACQUA La Fondazione Rotariana di Grosseto Carlo Berliri

Dettagli

I L R E T T O R E D E C R E TA

I L R E T T O R E D E C R E TA Segreteria Studenti Area didattica Ingegneria I L R E T T O R E VISTI l art.43 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II gli artt. 2 e 15 del Regolamento didattico di Ateneo emanato

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2012

PROGRAMMA VINCI Bando 2012 PROGRAMMA VINCI Bando 2012 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il dodicesimo Bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi Universitari binazionali

Dettagli

CALENDARIO PUBBLICAZIONE BANDI:

CALENDARIO PUBBLICAZIONE BANDI: Settembre/ Ottobre Pubblicazione bandi: Erasmus+ studio Doppia Laurea Doppio titolo Giurisprudenza Tirocinio ER+ Consortia Chiusura bando Tirocinio ER+ Consortia Scadenza iscrizioni prove lingua CLA 24

Dettagli

(cognome) (nome) (Codice Fiscale) Istituzione. (telefono) (fax) ( )

(cognome) (nome) (Codice Fiscale) Istituzione. (telefono) (fax) ( ) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Direzione Generale per il Coordinamento e lo Sviluppo della ricerca PROGETTO

Dettagli

ALLEGATO 1 Elenco UO Unità organizzativa corrispondente a ciascun ufficio della AOODGSINFS

ALLEGATO 1 Elenco UO Unità organizzativa corrispondente a ciascun ufficio della AOODGSINFS Allegato 1) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER LA FORMAZIONE SUPERIORE E PER LA RICERCA Direzione generale per lo studente, lo sviluppo e l internazionalizzazione

Dettagli

ACCORDO DI PARTENARIATO L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE. PER LA PUGLIA (Italia) L ACADEMIE DI GRENOBLE. (Francia)

ACCORDO DI PARTENARIATO L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE. PER LA PUGLIA (Italia) L ACADEMIE DI GRENOBLE. (Francia) ACCORDO DI PARTENARIATO TRA L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA (Italia) E L ACADEMIE DI GRENOBLE (Francia) Tra l Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, rappresentato da Anna Cammalleri,

Dettagli

Regolamento Interno. Dottorato in Matematica, Informatica, Statistica. Firenze - Perugia IndAM

Regolamento Interno. Dottorato in Matematica, Informatica, Statistica. Firenze - Perugia IndAM Regolamento Interno Dottorato in Matematica, Informatica, Statistica Firenze - Perugia IndAM (Versione in vigore dal novembre 2014) 1. ISTITUZIONE DEL DOTTORATO. È istituito il Dottorato in Matematica,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI - RICERCA ISTITUZIONALE

CARTA DEI SERVIZI - RICERCA ISTITUZIONALE DEL Erogazione finanziamenti per progetti di ricerca su Fondo Finalizzato alla Ricerca (FFR) a seguito di emanazione di bando di Ateneo ai sensi di regolamento interno - responsabile: Gabriella Amico docenti,

Dettagli

FACSIMILE DELLA STRUTTURA DI UN BANDO PROGETTI SID

FACSIMILE DELLA STRUTTURA DI UN BANDO PROGETTI SID FACSIMILE DELLA STRUTTURA DI UN BANDO PROGETTI SID Anno 206 FINALITÀ Lo scopo principale del finanziamento dei Progetti dipartimentali [SID] è [di promuovere lo sviluppo del dipartimento attraverso le

Dettagli

IT-2007-DOF

IT-2007-DOF Area Affari Generali, Contenzioso e Relazioni Esterne Ufficio Relazioni Internazionali Firenze, 23/02/2011 Prot. n. 13332 - Ai Presidi di Facoltà - Ai Direttori di Dipartimento e p.c. - Ai Dirigenti di

Dettagli

Prot. 692 Tit. V Cat.1 Bologna, 30/09/2016

Prot. 692 Tit. V Cat.1 Bologna, 30/09/2016 Prot. 692 Tit. V Cat.1 Bologna, 30/09/2016 BANDO PER L AFFIDAMENTO DI ATTIVITA DI TUTORATO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE EX ART. 10 DEL REGOLAMENTO DI ATENEO (SEDE DI BOLOGNA) A.A. 2016/2017 IL PRESIDENTE

Dettagli

Dottorato in Informatica

Dottorato in Informatica Dottorato in Informatica L Università di Pisa è stata la prima in Italia a istituire un dottorato in Informatica nel 1983. Dei 102 studenti che hanno ottenuto il titolo: 62 lavorano in università italiane

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara BANDO ANNO 2010 PER PROGETTI DI RICERCA FINANZIATI CON IL CONTRIBUTO DELLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA, ARTIGIANATO e AGRICOLTURA DI FERRARA Premesse e finalità Il raccordo tra il mondo accademico ed

Dettagli

MASTER di... LIVELLO in... STATUTO

MASTER di... LIVELLO in... STATUTO MASTER di... LIVELLO in...... STATUTO Art.1 - Istituzione. È istituito, presso il Dipartimento di......(o la Facoltà di Medicina e Chirurgia) dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata (in convenzione

Dettagli

Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende

Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende Un Dottorato di Ricerca su misura per le Aziende Cos è il Dottorato di ricerca? E un corso post-laurea magistrale (terzo livello di formazione) di durata triennale a cui si accede per concorso, finalizzato

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI IL VICEPRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento di Ateneo

Dettagli

art. 1 Destinatari e caratteristiche delle borse di studio

art. 1 Destinatari e caratteristiche delle borse di studio Decreto Rep. n 4220 Prot. n 65608 Data 02/10/2015 AREA SERVIZI AGLI STUDENTI E AI DOTTORANDI Titolo III Classe 12. 20 UOR SDMI VISTO il D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445; VISTI gli artt. 2 e 12 del D.P.C.M.

Dettagli

Coordinatore Prof. Mario Chiesa Dipartimento di Chimica

Coordinatore Prof. Mario Chiesa Dipartimento di Chimica SCIENZE CHIMICHE E DEI MATERIALI (Allegato 4) Coordinatore Prof. Mario Chiesa Dipartimento di Chimica Sito web del Dottorato http://dott-scm.campusnet.unito.it Durata: 3 anni Data inizio corso: 1 ottobre

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI SUL BANDO GALILEO 2014-2015

DOMANDE FREQUENTI SUL BANDO GALILEO 2014-2015 DOMANDE FREQUENTI SUL BANDO GALILEO 2014-2015 INDICE Procedura di registrazione online Pagina 2 Invio della lettera di candidatura in formato cartaceo Pagina 3 Contatti Pagina 3 Varie domande sul contenuto

Dettagli

Alma Mater Studiorum-Università di Bologna. NormAteneo - sito di documentazione sulla normativa di Ateneo vigente presso l Università di Bologna -

Alma Mater Studiorum-Università di Bologna. NormAteneo - sito di documentazione sulla normativa di Ateneo vigente presso l Università di Bologna - REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI ALLA MOBILITA PER LA RICERCA PROGRAMMA MARCO POLO (Emanato con D.R. n. 275/2017 del 10/03/2017 pubblicato nel B.U. n. 244 del 15.03.2017) Indice sommario Art.

Dettagli

Erasmus Mundus Opportunità per studenti e ricercatori. 25 novembre 2015

Erasmus Mundus Opportunità per studenti e ricercatori. 25 novembre 2015 Erasmus Mundus Opportunità per studenti e ricercatori 25 novembre 2015 Erasmus Mundus Nelle parole della Commissione europea Erasmus Mundus è il programma di cooperazione e mobilità nel settore dell istruzione

Dettagli

Bando per la presentazione e il finanziamento dei Progetti di Ricerca di Ateneo (PRA)

Bando per la presentazione e il finanziamento dei Progetti di Ricerca di Ateneo (PRA) Bando per la presentazione e il finanziamento dei Progetti di Ricerca di Ateneo (PRA) 2017-18 ART. 1 Oggetto e finalità del bando Con il presente bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo

Dettagli

BANDO II TORNATA 2016

BANDO II TORNATA 2016 DIPARTIMENTO DI CHIMICA INDUSTRIALE TOSO MONTANARI BANDO II TORNATA 2016 SCADENZA DOMANDA 17 OTTOBRE 2016 DECRETO DEL DIRETTORE REP. N. 92/2016 PROT. N. 1019 del 22/09/2016 PUBBLICAZIONE DAL 26/09/2016

Dettagli

Obiettivi per l Internazionalizzazione Piano Performance, Programmazione Triennale

Obiettivi per l Internazionalizzazione Piano Performance, Programmazione Triennale Incontro con i responsabili accademici erasmus, Roma 15 maggio 2014 Obiettivi per l Internazionalizzazione Piano Performance, Programmazione Triennale Piano performance Sapienza 2014/2016 Supportare la

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Medicina Sperimentale. Biologia dei Sistemi in Patologie Immunitarie ed Infettive

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Medicina Sperimentale. Biologia dei Sistemi in Patologie Immunitarie ed Infettive Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Medicina Sperimentale Regolamento del Corso di Dottorato in Biologia dei Sistemi in Patologie Immunitarie ed Infettive Art. 1 - Oggetto del Regolamento

Dettagli

VERBALE DELLA VALUTAZIONE DEI TITOLI

VERBALE DELLA VALUTAZIONE DEI TITOLI Procedura comparativa per titoli e colloquio, bandita con D.R. n. 213 del 10 Febbraio 2016, per l attribuzione di n. 1 assegno di ricerca di mesi 12, presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI BANDO VINCI 2016

DOMANDE FREQUENTI BANDO VINCI 2016 DOMANDE FREQUENTI BANDO VINCI 2016 INDICE Registrazione online Pagina 2 Invio della documentazione cartacea Pagina 3 Informazioni sui Segretariati di riferimento Pagina 4 CAPITOLO I - Corsi universitari

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 1162

Università degli Studi di Perugia DR n. 1162 Università degli Studi di Perugia DR n. 1162 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione volto al finanziamento di mobilità docenti in uscita nell ambito di Accordi di Cooperazione Internazionale Anno Accademico

Dettagli

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI "ENRJCO REDENTI" IL DIRETIORE

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI ENRJCO REDENTI IL DIRETIORE SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI "ENRJCO REDENTI" Prot. n. 144/2011 IL DIRETIORE VISTO I'art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento di Ateneo

Dettagli

CONVENZIONE PER L'ATTIVAZIONE DEL CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN - CICLO XXIX (A.A. 2013/2014) PER IL FINANZIAMENTO DI N.

CONVENZIONE PER L'ATTIVAZIONE DEL CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN - CICLO XXIX (A.A. 2013/2014) PER IL FINANZIAMENTO DI N. SCHEMA TIPO CONVENZIONE CON UNIVERSITA CONVENZIONE PER L'ATTIVAZIONE DEL CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN - CICLO XXIX (A.A. 2013/2014) PER IL FINANZIAMENTO DI N. 3 BORSE DI STUDIO Vista la legge 3 luglio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. Nucleo di Valutazione di Ateneo

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. Nucleo di Valutazione di Ateneo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Nucleo di Valutazione di Ateneo RELAZIONI ANNUALI DEL NUCLEO VALUTAZIONE SULL ATTIVITA DEI DOTTORATI DI RICERCA ATTIVI NELL ANNO 2010 Nucleo di Valutazione di Ateneo Via

Dettagli

UNIVERSITÀ DI PADOVA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE. Linee guida per l attivazione degli assegni di ricerca di tipo A e

UNIVERSITÀ DI PADOVA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE. Linee guida per l attivazione degli assegni di ricerca di tipo A e UNIVERSITÀ DI PADOVA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE Linee guida per l attivazione degli assegni di ricerca di tipo A e per la verifica ex-post delle attività degli assegnisti Premessa - Si premettono

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA COMPOSIZIONE, L ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA SUPERIORE G. D ANNUNZIO. (Emanato con D.R. n. 236 del 10 marzo 2014)

REGOLAMENTO SULLA COMPOSIZIONE, L ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA SUPERIORE G. D ANNUNZIO. (Emanato con D.R. n. 236 del 10 marzo 2014) REGOLAMENTO SULLA COMPOSIZIONE, L ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA SUPERIORE G. D ANNUNZIO (Emanato con D.R. n. 236 del 10 marzo 2014) INDICE Pag. Art. 1 Obiettivi e finalità 2 Art. 2 Organi

Dettagli

DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E COMUNICAZIONE

DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E COMUNICAZIONE DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E COMUNICAZIONE Rep. 31/2016 Prot. n. 635 del 10/06/2016 BANDO TORNATA 2016 (TORNATA UNICA) SCADENZA DOMANDA 30 GIUGNO 2016 1 INCENTIVI ALLA MOBILITA PER LA RICERCA PROGRAMMA

Dettagli

Bando di concorso per contributi mobilità internazionale

Bando di concorso per contributi mobilità internazionale Bandicomuni Bando di concorso per contributi mobilità internazionale approvato con determinazione del Direttore n. 98 del 09/06/2016 SOMMARIO Mobilità internazionale Oggetto art. 1 Importo dei contributi

Dettagli

RELAZIONE 2009 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema)

RELAZIONE 2009 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE RELAZIONE 2009 DOTTORATI DI RICERCA Codice:... (attribuito dal sistema) 1 Requisito: Presenza nel collegio dei docenti di un congruo

Dettagli

IL VICEPRESIDENTE EMANA. Il seguente bando di selezione per la copertura del tutorato di cui alle premesse per l a.a. 2016/17.

IL VICEPRESIDENTE EMANA. Il seguente bando di selezione per la copertura del tutorato di cui alle premesse per l a.a. 2016/17. IL VICEPRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento di Ateneo per la disciplina dei contratti di insegnamento e di tutorato; VISTE le linee di indirizzo

Dettagli

A.A. 2009/2010 GUIDA AI PERCORSI DI STUDIO

A.A. 2009/2010 GUIDA AI PERCORSI DI STUDIO GUIDA AI PERCORSI DI STUDIO www.scipol.unito.it LAUREA TRIENNALE E LAUREA MAGISTRALE BINAZIONALE TORINO-BORDEAUX IN DISCIPLINE INTERNAZIONALISTICHE Prof. Alfio Mastropaolo - info.mastropaolo@unito.it L

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 Archivio Antico 29 Aprile 2014 LA COOPERAZIONE COME STRUMENTO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL ATENEO: NUOVE SFIDE E OPPORTUNITÀ Azioni di cooperazione: esperienza

Dettagli

AREA FINANZA, PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO SERVIZIO BILANCIO E CONTABILITA AMMINISTRAZIONE CENTRALE

AREA FINANZA, PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO SERVIZIO BILANCIO E CONTABILITA AMMINISTRAZIONE CENTRALE AREA FINANZA, PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO SERVIZIO BILANCIO E CONTABILITA AMMINISTRAZIONE CENTRALE ENTRATE Crediti DI COMPETENZA 2014 riscuotibile DI CASSA 2014 F.A Avanzo di amministrazione 298.142.458,26

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE

DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE BANDO II DEL 2015 SCADENZA DOMANDA 2 OTTOBRE 2015 1 INCENTIVI ALLA MOBILITA PER LA RICERCA PROGRAMMA MARCO POLO Il Programma MARCO POLO ha l'obiettivo di promuovere la

Dettagli

PROGRAMMI DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE DIDATTICA E SCIENTIFICA DI SAPIENZA CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO: BANDO DI FINANZIAMENTO ANNO 2013

PROGRAMMI DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE DIDATTICA E SCIENTIFICA DI SAPIENZA CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO: BANDO DI FINANZIAMENTO ANNO 2013 Decreto n. 2842/2013 Prot. n. 47938 del 02/08/2013 PROGRAMMI DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE DIDATTICA E SCIENTIFICA DI SAPIENZA CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO: BANDO DI FINANZIAMENTO ANNO 2013 ART. 1 -

Dettagli

Good Practice Milano, 13 Luglio 2012

Good Practice Milano, 13 Luglio 2012 Good Practice 2011 Milano, 13 Luglio 2012 81 L Università degli Studi di Verona 15 Dipartimenti 45 Corsi di laurea (di cui 3 a ciclo unico) 41 Scuole di Specializzazione 33 Master 24 Corsi di Perfezionamento

Dettagli

VERBALE DELLA VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

VERBALE DELLA VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO DI TIPOLOGIA A PER IL SETTORE CONCORSUALE 11/E1 SETTORE/I SCIENTIFICO/I DISCIPLINARE M-PSI/01 PRESSO IL DIPARTIMENTO DI DELL'UNIVERSITA'

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA ALL ESTERO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DIDATTICA (Teaching Staff Mobility)

BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA ALL ESTERO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DIDATTICA (Teaching Staff Mobility) BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA ALL ESTERO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DIDATTICA (Teaching Staff Mobility) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Approvato con Determina del Direttore Generale n.1127 V.5.2

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI TERZA FASE DELLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA: BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO A PERSONALE DI RUOLO

Dettagli

La disciplina delle imprese spin off dell Università del Salento

La disciplina delle imprese spin off dell Università del Salento arta a cura di Tonia Romano e Cosimo A. Qu 1 La disciplina delle imprese spin off dell Università del Salento Dipartimento Innovazione e Sviluppo Ufficio Rapporti con le Imprese Sintesi del Regolamento

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Regolamento Italian Council recante il procedimento ai fini della programmazione e attuazione degli interventi relativi alla promozione dell arte contemporanea italiana in Italia e all estero CONSIDERATO

Dettagli

DIPARTIMENTO SCIENZE BIOMEDICHE, SPERIMENTALI E CLINICHE

DIPARTIMENTO SCIENZE BIOMEDICHE, SPERIMENTALI E CLINICHE Patrocinio per eventi di terzi - Concessione e diniego RAD RETTORE Personale docente - Conferimento del titolo di professore emerito e di professore onorario, nonché di altre onorificenze DIRETTORE RETTORE

Dettagli

REGOLAMENTO BORSE PER STUDENTI SCUOLE SUPERIORI

REGOLAMENTO BORSE PER STUDENTI SCUOLE SUPERIORI REGOLAMENTO BORSE PER STUDENTI SCUOLE SUPERIORI Studenti ammessi Hanno diritto a concorrere all assegnazione delle suddette borse di studio Studenti Soci o figli di Soci, di età non superiore ai 19 anni,

Dettagli

Luci e ombre della co-tutela di tesi

Luci e ombre della co-tutela di tesi Luci e ombre della co-tutela di tesi La co-tutela internazionale di tesi di dottorato: opportunità ed esperienze Pisa, 10-11 gennaio 2006 Luisa Saviori Ateneo Italo-Tedesco e Università degli Studi di

Dettagli

Prof. Vittorio Santoro P.O. IUS/04 Università degli Studi di Siena. Requisiti richiesti per l'ammissione

Prof. Vittorio Santoro P.O. IUS/04 Università degli Studi di Siena. Requisiti richiesti per l'ammissione Denominazione del SCIENZE GIURIDICHE Ciclo 32 Data presunta di inizio del 01/10/2016 Durata prevista 3 ANNI Dipartimento/Struttura scientifica proponente GIURISPRUDENZA Coordinatore Prof. Vittorio Santoro

Dettagli

STRATEGIE NAZIONALI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE: LE NUOVE LINEE PROGRAMMATICHE PER IL SISTEMA UNIVERSITARIO

STRATEGIE NAZIONALI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE: LE NUOVE LINEE PROGRAMMATICHE PER IL SISTEMA UNIVERSITARIO STRATEGIE NAZIONALI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE: LE NUOVE LINEE PROGRAMMATICHE PER IL SISTEMA UNIVERSITARIO Marzia Foroni Direzione Generale per l Università, lo Studente e il Diritto allo Studio Universitario

Dettagli

DECRETA. Bando di Concorso

DECRETA. Bando di Concorso IL RETTORE VISTO VISTA lo Statuto della Libera Università Maria Ss. Assunta emanato con decreto Rettorale n. 920 del 01 agosto 2011, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.207 del 06 settembre 2011; l autorizzazione

Dettagli

ALLEGATO A SCHEMA ESEMPLIFICATIVO DELLA DOMANDA DA REDIGERSI SU CARTA LIBERA. Al Direttore del Dipartimento di

ALLEGATO A SCHEMA ESEMPLIFICATIVO DELLA DOMANDA DA REDIGERSI SU CARTA LIBERA. Al Direttore del Dipartimento di ALLEGATO A SCHEMA ESEMPLIFICATIVO DELLA DOMANDA DA REDIGERSI SU CARTA LIBERA Al Direttore del Dipartimento di Il/La sottoscritto/a... Nato/a a...prov. di... il... e residente a...(prov...) in Via...(Cap...)

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Interfacoltà Economia Medicina e chirurgia A. Gemelli NORME PER L AMMISSIONE Corso di laurea magistrale: MANAGEMENT DEI SERVIZI (Classe LM-77) Profili di competenza in: - Management per la sanità - Management

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI IL VICEPRESIDENTE VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento di Ateneo

Dettagli

Univerità Ca Foscari Venezia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Dorsoduro 2137 Calle Larga S. Marta Venezia

Univerità Ca Foscari Venezia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Dorsoduro 2137 Calle Larga S. Marta Venezia Prot. N. 774/Presidenza Venezia, il 26/11/2009 SELEZIONE PER TITOLI PER L AFFIDAMENTO DI ATTIVITA DIDATTICO-INTEGRATIVE E TUTORIALI (art. 2 DM n.198/2003) Art. 1 Selezione La dell Università Ca Foscari

Dettagli

POR MARCHE FESR

POR MARCHE FESR REGIONE MARCHE ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE Servizio Industria Artigianato Energia P.F. Innovazione e ricerca POR MARCHE FESR 2007-2013 2013 SUPPORTO AL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO ATTRAVERSO LA PROMOZIONE

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2009 USCITA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2009 USCITA F.Q. F.R. Disavanzo di amministrazione Ripianamento disavanzo programmato F.S. USCITE F.S.1 I SPESE CORRENTI F.S.1.01 1 Spese per il funzionamento degli organi dell'ateneo F.S.1.01.01 1 Gettoni di presenza

Dettagli

REGOLAMENTO DI ASSOCIAZIONE AL CENTRO FERMI AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL REGOLAMENTO DEL PERSONALE

REGOLAMENTO DI ASSOCIAZIONE AL CENTRO FERMI AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL REGOLAMENTO DEL PERSONALE REGOLAMENTO DI ASSOCIAZIONE AL CENTRO FERMI AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL REGOLAMENTO DEL PERSONALE Deliberazione Consiglio di Amministrazione 50(16) in data 22 giugno 2016 Il presente regolamento sostituisce

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI IL VICEPRESIDENTE

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI IL VICEPRESIDENTE SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI IL VICEPRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento di Ateneo

Dettagli

VERBALE VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

VERBALE VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE SELEZIONE PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO PER IL SETTORE CONCORSUALE 09/A3 (Progettazione Industriale, Costruzioni Meccaniche e Metallurgia), SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE

Dettagli

BORSE DI STUDIO PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI NELL'ANNO 2015/16

BORSE DI STUDIO PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI NELL'ANNO 2015/16 .. BORSE DI STUDIO PER GLI STUDENTI IMMATRICOLATI NELL'ANNO 2015/16 Saranno assegnate 561 borse di studio ciascuna dell importo pari a 214,00 da destinare agli studenti, immatricolati ai corsi di primo

Dettagli