Allegato A. Architettura del Sistema Informativo Catasto, Fiscalità e Territorio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegato A. Architettura del Sistema Informativo Catasto, Fiscalità e Territorio"

Transcript

1 Allegato A Architettura del Sistema Informativo Catasto, Fiscalità e Territorio 1 Il Sistema Informativo del Catasto della Fiscalità e del Territorio Il Sistema Informativo del Catasto della Fiscalità e del Territorio (di seguito Sistema ), istituito con la L.R. 68 del 27 dicembre 2011, è caratterizzato dallo scambio di dati tra Enti locali, Regione Toscana ed Enti sovraregionali. Ogni soggetto che partecipa al Sistema fornisce le informazioni delle quali è titolare o che recepisce da altri soggetti attraverso convenzioni o protocolli d'intesa. DOMINIO ENTE LOCALE - anagrafe - tributi locali - toponomastica - licenze commerciali - anagrafe soggetti oggetti relazioni ACSOR dominii sovraregiona li: - agenzia SPCoop CART DOMINIO REGIONE TOSCANA - bollo auto - sistema informativo del lavoro - edilizia residenziale pubblia - anagrafe soggetti Le informazioni circolano attraverso l'infrastruttura di cooperazione applicativa della Regione Toscana, fatti salvi i casi nei quali l'ente sovraregionale non metta a disposizione tale modalità, e l'accesso ai dati avviene tramite CNS. 1.1 Nodo locale Gli enti possono decidere di installare i componenti del Sistema, incluse l'anagrafe soggetti oggetti relazioni ACSOR, presso il Centro Servizi Regionale TIX, in altri Centri Servizi, oppure presso strutture interne all'ente. Nei primi due casi l'ente dovrà incaricare il soggetto esterno gestore del Centro Servizi al trattamento dei dati, secondo la normativa vigente. L'anagrafe soggetti oggetti relazioni ACSOR è il nodo informativo delegato a raccogliere le informazioni da altri sistemi esterni o interni al comune per ripulirle e integrarle tra loro. Essa è costituita a partire dalle succitate banche dati di dominio comunale, regionale e sovraregionale, attraverso processi di validazione, caricamento e bonifica del dato. Poiché l'ente ha facoltà di dislocare fisicamente il Sistema al di fuori della propria rete, i dati possono circolare: in cooperazione applicativa sulla rete CART (RFC 150 e RFC 127 etoscana); attraverso un'applicazione web (portale CRM) alla quale il personale dell'ente 1

2 accede con smartcard per trasferire i dati dalla propria rete a quella del Centro Servizi; I dati di ciascun soggetto sono composti dai dati anagrafici contenuti nell anagrafe comunale e dalle informazioni amministrative relative alla posizione dell interessato nei confronti dei tributi dovuti dall'interessato per il sistema Fiscalità e per gli immobili sia in qualità di soggetto singolo che di soggetto giuridico. 1.2 Nodo regionale Il nodo regionale del Sistema è costituito da un set di informazioni alimentate a partire dalle ACSOR degli enti aderenti al Sistema. Le informazioni, circolanti su CART, sono sottoposte ad anonimizzazione da parte del Sistema stesso, prima di uscire dal dominio dell'ente. Tramite questo processo i dati sensibili, eventuali, vengono archiviati senza riferimento ai dati personali del soggetto, ed il legame con il soggetto a cui si riferiscono, è mantenuto tramite l identificativo del soggetto presente nell anagrafe regionale. 2 Accesso ai dati L'accesso ai dati avviene tramite smartcard. Per accedere al Sistema l'utente deve essere identificato nel ruolo Operatore Enti Locali, con una profilazione opportuna specificata di seguito. Gli Amministratori del Sistema presso l'ente sono abilitati da parte di Regione Toscana e procedono a loro volta e sotto la propria responsabilità, ad abilitare gli altri utenti del proprio ente. Non è consentito l'accesso con delega. Il ruolo Operatore Enti Locali possiede i seguenti attributi: Opera Per Conto Di: rappresenta l insieme degli enti per i quali l utente svolge almeno una Funzione. istituzionale: istituzionale dell utente. Funzioni: rappresenta le funzioni che l utente svolge per tutti degli enti presenti nell attributo Opera Per Conto Di. Ente di appartenenza: indica l ente con il quale l utente ha un rapporto di lavoro. Struttura di appartenenza: identifica la struttura di appartenenza all interno dell ente. Opera Per Conto Di Con Funzioni: rappresenta la lista di Enti con le relative funzioni svolte dall utente. Il Sistema presenta all'utente che accede, per ciascun ente al quale è abilitato, un 2

3 opportuno link di accesso. L utente una volta selezionato lo specifico link viene indirizzato alla specifica homepage comunale. Nel caso in cui l'utente sia abilitato ad un solo ente viene indirizzato direttamente alla specifica homepage comunale. Nel caso infine in cui l'utente non sia abilitato a nessun ente, pur in possesso del ruolo Operatore Enti Locali, verrà visualizzata una pagina nella quale si spiega di rivolgersi all'amministratore per essere abilitati. 2.1 Profili di accesso Di seguito si elencano i profili individuati e gestiti dal Sistema: 3

4 2.2 Tracciatura degli accessi Inoltre nel Sistema, ad ogni accesso, viene richiesto l'indicazione della pratica per cui stanno procedendo alla verifiche. Tale pratica viene poi registrata all'interno del database. 4

5 Per ogni attività registrata vengono riportate: data/ora operazione applicazione (ACSOR/BONIFICA/SPORTELLO CATASTALE...) categoria (APPLICAZIONE_WEB...) id. Operatore loggato e ente su cui sta lavorando Tipo di operazione Indirizzo IP dell' utente loggato Ulteriori informazioni non rilevanti ai fini del tracciamento degli accessi 5

REGIONE TOSCANA MINISTERO DELLA GIUSTIZIA. Direzione Generale Organizzazione e Sistemi Informativo (MANUALE UTENTE) Pag. 1/19

REGIONE TOSCANA MINISTERO DELLA GIUSTIZIA. Direzione Generale Organizzazione e Sistemi Informativo (MANUALE UTENTE) Pag. 1/19 REGIONE TOSCANA Giunta Regionale Direzione Generale Organizzazione e Sistemi Informativo MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Corte d Appello di Firenze CANCELLERIA TELEMATICA (MANUALE UTENTE) Sommario Pag. 1/19

Dettagli

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore MANUALE AMMINISTRATORE PUBBLICATORE Pagina 1 di 45 Comunas MANUALE AMMINISTRATORE PUBBLICATORE Sommario Premessa...

Dettagli

Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino

Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino Il nuovo Sistema Informativo Territoriale del Comune di Castelfiorentino Il Sistema Informativo Territoriale (SIT) del Comune di Castelfiorentino è il punto d'accesso per i servizi e alle informazioni

Dettagli

Carta Sanitaria Elettronica IL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO IN REGIONE TOSCANA

Carta Sanitaria Elettronica IL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO IN REGIONE TOSCANA Carta Sanitaria Elettronica IL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO IN REGIONE TOSCANA 1 INDICE ARCHITETTURA CONTENUTI ORGANIZZAZIONE SOGGETTI COINVOLTI RIFERIMENTI NORMATIVI RIFERIMENTI TECNOLOGICI 2 ARCHITETTURA

Dettagli

Catasto e tributi. L adesione al progetto ELISA

Catasto e tributi. L adesione al progetto ELISA Catasto e tributi. L adesione al progetto ELISA Giovanni Tarizzo Regione Piemonte Settore Tributi Inquadramento La Costituzione nel riformato Titolo V pone come obiettivo quello di realizzare una compiuta

Dettagli

FEDERALISMO DEMANIALE

FEDERALISMO DEMANIALE Direzione Centrale Gestione Patrimonio Immobiliare dello Stato FEDERALISMO DEMANIALE Art. 56 bis del D.L. 21 giugno 2013 n. 69, convertito in legge con modificazioni dalla Legge 9 agosto 2013 n. 98 MODALITA

Dettagli

COME AMMINISTRARE IL PROPRIO CONTO SU TELEMACO PAY

COME AMMINISTRARE IL PROPRIO CONTO SU TELEMACO PAY COME AMMINISTRARE IL PROPRIO CONTO SU TELEMACO PAY 1. Premessa In una apposita pubblicazione, presentando l infrastruttura telematica realizzata da InfoCamere e denominata TELEMACO, abbiamo trattato anche

Dettagli

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale utente revisore

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale utente revisore COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale utente revisore MANUALE UTENTE REVISORE Pagina 1 di 32 Comunas MANUALE UTENTE REVISORE Sommario Premessa... 3 1 - Introduzione... 4 1.1 - Finalità

Dettagli

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Firenze, 11/11/2011 1 INDICE 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 2. ACCESSO ALL ANAGRAFE... 4 3. INSERIMENTO MODALITÀ DI PAGAMENTO... 5 4. INSERIMENTO

Dettagli

L innovazione tecnologica nel territorio toscano. Prato, 24 Maggio 2011 Ing. Laura Castellani

L innovazione tecnologica nel territorio toscano. Prato, 24 Maggio 2011 Ing. Laura Castellani L innovazione tecnologica nel territorio toscano Prato, 24 Maggio 2011 Ing. Laura Castellani Innovazione: : cogliere e indirizzare le nuove opportunità E-Business Politiche per le imprese E-Society Politiche

Dettagli

Il titolare del trattamento dei dati è Gianni Saponara Via Ugo La Malfa 108, 75100 Matera C.F. SPNGNN74R01F053B e P.

Il titolare del trattamento dei dati è Gianni Saponara Via Ugo La Malfa 108, 75100 Matera C.F. SPNGNN74R01F053B e P. Informativa sul trattamento dei dati personali (ai sensi dell Art. 13 D.lgs. 30 giugno 2003 n. 196) Si informa l Interessato (Utente o visitatore del sito) che il D.lgs. n. 196/2003 (cd. Codice in materia

Dettagli

Sezione 1 - informazioni sull'amministrazione

Sezione 1 - informazioni sull'amministrazione Istruzioni dettagliate per facilitare la comunicazione delle basi dati all Agid. Di seguito vengono indicati, gli adempimenti necessari per compilare il file excel richiesto dall'agenzia per l'italia Digitale.

Dettagli

COOKIE POLICY DEL SITO

COOKIE POLICY DEL SITO COOKIE POLICY DEL SITO PREMESSA Questa pagina costituisce una sezione dell'informativa privacy estesa consultabile sul sito e descrive nello specifico l'utilizzo dei cookie effettuato dal titolare. INFORMAZIONI

Dettagli

Struttura in ambito jspm per garantire continuità di comunicazioni in caso di disastro

Struttura in ambito jspm per garantire continuità di comunicazioni in caso di disastro Struttura in ambito jspm per garantire continuità di comunicazioni in caso di disastro Premesse: Il sistema jspm per la protezione Civile sfrutta per comunicare il protocollo ip. Il protocollo ip. È a

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

I modelli cooperativi per la fruizione del dato geografico : la Cooperazione Applicativa quale strumento di integrazione e cooperazione istituzionale

I modelli cooperativi per la fruizione del dato geografico : la Cooperazione Applicativa quale strumento di integrazione e cooperazione istituzionale I modelli cooperativi per la fruizione del dato geografico : la Cooperazione Applicativa quale strumento di integrazione e cooperazione istituzionale ASITA Bari 2 dicembre 2009 Lucia Pasetti www.cartografia.regione.liguria.it

Dettagli

LIGHTHOUSE: PROCEDURA DI AUTO-REGISTRAZIONE PER GLI UTENTI

LIGHTHOUSE: PROCEDURA DI AUTO-REGISTRAZIONE PER GLI UTENTI LIGHTHOUSE: PROCEDURA DI AUTO-REGISTRAZIONE PER GLI UTENTI RICHIESTA PASSWORD NUOVI UTENTI Nella home page del portale www.sbbl.it sotto l immagine del comando Accedi viene evidenziato il link Richiesta

Dettagli

IL SISTEMA TOSCANO DEI SERVIZI PER LE IMPRESE. Firenze, 5 febbraio 2014

IL SISTEMA TOSCANO DEI SERVIZI PER LE IMPRESE. Firenze, 5 febbraio 2014 IL SISTEMA TOSCANO DEI SERVIZI PER LE IMPRESE Firenze, 5 febbraio 2014 CONTESTO NORMATIVO / REGOLAMENTARE DPR 160/2010: Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello

Dettagli

ALBO VOLONTARIATO (v. 2.4.0) UTENTE ORGANIZZAZIONE VOLONTARIATO

ALBO VOLONTARIATO (v. 2.4.0) UTENTE ORGANIZZAZIONE VOLONTARIATO DIREZIONE GENERALE PROTEZIONE CIVILE, PREVENZIONE E POLIZIA LOCALE UNITÀ ORGANIZZATIVA PROTEZIONE CIVILE ALBO VOLONTARIATO (v. 2.4.0) UTENTE ORGANIZZAZIONE VOLONTARIATO Realizzato a cura di: LOMBARDIA

Dettagli

PROGETTO TESSERA SANITARIA GUIDA PER LA REGISTRAZIONE E PER LA LOGIN CON CNS (DPCM 26 MARZO 2008 ATTUATIVO DEL COMMA 5-BIS DELL ARTICOLO 50)

PROGETTO TESSERA SANITARIA GUIDA PER LA REGISTRAZIONE E PER LA LOGIN CON CNS (DPCM 26 MARZO 2008 ATTUATIVO DEL COMMA 5-BIS DELL ARTICOLO 50) PROGETTO TESSERA SANITARIA GUIDA PER LA REGISTRAZIONE E PER LA LOGIN CON CNS (DPCM 26 MARZO 2008 ATTUATIVO DEL COMMA 5-BIS DELL ARTICOLO 50) Pag. 2 di 13 INDICE 1. NORMATIVA DI RIFERIMENTO 4 2. INTRODUZIONE

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

Le comunicazioni telematiche in Toscana

Le comunicazioni telematiche in Toscana Le comunicazioni telematiche in Toscana Stampa Centro stampa Giunta Regione Toscana I N D I C E Le comunicazioni telematiche I canali di comunicazioni InterPRO e le Amministrazioni Pubbliche Come attivare

Dettagli

VERIS. Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione -

VERIS. Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione - Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione - Indice 1. Scopo e campo di applicazione...3 2. Riferimenti...3 3. Definizioni e acronimi...3 4. Introduzione...3 5.

Dettagli

GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0

GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 09/01/2015 GESTIONE SOGGETTI INCARICATI MANUALE UTENTE VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 16 INDICE 1. INTRODUZIONE 3 2. PREMESSA 4 3. FUNZIONI RELATIVE AGLI INCARICATI 6 3.1 NOMINA DEI GESTORI INCARICATI E DEGLI

Dettagli

Portale Suap SPORVIC2

Portale Suap SPORVIC2 Portale Suap SPORVIC2 Manuale Utente Richiedente Versione 2.0 > I N D I C E < Sommario 1. PREREQUISITI TECNICI PER NAVIGARE SUL SISTEMA SPORVIC2... 4 2. RICERCA DELLE SCHEDE DEI PROCEDIMENTI PUBBLICATE

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL PORTALE STIPENDI PA

PRESENTAZIONE DEL PORTALE STIPENDI PA PRESENTAZIONE DEL PORTALE STIPENDI PA Il Portale Stipendi PA è articolato su due livelli logici: la parte Pubblica e quella Privata. All interno della prima sono riportate tutte le informazioni di carattere

Dettagli

gestione operatore Ente - gestori del Back-office del portale CiTel credenziali utenti - rilascio credenziali in busta per i cittadini

gestione operatore Ente - gestori del Back-office del portale CiTel credenziali utenti - rilascio credenziali in busta per i cittadini PORTALE DEI SERVIZI CITEL ( Note operative di base per gli Enti riusatori ) descrizione di base - credenziali e servizi gestione operatore Ente - gestori del Back-office del portale CiTel credenziali utenti

Dettagli

Registrazione all area riservata e consultazione delle informazioni dell impresa. Manuale del 16/09/2015 Versione 1.50

Registrazione all area riservata e consultazione delle informazioni dell impresa. Manuale del 16/09/2015 Versione 1.50 Registrazione all area riservata e consultazione delle informazioni dell impresa Manuale del 16/09/2015 Versione 1.50 Indice 1. Registrazione area riservata del sito www.albonazionalegestoriambientali.it...

Dettagli

Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti

Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti Pagina 1 di 13 Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti Bozza Data: 17/5/2014 Numero pagine: 13 Pagina 2 di 13 INDICE GESTIONE DEL DOCUMENTO...3 GLOSSARIO...5 ACRONIMI...6 INTRODUZIONE...7

Dettagli

tra la Regione Toscana con sede in, Via/Piazza, n. (Cod. fisc. ), rappresentato da ;

tra la Regione Toscana con sede in, Via/Piazza, n. (Cod. fisc. ), rappresentato da ; Allegato 1 Convenzione per l interscambio informativo tra Regione Toscana e gli Enti Locali toscani tra la Regione Toscana con sede in, Via/Piazza, n. (Cod. fisc. ), rappresentato da ; e Comune / Unione

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

CONTINUITÀ ASSISTENZIALE MANUALE UTENTE. InnovaPuglia S.p.A. Data: 12/07/2013 - Ver. 1.0 Pag. 1-18

CONTINUITÀ ASSISTENZIALE MANUALE UTENTE. InnovaPuglia S.p.A. Data: 12/07/2013 - Ver. 1.0 Pag. 1-18 CONTINUITÀ ASSISTENZIALE MANUALE UTENTE InnovaPuglia S.p.A. Data: 12/07/2013 - Ver. 1.0 Pag. 1-18 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. IL SISTEMA INFORMATIVO SANITARIO TERRITORIALE...3 3. PREREQUISITI...4 4.

Dettagli

Soluzioni gestionali integrate per la Pubblica Amministrazione Architettura client/server G E S T I O N E D E L L E E N T R A T E.

Soluzioni gestionali integrate per la Pubblica Amministrazione Architettura client/server G E S T I O N E D E L L E E N T R A T E. Soluzioni gestionali integrate per la Pubblica Amministrazione Architettura client/server G E S T I O N E D E L L E E N T R A T E Software IMU INTRODUZIONE L'art. 13, del DL 201/2011 (manovra Salva Italia)

Dettagli

Ulisse-SUAP sottosistema di firma Digitale Integrata

Ulisse-SUAP sottosistema di firma Digitale Integrata Pagina 1 di 15 Ulisse-SUAP sottosistema di firma Digitale Integrata Documento: Bozza Data: 27/8/2014 Numero pagine: 15 Pagina 2 di 15 INDICE GESTIONE DEL DOCUMENTO...3 GLOSSARIO...5 ACRONIMI...6 INTRODUZIONE...7

Dettagli

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità.

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Art. 1. Aventi diritto alle Credenziali-People 1. Per l accesso ai Servizi-People sviluppati

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida alle funzioni del modulo Redattore 1 di 157 Corte Dei Conti Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 5 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base...

Dettagli

Progetto FED-Umbria. Sistema Federato per la Gestione dell Identità Digitale e dell Autenticazione degli Enti della Regione Umbria

Progetto FED-Umbria. Sistema Federato per la Gestione dell Identità Digitale e dell Autenticazione degli Enti della Regione Umbria Progetto FED-Umbria Sistema Federato per la Gestione dell Identità Digitale e dell Autenticazione degli Enti della Regione Umbria Manuale Utente (per l utente Cittadino ) * [ultimo aggiornamento 31/12/2010]

Dettagli

Progetto PIDSS-SUAP. Registrazione. Autenticazione

Progetto PIDSS-SUAP. Registrazione. Autenticazione ULISS-E Pag.1/6 Progetto PIDSS-SUAP Iscrizione ai Servizi Portale: Registrazione Autenticazione Introduzione...2 Servizi utente...3 Registrazione...3 Guida...6 Registrazione...6 Autenticazione/Chiudi sessione...6

Dettagli

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.

Pratiche edilizie on line PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005. PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03. PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE VIRTUAL BACK-OFFICE FEBBRAIO 2005 PIM-MUT-RUPAR-2005-02-03.DOC Pagina 1 di 30 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI...

Dettagli

Architettura del sistema

Architettura del sistema 18/06/15 I N D I C E 1 INTRODUZIONE... 2 2 DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI... 2 3 PROGETTO DI MASSIMA... 3 3.1 REQUISITI DELLA SOLUZIONE... 4 4 LA SOLUZIONE... 4 4.1 IL NUCLEO CENTRALE... 5 4.1.1 La gestione

Dettagli

SIAN Sistema Informativo Agricolo nazionale

SIAN Sistema Informativo Agricolo nazionale SIAN Sistema Informativo Agricolo nazionale Dematerializzazione e Firma elettronica Istruzioni operative Presentazione atti amministrativi Sviluppo Rurale Programmazione 2014-2020 2020 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

Protezione password. Un unica password. Semplicità. La rete. Valore senza costi. Visione d insieme. Servizio. Il vostro contatto:

Protezione password. Un unica password. Semplicità. La rete. Valore senza costi. Visione d insieme. Servizio. Il vostro contatto: Protezione password Un unica password Che sia a causa delle disposizioni di legge vigenti o alla vostra necessità di offrire ai medici uno spazio riservato sul vostro sito, non cambia il risultato: il

Dettagli

e-mail PEC amministrazione referente identificatore referente

e-mail PEC amministrazione referente identificatore referente e-mail PEC amministrazione referente identificatore referente 88067 88070 88073 88077 88078 88099 88115 88120 88130 88325 88369 88401 88408 88412 88573 89073 89283 89297 89345 89350 89416 89463 89519 89844

Dettagli

Un opportunità di sviluppo delle autonomie locali. Milano, 21 gennaio 2003. Stefano Manini, Giorgio Ricotti

Un opportunità di sviluppo delle autonomie locali. Milano, 21 gennaio 2003. Stefano Manini, Giorgio Ricotti PROGETTO CATASTO Un opportunità di sviluppo delle autonomie locali. Milano, 21 gennaio 2003 Stefano Manini, Giorgio Ricotti www.tecter.it PROGETTO CATASTO Il quadro normativo. Gli obiettivi generali. Gli

Dettagli

Manuale Operativo per i responsabili ASL

Manuale Operativo per i responsabili ASL Manuale Operativo per i responsabili ASL Versione 1.0 [8 novembre 2010] INDICE 1. Premessa pag. 3 2. Accesso al sistema pag. 3 2.1. Operatori abilitati...pag. 3 2.2. Primo accesso... pag. 3 2.3. Livelli

Dettagli

TUTORIAL REGISTRAZIONE DI UN DOMINIO.GOV. Indice. 1. I STEP Ricerca di tutti i dati occorrenti per la registrazione del dominio. Pag.

TUTORIAL REGISTRAZIONE DI UN DOMINIO.GOV. Indice. 1. I STEP Ricerca di tutti i dati occorrenti per la registrazione del dominio. Pag. REGISTRAZIONE DI UN DOMINIO.GOV TUTORIAL A CURA DELLA PROF.SSA ANNA RITA LAURI annarita.lauri@anzioquarto.gov.it annarita.lauri@gmail.com Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione

Dettagli

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26 INFOSTAT-UIF Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Versione 1.1 Pag. 1 di 26 INDICE 1. Istruzioni operative per l'utilizzo dei servizi INFOSTAT-UIF...3 2. Registrazione al portale INFOSTAT-UIF...4

Dettagli

G P E W E B U T E N T E I N T E S T A T A R I O / P R O F E S S I O N I S T A

G P E W E B U T E N T E I N T E S T A T A R I O / P R O F E S S I O N I S T A GPEWEB è il sistema che consente l accesso all archivio delle pratiche edilizie via Internet, ed è indirizzato agli Enti Locali che utilizzano GPE CS (Client/Server) come gestionale (back office) per l

Dettagli

Requisiti di conformità di applicazioni e servizi di cooperazione di Sistemi Informativi Locali

Requisiti di conformità di applicazioni e servizi di cooperazione di Sistemi Informativi Locali Requisiti di conformità di applicazioni e servizi di cooperazione di Sistemi Informativi Locali Piano di Test per applicazioni SIL di InterPro versione 2.0.2 Regione Toscana Centro Tecnico per la e.toscana

Dettagli

PSNET UC RUPAR PIEMONTE MANUALE OPERATIVO

PSNET UC RUPAR PIEMONTE MANUALE OPERATIVO Pag. 1 di 17 VERIFICHE E APPROVAZIONI VERSIONE V01 REDAZIONE CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA PRATESI STATO DELLE VARIAZIONI VERSIONE PARAGRAFO O DESCRIZIONE

Dettagli

S.AC. - Sistema di Accreditamento Assessorato Infrastrutture e Lavori Pubblici Regione Lazio Manuale d'uso

S.AC. - Sistema di Accreditamento Assessorato Infrastrutture e Lavori Pubblici Regione Lazio Manuale d'uso S.AC. - Sistema di Accreditamento Assessorato Infrastrutture e Lavori Pubblici Regione Lazio Manuale d'uso Pag. 1 di 21 Indice generale PREMESSA...3 LA REGISTRAZIONE...5 Cosa è il S.AC. ID?...5 Come si

Dettagli

ARGOMOBILE Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGOMOBILE Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 Argo Mobile Servizi Docente Gestione assenze Introduzione Il programma Gestione Assenze della linea Argo Mobile, utilizza il cellulare come dispositivo per la raccolta e comunicazione delle assenze degli

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO: E-Government: gestionale entrate Comunali e cartella unica del contribuente.

PRESENTAZIONE PROGETTO: E-Government: gestionale entrate Comunali e cartella unica del contribuente. PRESENTAZIONE PROGETTO: E-Government: gestionale entrate Comunali e cartella unica del contribuente. E-Government: gestionale entrate Comunali e cartella unica del contribuente. L evoluzione normativa

Dettagli

Scheda rilevazione sistemi ICT e strumenti ICT. Modelli di funzionamento istituzionale, organizzativo e gestionale POLO VALLI DEL VERBANO.

Scheda rilevazione sistemi ICT e strumenti ICT. Modelli di funzionamento istituzionale, organizzativo e gestionale POLO VALLI DEL VERBANO. Scheda rilevazione sistemi e strumenti sistemi ICT e strumenti ICT Modelli di funzionamento istituzionale, organizzativo e gestionale POLO VALLI DEL VERBANO Allegato Sommario 1 Dotazioni informatiche

Dettagli

ALICE AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB

ALICE AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB REL. 1.2 edizione luglio 2008 INDICE 1. AMMINISTRAZIONE DI UTENTI E PROFILI... 2 2. DEFINIZIONE UTENTI... 2 2.1. Definizione Utenti interna all applicativo... 2 2.1.1. Creazione

Dettagli

Istituzione per i Servizi Educativi, Culturali e Sportivi Comune di Sesto Fiorentino DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE N. 50 DEL 21.5.

Istituzione per i Servizi Educativi, Culturali e Sportivi Comune di Sesto Fiorentino DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE N. 50 DEL 21.5. Istituzione per i Servizi Educativi, Culturali e Sportivi Comune di Sesto Fiorentino DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE N. 50 DEL 21.5.2012 OGGETTO: individuazione degli incaricati del trattamento dati personali

Dettagli

REGISTRAZIONE ON LINE A CIAO IMPRESA

REGISTRAZIONE ON LINE A CIAO IMPRESA REGISTRAZIONE ON LINE A CIAO IMPRESA Per incentivare la registrazione delle imprese al CRM delle Camere di commercio CIAO IMPRESA è stata implementata una procedura semplificata: ridotti i campi obbligatori

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 02

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 02 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 02 Luglio 2013 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE PER L IMPRESA Per l impresa (o

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-141. Procedura operativa al

Dettagli

GPEWEB UTENTE INTESTATARIO/PROFESSIONISTA

GPEWEB UTENTE INTESTATARIO/PROFESSIONISTA GPEWEB UTENTE INTESTATARIO/PROFESSIONISTA GPEWEB è il sistema che consente l accesso all archivio delle pratiche edilizie via Internet, ed è indirizzato agli Enti Locali che utilizzano GPE CS (Client/Server)

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Privacy Policy Wasabit S.r.l.,

Privacy Policy Wasabit S.r.l., Privacy Policy In questa pagina vengono illustrate le modalità di gestione del sito www.wasabit.it con riguardo al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano (privacy policy) nel pieno

Dettagli

Manuale di Conservazione. Versione 2015.10

Manuale di Conservazione. Versione 2015.10 Manuale di Conservazione Versione 2015.10 NewS Fattura PA - Indice Generale 1. Premessa...3 1.1 Fattura Elettronica...3 1.2 Riferimenti Normativi...3 1.2.1 Disposizioni riguardanti la conservazione delle

Dettagli

Leggere la città e decidere attraverso i suoi dati elementari. Comune di Ferrara

Leggere la città e decidere attraverso i suoi dati elementari. Comune di Ferrara Leggere la città e decidere attraverso i suoi dati elementari 1 - Modello decisionale tradizionale nella PA Decisione 2 - Modello decisionale un po più smart Decisione Il sistema ACI - ACSOR ACSOR Decisione

Dettagli

DigitPA. VISTI gli articoli 16 e 16 bis del decreto Legge 29 novembre 2008, n. 185 convertito con modificazioni dalla Legge 28 gennaio 2009 n.

DigitPA. VISTI gli articoli 16 e 16 bis del decreto Legge 29 novembre 2008, n. 185 convertito con modificazioni dalla Legge 28 gennaio 2009 n. DigitPA VISTO l art. 6, comma 1 bis, del decreto legislativo 7 marzo 2005 n. 82 (indicato in seguito con l acronimo CAD), come modificato dal decreto legislativo 30 dicembre 2010 n. 235; VISTI gli articoli

Dettagli

INFORMATIVA SUL SERVIZIO CONTO CORRENTE SALUTE (ai sensi dell Art. 13 Dgls 196/2003, Codice in materia di protezione di dati personali)

INFORMATIVA SUL SERVIZIO CONTO CORRENTE SALUTE (ai sensi dell Art. 13 Dgls 196/2003, Codice in materia di protezione di dati personali) INFORMATIVA SUL SERVIZIO CONTO CORRENTE SALUTE (ai sensi dell Art. 13 Dgls 196/2003, Codice in materia di protezione di dati personali) Gentile Signora / Gentile Signore, desideriamo informarla sulle finalità

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura FATTURAZIONE ELETTRONICA Fatt-PA è il servizio online di fatturazione elettronica semplice e sicuro

Dettagli

Comune di Poviglio. Via Verdi, 1 42028 Poviglio SETTORE TECNICO UFFICIO ATTIVITA PRODUTTIVE DAL 1 DICEMBRE 2013 IL SUAP BASSA REGGIANA E TELEMATICO

Comune di Poviglio. Via Verdi, 1 42028 Poviglio SETTORE TECNICO UFFICIO ATTIVITA PRODUTTIVE DAL 1 DICEMBRE 2013 IL SUAP BASSA REGGIANA E TELEMATICO DAL 1 DICEMBRE 2013 IL SUAP BASSA REGGIANA E TELEMATICO DAL MESE DI DICEMBRE 2013 LE PRATICHE RELATIVE ALL ESERCIZIO DI ATTIVITA PRODUTTIVE DI COMMERCIO ED ARTIGIANATO DOVRANNO ESSERE PRESENTATE ALLO SPORTELLO

Dettagli

- Guida Utente IMPRESA- GEMA. Codice Documento: LI-MU-A366-GEMA-IMPRESA Revisione del Documento: 05 Data revisione: 14-01-2015. Struttura Redatto da:

- Guida Utente IMPRESA- GEMA. Codice Documento: LI-MU-A366-GEMA-IMPRESA Revisione del Documento: 05 Data revisione: 14-01-2015. Struttura Redatto da: - Guida Utente IMPRESA- GEMA Codice Documento: LI-MU-A366-GEMA-IMPRESA Revisione del Documento: 05 Data revisione: 14-01-2015 Struttura Redatto da: A366 Area Sistemi di Settore Approvato da: A525 Area

Dettagli

Guida di addestramento Introduzione alle Comunicazioni Obbligatorie [COB] SINTESI

Guida di addestramento Introduzione alle Comunicazioni Obbligatorie [COB] SINTESI SINTESI Introduzione alle Comunicazioni Obbligatorie [COB] Questo documento è una guida al sito dedicato alle aziende: archivio delle comunicazioni obbligatorie che i datori di lavoro sono tenuti ad effettuare

Dettagli

VALUTAZIONE PRESTAZIONI del PERSONALE NEL SETTORE BANCARIO

VALUTAZIONE PRESTAZIONI del PERSONALE NEL SETTORE BANCARIO VALUTAZIONE PRESTAZIONI del PERSONALE NEL SETTORE BANCARIO Modelli e strumenti Il software H1 Hrms a supporto Valutazione Prestazioni del personale nel settore bancario dicembre 2010 gennaio 2011 pag.

Dettagli

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all

Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all Guida alla presentazione della domanda di contributo sul bando MODA DESIGN sostegno alle imprese del settore con particolare riferimento all imprenditoria femminile Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso

Dettagli

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Tecno Press Srl. 1

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Tecno Press Srl. 1 In questa semplice guida sono riportate tutte le informazioni relative alla prima registrazione e quelle relative alla configurazione dell ambiente di lavoro per poter utilizzare al meglio la nostra suite

Dettagli

Servizi telematici in convenzione per la consultazione delle banche dati catastale ed ipotecaria

Servizi telematici in convenzione per la consultazione delle banche dati catastale ed ipotecaria Servizi telematici in convenzione per la consultazione delle banche dati catastale ed ipotecaria Documento informativo per l utenza v. 5/2015 Indice Cosa è possibile consultare Come posso accedere in consultazione

Dettagli

Accreditamento al SID

Accreditamento al SID Accreditamento al SID v. 3 del 22 ottobre 2013 Guida rapida 1 Sommario Accreditamento al SID... 3 1. Accesso all applicazione... 4 2. Richieste di accreditamento al SID... 6 2.1. Inserimento nuove richieste...

Dettagli

LISTINO PREZZI. Catasto - servizio Visure Catastali

LISTINO PREZZI. Catasto - servizio Visure Catastali LISTINO PREZZI Catasto - servizio Visure Catastali Visura Terreni/Fabbricati di Roma e provincia Quota Catasto (per elemento contabile) 3,00 Quota Servizi Telematici (per elemento contabile) 0,99 Visura

Dettagli

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Presentazione... 2 Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Registrazione del programma... 8 Inserimento Immobile... 9 Inserimento proprietario...

Dettagli

Agenzia della Regione Autonoma della Sardegna per le Entrate SUPPORTO DI SARDEGNA ENTRATE PER IL DECENTRAMENTO CATASTALE

Agenzia della Regione Autonoma della Sardegna per le Entrate SUPPORTO DI SARDEGNA ENTRATE PER IL DECENTRAMENTO CATASTALE Agenzia della Regione Autonoma della Sardegna per le Entrate SUPPORTO DI SARDEGNA ENTRATE PER IL DECENTRAMENTO CATASTALE AZIONI PREVISTE Saranno serviti i comuni aventi caratteristiche di polo catastale,

Dettagli

La HomePage del portale http://cartaservizi.regione.fvg.it/ si presenta con tutte le informazioni per iniziare ad utilizzare la propria Carta

La HomePage del portale http://cartaservizi.regione.fvg.it/ si presenta con tutte le informazioni per iniziare ad utilizzare la propria Carta Indice Benvenuti sul portale Carta Regionale dei Servizi... 2 1. Accesso al portale... 3 2. Accesso ai servizi...4 2.1 Avere una casa... 4 2.2 Essere cittadino... 5 2.3 Essere informato...5 2.5 Studiare...

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 2.0 del 5/4/2013 1 Sommario 1. Registrazione al portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle applicazioni...

Dettagli

Circolare n. 81. Quadro normativo. Premessa

Circolare n. 81. Quadro normativo. Premessa Direzione generale Direzione centrale organizzazione digitale Direzione centrale prestazioni economiche Direzione centrale prevenzione Direzione centrale rischi Circolare n. 81 Roma, 30 novembre 2015 Al

Dettagli

Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana

Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana Guida ai servizi SUAP on-line in Regione Toscana Sommario Premessa...1 Requisiti necessari...1 Formato dei file firmati digitalmente...2 Accesso ai servizi...2 Voci di Menù a disposizione... 3 Fasi della

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE Pag. 1 di 14 PORTALE FATTURE Pag. 2 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... 3 3. Fattura passiva... 3 3.1 FATTURE IN ENTRATA RICEVUTE 3 4. Fattura attiva a PA... 7 4.1 INSERIMENTO MANUALE

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO Ver 1.5 del 27/10/2008 Pag. 1 INDICE DEI CONTENUTI ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE... 1 GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA SCIA ONLINE

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA SCIA ONLINE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA SCIA ONLINE INDICE 1) REGISTRAZIONE AL PORTALE REGISTRAZIONE AL PORTALE DELLE PERSONE GIURIDICHE REGISTRAZIONE E ACCESSO AL PORTALE DEGLI INTERMEDIARI REGISTRAZIONE AL PORTALE

Dettagli

SINTESI. Modulo Applicativo. Comunicazioni Obbligatorie (COB)

SINTESI. Modulo Applicativo. Comunicazioni Obbligatorie (COB) SINTESI Modulo Applicativo Comunicazioni Obbligatorie (COB) 1 Versione 3.14 del 18/06/2008 INDICE 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti Client necessari per l utilizzo

Dettagli

PAGAMENTI @ PAVIA. Come il Comune di Pavia si destreggia nel mondo dei pagamenti elettronici

PAGAMENTI @ PAVIA. Come il Comune di Pavia si destreggia nel mondo dei pagamenti elettronici PAGAMENTI @ PAVIA Come il Comune di Pavia si destreggia nel mondo dei pagamenti elettronici Milano, 18/06/2014 Pagamenti @ Pavia 2 LA NORMA.. Cosa ci dice il Governo, il CAD, l Agenzia per l Italia Digitale,

Dettagli

Verbale di accordo. tra. premesso che:

Verbale di accordo. tra. premesso che: Verbale di accordo In Padova, in data 28 maggio 2014 tra Cassa di Risparmio del Veneto S.p.A. e le OO.SS. di Cassa di Risparmio del Veneto premesso che: - il d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, rubricato Codice

Dettagli

MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI

MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI COMUNE di TORRILE MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI COME ACCEDERE al SU@P ON-LINE Per accedere al SU@P On-Line, disponibile nel sito istituzionale del Comune di Torrile

Dettagli

PIATTAFORMA DOCUMENTALE CRG

PIATTAFORMA DOCUMENTALE CRG SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DMS24 PIATTAFORMA DOCUMENTALE CRG APPLICAZIONE PER LE PROCEDURE DI GARE D AMBITO 1 AGENDA 1. Introduzione 2. I Livelli di accesso 3. Architettura di configurazione 4. Accesso

Dettagli

Intarsio IAM Identity & Access Management

Intarsio IAM Identity & Access Management Intarsio IAM Identity & Access Management 2/35 Intarsio Interoperabilità Applicazioni Reti Servizi Infrastrutture Organizzazione 3/35 Una linea per molti servizi Una definizione: Intarsio è la nuova linea

Dettagli

Pagamento Ticket SSN. Resiban spa Strada degli Schiocchi 42 41124 Modena Tel. +39 059 344535 Web: www.resiban.it E-mail: info@resiban.

Pagamento Ticket SSN. Resiban spa Strada degli Schiocchi 42 41124 Modena Tel. +39 059 344535 Web: www.resiban.it E-mail: info@resiban. Il progetto prevede l implementazione completa di un sito Web per consentire a un cliente di una banca, in possesso di un account Home Banking, di poter effettuare il pagamento delle prestazioni SSN direttamente

Dettagli

Presentazione della domanda di Voucher in modalità telematica

Presentazione della domanda di Voucher in modalità telematica BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE LOMBARDE 2012 Accordo di Programma Competitività tra Regione Lombardia e le Camere di Commercio lombarde Decreto n. 705 del

Dettagli

Pagamenti elettronici e MUDE Piemonte

Pagamenti elettronici e MUDE Piemonte P. Palermo Direzione Soluzioni Applicative Area Bilancio, Programmazione e Procurement Torino, novembre 2014 La Piattaforma Pagamenti Piemonte 2 Pagamenti elettronici: situazione attuale Pagamenti elettronici

Dettagli

INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Banca d Italia. Pag. 1 di 26. Versione 1.0

INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Banca d Italia. Pag. 1 di 26. Versione 1.0 INFOSTAT-UIF Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Versione 1.0 Pag. 1 di 26 INDICE 1. Istruzioni operative per l'utilizzo dei servizi INFOSTAT-UIF...4 2. Prerequisiti per l accesso a INFOSTAT-UIF...5

Dettagli

Invio telematico delle istanze all Albo nazionale gestori ambientali

Invio telematico delle istanze all Albo nazionale gestori ambientali Invio telematico delle istanze all Albo nazionale gestori ambientali AgestTelematico COS'E' UNA PROCEDURA TELEMATICA L'Albo Nazionale Gestori Ambientali ha messo a disposizione delle imprese un sistema

Dettagli

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo. (enti pubblici)

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo. (enti pubblici) Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo (enti pubblici) Firenze, 11 maggio 2010 1 INDICE 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 2. ACCESSO ALL ANAGRAFE... 5 3. INSERIMENTO DELLA DUA DI ANTICIPO...

Dettagli

Macro Fase 1 - Personale adibito ad attività di consulenza, tutoraggio, ricerca ecc.

Macro Fase 1 - Personale adibito ad attività di consulenza, tutoraggio, ricerca ecc. Macro Fase 1 - Personale adibito ad attività di consulenza, tutoraggio, ricerca ecc. Risultati attesi 1 / Deliverables 2 Fase 1 - Infrastrutture di base La fase 1 prevede lo svolgimento delle seguenti

Dettagli

COMUNE DI LUCERA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE

COMUNE DI LUCERA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE COMUNE DI LUCERA PROVINCIA DI FOGGIA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE (Art. 24, comma 3-bis del D.L. 24 giugno 2014 n. 90,

Dettagli

Sommario. Pag. - 1 - Rev. 1 del 16/12/2013

Sommario. Pag. - 1 - Rev. 1 del 16/12/2013 Sommario 1. INTRODUZIONE GESTIONE SDD (SEPA Direct Debit)... - 2-2. DATI RID/SDD IN ANAGRAFICA CLIENTI... - 4-3. DATI SDD IN ANAGRAFICA BANCHE... - 6-4. GESTIONE ARCHIVIO EFFETTI... - 8-5. PRESENTAZIONE

Dettagli