SUPERFICIE TOTALE IN ETTARI; PRODUZIONE RACCOLTA IN QUINTALI; PRODUZIONE TOTALE IN MIGLIAIA DI QUINTALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SUPERFICIE TOTALE IN ETTARI; PRODUZIONE RACCOLTA IN QUINTALI; PRODUZIONE TOTALE IN MIGLIAIA DI QUINTALI"

Transcript

1 TAV. C3.1 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) SARDEGNA ERBACEE Cereali Frumento Tenero Duro Segale Orzo Avena Riso (risone) Granoturco Sorgo da granella Altri cereali Leguminose da granella Fava Fagiuolo Pisello Cece Lenticchia Piante da tubero Patata Primaticcia Comune Batata o patata dolce Coltivazioni orticole (c) Fava fresca Fagiuolo fresco Pisello fresco Aglio e scalogno Barbabietola da orto Carota Cipolla e porro Rapa Asparago Bietola da costa

2 segue TAV. C3.1 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) SARDEGNA segue ERBACEE Broccoletto di rapa Carciofo Cavoli (d) Cavolfiore Finocchio Insalate (e) Sedano Spinacio Cetriolo (f) Cocomero Fragola Melanzana Peperone Pomodoro Popone Zucchine Funghi coltivati (g) Piante industriali Barbabietola da zucchero Tabacco (h) Canapa Colza Girasole Soia

3 segue TAV. C3.1 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) SARDEGNA FORAGGERE TEMPORANEE (i) Erbai Monofiti di cui: Mais ceroso Polifiti Prati avvicendati Monofiti di cui: Erba medica Polifiti FORAGGERE PERMANENTI (i) Prati Pascoli di cui: Pascoli poveri LEGNOSE AGRARIE Vite Uva da tavola Uva da vino Olivo Agrumi Arancio Mandarino Clementine Limone Cedro Bergamotto Pompelmo

4 segue TAV. C3.1 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) SARDEGNA segue LEGNOSE AGRARIE Fruttiferi Albicocco Ciliegio Pesco Nettarine Susino (l) Melo Pero Actinidia Loto Mandorlo Nocciuolo Carrubo (a) Dati congiunturali. La data di riferimento dei dati deve ritenersi relativa all'ultimo aggiornamento validato in via provvisoria. (b) Escluse le coltivazioni floricole. (c) In piena area e in serra. (d) Cappuccio, verza, di Bruxelles e altri cavoli. (e) Indivia, lattuga e radicchio. (f) Da mensa e cetriolini da sottaceti. (g) Le superfici non sono rilevate. (h) Prodotto allo stato secco, sciolto. (i) Produzione totale. (l) Produzione comprensiva di quella destinata all'essiccamento. Fonte: istat, dati congiunturali sulle coltivazioni

5 TAV. C PRODUZIONE TOTALE DELL'AGRICOLTURA E FORESTE AI PREZZI BASE PER PROVINCIA (a) DATI IN MIGLIAIA DI EURO COLTIVAZIONI ERBACEE COLTIVAZIONI LEGNOSE PRODOTTI ZOOTECNICI ANNI Di cui Di cui Di cui Contoterzismo PRODOTTI TOTALE Totale patate e Totale frutta e Totale Bestiame e altri servizi FORESTALI ortaggi agrumi CAGLIARI , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,8 NUORO , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,1 905, ,3 ORISTANO , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,4 SASSARI , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,4 (a) Per passare dalla produzione totale a quella vendibile occorre sottrarre dalla prima il valore dei reimpieghi interni allo stesso settore. I prezzi "base" vengono a loro volta ottenuti sommando alle quotazioni all'origine i contributi pubblici di cui beneficiano alcuni prodotti agricoli. Fonte: confindustria, indicatori economici e sociali provinciali

6 TAV. C3.2 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) MEZZOGIORNO ERBACEE Cereali Frumento Tenero Duro Segale Orzo Avena Riso (risone) Granoturco Sorgo da granella Altri cereali Leguminose da granella Fava Fagiuolo Pisello Cece Lenticchia Piante da tubero Patata Primaticcia Comune Batata o patata dolce Coltivazioni orticole (c) Fava fresca Fagiuolo fresco Pisello fresco Aglio e scalogno Barbabietola da orto Carota Cipolla e porro Rapa Asparago Bietola da costa

7 segue TAV. C3.2 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) MEZZOGIORNO segue ERBACEE Broccoletto di rapa Carciofo Cavoli (d) Cavolfiore Finocchio Insalate (e) Sedano Spinacio Cetriolo (f) Cocomero Fragola Melanzana Peperone Pomodoro Popone Zucchine Funghi coltivati (g) Piante industriali Barbabietola da zucchero Tabacco (h) Canapa Colza Girasole Soia

8 segue TAV. C3.2 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) MEZZOGIORNO FORAGGERE TEMPORANEE (i) Erbai Monofiti di cui: Mais ceroso Polifiti Prati avvicendati Monofiti di cui: Erba medica Polifiti FORAGGERE PERMANENTI (i) Prati Pascoli di cui: Pascoli poveri LEGNOSE AGRARIE Vite Uva da tavola Uva da vino Olivo Agrumi Arancio Mandarino Clementine Limone Cedro Bergamotto Pompelmo

9 segue TAV. C3.2 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) MEZZOGIORNO segue LEGNOSE AGRARIE Fruttiferi Albicocco Ciliegio Pesco Nettarine Susino (l) Melo Pero Actinidia Loto Mandorlo Nocciuolo Carrubo (a) Dati congiunturali. La data di riferimento dei dati deve ritenersi relativa all'ultimo aggiornamento validato in via provvisoria. (b) Escluse le coltivazioni floricole. (c) In piena area e in serra. (d) Cappuccio, verza, di Bruxelles e altri cavoli. (e) Indivia, lattuga e radicchio. (f) Da mensa e cetriolini da sottaceti. (g) Le superfici non sono rilevate. (h) Prodotto allo stato secco, sciolto. (i) Produzione totale. (l) Produzione comprensiva di quella destinata all'essiccamento. Fonte: istat, dati congiunturali sulle coltivazioni

10 TAV. C3.3 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) ITALIA ERBACEE Cereali Frumento Tenero Duro Segale Orzo Avena Riso (risone) Granoturco Sorgo da granella Altri cereali Leguminose da granella Fava Fagiuolo Pisello Cece Lenticchia Piante da tubero Patata Primaticcia Comune Batata o patata dolce Coltivazioni orticole (c) Fava fresca Fagiuolo fresco Pisello fresco Aglio e scalogno Barbabietola da orto Carota Cipolla e porro Rapa Asparago Bietola da costa segue TAV. C3.3 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b)

11 ITALIA segue ERBACEE Broccoletto di rapa Carciofo Cavoli (d) Cavolfiore Finocchio Insalate (e) Sedano Spinacio Cetriolo (f) Cocomero Fragola Melanzana Peperone Pomodoro Popone Zucchine Funghi coltivati (g) Piante industriali Barbabietola da zucchero Tabacco (h) Canapa Colza Girasole Soia

12 segue TAV. C3.3 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) ITALIA FORAGGERE TEMPORANEE (i) Erbai Monofiti di cui: Mais ceroso Polifiti Prati avvicendati Monofiti di cui: Erba medica Polifiti FORAGGERE PERMANENTI (i) Prati Pascoli di cui: Pascoli poveri LEGNOSE AGRARIE Vite Uva da tavola Uva da vino Olivo Agrumi Arancio Mandarino Clementine Limone Cedro Bergamotto Pompelmo

13 segue TAV. C3.3 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) ITALIA segue LEGNOSE AGRARIE Fruttiferi Albicocco Ciliegio Pesco Nettarine Susino (l) Melo Pero Actinidia Loto Mandorlo Nocciuolo Carrubo (a) Dati congiunturali. La data di riferimento dei dati deve ritenersi relativa all'ultimo aggiornamento validato in via provvisoria. (b) Escluse le coltivazioni floricole. (c) In piena area e in serra. (d) Cappuccio, verza, di Bruxelles e altri cavoli. (e) Indivia, lattuga e radicchio. (f) Da mensa e cetriolini da sottaceti. (g) Le superfici non sono rilevate. (h) Prodotto allo stato secco, sciolto. (i) Produzione totale. (l) Produzione comprensiva di quella destinata all'essiccamento. Fonte: istat, dati congiunturali sulle coltivazioni

14 TAV. C3.4 - BESTIAME MACELLATO SECONDO LA SPECIE CAPI IN MIGLIAIA; PESO MORTO IN QUINTALI ANNI BOVINI E BUFALINI SUINI OVINI E CAPRINI EQUINI Capi Peso Capi Peso Capi Peso Capi Peso morto morto morto morto SARDEGNA MEZZOGIORNO ITALIA Fonte: istat, annuario statistico italiano

15 TAV. C3.5 - PRODUZIONE DELLA PESCA DATI IN QUINTALI PESCA MARITTIMA E LAGUNARE (a) PESCA NEI ANNI Pesci Molluschi LAGHI E alici, sarde calamari, pol- Crostacei Totale BACINI e sgombri tonni altri totale totale pi e seppie ARTIFIC. SARDEGNA MEZZOGIORNO ITALIA (a) Compresa la pesca effettuata nelle tonnare e tonnarelle ed in acque al di fuori del Mediterraneo. Fonte: istat, annuario statistico italiano

16 TAV. C3.6 - ATTIVITA' FAUNISTICO-VENATORIA SUPERFICIE IN ETTARI AZIENDE FAUNISTICO OASI DI PROTEZIONE ZONE DI RIPOPOLA- VENATORIE DELLA FAUNA MENTO E CATTURA CACCIATORI AGENTI ANNI (a) VENATORI Numero Superficie Numero Superficie Numero Superficie (b) SARDEGNA (c) (d) (e) MEZZOGIORNO (e) ITALIA (e) (a) Numero di persone che hanno richiesto il tesserino venatorio per praticare l'attività venatoria. (b) Numero degli agenti venatori dipendenti dagli Enti delegati dalle Regioni. Per la Regione Sardegna la funzione di agenti venatori è svolta dagli agenti del corpo forestale di vigilanza ambientale della stessa regione. (c) Zone di caccia in concessione autogestita previste dalla legislazione regionale sarda. (d) Agenti venatori dipendenti dal Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale della Regione Sardegna. (e) Dati provvisori. Fonte: istat, annuario statistico italiano

17 TAV. C3.7a - PRODUZIONE VENDIBILE DELL'AGRICOLTURA SARDEGNA - DATI IN MIGLIAIA DI EURO Prodotti AGRICOLTURA Coltivazioni agricole Erbacee cereali legumi secchi patate e ortaggi industriali fiori e piante da vaso Foraggere Legnose prodotti vitivinicoli prodotti dell'olivicoltura agrumi frutta altre legnose Allevamenti Prodotti zootecnici alimentari carni latte uova miele Prodotti zootecnici non alimentari Servizi annessi SILVICOLTURA PESCA TOTALE Fonte: istat, valore aggiunto ai prezzi di base dell'agricoltura per regione

18 TAV. C3.7b - PRODUZIONE VENDIBILE DELL'AGRICOLTURA ITALIA - DATI IN MIGLIAIA DI EURO Prodotti AGRICOLTURA Coltivazioni agricole Erbacee cereali legumi secchi patate e ortaggi industriali fiori e piante da vaso Foraggere Legnose prodotti vitivinicoli prodotti dell'olivicoltura agrumi frutta altre legnose Allevamenti Prodotti zootecnici alimentari carni latte uova miele Prodotti zootecnici non alimentari Servizi annessi SILVICOLTURA PESCA TOTALE Fonte: istat, valore aggiunto ai prezzi di base dell'agricoltura per regione

19 TAV. C3.8 - VALORE AGGIUNTO DELL'AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA AI PREZZI DI BASE DATI IN MIGLIAIA DI EURO ANNI VALORE AGGIUNTO AI PREZZI BASE Agricoltura Silvicoltura Pesca Totale SARDEGNA ITALIA Fonte: istat, valore aggiunto ai prezzi di base dell'agricoltura per regione

20 TAV. C3.9a - PRODUZIONE RACCOLTA DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI LEGNOSE, PER PROVINCIA (a) DATI IN QUINTALI, SALVO DIVERSA INDICAZIONE VITE AGRUMI Uva Uva OLIVO Arancio e Mandarino e ANNI da da limone clementine tavola vino CAGLIARI NUORO ORISTANO SASSARI (a) Dati congiunturali. La data di riferimento dei dati deve ritenersi relativa all'ultimo aggiornamento validato in via provvisoria. Alcuni dati sono stimati. Fonte: istat, dati congiunturali sulle coltivazioni

21 TAV. C3.9b - PRODUZIONE RACCOLTA DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI LEGNOSE, PER PROVINCIA (a) DATI IN QUINTALI, SALVO DIVERSA INDICAZIONE FRUTTIFERI ANNI Albicocco Ciliegio Pesco Nettarine Susino Melo Pero Fico Mandorlo Nocciolo CAGLIARI NUORO ORISTANO SASSARI (a) Dati congiunturali. La data di riferimento dei dati deve ritenersi relativa all'ultimo aggiornamento validato in via provvisoria. Alcuni dati sono stimati. Fonte: istat, dati congiunturali sulle coltivazioni

22 TAV. C3.10a - FORAGGERE PERMANENTI E TEMPORANEE, PER PROVINCIA (a) PERMANENTI SUPERFICIE PRODUZIONE UNITA' ANNI Totale Utilizzata (b) FORAGGERE ha ha migl. di q.li migl. di U.F. CAGLIARI NUORO ORISTANO SASSARI (a) Dati congiunturali. La data di riferimento dei dati deve ritenersi relativa all'ultimo aggiornamento validato in via provvisoria. Alcuni dati sono stimati. (b) La produzione è espressa in migliaia di quintali di foraggio verde. Fonte: istat, dati congiunturali sulle coltivazioni

23 TAV. C3.10b - FORAGGERE PERMANENTI E TEMPORANEE, PER PROVINCIA (a) TEMPORANEE SUPERFICIE PRODUZIONE UNITA' ANNI Totale Utilizzata (b) FORAGGERE ha ha migl. di q.li migl. di U.F. CAGLIARI NUORO ORISTANO SASSARI (a) Dati congiunturali. La data di riferimento dei dati deve ritenersi relativa all'ultimo aggiornamento validato in via provvisoria. Alcuni dati sono stimati. (b) La produzione è espressa in migliaia di quintali di foraggio verde. Fonte: istat, dati congiunturali sulle coltivazioni

Allegato A) Elenco aggiornato delle rese medie regionali definite per l'annualità assuntiva 2013

Allegato A) Elenco aggiornato delle rese medie regionali definite per l'annualità assuntiva 2013 Allegato A) Elenco aggiornato delle rese medie regionali definite per l'annualità assuntiva 2013 Fascia altimetrica Colture vegetali Resa quintali / numero / ettaro / coltura MEDIA REGIONALE ANNUALITA'

Dettagli

Allegato A) Rese medie regionali annualità 2014

Allegato A) Rese medie regionali annualità 2014 Allegato A) Rese medie regionali annualità 2014 Fascia altimetrica Colture vegetali Resa quintali / numero / ettaro / coltura MEDIA REGIONALE ANNUALITA' 2014 ACTINIDIA 380,00 Collina ACTINIDIA 300,00 ACTINIDIA

Dettagli

Tavola Aziende agricole e risultati economici. Anni

Tavola Aziende agricole e risultati economici. Anni Tavola 6.1 - Aziende agricole e risultati economici. Anni 2005-2006 Valori assoluti Valori relativi Mezzogiorno =100 Italia =100 2005 2006 2005 2006 2005 2006 Aziende agricole 48.864 56.529 5,3 6,0 3,0

Dettagli

ALLEGATO 1 ELENCO DELLE VARIBILI PRIMARIE

ALLEGATO 1 ELENCO DELLE VARIBILI PRIMARIE ALLEGATO 1 ELENCO DELLE VARIBILI PRIMARIE Forma giuridica Forma di conduzione Superficie totale in proprietà Superficie totale in affitto Superficie totale in uso gratuito Totale Sat Superficie agricola

Dettagli

Zone Altimetriche INDIRIZZO pianura collina montagna PRODUTTIVO Giornate/ha ERBACEE

Zone Altimetriche INDIRIZZO pianura collina montagna PRODUTTIVO Giornate/ha ERBACEE Regione Emilia-Romagna PRSR Programma Operativo della Misura.a Tabella richiesta di manodopera Vers. Allegato n.. Richiesta di manodopera: numero di giornate necessarie sulla base dell'indirizzo produttivo

Dettagli

Allegato A Tabella rese e prezzi standard per le attività aziendali

Allegato A Tabella rese e prezzi standard per le attività aziendali Allegato A Tabella rese e prezzi standard per le attività aziendali 831 ACTINIDIA (KIWI) 901 AGLIO 671 ALBICOCCO 902 ASPARAGO 533 AVENA - DA GRANELLA 907 BARBABIETOLA DA ORTO PER LA PRODUZIONE DI SEME

Dettagli

Introduzione... pag Tav Coltivazioni legnose agrarie - superficie e produzione della vite, per provincia

Introduzione... pag Tav Coltivazioni legnose agrarie - superficie e produzione della vite, per provincia 10 - Agricoltura, foreste, pesca e caccia Introduzione................................................................ pag. 263 Coltivazioni agricole Tav. 10.1 Superficie e produzione delle coltivazioni

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 49 5

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 49 5 23-10-2009 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 49 5 DECRETO 28 settembre 2009. Decreto legislativo n. 102/2004 - Determinazione dei quantitativi e dei prezzi di riferimento medi del

Dettagli

Consorzio di difesa di Terni: prezzi dei prodotti campagna assicurativa 2012

Consorzio di difesa di Terni: prezzi dei prodotti campagna assicurativa 2012 DESCRIZIONE 100 100A000 ACTINIDIA TUTTE LE 09999 49,86 073 0730000 AGLIO TUTTE LE 09999 227,14 093 093A000 ALBICOCCHE TUTTE LE 09999 94,37 053 0530000 ASPARAGO TUTTE LE 09999 232,63 401 4010000 AVENA TUTTE

Dettagli

L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2008

L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2008 L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2008 Dall analisi completa dei dati forniti al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali dagli Organismi di Controllo (OdC) operanti in Italia

Dettagli

DescrEnte IDSpecie Descrizione Ore_ha Provincia di AREZZO 1001 Avena Provincia di FIRENZE 1001 Avena Provincia di GROSSETO 1001 Avena

DescrEnte IDSpecie Descrizione Ore_ha Provincia di AREZZO 1001 Avena Provincia di FIRENZE 1001 Avena Provincia di GROSSETO 1001 Avena DescrEnte IDSpecie Descrizione Ore_ha Provincia di AREZZO 1001 Avena 25.00 Provincia di FIRENZE 1001 Avena 25.00 Provincia di GROSSETO 1001 Avena 25.00 Provincia di LIVORNO 1001 Avena 25.00 Provincia di

Dettagli

IL PIANO DI UTILIZZAZIONE AGRONOMICA DEI LIQUAMI ZOOTECNICI

IL PIANO DI UTILIZZAZIONE AGRONOMICA DEI LIQUAMI ZOOTECNICI ALLEGATO TECNICO IL PIANO DI UTILIZZAZIONE AGRONOMICA DEI LIQUAMI ZOOTECNICI (approvato con DGR n. 2382 del 25/7/03 in attuazione della DGR n. del 610 del 14 febbraio 2003) Premessa 1 Analisi chimico fisiche

Dettagli

O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2010

O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2010 O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2010 INDICE pag 1 Anno 2010, produzione e superfici nel 2010 3 dei principali prodotti ortofrutticoli italiani 2 Periodo 2000-2009, la PLV Ortofrutticola in

Dettagli

Allegato. Il sottoscritto Titolare/Legale rappresentante della Ditta/Società Ente PRODUZIONE PRIMARIA. Azienda agricola cereali 1

Allegato. Il sottoscritto Titolare/Legale rappresentante della Ditta/Società Ente PRODUZIONE PRIMARIA. Azienda agricola cereali 1 Allegato RELAZIONE TECNICA da allegare al modello di Notifica ai fini della REGISTRAZIONE attività ai sensi della Determinazione della Regione Emilia Romagna n. 16842 del 27/12/2011 Il sottoscritto Titolare/Legale

Dettagli

Le dimensioni dell agricoltura della provincia di Bologna La produzione lorda vendibile della provincia

Le dimensioni dell agricoltura della provincia di Bologna La produzione lorda vendibile della provincia Le dimensioni dell agricoltura della provincia di Bologna 1 1. La produzione lorda vendibile della provincia 1.1. La PLV della provincia di Bologna La produzione lorda vendibile della provincia di Bologna

Dettagli

073 AGLIO TUTTE LE VARIETA' , AVENA TUTTE LE VARIETA' , BARBABIETOLA DA ZUCCHERO RADICE TUTTE LE VARIETA' ,02

073 AGLIO TUTTE LE VARIETA' , AVENA TUTTE LE VARIETA' , BARBABIETOLA DA ZUCCHERO RADICE TUTTE LE VARIETA' ,02 Consorzio di difesa di Terni: prezzi dei prodotti campagna assicurativa DESCRIZIONE 100 ACTINIDIA TUTTE LE 09999 55,86 073 AGLIO TUTTE LE 09999 181,98 093 ALBICOCCHE TUTTE LE 09999 96,10 107 ARACHIDI TUTTE

Dettagli

3.3. Previsione sull'andamento della produzione lorda vendibile (Plv) nel 2013 del settore agricolo in Emilia-Romagna

3.3. Previsione sull'andamento della produzione lorda vendibile (Plv) nel 2013 del settore agricolo in Emilia-Romagna IL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE DELL EMILIA-ROMAGNA. RAPPORTO 2013 Tabella 3.2 - Valore della produzione, costi e valore aggiunto della branca Agricoltura, Silvicoltura e Pesca in Italia - anno 2013 2013 Indici

Dettagli

LA PLV ORTOFRUTTICOLA IN ITALIA. DATI 2011 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO su i dati INEA.

LA PLV ORTOFRUTTICOLA IN ITALIA. DATI 2011 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO su i dati INEA. LA PLV ORTOFRUTTICOLA IN ITALIA DATI 2011 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO su i dati INEA. La PLV agricola italiana (2000-2011) Nel 2011 la PLV agricola italiana si è attestata su oltre

Dettagli

LA FORMAZIONE DEL PRODOTTO LORDO

LA FORMAZIONE DEL PRODOTTO LORDO Camera dei Deputati 11 Senato della Repubblica LA FORMAZIONE DEL PRODOTTO LORDO PAGINA BIANCA Camera dei Deputati 13 Senato della Repubblica Appendice AG. 1. PRODUZIONE AI PREZZI DI BASE DELL AGRICOLTURA,

Dettagli

Gazzetta ufficiale dell'unione europea

Gazzetta ufficiale dell'unione europea 8.4.2004 L 104/135 IT RETTIFICHE Rettifica della direttiva 2003/113/CE della Commissione, del 3 dicembre 2003, che modifica gli allegati delle direttive 86/362/CEE, 86/363/CEE e 90/642/CEE del Consiglio,

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA. POPOLAZIONE RESIDENTE Var % * 01/00

PROVINCIA DI VERONA. POPOLAZIONE RESIDENTE Var % * 01/00 PROVINCIA DI VERONA TERRITORIO SUPERFICIE TERRITORIALE... Kmq 3.097,19 ZONE ALTIMETRICHE Montagna...... Kmq 576,70 Collina.... Kmq 720,10 Pianura...... Kmq 1.800,40 Montagna 18,6% Collina 23,3% Pianura

Dettagli

Prime stime dell annata agraria 2015 in Lombardia

Prime stime dell annata agraria 2015 in Lombardia Prime stime dell annata agraria 2015 in Lombardia Il contributo del Prof. Roberto Pretolani è sviluppato in collaborazione con la DG Agricoltura nell ambito dei lavori relativi al progetto di ricerca regionale,

Dettagli

Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013

Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013 Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013 Fascia altimetrica Colture vegetali MEDIA REGIONALE ettaro/coltura Pianura ACTINIDIA 300,00 Collina ACTINIDIA 275,00 Pianura ACTINIDIA SOTTO RETE ANTIGRANDINE

Dettagli

TAV. 10.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA

TAV. 10.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Biella - Annuario Statistico 10 - Commercio e Mercati TAV. 10.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Descrizione esercizi N Autorizzazioni Non alimentari 918 Esercizi di vicinato Alimentari

Dettagli

Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura di Perugia

Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura di Perugia La Camera di Commercio di Perugia per la Giornata dell Economia di quest anno ha voluto inserire alcuni contenuti e dati statistici estrapolati dal Rapporto economico sul settore agricolo e agroalimentare

Dettagli

in G.U. n. 184 del sommario Art. 1. Art. 2. Art. 3. Art. 4. DM SALUTE 13_05_05 Pag: 1

in G.U. n. 184 del sommario Art. 1. Art. 2. Art. 3. Art. 4. DM SALUTE 13_05_05 Pag: 1 DM SALUTE _05_05 Pag: MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO maggio 2005 Aggiornamento del decreto del Ministro della salute 2 agosto 2004, concernente «Prodotti fitosanitari: limiti massimi di residui delle sostanze

Dettagli

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Biella - Annuario Statistico 11 - Commercio e Mercati TAV. 11.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Descrizione esercizi N Autorizzazioni anno 2009 N Autorizzazioni esistenti Non alimentari

Dettagli

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Biella - Annuario Statistico 11 - Commercio e Mercati TAV. 11.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Descrizione esercizi N Autorizzazioni anno 2006 N Autorizzazioni esistenti Non alimentari

Dettagli

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA TAV GRAFICO DELLE AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA TAV GRAFICO DELLE AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA TAV. 10.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Descrizione esercizi N Autorizzazioni Esercizi alimentari 201 Esercizi non alimentari 859 Minimercati da 200 mq. a 399 mq. 4 Supermercati

Dettagli

SISTAN SISTEMA STATISTICO NAZIONALE Comune di Ferrara Servizio Statistica L AGRICOLTURA A FERRARA IL CENSIMENTO 2000 E LE ULTIME ANNATE AGRARIE

SISTAN SISTEMA STATISTICO NAZIONALE Comune di Ferrara Servizio Statistica L AGRICOLTURA A FERRARA IL CENSIMENTO 2000 E LE ULTIME ANNATE AGRARIE SISTAN SISTEMA STATISTICO NAZIONALE Comune di Ferrara Servizio Statistica L AGRICOLTURA A FERRARA IL CENSIMENTO 2000 E LE ULTIME ANNATE AGRARIE GIUGNO 2004 Sistan Sistema Statistico Nazionale Notiziario

Dettagli

Prodotti destinati all alimentazione mg/kg (= ppm)

Prodotti destinati all alimentazione mg/kg (= ppm) ALLEGATO LIMITI MASSIMI DI RESIDUI DELLE SOSTANZE ATTIVE DEI PRODOTTI FITOSANITARI TOLLERATI NEI PRODOTTI DESTINATI ALL'ALIMENTAZIONE (ESCLUSI I PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE) IN ATTUAZIONE DI DISPOSIZIONI

Dettagli

Prime valutazioni sull andamento del settore agroalimentare veneto nel Rapporto di sintesi

Prime valutazioni sull andamento del settore agroalimentare veneto nel Rapporto di sintesi Prime valutazioni sull andamento del settore agroalimentare veneto nel 2016 Rapporto di sintesi Il valore complessivo della produzione lorda agricola veneta nel 2016 è stimato in 5,5 miliardi di euro,

Dettagli

1. L andamento produttivo e di mercato delle principali produzioni

1. L andamento produttivo e di mercato delle principali produzioni LE DIMENSIONI DELL AGRICOLTURA DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 1. L andamento produttivo e di mercato delle principali produzioni In questo capitolo esamineremo in modo più dettagliato l andamento produttivo

Dettagli

CO.PRO.VI - CONDIFESA PAVIA PREZZI CAMPAGNA 2016 FRUTTA

CO.PRO.VI - CONDIFESA PAVIA PREZZI CAMPAGNA 2016 FRUTTA VARIETA' FRUTTA C01 5118 600 100B000 ACTINIDIA TUTTE LE VARIETA' 09999 59,81 19999 71,77 C02 5000 693 093B000 ALBICOCCHE TUTTE LE VARIETA' 09999 105,89 19999 127,06 C02 5001 693 093B000 ALBICOCCHE AURORA

Dettagli

Zone Altimetriche INDIRIZZO pianura collina montagna PRODUTTIVO Giornate/ha ERBACEE

Zone Altimetriche INDIRIZZO pianura collina montagna PRODUTTIVO Giornate/ha ERBACEE Regione Emilia-Romagna PRSR Programma Operativo della Misura.a Tabella richiesta di manodopera Allegato n.3). Richiesta di manodopera: numero di giornate necessarie sulla base dell'indirizzo produttivo

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO ISPETTORATO REGIONALE PER L AGRICOLTURA DI VERONA

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO ISPETTORATO REGIONALE PER L AGRICOLTURA DI VERONA Decreto n. 9 del 21/03/2011 OGGETTO: D.Lgs n. 102/2004 - D.G.R. n. 2730/2005. Avversità atmosferiche in agricoltura - Anno 2011. e prezzi ordinari delle produzioni agricole vegetali - Provincia di Verona.

Dettagli

Tabella regionale dei valori medi di impiego di manodopera

Tabella regionale dei valori medi di impiego di manodopera Tabella regionale dei valori medi di impiego di manodopera ai 1. CEREALI Autunno-vernini da granella e da insilato 6 11 4 7 39 71,5 26 45,5 Mais e sorgo da granella e da insilato 6 12 6 12 39 78 39 78

Dettagli

gennaio FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE 15 mercoledì 23 giovedì 31 venerdì

gennaio FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE 15 mercoledì 23 giovedì 31 venerdì CALENDARIO 1 mercoledì 2 giovedì 3 venerdì 4 sabato 5 domenica 6 lunedì 7 martedì 8 mercoledì 9 giovedì 10 venerdì 11 sabato 12 domenica 13 lunedì 14 martedì 15 mercoledì 16 giovedì 17 venerdì 18 sabato

Dettagli

Valori assoluti Variazioni % Superficie totale SAU Aziende

Valori assoluti Variazioni % Superficie totale SAU Aziende Aziende agricole, superficie totale e superficie agricola utilizzata per provincia.. Anno 2000 e variazioni percentuali 2000-1990 (superficie in ettari). Valori assoluti Variazioni % 2000-1990 Province

Dettagli

Provincia di Piacenza

Provincia di Piacenza Provincia di Piacenza Servizio agricoltura Ufficio Statistica Mezzi tecnici - Serie storiche Fonte: ISTAT Ultimo aggiornamento: giugno 2008 Sementi - Serie storica 2000-2006 Fertilizzanti - Serie storica

Dettagli

Tariffe grandine società F.A.T.A. (gruppo Generali) non agevolate - per polizze integrative

Tariffe grandine società F.A.T.A. (gruppo Generali) non agevolate - per polizze integrative DESC COMUNE DESC COMUNE 100 ACTINIDIA 1102 Tipico Prov. TERNI 10 1,60 600 ACTINIDIA B 1102 Tipico Prov. TERNI 10 1,60 073 AGLIO 1102 Tipico Prov. TERNI 15 0,80 093 ALBICOCCHE 1102 Tipico Prov. TERNI 10

Dettagli

O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2011

O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2011 O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2011 INDICE pag 1 Anno 2011, produzione e superfici nel 2011 3 dei principali prodotti ortofrutticoli italiani 2 La PLV ortofrutticola italiana nel periodo 2000-2010

Dettagli

Ogni cosa ha il suo tempo

Ogni cosa ha il suo tempo Ogni cosa ha il suo tempo Quando siamo in cucina, pronte a compiere magie per preparare un piatto, il punto di partenza deve essere la stagionalità. Oggi sui banchi dei supermercati è possibile trovare

Dettagli

METODOLOGIA DI CALCOLO DEI PARAMETRI CONTRIBUTIVI. In altri termini, il rischio (R) è funzione della combinazione di tre variabili:

METODOLOGIA DI CALCOLO DEI PARAMETRI CONTRIBUTIVI. In altri termini, il rischio (R) è funzione della combinazione di tre variabili: GAZZEA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA IALIANA Serie generale - n. 91 ALLEGAO 2 MEODOLOGIA DI CALCOLO DEI PARAMERI CONRIBUIVI A. Parametri con soglia La metodologia per il calcolo dei parametri contributivi

Dettagli

PLV ITALIA: ORTOFRUTTA. DATI AGGIORNATI AL 2012 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO sui dati INEA.

PLV ITALIA: ORTOFRUTTA. DATI AGGIORNATI AL 2012 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO sui dati INEA. PLV ITALIA: ORTOFRUTTA DATI AGGIORNATI AL 2012 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO sui dati INEA. INDICE pagina 1 La PLV agricola italiana 3 2 Distribuzione regionale della PLV 4 Ti invitiamo

Dettagli

2. L andamento produttivo e di mercato delle principali produzioni

2. L andamento produttivo e di mercato delle principali produzioni Rapporto sull annata agraria della provincia di Bologna Anno 2. L andamento produttivo e di mercato delle principali produzioni (-) Il paragrafo tratta l analisi dettagliata dell andamento produttivo attaverso

Dettagli

in G.U. n. 239 del sommario Art. 1. Campo di applicazione DM SANITA 06_08_01 Pag: 1

in G.U. n. 239 del sommario Art. 1. Campo di applicazione DM SANITA 06_08_01 Pag: 1 DM SANITA 06_08_01 Pag: 1 DECRETO MINISTERO DELLA SANITA 6 8 2001 Recepimento delle direttive n. 2001/35/CE, n. 2001/39/CE e n. 2001/48/CE e Modifica del Decreto del Ministro della Sanità 19 maggio 2000,

Dettagli

L agricoltura campana le cifre del D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA

L agricoltura campana le cifre del D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA L agricoltura campana le cifre del 2003 D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA 1 Il territorio La Campania ha una superficie pari a 13.595 Kmq e una densità media di 426 abitanti per kmq; il territorio è suddiviso

Dettagli

Coltivazioni agricole, foreste e caccia

Coltivazioni agricole, foreste e caccia SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 3 Settore Agricoltura Coltivazioni agricole, foreste e caccia Anno 2000 Contiene floppy disk Informazioni n. 28-2003 BIANCA SISTEMA STATISTICO

Dettagli

La distribuzione delle sementi Anno 2003

La distribuzione delle sementi Anno 2003 2 dicembre 2004 La distribuzione delle sementi Anno 2003 L Istat presenta i principali risultati sulla distribuzione delle sementi nel 2003. La rilevazione è censuaria e riguarda tutte le imprese che operano

Dettagli

ALLEGATO A (rif. articolo 3) Dimensione minima delle Organizzazioni di Produttori OP

ALLEGATO A (rif. articolo 3) Dimensione minima delle Organizzazioni di Produttori OP ALLEGATO A (rif. articolo 3) Dimensione minima delle Organizzazioni di Produttori OP 07 Gruppi di prodotto Prodotti singoli Parametro di riconoscimento Codice CN Descrizione del gruppo Codice CN Prodotti

Dettagli

Dati di Fonte Istat -5 Censimento generale dell agricoltura-22 ottobre

Dati di Fonte Istat -5 Censimento generale dell agricoltura-22 ottobre Agricoltura 13 AGRICOLTURA La presente sezione riporta i dati statistici relativi al settore Agricoltura nel Lazio. In particolare riporta i dati del 5 Censimento generale dell agricoltura- Anno 2000,

Dettagli

AL SIG. SINDACO Del Comune di

AL SIG. SINDACO Del Comune di Marca da bollo AL SIG. SINDACO Del Comune di OGGETTO: Richiesta di rinnovo dell autorizzazione all esercizio delle attività agrituristiche ai sensi dell articolo 10 della Legge Regionale 03/04/2002, n.3.

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 1931 Seduta del 06/06/2014

DELIBERAZIONE N X / 1931 Seduta del 06/06/2014 DELIBERAZIONE N X / 1931 Seduta del 06/06/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Descrizione 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI

Descrizione 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI Codice Attività Descrizione A AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI 01.1 COLTIVAZIONE DI COLTURE AGRICOLE NON PERMANENTI

Dettagli

gennaio FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE QUESTO MESE NELL ORTO O SUL BALCONE

gennaio FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE QUESTO MESE NELL ORTO O SUL BALCONE CALENDARIO 1 1 1 1 1 1 1 0 1 / Capodanno / Epifania gennaio 01 Frutta secca Mandarini Cavolo Verza Porri FRUTTA: arance, cachi, castagne, frutta secca, kiwi, limoni, mele, mandaranci, mandarini, pompelmi..

Dettagli

Viste le proposte della commissione tecnica che tengono conto delle esigenze espresse dalle regioni e dalle province autonome di Trento e Bolzano;

Viste le proposte della commissione tecnica che tengono conto delle esigenze espresse dalle regioni e dalle province autonome di Trento e Bolzano; DECRETO 27 Dicembre2006 Piano assicurativo agricolo 2007. IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI Visto il decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, concernente interventi finanziari

Dettagli

DESCRIZIONE USO 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 000 000

DESCRIZIONE USO 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 000 000 Allegato 2 Elenco dei prodotti e associazioni ai gruppi di coltura (2016) Seminativi SUOLO - SUOLO - 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 000 018

Dettagli

PROVINCIA DI AGRIGENTO

PROVINCIA DI AGRIGENTO PROVINCIA DI AGRIGENTO CEREALI LEGUMINOSE DA GRANELLA OLEAGINOSE FORAGGERE ELENCO COLTURE Rese e prezzi medi (triennio 2009/2011) Prezzo medio /q. Resa media q./ha Prezzo medio ottenuto nell'anno 2012

Dettagli

Quotazioni della Borsa Merci Telematica Italiana riferite al periodo 26/05/2016-01/06/2016

Quotazioni della Borsa Merci Telematica Italiana riferite al periodo 26/05/2016-01/06/2016 Quotazioni della Borsa Merci Telematica Italiana riferite al periodo 26/05/2016-01/06/2016 Comunicazione Prezzi Regionale Le quotazioni delle singole regioni si riferiscono ai diversi contratti conclusi

Dettagli

Il capitolo riporta i risultati delle principali rilevazione statistiche sull agricoltura e

Il capitolo riporta i risultati delle principali rilevazione statistiche sull agricoltura e agricoltura 15 Introduzione Il capitolo riporta i risultati delle principali rilevazione statistiche sull agricoltura e raccoglie le informazioni sugli aspetti più significativi del settore, partendo dalle

Dettagli

MENU SETTIMANALE DI GENNAIO

MENU SETTIMANALE DI GENNAIO MENU SETTIMANALE DI GENNAIO AROMI: Prezzemolo, rosmarino, salvia FRUTTA: Arance, cedri, clementine, kiwi, mandarini, limoni, mele Deliziose e Golden, pompelmi VERDURA: Aglio, bietole da costa, carciofi,

Dettagli

Allegato 2. Altri lavori

Allegato 2. Altri lavori Allegato 2 Lavori ordinari 1 Cereali autunno vernini Concimazione 6,65 Diserbo/trattamenti 9,5 Mietitrebbiatura 34,2 Raccolta paglia 11,4 Trasporti vari 9,5 di soccorso Totale terreni piani sciolti 160,55

Dettagli

ANDAMENTO ANNATA AGRARIA 2015

ANDAMENTO ANNATA AGRARIA 2015 ANDAMENTO ANNATA AGRARIA Produzione Lorda Vendibile delle principali colture del territorio ferrarese Le prime stime della Regione Emilia-Romagna sull'annata agraria indicano una crescita della produzione

Dettagli

Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura

Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura (OIEVFF) Modifica del 6 ottobre 2004 L Ufficio federale dell agricoltura, visto l articolo 9 capoverso

Dettagli

OGGETTO: Iscrizione Elenco Regionale degli Operatori Agrituristici art. 9 Legge Regionale n. 3 del 03/04/2002. RIVOLGE DOMANDA

OGGETTO: Iscrizione Elenco Regionale degli Operatori Agrituristici art. 9 Legge Regionale n. 3 del 03/04/2002. RIVOLGE DOMANDA Marca AL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Da bollo SERVIZIO VALORIZZAZIONE TERRENI AGRICOLI E FORESTALI Via Tiziano, 44 60125 ANCONA e p.c. AL COMUNE DI OGGETTO: Iscrizione Elenco Regionale degli Operatori

Dettagli

2 original seeds

2 original seeds CATALOGO PRODOTTI 2 original seeds original seeds 3 4 original seeds original seeds 5 6 original seeds original seeds 7 8 special line special line seme a nastro 9 10 ortive ortive 11 12 ortive ortive

Dettagli

ALLEGATO: AZIENDE BIOLOGICHE

ALLEGATO: AZIENDE BIOLOGICHE ALLEGATO: AZIENDE BIOLOGICHE Fonte: Pro.b.er. Associazione degli Operatori Biologici e Biodinamici dell'emilia Romagna SUPERFICIE (Ha) E COLTURE CERTIFICATE IN REGIONE EMILIA-ROMAGNA - ANNO 2005 Fonte:

Dettagli

Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura

Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura (OIEVFF) Modifica del 26 ottobre 2006 L Ufficio federale dell agricoltura, visto l articolo 9 capoverso

Dettagli

Tab.2 CODICI PRODOTTO BASE

Tab.2 CODICI PRODOTTO BASE Tab.2 CODICI PRODOTTO BASE Per alcuni prodotti (segnalati con X nella colonna Tabella convenzionale obbligatoria ) occorre specificare obbligatoriamente nell apposito campo almeno la tabella di liquidazione

Dettagli

COMUNE di TONARA (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 ( 0784/ / P.IVA

COMUNE di TONARA (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 ( 0784/ / P.IVA COMUNE di TONARA (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 ( 0784/63823 7 0784/63246 - P.IVA 00162960918 Allegato B - (Allegato alla determinazione del Responsabile del Servizio Affari Generali n. 79

Dettagli

APPENDICE 3.B5 VERDURE ED ORTAGGI

APPENDICE 3.B5 VERDURE ED ORTAGGI APPENDICE 3.B5 VERDURE ED ORTAGGI (g/die) CONSUMI DEL CAMPIONE TOTALE 22 VERDURE ED ORTAGGI Tabella 1.1- Media, deviazione standard, mediana, alti percentili del consumo giornaliero (g/die) del campione

Dettagli

TABELLA ALIMENTARE VEGETARIANA

TABELLA ALIMENTARE VEGETARIANA TABELLA ALIMENTARE VEGETARIANA Cereali e derivati Avena 16,9 6,9 55,7 10,6 389 Farina di avena 12,6 7,1 72,9 7,6 388 Farina di castagne 5,8 3,7 71,6 10,9 323 Farina di ceci 21,8 4,9 54,3 13,8 334 Farina

Dettagli

PRIME STIME SULL'ANDAMENTO DELLE PRODUZIONI AGRICOLE NELLA REGIONE TOSCANA NEL 2001

PRIME STIME SULL'ANDAMENTO DELLE PRODUZIONI AGRICOLE NELLA REGIONE TOSCANA NEL 2001 PRIME STIME SULL'ANDAMENTO DELLE PRODUZIONI AGRICOLE NELLA REGIONE TOSCANA NEL 2001 (a cura dell INEA per la Toscana e del Dipartimento Sviluppo Economico della Regione Toscana) Indice 1. Premessa 2. L

Dettagli

Linea fungicidi pf FUNGICIDI

Linea fungicidi pf FUNGICIDI Linea fungicidi pf 22 I fungicidi pf FitoGuard FitoGuard ha selezionato i migliori principi attivi e le formulazioni più adatte a proteggere dalle malattie le nostre piccole coltivazioni, nel pieno rispetto

Dettagli

COLTURE FRUTTICOLE Prodotti microbiologici Prodotti di origine vegetale e minerale Insetti, acari e nematodi utili Feromoni sessuali

COLTURE FRUTTICOLE Prodotti microbiologici Prodotti di origine vegetale e minerale Insetti, acari e nematodi utili Feromoni sessuali Tab. 1. COLTURE FRUTTICOLE - Prodotti fitosanitari a basso impatto ambientale indicati nei Disciplinari di produzione integrata della Regione Emilia-Romagna 2013 COLTURE FRUTTICOLE actinidia albicocco

Dettagli

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI DECRETO 8 agosto 2014. Modifica del decreto 26 febbraio 2002 relativo alla «Determinazione dei consumi medi dei prodotti petroliferi impiegati

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione.

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione. L Assessore DECRETO N. 1102/Dec A/32 DEL 09.05.2008 Oggetto: riconoscimento della qualifica di imprenditore agricolo professionale (I.A.P.) VISTO lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme

Dettagli

TABELLA PER IL CALCOLO ORE LAVORATIVE MEDIE ANNUE/CAPO/(ALLEVAMENTI) NECESSARIE PER LA CONDUZIONE AZIENDALE

TABELLA PER IL CALCOLO ORE LAVORATIVE MEDIE ANNUE/CAPO/(ALLEVAMENTI) NECESSARIE PER LA CONDUZIONE AZIENDALE ALLEGATO 1 TABELLA PER IL CALCOLO ORE LAVORATIVE MEDIE ANNUE/CAPO/(ALLEVAMENTI) NECESSARIE PER LA CONDUZIONE AZIENDALE (comprensive del tempo dedicato alla sorveglianza, operazioni generiche, la contabilità,

Dettagli

1. Dati generali dell intervento

1. Dati generali dell intervento ALLEGATO B-11 Attività Agrituristica 1. Dati generali dell intervento 1.1 Ubicazione intervento (Indicare il Comune e l indirizzo inseriti nel modulo di domanda unica sezione Dati dell intervento) 1.2

Dettagli

Variazione percentuale e andamento mensile

Variazione percentuale e andamento mensile 2013-2014 Variazione % sul totale Totali 13 Kg Totali 14 KG Dif. Kg Diff.% Gennaio 29.833.012 29.653.107-179.905-0,60% DF Febbraio 26.550.364 28.711.108 2.160.744 8,14% DF Marzo 29.993.720 29.989.938-3.782-0,01%

Dettagli

Quotazioni della Borsa Merci Telematica Italiana riferite al periodo 24/04/ /04/2014

Quotazioni della Borsa Merci Telematica Italiana riferite al periodo 24/04/ /04/2014 Quotazioni della Borsa Merci Telematica Italiana riferite al periodo 24/04/2014-30/04/2014 Quotazioni sui mercati a pronti (1) Biomasse Biomasse solide Semi o granella di cereali LOMBARDIA 190,000 / t

Dettagli

La distribuzione delle sementi Anno 2004

La distribuzione delle sementi Anno 2004 18 Ottobre 25 La distribuzione delle sementi Anno 24 L Istat rende disponibili i principali risultati, riferiti al 24, dell indagine sulla distribuzione delle sementi. La rilevazione è censuaria e riguarda

Dettagli

Variazione percentuale e andamento mensile

Variazione percentuale e andamento mensile 2012-2013 Variazione % sul totale Totali 12 Kg Totali 13 KG Dif. Kg Diff.% Gennaio 31.870.027 29.833.012-2.037.015-6,39% DF Febbraio 30.047.166 26.550.364-3.496.802-11,64% DF Marzo 30.052.684 29.993.720-58.964-0,20%

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DEGLI ALIMENTI IN GRU R P U P P I P I A LIM I E M NT N A T RI

CLASSIFICAZIONE DEGLI ALIMENTI IN GRU R P U P P I P I A LIM I E M NT N A T RI Corso per istruttori di Body Building CLASSIFICAZIONE DEGLI ALIMENTI IN GRUPPI ALIMENTARI Dott. Gianfranco Serino DIETISTA ISTRUTTORE DI BODY BUILDING Gli alimenti, in base al tipo ed al contenuto di nutrienti

Dettagli

L andamento produttivo e di mercato delle principali produzioni. 2.1 Le produzioni arboree

L andamento produttivo e di mercato delle principali produzioni. 2.1 Le produzioni arboree LE DIMENSIONI DELL AGRICOLTURA DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 L andamento produttivo e di mercato delle principali produzioni Di seguito verrà analizzato nel dettaglio l andamento produttivo delle principali

Dettagli

Da sempre sicuri della sua efficacia, da oggi entusiasti della nuova formulazione! NOVITÀ

Da sempre sicuri della sua efficacia, da oggi entusiasti della nuova formulazione! NOVITÀ Il nuovo insetticida in nanocapsule a rapido effetto abbattente Da sempre sicuri della sua efficacia, da oggi entusiasti della nuova formulazione! NOVITÀ L innovazione che esalta le caratteristiche di

Dettagli

Quotazioni della Borsa Merci Telematica Italiana riferite al periodo 27/11/ /12/2014

Quotazioni della Borsa Merci Telematica Italiana riferite al periodo 27/11/ /12/2014 Quotazioni della Borsa Merci Telematica Italiana riferite al periodo 27/11/2014-03/12/2014 Comunicazione Prezzi Regionale Le quotazioni delle singole regioni si riferiscono ai diversi contratti conclusi

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MERCATINO DI SAN ZENO DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE

REGOLAMENTO DEL MERCATINO DI SAN ZENO DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE COMUNE DI MOZZECANE Provincia di Verona Via C.B. Brenzoni n. 26 37060 Mozzecane CF/PI 00354500233 REGOLAMENTO DEL MERCATINO DI SAN ZENO DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE Approvato con deliberazione di C.C.

Dettagli

INDENNIZZO DANNI DA FAUNA 2016

INDENNIZZO DANNI DA FAUNA 2016 INDENNIZZO DANNI DA FAUNA 201 DOCUMENTO TECNICO Ai sensi dell art. 8 del regolamento dell Ente Parco Nazionale del Pollino sulle procedure provvisorie per indennizzo danni da fauna selvatica alle colture

Dettagli

Allegato 1. Altri lavori

Allegato 1. Altri lavori Allegato 1 Lavori ordinari 1 Cereali autunno vernini Concimazione 5 Diserbo/trattamenti 8 Mietitrebbiatura 28 Raccolta paglia 9 Trasporti vari 8 di soccorso Totale terreni piani sciolti 130 2 Riso Arginatura

Dettagli

Classe 31 Classificazione di Nizza - Granaglie e prodotti agricoli

Classe 31 Classificazione di Nizza - Granaglie e prodotti agricoli Classe 31 Classificazione di Nizza - Granaglie e prodotti agricoli Classe 31 Classificazione di Nizza Granaglie e prodotti agricoli Granaglie e prodotti agricoli, orticoli e forestali, non compresi in

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU21 23/05/2013

REGIONE PIEMONTE BU21 23/05/2013 REGIONE PIEMONTE BU21 23/05/2013 Codice DB1122 D.D. 19 marzo 2013, n. 186 D.P.R. n. 616/ 77 art.70, l.r. n.17/99, D.lgs.102/04 e s.m.i. Produzioni medie unitarie annuali per l'anno 2013 ai sensi del Piano

Dettagli

ALLEGATO B METODOLOGIA DI CALCOLO DEI PARAMETRI CONTRIBUTIVI

ALLEGATO B METODOLOGIA DI CALCOLO DEI PARAMETRI CONTRIBUTIVI ALLEGAO B MEODOLOGIA DI CALCOLO DEI PARAMERI CONRIBUIVI A. Parametri con soglia La metodologia per il calcolo dei parametri contributivi proposta è basata sulla valutazione puntuale dei diversi fattori

Dettagli

L agricoltura campana le cifre del 2005. D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA

L agricoltura campana le cifre del 2005. D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA L agricoltura campana le cifre del 2005 D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA 1. Dati strutturali 1 La Campania, ha una superficie pari a 13.595 Kmq e una densità media di 426 abitanti per kmq; il territorio

Dettagli

Ordinanza sull utilizzo di indicazioni di provenienza svizzere per le derrate alimentari

Ordinanza sull utilizzo di indicazioni di provenienza svizzere per le derrate alimentari Ordinanza sull utilizzo di indicazioni di provenienza svizzere per le derrate alimentari (OIPSDA) 232.112.1 del 2 settembre 2015 (Stato 1 gennaio 2017) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 9 Novembre 00 Recepimento della direttiva 00//CE della Commissione del maggio 00, della direttiva 00/9/CE della Commissione del 6 giugno 00, della direttiva 00/6/CE della

Dettagli

ANNATA AGRARIA 2006 DOCUMENTI

ANNATA AGRARIA 2006 DOCUMENTI Agricoltura 55 ANNATA AGRARIA 2006 Sulla base dei principali risultati produttivi delle coltivazioni agricole e delle notizie ed informazioni pervenute dai tecnici dei settori agricoli delle province,

Dettagli

ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA VENEZIA J( ~15 BIBLIOTECA

ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA VENEZIA J( ~15 BIBLIOTECA ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA VENEZIA J( ~15 BIBLIOTECA Guida completa di Selezione dal Reader's Digest ISTITUTO UNIVERSITA'UO ARCHITETTURA - VENE21A - BIBLIOTECA CENTRALE lnv. 3&oog ;;;:. SELEZIONE

Dettagli

ORTOFRUTTA ITALIANA DOSSIER 2008

ORTOFRUTTA ITALIANA DOSSIER 2008 ORTOFRUTTA ITALIANA DOSSIER 2008 Indice Anno 2007 - Produzione e superfici nel 2007 dei 3 principali prodotti ortofrutticoli italiani Periodo 2000 2006 - La PLV Ortofrutticola in Italia 5 Scambi Commerciali

Dettagli