DETERMINAZIONE N DEL 02/11/2016

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERMINAZIONE N DEL 02/11/2016"

Transcript

1 Pratica n. 1390/2016 Settore 09 - Lavori Pubblici - Espropri - Demanio - Servizi Tecnici Servizio Affari Generali Lavori Pubblici, Ufficio Espropri ed Attività Amministrativa Dirigente: Resp. del Procedimento DETERMINAZIONE N DEL 02/11/2016 OGGETTO PROROGA INCARICO POSIZIONE ORGANIZZATIVA DENOMINATA LAVORI PUBBLICI ED ESPROPRI (TIPO B ) DALL AL Modalità seguita per l individuazione del beneficiario: SENZA IMPEGNO DI SPESA IL DIRIGENTE Visto l'art. 9 del C.C.N.L. 31 marzo 1999 afferente al nuovo ordinamento professionale del personale dipendente, in base al quale gli incarichi relativi all'area delle posizioni organizzative sono conferiti dai dirigenti, previa determinazione di criteri generali da parte degli enti, per un periodo massimo non superiore a cinque anni, con atto scritto e motivato potendo, altresì, essere rinnovati con le medesime modalità; Vista la deliberazione n. 38 del Nuova Disciplina delle Posizioni Organizzative. Modifica degli artt. 59 e 60 e approvazione del nuovo Allegato 3 del Regolamento sull ordinamento degli uffici e dei servizi con la quale la Giunta ha ridefinito la disciplina delle posizioni organizzative; Vista la deliberazione n. 57 del con la quale la Giunta ha approvato la costituzione delle seguenti 11 posizioni organizzative: - Coordinamento servizi di accoglienza e demografici (Tipo A ); - Coordinamento dei Servizi Turismo, Comunicazione e Sport (Tipo A ) - Responsabile del Servizio Informativo Comunale (Tipo A ) - Gestione giuridica del Patrimonio e delle società partecipate e supporto giuridico alle attività del settore (Tipo B ); - Supporto tecnico giuridico alla gestione delle risorse umane (Tipo B ); - Coordinamento dei Servizi Traffico Segnaletica Parcheggi Suap - Mercati (Tipo A ); - Lavori Pubblici ed Espropri (TIPO B ); - Servizi Tecnici (Tipo A ); - Amministrazione e programmazione economica e finanziaria dei servizi alla persona (Tipo A ); - Edilizia, Demanio, Ambiente (Tipo A ); pag. 1 di 5

2 - Pianificazione (TIPO B ); Vista la deliberazione n. 329 del , esecutiva, con la quale la Giunta ha assegnato alla Posizione Organizzativa del settore 11 Edilizia, Demanio, Ambiente (Tipo A ) la nuova denominazione Edilizia - Ambiente Tipo A ed ha assegnato le risorse per il rinnovo degli incarichi di P.O. per il primo semestre 2016, rimandando all autonoma determinazione dei Dirigenti il conferimento/proroga dei relativi incarichi, nei limiti delle risorse assegnate e nel rispetto dei criteri generali previsti dall allegato 3 del regolamento comunale sull organizzazione degli uffici e dei servizi; Vista la determinazione dirigenziale n. 409 del e i Documenti A1 e B1 allegati alla stessa, con i quali sono stati definiti i contenuti prestazionali ed è stata graduata la posizione organizzativa in oggetto; Vista la determinazione n. 585 del con la quale è stato affidato l incarico sulla posizione organizzativa denominata Lavori Pubblici ed Espropri - (Tipo B ) al dipendente dott. Baldino Gaddi, inquadrata nella categoria D3G con il profilo professionale di Funzionario Amministrativo Finanziario, a decorrere dal 1 luglio 2015 e fino al ; Vista la determinazione dirigenziale n del , con la quale l incarico sulla stessa posizione organizzativa, affidata al dipendente dott. Baldino Gaddi, inquadrato nella categoria D3G con il profilo professionale di Funzionario Amministrativo Finanziario, è stata prorogata fino al 30 giugno 2016; Vista la determinazione dirigenziale n. 631 del con la quale l incarico sulla stessa posizione organizzativa, affidata al dipendente dott. Baldino Gaddi, inquadrato nella categoria D3G con il profilo professionale di Funzionario Amministrativo Finanziario, è stata prorogata fino al 31 agosto 2016; Vista la determinazione dirigenziale n. 848 del , con la quale l incarico sulla stessa posizione organizzativa, affidata al dipendente dott. Baldino Gaddi, inquadrato nella categoria D3G con il profilo professionale di Funzionario Amministrativo Finanziario, è stata prorogata fino al 31 ottobre 2016; Vista la deliberazione n. 308 del , esecutiva, con la quale la Giunta ha assegnato le risorse per il rinnovo degli incarichi di P.O. fino al , rimandando all autonoma determinazione dei Dirigenti il conferimento/proroga dei relativi incarichi, nei limiti delle risorse assegnate e nel rispetto dei criteri generali previsti dall allegato 3 del regolamento comunale sull organizzazione degli uffici e dei servizi; pag. 2 di 5

3 Ritenuto opportuno prorogare l incarico sulla suddetta posizione organizzativa al Dott. Baldino Gaddi a decorrere dal 1 novembre 2016 e fino al 31 dicembre 2016, con possibilità di ulteriore proroga; Visto l'art. 5, 1 comma del D.Lgs. n.241/90 e s.m. che così dispone: "Il dirigente di ciascuna unità organizzativa provvede ad assegnare a sé o altro dipendente addetto all'unità la responsabilità dell'istruttoria e di ogni altro adempimento inerente il singolo procedimento nonché, eventualmente, dell'adozione del provvedimento finale."; Visto l'art. 17. c. 1bis del D.Lgs. n.165/2001 e s.m. che così dispone: "1-bis. I dirigenti, per specifiche e comprovate ragioni di servizio, possono delegare per un periodo di tempo determinato, con atto scritto e motivato, alcune delle competenze comprese nelle funzioni di cui alle lettere b), d) ed e) del comma 1 a dipendenti che ricoprano le posizioni funzionali più elevate nell'ambito degli uffici ad essi affidati. Non si applica in ogni caso l'articolo 2103 del codice civile"; Ritenuto opportuno, tenuto conto dell'entità dei procedimenti in capo al Dirigente ed al fine di garantire la migliore organizzazione del lavoro ed il conseguimento degli obiettivi programmatici dell'amministrazione Comunale, procedere alla delega, all incaricato di PO, di alcune delle proprie funzioni dirigenziali come indicato nell allegato A della determinazione dirigenziale n. 210 dell sopra richiamata; Dato atto che gli obiettivi gestionali da assegnare alla posizione sono definiti nell ambito degli strumenti di pianificazione operativa adottati dall amministrazione; Dato atto che l impegno di spesa sarà assunto con un successivo atto del Dirigente competente in materia di personale e stipendi, a valere sulle risorse del fondo per il trattamento accessorio del personale non dirigenziale stanziate sulle competenti voci del bilancio pluriennale finanziario , esercizio 2016 già individuate nell ambito della parte stabile del fondo 2016 costituita con determinazione dirigenziale n. 526 del ; Vista la delibera di C.C. n 12 del ad oggetto: Approvazione Bilancio di previsione finanziario (art. 11 d.lgs. 118/2011) e relativi allegati ; Visto l art. 107 del D.Lgs. 18/8/2000 n. 267 e successive modificazioni; Visto l art. 36 del vigente Statuto Comunale; Visto il vigente Regolamento Comunale degli uffici e dei servizi; pag. 3 di 5

4 Verificate, ai fini dell espressione del Parere di Regolarità Tecnica, la regolarità e la correttezza dell azione amministrativa, ai sensi dell art. 147 bis, comma 1, del D.Lgs. 267/2000 e successive modificazioni, dandone qui formalizzazione; Visto il Parere di Regolarità Contabile rilasciato ai sensi dell art. 147 bis, comma 1, del D.Lgs. 267/2000 e successive modificazioni; DETERMINA 1. Di prorogare l incarico sulla posizione organizzativa denominata LAVORI PUBBLICI ED ESPROPRI - (Tipo B ) al dipendente dott. Baldino Gaddi, inquadrato nella categoria D3 con il profilo professionale di Funzionario Amministrativo Finanziario, a decorrere dal 1 novembre 2016 e fino al 31 dicembre 2016; 2. Di dare atto che i contenuti prestazionali e la graduazione della posizione organizzativa sono quelli definiti nella determinazione dirigenziale n. 409 del (Documenti A1 e B1 allegati alla stessa) in premessa richiamata; 3. Di delegare al titolare di posizione organizzativa alcune delle proprie funzioni dirigenziali come indicato nell allegato A della determinazione dirigenziale n. 210 dell sopra richiamata; 4. Di dare atto che, in costanza di delega, al sottoscritto Dirigente spetta il potere di direttiva, di verifica e di vigilanza, sul corretto e concreto esercizio delle competenze delegate ed è, comunque, consentito l esercizio delle competenze stesse nel caso di inerzia e/o ritardi del delegato; 5. Di dare atto che gli obiettivi gestionali sono assegnati alla posizione organizzativa nell ambito degli strumenti di pianificazione operativa adottati dall amministrazione; 6. Di dare atto che i conseguenti impegni di spesa saranno adottati con separato provvedimento dal dirigente competente in materia di personale a valere sulle risorse del fondo per il trattamento accessorio del personale non dirigenziale stanziate sulle competenti voci del bilancio pluriennale finanziario , esercizio 2016 già individuate nell ambito della parte stabile del fondo 2016 costituita con Determinazione Dirigenziale n. 526 del ; 7. Di dare atto che responsabile del procedimento è l Arch., Dirigente del Settore 9. pag. 4 di 5

5 Si trasmette copia del presente provvedimento, per quanto di rispettiva competenza, ai Dirigenti / Responsabili dei seguenti Settori e/o Servizi: Servizio Affari Generali Lavori Pubblici, Ufficio Espropri ed Attività Amministrativa Servizio Lavori Pubblici e Servizi Tecnici Servizio Gestione Economica del Personale Il Dirigente pag. 5 di 5

SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE

SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE SETTORE VI FINANZE E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DETERMINAZIONE Oggetto: Rinnovo alla dipendente a tempo indeterminato dott.ssa Francesca De Biasio - funzionario amministrativo contabile (categoria D) dell'incarico

Dettagli

Servizi Tecnici. Determinazione del Dirigente. N. 6 del

Servizi Tecnici. Determinazione del Dirigente. N. 6 del Area Città Metropolitana di Milano Servizi Tecnici Determinazione del Dirigente N. 6 del 25.01.2017 ATTRIBUZIONE DELL INCARICO DI ALTA PROFESSIONALITA AI SENSI DELL ART. 10 DEL CCNL 22.1.2014. PROVVEDIMENTO

Dettagli

GABINETTO DEL SINDACO E SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE

GABINETTO DEL SINDACO E SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE GABINETTO DEL SINDACO E SISTEMI INFORMATIVI DETERMINAZIONE Oggetto: Posizione Organizzativa dell'u.o.c. Gabinetto del Sindaco, sistemi informativi: conferimento dell'incarico al dott. Davide Zaninotti.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E BILANCIO D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 04793. COLLOCAMENTO A

Dettagli

Comune di Galatina Provincia di Lecce

Comune di Galatina Provincia di Lecce Comune di Galatina Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 1499 del 14-10-2014 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI PRATICA N. DT - 1546-2014 del 14-10-2014 L estensore Il responsabile

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO Agenzia Regionale Universiadi ARU 2019 NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2016-2018 1 Premessa L Agenzia Regionale Universiadi 2019 è stata istituita dall art. 18 della

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 672 del 30/11/2016 Reg. n.68 del 30/11/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO SERVIZIO RISORSE

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE Oggetto: Concessione contributi economici a favore di una famiglia affidataria

Dettagli

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone Determinazione nr. 276 Del 19/09/2014 Area Vigilanza, Demografica, Socio assistenziale, Attività Produttive OGGETTO: PROROGA AFFIDAMENTO SERVIZI SOCIO EDUCATIVO, CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE E CENTRO

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 370 DEL 17/05/2013 OGGETTO: Attribuzione incarichi Area Dirigenza

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Settore Amministrativo Determinazione N.329 del 02/10/2014 Oggetto : APPROVAZIONE VERBALI DELLA SELEZIONE PER CURRICULUM E COLLOQUIO PER LA COPERTURA A TEMPO

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E (art. 107, D.Leg.vo , n 267)

D E T E R M I N A Z I O N E (art. 107, D.Leg.vo , n 267) GESTIONE COMMISSARIALE (L.R. 15/2013) EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 28.06.2013, n. 15 Disposizioni in materia di riordino delle province Decreto Presidente Giunta Regionale n. 49 del 30/05/2014

Dettagli

Comune di Volterra Provincia di Pisa

Comune di Volterra Provincia di Pisa Comune di Volterra Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 01 del 02/01/2009 OGGETTO: Provvedimenti di riorganizzazione: a) articolazione della struttura e della dotazione organica;

Dettagli

COMUNE DI GAVARDO PROVINCIA DI BRESCIA. Telefax 0365/ Part.IVA

COMUNE DI GAVARDO PROVINCIA DI BRESCIA. Telefax 0365/ Part.IVA COMUNE DI GAVARDO PROVINCIA DI BRESCIA Tel. 0365/377411 Cod.fisc.00647290170 Telefax 0365/377417 Part.IVA 00574320982 E-mail: protocollo@pec.comune.gavardo.bs.it ORIGINALE N. 9/2014/Reg.Decr. Gavardo lì,

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 5 del 19/01/2015 Reg. n.4 del 19/01/2015 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SEGRETERIA Oggetto:

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 968 DEL 27/12/2016 AUTORIZZAZIONE STIPULA ATTO DI ACQUISIZIONE GRATUITA DI AREA PRIVATA A STANDARD URBANISTICO IN VIA TORRENTE DISTINTA

Dettagli

CITTA' DI PARABITA C.A.P PROVINCIA DI LECCE

CITTA' DI PARABITA C.A.P PROVINCIA DI LECCE CITTA' DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE DETERMINAZIONE UNITA` DI LINE - SETTORE 1 'RISORSE UMANE, CULTURA, SVILUPPO ECONOMICO, VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE DEL TERRITORIO, DECORO E ARREDO URBANI,

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N.1908 del 07/12/2015.

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N.1908 del 07/12/2015. Città di Manfredonia 4 Settore "Polizia Locale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N.1908 del 07/12/2015. Oggetto: LIQUIDAZIONE FATTURE UTILIZZO DI TELEPASS E PEDAGGI AUTOSTRADALI TELEPASS S.p.A. - AUTOSTRADE

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 310 DEL

DETERMINAZIONE N. 310 DEL Pratica n. XXDET - 566-2016 SETT.BILANCIO-AFFARI GEN.-RISORSE UMANE-LEGALE PERSONALE Dirigente FARINELLI CINZIA Responsabile Unico del Procedimento (RUP) BORGOGNONI ANTONELLA RESP. UFFICIO PERSONALE DETERMINAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi.

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi. Registro generale n. 3544 del 15/12/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi Servizio Turismo Oggetto

Dettagli

IPAB CENTRO ANZIANI DI BUSSOLENGO REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO E LA GRADUAZIONE DEGLI INCARICHI DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

IPAB CENTRO ANZIANI DI BUSSOLENGO REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO E LA GRADUAZIONE DEGLI INCARICHI DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA IPAB CENTRO ANZIANI DI BUSSOLENGO REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO E LA GRADUAZIONE DEGLI INCARICHI DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA Approvato con Deliberazione di Consiglio di Amministrazione n. 05 del 26.02.2016

Dettagli

COMUNE DI MONTEROTONDO SEGRETARIO GENERALE

COMUNE DI MONTEROTONDO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI MONTEROTONDO SEGRETARIO GENERALE DETERMINAZIONE N. 1611 DEL 10/10/2017 OGGETTO: APPROVAZIONE RIDETERMINAZIONE GRADUAZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE DEL SERVIZIO RAGIONERIA, ECONOMATO E RISORSE

Dettagli

COMUNE DI MONTEROTONDO SEGRETARIO GENERALE

COMUNE DI MONTEROTONDO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI MONTEROTONDO SEGRETARIO GENERALE DETERMINAZIONE N. 1525 DEL 03/10/2017 OGGETTO: SELEZIONE PUBBLICA, PER IL CONFERIMENTO DELLE SUPPLENZE PRESSO LA SCUOLA COMUNALE DELL'INFANZIA ( SCINF2016 INFBR2016

Dettagli

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE. N. : 42 del 09/02/2016

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE. N. : 42 del 09/02/2016 COMUNE DI RIMINI Segreteria Generale ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE N. : 42 del 09/02/2016 Oggetto : COSTITUZIONE "GRUPPO DI LAVORO" PER LA VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE COSTITUENTI

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA CITTA. Determinazione n. 77 Del 03/02/2014

AREA SERVIZI ALLA CITTA. Determinazione n. 77 Del 03/02/2014 ORIGINALE AREA SERVIZI ALLA CITTA Determinazione n. 77 Del 03/02/2014 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTI VARI CORRELATI ALLA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI PRIMO TRIMESTRE ANNO 2014 Dalla

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale GABINETTO DEL SINDACO VICE CAPO DI GABINETTO - VICARIO SERVIZIO DI SUPPORTO AI PROCESSI ORGANIZZATIVI DELLA STRUTTURA SUPPORTO AI PROCESSI ORGANIZZATIVI DELLA STRUTTURA Determinazione Dirigenziale NUMERO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 411 DEL 26/04/2017

DETERMINAZIONE N. 411 DEL 26/04/2017 Pratica n. 467/2017 Settore 10 - Servizi alla Persona - Politiche Giovanili e del Lavoro - Buon Vicinato - Cooperazione internazionale Servizio Politiche Sociali e Interventi per gli Immigrati Dirigente:

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 17445 - TRASFORMAZIONE RAPPORTO DI LAVORO DA TEMPO PIENO A TEMPO PARZIALE RACCOLTA

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n del 06/10/2015

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n del 06/10/2015 COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.com une.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it SETTORE LAVORI PUBBLICI ED ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione

Dettagli

C O M U N E DI C A G L I

C O M U N E DI C A G L I COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Atto n. 58 Data 02/07/2015 Oggetto: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2015-1^ FASE - ATTRIBUZIONE RISORSE. L'anno duemilaquindici, il giorno due del mese

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ AREA ECONOMICO FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 83 DEL 21/07/2015 REPERTORIO GENERALE N. 522 DEL 28/07/2015 OGGETTO: liquidazione fatture Enel Servizio Elettrico 155,07

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N.01348 - COLLOCAMENTO A RIPOSO PER RAGGIUNTI LIMITI DI ETA DAL 01092016. RACCOLTA

Dettagli

. Comune di Ghilarza Provincia di Oristano. Decreto del Sindaco n. 02 del 17/01/2017

. Comune di Ghilarza Provincia di Oristano. Decreto del Sindaco n. 02 del 17/01/2017 . Comune di Ghilarza Provincia di Oristano Decreto del Sindaco n. 02 del 17/01/2017 OGGETTO: Conferimento incarico posizioni organizzative (artt. da 8 a 11 del CCNL 31.3.1999) - Settore Finanziario - Periodo:

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 944 DEL

DETERMINAZIONE N. 944 DEL Pratica n. XXDET - 1000-2015 SETT.LAVORI PUBBLICI/ESPROPRI/SERVIZI TECNICI Dirigente MORRI GIOVANNI Responsabile del Procedimento MORRI GIOVANNI DETERMINAZIONE N. 944 DEL 16-10-2015 CONFERIMENTO INCARICO

Dettagli

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO COMUNE DI VOLVERA Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO RESPONSABILE PERETTO GIANLUIGI SERVIZI PIANIFICAZIONE E GESTIONE TERRITORIO

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 giugno 2015, n. 184

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 giugno 2015, n. 184 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 giugno 2015, n. 184 Regolamento riguardante l'individuazione del responsabile del procedimento amministrativo e del titolare del potere sostitutivo,

Dettagli

COMUNE DI PIEVE EMANUELE

COMUNE DI PIEVE EMANUELE ORIGINALE COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano AREA AMBIENTE E SVILUPPO ECONOMICO Determinazione n. 842 Del 10/12/2015 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER GARA ON- LINE PER CUSTODIA ANIMALI

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE Oggetto: procedura selettiva comparativa per il conferimento dell'incarico

Dettagli

REGIONE PUGLIA AREA PRESIDENZA E RELAZIONI ISTITUZIONALI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DELL AREA DI COORDINAMENTO PRESIDENZA E RELAZIONI ISTITUZIONALI

REGIONE PUGLIA AREA PRESIDENZA E RELAZIONI ISTITUZIONALI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DELL AREA DI COORDINAMENTO PRESIDENZA E RELAZIONI ISTITUZIONALI REGIONE PUGLIA AREA PRESIDENZA E RELAZIONI ISTITUZIONALI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DELL AREA DI COORDINAMENTO PRESIDENZA E RELAZIONI ISTITUZIONALI N. 21 DEL REGISTRO DELLE DETERMINAZIONI Codice CIFRA:

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 707 Del 29/12/2014

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 707 Del 29/12/2014 ORIGINALE AREA POLIZIA LOCALE Determinazione n. 707 Del 29/12/2014 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER LA FORNITURA DI VESTIARIO PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE - CIG. Z71127FCA6 Dalla Residenza Municipale,

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI GENERALI FINANZIARIO E SOCIALE N. 261 DEL 18-10-2012 Reg. Gen. 517 Ufficio: SERVIZI SOCIALI Oggetto: DELEGA CONVENZIONE ULSS

Dettagli

Unione dei Comuni Valli e Delizie Argenta Ostellato Portomaggiore Provincia di Ferrara

Unione dei Comuni Valli e Delizie Argenta Ostellato Portomaggiore Provincia di Ferrara Unione dei Comuni Valli e Delizie Argenta Ostellato Portomaggiore Provincia di Ferrara Determinazione n. 111 del 31-12-2013 SETTORE Sportello Unico AA.PP. e SIA OGGETTO: Indennità di residenza ai titolari

Dettagli

AGENZIA PER LA MOBILITA METROPOLITANA

AGENZIA PER LA MOBILITA METROPOLITANA Nella data e a partire dall orario indicati dall avviso di convocazione, presso la sede dell Agenzia in via Belfiore n. 23/C, Torino, sono presenti i componenti del Consiglio d Amministrazione di seguito

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Risorse Umane

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Risorse Umane Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 990 Del 14/12/2015 Risorse Umane OGGETTO: DISTACCO TEMPORANEO TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE, DIPENDENTE AL PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 10 Del 13/01/2016

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 10 Del 13/01/2016 ORIGINALE AREA POLIZIA LOCALE Determinazione n. 10 Del 13/01/2016 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER LA FORNITURA DELLE SPILLE ACCORDO DI COLLABORAZIONE EXPO BIENNIO 2014-2015 PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 701 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 41 DEL 30/08/2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 701 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 41 DEL 30/08/2016 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 701 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 41 DEL 30/08/2016 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER CONTRIBUTO ANNUALE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N.1345 del 18/09/2015.

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N.1345 del 18/09/2015. Città di Manfredonia Provincia di Foggia 4 Settore "Polizia Locale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N.1345 del 18/09/2015. Oggetto: LIQUIDAZIONE FATTURE UTILIZZO DI TELEPASS E PEDAGGI AUTOSTRADALI MAGGIO,

Dettagli

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA'

UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI - MINORI E FAMIGLIA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE Oggetto: L.R. 11/2006 art. 13 comma 3 lettera b) - Interventi regionali

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 699 del 14/05/ Settore 1 Servizio

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 699 del 14/05/ Settore 1 Servizio DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 699 del 14/05/2015-5 Settore 1 Servizio OGGETTO: MANFREDONIA FESTIVAL EDIZIONE 2014 APPROVATA CON DELIBERAZIONE DI G.C. N. 150 DEL IL DIRIGENTE Premesso che: - con atto n.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 891 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 20 DEL 18/09/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 891 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 20 DEL 18/09/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 891 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 20 DEL 18/09/2014 OGGETTO: COLLOCAMENTO IN ASPETTATIVA NON RETRIBUITA PER MOTIVI PERSONALI

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 1160. COLLOCAMENTO A RIPOSO PER DIMISSIONI VOLONTARIE A FAR DATA DAL 1 AGOSTO 2016.

Dettagli

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Determinazione Settore UFFICIO TECNICO COMUNALE n. 42 del 12.09.2013 Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRATTARE PER AFFIDAMENTO INCARICO DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA-ESECUTIVA,

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N.628 del 06/05/2015.

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N.628 del 06/05/2015. Città di Manfredonia 4 Settore "Polizia Locale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N.628 del 06/05/2015. Oggetto: Sito di Bonifica di Interesse Nazionale (S.I.N.) Manfredonia. Accordo di collaborazione con C.N.R.

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE AMMINISTRAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE --- SERVIZIO CONCORSI - ASSUNZIONI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 392 del 15/06/2015 Registro del Settore N. 91 del 15/06/2015 Oggetto:

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico G. Martino - Messina

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico G. Martino - Messina AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico G. Martino - Messina Deliberazione del Commissario Straordinario n 113 del 26.01.2017 Proposta in data 26/01/2017 n. 52 U.O.C. Settore Risorse Umane Il Direttore

Dettagli

Autorità Idrica Toscana

Autorità Idrica Toscana ORIGINALE Registro Generale n. 299 DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRAZIONE E RISORSE UMANE n. 201 del 22/11/2016 OGGETTO: AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 D.LGS. 165/01 PER LA COPERTURA,

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE

DETERMINA DIRIGENZIALE COMUNE DI SAN CONO ( Città Metropolitana di Catania ) ******* DETERMINA DIRIGENZIALE N.128 22.06.2017 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO N.16 DEL 22.06.2017 OGGETTO : Costituzione

Dettagli

Autorità Idrica Toscana

Autorità Idrica Toscana ORIGINALE Registro Generale n. 294 DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRAZIONE E RISORSE UMANE n. 190 del 26/10/2017 OGGETTO: SELEZIONE PUBBLICA PER L ACCESSO A N. 5 POSTAZIONI DI TELELAVORO E LAVORO AGILE RIVOLTA

Dettagli

Città Metropolitana di Napoli

Città Metropolitana di Napoli Citta Metropolitana di Napoli.DELIBERAZIONI_SINDACALI.R.0000017.27-01-2017 Città Metropolitana di Napoli Deliberazione del Sindaco Metropolitano Il giorno 27/01/2017 alle ore. nella sede della Città metropolitana,

Dettagli

COMUNE DI FUCECCHIO FIRENZE

COMUNE DI FUCECCHIO FIRENZE COMUNE DI FUCECCHIO FIRENZE Proposta nr. 443 Del 19-08-2014 Determinazione nr. 429 Del 19-08-2014 OGGETTO: Associazione Europea delle Vie Francigene - Quota associativa anno 2014 - Impegno di spesa. Settore

Dettagli

Oggetto: Impegno di spesa Telecom Italia S.p.A., telefonia fissa, canoni, conversazioni, dati e servizi telematici di trasmissione - anno 2016.

Oggetto: Impegno di spesa Telecom Italia S.p.A., telefonia fissa, canoni, conversazioni, dati e servizi telematici di trasmissione - anno 2016. CITTA DI MANFREDONIA (Provincia di Foggia) 3 SETTORE BILANCIO E PROGRAMMAZIONE 1 Servizio Contabilità Generale DETERMINAZIONE N 484 DEL 15/04/2016 Oggetto: Impegno di spesa, telefonia fissa, canoni, conversazioni,

Dettagli

COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia Codice Ente SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE ED AFFARI SOCIALI. Determinazione.

COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia Codice Ente SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE ED AFFARI SOCIALI. Determinazione. COMUNE DI PIEVE A NIEVOLE Provincia di Pistoia Codice Ente 047013 SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE ED AFFARI SOCIALI Determinazione Registro Generale N. 326 del 21/05/2015 Registro del Settore N. 72 del 21/05/2015

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 483 DEL 08/05/2017

DETERMINAZIONE N. 483 DEL 08/05/2017 Pratica n. 468/2017 Settore 04 - Attività Produttive - S.I.C. - Sport Servizio Sistema Informativo Comunale Dirigente: Resp. del Procedimento Cristian Amatori Mauro Zaccarelli DETERMINAZIONE N. 483 DEL

Dettagli

SERVIZIO ASSOCIATO PERSONALE IL RESPONSABILE

SERVIZIO ASSOCIATO PERSONALE IL RESPONSABILE SERVIZIO ASSOCIATO PERSONALE DETERMINAZIONE n. 416 / 2014 OGGETTO: LIQUIDAZIONE TRASFERTE AGLI AMMINISTRATORI DEL COMUNE DI BRISIGHELLA 1 SEMESTRE 2014 IL RESPONSABILE Visto il vigente Statuto dell Unione

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO ADOTTATA EX ART. 48 DEL TUEL N. 267/2000 N. 56 /G del 24/11/2014 Oggetto: pesatura Posizioni organizzative art.10 CCNL 1999 L anno duemilaquattordici il giorno

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 765 DEL 11/07/2017

DETERMINAZIONE N. 765 DEL 11/07/2017 Pratica n. 843/2017 Settore 05 - Servizi Finanziari - Affari Generali - Risorse Umane - Turismo Servizio Patrimonio - Partecip. Societarie - Economato e Provveditorato Dirigente: Resp. del Procedimento

Dettagli

Città dei Fiori (Lecce Italy) DECRETO SINDACALE

Città dei Fiori (Lecce Italy) DECRETO SINDACALE Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) N. 1 del 15/01/2016 DECRETO SINDACALE OGGETTO: ATTRIBUZIONE DI POSIZIONI ORGANIZZATIVE AI RESPONSABILI DI SETTORE ANNO 2016 Relata di pubblicazione Si certifica che

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Città di Manfredonia Provincia di Foggia 4 Settore Polizia Locale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N 1230 del 24.08.2015 OGGETTO: Revisione periodica automezzo IV settore - Centro Servizi Automobilistici SIPONTINA

Dettagli

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone Gestione Ambientale Verificata n IT 000639 Determinazione nr. 460 Del 19/12/2014 Area Tecnica e Tecnico Manutentiva Ufficio Edilizia Privata OGGETTO:

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Bologna DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Anno 2012 n 21 data 10/01/2012 OGGETTO: FONDO PER LO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE E PRODUTTIVITÀ DESTINATO AL PAGAMENTO DELLE INDENNITÀ STABILI-IMPEGNO

Dettagli

COMUNE DI FORLÌ. DETERMINAZIONE N del 22/12/2015 OGGETTO: SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

COMUNE DI FORLÌ. DETERMINAZIONE N del 22/12/2015 OGGETTO: SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE IL DIRIGENTE DI SERVIZIO 1 COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE DETERMINAZIONE N. 2681 del 22/12/2015 OGGETTO: CONFERMA ACCREDITAMENTO DEFINITIVO, AI SENSI DELLA D.G.R. N. 514/2009 E S.M.I., A FAVORE DI SANINVEST GROUP

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 557 Del 08/06/2016 Lavori Pubblici e Patrimonio OGGETTO: AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI ARCHITETTURA ED INGEGNERIA INERENTI IL COORDINAMENTO

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE Oggetto: Assunzione onere di spesa in nome e per conto di un genitore

Dettagli

CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari

CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari N. Sett. 111/DSETT_IV del 06/08/2015 CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari SERVIZIO AUTONOMO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N. 617 del 07/08/2015 OGGETTO: OGGETTO: PERSONALE ESTERNO

Dettagli

C O M U N E D I P E R G I N E V A L S U G A N A

C O M U N E D I P E R G I N E V A L S U G A N A Decreto n. 7 dd. 01-03-2016 pag. 1/5 C O M U N E D I P E R G I N E V A L S U G A N A (Provincia di Trento) DECRETO DEL SINDACO n. 7 dd. 01-03-2016 OGGETTO: Conferimento incarico dirigenziale e delega di

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO COMUNE DI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 212/B del 06/02/2015 Dirigente: Istruttore: Area: Roberto Brami Stefano Milli Tecnica OGGETTO: TABELLE PARAMETRICHE PER LA DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO PER ONERI

Dettagli

Città di Nichelino Provincia di Torino AREA TUTELA DEL CITTADINO, PROGR. FINANZ. E CONTROLLO DELLE ENTRATE. Polizia Locale.

Città di Nichelino Provincia di Torino AREA TUTELA DEL CITTADINO, PROGR. FINANZ. E CONTROLLO DELLE ENTRATE. Polizia Locale. Città di Nichelino Provincia di Torino AREA TUTELA DEL CITTADINO, PROGR. FINANZ. E CONTROLLO DELLE ENTRATE Polizia Locale Codice 36 Determinazione N 1064 del 31/12/2016 OGGETTO: Approvazione avviso pubblico

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 331 del 17/06/2016 Reg. n.172 del 17/06/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI Oggetto: Rettifica

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 528 DEL

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 528 DEL DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 528 DEL 04-10-2013 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER ADESIONE DEL COMUNE DI IMOLA, IN QUALITA DI SOCIO FONDATORE, ALLA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE MECCANICA,

Dettagli

CITTA DI AULLA DETERMINAZIONE N 178 DEL 09/02/2015

CITTA DI AULLA DETERMINAZIONE N 178 DEL 09/02/2015 CITTA DI AULLA Medaglia d Oro al Merito Civile Provincia di Massa Carrara 4 SETTORE SERVIZI ALLA CITTÀ DETERMINAZIONE N 178 DEL 09/02/2015 OGGETTO: INIDZIONE PROCEDURA ME.PA. PER FORNITURA BLOCCHETTI RICEVUTE

Dettagli

COMUNE DI OSIMO Provincia di Ancona

COMUNE DI OSIMO Provincia di Ancona DETERMINA DIRIGENZIALE DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI SETTORE SERVIZI SOCIALI n. 01/741 del 27/07/2017 OGGETTO: AMBITO TERRITORIALE SOCIALE XIII- L.R. 24/2011 "NORME IN MATERIA DI POLITICHE GIOVANILI" -

Dettagli

OGGETTO: COMANDO DEL DOTT. STEFANO ANTE - FUNZIONARIO DI POLIZIA MUNICIPALE CAT. D3 POS. EC. D5 PRESSO L'UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO - PROROGA.

OGGETTO: COMANDO DEL DOTT. STEFANO ANTE - FUNZIONARIO DI POLIZIA MUNICIPALE CAT. D3 POS. EC. D5 PRESSO L'UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO - PROROGA. COMUNE DI MODENA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DATORE DI LAVORO (art. 89 D. Lgs. 267/2000) SETTORE RISORSE UMANE E STRUMENTALI Dott.ssa Lorena Leonardi Numero determina: 127/2016 del 28/12/2016 OGGETTO:

Dettagli

Deliberazione n. 4 dd della Giunta Comunale Pubblicata all Albo Comunale il

Deliberazione n. 4 dd della Giunta Comunale Pubblicata all Albo Comunale il Deliberazione n. 4 dd. 09.02.2015 della Giunta Comunale Pubblicata all Albo Comunale il 11.02.2015 OGGETTO: Accordo di settore 2006 2009 sottoscritto il 08.02.2011 dell area non dirigenziale del comparto

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 131 del 04/03/2016 Reg. n.71 del 01/03/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI ANAGRAFE Oggetto:

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GORNATE OLONA Provincia di Varese DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 12/G.C. del Registro delle Deliberazioni in data 15-01-2015 N. 77 Reg. Pubblic. OGGETTO: NOMINA DATORE DI LAVORO

Dettagli

CITTA' DI DESENZANO DEL GARDA Provincia di Brescia. D E T E R M I N A Z I O N E N. 760 del 20/09/2013

CITTA' DI DESENZANO DEL GARDA Provincia di Brescia. D E T E R M I N A Z I O N E N. 760 del 20/09/2013 AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Gestione giuridica Ufficio Gestione giuridica Proposta n. 54506 COPIA D E T E R M I N A Z I O N E N. 760 del 20/09/2013 OGGETTO: PIANO OCCUPAZIONALE 2013 - ASSUNZIONE IMPEGNO

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO CONTRATTI GARE LOGISTICA E SPORT. DETERMINAZIONE N del 18/07/2017

COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO CONTRATTI GARE LOGISTICA E SPORT. DETERMINAZIONE N del 18/07/2017 1 COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO CONTRATTI GARE LOGISTICA E SPORT DETERMINAZIONE N. 1544 del 18/07/2017 OGGETTO: FORNITURA DI SEDUTA PER POSTAZIONE DI LAVORO - AFFIDAMENTO E IMPEGNO DI SPESA 00 - NESSUNA CLASSIFICAZIONE

Dettagli

Area Servizi Tecnici

Area Servizi Tecnici COMUNE DI LANUSEI Provincia dell' Ogliastra Area Servizi Tecnici DETERMINAZIONE N. 640 DEL 30/11/2016 OGGETTO:RINNOVO ANNUALE PER LA STIPULA DELLE POLIZZE ASSICURATIVE CONTRO FURTI E DANNEGGIAMENTI AI

Dettagli

Comune di Galatina. Provincia di Lecce. Il responsabile del procedimento. Data. Il responsabile di servizio. Data Data Il Dirigente

Comune di Galatina. Provincia di Lecce. Il responsabile del procedimento. Data. Il responsabile di servizio. Data Data Il Dirigente Provincia di Lecce REGISTRO DETERMINAZIONE Numero GENERALE 671 DELLE del DEL 12-05-2014 DETERMINAZIONI DIRIGENTE Comune di Galatina PRATICA ROSSETTI del 08-05-2014 N. DT - 681-2014 DATA 08-05-2014 CECILIA

Dettagli

AREA-A1 Servizio: ORGANI ISTITUZIONALI, ORGANIZZAZIONE E PROTOCOLLO Ufficio: SEGRETERIA GENERALE. DECRETO N. 25 del 2/03/2016

AREA-A1 Servizio: ORGANI ISTITUZIONALI, ORGANIZZAZIONE E PROTOCOLLO Ufficio: SEGRETERIA GENERALE. DECRETO N. 25 del 2/03/2016 Regione Autonoma Valle d Aosta Région Autonome Vallée d Aoste Decreto del Sindaco AREA-A1 Servizio: ORGANI ISTITUZIONALI, ORGANIZZAZIONE E PROTOCOLLO Ufficio: SEGRETERIA GENERALE DECRETO N. 25 del 2/03/2016

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 704 del 24/10/2013 N. registro di area 224 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 24/10/2013 da Domenico Leo Responsabile del Settore GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI TRESIGALLO Provincia di Ferrara ****** AREA CONTABILE E FINANZIARIA SERVIZIO ECONOMATO

COMUNE DI TRESIGALLO Provincia di Ferrara ****** AREA CONTABILE E FINANZIARIA SERVIZIO ECONOMATO COMUNE DI TRESIGALLO Provincia di Ferrara ****** AREA CONTABILE E FINANZIARIA SERVIZIO ECONOMATO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 44 / 2016 DEL 23/02/2016 OGGETTO: RINNOVO COMUNALI ANNO 2016 - CIG Z961889A1F

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 589 COPIA UFFICIO: GARE E APPALTI N IL DIRETTORE D'AREA TECNICA:

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 589 COPIA UFFICIO: GARE E APPALTI N IL DIRETTORE D'AREA TECNICA: Impossibile visualizzare l'immagine collegata. È possibile che il file sia stato spostato, rinominato o eliminato. Verificare che il collegamento rimandi al file e al percorso corretti. Palazzo Comunale

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL 26/09/2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DEL 26/09/2016 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2403 DEL 26/09/2016 SETTORE CORPO POLIZIA MUNICIPALE, PROTEZIONE CIVILE (GESTIONE EMERGENZE) SERVIZIO AMMINISTRATIVO POLIZIA MUNICIPALE OGGETTO: IMPORTO EURO 4597,74 IVA

Dettagli

Il Presidente della Repubblica

Il Presidente della Repubblica Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 novembre 1993 Regolamento interno del Consiglio dei Ministri (Pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 15 novembre 1993, n. 268.) ----------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI BAREGGIO Provincia di Milano

COMUNE DI BAREGGIO Provincia di Milano COMUNE DI BAREGGIO Provincia di Milano Determinazione Numero Data Data esecutività SETTORE TERRITORIO, AMBIENTE E SUAP 29 29/10/2014 03/11/2014 Oggetto: IMPEGNO DI SPESA PER STIPULA ATTI TRASFERIMENTO

Dettagli

Comune di Pontecagnano Faiano PROVINCIA DI SALERNO SETTORE AMMINISTRAZIONE GENERALE RISORSE UMANE

Comune di Pontecagnano Faiano PROVINCIA DI SALERNO SETTORE AMMINISTRAZIONE GENERALE RISORSE UMANE Comune di Pontecagnano Faiano PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE N. 675 Data di registrazione 01/06/2017 SETTORE AMMINISTRAZIONE GENERALE RISORSE UMANE OGGETTO: CONFERMA IN SERVIZIO DI N.2 UNITA' DI PERSONALE

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO LIBERO CONSORZIO EX PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI DIREZIONE 4- LAVORI PUBBLICI - SERVIZI TECNICI E AMBIENTALI

COMUNE DI ALCAMO LIBERO CONSORZIO EX PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI DIREZIONE 4- LAVORI PUBBLICI - SERVIZI TECNICI E AMBIENTALI INVIATA PER COMPETENZA AL SETTORE: RAGIONERIA PROPOSTA N. 7506 DEL 12/04/2017 COMUNE DI ALCAMO LIBERO CONSORZIO EX PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI *** DIREZIONE 4- LAVORI PUBBLICI - SERVIZI TECNICI E AMBIENTALI

Dettagli

COMUNE DI CAPRAUNA Provincia di Cuneo

COMUNE DI CAPRAUNA Provincia di Cuneo COMUNE DI CAPRAUNA Provincia di Cuneo UNITÀ OPERATIVA AREA TECNICA DETERMINAZIONE N. 7 OGGETTO: Variante Strutturale Specifica n. 3 al P.R.G.I. vigente Individuazione degli elementi del contratto e dei

Dettagli