RSA !!!!! Perchè Previass II? Numero 5 - marzo 2014 SPE IASS II Contatti: Per assistenza

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RSA !!!!! Perchè Previass II? Numero 5 - marzo 2014 SPE IASS II 035.324710. Contatti: Per assistenza"

Transcript

1 Speciale PREVIASS II RSA FISASCAT BERGAMO N.5 RSA Numero 5 - marzo 2014 IL GIORNALINO DELLA RAPPRESENTANZA SINDACALE FISASCAT CISL DI BERGAMO La comunicazione è fondamentale: senza di essa i nostri occhi non capirebbero i cambiamenti. Contatti: LE A I C SPE IASS II V Perchè Previass II? PRE Fisascat Cisl di Bergamo: tel Previass 2 : Per assistenza Se sei iscritto alla Fisascat Cisl di Bergamo hai, come sempre, una canale di assistenza privilegiato. Chiamaci, il nostro esperto di fondi sanitari Elio Grigis può esserti di grande aiuto. tel Cosa è successo? Perchè non abbiamo più Fondo EST? Queste sono le domande più frequenti che Delegati sindacali e Lavoratori iscritti ci pongono quando vengono a conoscenza che dal 1 aprile (e non è uno scherzo..) la tutela dell'assistenza sanitaria integrativa sarà garantita dal fondo PreviassII e non più da Fondo EST. Federdistribuzione è l'associazione di categoria della grande distribuzione. In pratica riunisce e rappresenta molte grandi imprese della distribuzione organizzata. In data 25 gennaio 2013 Federdistribuzione comunicava oltre che l'uscita da Concommercio e dal suo sistema di rappresentanza, anche l'intenzione di non applicare più dal 1 gennaio 2014 il Contratto Collettivo Nazionale siglato da Fisascat e Uiltucs compreso la parte relativa alla bilateralità ed al Fondo EST. E' chiaramente una presa di posizione politica di forte rottura con Confcommercio. Noi abbiamo aspramente criticato le posizioni di Federdistribuzione e la disdetta del contratto. Dal primo gennaio 2014 i versamenti vengono fatti al Fondo Previass II e per questo motivo dal 1 aprile 2014 le prestazioni ai Lavoratori saranno garantite da questo fondo. E' comunque garantito ai Lavoratori lo stesso livello di prestazioni del Fondo EST che è un obbligo previsto dal Contratto Nazionale. Al tavolo della trattativa per il rinnovo, aperto nei mesi scorsi e tuttora in fase di discussione, ci aspettiamo di definire e concordare con Federdistribuzione un impianto complessivo sulla bilateralità e sui fondi di assistenza che sia di miglior tutela possibile per i Lavoratori. Alberto Citerio 1

2 Strutture convenzionate in provincia di Bergamo Pe r c o n o s c e r e l e s t r u t t u r e c o n v e n z i o n a t e i n provincia di Bergamo, I N C O N T I N U O AUMENTO, il modo migliore è contattare i nostri uffici o andare sul sito internet network GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE PREVIASS II Oggetto dell Assicurazione Il Piano Sanitario prevede il rimborso delle spese mediche da malattia e da infortunio per il personale del settore del commercio e/o della distribuzione aderenti o collegate a FEDERDISTRIBUZIONE Prestazioni assicurate La copertura assicura, fino a concorrenza dei massi mali e/o somme assicurate e con i limiti indicati nel seguente Piano Sanitario, il rimborso delle seguenti spese sostenute dall Assistito, appartenente alla categoria Impiegati/Operai, rese necessarie a seguito di malattia o infortunio avvenuto dopo la data di effetto della Polizza, per le seguenti prestazioni: Ricovero in istituto di cura a seguito di malattia e infortunio per intervento chirurgico Prestazioni di diagnostica e terapia Visite specialistiche Ticket sanitari per accertamenti diagnostici e pr onto soccorso Pacchetto maternità Prestazioni di implantologia Avulsione (estrazione denti) Prestazioni odontoiatriche particolari (prevenzione) Prestazioni diagnostiche particolari (prevenzione) 2

3 1. Ricovero in istituto di cura a seguito di malattia e infortunio per intervento chirurgico Per ricovero si intende la degenza in Istituto di cura comportante il pernottamento; il solo intervento di Pronto Soccorso non costituisce ricovero. Qualora l Assistito venga ricoverato per un intervento chirurgico, può godere delle seguenti prestazioni: Pre-Ricovero Esami, accertamenti diagnostici e visite specialistiche effettuati nei 120 giorni precedenti l inizio del ricovero, purché resi necessari dalla malattia o dall infortunio che ha determinato il ricovero. Intervento Chirurgico Onorari del chirurgo, dell aiuto, dell assistente, dell anestesista e di ogni altro soggetto partecipante all intervento (risultante dal referto operatorio);diritti di sala operatoria e materiale di intervento ivi comprese le endoprotesi, necessarie al recupero dell autonomia dell Assistito. Assistenza Medica, Medicinali, Cure Prestazioni mediche e infermieristiche, consulenze medicospecialistiche, medicinali, esami, accertamenti diagnostici e trattamenti fisioterapici e riabilitativi durante il periodo di ricovero. Retta Di Degenza Non sono comprese nella prestazione le spese voluttuarie. Nel caso di ricovero a rimborso, le spese sostenute vengono riconosciute nel limite di 300,00 al giorno. Accompagnatore Retta di vitto e pernottamento dell accompagnatore nell Istituto di cura o in struttura alberghiera. Nel caso di ricovero a rimborso la garanzia è prestata nel limite di 50,00 al giorno per un massimo di 30 giorni per ricovero. Assistenza Infermieristica Privata Individuale Assistenza infermieristica privata individuale nel limite di 60,00 al giorno per un massimo di 30 giorni per ricovero. La presente garanzia è prestata in forma esclusivamente rimborsuale. Post-Ricovero Esami e accertamenti diagnostici, prestazioni mediche, chirurgiche (queste ultime qualora la richiestasia certificata al momento delle dimissioni dall istituto di cura), nonché le prestazioni finalizzate al recupero della salute quali i trattamenti fisioterapici o rieducativi e cure termali, effettuati nei 120 giorni successivi alla cessazione del ricovero, purché resi necessari dalla malattia o dall infortunio che ha determinato il ricovero. Sono compresi in garanzia i medicinali prescritti dal medico curante all atto delle dimissioni dall istituto di cura. La presente garanzia viene prestata in forma esclusivamente diretta in strutture sanitarie e con personale convenzionato da Previmedical. Per i medicinali, prestazioni infermieristiche e cure termali, la garanzia è prestata in forma esclusivamente rimborsuale. Nel caso in cui l Assistito si avvalga del ServizioSanitario Nazionale, la Società rimborsa integralmente i ticket sanitari a carico dell Assistito. Nel caso di utilizzo di strutture convenzionate con Previmedical ed effettuate da medici convenzionati, le spese per le prestazioni erogate all Assistito vengono liquidate direttamente ed integralmente dalla Società, alle strutture convenzionate, fermo restando le limitazioni previste alle singole garanzie. In caso di ricovero in forma rimborsuale, le spese relative alle prestazioni effettuate vengono riconosciute nella misura dell 80% con l applicazione di un minimo non indennizzabile pari a 2.000,00 ferme restando le limitazioni previste alle singole garanzie. Il rimborso avverrà nel limite di un sottomassimale di 8.000,00 per ciascun intervento effettuato, nel massimale complessivo dell area ricovero. Tale modalità di erogazione delle prestazioni sarà attivata nel solo caso in cui l Assistito fosse domiciliato in una provincia priva di strutture sanitarie convenzionate. Diversamente, resta inteso che l Assistito dovrà avvalersi di una struttura sanitaria convenzionata, scegliendola fra tutte quelle convenzionate. Qualora in una struttura convenzionata, venga effettuato un intervento chirurgico da parte di personale medico non convenzionato, tutte le spese relative al ricovero verranno riconosciute con le stesse modalità previste nel caso di ricovero informa rimborsuale (quindi nella misura dell 80% con l applicazione di un minimo non indennizzabile pari a 2.000,00 e con un plafond di 8.000,00 per intervento). Qualora il ricovero avvenga in una struttura del Servizio Sanitario Nazionale, la Società rimborsa integralmente le eventuali spese per ticket sanitari o per trattamento alberghiero (ad esempio le spese per un eventuale camera a pagamento) rimasti a carico dell Assistito. In questo caso, però, l Assistito non potrà beneficiare dell indennità sostitutiva. 2. Trasporto sanitario a seguito di intervento chirurgico La Società rimborsa le spese di trasporto dell Assistito in ambulanza, con unità coronarica mobile e con aereo sanitario all Istituto di cura, di trasferimento da un Istituto di cura ad un altro e di rientro alla propria abitazione con il massimo di 1.500,00 per ricovero. 3

4 3. Trapianti a seguito di malattia e infortunio 4. Neonati La Società provvede al pagamento delle spese per interventi chirurgici effettuati nel primo anno di vita del neonato per la correzione di malformazioni congenite, comprese le visite e gli accertamenti diagnostici pre e post intervento, nonché la retta di vitto e di pernottamento dell accompagnatore nell Istituto di cura o in struttura alberghiera per il periodo del ricovero spesi nel limite annuo di ,00 per neonato 5. Indennità sostitutiva per intervento chirurgico L Assistito, qualora non richieda alcun rimborso, né per il ricovero né per altra prestazione ad esso connessa, avrà diritto a un indennità di 80,00 per ciascun giorno di ricovero per i primi 30 giorni di ricovero, per far fronte alle necessità legate al recupero a seguito della malattia, dell infortunio e del parto, al fine di favorire l'autonomia e la permanenza a domicilio in dipendenza di tali eventi. Dal 31 giorno di ricovero. L indennità viene elevata a 100,00 per ogni giorno di ricovero, per un massimo di 100 giorni per ricovero. Come già detto per ricovero si intende la degenza in Istituto di Cura comportante pernottamento: questo è il motivo per il quale al momento del calcolo dell indennità sostitutiva, si provvede a corrispondere gli importi suindicati per ogni notte trascorsa all interno dell Istituto di cura. 6. Massimale di spesa annuo dell area ricovero La copertura prevede un massimale di spesa annuo che ammonta a ,00 per anno associativo e per Assistito. Se durante l anno tale massimale dovesse essere raggiunto, non vi è più la possibilità di avere ulteriori prestazioni. La copertura riprenderà l anno successivo per gli eventi che accadessero nel nuovo periodo. Non potranno però essere più rimborsati gli eventi accaduti nell anno precedente. 7. Prestazioni di diagnostica e terapia: Radiologia convenzionale (senza contrasto) Radiologia convenzionale (con contrasto) Alta diagnostica per immagini (ecografie) Ecocolordopplergrafia Tomografia computerizzata (tc) Risonanza magnetica (rm) Pet Scintigrafia (medicina nucleare in vivo) Diagnostica strumentale Biopsie Endoscopie diagnostiche La presente garanzia è prestata esclusivamente nel caso in cui l Assistito si avvalga di strutture sanitarie e personale convenzionato e nel caso di utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale. Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie e di personale convenzionato, le spese per le prestazioni erogate all Assistito vengono liquidate direttamente dalla Società alle strutture stesse, lasciando una quota a carico dell Assistito di 35,00 per ogni accertamento diagnostico o ciclo di terapia, che dovrà essere versata dall Assistito alla struttura convenzionata al momento della fruizione della prestazione. L Assistito dovrà inoltre presentare alla strutturala prescrizione del proprio medico curante contenente la patologia presunta o accertata. Nel caso in cui l Assistito si avvalga del Servizio Sanitario Nazionale, la Società rimborsa i tickets sanitari a carico dell Assistito con l applicazione di una franchigia di 10,00 per ciascun ticket del quale viene chiesto il rimborso. Per ottenere il rimborso, è necessario che l Assistito alleghi alla copia della fattura la copia della richiesta del medico curante contenente la patologia presunta o accertata. La disponibilità annua per la presente garanzia è di 6.000,00 per Assistito. 8. Visite specialistiche La Società provvede al pagamento delle spese per visite specialistiche conseguenti a malattia o a infortunio, con l esclusione delle visite odontoiatriche e ortodontiche ad eccezione di quanto previsto al punto Prestazioni Odontoiatriche particolari. Rientra in garanzia esclusivamente una prima visitapsichiatrica al fine di accertare la presenza di un eventuale patologia. I documenti di spesa (fatture e ricevute) debbono riportare l indicazione della specializzazione del medico la quale, ai fini del rimborso, dovrà risultare attinente alla patologia denunciata. La presente garanzia è prestata esclusivamente nel caso in cui l Assistito si avvalga di strutturesanitarie e personale convenzionato e nel caso di utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale. Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie e di personale convenzionato, le spese per le prestazioni erogate all Assistito vengono liquidate direttamente dalla Società alle strutture stesse, lasciando un a quota a carico dell Assistito di 20,00 per ogni visita specialistica, che dovrà essere versata alla struttura convenzionata al momento della fruizione della prestazione. L Assistito dovrà presentare alla struttura la prescrizione del proprio medico curante contenente la patologia presunta o accertata. Nel caso in cui l Assistito si avvalga del Servizio Sanitario Nazionale, la Società rimborsa i ticket sanitari a carico dell Assistito con l applicazionedi una franchigia di 10,00 per ciascun ticket del quale viene chiesto il rimborso. Per ottenere il rimborso, è necessario che l Assistito alleghi alla copia della fattura la copia della richiesta del medico curante contenente la patologia presunta o accertata. La disponibilità annua per la presente garanzia è di 700,00 per Assistito. 4

5 9. Ticket sanitari per accertamenti diagnostici e pronto soccorso La Società rimborsa integralmente i ticket sanitaria carico dell Assistito effettuati nel Servizio Sanitario Nazionale per accertamenti diagnostici, conseguenti a malattia o a infortunio, non rientranti tra quelli previsti al precedente punto Prestazioni di diagnostica e terapia, e i ticket sanitari di pronto soccorso, salva l applicazione di una franchigia di 10,00 per ciascun ticket del quale viene chiesto il rimborso. Per quanto riguarda gli accertamenti diagnostici, per l attivazione della garanzia è necessario inviare, insieme alla copia del ticket da rimborsare, copia della prescrizione medica contenente il quesito diagnostico o la patologia che ha reso necessaria la prestazione stessa. La disponibilità annua per lapresente garanzia è di 500,00 per Assistito. 10. Pacchetto maternità Sono comprese nella garanzia le ecografie e le analisi clinico chimiche effettuate in gravidanza, l amniocentesi e la villocentesi. Sono inoltre comprese un numero massimo di n. 4 visite di controllo ostetrico ginecologico (elevate a n.6 per gravidanza a rischio). Nel caso di gravidanza a rischio è necessario allegare copia di referti medici/ginecologici, dai quali si evinca il rischio della gravidanza. Nel caso in cui l Assistita si rivolga a strutture sanitarie o a personale non convenzionato, le spese sostenute vengono rimborsate integralmente. Nel caso in cui l Assistita si avvalga del Servizio Sanitario Nazionale, la Società rimborsa integralmente i ticket. In occasione del parto, e previa presentazione della relativa copia conforme della scheda di dimissione ospedaliera (SDO), la Società corrisponderà un indennità, come indicato nella scheda riassuntiva. La disponibilità annua per la presente garanzia è di 1.000,00 per Assistito. 11. Prestazioni di implantologia In deroga a quanto previsto al successivo Art. 3 Esclusioni, la Società provvede al pagamento delle prestazioni per impianti osteointegrati e le relative corone fisse. La garanzia opera nel caso di applicazione di un numero di 1, 2, 3 o più impianti, previsti nel medesimo piano di cura. Rientrano in copertura il posizionamento dell impianto, l eventuale avulsione, l elemen to definitivo, l elemento provvisorio e il perno moncone relativi all impianto/i. Ai fini liquidativi dovranno essere prodotte, alla struttura sanitaria presso la quale si effettua la prestazione, le radiografie e i referti radiografici precedenti l installazione dell impianto/i. La presente garanzia è prestata esclusivamente nel caso in cui l Assistito si avvalga di strutture sanitarie e personale convenzionato Le spese per le prestazioni erogate all Assistito vengono liquidate direttamente dalla Società alle strutture Convenzionate. Qualora il costo complessivo delle prestazioni dovesse superare la disponibilità annua prevista, l importo eccedente dovrà essere versato direttamente dall Assistito alla struttura convenzionata. La disponibilità annua per la presente garanzia è di 2.300,00 per Assistito. Viene previsto un sotto massimale annuo di 850,00 nel caso di applicazione di due impianti e un sotto massimale pari a 450,00 nel caso di applicazione di un impianto. Si precisa che, qualora nella medesima annualità assicurativa, dopo l applicazione di un impianto si rendesse necessario l innesto di un secondo impianto, quest ultimo verrà liquidato nell ambito del sottomassimale di 850,00 al netto di quanto già autorizzato o liquidato. 12. Avulsione (Estrazione denti) In deroga a quanto previsto al successivo Art. 3 Esclusioni, la Società provvede al pagamento delle prestazioni di avulsione (estrazione) fino ad un massimo di 4 denti l anno. Ai fini liquidativi dovranno essere prodotte, alla struttura sanitaria presso la quale si effettua la prestazione, le radiografie e i referti radiografici precedenti l effettuazione del la prestazione. La presente garanzia è prestata esclusivamente nel caso in cui l Assistito si avvalga di strutturesanitarie e personale convenzionato. Le spese per le prestazioni erogate all Assistito vengono liquidate direttamente ed integralmente dalla Società alle strutture Convenzionate. Qualora il numero complessivo delle prestazioni dovesse superare il numero sopra indicato, l importo eccedente dovrà essere versato direttamente dall Assistito alla struttura convenzionata 13. Prestazioni odontoiatriche particolari (Prevenzione) PREVIASS 2 provvede al pagamento nella misura del 50% di una visita specialistica e di una seduta di igiene orale professionale l anno in strutturesanitarie convenzionate, indicate dalla Centrale Operativa previa prenotaz ione. Le prestazioni previste, nate per monitorare l eventua le esistenza di stati patologici, ancorchè non ancora conclamati, si prevede siano particolarmente opport une per soggetti che abbiano sviluppato casi di familiarità. Queste prestazioni devono essere effettuate in un unica soluzione. - Ablazione del tartaro - Visita specialistica odontoiatrica. 14. Prestazioni diagnostiche particolari (Prevenzione) La Società provvede al pagamento delle prestazioni sottoelencate, effettuate in strutture sanitarie convenzionate, indicate dalla Centrale Operativa, previa prenotazione. Le prestazioni previste nate per monitorare 5

6 CHI SIAMO: l eventuale esistenza di stati patologici, ancorché non ancora conclamati, si prevedesiano particolarmente opportune per soggetti che abbiano sviluppato casi di familiarità. Queste prestazioni devono essere effettuate in un unica soluzione. - Prestazioni previste per gli uomini una volta l anno (Prevenzione Cardiovascolare) - Prestazioni previste per le donne una volta l anno (Prevenzione Cardiovascolare) - Prestazioni previste per gli uomini di età superiore ai 45 anni una volta ogni due anni (Prevenzione Oncologica) Siamo il primo sindacato del commercio e dei servizi della provincia di Bergamo, e lo siamo soprattutto perchè ci impegnamo da sempre, ogni giorno, per sottoscrivere contratti migliori, per affrontare al meglio la crisi e per risolvere i problemi di ogni giorno dei lavoratori. - Prestazioni previste per le donne di età superiore ai 35 anni una volta ogni due anni (Prevenzione Oncologica) CHI SIAMO: Siamo il primo sindacato del commercio e dei servizi della provincia di Bergamo, e lo siamo soprattutto perchè ci impegnamo da sempre, ogni giorno, per sottoscrivere contratti migliori, per affrontare al meglio la crisi e per risolvere i problemi di ogni giorno dei lavoratori. Sempre e solo grazie ai lavoratori che ci danno fiducia, senza demagogia e senza nasconderci dietro a bandiere Sempre e solo grazie ai lavoratori che ci danno fiducia, senza demagogia e senza nasconderci dietro a bandiere Dove ci trovi? La nostra sede è a Bergamo in Via Carnovali 88 zona Malpensata, presso la Cisl di Bergamo ma abbiamo uffici in tutta la provincia. Il nostro numero di telefono è o fax Il nostro indirizzo è Dove ci trovi? La nostra sede è a Bergamo in Via Carnovali 88 zona Malpensata, presso la Cisl di Bergamo ma abbiamo uffici in tutta la provincia. Il nostro numero di telefono è o fax Il nostro indirizzo è Il nostro sempre aggiornato sito internet è : Il nostro sempre aggiornato sito internet è : 6

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti Milano 2013 1 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano

Dettagli

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Roma, lì 28 febbraio 2014 CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Siamo lieti di informare che il CdA del Fondo, ad esito di un processo di

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano Sanitario sono integrative

Dettagli

GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE

GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE GLOSSARIO ( Valide per tutti i piani sanitari relativamente alle forme di assistenza in essi previsti ) Franchigia/ scoperto Parte del danno indennizzabile, espressa

Dettagli

Integrativo FASI/ FASDAC

Integrativo FASI/ FASDAC PIANO SANITARIO Integrativo FASI/ FASDAC Milano 2015 PIANO SANITARIO Integrativo FASI / FASDAC Riservato agli iscritti al Fondo di Assistenza sanitaria FASI/FASDAC Le prestazioni previste nel presente

Dettagli

INTERVENTI CHIRURGICI ODONTOIATRICI EXTRARICOVERO (titolare + nucleo familiare):

INTERVENTI CHIRURGICI ODONTOIATRICI EXTRARICOVERO (titolare + nucleo familiare): Roma, lì 10 Aprile 2014 CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Piena operatività nuova Convenzione assicurativa Avvio dal 1 aprile del sistema rimborsuale diretto tramite

Dettagli

tutto quanto bisogna sapere

tutto quanto bisogna sapere CASSA PER L ASSISTENZA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL GRUPPO INTESA tutto quanto bisogna sapere a cura di Elisa Malvezzi Dicembre 2004 ciclostilato in proprio ad uso interno Durante la gravidanza la Cassa

Dettagli

FISTEL CISL SEGRETERIA NAZIONALE. Assistenza sanitaria integrativa nel settore delle Tlc. Promemoria. Assistenza Sanitaria Integrativa

FISTEL CISL SEGRETERIA NAZIONALE. Assistenza sanitaria integrativa nel settore delle Tlc. Promemoria. Assistenza Sanitaria Integrativa FISTEL CISL SEGRETERIA NAZIONALE Assistenza sanitaria integrativa nel settore delle Tlc Promemoria Assistenza Sanitaria Integrativa P E R S O N A L I Z Z A Z I O N E Capitolo Accordo istitutivo: art 55

Dettagli

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014 PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II Milano, 12 DICEMBRE 2014 TUTTOSALUTE!PREVIASS II per la DMO: IL PIANO SANITARIO CHE METTE

Dettagli

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore FONDO WILA La Welfare vostra salute, Integrativo la nostra specialità Lombardo Artigianato Sintesi del nomenclatore Le coperture del piano sanitario e sociale Il fondo W.I.L.A. fornisce coperture sia sul

Dettagli

GUIDA PRATICA all ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA. Iprass ASSISTENZA

GUIDA PRATICA all ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA. Iprass ASSISTENZA GUIDA PRATICA all SANITARIA INTEGRATIVA Iprass C A S S A D I Sintesi a titolo esemplificativo delle prestazioni riconosciute dal Piano Sanitario Integrativo. Si rimanda alla lettura della Guida pratica

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo Dal 01 marzo 2014 è possibile estendere, GRATUITAMENTE, il Piano Sanitario al NUCLEO

Dettagli

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria per il personale dell Istituto per gli anni 2016 e 2017 (CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO PIANO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per dipendenti Associazione Artigiani e Piccole Imprese Provincia di Trento Piano sanitario integrativo per i dipendenti di Associazioni

Dettagli

Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015

Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015 Circolare n. 07/15 Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015 Alla c.a. - Aziende - Centri Servizi - Consulenti - Dipendenti - Iscritti volontari E p.c. - Parti Sociali - Organi Statutari - Ebna 1.

Dettagli

guida Piano Sanitario per gli addetti e le addette delle cooperative sociali

guida Piano Sanitario per gli addetti e le addette delle cooperative sociali guida SINTETICA AL Piano Sanitario per gli addetti e le addette delle cooperative sociali Diagnostica e terapie specialistiche Se il tuo medico curante ti prescrive delle terapie e/o degli accertamenti,

Dettagli

Guida ai Piani Sanitari del Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Postevita

Guida ai Piani Sanitari del Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Postevita Guida ai Piani Sanitari del Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Postevita n SOMMARIO Guida ai Piani Sanitari del Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa Postevita 5 - Guida per gli Assistiti 5 - Assistiti

Dettagli

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 1 Fondo Farsi Prossimo Salute 240 Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 FONDO FARSI PROSSIMO SALUTE 240 FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo annuo - Euro 240,00 (duecentoquaranta/00)

Dettagli

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Milano 2013 1 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI SOMMARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI B PRESTAZIONI ACCESSORIE Trasporto e accompagnatore C

Dettagli

Prot. n. C/2015/02DIR Roma, 21 Aprile 2015

Prot. n. C/2015/02DIR Roma, 21 Aprile 2015 Circolare n. 02/15 Prot. n. C/2015/02DIR Roma, 21 Aprile 2015 Alla c.a. - Aziende - Centri Servizi - Consulenti - Assosoftware - ANCL E p.c. - Parti Sociali - Organi Statutari - Ebna 1. RIAPERTURA CAMPAGNA

Dettagli

17/09/2010. divisione SAI

17/09/2010. divisione SAI AICS A.I.C.S. 17/09/2010 FONDIARIA - SAI Polizze Anno 2010-2011 divisione SAI Infortuni: TESSERA BASE N. POLIZZA M29026385 POLIZZA BASE: MORTE 80.000,00 INVALIDITA PERMANENTE 80.000,00 In caso di frattura

Dettagli

Guida al Piano Sanitario Odontoiatrico per Cassagest. per i lavoratori dipendenti di aziende applicanti il CCNL LAVORATORI PORTUALI

Guida al Piano Sanitario Odontoiatrico per Cassagest. per i lavoratori dipendenti di aziende applicanti il CCNL LAVORATORI PORTUALI Guida al Piano Sanitario Odontoiatrico per Cassagest per i lavoratori dipendenti di aziende applicanti il CCNL LAVORATORI PORTUALI Procedure a carico dell Assicurato 1. L Assicurato, una volta ricevuta

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Business SMART Business

Dettagli

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 CONDIZIONI SPECIFICHE ART.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE A parziale deroga del primo comma

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO La salute è il bene più prezioso che abbiamo. Nel presente, così come nel futuro, è importante sapere di essere sempre tutelati, qualunque cosa accada. Mutualitas Sede legale

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria FWA PREVENZIONE DONNE. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria FWA PREVENZIONE DONNE. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria FWA PREVENZIONE DONNE Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto FWA PREVENZIONE DONNE FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo

Dettagli

VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI

VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI 2010/2011 VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI Infortuni Arbitri, Osservatori e Tecnici federali (2351/77/46000400) Fipav Settore Assicurazioni 2010/2011 Pagina 1 di

Dettagli

Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate. Servizio Sanitario Nazionale (ospedali o cliniche pubbliche)

Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate. Servizio Sanitario Nazionale (ospedali o cliniche pubbliche) TABELLA RIMBORSI ARCOBALENO TABELLA RIMBORSI PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER DIARIA per ricovero, intervento o day hospital Ospedalizzazione domiciliare a seguito di malattia e infortunio

Dettagli

DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P.

DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P. DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P. PIANO COMPLEMENTARE Regolamento applicativo di assistenza sanitaria integrativa per il personale di PGF In vigore dal 01 GENNAIO 2014 1. Adesioni L adesione

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA IL NETWORK PREVIMEDICAL E IL REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA IL NETWORK PREVIMEDICAL E IL REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA La presente guida, presentata qui nella sua prima edizione, si propone di fornire le indicazioni all Assistito circa

Dettagli

INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa

INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa INSIEMESALUTE TOSCANA mutua sanitaria integrativa Cosa copre questo piano Il Piano Oro ti aiuta a sostenere le spese relative ad esami diagnostici e di laboratorio, visite e terapie specialistiche, cambio

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA FASIFIAT è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA Il Fondo Assistenziale Interno (di seguito per brevità definito Fondo o FAI) della Trelleborg Wheel Systems

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA 1 PRINCIPALI ATTORI COINVOLTI COS É Sanint è una Cassa di Assistenza, ossia un associazione senza fini di lucro ex art. 36 del codice civile e seguenti.

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA FASIFIAT è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti

Dettagli

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a.

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. -Variazioni rispetto all anno 2011 1. Normativo 1a)Modifica della definizione del nucleo assicurato: -testo 2011 al Capitolo

Dettagli

ENPAM. Offerta salute

ENPAM. Offerta salute ENPAM Offerta salute Offerta salute Per Te Salute Reale Garanzia Gravi patologie Garanzia Assistenza Preventivo Salute Facile Reale Garanzia Indennità Interventi Chirurgici Preventivo Focus I servizi offerti

Dettagli

PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT

PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT AGGIORNATA AL 19/10/2011 FONDIARIA SAI Polizze Anno 2011-2012 PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT divisione SAI TESSERA BASE POLIZZA BASE (con tessera AICS) POLIZZA n. M29026385 INFORTUNI:

Dettagli

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO I PARTNER PER LA SANITÀ INTEGRATIVA RBM Salute S.p.A. è la Compagnia Assicurativa specializzata nel settore salute, autorizzata all esercizio

Dettagli

DEFINIZIONI DEI TERMINI UTILIZZATI NELLA POLIZZA

DEFINIZIONI DEI TERMINI UTILIZZATI NELLA POLIZZA DEFINIZIONI DEI TERMINI UTILIZZATI NELLA POLIZZA Assicurazione Il contratto di assicurazione sottoscritto dal Contraente. Polizza Il documento che prova l assicurazione. Contraente Il soggetto che stipula

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI

COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI La Polizza Infortuni Integrativa prevede due opzioni di copertura A e B per consentire alle Società Sportive di ampliare

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO

Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO 1 Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO SOMMARIO Articolo 1 Beneficiari del Fondo Articolo 2 Modalità e termini delle richieste di rimborsi Articolo 3 Esclusione

Dettagli

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista CENTRALE OPERATIVA 24 ore x 365 giorni ACCESSO ON-LINE SUPPORTO M E D I C O TELEFONICO COSTO ANNUO LORDO 920,00 TOTALMENTE DEDUCIBILE FISCALMENTE A PRESCINDERE

Dettagli

VADEMECUM ASSICURATIVO FIPAV

VADEMECUM ASSICURATIVO FIPAV 1 La FIPAV, con il proprio partner assicurativo REM-REALE MUTUA ASSICURAZIONI, continuando il cammino intrapreso la scorsa stagione con il Progetto Assicurazioni e considerato il gradimento dell iniziativa,

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Punto 1 : COPERTURE ASSICURATIVE ASSITECA per Cassa Edile V.C.O. La Cassa Edile

Dettagli

PIANO SANITARIO Base 1

PIANO SANITARIO Base 1 PIANO SANITARIO Base 1 Milano 2015 1 PIANO SANITARIO Base 1 SOMMARIO SETTORE (A RICOVERI A.1 Ricoveri con intervento chirurgico A.2 Ricoveri senza intervento chirurgico A.3 Stato di gravidanza e parto

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

Elenco pacchetti / servizi / prestazioni di assistenza

Elenco pacchetti / servizi / prestazioni di assistenza Estratto garanzie di assistenza per la copertura Assicurativa rivolta ai comuni inclusi nel progetto Piccoli Comuni con densità demografica inferiore ai 5.000 abitanti. Elenco pacchetti / servizi / prestazioni

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI ASSISTENZIALI

GUIDA AI SERVIZI ASSISTENZIALI GUIDA AI SERVIZI ASSISTENZIALI FASIE è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti trattamenti sanitari integrativi del Servizio Sanitario Nazionale. Inoltre,

Dettagli

Sfera PerSempre RSM. Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera. Primula Società di Mutuo Soccorso (persone fisiche)

Sfera PerSempre RSM. Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera. Primula Società di Mutuo Soccorso (persone fisiche) linea SALUTE Nome del prodotto: Sfera PerSempre RSM SCHEDA PRODOTTO Tipologia di prodotto: Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera Contraenza: Persone Fisiche e Giuridiche Compagnia assicurativa:

Dettagli

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Dal 1 luglio i dirigenti del gruppo FS, iscritti e non iscritti all'assidifer Fndai, potranno sottoscrivere la polizza integrativa del FASI

Dettagli

Convenzione CAMPA/SIRBO

Convenzione CAMPA/SIRBO Via Calori, 2/g 40122 Bologna Tel. 051 6490098 iscrizioni@campa.it Convenzione CAMPA/SIRBO Gentilissimo/a Commercialista, La C.A.M.P.A. (Cassa Nazionale Assistenza Malattie Professionisti Artisti e Lavoratori

Dettagli

Guida al Piano sanitario FONDO SAN.ARTI.

Guida al Piano sanitario FONDO SAN.ARTI. Guida al Piano sanitario FONDO SAN.ARTI. TITOLARI FONDO SAN.ARTI. Per tutte le prestazioni previste dal Piano sanitario diverse dal Ricovero consultare: www.sanarti.it Per tutte le prestazioni dell Area

Dettagli

Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015

Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015 Fondo mètasalute Piano Sanitario 2015 1 Piano Sanitario mètasalute: NOVITA 2015 Piano mètasalute: NOVITA 2015 PIANO BASE 2015 Migliorie su prestazioni in essere Introduzione nuove garanzie 3 RIEPILOGO

Dettagli

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA Confronto Polizze VS Gli schemi che seguono sono il risultato del centro studi della Uilca, fatto per informare i dipendenti sulla loro polizza sanitaria che spesso non viene utilizzata, perché poco informati

Dettagli

1 - Prestazioni sanitarie Operai

1 - Prestazioni sanitarie Operai FILCOOP SANITARIO FONDO INTEGRATIVO SANITARIO DEI LAVORATORI COOPERATIVE AGRICOLE E LAVORATORI SETTORE FORESTALE FORMULA (A) OPERAI A TEMPO INDETERMINATO IMPIEGATI SETTORE FORESTALE (Garanzia obbligatoria)

Dettagli

VEDEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI BEACH VOLLEY

VEDEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI BEACH VOLLEY 2010/2011 VEDEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI BEACH VOLLEY Polizza Infortuni Beach Volley della Fipav (2351/77/46000500) Fipav Settore Assicurazioni 2010/2011 Pagina 1 di 10 SOMMARIO SOMMARIO... 2 INFORMAZIONI

Dettagli

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale

Dettagli

COMPETITIVE ANALYSIS (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) POLIZZE TOP SALUTE COMPETITIVE ANALYSIS USO PERSONALE E RISERVATO

COMPETITIVE ANALYSIS (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) POLIZZE TOP SALUTE COMPETITIVE ANALYSIS USO PERSONALE E RISERVATO COMPETITIVE ANALYSIS POLIZZE TOP SALUTE (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) Ad uso personale e riservato Pagina 1 di 5 03/10/2006-1.0 MASSIMALI Secondo il piano prescelto (max per intervento, non max unico)

Dettagli

DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P.

DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P. DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P. BASE Regolamento applicativo di assistenza sanitaria integrativa per il personale di PGF In vigore dal 01 LUGLIO 2013 1. Adesioni L adesione alla Società

Dettagli

FAREMUTUA Società di Mutuo Soccorso

FAREMUTUA Società di Mutuo Soccorso FAREMUTUA Società di Mutuo Soccorso GUIDA PRATICA PER IL SOCIO PIANO SANITARIO FAREMUTUA 2014 BASE In convenzione con Unisalute S.p.A. Via Aldo Moro 16, 40127 Bologna - Tel 051/509901 Fax 051/509729 Sito

Dettagli

SCOPRI I PIANI SANITARI DEDICATI A FEDERDISTRIBUZIONE

SCOPRI I PIANI SANITARI DEDICATI A FEDERDISTRIBUZIONE PREVIASS II Cassa Interaziendale di Assistenza per le Aziende clienti del Gruppo Willis Italia S.p.A. L Assistenza Sanitaria Integrativa per la distribuzione moderna organizzata SCOPRI I PIANI SANITARI

Dettagli

Piano Individuale Commercialisti PIU

Piano Individuale Commercialisti PIU Piano Individuale Commercialisti PIU Gentile Dottore, desideriamo informarla che, per l annualità 2008, Il Piano Base contiene una modifica delle garanzie; alcune di queste ultime, fino allo scorso anno,

Dettagli

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015)

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Informazioni Generali Chi assicura: il Ministero degli

Dettagli

Convenzione MBA / Enti Bilaterali Vademecum per le Aziende Associate e per i Quadri

Convenzione MBA / Enti Bilaterali Vademecum per le Aziende Associate e per i Quadri Rev. 01.01.2015 Convenzione MBA / Enti Bilaterali Vademecum per le Aziende Associate e per i Quadri 1 0. INDICE 1. Come associarsi ad MBA per l erogazione della Copertura Sanitaria in favore dei propri

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO OGGETTO DELLE GARANZIE TUTTE LE GARANZIE SONO OPERANTI

Dettagli

PIANO SANITARIO Base 2

PIANO SANITARIO Base 2 PIANO SANITARIO Base 2 Milano 2016 1 PIANO SANITARIO Base 2 SOMMARIO SETTORE A RICOVERI A.1 - Ricoveri per grandi interventi chirurgici A.2 Trattamenti oncologici A.3 - Indennità da malattia a seguito

Dettagli

Polizza CNCE - LAVORATORI - 2438/77/116122775

Polizza CNCE - LAVORATORI - 2438/77/116122775 Polizza CNCE - LAVORATORI - 2438/77/116122775 Modulo 1/A (per la denuncia di sinistro) Prestazione: RIMBORSO SPESE SANITARIE A SEGUITO DI INFORTUNIO PROFESSIONALE (p. 1 Cond. Polizza) (da inviare a CNCE

Dettagli

Contratto di assicurazione delle spese sanitarie

Contratto di assicurazione delle spese sanitarie Arca Assicurazioni S.p.A. Contratto di assicurazione delle spese sanitarie Fascicolo Informativo edizione 1 Luglio 2015 Il presente Fascicolo Informativo contiene i seguenti documenti: 1) Nota Informativa,

Dettagli

Co.Ta.Bo. Fascicolo Informativo. Contratto di assicurazione sanitaria. Edizione 01/12/2011

Co.Ta.Bo. Fascicolo Informativo. Contratto di assicurazione sanitaria. Edizione 01/12/2011 Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione sanitaria Co.Ta.Bo. Edizione 01/12/2011 Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa comprensiva del Glossario; b) Condizioni di assicurazione;

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA 2008-2011 FIPAV UNIPOL

CONVENZIONE ASSICURATIVA 2008-2011 FIPAV UNIPOL CONVENZIONE ASSICURATIVA 2008-2011 FIPAV UNIPOL DIAMO SICUREZZA A CHI CI REGALA EMOZIONI La nuova Convenzione Fipav Unipol Assicurazioni tutela la tua serenità e quella della tua famiglia assicurandoti

Dettagli

Salute Coop Base. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo.

Salute Coop Base. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo. Salute Coop Base Prestazione riservata ai soci Coop Liguria Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo www.mutuacesarepozzo.org 1 Salute Coop Base Contributo associativo annuo - Euro 120,00 L iscrizione

Dettagli

UP GRADE INFORTUNI 2014/2015

UP GRADE INFORTUNI 2014/2015 Comitati Provinciali F.I.P.A.V. Comitato Regionale Veneto Integrazione Assicurativa per le Società Sportive della Pallavolo dei Comitati Provinciali di Padova, Vicenza, Treviso e Regionale Veneto UP GRADE

Dettagli

GUIDA AL PIANO SANITARIO BASE

GUIDA AL PIANO SANITARIO BASE GUIDA AL PIANO SANITARIO BASE EDIZIONE 2016 1 Indice 1 Sommario 2 2 Presentazione e Contatti 5 2.1 Preventivatore e modulo di adesione 6 3 Finalità 8 4 Tipologie 8 5 Beneficiari della prestazione 9 6 Prestazioni

Dettagli

Ulisse società di mutuo soccorso Piano sanitario per i Professionisti italiani Salute Tutelapiù (per un assistenza sanitaria più ampia)

Ulisse società di mutuo soccorso Piano sanitario per i Professionisti italiani Salute Tutelapiù (per un assistenza sanitaria più ampia) Ulisse società di mutuo soccorso Piano sanitario per i Professionisti italiani Salute Tutelapiù (per un assistenza sanitaria più ampia) Estratto della polizza/convenzione contratta da Ulisse-Società di

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO ITALIA LAVORO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO ITALIA LAVORO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO ITALIA LAVORO GUIDA OPERATIVA Edizione 01/2014 Questo manuale è stato predisposto in modo da costituire un agile strumento esplicativo; in nessun caso può sostituire il contratto,

Dettagli

POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE

POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE POLIZZA N. 81301025 Copertura rischi economici dei Medici di Medicina Generale Il Medico di Famiglia, quando si assenta per malattia ed infortunio dal servizio per più

Dettagli

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA E alle stampe una speciale Guida per i nostri iscritti, contenente le principali indicazioni perché tutti possano orientarsi

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI A FAVORE DEL PERSONALE TECNICO, AMMINISTRATIVO E DI BIBLIOTECA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO Articolo 1 - Ambito di applicazione

Dettagli

GUIDA AL PIANO SANITARIO CASSA SANITARIA BNL 2012

GUIDA AL PIANO SANITARIO CASSA SANITARIA BNL 2012 GUIDA AL PIANO SANITARIO CASSA SANITARIA BNL 2012 Dipendenti in quiescenza appartenenti alle Aree Professionali ed i Quadri Direttivi di I e II livello di BNL Cassa Sanitaria BNL per il personale appartenente

Dettagli

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub I N D I C E BENEFICIARI CONTRIBUZIONI Mezzi ausiliari, correttivi,

Dettagli

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali NOMENCLATORE DELLE PRESTAZIONI GARANTITE Il Fondo opera in regime di "prestazione definita" e garantisce le prestazioni tempo per

Dettagli

ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE. Via M. Minghetti, 10 00187 Roma

ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE. Via M. Minghetti, 10 00187 Roma MODELLO scheda varianti - busta B ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti, 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI IL PIANO

Dettagli

Guida al Piano Sanitario. ente di assistenza sanitaria integrativa. Dipendenti Centri Elaborazione Dati (C.E.D.)

Guida al Piano Sanitario. ente di assistenza sanitaria integrativa. Dipendenti Centri Elaborazione Dati (C.E.D.) Guida al Piano Sanitario ente di assistenza sanitaria integrativa Fondo per i dipendenti EASI dei c.e.d. Dipendenti Centri Elaborazione Dati (C.E.D.) Per tutte le prestazioni previste dal Piano Sanitario

Dettagli

Guida al Piano Sanitario Odontoiatrico per il Fondo Sanilog per i lavoratori dipendenti di aziende applicanti il CCNL LOGISTICA TRASPORTO MERCI E

Guida al Piano Sanitario Odontoiatrico per il Fondo Sanilog per i lavoratori dipendenti di aziende applicanti il CCNL LOGISTICA TRASPORTO MERCI E Guida al Piano Sanitario Odontoiatrico per il Fondo Sanilog per i lavoratori dipendenti di aziende applicanti il CCNL LOGISTICA TRASPORTO MERCI E SPEDIZIONE Procedure a carico dell Assicurato 1. L Assicurato,

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it 12/11/2014 Piano sanitario integrativo per gli artigiani trentini Pagina 1 LE PRESTAZIONI

Dettagli

GUIDA AL PIANO SANITARIO CASSA SANITARIA BNL

GUIDA AL PIANO SANITARIO CASSA SANITARIA BNL GUIDA AL PIANO SANITARIO CASSA SANITARIA BNL 2012 Dipendenti in quiescenza appartenenti ai Quadri Direttivi di III e IV livello di B.N.L. Cassa Sanitaria BNL per il personale appartenente alle Aree Professionali

Dettagli

Guida pratica per il Socio Piano sanitario Salute Tutela Più

Guida pratica per il Socio Piano sanitario Salute Tutela Più Guida pratica per il Socio Piano sanitario Salute Tutela Più edizione 2015 ULISSE - Società di Mutuo Soccorso Via Giosuè Carducci, 2 00187 - Roma Guida pratica per il Socio Piano sanitario Salute Tutela

Dettagli

PIANO SANITARIO Medio2

PIANO SANITARIO Medio2 PIANO SANITARIO Medio2 Milano 2016 1 PIANO SANITARIO Medio 2 SOMMARIO SETTORE A TUTTI I RICOVERI CON O SENZA INTERVENTO CHIRURGICO A.1 Ricoveri con intervento chirurgico A.2 Ricoveri senza intervento chirurgico

Dettagli

Mini Guida Informativa per le Aziende

Mini Guida Informativa per le Aziende Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per le Aziende MINI GUIDA INFORMATIVA PER LE AZIENDE Piano sanitario integrativo al SSN destinato ai dipendenti

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER L ACCESSO AI SERVIZI

GUIDA OPERATIVA PER L ACCESSO AI SERVIZI PREMESSA GUIDA OPERATIVA PER L ACCESSO AI SERVIZI La seguente Guida Operativa contiene le principali indicazioni necessarie per attivare le prestazioni ed i servizi previsti in Polizza a favore degli Assicurati.

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2015. Prima di entrare nel dettaglio delle prestazioni e per una

Dettagli

I fondi di. assistenza sanitaria. assistenza sanitaria integrativa

I fondi di. assistenza sanitaria. assistenza sanitaria integrativa I fondi di sono stati istituiti attraverso i Contratti Collettivi Nazionali con lo scopo di promuovere la prevenzione e di farsi carico delle prestazioni sanitarie. Questi enti, che hanno natura paritetica,

Dettagli

MORTE Euro 50.000,00

MORTE Euro 50.000,00 LOTTO 4 INFORTUNI MINORI ASILI NIDO DESCRIZIONE DEL RISCHIO MORTE Euro 50.000,00 INVALIDITA PERMANENTE Franchigia fissa del 5% Fino ai 40% liq. sul capitale di euro 100.000,00 dal 41% al 50% liq. sul capitale

Dettagli

Guida al Piano Sanitario Fondo EASI Dipendenti Centro Elaborazione Dati

Guida al Piano Sanitario Fondo EASI Dipendenti Centro Elaborazione Dati Guida al Piano Sanitario Fondo EASI Dipendenti Centro Elaborazione Dati ente di assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti dei c.e.d. Per tutte le prestazioni previste dal Piano Sanitario diverse

Dettagli

Piano sanitario FONDO FASA Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi

Piano sanitario FONDO FASA Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione sanitaria Piano sanitario FONDO FASA Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Redazione di Marzo 2014 Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota

Dettagli