Comune DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6"

Transcript

1 Comune DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6 Tel Fax C.F P.Iva DETERMINAZIONE AREA CULTURA, SCUOLA E TEMPO LIBERO COPIA N. 78/ 19 Registro interno data OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA GARA D'APPALTO PER AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI GRASSOBBIO PERIODO 01/01/ /12/2015, TRAMITE PROCEDURA NEGOZIATA: ON LINE SERVICE SOC. COOP. DI BERGAMO. N. CIG GARA Adotta la seguente determinazione. LA RESPONSABILE DI AREA VISTE la deliberazione di Giunta Comunale n. 235/2013 di Interventi Vari e la determinazione della Responsabile di Area Cultura, Scuola e Tempo Libero n. 61/19 del 25/10/2013 tramite la quale si indiceva una trattativa privata per l aggiudicazione dell appalto relativo all affidamento della gestione del servizio della biblioteca comunale di Grassobbio mediante procedura negoziata, senza previa pubblicazione di un bando, individuando le ditte da invitare, per il periodo / , n. CIG N. GARA VISTA la ns. lettera di invito inviata in data 25/10/2013, ns. prot. n , alle Cooperative sociali individuate con la sopraccitata determinazione e comunicazioni integrative del 05/11/2013, ns. prot. n e n del 07/11/2013. DATO atto che alla scadenza, hanno presentato il plico per la partecipazione alla gara, secondo quanto richiesto, le seguenti ditte: - Colibrì Società Coop. Sociale Onlus di Brescia, ns. prot. n del 08/11/2013, ns. prot. n del 08/11/2013; - On-line Service Soc. Coop. di Bergamo, ns. prot. n del 12/11/2013; - Progetti & Immagine Soc. Coop. Sociale Onlus di Costa Volpino (Bg), ns. prot. n del 12/11/2013. DATO atto che: - la ditta Il Leggio Cooperativa Sociale di Ceto (Bs) ha comunicato che non formulerà un offerta, per difficoltà organizzative, cui a ns. prot del 07/11/2013; - la ditta Zeroventi Cooperativa Sociale Onlus di Brescia non ha presentato alcuna offerta. VISTA la determinazione della Responsabile di Area Cultura, Scuola e Tempo Libero n. 65/19 del 13/11/2013 di nomina della commissione per la gara per l affidamento della gestione del servizio della biblioteca comunale di Grassobbio periodo / CIG

2 VISTI i verbali di gara depositati agli atti dell ufficio Cultura, Scuola e Tempo Libero: - del 13/11/2013, ore 10.00, seduta pubblica; - del 13/11/2013, ore 10.30, seduta segreta; - del 14/11/2013, ore 09.00, seduta pubblica. VISTO che per tali servizi, al momento dell indizione della gara: - non sono previste convenzioni stipulate ai sensi dell'art. 26 della Legge 23/12/99 n. 488 e successive modificazioni e dell'art. 59 della legge 23/12/2000 n. 388 della CONSIP, come rilevabili dal sito Internet, per cui non è possibile adottare i prezzi dalla stessa stabiliti come base d'asta al ribasso; - non è prevista la specifica categoria merceologica sul sito MEPA e ARCA SINTEL Regionale. VISTA la propria determinazione n. 68/19 del 19/11/2013 avente per oggetto: Aggiudicazione provvisoria gara d appalto per affidamento della gestione del servizio della biblioteca comunale di Grassobbio periodo 01/01/ /12/2015, tramite procedura negoziata alla On Line Service Soc. Coop. di Bergamo. Cig n , mediante la quale si dava atto che l aggiudicazione definitiva del suddetto appalto avverrà dopo l ottenimento del Casellario Giudiziario relativo alla ditta aggiudicataria dal Tribunale di Bergamo, già richiesto con ns. prot /MF/pc del 14/11/2013 e del DURC regolare tramite lo sportello previdenziale on line. VISTO il Certificato Casellario Giudiziale pervenuto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo, in data 29/11/2013, ns. prot. n , relativo alla Sig.ra C.S.C.G. legale rappresentante della On Line Service Soc. Coop. di Bergamo, che risulta regolare. VISTO il DURC ottenuto tramite lo sportello previdenziale on line, dal quale si evince che la On Line Service Soc. Coop. di Bergamo, risulta regolare con i versamenti dei premi INAIL ed INPS alla data del 12/12/2013, cui a ns. prot. n del 13/12/2013. VISTA la tracciabilità dei flussi finanziari allegata all offerta, dove viene specificato il codice IBAN per i pagamenti: IT56R RITENUTO OPPORTUNO: - aggiudicare definitivamente alla On Line Service Soc. Coop. di Bergamo che offre le opportune garanzie di serietà e professionalità, nonché di idonee tecnologie e si è classificata prima nella graduatoria scaturita dalle operazioni di gara, n. cig , l appalto per il servizio di affidamento della gestione del servizio della biblioteca comunale di Grassobbio, di cui all oggetto del presente atto; - svincolare le cauzioni provvisorie presentate dalle ditte partecipanti alla gara e non risultate vincitrici, precisamente: - Colibrì Società Coop. Sociale onlus di Brescia: garanzia fideiussoria n rilasciata dalla ditta AGEMOCO BRESCIA SRL, della somma garantita di euro 1.121,12 + assegno circolare n di euro 16,88 della ICCREA BANCA ad integrazione; - Progetti & Immagine Società Cooperativa Sociale onlus di Costa Volpino (BG): assegno non trasferibile n di euro 1.138,00 della UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO. RITENUTO OPPORTUNO, sulla base dell articolo 6 del capitolato d appalto, quantificare per la fornitura del servizio affidato l impegno di spesa a favore della On Line Service Soc. Coop. di Bergamo, in complessivi euro ,80, per il biennio , così analiticamente determinato: ANNO 2014 (dal 1 gennaio al 31 dicembre) n. ore per l apertura della biblioteca + n. ore 100 per le attività extra apertura biblioteca = n. ore x euro 17,991 orarie (euro 17,691 + euro 0,30 oneri sicurezza) esenti IVA = euro ,40 + euro 250,00 per rimborso eventuale materiale attività extra offerta = euro ,40 complessivi; ANNO 2015 (dal 1 gennaio al 31 dicembre) n. ore per l apertura della biblioteca + n. ore 100 per le attività extra apertura biblioteca = n. ore x euro 17,991 orarie (euro 17,691 + euro 0,30 oneri sicurezza) esenti IVA = euro ,40 + euro 250,00 per rimborso eventuale materiale attività extra offerta = euro ,40 complessivi;

3 per un importo complessivo per l intero appalto di euro ,80 pari a n ore al costo orario esente iva di euro 17,991 comprensivi degli oneri per la sicurezza, al quale sono da aggiungersi euro 500,00 per l acquisto di materiale a cura della ditta vincitrice, per le attività diverse da quelle proposte di cui ai punti dal 3.2 al 3.5 dell articolo 2 del capitolato. RITENUTO OPPORTUNO assumere l impegno di spesa per la somma di euro 30,00, quale contributo a favore dell Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture, che verrà liquidato a mezzo MAV, ottenuto tramite il servizio di riscossione on line dell Autorità, relativo al CIG RITENUTO OPPORTUNO: 1) quantificare in euro ,80, come da conteggi sopra riportati l importo totale dell appalto per la gestione della biblioteca comunale, per il biennio ; 2) assumere l impegno di spesa a favore della On Line Service Soc. Coop. di Bergamo CIG per la somma di euro ,00 all intervento n , cap Incarichi esterni per funzionamento biblioteca del bilancio pluriennale, gestione anno 2014, a titolo di prima quota per il periodo 01/01/ /12/2014; 3) demandare a successivo atto, dopo l approvazione del bilancio di previsione anno 2014 e del pluriennale , l assunzione dell impegno di spesa per la somma di euro 2.437,40 per il saldo per l anno 2014 e di euro ,40, per il periodo 01/01/ /12/2015. RITENUTO OPPORTUNO demandare al responsabile dell area finanziaria l esecuzione del presente atto relativamente alla verifica del rispetto del patto di stabilità e per quanto altro di competenza. VISTI: la deliberazione di Consiglio Comunale n. 28 del 12/08/2013, esecutiva ai sensi di legge, con la quale è stato approvato il Bilancio di Previsione per l anno 2013; la deliberazione di G.C. n. 280 del di interventi vari; la deliberazione di Giunta Comunale n. 192 del 27/08/2013, esecutiva ai sensi di legge, di approvazione del Piano risorse finanziarie per l anno 2013 (PEG); il bilancio pluriennale; l ordinanza sindacale di nomina dei Responsabili di Area per l anno 2013; il D. Lgs , n. 267; l attestazione di conformità come sopra espressa ai sensi dell art comma del D. Lgs , n. 267 e dell art. 13 del T.U. Regolamento sull Autonomia organizzativa; il parere di regolarità tecnica espresso ai sensi dell art. 147/bis del D. Lgs , n. 267; il parere di regolarità contabile ed il visto di regolarità contabile espressi ai sensi degli artt. 147/bis e 151 del D. Lgs , n DETERMINA 1) Di aggiudicare definitivamente l appalto per la gestione del servizio della biblioteca comunale di Grassobbio periodo 01/01/ /12/2015 alla On Line Service Soc. Coop. di Bergamo che offre le opportune garanzie di serietà e professionalità e si è classificata prima nella graduatoria scaturita dalle operazioni di gara, alle condizioni specificate nella lettera di invito e nel capitolato di appalto, CIG. N , per un importo di euro ,80 esente IVA, come da conteggio meglio precisati nella premessa del presente atto, al quale sono da aggiungersi euro 500,00 per l acquisto di materiale a cura della ditta vincitrice, per le attività diverse da quelle proposte di cui ai punti dal 3.2 al 3.5 dell articolo 2 del capitolato, come da conteggi meglio precisati in premessa. 2) Di assumere l impegno di spesa per la somma di euro 30,00, quale contributo a favore dell Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture, che verrà liquidato a mezzo MAV, ottenuto tramite il servizio di riscossione on line dell Autorità, relativo al codice CIG. N , imputando la somma all intervento n , cap Incarichi esterni per funzionamento biblioteca, del bilancio di previsione anno 2013, che presenta la necessaria disponibilità. 3) Di assumere l impegno di spesa a favore della On Line Service Soc. Coop. di Bergamo CIG per la somma di euro ,00 all intervento n , cap Incarichi esterni per funzionamento biblioteca del bilancio pluriennale, gestione anno 2014, a titolo di prima quota per il periodo 01/01/ /12/2014.

4 4) Di demandare a successivo atto, dopo l approvazione del bilancio di previsione anno 2014 e del pluriennale , l assunzione dell impegno di spesa per la somma di euro 2.437,40 per il saldo per l anno 2014 e di euro ,40, per il periodo 01/01/ /12/ ) Di dare atto che per tali servizi, al momento dell indizione della gara: - non sono previste convenzioni stipulate ai sensi dell'art. 26 della Legge 23/12/99 n. 488 e successive modificazioni e dell'art. 59 della legge 23/12/2000 n. 388 della CONSIP, come rilevabili dal sito Internet, per cui non è possibile adottare i prezzi dalla stessa stabiliti come base d'asta al ribasso; - non è prevista la specifica categoria merceologica sul sito MEPA e ARCA SINTEL Regionale. 6) Di provvedere alla liquidazione delle relative fatture ai sensi dell art. 39 del Regolamento di Contabilità Comunale. 7) Di dare atto che in attesa dell approvazione del bilancio di previsione anno 2014, la spesa verrà effettuata nel rispetto dell art. 163 del D. Lgs. 18/08/2000 n ) Di svincolare le cauzioni provvisorie presentate dalle ditte partecipanti alla gara e non risultate vincitrici, precisamente: - Colibrì Società Coop. Sociale onlus di Brescia: garanzia fideiussoria n rilasciata dalla ditta AGEMOCO BRESCIA SRL, della somma garantita di euro 1.121,12 + assegno circolare n di euro 16,88 della ICCREA BANCA ad integrazione; - Progetti & Immagine Società Cooperativa Sociale onlus di Costa Volpino (BG): assegno non trasferibile n di euro 1.138,00 della UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO. 9) Di demandare al responsabile dell area finanziaria l esecuzione del presente atto relativamente alla verifica del rispetto del patto di stabilità e per quanto altro di competenza. 10) Di inviare copia della presente al collegio dei revisori, ai sensi dell'art. 24, comma 6, della Legge 448/2001, per consentire l'esercizio delle funzioni di controllo. 11) Di rendere il presente atto immediatamente esecutivo. IL RESPONSABILE DELL AREA

5 Determinazione AREA CULTURA, SCUOLA, TEMPO LIBERO n.78 ATTESTAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE (art 97 comma 2 D. Lgs. 18 agosto n. 267 e art. 9 del T.U. Regolamento sull Autonomia organizzativa) si attesta la conformità giuridico amministrativa del presente atto. IL SEGRETARIO COMUNALE f.to CULASSO ADRIANO PARERE AI SENSI DELL ART. 147/BIS DEL D.LGS N.267 Il sottoscritto responsabile dell Area, vista la proposta di determinazione in oggetto, ESPRIME PARERE favorevole di regolarità tecnica Addì, IL RESPONSABILE DELL AREA PARERE E VISTO AI SENSI DEGLI ARTT. 147/BIS E 151 DEL D.LGS N.267 Il sottoscritto responsabile del servizio finanziario, Vista la proposta di determinazione in oggetto comportante l impegno di spesa indicato nel determinato, esperita l istruttoria di competenza ed accertato l equilibrio finanziario di gestione in funzione delle entrate e delle spese del bilancio corrente, ESPRIME PARERE favorevole di regolarità contabile e VISTO di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria della spesa da imputare all /agli intervento/i del Bilancio di Previsione dell esercizio finanziario indicato/i nel determinato, che presenta/no la necessaria disponibilità, dando atto che, sino all'approvazione del Bilancio 2014, le spese saranno effettuate secondo i limiti ed i disposti dell'art c. 1 del D. Lgs , n Addì, IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO f.to CULASSO ADRIANO

6 Su attestazione del Messo Comunale, si certifica che questa determinazione verrà affissa in copia all albo Comunale il giorno e vi rimarrà pubblicata per quindici giorni consecutivi dal al Addì, Il RESPONSABILE DELL AREA Copia conforme all originale, in carta libera per uso amministrativo. Addì, Il RESPONSABILE DELL AREA

Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6

Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6 Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P. 24050 Via Vespucci, 6 Tel 035 3843461 Fax 035 3843444 C.F. 80027490160 P.Iva 00722500162 DETERMINAZIONE AREA CULTURA, SCUOLA E TEMPO LIBERO COPIA N. 67/

Dettagli

Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6

Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6 Comune di GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P. 24050 Via Vespucci, 6 Tel 035 3843461 Fax 035 3843444 C.F. 80027490160 P.Iva 00722500162 DETERMINAZIONE AREA CULTURA, SCUOLA E TEMPO LIBERO COPIA N. 63/

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 16/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 16/2013 COMUNE DI POMPIANO Copia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 26 AREA TECNICO-MANUTENTIVA E PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 16/2013 OGGETTO: ACQUISTO DI VESTIARIO PER GLI AGENTI DI POLIZIA

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 706 DEL 17-10-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Servizio di sviluppo e stampa e fornitura materiale fotografico.

Dettagli

COMUNE DI PAVIA DI UDINE

COMUNE DI PAVIA DI UDINE DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE N. 280 del 04/12/2014 POSIZIONE ORGANIZZATIVA AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO mediante impianti con geoscambio e pompa di calore. Lavori di Manutenzione straordinaria

Dettagli

COMUNE DI BAGNOLO DI PO

COMUNE DI BAGNOLO DI PO COMUNE DI BAGNOLO DI PO PROVINCIA DI ROVIGO C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E N. 59 del 12 aprile 2017 AREA: AREA TECNICA SERVIZIO: OGGETTO: Lavori di adeguamento strutturale e coibentazione copertura

Dettagli

COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL COPIA

COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL COPIA COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL 14.03.2015 COPIA OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO VARI LAVORI - AGGIUDICAZIONE VARI APPALTI ANNO 2015 VISTO: - il decreto sindacale prot n. 3530 in

Dettagli

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 160 Data 31/12/2015 COPIA Oggetto : AFFIDAMENTO SULLA PIATTAFORMA ARCA SINTEL DELLA FORNITURA DI LIBRI PER LE BIBLIOTECHE DI

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore II Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 1030 in data 06/09/2016 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA MENSA SCOLASTICA

Dettagli

COMUNE DI NIBBIOLA. Provincia di Novara

COMUNE DI NIBBIOLA. Provincia di Novara COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara DETERMINAZIONE n. 20 del Servizio Tecnico adottata in data 24.02.2016 OGGETTO : MANUTENZIONE E GESTIONE DEL PATRIMONIO COMUNALE PER GLI ANNI 2016 E 2017 OPERE DA

Dettagli

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia DETERMINAZIONE AREA TECNICA NUMERO192 DEL09.10.2017 Oggetto: AFFIDAMENTO DIRETTO AI SENSI DELL'ART. 36 COMMA 2 LETTERA B) DEL D.LGS 50/2016 DEL SERVIZIO DI GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) Settore Servizi alla Persona Sezione Servizi Sociali proposta n. 1326 / 2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1056 / 2015 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER LA GESTIONE DELLO SPORTELLO LAVORO SERVIZIO DI INFORMAZIONE

Dettagli

COMUNE DI NIBBIOLA. Provincia di Novara

COMUNE DI NIBBIOLA. Provincia di Novara COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara DETERMINAZIONE n. 30 del Servizio Tecnico adottata in data 12.04.2016 OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO SUL TERRITORIO COMUNE DI NIBBIOLA. PERIODO

Dettagli

REG. GEN. N 291 DEL 08/03/2016

REG. GEN. N 291 DEL 08/03/2016 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO E DEL PROCEDIMENTO AREA TECNICA n 069 del 03.03.2016 Oggetto: REG. GEN. N 291 DEL 08/03/2016 Lavori di RECUPERO AREA EX FORNACE - Stralcio Funzionale Esecutivo.

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE A. P. DAL 01-08-2008 AL 16-08-2008 COPIA REG. GEN. N. 1183 Data 01-08-2008 PRATICA N. DBDIR - 1257-2008 PROVINCIA DI CROTONE IV DIPARTIMENTO SETTORE N. 4 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE OGGETTO: LAVORI DI

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 02/10/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 02/10/2015. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 1427 02/10/2015 OGGETTO: "Fornitura del vestiario e dispositivi di protezione individuale

Dettagli

COMUNE DI BOVEZZO PROVINCIA DI BRESCIA Via V.Veneto 28, CAP 25073

COMUNE DI BOVEZZO PROVINCIA DI BRESCIA Via V.Veneto 28, CAP 25073 COMUNE DI BOVEZZO PROVINCIA DI BRESCIA Via V.Veneto 28, CAP 25073 Codice Ente : 10275 D E T E R M I N A Z I O N E N 3 2 D E L 2 4 / 0 2 / 2 0 1 7 COPIA CONFORME ALL ORIGINALE OGGETTO: LIQUIDAZIONE AL CURATORE

Dettagli

Città di Rivoli Corso Francia Rivoli (To) Tel P.IVA

Città di Rivoli Corso Francia Rivoli (To) Tel P.IVA Città di Rivoli Corso Francia 98 10098 Rivoli (To) Tel. 011.9513300 comune.rivoli.to@legalmail.it P.IVA 00529840019 Proposta n.: 2304 DIREZIONE SERVIZI ALLA CITTA' APPALTI, ACQUISTI E COORDINAMENTO AMMINISTRATIVO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CITTA DI BARLETTA Medaglia d Oro al Valore Militare e al Merito Civile Città della Disfida SETTORE AFFARI GENERALI E SERVIZI ISTITUZIONALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 656 del 12/04/2017 Determina

Dettagli

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 67 DEL 05/06/2014 OGGETTO

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 67 DEL 05/06/2014 OGGETTO COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA C O P I A DETERMINAZIONE N. 67 DEL 05/06/2014 Settore: Servizio: AREA AMMINISTRATIVA UFFICIO SEGRETERIA OGGETTO ACQUISTO LIBRI E MATERIALE MULTIMEDIALE PER LA BIBLIOTECA

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore Amministrativo Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 1386 in data 30/12/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO DEGLI STUDENTI DELLA SCUOLA

Dettagli

Comune di Abbadia Lariana

Comune di Abbadia Lariana DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO Determina N. 5 del 31/01/2013 Oggetto: LAVORI DI MANUTENZIONE STRADALE ED EDILE E LAVORI CIMITERIALI PER GLI ANNI 2013-2014-2015 - APPROVAZIONE VERBALE

Dettagli

DETERMINAZIONE. NUMERO D ORDINE Registro Generale. del

DETERMINAZIONE. NUMERO D ORDINE Registro Generale. del ORIGINALE DETERMINAZIONE NUMERO D ORDINE Registro Generale 600 del 05.12.2016 OGGETTO: APPROVAZIONE VERBALI DI GARA E AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA DELL'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 47 DEL 15/04/2013 OGGETTO

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 47 DEL 15/04/2013 OGGETTO COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA C O P I A DETERMINAZIONE N. 47 DEL 15/04/2013 Settore: Servizio: AREA AMMINISTRATIVA UFFICIO SEGRETERIA OGGETTO VISITA GUIDATA ALLA CITTA' DI FERRARA ORGANIZZATA

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 103 del 15/02/2013 N. registro di area 31 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 15/02/2013 da Domenico Leo Responsabile del Settore GESTIONE

Dettagli

Città di Nichelino Provincia di Torino AREA SERVIZI ALLA PERSONA ED ATT. PRODUTTIVE. Servizi Scolastici. Codice 26

Città di Nichelino Provincia di Torino AREA SERVIZI ALLA PERSONA ED ATT. PRODUTTIVE. Servizi Scolastici. Codice 26 Città di Nichelino Provincia di Torino AREA SERVIZI ALLA PERSONA ED ATT. PRODUTTIVE Servizi Scolastici Codice 26 Determinazione N 676 del 03/11/2016 OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

Provincia di Sondrio. Determinazione del Responsabile Servizio Lavori Pubblici. n. 172 del 27/04/2017

Provincia di Sondrio. Determinazione del Responsabile Servizio Lavori Pubblici. n. 172 del 27/04/2017 Comune di Livigno Provincia di Sondrio Determinazione del Responsabile Servizio Lavori Pubblici n. 172 del 27/04/2017 Oggetto : SERVIZIO DI GESTIONE E SVOLGIMENTO DELLE PRESTAZIONI LEGATE ALL'ATTIVITA'

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore II Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 245 in data 19/03/2015 OGGETTO: LIQUIDAZIONE FATTURA ALLA DITTA AUTONOLEGGIO MARIANO TOUR PER IL SERVIZIO DI

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 772 DEL 29-11-2012 - SETTORE WELFARE, CULTURA, PUBBLICA ISTRUZIONE, SPORT, TURISMO, RAPPORTI ASSOCIATIVI - OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI MACERATA CAMPANIA

COMUNE DI MACERATA CAMPANIA SERVIZIO TECNICO DETERMINAZIONE N 140 DEL 29.07.2009 UFFICIO TECNICO DETERMINAZIONE N 392 DEL 29.07.2009 REGISTRO GENERALE AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE AREA DA ADIBIRE A FIERA

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 77 DEL 25/03/2016

DETERMINAZIONE N. 77 DEL 25/03/2016 REGISTRO DI SETTORE N. 16 DEL 19/02/2016 SETTORE LAVORI PUBBLICI GESTIONE PATRIMONIO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE N. 77 DEL 25/03/2016 OGGETTO: OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ED OTTIMIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 1757 in data 29/12/2016 OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA FORNITURA DI ARREDI PER LA COMUNITÀ ALLOGGIO PER ANZIANI

Dettagli

COMUNE DI SPOTORNO. Provincia di Savona AREA URBANISTICA PATRIMONIO E DEMANIO Settore Patrimonio DETERMINAZIONE N. 03 DETERMINAZIONE GENERALE N.

COMUNE DI SPOTORNO. Provincia di Savona AREA URBANISTICA PATRIMONIO E DEMANIO Settore Patrimonio DETERMINAZIONE N. 03 DETERMINAZIONE GENERALE N. COMUNE DI SPOTORNO Provincia di Savona AREA URBANISTICA PATRIMONIO E DEMANIO Settore Patrimonio DETERMINAZIONE N. 03 DETERMINAZIONE GENERALE N. 40 DATA 07.02.2012 PUBBLICATA IL 03.04.2012 OGGETTO: IMPEGNO

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 704 del 24/10/2013 N. registro di area 224 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 24/10/2013 da Domenico Leo Responsabile del Settore GESTIONE

Dettagli

CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E D E L S E T T O R E : A R E A T E C N I C A IL RESPONSABILE DEL SETTORE

CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E D E L S E T T O R E : A R E A T E C N I C A IL RESPONSABILE DEL SETTORE CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E D E L S E T T O R E : A R E A T E C N I C A LAVORI DI REALIZZAZIONE DI NUOVI LOCULI CIMITERIALI IN GALLERIA, ALL'INTERNO DEL CIMITERO

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore Tecnico Responsabile: responsabile settore tecnico Tocco Giovanni DETERMINAZIONE N. 1237 in data 04/12/2013 OGGETTO: LAVORI DI COMPLETAMENTO DELLA CASA DI RIPOSO

Dettagli

COMUNE DI BONEMERSE - PROVINCIA DI CREMONA -

COMUNE DI BONEMERSE - PROVINCIA DI CREMONA - COMUNE DI BONEMERSE - PROVINCIA DI CREMONA - Via Roma n 25 26040 Bonemerse - C. F. e P. IVA: 00308090190 SETTORE TECNICA DETERMINAZIONE N. 33 Data di registrazione 27/07/2015 COPIA Oggetto : IMPEGNO DI

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Politiche Sociali SETTORE : Locci Lucia. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 21/06/2016. in data

COMUNE DI SESTU. Politiche Sociali SETTORE : Locci Lucia. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 21/06/2016. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Politiche Sociali Locci Lucia DETERMINAZIONE N. in data 938 21/06/2016 OGGETTO: Procedura aperta sopra soglia per l'affidamento biennale del servizio denominato

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA BASSA BRESCIANA OCCIDENTALE Provincia di Brescia

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA BASSA BRESCIANA OCCIDENTALE Provincia di Brescia UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA BASSA BRESCIANA OCCIDENTALE Provincia di Brescia COPIA Registro generale 42 DETERMINAZIONE N. 4 DEL 08-04-2016 IL RESPONSABILE DELL'AREA ENTRATE NORD E DELL AREA ENTRATE SUD

Dettagli

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Determinazione Settore UFFICIO TECNICO COMUNALE n. 42 del 12.09.2013 Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRATTARE PER AFFIDAMENTO INCARICO DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA-ESECUTIVA,

Dettagli

COMUNE DI FIUMARA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F P. I.V.A

COMUNE DI FIUMARA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F P. I.V.A REG. GEN. N. 29 COMUNE DI FIUMARA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 80003310804 P. I.V.A. 00722090800 BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2013 SETTORE TECNICO DETERMINA N. 19 DEL 19.02.2013 ORIGINALE OGGETTO:

Dettagli

Rinnovo adesione ad associazione "Donne di carta" anno 2016 e contestuale liquidazione

Rinnovo adesione ad associazione Donne di carta anno 2016 e contestuale liquidazione DETERMINAZIONE N 300 del 08/04/2016 OGGETTO: Rinnovo adesione ad associazione "Donne di carta" anno 2016 e contestuale liquidazione IMPORTO: Euro 100,00 BENEFICIARIO: Associazione culturale Donne di carta,

Dettagli

COMUNE DI CAVALLIRIO Provincia di NOVARA

COMUNE DI CAVALLIRIO Provincia di NOVARA COMUNE DI CAVALLIRIO Provincia di NOVARA COPIA Determinazione del Responsabile Servizio: AREA TECNICA-EDILIZI,LAV.PUBB. N. 9 del 11/03/2016 Responsabile del Servizio : GEOM. MAURO PETTERINO OGGETTO : FORNITURA

Dettagli

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE Area Tecnica OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ASCENSORI COMUNALI CON INTERVENTO ALL'IMPIANTO PRESSO LA SEDE MUNICIPALE.

Dettagli

COMUNE DI PAVIA DI UDINE

COMUNE DI PAVIA DI UDINE DETERMINAZIONE N. 70 del 27/10/2014 POSIZIONE ORGANIZZATIVA AREA FINANZIARIA IL RESPONSABILE DI P.O. RICHIAMATO il provvedimento sindacale del 27.05.2014 prot. n. 7512, con il quale il sottoscritto è stato

Dettagli

COMUNE DI LONATE POZZOLO

COMUNE DI LONATE POZZOLO SOCIO CULTURALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Numero 391 del 30/08/2016 OGGETTO: SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO E ASILO NIDO PERIODO 01/09/2016

Dettagli

Comune di Carpaneto Piacentino Provincia di Piacenza

Comune di Carpaneto Piacentino Provincia di Piacenza Comune di Carpaneto Piacentino Provincia di Piacenza S E R V I Z I O S O C I O C U L T U R A L E D e t e r m i n a z i o n e d e l R e s p o n s a b i l e Proposta n. 385 COPIA CARTACEA DI ORIGINALE DIGITALE

Dettagli

COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi ******** DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE

COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi ******** DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE Prot. Ragioneria D/.. /... COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi ******** DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE N. 1457 del Reg. Data: 18.09.2012 ADOTTATA DAL DIRIGENTE DEL 4 SETTORE U.T.C. SERVIZIO ECOLOGIA

Dettagli

Città di Campi Salentina

Città di Campi Salentina Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore 2. Economico Finanziario N. 79 del Reg. Data 26/11/2012 N. 965 del Reg. Generale OGGETTO AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2016

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2016 COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2016 Responsabile: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE n 185/TEC OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE PROCEDIMENTO DI GARA, MEDIANTE

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) Settore Gestione del Territorio Sezione Ambienti esterni e viabilita' proposta n. 1757 / 2016 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 27 / 2017 OGGETTO: INTERVENTI MANUTENTIVI PER IL MIGLIORAMENTO DEL PATRIMONIO

Dettagli

Comune DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6

Comune DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6 Comune DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P. 24050 Via Vespucci, 6 Tel 035 3843411 Fax 035 3843444 C.F. 80027490160 P.Iva 00722500162 COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 273 del 08-11-2010

Dettagli

Città di Tarcento DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA. Nr. 332 del

Città di Tarcento DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA. Nr. 332 del COPIA Città di Tarcento Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Area Amministrativa - U.O. 2 - Pubblica Istruzione, Attività Culturali DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL

Dettagli

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 83 DEL 22/07/2014 OGGETTO

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 83 DEL 22/07/2014 OGGETTO COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA C O P I A DETERMINAZIONE N. 83 DEL 22/07/2014 Settore: Servizio: AREA AMMINISTRATIVA UFFICIO SEGRETERIA OGGETTO ACQUISTO REGISTRATORE DIGITALE CON REGISTRAZIONE A

Dettagli

COPIA DETERMINAZIONE

COPIA DETERMINAZIONE COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE TECNICO COPIA DETERMINAZIONE DEL 31/10/2016 N 598 Registro Generale N 164 Registro del Settore OGGETTO: LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DI VIABILITÀ INTERNA: VIA

Dettagli

AREA EDILIZIA PUBBLICA

AREA EDILIZIA PUBBLICA COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo N. 43 DATA 11-04-2013 COPIA AREA EDILIZIA PUBBLICA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI AREA OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEI CAMPI DI CALCIO N. 1 e N.

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Unità Operativa Territoriale per i Comuni di Fiumalbo, Pievepelago, Riolunato ed Ente di Gestione

Dettagli

COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine

COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine DETERMINAZIONE 22 DEL 10/02/2016 PROPOSTA N 6 DEL 04/02/2016 UFFICIO PATRIMONIO AREA TECNICA OGGETTO: APPALTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI. PERIODO 01.01.2016-31.12.2017.

Dettagli

COMUNE DI SAN DAMIANO D ASTI piazza Libertà n tel fax

COMUNE DI SAN DAMIANO D ASTI piazza Libertà n tel fax Regione Piemonte Provincia di Asti COMUNE DI SAN DAMIANO D ASTI piazza Libertà n. 2 14015 - tel. +39.141. 97.50.56 fax. +39.141. 98.25.82 Settore Servizi Sociali Responsabile del Settore: D.ssa Capusso

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE LL.PP.

IL DIRIGENTE DEL SETTORE LL.PP. DETERMINAZIONE N 845 del 12/11/2015 Si attesta la regolarità dell'istruttoria svolta e la correttezza del seguente schema di determinazione per quanto di competenza, e di cui si propone l'adozione. Addì,

Dettagli

UNIONE COMUNI MARMILLA Via Rinascita, Villamar (Vs)

UNIONE COMUNI MARMILLA Via Rinascita, Villamar (Vs) N 119 27/04/2016 REGISTRO GENERALE DETERMINAZIONI 2016 * * * COPIA * * * UNIONE COMUNI MARMILLA Via Rinascita, 19 09020 Villamar (Vs) UFFICIO TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N 45 Del

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 473 del 04/12/2013. Proposta n. 473

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 473 del 04/12/2013. Proposta n. 473 Estratto DETERMINAZIONE N. 473 del 04/12/2013 Proposta n. 473 Oggetto: SERVIZIO DI VIGILANZA, TELECONTROLLO E ANTINTRUSIONE EDIFICI COMUNALI PERIODO 2014-2015 AGGIUDICAZIONE A FAVORE DELLA SOC TELECONTROL

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.359 del DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SERVIZI SOCIALI N 114 DEL REGISTRO

Dettagli

COMUNE DI San Colombano al Lambro (Provincia di Milano)

COMUNE DI San Colombano al Lambro (Provincia di Milano) COMUNE DI San Colombano al Lambro (Provincia di Milano) AREA STRATEGICA : Governo del Territorio, Opere Pubbliche, Tutela dell'ambiente, Cura del patrimonio e Attività produttive ed agricole Servizio:

Dettagli

Chiesa di San Bernardo: Presa d atto certificato regolare esecuzione e contabilità lavori

Chiesa di San Bernardo: Presa d atto certificato regolare esecuzione e contabilità lavori COMUNE DI PROVAGLIO D ISEO (Brescia) COPIA Determinazione n. 115 Del 10-06-2016 AREA TECNICA OGGETTO: Chiesa di San Bernardo: Presa d atto certificato regolare esecuzione e contabilità lavori IL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza COPIA UFFICIO SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REGISTRO GENERALE DETERMINAZIONI N. 415 DEL 16-07-2012 REGISTRO CRONOLOGICO PARTICOLARE N.

Dettagli

COMUNE DI CAVA MANARA Provincia di Pavia

COMUNE DI CAVA MANARA Provincia di Pavia COMUNE DI CAVA MANARA Provincia di Pavia N. 237 Reg. Gen. COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TERRITORIO ED AMBIENTE N. 86 del 25-09 09-2015 Responsabile del Servizio : ING. DAVIDE ZOCCARATO

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI GENERALI FINANZIARIO E SOCIALE N. 261 DEL 18-10-2012 Reg. Gen. 517 Ufficio: SERVIZI SOCIALI Oggetto: DELEGA CONVENZIONE ULSS

Dettagli

Comune di San Sperate

Comune di San Sperate Comune di San Sperate Provincia di Cagliari web: www.sansperate.net e-mail: protocollo@pec.comune.sansperate.ca.it Proposta N.649 del 27/05/2013 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE UFFICIO TECNICO

Dettagli

Città di Recanati (Provincia di Macerata)

Città di Recanati (Provincia di Macerata) COPIA D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E NR. 917 del 20/11/2014 Nr. 229 del 20/11/2014 del Registro Generale del Registro Settoriale Area Tecnica Programmazione Gestione Territorio Servizio

Dettagli

COMUNE DI BALZOLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA **********************************************************************

COMUNE DI BALZOLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA ********************************************************************** COPIA COMUNE DI BALZOLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA ********************************************************************** DETERMINAZIONE RESPONSABILE SERVIZIO TECNICO N 1/2010 OGGETTO : LAVORI DI RIFACIMENTO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 36 del 23/03/2017

DETERMINAZIONE N. 36 del 23/03/2017 PIAZZA CASTELLO N. 1 46023 GONZAGA COPIA DETERMINAZIONE N. 36 del 23/03/2017 SETTORE AFFARI GENERALI E SERVIZI ALLA PERSONA Responsabile del Settore: Zaldini Ilaria Oggetto : APPROVAZIONE VERBALI DI GARA

Dettagli

Comune di Cappella Cantone Provincia Di Cremona

Comune di Cappella Cantone Provincia Di Cremona Comune di Cappella Cantone Provincia Di Cremona ORIGINALE S E R V I Z I O FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 51 del 18/03/2015 OGGETTO: Servizio di tesoreria e cassa per il periodo

Dettagli

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE Area Tecnica OGGETTO: SPESE ENERGIA ELETTRICA - PERIODO: DICEMBRE 2016 - PUBBLICA ILLUMINAZIONE. DITTA: ENEL SERVIZIO ELETTRICO NAZIONALE

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 707 Del 29/12/2014

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 707 Del 29/12/2014 ORIGINALE AREA POLIZIA LOCALE Determinazione n. 707 Del 29/12/2014 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER LA FORNITURA DI VESTIARIO PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE - CIG. Z71127FCA6 Dalla Residenza Municipale,

Dettagli

C O M U N E D I A R I Z Z A N O

C O M U N E D I A R I Z Z A N O C O M U N E D I A R I Z Z A N O Provincia di Verbania D E T E R M I N A N. 103 DEL 23.9.2015 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTO PIATTI IN CERAMICA PER MENSA SCOLASTICA DITTA CHIEPPA DI TORINO CIG:

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA DETERMINAZIONE N 1100 DEL 11/12/2013 IL DIRIGENTE PREMESSO: 1. che con determina in data 11.11.2013, n. 973, si è avviata procedura negoziata secondo il metodo con aggiudicazione dell'offerta più bassa,

Dettagli

C O M U N E D I A R I Z Z A N O

C O M U N E D I A R I Z Z A N O C O M U N E D I A R I Z Z A N O Provincia di Verbania D E T E R M I N A N. 18 DEL 04.02.2015 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTO INDUMENTI DA LAVORO PER L OPERAIO COMUNALE TRAMITE MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 222 / 2016

Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 222 / 2016 Provincia di Ferrara ****** AREA SERVIZI SOCIALI UFFICIO COORDINAMENTO PEDAGOCICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 222 / 2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO INTEGRAZIONE SCOLASTICA ALUNNI DISABILI NELLE SCUOLE

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE V - LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI Antonio Salvadori LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI DETERMINAZIONE N. 779 esecutiva dal 14/12/2015 CLASSIFICAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI PAVIA DI UDINE

COMUNE DI PAVIA DI UDINE DETERMINAZIONE N. 10 del 18/09/2014 IL SEGRETARIO COMUNALE RICHIAMATO il decreto del 05.06.2014 prot. n. 7953, con il quale il Sindaco ha attribuito alla sottoscritta la gestione giuridica, amministrativa

Dettagli

P R O V I N C I A D I B A R I COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE SETTORE 4

P R O V I N C I A D I B A R I COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE SETTORE 4 C O M U N E D I T U R I P R O V I N C I A D I B A R I COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE SETTORE 4 UFFICIO: MANUTENZIONI - LAVORI PUBBLICI Registro Settore 4 REPERTORIO GENERALE Determinazione

Dettagli

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE Area Tecnica OGGETTO: LIQUIDAZIONE FATTURE SPESE TELEFONIA MOBILE. DITTA: H3G S.p.a. - SERVIZIO CLIENTI "3" - CIG: ZBC1B01C18 DEL RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO FINANZIARIO

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO FINANZIARIO COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO FINANZIARIO OGGETTO : PROCEDURA APERTA EX ART. 55 DEL D.LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 1 APRILE 2015 31

Dettagli

COMUNE DI PEROSA ARGENTINA CITTA METROPOLITANA DI TORINO

COMUNE DI PEROSA ARGENTINA CITTA METROPOLITANA DI TORINO Segreteria ed Attività Amministrative Generali COMUNE DI PEROSA ARGENTINA CITTA METROPOLITANA DI TORINO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 563 del 30/11/2017 Assunzione impegno di spesa per

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 221 del 03/04/2013 N. registro di area 36 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 03/04/2013 da Riccardo Pietta Responsabile del Settore AFFARI

Dettagli

COMUNE DI LACCHIARELLA

COMUNE DI LACCHIARELLA COMUNE DI LACCHIARELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO CODICE COMUNE 16017 Codice Settoriale / AFF COPIA SETTORE AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE NR 41 DEL 27/04/2017 Oggetto : DETERMINAZIONE A CONTRARRE

Dettagli

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SERVIZIO COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia UNITA ORGANIZZATIVA CONTABILE UFFICIO RAGIONERIA N. 166 / Reg. Generale N. 1-62 / Reg.Servizio OGGETTO: PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 295 DEL 02/09/2013 OGGETTO: FORNITURA PANCHINE IN FERRO LAVORATO - APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PINO D ASTI

COMUNE DI PINO D ASTI ORIGINALE COPIA X COMUNE DI PINO D ASTI Provincia di Asti Servizio sicurezza sul lavoro e prevenzione infortuni Vicolo Mondo, 1 14020 Pino d Asti Tel. e Fax 011-9925424 e-mail: protocollo@comune.pinodasti.at.it

Dettagli

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 50 DEL 06/06/2013 OGGETTO

COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA DETERMINAZIONE N. 50 DEL 06/06/2013 OGGETTO COMUNE DI OSTIANO PROVINCIA DI CREMONA C O P I A DETERMINAZIONE N. 50 DEL 06/06/2013 Settore: AREA TECNICA Servizio: OGGETTO IMPEGNO DI SPESA IN FAVORE DELLA DITTA ALPAR S.R.L. DI LENO (BS) PER LA RIPARAZIONE

Dettagli

COMUNE DI LUMEZZANE Provincia di Brescia 51 - LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE N. 37 DEL 06/06/2013

COMUNE DI LUMEZZANE Provincia di Brescia 51 - LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE N. 37 DEL 06/06/2013 COMUNE DI LUMEZZANE Provincia di Brescia 51 - LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE N. 37 DEL 06/06/2013 N. REGISTRO GEN.: 384 DATA ESECUTIVITA : 07 giugno 2013 OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE STRADALE. REALIZZAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 147 DEL

DETERMINAZIONE N. 147 DEL DETERMINAZIONE N. 147 DEL 28.10.2016 OGGETTO: Acquisizione tramite Convenzione Consip del servizio sostitutivo di mensa mediante fornitura di buoni pasto Affidamento diretto alla ditta Repas Lunch coupon

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CITTA DI BARLETTA Medaglia d Oro al Valore Militare e al Merito Civile Città della Disfida SERVIZIO DEMANIO, PATRIMONIO E CASA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 203 del 02/02/2016 Determina n. 146

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE LL.PP. Servizio LL.PP. Ufficio Manutenzione Strade e Verde Pubblico

IL DIRIGENTE DEL SETTORE LL.PP. Servizio LL.PP. Ufficio Manutenzione Strade e Verde Pubblico DETERMINAZIONE N 195 del 16/03/2015 Si attesta la regolarità dell'istruttoria svolta e la correttezza del seguente schema di determinazione per quanto di competenza, e di cui si propone l'adozione. Addì,

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 52 DEL

DETERMINAZIONE N. 52 DEL DETERMINAZIONE N. 52 DEL 19.04.2016 OGGETTO: Acquisizione in economia della fornitura di n. 6 nuove apparecchiature informatiche tramite mercato elettronico Affidamento alla ditta BARBALARGA S.R.L. Impegno

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO FINANZIARIO

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO FINANZIARIO COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO FINANZIARIO OGGETTO : PROCEDURA APERTA EX ART. 55 DEL D.LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO GIUGNO 2013 - DICEMBRE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 735 del 18/10/2016 Registro del Settore N. 79 del 18/10/2016 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 317 DEL 23/05/2013 PROPOSTA N. 50 Centro di Responsabilità: Serv. Segret., Contratti, Economato, Patr., Espropri, Soc. Part., Inf., Stat. Servizio:

Dettagli

Ditta: AGRARIA ISONTINA DI GIORGI GIORGIO Via Monte Santo, 131/45 B GORIZIA. P.IVA C.F. GRGGRG61D23E098C.

Ditta: AGRARIA ISONTINA DI GIORGI GIORGIO Via Monte Santo, 131/45 B GORIZIA. P.IVA C.F. GRGGRG61D23E098C. DETERMINAZIONE N 681 del 12/08/2016 Oggetto: INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEGLI IMPIANTI DI IRRIGAZIONE COMUNALI DI BIBIONE E SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO. CIG ZF41AE5C68. AGGIUDICAZIONE. IMPEGNO

Dettagli