Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE"

Transcript

1 Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile

2 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da mettere a disposizione delle imprese che parteciperanno al Programma Mini-Bond. Il servizio richiesto consisterà nella realizzazione di un incontro presso le aziende selezionate per valutare la sussistenza delle condizioni economiche e finanziarie necessarie per l eventuale emissione di mini-bond e per valutare, in caso negativo, gli interventi necessari per il raggiungimento di tali requisiti. L elenco dei soggetti selezionati per l erogazione del servizio sarà pubblicato sul sito: a conclusione delle procedure di selezione. I soggetti selezionati saranno, inoltre, avvisati tramite posta certificata dell avvenuto inserimento nell elenco suddetto. 1. OGGETTO DELLA COLLABORAZIONE I soggetti selezionati dovranno svolgere una visita presso ciascuna delle aziende ad essi assegnate e individuate tra quante abbiano partecipato al Programma Mini-Bond promosso da Unioncamere Lombardia. La visita, della durata di 2 ore, sarà finalizzata a: - fornire all imprenditore le indicazioni utili a verificare e valutare la possibilità e le condizioni di emissione di mini-bond sulla base delle esigenze finanziarie e delle caratteristiche strutturali e operative della propria impresa - acquisire elementi sufficienti per effettuare una prima valutazione sulla idoneità dell azienda a emettere mini-bond, individuando punti di forza e criticità riscontrabili nel corso della visita in azienda - fornire informazioni sui principali investitori presenti sul mercato e sui relativi target di investimento - predisporre una scheda di sintesi sull azienda da consegnare al Consorzio camerale. 2. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Possono proporsi in qualità di soggetti fornitori del servizio le categorie di soggetti sotto indicate: - liberi professionisti - società di consulenza 1 1 Nel caso delle società di consulenza, dovranno essere preventivamente indicati i soggetti scelti per la fornitura del servizio e in possesso dei requisiti indicati di seguito. 2

3 che dispongano di una esperienza almeno quinquennale in materia di: - realizzazione di due diligence aziendale, con particolare riguardo a imprese di piccole e medie dimensioni, secondo i criteri fissati dall Unione Europea - realizzazione di check up aziendale, con particolare riguardo a imprese di piccole e medie dimensioni, secondo i criteri fissati dall Unione Europea - attività di advisoring o di arranging - attività di investimento in titoli obbligazionari - consulenza integrata fiscale e legale, con particolare riguardo a imprese di piccole e medie dimensioni, secondo i criteri fissati dall Unione Europea - valutazione aziendale finalizzata all emissione di rating autorizzati da Banca d Italia e che dispongano di una comprovata conoscenza dello strumento dei mini-bond. I liberi professionisti dovranno possedere i seguenti requisiti: - non essere stati sottoposti a misure di prevenzione disposte dall Autorità giudiziaria previste dalla Legge n del 27 dicembre 1956, dalla Legge n. 575 del 31 maggio 1965 e successive modifiche, fatti salvi gli effetti della riabilitazione - non versare in stato di interdizione legale o temporanea dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese ovvero di interdizione perpetua dai pubblici uffici o di durata superiore ai tre anni, fatti salvi gli effetti della riabilitazione - non aver subito condanne, con sentenza irrevocabile, fatti salvi gli effetti della riabilitazione, ovvero con sentenza irrevocabile di applicazione della pena di cui all art. 444, comma 2, del codice di procedura penale - godere dei diritti civili e politici. Le società dovranno possedere i seguenti requisiti: - essere attive alla data di presentazione della domanda - essere iscritte al registro di una Camera di commercio, laddove previsto. Inoltre, i soggetti scelti dalle società di consulenza per la fornitura del servizio dovranno essere in possesso dei requisiti precedentemente indicati per i liberi professionisti. 3. CRITERI DI SELEZIONE La selezione sarà svolta a insindacabile giudizio del Consorzio camerale che terrà conto dell esperienza maturata dai candidati secondo le informazioni a disposizione. Il Consorzio camerale si riserva il diritto, in sede di valutazione, di richiedere ai candidati, tramite posta elettronica certificata, ulteriori informazioni e/o documenti che si rendessero necessari per la definizione del giudizio finale. Il termine per la risposta è fissato in 15 giorni dal momento del ricevimento della richiesta, e potrà avvenire tramite posta elettronica certificata. In assenza di risposte esaustive nei termini sopra indicati, la domanda si intenderà automaticamente decaduta. 3

4 I soggetti selezionati saranno inseriti nell apposito elenco definito dal Consorzio camerale che verrà utilizzato per soddisfare le manifestazioni di interesse pervenute dalle imprese. L assegnazione delle imprese partecipanti al Programma Mini-Bond ai singoli soggetti sarà effettuata dal Consorzio camerale tenendo conto, laddove possibile, delle preferenze territoriali indicate dai soggetti selezionati. Il soddisfacimento di tali preferenze sarà comunque subordinato alle esigenze organizzative del progetto. 4. MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE I soggetti fornitori del servizio saranno selezionati tra le prime 15 candidature pervenute entro e non oltre le ore del giorno 10 aprile 2014 tramite posta raccomandata o tramite posta elettronica certificata all indirizzo: Il Consorzio camerale non si assume alcuna responsabilità in caso di smarrimento o di ritardi nel ricevimento della posta raccomandata o di mancato recapito della posta certificata dovuti a errori nell accettazione o nella consegna del messaggio. Per quanto riguarda la posta certificata farà fede la data e l ora della ricevuta di consegna del messaggio al destinatario. Alla domanda di partecipazione, scaricabile alla pagina dovranno essere allegati i seguenti documenti: - copia del documento di identità, in formato pdf, del libero professionista o del legale rappresentante della società in corso di validità - curriculum personale (nel caso dei liberi professionisti) - profilo societario e curriculum vitae di ciascun soggetto incaricato di fornire effettivamente il servizio (nel caso di società). 5. PUBBLICAZIONE DEI RISULTATI I soggetti selezionati saranno inseriti in un apposito elenco pubblicato sul sito del Consorzio Camerale alla pagina I soggetti selezionati saranno altresì informati tramite comunicazione inviata con posta elettronica certificata. 6. OBBLIGHI DEI SOGGETTI FORNITORI DEL SERVIZIO I soggetti selezionati dovranno confermare, entro 7 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione tramite posta elettronica certificata, la propria disponibilità all inserimento nell elenco dei professionisti partecipanti al Programma Mini-bond, utilizzando il format che sarà allegato dal Consorzio camerale alla comunicazione stessa. 4

5 Per il calcolo dei 7 giorni, farà fede la data e l ora della ricevuta di consegna relativa al messaggio di posta certificata che è stato inviato al soggetto selezionato. Scaduto il termine previsto, la mancata risposta da parte del fornitore sarà equiparata alla rinuncia, da parte sua, all inserimento nell elenco dei soggetti selezionati. Nel corso del servizio, i soggetti selezionati dovranno fornire al Consorzio camerale tutte le informazioni ed eventuali documentazioni che esso ritenga necessari a fini del monitoraggio dell iniziativa. I soggetti selezionati dovranno, altresì, fornire al Consorzio camerale un rapporto finale sull esito dell incontro con ciascuna azienda assegnata, compilato sulla base di un apposito format predisposto dallo stesso Consorzio camerale. I soggetti selezionati dovranno far sottoscrivere dal legale rappresentante delle aziende visitate una dichiarazione, predisposta dal Consorzio camerale, attestante l avvenuta visita in azienda e la scheda di sintesi coi risultati della visita. I soggetti selezionati non dovranno, in alcun caso, fornire informazioni agli imprenditori incontrati che possano essere fuorvianti circa il numero, la tipologia, il target di operatori e di investitori presenti sul mercato o che risultino lesive della reputazione, della professionalità e dell onorabilità degli stessi. In nessun caso, nel corso dell incontro, i soggetti selezionati potranno svolgere attività di promozione o di marketing a favore di operatori o di investitori presenti sul mercato, garantendo agli imprenditori una informazione esaustiva, neutrale e oggettiva sulla reale articolazione del mercato obbligazionario. I soggetti selezionati, che abbiano sottoscritto il relativo contratto, dovranno fatturare il costo del servizio al Consorzio camerale per un importo corrispondente a euro 400,00 + IVA per ciascun incontro effettuato comprensivi delle spese eventualmente sostenute per il trasferimento sul territorio. 7. ASSEGNAZIONE DELLE IMPRESE AI SOGGETTI FORNITORI DEL SERVIZIO L assegnazione delle imprese ai soggetti selezionati, che avverrà secondo quanto stabilito al punto 3, potrà essere effettuata periodicamente, in base ai tempi di svolgimento e di sviluppo del programma nei diversi territori provinciali interessati dall iniziativa. Le assegnazioni saranno pubblicate sul sito e comunicate ai soggetti fornitori del servizio tramite posta elettronica certificata. Alla comunicazione sarà allegato un contratto di servizio che i soggetti incaricati dovranno sottoscrivere e riconsegnare al Consorzio entro 7 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione. Scaduto il termine previsto, la mancata risposta da parte del fornitore sarà equiparata alla rinuncia, da parte sua, all assegnazione e al relativo incarico professionale. 5

6 Per il calcolo dei 7 giorni, farà fede la data e l ora della ricevuta di consegna relativa al messaggio di posta certificata che è stato inviato al soggetto selezionato. 8. DECADENZE, REVOCHE, RINUNCE, SANZIONI Il soggetto fornitore del servizio potrà essere dichiarato decaduto ed escluso dall elenco dei soggetti selezionati nei seguenti casi: - a seguito di rinuncia da parte dello stesso comunicata mediante posta raccomandata ovvero mediante posta elettronica certificata - per mancato rispetto degli obblighi previsti al punto 6 - per la perdita dei requisiti previsti al punto 2 - qualora siano riscontrate gravi violazioni o mancanze nell esecuzione dell incarico ricevuto. 9. PROSECUZIONE DELL ATTIVITA DI CONSULENZA Al termine dell incontro in azienda ed espletati gli obblighi contrattuali previsti dall incarico di servizio, i soggetti selezionati sono liberi di negoziare e stipulare con gli imprenditori incontrati eventuali accordi per la realizzazione di una collaborazione professionale. Eventuali incontri successivi a quello previsto dal Programma Mini-Bond saranno totalmente a carico dell azienda e in nessun caso potranno essere messi a carico dell iniziativa camerale da parte del soggetto fornitore del servizio o da parte dell azienda. Allo stesso modo, il Consorzio camerale, Unioncamere Lombardia o altri soggetti istituzionali coinvolti nell iniziativa non potranno essere chiamati, in alcun modo, a farsi carico, parziale o totale, dei costi legati a eventuali contratti, di qualsiasi natura, sottoscritti tra aziende e consulenti. In un ottica di collaborazione tra le istituzioni camerali, da un lato, e i liberi professionisti e le società selezionate per la fornitura del servizio, dall altro lato, si proporrà ai soggetti selezionati, l adesione a un apposito protocollo di intenti. Il protocollo è finalizzato a garantire un abbattimento dei costi a carico delle imprese aderenti al Programma Mini-Bond nel caso in cui queste avviassero le procedure per la realizzazione di una due diligence finalizzata all emissione di mini-bond affidando un apposito incarico professionale al soggetto fornitore del servizio. I soggetti selezionati che aderiranno al protocollo di intenti saranno inseriti in una short list, a cui sarà garantita massima visibilità sugli organi di comunicazione e informazione del sistema camerale. Essi potranno inoltre essere coinvolti, in qualità di testimonial del protocollo di intenti, in eventi e altre iniziative organizzati dalle Camere di commercio. 6

7 10. FORO COMPETENTE Per qualsiasi eventuale controversia derivante dal presente Avviso, o connessa allo stesso, sarà esclusivamente competente il Foro di Milano. 7

AVVISO PUBBLICO a.f.2014/15

AVVISO PUBBLICO a.f.2014/15 AVVISO PUBBLICO a.f.2014/15 ISCRIZIONE - CONFERIMENTO DATI CURRICULARI E MANIFESTAZIONE D INTERESSE A COLLABORARE CON L AZIENDA SPECIALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA - FORMAZIONE MANTOVA - FOR.MA - Domanda

Dettagli

utilizzando esclusivamente una delle modalità di seguito specificate: mediante consegna diretta all Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri

utilizzando esclusivamente una delle modalità di seguito specificate: mediante consegna diretta all Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri PROVVEDIMENTO DEL 25 MARZO 2015 AVVISO DI MOBILITÀ AI SENSI DELL ART. 30 DEL D.LGS. 30/03/2001 N. 165 PER LA COPERTURA DI 1 POSTO A TEMPO PIENO E INDETERMINATO CON QUALIFICA DI DIRIGENTE DI PRIMA FASCIA

Dettagli

C O M U N E D I N O N A N T O L A PROVINCIA DI MODENA 31 GENNAIO 2015

C O M U N E D I N O N A N T O L A PROVINCIA DI MODENA 31 GENNAIO 2015 Allegato A AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI ASSISTENZA LEGALE PER LA DIFESA IN GIUDIZIO AVVISO DI ACCERTAMENTO IMU 543 DEL 2014 31 GENNAIO 2015 IL RESPONSABILE

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI DUE DILIGENCE

AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI DUE DILIGENCE AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI DUE DILIGENCE IL DIRIGENTE DEL SETTORE ATTIVITÀ DI CONTROLLO PARTECIPAZIONI SOCIETARIE SISTEMA INFORMATIVO PREMESSO che la Provincia di Imperia intende

Dettagli

ABRUZZO SVILUPPO SPA AVVISO PUBBLICO

ABRUZZO SVILUPPO SPA AVVISO PUBBLICO ABRUZZO SVILUPPO SPA Sede Legale e Amministrativa: Piazza Ettore Troilo, 27 65127 Pescara Tel + 39 085.67078 - Fax + 39 085.68556-7992231 E-mail: info@abruzzosviluppo.it - Sito web: www.abruzzosviluppo.it

Dettagli

CONSORZIO PER L INTEGRAZIONE E L INCLUSIONE SOCIALE DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI MAGLIE <<<<>>>>

CONSORZIO PER L INTEGRAZIONE E L INCLUSIONE SOCIALE DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI MAGLIE <<<<>>>> Comune Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Maglie Bagnolo del Cannole Castrignano Corigliano Cursi Giurdignano Melpignano Muro

Dettagli

SERVIZI AI CITTADINI E ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA

SERVIZI AI CITTADINI E ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA FINALIZZATA ALL ASSUNZIONE DI PERSONALE DIPENDENTE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO E A TEMPO PARZIALE La S.T.S. Società Tuscolana

Dettagli

BANDO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 126 C/13 Melfi, 9 gennaio 2015 BANDO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO ESTRANEO ALL AMMINISTRAZIONE DESTINATARIO DI INCARICO PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI FINALIZZATE ALL INTEGRAZIONE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI LISTE DI ESPERTI

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI LISTE DI ESPERTI GRUPPO DI AZIONE LOCALE DEL CARSO Via di Prosecco 131 / Proseška ulica 131 34151 Opicina / Opčine (TS) - Italia / Italija Tel: +39 040 2455468; E-mail: info@galcarso.eu LOKALNA AKCIJSKA SKUPINA KRAS AVVISO

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sicilia 2007/2013 Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader. Piano di Sviluppo Locale (P.S.L.

Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sicilia 2007/2013 Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader. Piano di Sviluppo Locale (P.S.L. Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sicilia 2007/2013 Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader Piano di Sviluppo Locale (P.S.L.) La terra degli ELIMI MISURA 431: Gestione, animazione, e acquisizione

Dettagli

COMUNE DI VIMODRONE PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI VIMODRONE PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI VIMODRONE PROVINCIA DI MILANO AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI AGENTI DI POLIZIA LOCALE CAT. C PER

Dettagli

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO 49

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO 49 (All. A) DISTRETTO SOCIO-SANITARIO 49 Carlentini Lentini Francofonte A.S.P. Siracusa Capofila ****************** AVVISO PUBBLICO SELEZIONE TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO

Dettagli

AGGIORNAMENTO DELL'ELENCO COMUNALE DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI LEGALI. AVVISA

AGGIORNAMENTO DELL'ELENCO COMUNALE DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI LEGALI. AVVISA Comune di RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze Settore Affari Generali e Istituzionali Piazza della Repubblica, 1 50067 Rignano sull Arno (Fi) Tel. 055/834781 - Fax 055/8348787 http://www.comune.rignano-sullarno.fi.it

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA NELLE ATTIVITA DI PROMOZIONE, COMUNICAZIONE, MARKETING AD UN ESPERTO DI MARKETING E COMUNICAZIONE. IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO

Dettagli

AGGIORNAMENTO DELL'ELENCO COMUNALE DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI LEGALI.

AGGIORNAMENTO DELL'ELENCO COMUNALE DI AVVOCATI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI LEGALI. Comune di RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze Settore Affari Generali e Istituzionali Piazza della Repubblica, 1 50067 Rignano sull Arno (Fi) Tel. 055/834781 - Fax 055/8348787 http://www.comune.rignano-sullarno.fi.it

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE DOCENTI E MADRELINGUA PER LA COSTITUZIONE DELLE COMMISSIONI D ESAME PROFESSIONI TURISTICHE AI SENSI DELLA L.R.15/2007.

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE DOCENTI E MADRELINGUA PER LA COSTITUZIONE DELLE COMMISSIONI D ESAME PROFESSIONI TURISTICHE AI SENSI DELLA L.R.15/2007. Settore Patrimonio e immobiliare edilizio Demanio Attività Economiche Turismo Servizio Turismo C.so Matteotti, 3 23900 Lecco, Italia Telefono 0341.295508 Pec: provincia.lecco@lc.legalmail.camcom.it AVVISO

Dettagli

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA CENTRO DI SOGGIORNO PER ANZIANI

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA CENTRO DI SOGGIORNO PER ANZIANI RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA CENTRO DI SOGGIORNO PER ANZIANI 30031 DOLO (VE) - Via Garibaldi, 73 - Tel. (041) 410.192-410.039 - Fax (041) 412. (A/AvvMC) Codice Fiscale 82004730279 Partita IVA 00900180274

Dettagli

Data di pubblicazione: 06/11/2015 Data di scadenza: 20/11/2015 Dirigente Responsabile: Dirigente Settore Cultura, Turismo e Servizi al Cittadino

Data di pubblicazione: 06/11/2015 Data di scadenza: 20/11/2015 Dirigente Responsabile: Dirigente Settore Cultura, Turismo e Servizi al Cittadino COMUNE DI CERVIA (Provincia di Ravenna) P.za Garibaldi n. 1-48015 Cervia Tel. 0544 979111 Fax 0544 72340 C.F./P. IVA 00360090393 e-mail comune.cervia@legalmail.it Avviso di selezione pubblica per il conferimento

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA (ex art. 30 del D.Lgs.165/2001)

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA (ex art. 30 del D.Lgs.165/2001) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA (ex art. 30 del D.Lgs.165/2001) Per la copertura di due posti di Dirigente, a tempo pieno e indeterminato, profilo professionale Vice Segretario Generale

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Per la copertura di un posto di categoria C, a tempo pieno e indeterminato, profilo professionale Assistente servizi amministrativi e di supporto riservato esclusivamente ai

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE ESTERNA PER CONTRATTO A PROGETTO Profilo operatore amministrativo

AVVISO DI SELEZIONE ESTERNA PER CONTRATTO A PROGETTO Profilo operatore amministrativo AVVISO DI SELEZIONE ESTERNA PER CONTRATTO A PROGETTO Profilo operatore amministrativo AS2 SrL indice una selezione esterna per la sottoscrizione di un contratto a progetto per operatore amministrativo,

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE: Risorse Umane SERVIZIO: Gestione e sviluppo rapporti di lavoro

DIREZIONE GENERALE DIREZIONE: Risorse Umane SERVIZIO: Gestione e sviluppo rapporti di lavoro DIREZIONE GENERALE DIREZIONE: Risorse Umane SERVIZIO: Gestione e sviluppo rapporti di lavoro N. U0095921 P.G. III.1/F0006-15 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ESPERTO SERVIZI

Dettagli

AREA VII - SVILUPPO LOCALE

AREA VII - SVILUPPO LOCALE AREA VII - SVILUPPO LOCALE AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA LONG LIST DI ESPERTI IN PROGETTAZIONE E GESTIONE DI PROGETTI COMUNITARI, A VALERE SUL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE INTERREG

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 3 INCARICHI PROFESSIONALI DI COMPONENTE ESTERNO PER L'ORGANISMO DI VIGILANZA EX D.LGS.

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 3 INCARICHI PROFESSIONALI DI COMPONENTE ESTERNO PER L'ORGANISMO DI VIGILANZA EX D.LGS. Mortara, 27 dicembre 2012 Prot. n. 2175 CIG XF 206 F54 C8 Oggetto AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 3 INCARICHI PROFESSIONALI DI COMPONENTE ESTERNO PER L'ORGANISMO DI VIGILANZA EX

Dettagli

per l aggiornamento della Short List di collaboratori a supporto dell Ufficio di Piano

per l aggiornamento della Short List di collaboratori a supporto dell Ufficio di Piano Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader G.A.L. Peloritani Terre dei Miti e della bellezza Piano di Sviluppo Locale (P.S.L.) Peloritani MISURA 431: Gestione,

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA POSIZIONE DI DIRETTORE DETERMINATO EURO.PA SERVICE S.R.L.

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA POSIZIONE DI DIRETTORE DETERMINATO EURO.PA SERVICE S.R.L. AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA POSIZIONE DI DIRETTORE DETERMINATO EURO.PA SERVICE S.R.L. A TEMPO L amministratore Unico avvisa che è indetta una pubblica selezione per la copertura della posizione

Dettagli

Comune di Trebisacce (Provincia di Cosenza)

Comune di Trebisacce (Provincia di Cosenza) Comune di Trebisacce (Provincia di Cosenza) CAP 87075 C.F. e P.IVA 00378820781 Piazza della Repubblica, 25 Tel. 0981550200 Fax 098158388 Internet: www.comune.trebisacce.cs.it Mail: info@comune.trebisacce.cs.it

Dettagli

PIANO SOCIALE DI ZONA TRIENNIO 2010-2012

PIANO SOCIALE DI ZONA TRIENNIO 2010-2012 Ambito Territoriale C8 Ente Capofila Comune di Lusciano CASERTA PIANO SOCIALE DI ZONA TRIENNIO 2010-2012 AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL REPERIMENTO DI FIGURE PROFESSIONALI NECESSARIE

Dettagli

All Albo pretorio http://www.istitutogemelli.gov.it/albo/display.asp

All Albo pretorio http://www.istitutogemelli.gov.it/albo/display.asp Prot. n. 6708/S Sant Agnello, 11/11/14 All Albo pretorio http:///albo/display.asp Oggetto: Selezione pubblica per l affidamento dell incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Il

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER SOLI TITOLI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI A TEMPO DETERMINATO DI: OPERATORE SOCIO SANITARIO - O.S.S. CAT.

AVVISO PUBBLICO PER SOLI TITOLI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI A TEMPO DETERMINATO DI: OPERATORE SOCIO SANITARIO - O.S.S. CAT. Allegato alla determina del D.Z. n. 254 del 10/05/2010 AVVISO PUBBLICO PER SOLI TITOLI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI A TEMPO DETERMINATO DI: OPERATORE SOCIO SANITARIO - O.S.S. CAT. Bs Si rende noto

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO INDIZIONE SELEZIONE RISERVATA PER COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE PER STABILIZZAZIONE

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO INDIZIONE SELEZIONE RISERVATA PER COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE PER STABILIZZAZIONE AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO INDIZIONE SELEZIONE RISERVATA PER COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE PER STABILIZZAZIONE PERSONALE PRECARIO In esecuzione della delibera n. 1020 del

Dettagli

A. ATTIVITA E COMPITI PRINCIPALI

A. ATTIVITA E COMPITI PRINCIPALI Assocamerestero - Associazione Camere di Commercio Italiane all Estero (di seguito denominata anche Associazione o per brevità Assocamerestero) è stata assegnataria (rif. Legge di stabilità 2015, art.

Dettagli

Settore Servizi Sociali, Politiche Giovanili, Partecipazione, Pari Opportunità

Settore Servizi Sociali, Politiche Giovanili, Partecipazione, Pari Opportunità Settore Servizi Sociali, Politiche Giovanili, Partecipazione, Pari Opportunità AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO SPECIALISTICO A SUPPORTO AL SERVIZIO PARTECIPAZIONE, GIOVANI, PARI OPPORTUNITA

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER IL CONFERIMENTO DI 1 INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER TITOLI E COLLOQUIO

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER IL CONFERIMENTO DI 1 INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER TITOLI E COLLOQUIO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 12 VENEZIANA U.O.C. Servizi Amministrativi per le Attività Distrettuali e della Funzione Territoriale Via Don Federico Tosatto, 147 30174 MESTRE (VE) Tel. 041/2608392

Dettagli

per aver subito pena, da sola o complessiva, superiore a due anni;

per aver subito pena, da sola o complessiva, superiore a due anni; AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI INDIVIDUALI LIBERO PROFESSIONALI In esecuzione alla deliberazione n. 585 del 24.12.2009, qui integralmente richiamata, è indetto pubblico avviso per la

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI INDIVIDUALI LIBERO-PROFESSIONALI

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI INDIVIDUALI LIBERO-PROFESSIONALI Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA UNITA` LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 Dipartimento Risorse Amministrative Tecniche Professionali Direzione Risorse Umane AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO

Dettagli

Palazzo Cesaroni Piazza Italia, 2 06121 PERUGIA Tel. 075.5761 http://www.consiglio.regione.umbria.it

Palazzo Cesaroni Piazza Italia, 2 06121 PERUGIA Tel. 075.5761 http://www.consiglio.regione.umbria.it Avviso pubblico di valutazione comparativa per il conferimento di n. 2 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa a supporto del Servizio Comitato regionale per le comunicazioni per le attività

Dettagli

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA NOMINA DELL ORGANO DI VIGILANZA DI F.I.L. S.R.L. FORMAZIONE INNOVAZIONE LAVORO

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA NOMINA DELL ORGANO DI VIGILANZA DI F.I.L. S.R.L. FORMAZIONE INNOVAZIONE LAVORO AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA NOMINA DELL ORGANO DI VIGILANZA DI F.I.L. S.R.L. FORMAZIONE INNOVAZIONE LAVORO 1 FINALITA Con il presente avviso la F.I.L. s.r.l. Formazione Innovazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI EVENTUALI INCARICHI ESTERNI LIBERO PROFESSIONALI A INFERMIERI PROFESSIONALI

AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI EVENTUALI INCARICHI ESTERNI LIBERO PROFESSIONALI A INFERMIERI PROFESSIONALI AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI EVENTUALI INCARICHI ESTERNI LIBERO PROFESSIONALI A INFERMIERI PROFESSIONALI Si rende noto che questo Ente in esecuzione della Determinazione

Dettagli

BANDO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. Melfi, 23 novembre 2015 BANDO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI DUE ESPERTI ESTRANEI ALL AMMINISTRAZIONE DESTINATARI DI INCARICO PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI FINALIZZATE ALL INTEGRAZIONE SCOLASTICA

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE BENI CULTURALI INFORMAZIONE SPETTACOLO E SPORT SERVIZIO BENI CULTURALI

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE BENI CULTURALI INFORMAZIONE SPETTACOLO E SPORT SERVIZIO BENI CULTURALI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO DI 8 LAUREATI CON PERCORSO FORMATIVO POST LAUREA IN MANAGEMENT DEI BENI CULTURALI, IN ECONOMIA DEI BENI CULTURALI, IN ECONOMIA DELLA CULTURA, IN

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO AD AVVOCATI ESTERNI DI INCARICHI PER L ASSISTENZA E PATROCINIO LEGALE DELL AZIENDA

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO AD AVVOCATI ESTERNI DI INCARICHI PER L ASSISTENZA E PATROCINIO LEGALE DELL AZIENDA REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO AD AVVOCATI ESTERNI DI INCARICHI PER L ASSISTENZA E PATROCINIO LEGALE DELL AZIENDA ART. 1) Oggetto Il presente regolamento disciplina le modalità per la formazione, la tenuta

Dettagli

Area Economico Finanziaria e Risorse Umane Ufficio Personale

Area Economico Finanziaria e Risorse Umane Ufficio Personale Prot. n. 16720/2015 Eraclea 21.08.2015 AVVISO PUBBLICO PER PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE EX ART.30, D.LGS. N.165/2001 (MOBILITA ESTERNA) RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AL PERSONALE

Dettagli

F.I.L. S.r.l. - FORMAZIONE INNOVAZIONE LAVORO

F.I.L. S.r.l. - FORMAZIONE INNOVAZIONE LAVORO F.I.L. S.r.l. - FORMAZIONE INNOVAZIONE LAVORO AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA LONG LIST PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI DA SVOLGERE PER CONTO DI F.I.L. S.R.L., RELATIVI ALL ATTUAZIONE

Dettagli

Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali

Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali Premesse - con Deliberazione del C. di A. del 30/07/2012 di Anconambiente SpA è stata approvata l ultima revisione del Regolamento

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE FARMACISTA COLLABORATORE

AVVISO DI SELEZIONE FARMACISTA COLLABORATORE AVVISO DI SELEZIONE Selezione pubblica per titoli ed esami per la creazione di una graduatoria dalla quale attingere per la copertura, con contratto PART TIME, a tempo indeterminato, di UN posto di: FARMACISTA

Dettagli

SI SELEZIONA N. 1 ESPERTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN VOLUME SUL PATRIMONIO DI PROPRIETA INDUSTRIALE NEL TESSUTO ECONOMICO DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA

SI SELEZIONA N. 1 ESPERTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN VOLUME SUL PATRIMONIO DI PROPRIETA INDUSTRIALE NEL TESSUTO ECONOMICO DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA All. A) Determinazione Dirigente IV Settore n. 83 del 01/03/2013 Visto l art. 7 (commi 6, 6bis e 6ter) del D.Lgs.165/2001 che consente alle Amministrazioni Pubbliche di conferire, per esigenze cui non

Dettagli

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E PIENO DI N. 1 POSTO DI ESECUTORE AMMINISTRATIVO

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA. Art. 1 (Oggetto della procedura di mobilità)

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA. Art. 1 (Oggetto della procedura di mobilità) AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA Art. 1 (Oggetto della procedura di mobilità) E' indetta, ai sensi dell'articolo 30 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i., una procedura di mobilità

Dettagli

COMUNE DI LIMONE PIEMONTE

COMUNE DI LIMONE PIEMONTE Protocollo/Segreteria: Tel. 0171.925240 Fax 0171.925249 Servizi Demografici: Tel. 0171.925230 Area Tecnica LL. PP. Tel. 0171.925210-925220 Fax 0171.925229 Area Tecnica Urbanistica Tel. 0171.925250 - Fax

Dettagli

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PER IL SERVIZIO DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE DEL COMUNE DI MARRADI. VISTE le seguenti

Dettagli

Atti prov.li n. 11949/2009/9.2/2009/66 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA IL DIRETTORE DEL PROGETTO AMBIENTE, PARCHI E AGRICOLTURA

Atti prov.li n. 11949/2009/9.2/2009/66 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA IL DIRETTORE DEL PROGETTO AMBIENTE, PARCHI E AGRICOLTURA Atti prov.li n. 11949/2009/9.2/2009/66 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA IL DIRETTORE DEL PROGETTO AMBIENTE, PARCHI E AGRICOLTURA Vista la propria disposizione dirigenziale R.G.n 754/2009 del 30.11.2009

Dettagli

SHORT LIST NAPOLI SERVIZI SPA

SHORT LIST NAPOLI SERVIZI SPA SHORT LIST NAPOLI SERVIZI SPA NAPOLI SERVIZI SPA FORMAZIONE DI SHORT LIST DI ESPERTI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA Art. 1 - Finalità Si rende noto che la Napoli Servizi SpA intende

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE WELFARE

IL DIRIGENTE DEL SETTORE WELFARE AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PUBBLICA PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO ESTERNO DI COLLABORAZIONE PROFESSIONALE PER LA CONSULENZA FISCALE, CONTABILE E TRIBUTARIA DELLA FARMACIA

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE Settore Politiche Culturali Sociali e del Lavoro Servizio Politiche Sociali, Di Parità E Giovanili

PROVINCIA DI LECCE Settore Politiche Culturali Sociali e del Lavoro Servizio Politiche Sociali, Di Parità E Giovanili PROVINCIA DI LECCE Settore Politiche Culturali Sociali e del Lavoro Servizio Politiche Sociali, Di Parità E Giovanili AVVISO pubblico per la creazione di un elenco di figure professionali da cui attingere

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BOLOGNA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BOLOGNA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BOLOGNA Avviso di mobilità volontaria esterna ai sensi dell art. 30 del D.Lgs. 30.03.2001 n. 165, per la copertura di n. 2 posti di categoria

Dettagli

per la copertura di un posto di categoria C, a tempo pieno e indeterminato, profilo professionale Assistente amministrativo.

per la copertura di un posto di categoria C, a tempo pieno e indeterminato, profilo professionale Assistente amministrativo. AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AL COMANDO DI PERSONALE PER UN PERIODO DI 6 MESI PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA FINALIZZATO ALLA MOBILITÀ DI CUI ALL ART. 30 DEL D.LGS 165/2001 per la copertura

Dettagli

TERRA DI LAVORO S.p.A. con socio unico

TERRA DI LAVORO S.p.A. con socio unico Uffici Amministrativi: Via Marconi, 1 81100 CASERTA Tel. 0823/21.03.90 Fax.0823/21.29.87 E- mail: info@tlspa.it TERRA DI LAVORO S.p.A. con socio unico AVVISO PUBBLICO Selezione comparativa pubblica mediante

Dettagli

Prot. 96/C14A Poppi, 14 gennaio 2015

Prot. 96/C14A Poppi, 14 gennaio 2015 Istituto Comprensivo Statale di Poppi via Colle Ascensione 3-52014 POPPI (AR) - tel 0575 529028 - fax 529068 CF: 94004060516 - cod. MIUR: ARIC83000R EMAIL: ARIC83000R@istruzione.it info@poppiscuola.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Con deliberazione del Consiglio di Amministrazione del 27.01.2015, nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e pubblicità, in attuazione delle

Dettagli

CITTÀ DI MONCALIERI Servizio Amministrazione del Personale

CITTÀ DI MONCALIERI Servizio Amministrazione del Personale CITTÀ DI MONCALIERI Servizio Amministrazione del Personale AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA AI SENSI DELL ART. 30 DEL D. LGS 165/2001 PER UN POSTO A TEMPO PIENO NEL PROFILO DI ASSISTENTE AMMINISTRATIVO

Dettagli

Articolo 1 Oggetto. Articolo 2 - Requisiti per l ammissione

Articolo 1 Oggetto. Articolo 2 - Requisiti per l ammissione Avviso di mobilità volontaria esterna riservato a dipendenti di amministrazioni pubbliche di cui all art. 1, comma 2, del D.Lgs. 165/2001 e soggette a vincoli diretti e specifici in materia di assunzione,

Dettagli

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 Avviso di mobilità volontaria esterna riservato a dipendenti di amministrazioni pubbliche di cui all art. 1 comma 2 del D.Lgs. 165/2001 e

Dettagli

Allegato 2 alla Delibera n. 187 del 24.03.2015. Scadenza ore 12.00 del 24.04.2015

Allegato 2 alla Delibera n. 187 del 24.03.2015. Scadenza ore 12.00 del 24.04.2015 Allegato 2 alla Delibera n. 187 del 24.03.2015 Scadenza ore 12.00 del 24.04.2015 AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI, PER LA FORMAZIONE DI SPECIFICA GRADUATORIA FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DI INCARICHI LIBERO

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLANZA CAP. 21053 PROVINCIA DI VARESE 0331-526.111

CITTÀ DI CASTELLANZA CAP. 21053 PROVINCIA DI VARESE 0331-526.111 CITTÀ DI CASTELLANZA CAP. 21053 PROVINCIA DI VARESE 0331-526.111 C.F. 00252280128 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA TRA ENTI SOGGETTI AI VINCOLI ASSUNZIONALI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE -

Dettagli

OGGETTO: avviso pubblico per il conferimento di incarico di RESPONSABILE SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ai sensi del d. lgs. 81/2008.

OGGETTO: avviso pubblico per il conferimento di incarico di RESPONSABILE SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ai sensi del d. lgs. 81/2008. Prot. 4395/C14 Oderzo, 31 luglio 2013 SITO WEB DELL ISTITUTO Sezione Bandi/Avvisi ISTITUTI SCOLASTICI DELLA PROVINCIA OGGETTO: avviso pubblico per il conferimento di incarico di RESPONSABILE SERVIZIO DI

Dettagli

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda.

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda. Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per figure madrelingua di: inglese tedesco francese spagnolo per incarichi di prestazione autonoma di insegnamento e attività di traduzioni presso il Centro

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA per l individuazione di n. 1 professionista per il conferimento di un incarico di lavoro autonomo di natura libero-professionale

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORT LIST DI PROFESSIONALITA'

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORT LIST DI PROFESSIONALITA' AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORT LIST DI PROFESSIONALITA' 1. OGGETTO DELL AVVISO Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 10/03/2014, è indetto Avviso Pubblico per l istituzione,

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA

COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA IL DIRIGENTE DEI SERVIZI FINANZIARI ai sensi e per gli effetti

Dettagli

LEGGE REGIONALE 18 FEBBRAIO 2010, n. 5:

LEGGE REGIONALE 18 FEBBRAIO 2010, n. 5: Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo Anno XLI - N. 5 Straordinario (19.02.2010) LEGGE REGIONALE 18 FEBBRAIO 2010, n. 5: Disposizioni per l adeguamento dell ordinamento giuridico regionale agli obblighi

Dettagli

In esecuzione dell atto deliberativo n 738 del 20.03.2014, è indetto avviso pubblico per la

In esecuzione dell atto deliberativo n 738 del 20.03.2014, è indetto avviso pubblico per la REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE C A T A N I A AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIA ATTRAVERSO PROCEDURA SELETTIVA FINALIZZATA ALL ASSEGNAZIONE DI INCARICHI LIBERO PROFESSIONALI

Dettagli

RENDE NOTO QUANTO SEGUE:

RENDE NOTO QUANTO SEGUE: AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO PROFESSIONALE PER ATTIVITÀ DI CONSULENZA FISCALE, TRIBUTARIA E CONTABILE DELLA SOCIETÀ CIR33 SERVIZI S.R.L. Premessa La CIR33

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA per l individuazione di un professionista per il conferimento di un incarico di lavoro autonomo di natura libero professionale

Dettagli

Avviso per l attribuzione di n.3 borse di studio per lo svolgimento di uno stage a Bruxelles

Avviso per l attribuzione di n.3 borse di studio per lo svolgimento di uno stage a Bruxelles Unione degli Assessorati alle Politiche Socio-sanitarie del Lavoro Avviso per l attribuzione di n.3 borse di studio per lo svolgimento di uno stage a Bruxelles Il Presidente Visto lo Statuto dell Ente;

Dettagli

Via A. Fabi, s.n.c. 03100 Frosinone Tel. 0775 882312

Via A. Fabi, s.n.c. 03100 Frosinone Tel. 0775 882312 AVVISO PER L INDIZIONE DI PROCEDURA DI RECLUTAMENTO RISERVATA AL PERSONALE PRECARIO, per n. 9 posti di Collaboratore Professionale Sanitario Infermiere. In esecuzione della delibera n.809 del 28\07\2008

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA AFFARI GENERALI

IL RESPONSABILE DELL AREA AFFARI GENERALI !"#$!" #"% AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER PROCEDURA DI MOBILITÀ VOLONTARIA, AI SENSI DELL ART. 30, DEL D. LGS. N. 165/2001 E S.M.I., PER LA COPERTURA DI POSTI DI TECNICO AMMINISTRATIVO CONTABILE - CAT.

Dettagli

Comune di San Bassano

Comune di San Bassano Comune di San Bassano Provincia di Cremona Piazza Comune n. 5 26020 San Bassano (CR) C.F. e P.IVA 00298350190 (TEL. 0374/373566 int..3 FAX 0374/373234) AVVISO DI SELEZIONE PER RECLUTAMENTO DI PERSONALE

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIRIGENTE. Revisione n 1. codice revisione Data REG 10 1 15/09/15

REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIRIGENTE. Revisione n 1. codice revisione Data REG 10 1 15/09/15 REG 0 Data emissione: Pag / 6 codice revisione Data REG 0 Titolo REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO Descrizione delle modifiche dell ultima revisione Corretti alcuni refusi e imprecisioni, e reso

Dettagli

Pubblicato su GURS n. 3 del 27/02/2015 - scadenza 19/03/2015

Pubblicato su GURS n. 3 del 27/02/2015 - scadenza 19/03/2015 AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE AVVISO PUBBLICO Pubblicato su GURS n. 3 del 27/02/2015 - scadenza 19/03/2015 D.A. 2536 del 02.12.2011. Riordino e riorganizzazione della rete nei punti nascita. Si rende noto

Dettagli

Provincia di Udine. P.E.C. comune.maranolagunare@certgov.fvg.it

Provincia di Udine. P.E.C. comune.maranolagunare@certgov.fvg.it Prot. n. 841/2014 AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI UN INCARICO DI NATURA PROFESSIONALE PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO PER LE POLITICHE GIOVANILI E LA GESTIONE DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE

Dettagli

Si precisa, ai sensi dell art. 27 del D.Lgs. 198/2006, che i posti si intendono riferiti ad aspiranti dell'uno e dell'altro sesso.

Si precisa, ai sensi dell art. 27 del D.Lgs. 198/2006, che i posti si intendono riferiti ad aspiranti dell'uno e dell'altro sesso. Bando di mobilità volontaria ai sensi dell art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001 per la copertura di n. 4 posti di categoria giuridica C, a tempo indeterminato e pieno, profilo professionale Assistente servizi

Dettagli

Avviso pubblico di selezione IL DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI RENDE NOTA

Avviso pubblico di selezione IL DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI RENDE NOTA Avviso pubblico di selezione IL DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI RENDE NOTA l indizione di una procedura di selezione ad evidenza pubblica (di seguito la "Procedura") per il

Dettagli

Ordine del giorno. - Modifiche degli artt. 11, 12, 18, 19 e 21 dello Statuto sociale. Deliberazioni inerenti e conseguenti.

Ordine del giorno. - Modifiche degli artt. 11, 12, 18, 19 e 21 dello Statuto sociale. Deliberazioni inerenti e conseguenti. "PARMALAT S.p.A." Sede Legale: Collecchio (PR) - Via delle Nazioni Unite n. 4 Capitale Sociale deliberato 1.940.000.000 sottoscritto e versato 1.824.401.241 Iscrizione al Registro delle Imprese di Parma,

Dettagli

COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica

COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica AVVISO PUBBLICO OGGETTO: Procedura selettiva, tramite avviso pubblico, per l individuazione di un esperto cui affidare un incarico professionale

Dettagli

DOTE SOSTEGNO OCCUPAZIONE DISABILI PSICHICI GIA INSERITI IN COOPERATIVA 2011

DOTE SOSTEGNO OCCUPAZIONE DISABILI PSICHICI GIA INSERITI IN COOPERATIVA 2011 Provincia di Como La Provincia di Como l Assessorato alle Politiche attive del lavoro e formazione professionale rende nota la DOTE SOSTEGNO OCCUPAZIONE DISABILI PSICHICI GIA INSERITI IN COOPERATIVA 2011

Dettagli

2. Requisiti per l ammissione alla selezione Per l ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

2. Requisiti per l ammissione alla selezione Per l ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: SELEZIONE PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO O INDETERMINATO CON CONTRATTO DI LAVORO PART-TIME O FULL TIME DI PERSONALE CON QUALIFICA DI IMPIEGATO

Dettagli

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI LEGALI e CONSULENZE

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI LEGALI e CONSULENZE AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI LEGALI e CONSULENZE ART. 1 - OGGETTO CASA LIVORNO E PROVINCIA S.P.A. (in seguito

Dettagli

Possono partecipare all Avviso di selezione pubblica i candidati che sono in possesso dei seguenti requisiti: REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE

Possono partecipare all Avviso di selezione pubblica i candidati che sono in possesso dei seguenti requisiti: REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE Avviso di selezione pubblica, per titoli e prova colloquio, per il conferimento di incarichi professionali a tempo determinato, ex art. 15 octies D. L.gs. n. 502/92 e ss.mm.ii., a n. 4 Fisioterapisti,

Dettagli

Servizio Risorse umane Via dei Manassei, 23-59100 Prato (PO)

Servizio Risorse umane Via dei Manassei, 23-59100 Prato (PO) Selezione pubblica per formazione graduatoria per il conferimento di n. 1 incarico di collaborazione coordinata e continuativa nel Comune di Prato per grafico web Articolo 1 - Oggetto È indetta una selezione

Dettagli

1. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE

1. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE Comune di SANT ANGELO IN VADO (Pesaro-Urbino) Piazza Umberto I n. 3 - Tel. 0722/819901-819902 - Fax. 0722/819919-819923 819920 E-mail: comune.sangelo-vado@provincia.ps.it AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA NELL AMBITO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA NELL AMBITO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA NELL AMBITO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE per la copertura di un posto a tempo indeterminato e ad orario parziale di 20 ore settimanali di Operatore di Servizi Generali,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UNA SHORT LIST DI ESPERTI E DI PROFILI PROFESSIONALI

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UNA SHORT LIST DI ESPERTI E DI PROFILI PROFESSIONALI - Avviso pubblico - Manifestazione di interesse per la formazione di una Short List di Esperti e di Profili Professionali da selezione ai fini della realizzazione delle attività della Fondazione Mario

Dettagli

Premessa. Art. 1 Oggetto dell incarico

Premessa. Art. 1 Oggetto dell incarico AVVISO DI SELEZIONE PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI CANDIDATI IDONEI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI ISPETTORE PER L ATTUAZIONE DEI PIANI DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI DEI VINI A D.O. E I.G. DELLA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE Città di Benevento Settore Territorio ed Ambiente AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI PROFESSIONISTI ESPERTI NELLA REALIZZAZIONE DEL PIANO D AZIONE ENERGIA SOSTENIBILE (PAES) DI CUI AL D.D. DELL AGC12

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE DELLA SOCIETA CAPITALE LAVORO S.P.A. LA CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE DELLA SOCIETA CAPITALE LAVORO S.P.A. LA CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE DELLA SOCIETA CAPITALE LAVORO S.P.A. LA CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE VISTI - l art. 50, comma 8, del D.Lgs. 267/2000 Testo Unico delle

Dettagli

Il Direttore. rende noto il seguente AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE

Il Direttore. rende noto il seguente AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE In forza della delibera del Consiglio di Amministrazione del 09/07/2015 che prevede l assunzione di più profili a tempo indeterminato entro i termini previsti dal comma 118 dell art. 1, L. 190/2014 affinché

Dettagli

AVVISO PUBBLICO N.33 DI SELEZIONE

AVVISO PUBBLICO N.33 DI SELEZIONE AVVISO PUBBLICO N.33 DI SELEZIONE TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER COLLABORAZIONE DI LAVORO AUTONOMO PER LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DEL SITO WEB RIFERITO AL PROGETTO IN CORSO DI ATTUAZIONE MUSEUMCULTOUR

Dettagli