Nutrizione e salute: saper leggere le etichette alimentari

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nutrizione e salute: saper leggere le etichette alimentari"

Transcript

1 Nutrizione e salute: saper leggere le etichette alimentari Paola Palestini Coordinatore Master Alimentazione e Dietetica Applicata Dipartimento di Medicina e Chirurgia Università Milano-Bicocca

2 Il nuovo regolamento UE sull informazione al consumatore relativa a i prodotti alimentari IlREGOLAMENTO 1169/2011 è entrato in vigore il 13 dicembre 2011 ed è stato applicato in modo graduale tramite «tappe» intermedie Il periodo stimato per la completa applicazione è di 3/5 anni 2016-(2019)

3 Le principali ragioni che hanno portato a questa nuova legislazione sono: 1. La necessità di realizzare una normativa comune a livello europeo applicata in tutti gli stati Membri 2.Semplificazione e armonizzazione della struttura normativa 3. Riscontro con le esigenze dei produttori 4.Aumento della tutela e informazione dei consumatori

4 1 APRILE 2019

5 SE L ALIMENTO PRIMARIO PROVVIENE DA UN LUOGO DIVERSO DEL PRODOTTO, SE NE DEVE DARE NOTIZIA ETICHETTA Qualunque marchio commerciale o di fabbrica segno, immagine o altra rappresentazione grafica, scritta, stampato, stampigliato, marchiato, impresso in rilievo o a impronta sull imballaggio o sul contenitore di un alimento o che accompagna tale imballaggio o contenitore (Art. 1 Reg 1169/2911)

6 1. DENOMINAZIONE DELL ALIMENTO Accanto alla denominazione deve essere indicato lo stato fisico nel quale si trova il prodotto o lo specifico trattamento che subito (in polvere, ricongelato, liofilizzato, surgelato, concentrato, affumicato) Per i prodotti congelati prima della vendita e che sono venduti decongelati sarà obbligatorio riportare accanto alla denominazione del prodotto, l indicazione decongelato

7 2. ELENCO DEGLI INGREDIENTI È l elenco di tutte le sostanze impiegate nella produzione, in ordine decrescente di peso. Nel caso di presenza di olii vegetali o grassi vegetali ci sarà un apposito elenco che ne indicherà l origine specifica. (es. olio di palma, olio di cocco, grassi idrogenati ecc.) ATTENZIONE Attenzione ai primi ingredienti!!!!

8 OLII VEGETALI e GRASSI a confronto

9 3. ELENCO DELLE SOSTANZE ALLERGERNICHE Una delle novità più importanti riguarda l indicazione degli allergeniche deve essere evidenziata con carattere diverso rispetto agli altri ingredienti per dimensioni, stile o colore, in modo da permettere di visualizzarne rapidamente la presenza

10

11

12

13 ALLERGENI Anche i prodotti sfusi devono riportare obbligatoriamente l indicazione della presenza degli allergeni che troveremo segnalata anche sui prodotti somministrati nei ristoranti, mense, bar ecc.

14 4. DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE Sono obbligatorie indicazioni su: Valore energetico ( 100 g/100 ml dell alimento) Proteine Fibra 2 Carboidrati Zuccheri Grassi Acidi grassi saturi Sale (Sodio)

15 ZUCCHERI Saccarosio Glucosio Fruttosio Succo di mela concentrato Zucchero d uva (fruttosio) Miele

16 Biscotti

17 Succo di mandarino (34%), arancia(33%), e uva(33%), da concentrato. Succhi di Frutta Valore Energetico Proteine Carboidrati Grassi Fibra alimentare kcal 43 kj 184 0,5 (g) di cui zuccheri Saturi 9,6 (g) 9,6 (g) 0,1 (g) 0,0 (g) 0,2 (g) Vitamine C 12,0 (mg) 15%* Sale (g) Acqua, succhi e puree di frutta 25% (succo d uva rossa 8,5%, purea e succo di mirtilli neri e mirtilli rossi 5,0%, purea di mela 5%, succo di mela 4%, succo di limone 1,5%, succo di aronia0,5%, succo di mora 0,5%), zucchero,fibra di limone, acidificante: acido citrico; colorante: antociani; vitamina C, aromi naturali. Valore Energetico Proteine Carboidrati Grassi Fibra alimentare kcal 42 kj 177 0,1 (g) di cui zuccheri Saturi 9,7 (g) 8.7 (g) 0.1 (g) 0.0 (g) 0,2 (g) Vitamine C 24 (mg) 30%* Sale (g)

18 Succhi di Frutta Ai succhi 100% non possono essere aggiunti aromi, coloranti, zuccheri

19 Grassi animali o grassi vegetali?? ACIDI GRASSI SATURI ACIDI GRASSI INSATURI

20 Gli acidi grassi insaturi sono degli attivatori del metabolismo energetico Ovvero attivano la sintesi di molecole(enzimi) implicati nelle vie metaboliche che degradano i lipidi

21

22 La dichiarazione nutrizionale può essere integrata con l indicazione su acidi grassi monoinsaturi, acidi grassi polinsaturi, polioli, amido, fibre.

23 ATTENZIONE PRODOTTI INTEGRALI La farina integrale deve essere il primo ingrediente Attenzione alle farine raffinate addizionate di crusca

24 5. DURABILITA del PRODOTTO Data di scadenza: nel caso di prodotti molto deperibili, la data è preceduta dalla dicitura Da consumare entro il che rappresenta il limite oltre il quale il prodotto non deve essere consumato. Termine minimo di conservazione (TMC): nel caso di alimenti che possono essere conservati più a lungo si troverà la dicitura Da consumarsi preferibilmente entro il che indica che il prodotto, oltre la data riportata, può aver modificato alcune caratteristiche organolettiche come il sapore e l odore ma può essere consumato senza rischi per la salute. Conoscere la differenza tra data di scadenza e TMC può essere utile per evitare gli sprechi

25 6.Paese d origine e luogo di provenienza

26

27 Prodotti ittici

28 ATTENZIONE!!!! Prodotti ittici

29

30

31

32 7. Indicazioni nutrizionali CLAIMS L etichetta degli alimenti, oltre a fornire informazioni necessarie relative al prodotto commercializzato, può essere utilizzata dal produttore come mezzo per valorizzare i propri prodotti e dal consumatore per fare scelte più attente e in linea con le sue necessità. Il Regolamento armonizza i cosiddetti claims, ossia indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari, allo scopo di garantire ai consumatori l accuratezza e la veridicità delle informazioni.

33

34 Le indicazioni sulla salute sono consentite solo se sull etichetta sono comprese le seguenti informazioni: una dicitura relativa all importanza di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano la quantitàdell alimento e le modalità di consumo necessarie per ottenere l effetto benefico indicato Le indicazioni sulla salute fornite sui prodotti alimentari devono essere preventivamente autorizzate e incluse in un elenco di indicazioni consentite

35

36

37 GRAZIE

38 &Itemid=101

ALLERGENI: cosa cambia nel mondo della gelateria con il nuovo Regolamento (UE) 1169/2011

ALLERGENI: cosa cambia nel mondo della gelateria con il nuovo Regolamento (UE) 1169/2011 ALLERGENI: cosa cambia nel mondo della gelateria con il nuovo Regolamento (UE) 1169/2011 Il legislatore parte dal presupposto che leggere e comprendere le etichette degli alimenti é molto importante, perché

Dettagli

NORMATIVA ALLERGENI NELLA RISTORAZIONE

NORMATIVA ALLERGENI NELLA RISTORAZIONE AGGIORNAMENTO TEORICO/PRATICO SULLA PREPARAZIONE DI PASTI SPECIALI E IN PARTICOLARE PER CELIACI NELLA RISTORAZIONE NORMATIVA ALLERGENI NELLA RISTORAZIONE Dr.ssa Rita De Noni Responsabile Servizio Igiene

Dettagli

Fai clic per aggiungere del testo

Fai clic per aggiungere del testo LA NUOVA ETICHETTATURA NUTRIZIONALE Chiara Luppi Dietista Fai clic per aggiungere del testo Epidemia e Prevenzione. Speciale cibo dic. 2015 CONSUMO DI NUTRIENTI E VALORI RACCOMANDATI Epidemia e Prevenzione.

Dettagli

ENTE BENEFICIARIO FEDERSVILUPPO ASSOCIAZIONE REGIONALE DEL PIEMONTE BOLLETTINO DI SICUREZZA ALIMENTARE N 05/14 REDATTO DALL AREA TECNICA.

ENTE BENEFICIARIO FEDERSVILUPPO ASSOCIAZIONE REGIONALE DEL PIEMONTE BOLLETTINO DI SICUREZZA ALIMENTARE N 05/14 REDATTO DALL AREA TECNICA. ENTE BENEFICIARIO FEDERSVILUPPO ASSOCIAZIONE REGIONALE DEL PIEMONTE BOLLETTINO DI SICUREZZA ALIMENTARE N 05/14 REDATTO DALL AREA TECNICA. Torino, 09/12/2014. 10135 Torino - Via Pio VII, 97 tel. 0116177211

Dettagli

Refrigerazione. Conservazione del cibo Caccia. Agricoltura. Raccolta. Consumo di Na (meq/die)

Refrigerazione. Conservazione del cibo Caccia. Agricoltura. Raccolta. Consumo di Na (meq/die) 300 Refrigerazione 200 100 Raccolta Agricoltura Conservazione del cibo Caccia Consumo di Na (meq/die) 0-12000 -8000-10000 -6000-4000 -2000 0 2000 Tempo (migliaia di anni) Nel 2010, circa 1.65 milioni

Dettagli

La Fibra Alimentare e L energia Della Dieta

La Fibra Alimentare e L energia Della Dieta Convegno SINU Regione Lombardia - Piemonte La Fibra Alimentare e L energia Della Dieta Avvocato Neva Monari Avvocati per l impresa Venerdì 24 giugno 2016 Aula C04 DeFENS Università degli Studi di milano

Dettagli

La nuova etichettatura degli alimenti. Valerio Giaccone Dipartimento di Medicina animale, Produzioni e Salute Università di Padova

La nuova etichettatura degli alimenti. Valerio Giaccone Dipartimento di Medicina animale, Produzioni e Salute Università di Padova La nuova etichettatura degli alimenti Valerio Giaccone Dipartimento di Medicina animale, Produzioni e Salute Università di Padova Lo status quo ante L etichettatura è figlia del packaging Con essa il produttore

Dettagli

Alimentazione tra salute e moda. Ivonne Daurù Malsiner

Alimentazione tra salute e moda. Ivonne Daurù Malsiner Alimentazione tra salute e moda Ivonne Daurù Malsiner Ingredienti: Farina di frumento, zucchero, noci 11,5% (nocciole, noci), sciroppo di glucosio, amido di frumento, grasso di palma, uova intere, farina

Dettagli

Set 3 brik per gelato in un gusto a scelta

Set 3 brik per gelato in un gusto a scelta 804271 - Set 3 brik per gelato in un gusto a scelta Base per gelato gusto Crema Latte fresco intero, zucchero, panna di latte vaccino, glucosio, tuorlo d uovo (5,0%), latte in polvere scremato, destrosio,

Dettagli

QUALITA DEGLI ALIMENTI TRA ANTICHE COLTURE E NUOVE PROSPETTIVE NUTRIZIONALI

QUALITA DEGLI ALIMENTI TRA ANTICHE COLTURE E NUOVE PROSPETTIVE NUTRIZIONALI QUALITA DEGLI ALIMENTI TRA ANTICHE COLTURE E NUOVE PROSPETTIVE NUTRIZIONALI Come leggere le etichette degli alimenti per difendere la salute. Nuove norme europee e strategie pratiche Monza 26 Settembre

Dettagli

Scheda tecnica linea yogurt

Scheda tecnica linea yogurt DESCRIZIONE DEL PRODOTTO Yogurt cremoso al cucchiaio INGREDIENTI E DATI QUID Yogurt intero bianco ingredienti: latte intero vaccino pastorizzato, fermenti lattici dello yogurt (streptococcus termophylus,

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica - Cesena U.O. Igiene degli Alimenti e Nutrizione. L etichettatura dei prodotti alimentari

Dipartimento di Sanità Pubblica - Cesena U.O. Igiene degli Alimenti e Nutrizione. L etichettatura dei prodotti alimentari Dipartimento di Sanità Pubblica - Cesena U.O. Igiene degli Alimenti e Nutrizione L etichettatura dei prodotti alimentari La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra dieta in termini di apporti

Dettagli

Capire per. consumare meglio GLI IMBALLAGGI ALIMENTARI

Capire per. consumare meglio GLI IMBALLAGGI ALIMENTARI Capire per consumare meglio GLI IMBALLAGGI ALIMENTARI Le informazioni necessarie: le buone pratiche I consumatori, piccoli o grandi che siano, devono poter scegliere con cognizione di causa. Per questo

Dettagli

F E S T I V I T À O T T O B R E

F E S T I V I T À O T T O B R E FESTIVITÀ OTTOBRE 2014 I prodotti di Cose dell altro pane vengono realizzati ogni giorno con cura artigianale, presso gli antichi forni del Monastero Benedettino di San Giovanni Battista a Monte Mario.

Dettagli

Assortimento di cioccolato fondente con ripieno di crema 240x100g display

Assortimento di cioccolato fondente con ripieno di crema 240x100g display Assortimento di cioccolato fondente con ripieno di crema 240x100g display Numero di articolo 0085506 Codice EAN cartone 9002859049415 Pezzi / Cartone 240 Cartoni / Bancale 20 Strati / Bancale 5 Cartoni

Dettagli

Informazione al consumatore sui prodotti alimentari

Informazione al consumatore sui prodotti alimentari Informazione al consumatore sui prodotti alimentari Avv. Dario Dongo Responsabile Politiche Regolative Federalimentare L etichetta (1) E la carta d identità dell alimento. Offre: Informazioni complete

Dettagli

L etichettatura nutrizionale. Paolo Borghi

L etichettatura nutrizionale. Paolo Borghi L etichettatura nutrizionale Paolo Borghi Precedenti normativi: dir. 90/496/CEE sull etichettatura nutrizionale (attuata in Italia dal d.lgs. n. 77/1993) schema complesso facoltatività eccezioni alla facoltatività

Dettagli

ETICHETTATURA DELL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA DOP DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI VITERBO

ETICHETTATURA DELL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA DOP DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI VITERBO ETICHETTATURA DELL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA DOP DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI VITERBO PRINCIPALI RIFERIMENTI NORMATIVI IN MATERIA DI ETICHETTATURA DEGLI OLII DI OLIVA Regolamento UE 1308/2013, relativo

Dettagli

LETTURA DELLE ETICHETTE DEI PRODOTTI CONFEZIONATI

LETTURA DELLE ETICHETTE DEI PRODOTTI CONFEZIONATI LETTURA DELLE ETICHETTE DEI PRODOTTI CONFEZIONATI COS E L ETICHETTA? L INSIEME DELLE MENZIONI, DELLE INDICAZIONI, DEI MARCHI DI FABBRICA O DI COMMERCIO, DELLE IMMAGINI O DEI SIMBOLI CHE SI RIFERISCONO

Dettagli

Biscotti ai cereali con vitamine, minerali e farcitura (28%) preparata con yogurt magro in polvere (3,0%). Vedere punto 8

Biscotti ai cereali con vitamine, minerali e farcitura (28%) preparata con yogurt magro in polvere (3,0%). Vedere punto 8 Stabilimento : Opavia pag 1 DI 5 Tipologia di menzione legale 1) Denominazione di vendita 2) Elenco ingredienti DICITURE DA STAMPARE SULL ASTUCCIO NOTE Biscotti ai cereali con vitamine, e farcitura (28%)

Dettagli

PRODOTTI DIETETICI: INQUADRAMENTO NORMATIVO E INTERFACCIA CON I NOVEL FOOD

PRODOTTI DIETETICI: INQUADRAMENTO NORMATIVO E INTERFACCIA CON I NOVEL FOOD Roma, 13 settembre 2011 PRODOTTI DIETETICI: INQUADRAMENTO NORMATIVO E INTERFACCIA CON I NOVEL FOOD Bruno Scarpa Ministero della salute DSPVNSA Direzione generale sicurezza alimenti e nutrizione Ufficio

Dettagli

Nuova etichettatura degli alimenti: da obbligo ad opportunità con la realtà aumentata

Nuova etichettatura degli alimenti: da obbligo ad opportunità con la realtà aumentata Nuova etichettatura degli alimenti: da obbligo ad opportunità con la realtà aumentata Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Consorzio GoToWorld Brescia, 16 giugno 2016 Indice 1. Le

Dettagli

Occhio all etichetta: siamo quello che mangiamo

Occhio all etichetta: siamo quello che mangiamo Occhio all etichetta: siamo quello che mangiamo Ester Pietta ester.pietta@gmail.com Workshop Alfianello Rete Città Sane 30/01/2016 Perché aspettare? Manteniamoci in salute I cibi si trasformano in sangue,

Dettagli

Etichettatura dell Olio Extra Vergine di Oliva

Etichettatura dell Olio Extra Vergine di Oliva Etichettatura dell Olio Extra Vergine di Oliva PRESCRIZIONI GENERALI INDICAZIONI OBBLIGATORIE OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA (1) mediante procedimenti meccanici (2) ITALIANO oppure TOSCANO IGP oppure SEGGIANO

Dettagli

Kit Salato: kit completo per un'ottima e gustosa alimentazione

Kit Salato: kit completo per un'ottima e gustosa alimentazione 204735 - Kit Salato: kit completo per un'ottima e gustosa alimentazione Depurativo Bios Peso Netto: 500 ml INGREDIENTI: estratto acquoso di erbe amare 70%: Bardana (Arcitum lappa L.) radice, Acetosella

Dettagli

ETICHETTATURA DELL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA DOP DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI VITERBO

ETICHETTATURA DELL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA DOP DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI VITERBO ETICHETTATURA DELL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA DOP DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI VITERBO PRINCIPALI RIFERIMENTI NORMATIVI IN MATERIA DI ETICHETTATURA DEGLI OLII DI OLIVA Regolamento UE 1308/2013, relativo

Dettagli

BENIAMINO srl Industria Dolciaria Viale dell Industria 6/c 37023 Grezzana (VR) Italy Tel. +39 045 908522 r.a.

BENIAMINO srl Industria Dolciaria Viale dell Industria 6/c 37023 Grezzana (VR) Italy Tel. +39 045 908522 r.a. TORTINI CON FARCITURA DI CILIEGIA PESO NETTO 250g) Farina di frumento tenero, zucchero, uova, farcitura di ciliegia 18% (sciroppo di glucosio-fruttosio, purea di ciliegie 37% corrispondente al 6.7% sul

Dettagli

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI GENERALI Codice (cartone) 2003 Nome Prodotto CORNETTO CURVO CREMA Linea Prodotto Prontoforno Codice Ean14 Unità di Vendita (cartone) 08003269020033 Codice Ean

Dettagli

Informazione al consumatore

Informazione al consumatore Informazione al consumatore sui prodotti alimentari, reg. UE n. 1169/11 Dario Dongo autore dell'e-book L'etichetta www.ilfattoalimentare.it Background Dir. 79/112/CEE: etichettatura, presentazione e pubblicità

Dettagli

OBBLIGHI E RESPONSABILITA DELL OPERATORE DEL SETTORE ALIMENTARE Reg. (UE) n. 1169/2011 Vicenza, 2016 E. Feller

OBBLIGHI E RESPONSABILITA DELL OPERATORE DEL SETTORE ALIMENTARE Reg. (UE) n. 1169/2011 Vicenza, 2016 E. Feller OBBLIGHI E RESPONSABILITA DELL OPERATORE DEL SETTORE ALIMENTARE Reg. (UE) n. 1169/2011 Vicenza, 2016 E. Feller ETICHETTATURA DEGLI ALIMENTI Regolamento (UE) 1169/2011 relativo alla fornitura di informazioni

Dettagli

Un tuffo rinfrescante ed energizzante nei sapori fruttati di WITWATER

Un tuffo rinfrescante ed energizzante nei sapori fruttati di WITWATER Pompelmo Rosa sciroppo di zucchero invertito, acqua, acidificante : acido malico, sodio citrato, calcio cloruro, potassio citrato,magnesio carbonato, aroma, edulcoranti (sodio ciclamato, acesulfame-k,

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

INDICE. Alcuni consigli utili pag 3 Come interpretare alcuni messaggi pag 6 Fare la spesa pag 8 Preparare e consumare i pasti pag 8

INDICE. Alcuni consigli utili pag 3 Come interpretare alcuni messaggi pag 6 Fare la spesa pag 8 Preparare e consumare i pasti pag 8 INDICE Alcuni consigli utili pag 3 Come interpretare alcuni messaggi pag 6 Fare la spesa pag 8 Preparare e consumare i pasti pag 8 Alcuni consigli utili non saltare i pasti inserire i carboidrati complessi

Dettagli

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI GENERALI Codice (cartone) 1046069 Nome Prodotto CORNETTO ALBICOCCA EXTRA 36 ORE LIEVITO MADRE FRESCO Linea Prodotto Prontoforno Codice Ean14 Unità di Vendita (cartone)

Dettagli

Le novitàsull etichettatura nutrizionale

Le novitàsull etichettatura nutrizionale Torino 22 novembre 2016 Laura Bersani Le novitàsull etichettatura nutrizionale L'etichettatura nutrizionale è armonizzata in tutta l'unione europea (Reg.UE 1169/2011) attualmente facoltativa DICHIARAZIONE

Dettagli

CARTELLO UNICO INGREDIENTI

CARTELLO UNICO INGREDIENTI CARTELLO UNICO INGREDIENTI PERLA * cremalatte panna (cod. 104020L1 104020) - Crema al LATTE e PANNA (29%) [acqua - LATTE intero reidratato (24%) - sciroppo di glucosio-fruttosio - saccarosio - PANNA (10%)

Dettagli

YOGURT. 200 g 330g 500g 1000 g 5000 g Dimensioni cartonaggio 33x17x10 31x22.5x9,5 31x22.5x9,5 40x26x15

YOGURT. 200 g 330g 500g 1000 g 5000 g Dimensioni cartonaggio 33x17x10 31x22.5x9,5 31x22.5x9,5 40x26x15 YOGURT Yogurt colato a consistenza densa e cremosa, privo di conservanti, panna ed addensanti. Prodotto e confezionato nel proprio caseificio con LATTE italiano intero proveniente da allevamenti di bovine

Dettagli

Le informazioni facoltative nutrizionali e salutistiche

Le informazioni facoltative nutrizionali e salutistiche Paola Rebufatti Laboratorio Chimico CCIAA Torino Le informazioni facoltative nutrizionali e salutistiche ETICHETTATURA VOLONTARIA Nutrition Claims e Health Claims Indicazione o claim: messaggio o rappresentazione

Dettagli

LA NUOVA DISCIPLINA SULL'ETICHETTATURA DEGLI ALIMENTI: NOVITA E CRITERI APPLICATIVI. a cura di A.F. Ragone

LA NUOVA DISCIPLINA SULL'ETICHETTATURA DEGLI ALIMENTI: NOVITA E CRITERI APPLICATIVI. a cura di A.F. Ragone LA NUOVA DISCIPLINA SULL'ETICHETTATURA DEGLI ALIMENTI: NOVITA E CRITERI APPLICATIVI a cura di A.F. Ragone a.ragone@mpaaf.gov.it Pistoia, 30 maggio 2013 Rapporto alla Commissione UE del 2004 I consumatori

Dettagli

Scheda tecnica prodotto

Scheda tecnica prodotto Denominazione di vendita Petits Fours Excellence Coup De Pates 6 crostatine alla frutta (mandarino, ciliegia e ananas): Impasto (farina di frumento (glutine), zucchero a velo ( zucchero, amido di mais),

Dettagli

Informazione al consumatore

Informazione al consumatore Informazione al consumatore sui prodotti alimentari, nuovo regolamento UE Dario Dongo responsabile Politiche UE e Regolative, Federalimentare dongo@federalimentare.it - GSM (+39) 335 7313 726 Background

Dettagli

Non bisogna lasciarsi ingannare dalle raffigurazioni riportate in etichetta.

Non bisogna lasciarsi ingannare dalle raffigurazioni riportate in etichetta. L ETICHETTA L insieme delle informazioni dell etichettatura sono riportate non solo sull etichettatura apposta sul prodotto, ma anche sull imballaggio o sul dispositivo di chiusura. Tutte le indicazioni

Dettagli

AREA TEMATICA Sviluppo sostenibile ed innovazione SETTORE Sicurezza alimentare ARGOMENTO SPECIFICO Etichettatura

AREA TEMATICA Sviluppo sostenibile ed innovazione SETTORE Sicurezza alimentare ARGOMENTO SPECIFICO Etichettatura TITOLO DOCUMENTO Etichettatura nutrizionale: dal 13 dicembre scatta l obbligo di inserire la nuova "dichiarazione nutrizionale" sulla confezione o in etichetta. AREA TEMATICA Sviluppo sostenibile ed innovazione

Dettagli

L INFORMAZIONE PER I CONSUMATORI IL NUOVO REGOLAMENTO UE 1169/2011

L INFORMAZIONE PER I CONSUMATORI IL NUOVO REGOLAMENTO UE 1169/2011 L INFORMAZIONE PER I CONSUMATORI IL NUOVO REGOLAMENTO UE 1169/2011 «alimento preimballato»: l unità di vendita destinata a essere presentata come tale al consumatore finale e alle collettività, costituita

Dettagli

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6

SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 SCHEDA TECNICA Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI GENERALI Codice (cartone) 2351 Nome Prodotto CORNETTO BUONSENSO VUOTO -50% ZUCCHERI -30% GRASSI - MADREVEGA Linea Prodotto Prontoforno Codice Ean14 Unità di Vendita

Dettagli

1 Amaro di birra. Tabella nutrizionale 100 g Energia 534 kj 126 kcal Grassi 0 g di cui grassi 0 g saturi Carboidrati 31.4 g

1 Amaro di birra. Tabella nutrizionale 100 g Energia 534 kj 126 kcal Grassi 0 g di cui grassi 0 g saturi Carboidrati 31.4 g 1 Amaro di birra Amaro di birra (birra 31% (acqua, malto d'orzo, malto di frumento, luppolo, lievito), zucchero, alcool, infusione d'erbe, aromi, colorante: E150) Contiene allergeni: glutine Energia 534

Dettagli

etichettatura degli alimenti

etichettatura degli alimenti Valerio Giaccone Dipartimento di Medicina animale, Produzioni e Salute Università di Padova Il presente dell etichettatura etichettatura degli alimenti L etichettatura è figlia del packaging Con essa il

Dettagli

Il contenuto di un'etichetta è destinato a fornire una - vera, - corretta - trasparente informazione al consumatore

Il contenuto di un'etichetta è destinato a fornire una - vera, - corretta - trasparente informazione al consumatore Lezione 5 19.10.2015 L'etichettatura degli alimenti ed i controlli analitici Il contenuto di un'etichetta è destinato a fornire una - vera, - corretta - trasparente informazione al consumatore 1 La qualifica

Dettagli

Le informazioni nutrizionali: ambito di applicazione ed esenzioni

Le informazioni nutrizionali: ambito di applicazione ed esenzioni Etichettiamo: le nuove regole di presentazione degli alimenti Convegno di studio Reg. (UE) 1169/2011 Le informazioni nutrizionali: ambito di applicazione ed esenzioni Reg. 1169/2011: informazioni obbligatorie

Dettagli

Set San Valentino: 6 confezioni miste di truffle, praline e mini-praline

Set San Valentino: 6 confezioni miste di truffle, praline e mini-praline 802670 - Set San Valentino: 6 confezioni miste di truffle, praline e mini-praline Truffle Trio Peso netto 187.5g Tartufi di fine cioccolato al latte (60%) belga Zucchero, burro di cacao, latte intero in

Dettagli

Sfogline. Misto Siciliano

Sfogline. Misto Siciliano Biscotti freschi Sfogline Denominazione legale: Biscotti sfogline Ingredienti: Farina 00, zucchero, strutto, misto d'uovo pastorizzato, margarina sfoglia (oli vegetali, grassi vegetali idrogenati, acqua,

Dettagli

DESTINAZIONE D USO. Consumo fresco TEST ORGANOLETTICI PER VALUTARE: GUSTO: consistenza, succosità, acidità, dolcezza

DESTINAZIONE D USO. Consumo fresco TEST ORGANOLETTICI PER VALUTARE: GUSTO: consistenza, succosità, acidità, dolcezza 1 DESTINAZIONE D USO Consumo fresco TEST ORGANOLETTICI PER VALUTARE: GUSTO: consistenza, succosità, acidità, dolcezza ASPETTO : colore, dimensione, forma, lucentezza, apparenza peduncolo. 2 Da industria

Dettagli

Etichettiamo: le nuove regole di presentazione degli alimenti. Convegno di studio. Reg. (UE) 1169/2011. Esempi, casi di studio, verifica

Etichettiamo: le nuove regole di presentazione degli alimenti. Convegno di studio. Reg. (UE) 1169/2011. Esempi, casi di studio, verifica Etichettiamo: le nuove regole di presentazione degli alimenti Convegno di studio Reg. (UE) 1169/2011 Esempi, casi di studio, verifica Etichettiamo Luca Bucchini Obiettivi NB: Identificare attraverso esempi

Dettagli

L ALIMENTAZIONE IL NOSTRO CORPO È UNA MACCHINA CHE HA BISOGNO CONTINUAMENTE DI ENERGIA ANCHE QUANDO È A RIPOSO.

L ALIMENTAZIONE IL NOSTRO CORPO È UNA MACCHINA CHE HA BISOGNO CONTINUAMENTE DI ENERGIA ANCHE QUANDO È A RIPOSO. L ALIMENTAZIONE IL NOSTRO CORPO È UNA MACCHINA CHE HA BISOGNO CONTINUAMENTE DI ENERGIA ANCHE QUANDO È A RIPOSO. L ENERGIA VIENE RICAVATA DAI PRINCIPI NUTRITIVI O NUTRIENTI ALIMENTARSI VUOL DIRE SODDISFARE

Dettagli

Vendita e somministrazione prodotti sfusi

Vendita e somministrazione prodotti sfusi Vendita e somministrazione prodotti sfusi Dr. Gianluca ROSATI Camposampiero, 16 23 giugno 2015 Vendita prodotti sfusi Art. 44 Reg. UE 1169/11 - Disposizioni nazionali per gli alimenti non preimballati

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIREZIONE GENERALE PER L IGIENE E LA SICUREZZA DEGLI ALIMENTI E LA NUTRIZIONE - UFFICIO 4 LINEE GUIDA SULLE TOLLERANZE ANALITICHE APPLICABILI IN FASE DI CONTROLLO UFFICIALE Le presenti

Dettagli

Etichettatura dei prodotti alimentari in Italia e in Unione Europea: campo di applicazione del Regolamento 1169/2011 e normative nazionali.

Etichettatura dei prodotti alimentari in Italia e in Unione Europea: campo di applicazione del Regolamento 1169/2011 e normative nazionali. Etichettatura dei prodotti alimentari in Italia e in Unione Europea: campo di applicazione del Regolamento 1169/2011 e normative nazionali. Massimo Buonavita, Sr. Regulatory Expert Roma, 28 Settembre 2016

Dettagli

SPECIFICA DI PRODOTTO

SPECIFICA DI PRODOTTO BLUE ROSE NOCCIOLA Cioccolato finissimo al latte (Cacao: 32% minimo): Zucchero, Burro di cacao, Latte in polvere, Pasta di cacao, Siero di latte in polvere, Pasta di nocciole, Estratto di vaniglia. Crema

Dettagli

Le informazioni facoltative nutrizionali e salutistiche

Le informazioni facoltative nutrizionali e salutistiche Paola Rebufatti Laboratorio Chimico CCIAA Torino Le informazioni facoltative nutrizionali e salutistiche Novara, 04 ottobre 2016 ETICHETTATURA VOLONTARIA Nutrition Claims e Health Claims Indicazione o

Dettagli

Novità in materia di informazioni sugli alimenti ai consumatori. CCIAA Viterbo, 30 ottobre 2014

Novità in materia di informazioni sugli alimenti ai consumatori. CCIAA Viterbo, 30 ottobre 2014 Il Regolamento UE 1169/2011 del 25/10/2011 Novità in materia di informazioni sugli alimenti ai consumatori CCIAA Viterbo, 30 ottobre 2014 PROGRAMMA DELL INCONTRO Evoluzione della normativa in materia di

Dettagli

LE PROPRIETA NUTRIZIONALI E SALUTISTICHE DELL AGLIO

LE PROPRIETA NUTRIZIONALI E SALUTISTICHE DELL AGLIO LE PROPRIETA NUTRIZIONALI E SALUTISTICHE DELL AGLIO TA.TA. S.r.l. I Via Nettunense, km 0.800 0.900, n 63 00040 Frattocchie (RM) I P.IVA 12162311000 I Tel. +39069399313 I email: info@tatasrl.it LE PROPRIETA

Dettagli

Scheda tecnica prodotto

Scheda tecnica prodotto Denominazione di vendita Ulteriore descrizione prodotto Petit Fours Dolci Coup de Pates Prodotto cotto surgelato 2x7 Quadro al pistachio: Piemond (albume d'uovo, mandorla, zucchero, zucchero a velo (zucchero,

Dettagli

Informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Ing. Vittorio Gagliardi Presidente dell Istituto Italiano Alimenti Surgelati (IIAS)

Informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Ing. Vittorio Gagliardi Presidente dell Istituto Italiano Alimenti Surgelati (IIAS) Informazione al consumatore sui prodotti alimentari Ing. Vittorio Gagliardi Presidente dell Istituto Italiano Alimenti Surgelati (IIAS) L importanza dell etichetta etichetta Le etichette riportate sulle

Dettagli

Biscotto frollino 300 g.

Biscotto frollino 300 g. Biscotto frollino 300 g. Kcal 382 Kj 1623 12 g 5 g 64 g 22 g 2 g 4,5 g 0,15 g Farina di riso, fecola di patate, zucchero, margarina vegetale (olii e grassi non idrogenati di palma, cocco, girasole), uova

Dettagli

CELLINI codice Metro NEW PZ 9

CELLINI codice Metro NEW PZ 9 SCHEDA PRODOTTO: CELLINI codice Metro NEW PZ 9 Informazioni generali: Da consumarsi preferibilmente entro il 31/03/2017 MODALITA DI CONSERVAZIONE: Conservare in luogo fresco e asciutto. Allergeni contenuti:

Dettagli

SCHEDA TECNICA POMODORI SECCHI

SCHEDA TECNICA POMODORI SECCHI SCHEDA TECNICA POMODORI SECCHI 1 SCHEDA DESCRITTIVA 1.1 DENOMINAZIONE DI VENDITA E una conserva alimentare costituita da pomodori secchi, in vaschetta da 1900g con trattamento termico di pastorizzazione.

Dettagli

CATALOGO E LISTINO PREZZI

CATALOGO E LISTINO PREZZI STRAORDINARIAMENTE GLUTEN FREE CATALOGO E LISTINO PREZZI COSA FACCIAMO.. L azienda vuole intercettare quote di mercato poco espresse, creando prodotti di elevata qualità e dal gusto mediterraneo. Siamo

Dettagli

FROLLINI KAMUT E FARRO IL BISCOTTO FRIABILE

FROLLINI KAMUT E FARRO IL BISCOTTO FRIABILE FROLLINI KAMUT E FARRO IL BISCOTTO FRIABILE 2103 200 12 FROLLINI FARRO ALBICOCCA Ingredienti: Farina di farro, sciroppo di mais, composta di albicocche, olio di girasole, olio vegetale non idrogenato,

Dettagli

Reg.CE n.1924/06 relativo alle indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari

Reg.CE n.1924/06 relativo alle indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari Reg.CE n.1924/06 relativo alle indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari Chelab srl - I servizi dell Assistenza Tecnico Scientifica 1.0 FINALITA e APPLICAZIONE del REG. CE

Dettagli

Piccole Tentazioni. Tartufi al cioccolato al latte. Peso Netto di 50g

Piccole Tentazioni. Tartufi al cioccolato al latte. Peso Netto di 50g Piccole Tentazioni Tartufi al cioccolato al latte Peso Netto di 50g Zucchero, burro di cacao, latte intero in polvere, grassi vegetali (palmisto e palma), pasta di cacao, materia grassa del latte anidra,

Dettagli

SCHEDA TECNICA. ALPINO - Scheda tecnica yogurt intero e magro 125g Rev.2.docx

SCHEDA TECNICA. ALPINO - Scheda tecnica yogurt intero e magro 125g Rev.2.docx Pag. 1 / 4 DESCRIZIONE DEL PRODOTTO Yogurt Alpino naturale magro 0,1% di grassi INGREDIENTI: latte scremato pastorizzato con fermenti lattici vivi (Streptococcus thermophilus, Lactobacillus bulgaricus).

Dettagli

Regolamento 1169/2011. Avv. Afro Ambanelli

Regolamento 1169/2011. Avv. Afro Ambanelli Regolamento 1169/2011 Avv. Afro Ambanelli Tempi di applicazione Il Regolamento è entrato in vigore il 13 dicembre 2011 Si applica a partire dal 13 dicembre 2014 L obbligo di indicare la dichiarazione nutrizionale

Dettagli

SPECIFICA DI PRODOTTO

SPECIFICA DI PRODOTTO BLUE ROSE NOCCIOLA Cioccolato finissimo al latte (Cacao: 32% minimo): Zucchero, Burro di cacao, Latte in polvere, Pasta di cacao, Siero di latte in polvere, Pasta di nocciole, Estratto di vaniglia. Crema

Dettagli

PRINCIPI DI UNA SANA ALIMENTAZIONE. Dr.ssa Caterina Magliocchetti

PRINCIPI DI UNA SANA ALIMENTAZIONE. Dr.ssa Caterina Magliocchetti PRINCIPI DI UNA SANA ALIMENTAZIONE Dr.ssa Caterina Magliocchetti Perché mangiamo? L organismo umano ha necessità di un apporto continuo e bilanciato di un certo numero di sostanze chimiche PRINCIPI NUTRITIVI

Dettagli

Un corretto rapporto con il cibo è frutto di una adeguata educazione, non solo alimentare.

Un corretto rapporto con il cibo è frutto di una adeguata educazione, non solo alimentare. Centrale del latte di Torino, 2010 La conoscenza degli alimenti per una scelta consapevole a scuola e a casa Vincenzo Gerbi Facoltà di Agraria, Università di Torino Un corretto rapporto con il cibo è frutto

Dettagli

Codice Articolo: Pol busto 800 sur a Pag. 2/ 2

Codice Articolo: Pol busto 800 sur a Pag. 2/ 2 Data Rev. 11/11/2009 SCHEDA PRODOTTO Codice Articolo 30205 Descrizione Pol busto 800 sur a POLLO BUSTO 800 ROSTICCCERIA SFUSO CONGELATO CLASSE A Alimentazione Linea Tipo Prodotto Prodotto tradizionale

Dettagli

STANDARD DI PRODOTTO. Codici Sap Formati Possibili destinazioni. ½ Kg EO I.B. De Rica /1 DE Rica USA /1 Kg I.B.

STANDARD DI PRODOTTO. Codici Sap Formati Possibili destinazioni. ½ Kg EO I.B. De Rica /1 DE Rica USA /1 Kg I.B. Pagina 1 di 5 DEFINIZIONE : POMODORI PELATI NORMALI Codici Sap Formati Possibili destinazioni 206643 (Qualita 1-2) 207373 ( Qualità

Dettagli

Source: gasatore + 1 bottiglia da 1l + CO2 + 8 caps in 8 gusti

Source: gasatore + 1 bottiglia da 1l + CO2 + 8 caps in 8 gusti Source: gasatore + 1 bottiglia da 1l + CO2 + 8 caps in 8 gusti Caps concentrato al gusto di Cola zucchero, acqua, colorante (caramello E150d), acidificante (acido fosforico), aromi naturali (inclusa caffeina),

Dettagli

Ricette, calorie e valori nutrizionali: come nasce l etichetta nutrizionale di un alimento?

Ricette, calorie e valori nutrizionali: come nasce l etichetta nutrizionale di un alimento? PROGETTO AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE: BIODIVERSITÀ, CULTURA, AMBIENTE, INNOVAZIONE, SICUREZZA Ricette, calorie e valori nutrizionali: come nasce l etichetta nutrizionale di un alimento? Milena Casali Istituto

Dettagli

Informazioni nutrizionali in etichetta: la dichiarazione nutrizionale e i claims nutrizionali e salutistici.

Informazioni nutrizionali in etichetta: la dichiarazione nutrizionale e i claims nutrizionali e salutistici. Lucca, 16 marzo 2016 Laura Bersani laura.bersani@lab-to.camcom.it Informazioni nutrizionali in etichetta: la dichiarazione nutrizionale e i claims nutrizionali e salutistici. MISSIONE Supporto tecnico

Dettagli

Informazioni nutrizionali in etichetta: la dichiarazione nutrizionale e i claims nutrizionali e salutistici.

Informazioni nutrizionali in etichetta: la dichiarazione nutrizionale e i claims nutrizionali e salutistici. Lucca, 16 marzo 2016 Laura Bersani laura.bersani@lab-to.camcom.it Informazioni nutrizionali in etichetta: la dichiarazione nutrizionale e i claims nutrizionali e salutistici. MISSIONE Supporto tecnico

Dettagli

CATALOGO 1/2016. Piatti pronti Piadina e crescioni Torte, merendine e biscotti

CATALOGO 1/2016. Piatti pronti Piadina e crescioni Torte, merendine e biscotti CATALOGO 1/2016 Piatti pronti Piadina e crescioni Torte, merendine e biscotti Nel nostro laboratorio vige un principio importante: assicurare il massimo del gusto e della qualità a chi segue una dieta

Dettagli

Le novità dell etichettatura nutrizionale

Le novità dell etichettatura nutrizionale Verbania, 26 settembre 2016 Laura Bersani laura.bersani@lab-to.camcom.it Le novità dell etichettatura nutrizionale MISSIONE Supporto tecnico Camera di Commercio Torino e altre Camere di Commercio piemontesi

Dettagli

L ALIMENTAZIONE RICERCA DI SCIENZE CLASSE 2 A, SCUOLA MEDIA G. CASATI, TRIUGGIO ALESSIO, AMIR, FILIPPO, SOFIA, SOFIA CON SOTTOFONDO MUSICALE

L ALIMENTAZIONE RICERCA DI SCIENZE CLASSE 2 A, SCUOLA MEDIA G. CASATI, TRIUGGIO ALESSIO, AMIR, FILIPPO, SOFIA, SOFIA CON SOTTOFONDO MUSICALE L ALIMENTAZIONE RICERCA DI SCIENZE CLASSE 2 A, SCUOLA MEDIA G. CASATI, TRIUGGIO ALESSIO, AMIR, FILIPPO, SOFIA, SOFIA CON SOTTOFONDO MUSICALE I PRINCIPI NUTRITIVI Gli alimenti forniscono al corpo l energia

Dettagli

Purè. I nostri gustosi Purè contengono solo verdura di prima qualità, per garantirti un pasto non solo buono ma anche genuino.

Purè. I nostri gustosi Purè contengono solo verdura di prima qualità, per garantirti un pasto non solo buono ma anche genuino. Purè I nostri gustosi Purè contengono solo verdura di prima qualità, per garantirti un pasto non solo buono ma anche genuino. Carote finocchi Piselli Purè Zucca Zucchine pomodori 100g 44g 100g 46g 100g

Dettagli

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM OTTIMINI CLASSICI BISCOTTO FROLLINO: Farina di frumento 52%, zucchero, olio vegetale di palma, uova fresche 10%, sale, amido

Dettagli

ETICHETTA NUTRIZIONALE NEI PRODOTTI LATTIERO-CASEARI REGOLAMENTO (UE) 1169 / 2011 MACOMER 23 APRILE 2016

ETICHETTA NUTRIZIONALE NEI PRODOTTI LATTIERO-CASEARI REGOLAMENTO (UE) 1169 / 2011 MACOMER 23 APRILE 2016 ETICHETTA NUTRIZIONALE NEI PRODOTTI LATTIERO-CASEARI REGOLAMENTO (UE) 1169 / 2011 MACOMER 23 APRILE 2016 Marcella Cabiddu, Ignazio Ibba, Danilo Muggianu Contribuire ad assicurare un livello elevato di

Dettagli

Mix di semi di papavero e di sesamo Pane di frumento, surgelati Codice prodotto

Mix di semi di papavero e di sesamo Pane di frumento, surgelati Codice prodotto Mix di semi di papavero e di sesamo Pane di frumento, surgelati Codice prodotto1010006 pz.per cartone Cartone cartone gr 50 Durata della cottura: 4 minuti farina (FRUMENTO, SEGALE), acqua, lievito naturale,

Dettagli

I grassi negli alimenti: luci ed ombre

I grassi negli alimenti: luci ed ombre I grassi negli alimenti: luci ed ombre Claudia Della Giustina Dietista Fai clic per aggiungere del testo «Viaggio tra le novità in ristorazione scolastica» Reggio Emilia 12 nov 2016 COSA SONO? Da un punto

Dettagli

Io sono quello che mangio

Io sono quello che mangio C.E.A. La Marina Ecoidee Rete Regionale Infea Io sono quello che mangio a cura di Fadia Canzian Tratto liberamente da internet Centro di Educazione Ambientale La Marina Ecoidee Sede Legale: Via Oberdan

Dettagli

NETTARI Sterilgarda SPECIFICHE TECNICHE

NETTARI Sterilgarda SPECIFICHE TECNICHE NETTARI Sterilgarda SPECIFICHE TECNICHE Rev. 10 del 06/06/08 Pag. 1 di 5 STABILIMENTO DI PRODUZIONE: Sterilgarda Alimenti S.p.A. - via Medole 52, Castiglione delle Stiviere (MN) - Italia DESCRIZIONE Nettari

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA D.P.R. 10 maggio 1982, n. 514. Attuazione della direttiva (CEE) n. 76/118 relativa a taluni tipi di latte conservato parzialmente o totalmente disidratato destinato all alimentazione umana. (I) (pubbl.

Dettagli

A CACCIA DI CIBI SANI: IMPARIAMO A FARE LA SPESA TARANTO 12 febbraio Dott.ssa Eleonora Rollo

A CACCIA DI CIBI SANI: IMPARIAMO A FARE LA SPESA TARANTO 12 febbraio Dott.ssa Eleonora Rollo A CACCIA DI CIBI SANI: IMPARIAMO A FARE LA SPESA TARANTO 12 febbraio 2011 Dott.ssa Eleonora Rollo Il supermercato di solito è diviso in vari reparti: ORTO-FRUTTA FARINACEI BISCOTTI E DOLCI BEVANDE LATTICINI

Dettagli

Attuazione della direttiva 90/496/CEE del Consiglio del 24 settembre 1990 relativa all etichettatura nutrizionale dei prodotti alimentari.

Attuazione della direttiva 90/496/CEE del Consiglio del 24 settembre 1990 relativa all etichettatura nutrizionale dei prodotti alimentari. D.Leg. 16 febbraio 1993, n. 77. * Attuazione della direttiva 90/496/CEE del Consiglio del 24 settembre 1990 relativa all etichettatura nutrizionale dei prodotti alimentari. (pubbl. in Gazz. Uff. n. 69

Dettagli

un'etichetta La prima colazione è il pasto più importante della giornata. per 100g di prodotto Energia 374 kilocalorie (1586 kj)

un'etichetta La prima colazione è il pasto più importante della giornata. per 100g di prodotto Energia 374 kilocalorie (1586 kj) un'etichetta Lite Lite Cereal Cereal Lite Cereal Lite La prima colazione è il pasto più importante della giornata. Prodotto in Germania per la: C.M.I. - 2 av. du Pacifique, 91977 Courtaboeuf, France per

Dettagli

Conoscere gli alimenti per educare ad un alimentazione consapevole. Vincenzo Gerbi Dep. Agri.For:Food, Università di Torino

Conoscere gli alimenti per educare ad un alimentazione consapevole. Vincenzo Gerbi Dep. Agri.For:Food, Università di Torino Conoscere gli alimenti per educare ad un alimentazione consapevole Vincenzo Gerbi Dep. Agri.For:Food, Università di Torino marzo, 2013 Un corretto rapporto con il cibo è frutto di una adeguata educazione,

Dettagli

Confetture, gelatine, marmellate e crema di marroni

Confetture, gelatine, marmellate e crema di marroni Confetture, gelatine, marmellate e crema di marroni L etichettatura delle confetture, delle gelatine e delle marmellate, nonché della crema di marroni, è disciplinata, per gli aspetti generali dal Reg.

Dettagli

ICEWER s.r.l. Via L. Da Vinci 13 -Z.I Godega S. Urbano -TV- Tel.: Fax:

ICEWER s.r.l. Via L. Da Vinci 13 -Z.I Godega S. Urbano -TV- Tel.: Fax: ICEWER s.r.l. Via L. Da Vinci 13 -Z.I.- 31010 Godega S. Urbano -TV- Tel.: 0438 38067 Fa: 0438 433938 www.icewer.com e-mail: info@icewer.com SCHEDA TECNICA: A307305 JOCONDE ASSORTITO N 1 10 pz Prodotto

Dettagli

SCHEDA TECNICA. pag. 1 Revisione 1 di 7

SCHEDA TECNICA. pag. 1 Revisione 1 di 7 pag. 1 GELATO AL GUSTO DI: After eight Amarenata Bunet/Panna Cotta Crema Crema/Gianduia Fior di Latte Fior di Latte/Cacao Limone Limone/Fragola Pistacchio Soia var. Amarena Stracciatella Tiramisu Tiramisu

Dettagli

Cosa significa dieta?

Cosa significa dieta? Mani in pasta Cosa significa dieta? Il termine dieta, dal greco diaita, significa regime, stile, tenore di vita. E' sinonimo di alimentazione corretta, sana ed equilibrata. Cosa vuole dire Dieta Mediterranea?

Dettagli