Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16 RICHIESTA DI SERVIZI Dati del Cliente Nome / Denominazione Sociale (di seguito, il Cliente ) Denominazione Abbreviata appartenente al Gruppo con sede legale in Indirizzo CAP Partita IVA Cod. Fiscale Codice ABI Categoria professionale Telefono Fax Nome e Cognome del Rappresentante Legale Carica ricoperta nella Società Con la sottoscrizione della presente Richiesta di Servizi, il Cliente richiede a Cassa di Compensazione e Garanzia S.p.A. (di seguito, la Società Fornitrice del Servizio ) di fruire del/dei seguente/i servizio/i (barrare la/e casella/e interessata/e) Servizio di compensazione e garanzia nel Comparto Azionario (secondo la procedura di adesione di cui al successivo punto 1) in qualità di Partecipante Generale Partecipante Individuale Partecipante Indiretto Partecipante Pro Tempore (ruolo attivo solo in caso di mancata nomina di un Partecipante Designato ai sensi del Regolamento) Servizio di compensazione e garanzia nel Comparto Derivati Azionari (secondo la procedura di adesione di cui al successivo punto 1) in qualità di Partecipante Generale Partecipante Individuale Partecipante Indiretto Partecipante Pro Tempore (ruolo attivo solo in caso di mancata nomina di un Partecipante Designato ai sensi del Regolamento) Servizio di compensazione e garanzia nel Comparto Derivati dell Energia (secondo la procedura di adesione di cui al successivo punto 1) in qualità di Partecipante Generale Partecipante Individuale Partecipante Indiretto Partecipante Pro Tempore (ruolo attivo solo in caso di mancata nomina di un Partecipante Designato ai sensi del Regolamento) Edizione marzo

17 Servizio di compensazione e garanzia nel Comparto Derivati su Commodities Agricole (secondo la procedura di adesione di cui al successivo punto 1) in qualità di Partecipante Generale Partecipante Individuale Partecipante Indiretto Partecipante Pro Tempore (ruolo attivo solo in caso di mancata nomina di un Partecipante Designato ai sensi del Regolamento) Servizio di compensazione e garanzia nel Comparto Obbligazionario (secondo la procedura di adesione di cui al successivo punto 1) in qualità di Partecipante Generale Partecipante Individuale Partecipante Indiretto Partecipante Pro Tempore (ruolo attivo solo in caso di mancata nomina di un Partecipante Designato ai sensi del Regolamento) Servizio di compensazione e garanzia nel Comparto Obbligazionario ICSD (secondo la procedura di adesione di cui al successivo punto 1) in qualità di Partecipante Generale Partecipante Individuale Partecipante Indiretto Partecipante Pro Tempore (ruolo attivo solo in caso di mancata nomina di un Partecipante Designato ai sensi del Regolamento) Servizio X-COM (secondo la procedura di adesione di cui al successivo punto 1) in qualità di: Partecipante Generale Partecipante Individuale Partecipante Indiretto Partecipante Pro Tempore (ruolo attivo solo in caso di mancata nomina di un Partecipante Designato ai sensi del Regolamento) Servizio di Garanzia NEW MIC (secondo la procedura di adesione indicata al successivo punto 2) mediante la seguente Infrastruttura Tecnologica: ICWS BCS Il Cliente indica il seguente soggetto (può essere indicato il nominativo dello stesso rappresentante legale): Nome e Cognome (di seguito, il Rappresentante Contrattuale ) Indirizzo CAP Telefono Fax Cellulare Carica ricoperta nella Società Edizione marzo

18 e lo nomina, per tutti i Servizi ai quali il Cliente partecipa, quale proprio rappresentante per l esercizio di ogni potere attivo e passivo, ivi incluso il potere di esercitare il diritto di recesso, relativamente alla instaurazione e gestione del/i rapporto/i contrattuale/i inerente/i alla fornitura del/i Servizio/i richiesto/i. Detto Rappresentante Contrattuale avrà altresì il potere di delegare ad altri soggetti nei limiti consentiti dalla Società Fornitrice del Servizio i propri poteri gestionali, esclusi quelli di recesso e attivazione di nuovi Servizi. La sostituzione del nominativo del Rappresentante Contrattuale sarà effettuata da chi sarà all epoca il Rappresentante Legale del Cliente mediante invio di una comunicazione da effettuarsi utilizzando il modulo disponibile sul sito internet della Società Fornitrice del Servizio. Disciplina applicabile L adesione ai Servizi può avvenire in una delle due seguenti modalità alternative, secondo quanto specificamente indicato a latere alle caselle di cui sopra: 1. Partecipazione tramite area riservata del sito internet della Società Fornitrice del Servizio nel qual caso quest ultima invia i codici di accesso (userid e password) al suddetto Rappresentante Contrattuale. Dal momento in cui il Cliente riceverà dalla Società Fornitrice del Servizio la comunicazione scritta sia di conferma dell avvenuta ricezione della Richiesta di Servizi sia dei codici (userid e password) ove previsti per l accesso all area riservata del sito internet della Società Fornitrice del Servizio, con invito a completare la Documentazione di Partecipazione, i rapporti tra il Cliente e la Società Fornitrice del Servizio saranno retti da quanto previsto dalle Condizioni Generali e relativi Allegati predisposti dalla Società Fornitrice del Servizio, nella misura in cui siano nelle more applicabili. 2. Partecipazione a mezzo documentazione cartacea, mediante l invio contestuale della presente Richiesta di Servizi unitamente alla Documentazione di Partecipazione richiesta in forma cartacea o in forma elettronica (secondo il modello predisposto dalla Società fornitrice del servizio e disponibile sul sito web della Società Fornitrice del Servizio) attraverso l invio all indirizzo Ciascun Servizio, come sopra richiesto, darà vita a seguito dell accettazione della Società Fornitrice del Servizio mediante invio di comunicazione scritta al Cliente, contenente altresì l indicazione del giorno a partire dal quale il/i Servizio/i sarà/saranno fornito/i al Cliente a tanti rapporti giuridici, tra loro separati ed indipendenti, quanti sono i Servizi richiesti e forniti. La presente Richiesta di Servizi e i rapporti giuridici che ne derivano si intendono disciplinati, ai sensi degli artt e 1342 c.c., dagli atti di cui sopra, che il Cliente stesso dichiara di ben conoscere ed accettare avendone presa visione sul sito internet della Società Fornitrice del Servizio. Il Cliente dichiara altresì di aver preso visione, sullo stesso sito internet dell Informativa resa ex art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, e successive integrazioni e modificazioni. Si dichiara che la firma in calce alla presente Richiesta di Servizi costituisce specimen di firma del Rappresentante Legale. Si allega alla presente Richiesta di Servizi la seguente documentazione: poteri del Rappresentante Legale; specimen di firma del Rappresentante Contrattuale (valido per le istruzioni diverse da quelle inviate per via telematica attraverso l uso dei Codici). (Luogo e Data) (Firma del Rappresentante Legale) (Nome e cognome) Ai sensi e per gli effetti di cui agli articoli 1341 e 1342 c.c., il Cliente accetta espressamente: le seguenti disposizioni delle Condizioni Generali Parte I: art. 3 (Obblighi e prestazioni della Società Fornitrice del Servizio), art. 4 (Obblighi del Cliente), art. 6 (Comunicazioni), art. 7 (Modifiche delle Condizioni Generali e dei relativi Allegati), art. 8 (Responsabilità), art. 10 (Corrispettivi), art. 11 (Durata del contratto e recesso), art. 12 (Clausola risolutiva espressa), art. 13 (Disposizioni Generali), art. 14 (Controversie e clausola compromissoria), art. 15 (Legge applicabile e foro competente); le seguenti disposizioni delle Condizioni Generali Parte II: art. 5 (Obblighi del Cliente del Servizio di compensazione e garanzia), art. 7 (Sospensione dall esecuzione del Servizio di compensazione e garanzia, cessazione dallo stesso e procedure di inadempimento), art. 9 (Obblighi del Cliente del Servizio di Garanzia Edizione marzo

19 NEW MIC), art. 10 (Sospensione dall esecuzione e cessazione del Servizio di Garanzia NEW MIC), art. 11 (L Infrastruttura Tecnologica); le seguenti disposizioni del Regolamento di CC&G: art. B.2.1.2, commi 7 e 11 (Requisiti di adesione al Sistema), art. B (Perdita dei requisiti), art. B (Sospensione), art. B (Esclusione), Capo B.2.3 (Rapporti tra Partecipanti Generali e Partecipanti Indiretti), art. B.3.1.1, commi 2 e 3 (Effetti delle operazioni concluse), art. B (Inadempimento del Partecipante), art. B (Inadempimento del Partecipante Indiretto), B bis (Inadempimento, spese per la gestione della procedura di inadempimento e cessazione del servizio del Partecipante Speciale), art. B (Spese per la gestione della procedura di inadempimento di un Partecipante Diretto e chiusura del servizio di CC&G) B (Regolamento finale delle posizioni contrattuali del Comparto Derivati su Commodities Agricole), B (Regolamento finale delle posizioni contrattuali del Comparto Derivati su Commodities Agricole- regole di abbinamento e disciplina della consegna alternativa); le seguenti disposizioni delle Istruzioni di CC&G: art. B.1.1.1, commi 4 e 5 (Adempimenti dei Partecipanti Diretti), art. B.1.1.2, commi 2 e 5 (Adempimenti dei Partecipanti Indiretti), art. B (Rapporti con l Agente di Regolamento), art. B (Trasferimento di Posizioni Contrattuali relative al Comparto Azionario), art. B (Gestione delle Posizioni Contrattuali in Fail), art. B (Esecuzione della Procedura di Buy-In), art. B (Procedura di Buy-In per Posizioni Contrattuali in Fail del Partecipante Speciale), art. B (Procedura di Sell-Out), B (Regolamento finale delle posizioni contrattuali del Comparto Derivati su Commodities Agricole Contestazione della qualità del sottostante); le seguenti disposizioni del Regolamento Servizio di Garanzia NEW MIC: art. A (Requisiti di adesione al Sistema di Garanzia New MIC), art. A (Sospensione dal Sistema di Garanzia New MIC), art. A (Esclusione dal Sistema di Garanzia New MIC), art. B (Effetti delle operazioni concluse), art. D (Inadempimento del Partecipante), D (Spese per la gestione della procedura di inadempimento). (Luogo e Data) (Firma del Rappresentante Legale) (Nome e cognome) La presente Richiesta di Servizi, debitamente compilata e sottoscritta, va inviata per posta (ed eventualmente anticipata per fax), insieme ai suoi allegati, a: CASSA DI COMPENSAZIONE E GARANZIA S.p.A. Membership, Product & Service Development Piazza degli Affari, Milano Fax * * * * * Edizione marzo

20 Edizione luglio 2014 Condizioni Generali Parte I 1. Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte I si intendono usati salvo diversa indicazione nello stesso significato di cui alle definizioni contenute nel/i Regolamento/i della Società Fornitrice del Servizio. Allegati : indica i Regolamenti, le Price List e i Manuali dei Servizi, ove previsti, allegati alle Condizioni Generali Parte II; Cliente : indica il soggetto che stipula con la Società Fornitrice del Servizio un Contratto per la fruizione di uno o più Servizi; Condizioni Generali : indica le Condizioni Generali Parte I e Parte II; Condizioni Generali Parte I : indica le presenti condizioni generali applicabili a tutti i Servizi prestati dalle società appartenenti al Gruppo Borsa Italiana, inclusa la Società Fornitrice del Servizio; Condizioni Generali Parte II : indica le condizioni generali applicabili per i profili specifici che caratterizzano i Servizi prestati dalla Società Fornitrice del Servizio; Contratto : indica l accordo tra il Cliente e la Società Fornitrice del Servizio inerente alla prestazione del/i Servizio/i indicato/i nella Richiesta di Servizi; Dati : indica i dati elementari e/o aggregati e le informazioni immesse o che si ingenerano nei sistemi utilizzati per l erogazione del/i Servizio/i, nonché tutti i dati e le informazioni inerenti al/ai Servizio/i, di proprietà della Società Fornitrice del Servizio; Documentazione di Partecipazione : indica la documentazione, i dati e le informazioni richieste al Cliente per la partecipazione al/i Servizio/i; Infrastruttura Tecnologica : indica le apparecchiature hardware e/o l infrastruttura di rete e/o i prodotti software forniti al Cliente dalla Società Fornitrice del Servizio per la prestazione del/i Servizio/i; Manuali dei Servizi : indica la documentazione della Società Fornitrice del Servizio di carattere tecnico operativo inerente al/i Servizio/i richiesto/i; Obblighi di Tracciabilità : gli obblighi in materia di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla L. 136/2010, come successivamente modificata e implementata; Parti : indica il Cliente e la Società Fornitrice del Servizio; Regolamento/i : indica il/i Regolamento/i e le Istruzioni della Società Fornitrice del Servizio che disciplinano lo svolgimento e la fruizione del/i Servizio/i richiesto/i; Richiesta di Servizi : indica la proposta contrattuale sottoscritta dal Cliente e contenente la richiesta di fornitura di uno o più Servizi; 1

21 Edizione luglio 2014 Servizio/i : indica, a seconda dei casi, uno o più servizi indicati nella Richiesta di Servizi e prestati al Cliente dalla Società Fornitrice del Servizio; Società Fornitrice del Servizio : indica la società titolare del Servizio a cui viene inoltrata la Richiesta di Servizi. 2. Oggetto e conclusione del Contratto 2.1 Il Contratto, al quale si applicano le Condizioni Generali e i relativi Allegati, ha per oggetto la prestazione, dietro corrispettivo, del/i Servizio/i richiesto/i dal Cliente. 2.2 Più particolarmente, l oggetto del Contratto e del/i Servizio/i è indicato, per ciascun Servizio, nelle Condizioni Generali Parte II e negli Allegati. 2.3 In caso di contrasto e/o incompatibilità, anche se derivante/i da modifiche intervenute successivamente, il contenuto del/i Regolamento/i prevale su quello delle Condizioni Generali Parte II e queste prevalgono sulle presenti Condizioni Generali Parte I. 2.4 Le Condizioni Generali, inclusi gli Allegati, e la Documentazione di Partecipazione, sono sempre conoscibili sul sito internet della Società Fornitrice del Servizio. 2.5 Il Contratto si intende concluso nel momento in cui il Cliente riceve comunicazione scritta, da parte della Società Fornitrice del Servizio, dell accettazione della Richiesta di Servizi, contenente altresì l indicazione del giorno a partire dal quale il Servizio sarà fornito al Cliente. Tuttavia, sin dal momento in cui il Cliente riceve dalla Società Fornitrice del Servizio la comunicazione scritta di conferma dell avvenuta ricezione della Richiesta di Servizi, con invito a completare la Documentazione di Partecipazione, i rapporti tra il Cliente e la Società Fornitrice del Servizio sono retti da quanto previsto dalle Condizioni Generali e relativi Allegati, nella misura in cui siano nelle more applicabili. 2.6 Il Cliente può richiedere, con una o più Richieste di Servizi, la fornitura di uno o più Servizi. La Richiesta di Servizi dà vita, a seguito dell accettazione da parte della Società Fornitrice del Servizio, a tanti rapporti giuridici, tra loro separati e indipendenti, quanti sono i Servizi richiesti e forniti. 3. Obblighi e prestazioni della Società Fornitrice del Servizio 3.1 Il Servizio viene prestato dalla Società Fornitrice del Servizio in conformità alle Condizioni Generali ad esso applicabili, ivi inclusi i relativi Allegati. Le obbligazioni della Società Fornitrice del Servizio costituiscono obbligazioni di mezzi. 3.2 La Società Fornitrice del Servizio effettua le prestazioni che ad essa fanno carico con ogni cura e diligenza professionale e pone in essere gli opportuni interventi sui propri sistemi al fine di assicurare la continuità del Servizio. 3.3 Qualora le prestazioni inerenti al Servizio siano interrotte, sospese, ritardate o comunque oggetto di anomalie, in tutto o in parte, la Società Fornitrice del Servizio ove possibile e previa comunicazione al Cliente, se ritenuto necessario si adopererà per porre in essere quanto occorrente al fine di superare gli inconvenienti. 3.4 Il Cliente prende atto e accetta che la Società Fornitrice del Servizio ha facoltà di avvalersi, per la prestazione del Servizio, di soggetti terzi, fra i quali rientrano le Società del Gruppo London Stock Exchange plc, restando inteso che in ogni caso il rapporto contrattuale intercorre esclusivamente tra il Cliente e la Società Fornitrice del Servizio. 2

22 Edizione luglio Ai fini di cui ai commi precedenti, la Società Fornitrice del Servizio garantisce di: a) essere proprietaria o di avere valido titolo sui beni materiali ed immateriali utilizzati per la prestazione del Servizio e che detti beni sono liberi da pretese di terzi; b) possedere tutta la tecnologia, l esperienza, il personale adeguatamente qualificato e gli strumenti informatici necessari ed idonei per la prestazione del Servizio; c) essere titolare del Servizio, detenendone tutti i relativi diritti; d) avere tutte le autorizzazioni necessarie per la prestazione del Servizio. 3.6 La Società Fornitrice del Servizio limita, sospende o cessa la prestazione del Servizio nei confronti del Cliente nei casi previsti nelle Condizioni Generali Parte II e specificati negli Allegati. 4. Obblighi del Cliente 4.1 Il Cliente è tenuto a: a) rispettare tutte le disposizioni tempo per tempo vigenti contenute nelle Condizioni Generali, ivi inclusi gli Allegati e a mantenersi costantemente informato in ordine a quanto pubblicato sul sito internet della Società Fornitrice del Servizio ai sensi del comma 6.2 e del comma 7.2; b) sottoscrivere i contratti necessari per l utilizzazione del Servizio in base alle regole fissate dalle Condizioni Generali Parte II e dai relativi Allegati, dotandosi, a propria cura e spese, delle apparecchiature hardware, dell infrastruttura di rete e dei software necessari per usufruire del Servizio, ed effettuare gli indispensabili collegamenti telematici, garantendone la piena funzionalità durante gli orari di erogazione del Servizio; c) utilizzare l eventuale Infrastruttura Tecnologica conformemente a quanto previsto negli Allegati alle Condizioni Generali Parte II. Viene pertanto escluso che il Cliente possa modificare, adattare, trasferire in qualunque modo a terzi, cedere, sublocare, commercializzare, ovvero sfruttare, in tutto o in parte, in qualunque forma e con qualsiasi mezzo, ovvero rimuovere dal luogo di installazione, l eventuale Infrastruttura Tecnologica fornita né rimuovere dalla stessa eventuali segni distintivi; d) utilizzare i software di base e applicativi inerenti al Servizio, concessi in licenza e/o sublicenza al Cliente dalla Società Fornitrice del Servizio, la relativa documentazione, nonché, più in generale, il Servizio stesso e i relativi Dati, esclusivamente per le finalità proprie del medesimo Servizio; e) custodire con diligenza e utilizzare conformemente alle istruzioni ricevute dalla Società Fornitrice del Servizio o contenute nei Manuali dei Servizi i codici e le relative password inerenti al/ai Servizio/i e, ove previsto, il supporto magnetico ottico contenente le istruzioni per ottenere telematicamente il certificato digitale, necessario per l utilizzo del Servizio. Il Cliente risponde del loro indebito uso, da chiunque operato, nonché di ogni effetto che possa derivare dall uso non autorizzato dei codici e delle relative password e, ove previsti, dei certificati digitali; f) chiedere prontamente alla Società Fornitrice del Servizio, secondo le modalità di cui al comma 6.4, la disabilitazione dei codici e delle relative password e, ove previsti, dei certificati digitali in caso di smarrimento, furto e/o fondato timore che terzi estranei siano a 3

23 Edizione luglio 2014 conoscenza dei codici e delle password e, ove previsti, dei certificati digitali. A seguito della denuncia del Cliente, la Società Fornitrice del Servizio provvede a sospendere i codici e le relative password e, ove previsti, i certificati digitali smarriti o rubati ed a inviarne al Cliente di nuovi; g) indicare nella Richiesta di Servizi il nominativo del rappresentante contrattuale del Cliente quale soggetto di adeguato livello di responsabilità, autorizzato a ricevere ed effettuare, da e nei confronti della Società Fornitrice del Servizio e in nome e per conto del Cliente, qualunque dichiarazione e disposizione prevista dalle Condizioni Generali, nonché dagli Allegati e dalla Documentazione di Partecipazione. La sostituzione di detto soggetto avrà effetto, salvo diverso accordo delle Parti, dal giorno lavorativo successivo a quello in cui la relativa comunicazione scritta sarà pervenuta alla Società Fornitrice del Servizio, ovvero dalla successiva data indicata dal Cliente nella comunicazione stessa; h) fornire i dati e le informazioni richiesti dalla normativa vigente, dalle Condizioni Generali, ivi inclusi gli Allegati e dalla Documentazione di Partecipazione, in maniera veritiera, completa e corretta e secondo il formato previsto dalla Società Fornitrice del Servizio; i) riconoscere come propria qualunque comunicazione, disposizione, istruzione eseguita attraverso l Infrastruttura Tecnologica mediante l utilizzo dei codici e delle relative password e, ove previsti, dei certificati digitali ad esso assegnati, restando inteso che il Cliente manleva la Società Fornitrice del Servizio da qualunque responsabilità in caso di comunicazioni o istruzioni così effettuate anche se da soggetti non autorizzati; j) informare immediatamente la Società Fornitrice del Servizio di eventuali interruzioni totali o parziali, sospensioni, ritardi o malfunzionamenti nella erogazione e nell utilizzo del Servizio, fermo restando quanto previsto all art. 8; k) comunicare tempestivamente, e in ogni caso nei tempi previsti negli Allegati, alla Società Fornitrice del Servizio il venir meno dei requisiti occorrenti per la fruizione del Servizio, nonché ogni modifica di quanto contenuto nella Richiesta di Servizi e/o nella Documentazione di Partecipazione; l) dare tempestivo seguito alle richieste che la Società Fornitrice del Servizio, nell esercizio dei propri compiti di gestore del Servizio stesso, formuli in riferimento a dati, informazioni o documenti da trasmettere alla Società Fornitrice del Servizio medesima. 5. Riservatezza 5.1 Ognuna delle Parti, dato atto del grado di confidenzialità delle informazioni, della documentazione in genere inerente ai Servizi, garantisce all altra, per il periodo di durata del Contratto, nonché per un anno successivo alla data di recesso, risoluzione o cessazione di efficacia del Contratto stesso per qualsivoglia motivo, che tutte le informazioni e la documentazione in generale acquisite in relazione all esecuzione del Contratto saranno trattate in maniera confidenziale. 5.2 L obbligo di cui al precedente comma non impedisce la comunicazione o diffusione, in forma anonima e aggregata, da parte della Società Fornitrice del Servizio, dei suddetti dati e informazioni, nonché la comunicazione, a seguito di esplicita richiesta, degli stessi alle autorità amministrative e/o giudiziarie e ai terzi soggetti di cui all art. 3.4 o a Società, facenti parte del Gruppo London Stock Exchange Plc, in osservanza delle leggi e normative applicabili. 4

24 Edizione luglio Comunicazioni 6.1 La Società Fornitrice del Servizio invia al Cliente comunicazioni aventi carattere di generalità e comunicazioni individuali con le modalità di cui ai commi successivi. 6.2 Le comunicazioni aventi carattere di generalità (ad esempio, Comunicati o Avvisi) sono effettuate attraverso il sito internet della Società Fornitrice del Servizio, salvo casi di malfunzionamento o indisponibilità del medesimo sito internet. In particolare, in relazione all obbligo di cui al comma 4.1, lettera a), quanto comunicato a mezzo di detto sito internet si intende conosciuto dal Cliente dal momento del suo inserimento nel sito medesimo e diviene efficace a decorrere dalla data successiva indicata nella comunicazione stessa. 6.3 Fatte salve le specifiche modalità di particolari comunicazioni, previste negli Allegati, le comunicazioni individuali sono effettuate dalla Società Fornitrici del Servizio per iscritto e trasmesse a mezzo lettera raccomandata A/R, telegramma, corriere, o altro mezzo che renda documentabile il ricevimento della comunicazione. 6.4 Fatte salve le specifiche modalità di particolari comunicazioni previste negli Allegati, il Cliente effettua le proprie comunicazioni alla Società Fornitrice del Servizio per iscritto trasmettendole a mezzo lettera raccomandata A/R, telegramma, corriere, o altro mezzo che renda documentabile il ricevimento della comunicazione. 6.5 Le comunicazioni di tipo operativo inerenti all ordinaria gestione del Servizio possono essere inviate tra le Parti anche in via telematica, ove non diversamente previsto dagli Allegati. 6.6 Le comunicazioni individuali vengono inviate da ciascuna Parte all altra Parte agli indirizzi espressamente indicati dal Cliente nella Richiesta di Servizi e, per quelle di carattere operativo inerenti all ordinaria gestione del Servizio, agli indirizzi indicati nella Documentazione di Partecipazione. 6.7 Le comunicazioni di cui ai precedenti commi 3 e 4 si intendono conosciute dall altra Parte dal momento del loro ricevimento e sono efficaci secondo quanto indicato dalle Condizioni Generali e dai loro Allegati o, in mancanza, a decorrere dalla data successiva indicata nella comunicazione stessa. 7. Modifiche delle Condizioni Generali e dei relativi Allegati 7.1 Il Cliente prende atto e accetta che la Società Fornitrice del Servizio ha la facoltà di modificare o integrare qualsiasi previsione contenuta nelle Condizioni Generali, ivi inclusi gli Allegati, impregiudicato quanto previsto dal comma Di dette modifiche la Società Fornitrice del Servizio dà notizia alla clientela, comunicandone il testo attraverso il proprio sito internet, ai sensi del comma 6.2, con un preavviso non inferiore a 15 (quindici) giorni di calendario rispetto alla data dalla quale tali modifiche avranno effetto. In tale comunicazione la Società Fornitrice del Servizio indica il termine entro il quale il Cliente può esercitare il diritto di recesso di cui al comma Il termine assegnato non potrà essere comunque inferiore a 10 (dieci) giorni di calendario dalla data di tale comunicazione. 7.3 In casi di urgenza, a seguito di provvedimenti emanati dalle autorità ovvero per motivate ragioni tecnico-operative, il termine di preavviso di cui al comma 2 può essere ridotto dalla Società Fornitrice del Servizio fino a 5 (cinque) giorni di calendario. 7.4 Le modifiche della Price List, salvo quelle favorevoli al Cliente, sono comunicate, con le modalità di cui al comma 2, con un preavviso non inferiore a 30 (trenta) giorni di calendario. La 5

25 Edizione luglio 2014 Società Fornitrice del Servizio stabilisce e comunica la decorrenza delle modifiche della Price List favorevoli al Cliente. 7.5 Fermo restando quanto previsto ai commi 2 e 4, la Società Fornitrice del Servizio invia al Cliente un , all indirizzo indicato dallo stesso nella Richiesta di Servizi, come eventualmente modificato e comunicato alla Società Fornitrice del Servizio, contenente la notizia della pubblicazione delle modifiche sul sito internet. Nel caso di modifiche ai Regolamenti e/o ai Manuali dei Servizi l viene inviata dalla Società Fornitrice del Servizio lo stesso giorno della comunicazione delle modifiche attraverso il sito internet, mentre nel caso di modifiche alle Condizioni Generali e/o alla Price List, l viene inviata con anticipo di almeno un (1) giorno rispetto alla comunicazione delle modifiche attraverso il sito internet stesso. 7.6 Nei casi di cui ai commi precedenti il Cliente può esercitare il diritto di recesso dal Contratto nei termini, nei modi e con gli effetti indicati nell art. 11, commi 3, 4 e Non costituiscono modifiche, ai sensi e per gli effetti dei commi di cui al presente articolo, le integrazioni delle Condizioni Generali o degli Allegati relative alla istituzione ed offerta di nuovi servizi non obbligatori. 8. Responsabilità 8.1 La responsabilità della Società fornitrice del Servizio sussiste, per qualsiasi titolo derivante dal presente Contratto, solo per danni che siano conseguenza immediata e diretta di comportamenti imputabili a dolo o colpa grave della Società Fornitrice del Servizio. 8.2 Il Cliente è tenuto a far pervenire alla Società Fornitrice del Servizio, una denuncia a pena di decadenza, entro 10 (dieci) giorni di calendario dal giorno in cui ha avuto conoscenza, o avrebbe dovuto avere conoscenza usando l ordinaria diligenza relativa al prodursi di eventi dannosi che ritenga risarcibili da parte della Società Fornitrice del Servizio. La denuncia contiene la precisa indicazione del tempo e delle circostanze nelle quali si è manifestato l evento dannoso, nonché una stima dei danni prodotti. La relativa documentazione probatoria di supporto, anche in ordine alla quantificazione del danno subito e delle conseguenti pretese, deve pervenire alla Società fornitrice del Servizio, entro 20 (venti) giorni di calendario decorrenti dalla scadenza del predetto termine. 8.3 Ferma rimanendo l eventuale responsabilità della Società Fornitrice del Servizio nei confronti del Cliente, il Cliente manleva fin d ora, per il caso di richieste di risarcimento conseguenti ad azioni di terzi, inclusi altri Clienti, la Società Fornitrice del Servizio da qualsiasi pretesa risarcitoria avanzata per fatti o atti inerenti alla esecuzione del Contratto, autorizzando la Società Fornitrice del Servizio medesima a chiamarlo in causa per farsi dallo stesso garantire ai sensi dell art. 106 del codice di procedura civile. 8.4 Le Parti convengono che non sussiste alcuna responsabilità per inadempimento agli obblighi derivanti dal Contratto nel caso in cui tale inadempimento tragga origine da cause non imputabili alla Parte inadempiente, fra le quali si indicano, a titolo meramente esemplificativo, quelle dipendenti da: a) guerre, sommosse, attacchi terroristici, terremoti, inondazioni, incendi, o altre cause di forza maggiore; b) scioperi a livello nazionale o locale (anche aziendali); 6

26 Edizione luglio 2014 c) interruzioni nella erogazione di energia elettrica, ovvero interruzioni e/o malfunzionamento del servizio di trasporto dei dati elettronici dovuti a guasti delle linee di trasmissione dati, fornite da soggetti diversi dalla Società Fornitrice del Servizio o fornite dai soggetti terzi di cui al comma 3.4; d) impedimenti od ostacoli determinati da disposizioni legislative o amministrative oppure da provvedimenti amministrativi od atti di natura giudiziaria. 8.5 La Società Fornitrice del Servizio è tenuta a dare esecuzione a tutte le disposizioni emanate dalle autorità e/o da altri soggetti da esse autorizzati. Ciò può comportare temporanee sospensioni e ritardi delle prestazioni della Società Fornitrice del Servizio ovvero la loro esecuzione secondo particolari modalità, restando comunque il Cliente tenuto alla esecuzione delle obbligazioni derivanti dal Contratto ed al pagamento di quanto dovuto alla Società Fornitrice del Servizio. 9. Diritti di proprietà intellettuale e/o industriale 9.1 Il Servizio e i relativi Dati, nonché tutto quanto concesso in licenza o sub-licenza dalla Società Fornitrice del Servizio, sono utilizzati dal Cliente nel rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale della medesima Società e/o di terzi, come meglio precisato nelle Condizioni Generali Parte II. 10. Corrispettivi 10.1 A fronte della prestazione del Servizio, il Cliente corrisponde alla Società Fornitrice del Servizio i corrispettivi indicati nella Price List allegata alle Condizioni Generali Parte II, nella misura, nei termini e secondo le modalità ivi previsti Fermo quanto previsto nell art. 12, qualora il Cliente non provveda al pagamento dei corrispettivi dovuti entro i termini indicati, sul relativo ammontare decorrono automaticamente, senza necessità di intimazione scritta, interessi di mora calcolati al maggior tasso Euribor a 3 mesi rilevato nel periodo in cui il ritardo si protrae, maggiorato di uno spread di due punti percentuali Fatta salva la facoltà di ripetere l eventuale indebito con successiva e autonoma azione, il Cliente non può opporre eccezioni di sorta, anche qualora si verifichino interruzioni o sospensioni nella prestazione del Servizio, al fine di evitare o ritardare il pagamento dei corrispettivi dovuti Il Cliente resta impegnato a pagare le penali eventualmente applicate, in conformità al/ai Regolamento/i, ovvero alle Condizioni Generali Parte II. Il pagamento delle penali non preclude la possibilità per la Società Fornitrice del Servizio di richiedere l esatto adempimento e/o il maggior danno. 11. Durata del Contratto e recesso 11.1 La durata del Contratto è stabilita a tempo indeterminato Il Cliente ha facoltà di recedere dal Contratto in ogni momento mediante invio di una comunicazione, ai sensi del comma 6.4, indicante la data di efficacia del recesso, da far 7

27 Edizione luglio 2014 pervenire con un preavviso non inferiore a 30 (trenta) giorni di calendario. Il recesso non esonera nemmeno parzialmente il Cliente dall obbligo di adempiere a tutte le obbligazioni assunte ai sensi del Contratto o anche indirettamente derivanti dalla fruizione del Servizio In deroga al termine di cui al comma 2, il Cliente nei casi di modifica indicati nell art. 7 può esercitare il diritto di recesso dal Contratto, negli stessi modi di cui al comma 2 medesimo, facendo pervenire alla Società Fornitrice del Servizio la relativa comunicazione entro il termine, indicato dalla Società Fornitrice del Servizio nella comunicazione del testo delle modifiche ai sensi del comma 7.2. Per le modifiche adottate ai sensi del comma 7.3, il recesso può essere comunicato entro le ore 13:00 del giorno lavorativo per la Società Fornitrice del Servizio, antecedente a quello nel quale la modifica avrà effetto In tutti i casi di recesso indicati nel comma 3 purché quest ultimo abbia effetto prima dell applicazione delle modifiche dalle quali origina il recesso nei confronti del Cliente si applicano le condizioni contrattuali precedentemente vigenti Qualora la comunicazione di recesso pervenga con un preavviso inferiore al termine indicato ai commi precedenti, il recesso non ha effetto salvo che la Società Fornitrice del Servizio non rinunci al termine stabilito a proprio favore. Le Condizioni Generali Parte II possono stabilire i casi nei quali il recesso non ha efficacia nei tempi previsti nella sua comunicazione La Società Fornitrice del Servizio può esercitare il diritto di recesso, con congruo preavviso, negli stessi termini e modi di cui al comma 6.2, solo in forma collettiva e nei casi di radicale trasformazione del Servizio, anche in conseguenza di misure che fossero eventualmente disposte dalle autorità competenti, o nei casi di cessazione della gestione del Servizio medesimo. In caso di recesso di cui al presente comma, la Società Fornitrice del Servizio non è tenuta alla corresponsione di alcun onere penitenziale, indennizzo o rimborso. 12. Clausola risolutiva espressa 2.1 Il Contratto si intende risolto di diritto, con le modalità di cui all articolo 1456 del codice civile, nei seguenti casi: a) nell ipotesi di mancato pagamento dei corrispettivi, entro i termini prefissati, che sia protratto per un periodo superiore a 90 (novanta) giorni di calendario; b) nei casi di esclusione dal Servizio previsti dal/i Regolamento/i ovvero dalle Condizioni Generali Parte II; c) nel caso in cui lo svolgimento del Servizio cessi per effetto di provvedimenti legislativi o amministrativi. 13. Disposizioni generali 13.1 Il Contratto e le Condizioni Generali, inclusi gli Allegati, costituiscono la totalità delle pattuizioni che regolano il Servizio e annullano e sostituiscono ogni eventuale precedente accordo, nonché ogni eventuale comunicazione, orale o scritta, intercorsa precedentemente alla conclusione del Contratto Il Contratto e/o i diritti e gli obblighi che ne derivano non possono essere ceduti dalle Parti a terzi. Il Cliente autorizza sin d ora la Società Fornitrice del Servizio a cedere il Contratto e/o i diritti e gli obblighi che ne derivano in conseguenza di operazioni di fusione della Società Fornitrice del Servizio con altro soggetto o di cessione del ramo di azienda cui inerisce il 8

28 Edizione luglio 2014 Servizio. In tali casi la Società Fornitrice del Servizio ne darà notizia al Cliente con congruo preavviso Nel caso di fusione del Cliente con altro soggetto o di cessione del ramo di azienda cui inerisce il Servizio, il Cliente medesimo si impegna a comunicare alla Società Fornitrice del Servizio, con un preavviso di almeno 30 (trenta) giorni di calendario, il termine a decorrere dal quale la fusione o la cessione avrà effetto rispetto al Contratto. Il Cliente resta responsabile con effetto anche per l incorporante, per il soggetto risultante dalla fusione o per il cessionario per il ritardo con cui abbia dato questa notizia alla Società Fornitrice del Servizio, anche per il caso in cui tale ritardo comporti che la Società Fornitrice del Servizio debba sospendere il Cliente, l incorporante, il soggetto risultante dalla fusione e/o il cessionario, per il tempo necessario allo svolgimento degli adempimenti di propria competenza Il mancato o il ritardato esercizio di uno o più diritti spettanti ad una Parte ai sensi del Contratto non può essere considerato come rinuncia all esercizio di tali diritti Il testo in lingua inglese, disponibile sul sito internet, della Richiesta di Servizi, delle Condizioni Generali, ivi inclusi gli Allegati, costituiscono la traduzione della versione in lingua italiana. Resta inteso che in caso di conflitto tra le due versioni prevale la versione italiana La Società Fornitrice del Servizio ed il Cliente assumono tutti gli Obblighi di Tracciabilità Il Cliente, qualora rientri nella definizione di «stazione appaltante» prevista dal d.lgs. 12 aprile 2006 n. 163 (Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture) ai fini dell applicabilità della disciplina di cui all art. 3, L. 136/10 e successive modifiche, si impegna a comunicare alla Società Fornitrice del Servizio il Codice Identificativo di Gara (CIG) relativo ai pagamenti da effettuarsi ai sensi del presente Contratto e, ove previsto, il Codice Unico di Progetto (CUP) In particolare, in attuazione degli Obblighi di Tracciabilità, la Società Fornitrice del Servizio comunicherà al Cliente: (i) gli estremi identificativi dei conti correnti o dei sistemi di pagamento da utilizzarsi, anche in via non esclusiva, per i corrispettivi pagati dal Cliente ai sensi del presente Contratto; (ii) le generalità ed il codice fiscale delle persone delegate ad operare su di essi, con indicazione di ruolo e di poteri, entro 7 (sette) giorni dall accensione di tali conti (o, in caso di conti esistenti o sistemi di pagamento già in uso, entro 7 (sette) giorni dalla loro prima utilizzazione in relazione ai pagamenti provenienti dal Cliente). Ogni eventuale variazione delle informazioni di cui ai paragrafi (i) e (ii) sopra sarà comunicata al Cliente entro 7 (sette) giorni. Il Cliente, nel caso di sistemi di pagamento che prevedono un addebito diretto sul conto del cliente, comunicherà alla Società Fornitrice del Servizio gli estremi del conto sul quale sarà addebitato il corrispettivo da parte della Società Fornitrice del Servizio Resta inteso che, fatte salve eventuali deroghe ed esenzioni parziali alla normativa di cui alla L. 136/2010, il mancato utilizzo di strumenti idonei a consentire la piena tracciabilità dei movimenti finanziari (ad esempio, bonifico bancario o postale) e il mancato adempimento di qualunque altro Obbligo di Tracciabilità, costituiscono causa di risoluzione del presente Contratto La Società Fornitrice del Servizio si impegna ad informare il Cliente e la Prefettura/Ufficio territoriale del Governo della provincia dove ha sede il Cliente qualora venisse 9

29 Edizione luglio 2014 a conoscenza dell inadempimento di proprie eventuali controparti contrattuali rispetto agli Obblighi di Tracciabilità. 14. Controversie e clausola compromissoria 14.1 Il Cliente e la Società Fornitrice del Servizio tentano di risolvere gli eventuali problemi che tra loro insorgano a seguito del Contratto attraverso contestazioni formali ed incontri bilaterali volti ad individuare possibili soluzioni Le controversie aventi ad oggetto i corrispettivi e le penali di cui all art. 10 sono sottoposte alla giurisdizione dei giudici italiani e sono di competenza esclusiva del Foro di Milano Qualunque controversia diversa da quelle previste al comma 2, che riguardi il, o derivi direttamente o indirettamente dal, Contratto (incluse quelle relative al risarcimento danni), è demandata in via preliminare alla valutazione di un Collegio dei Probiviri Il Collegio dei Probiviri di cui al comma 3 è composto da tre membri nominati dal Consiglio di Amministrazione della Società Fornitrice del Servizio, che provvede altresì a eleggere tra questi il presidente. Il Collegio dei Probiviri ha sede presso la Società Fornitrice del Servizio. Tutti i membri del Collegio dei Probiviri sono scelti fra persone indipendenti e di comprovata competenza in materia di mercati finanziari. La durata dell incarico è di tre anni ed è rinnovabile. Qualora uno dei membri cessi dall incarico prima della scadenza, il Consiglio di Amministrazione della Società Fornitrice del Servizio provvede alla nomina del suo sostituto; tale nomina ha durata fino alla scadenza del Collegio in carica Le valutazioni del Collegio dei Probiviri sono motivate e rese, secondo diritto e nel rispetto del principio del contraddittorio, entro 30 (trenta) giorni dal momento nel quale il Collegio ne è investito. Il presidente dei Probiviri ha facoltà di assegnare, di intesa con gli altri membri del Collegio, la valutazione della questione ad un solo membro del Collegio. La lingua del procedimento è l italiano Le valutazioni dei Probiviri sono comunicate tempestivamente alle Parti in forma scritta. Esse non hanno efficacia vincolante per le Parti e, ove una di questa instauri un procedimento arbitrale ai sensi del comma 7, non hanno efficacia vincolante nei confronti degli arbitri nominati, i quali hanno ogni più ampia facoltà e potere di riesame totale e integrale della controversia, senza preclusione alcuna. Gli onorari del Collegio dei Probiviri sono a carico della parte soccombente Le eventuali controversie tra la Società Fornitrice del Servizio e il Cliente relative e/o conseguenti al Contratto, che non siano state risolte attraverso la condivisione delle Parti delle valutazioni del Collegio dei Probiviri ai sensi dei precedenti commi, sono deferite ad un Collegio di tre arbitri. La parte agente deve notificare all altra, con le modalità previste dall articolo 810, comma 1, del codice di procedura civile, un atto contenente la dichiarazione della propria intenzione di promuovere procedimento arbitrale, con l indicazione della materia controversa e la designazione del proprio arbitro. Entro 20 (venti) giorni da tale notifica l altra Parte deve, con le stesse modalità, designare il secondo arbitro; in mancanza di tale nomina si applica l articolo 810, comma 2, del codice di procedura civile. Entro i successivi 20 (venti) giorni dalla notifica alla Parte agente dell atto contenente la designazione del secondo arbitro, gli arbitri così designati debitamente informati ciascuno dalla Parte che lo ha nominato procedono di comune accordo alla nomina del terzo arbitro, che funge da presidente. In caso di ritardo e/o mancato accordo entro il termine di cui sopra, le nomine del secondo e/o terzo arbitro possono essere richieste dalla Parte più diligente al presidente del Tribunale di Milano. Per la sostituzione degli arbitri si procede secondo quanto previsto per la loro nomina. Il procedimento 10

30 Edizione luglio 2014 avanti il Collegio Arbitrale deve essere promosso, a pena di decadenza, entro 30 (trenta) giorni dal ricevimento della comunicazione di cui al comma L arbitrato ha sede a Milano nel luogo stabilito dal suo presidente. Tuttavia il Collegio Arbitrale può tenere le proprie riunioni nel luogo del territorio della Repubblica Italiana dallo stesso stabilito. Esso ha carattere rituale e decide secondo le norme del diritto italiano. Il lodo deve essere pronunciato entro 90 (novanta) giorni di calendario dall accettazione dell incarico da parte del presidente del Collegio, termine che può essere differito per non più di ulteriori 90 (novanta) giorni solo qualora il Collegio Arbitrale ritenga necessario disporre perizie tecniche. Il lodo contiene la determinazione e l attribuzione delle spese arbitrali e il compenso degli arbitri. La lingua dell arbitrato è l italiano Resta inteso che le Parti possono chiedere il deposito e l esecuzione del lodo secondo le norme del codice di procedura civile vigente. Il lodo può essere impugnato per violazione delle regole di diritto relative al merito della controversia ai sensi dell art. 829, comma 3, del codice di procedura civile Per quanto non previsto dal presente articolo si applicano le norme di cui all art. 806 e ss. del codice di procedura civile. 15. Legge applicabile e foro competente 15.1 Nel rispetto delle previsioni di cui all art. 14, il Cliente e la Società Fornitrice del Servizio accettano sia la competenza esclusiva del Foro di Milano per qualsiasi questione o atto che debba essere rimesso al giudice, sia la legge italiana quale legge regolatrice del Contratto stesso, in particolare e senza perciò nulla escludere per quanto riguarda la forma, l interpretazione ed i requisiti di validità dell atto, le obbligazioni che da esso derivano (incluse quelle di risarcimento dei danni) e la loro esecuzione. * * * * * 11

31 CONDIZIONI GENERALI PARTE II Servizi di CC&G 1. - Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte II si intendono usati salvo diversa indicazione nello stesso significato di cui alle definizioni contenute nelle Condizioni Generali Parte I e negli Allegati applicabili, secondo le opzioni contenute nella Richiesta di Servizi. 1.2 Nella presente parte delle Condizioni Generali il termine: - Mercato : indica il mercato (o suo segmento) relativo al Comparto individuato nella/e opzione/i formulata/e nella Richiesta di Servizi (a titolo esemplificativo, il Mercato Azionario, il Mercato dei Derivati ed il Mercato Obbligazionario); - NEW MIC : indica il Comparto anonimo garantito in euro NEW MIC del mercato telematico di negoziazione dei depositi monetari gestito da e-mid Sim S.p.A; - Servizio di compensazione e garanzia : indica l attività svolta con l assunzione da parte di CC&G, in funzione di garanzia, della posizione di controparte centrale relativamente ai contratti aventi ad oggetto gli strumenti finanziari precisati nella convenzione con la Società di Gestione, negoziati in ciascun Mercato; - Servizio di Garanzia NEW MIC : indica l attività svolta con l assunzione da parte di CC&G, in funzione di garanzia, nei confronti dei partecipanti delle posizioni contrattuali, attive e passive delle controparti di mercato di questi, inclusi il meccanismo di compensazione e garanzia delle operazioni concluse e l inoltro delle istruzioni di regolamento al Sistema Target 2, aventi ad oggetto i depositi monetari in euro precisati nella convenzione con la Società di Gestione, negoziati nel NEW MIC; - Servizi : indica il Servizio di compensazione e garanzia e il Servizio di Garanzia NEW MIC. 1.3 Le previsioni di cui agli articoli successivi hanno carattere generale e si rendono applicabili in coerenza con le disposizioni della Società di Gestione e di CC&G. 2. Oggetto del Servizio di compensazione e garanzia per il Partecipante Generale 2.1 Dal momento in cui acquista piena efficacia, ai sensi del comma 2.5 delle Condizioni Generali Parte I, il Contratto di cui alla Richiesta di Servizi, CC&G subentra, secondo quanto stabilito dagli Allegati, nelle Posizioni Contrattuali assunte da tale momento nel Mercato di riferimento, relativamente alle tipologie contrattuali per le quali opera il Servizio di compensazione e garanzia, dal Partecipante Generale e dai Partecipanti Indiretti che di esso si avvalgono, nei termini indicati nel Regolamento di cui alla Parte B.1 Disposizioni generali e B Effetti delle operazioni concluse. Le tipologie contrattuali di cui sopra sono rese note con le modalità di comunicazione previste dal comma 6.2 delle Condizioni Generali Parte I. 2.2 Per quanto riguarda il Comparto Obbligazionario, gli Ordini di Trasferimento sono effettuati limitatamente ai contratti, ivi previsti, conclusi in contropartita con un operatore che, per tale Comparto, sia un Partecipante al Sistema di garanzia a controparte centrale gestito da CC&G o aderente ad un sistema di garanzia gestito da un Partecipante Speciale. Edizione marzo

32 2.3 Previa apposita convenzione tra CC&G e la relativa Società di Gestione, le clausole di cui alle Condizioni Generali e agli Allegati si estenderanno impregiudicato il diritto di recesso ai sensi dell art. 11 delle Condizioni Generali Parte I a nuovi mercati, ovvero a nuovi strumenti finanziari negoziati nei mercati e inclusi nel comparto al quale il Partecipante Generale aderisce. CC&G darà notizia ai Partecipanti della sottoscrizione di tali convenzioni con le modalità di comunicazione previste dal comma 6.2 delle Condizioni Generali Parte I Oggetto del Servizio di compensazione e garanzia per il Partecipante Individuale 3.1 Dal momento in cui acquista piena efficacia, ai sensi del comma 2.5 delle Condizioni Generali Parte I, il Contratto di cui alla Richiesta di Servizi, CC&G subentra, secondo quanto stabilito dagli Allegati, nelle Posizioni Contrattuali assunte da tale momento dal Partecipante Individuale nel Mercato di riferimento, relativamente alle tipologie contrattuali per le quali opera il Servizio di compensazione e garanzia, secondo quanto previsto dal Regolamento nella Parte B.1 Disposizioni generali e B Effetti delle operazioni concluse. Le tipologie contrattuali di cui sopra sono rese note con le modalità di comunicazione previste dal comma 6.2 delle Condizioni Generali Parte I. 3.2 Per quanto riguarda il Comparto Obbligazionario, gli Ordini di Trasferimento sono effettuati limitatamente ai contratti, ivi previsti, conclusi in contropartita con un operatore che, per tale Comparto, sia un Partecipante al Sistema di garanzia a controparte centrale gestito da CC&G o aderente ad un sistema di garanzia gestito da un Partecipante Speciale. 3.3 Previa apposita convenzione tra CC&G e la relativa Società di Gestione, le clausole di cui alle Condizioni Generali e agli Allegati si estenderanno impregiudicato il diritto di recesso ai sensi dell art. 11 delle Condizioni Generali Parte I a nuovi mercati (o segmenti), ovvero a nuovi strumenti finanziari negoziati nei mercati e inclusi nel comparto al quale il Cliente aderisce. CC&G darà notizia ai Partecipanti della sottoscrizione di tali convenzioni con le modalità di comunicazione previste dal comma 6.2 delle Condizioni Generali Parte I Oggetto del Servizio di compensazione e garanzia per il Partecipante Indiretto 4.1 Dal momento in cui acquista piena efficacia, ai sensi del comma 2.5 delle Condizioni Generali Parte I, il Contratto di cui alla Richiesta di Servizi, il Partecipante Indiretto usufruisce, per il Mercato di riferimento, delle prestazioni proprie del Sistema, secondo quanto previsto dagli Allegati; conseguentemente il Partecipante Generale e CC&G subentrano nelle Posizioni Contrattuali assunte nel Mercato da tale momento dal Partecipante Indiretto, relativamente alle tipologie contrattuali per le quali opera il Servizio di compensazione e garanzia, secondo quanto previsto dal Regolamento nella Parte B.1 Disposizioni generali e B Effetti delle operazioni concluse. Le tipologie contrattuali di cui sopra sono rese note con le modalità di comunicazione previste dal comma 6.2 delle Condizioni Generali Parte I. 4.2 Le Posizioni Contrattuali registrate presso CC&G a nome del Partecipante Generale e che siano relative al Partecipante Indiretto si intendono come esclusivamente pertinenti a rapporti giuridici intercorrenti tra CC&G ed il Partecipante Generale stesso; pertanto il Partecipante Indiretto non può vantare nei confronti di CC&G alcuna pretesa o potere dispositivo su dette Posizioni Contrattuali né su detti conti, non determinando tali registrazioni alcun rapporto tra il medesimo e CC&G. 4.3 Il Partecipante Indiretto resta vincolato anche verso CC&G, quale gestore del Sistema, per tutto quanto previsto negli accordi dallo stesso conclusi con il Partecipante Generale e comunicati a CC&G. CC&G, in virtù della ricezione di tali accordi, è legittimata ai comportamenti attivi e passivi ad essi conseguenti, in conformità a quanto previsto dagli Allegati. Edizione marzo

CONDIZIONI GENERALI PARTE II Servizi di CC&G

CONDIZIONI GENERALI PARTE II Servizi di CC&G CONDIZIONI GENERALI PARTE II Servizi di CC&G 1. - Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte II si intendono usati salvo diversa indicazione

Dettagli

tutto ciò premesso, che costituisce parte integrante della presente.

tutto ciò premesso, che costituisce parte integrante della presente. Spettabile Monte Titoli S.p.A Piazza degli Affari, 6 20131 MILANO Raccomandata A/R Anticipata via fax n. 02 33635 558 Richiesta di gestione della sollecitazione di deleghe per l assemblea della società

Dettagli

Condizioni Generali di Fornitura del Servizio QUiCK

Condizioni Generali di Fornitura del Servizio QUiCK Condizioni Generali di Fornitura del Servizio QUiCK (edizione settembre 2014) 1. Oggetto 1.1. Il Servizio QUiCK consente di gestire in modalità elettronica, attraverso la connessione al sito https://bitservices.borsaitaliana.it/bitprd/

Dettagli

BORSA ITALIANA S.P.A. - RICHIESTA DI SERVIZI

BORSA ITALIANA S.P.A. - RICHIESTA DI SERVIZI BORSA ITALIANA S.P.A. - RICHIESTA DI SERVIZI Dati del Cliente Nome / Denominazione Sociale...(di seguito, il Cliente ) Denominazione Abbreviata... appartenente al Gruppo. con sede legale in... Indirizzo

Dettagli

(Edizione giugno 2015)

(Edizione giugno 2015) SCHEMA DI ACCORDO TRA IL PARTECIPANTE DIRETTO E L AGENTE DI REGOLAMENTO (CLAUSOLE MINIMALI) (Edizione giugno 2015) ACCORDO TRA IL PARTECIPANTE DIRETTO E L AGENTE DI REGOLAMENTO (CLAUSOLE MINIMALI) TRA

Dettagli

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 e il cliente che usufruisce del servizio e-commerce. Premesse

Dettagli

Allegato B. Contratto di adesione alla PB-GAS

Allegato B. Contratto di adesione alla PB-GAS Allegato B Contratto di adesione alla PB-GAS Contratto di adesione alla PB-GAS, di cui all articolo 15, comma 15.1, lettera b), del Regolamento della Piattaforma per il bilanciamento del gas TRA Il Gestore

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI (EDIZIONE GENNAIO 2014)

CONDIZIONI GENERALI (EDIZIONE GENNAIO 2014) CONDIZIONI GENERALI (EDIZIONE GENNAIO 2014) 1 of 12 Condizioni Generali 1. - DEFINIZIONI I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali hanno salvo diversa indicazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO Le presenti Condizioni Generali di Servizio (di seguito CGS o Contratto ) disciplinano il servizio Archivio erogato da Poste Italiane S.p.A., facente parte integrante

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Campo di applicazione Qualsiasi contratto stipulato tra Nossa Elettronica s.a.s (d ora in poi Nossa) per la fornitura dei propri Prodotti/Servizi (d ora in poi Prodotto)

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

Istruzioni al Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A.

Istruzioni al Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. Istruzioni al Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. 3 m a r z o 2 0 1 4 I N D I C E TITOLO IA.1 - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA QUOTAZIONE E DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE...

Dettagli

Istruzioni al Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A

Istruzioni al Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A Istruzioni al Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A 1 l u g l i o 2 0 1 3 3 g i u g n o 2 0 1 3 I N D I C E I TITOLO IA.1 - DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA QUOTAZIONE E DOCUMENTAZIONE

Dettagli

Allegato 2. Contratto di adesione al mercato

Allegato 2. Contratto di adesione al mercato Allegato 2 Contratto di adesione al mercato Contratto di adesione al mercato, di cui all articolo 12, comma 12.1, lettera b), della Disciplina del mercato elettrico TRA Il Gestore dei Mercati Energetici

Dettagli

- Indirizzo: Elemedia S.p.A., Servizio Clienti Storie Brevi, Via Cristoforo Colombo n. 98, 00147 Roma.

- Indirizzo: Elemedia S.p.A., Servizio Clienti Storie Brevi, Via Cristoforo Colombo n. 98, 00147 Roma. CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Gentile Utente, le presenti condizioni generali di contratto (di seguito, Condizioni Generali ) contengono le norme che regolano le modalità e le condizioni attraverso

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

MODULO D ORDINE. Denominazione Sociale... (di seguito, il Cliente ) Indirizzo CAP. Partita IVA Cod. Fiscale. Nome e Cognome del Rappresentante Legale.

MODULO D ORDINE. Denominazione Sociale... (di seguito, il Cliente ) Indirizzo CAP. Partita IVA Cod. Fiscale. Nome e Cognome del Rappresentante Legale. MODULO D ORDINE Dati del Centro Servizi Denominazione Sociale... (di seguito, il Cliente ) con sede legale in... Nazione... Indirizzo CAP Partita IVA Cod. Fiscale Telefono Fax Nome e Cognome del Rappresentante

Dettagli

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi),

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), E.T.R.A. S.P.A. CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA.- Tra: La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), Largo Parolini n.82/b, C.F. n.03278040245, che interviene

Dettagli

CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE

CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE CONTRATTO PER L'UTILIZZO DEL SISTEMA PER SCAMBI/CESSIONI DI GAS AL PUNTO DI SCAMBIO VIRTUALE Anno termico 2005-2006 Contratto per l utilizzo del sistema per scambi/cessioni di gas al Punto di Scambio Virtuale

Dettagli

F G H I. PERSONAL SERVICE: Servizi telematici via Web ------- Pagina 1 di 5

F G H I. PERSONAL SERVICE: Servizi telematici via Web ------- Pagina 1 di 5 Pagina 1 di 5 Condizioni generali dei Servizi Telematici 1. DESCRIZIONE E STRUTTURA DEI SERVIZI TELEMATICI. I Servizi Telematici della Società Nital S.p.A. riguardanti il PERSONAL SERVICE si articolano

Dettagli

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10.

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10. CONTRATTO DI LICENZA D USO DI SOFTWARE ddaattaa Hyphen-Italia srl sede legale ed amministrativa: Verona > Via Marconi, 14 > 37010 Affi > Tel. +39 045.62.03.200 > Fax +39 045 62.03.250 Codice fiscale 04334860485

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA CIG Z170CA13CF

COMUNE DI BRESCIA CIG Z170CA13CF COMUNE DI BRESCIA SETTORE EDIFICI PUBBLICI E MONUMENTALI DISCIPLINARE D INCARICO PROFESSIONALE PER L ATTIVITA DI VERIFICA E ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA PREVENZIONE INCENDI IN DIVERSI EDIFICI PUBBLICI E

Dettagli

COMUNE DI MARANO LAGUNARE PROVINCIA DI UDINE DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

COMUNE DI MARANO LAGUNARE PROVINCIA DI UDINE DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E BROKERAGGIO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO Il servizio oggetto del presente disciplinare concerne lo svolgimento dell'attività di brokeraggio per

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA Le presenti condizioni generali di fornitura regoleranno i rapporti intercorrenti tra: Piaggio & C. S.p.A., con

Dettagli

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste.

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Rep. n Area Risorse Economiche-Finanziarie e di Sviluppo Economico Prot. n OGGETTO: Affidamento servizio di assistenza tecnica in relazione alla

Dettagli

OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO

OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO OFFERTA POSTEMAILBOX CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO Le presenti Condizioni Generali di Servizio (di seguito CGS o Contratto ) disciplinano il servizio Archivio erogato da Poste Italiane S.p.A.

Dettagli

CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL

CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL 1 PREMESSE POSTEL intende perseguire, attraverso l utilizzo delle nuove tecnologie di e-procurement, l efficienza, la celerità

Dettagli

SERVIZI SMS CONDIZIONI DI VENDITA

SERVIZI SMS CONDIZIONI DI VENDITA DEFINIZIONE DELLE PARTI SERVIZI SMS CONDIZIONI DI VENDITA Il presente contratto di fornitura di servizi viene stipulato tra l azienda AM PARTNERS srl con sede in Via I. Bossi 46 Rescaldina (MI) - Partita

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CONTRATTO ATTO DI

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, Piazza Sallustio n. 9, in persona del

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE 75 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 105/I0029624P.G. NELLA SEDUTA DEL 27/04/2004 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

Condizioni generali di partecipazione

Condizioni generali di partecipazione 1. PREMESSE 1.1 Mediobanca S.p.A. è titolare della Piattaforma www.in.mediobanca.it (nel seguito: la Piattaforma) 1.2 All interno della Piattaforma operano in qualità di acquirente Mediobanca S.p.A., attraverso

Dettagli

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE

CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE CONVENZIONE PER COSTRUZIONE E SUCCESSIVA LOCAZIONE DI IMMOBILE DA ADIBIRE A PALESTRA POLIVALENTE Tra le sottoscritte parti: CASALE SPORTIVA SRL, con sede in Mirandola (MO), Via Giovanni Pico, 51, p. iva

Dettagli

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l.

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. N del Tra la PANTAREI INFORMATICA S.r.l. - Via degli Innocenti,

Dettagli

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione.

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Art. 1 Oggetto del contratto e descrizione del servizio Art. 1.1 Oggetto del contratto Le presenti Condizioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini avranno il significato di seguito

Dettagli

CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE

CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE 1.0 CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE InfoCert S.p.A. - Società soggetta alla direzione e coordinamento di Tecnoinvestimenti S.p.A. - con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, P. IVA 07945211006,

Dettagli

SI.CE.ANT. Sistema Certificazione Antimafia

SI.CE.ANT. Sistema Certificazione Antimafia Il sottoscritto (titolare del certificato) dichiara di essere a conoscenza che le attività di identificazione e registrazione, funzionali al Servizio di Certificazione, sono state delegate da ACTALIS S.p.A.

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra COMUNE DI CUNEO SETTORE ELABORAZIONE DATI ED ATTIVITA PRODUTTIVE Via Roma 28, 12100 CUNEO CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra Il Comune di Cuneo,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012 Articolo 1 - Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita, i seguenti termini avranno il significato di seguito ad essi attribuito:

Dettagli

C O N V E N Z I O N E

C O N V E N Z I O N E C O N V E N Z I O N E Il Comune di PONTECAGNANO FAIANO (SA), Capofila dell Ambito Territoriale S4, sito in via M.A. Alfani, Legalmente Rappresentato dalla dott.ssa Giovanna Martucciello, nata a Pontecagnano

Dettagli

ACCORDO DI RISERVATEZZA

ACCORDO DI RISERVATEZZA ATTENZIONE Il presente modello contrattuale ha valore di mero esempio e viene reso disponibile a solo scopo informativo. Non rappresenta in alcun modo consulenza legale. L autore non garantisce in alcun

Dettagli

Condizioni Generali del Servizio TGCOM Traffic

Condizioni Generali del Servizio TGCOM Traffic Condizioni Generali del Servizio TGCOM Traffic Art. 1) Definizioni Ambito di applicazione delle Condizioni Generali 1.1 Si intende per: - Cliente: il soggetto intestatario del numero di telefono per il

Dettagli

Clausole Contrattuali per l Approvvigionamento di Beni e Servizi nell Ambito di Attività Soggette ad Unbundling

Clausole Contrattuali per l Approvvigionamento di Beni e Servizi nell Ambito di Attività Soggette ad Unbundling Pag.: 1 di 7 Clausole Contrattuali per Il presente documento è pubblicato sul sito www.edison.it e www.infrastrutturedg.it REV. DESCRIZIONE DATA 1 Aggiornamento conseguente al cambio denominazione sociale

Dettagli

b) comunica i seguenti dati necessari per l operatività del conto:

b) comunica i seguenti dati necessari per l operatività del conto: Spett.le BANCA D ITALIA Filiale di Oggetto: Contratto di deposito titoli in custodia ed amministrazione delle quote di partecipazione al capitale della Banca d Italia Lettera-contratto. Il/La (di seguito

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2 InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, ufficio amministrativo in Roma, Via Marco e Marcelliano n. 45, Sede Operativa in Padova, Corso Stati Uniti 14, opera quale certificatore

Dettagli

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO relativo alla Procedura selettiva n. 238/2014 ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs. n.163/2006 per l affidamento del servizio di consulenza ed assistenza di carattere

Dettagli

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK TELEPASS (di seguito TLP) offre ai propri Clienti che abbiano sottoscritto il contratto TELEPASS collegato ad un contratto VIACARD di conto corrente (di seguito

Dettagli

CIG Z8914864FB. Tra. TUTTI CON POTERI DI FIRMA E RAPPRESENTANZA (ambedue di seguito congiuntamente denominate le Parti) PREMESSO

CIG Z8914864FB. Tra. TUTTI CON POTERI DI FIRMA E RAPPRESENTANZA (ambedue di seguito congiuntamente denominate le Parti) PREMESSO CONTRATTO per il conferimento presso l impianto di cremazione del Comune di Mantova delle salme giacenti e già programmate in ingresso presso il Polo della Cremazione del Comune di Cremona, in caso di

Dettagli

CORSO ORDINARIO MAGISTRATURA 2015/2016 ROMA-MILANO-ONLINE NOME E COGNOME TELEFONO CELL.. E-MAIL.. CODICE FISCALE/P.IVA..

CORSO ORDINARIO MAGISTRATURA 2015/2016 ROMA-MILANO-ONLINE NOME E COGNOME TELEFONO CELL.. E-MAIL.. CODICE FISCALE/P.IVA.. CORSO ORDINARIO MAGISTRATURA 2015/2016 ROMA-MILANO-ONLINE NOME E COGNOME INDIRIZZO.. CITTA.. TELEFONO CELL.. FAX. E-MAIL.. CODICE FISCALE/P.IVA.. SEDE DI ROMA EURO 1.220,00 IVA INCLUSA SEDE DI MILANO EURO

Dettagli

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE. Tra

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE. Tra CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE Tra L ANDIGEL (ASSOCIAZIONE.), con sede in Roma, Via Alberico II, 33, rappresentata nella persona del dott. Michele Bertola (di seguito indicato come ANDIGEL ) E La SOCIETA

Dettagli

CLAUSOLE CONTRATTUALI PER L APPROVVIGIONAMENTO DI BENI E SERVIZI NELL AMBITO DI ATTIVITÀ SOGGETTE AD UNBUNDLING REV.

CLAUSOLE CONTRATTUALI PER L APPROVVIGIONAMENTO DI BENI E SERVIZI NELL AMBITO DI ATTIVITÀ SOGGETTE AD UNBUNDLING REV. CLAUSOLE CONTRATTUALI PER L APPROVVIGIONAMENTO DI BENI E SERVIZI NELL AMBITO DI ATTIVITÀ SOGGETTE AD UNBUNDLING REV. 00 FEBBRAIO 2010 Il presente documento è pubblicato sul sito: www.edison.it - Area Fornitori

Dettagli

CONTRATTO. Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA. YouPA Pubbliche Amministrazioni

CONTRATTO. Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA. YouPA Pubbliche Amministrazioni CONTRATTO Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA YouPA Pubbliche Amministrazioni Fra: Menocarta.net, rete d impresa, con sede in via Laurentina 569, 00143 Roma, Codice Fiscale

Dettagli

ITALCEMENTI S.P.A. PIANO DI STOCK OPTION PER AMMINISTRATORI - 2007 REGOLAMENTO

ITALCEMENTI S.P.A. PIANO DI STOCK OPTION PER AMMINISTRATORI - 2007 REGOLAMENTO ITALCEMENTI S.P.A. PIANO DI STOCK OPTION PER AMMINISTRATORI - 2007 REGOLAMENTO INDICE 1. PREMESSA 3 2. SCOPI DEL PIANO 3 3. OGGETTO DEL PIANO 3 4. GESTIONE DEL PIANO 4 5. PARTECIPAZIONE ELEGGIBILITÀ 4

Dettagli

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013

NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER FORNITURE DI GAS NATURALE NORME DI QUALIFICAZIONE 2013 Premessa: Brescia Trasporti S.p.A. intende istituire un proprio sistema di qualificazione al fine di selezionare operatori

Dettagli

Protocollo d intesa Ordine degli ingegneri di Pescara-Synergie Italia S.p.A.

Protocollo d intesa Ordine degli ingegneri di Pescara-Synergie Italia S.p.A. Protocollo d intesa Ordine degli ingegneri di Pescara-Synergie Italia S.p.A. L Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pescara, con sede legale in Pescara cap 65121 (PE), in piazza dello Spirito Santo

Dettagli

In data odierna. tra. Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede

In data odierna. tra. Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede Contratto di affidamento di incarico In data odierna tra Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede in Pisa, Piazza dei Facchini n. 16, nella persona del Direttore Generale, Dott.

Dettagli

CONTRATTO DI SCONTO DI CREDITI IVA

CONTRATTO DI SCONTO DI CREDITI IVA CONTRATTO DI SCONTO DI CREDITI IVA Tra - la società/ditta individuale (di seguito, per brevità: il Cedente), con sede in, P.IVA ; rappresentata ai fini del presente atto dal sig., C.F. e - la società Alma

Dettagli

FINANZIAMENTI EXPORT/IMPORT IN VALUTA ESTERA E/O EURO

FINANZIAMENTI EXPORT/IMPORT IN VALUTA ESTERA E/O EURO Il presente foglio informativo non costituisce offerta al pubblico ai sensi dell art. 1336 Cod.Civ. FINANZIAMENTI EXPORT/IMPORT IN VALUTA ESTERA E/O EURO Sezione I - Informazioni sulla Banca Cassa Rurale

Dettagli

1. REQUISITI PER L AVVIO DELLA COLLABORAZIONE

1. REQUISITI PER L AVVIO DELLA COLLABORAZIONE CONTRATTO Tra La GDE Edizioni Musicali di Farina Vincenzo con sede legale 00139 Roma, via Monviso, 3 Codice Fiscale FRNVCN62C16G315Y Partita Iva: 09505521006, (di seguito denominata GDE Edizioni ) e, con

Dettagli

CONTRATTO DI AFFILIAZIONE COMMERCIALE

CONTRATTO DI AFFILIAZIONE COMMERCIALE CONTRATTO DI AFFILIAZIONE COMMERCIALE Tra la Gruppo360 s.r.l., corrente in Palermo (PA), Via Marchese Ugo,56, P.I. 06033530822 nella persona del suo legale rappresentante David Sangiorgio; (di seguito

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

interamente partecipata dalle Camere di Commercio italiane e dalle loro Unioni, e con il coordinamento di Unioncamere, hanno realizzato una soluzione

interamente partecipata dalle Camere di Commercio italiane e dalle loro Unioni, e con il coordinamento di Unioncamere, hanno realizzato una soluzione Convenzione per l utilizzo della soluzione informatica realizzata dalle Camere di Commercio per la gestione telematica delle pratiche dello Sportello Unico per le Attività Produttive tramite il portale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA KIT FOTOVOLTAICO

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA KIT FOTOVOLTAICO CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA KIT FOTOVOLTAICO 1. DEFINIZIONI Ai fini delle presenti condizioni, i termini e le espressioni elencati al presente articolo e utilizzati con la lettera maiuscola, sia al

Dettagli

Convenzione Operativa ANCI CDCNPA in forma di contratto per adesione

Convenzione Operativa ANCI CDCNPA in forma di contratto per adesione Convenzione Operativa ANCI CDCNPA in forma di contratto per adesione per il ritiro di rifiuti di pile e accumulatori industriali e per veicoli dai Centri di Raccolta comunali Tra Il Centro di Coordinamento

Dettagli

MINI MASTER SUGLI APPALTI PUBBLICI ROMA 2015

MINI MASTER SUGLI APPALTI PUBBLICI ROMA 2015 MINI MASTER SUGLI APPALTI PUBBLICI ROMA 2015 NOME COGNOME INDIRIZZO CITTA TELEFONO CELL. FAX E-MAIL Codice Fiscale/P.IVA modalità dal vivo ed on line: 600,00 IVA INCLUSA modalità PREMIUM : 915,00 IVA INCLUSA

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO 1 COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO OGGETTO: Fornitura di punto luce su palo relativi al progetto di "Riqualificazione della viabilità del centro antico di Martignano:

Dettagli

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Nominated adviser. Modello di domanda NAI1

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Nominated adviser. Modello di domanda NAI1 AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale Nominated adviser Modello di domanda NAI1 Come compilare il modello di domanda NAI1 Questo modello di domanda deve essere compilato dal soggetto che intende

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTIONS 2006-2009. come modificato Assemblea 13 aprile 2011. RECORDATI INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA S.p.A. (la

PIANO DI STOCK OPTIONS 2006-2009. come modificato Assemblea 13 aprile 2011. RECORDATI INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA S.p.A. (la PIANO DI STOCK OPTIONS 2006-2009 come modificato Assemblea 13 aprile 2011 1. PREMESSA Il presente piano (il Piano ), approvato dal Consiglio di Amministrazione della RECORDATI INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA

Dettagli

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA SCHEMA DI CONVENZIONE TIPO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI AI DIPENDENTI DELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO CON ESTINZIONE MEDIANTE L ISTITUTO DELLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO L anno nel mese di il giorno.in

Dettagli

Autorizzazione di addebito Piano Ricaricabile Business

Autorizzazione di addebito Piano Ricaricabile Business DATI DEL CLIENTE Denominazione/Ragione Sociale Forma giuridica Partita IVA Numero di Iscrizione al REA Anno di Iscrizione al REA Provincia del REA SEDE LEGALE Indirizzo N. Comune Nazione (Dato opzionale)

Dettagli

Contratto e-commerce

Contratto e-commerce CONTRATTO E-COMMERCE Per gli acquisti effettuati tramite il sito Internet www.rhiag.com TRA Rhiag S.p.A., con sede legale in Milano in Viale De Gasperi, angolo Via Pizzoni, partita IVA, codice Fiscale,

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI SU RETE INTERNET

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI SU RETE INTERNET Pag. 1 di 6 CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI SU RETE INTERNET Pag. 2 di 6 INDICE DEI CONTENUTI ART. 1 DEFINIZIONE DELL PARTI... 3 ART. 2 - OGGETTO DEL CONTRATTO... 3 ART. 3 - DURATA DEL

Dettagli

Contratto tipo di Agenzia

Contratto tipo di Agenzia Contratto tipo di Agenzia LETTERA D INCARICO D AGENZIA 1 In relazione alle intese intercorse, vi confermiamo, con la presente, l incarico di promuovere stabilmente, per nostro conto, la vendita dei prodotti

Dettagli

CONTRATTO DI VENDITA (CON RISERVA DELLA PROPRIETA') DI APPARECCHIATURE PER L ELABORAZIONE ELETTRONICA DEI DATI

CONTRATTO DI VENDITA (CON RISERVA DELLA PROPRIETA') DI APPARECCHIATURE PER L ELABORAZIONE ELETTRONICA DEI DATI Ent 1 CONTRATTO DI VENDITA (CON RISERVA DELLA PROPRIETA') DI APPARECCHIATURE PER L ELABORAZIONE ELETTRONICA DEI DATI... (Ragione Sociale dell Azienda) 1) Compravendita. La... (qui di seguito denominata

Dettagli

(Finalità e ambito di applicazione)

(Finalità e ambito di applicazione) 6 15.1.2003 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 3 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 gennaio 2003, n. 3/R Regolamento per lo svolgimento delle procedure telematiche di acquisto

Dettagli

tra con sede legale in n. con sede legale in - impianto, l impianto ubicato nel Comune di, autorizzato

tra con sede legale in n. con sede legale in - impianto, l impianto ubicato nel Comune di, autorizzato SERVIZI COMUNALI S.p.A. CONTRATTO DI SMALTIMENTO Rifiuti solidi urbani e assimilati tra con sede legale in n., codice fiscale e partita I.V.A. n., in persona del Suo Legale Rappresentante sig. (di seguito

Dettagli

SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RECANTE REGOLAMENTO CONCERNENTE DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA.

SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RECANTE REGOLAMENTO CONCERNENTE DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RECANTE REGOLAMENTO CONCERNENTE DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l articolo 87, quinto

Dettagli

INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - a...il...c.f......e residente. a...via......n..., tel..., C.F./P.IVA.

INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - a...il...c.f......e residente. a...via......n..., tel..., C.F./P.IVA. INCARICO DI MEDIAZIONE PER VENDITA IMMOBILIARE - IN ESCLUSIVA - ART. 1 - CONFERIMENTO DI INCARICO Con il presente contratto TRA,...nato a...il...c.f......e residente a...via......n..., tel..., oppure Società.,

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO Per

SCHEMA DI CONTRATTO Per SCHEMA DI CONTRATTO Per L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA LEGALE IN MATERIA DI SERVIZI PUBBLICI LOCALI E PARTECIPAZIONI SOCIETARIE PER LA VALUTAZIONE DEGLI ASPETTI GIURIDICO - AMMINISTRATIVI SOTTOSTANTI

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTIONS 2010-2013

PIANO DI STOCK OPTIONS 2010-2013 PIANO DI STOCK OPTIONS 2010-2013 1. PREMESSA Il presente piano (il Piano ), sottoposto all Assemblea degli Azionisti della RECORDATI INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA S.p.A. (la Società ) e approvato dalla

Dettagli

REGOLAMENTO SEGUI IL MOVIMENTO SSD a.r.l.

REGOLAMENTO SEGUI IL MOVIMENTO SSD a.r.l. REGOLAMENTO SEGUI IL MOVIMENTO SSD a.r.l. Art. 1 PREMESSE 1.1 Le presenti Condizioni Generali ed i relativi Allegati costituiscono parte integrante e sostanziale del Contratto di fornitura (Abbonamento)

Dettagli

CONTRATTO DI CESSIONE CREDITI. Tra. Crescent Italia S.r.l. in persona del legale rappresentante pro-tempore Sig

CONTRATTO DI CESSIONE CREDITI. Tra. Crescent Italia S.r.l. in persona del legale rappresentante pro-tempore Sig CONTRATTO DI CESSIONE CREDITI Tra Crescent Italia S.r.l. in persona del legale rappresentante pro-tempore Sig, con sede in Arezzo Piazzetta Sopra i Ponti 2, partita IVA di seguito anche Parte cessionaria

Dettagli

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO 1 SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO Allegato B) COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Area Cultura e Sport Civici Musei di Storia ed Arte Rep./Racc. n Prot. n OGGETTO: Contratto di collaborazione

Dettagli

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA AVVISO ESPLORATIVO Oggetto: Fornitura di energia elettrica e servizi connessi per sessantacinque utenze intestate all EFS. - Importo complessivo annuo stimato 37.000,00 oltre iva di legge. - Procedura

Dettagli

DITTA SINET ITALIA S.R.L.

DITTA SINET ITALIA S.R.L. COMUNE DI SPINEA (Provincia di Venezia) CONVENZIONE CON LA DITTA SINET ITALIA S.R.L. DI PORTOGRUARO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA PER LA TRACCIABILITA E RINTRACCIABILITA DELLE INFORMAZIONI MARKETING

Dettagli

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE Le presenti condizioni generali ("Condizioni Generali" o "Contratto")

Dettagli

AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0185690.28-12-2012-U

AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0185690.28-12-2012-U CONVENZIONE SULLE MODALITA DI SVOLGIMENTO DA PARTE DEGLI INTERMEDIARI DI CUI ALL ART. 3, COMMA 3, DEL D.P.R. N. 322 DEL 1998 DEL SERVIZIO DI PAGAMENTO CON MODALITA TELEMATICHE, IN NOME E PER CONTO DEL

Dettagli

Tutto ciò premesso, le associazioni dei consumatori sopra elencate ed UniAcque Spa, di seguito

Tutto ciò premesso, le associazioni dei consumatori sopra elencate ed UniAcque Spa, di seguito PROTOCOLLO DI INTESA TRA UNIACQUE SPA E FEDERCONSUMATORI BERGAMO, FEDERCONSUMATORI SEBINO, ADICONSUM BERGAMO SEBINO, ADOC PER ATTIVITÀ DI PROMOZIONE DELLA CONCILIAZIONE E DI ATTIVAZIONE DI UNA PROCEDURA

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA PER AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE LATINA CONTRATTO DI APPALTO TRA Azienda Unità Sanitaria Locale Latina con sede legale in V.le P.L. Nervi Centro Direzionale Latinafiori/torre G2 04100 Latina codice fiscale

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO PER LA FORNITURA DI NUMERO VERDE 800 TRA

CONTRATTO DI SERVIZIO PER LA FORNITURA DI NUMERO VERDE 800 TRA CONTRATTO DI SERVIZIO PER LA FORNITURA DI NUMERO VERDE 800 Giugno 2011 TRA OKcom S.p.A., (di seguito denominata OKcom o l Operatore) con sede legale in Roma Via Vittorio Rossi 21/25 00133, partita IVA

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA (LAVORO A PROGETTO) Tra le sotto indicate Parti: La Società.. srl, costituita ai sensi della Legge italiana con sede a Milano in via., C.F. e P. IVA.,

Dettagli

Allegato: Contratto di fornitura di servizi

Allegato: Contratto di fornitura di servizi All. n. 2. Allegato: Contratto di fornitura di servizi Premesso che: - Commerfin S.C.P.A., con sede legale in Roma, Via Nazionale, 60 (la Società o Commerfin ), iscrizione al Registro delle Imprese di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l. 1. OGGETTO Le presenti condizioni generali di vendita regolano e disciplinano in via esclusiva i rapporti commerciali di compravendita tra SATI S.r.l. e i propri

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli