Prestazioni assicurative per la gente di mare aspetti medico-legali D.ssa Rosaria Bongarzone DM Referente Regionale Prevenzione Marche

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prestazioni assicurative per la gente di mare aspetti medico-legali D.ssa Rosaria Bongarzone DM Referente Regionale Prevenzione Marche"

Transcript

1 Prestazioni assicurative per la gente di mare aspetti medico-legali D.ssa Rosaria Bongarzone DM Referente Regionale Prevenzione Marche 1

2 L ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA per tutti i lavoratori marittimi imbarcati su navi di bandiera italiana OBBLIGHI DELL ARMATORE IN CASO DI MALATTIA O INFORTUNIO DELLA GENTE DI MARE RAPPORTO DEL GOVERNO ITALIANO SULL APPLICAZIONE DELLA CONVENZIONE N.55/1936 2

3 Polo Salute e Sicurezza 3

4 L ATTIVITA SANITARIA INAIL NEL SISTEMA DI WELFARE ATTIVO SSN tutela della salute diritto dell'individuo e interesse della collettività Polo Salute e Sicurezza Presa in carico dell infortunato Tutela Globale e Integrata 4

5 SISTEMA INTEGRATO DI TUTELA Ricerca Prevenzion e Formazione Diagnosi e Cura Medicina Legale Protesi, Riabilitazio ne, Reinserime nto 5

6 PRESTAZIONI PER I MARITTIMI ECONOMICHE SANITARIE INTEGRATIVE 6

7 PRESTAZIONI ECONOMICHE INFORTUNIO O MALATTIA PROFESSIONALE indennità per inabilità temporanea assoluta indennizzo o rendita per il danno biologico integrazione della rendita diretta rendita e una tantum ai superstiti assegno funerario assegno per assistenza personale continuativa 7

8 PRESTAZIONI SANITARIE INFORTUNIO O MALATTIA PROFESSIONALE cure mediche e chirurgiche tramite il SSN accertamenti medico-legali prime cure ambulatoriali specialità farmaceutiche (Circ 30/2014) protesi e gli ausìli cure idrofangotermali e soggiorni climatici 8

9 PRESTAZIONI INTEGRATIVE INFORTUNIO O MALATTIA PROFESSIONALE assegno di incollocabilità erogazione integrativa di fine anno brevetto e distintivo d onore 9

10 PRESTAZIONI ECONOMICHE IN CASO DI MALATTIA O MATERNITA Malattia fondamentale Malattia complementare Malattie per i marittimi in continuità di rapporto di lavoro Inidoneità temporanea alla navigazione Indennità di maternità Rimborso per donazione di sangue Circolare Inail n. 65/Inps n. 179 del 23 dicembre

11 PRESTAZIONI SANITARIE diritto al rimborso dei farmaci (Circ 30/2014) Durante il periodo di inabilità temporanea assoluta o in presenza di postumi stabilizzati miglioramento dello stato psico-fisico dell assicurato reinserimento socio-lavorativo 11

12 PRESTAZIONI RIABILITATIVE Dispositivi tecnici: protesi, ausili, ortesi finalità funzionale finalità curativa 12

13 trattamenti fisioterapici per il recupero dell'integrità psico-fisica Tipo di terapia Magnetoterapia TENS Elettroterapia Mobilizzazione passiva Terapia osteogenetica 13

14 reinserimento dei disabili presa in carico del lavoratore assicurato progetto riabilitativo personalizzato 14

15 MP da sovraccarico ora tabellate presunzione legale di origine agevola il riconoscimento e l indennizzo, incentiva il ricorso allo strumento assicurativo. 15

16 Il dm 9 aprile 2008: La nuova tabella delle malattie professionali arto superiore e inferiore ernie discali lombari danno uditivo patologie da radiazioni solari patologie asbesto correlate 16

17 I fattori di rischio ergonomici Posture incongrue Movimentazione di carichi Movimenti ripetitivi 17

18 VIBRAZIONI MOVIMENTAZIONE MANUALE CARICHI 77) ERNIA DISCALE LOMBARE Sovraccarico a) Lavorazioni svolte in modo non occasionale con imbarcazioni per pesca professionale costiera e d altura. b) Lavorazioni di movimentazione manuale dei carichi svolte in modo non occasionale in assenza di ausili efficaci 18

19 RUMORE Rischi fisici 75) IPOACUSIA addetti alla conduzione dei motori in sala macchine a bordo delle navi.. esposizione personale, giornaliera o settimanale, a livelli di rumore superiori a 80 db(a). 19

20 RADIAZIONI SOLARI: Rischi fisici Lavorazioni che espongono alle radiazioni UV. 84): malattie causate dalle radiazioni UV comprese le radiazioni solari a) CHERATOSI ATTINICHE b) EPITELIOMI CUTANEI DELLE SEDI FOTOESPOSTE c) ALTRE MALATTIE.. Lavorazioni che espongono alle radiazioni solari presso stabilimenti balneari, a bordo di navi, in cantieri di edilizia stradale, in cave e miniere a cielo aperto. 20

21 Patologie asbesto-correlate Amianto 21

22 L INAIL Assicura tutti i marittimi contro gli infortuni e le malattie lavoro-correlate Effettua la tutela globale ed integrata, erogando prestazioni a finalità terapeutica (farmaci, ausili, FKT) Effettua la presa in carico della persona con disabilità, favorendone la piena integrazione in ambito familiare, sociale e lavorativo. 22

COLF E ASSISTENTI FAMILIARI ASPETTI ASSICURATIVI

COLF E ASSISTENTI FAMILIARI ASPETTI ASSICURATIVI COLF E ASSISTENTI FAMILIARI ASPETTI ASSICURATIVI Dott. Mauro Iammarrone INAIL Direzione Centrale Prestazioni FORUM-PA ROMA 17 MAGGIO 2010 1 Presentazione 1/2 1/2 L'INAIL tutela il lavoratore contro i danni

Dettagli

le PRESTAZIONI MINORI

le PRESTAZIONI MINORI le PRESTAZIONI MINORI la presentazione è stata elaborata e conclusa a gennaio 2015 ogni successiva disposizione normativa e amministrativa che ne modifichi significativamente i contenuti dovrà essere tenuta

Dettagli

Accordo quadro per il servizio di segnalazione dell attività di patronato con CAF-CNA

Accordo quadro per il servizio di segnalazione dell attività di patronato con CAF-CNA Accordo quadro per il servizio di segnalazione dell attività di patronato con CAF-CNA Roma, 08 marzo 2017 Accordo di Servizio 1. Oggetto dell accordo 2. Tempistiche sulla gestione delle segnalazioni 3.

Dettagli

INAIL: un breve profilo

INAIL: un breve profilo INAIL: un breve profilo L INAIL (Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) è un organismo pubblico, non economico e finanziariamente indipendente, che gestisce in Italia l

Dettagli

INAIL UN BREVE PROFILO

INAIL UN BREVE PROFILO INAIL UN BREVE PROFILO L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (Inail) è un ente pubblico, non economico e finanziariamente indipendente, che gestisce in Italia l assicurazione

Dettagli

L assicurazione INAIL per colf e assistenti familiari o badanti. Servizio Tutela Salute e Disabilità

L assicurazione INAIL per colf e assistenti familiari o badanti. Servizio Tutela Salute e Disabilità L assicurazione INAIL per colf e assistenti familiari o badanti RUOLI L Operatore di S.A.F. ACLI gestisce il rapporto fra datore di lavoro e lavoratore L Operatore del Patronato ACLI gestisce il rapporto

Dettagli

LE COPERTURE ASSICURATIVE DEGLI INFORTUNI SU LAVORO

LE COPERTURE ASSICURATIVE DEGLI INFORTUNI SU LAVORO Le coperture assicurative degli infortuni sul lavoro Durata: 09 14 DATORE DI LAVORO: RESPONSABILITÀ CIVILE E TUTELA ASSICURATIVA DEI LAVORATORI LE COPERTURE ASSICURATIVE DEGLI INFORTUNI SU LAVORO Le coperture

Dettagli

INDICE. Autori... pag. V Presentazione...» XIII Prefazione...» XV Introduzione...» XVII

INDICE. Autori... pag. V Presentazione...» XIII Prefazione...» XV Introduzione...» XVII INDICE Autori... pag. V Presentazione...» XIII Prefazione...» XV Introduzione...» XVII 1. Definizione di cecità... pag. 1 Provvidenze economiche...» 3 Lavoro...» 4 Istruzione...» 7 Cecità e ipovisione...»

Dettagli

Circolare n. 66. Direzione generale Direzione centrale prestazioni economiche Sovrintendenza sanitaria centrale Direzione centrale organizzazione

Circolare n. 66. Direzione generale Direzione centrale prestazioni economiche Sovrintendenza sanitaria centrale Direzione centrale organizzazione Direzione generale Direzione centrale prestazioni economiche Sovrintendenza sanitaria centrale Direzione centrale organizzazione Circolare n. 66 Roma, 4 agosto 2015 Al Ai e p.c. a: Direttore generale vicario

Dettagli

ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE STRUTTURE TERRITORIALI

ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE STRUTTURE TERRITORIALI ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI NELLE STRUTTURE TERRITORIALI Dettaglio delle valutazioni effettuate nella Direzione regionale Lazio e nella Sede territoriale Roma Centro. DIREZIONE REGIONALE LAZIO Le

Dettagli

PRESTAZIONI EDILCARD 2013 PER I LAVORATORI ISCRITTI ALLE CASSE EDILI

PRESTAZIONI EDILCARD 2013 PER I LAVORATORI ISCRITTI ALLE CASSE EDILI PRESTAZIONI EDILCARD 2013 PER I LAVORATORI ISCRITTI ALLE CASSE EDILI RIMBORSO SPESE SANITARIE A SEGUITO DI INFORTUNIO PROFESSIONALE OD EXTRA PROFESSIONALE MODULO PRESTAZIONE 1 INDENNITA FORFETTARIA PER

Dettagli

4. La tutela assicurativa INAIL L infortunio sul lavoro

4. La tutela assicurativa INAIL L infortunio sul lavoro 4. La tutela assicurativa INAIL L infortunio sul lavoro Che cos è l infortunio sul lavoro: l evento lesivo che produce danno al lavoratore la cui causa, sia violenta, cioè acuta, di forza efficiente e

Dettagli

Gli accertamenti in campo assicurativo: Il ruolo dell INAIL

Gli accertamenti in campo assicurativo: Il ruolo dell INAIL SERVIZIO SANITARIO FRIULI VENEZIA GIULIA Azienda per i servizi sanitari n. 2 Isontina CENTRO REGIONALE UNICO PER L AMIANTO - CRUA direttore: dott. Paolo Barbina Corso di formazione Il medico di medicina

Dettagli

Dott.ssa Angela Fantini Specialista in Medicina del Lavoro Medico Competente INAIL Sede di Bologna

Dott.ssa Angela Fantini Specialista in Medicina del Lavoro Medico Competente INAIL Sede di Bologna Dott.ssa Angela Fantini Specialista in Medicina del Lavoro Medico Competente INAIL Sede di Bologna MALATTIE PROFESSIONALI manifestatesi nel periodo 2006 2010 e denunciate, per gestione e tipo di malattia

Dettagli

Dott. Giovanni F. Misticoni

Dott. Giovanni F. Misticoni Logo della società Dott. Giovanni F. Misticoni La medicina pubblica, ruolo e prospettive al di fuori del SSN. Il punto di vista dei medici INAIL. 03/12/2009 ANMI - INAIL 1 La sanità INAIL Dirigenti Medici

Dettagli

1) FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE OPERAI

1) FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE OPERAI 1) FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE OPERAI Se in conseguenza di infortunio professionale od extra professionale, l assicurato fa ricorso a prestazioni sanitarie, la Compagnia rimborsa, fino alla

Dettagli

MALATTIE PROFESSIONALI: NORMATIVA E RILEVANZA SOCIALE

MALATTIE PROFESSIONALI: NORMATIVA E RILEVANZA SOCIALE MALATTIE PROFESSIONALI: NORMATIVA E RILEVANZA SOCIALE Imola 14 novembre 2013 Dott.ssa Angela Fantini Specialista in Medicina del Lavoro Medico Competente INAIL Sede di Bologna Rapporto annuale INAIL 2012

Dettagli

INDICE CAPITOLO I ORIGINI STORICHE E FONDAMENTI COSTITUZIONALI DELLA TUTELA CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI

INDICE CAPITOLO I ORIGINI STORICHE E FONDAMENTI COSTITUZIONALI DELLA TUTELA CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI INDICE CAPITOLO I ORIGINI STORICHE E FONDAMENTI COSTITUZIONALI DELLA TUTELA CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI 1. La legge istitutiva dell assicurazione obbligatoria contro gli

Dettagli

Panoramica del dato infortunistico e delle malattie professionali Settore Pesca

Panoramica del dato infortunistico e delle malattie professionali Settore Pesca Panoramica del dato infortunistico e delle malattie professionali Settore Pesca D.ssa Rosaria Bongarzone INAIL- DM Referente Regionale Prevenzione Marche Rapporto annuale Irepa 2012 13.000 unità di pesca

Dettagli

Incontro con i Medici competenti della Provincia di Verona. 5 maggio Attualità in tema di malattie professionali

Incontro con i Medici competenti della Provincia di Verona. 5 maggio Attualità in tema di malattie professionali Incontro con i Medici competenti della Provincia di Verona 5 maggio 2010 Attualità in tema di malattie professionali Antonio Zedde SPISAL ULSS 20 Verona La malattia professionale si sviluppa a causa di

Dettagli

Gazzetta Ufficiale n. 173 del 28 luglio 2014

Gazzetta Ufficiale n. 173 del 28 luglio 2014 Gazzetta Ufficiale n. 173 del 28 luglio 2014 MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Decreto del 8 maggio 2014 Oggetto: Sostituzione della tabella A allegata al decreto del 20 febbraio 2013, concernente

Dettagli

I dati sui Disabili Inail

I dati sui Disabili Inail I dati sui Disabili Inail Ascoli Piceno Come negli anni passati anche quest anno il Dipartimento Sicurezza sul Lavoro di CGIL CISL UIL di Ascoli, Piceno ha effettuato la consueta analisi sullo stato dei

Dettagli

La tutela INAIL e il danno differenziale

La tutela INAIL e il danno differenziale La tutela INAIL e il danno differenziale Prof. Manuel Ranieri Ambito di operatività della tutela L INAIL sovrintende alla tutela degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali dei lavoratori

Dettagli

1. FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE

1. FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE 1. FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE - Se in conseguenza di infortunio professionale, così definito: La garanzia è operante per gli infortuni subiti dall assicurato mentre svolge la sua attività

Dettagli

Sorveglianza sanitaria: il ruolo del Medico Competente

Sorveglianza sanitaria: il ruolo del Medico Competente Sorveglianza sanitaria: il ruolo del Medico Competente Dott. Eugenio Carlotti Dott.ssa Maria Pia Cancellieri Compiti del MC nel D.LGS 626/94 e

Dettagli

Le Malattie Professionali nella tutela INAIL Dati statistici, cenni normativi, indicazioni operative, trattazione

Le Malattie Professionali nella tutela INAIL Dati statistici, cenni normativi, indicazioni operative, trattazione Le Malattie Professionali nella tutela INAIL Dati statistici, cenni normativi, indicazioni operative, trattazione Inail sede di Treviso - dr. Ciro Tammaro 1 1 MP Italia 2006-2011 2006 2007 2008 2009 2010

Dettagli

I diritti del Neurodisabile : aspetti di assistenza sociale in senso lato.

I diritti del Neurodisabile : aspetti di assistenza sociale in senso lato. I diritti del Neurodisabile : aspetti di assistenza sociale in senso lato. Dott. Carmelo Basso. Dirigente Medico II livello sede INPS- Catania. Alla disabilità, invalidità sono legati vari aspetti assistenziali,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE ASPP / RSPP

CORSO DI FORMAZIONE ASPP / RSPP CORSO DI FORMAZIONE ASPP / RSPP MODULO A DATA ORARIO UNITA DIDATTICA LEZIONE 30 marzo 2017 4 aprile 2017 9:00 13:00 6 aprile 2017 11 aprile 2017 A1-8 ore Presentazione e apertura del corso; L'approccio

Dettagli

La tutela della lavoratrice in gravidanza, puerperio ed allattamento

La tutela della lavoratrice in gravidanza, puerperio ed allattamento La tutela della lavoratrice in gravidanza, puerperio ed allattamento La valutazione dei rischi L individuazione e la valutazione da parte del Datore di lavoro dei fattori di rischio per la sicurezza e

Dettagli

Inail al lavoro con te

Inail al lavoro con te Inail al lavoro con te NUOVO MODELLO SANITARIO INAIL nell ambito della tutela globale integrata del lavoratore, con particolare attenzione alla prevenzione sanitaria Dott. Mariano Innocenzi Settore III

Dettagli

MIUR.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U)

MIUR.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U) MIUR.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U).0013403.23-11-2016 Direzione generale Direzione centrale rapporto assicurativo Circolare n. 44 Roma, 21 novembre 2016 Al Dirigente Generale Vicario Ai Responsabili

Dettagli

Cattedra di Medicina del Lavoro

Cattedra di Medicina del Lavoro Cattedra di Medicina del Lavoro Le neoplasie esposizione a denunce e professionali da Radiazione Solare UV riconoscimenti INAIL Dott. Raffaele delli CARRI - INAIL MODENA PLANNING focus radiazione solare

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo Primo L EVOLUZIONE DELLA PREVIDENZA SOCIALE

INDICE SOMMARIO. Capitolo Primo L EVOLUZIONE DELLA PREVIDENZA SOCIALE INDICE SOMMARIO Capitolo Primo L EVOLUZIONE DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1. Considerazioni preliminari... Pag. 3 2. Origine della previdenza sociale...» 5 3. La previdenza sociale nel periodo precorporativo

Dettagli

INAIL INFORTUNATO E PERSONA INAIL. Varese 24 giugno 2009 L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI

INAIL INFORTUNATO E PERSONA INAIL. Varese 24 giugno 2009 L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI INAIL INFORTUNATO E PERSONA Varese 24 giugno 2009 CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI - FONDAMENTO: ART. 38 DELLA COSTITUZIONE D.P.R. 1124 del 30.06.65 - FINALITÀ: GARANTIRE: -

Dettagli

ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010

ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010 ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010 FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE DA INFORTUNIO E MALATTIE PROFESSIONALI Il fondo è operante nei confronti degli Operai iscritti presso Casse Edili che, attraverso

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L EVOLUZIONE DELLA PREVIDENZA SOCIALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L EVOLUZIONE DELLA PREVIDENZA SOCIALE INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L EVOLUZIONE DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1. Considerazioni preliminari.... Pag. 1 2. Origine della previdenza sociale....» 4 3. La previdenza sociale nel periodo precorporativo

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo Primo L EVOLUZIONE DELLA PREVIDENZA SOCIALE

INDICE SOMMARIO. Capitolo Primo L EVOLUZIONE DELLA PREVIDENZA SOCIALE INDICE SOMMARIO Capitolo Primo L EVOLUZIONE DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1. Considerazioni preliminari... Pag. 3 2. Origine della previdenza sociale...» 6 3. La previdenza sociale nel periodo precorporativo

Dettagli

Malattie professionali da agenti fisici: i dati, le tendenze.

Malattie professionali da agenti fisici: i dati, le tendenze. Malattie professionali da agenti fisici: i dati, le tendenze. Laura Filosa Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione - INAIL MERCOLEDI 7 MARZO GIOVEDI 8 MARZO M. P. DA AGENTI FISICI Novità legislative

Dettagli

Rapporto Annuale Regionale 2010 Friuli Venezia Giulia - Comparto Marittimo -

Rapporto Annuale Regionale 2010 Friuli Venezia Giulia - Comparto Marittimo - Rapporto Annuale Regionale 2010 Friuli Venezia Giulia - Comparto Marittimo - Direzione Compartimentale della Navigazione Trieste Maria Gabriella Grasso Trieste, 23 novembre 2011 LA STORIA L Ipsema nasce

Dettagli

Aspetti socio-previdenziali e sanitari

Aspetti socio-previdenziali e sanitari Aspetti socio-previdenziali e sanitari Fare clic Maria per Marta modificare Farfan lo stile del sottotitolo dello schema Responsabile Politiche Sociali e Migratorie Aprile 2010 1 Previdenza Lavoratore

Dettagli

Il coordinamento regionale toscano di AIAS in collaborazione con il punto AIAS Academy di Firenze Sfera Ingegneria Srl SONO LIETI DI PRESENTARVI

Il coordinamento regionale toscano di AIAS in collaborazione con il punto AIAS Academy di Firenze Sfera Ingegneria Srl SONO LIETI DI PRESENTARVI Il coordinamento regionale toscano di AIAS in collaborazione con il punto AIAS Academy di Firenze Sfera Ingegneria Srl SONO LIETI DI PRESENTARVI CON IL PATROCINIO DI La malattia professionale Fernando

Dettagli

Presentazione... Introduzione...

Presentazione... Introduzione... XI Presentazione....................................... Introduzione....................................... VII XVII CAPITOLO I 1. Note storiche................................... 1 2. Ammissione della

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI N. 3537 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI VENITTELLI, CAPOZZOLO, ROSTELLATO,

Dettagli

Il ruolo dell INAIL nel progetto flussi. lo studio delle malattie professionali e delle malattie segnalate per la prevenzione Milano 11.06.

Il ruolo dell INAIL nel progetto flussi. lo studio delle malattie professionali e delle malattie segnalate per la prevenzione Milano 11.06. Il ruolo dell INAIL nel progetto flussi. lo studio delle malattie professionali e delle malattie segnalate per la prevenzione Milano 11.06.2014 Clemente INAIL Sovrintendenza Sanitaria Centrale La Mission

Dettagli

Corso di Formazione per Operatore Paralimpico. L attività del Centro Protesi INAIL

Corso di Formazione per Operatore Paralimpico. L attività del Centro Protesi INAIL Corso di Formazione per Operatore Paralimpico L attività del Centro Protesi INAIL Simona Amadesi Responsabile Area Comunicazione Istituzionale Terni, Centro per l Autonomia Umbro 25 febbraio 2014 1 1.CONTESTO

Dettagli

I DATI DELL INAIL SU INFORTUNI E MALATTIE PROFESSIONALI

I DATI DELL INAIL SU INFORTUNI E MALATTIE PROFESSIONALI Relazione annuale 2016 del Presidente I DATI DELL INAIL SU INFORTUNI E MALATTIE PROFESSIONALI Roma, 5 luglio 2017 Infortuni sul lavoro Sono state poco meno di 642mila le denunce di infortunio registrate

Dettagli

Iniziativa ISPO per la prevenzione dei tumori cutanei

Iniziativa ISPO per la prevenzione dei tumori cutanei Esposizione al rischio chimico, biomeccanico e da radiazioni solari ultraviolette nella viticoltura 20 Novembre 2013 Montefiridolfi,, San Casciano V.P. (Firenze) Iniziativa ISPO per la prevenzione dei

Dettagli

ALLEGATI ELENCO NORME LEGGI E REGOLAMENTI. 18/12/2003 Statuto dell INCA COORD Internet:

ALLEGATI ELENCO NORME LEGGI E REGOLAMENTI. 18/12/2003 Statuto dell INCA COORD Internet: Pagina 1 di 6 OGGETTO/PRESTAZIONE IDENTIF. TITOLO RESPONSABILE FONTE DI AGGIORNAMENTO Attività del Patronato 18/12/2003 Statuto dell INCA www.inca.it Assegno di invalidità Assegno di invalidità /ric.sanitario

Dettagli

Rapporto annuale regionale Valle D'Aosta

Rapporto annuale regionale Valle D'Aosta Rapporto annuale regionale 2015 Dicembre 2016 Inail - Rapporto annuale regionale 2015 - Pubblicazione realizzata da Inail Direzione regionale valledaosta@inail.it La pubblicazione viene distribuita gratuitamente.

Dettagli

Servizio Sociale Ospedaliero

Servizio Sociale Ospedaliero Servizio Sociale Ospedaliero 132/1968 - Riforma Ospedaliera Ospedale S. S. A. Territorio Il S.S.A. funziona come attivatore del sistema organizzato dei Servizi e del Sistema sociale. OGGI: DGR 27/2012

Dettagli

MALATTIE PROFESSIONALI

MALATTIE PROFESSIONALI PER GLI ENTI DI PATRONATO 1 MALATTIE PROFESSIONALI ASPETTI DI RILEVANZA AMMINISTRATIVA: ISTRUTTORIA E DOCUMENTAZIONE Relatore: Sig.ra Ida LEONARDI DIREZIONE CENTRALE PRESTAZIONI MALATTIE PROFESSIONALI:

Dettagli

I dati Inail sugli infortuni e le malattie professionali del comparto

I dati Inail sugli infortuni e le malattie professionali del comparto Pisa, 25 Giugno 2014 CONVEGNO NAZIONALE LA SALUTE E LA SICUREZZA NEI TERRESTRI: RUOLO DEGLI OPERATORI DELLA SALUTE DELLE PARTI SOCIALI E DELLE ISTITUZIONI I dati Inail sugli infortuni e le malattie professionali

Dettagli

Le tue ttime ragioni per stare con noi

Le tue ttime ragioni per stare con noi Le tue ott ttime ragioni per stare con noi Sussidio per protesi odontoiatriche, ortofoniche, ortopediche Il sussidio, che vale anche per ogni membro della famiglia a carico, è pari al 60% della spesa sostenuta

Dettagli

Parte I Origini ed evoluzione della previdenza sociale (Antonino Sgroi)

Parte I Origini ed evoluzione della previdenza sociale (Antonino Sgroi) Indice Parte I Origini ed evoluzione della previdenza sociale (Antonino Sgroi) 1. La crisi della previdenza sociale 15 2. Nascita ed evoluzione dei sistemi di previdenza sociale fuori dall Italia 17 2.1.

Dettagli

Finito tale percorso formativo infatti il corsista sara in grado di svolgere attività di consulenza per le seguenti pratiche previdenziali:

Finito tale percorso formativo infatti il corsista sara in grado di svolgere attività di consulenza per le seguenti pratiche previdenziali: Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE E COMPLEMENTARE CON STAGE FINALE PRESSO PATRONATO PARTECIPAZIONE GRATUITA Il master si propone, in una prima parte, di

Dettagli

Roma, 21 ottobre 2016

Roma, 21 ottobre 2016 Direzione generale Direzione centrale rapporto assicurativo Circolare n. 37 Roma, 21 ottobre 2016 Al Ai e p.c. a: Direttore generale vicario Responsabili di tutte le Strutture centrali e territoriali Organi

Dettagli

Roma, 21 ottobre 2016

Roma, 21 ottobre 2016 Direzione generale Direzione centrale rapporto assicurativo Circolare n. 37 Roma, 21 ottobre 2016 Al Ai e p.c. a: Direttore generale vicario Responsabili di tutte le Strutture centrali e territoriali Organi

Dettagli

Prefettura di Pescara

Prefettura di Pescara Guida per le vittime di infortuni sui luoghi di lavoro e per i loro familiari Prefettura di Pescara Ufficio Territoriale del Governo Guida per le vittime di infortuni sui luoghi di lavoro e per i loro

Dettagli

1.6 Infortuni sul lavoro e malattie professionali

1.6 Infortuni sul lavoro e malattie professionali 1.6 Infortuni sul lavoro e malattie professionali L'Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro mette a disposizione dei cittadini un set di dati pubblici sugli infortuni e sulle

Dettagli

ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010

ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010 ESTRATTO POLIZZA LAVORATORI 2010 FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE DA INFORTUNIO E MALATTIE PROFESSIONALI Il fondo è operante nei confronti degli Operai iscritti presso Casse Edili che, attraverso

Dettagli

La malattia professionale

La malattia professionale La malattia professionale Avv. Luca De Menech Busto Arsizio, 21 aprile 2017 La malattia professionale è la patologia che sia stata contratta dal lavoratore nell esercizio e a causa delle lavorazioni cui

Dettagli

Servizio Sociale Ospedaliero

Servizio Sociale Ospedaliero Servizio Sociale Ospedaliero 132/1968 - Riforma Ospedaliera Ospedale S. S. A. Territorio Il S.S.A. funziona come attivatore del sistema organizzato dei Servizi e del Sistema sociale. OGGI: DGR 27/2012

Dettagli

I/MC 10 bis - Notifica di sospensione o cessazione del diritto di cui ai Mod. I/MC 4 e 7

I/MC 10 bis - Notifica di sospensione o cessazione del diritto di cui ai Mod. I/MC 4 e 7 7.6.8. I/MC 10 bis - Notifica di sospensione o cessazione del diritto di cui ai Mod. I/MC 4 e 7 7. MODELLI PER I CITTADINI CONVENZIONATI 427 428 Guida all Assistenza Sanitaria ai cittadini non italiani

Dettagli

4. La tutela assicurativa INAIL

4. La tutela assicurativa INAIL 4. La tutela assicurativa INAIL L infortunio sul lavoro Che cos è l infortunio sul lavoro: l evento lesivo che produce danno al lavoratore la cui causa, sia violenta, cioè acuta, di forza efficiente e

Dettagli

Sorveglianza Sanitaria

Sorveglianza Sanitaria Sorveglianza Sanitaria Art. 41 1. La sorveglianza sanitaria è effettuata dal medico competente: a) nei casi previsti dalla normativa vigente, dalle indicazioni fornite dalla Commissione consultiva di cui

Dettagli

MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI ANALISI DEI DATI DELLE MALATTIE PROFESSIONALI

MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI ANALISI DEI DATI DELLE MALATTIE PROFESSIONALI MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI ANALISI DEI DATI DELLE MALATTIE PROFESSIONALI Lodi 30 giugno 2015 DEFINIZIONE Per malattia professionale si intende una patologia le cui cause sono da ricondurre all

Dettagli

Mini Guida. Piano Sanitario Base. Fondo Altea Casella Postale Ufficio Postale Roma Roma Tel.

Mini Guida. Piano Sanitario Base.  Fondo Altea Casella Postale Ufficio Postale Roma Roma Tel. Mini Guida Piano Sanitario Base WWW.FONDOALTEA.IT Fondo Altea Casella Postale 13184 Ufficio Postale Roma 4 00185 Roma Tel. 06-6932940 Parliamo di WELFARE Il welfare è il sistema sociale che vuole garantire

Dettagli

Genesi e sviluppo delle prestazioni sanitarie INAIL

Genesi e sviluppo delle prestazioni sanitarie INAIL Genesi e sviluppo delle prestazioni sanitarie INAIL A cura di Dott.ssa Sara Martelli 1860-1920 Operai nella malteria della Fabbrica di Birra 1922 La legislazione sociale italiana prende avvio solo dopo

Dettagli

Testi e commenti a cura di Morena dall Olio - Villiam Zanoni Si ringrazia della collaborazione l Inca Nazionale

Testi e commenti a cura di Morena dall Olio - Villiam Zanoni Si ringrazia della collaborazione l Inca Nazionale Testi e commenti a cura di Morena dall Olio - Villiam Zanoni Si ringrazia della collaborazione l Inca Nazionale I documenti contenuti in questo manuale hanno la funzione esclusivamente informativa, non

Dettagli

INAIL ATTIVITA L INAIL

INAIL ATTIVITA L INAIL COSA E L INAIL? INAIL ATTIVITA L INAIL Istituto Nazionale Assicurazioni Infortuni sul Lavoro è un ente pubblico non economico, erogatore di servizi a carattere nazionale, con personalità giuridica e autonomia

Dettagli

PATRONATO INCA TERRITORIALE Reggio Emilia

PATRONATO INCA TERRITORIALE Reggio Emilia sistema servizi PATRONATO INCA TERRITORIALE Reggio Emilia Centri Zona Sedi Inca con uffici aperti Ufficio INCA c/o strutture ospedaliere Reggio Emilia - Guastalla Ufficio INCA c/o Carcere di Reggio Emilia

Dettagli

Dott. Paolo Barbina. Malattie professionali: segnalazione e comunicazione al pz. PALMANOVA 25 maggio 2016 MONFALCONE 8 giugno 2015

Dott. Paolo Barbina. Malattie professionali: segnalazione e comunicazione al pz. PALMANOVA 25 maggio 2016 MONFALCONE 8 giugno 2015 Dott. Paolo Barbina Malattie professionali: segnalazione e comunicazione al pz. PALMANOVA 25 maggio 2016 MONFALCONE 8 giugno 2015 MALATTIA PROFESSIONALE La malattia professionale è un evento dannoso alla

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Tra

PROTOCOLLO D INTESA. Tra Provincia autonoma di Trento Assessorato alla salute e politiche sociali PROTOCOLLO D INTESA Tra l Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul lavoro (INAIL), con sede legale a Roma

Dettagli

SEDE DI LUCCA Direttore: Dott. C. Cervo

SEDE DI LUCCA Direttore: Dott. C. Cervo SEDE DI LUCCA Direttore: Dott. C. Cervo INFORTUNIO evento accaduto per causa violenta, in occasione di lavoro, da cui è derivata la morte o l inabilità permanente al lavoro, assoluta o parziale, ovvero

Dettagli

LA TUTELA ASSICURATIVA INAIL E LE MALATTIE PROFESSIONALI. GIORNATA DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI V EDIZIONE Camera di Commercio Sala Maffei

LA TUTELA ASSICURATIVA INAIL E LE MALATTIE PROFESSIONALI. GIORNATA DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI V EDIZIONE Camera di Commercio Sala Maffei LA TUTELA ASSICURATIVA INAIL E LE MALATTIE PROFESSIONALI GIORNATA DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI V EDIZIONE Camera di Commercio Sala Maffei LA CAMPAGNA EUROPEA 2014 E LO STRESS LAVORO CORRELATO Lo stress

Dettagli

VOCI CONTRIBUTIVE Operai Impiegati

VOCI CONTRIBUTIVE Operai Impiegati Tabella 1.21 : INDUSTRIA della PESCA oltre gli stretti (od oceanica) e mediterranea (o d altura) Personale soggetto alla L.413/84 CSC 1.20.01 CONTRIBUTIVE Operai Impiegati Armatori e proprietari armatori

Dettagli

Nello stesso anno sono stati indennizzati 15 casi, di cui 10 per danno permanente liquidato in capitale e 5 in rendita.

Nello stesso anno sono stati indennizzati 15 casi, di cui 10 per danno permanente liquidato in capitale e 5 in rendita. DIREZIONE TERRITORIALE DI CATANIA Catania, 6 maggio 2015 OGGETTO: Incontro di lavoro Inail EBAT CIALA In occasione dell incontro di lavoro previsto in data odierna, l INAIL ha presentato alle parti sociali

Dettagli

Circolare Inail n. 50 del 10 ottobre 2013

Circolare Inail n. 50 del 10 ottobre 2013 Circolare Inail n. 50 del 10 ottobre 2013 Prestazioni economiche per infortunio sul lavoro e malattia professionale: settore industria, agricoltura, medici radiologi e tecnici sanitari di radiologia autonomi.

Dettagli

Loro sedi. a) a seguito di infortunio avvenuto sul cantiere o in itinere:

Loro sedi. a) a seguito di infortunio avvenuto sul cantiere o in itinere: Prot. n 2863/p/cv Roma, 12 novembre 2008 Comunicazione n 367 Oggetto: Edilcard 2009 A tutte le Casse Edili e p.c. ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE Loro sedi In relazione all analisi

Dettagli

Art. 76, come sostituito dall art. 1 della legge 10 maggio 1982, n. 251, concernente l assegno per assistenza personale continuativa.

Art. 76, come sostituito dall art. 1 della legge 10 maggio 1982, n. 251, concernente l assegno per assistenza personale continuativa. Direzione generale Direzione centrale rapporto assicurativo Circolare n. 38 Roma, 27 settembre 2017 Al Dirigente generale vicario Ai Responsabili di tutte le Strutture centrali e territoriali e p.c. a:

Dettagli

28/11/ Vibrazioni Whole body. - Movimentazione manuale carichi. onere della prova

28/11/ Vibrazioni Whole body. - Movimentazione manuale carichi. onere della prova Il metodo Niosh per la valutazione del rischio da movimentazione manuale dei carichi Ultime proposte dall ISO Milano, 25 novembre 2016 Criteriologia INAIL per il riconoscimento di MP da MMC C. Sferra Dirigente

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. Tra

PROTOCOLLO DI INTESA. Tra PROTOCOLLO DI INTESA Tra L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL) con sede in Roma, Via IV Novembre, 144 (CF 01165400589), rappresentato dal Direttore regionale

Dettagli

L ATTIVITA CERTIFICATIVA A FINI MEDICO-LEGALI

L ATTIVITA CERTIFICATIVA A FINI MEDICO-LEGALI L ATTIVITA CERTIFICATIVA A FINI MEDICO-LEGALI Il ruolo degli Enti di Patronato Corso di Aggiornamento Obbligatorio per Medici di Medicina Generale Arezzo, 3 marzo 2007 La specificità dell azione degli

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 203 02.11.2016 INAIL: riliquidazione delle rendite 2016 Gli importi delle prestazioni economiche annuali e giornaliere per infortunio

Dettagli

Oggetto: Circolare INAIL n. 62/ Fornitura agli assistiti INAIL di specialità farmaceutiche

Oggetto: Circolare INAIL n. 62/ Fornitura agli assistiti INAIL di specialità farmaceutiche Oggetto: Circolare INAIL n. 62/2012 - Fornitura agli assistiti INAIL di specialità farmaceutiche Per opportuna conoscenza e per provvedere alla divulgazione della presente e dei relativi allegati, si comunica

Dettagli

Le malattie professionali da sovraccarico biomeccanico: i dati statistici regionali

Le malattie professionali da sovraccarico biomeccanico: i dati statistici regionali Trieste 22 settembre 2010 Le malattie professionali da sovraccarico biomeccanico: i dati statistici regionali Laura De Filippo INAIL F.V.G. - CONTARP (Consulenza Tecnica Accert. Rischi e Prevenzione) Autori:

Dettagli

valutazione e prevenzione del rischio UV solare per lavoratori outdoor Dott.ssa Iole Pinto

valutazione e prevenzione del rischio UV solare per lavoratori outdoor Dott.ssa Iole Pinto valutazione e prevenzione del rischio UV solare per lavoratori outdoor Dott.ssa Iole Pinto A.U.S.L. 7 di Siena Laboratorio di Sanità Pubblica Area Vasta Toscana Sud Est Laboratorio Agenti Fisici Centro

Dettagli

Il ruolo dell INPS. Dr. Leonardo Sammartano responsabile delegato Unità Operativa Complessa medico legale

Il ruolo dell INPS. Dr. Leonardo Sammartano responsabile delegato Unità Operativa Complessa medico legale Il ruolo dell INPS Dr. Leonardo Sammartano responsabile delegato Unità Operativa Complessa medico legale Lunedì 18 aprile 2011 Sala Convegni - Villa Recalcati - Piazza Libertà, 1 Varese Premessa Conseguenze

Dettagli

REGOLAMENTO. Assistenza Sanitaria Aggiuntiva

REGOLAMENTO. Assistenza Sanitaria Aggiuntiva REGOLAMENTO Assistenza Sanitaria Aggiuntiva ARTICOLO 1 DESTINATARI L Assistenza Sanitaria Aggiuntiva (in seguito ASA ) è rivolta a tutti i Soci/Associati/Iscritti (in seguito Destinatari ), iscritti a

Dettagli

Le malattie professionali - andamento statistico

Le malattie professionali - andamento statistico Salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, Bologna 21 ottobre 2016 Malattie professionali: relazioni tra territorio e patologie, con focus su amianto Le malattie professionali - andamento statistico

Dettagli

Identificazione di misure di prevenzione in relazione ai rischi da sovraccarico Biomeccanico in Edilizia

Identificazione di misure di prevenzione in relazione ai rischi da sovraccarico Biomeccanico in Edilizia Identificazione di misure di prevenzione in relazione ai rischi da sovraccarico Biomeccanico in Edilizia Premessa Le malattie professionali riconosciute, in Europa, hanno subito nell ultimo decennio delle

Dettagli

L attività di prevenzione di ATS nel settore socio sanitario

L attività di prevenzione di ATS nel settore socio sanitario L attività di prevenzione di ATS nel settore socio sanitario Milano 8 novembre 2017 ATS Città Metropolitana di Milano Prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro R.Dighera, S.Donelli, M.Perego, B.Magna

Dettagli

Pagina 1 di 5 Metodi di insegnamento EVENTO: Rif. 4104-10035659 VIII CONGRESSO NAZIONALE DI MEDICINA LEGALE PREVIDENZIALE: DIECI ANNI DEL DECRETO 38/2000 Organizzatore: INAIL SOVRINTENDENZA MEDICA GENERALE

Dettagli

I/CV Notifica di entrata e uscita per ricovero ospedaliero

I/CV Notifica di entrata e uscita per ricovero ospedaliero I/CV 113 - Notifica di entrata e uscita per ricovero ospedaliero 7. MODELLI PER I CITTADINI CONVENZIONATI 347 348 Guida all Assistenza Sanitaria ai cittadini non italiani 7.3.9. I/CV 114 - Concessione

Dettagli

INDICE. Sezione Prima - ASPETTI GENERALI. Introduzione... pag. 11

INDICE. Sezione Prima - ASPETTI GENERALI. Introduzione... pag. 11 INDICE Introduzione... pag. 11 Sezione Prima - ASPETTI GENERALI I campi del cedolino paga... pag. 14 Dati anagrafici...» 15 Elementi retributivi...» 15 Sviluppo del cedolino paga...» 15 Calcolo contributi

Dettagli

INDICE SISTEMATICO INTRODUZIONE: LE VARIE GESTIONI PREVIDENZIALI... 1

INDICE SISTEMATICO INTRODUZIONE: LE VARIE GESTIONI PREVIDENZIALI... 1 CAPITOLO I pag. INTRODUZIONE: LE VARIE GESTIONI PREVIDENZIALI... 1 CAPITOLO II CAUSA DI SERVIZIO, PENSIONE PRIVILEGIATA ED EQUO INDENNIZZO NEL SETTORE PUBBLICO: IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO IN MATERIA

Dettagli

Rapporto annuale regionale Friuli Venezia Giulia

Rapporto annuale regionale Friuli Venezia Giulia Rapporto annuale regionale 2016 Dicembre 2017 Inail - Rapporto annuale regionale 2016 - Pubblicazione realizzata da Inail Direzione regionale friuli@inail.it La pubblicazione viene distribuita gratuitamente.

Dettagli

SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI

SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI A.A. 2011-2012 CORSO INTEGRATO DI IGIENE E MEDICINA DEL LAVORO PROGRAMMA DI MEDICINA DEL LAVORO V ANNO-I SEMESTRE Offerta formativa: L offerta formativa del Corso

Dettagli

L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI LA TUTELA DEI LAVORATORI AUTONOMI

L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI LA TUTELA DEI LAVORATORI AUTONOMI L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LE MALATTIE PROFESSIONALI LA TUTELA DEI LAVORATORI AUTONOMI Corso Lavoratori autonomi Verona 22 settembre 2012 ASSICURAZIONE L Assicurazione obbligatoria

Dettagli