COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO MOBILITA', INFRASTRUTTURE VIARIE E RETI PROT. N. DEL

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO MOBILITA', INFRASTRUTTURE VIARIE E RETI PROT. N. DEL"

Transcript

1 COMUNE DI CAGLIARI Proposta di deliberazione del Consiglio OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE DEI LAVORI DI "ADEGUAMENTO VIA PERETTI E MESSA IN SICUREZZZA ACCESSO ALL'OSPEDALE BROTZU" NEI COMUNI DI CAGLIARI E SELARGIUS CON ADOZIONE DELLA VARIANTE URBANISTICA AL PUC VIGENTE, EX ART. 1 COMMI 1 E 3 DELLA LR. 32/96, PER LA REITERAZIONE DEL VINCOLO PREORDINATO ALL'ESPROPRIO, EX ART.9 DPR 327/01. UFFICIO COMPETENTE: SERVIZIO MOBILITA', INFRASTRUTTURE VIARIE E RETI PROT. N. DEL Il Funzionario Estensore Il Dirigente Responsabile Il Segretario Generale V Assessore PIERPAOLO PIASTRA CONI MAURO ANNOTAZIONI ConsiglioMovimento Deliberativo DATA RICEZIONE PROTOCOLLO ANNOTAZIONI UFFICIO DATA RESTITUZIONE UFFICIO DATA RIENTRO UFFICIO DATA INVIO RAGIONERIA DATA RIENTRO RAGIONERIA Ragioneria PROTOCOLLO DETERMINAZIONI CONSIGLIO DATA PROTOCOLLO

2 Parere ai sensi dell art. 49 D.Lgs 267/2000 ed attestazione ai sensi dell'art. 147 bis D.Lgs 267/2000 e dell'art. 6, comma 1, Regolamento sul sistema di controllo interno del Comune di Cagliari parte integrante della deliberazione SI ESPRIME PARERE FAVOREVOLE IN ORDINE ALLA REGOLARITÀ TECNICA E SI ATTESTA LA REGOLARITA' E CORRETTEZZA DELL'AZIONE AMMINISTRATIVA. Cagliari, Il Dirigente Responsabile del Servizio SI ESPRIME PARERE FAVOREVOLE IN ORDINE ALLA REGOLARITÀ CONTABILE. Cagliari, Il Dirigente di Ragioneria La spesa di cui alla presente proposta potrà essere imputata sull Intervento n.... Spazio riservato alla Ragioneria per la prenotazione della spesa... del Bilancio... ove è stata registrata la prenotazione di impegno al progressivo n Cagliari, IL FUNZIONARIO IL DIRIGENTE DI RAGIONERIA

3 IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO che: il confinante comune di Selargius è stato delegato dalla Regione Autonoma della Sardegna per la realizzazione ed adeguamento, ai sensi della L.R n. 5, del tratto di viabilità della via Peretti con la messa in sicurezza dell accesso all Ospedale Brotzu anche per la parte ricadente nel territorio del Comune di Cagliari, come meglio di seguito indicato; in applicazione della Delibera di Giunta Regionale n. 31/11 del e del Decreto Assessoriale n. 11 del è stata delegata, al Comune di Selargius ai sensi della L.R n. 5, l esecuzione dell opera denominata Lotto 3 sistema intervento B Realizzazione lavori di adeguamento via Peretti e messa in sicurezza accesso all Ospedale Brotzu, prevedendo la realizzazione di una rotatoria con le relative corsie di immissione, in parte ricadente sul territorio del Comune di Cagliari ed in parte su quello del Comune di Selargius, per un importo complessivo di ,00; con determinazione del Direttore del Servizio Viabilità Assessorato Lavori Pubblici Regione Sardegna N /2530 del è stata conferita formale delega ed impegno finanziario a favore del Comune di Selargius per i lavori citati e che la stessa Amministrazione di Selargius ha provveduto a far elaborare, con incarico esterno, il progetto preliminare dell opera suddetta costituito dai seguenti elaborati: A. Relazione tecnica Quadro economico; B. Relazione geologica; C. Prime disposizioni e indicazioni sulla stesura dei piani di sicurezza; D. Relazione del piano particellare di esproprio; E.1 Relazione Variante Urbanistica Selargius E.2 Relazione Variante Urbanistica Cagliari F.1 Relazione Verifica di assoggettabilità della variante urbanistica alla V.A.S. di Selargius F.2 Relazione Verifica di assoggettabilità della variante urbanistica alla V.A.S. di Cagliari Tav. 1 Inquadramento; Tav. 2 Stato attuale; Tav. 3 Stato di progetto; Tav. 4 Particolari costruttivi; Tav. 5 Tavola preliminare degli espropri Tav. 6 Variante Selargius Tav. 7 Variante Cagliari

4 il Comune di Selargius ha coordinato le diverse attività tramite un Tavolo Tecnico che ha operato per il periodo di elaborazione del progetto; successivamente per la realizzazione dello stesso progetto verrà stipulato un Accordo, ai sensi dell art. 15 della L. 241/90, da sottoscriversi tra il Comune di Cagliari ed il Comune di Selargius; il progetto verrà attuato dal comune di Selargius anche nelle parti che ricadono nel territorio del Comune di Cagliari, come previsto nella delega RAS sopraindicata; ATTESO che: per dare attuazione all intervento è necessario preventivamente approvare la variante al PUC del Comune di Cagliari, ai soli fini della reiterazione del vincolo preordinato all esproprio senza alcuna modifica delle destinazioni urbanistiche attuali come rappresentata nella Tavola Unica allegata alla presente; per la parte di territorio ricadente nel Comune di Cagliari, la viabilità in progetto era già prevista nel PUC approvato nel 2004, ma alla data odierna risulta decaduto il vincolo preordinato all esproprio ai sensi degli artt. 2 e 3 del 327/01; la reiterazione del vincolo preordinato all esproprio con l approvazione del progetto ai sensi dell art. 9 del DPR n. 327/2001, è relativa alle aree ubicate nel Comune di Cagliari di proprietà dei soggetti privati indicati nell elenco ditte riportato nella Tav. 5 Tavola Preliminare Espropri; il Comune di Cagliari, ai sensi delle direttive regionali in materia di Valutazione Ambientale Strategica (VAS), approvate con la deliberazione della giunta Regionale n.44/51 del , con nota del prot , ha inoltrato presso la Provincia di Cagliari l istanza di verifica di assoggettabilità a VAS per la variante in oggetto, corredata delle tavole di progetto e della relazione di verifica, segnalando nella stessa: che la variante di cui trattasi non produce effetti significativi sull ambiente in quanto non è previsto incremento del carico urbanistico complessivo. La variante si è resa necessaria ai fini della legittima apposizione del vincolo preordinato all esproprio ex art. 9 Dpr 327/01 e ss.mm.ii. derivante dalla approvazione del progetto di cui ai lavori citati in oggetto. il finanziamento per la realizzazione dell opera di cui trattasi, comprese le somme utili per l esproprio delle aree nel territorio del Comune di Cagliari, è stato interamente stanziato dal Comune di Selargius come indicato nel quadro economico di spesa; il Comune di Selargius, come attestato nella deliberazione del Consiglio Comunale n. 31/2015, ha provveduto a dare comunicazione di avvio del procedimento dell apposizione del vincolo preordinato all esproprio, ai sensi dell art. 11 del DPR 327/01, delle aree interessate dalla realizzazione delle opere; RITENUTO pertanto necessario, per le parti del progetto ricadenti nel territorio del Comune di Cagliari, approvare il progetto preliminare e procedere con l adozione della variante preordinata alla reiterazione del vincolo preordinato all esproprio delle aree di proprietà privata, ai sensi dell art. 9 del DPR n. 327/2001; VISTO il disposto normativo dell art. 18, 1 comma lett. c, della LR , n. 8; VISTO il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso per quanto di competenza dal Dirigente Tecnico Ing. Pierpaolo Piastra ai sensi dell art. 49, comma 1 del T.U.E.L. (D.lgs , n 267) che attesta anche la regolarità del presente atto ai sensi delle disposizioni di cui all art. 147 bis del T.U.E.L. e dell art. 6 del Regolamento sul sistema del controllo interno del Comune di Cagliari;

5 VISTO il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso per quanto di competenza dal Dirigente Tecnico Ing. Salvatore Farci, ai sensi dell art. 49, comma 1 del T.U.E.L. (D.lgs , n 267) che attesta anche la regolarità del presente atto ai sensi delle disposizioni di cui all art. 147 bis del T.U.E.L. e dell art. 6 del Regolamento sul sistema del controllo interno del Comune di Cagliari; DATO ATTO che l approvazione del presente atto non comporta oneri riflessi diretti od indiretti sulla situazione economica e finanziaria o sul patrimonio dell Ente; DELIBERA per le motivazioni indicate in premessa che si intendono integralmente richiamate, di approvare il progetto preliminare dei Lavori di adeguamento della via Peretti e messa in sicurezza dell accesso all Ospedale Brotzu come meglio rappresentato nei seguenti elaborati, che si allegano al presente atto del quale costituiscono parte integrante e sostanziale: A. Relazione tecnica Quadro economico; B. Relazione geologica; C. Prime disposizioni e indicazioni sulla stesura dei piani di sicurezza; D. Relazione del piano particellare di esproprio; E.1 Relazione Variante Urbanistica Selargius E.2 Relazione Variante Urbanistica Cagliari F.1 Relazione Verifica di assoggettabilità della variante urbanistica alla V.A.S. di Selargius F.2 Relazione Verifica di assoggettabilità della variante urbanistica alla V.A.S. di Cagliari Tav. 1 Inquadramento; Tav. 2 Stato attuale; Tav. 3 Stato di progetto; Tav. 4 Particolari costruttivi; Tav. 5 Tavola preliminare degli espropri Tav. 6 Variante Selargius Tav. 7 Variante Cagliari di adottare con l'approvazione del presente progetto, ai sensi della LR 32/96 art. 1 commi 1 e 3, la variante al PUC vigente, come rappresentata nella Tavola unica, allegata alla presente del quale costituisce parte integrante e sostanziale, consistente nella reiterazione del vincolo preordinato all esproprio relativamente alle particelle indicate nella Relazione del piano particellare d esproprio e nella Tavola preliminare degli espropri; di dare atto che: - la variante urbanistica in oggetto comporta la reiterazione del vincolo preordinato all esproprio, ed, inoltre, in questo caso trova applicazione l art. 1, commi 2 e 3 della L.R. n. 32/96, secondo l iter

6 procedimentale previsto dall art. 20 della L.R. N 45/89, con riduzione dei termini di pubblicazione e deposito degli atti e di presentazione delle osservazioni; - il vincolo preordinato all'esproprio diventerà efficace con la pubblicazione sul BURAS della approvazione definitiva ai sensi dell'art. 20 della L.R. n. 45/89 della variante allo strumento urbanistico; di dare atto, inoltre, che: - l approvazione definitiva della variante urbanistica potrà avvenire solo dopo l espressione del parere motivato della Provincia di Cagliari sulla richiesta della verifica di assoggettabilità a VAS della stessa; - la variante urbanistica in oggetto, essendo necessaria per la realizzazione di opere pubbliche, è conforme al disposto normativo dell art. 18, 1 comma lett. c, della L.R , n. 8; - la variante urbanistica diventerà efficace, successivamente all adozione definitiva e alla positiva verifica di coerenza ai sensi dell art. 31 della L.R. 7/2002, con la pubblicazione per estratto sul BURAS ai sensi e per gli effetti dell art. 20 della L.R. 45/89 e ss.mm.ii.; di dare alla presente IMMEDIATA ESEGUIBILITÀ ai sensi dell art. 134, comma 4 del D.Lgs. n. 267/2000.

N. del PROPOSTA DI DELIBERA

N. del PROPOSTA DI DELIBERA N. del OGGETTO: OP065 COMPLETAMENTO OPERE DI URBANIZZAZIONE VIA PER SALVATRONDA - ADOZIONE DELLA VARIANTE URBANISTICA, APPOSIZIONE DEL VINCOLO PREORDINATO ALL'ESPROPRIO ED APPROVAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE.

Dettagli

I L C O N S I G L I O C O M U N A L E

I L C O N S I G L I O C O M U N A L E OGGETTO: Approvazione del progetto definitivo dell opera pubblica denominata Sistema di collegamento (People Mover) tra l aeroporto e la stazione ferroviaria di Pisa Centrale, parcheggi scambiatori e viabilità

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA. Deliberazione n.

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA. Deliberazione n. Protocollo RC n. 1971/16 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA L anno duemilasedici, il giorno di giovedì trentuno del mese

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE del 02/12/2014

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE del 02/12/2014 Regione Autonoma Valle d Aosta Région Autonome Vallée d Aoste AREA-T1 Servizio: URBANISTICA Ufficio: URBANISTICA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE 1139360 del 02/12/2014 OGGETTO: AREA T1

Dettagli

COMUNE DI PRATOVECCHIO STIA Provincia di Arezzo

COMUNE DI PRATOVECCHIO STIA Provincia di Arezzo COMUNE DI PRATOVECCHIO STIA Provincia di Arezzo SCHEMA DELLA DELIBERAZIONE DI APPROVAZIONE DELLA VARIANTE DI MANUTENZIONE OGGETTO: REGOLAMENTO URBANISTICO (TERRITORIO DELL EX COMUNE DI STIA) - APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAMPOSAMPIERO Provincia di Padova

COMUNE DI CAMPOSAMPIERO Provincia di Padova COMUNE DI CAMPOSAMPIERO Provincia di Padova PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO DEL 11-04-2016 N.19 Ufficio: URB (URBANISTICA) Oggetto: Realizzazione della rete fognaria e la predisposizione di un tratto

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO Oggetto: Comune di San Vitaliano (Na). Realizzazione di un centro di raccolta dei rifiuti solidi urbani differenziati. Adeguamento

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.1572 del DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE UFFICIO TECNICO N 277 DEL

Dettagli

Città di Matelica Provincia di Macerata

Città di Matelica Provincia di Macerata Città di Matelica Provincia di Macerata Assessorato: Ufficio: TECNICO PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA DEL 11-10-2014 N.199 Oggetto: VARIANTE PARZIALE DI TIPO NORMATIVO AL PIANO DI RECUPERO DELLA FRAZIONE

Dettagli

Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE TERRITORIO E MOBILITÀ

Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE TERRITORIO E MOBILITÀ Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE TERRITORIO E MOBILITÀ Prot. Generale N. 0066816 / 2015 Atto N. 3095 OGGETTO: CC: 14/15/V/C - (SAD CC: 30/08).S.P. n. 26 di Val Graveglia.

Dettagli

Comune di Foggia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Comune di Foggia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Comune di Foggia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Procedura numero: 727 Numero del Registro settoriale delle determinazioni: 16 del 3 giugno 2014 Numero del Registro generale delle determinazioni: 539 Oggetto:

Dettagli

C O M U N E D I B O R U T T A PROVINCIA DI SASSARI

C O M U N E D I B O R U T T A PROVINCIA DI SASSARI C O M U N E D I B O R U T T A PROVINCIA DI SASSARI UFFICIO TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N 186 del Registro Data 19.09.2008 Oggetto: RESTAURO DELLA CHIESA SANTA CROCE 3 LOTTO FUNZIONALE.

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 24 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 24 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 24 del 23-2-2017 11317 COMUNE DI ORTA NOVA Nota 15 febbraio 2017, prot. n. 0002562 Disposizione deposito indennità di espropriazione. Premesso che: la Regione

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMBIENTE E TERRITORIO SERVIZIO AMBIENTE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: INTERVENTO DI REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli PROPOSTA DI CONSIGLIO COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE DI RIQUALIFICAZIONE URBANA DEI LOTTI TRA VIA S. DI GIACOMO - VIA VIENNA - VIA

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI

CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI CITTA METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE DEL SINDACO METROPOLITANO OGGETTO: CUP H41B11000210003 -. Lavori di realizzazione Pubblica Illuminazione sulla ex SS.162 NC.(Asse Mediano) - Importo uro 1.200.000,00.

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 58 del 28/06/2013 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: MESSA IN SICUREZZA, RISANAMENTO E RECUPERO DI STRUTTURE PREFABBRICATE CONTENENTI

Dettagli

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO PROVINCIA DI ORISTANO COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO PROVINCIA DI ORISTANO N. 479 REP. REFERTO DI PUBBLICAZIONE Si attesta che copia della deliberazione viene pubblicata all Albo Pretorio di questo Comune per 15 giorni consecutivi

Dettagli

A relazione del Vicepresidente Cavallera:

A relazione del Vicepresidente Cavallera: REGIONE PIEMONTE BU11 14/03/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 4 marzo 2013, n. 14-5460 L.R. 5.12.1977 n. 56 e successive modificazioni. Comune di VILLAFALLETTO (CN). Variante Generale al Piano

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DIREZIONE SISTEMA INTEGRATO DEI CONTROLLI, RISORSE UMANE, COMUNICAZIONE E SISTEMI INFORMATICI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Data 17.06.2015 Atto n 1404 Oggetto: Integrazione

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 1 2 7 Del 26 Giugno 2015 OGGETTO Lavori di ampliamento del cimitero comunale con la realizzazione di nuovi blocchi di loculi - Approvazione

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E D E T E R M I N A Z I O N E PROVVEDIMENTO N. 27 DEL 25.03.2015 Oggetto: LAVORI DI REALIZZAZIONE NUOVI LOCULI NEL CIMITERO COMUNALE. AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA. CIG 59666982F4 - CUP G87H14001590004 DETERMINAZIONE

Dettagli

SETTORE IV - URBANISTICA ED EDILIZIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

SETTORE IV - URBANISTICA ED EDILIZIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE IV - URBANISTICA ED EDILIZIA Num Prop 1733 NUMERO DI REGISTRO DI RIPARTIZIONE 57 DEL 19/10/2016 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE OGGETTO : IMPEGNO DI SPESA PER PUBBLICITA' LEGALE A FAVORE DELLA

Dettagli

COMUNE DI VILLAVERLA

COMUNE DI VILLAVERLA COMUNE DI VILLAVERLA Provincia di Vicenza Proposta di deliberazione di Giunta Comunale N 11EDI/2014 del 27/11/2014 Oggetto:.APPROVAZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE DENOMINATO "C2/15 - VIA ROARE"

Dettagli

A relazione dell'assessore Valmaggia:

A relazione dell'assessore Valmaggia: REGIONE PIEMONTE BU20 18/05/2017 Deliberazione della Giunta Regionale 8 maggio 2017, n. 61-5025 L.R. n. 56/77 e successive modificazioni. Comune di Pietra Marazzi (AL). Approvazione della Variante strutturale

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore Tecnico Responsabile: responsabile settore tecnico Tocco Giovanni DETERMINAZIONE N. 294 in data 02/04/2014 OGGETTO: SOSTITUZIONE MANIGLIONE ANTIPANICO PORTA D'INGRESSO

Dettagli

Determina Lavori pubblici/ del 21/10/2015

Determina Lavori pubblici/ del 21/10/2015 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000173 del 21/10/2015 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente Elisa Guglielmetti

Dettagli

Comune di Commessaggio Provincia di Mantova

Comune di Commessaggio Provincia di Mantova ORIGINALE Comune di Commessaggio Provincia di Mantova SETTORE AFFARI GENERALI Determinazione n. 151 del 14/11/2016 Oggetto: GARA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI. PERIODO 31.12.2016-31.12.2018.

Dettagli

Comune di Foggia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Comune di Foggia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Comune di Foggia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Procedura numero: 1173 Numero del Registro settoriale delle determinazioni: 122 del 1 ottobre 2014 Numero del Registro generale delle determinazioni: 895 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI PARMA. N. Registro proposta deliberazione

COMUNE DI PARMA. N. Registro proposta deliberazione SETTORE MOBILITA E AMBIENTE COMUNE DI PARMA N. Registro proposta deliberazione Servizio Ambiente Addì 04 giugno 2003 AL SIG. SINDACO Al Presidente Del Consiglio E P.C. AL SEGRETARIO GENERALE Oggetto: presentazione

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. DEL 155 OGGETTO: D.LGS. 12-04-2006, N. 163, ART. 128, E D.M. DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore Tecnico Responsabile: responsabile settore tecnico Tocco Giovanni DETERMINAZIONE N. 582 in data 23/06/2014 OGGETTO: INTERVENTO DI MANUTENZIONE SCALE IN UTILIZZO

Dettagli

LA GIUNTA. VISTA la scheda norma 7/9 approvata, tra le altre, con la suddetta deliberazione;

LA GIUNTA. VISTA la scheda norma 7/9 approvata, tra le altre, con la suddetta deliberazione; Oggetto: Adozione di piano attuativo relativo all area posta in Pisa, via Venezia Giulia, via Puglia di cui alla scheda norma 7/9 del vigente Regolamento Urbanistico. LA GIUNTA VISTA la proposta di piano

Dettagli

COD. PRATICA: Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 804 DEL 30/06/2008

COD. PRATICA: Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 804 DEL 30/06/2008 Regione Umbria Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 804 DEL 30/06/2008 OGGETTO: D.G.R. n. 351 del 7/04/2008 - Bando di gara per la realizzazione dei Programmi Urbani Complessi 2. Integrazioni.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: IMPEGNI DI SPESA FATTURE AZIENDA ASL PER VISITE MEDICO FISCALI

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : SETTORE FINANZIARIO Responsabile: Casula Maria Angela DETERMINAZIONE N. 177 in data 03/03/2014 OGGETTO: GARA D'APPALTO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI LODI. Delibera N. 77 del 28/05/2013

COMUNE DI LODI. Delibera N. 77 del 28/05/2013 COMUNE DI LODI Cod. 11014 Delibera N. 77 del 28/05/2013 OGGETTO: ADOZIONE VARIANTE AL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (PGT) RELATIVA AL PIANO DELLE REGOLE ED AL PIANO DEI SERVIZI AI SENSI DELL'ART.13 DELLA

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 258/2013

DETERMINAZIONE N. 258/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE P r o v i n c i a d i U d i n e w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A.

Dettagli

N 02/2016 del 20/01/2016

N 02/2016 del 20/01/2016 REGIONE PIEMONTE COMUNE DI PASSERANO MARMORITO PROVINCIA DI ASTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONE DEL PATRIMONIO N 02/2016 del 20/01/2016 OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE

Dettagli

Città di Enna AREA TECNICA E DI PROGRAMMAZIONE URBANISTICA Dirigente ing. P. Puleo Servizio 2/11 Protezione Civile e Abusivismo Resp. ing. G.

Città di Enna AREA TECNICA E DI PROGRAMMAZIONE URBANISTICA Dirigente ing. P. Puleo Servizio 2/11 Protezione Civile e Abusivismo Resp. ing. G. Città di Enna AREA TECNICA E DI PROGRAMMAZIONE URBANISTICA Dirigente ing. P. Puleo Servizio 2/11 Protezione Civile e Abusivismo Resp. ing. G. Sberna Pubblicata all albo On-Line dal 13/4/2015 al 27/4/2015

Dettagli

Determina Lavori pubblici/ del 30/12/2016

Determina Lavori pubblici/ del 30/12/2016 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000262 del 30/12/2016 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente Zaltieri

Dettagli

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DETERMINAZIONE N. 75 del Ufficio: Ufficio Servizi Sociali Oggetto: L.R. N. 5 DEL 09/03/2015, ART. 29, COMMA 23. PROGRAMMA PER IL SOSTEGNO ECONOMICO A FAMIGLIE

Dettagli

COMUNE DI BONEMERSE - PROVINCIA DI CREMONA - Via Roma n Bonemerse - C. F. e P. IVA:

COMUNE DI BONEMERSE - PROVINCIA DI CREMONA - Via Roma n Bonemerse - C. F. e P. IVA: COMUNE DI BONEMERSE - PROVINCIA DI CREMONA - Via Roma n 25 26040 Bonemerse - C. F. e P. IVA: 00308090190 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N 25 del 08/04/2015 OGGETTO: "Opere di efficientamento

Dettagli

Determina Mobilità/

Determina Mobilità/ Comune di Novara Determina Mobilità/0000084 del 06/10/2014 Unità Verde Pubblico Area / Servizio Servizio Ambiente e Mobilità (10.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Ambiente e Mobilità (10.UdO) Proponente

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1103 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 267 DEL 05/11/2014 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE AD EFFETTUARE LAVORO PART-TIME DI TIPO VERTICALE AL DIPENDENTE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CITTA DI BARLETTA Medaglia d Oro al Valore Militare e al Merito Civile Città della Disfida SETTORE SERVIZI PUBBLICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 716 del 21/04/2016 Determina n. 588 del 27/04/2016

Dettagli

COMUNE DI FERNO. Provincia di Varese LL.PP. EDILIZIA PRIVATA, ECOLOGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI FERNO. Provincia di Varese LL.PP. EDILIZIA PRIVATA, ECOLOGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ORIGINALE COMUNE DI FERNO Provincia di Varese LL.PP. EDILIZIA PRIVATA, ECOLOGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Numero 450 del 14/12/2012 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO PER L'ELABORAZIONE DEL

Dettagli

CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO)

CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE n 234 del 12 novembre 2014 O G G E T T O : APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO LAVORI DI REALIZZAZIONE ROTATORIA NELL INTERSEZIONE

Dettagli

Determina Lavori pubblici/0000066 del 20/04/2016

Determina Lavori pubblici/0000066 del 20/04/2016 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000066 del 20/04/2016 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente Zaltieri

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Azienda per la tutela della salute

SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Azienda per la tutela della salute SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Azienda per la tutela della salute 05/04/2017 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N _189 DEL STRUTTURA PROPONENTE: DIRETTORE AREA SOCIO SANITARIA DI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 784 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 9 DEL 28/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 784 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 9 DEL 28/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 784 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 9 DEL 28/07/2014 OGGETTO: PRESA D ATTO DIMISSIONI DALL INCARICO DI FUNZIONI DIRIGENZIALI

Dettagli

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F Tel Fax URL:

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F Tel Fax URL: COPIA COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it Determina n : 244 ANNO 2013 Registro Generale Data : 13/12/2013 N 609

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE n 291 del 02.07.2009 OGGETTO: Lavori di realizzazione Poliambulatorio ed Uffici ASL di Lanusei Stipula atto notarile di cessione volontaria e pagamento indennità di esproprio condivisa. IL

Dettagli

COMUNE DI SAN MANGO PIEMONTE

COMUNE DI SAN MANGO PIEMONTE COMUNE DI SAN MANGO PIEMONTE Provincia di Salerno VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 1 DEL 09.01.2014 OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE E RIFUNZIONALIZZAZIONE DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE

Dettagli

CITTA' DI NICHELINO. (Provincia di Torino)

CITTA' DI NICHELINO. (Provincia di Torino) CITTA' DI NICHELINO (Provincia di Torino) Proposta n. di DELIBERAZIONE DEL SERVIZIO Urbanistica ed Edilizia Ufficio Urbanistica Gli Istruttori Celestina Fullone Maurizio Poeta Il Capo Servizio Urbanistica

Dettagli

COMUNE DI NOGAROLE VIC. NO Provincia di Vicenza Piazza G. Marconi Nogarole Vic.no (VI) Tel. 0444/ Fax. 0444/420259

COMUNE DI NOGAROLE VIC. NO Provincia di Vicenza Piazza G. Marconi Nogarole Vic.no (VI) Tel. 0444/ Fax. 0444/420259 COMUNE DI NOGAROLE VIC. NO Provincia di Vicenza Piazza G. Marconi 1 36070 Nogarole Vic.no (VI) Tel. 0444/427050 Fax. 0444/420259 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE 2 : Tecnico e Tecnico

Dettagli

COMUNE DI ALTIVOLE. Sito internet PEC SETTORE SERVIZI ALLA CULTURA E ALLA PERSONA

COMUNE DI ALTIVOLE. Sito internet  PEC SETTORE SERVIZI ALLA CULTURA E ALLA PERSONA ORIGINALE DETERMINAZIONE N. 26 DEL 03/02/2016 SETTORE SERVIZI ALLA CULTURA E ALLA PERSONA CIG: X27184AAAD; XFA184AAAE OGGETTO: AFFIDAMENTO RINNOVO DOMINIO E HOSTING DEL SITO INTERNET DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: ASPETTATIVA SINDACALE DIP.TE SALVATORE FRANCESCA. RACCOLTA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 168 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 24 DEL 25/02/2016 OGGETTO: LIQUIDAZIONE QUOTA ASSOCIATIVA ANCI 2016. Copia cartacea della

Dettagli

COMUNE DI CALOPEZZATI (PROV. DI COSENZA)

COMUNE DI CALOPEZZATI (PROV. DI COSENZA) COMUNE DI CALOPEZZATI (PROV. DI COSENZA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 47 DEL 15/06/2010 OGGETTO: INTERVENTO DI ADEGUAMENTO STRUTTURALE AL D. M. 14/01/2008 DELLA SEDE MUNICIPALE DI VIA

Dettagli

COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina

COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Delibera n. 09 del 08.02.2010 OGGETTO:-APPROVAZIONE PROGETTO DI VARIANTE AL CANTIERE DI LAVORO N 2009018/ME/5

Dettagli

COMUNE DI BOSCOREALE Provincia di Napoli

COMUNE DI BOSCOREALE Provincia di Napoli DETERMINAZIONE CON EFFETTI FINANZIARIO-CONTABILI Cronologico n 752 del 14.4.2014 COPIA DETERMINAZIONE N 64 DELL 11.04.14 OGGETTO: Servizio trasporto con camion di derrate alimentari per il progetto Lotta

Dettagli

COMUNE di FERENTILLO Provincia di Terni

COMUNE di FERENTILLO Provincia di Terni COMUNE di FERENTILLO Provincia di Terni Determinazione SERVIZIO TECNICO n. 67 del 7.10.2013 originale OGGETTO: Interventi di conservazione e riqualificazione del paesaggio rurale dei centri storici. Interventi

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia - Tempio

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia - Tempio COPIA COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia - Tempio VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 133 Del 20-09-10 Oggetto: LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA (OPERE EDILI) DEGLI EDIFICI

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE DETERMINAZIONE NUMERO 119 DEL 08/04/2016

SETTORE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE DETERMINAZIONE NUMERO 119 DEL 08/04/2016 COMUNE DI VILLASANTA (Provincia di Monza e Brianza) SETTORE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE DETERMINAZIONE NUMERO 119 DEL 08/04/2016 OGGETTO: LAVORI DI ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE ANTINCENDIO E DI SICUREZZA

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazione Proposta nr. 2 del 08/02/2016 Determinazione nr. 98 del 08/02/2016 Servizio Appalti Opere Pubbliche ed Espropri OGGETTO:

Dettagli

Presenti Assenti 1 Cirillo Giovanni X 2 Romano Filippo X 3 Corvo Antonio X 2 1

Presenti Assenti 1 Cirillo Giovanni X 2 Romano Filippo X 3 Corvo Antonio X 2 1 COPIA COMUNE DI TAURIANOVA PROVINCIA DI RC Codice Fiscale 82000670800 Piazza Libertà Deliberazione n 152 in data 11/10/2010 Pubblicata il Immediatamente eseguibile SI [ X ] NO [ ] VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 220 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 18 DEL 09/03/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 220 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 18 DEL 09/03/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 220 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 18 DEL 09/03/2015 OGGETTO: CONCESSIONE DEL DIRITTO D USO DI FREQUENZE

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA DETERMINAZIONE : AREA TECNICA AFFIDAMENTO INCARICO LEGALE PER CONSULENZA STRAGIUDIZIALE ALL'AREA TECNICO. IMPEGNO DI SPESA. NR. Progr. Data 604 07/11/2016

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.36 DEL

PROPOSTA DI DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.36 DEL Ufficio: TECNICO PROPOSTA DI DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N.36 DEL 07-11-2016 Oggetto: ADOZIONE VARIANTE N. 1 AL PIANO DEGLI INTERVENTI COMUNALE AI SENSI DELL'ART. 18 DELLA LEGGE REGIONALE 23/04/2004

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 1106 in data 14/11/2014 OGGETTO: ATTO DI IMPEGNO E LIQUIDAZIONE - SPESE DI REGISTRAZIONE CONTRATTO PER I LAVORI

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 158. del 10/08/2012

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 158. del 10/08/2012 COPIA COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 158 del 10/08/2012 Oggetto: Interventi strutturali pubblici previsti dal piano strategico del commercio

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1402 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 159 DEL 23/12/2014 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA.2.400,00 QUALE PARTECIPAZIONE FINANZIARIA

Dettagli

SETT. III - ATTIVITA' TECNICHE ED AMBIENTALI. REGISTRO di SETTORE n.ro 435 del 22/06/2015

SETT. III - ATTIVITA' TECNICHE ED AMBIENTALI. REGISTRO di SETTORE n.ro 435 del 22/06/2015 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINE Atto n.ro 1132 del 02/07/2015 - Pagina 1 di 5 Determina n. 1132 del 02/07/2015 SETT. III - ATTIVITA' TECNICHE ED AMBIENTALI REGISTRO di SETTORE n.ro 435 del 22/06/2015

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale

Deliberazione di Giunta Comunale Comune di Rho Numero 188 Data 04/10/2016 Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: CONVENZIONE PER L'ATTUAZIONE DEL PIANO ATTUATIVO RESIDENZIALE PA 1 DI VIA BIRINGHELLO-LAINATE. APPROVAZIONE DI PARZIALE

Dettagli

Città di Recanati (Provincia di Macerata)

Città di Recanati (Provincia di Macerata) Città di Recanati (Provincia di Macerata) D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E Oggetto: NR. 675 del 13/09/2016 Nr. 348 del 13/09/2016 del Registro Generale del Registro Settoriale Area Servizi

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA EC.CO FINANZ., AFF. GEN.,SER. SOCIALI,SCOLA UFFICIO: UFFICIO AFFARI GENERALI SERVIZI SOCIALI E SCOLASTICI

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA EC.CO FINANZ., AFF. GEN.,SER. SOCIALI,SCOLA UFFICIO: UFFICIO AFFARI GENERALI SERVIZI SOCIALI E SCOLASTICI Provincia di Perugia COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA EC.CO FINANZ., AFF. GEN.,SER. SOCIALI,SCOLA N.242 Del 22-12-2016 Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRATTARE PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE

Dettagli

COMUNE DI RUVIANO Provincia di Caserta

COMUNE DI RUVIANO Provincia di Caserta COMUNE DI RUVIANO Provincia di Caserta Copia / Originale di Atto della Giunta Comunale (Giuntadetdef.) N. 44 del Reg. Data 19/06/2015 Oggetto: Adozione di Piano Urbanistico Attuativo (PUA) ad iniziativa

Dettagli

Deliberazione n. 22 del 9 settembre 2011

Deliberazione n. 22 del 9 settembre 2011 Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario - Cagliari Ersu - Cagliari Deliberazione n. 22 del 9 settembre 2011 Oggetto: Deliberazione della Giunta regionale n. 32/24 del 26/07/2011 avente

Dettagli

COMUNE DI SAN VENANZO PROVINCIA DI TERNI

COMUNE DI SAN VENANZO PROVINCIA DI TERNI COMUNE DI SAN VENANZO PROVINCIA DI TERNI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 62 DEL 10.07.2013 OGGETTO: REALIZZAZIONE DI UN MARCIAPIEDE LUNGO VIA CAMPO DEL SOLDATO DEL CAPOLUOGO DI SAN VENANZO APPROVAZIONE

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 30 DEL 27/05/2015

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 30 DEL 27/05/2015 C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 30 DEL 27/05/2015 OGGETTO: AUTOSTRADA A1 MILANO - NAPOLI - NUOVO SVINCOLO IN LOCALITA'

Dettagli

CITTÀ DI MODUGNO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN. N / Copia

CITTÀ DI MODUGNO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN. N / Copia CITTÀ DI MODUGNO Città Metropolitana di Bari DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN. N. 1149 / 2016 Copia RIFERIMENTI PROPONENTE DATA DI ADOZIONE OGGETTO: PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER

Dettagli

Collesalvetti PROVINCIA DI LIVORNO

Collesalvetti PROVINCIA DI LIVORNO Registro Generale nr. 588 COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Servizi Interni N. 51 DEL 24-10-2013 Ufficio: > SERVIZI INTERNI > POSIZIONE ORGANIZZATIVA Oggetto: 02.Affidamento a Poste Italiane del servizio

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS GIUNTA PROVINCIALE Delibera n. 87 Data: 07.06.2013 Oggetto: Lavori di Recupero dell Approdo minerario di Portixeddu - Approvazione del Progetto Definitivo. L anno duemilatredici,

Dettagli

COMUNE PIEDIMONTE SAN GERMANO Provincia di Frosinone

COMUNE PIEDIMONTE SAN GERMANO Provincia di Frosinone COMUNE PIEDIMONTE SAN GERMANO Provincia di Frosinone DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LL.PP. AREA TECNICA Copia N 540 REGISTRO GENERALE Del 20/09/2013 N 226 Del 20/09/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 28 del 06/04/2014 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA:

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 28 del 06/04/2014 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA: COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 05 0500 - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 28 del 06/04/2014 OGGETTO: Liquidazione missione in Roma. A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA: Alla presente

Dettagli

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DETERMINAZIONE N. 423 del 04/11/2014 Ufficio: Ufficio Lavori Pubblici - Urbanistica Oggetto: SISTEMAZIONI IDRAULICHE RIO BINTINOI - IMPEGNO E LIQUIDAZIONE PREMIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Prot.n 17 /2016/Manut. CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DIREZIONE MANUTENZIONI SERVIZI TECNICI E CIMITERIALI Data 28.01.2016 Atto n 177 Oggetto: Noleggio a freddo piattaforma,

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1252 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 320 DEL 09/12/2014 OGGETTO: FORNITURA DI SOFTWERE PRIMUS E RELATIVI SOFTWERE APPLICATIVI AGGIUNTIVI

Dettagli

COD. PRATICA: Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 660 DEL 21/05/2015

COD. PRATICA: Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 660 DEL 21/05/2015 Regione Umbria Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 660 DEL 21/05/2015 OGGETTO: Art. 3 legge regionale 21 gennaio 2015, n. 2 Disciplina delle sagre, delle feste popolari e dell'esercizio

Dettagli

COMUNE DI TRATALIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI TRATALIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COMUNE DI TRATALIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS C O P I A DETERMINAZIONE N. 472 DEL 25/10/2016 Registro Settore: 146 Data: 25/10/2016 SETTORE TECNICO Servizio: Oggetto: DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO EDILIZIA URBANISTICA E AMBIENTE. Nr. 316 DEL 30/07/2011

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO EDILIZIA URBANISTICA E AMBIENTE. Nr. 316 DEL 30/07/2011 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ELIZIA URBANISTICA E AMBIENTE Nr. 316 DEL 30/07/2011 OGGETTO: APPROVAZIONE VALUTAZIONE INCIDENZA DEL P.A.E. - PIANO ATTIVITÀ ESTRATTIVE COMUNALE - pag.1 nr.

Dettagli

GESTIONE ASSOCIATA RIVIERA DEL CERESIO CORRIDO PORLEZZA VAL REZZO VALSOLDA Via M. Bellotti, 21 22010 VALSOLDA (Como)

GESTIONE ASSOCIATA RIVIERA DEL CERESIO CORRIDO PORLEZZA VAL REZZO VALSOLDA Via M. Bellotti, 21 22010 VALSOLDA (Como) GESTIONE ASSOCIATA RIVIERA DEL CERESIO CORRIDO PORLEZZA VAL REZZO VALSOLDA Via M. Bellotti, 21 22010 VALSOLDA (Como) C O P I A Registro Generale Nr. 291 2013 09-12-2013 Registro Sezionale Nr. 134 2013

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N. 185 del 16/12/2014 OGGETTO: VARIANTE SPECIFICA AL PIANO STRUTTURALE COMUNALE ED AL REGOLAMENTO URBANISTICO ED EDILIZIO VIGENTI, AI SENSI DEGLI ARTICOLI 32 BIS

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO POLITICHE DI GESTIONE E ASSETTO TERRITORIO, PATRIMONIO E DEMANIO D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO ORGANIZZATO DALL INU - ISTITUTO

Dettagli

SETTORE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE UFFICIO INFORMAZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1373

SETTORE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE UFFICIO INFORMAZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1373 (Cat.. Cl. Fasc..) CITTA DI ASTI SETTORE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE UFFICIO INFORMAZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1373 in data 28/07/2016 Oggetto: CIG ZE61ABE136 DEMOLIZIONE

Dettagli

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto SETTORE AFFARI GENERALI

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto SETTORE AFFARI GENERALI CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto SETTORE AFFARI GENERALI Copia Determina 232 del 23/07/2015 Reg. Gen. N. 1900 oggetto: DELIBERA C.C.N.85 DEL 21/07/2015. IMPEGNO DI SPESA PER LIQUIDAZIONE SOMMA

Dettagli

COMUNE DI FIGLINE E INCISA VALDARNO (Città Metropolitana di Firenze)

COMUNE DI FIGLINE E INCISA VALDARNO (Città Metropolitana di Firenze) COMUNE DI FIGLINE E INCISA VALDARNO (Città Metropolitana di Firenze) SERVIZIO RISORSE PROPOSTA DI DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 58 del 24-02-2016 Oggetto: DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (DUP)

Dettagli

Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE. N.152 di data

Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE. N.152 di data COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Segretario comunale DETERMINAZIONE DEL FUNZIONARIO RESPONSABILE N.152 di data 27.10.2015 OGGETTO: Approvazione della contabilità finale inerente i lavori di ripristino

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 129 DEL AREA POLITICHE TERRITORIO CULTURALI SVILUPPO ECONOMICO

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 129 DEL AREA POLITICHE TERRITORIO CULTURALI SVILUPPO ECONOMICO Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 129 DEL 03-03-2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO DI CONSULENZA E ASSISTENZA LEGALE STRAGIUDIZIALE CON FORMULAZIONE DI PARERE LEGALE IN MATERIA DI CONFORMITA

Dettagli