Circolare 14 settembre 2012, n. 43

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Circolare 14 settembre 2012, n. 43"

Transcript

1 Circolare 14 settembre, n. 43 Utilizzo esclusivo dei servizi telematici dell Inail per le comunicazioni con le imprese - Programma di informatizzazione delle comunicazioni con le imprese ai sensi dell art. 2, comma 3, del Dpcm 22 luglio Servizi per i quali è prevista l adozione esclusiva delle modalità telematiche a decorrere da settembre. Quadro Normativo - Decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122: "Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica". Art. 38, comma 5. - Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 "Codice dell amministrazione digitale", come modificato e integrato dal decreto legislativo 30 dicembre 2010, n Art. 5-bis: "Comunicazioni tra imprese e amministrazioni pubbliche". - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 luglio 2011: "Comunicazioni con strumenti informatici tra imprese e amministrazioni pubbliche, ai sensi dell'articolo 5-bis del Codice dell'amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 e successive modificazioni". - Circolare Inail n. 1 del : "Utilizzo esclusivo dei servizi telematici dell Inail. Prima attuazione. Dichiarazione annuale delle retribuzioni; comunicazione per il pagamento in quattro rate del premio; domanda di ammissione alla riduzione artigiani; comunicazione motivata di riduzione delle retribuzioni presunte; elenco trimestrale dei soci lavoratori facchini". Premessa Con determinazione del Commissario straordinario n. 55 del 29 dicembre 2011, l Inail ha dato avvio alla prima fase del programma di progressiva telematizzazione obbligatoria dei servizi messi a disposizione dall Istituto per la comunicazione con le imprese. In particolare è stato individuato un primo gruppo di servizi per i quali, sia per motivi legati all approssimarsi dei termini di scadenza degli adempimenti gestiti tramite i servizi in questione ( 16 febbraio, "dichiarazione motivata della riduzione delle retribuzioni presunte"; 16 marzo, " delle retribuzioni" e gli altri servizi collegati) sia per la complessità dei dati da comunicare ("elenchi trimestrali dei soci lavoratori di cooperative di facchinaggio"), è stata già prevista l adozione esclusiva delle modalità telematiche. Con circolare Inail 1/ è stata data concreta attuazione alla citata determina commissariale, prevedendo che da gennaio gli adempimenti sopra citati siano effettuati esclusivamente con modalità telematiche. Parallelamente l Istituto ha avviato l elaborazione e la verifica di fattibilità del programma di informatizzazione delle comunicazioni con le imprese, come previsto dall art. 2 del Dpcm del 22 luglio 2011 (NOTA 1). Con determina del Commissario straordinario n. 216 del 5 luglio (NOTA 2) è stato approvato il predetto programma di informatizzazione, recante l elenco dei servizi da rendere esclusivamente in modalità telematica, secondo le decorrenze ivi indicat e.

2 1. Denunce e comunicazioni esclusivamente telematiche da settembre Dal 28 settembre le denunce e le comunicazioni di seguito descritte devono essere effettuate con modalità esclusivamente telematiche, attraverso i relativi servizi web dell Istituto già operativi da tempo. Per le modalità di accesso ai servizi telematici, si rinvia al paragrafo 2 della circolare Inail 1/. 1.1 Denuncia di iscrizione/di esercizio per inizio attività con polizza dipendenti e/o artigiani (apertura codice ditta). L adempimento deve essere effettuato utilizzando l apposito "Iscrizione ditta" attivo in cliente - Denunce), a disposizione degli utenti già in possesso delle credenziali di accesso ai servizi telematici riguardanti la gestione dei rapporti assicurativi. Il deve essere utilizzato nei soli casi in cui non è obbligatoria la comunicazione unica al registro delle imprese. L obbligo di utilizzare il "Iscrizione ditta" riguarda esclusivamente gli intermediari, vale a dire i soggetti di cui alla legge n. 12/1979 e ad altre leggi specifiche, legittimati a effettuare adempimenti in materia di lavoro, previdenza e assistenza sociale dei lavoratori dipendenti, quando non sono curati direttamente o a mezzo di propri dipendenti dal datore di lavoro, nonché gli intermediari legittimati a effettuare adempimenti in materia di previdenza per imprese senza dipendenti. 1.2 Denuncia di cessazione attività (chiusura codice ditta) L adempimento deve essere effettuato utilizzando l apposito "Cessazione ditta" attivo in (Punto cliente - Denunce), per gli utenti in possesso di abilitazione (intermediari e soggetti assicuranti titolari di codice ditta). Il deve essere utilizzato nei soli casi in cui non è obbligatoria la comunicazione unica al registro delle imprese. 1.3 Denuncia di nuovo lavoro a carattere temporaneo L adempimento deve essere effettuato utilizzando l apposito "DNL TEMP" attivo in cliente - Denunce), per gli utenti in possesso di abilitazione (intermediari e soggetti assicuranti titolari di codice ditta). 1.4 Denunce retributive contratti di somministrazione L adempimento deve essere effettuato utilizzando l apposito "Somministrazione di lavoro", attivo in a disposizione delle società di somministrazione già in possesso delle credenziali di accesso.

3 1.5 Comunicazione tabella d armamento settore navigazione Gli armatori/delegati, tramite le credenziali di accesso, dovranno utilizzare l applicativo disponibile nei servizi on line del settore navigazione per comunicare la tabella di armamento di cui è dotata l unità navale assicurata e le eventuali variazioni. Per accedere al occorre collegarsi al sito (Navigazione marittima - Servizi on line - Accesso area dedicata agli utenti del settore navigazione- Denuncia tabelle di armamento). 1.6 Denuncia retribuzione per l erogazione di tutte le prestazioni del settore navigazione A eccezione delle categorie per le quali sono stabilite retribuzioni convenzionali ai sensi dell art. 32 del Dpr 1124/65, l armatore è obbligato a comunicare alla competente sede del settore navigazione - appena ricevuta notizia dello sbarco del marittimo per infortunio o per malattia e, comunque, non oltre dieci giorni dalla dell evento - la retribuzione effettivamente corrisposta al marittimo nei 30 giorni precedenti lo sbarco. La delle retribuzioni deve essere effettuata usando l applicativo presente sul web dall armatore/delegato anche per le prestazioni di maternità. Per accedere al, tramite le credenziali di accesso, bisogna connettersi al sito (Navigazione marittima - servizi on line - Accesso area dedicata agli utenti del settore navigazione -Denuncia retribuzioni). 1.7 Denuncia prima iscrizione per il settore navigazione La di prima iscrizione deve essere effettuata dai datori di lavoro marittimo per inizio attività. Questo adempimento deve essere effettuato via web collegandosi al sito (Navigazione marittima - Servizi on line -Accesso area dedicata agli utenti del settore navigazione - Denuncia prima iscrizione). 1.8 Denuncia riassicurazione in corso d anno per il settore navigazione La di riassicurazione deve essere effettuata dagli armatori/delegati per riattivare l assicurazione di navi che hanno cessato l attività negli esercizi precedenti o per ulteriori periodi in corso d anno non previsti in autoliquidazione. Questo adempimento deve essere effettuato dagli armatori/delegati, usando le credenziali di accesso al web, tramite il sito (Navigazione marittima - Servizi on line - Accesso Area dedicata agli utenti del settore navigazione - Denuncia di riassicurazione). 2. Servizi erogati dal contact center multicanale e assistenza tecnica Il Contact center multicanale (Ccm) erogherà, come di consueto, tutte le informazioni richieste dagli utenti attraverso il numero verde gratuito Si ricorda, inoltre, che sono a disposizione degli utenti i seguenti canali di accesso: Il "Inail risponde" (disponibile nell area Contatti del portale per richiedere informazioni o chiarimenti sull utilizzo dei servizi online e approfondimenti normativi e procedurali;

4 Il "Chat", un sistema di messaggistica istantanea, attivabile durante l'utilizzo dei servizi on line di Punto cliente, per ricevere in modalità interattiva assistenza dagli operatori del Ccm; Il di "Web collaboration", attivabile durante l utilizzo dei servizi di Punto cliente, al fine di condividere il proprio desktop con gli operatori del Ccm per una più efficace assistenza nell'utilizzo dei servizi on line. Per gli utenti del settore marittimo è attivo uno specifico di help-desk per la soluzione di eventuali problematiche di natura tecnica, raggiungibile all indirizzo: 3. Iniziative di comunicazione L adozione esclusiva delle modalità telematiche sarà supportata da adeguate iniziative di comunicazione, interne ed esterne. A livello centrale sono stati già organizzati incontri con le associazioni di categoria per la condivisione dell operazione e sono state programmate le attività di informazione e formazione per gli operatori del Contact center multicanale. Le Direzioni regionali e le Sedi dovranno assumere tutte le iniziative più idonee per agevolare gli utenti nella fase di passaggio all utilizzo esclusivo delle modalità telematiche. --- (1). Dpcm 22 Luglio 2011, "Comunicazioni con strumenti informatici tra imprese e amministrazioni pubbliche, ai sensi dell'articolo 5-bis del Codice dell'amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 e successive modificazioni". (2). Allegato 1. Allegato 1 DETCS n. 216 del 5 luglio Utilizzo esclusivo dei servizi telematici dell INAIL per le comunicazioni con le imprese - Programma di informatizzazione delle comunicazioni con le imprese ai sensi dell art. 2, comma 3, del DETERMINA di approvare il "Programma generale di informatizzazione delle comunicazioni con le imprese previsto dall art. 2, comma 3 del " - recante l elenco dei servizi da rendere esclusivamente in modalità telematica, secondo le decorrenze ivi indicate - che, allegato, costituisce parte integrante della presente determinazione. Allegato Fonti normative obbligo

5 Denuncia di iscrizione/ di esercizio per inizio attività (apertura codice ditta) polizza dipendenti e/o artigiani da parte di intermediari (Quadri A, A1, B, C, C1, D, D1, O, O2, P) [nelle ipotesi in cui non è obbligatoria la Denuncia di cessazione attività (chiusura codice ditta per cessazione requisiti per l assicurazione e relative PAT e polizze) [nelle ipotesi in cui non è obbligatoria la Denuncia di nuovo lavoro a carattere temporaneo Denunce retributive contratti di somministrazione [Inserimento contratti di fornitura somministrazione di lavoro] Istanza riduzione contributiva per l assicurazione dei lavoratori agricoli "Iscrizione Ditta" Artt. 12, commi 1 e 2, e Settembre 153 D.P.R. n. Art. 12, commi 3 e 5, Settembre "Cessazione Ditta" D.P.R. n. "DNL TEMP" Art. 12 MAT (D.M. Settembre ) "Somministrazione Legge 196/1997; D.Lgs. Settembre di lavoro" 276/2003, artt Art. 1, comma 60, legge Ottobre , n Istanza di esonero da Art. 10, comma 6 MAT di nuovo lavoro Ottobre (DM ) temporaneo Denuncia di iscrizione Artt. 12, commi 1 e 2, Ottobre polizza speciale facchini D.P.R. n. Domanda per la riduzione del tasso medio di tariffa Art. 24 MAT (D.M. Dicembre ai sensi dell'art. 24 MAT e "Modulo OT24" ) s.m.i., dopo il primo biennio di attività Presentazione ricorsi in materia di tariffe dei premi (classificazione, Ricorso D.M ; D.M. "Ricorsi on line - Dicembre riclassificazione, amministrativo 314/ ; D.P.R. Gestione Ricorsi" decorrenza) e reiezione dell' ex art. 24 MAT e s.m.i. Richiesta del Documento D.Lgs. 81/2008; D.Lgs. richiesta di Unico di Regolarità certificazione "Durc" Dicembre 163/2006, rt. 38 e 118; Contributiva (DURC) DPR 207/2010; ecc.

6 Domanda per la riduzione del tasso medio di tariffa nei primi due anni di attività. (OT 20) Denuncia di una nuova sede dei lavori (apertura nuova PAT e relative polizze dipendenti e/o artigiani - Quadri B, V4, V5, V6, O, O2, P) [nelle ipotesi in cui non è obbligatoria la Cessazione di una sede dei lavori (chiusura PAT e cessazione relative "Variazione Ditta" polizze) [nelle ipotesi in "Variazione Ditta" cui non è obbligatoria la artt.19, 20 e 21 MAT Dicembre (DM ) Artt. 12, comma 3, e 153 D.P.R. n. Art. 12, comma 3, D.P.R. n. Variazione attività - nuova lavorazione polizza Art. 12, comma 3, 14 dipendenti e dati "Variazione Ditta" D.P.R. n. retributivi (nuovo rischio - Quadri V4 e V5) Cessazione di una lavorazione polizza Art. 12, comma 3, 15 "Variazione Ditta" dipendenti (cessazione D.P.R. n. rischio) Cessazione polizza Art. 12, comma 3, 16 "Variazione Ditta" dipendenti ditta artigiana D.P.R. n Nuovo soggetto artigiano - dati anagrafici, attività esercitata e retribuzioni "Variazione Ditta" (variazione polizza artigiani - Quadro V6) Cessazione soggetto assicurato artigiano "Variazione Ditta" (variazione polizza artigiani - Quadro V6) Nuova lavorazione assicurazione artigiani - dati anagrafici, attività esercitata e retribuzioni (nuovo rischio polizza artigiani - Quadro V6) "Variazione Ditta" Artt. 12, comma 3 e 42 D.P.R. n. Artt. 12, comma 3 e 42 D.P.R. n. Artt. 12, comma 3 e 42 D.P.R. n. Variazione incidenza 20 rischi assicurati polizza Artt. 12, comma 3 e 42 "Variazione Ditta" artigiani (incidenza D.P.R. n. lavorazioni - Quadro V6) 21 Variazione ragione sociale "Variazione Ditta" Art. 12, comma 4,

7 22 23 (Quadro V) [nelle ipotesi in cui non è obbligatoria la Variazione sede legale (Quadro V) [nelle ipotesi in cui non è obbligatoria "Variazione Ditta" la Variazione legale rappresentante (Quadro V) [nelle ipotesi in cui non è obbligatoria la "Variazione Ditta" D.P.R. n. Art. 12, comma 4, D.P.R. n. Art. 12, comma 4, D.P.R. n Variazione soggetto delegato art. 14 TU (Quadro V2) [nelle ipotesi in cui non è obbligatoria la Variazione indirizzo sede dei lavori PAT (Quadro V3) [nelle ipotesi in cui non è obbligatoria la atto Variazione rischio silicosi/asbestosi e dati retributivi (Quadro O, O2) Variazione dati anagrafici e classificativi soci e familiari non artigiani (Quadro P) Denuncia nominativa soci, collaboratori, coadiuvanti artigiani e non artigiani Ricorsi alle Sedi in materia Ricorso di oscillazione del tasso amministrativo "Variazione Ditta" "Variazione Ditta" "Variazione Ditta" "Variazione Ditta" DNA soci Art. 14 D.P.R. n. Art. 12, comma 4, D.P.R. n. Art. 153 D.P.R. n. Art. 12, comma 3, art. 4, comma 1, n. 7) D.P.R. n. Art. 4, numeri 6 e 7 e art. 23 DPR n. Art. 2 DPR 314/2001; art MAT (DM ) 30 Istanze di rettifica della Artt. 15 e 17 MAT classificazione e\o (DM ) dell inquadramento 31 Autoliquidazione ditte art. 28, 4 comma, cessate D.P.R. n Invio dichiarazioni retributive art. 28, 8 comma oltre il termine anno in corso D.P.R. n. e anni precedenti Istanza rateazione ordinaria legge 389/89 legge 389/89

8 domanda di sospensione e gestione rateazioni ex lege per agevolazioni calamità naturali Denuncia di iscrizione Polizze speciali (RX, sostanze radioattive, alunni, pescatori, vetturini, ippotrasportatori, barrocciai, frantoi, prove d arte) Denuncia di Variazione Polizze speciali (RX, sostanze radioattive, alunni, pescatori, frantoi, prove d arte) Denuncia di cessazione Polizze speciali (RX, sostanze radioattive, alunni, pescatori, ippotrasportatori, barrocciai, frantoi, prove d arte) Denunce per regolazione premi trimestrali vetturini, ippotrasportatori, barrocciai 39 Domanda di rimborso Normativa agevolativa espressamente emanata al verificarsi dell evento di calamità Artt. 12, commi 1 e 2, D.P.R. n. Art. 12, comma 3, D.P.R. n. Art. 12, commi 3 e 5, D.P.R. n. Art. 1, c. 3, lett. 10), art. 4, c. 1, lett. 7) e art. 42 D.P.R., D.M , D.Lgs. N. 423/2001 Art. 44, comma 3, DPR Istanza accentramento Art. 13 MAT (DM contributivo ) Istanze di riduzione tasso Art. 153 e ss DPR n. supplementare ; DM silicosi\asbestosi Istanze autorizzazione vidimazione stampa laser LIBRO UNICO DEL D.M LAVORO Istanze autorizzazione layout case di software LIBRO D.M UNICO DEL LAVORO 44 Denuncia PAT interinali 45 Denuncia infortunio 46 Denuncia silicosi ed asbestosi Art. 25 d.lgs n. 276/2003 "Denuncia di Art. 53 D.P.R. n. infortunio" Allegato n. 8 al D.P.R. (Tabella lavorazioni "Denuncia di per le quali è silicosi / asbestosi" prevista l assicurazione contro la silicosi e l asbestosi) 47 Denuncia malattie "Denuncia di Art. 53 D.P.R. n.

9 malattia professionali professionale" SETTORE NAVIGAZIONE 1 2 Comunicazione tabella comunicazione d armamento Denuncia retribuzione per l erogazione di tutte le prestazioni 3 Denuncia prima iscrizione Art. 7 R.D. n. Settembre 819/1940 Art. 53 D.P.R. n. - Art. 19 Settembre RDL 1918/ Art. 1 D.L. n /12/1979 Art. 12 D.P.R. n. Settembre Denuncia di Art. 12 D.P.R. n. Settembre riassicurazione in corso d anno Denuncia mensile Art. 1 D.L. n. 355 contributi di malattia e Dicembre 30/12/1979 maternità Denuncia malattia comune con trasmissione Art. 18 RDL 1918/1937Dicembre certificato medico on line Comunicazioni variazioni anagrafiche: 7 Armatore Proprietario Art. 12 D.P.R. n. Nave 8 Denuncia infortunio Art. 53 D.P.R. n. 9 Denuncia malattia Art. 53 D.P.R. n. professionale Invio dichiarazioni 10 retributive oltre il Art. 28 D.P.R. n. termine: per anno in corso o anni precedenti SETTORE NAVIGAZIONE 11 Denunce cessazioni assicurazioni 12 Domande di rimborso domanda 13 Gestione deleghe per gli comunicazione adempimenti assicurativi Art. 12 D.P.R. Art. 44 D.P.R. n. Art. 14 D.P.R. n. ; L. 12/1979 Domande prestazioni 14 maternità e congedi domanda D. L.vo 151/2001 parentali 15 Comunicazioni/variazioni comunicazione Artt. 103, 105 D.P.R.

10 16 dati anagrafici assistiti e familiari a carico Domande di revisione per domanda aggravamento n. Art. 83 D.P.R. n.

DICHIARAZIONI E ISTANZE ESCLUSIVAMENTE TELEMATICHE

DICHIARAZIONI E ISTANZE ESCLUSIVAMENTE TELEMATICHE RECAPITI DELLE SEDI DI PESARO E FANO PEC Sede di Pesaro: pesaro@postacert.inail.it PEC Sede di Fano: fano@postacert.inail.it NETFAX POSTA ELETTRONICA Fano 0622798766 fano@inail.it Fano premi 0622798901

Dettagli

Circolare n. 68. Roma, 21 dicembre 2012

Circolare n. 68. Roma, 21 dicembre 2012 Direzione generale Direzione centrale rogrammazione Organizzazione e Controllo Direzione centrale rischi Direzione centrale servizi istituzionali Settore Navigazione Direzione centrale servizi informativi

Dettagli

Circolare n. 34. Roma, 27 giugno 2013

Circolare n. 34. Roma, 27 giugno 2013 Direzione generale Direzione centrale prestazioni Direzione centrale rischi Direzione centrale servizi istituzionali - settore Navigazione Direzione centrale programmazione organizzazione e controllo Direzione

Dettagli

- a titolo di regolazione, entro il termine di scadenza fissato di volta in volta dall Inail (indicato nella richiesta di pagamento).

- a titolo di regolazione, entro il termine di scadenza fissato di volta in volta dall Inail (indicato nella richiesta di pagamento). 27 settembre 2013, n. 5867 Polizze speciali. Vetturini, barrocciai e ippotrasportatori riuniti in cooperative ed organismi associativi di fatto. Nuovi servizi telematici e adeguamenti GRA Web. Si illustrano

Dettagli

AGENS Agenzia confederale dei Trasporti e Servizi

AGENS Agenzia confederale dei Trasporti e Servizi Roma, 11 aprile 2014 Prot. n. 025/14/D.11. Alle Aziende associate L o r o S e d i OGGETTO: Autoliquidazione del Premio Assicurativo INAIL 2013/2014. Riduzioni ex L. n. 147/2013 e differimento al 16.05.2014

Dettagli

2 InformaImpresa Venerdì 25 gennaio 2013 SOMMARIO

2 InformaImpresa Venerdì 25 gennaio 2013 SOMMARIO 2 InformaImpresa Venerdì 25 gennaio 2013 SOMMARIO 1 - Appuntamento entro il 18 febbraio e il 18 marzo 2013 (perché il 16 cade di sabato) 2 - Riduzione Premi Speciali Unitari per il settore dell Autotrasporto

Dettagli

Circolare n. 81. Quadro normativo. Premessa

Circolare n. 81. Quadro normativo. Premessa Direzione generale Direzione centrale organizzazione digitale Direzione centrale prestazioni economiche Direzione centrale prevenzione Direzione centrale rischi Circolare n. 81 Roma, 30 novembre 2015 Al

Dettagli

AL.P.I. on line. Manuale Aziende

AL.P.I. on line. Manuale Aziende AL.P.I. on line Manuale Aziende Edizione 13.1.2015 Sommario INTRODUZIONE... 1 1 ACCESSO AL SERVIZIO... 3 2 DATORI DI LAVORO, IMPRESE E ALTRI SOGGETTI NON ARTIGIANI... 5 2.1 RETRIBUZIONI REGOLAZIONE...

Dettagli

AUTOLIQUIDAZIONE 2012/2013 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI

AUTOLIQUIDAZIONE 2012/2013 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI AUTOLIQUIDAZIONE 2012/2013 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI Edizione del 14.1.2013 Aggiornamento del 16.1.2013 (vedi pag. 8 e 33) Aggiornamento del 30.1.2013 (vedi pag. 9 24 e 30) Aggiornamento del 12.2.2013

Dettagli

AL.P.I. on line. Manuale Aziende

AL.P.I. on line. Manuale Aziende AL.P.I. on line Manuale Aziende Edizione 9.4.2014 Sommario INTRODUZIONE... 1 1 ACCESSO AL SERVIZIO... 3 2 DATORI DI LAVORO, IMPRESE E ALTRI SOGGETTI NON ARTIGIANI... 5 2.1 RETRIBUZIONI REGOLAZIONE... 6

Dettagli

ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI

ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE RISCHI Ufficio Entrate Contributive Ufficio Politiche Assicurative e Tariffe Processo: Aziende Macroattività: Indirizzi normativi/operativi entrate Attività: Indirizzi normativi/operativi

Dettagli

Oggetto: Autoliquidazione del premio 2014/2015 del settore Navigazione. Istruzioni.

Oggetto: Autoliquidazione del premio 2014/2015 del settore Navigazione. Istruzioni. DIREZIONE CENTRALE RISCHI Ufficio Entrate Contributive Processo: Aziende Macroattività: Indirizzi normativi/operativi entrate Attività: Indirizzi normativi/operativi entrate Tipologia: Note di istruzioni

Dettagli

Quadro Normativo. Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale servizi istituzionali settore navigazione. Circolare n.

Quadro Normativo. Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale servizi istituzionali settore navigazione. Circolare n. Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale servizi istituzionali settore navigazione Circolare n. 25 Roma, 7 maggio 2014 Al Ai Direttore generale vicario Responsabili di tutte le Strutture

Dettagli

GUIDA ALL'AUTOLIQUIDAZIONE DEL PREMIO INAIL 2012-2013 : analisi dei punti principali

GUIDA ALL'AUTOLIQUIDAZIONE DEL PREMIO INAIL 2012-2013 : analisi dei punti principali GUIDA ALL'AUTOLIQUIDAZIONE DEL PREMIO INAIL 2012-2013 : analisi dei punti principali Come previsto dal D.P.R. 1124/1965 sono obbligati all assicurazione Inail i datori di lavoro che, nell esercizio delle

Dettagli

02/05/2014. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE. Attesto che la presente determinazione è conforme al suo originale.

02/05/2014. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE. Attesto che la presente determinazione è conforme al suo originale. COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Finanziario AUTOLIQUIDAZIONE PREMIO INAIL 2013/2014 Nr. Progr 13 Data: Proposta 02/05/2014 Copertura Finanziaria

Dettagli

Si informa che sono in corso di spedizione le basi di calcolo per l autoliquidazione 2014/2015, con il relativo prospetto aggiornato.

Si informa che sono in corso di spedizione le basi di calcolo per l autoliquidazione 2014/2015, con il relativo prospetto aggiornato. DIREZIONE CENTRALE RISCHI Ufficio Entrate Contributive Processo: Aziende Macroattività: Indirizzi normativi/operativi entrate Attività: Indirizzi normativi/operativi entrate Tipologia: Note di istruzioni

Dettagli

Circolare n. 10 Roma, 21 marzo 2016

Circolare n. 10 Roma, 21 marzo 2016 Direzione generale Direzione centrale rapporto assicurativo Direzione centrale organizzazione digitale Sovrintendenza sanitaria centrale Circolare n. 10 Roma, 21 marzo 2016 Al Dirigente generale Vicario

Dettagli

Oggetto Riduzione dei premi e contributi per l'assicurazione contro gli infortuni sul

Oggetto Riduzione dei premi e contributi per l'assicurazione contro gli infortuni sul Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale servizi istituzionali settore navigazione Circolare n. 25 Roma, 7 maggio 2014 Al Ai Direttore generale vicario Responsabili di tutte le Strutture

Dettagli

Quadro Normativo. Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale servizi istituzionali settore navigazione. Circolare n.

Quadro Normativo. Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale servizi istituzionali settore navigazione. Circolare n. Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale servizi istituzionali settore navigazione Circolare n. 25 Roma, 7 maggio 2014 Al Ai Direttore generale vicario Responsabili di tutte le Strutture

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 01/07/2014

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 01/07/2014 Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 01/07/2014 Circolare n. 83 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali,

Dettagli

INDICE PREFAZIONE... 15 CAPITOLO I - LINEAMENTI GENERALI DELL ASSICURAZIONE... 17. Pag.

INDICE PREFAZIONE... 15 CAPITOLO I - LINEAMENTI GENERALI DELL ASSICURAZIONE... 17. Pag. INDICE PREFAZIONE... 15 CAPITOLO I - LINEAMENTI GENERALI DELL ASSICURAZIONE... 17 1.1. L INAIL - CENNI STORICI E NORMATIVI... 17 1.2. IL RAPPORTO ASSICURATIVO... 18 1.3. IL REQUISITO OGGETTIVO... 19 1.4.

Dettagli

ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI

ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE RISCHI Ufficio Entrate Contributive Processo: Aziende Macroattività: Indirizzi normativi/operativi Entrate Attività: Indirizzi normativi operativi Entrate Tipologia: Note di istruzioni

Dettagli

Comunicazione unica al via: istruzioni per adempimenti Inail e Inps Francesco Ernandes Consulente del lavoro in Roma

Comunicazione unica al via: istruzioni per adempimenti Inail e Inps Francesco Ernandes Consulente del lavoro in Roma Comunicazione unica al via: istruzioni per adempimenti Inail e Inps Francesco Ernandes Consulente del lavoro in Roma L Inail e l Inps forniscono chiarimenti relativi alla piena operatività, dal 1 ottobre

Dettagli

Parte Seconda. Premio supplementare per l assicurazione contro la silicosi e l asbestosi. D.M. 20 giugno 1988

Parte Seconda. Premio supplementare per l assicurazione contro la silicosi e l asbestosi. D.M. 20 giugno 1988 Parte Seconda Premio supplementare per l assicurazione contro la silicosi e l asbestosi D.M. 20 giugno 1988 MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DECRETO 20 giugno 1988 Nuova tabella dei tassi

Dettagli

Roma, 27 marzo 2015. Legge 266 dell 11 agosto 1991 Legge-quadro sul volontariato (GU. 196 del 22 agosto 1991);

Roma, 27 marzo 2015. Legge 266 dell 11 agosto 1991 Legge-quadro sul volontariato (GU. 196 del 22 agosto 1991); Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale prestazioni economiche Circolare n. 45 Roma, 27 marzo 2015 Al Direttore generale vicario Ai Responsabili di tutte le Strutture centrali e

Dettagli

GIORNATA DI FORMAZIONE PER L ODCEC DI TORINO LEGGE DI STABILITÀ 2015 E AUTOLIQUIDAZIONE INAIL 21/01/2015. Relatore:

GIORNATA DI FORMAZIONE PER L ODCEC DI TORINO LEGGE DI STABILITÀ 2015 E AUTOLIQUIDAZIONE INAIL 21/01/2015. Relatore: GIORNATA DI FORMAZIONE PER L ODCEC DI TORINO LEGGE DI STABILITÀ 2015 E AUTOLIQUIDAZIONE INAIL 21/01/2015 Relatore: Alessandro Dott. TODESCHELLI Dott. Comm.sta materia «Lavoro» Servizio: Nome servizio Pag.

Dettagli

Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013

Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013 Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013 Telematizzata la domanda delle aziende per l intervento diretto di pagamento ai lavoratori del TFR dal Fondo di garanzia Telematizzata la domanda delle aziende per l

Dettagli

AUTOLIQUIDAZIONE 2014/2015 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI

AUTOLIQUIDAZIONE 2014/2015 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI AUTOLIQUIDAZIONE 2014/2015 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI Versione del 13/01/2015 con aggiornamento del 26/01/2015 (sostituzione pagine 33 e 36) AUTOLIQUIDAZIONE 2014/2015 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI

Dettagli

Roma, 30 settembre 2014

Roma, 30 settembre 2014 Direzione generale Direzione centrale prestazioni economiche Circolare n. 46 Roma, 30 settembre 2014 Al Direttore generale vicario Ai Responsabili di tutte le Strutture centrali e territoriali e p.c. a:

Dettagli

GUIDA ALL'AUTOLIQUIDAZIONE DEL PREMIO INAIL 2013-2014 : scadenza al 16 maggio 2014

GUIDA ALL'AUTOLIQUIDAZIONE DEL PREMIO INAIL 2013-2014 : scadenza al 16 maggio 2014 GUIDA ALL'AUTOLIQUIDAZIONE DEL PREMIO INAIL 2013-2014 : scadenza al 16 maggio 2014 a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Come noto con le istruzioni operative del 3 febbraio 2014 l Inail ha fornito

Dettagli

ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI

ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE RAPPORTO ASSICURATIVO Ufficio Gestione Rapporti Assicurativi Processo: Aziende Macroattività: Indirizzi normativi/operativi Entrate Attività: Indirizzi normativi operativi Entrate Tipologia:

Dettagli

Pertanto, i minimali di retribuzione giornaliera devono essere aggiornati sulla base dei soli criteri di cui alla legge n. 537/1981.

Pertanto, i minimali di retribuzione giornaliera devono essere aggiornati sulla base dei soli criteri di cui alla legge n. 537/1981. Organo: INAIL Documento: Circolare n. 22 del 19 aprile 1993 Oggetto: Determinazione per l'anno 1993 dei limiti minimi di retribuzione imponibile giornaliera per il calcolo di tutte le contribuzioni dovute

Dettagli

DI INFORTUNIO IN VIA TELEMATICA

DI INFORTUNIO IN VIA TELEMATICA NUOVA DENUNCIA COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO IN VIA TELEMATICA D.C. PRESTAZIONI D.C. PREVENZIONE D.C. SERVIZI INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI D.C. PROGRAMMAZIONE, ORGANIZZAZIONE E CONTROLLO INAIL DIREZIONE

Dettagli

Quadro Normativo. Inps Direzione generale Direzione centrale entrate. Inail Direzione generale Direzione centrale rischi

Quadro Normativo. Inps Direzione generale Direzione centrale entrate. Inail Direzione generale Direzione centrale rischi Inps Direzione generale Direzione centrale entrate Inail Direzione generale Direzione centrale rischi Circolare Inps n. 83 Circolare Inail n. 32 Roma, 1 luglio 2014 Al Ai Direttore generale vicario (Inps

Dettagli

Circolare N.13 del 27 Gennaio 2014

Circolare N.13 del 27 Gennaio 2014 Circolare N.13 del 27 Gennaio 2014 Autoliquidazione INAIL. Arriva la proroga dei termini di pagamento al 16.05.2014 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il Ministero dell Economia

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi INAIL: sconto sui premi 2013/2014 al 14,17% Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che l INAIL, con la determina del 11.03.2014

Dettagli

Domanda di riduzione del tasso medio di tariffa ai sensi dell art. 20 MAT e domanda di riduzione del premio ai sensi della Legge 147/2013.

Domanda di riduzione del tasso medio di tariffa ai sensi dell art. 20 MAT e domanda di riduzione del premio ai sensi della Legge 147/2013. Nota 9 maggio 2014, n. 3266 Domanda di riduzione del tasso medio di tariffa ai sensi dell art. 20 MAT e domanda di riduzione del premio ai sensi della Legge 147/2013. Modulo di domanda Come noto (NOTA

Dettagli

Circolare N.27 del 23 febbraio 2012. Certificati di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro

Circolare N.27 del 23 febbraio 2012. Certificati di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro Circolare N.27 del 23 febbraio 2012 Certificati di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro Certificazioni di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro Gentile cliente con la presente intendiamo

Dettagli

Prot.n. 85. CIRC.n. 26 del 23.01.2013 A TUTTE LE IMPRESE ASSOCIATE

Prot.n. 85. CIRC.n. 26 del 23.01.2013 A TUTTE LE IMPRESE ASSOCIATE Prot.n. 85 CIRC.n. 26 del 23.01.2013 A TUTTE LE IMPRESE ASSOCIATE INAIL Autoliquidazione 2012/2013 Regolazione premio anno 2012 ed anticipo rata 2013 con pagamento entro il 18 febbraio 2013 Comunicazione

Dettagli

Il punto di pratica professionale. Limiti retributivi per il calcolo Inail per l anno 2012

Il punto di pratica professionale. Limiti retributivi per il calcolo Inail per l anno 2012 Il punto di pratica professionale Limiti retributivi per il calcolo Inail per l anno 2012 a cura di Monica Livella Funzionario Inail * Il premio Inail viene calcolato dal datore di lavoro facendo riferimento

Dettagli

ASPI e mini-aspi: presentazione telematica delle domande

ASPI e mini-aspi: presentazione telematica delle domande CIRCOLARE A.F. N. 18 del 29 Gennaio 2013 Ai gentili clienti Loro sedi ASPI e mini-aspi: presentazione telematica delle domande Premessa L INPS, con il messaggio n. 760 del 14.01.2013 ha reso note le modalità

Dettagli

AUTOLIQUIDAZIONE 2013/2014 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI

AUTOLIQUIDAZIONE 2013/2014 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI AUTOLIQUIDAZIONE 2013/2014 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI Versione del 4.4.2014 1 AUTOLIQUIDAZIONE 2013/2014 PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI NOVITA Riduzione legge 147/2013 e differimento al 16 maggio 2014

Dettagli

Circolare N.18 del 29 Gennaio 2013. ASPI e mini-aspi. Presentazione telematica delle domande

Circolare N.18 del 29 Gennaio 2013. ASPI e mini-aspi. Presentazione telematica delle domande Circolare N.18 del 29 Gennaio 2013 ASPI e mini-aspi. Presentazione telematica delle domande ASPI e mini-aspi: presentazione telematica delle domande Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla

Dettagli

Oggetto: Istruzioni per l autoliquidazione del premio 2013/2014 Settore Navigazione

Oggetto: Istruzioni per l autoliquidazione del premio 2013/2014 Settore Navigazione DIREZIONE CENTRALE RISCHI DIREZIONE CENTRALE SERVIZI ISTITUZIONALI SETTORE NAVIGAZIONE PROT.DCSIN/228/2014 Roma, 30 aprile 2014 A tutte le imprese di armamento Ep.c. Sedi INAIL Settore Navigazione Loro

Dettagli

Libro unico del lavoro: istruzioni Inail in materia di vidimazione Nevio Bianchi Consulente del lavoro in Roma

Libro unico del lavoro: istruzioni Inail in materia di vidimazione Nevio Bianchi Consulente del lavoro in Roma Articoli Libro unico del lavoro: istruzioni Inail in materia di vidimazione Nevio Bianchi Consulente del lavoro in Roma 32 Dopo la pubblicazione da parte del Ministero del lavoro del «Vademecum» 5 dicembre

Dettagli

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO. visto l art. 7 del Decreto Legge 31 maggio 2010, n. 78, come convertito dalla Legge 30 luglio 2010, n.

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO. visto l art. 7 del Decreto Legge 31 maggio 2010, n. 78, come convertito dalla Legge 30 luglio 2010, n. Allegato 1 alla circolare 43/ Organo: INAIL - COMMISSARIO STRAORDINARIO Documento: DETCS n. 216 del 5 luglio Oggetto: Utilizzo esclusivo dei servizi telematici dell INAIL per le comunicazioni con le imprese

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giurislavoristici N. 72 09.04.2014 INAIL: riduzione dei premi 2014 Lo sconto sui premi INAIL, per l anno 2014, è pari al 14,17% Categoria: Previdenza

Dettagli

IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE

IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Decreto Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale 20 giugno 1988 Nuova tabella dei tassi di premio supplementare per l'assicurazione contro la silicosi e l'asbestosi, e relative modalità di applicazione.

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MOD. OT/20

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MOD. OT/20 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL MOD. OT/20 Domanda di riduzione del tasso medio di tariffa ai sensi dell art. 20 delle Modalità di Applicazione delle Tariffe dei Premi (D.M. 12.12.2000) nei primi due anni

Dettagli

PROGRAMMA. CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria. CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro

PROGRAMMA. CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria. CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro PROGRAMMA CORSO IN PAGHE E CONTRIBUTI La Teoria CAPITOLO I: Il nuovo collocamento e la costruzione del rapporto di lavoro 1. Collocamento ordinario 2. Collocamento obbligatorio 3. Adempimenti collegati

Dettagli

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE Modelli e regole 1 Indice 1 Note generali...4 1.1 Il servizio informatico delle comunicazioni obbligatorie...4 1.2 Obbligo di

Dettagli

CIRCOLARI INAIL. Circolari INAIL. Nomina dei Componenti dell Organismo Indipendente di Valutazione della performance.

CIRCOLARI INAIL. Circolari INAIL. Nomina dei Componenti dell Organismo Indipendente di Valutazione della performance. Circolari INAIL Circolare n. 28 del 19 luglio 2010 Nomina dei Componenti dell Organismo Indipendente di Valutazione della performance. Premessa Con determinazione n 8 del 0 aprile 2010 il Presidente dell

Dettagli

CIRCOLARI INAIL. Circolari INAIL

CIRCOLARI INAIL. Circolari INAIL CIRCOLARI INAIL 3 Circolari INAIL Circolare n. 11 del 12 aprile 2010 OGGETTO: Limiti minimi di retribuzione imponibile giornaliera per il calcolo dei premi assicurativi. Determinazione per l anno 2010.

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 18/04/2012 Circolare n. 56 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

Ufficio Legislativo. Direzione Centrale Entrate. Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici

Ufficio Legislativo. Direzione Centrale Entrate. Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Ufficio Legislativo Entrate Organizzazione Sistemi Informativi e Tecnologici Bilanci e Servizi fiscali Roma, 24 Marzo 2009 Circolare n. 44 Allegati 3 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori delle

Dettagli

RISOLUZIONE N. 24/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 24/E QUESITO RISOLUZIONE N. 24/E Direzione Centrale Normativa Roma, 29 marzo 2010 OGGETTO: Istanza di interpello articolo 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 Imposta di bollo su Comunicazione unica presentata con modalità

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza (Gestione Dipendenti Pubblici) Roma, 30/04/2013

Direzione Centrale Previdenza (Gestione Dipendenti Pubblici) Roma, 30/04/2013 Direzione Centrale Previdenza (Gestione Dipendenti Pubblici) Roma, 30/04/2013 Circolare n. 69 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici

Dettagli

1. Precisazioni e istruzioni operative sull assegno di natalità di cui all articolo 1, commi da 125 a 129 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190.

1. Precisazioni e istruzioni operative sull assegno di natalità di cui all articolo 1, commi da 125 a 129 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190. Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 17-07-2015 Messaggio n. 4845 Allegati n.2 OGGETTO: Rilascio della procedura di gestione

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 01/ALBO/CN 23 LUGLIO 2014 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 23 Luglio 2014 Modalità per la fruizione telematica dei

Dettagli

LIBRO UNICO. Tenuta e vidimazione

LIBRO UNICO. Tenuta e vidimazione LIBRO UNICO Tenuta e vidimazione I PRINCIPALI ATTI NORMATIVI DL 112/2008 convertito nella Legge 133/2008, articolo 39 DM 9.7.2008. 2 LA PRASSI MINISTERIALE Circolare n. 20 /2008 Vademecum del 5.12.2008.

Dettagli

Oggetto: Polizza speciale RX e sostanze radioattive. Adeguamenti in GraWeb e nuovi servizi telematici in Punto Cliente.

Oggetto: Polizza speciale RX e sostanze radioattive. Adeguamenti in GraWeb e nuovi servizi telematici in Punto Cliente. Direzione Centrale Rischi Ufficio Entrate Ufficio Tariffe Roma, 27 settembre 2013 Processo: Aziende Macroattività: Indirizzi normativi/operativi Attività: Indirizzi normativi/operativi Tipologia: Note

Dettagli

L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (in seguito denominato, per brevità, INAIL) nella persona del

L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (in seguito denominato, per brevità, INAIL) nella persona del CONVENZIONE TRA L INAIL E L INPS PER L EROGAZIONE DELLA INDENNITA PER INABILITA TEMPORANEA ASSOLUTA DA INFORTUNIO SUL LAVORO, DA MALATTIA PROFESSIONALE E DA MALATTIA COMUNE NEI CASI DI DUBBIA COMPETENZA

Dettagli

ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI

ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE RAPPORTO ASSICURATIVO Ufficio Gestione Rapporti Assicurativi Ufficio Politiche Assicurative, Tariffe e Contenzioso Processo: Aziende Macroattività: Indirizzi normativi/operativi entrate

Dettagli

INAIL. Autoliquidazione 2014-2015

INAIL. Autoliquidazione 2014-2015 Periodico informativo n. 23/2015 INAIL. Autoliquidazione 2014-2015 Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla al corrente che, lunedì 16 febbraio p.v,. scade

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE TECNOLOGICA Alle amministrazioni pubbliche di cui all art. 1, comma 2, del d.lgs.

Dettagli

SCUOLE PUBBLICHE E SERVIZI ON LINE. INAIL -Direzione Territoriale di Bergamo

SCUOLE PUBBLICHE E SERVIZI ON LINE. INAIL -Direzione Territoriale di Bergamo INAIL -Direzione Territoriale di Bergamo PERCHÉ REGISTRARSI ALL INAIL La registrazione ai servizi on line dell Inail consente ai Dirigenti delle scuole pubbliche di adempiere ai principali obblighi in

Dettagli

INAIL, Istituto Nazionale Assicurazione sul Lavoro

INAIL, Istituto Nazionale Assicurazione sul Lavoro Page 1 of 6 INAIL, Istituto Nazionale Assicurazione sul Lavoro Home Normativa e atti ufficiali INAIL Istruzioni Operative 9 dicembre 2008 9 dicembre 2008 Direzione Centrale Rischi Ufficio Tariffe Prot

Dettagli

Rateazione per il pagamento dei debiti contributivi. Criteri e modalità di applicazione Circolare INAIL 23.07.2004 n. 44

Rateazione per il pagamento dei debiti contributivi. Criteri e modalità di applicazione Circolare INAIL 23.07.2004 n. 44 Rateazione per il pagamento dei debiti contributivi. Criteri e modalità di applicazione Circolare INAIL 23.07.2004 n. 44 Organo: INAIL - DIREZIONE GENERALE - DIREZIONE CENTRALE RISCHI Documento: Circolare

Dettagli

OGGETTO: Libro unico del lavoro - Vidimazione.

OGGETTO: Libro unico del lavoro - Vidimazione. Direzione Centrale Rischi Ufficio Tariffe Roma, 10 settembre 2008 Prot. 60010.10/09/2008.0007095 ALLE STRUTTURE TERRITORIALI OGGETTO: Libro unico del lavoro - Vidimazione. In materia di adempimenti nella

Dettagli

1. Precisazioni e istruzioni operative sull assegno di natalità di cui all articolo 1, commi da 125 a 129 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190.

1. Precisazioni e istruzioni operative sull assegno di natalità di cui all articolo 1, commi da 125 a 129 della Legge 23 dicembre 2014, n. 190. Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 17-07-2015 Messaggio n. 4845 Allegati n.2 OGGETTO: Rilascio della procedura di gestione

Dettagli

Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line.

Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line. CIRCOLARE N. 179 Bergamo, 19 luglio 2013 ALLE IMPRESE ASSOCIATE LORO SEDI Oggetto: INPS Procedura regolarità contributiva on-line. Con l allegato messaggio n. 11512 del 17 luglio u.s., l Inps ha comunicato

Dettagli

IMPRESE COMMERCIALI I DATORI DI LAVORO E L INAIL

IMPRESE COMMERCIALI I DATORI DI LAVORO E L INAIL IMPRESE COMMERCIALI I DATORI DI LAVORO E L INAIL L INAIL tutela il lavoratore contro i danni fisici ed economici derivanti da infortuni o malattie causati dall attività lavorativa, ed esonera il datore

Dettagli

MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012

MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012 MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012 Oggetto: Indennità di mobilità ordinaria per i lavoratori del Gruppo Alitalia spa art. 1-bis del D.L. 5 ottobre 2004, n. 249 convertito, con modificazioni, dalla

Dettagli

Contributi individuali. Versamenti volontari Riscatti di laurea

Contributi individuali. Versamenti volontari Riscatti di laurea Contributi individuali Versamenti volontari Riscatti di laurea Dott. Elvira Filiaggi Direzione Centrale Sistemi Informativi e tecnologie Dirigente Area contributi individuali continuativi e lavoro domestico

Dettagli

GENNAIO INFORMATIVA N. 329 29 DICEMBRE 2014

GENNAIO INFORMATIVA N. 329 29 DICEMBRE 2014 INFORMAT N. 329 29 DICEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del PRIMO TRIMESTRE 2015. A seguito dell entrata in vigore delle semplificazioni contenute nel D.Lgs. n. 175/2014 alcuni

Dettagli

Circolare n. 52 Roma, 30 aprile 2015

Circolare n. 52 Roma, 30 aprile 2015 Direzione generale Direzione centrale rischi Circolare n. 52 Roma, 30 aprile 2015 Al Direttore generale vicario Ai Responsabili di tutte le Strutture centrali e territoriali e p.c. a: Organi istituzionali

Dettagli

Legge n 40 del 2 Aprile 2007 art. 9. DLG 7/2007 decreto Bersani Convertito in legge 2/04/2007

Legge n 40 del 2 Aprile 2007 art. 9. DLG 7/2007 decreto Bersani Convertito in legge 2/04/2007 COMUNICAZIONE UNICA Legge n 40 del 2 Aprile 2007 art. 9 DLG 7/2007 decreto Bersani Convertito in legge 2/04/2007 Legge n. 40 del 2 Aprile 2007 art. 9 Per via telematica Vale per R.I, Inps, Inail e A.E.

Dettagli

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale delle Entrate Contributive Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Direzione Centrale Organizzazione Servizi on-line per le Aziende

Dettagli

ADEMPIMENTI. Casse Edili e Rilascio DURC: i Requisiti

ADEMPIMENTI. Casse Edili e Rilascio DURC: i Requisiti CIRCOLARE MENSILE GIUGNO 2012 LAVORO - NOVITA DEL MESE NEWS DI GIUGNO ADEMPIMENTI Casse Edili e Rilascio DURC: i Requisiti Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con nota n.8367 del 2 maggio,

Dettagli

Prot. n 6818/p/cv Roma, 18 giugno 2015. e, p.c. ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE. Loro sedi

Prot. n 6818/p/cv Roma, 18 giugno 2015. e, p.c. ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE. Loro sedi Prot. n 6818/p/cv Roma, 18 giugno 2015 A tutte le Casse Edili e, p.c. ai componenti il Consiglio di Amministrazione della CNCE Loro sedi Comunicazione n. 570 Oggetto: Procedure DURC on line Si forniscono

Dettagli

Introduzione del regime IPSEMA per il Personale navigante del Gruppo FS: malattia/maternità infortunio

Introduzione del regime IPSEMA per il Personale navigante del Gruppo FS: malattia/maternità infortunio Roma, 28 maggio 2009 Introduzione del regime IPSEMA per il Personale navigante del Gruppo FS: malattia/maternità infortunio Informativa alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. Indice Gli oneri sociali per

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DECRETO 2 dicembre 2009. Aggiornamento ed istituzione dei diritti di delle camere di commercio e relativa approvazione delle tabelle A e B. IL DIRETTORE GENERALE PER

Dettagli

Riduzione premi INAIL delle aziende di autotrasporti: lo sconto per il 2012

Riduzione premi INAIL delle aziende di autotrasporti: lo sconto per il 2012 CIRCOLARE A.F. N. 150 del 26 Ottobre 2012 Ai gentili clienti Loro sedi Riduzione premi INAIL delle aziende di autotrasporti: lo sconto per il 2012 Premessa Con la deliberazione n. 123/2012 l INAIL ha stabilito

Dettagli

INAIL Direzione Regionale Lombardia. Le prestazioni INAIL

INAIL Direzione Regionale Lombardia. Le prestazioni INAIL INAIL Direzione Regionale Lombardia Le prestazioni INAIL 1 LE PRESTAZIONI ASSICURATIVE A FRONTE DEL PAGAMENTO DEL PREMIO ASSICURATIVO QUANDO SI VERIFICA UN EVENTO INDENNIZZABILE L INAIL EROGA DUE TIPI

Dettagli

Roma, 26 novembre 2012

Roma, 26 novembre 2012 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 26 novembre 2012 Direzione Centrale Servizi ai contribuenti OGGETTO: Sisma maggio 2012 Finanziamento per il pagamento di tributi, contributi previdenziali e premi assicurativi obbligatori

Dettagli

Circolare n. 72. Direzione generale Direzione centrale rischi. Roma, 3 settembre 2015. Al Ai

Circolare n. 72. Direzione generale Direzione centrale rischi. Roma, 3 settembre 2015. Al Ai Direzione genere Direzione centre rischi Circolare n. 72 Al Ai Roma, 3 settembre 2015 Direttore genere vicario Responsabili di tutte le Strutture centri e territorii e p.c. a: Organi istituzioni Magistrato

Dettagli

Servizi online > Elenco di tutti i servizi > Ricorsi 22 aprile 2011 amministrativi (2)

Servizi online > Elenco di tutti i servizi > Ricorsi 22 aprile 2011 amministrativi (2) Sindacato Autonomo Bancari di Mantova e Provincia via Imre Nagy n. 58 - Località Borgochiesanuova 46100 Mantova Telefono 0376 324660-366221 - 3652474 - fax 0376 365287 E-mail sab.mn@fabi.it Dal 1 ottobre,

Dettagli

Attività di sostegno alle imprese per la prevenzione. Dott. Massimo Pizzuto INAIL- Direzione Regionale Lazio

Attività di sostegno alle imprese per la prevenzione. Dott. Massimo Pizzuto INAIL- Direzione Regionale Lazio Attività di sostegno alle imprese per la prevenzione L INAIL, ai fini della prevenzione, effettua un attività di sostegno, alle Aziende attraverso due tipologie di intervento economico: a) l oscillazione

Dettagli

Finanziaria-2007 : le principali novità per la salute e la sicurezza sul lavoro

Finanziaria-2007 : le principali novità per la salute e la sicurezza sul lavoro ASSOCIAZIONE AMBIENTE E LAVORO Associazione di Protezione Ambientale di interesse nazionale (D.M. 1/3/88 - G.U. 19/5/88) Finanziaria-2007 : le principali novità per la salute e la sicurezza sul lavoro

Dettagli

NEWSLETTER LAVORO FEBBRAIO 2014 ULTIME NOVITÀ FISCALI

NEWSLETTER LAVORO FEBBRAIO 2014 ULTIME NOVITÀ FISCALI NEWSLETTER N. 2/2014 NEWSLETTER LAVORO FEBBRAIO 2014 ULTIME NOVITÀ FISCALI ULTIME NOVITA FISCALI GESTIONE SEPARATA INPS: ALIQUOTE VE 2014 CIRCOLARE INPS N. 18 DEL FEBRRAIO 2014 DIFFERIMENTO AUTOLIQUIDAZIONE

Dettagli

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO Determina del Ragioniere generale dello Stato concernente le modalità di trasmissione e gestione di dati e comunicazioni ai Registri di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, concernente la

Dettagli

e, per conoscenza, Importo dei contributi. Coefficienti di ripartizione.

e, per conoscenza, Importo dei contributi. Coefficienti di ripartizione. Direzione Centrale Entrate Roma, 08/02/2013 Circolare n. 25 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

AUTOLIQUIDAZIONE PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI

AUTOLIQUIDAZIONE PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI AUTOLIQUIDAZIONE PREMI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI Edizione del 12 gennaio 2011 1 GUIDA ALL AUTOLIQUIDAZIONE PAG. Autoliquidazione premi e contributi associativi 2 Informazioni generali 3 Riduzioni contributive

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. N. 7786/2016 Approvazione della Certificazione Unica CU 2016, relativa all anno 2015, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro

Dettagli

Circolare N.168 del 15 dicembre 2011. Premi assicurativi 2011-2012. E in corso l invio delle comunicazioni sulla classificazione ai fini tariffari

Circolare N.168 del 15 dicembre 2011. Premi assicurativi 2011-2012. E in corso l invio delle comunicazioni sulla classificazione ai fini tariffari Circolare N.168 del 15 dicembre 2011 Premi assicurativi 2011-2012. E in corso l invio delle comunicazioni sulla classificazione ai fini tariffari Premi assicurativi 2011/2012: è in corso l invio delle

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Note sull Autore...» 8 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Note sull Autore...» 8 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 INDICE SOMMARIO Presentazione... pag. 7 Note sull Autore...» 8 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 Il nuovo «codice delle assicurazioni» 1. D.L.vo 7 settembre 2005, n. 209. Codice delle assicurazioni

Dettagli

In corso di pubblicazione le procedure per accedere agli interventi del Fondo di Garanzia in favore del microcredito

In corso di pubblicazione le procedure per accedere agli interventi del Fondo di Garanzia in favore del microcredito Fabio Mora Dottore Commercialista Revisore Contabile partita iva 01520610443 Cod. Fisc. MROFBA66B10G920A A mezzo fax / e.mail Circolare n. 6/2015 A tutti i signori clienti loro sedi Porto San Giorgio,

Dettagli

INAIL L autoliquidazione 2014 e Lo sconto per prevenzione

INAIL L autoliquidazione 2014 e Lo sconto per prevenzione INAIL L autoliquidazione 2014 e Lo sconto per prevenzione Milano, gennaio/febbraio 2014 1 P R E M E S S A L art. 1, c. 128, della legge n. 147/2013 Legge di stabilità 2014 ha previsto una riduzione del

Dettagli

Quadro A Denuncia di iscrizione ditta - Dati anagrafici

Quadro A Denuncia di iscrizione ditta - Dati anagrafici Quadro A Denuncia di iscrizione ditta - Dati anagrafici Dati Anagrafici Ditta Data inizio attività Indicare la data d'inizio attività effettiva della ditta. Indirizzo Sede INAIL Indicare l'indirizzo della

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione.

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 14/10/2013 Circolare n. 147 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle

Dettagli