Recupero in ortografia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Recupero in ortografia"

Transcript

1 Luciana Ferraboschi e Nadia Meini Recupero in ortografia Percorso per il controllo consapevole dell errore Guida

2 Progettazione e editing Silvia Larentis Sviluppo software Adriano Costa Walter Eccher Coordinamento tecnico Nicoletta Masera Grafica e animazioni Dario Scaramuzza Illustrazioni Nadia Brugnara Elaborazione grafica Dario Scaramuzza Tania Osele Audio Jinglebell Communication Musiche Simone Bordin Immagine di copertina Dario Scaramuzza Fotocomposizione e packaging Tania Osele 2014 Edizioni Centro Studi Erickson S.p.A. Via del Pioppeto Trento tel fax Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione con qualsiasi mezzo effettuata, se non previa autorizzazione dell Editore.

3 Luciana Ferraboschi e Nadia Meini Recupero in ortografia Percorso per il controllo consapevole dell errore

4 Luciana Ferraboschi È dirigente scolastica dell Istituto Comprensivo di Manerbio (BS). Da tempo si occupa di pedagogia e di didattica speciale. Collabora con la Facoltà di Scienze della Formazione dell Università Cattolica del S. Cuore di Brescia. Svolge attività di formazione presso enti pubblici e privati. Ha pubblicato numerosi lavori con diverse case editrici. Nadia Meini Laureata in Pedagogia, si occupa in prevalenza dei problemi relativi alle difficoltà e ai disturbi specifici di apprendimento. Formatrice, collabora con il Centro Studi Erickson e con l USP di Ravenna per attività di formazione e aggiornamento dei docenti; conduce con gli insegnanti laboratori di ricerca-azione per la prevenzione delle difficoltà di apprendimento. Relatrice in numerosi convegni nazionali e internazionali, ha al suo attivo numerose pubblicazioni.

5 INDICE Introduzione a cura delle autrici p. 7 Guida alla navigazione Login Menu Tasti di scelta rapida p. 10 p. 10 p. 11 p. 13 p. 14 Le 15 sezioni Guida al gestionale Menu Esportazione dei dati in formato Excel Statistiche Opzioni p. 18 p. 18 p. 19 p. 19 p. 20

6

7 Introduzione a cura delle autrici Presentiamo in questo software una serie di esercizi per tutta la gamma possibile degli errori rilevabili nelle esercitazioni di scrittura; questo per permettere agli insegnanti di avere a disposizione un panorama, il più vasto possibile, di proposte di esercizio per il consolidamento delle convenzioni ortografiche o per il recupero degli errori. Le opzioni possibili, che corrispondono ai singoli percorsi didattici proposti nel software, vanno mirate sul singolo disturbo e non sono da considerarsi semplici esercizi di rinforzo proponibili a tutti gli alunni. Ogni alunno infatti presenta solitamente una o più difficoltà riferite all ortografia; per ognuna di esse vanno proposti gli esercizi mirati, organizzati in sezioni separate, avendo cura di impegnare l alunno su una sola sezione per volta. Il modello di apprendimento dell ortografia che sta alla base del lavoro presentato fa riferimento sia agli studi sullo sviluppo dell idea di lettura e scrittura proposto da E. Ferreiro (Ferreiro e Teberosky, 1974) sia agli studi sui processi di scrittura e di lettura ricavati dalla neuropsicologia clinica e rivisti in chiave evolutiva (Job, 1984; Sartor, 1984; Ellis, 1985; Frith, 1985). In modo particolare, il modello di Uta Frith (1985) prevede, per tutti i sistemi di scrittura e lettura basati su un sistema alfabetico, una sequenza di stadi tra loro dipendenti, caratterizzati da strategie e competenze diverse. Prima fase: stadio logografico o ideografico: Il bambino può riconoscere istantaneamente parole familiari usando le caratteristiche grafiche salienti. Seconda fase: stadio alfabetico: Il bambino impara a riconoscere e ad applicare le regole di conversione fonema-grafema. Terza fase: stadio ortografico: Il bambino impara a riconoscere e ad applicare le regole di conversione fonema-grafema a parti della parola: sillabe, morfemi, ecc. È la fase che permette l analisi della parole in unità ortografiche, con riferimento a fattori morfologici. Quarta fase: stadio lessicale: Il bambino impara a riconoscere e a scrivere le parole in maniera globale senza passare attraverso una ricodificazione fonologica delle parti. Dal modello di apprendimento della scrittura proposto da Uta Frith (1985) deriva una classificazione tipologica degli errori sviluppata, per quanto riguarda la lingua italiana, da Tressoldi e Cornoldi (1991); secondo tale classificazione gli errori si possono distinguere in errori fonologici ed errori non-fonologici. 7

8 Una insufficiente acquisizione della fase alfabetica porterà il bambino a compiere errori fonologici, mentre un insufficiente acquisizione nella fase ortografica o lessicale porterà il bambino a compiere errori non-fonologici. A queste due categorie ne è stata aggiunta una terza relativa al raddoppiamento della consonante e all accento. In queste tre categorie si possono far rientrare tutti gli errori ortografici possibili. Indicazioni metodologiche Il software, ispirato al testo Recupero in ortografia, presenta un programma di recupero delle abilità ortografiche suddiviso in sezioni. Ogni sezione corrisponde a una tipologia specifica di errore per il recupero del quale sono predisposti esercizi e verifiche. Gli esercizi sono graduati e organizzati in percorsi che puntano all acquisizione della consapevolezza dell errore e forniscono strategie per imparare a controllare i processi automatici di scrittura. Per questo motivo il lavoro è rivolto ad alunni del secondo ciclo della scuola primaria o della scuola secondaria di primo grado che non abbiano ancora acquisito le regole di trascrizione della lingua scritta. Esso quindi si presenta sicuramente come uno strumento che serve a impostare le attività di recupero di disabilità acquisite o consolidate attraverso un uso scorretto delle convenzioni ortografiche, ma non può essere usato per impostare singoli percorsi di apprendimento per i quali, pur facendo riferimento agli stessi modelli teorici, vanno impostate azioni di più vasto respiro. Le ricerche più recenti hanno messo in evidenza l elevata diffusione degli errori ortografici tra gli alunni in età scolare. La loro persistenza, anche dopo la scuola dell obbligo, dimostra come i normali training di recupero, basati soprattutto sulla reiterazione di esercizi, non diano risultati soddisfacenti e stabili nel tempo. Per questo motivo il software propone agli insegnanti di lavorare, in modo sistematico, non tanto e non solo sull esercizio specifico per il recupero della singola disabilità ortografica, ma di seguire percorsi organizzati e mirati all acquisizione di strategie operative per il controllo consapevole dell errore. Infatti, è solo acquisendo la consapevolezza delle proprie modalità operative e dei propri processi di pensiero che si riesce a regolare e a influenzare le proprie attività cognitive, a scegliere strategie di soluzione dei compiti, a controllarne la correttezza di applicazione e a valutarne l efficacia. Ciò che mette spesso il bambino in situazione di difficoltà rispetto alla scelta della regola ortografica da applicare non è tanto la non cono8

9 scenza della regola stessa quanto l incapacità di ricostruire il percorso logico entro cui l uso della regola diventa o non diventa necessario. Molto spesso infatti il bambino che sbaglia a usare l «h» conosce bene quali sono i casi che ne richiedono l utilizzo (sa cioè che, se ci si trova di fronte a un verbo che significa «possedere», «sentire» o «avere», è necessario mettere «h», ecc.). Tuttavia, ogni volta, il bambino si trova in una situazione di indecidibilità: «Ci vorrà l H oppure no?». Questo succede perché egli, pur possedendo le risposte, non riesce a gestire e ad organizzare le domande da farsi per giungere alla decisione. Per questo motivo è importante fornire, a tali bambini, le sequenze già organizzate delle domande da porsi che permettono di attivare le risposte coerenti. Come chiusura di ogni percorso viene inserito un momento di riflessione sui propri processi di apprendimento; in esso si chiede all alunno di identificarsi con una «faccina» e con delle frasi elencate (Ce l ho fatta!, Se seguo le istruzioni sono sicuro!, Sto proprio migliorando!) e di esprimere quindi una valutazione su «quanto» e su «come» egli pensa di aver capito (Non sono stato abbastanza attento!, Devo fare ancora parecchi esercizi!). Pur essendo riferito a percezioni del tutto soggettive, tale strumento può diventare un indicatore importante per l insegnante che intende impostare la propria azione dell insegnare sui bisogni del soggetto e sulle sue capacità di utilizzare e di organizzare strategie di lavoro personali e autonome. 9

10 Guida alla navigazione Login Per entrare nel programma è necessario innanzitutto registrarsi con un nome. L alunno deve scrivere il proprio nome oppure selezionarlo dalla lista. Per scorrerla si possono usare le due frecce in basso. Quindi deve cliccare sul cartello «Entra» per passare al Menu con le attività. Per uscire dal programma si deve cliccare la bandiera nera in alto a destra. Per accedere alla parte gestionale contenente le statistiche, le opzioni e la sezione per creare e assegnare le verifiche personalizzate, si deve premere la chiave d oro, oppure comporre la combinazione di tasti «Ctrl+o». Per visualizzare la guida.pdf si deve cliccare il pulsante «Guida» sulla bussola in basso. Login: registrazione di un nuovo utente Digita il tuo nome o selezionalo dalla lista Clicca sulla bandiera per uscire Clicca sul cartello per entrare 10

11 Menu Sulla rete del veliero del pirata sono presenti 15 boe che corrispondono ad altrettante tipologie di errori (fonologici e non fonologici), che l alunno dovrà esplorare in più di 100 attività di vario tipo (identificare e distinguere fonemi e grafemi, riordinare lettere, fare cruciverba, associare, completare, separare, accentare, correggere parole e frasi, ecc.). Il software prevede: un percorso standard attraverso le 15 sezioni, liberamente selezionabili; un percorso competitivo attraverso le isole, accessibile dalla mappa a sinistra della videata, in cui gli esercizi sono proposti in modo casuale con la possibilità di commettere solo 2 errori. Menu: scelta delle attività La lavagna Le 15 sezioni La radio trasmittente Percorso competitivo Il tesoro Gioco dei dadi Ultimo esercizio svolto Maiuscolo o minuscolo Il pappagallo 11

12 Il personaggio guida e la voce narrante del software è il pirata Bendanera, che dà le istruzioni degli esercizi e i feedback, gioca a dadi con l utente ogni serie di esercizi completati e, al ritrovamento del tesoro finale, propone un ulteriore esercizio di verifica per essere salvato dai suoi amici pirati. Nel menu sono presenti i seguenti elementi: Boe: le 15 boe, corrispondenti alle 15 sezioni delle attività, sono liberamente selezionabili. Alla fine delle attività in ogni sezione appare una videata con 5 medaglie (faccine) con cinque espressioni diverse, in una delle quali il bambino, invitato a fare un autovalutazione del proprio lavoro, può facilmente identificarsi. Pappagallo: è il personaggio che dà suggerimenti di tipo metacognitivo, ovvero, se cliccato durante le attività, aiuta l alunno a riflettere sul particolare tipo di errore analizzato in quella sezione. Lanterna: al clic, attiva la visualizzazione della corretta soluzione dell esercizio. A/a: è possibile scegliere se visualizzare i testi delle attività in stampato maiuscolo o in minuscolo cliccando sulla «a» corrispondente. Cannocchiale: rientrando nel programma la seconda volta (e successive), cliccando sul connocchiale si ritorna all ultima attività svolta. Lavagna: mostra quanti esercizi sono stati svolti nelle varie sezioni. Quando tutti gli esercizi sono stati completati si attiva l attestato (stampabile) con il nome dell alunno. Bandiera nera: al clic sulla bandiera nera, si può uscire dal menu e ritornare al login. Gioco dei dadi: svolta per ogni sezione una certa percentuale di attività, il pirata annuncia che è possibile tornare al menu e, cliccando sui dadi, giocare alcune partite. Combinazioni vincenti: cliccando sul pulsante delle «Combinazioni vincenti» è possibile vedere il regolamento del gioco, ovvero gli abbinamenti vincenti delle carte. Mappa delle isole: nel menu è possibile scegliere anche un percorso competitivo cliccando sulla mappa delle isole. Qui vengono proposti in modo casuale tutti gli esercizi. Sono consentiti soltanto 2 errori per esercizio (che consumano le «vite» sulla bandiera), dopodiché si viene «ributtati» in mare e si torna nel menu. È possibile scegliere di proseguire con il percorso sulle isole anche dopo aver svolto parte degli esercizi sulle boe, secondo la stessa modalità (ran12

13 dom e max 2 errori); la quantità di esercizi da svolgere sarà inversamente proporzionale alla quantità di esercizi svolti nelle boe. Se invece viene svolto tutto il percorso standard, per trovare il tesoro finale l alunno dovrà comunque fare un breve viaggio attraverso le isole per verificare e consolidare ulteriormente le competenze acquisite (ritroverà infatti 15 esercizi già svolti nelle boe). Al completamento del percorso attraverso le isole, il pirata ritroverà il suo tesoro. Civetta: all interno del tesoro ritrovato sulla spiaggia, spicca una civetta magica che detta 15 frasi di varia difficoltà ortografica. L alunno deve digitarle correttamente in una radio trasmittente per comunicarle ai pirati. Al completamento dell esercizio, i pirati arriveranno a salvare il loro amico. Tasti di scelta rapida Il programma consente agli utenti di utilizzare una combinazione di tasti in alternativa al clic del mouse sui pulsanti presenti nelle videate. FUNZIONI DEL PROGRAMMA/PULSANTI COMBINAZIONE DI TASTI Generali Audio istruzioni Esci/Chiudi Stampa Guida/informazioni utili Attiva/disattiva istruzioni scritte Ctrl + Barra spaziatrice Ctrl + x F10 F1 Ctrl + i Login Entra Esci dal software sì/no Seleziona utente Gestionale Invio s/n Frecce alto/basso Ctrl + o Menu Testo maiuscolo/minuscolo Ultimo svolto Attestato Ctrl + m Ctrl + u Ctrl + a Lista esercizi Scrolla lista su/giù Seleziona esercizio Frecce alto/basso Invio Esercizi Scrolla testo su/giù Ho finito Frecce alto/basso Ctrl + Invio 13

14 FUNZIONI DEL PROGRAMMA/PULSANTI Scorri videata Rifai Attiva stimolo audio Visualizza soluzione Riflessione metacognitiva COMBINAZIONE DI TASTI Ctrl + Frecce avanti/indietro Ctrl + r Shift + Barra spaziatrice Ctrl + h F1 Gestionale Scrolla testo su/giù Scrolla sezioni su/giù Esporta file excel Ok/sì Annulla/no Frecce alto/basso Page up/down Ctrl + e Invio Ctrl + x Le 15 sezioni 1. Omissione/aggiunta di lettere L obiettivo di questa sezione è quello di insegnare all alunno a condurre una corretta analisi delle parole. Omissione/aggiunta di lettere 2. Inversioni Le attività proposte in questa sezione mirano a favorire la riflessione sull ordine spaziale di una serie di oggetti rappresentati e a potenziare 14

15 le abilità di tipo fonologico identificando il prima e il dopo all interno di sequenze di parole. 3. Discriminazione tra F/V Scambio di grafemi F-V 4. Discriminazione tra D/T 5. Discriminazione tra P/B L obiettivo di queste sezioni è quello di insegnare all alunno a discriminare e a scrivere correttamente i fonemi acusticamente simili F-V, D-T, P-B. 6. Il digramma GN 7. Il trigramma SCI-SCE 8. Il trigramma GLI 9. I trigrammi CHI-GHI L obiettivo di queste sezioni è quello di insegnare all alunno a discriminare e a scrivere correttamente i fonemi che corrispondono a più grafemi, come GN, SCI-SCE, GLI, CHI-GHI. 10. Separazioni e fusioni In questa sezione si propongono esercizi di ascolto o lettura di frasi dove si deve identificare il numero di parole o correggere le parole unificate. 15

16 Separazioni e fusioni 11. I raddoppiamenti In questa sezione gli esercizi mirano a portare l alunno a percepire il raddoppiamento non come un suono allungato, ma come formato da due suoni separati. 12. Gli accenti Attraverso una serie di esercizi di allenamento acustico l attenzione viene gradualmente portata sull accento alla fine della parola con proposte di individuazione e completamento di parole. 13. L apostrofo In questa sezione vengono proposti esercizi per far scoprire all alunno l incongruenza risultante dall incontro tra due vocali alla fine e all inizio di due parole e per consolidare l uso corretto dell apostrofo in parole e frasi. 14. Uso dell h All interno della sezione l uso dell h viene proposto nelle varie accezioni, secondo il criterio della complessità crescente nella presentazione degli esercizi. 15. Scambio di grafema omofono non omografo L obiettivo di questa sezione è quello di portare l alunno a utilizzare la via lessicale quando deve scrivere parole che contengono suoni omofoni non omografi. 16

17 Uso dell h Scambio di grafema omofono non omografo 17

18 Guida al gestionale Vi si può accedere dal pulsante «Gestionale» nel login o digitando contemporaneamente la combinazione di tasti «Ctrl + o» (nel login). Menu Comprende l elenco degli utenti e i pulsanti per accedere alla videata delle statistiche e a quella delle opzioni. Utenti: viene visualizzato l elenco degli utenti, che si può scorrere con la barra o le frecce verticali a lato. Per aggiungere un nuovo utente alla lista, si clicca il tasto «+» e si digita il nuovo nome. Per cancellarlo, si seleziona il nome e si clicca il tasto «-», confermando poi l eliminazione. Archivia: questo pulsante permette di fare il backup del database utenti, ovvero di salvare tutti i dati (punteggi e statistiche) relativi agli utenti, nella cartella di installazione del programma (normalmente C:\ Programmi\Erickson\). Ripristina: questo pulsante permette di recuperare i dati relativi agli utenti salvati precedentemente tramite il pulsante «Archivia». I dati del database ripristinato sostituiranno quelli presenti nel programma. La cartella viene proposta automaticamente dal programma, ma è possibile anche selezionare una cartella qualsiasi. Menu principale del gestionale 18

19 Inserisci password: per proteggere l accesso ai dati è opportuno inserire una password cliccando sul pulsante «Inserisci password». Dopo aver digitato una password, viene richiesto di riscriverla per confermarla. Al successivo rientro nella parte gestionale, il programma chiederà automaticamente di inserire la password. Dopo 3 tentativi sbagliati, la videata si chiude e si ritorna al login. Si consiglia di scrivere la password su un foglio per non rischiare di dimenticarla. Per cambiare password bisogna cliccare sul pulsante «Cambia password» e scriverne una nuova. Statistiche, Opzioni: per visualizzare le statistiche relative a ogni singolo alunno oppure scegliere le opzioni si deve selezionare il nome dell utente e cliccare il rispettivo pulsante («Statistiche», «Opzioni»). Pulsante X: cliccare la «X» in alto a destra per uscire dalla parte gestionale e tornare al login. Esportazione dei dati in formato Excel È possibile esportare i dati relativi alle statistiche globali, cioè di tutti gli utenti che hanno effettuato il login, cliccando sul pulsante con il simbolo del foglio excel e la freccia. Al clic il file verrà esportato di default nella cartella con il titolo del software contenuta in «Documenti Erickson_Statistiche» del PC. Statistiche La parte relativa alle statistiche contiene: il nome dell alunno selezionato; l elenco delle sezioni presenti nel software. Per ciascuna sezione vengono visualizzati: i titoli degli esercizi svolti: se il titolo è scritto in azzurro significa che, al clic sul pulsante «+» nella colonna a destra, appaiono le registrazioni fino alle 5 prove precedenti, partendo dalla più recente; la data di svolgimento; il numero degli errori; la percentuale delle videate completate; il dettaglio di ogni videata. Esportazione dei dati in formato Excel: anche da qui è possibile esportare i dati relativi alle statistiche dell utente cliccando sul pulsante con il simbolo del foglio excel e la freccia. Al clic il file verrà esportato di default nella cartella con il titolo del software contenuta in «Documenti Erickson_Statistiche» del PC. 19

20 Statistiche Stampa: il pulsante nella barra in alto permette di stampare la videata delle statistiche per ogni sezione selezionata in cui siano stati svolti degli esercizi. Opzioni Nella parte relativa alle opzioni sono disponibili le seguenti funzioni (clic con il mouse sul quadratino corrispondente): Mostra attestato: per mostrare l attestato indipendentemente dal totale svolgimento degli esercizi (l attestato risulterà pertanto sempre cliccabile e stampabile). Risposta corretta automatica: già attiva di default, può essere deselezionata cliccando sul quadratino con la crocetta. Attiva istruzioni scritte: consente di attivare, in particolare per gli utenti con problemi di ipoacusia o sordità, le vignette con le istruzioni e i feedback scritti, pur mantenendo l audio di default; per iniziare e procedere in ogni attività, la nuvoletta presente nella videata deve essere fatta scomparire cliccandoci sopra; per proseguire la lettura del testo nelle nuvolette si deve cliccare con il mouse sulle stesse; per richiamare la nuvoletta basta cliccare sul personaggio. Abilita audio istruzioni generiche: attivo di default, al clic viene disattivato l audio delle istruzioni che vengono date nel menu, nello spiega pulsanti, ecc. 20

21 Opzioni Abilita audio istruzioni esercizi: attivo di default, al clic viene disattivato l audio delle istruzioni che vengono date negli esercizi. Abilita audio feedback: attivo di default, al clic viene disattivato l audio dei feedback positivi e negativi. Abilita gioco dei dadi: per rendere sempre accessibile il gioco dei dadi. Abilita radio trasmittente: per rendere sempre accessibili le attività con la radio trasmittente. 21

22 2014 Edizioni Centro Studi Erickson S.p.A.Tutti i diritti riservati. Via del Pioppeto TRENTO tel fax

Allenare la concentrazione 2

Allenare la concentrazione 2 Uta Stücke Allenare la concentrazione 2 Giochi e attività per la terza, quarta e quinta classe della scuola primaria Guida Progettazione e editing Serena Larentis Sviluppo software Adriano Costa Illustrazioni

Dettagli

PARTE. Maria Arici e Paola Maniotti. La scuola a colori. Percorsi per apprendere e insegnare l italiano L2. Guida. Erickson

PARTE. Maria Arici e Paola Maniotti. La scuola a colori. Percorsi per apprendere e insegnare l italiano L2. Guida. Erickson Maria Arici e Paola Maniotti La scuola a colori Percorsi per apprendere e insegnare l italiano L2 Guida Erickson PARTE 1a Editing Serena Larentis Impaginazione Loretta Oberosler Copertina Riccardo Beatrici

Dettagli

James Lattyak e Suzanne Dedrick Conoscere il tempo. Il giorno, la settimana, i mesi, le stagioni, gli anni. Guida

James Lattyak e Suzanne Dedrick Conoscere il tempo. Il giorno, la settimana, i mesi, le stagioni, gli anni. Guida James Lattyak e Suzanne Dedrick Conoscere il tempo Il giorno, la settimana, i mesi, le stagioni, gli anni Guida Editing Silvia Larentis Sviluppo software Adriano Costa, Christian Marchesoni Supervisione

Dettagli

Impariamo l analisi logica

Impariamo l analisi logica Anna Rita Vizzari Impariamo l analisi logica Attività per esplorare la struttura della frase e i complementi Guida Erickson Editing Nicoletta Rivelli Impaginazione Tania Osele Copertina Riccardo Beatrici

Dettagli

Divertirsi con l ortografia

Divertirsi con l ortografia Marinella Ragnoli Divertirsi con l ortografia Attività per l apprendimento di vocali, consonanti e parole Guida Editing e progettazione Silvia Larentis Sviluppo software Michele Linardi Collaborazione

Dettagli

LETTOSCRITTURA. Guida. Inserzione di lettere e scrittura di parole con supporto visivo. Emanuele Gagliardini

LETTOSCRITTURA. Guida. Inserzione di lettere e scrittura di parole con supporto visivo. Emanuele Gagliardini Emanuele Gagliardini LETTOSCRITTURA Inserzione di lettere e scrittura di parole con supporto visivo Programma intensivo e graduale per gli interventi didattici e riabilitativi 3 Guida Editing e progettazione

Dettagli

FLAVIO FOGAROLO. Nuovo programma di giochi per imparare a digitare con 10 dita I FEROCI COCCODRILLI IL CRICETO HA FAME CHI PIANGE?

FLAVIO FOGAROLO. Nuovo programma di giochi per imparare a digitare con 10 dita I FEROCI COCCODRILLI IL CRICETO HA FAME CHI PIANGE? FLAVIO FOGAROLO Nuovo programma di giochi per imparare a digitare con 10 dita I FEROCI COCCODRILLI IL CRICETO HA FAME CHI PIANGE? ARRIVANO GLI ZOMBIE! IL CAVALLO VINCENTE IL NIDO DEI DRAGHI ACCHIAPPA I

Dettagli

DISCALCULIA TEST. Erickson INTELLIGENZA NUMERICA E DI CALCOLO. Test per la valutazione delle abilità e dei disturbi del calcolo

DISCALCULIA TEST. Erickson INTELLIGENZA NUMERICA E DI CALCOLO. Test per la valutazione delle abilità e dei disturbi del calcolo Daniela Lucangeli, Patrizio E. Tressoldi, Adriana Molin, Silvana Poli e Marco Zorzi DISCALCULIA TEST Test per la valutazione delle abilità e dei disturbi del calcolo INTELLIGENZA 8+ NUMERICA E DI CALCOLO

Dettagli

Crip (Claudio Ripamonti) Giochi e attività per imparare con un approccio logico-divertente. Guida

Crip (Claudio Ripamonti) Giochi e attività per imparare con un approccio logico-divertente. Guida Crip (Claudio Ripamonti) Giochi e attività per imparare con un approccio logico-divertente Guida Editing e progettazione Serena Larentis Sviluppo software Walter Eccher Coordinamento tecnico Matteo Adami

Dettagli

DISCALCULIA TRAINER. Erickson INTELLIGENZA8+ NUMERICA E DI CALCOLO. Attività di potenziamento delle abilità e recupero delle difficoltà di calcolo

DISCALCULIA TRAINER. Erickson INTELLIGENZA8+ NUMERICA E DI CALCOLO. Attività di potenziamento delle abilità e recupero delle difficoltà di calcolo Adriana Molin, Silvana Poli, Patrizio E. Tressoldi e Daniela Lucangeli DISCALCULIA TRAINER Attività di potenziamento delle abilità e recupero delle difficoltà di calcolo INTELLIGENZA8+ NUMERICA E DI CALCOLO

Dettagli

Sviluppare l intelligenza per la scuola primaria

Sviluppare l intelligenza per la scuola primaria Emma Perrotta e Chiara Demurtas Sviluppare l intelligenza per la scuola primaria Giochi e attività di potenziamento cognitivo dai 5 anni Guida Editing e progettazione Silvia Larentis Susanna Tassinari

Dettagli

Allenare le abilità visuo-spaziali

Allenare le abilità visuo-spaziali Silvia Andrich e Lidio Miato Allenare le abilità visuo-spaziali 10 giochi per migliorare le strategie di apprendimento Guida Erickson Editing Francesca Cretti Milena Pellizzari Impaginazione Tania Osele

Dettagli

Prime competenze logiche

Prime competenze logiche Daniela Lucangeli, Mimmo Iannelli, Emanuela Franceschini, Giliola Bommassar e Silvana Marchi Prime competenze logiche Individuare relazioni, classifi care e sperimentare strategie nel primo triennio della

Dettagli

Stimolazione della percezione uditiva

Stimolazione della percezione uditiva Emma Perrotta e Maria Cristina Tigoli Stimolazione della percezione uditiva Potenziare l attenzione all ascolto per migliorare le competenze linguistiche Guida Editing Stefania Sartori Impaginazione Tania

Dettagli

Che memoria... spaziale!

Che memoria... spaziale! Cristina Toso, Sara Caviola e Irene C. Mammarella Che memoria... spaziale! Attività e giochi di allenamento Guida Erickson Editing e progettazione Serena Larentis Sviluppo software Adriano Costa Coordinamento

Dettagli

Redazione Software Erickson (a cura di) My first Word Games. Giochi con le immagini per apprendere il vocabolario inglese di base. Guida.

Redazione Software Erickson (a cura di) My first Word Games. Giochi con le immagini per apprendere il vocabolario inglese di base. Guida. Redazione Software Erickson (a cura di) My first Word Games Giochi con le immagini per apprendere il vocabolario inglese di base Guida Erickson Editing e progettazione Serena Larentis Impaginazione Tania

Dettagli

Laboratorio di potenziamento dell attenzione

Laboratorio di potenziamento dell attenzione Gabriella Trevisi, Caterina Bernardi, Manuela Celi, Chiara Da Dalt, Iole Giacomazzi, Aida Mion, Antonella Rossi, Emanuela Serafin e Marina Zanetti Laboratorio di potenziamento dell attenzione Giochi e

Dettagli

ShellMemory. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio

ShellMemory. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio Progetto Software to Fit - ShellMemory Pagina 1 Manuale d'uso ShellMemory Memory è un gioco didattico realizzato con l'obiettivo di aiutare l'alunno ad esercitare la capacità di memorizzazione o le capacità

Dettagli

ShellExcel. Una domanda contiene i riferimenti (#A, #B, #C) alle celle che contengono i dati numerici del

ShellExcel. Una domanda contiene i riferimenti (#A, #B, #C) alle celle che contengono i dati numerici del Progetto Software to Fit - ShellExcel Pagina 1 Manuale d'uso ShellExcel ShellExcel è una interfaccia per disabili che permette ad un alunno con difficoltà di apprendimento di esercitarsi ripetitivamente

Dettagli

Dislessia e altri Disturbi dell Apprendimento. Proposte didattiche per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado

Dislessia e altri Disturbi dell Apprendimento. Proposte didattiche per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA Sezione di Parma Dislessia e altri Disturbi dell Apprendimento. Proposte didattiche per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado San Secondo (PR) 23 novembre

Dettagli

Laura Bertolo e Maria F. Potenza LOCALIZZAZIONI, SPOSTAMENTI, PIANI DI RIFERIMENTO, RETTE E ANGOLI. Guida

Laura Bertolo e Maria F. Potenza LOCALIZZAZIONI, SPOSTAMENTI, PIANI DI RIFERIMENTO, RETTE E ANGOLI. Guida Laura Bertolo e Maria F. Potenza LOCALIZZAZIONI, SPOSTAMENTI, PIANI DI RIFERIMENTO, RETTE E ANGOLI Guida Editing e progettazione Silvia Larentis Sviluppo software Daniele De Martin Collaborazione Michele

Dettagli

Insegnare ai bambini con disturbi dello spettro autistico

Insegnare ai bambini con disturbi dello spettro autistico Francesca Cottone e Giorgia Pelagatti Insegnare ai bambini con disturbi dello spettro autistico Attività su lettere, numeri, forme e colori Guida Editing e progettazione Niccolò Lucchetti Francesca Cretti

Dettagli

Il software didattico ELSE e il suo ruolo nella riabilitazione di studenti affetti da disturbi specifici dell apprendimento

Il software didattico ELSE e il suo ruolo nella riabilitazione di studenti affetti da disturbi specifici dell apprendimento 1 Erika Firpo Il software didattico ELSE e il suo ruolo nella riabilitazione di studenti affetti da disturbi specifici dell apprendimento INTRODUZIONE I software sono i veri protagonisti degli interventi

Dettagli

Una palestra per la mente 2

Una palestra per la mente 2 Arianna Ferrari, Donata Gollin e Anna Peruzzi Una palestra per la mente 2 Nuovi esercizi di stimolazione cognitiva per l invecchiamento cerebrale e le demenze Guida Editing e progettazione Serena Larentis

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Capire le metafore e i modi di dire

Capire le metafore e i modi di dire Raffaela Rolla e Carla Sciutto Capire le metafore e i modi di dire Attività di recupero del linguaggio pragmatico Guida Editing e progettazione Silvia Larentis Collaborazione Susanna Tassinari Sviluppo

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

DUE COMPONENTI COGNITIVA COMUNICATIVA

DUE COMPONENTI COGNITIVA COMUNICATIVA Monte di Procida, settembre 2012 SCRITTURA Operazione cognitiva di decodificazione e di collocazione che utilizza segni grafici arbitrari e convenzionali; le esperienze evocate dalla rappresentazione grafica

Dettagli

BACHI SPAZIALI. Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura

BACHI SPAZIALI. Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura BACHI SPAZIALI Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura Collana di programmi educativi su personal computer per facilitare l'apprendimento AZIENDA USL Città di Bologna Centro regionale per

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Come l aspetto ludico possa essere utile all apprendimento: il software didattico Sorpasso!

Come l aspetto ludico possa essere utile all apprendimento: il software didattico Sorpasso! 1 Erika Firpo Come l aspetto ludico possa essere utile all apprendimento: il software didattico Sorpasso! INTRODUZIONE Sempre più spesso i bambini e i ragazzi passano parte del loro tempo a giocare coi

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

Scaricare la versione 7.1 di TutoreDattilo per tastiera italiana dal sito. http://www.maurorossi.net/pagine/programmi/tutoredattilo.

Scaricare la versione 7.1 di TutoreDattilo per tastiera italiana dal sito. http://www.maurorossi.net/pagine/programmi/tutoredattilo. TUTOREDATTILO 7.1 GUIDA PER L INSEGNANTE Scaricare la versione 7.1 di TutoreDattilo per tastiera italiana dal sito http://www.maurorossi.net/pagine/programmi/tutoredattilo.htm e installarla sui PC utilizzati

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO Guida alla compilazione del Registro Elettronico Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO A.S. 2013/2014 Questa breve guida contiene la descrizione sulla funzionalità del Registro Elettronico utilizzato

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

Training di riabilitazione cognitiva

Training di riabilitazione cognitiva Trevor Powell e Kit Malia Training di riabilitazione cognitiva Esercizi di memoria, abilità di pensiero e funzioni esecutive dopo una lesione cerebrale Guida Erickson Editing Francesca Cretti Milena Pellizzari

Dettagli

Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio e a distanza POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE

Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio e a distanza POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE Il percorso ideale per la riabilitazione dei bambini con difficoltà e disturbi di apprendimento Guida pratica Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio

Dettagli

DAL PROTOCOLLO REGIONALE ALL AZIONE SCOLASTICA PROGETTO DI IDENTIFICAZIONE PRECOCE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO CASTELMASSA- ROVIGO

DAL PROTOCOLLO REGIONALE ALL AZIONE SCOLASTICA PROGETTO DI IDENTIFICAZIONE PRECOCE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO CASTELMASSA- ROVIGO DAL PROTOCOLLO REGIONALE ALL AZIONE SCOLASTICA PROGETTO DI IDENTIFICAZIONE PRECOCE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO CASTELMASSA- ROVIGO Castelmassa 24 Novembre 2014 11 Dicembre 2014 Francesca

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

WoWords. Guida all uso: creare ed utilizzare le frasi. In questa guida è descritto come creare ed utilizzare le frasi nel software WoWords.

WoWords. Guida all uso: creare ed utilizzare le frasi. In questa guida è descritto come creare ed utilizzare le frasi nel software WoWords. In questa guida è descritto come creare ed utilizzare le frasi nel software WoWords. Premessa Oltre alle singole parole WoWords può gestire intere frasi in inglese. A differenza delle singole parole, le

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015 SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione

Dettagli

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione STRUMENTI Impostare una presentazione I programmi di presentazione I programmi per la creazione di documenti multimediali basati su diapositive (o lucidi) consentono di presentare, a un pubblico più o

Dettagli

LABORATORIO 4 Il ruolo delle TIC per superare difficoltà motorie degli studenti

LABORATORIO 4 Il ruolo delle TIC per superare difficoltà motorie degli studenti LABORATORIO 4 Il ruolo delle TIC per superare difficoltà motorie degli studenti A cura di Antonio Caracciolo, Fabio Brusa, Serenella Besio PREMESSA La scelta delle Tecnologie di Ausilio e delle TIC nel

Dettagli

Manuale. Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons

Manuale. Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons Manuale Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons Premessa Gestione Biblioteca scolastica è un software che permette di gestire in maniera sufficientemente

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA - MORI

SCUOLA PRIMARIA - MORI ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI Via Giovanni XXIII, n. 64-38065 MORI Cod. Fisc. 94024510227 - Tel. 0464-918669 Fax 0464-911029 www.icmori.it e-mail: segr.ic.mori@scuole.provincia.tn.it REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

TUTOREDATTILO 7.144 MINI GUIDA PER L INSEGNANTE

TUTOREDATTILO 7.144 MINI GUIDA PER L INSEGNANTE TUTOREDATTILO 7.144 MINI GUIDA PER L INSEGNANTE PER SFRUTTARE AL MEGLIO TUTTE LE POTENZIALITÀ DI TUTOREDATTILO, SI CONSIGLIA VIVAMENTE DI LEGGERE LA GUIDA FORNITA CON IL PROGRAMMA. Scaricare la versione

Dettagli

Elisabetta Scala. Simple. English NUOVA EDIZIONE. Attività per l apprendimento dell inglese di base. Guida. Guida

Elisabetta Scala. Simple. English NUOVA EDIZIONE. Attività per l apprendimento dell inglese di base. Guida. Guida Elisabetta Scala Simple NUOVA EDIZIONE English Attività per l apprendimento dell inglese di base Guida Guida Progettazione e editing Serena Larentis Sviluppo software Adriano Costa Daniele De Martin Grafica

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente RILEVA LIGHT Manuale dell Utente 1. COME INSTALLARE RILEVA LIGHT (per la prima volta) NUOVO UTENTE Entrare nel sito internet www.centropaghe.it Cliccare per visitare l area riservata alla Rilevazione Presenze.

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

ShellPictionary. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio

ShellPictionary. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio Progetto Software to Fit - ShellPictionary Pagina 1 Presentazione ShellPictionary Il progetto è finalizzato alla realizzazione di una interfaccia per disabili motori verso l applicativo Pictionary. Pictionary

Dettagli

4-1 DIGITARE IL TESTO

4-1 DIGITARE IL TESTO Inserimento testo e Correzioni 4-1 DIGITARE IL TESTO Per scrivere il testo è sufficiente aprire il programma e digitare il testo sulla tastiera. Qualsiasi cosa si digiti viene automaticamente inserito

Dettagli

Guida alla navigazione

Guida alla navigazione 4 Guida alla navigazione Avvio e struttura del software Il programma si installa automaticamente nel pc creando un icona di avvio sul desktop. Il software è utilizzabile con qualsiasi lavagna interattiva

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara.

Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara. Piccolo Manuale Manuale Pt 1ª Registrazione (Login) Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara. Riceverete una email contenente: Link della vostra

Dettagli

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand!

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand Manuale Utente 1 PredictiOn Demand for Windows La predizione quando serve! 1. Panoramica Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand

Dettagli

APPENDICE LINEE GUIDA PER SPERIMENTAZIONE WEB

APPENDICE LINEE GUIDA PER SPERIMENTAZIONE WEB APPENDICE LINEE GUIDA PER SPERIMENTAZIONE WEB L indagine web ha il vantaggio di eliminare dal processo, rispetto a quello cartaceo, la fase dedicata alla codifica e all inserimento dati. L applicazione

Dettagli

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. MyEcm. Manuale utente

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. MyEcm. Manuale utente E.C.M. Educazione Continua in Medicina MyEcm Manuale utente Versione 1.0 giugno 2013 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 3 1. Introduzione 4 2. Registrazione 5 3. Accesso a myecm 8 4. Home

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

MODULO DOMANDE INDICE

MODULO DOMANDE INDICE INDICE INDICE... 2 IL PROGRAMMA... 3 LA VIDEATA PRINCIPALE... 4 IL MENU FILE... 7 Esportare i file... 9 LA FINESTRA DELLA RISPOSTA... 11 TUTTI I MODI PER INSERIRE IL TESTO... 11 I Collegamenti... 12 MODELLI

Dettagli

Introduzione al foglio elettronico

Introduzione al foglio elettronico Introduzione al foglio elettronico 1. Che cos'è un foglio elettronico? Un foglio elettronico è un programma che permette di inserire dei dati, di calcolare automaticamente i risultati, di ricalcolarli

Dettagli

AREA DOCENTE - ACCESSO, REG. DI CLASSE E VOTI Indice Del Manuale

AREA DOCENTE - ACCESSO, REG. DI CLASSE E VOTI Indice Del Manuale AREA DOCENTE - ACCESSO, REG. DI CLASSE E VOTI Indice Del Manuale 1 - Come Accedere a Nuvola 2 - Home Page Area Docente 3 - Come Modificare il proprio Profilo 4 - Come Modificare la propria Password 5 -

Dettagli

Tools For Autism 1.0. Manuale d uso

Tools For Autism 1.0. Manuale d uso Tools For Autism 1.0 Manuale d uso Introduzione L applicazione per tablet Android Tools For Autism consente la creazione, visualizzazione e modifica di due strumenti didattici quali le storie sociali e

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Manuale d uso della posta elettronica

Manuale d uso della posta elettronica Manuale d uso della posta elettronica Cari colleghi, questo piccolo manuale d uso è pensato per agevolare il passaggio della posta elettronica dal server italiano a quello francese, comune a tutti i colleghi

Dettagli

Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011

Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011 Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011 (CLASSI NON CAMPIONE) Prova nazionale 2010 11 1 A.S. 2010 11 Pubblicato

Dettagli

Procedura per lo svolgimento dello scrutinio 1 quadrimestre

Procedura per lo svolgimento dello scrutinio 1 quadrimestre Procedura per lo svolgimento dello scrutinio 1 quadrimestre Motivo dell incontro Il software utilizzato fino allo scorso anno per le operazioni di scrutinio non è più utilizzabile. Si deve utilizzare il

Dettagli

TEST: Hardware e Software

TEST: Hardware e Software TEST: Hardware e Software 1. Che tipo di computer è il notebook? A. da tavolo B. generico C. non è un computer D. Portatile 2. Come è composto il computer? A. Software e Freeware B. Freeware e Antivirus

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE. GUIDA quarta parte. www.veronellazimella.it. a cura di Maddalena Dal Degan FEBBRAIO APRILE 2011

CORSO DI FORMAZIONE. GUIDA quarta parte. www.veronellazimella.it. a cura di Maddalena Dal Degan FEBBRAIO APRILE 2011 ISTITUTO COMPRENSIVO VERONELLA E ZIMELLA Via Giovanni Pascoli, 219 37040 Santo Stefano di Zimella (VR) 0442 491006 0442 499128 0442 499084 www.veronellazimella.it vric894006@istruzione.it didatticaveronella@interfree.it

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

PowerPoint 2007 Le funzioni

PowerPoint 2007 Le funzioni PowerPoint 2007 Le funzioni Introduzione Cos è un ipertesto L' ipertesto è un testo organizzato in link, o collegamenti ad altre parti del testo e/o altri testi, in modo da consentire all utente di scegliere

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8

BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8 BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8 Sui nuovi computer della sala insegnanti è stato installato Windows 8 professional, il nuovo sistema operativo di Microsoft. Questo sistema operativo appare subito

Dettagli

Procedura Gestionale: SPRING SQ

Procedura Gestionale: SPRING SQ SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE EXCEL PER IL COMMERCIALISTA (UTENTE SISTEMI) Revisione 1.0 Sommario: - Gestione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 La programmazione educativa, redatta dal Presidente del Gruppo H e stilata dalla Docente F/S per le attività a sostegno

Dettagli

Programma MANUTENZIONE

Programma MANUTENZIONE Programma MANUTENZIONE MANUALE UTENTE @caloisoft Programma MANUTENZIONE 1 IL PROGRAMMA MANUTENZIONE Il programma dispone di una procedura automatica di installazione. INSTALLAZIONE Per installare il programma

Dettagli

Guida all uso del software e delle schede operative

Guida all uso del software e delle schede operative 4 Guida all uso del software e delle schede operative Avvio e struttura del software Dopo aver installato il software sul pc, viene visualizzata la videata del menu principale con le icone di accesso alle

Dettagli

DALL OSSERVAZIONE ALLA DIAGNOSI

DALL OSSERVAZIONE ALLA DIAGNOSI DALL OSSERVAZIONE ALLA DIAGNOSI Lucia Papalia lugr.papalia@libero.it LA DISORTOGRAFIA Difficoltà nell attribuzione del valore sonoro convenzionale dei fonemi e di transcodifica fonema-grafema, caratterizzata

Dettagli

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti Studium.UniCT Tutorial Studenti v. 6 06/03/2014 Pagina 1 Sommario 1. COS È STUDIUM.UniCT... 3 2. COME ACCEDERE A STUDIUM.UniCT... 3 3. COME PERSONALIZZARE IL PROFILO...

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 5 Cortina d Ampezzo, 8 gennaio 2009 FOGLIO ELETTRONICO Il foglio elettronico può essere considerato come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo

Dettagli

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1 Manuale Utente Versione 3.0 Giugno 2012 1 Manuale d uso di Parla con un Click Versione 3.0 Indice degli argomenti 1. Immagini Modificare le immagini - Modifiche generali delle immagini - Modifiche specifiche

Dettagli

Beatrice Pontalti. Italiano in gioco. 44 giochi didattici per allenarsi con la lingua italiana. Guida. Erickson

Beatrice Pontalti. Italiano in gioco. 44 giochi didattici per allenarsi con la lingua italiana. Guida. Erickson Beatrice Pontalti Italiano in gioco 44 giochi didattici per allenarsi con la lingua italiana Guida Erickson Editing Silvia Larentis Impaginazione Tania Osele Copertina Riccardo Beatrici Stampa Esperia

Dettagli

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione - I e II Ciclo di istruzione Sommario Introduzione... 3 Comunicazione di invito alla compilazione del Questionario scuola on-line... 3 Prerequisiti per l accesso al Questionario scuola on-line.... 3 Come

Dettagli

Il Programma... 3 I moduli... 3 Installazione... 3 La finestra di Login... 4 La suite dei programmi... 6 Pannello voci... 10

Il Programma... 3 I moduli... 3 Installazione... 3 La finestra di Login... 4 La suite dei programmi... 6 Pannello voci... 10 MANCA COPERTINA INDICE Il Programma... 3 I moduli... 3 Installazione... 3 La finestra di Login... 4 La suite dei programmi... 6 Pannello voci... 10 epico! è distribuito nelle seguenti versioni: epico!

Dettagli