Gruppo di Magnetismo. Proprietà magnetiche di sistemi nanostrutturati

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gruppo di Magnetismo. Proprietà magnetiche di sistemi nanostrutturati"

Transcript

1 Gruppo di Magnetismo Proprietà magnetiche di sistemi nanostrutturati

2 alcuni esempi di nanostrutture 1D 2D 3D Nelle nanostrutture, le scale caratteristiche dei sistemi ferromagnetici diventano confrontabili con le dimensioni delle nanostrutture stesse.

3 Perla Malagò Loris Giovannini Roberto Zivieri Edgar Bonfiglioli Melissa Tamisari Federico Montoncello Federico Spizzo Diego Bisero Samuele Fin tra il pubblico

4 gruppo teorico di magnetismo dinamica della magnetizzazione suddivisione del problema in celle con magnetizzazione costante dimensioni delle celle ~ λ exch del materiale espressione di tutte le densità di energia: Zeeman Scambio Anisotropia Demagnetizzante E = Z M s H j= 1 A E ( m m ) N N tot = ex 1 2 d j= 1 n E A = K k= 1 (1) j= 1 m [ N ( ) ] 2 1 mi v i= 1 2 N N Ms E = d mk Nk (, j) m 2 j j n j

5 gruppo teorico di magnetismo Spessore: 5nm Dinamica della magnetizzazione Velocità di lettura/scrittura prossime al regime dei GHz 100 nm eccitazioni di spin 150 nm Spessore: 20 nm Negli oggetti confinati (dot) le oscillazioni della magnetizzazione sono onde di tipo stazionario modi di spin

6 gruppo teorico di magnetismo metodo della matrice dinamica Equazione di Landau-Lifšits Lifšits: M t = γ ( M H ) l equazione viene linearizzata assumendo: eff M=M 0 +m Autovalori Autovettori frequenze dei modi di spin profili di m M. Grimsditch, L. Giovannini, F. Montoncello, F. Nizzoli et al., Phys. Rev. B 70, (2004) Splitting of Spin Excitations in Nanometric Rings Induced by a Magnetic Field, G.Gubbiotti, M. Madami, S. Tacchi, G. Carlotti, H. Tanigawa. T. Ono, L. Giovannini, F. Montoncello and F. Nizzoli, PRL 97,

7 gruppo teorico di magnetismo Oltre ai modi di spin localizzati, che si presentano nei dot, si possono osservare anche modi di spin che si propagano grazie alle interazioni magnetiche tra dot e dot

8 gruppo teorico di magnetismo brillouin light scattering In collaborazione con il gruppo Ghost del Dipartimento di Fisica di Perugia (µ-bls)

9 gruppo teorico di magnetismo Progetto nazionale: PRIN DyNanoMag (Controllo della Dinamica della Magnetizzazione in Nano-strutture Magnetiche per Applicazioni nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) Collaborazioni gruppo Ghost del Dipartimento di Fisica di Perugia (µ-bls); Università di Napoli, Messina, Politecnico di Torino, INRIM (TO) Exeter, Poznan, Monaco di Baviera, India... tesi di laurea Calcolo di risonanze di spin in nanostrutture tridimensionali Loris Giovannini

10 microscopia a forza atomica/magnetica (AFM/MFM)

11 microscopia a forza atomica/magnetica (AFM/MFM) Interazione di Van der Waals Atomic Force Microscopy Oscillazioni Cantilever Movimento AFM profile Dot height, nm Dot diameter, nm Magnetic Force Microscopy Oscillation N S Cantilever Movimento

12 microscopia a forza atomica/magnetica (AFM/MFM) effetto kerr Evoluzione del vettore magnetizzazione (3D)

13 microscopia a forza atomica/magnetica (AFM/MFM) 1,50 MOKE 1,25 1,00 0,75 0,50 0,25 M/M s 0,00-0,25 Spessore: 20 nm -0,50-0,75-1,00-1,25 MFM -1,50-1,6-1,4-1,2-1,0-0,8-0,6-0,4-0,2 0,0 0,2 0,4 0,6 0,8 1,0 1,2 1,4 1,6 H (Oe) MFM MFM Proposta di tesi 1: Two-dimensional array of bicomponent magnetic nanostructures

14 microscopia a forza atomica/magnetica (AFM/MFM) Proposta di tesi 2: Rotatable magnetic anisotropy in thin films with stripe domains S. Tacchi, S. Fin, D. Bisero et al., Physical Review B, in stampa

15 microscopia a forza atomica/magnetica (AFM/MFM) Progetto nazionale: PRIN DyNanoMag (Controllo della Dinamica della Magnetizzazione in Nano-strutture Magnetiche per Applicazioni nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) Principali collaborazioni - Università Pierre e Marie Curie di Parigi; - Universidad Complutense di Madrid; - Università di Gent (Belgio); - Università di Singapore; - Università di Perugia; - CIC-Nanogune, San Sebastian (Spain) - LISC (Laboratorio Interdisciplinare di Scienza Computazionale), Trento tesi di laurea Microscopia MFM / MOKE Diego Bisero

16 studio dell accoppiamento di scambio in sistemi FM/AF Aumentare il grado di stabilità della magnetizzazione magnetometro SQUID magnetometro KERR

17 studio dell accoppiamento di scambio in sistemi FM/AF dc magnetron sputtering In collaborazione con l Istituto di Fotonica e Nanotecnologie (IFN-CNR), Roma

18 studio dell accoppiamento di scambio in sistemi FM/AF Effetto della dimensione dei dot

19 studio dell accoppiamento di scambio in sistemi FM/AF AF AF FM FM strati antiparalleli

20 studio dell accoppiamento di scambio in sistemi FM/AF Progetto nazionale: FIRB Nanorest (Controllo dell anisotropia magnetica di nanostrutture per migliorare la stabilità magnetica di dispositivi magnetoresistivi) Principali collaborazioni - Università di Bologna - Università di Perugia - Università Politecnica delle Marche, Ancona - CIC-Nanogune, San Sebastian (Spain) - Istituto ISM-CNR, Roma - Istituto IFN-CNR, Roma - Linea APE, Sincrotrone Elettra, Trieste tesi di laurea Studio di nanostrutture magnetiche con exchange-bias Federico Spizzo

FEDERICO CHINNI. Sesso MASCHIO Data di nascita 02/03/1989 Nazionalità ITALIANA

FEDERICO CHINNI. Sesso MASCHIO Data di nascita 02/03/1989 Nazionalità ITALIANA INFORMAZIONI PERSONALI FEDERICO CHINNI // / / federico.chinni89@gmail.com Sesso MASCHIO Data di nascita 02/03/1989 Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA PROFESSIONALE Ottobre 2014 AD OGGI Impiego, settore Studente

Dettagli

Sesso Femminile Data di nascita 12/07/1980 Nazionalità Italiana. Università degli Studi di Ferrara

Sesso Femminile Data di nascita 12/07/1980 Nazionalità Italiana. Università degli Studi di Ferrara INFORMAZIONI PERSONALI Tamisari Melissa (Italia) 0532974226 tmsmss@unife.it Sesso Femminile Data di nascita 12/07/1980 Nazionalità Italiana POSIZIONE RICOPERTA assegnista di ricerca ESPERIENZA PROFESSIONALE

Dettagli

Sesso Femminile Data di nascita 12/07/1980 Nazionalità Italiana

Sesso Femminile Data di nascita 12/07/1980 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI Tamisari Melissa 0532974226 tmsmss@unife.it Sesso Femminile Data di nascita 12/07/1980 Nazionalità Italiana POSIZIONE RICOPERTA borsista ESPERIENZA PROFESSIONALE 16/12/2015 alla

Dettagli

Gruppo di ricerca Fluidi complessi ed interfasi

Gruppo di ricerca Fluidi complessi ed interfasi Gruppo di ricerca Fluidi complessi ed interfasi Lab. 20 21 22 Dipartimento di Fisica Sviluppo di microscopia a scansione di sonda su film di idratazione Proteine e stati aggregati in soluzione Ricercatori

Dettagli

Curriculum vitae di Melissa Tamisari

Curriculum vitae di Melissa Tamisari Curriculum vitae di Melissa Tamisari Titoli di studio Diploma: Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico A. Roiti, Ferrara, con votazione 94/100 nel luglio 1999. Laurea: Laurea in Fisica,

Dettagli

Federico Montoncello Curriculum vitæ et studiorum. 1-Titoli Accademici e competenze professionali

Federico Montoncello Curriculum vitæ et studiorum. 1-Titoli Accademici e competenze professionali Federico Montoncello Curriculum vitæ et studiorum Indice del contenuto: 1. Titoli accademici e competenze professionali 2. Documentata esperienza didattica 3. Documentata esperienza nel settore di ricerca

Dettagli

laboratorio di fisica moderna magnetismo e nanostrutture

laboratorio di fisica moderna magnetismo e nanostrutture laboratorio di fisica moderna magnetismo e nanostrutture il comportamento magnetico dei materiali La materia contiene elettroni, che hanno la caratteristica di possedere un momento magnetico: ogni elettrone

Dettagli

PROGETTO FIRB Microsistemi basati su materiali magnetici innovativi strutturati su scala nanoscopica. Gruppo INFM Bologna. (Unità Torino Politecnico)

PROGETTO FIRB Microsistemi basati su materiali magnetici innovativi strutturati su scala nanoscopica. Gruppo INFM Bologna. (Unità Torino Politecnico) Ottobre 2003 PROGETTO FIRB Microsistemi basati su materiali magnetici innovativi strutturati su scala nanoscopica Gruppo INFM Bologna (Unità Torino Politecnico) Tematica 1: Materiali Nanogranulari WP1:

Dettagli

Esercizi su Autovalori e Autovettori

Esercizi su Autovalori e Autovettori Esercizi su Autovalori e Autovettori Esercizio n.1 5 A = 5, 5 5 5 Esercizio n.6 A =, Esercizio n.2 4 2 9 A = 2 1 8, 4 2 9 Esercizio n.7 6 3 3 A = 6 3 6, 3 3 6 Esercizio n.3 A = 4 6 6 2 2, 6 6 2 Esercizio

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Nome: Roberto Cognome: Zivieri Data di nascita: 14-08-1964 Cittadinanza: Italiana Indirizzo

CURRICULUM VITAE. Nome: Roberto Cognome: Zivieri Data di nascita: 14-08-1964 Cittadinanza: Italiana Indirizzo CURRICULUM VITAE Nome: Roberto Cognome: Zivieri Data di nascita: 14-08-1964 Cittadinanza: Italiana Indirizzo e-mail: zivieri@fe.infn.it ISTRUZIONE 1999: Dottorato in Fisica, Dipartimento di Fisica, Università

Dettagli

Nanotecnologie e Nanomateriali. Andrea Li Bassi Dipartimento di Energia, Politecnico di Milano

Nanotecnologie e Nanomateriali. Andrea Li Bassi Dipartimento di Energia, Politecnico di Milano Nanotecnologie e Nanomateriali Dipartimento di Energia, Politecnico di Milano Il ruolo cruciale dei materiali nella società del futuro Per risolvere alcuni dei problemi più critici del futuro: energia

Dettagli

Produzione e funzionamento di un dispositivo spin valve

Produzione e funzionamento di un dispositivo spin valve Alma Mater Studiorum Università di Bologna Scuola di Scienze Corso di Laurea in Fisica Produzione e funzionamento di un dispositivo spin valve Relatore: Prof.ssa Lucia Del Bianco Presentata da: Andrea

Dettagli

Descrizione dell iniziativa

Descrizione dell iniziativa Il 14 ottobre 2008 la Compagnia di S. Paolo, attraverso i propri funzionari, comunicava la decisione di finanziare il progetto INRiM nanofacility Piemonte per un totale di 1.200.000 Euro, per l acquisizione

Dettagli

Dipartimento di Fisica Alessandro Volta Università degli Studi di Pavia. LINEE DI RICERCA PRINCIPALI:

Dipartimento di Fisica Alessandro Volta Università degli Studi di Pavia.  LINEE DI RICERCA PRINCIPALI: Dipartimento di Fisica Alessandro Volta Università degli Studi di Pavia LINEE DI RICERCA PRINCIPALI: NMR-NQR: magnetismo, superconduttività, transizioni di fase Raman/EPR: isolanti, ossidi; beni culturali

Dettagli

Fisica dei Materiali Laboratory of Advanced Materials Physics

Fisica dei Materiali Laboratory of Advanced Materials Physics Presentazione attività ricerca A.A. 2015/2016 Corsi di Studio in Fisica Dipartimento di Fisica e Chimica Fisica dei Materiali Laboratory of Advanced Materials Physics Palermo, 4 Aprile 2016 LAMP: il gruppo

Dettagli

Smart materials: Materiali ferromagnetici a memoria di forma

Smart materials: Materiali ferromagnetici a memoria di forma Smart materials: Materiali ferromagnetici a memoria di forma Franca Albertini (franca.albertini@imem.cnr.it) Istituto dei materiali per l elettronica ed il magnetismo del CNR Parma Materiali a memoria

Dettagli

Risonanza magnetica nucleare

Risonanza magnetica nucleare Risonanza magnetica nucleare Università di Firenze Corso di Tecnologie Biomediche Lezione del 31 ottobre 2003 Leonardo Bocchi Principi fisici Premessa Modello classico Visualizzazione semplificata Equazione

Dettagli

la magnetoresistenza colossale (GMR) Carlo Mariani

la magnetoresistenza colossale (GMR) Carlo Mariani la magnetoresistenza colossale (GMR) Carlo Mariani Giant Magnetoresistance (GMR) ~ Premio Nobel per la Fisica 2007 ad Albert FERT e Peter GRÜNBERG Université Paris-Sud; Unité Mixte de Physique CNRS/THALES

Dettagli

Magnetismo e nanostrutture. Federico Spizzo Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra Università degli Studi di Ferrara

Magnetismo e nanostrutture. Federico Spizzo Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra Università degli Studi di Ferrara Magnetismo e nanostrutture Federico Spizzo Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra Università degli Studi di Ferrara nanometro = 10-9 m 1 atomo 0,3 nm + =?? Un po di storia... Un materiale magnetico

Dettagli

Fotoni ed atomi: un breve viaggio nel mondo quantistico

Fotoni ed atomi: un breve viaggio nel mondo quantistico UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO Fotoni ed atomi: un breve viaggio nel mondo quantistico Stefano Olivares Applied Quantum Mechanics Group Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Milano, Italy

Dettagli

Estensione della teoria delle antenne al dominio ottico

Estensione della teoria delle antenne al dominio ottico Estensione della teoria delle antenne al dominio ottico A.-D. Capobianco 1, G.F. Nalesso 1 A. Locatelli 2, C. De Angelis 2, D. Modotto 2 M. Midrio 3, S. Boscolo 3 1 DEI, Università di Padova, ITALY 2 DII,

Dettagli

Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA

Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE - INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE

Dettagli

LASER PRINCIPI FISICI

LASER PRINCIPI FISICI Corso di Tecnologie Speciali I LASER PRINCIPI FISICI Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale LASER Light Amplification

Dettagli

Corsi per il I anno del Dottorato di Scienze della Materia, Nanotecnologie e Sistemi Complessi XXIX Ciclo

Corsi per il I anno del Dottorato di Scienze della Materia, Nanotecnologie e Sistemi Complessi XXIX Ciclo Corsi per il I anno del Dottorato di Scienze della Materia, Nanotecnologie e Sistemi Complessi XXIX Ciclo Metodi sperimentali per la determinazione di struttura e proprietà elettroniche di sistemi aggregati

Dettagli

Marco Panareo. Appunti di Fisica. Elettromagnetismo. Università degli Studi del Salento, Facoltà di Ingegneria

Marco Panareo. Appunti di Fisica. Elettromagnetismo. Università degli Studi del Salento, Facoltà di Ingegneria Marco Panareo Appunti di Fisica Elettromagnetismo Università degli Studi del Salento, Facoltà di Ingegneria ii iii INTRODUZIONE Questa raccolta di appunti originati dalle lezioni di Fisica Generale tenute

Dettagli

CORNIAGroup: Magnetismo Molecolare. h"p://www.corniagroup.unimore.it

CORNIAGroup: Magnetismo Molecolare. hp://www.corniagroup.unimore.it h"p://www.corniagroup.unimore.it! Prof. Andrea CORNIA (andrea.cornia@unimore.it) Dr. Luca RIGAMONTI (luca.rigamon9@unimore.it) Il gruppo afferisce alla Scuola di Do;orato in Physics and NanoSciences e

Dettagli

Sviluppo di Innovazione tecnologica e biotecnologica

Sviluppo di Innovazione tecnologica e biotecnologica Sviluppo di Innovazione tecnologica e biotecnologica Ospitata presso l Incubatore dell Università degli Studi di Torino 2i3T - Società per la gestione dell Incubatore di Imprese e per il Trasferimento

Dettagli

Algebra lineare con R

Algebra lineare con R Università di Napoli Federico II cristina.tortora@unina.it Standardizzare una variabile Standardizzazione Data una variabile X distribuita secondo una media µ e una varianza σ 2 la standardizzazione permette

Dettagli

Rottura di ergodicità in sistemi anisotropi

Rottura di ergodicità in sistemi anisotropi Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Brescia Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Fisica TESI DI LAUREA SPECIALISTICA Rottura di ergodicità in sistemi anisotropi

Dettagli

Esploriamo la chimica

Esploriamo la chimica 1 Valitutti, Tifi, Gentile Esploriamo la chimica Seconda edizione di Chimica: molecole in movimento Capitolo 8 La struttura dell atomo 1. La doppia natura della luce 2. L atomo di Bohr 3. Il modello atomico

Dettagli

Verso una teoria del tutto: La teoria delle stringhe

Verso una teoria del tutto: La teoria delle stringhe Verso una teoria del tutto: La teoria delle stringhe S. Penati Università di Milano Bicocca ed INFN Napoli, 10/03/08 S. Penati 1 Fisica e ordini di grandezza Napoli, 10/03/08 S. Penati 2 Teorie diverse

Dettagli

Istituzioni di Fisica Nucleare e Subnucleare Prof. A. Andreazza. Lezione 7. Il modello a shell

Istituzioni di Fisica Nucleare e Subnucleare Prof. A. Andreazza. Lezione 7. Il modello a shell Istituzioni di Fisica Nucleare e Subnucleare Prof. A. Andreazza Lezione 7 Il modello a shell Modello a shell Le informazioni ottenute sul potenziale di interazione nucleone-nucleone vengono usate concretamente

Dettagli

La Natura della Luce: dalle Scoperte alle Applicazioni

La Natura della Luce: dalle Scoperte alle Applicazioni La Natura della Luce: dalle Scoperte alle Applicazioni Luca Salasnich Dipartimento di Fisica e Astronomia Galileo Galilei, Università di Padova, Italy Padova, 27 Maggio 2013 Sommario L ottica geometrica

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. Francesco Cugini 15 maggio Corso di laurea Magistrale in Fisica

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA. Francesco Cugini 15 maggio Corso di laurea Magistrale in Fisica Francesco Cugini 15 maggio 2012 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Corso di laurea Magistrale in Fisica Insegnamento: Materiali Nanostrutturati di Carbonio introduzione perché studiare il magnetismo nel carbonio?

Dettagli

Celle solari cresciute mediante MOVPE basate su materiali III-V: problematiche e prospettive

Celle solari cresciute mediante MOVPE basate su materiali III-V: problematiche e prospettive Celle solari cresciute mediante MOVPE basate su materiali III-V: problematiche e prospettive M.Bosi, C. Pelosi, G. Attolini Istituto IMEM-CNR (Parma) Outline Celle solari III-V per applicazioni spaziali

Dettagli

Misura del momento magnetico dell elettrone

Misura del momento magnetico dell elettrone FACOLTÀ Università degli Studi di Roma Tre DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Fisica Misura del momento magnetico dell elettrone Candidato: Andrea Sciandra Matricola 4480 Relatore:

Dettagli

Data 10/03/15 N. 02. Data 10/03/15 N. 01. Argomento Presentazione del corso. Richiamo alla. Argomento : Principio di minimo, restrizione del dominio

Data 10/03/15 N. 02. Data 10/03/15 N. 01. Argomento Presentazione del corso. Richiamo alla. Argomento : Principio di minimo, restrizione del dominio Data 10/03/15 N. 01 Argomento Presentazione del corso. Richiamo alla simmetria delle funzioni d onda fermioniche, determinanti di Slater, notazioni e convenzioni nello scrivere orbitali di singola particella.

Dettagli

Ingegneria meccanica Ingegneria dei materiali

Ingegneria meccanica Ingegneria dei materiali Ingegneria meccanica Ingegneria dei materiali I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE

Dettagli

Effetti di un campo magnetico

Effetti di un campo magnetico Per l autorizzazione Effetti a riprodurre di un in parte campo o in tutto la presente magnetico Lezioni di Fisica Atomica Effetti di un campo magnetico Enrico Perturbazioni Silva - proprietà II intellettuale

Dettagli

L utilizzo della microscopia a sonda in ambito biomedico: dallo studio cellulare a quello tissutale.

L utilizzo della microscopia a sonda in ambito biomedico: dallo studio cellulare a quello tissutale. Università degli studi di Trieste L utilizzo della microscopia a sonda in ambito biomedico: dallo studio cellulare a quello tissutale. 5 marzo 2010 Michele Carraro e Cristina Zennaro Università degli Studi

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in MATEMATICA Università degli Studi di Verona

Corso di Laurea Magistrale in MATEMATICA Università degli Studi di Verona Corso di Laurea Magistrale in MATEMATICA Università degli Studi di Verona Facoltà di Scienze MM.FF.NN. a.a. 2011/2012 Laurea Magistrale in Matematica Il Corso di Laurea magistrale in Matematica presso

Dettagli

Cristalli fotonici e loro applicazioni

Cristalli fotonici e loro applicazioni Dipartimento di fisica A. Volta, Università degli studi di Pavia 8 maggio 2009 solidi cristallini = reticolo + base Figura: alcuni reticoli di Bravais 3D con 3 vettori primitivi a,b,c; Figura: alcuni reticoli

Dettagli

Risonanza magnetica nucleare Principi e applicazioni

Risonanza magnetica nucleare Principi e applicazioni Valentina Domenici, Carlo Alberto Veracini Risonanza magnetica nucleare Principi e applicazioni Edizioni ETS www.edizioniets.com Copyright 2011 EDIZIONI ETS Piazza Carrara, 16-19, I-56126 Pisa info@edizioniets.com

Dettagli

Film sottili e nanostrutturati

Film sottili e nanostrutturati Università Ca Foscari Venezia Film sottili e nanostrutturati Giancarlo Battaglin Elti Cattaruzza Francesco Gonella Riccardo Polloni 1 WORKSHOP INTERDIPARTIMENTALE 25 Ottobre 2006 Coppa di Licurgo (IV secolo

Dettagli

Funzione di trasferimento

Funzione di trasferimento Funzione ditrasferimento - 1 Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica Funzione di trasferimento DEIS-Università di Bologna Tel. 51 2932 Email: crossi@deis.unibo.it URL: www-lar.deis.unibo.it/~crossi Definizione

Dettagli

Definizioni e Magnetometria

Definizioni e Magnetometria Definizioni e Magnetometria 1 Definizioni fondamentali I poli magnetici sono sempre (?) abbinati (nord e sud) N N +m 1 -m 1 +m -m Polo magnetico: m (I units:weber, Wb=m kg/s A) 3 Definizione: momento magnetico

Dettagli

Corso di Fisica per il corso di laurea in Scienze Biologiche - CTF (6 CFU)

Corso di Fisica per il corso di laurea in Scienze Biologiche - CTF (6 CFU) Corso di Fisica per il corso di laurea in Scienze Biologiche - CTF (6 CFU) Docente: Daniele Chiriu Ricevimento: Mar e Mer 14:30-16:30 email: daniele.chiriu@dsf.unica.it Stanza MC5 Dipartimento di Fisica

Dettagli

Institutes Posted by Italy /11/01 11:57

Institutes Posted by Italy /11/01 11:57 Institutes Posted by Italy - 2010/11/01 11:57 http://ealm.apf.it/ealm/images/italyinst.jpg :arrow: Ancona Università Politecnica delle Marche Sede di Medicina Legale /images/img-maz/loghi/ancona.jpg :arrow:

Dettagli

INSEGNAMENTI/ ATTIVITÀ FORMATIVE CFU SEMESTRE SSD

INSEGNAMENTI/ ATTIVITÀ FORMATIVE CFU SEMESTRE SSD Scienze Laurea magistrale in Fisica 75 PIANI DI STUDIO (A) FISICA DELLA MATERIA Fisica Atomica e Molecolare 6 1 FIS/03 Fisica della Materia Condensata I 6 1 FIS/03 Laboratorio di Fisica Sperimentale 6

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO POLITECNICO DI MILANO Scuola di Ingegneria Industriale e dell Informazione Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Nucleare MODI ACUSTICI DI CRISTALLI FONONICI A SIMMETRIA ESAGONALE Relatore: Prof. Marco

Dettagli

MAGNETISM IN STAINLESS STEELS MAGNETISMO NEGLI ACCIAI INOSSIDABILI

MAGNETISM IN STAINLESS STEELS MAGNETISMO NEGLI ACCIAI INOSSIDABILI MAGNETISM IN STAINLESS STEELS MAGNETISMO NEGLI ACCIAI INOSSIDABILI Magnetic flow and electric current Flusso Magnetico e corrente Magnetic flow and electric current Flusso Magnetico e corrente Ferromagnetism-Ferromagnetismo

Dettagli

Microscopie a scansione

Microscopie a scansione Microscopie a scansione Dr. Stefania Benedetti Corso di Laurea Specialistica/Magistrale in Fisica Università di Ferrara 1 Come si guardano? L occhio nudo vede circa 20 micron Un capello umano è spesso

Dettagli

MATERIALI E TECNOLOGIE ELETTRICHE MATERIALI MAGNETICI

MATERIALI E TECNOLOGIE ELETTRICHE MATERIALI MAGNETICI CORSO DI MATERIALI E TECNOLOGIE ELETTRICE MATERIALI MAGNETICI Prof. Giovanni Lupò Dipartimento di Ingegneria Elettrica Università di Napoli Federico II Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica III anno

Dettagli

Lezione 1: Introduzione alle grandezze magnetiche

Lezione 1: Introduzione alle grandezze magnetiche Lezione 1: Introduzione alle grandezze magnetiche 1 Campi Magnetici Il campo magnetico è un campo vettoriale: associa, cioè, ad ogni punto nello spazio un vettore. Un campo magnetico si puo misurare per

Dettagli

Uso del Calcolatore nella Scienza dei Materiali

Uso del Calcolatore nella Scienza dei Materiali Uso del Calcolatore nella Scienza dei Materiali Introduzione alla Simulazione Quanto-Meccanica di Sistemi Molecolari Dalle molecole ai cristalli Bartolomeo Civalleri/Lorenzo Maschio Dip. Chimica Via P.

Dettagli

Risonanza Magnetica Nucleare

Risonanza Magnetica Nucleare Risonanza Magnetica Nucleare Il fenomeno della risonanza magnetica nucleare è legato ad una proprietà p di alcuni nuclei quale lo spin. Lo spin è una proprietà fondamentale come la carica e la massa. Protoni,

Dettagli

DAI NANOMATERIALI ALLE NANOTECNOLOGIE

DAI NANOMATERIALI ALLE NANOTECNOLOGIE UNIVERSITA DI ROMA TOR VERGATA MINASlab DAI NANOMATERIALI ALLE NANOTECNOLOGIE Prof.ssa Maria Letizia Terranova L ESPERIENZA DI MINASLAB, UN LABORATORIO INTERDISCIPLINARE MINASlab: Aldo Di Carlo Mauro Casalboni

Dettagli

Corso di Chimica Generale CL Biotecnologie

Corso di Chimica Generale CL Biotecnologie Corso di Chimica Generale CL Biotecnologie STATI DELLA MATERIA Prof. Manuel Sergi MATERIA ALLO STATO GASSOSO MOLECOLE AD ALTA ENERGIA CINETICA GRANDE DISTANZA TRA LE MOLECOLE LEGAMI INTERMOLECOLARI DEBOLI

Dettagli

LAUREA E LAUREA MAGISTRALE

LAUREA E LAUREA MAGISTRALE CAD Ing.Elettronica LAUREA E LAUREA MAGISTRALE IN ING.ELETTRONICA Frank S. Marzano Presidente CAD, frank.marzano@uniroma1.it Perché tanta Ingegneria Elettronica? L elettronica del terzo millennio è la

Dettagli

TECNICHE SPETTROSCOPICHE

TECNICHE SPETTROSCOPICHE TECNICHE SPETTROSCOPICHE L interazione delle radiazioni elettromagnetiche con la materia e essenzialmente un fenomeno quantico, che dipende sia dalle proprieta della radiazione sia dalla natura della materia

Dettagli

Capitolo 8 La struttura dell atomo

Capitolo 8 La struttura dell atomo Capitolo 8 La struttura dell atomo 1. La doppia natura della luce 2. La «luce» degli atomi 3. L atomo di Bohr 4. La doppia natura dell elettrone 5. L elettrone e la meccanica quantistica 6. L equazione

Dettagli

ENERGIA: dalla parte della ricerca di base

ENERGIA: dalla parte della ricerca di base ENERGIA: dalla parte della ricerca di base Ricerca teorica alla SISSA Simulazione numerica a livello atomico e molecolare di materiali e processi fisico-chimici Ricerca teorica alla SISSA Simulazione numerica

Dettagli

Architettura Urbanistica

Architettura Urbanistica LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI A CICLO UNICO: LM-4 - ARCHITETTURA E INGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA Architettura Urbanistica I T A L I A Politecnico di BARI http://www.unipoliba.it

Dettagli

Obiettivo della tesi: Studio completo, attraverso il metodo dei momenti (MoM), di una struttura d antenna, che consente la trasmissione in larga banda

Obiettivo della tesi: Studio completo, attraverso il metodo dei momenti (MoM), di una struttura d antenna, che consente la trasmissione in larga banda Tesi di laurea in Antenne e Compatibilità Elettromagnetica IMPIEGO DEL METODO DEI MOMENTI PER LA PROGETTAZIONE PARAMETRICA DI ANTENNE PLANARI A LARGA BANDA USE OF THE METHOD OF MOMENTS FOR THE PARAMETRIC

Dettagli

Magnete in caduta in un tubo metallico

Magnete in caduta in un tubo metallico Magnete in caduta in un tubo metallico Progetto Lauree Scientifiche 2009 Laboratorio di Fisica Dipartimento di Fisica Università di Genova in collaborazione con il Liceo Leonardo da Vinci Genova - 25 novembre

Dettagli

CARATTERIZZAZIONE DI MATERIALE FERROMAGNETICO DOLCE

CARATTERIZZAZIONE DI MATERIALE FERROMAGNETICO DOLCE Spin Applicazioni Magnetiche Srl propone anche un servizio di caratterizzazione di materiali ferromagnetici dolci per la realizzazione di curve di magnetizzazione, isteresi, misure di perdite specifiche.

Dettagli

Valitutti, Falasca, Tifi, Gentile. Chimica. concetti e modelli.blu

Valitutti, Falasca, Tifi, Gentile. Chimica. concetti e modelli.blu Valitutti, Falasca, Tifi, Gentile Chimica concetti e modelli.blu 2 Capitolo 11 La struttura dell atomo 3 Sommario (I) 1. La doppia natura della luce 2. La «luce» degli atomi 3. L atomo di Bohr 4. La doppia

Dettagli

Spettroscopia ottica e Fotonica

Spettroscopia ottica e Fotonica Spettroscopia ottica e Fotonica SPETTROSCOPIA lo studio delle interazioni fra materia e radiazione. Storicamente la spettroscopia origina con lo studio della luce visibile e della sua dispersione in frequenza

Dettagli

Premio di Studio Enrico Augelli

Premio di Studio Enrico Augelli Premio di Studio Enrico Augelli V edizione PROMOSSO E ORGANIZZATO DA FP CGIL COORDINAMENTO MINISTERO AFFARI ESTERI IN COLLABORAZIONE CON FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, SOCIOLOGIA E COMUNICAZIONE DELL UNIVERSITA

Dettagli

Appunti di Elettromagnetismo

Appunti di Elettromagnetismo Marco Panareo Appunti di Elettromagnetismo Università del Salento, Dipartimento di Matematica e Fisica ii iii INTRODUZIONE Questa raccolta di appunti originati dalle lezioni di Fisica tenute in vari anni

Dettagli

Formulario. (ε = ε 0 nel vuoto, ε 0 ε r nei mezzi; µ = µ 0 nel vuoto, µ 0 µ r nei mezzi) Forza di Coulomb: F = k Q 1Q 2 r 2 = 1 Q 1 Q 2

Formulario. (ε = ε 0 nel vuoto, ε 0 ε r nei mezzi; µ = µ 0 nel vuoto, µ 0 µ r nei mezzi) Forza di Coulomb: F = k Q 1Q 2 r 2 = 1 Q 1 Q 2 Formulario (ε = ε 0 nel vuoto, ε 0 ε r nei mezzi; µ = µ 0 nel vuoto, µ 0 µ r nei mezzi) Forza di Coulomb: F = k Q Q 2 r 2 = Q Q 2 4πε r 2 Campo elettrico: E F q Campo coulombiano generato da una carica

Dettagli

Analisi di fibre ottiche mediante microscopia elettronica a scansione. Dr. Veronica Granata, Ph.D. III Borsisti Day, Roma,

Analisi di fibre ottiche mediante microscopia elettronica a scansione. Dr. Veronica Granata, Ph.D. III Borsisti Day, Roma, Analisi di fibre ottiche mediante microscopia elettronica a scansione Dr., Ph.D. Introduzione Obiettivi dell analisi Struttura di una fibra ottica Metallizzazione dei campioni Analisi morfologica mediante

Dettagli

CLASSIFICA MEDI ATENEI: da a iscritti CLASSIFICA GENERALE ATENEI

CLASSIFICA MEDI ATENEI: da a iscritti CLASSIFICA GENERALE ATENEI CLASSIFICA MEDI ATENEI: da 10000 a 20000 iscritti POSIZ. ATENEO SERVIZI BORSE STRUTTURE WEB 2006 1 ANCONA 93 103 110 90 99 2 SASSARI 83 109 105 85 95,5 3 TRENTO 92 93 91 98 93,5 4 FERRARA 74 92 95 102

Dettagli

Esercizi di elettrostatica (prima parte)

Esercizi di elettrostatica (prima parte) Esercizi di elettrostatica (prima parte) Esercizi di elettrostatica: forza di coulomb, campo elettrico. 1. Date tre cariche elettriche puntiformi identiche ( Q ) poste ai vertici di un triangolo equilatero

Dettagli

NMR Stato Solido. Non distruttivo. Studio di materiali. Polimeri insolubili, membrane cellulari, materiali ceramici, legno, ossa

NMR Stato Solido. Non distruttivo. Studio di materiali. Polimeri insolubili, membrane cellulari, materiali ceramici, legno, ossa NMR Stato Solido Non distruttivo Solidi cristallini, amorfi, polveri Studio di materiali Polimeri insolubili, membrane cellulari, materiali ceramici, legno, ossa Non richiede preparazione del campione,

Dettagli

Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE

Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) Biologia I T A L I A PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE Università

Dettagli

Analisi tramite tecniche PIV-LIF del fronte di fiamma in getti turbolenti premiscelati

Analisi tramite tecniche PIV-LIF del fronte di fiamma in getti turbolenti premiscelati Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di ingegneria Corso di laurea in Ingegneria Aeronautica Anno Accademico 2004-2005 Tesi di laurea: Analisi tramite tecniche PIV-LIF del fronte di fiamma

Dettagli

REGISTRO DELLE LEZIONI di Metodi agli Elementi Finiti

REGISTRO DELLE LEZIONI di Metodi agli Elementi Finiti UNIVERSITÀ DEGLI STUDI CAGLIARI FACOLTÀ DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA REGISTRO DELLE LEZIONI di Metodi agli Elementi Finiti dettate dal prof. Filippo Bertolino nell Anno Accademico 2013-14 ARGOMENTO DELLA

Dettagli

L atomo di Bohr. Argomenti. Al tempo di Bohr. Spettri atomici 19/03/2010

L atomo di Bohr. Argomenti. Al tempo di Bohr. Spettri atomici 19/03/2010 Argomenti Spettri atomici Modelli atomici Effetto Zeeman Equazione di Schrödinger L atomo di Bohr Numeri quantici Atomi con più elettroni Al tempo di Bohr Lo spettroscopio è uno strumento utilizzato per

Dettagli

Spettro elettromagnetico

Spettro elettromagnetico Spettro elettromagnetico Sorgenti Finestre Tipo Oggetti rilevabili Raggi γ ev Raggi X Lunghezza d onda E hc = hν = = λ 12. 39 λ( A o ) Visibile Infrarosso icro onde Onde-radio Dimensione degli oggetti

Dettagli

Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE

Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE Elettronica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-8 - INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE

Dettagli

ITALIAN HOTEL MONITOR - trademark italia

ITALIAN HOTEL MONITOR - trademark italia GENNAIO 2012 TORINO 48,0% +2,6 97,51 FIRENZE 58,0% +2,4 114,86 GENOVA 39,2% -1,6 91,89 PISA 51,2% -3,0 89,23 MILANO 67,8% +2,4 119,28 SIENA 55,0% +1,5 91,34 COMO 37,6% +4,7 89,45 ANCONA 38,1% -0,4 87,95

Dettagli

Vi possono essere altre anisotropie più complesse delle due indicate sopra. Possono essere responsabili di fenomeni molto importanti

Vi possono essere altre anisotropie più complesse delle due indicate sopra. Possono essere responsabili di fenomeni molto importanti Purtroppo (o fortunatamente) le cose non sono così semplici Ci sono (quasi sempre) delle anisotropie legate alle simmetrie del cristallo A (S z ) 2 S z può prendere i valori S, S +1,...,S 1,S La presenza

Dettagli

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE N.B. per tutte le questioni di natura metodologica e la guida alle lettura si rinvia alla nota metodologica 2012 consultabile seguendo il link: http://www.censismaster.it/media/nota_metodologica_2012_2013

Dettagli

Andamento del Mercato Alberghiero Città Italiane, Europee ed Extra Europee

Andamento del Mercato Alberghiero Città Italiane, Europee ed Extra Europee Andamento del Mercato Alberghiero Città Italiane, Europee ed Extra Europee Sommario Tabella medie ultimo mese di rilevazione, valuta Euro Tabella medie ultimo mese di rilevazione, valute locali Tabella

Dettagli

allegato C) al Verbale 2 del 03/04/2015 VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM E DELL'ATTIVITA' DIDATTICA

allegato C) al Verbale 2 del 03/04/2015 VALUTAZIONE DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE, DEL CURRICULUM E DELL'ATTIVITA' DIDATTICA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA Procedura selettiva per la chiamata di n. 1 posto di Professore di prima fascia presso il Dipartimento di Ingegneria dell'informazione - DEl, per il settore concorsuale

Dettagli

Micro e Nano sistemi e loro applicazioni

Micro e Nano sistemi e loro applicazioni Micro e Nano sistemi e loro applicazioni Marco Bianconi CNR-IMM Laboratorio MIST E-R Via P.Gobetti, 101 40126 Bologna I microsistemi (MS) sono microstrutture integrate costruite utilizzando le tecnologie

Dettagli

Ottimizzazione della geometria. Ottimizzazione della geometria A.A ! " B. Civalleri Chimica Computazionale a.a

Ottimizzazione della geometria. Ottimizzazione della geometria A.A !  B. Civalleri Chimica Computazionale a.a Ottimizzazione della geometria A.A. 2006-07 07! " B. Civalleri Chimica Computazionale a.a. 2006-07 1 Ottimizzazione della geometria Definizioni (I) Superficie di energia potenziale (PES) La PES descrive

Dettagli

Liceo Giacomo Leopardi di Recanati

Liceo Giacomo Leopardi di Recanati Liceo Giacomo Leopardi di Recanati Liceo G. Galilei di Macerata Liceo F. Filelfo di Tolentino Euro Sampaolesi - Liceo G.Leopardi di Recanati Angelo Angeletti Liceo G.Galilei di Macerata Alessio Piana Liceo

Dettagli

Extreme Light Infrastructure ELI

Extreme Light Infrastructure ELI Extreme Light Infrastructure ELI dall idea alla realizzazione Sandro De Silvestri IFN-CNR, Politecnico di Milano Project supported by: ELI in breve ELI è una Infrastruttura di Ricerca Laser Internazionale

Dettagli

FISICA II OBIETTIVI FORMATIVI PREREQUISITI RICHIESTI FREQUENZA LEZIONI CONTENUTI DEL CORSO

FISICA II OBIETTIVI FORMATIVI PREREQUISITI RICHIESTI FREQUENZA LEZIONI CONTENUTI DEL CORSO DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E ARCHITETTURA (DICAR) Corso di laurea in Ingegneria civile e ambientale Anno accademico 2016/2017-2 anno FISICA II 9 CFU - 1 semestre Docente titolare dell'insegnamento

Dettagli

Le NANOTECNOLOGIE per la BIO-MEDICINA

Le NANOTECNOLOGIE per la BIO-MEDICINA Le NANOTECNOLOGIE per la BIO-MEDICINA Ivo Rendina Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto per la Microelettronica e Microsistemi Cosa sono le NANOTECNOLOGIE!!perché se ne parla tanto oggi!!perché sono

Dettagli

Elettronica dello Stato Solido Lezione 7: Particelle confinate. Daniele Ielmini DEI Politecnico di Milano

Elettronica dello Stato Solido Lezione 7: Particelle confinate. Daniele Ielmini DEI Politecnico di Milano Elettronica dello Stato Solido Lezione 7: Particelle confinate Daniele Ielmini DEI Politecnico di Milano ielmini@elet.polimi.it D. Ielmini Elettronica dello Stato Solido 07 Outline Buca a pareti infinite

Dettagli

Corso di Fisica per il corso di laurea in Scienze Biologiche - CTF (6 CFU)

Corso di Fisica per il corso di laurea in Scienze Biologiche - CTF (6 CFU) Corso di Fisica per il corso di laurea in Scienze Biologiche - CTF (6 CFU) Docente: Daniele Chiriu Ricevimento: Mar e Mer 11:00-13:00 email: daniele.chiriu@dsf.unica.it Stanza 2B21 Dipartimento di Fisica

Dettagli

Multi-band models for charge transport in semiconductor devices

Multi-band models for charge transport in semiconductor devices Multi-band models for charge transport in semiconductor devices Luigi Barletti Università di Firenze ipartimento di Matematica Ulisse ini Multi-band models p.1/24 pprossimazione di massa efficace La maggior

Dettagli

Corsi di Laurea per le Professioni Sanitarie. Cognome Nome Corso di Laurea Data

Corsi di Laurea per le Professioni Sanitarie. Cognome Nome Corso di Laurea Data CLPS12006 Corsi di Laurea per le Professioni Sanitarie Cognome Nome Corso di Laurea Data 1) Essendo la densità di un materiale 10.22 g cm -3, 40 mm 3 di quel materiale pesano a) 4*10-3 N b) 4 N c) 0.25

Dettagli

S.Barbarino - Appunti di Microonde INDICE

S.Barbarino - Appunti di Microonde INDICE INDICE Cap. 1 - Effetto della Terra sulla propagazione di onde radio 1.1 - Approssimazione di terra perfettamente conduttrice...1-1 1.2 - Elemento rettilineo di corrente vicino a o su un piano perfettamente

Dettagli

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO - TECNICHE

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO - TECNICHE CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO - TECNICHE N.B. per tutte le questioni di natura metodologica e la guida alle lettura si rinvia alla nota metodologica 2010 consultabile seguendo il link:

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L E

M G I U S T I Z I A N O R I L E M G I U S T I Z I A N O R I L E Dati statistici relativi all adozione Anno 2013 A cura del Servizio Statistico Dipartimento Giustizia Minorile Ufficio I del Capo Dipartimento Servizio Statistico Via Damiano

Dettagli