RESTANO I TERRITORI PIÙ ESPOSTI ALLE INFILTRAZIONI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RESTANO I TERRITORI PIÙ ESPOSTI ALLE INFILTRAZIONI"

Transcript

1 Cronaca Spedizioni del Veneto.com Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza SABATO 11 LUgLIO N ANNO 07 - QUOTIDIANO ON-LINE E CARTACEO - Direttore Responsabile: ACHILLE OTTAVIANI Aut.Trib.Vr n del 20/01/ Alcogram Srl - Editori di rete - Via Leone Gaetano Patuzzi, Verona - Centralino F a x E - m a i l : r e d a z i o n t v v e n e t o. c o m - St a m pa i n p r o p r i o - w w w. c r o n a c a d e l v e n e t o. c o m / i t / n e t / o r g EDITORIALE S TAT O, M I G R A N T I E F U R B E T T I CRIMINE & POLEMICHE BINDI: LE MAFIE IN AFFARI di Achille Ottaviani L arrivo dei profughi è compe - tenza dello Stato centrale che ne gestisce il destino. Sempre lo Stato, attraverso il Ministero degli Interni, realizza le procedure di certificazione anagrafica e sanitaria. Poi i profughi o i migranti, come li vogliamo chiamare, vengono smistati in appositi hub. Se non ce ne sono, vengono sistemati nei Comuni. Fin qui è la legge. Molti di questi, soprattutto in Veneto, dove ce ne sono già oltre 500 mila. Altri non ne vogliono. Però, se un privato si fa avanti, li può ospitare. Paga ovviamen te lo Stato. Ecco perchè quelli di mafia capitale, più ne arrivavano e più sono felici, con annessi e connessi, così è avvenuto anche nel Veneto. Un esempio è Verona, dove 200 migranti se li è beccati la Costagrande Srl che ha chiamato poi una Onlus a gestirli a 40 euro l uno al giorno. Peccato che questi profughi scappino e creino problemi di ordine pubblico. Sono degli sfortunati che vengono dai paesi più lontani. Però non tutti sono delle brave persone, ecco perchè riteniamo che questa trattativa tra lo Stato e il privato che accoglie centinaia di persone, è un fatto che riguarda l intera comunità che deve essere informata e coinvolta di questi arrivi. OK Luca Zaia IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE PARLAMENTARE, TRE MESI DOPO LO SCONTRO CON TOSI, RIBADISCE CHE VERONA E VENEZIA, CON LOMBARDIA ED EMILIA RESTANO I TERRITORI PIÙ ESPOSTI ALLE INFILTRAZIONI Tre mesi fa, quando aveva ritenuto di chiedere alla Prefettura e al Comitato per la sicurezza di rivalutare la possibilità di nominare una commissione d accesso agli atti del Comune di Verona, aveva fatto sobbalzare sulla sedia il sindaco Flavio Tosi. Allora, l ex esponente leghista, che era in piena campagna elettorale, aveva ribattuto con durezza ricordando che già un anno fa quando era partita la macchina del fango, la stessa richiesta era stata respinta. Ora, Rosy Bindi, nella sua veste di presidente della Commissione parlamentare antimafia, la questione l ha riproposta negli stessi termini. L occasione l ha fornita l incontro dal titolo fin troppo eloquente Conoscere le mafie, conoscere la legalità, che si è svolto a Venezia, a Palazzo Grandi Stazioni, in collaborazione con la Regione, l Anci Veneto e l associazione Avviso pubblico. Come sua abitudine, Rosy Bindi non ha usato giri di parole. Il Veneto, ha detto, non è immune da infiltrazioni di stampo mafioso, ma è ancora in tempo per dire di Con fulminea prontezza la Regione Veneto chiede interventi dello Stato per il disastro causato dal maltempo di questa settimana, in particolare nella Provincia di Venezia. Rosy Bindi, presidente della commissione antimafia no e diventare invece il laboratorio del Nord Italia che non nega il uno che all altro, ma per assicurare a quel territorio la possibilità di pericolo, ma dimostra di saper dire di no. Insomma, una regione dire:qui le mafie non devono passare. Poi è partita la frecciata a distanza. Per quanto mi dispiaccia che il sindaco di Verona non abbia bene interpretato la nostra presenza, mi sento di affermare a rischio, ma ancora in tempo per non essere contaminata. La ricetta è pronta ed è la legge regionale del 2012 in tema di prevenzione del crimine organizzato e mafioso: si tratta di applicarla. che Verona, con la Lombardia e Finora hanno aderito 154 l Emilia Romagna restano territori più esposti alle mafie. Per questo, quando si vogliono portare commissioni Comuni. Lo scopo è che i dirigenti delle pubbliche amministrazioni partecipino: garantendo traspa- d accesso in una città renza e denunciando casi non è per dare del mafioso più a sospetti. Basterà? Remo Sernagiotto Finito al centro dello scandalo della birreria realizzata con fondi pubblici destinati ai disabili ora l eurodeputato ab ban do na Forza Ita - lia, partito con cui era stato eletto a Bruxelles. GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU KO

2 Regione AGENZIA INTERREGIONALE AIPO AL MEETING TEN-T DAYS Con Unioncamere attraverso il dipartimento per le politiche comunitarie Eurosportello, ha partecipato al meeting europeo L Agenzia Interregionale per il Fiume Po AIPo, con il supporto di Unioncamere del Veneto attraverso il Dipartimento per le politiche comunitarie Eurosportello Veneto, ha partecipato al meeting europeo TEN-T Days (Reti di Trasporto Transeuropee-Trans European Networks Transport) svoltosi il 22-3 giugno a Riga, Lettonia. L evento, organizzato dalla Direzione Mobilità e Trasporti della Commissione Europea e dalla Presidenza Lettone del Consiglio dell Unione Europea, ha visto la presentazione di tutti i progetti che si stanno sviluppando all interno dei Core Network Corridors, la rete dei corridoi europei di trasporto, nonché di tutte le future progettualità con particolare riferimento all importanza dei progetti infrastrutturali ed agli investimenti innovativi per una crescita economica europea, come dichiarato da Violeta Bulc, Commissario europeo per i Trasporti: «Ora dobbiamo unire le forze per rendere la rete transeuropea dei trasporti una realtà». «AIPo, su mandato delle Regioni del Po di cui è ente strumentale, sta lavorando da diversi anni su progetti finalizzati all'ulteriore sviluppo della navigazione interna nel nord Italia, con riferimento al Po e alle vie navigabili collegate spiega l'ingegner Luigi Mille, dirigente AIPo Area idrografica e Navigazione lombarde. Che l Unione Europea continui a cofinanziare studi come quelli che Lo stand a Riga QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 11 LUGLIO abbiamo presentato ai TEN-T Days di Riga è la migliore dimostrazione della serietà di questo impegno e della necessità di proseguire ancora». I progetti sono stati illustrati anche attraverso i numerosi stands allestiti dai diversi Paesi ed Enti presenti a Riga. Presso lo stand dedicato all evoluzione delle vie navigabili nell Italia del nord, AIPo ha esposto due studi, cofinanziati dalle Regioni del Po e dall Unione Europea, finalizzati al potenziamento della navigazione interna. MALTEMPO: DICHIARATO STATO DI CRISI, GIUNTA STANZIA 6 MLN Con un decreto firmato dal Pre - sidente della Regione Luca Zaia è stata formalizzata la dichiarazione dello stato di crisi a seguito degli eccezionali fenomeni atmosferici che hanno colpito alcune aree. La Giunta ha valutato la situazione complessiva, decidendo un primo stanziamento di 6 milioni di euro 3 immediatamente disponibili e 3 reperiti con variazione di bilancio - per far fronte agli interventi di massima urgenza e ai primi aiuti alla popolazione colpita. Con l adozione del decreto nr. 106 sono state attivate le Luca Zaia componenti del sistema regionale di Protezione Civile ed è stata incaricata la Sezione regionale Protezione Civile del coordinamento delle diverse attività per fronteggiare l evento e quantificare in termini finanziari le risorse necessarie con l indicazione, almeno di massima, delle voci dei costi per ciascun intervento. Per quanto riguarda il settore agricolo l assessore giusep pe Pan ha immediatamente attivato l Avepa, in coordinamento con la Prote - zione Civile, per la ricognizione della situazione, anche ai fini dell eventuale attivazione dei provvedimenti specifici previsti dalla normativa nazionale. AIS VENETO: TUTTO IL FASCINO DEL SOMMELIER Completo blu, tastevin d'argento, simbolo AIS ricamato sulla giacca. Pochi ed essenziali elementi che, anche all'occhio meno esperto, identificano subito i professionisti del vino. Una figura, quella del sommelier, preparata ed attenta, che affascina ed attrae. Lo dimostra il numero costantemente in crescita di iscrizioni ai corsi AIS Veneto che, nel secondo semestre del 2015, si appresta a superare il +15% di presenze rispetto alla prima parte dell'anno. A partire da settembre, infatti, le sette delegazioni provinciali di AIS Veneto attiveranno 31 nuovi corsi, che andranno a formare oltre 1300 sommelier, nei diversi gradi di preparazione. Un percorso didattico alla portata di tutti, sia per chi ricerca una formazione specialistica, sia per chi desidera ampliare la propria cultura personale sul vino. Il programma di studio AIS è infatti sviluppato su tre livelli e permette di accedere al mondo del vino cogliendone il profilo tecnico, culturale e professionale. «Ma la formazione non termina mai - ammonisce Marco Aldegheri, presidente AIS Veneto la prima dote di un sommelier è infatti la curiosità, la voglia di conoscere ed apprendere. Per questo AIS Veneto propone ai soci, durante tutto l'anno, seminari, visite, convegni e moltissime altre opportunità per approfondire la propria preparazione sul vino». Marco Aldegheri

3 Cronaca di Belluno ESTATE TIZIANESCA 2015, UN INIZIO RICCO DI APPUNTAMENTI Questo fine settimana ha inizio il ricco calendario degli appuntamenti dell Estate tizianesca. Sabato 11 luglio, con inizio alle ore 17.30, la Chiesa della Beata Vergine della Molinà di Val - lesella di Cadore verrà eccezionalmente aperta per ospitare la presentazione del lavoro di ri - cerca realizzato da Letizia Lon - zi e giorgio Reolon: "Artisti tra Cadore e Carnia dal XV al XIX secolo. Passaggi e scambi." Il progetto rientra nell ambito di Interreg IV I-A Ad Museum. Gli architetti Ruopel, provenienti dalla Carnia e autori della Chie - sa della Molinà, sono oggetto dello studio e al contempo la dimostrazione dell'intenso rapporto di scambio artistico tra vallate. L'appun ta men to di sabato sarà l'occasione per ripercorrere la storia di un edificio religioso cinquecentesco costruito a strapiombo su due speroni di roccia. Dome nica 12 luglio alle ore l associazione Guade amus propone a Villa Alma di Venas di Cadore il primo di sei appuntamenti tra "gusto & sapere", un insolito itinerario gastronomico tra storia, luoghi e prodotti del Cadore. "Alla tavola del cacciatore con selvaggina ai diversi modi con erbe selvatiche e frutti di bosco " è il titolo dell'appuntamento che evoca la storia della dimora cadorina, usata nel secolo scorso dai proprietari proprio come residenza di caccia. Il lavoro di Lonzi e Reolon QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 11 LUGLIO PROVINCIA: 1 MLN E 310MILA EURO PER EDILIZIA SCOLASTICA É di oltre euro lo stanziamento che la Provincia di Padova ha destinato agli interventi di edilizia scolastica negli istituti di Padova. Sono iniziati i lavori di adeguamento alle norme di sicurezza nel liceo scientifico I. Nievo di Padova, nel pronao Jappelliano del Liceo Artistico P. Selvatico, nel Liceo Duca D Aosta, nell istituto di istruzione superiore E.U. Ruzza e nella succursale del liceo scientifico E. Curiel in via Pierobon. «L impor - tan za di questi interventi ha detto il presidente della Provincia di Padova Enoch Soranzo - non è soltanto quella di mettere in sicurezza degli ambienti frequentati da migliaia di studenti, docenti e personale, ma anche quello di CONFARTIGIANATO: A SCHIO INCONTRA I PRIMI CITTADINI In un clima di positiva collaborazione, il Mandamento Confartigianato di Schio ha incontrato i sei sindaci dei Comuni dell area di competenza che, oltre a Schio, comprende Valli del Pasu - bio, Torrebelvicino, San Vito di Leguzzano, Santorso e Piovene Rocchette. Per l occasione, che ha visto rinnovarsi la consuetudine di un reciproco scambio di opinioni sulle problematiche del territorio, il presidente mandamentale di Confartigia nato, Nerio Dalla Vecchia, ha consegnato agli amministratori un articolato documento che riassume le priorità e le richieste espresse dalle 1600 piccole imprese della zona. Cronaca di Padova recuperare e valorizzare degli immobili di grande valore storico artistico. Molti degli istituti scolastici che si trovano nel centro di Padova sono edifici della Provincia che hanno avuto un passato storico e che oggi sono adibiti ad uso scolastico. Cronaca di Vicenza In un clima di positiva collaborazione, il Mandamento di Schio ha incontrato i sei sindaci dei Comuni dell area di competenza Un momento dell incontro «Lamentarsi e avanzare solo richieste serve ben poco, è necessario che ci sia sempre una maggiore sinergia tra le forze in campo e che ciascuno metta a disposizione la propria professionalità ed esperienza lavorando su Enoch Soranzo Vogliamo abbattere l immobilismo con coraggio, lavoro e determinazione e l edilizia scolastica è una delle priorità di questa nuova Provincia. Gli studenti e gli insegnanti meritano di lavorare e crescere in strutture dignitose, sicure e attrezzate». obiettivi concreti e misurabili» ha ricordato Dalla Vecchia. Così, nell introduzione al promemoria si legge che «per uscire da questo momento difficile e rivitalizzare investimenti, produzione e lavoro bisogna usare bene le poche risorse a disposizione. Servono perciò iniziative capaci di supportare i primi segnali della ripresa, la rigenerazione sostenibile del territorio, con opere infrastrutturali anche piccole - che possano rilanciare una filiera fondamentale come quella delle costruzioni, valorizzando le imprese locali attraverso appalti a chilometro zero».

4 QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 11 LUGLIO VICENZAORO JANUARY THE BOUTIQUE SHOW LAUNCH + T-GOLD PESCARE SHOW WWW-PESCARESHOW.IT HIT ABILMENTE PRIMAVERA SPAZIOCASA MOVE! VICENZAORO DUBAI* VICENZAORODUBAI.COM ORIGIN PASSION AND BELIEFS GAME FAIR - TARQUINIA** VICENZAORO SEPTEMBER GAME FAIR - VICO DEL GARGANO** MEDIT PHARMAIT MONDO MOTORI SHOW KOINÈ * ORGANIZZATO DA DV GLOBAL LINK, UNA SOCIETÀ DI FIERA DI VICENZA E DUBAI WORLD TRADE CENTRE ORGANIZED BY DV GLOBAL LINK, A COMPANY OF FIERA DI VICENZA AND DUBAI WORLD TRADE CENTRE ** ORGANIZZATO DA FIERA DI VICENZA PER G.F.I. SRL ORGANIZED BY FIERA DI VICENZA FOR G.F.I. SRL ABILMENTE AUTUNNO ABILMENTE ROMA DATE SOGGETTE A POSSIBILI VARIAZIONI - DATES SUBJECT TO CHANGE

5 Cronaca di Venezia ATER: SENTENZA DELLA CORTE DEI CONTI SU CASO RAG. ZANE «La sentenza della Corte dei Conti nei confronti del rag. Zane dimostra l importanza dell azione di verifica e di segnalazione delle irregolarità, intrapresa con convinzione dal Consiglio di Ammi - nis trazione di Ater di Venezia per riportare a regime la gestione dell Azienda» dichiara Alberto Mazzonetto, presidente di Ater Venezia a margine della sentenza pubblicata con il deposito in segreteria, giovedì 9 luglio, dalla Corte dei Conti, sezione giurisdizionale regionale per il Veneto, che condanna il ragionier giampaolo Zane al pagamento di 8.000,00 in favore di Ater Venezia, contestandogli di aver omesso, con grave colpa, la Cronaca di Treviso PRESENTATO IL LAGO FILM FEST #TICAMBIALAVITA É stata presentata in conferenza stampa presso la provincia di Treviso la nuova edizione di Lago Film Fest di Revine Lago. A fare gli onori di casa, l'assessore alla cultura della provincia, Silvia Mo - ro, che ha salutato con entusiasmo il ritorno di uno degli eventi di punta del territorio. In rappresentanza del comune di Revine Lago, il consigliere Mat teo Piol ha sottolineato come il progetto internazionale Lago Film Fest contribuisca a dare una visibilità eccezionale al paese del trevigiano che lo accoglie, generando una ricaduta positiva sulla vita dell'intera comunità. Viviana Car - let, in seguito, storica direttrice artistica dell'evento, ha ricordato che il festival vive in realtà tutto registrazione tempestiva di numerosi contratti di locazione relativi all area non ERP, stipulati dal 2009 al 2013, con conseguente danno per l erario, essendo Ater un ente con ruolo pubblico. Nel dicembre del 2011, la stessa Ater ha presentato un esposto alla Corte dei Conti, segnalando numerose irregolarità nell attività del rag. Zane, riscontrate e denunciate anche dalla Guarda di Finanza di Venezia nell aprile del Nel contesto dell avvio dell accertamento del procedimento da parte della Corte dei Conti, il Cda Un momento della presentazione l'anno come attività progettuale permanente, capace di valorizzare i giovani e di dare loro un'occasione professionale in ambito culturale. La giuria che premierà i film in competizione è composta all'autore di animazioni inglese QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 11 LUGLIO Alberto Mazzonetto di Ater è intervenuto in giudizio a supporto dei propri interessi lesi, facendosi supportare dall assistenza legale degli avv.ti Matteo Munarin e Mauro Albertini. Dal 24 luglio all'1 agosto l'attesa edizione X+I che cambierà per sempre il festival internazionale di arte e cinema di Revine Lago Pe ter Millard; dall'attrice Cosmina Stratan; da Alfredo Co velli, documentarista sperimentale e controcorrente; il compositore e regista Sebastian Wesman; e infine, Danilo Carlani e Alessio Dogana, autori poliedrici. Cronaca di Rovigo BADIA E VICENZA PIU VICINE Marco Trombini C era anche il presidente della Provincia Marco Trombini a Ba - dia Polesine quando Flavio Tosi, il presidente di Autostrade Brescia Padova, ha annunciato che «entro un mese e mezzo la Val dastico sud sarò completata. In partica ha detto Tosi si tratta di finire i sette chilometri mancanti tra No - ven ta Vicentina e Agugliaro, ren - dendo quindi raggiungibile Vi cen - za dal nuovo casello di Badia Po - lesine» e completandosi così il collegamento tra la Transpolesana e il capoluogo berico. Molti gli am mi - nistratori presenti all incontro nella sala consiliare del Comune di Ba - dia. «Oggi ha ricordato Trom bini - è un giorno di buone notizie» con il chiairo riferimento anche alla pros sima sottoscrizione dell accordo con Trento per la Valdastico Nor d. Per la sen. Emanuela Mu - ne rato, coordinatrice Lista To si, è il momento anche per lo sbloc co della Nogara Mare completando una rete infrastrutturale che vedrebbe collegati Val das tico, Ba - dia Polesine, Villa mar zana, Tran s - polesana e A13 per «un gran de sviluppo del nostro territorio». Flavio Tosi

6 Cronaca di Verona BAYERNLAND, NUOVO CENTRO LOGISTICO A QUADRANTE EUROPA I lavori inizieranno a dicembre di quest anno e termineranno nel settembre del La sede sarà piú grande e piú moderna Nel 2012, dopo una fase costruttiva di meno di un anno, Bayer - nland Srl è entrata nella sua nuova sede di Vipiteno. I colla - boratori di Vipiteno hanno appena fatto in tempo ad adeguarsi nel nuovo stabile, e giá i loro colleghi di Verona possono contare su una loro sede nuova. In Aprile 2015 è stato firmato l accordo per l acquisto del terreno sito nell Interporto Qua drante Euro - pa di Vero na: in presenza dei rappresentanti del Con - sorzio ZAI di Verona guidati dal Vicepresidente Ferdi - nando Albini, e dei vertici della Bayernland con gerhard Meier come presidente, é stato festeggiato questo momento. Giá oggi nel centro logistico di Verona vengono preparati giornalmente fino a colli di vari prodotti lattiero caseari per i clienti i tutta Italia. Dalla posizione geografica ottimale di Verona possono essere servite tutte le destinazioni in 24 rispettivamente 48 ore Sardegna e Sicilia compresa. Vengono raccolti, controllati ed eseguiti gli ordini di oltre clienti. La nuova costru - zione potrá migliorare ulteriormente la pianificazione e l organizzazione del flusso delle mer - ci. L incremento dei volumi degli ultimi anni ha reso necessario questo nuovo progetto. La cui costruzione inizierà a dicembre 2015 nuova posizione è accanto allo stabile esistente. L inizio dei lavori è previsto per dicembre di quest anno e dovranno essere terminati nel settembre del Un magazzino automatizzato con un altezza di 25 metri potrá stoccare piú del doppio dell attuale: il nuovo terreno ha una superficie di mq su cui sarà realizzato un capannone di mq con capacitá di stoccaggio per europallet. La dislocazione del Centro logi - stico è in uno dei piu importanti nodi di smistamento merci nel Nord Italia. Oltre a requisiti eccel- Albini, Meier e Bacher durante la firma del contratto lenti per il traffico su gomma l area è integrata nell asse ferroviario del Brennero e dispone del piú grosso centro di smistamento container d Italia. Giá nel 1998 nella fase di valutazione per l insediamento del primo centro logistico il collegamento con la ferrovia era ed è un criterio Il Nuovo Centro Logistico a Verona la QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 11 LUGLIO importante. Ormai è sicuro che la Galleria del Brennero sará realizzata e una grossa parte del traffico pesante, soprattutto in direzione Nord/Sud, si sposterá su rotaia. Bayernland in quel momento sará in prima fila - afferma il Direttore di Bayernland srl Dietmar Bacher- "A fronte di una crisi come quella attuale la decisione di fare un investimento di questa dimensione è un pas - so molto coraggioso. Nel contempo è anche un segno di gran de fiducia della Sede Cen - trale di Norimberga nella squa - dra italiana". Cronaca di Verona SONA COMUNE PILOTA NELLA LOTTA AGLI SPRECHI Parte da tre classi secondarie del Comune di Sona il progetto la.mia Spesa Felice, promosso da Amia Verona S.p.A. e Serit S.r.l. che si pone come obiettivo di promuovere e favorire la diffusione di una alimentazione più sana e corretta, sensibile agli sprechi alimentari e alla ridu zio - ne dei rifiuti. L obiettivo è di trasferire le tematiche di Expo 2015 Nutrire il pianeta, energia per la vita nella quotidianità, approfondendo argomenti relativi all approvvigionamento alimentare, al ciclo di vita dei prodotti, alla loro produzione, per indirizzare i ragazzi verso un acquisto di cibo più ragionato e salutare. la.mia Spesa Felice trasforma gli studenti in consumatori consapevoli, attenti a gestire i rifiuti correttamente e a ridurre l impatto ambientale sostiene il Sindaco di Sona gianluigi Mazzi. Un approccio che deve andare ben oltre la scuola; che i ragazzi devono portare nelle famiglie e trasferire agli amici, affinché ogni cittadino abbia la conoscenza, la responsabilità e il rispetto per l'ambiente in cui vive. Gianluigi Mazzi

7 QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO 11 LUGLIO

RASSEGNA STAMPA (AGGIORNATA AL 29 LUGLIO 2014)

RASSEGNA STAMPA (AGGIORNATA AL 29 LUGLIO 2014) CONOSCERE LE MAFIE: COSTRUIRE LA LEGALITÀ Conferenza Stampa Venezia, 22 luglio 2014 RASSEGNA STAMPA (AGGIORNATA AL 29 LUGLIO 2014) 1 Agenzie di Stampa AdnKronos DA REGIONE VENETO INIZIATIVE PER CONTRASTARE

Dettagli

Alla Giunta Regionale del Veneto, Palazzo Balbi, Dorsoduro 3901 30120 Venezia. OSSERVAZIONI ALLA VARIANTE AL P.T.R.C.

Alla Giunta Regionale del Veneto, Palazzo Balbi, Dorsoduro 3901 30120 Venezia. OSSERVAZIONI ALLA VARIANTE AL P.T.R.C. Alla Giunta Regionale del Veneto, Palazzo Balbi, Dorsoduro 3901 30120 Venezia. OSSERVAZIONI ALLA VARIANTE AL P.T.R.C. adottata dalla Giunta Regionale con Dgr. n 427 del 10.04.2013 Sono trascorsi quattro

Dettagli

Il Consorzio ZAI, consorzio per la zona agricolo-industriale di. Verona, è un consorzio di sviluppo industriale, costituito nel

Il Consorzio ZAI, consorzio per la zona agricolo-industriale di. Verona, è un consorzio di sviluppo industriale, costituito nel Consorzio Zai Il Consorzio ZAI, consorzio per la zona agricolo-industriale di Verona, è un consorzio di sviluppo industriale, costituito nel 1948 da Comune, Provincia e Camera di Commercio di Verona ed

Dettagli

LE SCUOLE DELL INFANZIA: UNA TRADIZIONE VENETA. Paritarie Non paritarie (2) ALUNNI 1.655.386 100% Statali regionali (1) 960.

LE SCUOLE DELL INFANZIA: UNA TRADIZIONE VENETA. Paritarie Non paritarie (2) ALUNNI 1.655.386 100% Statali regionali (1) 960. FEDERAZIONE ITALIANA SCUOLE MATERNE Associazione delle Scuole dell Infanzia paritarie e servizi alla Prima Infanzia Via G. Medici 9/d 35138 PADOVA Tel. 049.8711300 Fax 049.8710833 www.fismveneto.it segreteria@fismveneto.it

Dettagli

I fondi europei per la coesione. passodopopasso

I fondi europei per la coesione. passodopopasso I fondi europei per la coesione >> passodopopasso FONDI EUROPEI 2014-2020 All Italia spettano 44 miliardi di Euro (22.2 miliardi alle Regioni del Sud) Sviluppo regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

IL SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO VENETO. Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio

IL SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO VENETO. Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio IL SISTEMA INFRASTRUTTURALE E LOGISTICO VENETO Criticità e potenzialità per una maggiore competitività delle imprese e del territorio Verona, 28 Febbraio 2011 Sommario La dotazione infrastrutturale attuale:

Dettagli

COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE

COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE Ce COMMERCIO ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE 06 Ce commercio estero e internazionalizzazione 1 01 Commercio estero e internazionalizzazione L Ufficio commercio estero e internazionalizzazione svolge attività

Dettagli

IL CONTRIBUTO DEL PORE ALLA PARTECIPAZIONE ITALIANA AI PROGRAMMI COMUNITARI A GESTIONE DIRETTA

IL CONTRIBUTO DEL PORE ALLA PARTECIPAZIONE ITALIANA AI PROGRAMMI COMUNITARI A GESTIONE DIRETTA IL CONTRIBUTO DEL PORE ALLA PARTECIPAZIONE ITALIANA AI PROGRAMMI COMUNITARI A GESTIONE DIRETTA Ernesto Somma Coordinatore Struttura di missione P.O.R.E., Presidenza del Consiglio dei Ministri Venezia,

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S.

PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S. PROGETTO EDUCATIVO PER LA SCUOLA PRIMARIA MANGIO LOCALE E PENSO UNIVERSALE A.S. 2014/2015 La scuola bergamasca si prepara all Expo 2015 (esposizione universale) imparando a conoscere i prodotti a Chilometro

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO Area: PROMOZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO Area: PROMOZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 277 31/05/2016 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 7547 DEL 19/05/2016 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO Area: PROMOZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE

Dettagli

I. DIVISIONE AMMINISTRATIVA E CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNE REGIONI ITALIANE

I. DIVISIONE AMMINISTRATIVA E CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNE REGIONI ITALIANE I. DIVISIONE AMMINISTRATIVA E CARATTERIZZAZIONE DI ALCUNE REGIONI ITALIANE 1. LE REGIONI ITALIANE Amministrativamente il territorio della Repubblica Italiana è deviso in 20 regioni. Ogni regione ha il

Dettagli

ALLEGATO 7 ANALISI DEL REGIME VEICOLARE

ALLEGATO 7 ANALISI DEL REGIME VEICOLARE ALLEGATO 7 ANALISI DEL REGIME VEICOLARE Il sistema viario esistente e i livelli di traffico La Provincia di Vicenza, come buona parte del Nordest, si caratterizza per l accentuato policentrismo in prossimità

Dettagli

RASSEGNA STAMPA REGIONALE

RASSEGNA STAMPA REGIONALE Il volto economico delle mafie. Focus sul nord est 15 aprile 2015, ore 9.00-16.00, Vicenza RASSEGNA STAMPA REGIONALE La Prima Pagina 13 aprile 2015 Vicenza, il volto economico delle mafie Focus sul Nord

Dettagli

Infrastrutture e legge urbanistica, le novità preparate dal governo 06-04 - 2014

Infrastrutture e legge urbanistica, le novità preparate dal governo 06-04 - 2014 Segreteria Ordine Architetti L'Aquila Da: Segreteria Ordine Architetti L'Aquila [infolaquila@archiworld.it] Inviato: lunedì 7 aprile 2014 10:21 A: 'arch.m.bruno@virgilio.it' Oggetto: I: [Inu - Istituto

Dettagli

IL TERZO POLO VENETO DELLA LOGISTICA. Risultati ottenuti e prospettive future. Portogruaro, 28/10/2014

IL TERZO POLO VENETO DELLA LOGISTICA. Risultati ottenuti e prospettive future. Portogruaro, 28/10/2014 IL TERZO POLO VENETO DELLA LOGISTICA. Risultati ottenuti e prospettive future Portogruaro, 8//4 LA CRONISTORIA Protocollo d intesa 3 4 dicembre Protocollo d intesa finalizzato alla stesura di una proposta

Dettagli

AZIENDE REGIONE VENETO Comunicazioni Quota Campagna 2014/2015 Suddivisione per Provincia

AZIENDE REGIONE VENETO Comunicazioni Quota Campagna 2014/2015 Suddivisione per Provincia Comunicazioni Quota Campagna 2014/2015 Nr. Aziende % (Q.li) % MEDIA Belluno 276 8,0 551.784 5,1 76 38,2 24.293 22,2 352 9,6 576.077 5,3 1.637 Treviso 631 18,2 1.607.478 15,0 26 13,1 20.341 18,6 657 17,9

Dettagli

La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa

La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa Dott.ssa Elisabetta Grigoletto Sezione Formazione Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro Berlino 2014 1 Il progetto interregionale Creazione

Dettagli

STOP AI CENTRI COMMERCIALI LA GIUNTA REGIONALE APPROVA LA MORATORIA

STOP AI CENTRI COMMERCIALI LA GIUNTA REGIONALE APPROVA LA MORATORIA Lombardia Libera Bollettino a cura del Gruppo Lega Nord in Regione Lombardia (Fonti utilizzate: agenzia di stampa Lombardia Notizie e sito web Regione Lombardia) STOP AI CENTRI COMMERCIALI LA GIUNTA REGIONALE

Dettagli

Veneto ANNONE VENETO (VE) LOGISTICA - INDUSTRIALE

Veneto ANNONE VENETO (VE) LOGISTICA - INDUSTRIALE Veneto ANNONE VENETO (VE) LOGISTICA - INDUSTRIALE ANNONE VENETO (VE) Ubicazione AUSTRIA TRENTINO BELLUNO SS51 BELLUNO PEDEMONTANA Conegliano UDINE PORDENONE ANNONE VENETO UDINE PORDENONE TRIESTE MILANO

Dettagli

L ASSE NORD-SUD DELL EUROPA IL CORRIDOIO BERLINO-PALERMO: OPPORTUNITÀ PROSPETTIVE PROBLEMI

L ASSE NORD-SUD DELL EUROPA IL CORRIDOIO BERLINO-PALERMO: OPPORTUNITÀ PROSPETTIVE PROBLEMI PROMOTORI ORGANIZZATORI Camera di Commercio di Napoli CON IL PATROCINIO DI: Regione Campania L ASSE NORD-SUD DELL EUROPA IL CORRIDOIO BERLINO-PALERMO: OPPORTUNITÀ PROSPETTIVE PROBLEMI Nola, 25 gennaio

Dettagli

Il Programma Regionale IN.F.E.A. Informazione, Formazione ed Educazione Ambientale Anni 2007-2013

Il Programma Regionale IN.F.E.A. Informazione, Formazione ed Educazione Ambientale Anni 2007-2013 Il Programma Regionale IN.F.E.A. Informazione, Formazione ed Educazione Ambientale Anni 2007-2013 Accordo del 1 agosto 2007 n. 162/Conferenza Stato Regioni e Direttiva del Ministro dell Ambiente sulla

Dettagli

Progetto ConferenzaGNL 2014 2015

Progetto ConferenzaGNL 2014 2015 Prospettiva europea L attenzione europea - anche grazie ad iniziative che ConferenzaGNL stessa potrà promuovere nel Semestre di Presidenza italiana dell UE - si sposterà da Nord a Sud per le nuove opportunità

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2514 Seduta del 17/10/2014

DELIBERAZIONE N X / 2514 Seduta del 17/10/2014 DELIBERAZIONE N X / 2514 Seduta del 17/10/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

La Piattaforma Logistica delle Marche

La Piattaforma Logistica delle Marche La Piattaforma Logistica delle Marche Logistica e sistema interportuale italiano Confindustria Ancona, 28 Maggio 2013 I principali nodi logistici delle Marche 3 nodi per 4 modi di trasporto Significativa

Dettagli

Assemblea A.S.P.Energia. Presentazione nuovi Associati e approfondimento professionale. presso Sala Convegni Direzionale Maverna

Assemblea A.S.P.Energia. Presentazione nuovi Associati e approfondimento professionale. presso Sala Convegni Direzionale Maverna A.S.P.Energia (Associazione Sviluppo Professionisti Energia) Assemblea A.S.P.Energia Presentazione nuovi Associati e approfondimento professionale presso Sala Convegni Direzionale Maverna Ferrara 22 ottobre

Dettagli

CSV.net Gruppo Europa Programma esecutivo 2008

CSV.net Gruppo Europa Programma esecutivo 2008 CSV.net Gruppo Europa Programma esecutivo 2008 OBIETTIVI STRATEGICI Nel corso del 2007 si è venuto precisando ed arricchendo il ruolo ed il potenziale del Gruppo Europa che ha superato la fase sperimentale

Dettagli

Sintesi del Bilancio Preventivo di Sostenibilità 2013

Sintesi del Bilancio Preventivo di Sostenibilità 2013 Sintesi del Bilancio Preventivo di Sostenibilità 2013 Oltre al Bilancio Consuntivo di Sostenibilità, Unicoop Tirreno utilizza dal 2009 un altro strumento formalizzato di gestione della responsabilità sociale

Dettagli

Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015. Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto

Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015. Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015 Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto Oggetto: Partecipazione al percorso sperimentale propedeutico alla formale organizzazione

Dettagli

C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L

C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L FOOD FILM FEST C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L BERGAMO 15-20 SETTEMBRE 2015 piazza dante - domus bergamo quadriportico del sentierone palazzo dei contratti e delle manifestazioni COSA - DOVE

Dettagli

5 Meeting di Protezione civile Città di Lonigo REGIONE VENETO

5 Meeting di Protezione civile Città di Lonigo REGIONE VENETO 5 Meeting di Protezione civile Città di Lonigo REGIONE VENETO 2004 REGIONE VENETO 2004 Meeting della Protezione civile Città di Lonigo 44 I tre giorni di Lonigo In Veneto, dal 19 al 21 marzo scorsi, tutta

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. n. 2274/A00DGPS Roma, 8 giugno 2011 Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI e, p.c. ( ) Oggetto: Informativa su Seminari Delivery Unit Regionali svoltisi a Bari (16-18 maggio

Dettagli

Circolo Culturale Giovanile di Porta Romana Onlus

Circolo Culturale Giovanile di Porta Romana Onlus Circolo Culturale Giovanile di Porta Romana Onlus OSTELLO INTEGRATO VITA AUTONOMA CURATA PER PERSONE CON SINDROME DI DOWN L OSTELLO Totale 380 mq I NOSTRI tot. 8 camere PARTNER da letto tot. 22-24 posti

Dettagli

inprogress 8.9.10.11 NOVEMBRE 2015 STAZIONE LEOPOLDA FIRENZE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi L ECCELLENZA DI TOSCANA MIXOLOGY

inprogress 8.9.10.11 NOVEMBRE 2015 STAZIONE LEOPOLDA FIRENZE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi L ECCELLENZA DI TOSCANA MIXOLOGY L ECCELLENZA DI TOSCANA 15 EDIZIONE DEGUSTAZIONE DELLE ECCELLENZE VITIVINICOLE TOSCANE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi 28 CONGRESSO NAZIONALE FEDERAZIONE ITALIANA CUOCHI MIXOLOGY Cocktail in the

Dettagli

ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015

ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015 ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015 EXPO 2015: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER LA CRESCITA E IL LAVORO Attesi 20 milioni di visitatori Già venduti 8 milioni di biglietti 23,5 miliardi di indotto previsto tra

Dettagli

IV Commissione consiliare (Trasporti)

IV Commissione consiliare (Trasporti) IV Commissione consiliare (Trasporti) Lavori settima dal 7 all 11 gennaio 2008 In commissione Trasporti l audizione dei rappresentanti dell autotrasporto. I problemi dell autotrasporto sardo sono stati

Dettagli

RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE:

RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE: RASSEGNA STAMPA UNIONE VENETA BONIFICHE TESTATE: 7 AGOSTO 2015 UFFICIO COMUNICAZIONE UVB comunicazione@bonifica-uvb.it OGGI NOTIZIE SU: Consorzio/Pag. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Veronese Adige Po Delta del Po

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA

PROTOCOLLO DI INTESA Allegato A COMUNE DI TREVISO PROTOCOLLO DI INTESA tra Comune di Treviso e Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A., Rete Ferroviaria Italiana S.p.A., Trenitalia S.p.A., FS Logistica S.p.A., FS Sistemi Urbani

Dettagli

Allegato 1. Visualizza la Dgr n.451 del 22/04/2014 al link: http://bur.regione.veneto.it/burvservices/pubblica/dettagliodgr.aspx?

Allegato 1. Visualizza la Dgr n.451 del 22/04/2014 al link: http://bur.regione.veneto.it/burvservices/pubblica/dettagliodgr.aspx? Allegato 1 La Regione Veneto, in collaborazione con ANCI Veneto e con l associazione Avviso Pubblico. Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie ha approvato, con Dgr n.451 del 22 aprile

Dettagli

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour)

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour) Sfida 20 MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DI CULTURA, SPORT, ARTI E DIALOGO: LE CITTÀ E I PAESI COME LUOGHI DI INCONTRO PER TUTTI Assessorato allo Sport Lasciati stupire... 30 Verona, dal MAGGIO 2 al GIUGNO

Dettagli

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016

Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 Allegato 1 - Linee di Indirizzo a.s.2015/2016 La valigia delle idee Progetti e percorsi formativi per gli studenti delle scuole dell infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Sesto Fiorentino 1

Dettagli

1. Italmopa Associazione Industriali Mugnai d Italia : Chi siamo Italmopa Associazione Industriali Mugnai d Italia detiene la rappresentanza, a

1. Italmopa Associazione Industriali Mugnai d Italia : Chi siamo Italmopa Associazione Industriali Mugnai d Italia detiene la rappresentanza, a Italmopa Associazione Industriali Mugnai d Italia SOMMARIO 1. Italmopa Associazione Industriali Mugnai d Italia : Chi siamo 2. Evoluzione della struttura dell Industria molitoria italiana 3. L approvvigionamento

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE RASSEGNA STAMPA

CONVEGNO NAZIONALE RASSEGNA STAMPA CONVEGNO NAZIONALE PRIMA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA ASILI NIDO, NIDI INTEGRATI, SEZIONI PRIMAVERA, ANTICIPO SCOLASTICO VERSO UN SISTEMA INTEGRATO FIRENZE, 12 GIUGNO 2010 RASSEGNA STAMPA RADIOGIORNALE RADIOVATICANA

Dettagli

RISULTATI DELL'INDAGINE SUI CASI DI AVVELENAMENTO DEGLI ANIMALI TRAMITE ESCHE E BOCCONI AVVELENATI

RISULTATI DELL'INDAGINE SUI CASI DI AVVELENAMENTO DEGLI ANIMALI TRAMITE ESCHE E BOCCONI AVVELENATI RISULTATI DELL'INDAGINE SUI CASI DI AVVELENAMENTO DEGLI ANIMALI TRAMITE ESCHE E BOCCONI AVVELENATI (GENNAIO MAGGIO 2012) INTRODUZIONE L'on. Andrea Zanoni, al fine di presentare un'interrogazione alla Commissione

Dettagli

portafoglio AREE PRODUTTIVE ZIP CONSORZIO ZONA INDUSTRIALE DI PADOVA

portafoglio AREE PRODUTTIVE ZIP CONSORZIO ZONA INDUSTRIALE DI PADOVA portafoglio AREE PRODUTTIVE ZIP CONSORZIO ZONA INDUSTRIALE DI PADOVA AREE PRODUTTIVE ZIP Il Consorzio Zona Industriale di Padova (ZIP), attraverso una rete di società di trasformazione urbana partecipate,

Dettagli

Ufficio Stampa - Tel. 049/8293770 - Fax 049/8293754 - Cell. 348/2407427 Viale dell'università n. 14-35020 Legnaro (PD) Caro/a collega

Ufficio Stampa - Tel. 049/8293770 - Fax 049/8293754 - Cell. 348/2407427 Viale dell'università n. 14-35020 Legnaro (PD) Caro/a collega Ufficio Stampa - Tel. 049/8293770 - Fax 049/8293754 - Cell. 348/2407427 Viale dell'università n. 14-35020 Legnaro (PD) NOTIZIARIO n. 4/2009 SOMMARIO - Spazio Casa 2009 - Ciaspolada - Energia sostenibile

Dettagli

ESITO DELLA SEDUTA DEL 6 AGOSTO 2015

ESITO DELLA SEDUTA DEL 6 AGOSTO 2015 ESITO DELLA SEDUTA DEL 6 AGOSTO 2015 Infrastrutture strategiche e altre decisioni in materia di infrastrutture preso atto, relativamente all Autostrada A31 Valdastico Nord dell accordo intervenuto tra

Dettagli

APRE IL BANDO DI CONCORSO 2014

APRE IL BANDO DI CONCORSO 2014 cortolovere 2014 17 edizione 25-26-27 settembre www.cortolovere.it APRE IL BANDO DI CONCORSO 2014 Al via la 17 edizione di cortolovere, quest anno ricca di novità. Dal logo firmato Bruno Bozzetto alla

Dettagli

Curriculum vitae e professionale

Curriculum vitae e professionale Ing. Gennaro AMATO Curriculum vitae e professionale INFORMAZIONI PERSONALI Nome e cognome Gennaro AMATO nazionalità Italiana nato a Catanzaro il 28 febbraio 1956 residente in via Luigi Settembrini, 8-88100

Dettagli

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality La vita è un continuo movimento e cambiamento, e la forma è una specie di sistema sociale, di legge esterna, in cui l'uomo cerca di fermare e di fissare la vita; per questo l'uomo è prigioniero di queste

Dettagli

BANDO DI PARTECIPAZIONE

BANDO DI PARTECIPAZIONE XIV EDIZIONE - 2014 BANDO DI PARTECIPAZIONE Art. 1 - SOGGETTO BANDITORE La Provincia di Treviso, il Comune di Oderzo, l Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori Provincia di Treviso e la

Dettagli

municipio di noceto, parma, 1998-99

municipio di noceto, parma, 1998-99 Il nuovo Municipio di Noceto sorge in un lotto al margine tra l edificato storico e la campagna che si apre verso la via Emilia. L edificio è volutamente posto di scorcio rispetto alla via Pelacani per

Dettagli

Comunicazione e valutazione Leader, verso la prospettiva 2020

Comunicazione e valutazione Leader, verso la prospettiva 2020 REPORT Comunicazione e valutazione Leader, verso la prospettiva 2020 Mestre, 28 giugno 2012 Regione del Veneto - Direzione Piani e Programmi Settore Primario Autorità di Gestione PSR Veneto 2007-2013 Il

Dettagli

Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Torino

Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Torino REGIONE PIEMONTE Sala Vittoria Starhotels Majestic Torino- Corso Vittorio Emanuele II, 54 Venerdì 11 dicembre 2009 ore 145.30 CONVEGNO Sicurezza e enessere a scuola: normativa, edilizia e prospettive Intervento

Dettagli

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma 26 46039 Villimpenta C.F.00389360207

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma 26 46039 Villimpenta C.F.00389360207 ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 34 Del 09/05/2015 Oggetto: ATTO DI INDIRIZZO PER EVENTI CULTURALI PRIMAVERA -ESTATE 2015 L'anno duemilaquindici, il giorno nove del mese di maggio alle

Dettagli

RICICLO, TECNOLOGIA, passione. Verona. www.metalriciclo.com. METEF+FOUNDEQ e ALUMOTIVE. In contemporanea con: Main sponsor

RICICLO, TECNOLOGIA, passione. Verona. www.metalriciclo.com. METEF+FOUNDEQ e ALUMOTIVE. In contemporanea con: Main sponsor F I E R A D E L R I C I C L O I N D U S T R I A L E RICICLO, TECNOLOGIA, passione. 11-13 giugno 2014 Verona www.metalriciclo.com In contemporanea con: METEF+FOUNDEQ e ALUMOTIVE Main sponsor F I E R A D

Dettagli

Sintesi preliminare dei ruoli e degli incarichi avuti o in atto. DEPUTATO,eletto alla Camera dei Deputati nella XII legislatura.

Sintesi preliminare dei ruoli e degli incarichi avuti o in atto. DEPUTATO,eletto alla Camera dei Deputati nella XII legislatura. ENRICO HÜLLWECK CURRICULUM PERSONALE Sintesi preliminare dei ruoli e degli incarichi avuti o in atto SINDACO di Vicenza per due mandati (1998 2008 ). DEPUTATO,eletto alla Camera dei Deputati nella XII

Dettagli

POR CALABRIA FESR 2007/2013 INFORMATIVA SUL PIANO DELLA COMUNICAZIONE. Punto 13 all ordine del giorno del IX Comitato di Sorveglianza

POR CALABRIA FESR 2007/2013 INFORMATIVA SUL PIANO DELLA COMUNICAZIONE. Punto 13 all ordine del giorno del IX Comitato di Sorveglianza UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA POR CALABRIA FESR 2007/2013 INFORMATIVA SUL PIANO DELLA COMUNICAZIONE Punto 13 all ordine del giorno del IX Comitato di Sorveglianza (Catanzaro, 31 luglio

Dettagli

in Toscana Infrastrutture e Territorio

in Toscana Infrastrutture e Territorio Infrastrutture e Territorio in Toscana Arch. Riccardo Baracco Ing.Enrico Becattini Area Coordinamento Pianificazione Territoriale e Politiche Abitative D.G. Politiche Territoriali e Ambientali Regione

Dettagli

alla luce del principio di sussidiarietà, avvalendosi dello strumento della concertazione PROMUOVONO

alla luce del principio di sussidiarietà, avvalendosi dello strumento della concertazione PROMUOVONO TAVOLO UNICO REGIONALE DI COORDINAMENTO SULL IMMIGRAZIONE PROTOCOLLO D INTESA REGIONE DEL VENETO - Assessorato alle Politiche della Sicurezza e dei Flussi Migratori - Assessorato alle Politiche dell Occupazione,

Dettagli

CAMPAGNA UIL: MENO COSTI DELLA POLITICA = MENO TASSE SINTESI DELL ANALISI E DEI NUMERI

CAMPAGNA UIL: MENO COSTI DELLA POLITICA = MENO TASSE SINTESI DELL ANALISI E DEI NUMERI CAMPAGNA UIL: MENO COSTI DELLA POLITICA = MENO TASSE SINTESI DELL ANALISI E DEI NUMERI Secondo le nostre stime, sono oltre 1,3 milioni le persone che vivono direttamente, o indirettamente, di politica.

Dettagli

3. SCUOLA SUPERIORE DELL AMMINISTRAZIONE DELL INTERNO

3. SCUOLA SUPERIORE DELL AMMINISTRAZIONE DELL INTERNO SCHEDE DESCRITTIVE DELLE SCUOLE E DEGLI ORGANISMI FORMATIVI PER LA PA ALLEGATO I 3. SCUOLA SUPERIORE DELL AMMINISTRAZIONE DELL INTERNO La Scuola Superiore dell Amministrazione dell Interno, istituita con

Dettagli

Prot. 262/09. Venezia, 18 dicembre 2009

Prot. 262/09. Venezia, 18 dicembre 2009 Prot. 262/09 Venezia, 18 dicembre 2009 Ogg.: Presentazione del Progetto Europeo Sensibilizzazione ed educazione allo sviluppo in Europa anno 2010-2011 Egregi Signori/Direttori scolastici, siamo lieti di

Dettagli

alla scoperta del binario 9¾

alla scoperta del binario 9¾ campania onlus 2013 Metropolitana di Salerno alla scoperta del binario 9¾ al binario invisibile il viaggio della metro pronta, inaugurata, ma mai entrata in funzione marzo 2013 Il viaggio immaginifico

Dettagli

PAPABILI E RIMPASTO ROMANO

PAPABILI E RIMPASTO ROMANO Cronaca 58.000 Spedizioni del Veneto.com Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza MARTEDÌ 27 OTTOBRE 2015 - N. 1569 ANNO 07 - QUOTIDIANO ON-LINE E CARTACEO - Direttore

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

Allegato B Dgr n. 1382 del 12/05/2009 pag. 1/7

Allegato B Dgr n. 1382 del 12/05/2009 pag. 1/7 Allegato B Dgr n. 382 del 2/05/2009 pag. /7 Sezione A - ADEMPIMENTI DI LEGGE Gestione Archivio Pace e Gestione attività dell archivio ai sensi articolo 2 lett. c) Diritti Umani presso della L.R. n. 55/999

Dettagli

Piano di Azione Educativa sugli OdM attraverso i Gemellaggi Scolastici Nord-Sud. Università Ca Foscari. Venezia, 10 febbraio 2010

Piano di Azione Educativa sugli OdM attraverso i Gemellaggi Scolastici Nord-Sud. Università Ca Foscari. Venezia, 10 febbraio 2010 Piano di Azione Educativa sugli OdM attraverso i Gemellaggi Scolastici Nord-Sud Università Ca Foscari Venezia, 10 febbraio 2010 Premesse In riferimento all obiettivo di sensibilizzare ed educare allo sviluppo

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 31/21 DEL 5.8.2014

DELIBERAZIONE N. 31/21 DEL 5.8.2014 Oggetto: Piano straordinario di edilizia scolastica Iscol@: avvio dell asse di Interventi di messa in sicurezza e manutenzione programmata degli edifici scolastici. Il Presidente, nell illustrare la proposta

Dettagli

. L Aquila, 20 Aprile 2006. Oggetto: Manifestazione turistica NONSOLOMONTI L Abruzzo tra cielo e terra

. L Aquila, 20 Aprile 2006. Oggetto: Manifestazione turistica NONSOLOMONTI L Abruzzo tra cielo e terra . L Aquila, 20 Aprile 2006 Oggetto: Manifestazione turistica NONSOLOMONTI L Abruzzo tra cielo e terra Premessa Al fine di valorizzare le numerose risorse del territorio interno della nostra Regione, le

Dettagli

Veneto Casa. Storia e prospettive future 19/11/2012. Fondo di Investimento Immobiliare Etico per l Housing Sociale.

Veneto Casa. Storia e prospettive future 19/11/2012. Fondo di Investimento Immobiliare Etico per l Housing Sociale. 19/11/2012 Veneto Casa Fondo di Investimento Immobiliare Etico per l Housing Sociale Storia e prospettive future 15 Novembre 2012 I.I. BENI Beni STABILI Stabili Gestioni GESTIONI S.P.A S.P.A. SGR - SGR

Dettagli

CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 02/07/2015 Il Resto del Carlino Pagina 24 PEREGO ACHILLE Gli italiani tornano formichine Consumi, oggi parte il test dei saldi

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

EDITORIALE FRANCESCO CATERINI. Gentili Associati,

EDITORIALE FRANCESCO CATERINI. Gentili Associati, EDITORIALE FRANCESCO CATERINI Gentili Associati, si è appena concluso un altro anno denso di avvenimenti per l Associazione e in particolar modo per me che festeggio il primo anno in qualità di Presidente.

Dettagli

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Ufficio per lo Sport Ufficio Scolastico Regionale

Dettagli

Progetto pilota Lotta alla zanzare, attuato nella Provincia di Rovigo.

Progetto pilota Lotta alla zanzare, attuato nella Provincia di Rovigo. Progetto Pilota PLZ Progetto pilota Lotta alla zanzare, attuato nella Provincia di Rovigo. 1. INFORMAZIONI PRELIMINARI In data 03.04.2009 prot. n. 11792 i Presidenti, delle CONFERENZE dei Sindaci Azienda

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Imprese Veneto 27/07/2015

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Imprese Veneto 27/07/2015 119 117 114 69 52 28 14 1 343 267 242 215 444 607 736 946 938 1.168 1.066 1.622 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato Imprese Veneto 27/07/2015 Il caldo torrido di questa estate sembra aver

Dettagli

INDAGINE CONOSCITIVA SUGLI ARCHIVI COMUNALI DEL VENETO (2002) a cura di Andreina Rigon

INDAGINE CONOSCITIVA SUGLI ARCHIVI COMUNALI DEL VENETO (2002) a cura di Andreina Rigon INDAGINE CONOSCITIVA SUGLI ARCHIVI COMUNALI DEL VENETO (2002) a cura di Andreina Rigon INTRODUZIONE Nel corso del 2002 è stata realizzata dall Ufficio Archivi della Direzione regionale Cultura un indagine

Dettagli

mail reteventi@provincia.padova.it seguici su

mail reteventi@provincia.padova.it seguici su mail reteventi@provincia.padova.it seguici su _ il progetto Reteventi Cultura Veneto èil progetto a regia regionale definito con accordo di programma sottoscritto con le sette amministrazioni provinciali,

Dettagli

Comitato di Sorveglianza POR FSE Veneto 2007/2013. Venezia 19-20 Giugno 2014. 8. Informativa sull attuazione del Piano di Comunicazione

Comitato di Sorveglianza POR FSE Veneto 2007/2013. Venezia 19-20 Giugno 2014. 8. Informativa sull attuazione del Piano di Comunicazione Comitato di Sorveglianza POR FSE Veneto 2007/2013 Venezia 19-20 Giugno 2014 8. Informativa sull attuazione del Piano di Comunicazione A cura di Aipem srl Con riferimento al Piano di comunicazione e promozione

Dettagli

IL CENTRO E LA FORMAZIONE CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI PROTEZIONE CIVILE

IL CENTRO E LA FORMAZIONE CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI PROTEZIONE CIVILE CENTRO REGIONALE Di PREVISIONE E LA PREVENZ IL CENTRO E LA FORMAZIONE Il Centro Regionale Protezione Civile di Longarone, individuato dalla Giunta Regionale del Veneto come uno dei principali referenti

Dettagli

ANCIEXPO2015 I Comuni d'italia con EXPO 2015

ANCIEXPO2015 I Comuni d'italia con EXPO 2015 ANCIEXPO2015 I Comuni d'italia con EXPO 2015 GLI OBIETTIVI Il primo passo che ha avviato il progetto è stato l evento dello scorso 23 settembre a Milano. Sono stati raggiunti gli obiettivi di coinvolgimento

Dettagli

cüxyxààâüx wxäät exz ÉÇx ixçxàé Provincia di Vicenza Comune di Rovigo

cüxyxààâüx wxäät exz ÉÇx ixçxàé Provincia di Vicenza Comune di Rovigo PROTOCOLLO D INTESA PER LA LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE E ALLA PERICOLOSITÀ DEI PRODOTTI A TUTELA DELLA CONCORRENZA LEALE E DELLA SICUREZZA E SALUTE DEI CONSUMATORI TRA GLI ENTI cüxyxààâüx wxäät exz ÉÇx ixçxàé

Dettagli

GRUPPO NATURALISTICO del FORMIGGINI

GRUPPO NATURALISTICO del FORMIGGINI LICEO A. F. FORMIGGINI SCIENTIFICO E CLASSICO SCHEDA DI PRESENTAZIONE DI PROGETTO DIDATTICO P.O.F. a.s. 2015/2016 Titolo del progetto: GRUPPO NATURALISTICO del FORMIGGINI " NUTRIRE l uomo. senza danneggiare

Dettagli

Linee guida per la l efficienza della gestione la trasparenza e la prevenzione della corruzione 2014-2016

Linee guida per la l efficienza della gestione la trasparenza e la prevenzione della corruzione 2014-2016 Linee guida per la l efficienza della gestione la trasparenza e la prevenzione della corruzione 2014-2016 1.- Premessa La legge 6.11.2012 n. 190 ed in particolare il decreto legislativo 14.3.2013, n. 33

Dettagli

mail reteventi@provincia.padova.it seguici su

mail reteventi@provincia.padova.it seguici su mail reteventi@provincia.padova.it seguici su _ il progetto Reteventi Cultura Veneto: progetto a regia regionale con le sette amministrazioni provinciali nel comune obiettivo di garantire un offerta culturale

Dettagli

Smyb: l operatore logistico sicuro e affidabile.

Smyb: l operatore logistico sicuro e affidabile. Smyb: l operatore logistico sicuro e affidabile. Business Logistics Salerno Moving Your Business Smyb SMYB Srl Salerno Moving Your Business è un courier specializzato nel trasporto delle merci a groupage

Dettagli

MACROREGIONE ALPINA. Attualmente esistono già due Macroregioni in Europa e sono : la macroregione dei Paesi Baltici e quella del Danubio.

MACROREGIONE ALPINA. Attualmente esistono già due Macroregioni in Europa e sono : la macroregione dei Paesi Baltici e quella del Danubio. MACROREGIONE ALPINA Con il Trattato di Lisbona (2009) la coesione territoriale all interno dell Unione europea è diventata un importante obiettivo per la comunità di Stati. L idea che ne nasce è quella

Dettagli

Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi

Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi ALESSANDRO ROSSO GROUP ALESSANDRO ROSSO GROUP Alessandro Rosso Group nasce nel 2002 da un gruppo di professionisti con oltre trent anni

Dettagli

Via Farini, 62-00185 Roma tel. 06 48903773/48903734 - fax +39 06 62276535 - coisp@coisp.it / www.coisp.it

Via Farini, 62-00185 Roma tel. 06 48903773/48903734 - fax +39 06 62276535 - coisp@coisp.it / www.coisp.it Via Farini, 62-00185 Roma tel. 06 48903773/48903734 - fax +39 06 62276535 - coisp@coisp.it / www.coisp.it COISP COORDINAMENTO PER L INDIPENDENZA SINDACALE DELLE FORZE DI POLIZIA @COISPpolizia Immigrazione,

Dettagli

LA NUOVA POLITICA REGIONALE DELL UNIONE EUROPEA PER IL PERIODO 2014-2020

LA NUOVA POLITICA REGIONALE DELL UNIONE EUROPEA PER IL PERIODO 2014-2020 LA NUOVA POLITICA REGIONALE DELL UNIONE EUROPEA PER IL PERIODO 2014-2020 Direzione Affari economici e Centro Studi Ing. Romain Bocognani «I finanziamenti europei diretti ed indiretti per il settore delle

Dettagli

AGRICOLA ESPOSIZIONE EVENTI POLO CITTÀ E CAMPAGNA

AGRICOLA ESPOSIZIONE EVENTI POLO CITTÀ E CAMPAGNA AGRICOLA ESPOSIZIONE EVENTI POLO CITTÀ E CAMPAGNA AGRICOLA L OBIETTIVO È CREARE UN POLO AGRICOLO, L OCCASIONE PER RIUNIRE I DIVERSI SETTORI DELL AGRICOLTURA E COLLEGARLI CON UN PUBBLICO ETEROGENEO, CREANDO

Dettagli

Il contributo del PON Reti e Mobilità allo sviluppo dei porti

Il contributo del PON Reti e Mobilità allo sviluppo dei porti Arch. Cynthia Fico Autorità di Gestione del PON Reti e Mobilità Ing. Giovanni Infante Responsabile Linea di Intervento Porti e Interporti Pagina 0 Traffico merci nel Mediterraneo Pagina 1 , Bando di gara

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Attività Culturali e Spettacolo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

Progetto strategico. Sintesi a cura di DELTA 2000

Progetto strategico. Sintesi a cura di DELTA 2000 Progetto strategico Sintesi a cura di DELTA 2000 TITOLO e ACRONIMO Valorizzazione e promozione di itinerari turistici "slow" tra l'italia e la Slovenia - PROGRAMMA, BANDO E ASSE DI RIFERIMENTO Italia Slovenia

Dettagli

SISTEMA TERRITORIALE BRESCIANO DEI MUSEI DELLA TECNICA E DEL LAVORO

SISTEMA TERRITORIALE BRESCIANO DEI MUSEI DELLA TECNICA E DEL LAVORO G. Accordo di Programma per la realizzazione dell intervento denominato: Restauro e risanamento conservativo della Villa Mutti Bernardelli a Gardone Val Trompia quale sede del Museo delle Armi e dell Archivio

Dettagli

Comune di Castenedolo Provincia di Brescia

Comune di Castenedolo Provincia di Brescia Comune di Castenedolo Provincia di Brescia 030-2134011 Fax 030-2134017 Cod. Fisc. - P. IVA 00464720176 www.comune.castenedolo.bs.it Protocollo 0004219 Castenedolo 27 febbraio 2015 Ufficio: TECNICO/GF/br

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. sulla comunicazione interculturale

PROTOCOLLO D INTESA. sulla comunicazione interculturale PROTOCOLLO D INTESA sulla comunicazione interculturale tra Regione Emilia-Romagna, Ordine dei Giornalisti dell Emilia-Romagna, Co.Re.Com dell Emilia-Romagna, Consulta regionale per l integrazione sociale

Dettagli

METROPOLI DOC EXPO 2015: Le donne nutrono il pianeta

METROPOLI DOC EXPO 2015: Le donne nutrono il pianeta METROPOLI DOC EXPO 2015: Le donne nutrono il pianeta Progetto per valorizzare le risorse femminili che operano nella catena dell alimentazione e per rendere sostenibile la qualità della vita del territorio

Dettagli