la formazione per conoscere, per migliorarsi, per crescere, per intraprendere, per qualificarsi Diamo forza ai tuoi progetti futuri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "la formazione per conoscere, per migliorarsi, per crescere, per intraprendere, per qualificarsi Diamo forza ai tuoi progetti futuri"

Transcript

1 la formazione per conoscere, per migliorarsi, per crescere, per intraprendere, per qualificarsi Diamo forza ai tuoi progetti futuri Il futuro non si prevede, si prepara EXECUTIVE MASTER Catalogo 2010

2 EXECUTIVE MASTER Trasformiamo l aula in un reale laboratorio di vita vissuta aziendale Gli EXECUTIVE MASTER sono stati concepiti e progettati in modo da consentire ai partecipanti di avere da subito le conoscenze e le competenze pratiche e concrete per operare nei settori relativi o di aprire la propria attività in modo autonomo. Inoltre gli EXECUTIVE MASTER consentono di avere una preparazione globale della materia, ovvero una visione trasversale e al contempo integrata del sistema impresa rendendolo pronto per farne parte o per creare la propria impresa. Laboratori e attività esperenziali La metodologia didattica di tipo learning by doing strutturata con esercitazioni, lavori, simulazioni, incontri, discussioni, ecc, permettano di acquisire durante il master, le capacità e le competenze operative, gli strumenti concreti, indispensabile per svolgere l attività futura in modo autonomo. Le lezioni e i laboratori sono tenute da Docenti esperti, professionisti provenienti dal mondo del lavoro, imprenditori, consulenti. per consolidare l apprendimento di concetti, argomenti, tematiche nell ottica di combinare il sapere, il saper essere e il saper fare: sono attivati vari laboratori di pratica, sessioni di Project Work, gruppi di lavoro, analisi di casi di successo (Case History). Stage nelle imprese convenzionate, studi professionistici e società di servizio. Visite e riunioni esperenziali nelle varie imprese. Interverranno testimonial da varie imprese, enti e organizzazioni. Executive Master disponibili Executive Master in Strategie di Marketing, Comunicazione e Tecniche pubblicitarie Executive Master in Strategie di Vendita, Comunicazione e Negoziazione Executive Master in Marketing e Comunicazione Politica Executive Master in Giornalismo su stampa, Televisivo e On line Executive Master in Progettazione e Gestione dei Programmi formativi Executive Master in Strategie di Marketing, Comunicazione e Vendita nei paesi Esteri Executive Master in Web Marketing, Comunicazione Digitale e Multimediale Executive Master in Programmazione Macchine Automatiche a Controllo Numerico Executive Master in Marketing dei Prodotti Tipici Enogastronomici Executive Master in Progettazione, Marketing e Vendita di Pacchetti Turistici Locali Executive Master in Marketing, Comunicazione e Fund Raising per il no profit Executive Master in Abilità sociali, Comunicazione interpersonale efficace e Gestione conflitti

3 Le metodologie didattiche e gli strumenti di apprendimento degli Executive Master Gli Executive Master del Centro di Formazione Maveco sono progettati e erogati con una Metodologia integrata, che prevede un'alternanza di metodologie didattiche di carattere cognitivo e metodologie di carattere Attivo-Emotivo La metodologia didattica di carattere cognitivo (Content Learning) sarà centrata sul contenuto dell argomento oggetto del corso, quindi lo strumento didattico sarà la lezione frontale per il trasferimento di concetti, metodologie, strumenti di analisi, ed il ricorso ad esempi e casi concreti. Le lezioni avranno un taglio di aggiornamento sull attualità. L autoapprendimento fuori dall aula sarà favorito dalla consegna di dispense, slides, cd-rom, articoli, bibliografia, e altro materiale di approfondimento on-line erogato dal docente). In questo caso l interazione prevalente è quella tra utente e contenuto dell apprendimento e l accento è sul contenuto. La metodologia di carattere Attivo-Emotivo (Action Learning- Formazione Esperenziale), avrà invece l obiettivo di facilitare l'apprendimento attraverso la sperimentazione attiva, con tecniche di gestione attiva dell'aula sviluppando un forte coinvolgimento dei partecipanti attraverso discussioni, confronti in plenaria, esercitazioni pratiche, analisi dei casi, roleplaying, simulazioni, studio di Case-History, teamwork, i business game,allo scopo di verificare l'uso delle tecniche e degli strumenti proposti. Si svilupperà una forte l interazione tra docente e altri partecipanti. In questo caso l accento è sulla relazione. I metodi attivi tendono ad incoraggiare una partecipazione diretta dei soggetti in formazione e favoriscono un costante feedback all azione del formatore. Con queste metodologie si impara facendo esercizi, sperimentando (metodo try and error), si studiano problemi concreti e non astratti, vicini alla realtà operativa dei partecipanti. Si ha la possibilità di discutere attivamente, l attenzione è rivolta più al metodo per arrivare ad una decisione che non alla decisione stessa, portando il soggetto in formazione, con l acquisizione di maggiore consapevolezza, ad essere il reale protagonista del processo formativo (da oggetto passivo e soggetto attivo del processo formativo). I metodi attivi favoriscono un processo di self-development del partecipante al corso. Project work : alla fine del corso i partecipanti possono realizzare un Project work (dall inglese: lavoro di progetto) che rappresenta una sperimentazione attiva dei contenuti appresi durante un percorso formativo; si rifà ad un modello di tipo learning by doing ed è costituito dalla realizzazione, dopo un periodo di apprendimento, di un progetto relativo a contesti reali. Può essere individuale o di gruppo, ed i risultati sono oggetto di analisi e discussione in un momento didatticoapplicativo. Il fine di questo strumento è di stimolare i partecipanti a cimentarsi sui contenuti trattati all interno di un piano d azione, nonchè la loro contestualizzazione alle specifiche realtà organizzative di riferimento in cui i partecipanti si trovano, o si troveranno ad operare. Stage: è prevista la frequenza di uno Stage svolto presso società, organizzazioni e realtà operanti nell ambito delle tematiche svolte nel Master. Lo stage permette di cristallizzare e interiorizzare l apprendimento in aula, fare esperienza di un contesto lavorativo reale e mettere in pratica quanto sperimentato in aula. Tour esperenziali: durante i vari moduli sono previsti momenti esperenziali outdoor, che possono essere visite a varie imprese e organizzazioni, la visita a luoghi esterni o incontri con testimonial o operatori economici, ecc in sintonia con il tema del modulo o del master. L outdoor permetterà ai partecipanti di prendere visione da subito di contesti e situazioni reali e concrete, attinenti al master e alla futura attività professionale dei partecipanti.

4 SCHEDE DI SINTESI

5 EXECUTIVE MASTER IN Strategie di Marketing, Comunicazione e Tecniche pubblicitarie Obiettivi : il corso intende fornire una conoscenza completa delle metodologie, strategie e tattiche di marketing per affrontare con successo i mercati. Sensibilizzare sul processo decisionale da effettuare e fornire strumenti per determinare il migliore collocamento dell impresa nel mercato, definire i vantaggi competitivi, determinare le opportunità, analizzare le proprie debolezze interne e le minacce esterne e definire un piano strategico efficace per penetrare nel mercato. Conoscere i vari canali e le loro caratteristiche per scegliere la strategia di distribuzione piu opportuna e idonea. Definire con consapevolezza la migliore politica dei prezzi. Conoscere il ciclo di vita del prodotto per definire con consapevolezza le strategie di comunicazione e la politica dei prezzi nelle diverse fasi. Acquisire le conoscenze delle caratteristiche dei vari media e veicoli pubblicitari. Conoscenza delle fasi della strategia di comunicazione. Conoscenze delle strategie promozionali piu efficaci. Acquisizione delle principali strategie pubblicitarie. conoscere le parti che costituiscono un messaggio pubblicitario. acquisire le competenze per la creazione di messaggi efficaci. Conoscere i vari effetti della pubblicità. Acquisire le competenze per definire un media planner. Saper definire un Piano media e una campagna di comunicazione integrata. Conoscere come è strutturata una agenzia pubblicitaria e i vari ruoli e competenze. Conoscere le metodologie per analizzare l efficacia di un messaggio pubblicitario. conoscere i mezzi pubblicitari on-line. Il Programma è strutturato in 16 Moduli Modulo 1 :ll Marketing: l importanza, le sue funzioni e il suo ambiente. Modulo 2 :Strategie di Segmentazione Modulo 3 :Strategie di Posizionamento Modulo 4 :Analisi delle risorse interne all impresa (Analisi SWOT) Modulo 5 :Analisi della Concorrenza Modulo 6 :le ricerche di mercato e le fonti di informazioni Modulo 7 :Gli intermediari del canale indiretto, diretto e le reti di canali distributivi Modulo 8 Strategie di Marketing Mix: politiche di prodotto- politiche di Prezzo - Politiche di Comunicazione politiche di distribuzione- politiche di Servizio e Relazione Modulo 9: il ciclo di vita del prodotto Modulo 10 : Quattro strategie prodotto/mercato Modulo 11 :Promozione delle vendite : gli strumenti per incentivare l acquisto Modulo 12: Analisi e soluzioni dei principali problemi di marketing. principali errori di marketing Modulo 13 : Tipologie di mezzi tradizionali e digitali e le loro caratteristiche ed efficacia Modulo 14 : Modelli di strategie di comunicazione Modulo 15 : Strategie di creazione del messaggio pubblicitario (copy strategy) Modulo 16 : Definizione del Piano Media

6 EXECUTIVE MASTER IN Analisi, progettazione e gestione di interventi formativi Presentazione: La formazione sta assumendo un carattere sempre più importante in un contesto come quello attuale, nel quale sono richieste dal mercato del lavoro competenze sempre più professionali, capacità e attitudini specifiche. lo sviluppo e la qualificazione delle professionalità sono infatti esigenze particolarmente sentite dagli operatori economici che aspirano al mantenimento ed al miglioramento della propria competitività sul mercato locale, nazionale o internazionale. Inoltre la formazione riveste un ruolo strategico per tutti coloro che vogliono migliorare e valorizzare le proprie competenze per introdursi o reintrodursi nel mercato del lavoro o intendano riprogettare il proprio sapere e le proprie competenze. Obiettivi : Conoscere le varie fasi del ciclo formativo. Conoscere e gestire le varie metodologie di apprendimento. Conoscere e saper usare gli strumenti della formazione. Saper progettare un intervento formativo. Conoscere e gestire le varie dinamiche di aula. Conoscere le varie tecniche per migliorare le proprie capacità relazionali. Acquisire le competenze per leggere e redigere un bando per la formazione finanziata. L'Executive Master si articola in 13 moduli: Modulo I - Processo di analisi dei fabbisogni formativi e analisi della domanda Modulo II - la progettazione degli interventi formativi: microprogrammazione e macro programmazione Modulo III - Gli strumenti di apprendimenti e facilitazione dell formazione Modulo IV Le metodologie didattiche nella formazione Modulo V - Tipologie di valutazione e strumenti di valutazione Modulo VI La cultura e l organizzazione di impresa Modulo VII La progettazione formativa come risposta ai bandi di finanziamento Modulo VIII La leadership e gestione delle dinamiche di aula Modulo IX Lo sviluppo delle abilità relazionali Modulo X - public speaking Modulo XI - l'e-learning e strumenti per creare interventi formativi in autoapprendimento (strumenti didattici innovativi) Modulo XII Il monitoraggio e la valutazione della formazione Modulo XIII - La qualità dei processi formativi e il ROI della formazione EXECUTIVE MASTER IN Strategie di vendita, comunicazione persuasiva e negoziazione Obiettivi: far acquisire le abilita comunicative e le tecniche di vendita del moderno venditore professionista. Far acquisire le fasi del processo di trattativa e vendita. Sapere utilizzare un linguaggio persuasivo e costruire un rapporto empatico con il cliente. sapere ascoltare e interpretare i bisogni del cliente per costruire una efficace argomentazione e offerta. Imparare a gestire le obiezioni. Saper individuare i segnali di chiusura della trattativa. Conoscere e applicare diverse strategie di negoziazione utili per raggiungere un accordo soddisfacente. Risultati attesi: il partecipante sarà in grado di affrontare con professionalità e metodo le varie fasi del processo di vendita. Sarà in grado di applicare varie tecniche per istaurare un rapporto empatico. Avrà le capacita di esplorare i bisogni del clienti e argomentare in modo efficace e persuasivo. Sarà in grado di padroneggiare le varie tecniche di gestione delle obiezioni e condurre la trattativa ad una chiusura positiva con soddisfazione propria e del cliente.

7 Il Programma è strutturato in 12 moduli: Modulo 1 : La professione della vendita e il processo di vendita : introduzione alle varie fasi Modulo 2 : Le strategie per migliorare le abilità relazionali come base per una trattativa di successo Modulo 3 : I bisogni, le motivazioni, i profili dei clienti Modulo 4 : Psicologia della vendita e il processo di vendita Modulo 5 : La gestione e la trasformazione delle obiezioni Modulo 6 : Strategie per influenzare e il linguaggio persuasivo Modulo 7 : La gestione del cliente e organizzazione e programmazione del lavoro Modulo 8 : Come riconoscere i segnali di chiusura e la loro gestione Modulo 9 : Mezzi di comunicazione, creazione di messaggi e la ricerca di nuovi clienti Modulo 10 : Interpretazione del linguaggio del corpo Modulo 11 : Strategie di vendita Business to Business (verso imprese, enti, organizzazioni) Modulo 12 : Strategie per negoziare con efficacia e vincere le trattative EXECUTIVE MASTER IN Strategie di Marketing, vendita e comunicazione nei mercati esteri Obiettivi: l obiettivo del master è fornire ai partecipanti strategie, strumenti e tecniche per introdurre con successo i prodotti nei mercati esteri. Saranno apprese le diverse analisi per scegliere il paese/mercato target, il giusto posizionamento rispetto alla concorrenza, le strategie di comunicazione piu corrette, le strategie di ingresso nei paesi, le fonti per ricercare distributori, agenti, grossisti ne altri intermediari, come organizzare e gestire con efficacia una fiera all estero. Il corso intende creare una persona esperta nelle strategie per vendere all estero e fornire un concreto supporto alle aziende che operano o che intendano operare con l estero per sostenerle e per svilupparne l apertura verso i mercati esteri. Obiettivi finali (Risultati attesi) : Al termine del Programma Formativo il partecipante sarà in grado di avere una approfondita conoscenza della metodologia da seguire per trovare nuovi sbocchi commerciali ai prodotti, una mentalità piu aperta e fiduciosa per intraprendere il commercio con partners esteri. Sarà in grado di definire strategie e gli strumenti tattici da utilizzare per l introduzione dei prodotti nel mercato estero, sarà in grado di definire un piano di marketing e strategie di comunicazione e promozione rivolte ai mercati esteri. Il Programma è strutturato in 23 moduli: Modulo 1 :ll Marketing: le sue funzioni e il suo ambiente. Fattori di Successo e di influenza nei mercati esteri Modulo 2 :Come si fa l Analisi di un paese/mercato estero Modulo 3 :Strategie di Segmentazione Modulo 4 :Strategie di posizionamento Modulo 5 :Analisi delle risorse interne all impresa (Analisi SWOT) Modulo 6 :Analisi della Concorrenza Modulo 7 :le ricerche di mercato e le fonti di informazioni Modulo 8 :Strategie di ingresso e di presenza nei paesi esteri : Canali diretti e indiretti Modulo 9 :Gli intermediari del canale indiretto Modulo 10 : Gli intermediari del canale diretto Modulo 11: il canale concertato Modulo 12: Strategie di ingresso e di presenza nei paesi esteri : Le produzioni all estero Modulo 13: Reti di canali distributivi Modulo 14 Strategie di Marketing Mix Internazionale : Politiche di Prodotto Modulo 15: il ciclo di vita del prodotto Modulo 16 : Quattro strategie prodotto/mercato Modulo 17: Strategie di Marketing Mix Internazionale : politiche di Prezzo - Politiche di Comunicazione politiche di Servizio e Relazione Modulo 16: la comunicazione a livello internazionale Modulo 19 :Promozione delle vendite : gli strumenti per incentivare l acquisto o l ingresso nel paese estero Modulo 20 il Piano di Export : una guida per il successo dell impresa Modulo 21: Analisi dei profili di alcuni paesi/mercati in via di sviluppo Modulo 22: Strategie di entrata e opportunita nei paesi selezionati.la gestione del marketing mix nei paesi in via di sviluppo Modulo 23: Analisi e soluzioni dei principali problemi di marketing. principali errori di marketing

8 EXECUTIVE MASTER IN Giornalismo televisivo, su stampa e on-line Presentazione: L obiettivo del Master e di formare giornalisti preparati, seri, autorevoli e competenti, in grado di collocarsi nel settore del giornalismo radiotelevisivo, della carta stampata e delle testate on line, attraverso l acquisizione delle conoscenze, delle tecniche e degli strumenti fondamentali per scrivere la notizia. Per raggiungere tale obiettivo l impostazione del Master punta a favorire l integrazione tra la didattica in aula, i laboratori e l esperienza pratica dello stage. Sono analizzati tutti gli stili di scrittura giornalistica e le caratteristiche dei vari generi e i vari Laboratori consentono ai partecipanti di acquisire le tecniche di scrittura. Ampio risalto è dato al giornalismo on line, in quanto la moderna figura del giornalista non può che essere improntata all orizzonte della multimedialità. Il master è stato progettato per dare ai partecipanti le conoscenze e le competenze che possano tradursi da subito in professionalità concreta, da utilizzare fattivamente nel mondo del lavoro. Obiettivi : al termine del Master i partecipanti saranno in grado di : - riconoscere, selezionare e costruire le notizie - conoscere le fonti di informazioni - scrivere un lancio d agenzia - redigere un articolo e un redazionale - individuare le caratteristiche specifiche dei vari generi (cronaca, politica,spettacolo, ecc.) - scrivere un comunicato stampa - comporre un articolo per un giornale online, corredandolo di foto, video e links - scrivere i testi delle notizie per un giornale e un telegiornale - organizzare e condurre un intervista - strutturare un servizio, un inchiesta, un dossier, un reportage - conoscere e realizzare gli strumenti del mestiere: il pezzo, il reportage, l inchiesta, la corrispondenza, l intervista. - Conoscere le tecniche di scrittura giornalistica - Caratteristiche specifiche dei diversi media: stampa, radio, televisione, Internet - Conoscere e utilizzare gli strumenti e le tecniche di scrittura per generi di specializzazione: cronaca, politica, economia, costume, sport, spettacolo - Selezione delle notizie: i criteri per capire cosa fa notizia Saranno attivati diversi Laboratori di progettazione del testo giornalistico, di scrittura dell articolo, di creazione di un servizio, di scrittura per il web Struttura del Master : Il master si compone di 10 Moduli: Modulo I - IL LINGUAGGIO GIORNALISTICO Modulo II - GLI ELEMENTI DEL GIORNALE: caratteristiche e modi di scrittura Modulo III - LA STESURA DELL ARTICOLO: procedura e tecniche di scrittura Modulo IV - LE VARIE FORME DELL ARTICOLO: caratteristiche e stili di scrittura Modulo V - LA STRUTTURA E LA GRAFICA DEL GIORNALE Modulo VI - IL GIORNALISMO TELEVISIVO Modulo VII - IL TALK SHOW : come idearlo, come organizzarlo e pianificarlo Modulo VIII - LA COMUNICAZIONE POLITICA Modulo IX - IL POTERE DEI MEDIA Modulo X - IL LINGUAGGIO DEL GIORNALE ON-LINE

9 EXECUTIVE MASTER IN Abilità sociali, Comunicazione interpersonale efficace e Gestione conflitti Presentazione In qualsiasi campo dove si opera, nella vita quotidiana, privata e professionale, è fondamentale possedere le abilità e le tecniche per stabilire relazioni, farsi apprezzare, presentarsi agli altri in modo convincente. Più si avranno acquisite le tecniche relazionali e maggiori saranno le occasioni in cui avremo successo e popolarità nella vita privata e nella sfera lavorativa. Le persone con cui stabilire relazioni profonde sono tante, cosi come sono infinite le occasioni in cui è necessario mostrare e utilizzare le abilità relazionali. Saper trattare efficacemente con gli altri, conoscere le regole della conversazione e saperla gestire, saper gestire i conflitti e le divergenze in modo positivo, saper comunicare in modo efficace, è la chiave del successo nella sfera sociale, nel rapporto di coppia, nel lavoro, tra gli amici. Conoscere le strategie relazionali efficaci, significa farsi percepire una persona amabile, piacevole, interessante, da conoscere, giudizi fondamentale per creare o inserirsi in una rete relazionale ampia, ed è fondamentale per il proprio benessere, per gli affari, per una vita sociale soddisfacente e ricca. Obiettivi: la conoscenza dei comportamenti, atteggiamenti e stili relazionali più efficaci per stabilire relazioni sociali profonde da adottare nella vita quotidiana evidenziandone le potenzialità. L acquisizione delle tecniche di comunicazione efficace e le espressioni linguistiche più corrette dal punto di vista sociale. L acquisizione delle tecniche per farsi percepire simpatico e simile. Conoscere e acquisire le metodologie per gestire le divergenze e le differenze mantenendo le relazioni. Acquisire l arte del dialogare e saper gestire una conversazione positiva e piacevole. Struttura del Master : Il Master è composto da 6 Moduli: Modulo 1: La comunicazione interpersonale efficace Modulo 2: Le abilità Sociali: strategie e tecniche relazionali Modulo 3: Public Speaking: come parlare In pubblico in modo efficace per persuadere ed influenzare Modulo 4: Saper conversare : le regole e la gestione di una conversazione efficace Modulo 5: il marketing di se stessi: come costruire la propria immagine e gestirla Modulo 6: Metodologie e tecniche per gestire i conflitti e le divergenze

10 EXECUTIVE MASTER IN Web Marketing, comunicazione digitale e presentazione multimediali Obiettivi : acquisire le conoscenze dei concetti e delle strategie di marketing e acquisire le abilità nell implementarli alla rete web. Acquisire le capacità per utilizzare il web come strumento di comunicazione, fidelizzazione e vendita per raggiungere gli obiettivi di business dell impresa. Conoscere e saper creare i vari mezzi digitali di comunicazione e di promozione utilizzabili in rete, integrandoli con il sito web. Conoscere i formati grafici, video e audio. Manipolarli e ottimizzarli. Creazione di presentazioni multimediali e progettazione e creazione del sito web. In particolare: Il Programma è strutturato in 20 moduli: 1. le strategie di marketing e il marketing on-line 2. La creazione di un Internet marketing plan 3. Strategie di Segmentazione, Targeting e Posizionamento online 4. Strategie di Internet marketing mix : Le 4C online: commerce, content, context, community 5. Gli strumenti per favorire la fedeltà in rete 6. I mezzi di comunicazione e promozione digitale : il web, per la vendita, newsletter, blog per il business, forum, e-zine, e-catalogue, presentazioni multimediali,ect 7. La costruzione di un piano di comunicazione on line 8. Gli strumenti per la pubblicità on-line: Banner advertising & rich media, Advergaming, Keyword advertising, Direct ing, Digital couponing 9. web site usability : web design centrato sul cliente, progettazione di un sito web, la scrittura per il web 10. sviluppo di siti web e il Linguaggi web per la programmazione, dall HTML all XML 11. Dreamwever e Flash per creare siti web professionali 12. marketing : Come creare promozionali, newsletter efficaci, come creare o affittare le liste,come creare il messaggio di vendita e i contenuti. 13. la pianificazione di una campagna di marketing 14. social network per la promozione aziendale 15. Gli strumenti per coltivare le comunità di pratica, dai blog ai wiki 16. Linking strategies : Viral marketing & Word of mouth marketing, Search engine optimization, & RSS marketing, Sponsorizzazioni ed eventi ondine, Business Blogging, Le Brand Communities online 17. Formati grafici, video e audio. Elaborazione. Risoluzioni grafiche. Compressioni video. Acquisizione video da telecamera, webcam e youtube. 18. Creazione presentazioni multimediali (testo, video, immagini, animazione, audio) 19. Progettazione e creazione del sito web 20. Progettazione e creazione di presentazioni multimediali con sincronizzazione video/audio e immagini/testo EXECUTIVE MASTER IN Marketing, vendita e promozione dei prodotti tipici enogastronomici nel mercato nazionale ed estero Obiettivi : Saper individuare le strategie per differenziazione e commercializzazione dei prodotti tipici e tradizionali. Saper definire le strategie di Segmentazione del mercato,il corretto Posizionamento del prodotto rispetto a prodotti concorrenti di altri territori, saper individuare i canali di distribuzione nazionali ed esteri piu idonei e definire le strategie di comunicazione e promozione piu efficaci. Saper creare e gestire le iniziative di valorizzazione dei prodotti agro-alimentari locali. Risultati attesi : favorire, al termine del corso, la nascita di piccole imprese commerciali locali in grado di introdurre la gamma dei prodotti tipici locali nel mercato nazionale ed estero. Incrementare da parte dei produttori locali, il volume delle vendite dei prodotti tipici eno-gastronomici e il numero dei canali di distribuzione.

11 Il Programma è strutturato in 10 moduli: Modulo 1 : i prodotti tipici e tradizionali e la certificazioni modulo 2 : Strategie di marketing Modulo 3 : i prodotti tipici e il legame con il territorio modulo 4 : studio delle caratteristiche della domanda Modulo 5 : il marketing mix e le leve di marketing modulo 6 : Mezzi di comunicazione tradizionale e digitali per promuovere i prodotti e creazione del messaggio efficace modulo 7 : Eventi promozionali di valorizzazione dei prodotti agro alimentari Modulo 8 : organizzazione e gestione degli eventi fieristici all estero Modulo 9 : strategie per la distribuzione dei prodotti Modulo 10 : fonti per cercare distributori, agenti, canali e partners EXECUTIVE MASTER IN progettazione, gestione e vendita di itinerari turistici locali a valenza culturale,ambientale,sportiva,gastronomica Obiettivi: Fornire le competenze necessarie a operare con professionalità nella progettazione di itinerari turistici integrati, nell'organizzazione di eventi, nella promozione innovativa di itinerari e località turistiche. Acquisire le abilità per interagire con gli attori presenti nel territorio nell individuazione delle attrattive turisticamente rilevanti e saper programmare un offerta turistica di sistema, conoscere le strategie di promozione e commercializzazione. Risultati attesi : l'obiettivo è di favorire, al termine del corso, la nascita di piccole imprese o cooperative in grado di colmare la debolezza imprenditoriale del settore in ambito locale, capaci di operare a supporto e in sinergia con le amministrazioni locali e le istituzioni turistiche per rafforzare l offerta turistica. Il Programma è strutturato in moduli: Moduli 1 : il marketing turistico e territoriale: Modulo 2 : Politiche turistiche e territoriali Modulo 3 : Valorizzazione del territorio Modulo 4 : Il turismo enogastronomico: Modulo 5: Turismo culturale Modulo 6 : la gestione della destinazione Modulo 7 : Organizzazione dei servizi turistici Modulo 8 : La programmazione di un pacchetto turistico Modulo 9 : l accoglienza turistica Modulo 10 : La promozione e commercializzazione di pacchetti turistici Modulo 11 : Legislazione di settore

12 EXECUTIVE MASTER IN Marketing, comunicazione e fund raising per lo sviluppo degli enti no profit Il master risponde alle esigenze sempre piu sentite di personale qualificato da parte delle organizzazioni no profit. Gli enti del terzo settore vivono il problema di dover convivere contemporaneamente con le proprie finalità sociali, le implicazioni morali delle proprie attività e con le esigenze delle imprese immerse in un clima di limitate risorse economiche e in un mercato del lavoro sempre più difficile da governare. È necessario, per le singole organizzazioni, divenire sempre più efficienti e competitive senza perdere di vista la solidarietà come elemento fondante della visione identitaria. Questi due aspetti, oltre a richiedere un grande impegno per poter essere integrati correttamente, devono essere coltivati adeguatamente per poter ottenere buoni risultati immediati ed un solido sviluppo nel tempo. L'obiettivo del percorso è formare responsabili del Terzo Settore con conoscenze e competenze specifiche per definire strategie di marketing, piani di comunicazione e strategie di fund raising Obiettivi : creare figure professionali con le conoscenze e le competenze necessarie alla crescita e allo sviluppo di associazioni ed istituzioni che agiscono nel non profit. Acquisire le strategie e gli strumenti del marketing sociale, le tecniche di comunicazione efficaci per il no profit, le strategie e gli strumenti di fund raising, e la metodologia per l elaborazione di progetti per il sociale e la conoscenza delle varie fonti di finanziamento. Risultati attesi : innalzamento della professionalità e competenza degli operatori del settore no profit (dirigenti, impiegati e volontari). Creazione di nuove associazioni no profit che operano con le conoscenze e competenze idonee e utilizzano con competenza gli strumenti messi a disposizione dagli enti pubblici, nazionali ed europei. Il Programma è strutturato in 15 moduli: Modulo 1 : Il terzo settore e l sua importanza per lo sviluppo sociale Modulo 2 : strategie e gli strumenti operativi del marketing per lo sviluppo delle organizzazioni no profit Modulo 3: strategie e mezzi di comunicazione piu efficaci per gli enti Non Profit Modulo 4 : definizione di un piano di marketing per gli enti no profit Modulo 5 : progettazione e organizzazione di eventi come strumento di comunicazione oltre che di raccolta fondi Modulo 6 : concetti e modelli della attività di fund raising Modulo 7: elaborarazione di un piano di fund raising Modulo 8: creazione degli strumenti di comunicazioni e dei messaggi verso i donatori Modulo 9: strumenti di comunicazione e direct marketing per l attivita di fund raising e ricerca volontari Modulo 10: strategie pubblicitarie e promozionali efficaci e gli enti no profit Modulo 11: la comunicazione interpersonale e la capacita di relazionarsi Modulo 12: il web e i mezzi di comunicazione digitale per la visibilità, la causa e il fund raising Modulo 13: ricerca, gestione e motivazione dei volontari Modulo 14: progettare l azione sociale Modulo :15: fondi e le richieste di finanziamento per la realizzazione dei progetti

13 Quote iscrizioni ai Master e condizioni speciali Executive Master in Strategie di Marketing, Comunicazione e pubblicità Executive Master in Strategie di Vendita, Comunicazione e Negoziazione Executive Master in Marketing e Comunicazione Politica Executive Master in Giornalismo televisivo, su stampa e on line Executive Master in Progettazione e Gestione dei processi formativi Executive Master in Strategie di marketing, comunicazione e Vendita nei paesi Esteri Executive Master in Web Marketing, Comunicazione Digitale e Multimediale Executive Master in Programmazione di Macchine Automatiche a Controllo Numerico Executive Master in Marketing dei Prodotti Tipici Enogastronomici Executive Master in Progettazione e vendita di Pacchetti Turistici Locali Executive Master in Marketing, comunicazione e Fund Raising per il no profit Executive Master in Abilità sociali, Comunicazione interpersonale efficace e Gestione conflitti Condizioni speciali: a) Sconto 10% alle seguenti categorie: studenti, donne over 40, uomini over 60, disoccupati, inoccupati b) Sconto 10% ai gruppi superiori a 3 persone provenienti dalla stessa associazione, impresa, ente pubblico c) Sconto 5% per coloro che provengono da almeno 40 km di distanza d) Una ulteriore riduzione del 5% a chi conferma la propria partecipazione almeno 30 giorni prima dell'inizio delle lezioni, con saldo contestuale del 50% della quota di partecipazione al Master Al termine delle attività ai partecipanti che avranno frequentato almeno l'80% delle ore di lezione verrà rilasciato un Diploma che attesta la frequentazione del Master: Diplomi di Executive Master Benefits per i partecipanti Titolo Executive Master al termine dei Master Stage e visite esperenziali in realtà di imprese e organizzazioni Dispense e documentazione di approfondimento Contatto con il docente e tutor per un periodo di 15 gg dopo il termine del corso. Utilizzo della Biblioteca Agevolazioni economiche Iscrizione alle Communities del Centro Formativo Maveco per partecipare in modo gratuito ai seminari e workshop in calendario Utilizzo dei servizi informatici disponibili Newsletter con informazioni e articoli di interesse delle tematiche del corso frequentato Consulenza per la creazione di impresa e sviluppo idea di business Inserimento del CV nella banca dati dei migliori corsisti, che saranno inviati alle aziende interessate creando un collegamento fra corso di formazione e mondo del lavoro

14 SCHEDE DI DETTAGLIO PIANI DIDATTICI

15 EXECUTIVE MASTER IN Marketing, comunicazione e vendita nei mercati esteri Come affrontare con successo i mercati internazionali Obiettivi del corso: l obiettivo del corso è fornire alla piccola e media impresa un insieme di strumenti teorici e pratici che permettano di definire le strategie per introdurre con successo i propri prodotti nei mercati esteri. Saranno apprese le diverse analisi per scegliere il paese/mercato target, il giusto posizionamento rispetto alla concorrenza, le strategie di comunicazione piu corrette. Il corso intende fornire un concreto supporto alle aziende che operano o che intendano operare con l estero per sostenerle e per svilupparne l apertura verso i mercati esteri. Obiettivi finali (Risultati attesi) : Al termine del Programma Formativo il partecipante sarà in grado di avere una approfondita conoscenza della metodologia da seguire per trovare nuovi sbocchi commerciali ai propri prodotti, una mentalità piu aperta e fiduciosa per intraprendere il commercio con partners esteri. Sarà in grado di definire strategie e gli strumenti tattici da utilizzare per l introduzione dei prodotti nel mercato estero, sarà in grado di definire un piano di marketing e strategie di comunicazione e promozione rivolte ai mercati esteri. Destinatari : Imprenditori, Export Manager, Addetti export, Agenti di vendita, Addetti ufficio marketing, addetti Commerciali. Chiunque volesse intraprendere l attivita di export o che si accinge ad lavorare in una impresa che svolge attivita commerciale verso paesi esteri o intende lavorare presso aziende che vogliono introdurre i propri prodotti nei mercati esteri. Verifiche dell apprendimento: Sono previsti questionari di Verifica dell Apprendimento alla fine di ogni Sottomodulo e al termine del Modulo. Sono elaborati tipologie diverse di questionari, in base all'argomento oggetto di verifica dell apprendimento: a risposta singola Vero/Falso,a risposta singola, a risposta multipla di tipo facile (viene specificato il numero di risposte esatte), a risposta multipla di tipo medio (non viene specificato il numero di risposte esatte),inserimento di tipo semplice e difficile,a risposta aperta,corrispondenza (abbinamento tra termini e definizioni), a griglia Strumenti di facilitazione dell Apprendimento e Consolidamento: al termine di ogni Sottomodulo o in alcuni casi al termine dell Argomento, è prevista una o piu esercitazioni condotte tramite un mix di metodi esercitativi che hanno il fine di consolidare gli argomenti informativi fondamentali, memorizzare metodologie, focalizzare l attenzione su aspetti strategici, stimolare riflessioni, mettere in pratica alcuni concetti teorici. Vengono quindi simulati problemi e situazioni comuni che i partecipanti al corso sono chiamati a risolvere ogni giorno in azienda o nella vita professionale (Experience-based Learning). - Esercitazioni e Giochi didattici su alcuni argomenti rilevanti - Studio di Casi (Case Study) in singolo e in gruppo - Esercitazioni individuali e di gruppo - Simulazioni di comportamenti da tenere in situazioni importanti - Discussioni in plenaria e di gruppo su temi rilevanti allo scopo di stimolare riflessioni e capacita di analisi - testimonials Alla fine del corso i partecipanti realizzeranno un Project work che rappresenta una sperimentazione attiva dei contenuti appresi durante un percorso formativo. Lo strumento Project work si rifà ad un modello di tipo learning by doing ed è costituito dalla realizzazione, dopo un periodo di apprendimento, di un progetto relativo a contesti reali. Il lavoro sarà oggetto analisi e valutazione da parte dei docenti e sarà oggetto di discussione tra tutti i partecipanti, in un momento didatticoapplicativo. Il fine di questo strumento è di stimolare i partecipanti a cimentarsi sui contenuti trattati all interno di un piano d azione, nonchè la loro contestualizzazione alle specifiche realtà organizzative di riferimento in cui i partecipanti si trovano, o si troveranno ad operare. Modalità di valutazione delle competenze in uscita: esame finale per accertare l acquisizione delle conoscenze, abilità e competenze, relative ai vari contenuti del programma formativo. L esame sarà svolto tramite un questionario in base al quale dovrà essere superato un punteggio minimo. Le domande verteranno su tutti affrontati durante il corso e in base al tema saranno scelte le tipologia di domanda: risposta singola Vero/Falso,a risposta singola, a risposta multipla di tipo facile (viene specificato il numero di risposte esatte), a risposta multipla di tipo medio (non viene specificato il numero di risposte esatte),inserimento di tipo semplice e difficile,a risposta aperta,corrispondenza (abbinamento tra termini e definizioni), a griglia Metodologie Didattiche

16 I programmi formativi saranno erogati con una Metodologia integrata, che prevede un'alternanza di metodologie didattiche di carattere cognitivo e metodologie di carattere Attivo-Emotivo. La metodologia didattica di carattere cognitivo (Content Learning) sarà centrata sul contenuto dell argomento oggetto del corso, quindi lo strumento didattico sarà la lezione frontale per il trasferimento di concetti, metodologie, strumenti di analisi, ed il ricorso ad esempi e casi concreti. Le lezioni avranno un taglio di aggiornamento sull attualità. L auto-apprendimento fuori dall aula sarà favorito dalla consegna di dispense, slides, cd-rom, e altro materiale di approfondimento on-line erogato dal docente). In questo caso l interazione prevalente è quella tra utente e contenuto dell apprendimento e l accento è sul contenuto. La metodologia di carattere Attivo-Emotivo (Action Learning- Formazione Esperenziale), avrà invece l obiettivo di facilitare l'apprendimento attraverso la sperimentazione attiva, con tecniche di gestione attiva dell'aula sviluppando un forte coinvolgimento dei partecipanti attraverso discussioni, confronti in plenaria, esercitazioni pratiche, analisi dei casi, roleplaying, simulazioni, studio di Case-History, teamwork, i business game,allo scopo di verificare l'uso delle tecniche e degli strumenti proposti. Si svilupperà una forte l interazione tra docente e altri partecipanti. In questo caso l accento è sulla relazione. I metodi attivi tendono ad incoraggiare una partecipazione diretta dei soggetti in formazione e favoriscono un costante feed-back all azione del formatore. Materiale didattico : Verranno utilizzati per il corso: Dispense, Slides, Documentazione di approfondimento, Articoli di Approfondimento, Case Study, Modelli di Documentazione, Materiali Esercitativi, Esercitazioni e Questionari, filmati. Contenuto: Modulo I : ll Marketing: le sue funzioni e il suo ambiente. Fattori di Successo e di influenza nei mercati esteri - i vantaggi dell'internazionalizzazione. l'orientamento delle PMI verso l internazionalizzazione.fattori che influenzano la scelta di una strategia di internaz. modelli di internazionalizzazione delle PMI. atteggiamento delle PMI verso l internaz. internazionalizzazione : fattori di successo delle PMI italiane.il profilo dell'export manager.gli elementi chiave di un processo di internaz.forze che influenzano il mercato : le 5 forze di Porter.marketing internazionale. L impresa orientata al marketing.l ambiente dove opera il marketing.le attivita di marketing : strategie e operatività.sistema informativo di marketing. Modulo II: Come si fa l Analisi di un paese/mercato estero - Le Quattro fasi per analizzare il mercato. Prima fase: selezione dei mercati che hanno il maggiore potenziale.seconda fase: analisi dei mercati "a tavolino". Terza fase: analisi in profondità. Rapporto prodotto/mercato.quarta fase: osservatorio sui mercati nei quali l'impresa è già presente. La scelta tra concentrazione o diversificazione geografica.i fattori di scelta. Selezione strategica dei mercati. Le strategie competitive nei mercati esteri. Modulo III: Strategie di Segmentazione - Segmentazione dei mercati internaz.vantaggi della segmentazione le fasi della segmentazione. le variabili e criteri della segmentazione. Requisiti di un buon segmento. La scelta del target. Attrattività del segmento.capacità dell'impresa di servire segmenti di mercato. strategie per l ingresso in un segmento. segmenti globali. Modulo IV: Strategie di posizionamento- I metodi di posizionamento.definire il prodotto/mercato. Dimensione del mercato.la scelta del target.posizionare all'interno di un segmento o di una categoria di prodotti esistenti.posizionare per innovare, per cambiare Riposizionamento.Strategie di Posizionamento. Modulo V: Analisi delle risorse interne all impresa (Analisi SWOT)- Direzione dell'impresa Mentalità dei collaboratori. Struttura dei costi e loro andamento. Avere un buon prodotto. Avere uno o più. vantaggi rispetto alla concorrenza. Dimensioni dell'impresa. Risorse umane e finanziarie. Capacità di produzione. Organizzazione della distribuzione. Le basi del vantaggio competitivo. analisi delle risorse tecniche analisi delle risorse di marketing. Modulo VI: Analisi della Concorrenza: - le domande da porsi. le fonti da investigare. le strategie della concorrenza. Modulo VII: le ricerche di mercato e le fonti di informazioni - le fonti di informazioni e di supporto alle imprese che vogliono esportare. Modulo VIII: Strategie di ingresso e di presenza nei paesi esteri : Canali diretti e indiretti. Esportazione: strategie di ingresso e di presenza. variabili da considerare prima di scegliere la strategia di penetrazione. struttura dei canali internazionali. criteri per la scelta della strategie di penetrazione. Fattori che influiscono sulla scelta della tipologia di canale. Pro e Contro delle varie strategie di canale. Modulo IX: Gli intermediari del canale indiretto - Trading Company. Importatori. Buyer. vantaggi e svantaggi delle varie alternative. Modulo X: Gli intermediari del canale diretto - agenti di vendita e broker. il distributore. forza vendita. la filiale di vendita. altri operatori del canale diretto. vantaggi e svantaggi delle varie alternative. Modulo XI: il canale concertato- franchising. joint venture.consorzio export. vantaggi e svantaggi delle varie alternative.

17 Modulo XII: Strategie di ingresso e di presenza nei paesi esteri : Le produzioni all estero-altre alternative disponibili per l ingresso nei paesi esteri. le produzioni all estero le scelte di produzioni all estero. senza investimento diretto : contratti di produzione, licensing. con investimento diretto : Assemblaggio,Joint Venture,Acquisizioni,Greenfield. Modulo XIII: Reti di canali distributivi-lunghezza di canale. strategie di copertura.fattori che influenzano la lunghezza di canale. supporto al canale. strategie di prodotto.strategie competitive prodotto/mercato.strategie di portafoglio prodotto/mercato (matrice di Hansoff).strategie di gestione del prodotto a livello internazionale.l effetto prisma.considerazioni sullo sviluppo di nuovi prodotti.politiche di gamma e linea. il sistema prodotto : - elementi di intrinseci (o materiali). elementi estrinseci (immateriali). confezione e etichettatura: imballaggio.la marca industriale. la marca commerciale. Modulo XV: il ciclo di vita del prodotto: le fasi del ciclo di vita del prodotto : studio. lancio/introduzione. crescita/sviluppo. Maturita. declino. ciclo di vita internazionale. rigenerazione del prodotto. gestione del prodotto a livello internazionale. Modulo XVI : Quattro strategie prodotto/mercato: Strategia Alfa. Stesso prodotto del mercato di origine. In quali mercati? Con quale sequenza entrare in nuovi mercati? Siamo certi di avere un buon prodotto anche per un nuovo mercato? Può il prodotto essere destinato ad usi diversi da quelli del mercato di origine? Quale prodotto per quale mercato? Le strategie di prodotto. Strategia Beta: prodotto adattato ai nuovi: Perché adattare il prodotto? Come adattare il prodotto. Criteri economici di scelta tra adattare o non adattare il prodotto. Come rendere massima la standardizzazione del prodotto. Le strategie di prodotto. Strategia Gamma: un prodotto globale: La ricerca di nuove idee.la valutazione della convenienza a lanciare un nuovo prodotto.sintesi dei vari aspetti: tendenze della domanda, opportunità, nuove tecnologie, convenienza economica, responsabilità civile del produttore. Sviluppo del prodotto (trasformazione delle idee in prodotto realizzabile e vendibile). Le strategie di prodotto. Strategia Delta: un prodotto "su misura" : Grandi opere. Beni strumentali e beni industriali su commessa. Beni di consumo su commessa (big buyers). Modulo XVII: Strategie di Marketing Mix Internazionale : politiche di Prezzo - Politiche di Comunicazione politiche di Servizio e Relazione: politica di prezzo a livello internazionale.fattori di influenza del prezzo.domanda elastica e in elastica.struttura del prezzo a livello internazionale.escalation del prezzo.metodi di definizione del prezzo.strategie di prezzo.leve di marketing utilizzabili sul prezzo.costi di trasporto e influenze sulla strategie di prezzo.prezzo e ciclo di vita del prodotto Modulo XVIII: la comunicazione a livello internazionale -gli strumenti della comunicazione : Le attività di comunicazione aziendale (istituzionale): Public Relations. Le attività pubblicitarie Le attività promozionali.personal selling.manifestazioni fieristiche.direct marketing. attività di comunicazione sul punto vendita.materiale promozionale.strumenti della comunicazione digitale nell era di internet.il web come strumento di servizio e promozione delle vendite all estero. Come progettarlo. Altri elementi del marketing mix usati come strumento di persuasione.la partecipazione alle Fiere internazionali: come organizzarla, come condurla, quali azioni nel dopo-fiera. fattori che determinano la scelta del mix comunicazionale.i media e il piano media. strategie di comunicazione : push e pull. fasi di sviluppo di un messaggio efficace. Modulo IX: Promozione delle vendite : gli strumenti per incentivare l acquisto o l ingresso nel paese estero. Modulo XX: il Piano di Export : una guida per il successo dell impresa: Piano di Export. l importanza strategica del Piano. la struttura del Piano di Export. il controllo del piano. analisi e redazione di un piano di export. Modulo XXI: Analisi dei profili di alcuni paesi/mercati in via di sviluppo:paesi dell est europa (Russia, Romania, Ungheria,..).Cina.Alcuni paesi in via di sviluppo dell america latina (Brasile, Messico,..). Modulo XXII: Strategie di entrata e opportunita nei paesi selezionati.la gestione del marketing mix nei paesi in via di sviluppo. Necessità di un nuovo approccio.i fattori che agiscono sulla struttura della distribuzione.le principali strutture della distribuzione nei paesi in via di sviluppo.i canali di entrata.alcune regole importanti per il marketing. Modulo XXIII: Analisi e soluzioni dei principali problemi di marketing. principali errori di marketing

18 EXECUTIVE MASTER IN Strategie di marketing, comunicazione e pubblicità Le strategie per essere competitivi ed entrare nei mercati con successo Obiettivi : il corso intende fornire una conoscenza completa delle metodologie, strategie e tattiche di marketing per affrontare con successo i mercati. Sensibilizzare sul processo decisionale da effettuare e fornire strumenti per determinare il migliore collocamento dell impresa nel mercato, definire i vantaggi competitivi, determinare le opportunità, analizzare le proprie debolezze interne e le minacce esterne e definire un piano strategico efficace per penetrare nel mercato. Destinatari : il corso è rivolto a coloro che vogliono sviluppare competenze di marketing, apprendere i processi decisionali, gli strumenti per le analisi strategiche, capire il ruolo fondamentale svolto dal marketing per il successo dell impresa: imprenditori, consulenti, professionisti, giovani che vogliono inserirsi nell area commerciale e marketing, figure professionali che operino o intendano operare nella funzione marketing di un azienda. Modalità didattica : Il corso prevede un ampio utilizzo di metodi didattici attivi orientati a migliorare il coinvolgimento e l interazione tra gli allievi: case study, testimonianze, esercitazioni. Il corso alterna momenti di docenza, a condivisioni di esperienze, lavori di gruppo e riflessioni su casi aziendali. Risultati attesi : il partecipante sarà in grado di avere una approfondita conoscenza delle metodologie, strategie e tecniche di marketing e sarà in grado di implementarle in modo da affrontare con professionalità ed efficacia il mercato e trovare nuovi sbocchi ed opportunità commerciali. Sarà in grado di definire un piano di marketing e definire strategie di comunicazione e promozione a supporto dei prodotti. Contenuto: I Modulo: Il Marketing : strumento strategico per il successo del prodotto e dell impresa. Definizione di Marketing. Principi, Compiti e Strumenti del marketing. Differenza tra Vendita e Marketing. Differenti orientamenti al mercato da parte delle aziende. II Modulo: conoscere il territorio dove si vuole competere. analisi di attrattiva del settore. Segmentazione e criteri. Scelte di Posizionamento e Strategie. Analisi dell attrattiva del Settore/mercato.Strategia Prodotto/Mercato. III Modulo: conoscere la Domanda. Comportamenti di acquisto e motivazioni. gli attori nel processi di acquisto IV Modulo: analisi della concorrenza. Conoscere i vincoli, le minacce e le opportunità dell ambiente. le 5 forze competitive di porter. Le Barriere. Strumenti decisionali: la matrice Boston, matrice di Ansoff, La matrice di portafoglio, la matrice di posizionamento. V Modulo:Conoscere i vincoli, i punti di forza e i punti di debolezza interni. Conoscere la Posizione competitiva dell azienda. L analisi Swot (FDOM) :Punti forti e deboli del prodotto e dell impresa. Vantaggi competitivi. Opportunità e Minacce del mercato. Analisi del Portafoglio Prodotti. VI Modulo: Ciclo di Vita del Prodotto. le varie fasi del ciclo di vita del prodotto e le strategie per ogni fase. Strategie di allungamento della vita. VII Modulo: Le ricerche di Mercato. Modalità didattica: Lezione frontale e momenti esperenziali. Qualitative e Quantitative. VIII Modulo: Marketing Operativo. Definire e implementare le 4P del Marketing Mix. Politiche di Prodotto. politiche di Prezzo. Politiche di Distribuzione. politiche di comunicazione e mezzi Pubblicitari. Modalità. i diversi obiettivi della comunicazione. Caratteristica e efficacia dei

19 vari strumenti di comunicazione. il piano Media.Strategie Pull e Push. I Programmi Promozionali. tipologie, caratteristiche ed efficacia delle varie attività promozionali. Modulo IX : Redigere il Piano di Marketing L importanza. La struttura del Piano di Marketing. Le informazioni necessarie. le strategie di prodotto. Le strategie di distribuzione. Le strategie di comunicazione. Le analisi. Il piano finanziario. Gli obiettivi. Modulo X : Come utilizzare le nuove tecnologie di comunicazione come supporto alle attività di marketing. Promuovere e Comunicare attraverso Internet : il Web,il Web Marketing e i nuovi canali di comunicazione su internet. Modulo XI : Analisi e soluzioni dei principali problemi di marketing. principali errori di marketing Gli errori piu frequenti che minano il successo: errori nelle strategie, comunicazione, distribuzione, prezzi e gestione del personale Modulo XII : Promozione delle vendite : gli strumenti per incentivare l acquisto Le leve strategiche per facilitare gli acquisti, farsi conoscere, stimolare l acquisto Modulo XIII : Modelli di strategie di comunicazione Le strategie di comunicazione piu utilizzate, i loro fattori di efficacia, le dimensioni razionali ed emotive Modulo XIV : Strategie di creazione del messaggio pubblicitario (copy strategy) Come creare il messaggio pubblicitario: Obiettivo del messaggio, Concept, target, dimensione razionale o emotivo Le fasi della creazione. Creazione della copy strategy. Gli elementi del messaggio pubblicitario Modulo XV : Definizione del Piano Media Integrato I media, le caratteristiche, i parametri per valutarli. La relazione con i segmenti da raggiungere. La relazione con il messaggio definito e il Posizionamento. La definizione e la programmazione del Piano di Comunicazione Modulo XVI : Creazione e Gestione del Brand Definizione di Brand. L importanza del Brand. Come Crearlo. Gli elementi. La gestione

20 EXECUTIVE MASTER IN Progettazione e Gestione dei Programmi di Formazione Metodologie, strumenti, aspetti psicologici per la progettazione ed erogazione di programmi formativi Presentazione: la formazione come strumento di crescita per le imprese, organizzazioni e gli individui sta acquisendo sempre più importanza. Si è compresa la valenza strategica di far crescere le risorse umane, come fattore di sviluppo e potenziamento, perché lo sviluppo conoscitivo, comportamentale e di atteggiamento della persona porta al successo e al raggiungimento degli obiettivi della impresa o di qualsiasi organizzazione. Lo sviluppo e la qualificazione delle professionalità sono infatti esigenze particolarmente sentite dagli operatori economici che aspirano al mantenimento ed al miglioramento della propria competitività sul mercato locale, nazionale o internazionale. Inoltre la formazione riveste un ruolo strategico per tutti coloro che vogliono migliorare e valorizzare le proprie competenze per introdursi o reintrodursi nel mercato del lavoro o intendano riprogettare il proprio sapere e le proprie competenze. Di conseguenza la professione del Formatore sta acquisendo sempre più importanza per il ruolo che ricopre. Il corso da l opportunità di conoscere e acquisire l intero processo della formazione, gli strumenti, le metodologie, la progettazione di un intervento formativo. Destinatari: il corso è rivolto a coloro che si vogliono avvicinare alla professione di Formatore o che si sono avvicinati alla formazione da poco e vogliono comprendere l intero processo della formazione, gli strumenti, le metodologie, la progettazione di un intervento formativo. Il Master è adatto anche a coloro che sono nel campo della formazione da diverso tempo ma vogliono approfondire diversi aspetti e tematiche o che mancano di alcune conoscenze e competenze relative al ciclo della formazione. Idoneo per insegnanti, formatori, gestori di risorse umane, tutti coloro che svolgono e devono svolgere attività di formazione in realtà pubbliche e private. Obiettivi: il Master trasferisce tutte le conoscenze e le competenze che un esperto della formazione dovrebbe avere nel suo bagaglio professionale. Il corso intende insegnare le metodologie di progettazione di un programma formativo, come effettuare un analisi dei bisogni di formazione, le varie metodologie didattiche, gli strumenti utilizzati nei processi formativi, concetti e consigli sulla gestione del clima di aula, concetti sulle dinamiche di gruppo e di aula, concetti sulla formazione a distanza ed formazione on-line (e-learning). Risultati attesi: il discente avrà conoscenze e competenze sulle metodologie di progettazione degli interventi formativi riguardo alla gestione ed al controllo delle tre dimensioni strutturali: il sistema cliente/partecipante e l'analisi dei/fabbisogni, il rapporto con la committenza, la funzionalità e l'efficacia della docenza. Sarà in grado di pianificare la valutazione di una attività formativa, con riguardo alle variabili di maggiore rilievo ai fini di una verifica delta dimensione progettuale. Sarà in grado individuare metodologie e comportamenti finalizzati all'efficace gestione delle attività e delle dinamiche dei gruppi in apprendimento e stabilire una efficace relazione con i partecipante della azione formativa. Sarà in grado di esaminare il processo di analisi, progettazione,erogazione e controllo dell'azione formativa con particolare attenzione alla qualità del servizio erogata e percepita. il discente avrà le competenze per progettare e erogare corsi a distanza utilizzando le nuove tecnologie. Modalità di valutazione delle competenze in uscita: esame finale per accertare l acquisizione delle conoscenze, abilità e competenze, relative ai vari contenuti del programma formativo. L esame sarà svolto tramite un questionario in base al quale dovrà essere superato un punteggio minimo. Le domande verteranno su tutti affrontati durante il corso e in base al tema saranno scelte le tipologia di domanda: risposta singola Vero/Falso,a risposta singola, a risposta multipla di tipo facile (viene specificato il numero di risposte esatte), a risposta multipla di tipo medio (non viene specificato il numero di risposte esatte),inserimento di tipo semplice e difficile,a risposta aperta,corrispondenza (abbinamento tra termini e definizioni), a griglia. Inoltre sarà valutato un Project Work precedentemente assegnato che dovrà essere elaborato su tematiche legate alla formazione. Contenuto I Modulo: L analisi delle competenze e del fabbisogno formativo Analisi del fabbisogno formativo. Obiettivi espliciti ed impliciti della committenza. L'analisi delle competenze: metodologie e strumenti per l analisi e rilevazione. Strumenti di rilevazione del fabbisogno formativo. II Modulo: Progettazione degli interventi formativi Microprogrammazione e Macroprogrammazione. Obiettivi didattici e sotto-obiettivi. Metodologie didattiche. Processi di progettazione operativa. Creazione della lezione.

Il Marketing Internazionale per le PMI Come affondare con successo i mercati internazionali

Il Marketing Internazionale per le PMI Come affondare con successo i mercati internazionali Il Marketing Internazionale per le PMI Come affondare con successo i mercati internazionali Obiettivi : l obiettivo del corso è con rifornire alla piccola e media impresa un insieme di strumenti teorici

Dettagli

Aree di specializzazione della MAVECO consulting e tematiche oggetto di programmi formativi

Aree di specializzazione della MAVECO consulting e tematiche oggetto di programmi formativi MA.VE.CO. Consulting Aree di specializzazione della MAVECO consulting e tematiche oggetto di programmi formativi Marketing Vendita Comunicazione Marketing Operativo e Strategico (Analisi delle Risorse,

Dettagli

Strategie di impresa, Tattiche operative e Piano di Marketing. Come essere competitivi, affrontare i mercati e i concorrenti

Strategie di impresa, Tattiche operative e Piano di Marketing. Come essere competitivi, affrontare i mercati e i concorrenti MA.VE.CO. Consulting www.maveco-consulting.it Viale Stazione,43-02013 Antrodoco (Rieti) Tel. 0746-578699 e-mail : info@maveco-consulting.it Strategie di impresa, Tattiche operative e Piano di Marketing

Dettagli

Aree di specializzazione e tematiche oggetto di programmi formativi:

Aree di specializzazione e tematiche oggetto di programmi formativi: MA.VE.CO. Consulting www.maveco-consulting.it Tel. 0746-578699 e-mail : info@maveco-consulting.it Cianca Fabrizio : Specializzato in strategie di Marketing, Vendita e Comunicazione. Ha maturato una significativa

Dettagli

FORMAZIONE COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO TORINO IVREA. Corso di alta formazione CORSO GRATUITO

FORMAZIONE COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO TORINO IVREA. Corso di alta formazione CORSO GRATUITO COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO Corso di alta formazione FORMULA INTENSIVA 7 venerdì non consecutivi di lezione in aula DOPPIA EDIZIONE: TORINO 1 EDIZIONE DAL 31 GENNAIO

Dettagli

ISTITUTO TECNICO "LEONARDO DA VINCI" AD INDIRIZZO TECNOLOGICO ED ECONOMICO BORGOMANERO (NO) PIANO DI LAVORO. Anno Scolastico 2015 2016

ISTITUTO TECNICO LEONARDO DA VINCI AD INDIRIZZO TECNOLOGICO ED ECONOMICO BORGOMANERO (NO) PIANO DI LAVORO. Anno Scolastico 2015 2016 ISTITUTO TECNICO "LEONARDO DA VINCI" AD INDIRIZZO TECNOLOGICO ED ECONOMICO BORGOMANERO (NO) PIANO DI LAVORO Anno Scolastico 2015 2016 Materia: DISCIPLINE TURISTICHE AZIENDALI Classe: V C - TURISMO Data

Dettagli

Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.

Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA. Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena - P.IVA 02721270367

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE Giornalismo divulgazione green economy Il Master in Comunicazione ambientale è ideato dal Centro Studi CTS e da Green Factor, società di consulenza sulle tematiche ambientali,

Dettagli

Programmazione modulare per la classe quarta Articolazione: Accoglienza turistica Servizi di sala e vendita - Enogastronomia

Programmazione modulare per la classe quarta Articolazione: Accoglienza turistica Servizi di sala e vendita - Enogastronomia Grazia Batarra, Monica Mainardi Imprese ricettive & ristorative oggi per il quinto anno Edizione mista Tramontana Programmazione modulare per la classe quarta : Accoglienza turistica Servizi di sala e

Dettagli

Istituti tecnici settore economico indirizzo turismo Programmazione per competenze per la classe quinta Discipline turistiche e aziendali

Istituti tecnici settore economico indirizzo turismo Programmazione per competenze per la classe quinta Discipline turistiche e aziendali Grazia Batarra, Carla Sabatini Turismo: prodotti, imprese e professioni per il quinto anno Edizione mista Tramontana Istituti tecnici settore economico indirizzo turismo Programmazione per competenze per

Dettagli

Master in marketing e comunicazione

Master in marketing e comunicazione Master in marketing e comunicazione Il Master intende fornire i fondamenti metodologici per operare in un settore in continua evoluzione come quello del marketing. Oggi la saturazione dei mercati impone

Dettagli

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE E CULTURA DEL VIAGGIO

MASTER IN COMUNICAZIONE E CULTURA DEL VIAGGIO MASTER IN COMUNICAZIONE E CULTURA DEL VIAGGIO Fotografia video scrittura web turismo e media Il Master nasce dalla collaborazione tra il Centro Studi CTS e la Società Geografica Italiana e il giornalista

Dettagli

Corso di Comunicazione e Nuove forme di Giornalismo per la Pallavolo. Bando di indizione e programma preliminare 2. PERIODO E SEDIDI SVOLGIMENTO

Corso di Comunicazione e Nuove forme di Giornalismo per la Pallavolo. Bando di indizione e programma preliminare 2. PERIODO E SEDIDI SVOLGIMENTO Corso di Comunicazione e Nuove forme di Giornalismo per la Pallavolo Bando di indizione e programma preliminare 2. PERIODO E SEDIDI SVOLGIMENTO Il Corso, a titolo gratuito per un solo partecipante per

Dettagli

SOCIAL MANAGER: esperto nella gestione delle organizzazioni No Profit e del Terzo Settore. Il progetto in breve

SOCIAL MANAGER: esperto nella gestione delle organizzazioni No Profit e del Terzo Settore. Il progetto in breve SOCIAL MANAGER: esperto nella gestione delle organizzazioni No Profit e del Terzo Settore Il progetto in breve Questo percorso formativo si propone di formare 25 persone in modo da aumentarne la capacità

Dettagli

Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo

Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo PRESENTAZIONE CORSI PER LE ORGANIZZAZIONI DEL TERZO SETTORE Strategie di marketing, Comunicazione e Fund Raising: Una sfida e una necessita per le organizzazioni

Dettagli

PIANO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I VOLONTARI DELLA SARDEGNA

PIANO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I VOLONTARI DELLA SARDEGNA 2016 PIANO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I VOLONTARI DELLA SARDEGNA LA FORMAZIONE...Una formazione che accolga la persona nella sua unicità ed unitarietà, formazione di uomini e donne solidali, una

Dettagli

(Marketing & Comunicazione d Impresa)

(Marketing & Comunicazione d Impresa) EXECUTIVE MASTER in COMUNIC@ZIONE INTEGRATA 6 a Ed. (Marketing & Comunicazione d Impresa) 10 Ottobre 2009-22 Febbraio 2010 Premessa La globalizzazione dei mercati, la competizione e l internazionalizzazione,

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

RICERCA, GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

RICERCA, GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo RICERCA, GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

Dettagli

Guarda il Futuro con nuovi occhi

Guarda il Futuro con nuovi occhi Ce ntr od i Fo Marketing Vendita Comunicazione rm a z ione M ave co la formazione per conoscere, per migliorarsi, per qualificarsi la formazione per crescere, per intraprendere, per svilupparsi Diamo forza

Dettagli

Caratteristiche del percorso formativo

Caratteristiche del percorso formativo Caratteristiche del percorso formativo La Negoziazione per la gestione dei conflitti e delle divergenze e la mediazione in ambito familiare Descrizione sintetica del programma formativo La Mediazione Familiare,

Dettagli

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Competenze Materie Competenze associate C1 C2 SENSIBILIZZAZIONE DEI GRUPPI DI INTERESSE ORGANIZZAZIONE DI CONGRESSI, SEMINARI, MEETING, CONVENTION,

Dettagli

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti Si rivolge a: Forza vendita diretta Agenti Responsabili vendite Il catalogo MARKET Responsabili commerciali Imprenditori con responsabilità diretta sulle vendite 34 di imprese private e organizzazioni

Dettagli

Formazione manageriale in Trentino

Formazione manageriale in Trentino Formazione manageriale in Trentino Linee strategiche Dal 2002 il sistema istituzionale trentino ha avviato una serie di esperienze di alta formazione nel settore turistico che, seppure in mutati assetti

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER SEGRETARIE

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER SEGRETARIE CORSO DI AGGIORNAMENTO PER SEGRETARIE DI DIREZIONE: ASSISTANT MANAGER 2ªedizione Al termine del percorso di sviluppo delle competenze, ogni partecipante sarà in grado di allenare le qualità manageriali

Dettagli

Newsletter Aprile 2012

Newsletter Aprile 2012 Newsletter Aprile 2012 Lo IAL - Innovazione Apprendimento Lavoro della Campania, da sempre attento alle richieste formative e di aggiornamento che arrivano dai giovani e dal mercato del lavoro, con questa

Dettagli

master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale Legge 150/2000

master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale Legge 150/2000 master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale Legge 150/2000 Eidos Communication Via A. Salandra, 1/A - 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73 E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it

Dettagli

PIANO DI LAVORO. Prof. BRACCINI MARUSCA DISCIPLINA: MARKETING. Classe 5 Sezione CLM

PIANO DI LAVORO. Prof. BRACCINI MARUSCA DISCIPLINA: MARKETING. Classe 5 Sezione CLM PIANO DI LAVORO Prof. BRACCINI MARUSCA DISCIPLINA: MARKETING Classe 5 Sezione CLM MODULI DURATA (IN ORE) L ambiente economico competitivo dell impresa 25 Il marketing operativo 30 Il piano di marketing

Dettagli

Manager degli Eventi dello Spettacolo

Manager degli Eventi dello Spettacolo Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: CORSO A CATALOGO 2011 Manager degli Eventi dello Spettacolo Corsi di specializzazione

Dettagli

PROGRAMMA CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE

PROGRAMMA CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE In un mondo del lavoro altamente competitivo, nel quale l offerta turistica è molto vasta e i clienti possono scegliere tra

Dettagli

master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale

master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale Eidos Communication Via A. Salandra, 1/A - 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73 E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it informazioni

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Corso di formazione avanzata L ADDETTO STAMPA NELL ERA CROSSMEDIALE Programma formativo 2012 Indice 1. Obiettivi 2.

Dettagli

DISCIPLINE TURISTICHE AZIENDALI DOCENTE : MADEO NATALE MASSIMO

DISCIPLINE TURISTICHE AZIENDALI DOCENTE : MADEO NATALE MASSIMO DISCIPLINE TURISTICHE AZIENDALI DOCENTE : MADEO NATALE MASSIMO 1. ANALISI DELLA SITUAZIONE DI PARTENZA Ho conosciuto la classe nell anno scolastico 2011-2012 quando frequentavano la classe 2bt per poi

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS in collaborazione con AITR - Associazione Italiana Turismo Responsabile, sviluppa le competenze

Dettagli

L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ

L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ Il caso in esame di un impresa che opera nella maglieria maschile, mette in evidenza una debolezza della prestazione in due fattori competitivi chiave (qualità

Dettagli

Marketing e Comunicazione

Marketing e Comunicazione Marketing e Comunicazione Strumenti e Strategie Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena - P.IVA 02721270367 Tel 059 238321

Dettagli

Avviso pubblico provinciale Attività formative per apprendisti 2012-2014 Scheda progettuale

Avviso pubblico provinciale Attività formative per apprendisti 2012-2014 Scheda progettuale Descrizione degli strumenti e delle metodologie didattiche Lo sviluppo dell attività di formazione degli apprendisti in termini di competenze di base e trasversali sviluppa il suo percorso attraverso incontri

Dettagli

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B

FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B FORMAZIONE Vendite & Marketing B2B Fornire ai partecipanti elementi di Marketing, applicati alla realtà Business to Business. MARKETING B2B Il corso si rivolge a tutti coloro che si occupano di vendite

Dettagli

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Un nuovo modo di vivere la progettazione sociale... ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Diventare «progettista sociale esperto» Torino, 14 marzo 2013 Agenda Accademia di Progettazione

Dettagli

Indice. Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore XIII XV XIX

Indice. Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore XIII XV XIX Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore XIII XV XIX Capitolo 1 Il marketing nell economia e nella gestione d impresa 1 1.1 Il concetto e le caratteristiche del marketing 2 1.2 L evoluzione del pensiero

Dettagli

INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore)

INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore) INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore) FOCUS: IL POSSIBILE CO-MARKETING Il focus intende coinvolgere i presidenti delle cooperative nell analisi di un possibile co-marketing. Raccogliere

Dettagli

Esperto in Comunicazione, Relazioni Pubbliche e Web Marketing

Esperto in Comunicazione, Relazioni Pubbliche e Web Marketing Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo Esperto in Comunicazione, Relazioni Pubbliche

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE STRATEGIE DI MARKETING E COMUNICAZIONE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO E DELLE PRODUZIONI AGROALIMENTARI TIPICHE

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE STRATEGIE DI MARKETING E COMUNICAZIONE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO E DELLE PRODUZIONI AGROALIMENTARI TIPICHE CORSO DI SPECIALIZZAZIONE STRATEGIE DI MARKETING E COMUNICAZIONE PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO E DELLE PRODUZIONI AGROALIMENTARI TIPICHE PROGETTO. Promuovere uno sviluppo economico basato sul territorio

Dettagli

Promozione e commercializzazione

Promozione e commercializzazione Relazione per il Gruppo di lavoro: Promozione e commercializzazione Brand, strumenti, compiti del pubblico e del privato Redatto da: Elisa Capozzi 1 anni 80: Disney cerca un luogo per un parco tematico

Dettagli

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA E ISTITUZIONALE LEGGE 150/2000

MASTER IN MANAGEMENT DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA E ISTITUZIONALE LEGGE 150/2000 MASTER IN MANAGEMENT DELLA COMUNICAZIONE Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI GENERALI OBIETTIVI

Dettagli

ENGLISH STUDIONLINE. INGLESE E GIAPPONESE prezzo. lingua di erogazione del corso. durata abbonamen to. durata corso. azienda erogatrice

ENGLISH STUDIONLINE. INGLESE E GIAPPONESE prezzo. lingua di erogazione del corso. durata abbonamen to. durata corso. azienda erogatrice ENGLISH STUDIONLINE INGLESE E GIAPPONESE prezzo durata corso lingua di erogazione del corso durata abbonamen to azienda erogatrice Corso preparazione al TOEFL 60,00 20 ore inglese English Studio Corso

Dettagli

COME SVILUPPARE IL PIANO E LE STRATEGIE DI MARKETING E MIGLIORARE I RISULTATI DI VENDITA

COME SVILUPPARE IL PIANO E LE STRATEGIE DI MARKETING E MIGLIORARE I RISULTATI DI VENDITA MARKETING E VENDITE COME SVILUPPARE IL PIANO E LE STRATEGIE DI MARKETING E MIGLIORARE I RISULTATI DI VENDITA PREMESSA Per sviluppare un piano di marketing bisogna tenere in considerazione alcuni fattori

Dettagli

SEMINARIO PROVINCIALE A.SCUO.LA.

SEMINARIO PROVINCIALE A.SCUO.LA. SEMINARIO PROVINCIALE A.SCUO.LA. UN MODELLO UN MODELLO MARGHERITA LAI SEMINARIO PROVINCIALE A.SCUO.LA. Cosa è l Alternanza MODELLI: L alternanza scuola lavoro: UN NUOVO MODO DI FARE SCUOLA SEMINARIO PROVINCIALE

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D'IMPRESA STRATEGIE E MODELLI OPERATIVI

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D'IMPRESA STRATEGIE E MODELLI OPERATIVI Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

MARKETING VENDITE Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche

MARKETING VENDITE Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche MARKETING VENDITE Confindustria Servizi Srl Ente di formazione accreditato dalla Regione Marche legale: Corso Mazzini 151, Ascoli Piceno operativa: C.da S. Giovanni Scafa, San Benedetto del Tronto (centro

Dettagli

COMUNICAZIONE AZIENDALE

COMUNICAZIONE AZIENDALE COMUNICAZIONE AZIENDALE CORSO BASE DI FORMAZIONE PRESENTAZIONE Il corso si propone di entrare nella pratica delle varie tecniche di comunicazione aziendale, fornendo una visione organica del sistema della

Dettagli

Esperto di Marketing, organizzazione eventi culturali e programmazione turistica

Esperto di Marketing, organizzazione eventi culturali e programmazione turistica Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo Esperto di Marketing, organizzazione eventi culturali

Dettagli

E-learning. Struttura dei moduli formativi

E-learning. Struttura dei moduli formativi E-learning Per e-learning (o apprendimento on-line) s intende l uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell apprendimento facilitando l accesso alle risorse e ai servizi,

Dettagli

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale

Dettagli

Alunni classi quarte Servizi Commerciali

Alunni classi quarte Servizi Commerciali UNITA DI APPRENDIMENTO 1bis Istruzione professionale: Indirizzo Servizi Commerciali Denominazione Gestione informatica dell Azienda, marketing on line e web marketing Utenti destinatari Alunni classi quarte

Dettagli

NSM Nexus Scuola di Management

NSM Nexus Scuola di Management NSM Nexus Scuola di Management NSM è la Scuola di Management della Nexus Srl, agenzia di formazione accreditata presso la Regione Abruzzo per la Formazione continua e superiore, che opera dal 1991 fornendo

Dettagli

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO La STRIVE Marketing e Comunicazione, in collaborazione con la F.I.S.A.R. (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori), organizza

Dettagli

Percorsi formativi di alta specializzazione finanziati dalla Regione Lazio

Percorsi formativi di alta specializzazione finanziati dalla Regione Lazio Percorsi formativi di alta specializzazione finanziati dalla Regione Lazio Ente gestore: Formare S.r.l. (Centro di ricerca e formazione della Federlazio) Codice corso 1165 Strategie e strumenti di gestione

Dettagli

FORMAZIONE DI ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

FORMAZIONE DI ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA SINTESI PROGETTO FORMAZIONE DI ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA (Sales International Manager - SIM) Programma URBAN II - Misura 4.3 FORMAZIONE PROFESSIONALE PER GLI ARTIGIANI E LE PMI LOCALI

Dettagli

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO II EDIZIONE. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino.

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO II EDIZIONE. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino. CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO II EDIZIONE La STRIVE Marketing e Comunicazione, in collaborazione con la Cantina Vinicola Ocone, organizza la II edizione del corso di formazione

Dettagli

Master in selezione del personale

Master in selezione del personale Master in selezione del personale Il Centro Formativo Provinciale Zanardelli,, in collaborazione con Seleform e Centro Scuole Athena, organizza un corso di formazione specialistica nell ambito della ricerca

Dettagli

FOTOMODELLA/FOTOMODELLO

FOTOMODELLA/FOTOMODELLO FOTOMODELLA/FOTOMODELLO DURATA: ORE TOTALI 600 di cui STAGE 200 CERTIFICAZIONE: Qualifica DESTINATARI GIOVANI E ADULTI DISOCCUPATI. Descrizione requisiti di ammissione: - titolo di studio: obbligo formativo

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Corso di alta formazione Manager per l innovazione turistica

Dettagli

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE manageriali f o r m a z i o n e IL CONTESTO Le trasformazioni organizzative e culturali che stanno avvenendo nelle amministrazioni comunali,

Dettagli

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO Il corso di formazione, promosso dall Organizzazione Internazionale per

Dettagli

OPPORTUNITA FORMATIVE IRECOOP EMILIA ROMAGNA SEDE DI RAVENNA

OPPORTUNITA FORMATIVE IRECOOP EMILIA ROMAGNA SEDE DI RAVENNA OPPORTUNITA FORMATIVE IRECOOP EMILIA ROMAGNA SEDE DI RAVENNA PROGETTARE IN EUROPA Risultati attesi La partecipazione ad un bando europeo presuppone, prima di tutto, lo sviluppo di un idea progettuale contenutisticamente

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Sales Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di gestire tutte

Dettagli

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e promozione culturale

Dettagli

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO La STRIVE Marketing e Comunicazione, in collaborazione con la F.I.S.A.R. (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori) e la CONFESERCENTI

Dettagli

Corso di Formazione TECNICO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI IN IMPRESA SOCIALE CORSO GRATUITO PER. Qualifica: TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE di SERVIZI

Corso di Formazione TECNICO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI IN IMPRESA SOCIALE CORSO GRATUITO PER. Qualifica: TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE di SERVIZI CORSO GRATUITO PER Corso di Formazione TECNICO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI IN IMPRESA SOCIALE Qualifica: TECNICO ESPERTO NELLA GESTIONE di SERVIZI Attività cofinanziata dal Contributo di Solidarietà del

Dettagli

UN PERCORSO PER CHI VUOLE

UN PERCORSO PER CHI VUOLE UN PERCORSO PER CHI VUOLE APPROFONDIRE LO STUDIO E LA PRATICA DELLA NEGOZIAZIONE NELL AMBITO DEI SERVIZI PUBBLICI NEGOZIARE NEL MERCATO DEI SERVIZI PUBBLICI I negoziatori più esperti sanno che molte volte

Dettagli

Tecniche di Management per il Fundraising

Tecniche di Management per il Fundraising Tecniche di Management per il Fundraising GATEWAY TO LEARNING Il corso è inserito nel Catalogo Interregionale di Alta Formazione www.altaformazioneinrete.it Titolo del corso: Tecniche di Management per

Dettagli

HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT

HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT MASTER IN HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 www.accademiadellavoro.it MASTER IN HOSPITALITY & TOURISM 2.0 MANAGEMENT Materiale Propedeutico (studio

Dettagli

COMMUNICATION MIX MANAGEMENT:

COMMUNICATION MIX MANAGEMENT: PERCORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE PER IL PERSONALE CAMERALE COMMUNICATION MIX MANAGEMENT: SCEGLIERE E GESTIRE IN MODO INTEGRATO TUTTI GLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE DELLA CAMERA APRILE GIUGNO 2011

Dettagli

MANAGER DEGLI EVENTI E DEGLI IMPIANTI SPORTIVI

MANAGER DEGLI EVENTI E DEGLI IMPIANTI SPORTIVI Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: CORSO A CATALOGO 2011 MANAGER DEGLI EVENTI E DEGLI IMPIANTI SPORTIVI Corsi di specializzazione

Dettagli

Corso di Laurea in Economia e Gestione delle Amministrazioni Pubbliche Anno Accademico 2015/16

Corso di Laurea in Economia e Gestione delle Amministrazioni Pubbliche Anno Accademico 2015/16 Università degli Studi di Catania - Dipartimento di Economia e impresa Corso di Laurea in Economia e Gestione delle Amministrazioni Pubbliche Anno Accademico 2015/16 Marketing (Anno II, semestre I, n 9

Dettagli

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO PERCORSO FORMATIVO PART TIME E MODULARE IN COLLABORAZIONE CON MAGGIO LUGLIO 2016 CUOA Business

Dettagli

DIVENTARE ED ESSERE UN DIRIGENTE SPORTIVO A MODENA

DIVENTARE ED ESSERE UN DIRIGENTE SPORTIVO A MODENA DIVENTARE ED ESSERE UN DIRIGENTE SPORTIVO A MODENA Un percorso di professionalizzazione dei Dirigenti sportivi Modenesi Bando di Indizione Programma Scheda di iscrizione Il Contesto di riferimento Il movimento

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO.

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

Dettagli

NECS EXPERT- Esperto di new media, eventi e comunicazione strategica

NECS EXPERT- Esperto di new media, eventi e comunicazione strategica Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo Area tematica: Comunicazione Settore/i: Durata

Dettagli

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS in collaborazione con FACEBOOK PER IL BUSINESS MODULO BASE A giugno 2014 Facebook festeggia 30 milioni di piccole imprese attive con una pagina aziendale sui propri canali.

Dettagli

LICEO ECONOMICO SOCIALE CLASSE 5 a ES 1 PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO LAVORO a. s. 2015/2016

LICEO ECONOMICO SOCIALE CLASSE 5 a ES 1 PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO LAVORO a. s. 2015/2016 LICEO ECONOMICO SOCIALE CLASSE 5 a ES 1 PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO LAVORO a. s. 2015/2016 LA DIMENSIONE DEL BISOGNO: COMUNICAZIONE E DIVERSITÀ Motivazione dell idea progettuale Il nostro Istituto

Dettagli

MASTER : ESPERTO IN PROGETTAZIONE PER LO SVILUPPO LOCALE E LA COOPERAZIONE INTERNAZI NALE

MASTER : ESPERTO IN PROGETTAZIONE PER LO SVILUPPO LOCALE E LA COOPERAZIONE INTERNAZI NALE C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E MASTER : ESPERTO IN PROGETTAZIONE PER LO SVILUPPO LOCALE E LA COOPERAZIONE INTERNAZI NALE Con il patrocinio

Dettagli

MASTER IN LIFE COACHING

MASTER IN LIFE COACHING MASTER IN LIFE COACHING Master in life coaching abilities ABILITIES 2016 Brain Fitness SRL Via Abbagnano 2 Senigallia, AN +39 392 33 22 000 www.progettocrescere.it/coaching www.brain.fitness coaching@brain.fitness

Dettagli

Titolo Alternanza Scuola&Lavoro

Titolo Alternanza Scuola&Lavoro Anno scolastico 0 0 PROgettoFormativo n Offerta formativa integrata Titolo Alternanza Scuola&Lavoro Referenti del progetto Benati Anna, Ballabeni Silvia Obiettivi. Sviluppare la cultura del lavoro ed acquisire

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna

Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna PROGRAMMA DELLE LEZIONI I Modulo: Introduzione alla Scrittura Giornalistica (come scrivere un articolo e leggere i giornali) I Lezione

Dettagli

CORSO A CATALOGO 2011. Ente di Formazione Professionale Promoform. Caratteristiche del percorso formativo

CORSO A CATALOGO 2011. Ente di Formazione Professionale Promoform. Caratteristiche del percorso formativo Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo Manager di organizzazioni no profit: creare,

Dettagli

Evento di Apertura 11/6 dalle 15 alle 18. 1 Modulo: efficacia personale 12-13/06. 2 Modulo: analisi di mercato e posizionamento aziendale 17-18/07

Evento di Apertura 11/6 dalle 15 alle 18. 1 Modulo: efficacia personale 12-13/06. 2 Modulo: analisi di mercato e posizionamento aziendale 17-18/07 Training partners Calendario Modulo Data Evento di Apertura 11/6 dalle 15 alle 18 1 Modulo: efficacia personale 12-13/06 2 Modulo: analisi di mercato e posizionamento aziendale 17-18/07 3 Modulo: marketing

Dettagli

Master in Marketing, Comunicazione di Impresa & Sales Management

Master in Marketing, Comunicazione di Impresa & Sales Management Master in Marketing, Comunicazione di Impresa & Sales Management La Scuola PFORM, Scuola di Alta Formazione Manageriale e Consulenza Professionale, nasce dall idea di un gruppo di professionisti che nell

Dettagli

per l Azienda Turistica

per l Azienda Turistica Marketing Comunicazione e Internet per l Azienda Turistica Rurale GATEWAY TO LEARNING Il corso è inserito nel Catalogo Interregionale di Alta Formazione www.altaformazioneinrete.it Titolo del corso: Marketing,

Dettagli

FORMAZIONE DEI TUTOR AZIENDALI

FORMAZIONE DEI TUTOR AZIENDALI FORMAZIONE DEI TUTOR AZIENDALI L Ebit Ter Lazio offre a tutte le aziende della Regione Lazio la possibilità di formare i propri tutor aziendali, adempiendo così all obbligo di legge e conseguendo la certificazione

Dettagli

FIGURA PROFESSIONALE SBOCCHI OCCUPAZIONALI

FIGURA PROFESSIONALE SBOCCHI OCCUPAZIONALI L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. Vanta, inoltre, una varietà e una ricchezza di produzioni e tipicità enogastronomiche difficilmente riscontrabile

Dettagli

Master EXECUTIVE Strumenti e tecniche di web marketing

Master EXECUTIVE Strumenti e tecniche di web marketing Master EXECUTIVE Strumenti e tecniche di web marketing Opportunità Il master, proposto da Noetica per la durata di 48 ore e in formula week end (6 lezioni di sabato), illustra i fondamenti del web marketing

Dettagli