Spoiler! Gli effetti collaterali della narrazione trans-mediale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Spoiler! Gli effetti collaterali della narrazione trans-mediale"

Transcript

1 Spoiler! Gli effetti collaterali della narrazione trans-mediale

2 Che cos è uno spoiler? Nella cultura pop americana per spoiler si intendono le anticipazioni relative a trame di film, serie TV o videogiochi Può sembrare una pratica che rovina il piacere della fruizione: da qui l utilizzo del verbo to spoil letteralmente rovinare, guastare

3 Perché studiare gli spoiler? La ricerca sul fandom e sui consumi testuali ha spesso ignorato questa pratica Lo spoiler può sembrare semplicemente un comportamento anormale, aberrante Studiare queste pratiche ci permette di ri-valutare le strategie di fruizione e coinvolgimento

4 Spoiler e serialità? La pratica dello spoiler è una novità per la serialità ma storicamente legata a Romanzo e Film La forma narrativa seriale si è evoluta in maniera «orizzontale»

5 Il ribaltamento della narrazione Cinema Televisione 60 90

6 Arrivano I videogiochi! Il prototipo narrativo del videogioco non è il romanzo, con la sua attenzione alla psicologia e alla complessità dei personaggi, ma il racconto di puro intreccio, in cui non è importante l interiorità del personaggio, ma il ruolo che svolge come motore dell azione. il meccanismo del gioco, per mantenersi attivo, sottopone il giocatore a numerose prove, moltiplicate e organizzate in una serie di livelli

7 Trans-media storytelling le storie valicano i confini dei singoli media, integrando e fondendo le diverse esperienze dell entertainment La fruizione diventa immersiva, amplificando la durata del piacere oltre il momento della visione Le storie si propagano su più canali, aumentando gli stimoli rivolti al pubblico. Questi stimoli sono raccolti e condivisi in luoghi privati e autogestiti dove discutere della narrazione (blog, forum, gruppi)

8 Lo spoiler, in teoria lo spoiler è una forma di piacere extra-testuale derivato dalla narrazione, un gigantesco gioco di gatto col topo tra produttori e pubblico Lo spoiler ha una forza accomunante: i fans si uniscono per cercare di scoprire e risolvere, con qualunque mezzo, i misteri posti dal testo narrativo gli oggetti associati al fandom possono diventare a loro volta oggetti di fandom, in certi casi soppiantando il testo apparentemente "primario" Henry Jenkins Cultura Convergente (2006) Pierre Levy Intelligenza Collettiva (2002) Cornell Sandvoss Fans: The Mirror of Consumption (2006)

9 Lo spoiler è: Una strategia che risponde a una sfida tra pubblico e autore, attuata mediante una pratica accomunante volta a decifrare i misteri della narrazione, che genera paratesti che diventano a loro volta oggetto di fandom, con la nascita di comunità e siti dedicati alla loro diffusione.

10 Il piacere della familiarità Tramite lo spoiler il testo diventa familiare sin dalla sua prima visione. Lo spoiler permette di controllare la risposta emotiva e la gestione della suspense nei termini dello spettatore.

11 Non importa cosa, ma come I fan dello spoiler credono che la suspense, quando troppo spinta, metta in secondo piano le dinamiche narrative e quelle relazionali tra protagonisti.

12 Risolvere il puzzle I fan dello spoiler vedono questa pratica come uno strumento per avvantaggiarsi nella decodifica dei misteri inseriti nella narrazione dagli sceneggiatori

13 Spoiler o non spoiler, non è questo il problema Le abitudini di consumo TV sono cresciute di pari passo alle nuove offerte dei media digitali. Che si vogliano ottenere anticipazioni - per i motivi che abbiamo visto - o che si vogliano evitare, diventa necessaria la visione contemporanea alla messa in onda nel paese d origine.

14 File-sharing Trasformazioni delle reti p2p in network di acquisizione alternativo alla tv per i prodotti seriali Possibilità di vedere in anteprima le serie (rispetto alla tv locale) e di partecipare alle dinamiche, comunitarie e trans-mediali, internazionali. Sincronizzazione internazionale dei pubblici.

15 Fan-subbing Comunità di amatori e professionisti che si riuniscono per tradurre insieme i dialoghi delle serie TV. Permette la fruizione in tempi brevissimi di contenuti seriali in lingua originale, in contemporanea col paese d origine e senza adattamenti. Nascono dinamiche comunitarie (forum, meeting) incentrare sui sottotitoli.

16 Nuove Tecnologie Dinamiche Comunitarie Pubblico Industria Culturale Per rispondere alle esigenze del pubblico l industria cambia strategia Nascono piattaforme di streaming on demand per fruire delle serie slegati dalla gabbia del palinsesto (sky on demand, mediaset infinity o nuovi competitor come netflix) Trasmissione delle serie in contemporanea con gli stati uniti (con conseguente velocizzazione del processo di traduzione, anche mediante l utilizzo dei gruppi di fan-sub)

17 Trans-media spoiling

18 unina.academia.edu/emilianochirchiano

Nuovi media. Convergenza, audience attive e citizen journalism

Nuovi media. Convergenza, audience attive e citizen journalism Nuovi media Convergenza, audience attive e citizen journalism La convergenza Convergenza esito dei processi di digitalizzazione Fine del rapporto biunivoco medium-contenuto cultura della convergenza (Jenkins)

Dettagli

Accordo Tim e Rai per film in anteprima esclusiva su TimVision. I titoli saranno anche sulle reti Rai un anno dopo l uscita al cinema

Accordo Tim e Rai per film in anteprima esclusiva su TimVision. I titoli saranno anche sulle reti Rai un anno dopo l uscita al cinema Accordo Tim e Rai per film in anteprima esclusiva su TimVision. I titoli saranno anche sulle reti Rai un anno dopo l uscita al cinema TIM e RAI hanno siglato un accordo strategico che permetterà a tutti

Dettagli

Cristian Pascottini. WebTV la TV va su Internet

Cristian Pascottini. WebTV la TV va su Internet Cristian Pascottini WebTV la TV va su Internet giovedì 19 aprile 2007 Argomenti Convergenza: uno per tutti, tutti per uno WebTV, la TV sul Web Produzione, pubblicazione e fruizione Trasmettere contenuti

Dettagli

dallibroal cartoneanimato

dallibroal cartoneanimato dallibroal cartoneanimato Proposta di attività per la sesta edizione Extramedia propone da diversi anni una riflessione sull uso della tecnologia nel tempo libero e in famiglia coinvolgendo bambini e adolescenti

Dettagli

THE STORYTELLING EXPERIENCE

THE STORYTELLING EXPERIENCE THE STORYTELLING EXPERIENCE OBIETTIVO: COSTRUIRE UNA CORE STORY Premessa Lo Storytelling permette di costruire l immaginario di un azienda e di collegare la sua immagine, i suoi valori e i suoi prodotti

Dettagli

Il Gruppo Giglio in Italia e nel mondo

Il Gruppo Giglio in Italia e nel mondo Il Gruppo Giglio in Italia e nel mondo Giglio Group è l'unico network globale italiano che trasmette 24 ore al giorno programmi, in 6 lingue, dedicati a sport, musica, lifestyle, offrendo agli spettatori

Dettagli

CINEMA, OTT E TLC al tempo della CONNECTED TELEVISION

CINEMA, OTT E TLC al tempo della CONNECTED TELEVISION Progetto SCREEN Servizi e contenuti per le reti di nuova generazione CINEMA, OTT E TLC al tempo della CONNECTED TELEVISION Gianni Celata, Enrico Menduni Università degli Studi Roma Tre Spazio Incontri

Dettagli

Paolo Raviolo Comunicazione digitale, espressione artistica e apprendimento

Paolo Raviolo Comunicazione digitale, espressione artistica e apprendimento A11 Paolo Raviolo Comunicazione digitale, espressione artistica e apprendimento Copyright MMXII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173

Dettagli

CURRICOLO ITALIANO - CLASSE PRIMA -

CURRICOLO ITALIANO - CLASSE PRIMA - CURRICOLO ITALIANO - CLASSE PRIMA - COMPETENZE NUCLEO FONDANTE OBIETTIVI DI -Ascoltare con attenzione la Collaborare e partecipare ASCOLTO E PARLATO comunicazione dei compagni -Intervenire nel dialogo.

Dettagli

con specializzazione

con specializzazione CORSO DI FORMAZIONE COUNSELING OLISTICO con specializzazione STRUTTURA DEL PERCORSO è una scuola di formazione accreditata da SICOOL (Società Italiana di Counselor e Operatore Olistico). Il corso di counseling

Dettagli

Sviluppare Serious Games in Italia: possibilità ed esperienze

Sviluppare Serious Games in Italia: possibilità ed esperienze Sviluppare Serious Games in Italia: possibilità ed esperienze Brunella Botte NutGames Co Founder Serigamex, 21 Marzo 2013 Who we are? NutGames, spin off fondato nel 2012, riunisce valenti giocatori, con

Dettagli

Docente: prof.ssa Silvia Leonzi. a.a. 2015/2016

Docente: prof.ssa Silvia Leonzi. a.a. 2015/2016 MEDIA E STUDI CULTURALI LABORATORIO DI ANALISI DELL IMMAGINARIO E DELLA NARRAZIONE TRANSMEDIALE Docente: prof.ssa Silvia Leonzi a.a. 2015/2016 C era una volta 1. Analisi della narrazione audiovisiva e

Dettagli

Il Comportamento dei Consumatori 3.0

Il Comportamento dei Consumatori 3.0 Il Comportamento dei Consumatori 3.0 Web Social Mobile Internet-TV Oggi i consumatori sono parte attiva di un ecosistema digitale Come analizzare tutti questi DATI? Il comportamento dei consumatori è in

Dettagli

L'UNICO CANALE 100% PESCA COMPLETAMENTE GRATUITO.

L'UNICO CANALE 100% PESCA COMPLETAMENTE GRATUITO. L'UNICO CANALE 100% PESCA COMPLETAMENTE GRATUITO www.italianfishingtv.it IL PROGETTO 2 DA 5 ANNI I MIGLIORI CONTENUTI PER I PESCATORI 3 Italian Fishing TV è l'unico grande progetto crossmediale dedicato

Dettagli

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO Allegato A alla delibera n. 292/12/CSP del 20 dicembre 2012 SCHEMA DI PROVVEDIMENTO REGOLAMENTO SUI CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE TRASMISSIONI TELEVISIVE CHE POSSONO NUOCERE GRAVEMENTE ALLO SVILUPPO

Dettagli

Cos è la Web TV. La Web television meglio nota come web TV o tv digitale è il servizio di televisione fruita attraverso il web.

Cos è la Web TV. La Web television meglio nota come web TV o tv digitale è il servizio di televisione fruita attraverso il web. La Web TV Cos è la Web TV La Web television meglio nota come web TV o tv digitale è il servizio di televisione fruita attraverso il web. Cos è la Web TV La tecnologia su cui si basa la web tv è lo streaming.

Dettagli

Università del Salento Facoltà di Scienze della Formazione, Scienze Politiche e Sociali CORSO DI INFORMATICA. UD10. Homo Ludens.

Università del Salento Facoltà di Scienze della Formazione, Scienze Politiche e Sociali CORSO DI INFORMATICA. UD10. Homo Ludens. CORSO DI INFORMATICA UD10. Homo Ludens Bruno Ronsivalle Quali sono le tecnologie multimediali dell informazione digitale? Qual è il rapporto tra le tecnologie multimediali e l intrattenimento? Quali sono

Dettagli

QUALITA' DELLA VITA IN VALBREGAGLIA: IERI e OGGI I giovani raccolgono video-testimonianze

QUALITA' DELLA VITA IN VALBREGAGLIA: IERI e OGGI I giovani raccolgono video-testimonianze QUALITA' DELLA VITA IN VALBREGAGLIA: IERI e OGGI I giovani raccolgono video-testimonianze Progetto presentato al primo bando 2013 della Pro Valtellina dall'associazione italo-svizzera per gli scavi di

Dettagli

LE NEWS CHE PARLANO DI TE RASSEGNA STAMPA OGNI GIORNO SELEZIONIAMO. pressline.it

LE NEWS CHE PARLANO DI TE RASSEGNA STAMPA OGNI GIORNO SELEZIONIAMO. pressline.it OGNI GIORNO SELEZIONIAMO LE NEWS CHE PARLANO DI TE RASSEGNA STAMPA pressline.it RASSEGNA STAMPA Il nostro team, professionale e con molti anni di esperienza, è in grado di impostare la ricerca su misura

Dettagli

Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi

Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi Università di Catania dbennato@unict.it I cultural studies e il contributo dell approccio comunicativo La nascita dei cultural studies La cultura non è

Dettagli

CYBER VERNISSAGE YOUNG ARTISTS

CYBER VERNISSAGE YOUNG ARTISTS CONNETTORI D ARTE Un progetto GAIAMACCHINA ARTE FUTURIBILE TECNOLOGICA. STRUTTURA DEL PROGETTO CYBER VERNISSAGE YOUNG ARTISTS PROGRAMMA TV Si tratta di una serie di incontri, il venerdì sera, aperti al

Dettagli

HP utilizza annunci YouTube accattivanti per far presa sui millennial

HP utilizza annunci YouTube accattivanti per far presa sui millennial HP utilizza annunci YouTube accattivanti per far presa sui millennial Pubblicato Può 2016 Temi Video Pubblicità HP adesso è in grado di raggiungere tutti i segmenti di pubblico dei millennial sulla stessa

Dettagli

Prof. Pagani Corrado HTML

Prof. Pagani Corrado HTML Prof. Pagani Corrado HTML IPERTESTI E MULTIMEDIALITÀ Un ipertesto è un insieme di documenti messi in relazione tra loro per mezzo di parole chiave sensibili (link). Può essere visto come una rete; i documenti

Dettagli

Di Mario Ambel. Piano Poseidon Montecatini Terme Dicembre relatrici : Magda Ferraris Clara Manca Paola Mattioda

Di Mario Ambel. Piano Poseidon Montecatini Terme Dicembre relatrici : Magda Ferraris Clara Manca Paola Mattioda Di Mario Ambel Piano Poseidon 2007 08 Montecatini Terme 3 4 5 Dicembre 2007 relatrici : Magda Ferraris Clara Manca Paola Mattioda individua alcune significative questioni teoriche-metodologiche sulla lettura/comprensione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MARCONI

ISTITUTO COMPRENSIVO MARCONI ISTITUTO COMPRENSIVO MARCONI SCUOLA DELL INFANZIA MAGGIOLINO - GAGGIO ANNO SCOLASTICO 2010/2011 TITOLO PROGETTO: IL MONDO DELLE STREGHE DESTINATARI: Sezione B, i bambini dei cinque anni; DURATA: da gennaio

Dettagli

La televisione nell era della convergenza digitale

La televisione nell era della convergenza digitale 6 luglio 2011 La televisione nell era della convergenza digitale La televisione è ormai entrata nell era della convergenza digitale, dove vecchi e nuovi media si scontrano, dove forme mediali generate

Dettagli

SOGGETTI IMMaginario Tv Festival IMMaginario IMMedialab Repubblica.it

SOGGETTI IMMaginario Tv Festival IMMaginario IMMedialab Repubblica.it IL PROGETTO CUORE IMMAGINARIO 2.013, RACCONTA LA TUA STORIA RACCONTA LA TUA STORIA, IL TUO PAESE E DIVENTA GIORNALISTA E FOTOREPORTER. DAL 19 FEBBRAIO PUOI PARTECIPARE AL CONCORSO DI REPUBBLICA@SCUOLA

Dettagli

GIORNALISTI IN ALTERNANZA. Come si fa un telegiornale Percorsi di approfondimento per l Alternanza Scuola Lavoro

GIORNALISTI IN ALTERNANZA. Come si fa un telegiornale Percorsi di approfondimento per l Alternanza Scuola Lavoro GIORNALISTI IN ALTERNANZA Come si fa un telegiornale Percorsi di approfondimento per l Alternanza Scuola Lavoro 1. La struttura e le differenze con un quotidiano Domande stimolo Come si costruisce un telegiornale?

Dettagli

ALLEGATO A alla delibera n. 30/11/CSP del 3 febbraio 2011

ALLEGATO A alla delibera n. 30/11/CSP del 3 febbraio 2011 ALLEGATO A alla delibera n. del 3 febbraio 2011 Regolamento concernente i criteri per la limitazione temporale di utilizzo dei diritti secondari acquisiti dai fornitori di servizi di media audiovisivi,

Dettagli

XXXII FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA D ANIMAZIONE E DEL FUMETTO RIMINI 09-17 LUGLIO 2016.

XXXII FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA D ANIMAZIONE E DEL FUMETTO RIMINI 09-17 LUGLIO 2016. XXXII FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA D ANIMAZIONE E DEL FUMETTO RIMINI 09-17 LUGLIO 2016. Il Festival presenta cortometraggi d'animazione in tre sezioni internazionali : VI Premio Cartoon Club, competitivo,

Dettagli

SITI UNESCO COINVOLTI E TITOLI DEI PERCORSI

SITI UNESCO COINVOLTI E TITOLI DEI PERCORSI SITI UNESCO COINVOLTI E TITOLI DEI PERCORSI VILLA ROMANA DEL CASALE SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO ALLA RICERCA DEL DOMINUS TRA MITO E REALTA AMBIENTI PUBBLICI E PRIVATI LEGAMI TRA ICONOGRAFIE E AMBIENTI

Dettagli

Smart Advertising DISCOVERY DIGITAL & SOCIAL

Smart Advertising DISCOVERY DIGITAL & SOCIAL Smart Advertising DISCOVERY DIGITAL & SOCIAL Smart Advertising RealTimeTV.it Temi e Contenuti RealTimeTV.it Dati di utenza Fonte :Omniture & VideoCloud gennaio 2013 RealTimeTV.it I numeri del sito Jan

Dettagli

Società e comunicazione

Società e comunicazione Società e comunicazione Testo di riferimento: J. B. Thompson, Mezzi di comunicazione e modernità. Una teoria sociale dei media Cap. III La nascita dell interazione mediata: i tipi di interazione e l organizzazione

Dettagli

Diritti di Immagine Sfruttamento economico dei diritti di immagine

Diritti di Immagine Sfruttamento economico dei diritti di immagine 7 Corso di perfezionamento in Università degli Studi di Milano Diritti di Immagine Sfruttamento economico dei diritti di immagine GLI EVENTI LE PIATTAFORME MEDIATICHE OBIETTIVI I DIRITTI MEDIA COME LEVA

Dettagli

Il Coding e la Robotica Educativa nella Scuola Primaria «Il racconto di un esperienza esaltante»

Il Coding e la Robotica Educativa nella Scuola Primaria «Il racconto di un esperienza esaltante» Il Coding e la Robotica Educativa nella Scuola Primaria «Il racconto di un esperienza esaltante» Convegno Nazionale FOE, Hotel Parchi del Garda, Pacengo di Lazise (VR) 24-26 febbraio 2017 Non solo INFORMATICA

Dettagli

Utilizzo di internet. Utilizzo di internet nella Provincia Autonoma di Trento. 4% tra gli under 25 54% tra gli over utilizza internet

Utilizzo di internet. Utilizzo di internet nella Provincia Autonoma di Trento. 4% tra gli under 25 54% tra gli over utilizza internet Utilizzo di internet Utilizzo di internet nella Provincia Autonoma di Trento % tra gli under 2 % tra gli over 2 utilizza internet non utilizza internet In una giornata normale, quante ore passa attivamente

Dettagli

l estate con Rai offerta commerciale digital dal 01 giugno al 31 agosto 2017

l estate con Rai offerta commerciale digital dal 01 giugno al 31 agosto 2017 offerta commerciale digital dal 01 giugno al 31 agosto 2017 L o f f e r t a d i g i t a l / i m i g l i o r i c o n t e n u t i R a i d o v e e q u a n d o v u o i t u L offerta video di Rai, con un unico

Dettagli

Servizio pubblico Prima Puntata, 25 ottobre 2012

Servizio pubblico Prima Puntata, 25 ottobre 2012 Servizio pubblico Prima Puntata, 25 ottobre 2012 1 SERVIZIO PUBBLICO Michele Santoro dopo l'esperienza in "multipiattaforma" dello scorso anno, porta per la prima volta su La7 il suo programma di approfondimento

Dettagli

Giuseppina Cerrato Università degli Studi di Torino

Giuseppina Cerrato Università degli Studi di Torino Università degli Studi di Milano Dip. Chimica Progetto Lauree Scientifiche La didattica per competenze Giuseppina Cerrato Università degli Studi di Torino Dipartimento di Chimica & Il Baobab-l albero della

Dettagli

70.000 spettatori per le attività Giffoni Enternainment distribuiti in 25 location per circa 200 spettacoli

70.000 spettatori per le attività Giffoni Enternainment distribuiti in 25 location per circa 200 spettacoli 200.000 PRESENZE in 11 giorni Decine di migliaia gli spettatori che hanno assistito alle anteprime e agli eventi speciali distribuiti tra Sala Truffaut, Sala Alberto Sordi e Sala Lumière 70.000 spettatori

Dettagli

Laboratorio Multimediale di Ateneo. uninsubria TV. Primi passi verso una WEB TV di Ateneo. Nome Cognome Occasione, Luogo, gg.mm.

Laboratorio Multimediale di Ateneo. uninsubria TV. Primi passi verso una WEB TV di Ateneo. Nome Cognome Occasione, Luogo, gg.mm. uninsubria TV Primi passi verso una WEB TV di Ateneo Storia Innovazione tecnologica di un Ateneo a rete di sedi 1998 Nascita Università degli Studi dell'insubria 2002 Infrastruttura di RAN in gigabit e

Dettagli

Welcome to the Global Multimedia Era. La piattaforma che ti permette di creare e gestire la tua TV sul Web

Welcome to the Global Multimedia Era. La piattaforma che ti permette di creare e gestire la tua TV sul Web Welcome to the Global Multimedia Era La piattaforma che ti permette di creare e gestire la tua TV sul Web SCENARIO Milioni di potenziali telespettatori! I consumi di contenuti video sul web nell ultimo

Dettagli

Rubrica valutativa ed autovalutativa delle competenze digitali per aree (dal Progetto europeo DIGCOMP)

Rubrica valutativa ed autovalutativa delle competenze digitali per aree (dal Progetto europeo DIGCOMP) ubrica valutativa ed autovalutativa delle competenze digitali per aree (dal Progetto europeo DGP) DLL P- T F Posso fare qualche ricerca on line per mezzo di motori di ricerca. So come salvare file e contenuti.

Dettagli

CORSO DI SCRITTURA CREATIVA E SCENEGGIATURA

CORSO DI SCRITTURA CREATIVA E SCENEGGIATURA CORSO DI SCRITTURA CREATIVA E SCENEGGIATURA Durata: una settimana, dal lunedì al venerdì (19-23 ottobre 2015 ) Giornate Formative: 5 (25 ore) Quota di partecipazione: 350,00 Numero Corsisti: massimo 20

Dettagli

XIII. 1978 Nel 1978 TeleMilano. comunicazioni. DIRITTO delle COMUNICAZIONI. Strade Posta Telegrafo Telefono

XIII. 1978 Nel 1978 TeleMilano. comunicazioni. DIRITTO delle COMUNICAZIONI. Strade Posta Telegrafo Telefono DIRITTO delle COMUNICAZIONI -Communication Law & Policy- XIII -Televisione Lezione di Giovedì 20 novembre 2014 comunicazioni Strade Posta Telegrafo Telefono Stampa Radio Televisione Internet Convergenza

Dettagli

49,6% ascoltatori copertura. oltre 2 ore permanenza. ...nel share

49,6% ascoltatori copertura. oltre 2 ore permanenza. ...nel share Sanremo 2017 ...nel 2016 10.746.000 ascoltatori 38.294.000 copertura 49,6% share oltre 2 ore permanenza fonte: auditel agb; target individui e ospiti; dati medi mai sotto il 35% di share share% Carlo Conti

Dettagli

Classificazione delle applicazioni multimediali su rete

Classificazione delle applicazioni multimediali su rete Classificazione delle applicazioni multimediali su rete 1 Sommario Architettura di riferimento Classificazione per funzionalità Classificazione per tipi di dati trasportati Classificazione per tipi di

Dettagli

Prof. Alessandro Rizzi Laboratorio di Multimedia II

Prof. Alessandro Rizzi Laboratorio di Multimedia II CHI E UNO SCENEGGIATORE (scriptwriter; nel cinema: screenwriter) E uno autore che scrive per il cinema e ha il compito di trasformare un idea in linguaggio cinematografico. La sua funzione principale è

Dettagli

L ERA INFORMATICA: RISCHI E POTENZIALITA

L ERA INFORMATICA: RISCHI E POTENZIALITA L ERA INFORMATICA: RISCHI E POTENZIALITA Un percorso con genitori, educatori e giovani tra luci e ombre delle nuove tecnologie della comunicazione 21/02/2011 Dr. Alberto Valsecchi NEW MEDIA LE IMPLICAZIONI

Dettagli

CINERGIE. il cinema e le altre arti ART & MEDIA FILES. I broadcaster: Sky vs Mediaset

CINERGIE. il cinema e le altre arti ART & MEDIA FILES. I broadcaster: Sky vs Mediaset I broadcaster: Sky vs Mediaset Il rapporto redatto da AGCOM nel 2013 all interno del programma SCREEN 1 ha evidenziato come, negli ultimi anni, il confronto sui media digitali sia particolarmente acceso,

Dettagli

Lo storytelling in una breve presentazione comunicazione

Lo storytelling in una breve presentazione comunicazione comunicazione di cosa parliamo di cosa parliamo storie Parliamo di storie. Le storie vengono raccontate attraverso parole parole parole immagini attraverso immagini immagini immagini immagini ersone attraverso

Dettagli

VIRTUALE e ARTIFICIALE

VIRTUALE e ARTIFICIALE VIRTUALE e ARTIFICIALE L INTELLIGENZA NELLA REALTA IAB FORUM 2016 - MILANO www.virtualeartificiale.com 1 questa presentazione è su www.virtualeartificiale.com Giuseppe Riva Professore Ordinario di Psicologia

Dettagli

INDEX 105.NET RMC.IT VIRGINRADIO.IT ILSITODELLOZOO.COM MOBILE FORMATI MOBILE MOBILE ADV

INDEX 105.NET RMC.IT VIRGINRADIO.IT ILSITODELLOZOO.COM MOBILE FORMATI MOBILE MOBILE ADV INDEX 105.NET RMC.IT VIRGINRADIO.IT ILSITODELLOZOO.COM MOBILE FORMATI MOBILE MOBILE ADV Novembre 2013 1 1 GRUPPO FINELCO Gruppo Finelco offre ai propri ascoltatori un esperienza radiofonica e musicale

Dettagli

DIPARTIMENTO PER LE COMUNICAZIONI

DIPARTIMENTO PER LE COMUNICAZIONI DIPARTIMENTO PER LE COMUNICAZIONI Il Governo ha posto al centro della propria azione l obiettivo di accelerare ed attuare il processo di digitalizzazione del sistema televisivo. Oggi parliamo di televisione

Dettagli

Buono pulito e giusto

Buono pulito e giusto Buono pulito e giusto Il cibo è un piacere e insieme un valore culturale, sociale, nutrizionale e ambientale. Un cibo buono, pulito e giusto è un diritto per tutti. Educare per noi significa promuovere

Dettagli

Social Network - Università e imprese. Andrea De Marco - Marketing e Social Media - 24 Maggio 2011

Social Network - Università e imprese. Andrea De Marco - Marketing e Social Media - 24 Maggio 2011 Social Network - Università e imprese Andrea De Marco - Marketing e Social Media - 24 Maggio 2011 Qualche numero su Internet in Italia 2 L impatto di Internet sul PIL italiano http://www.bcg.it/documents/file75272.pdf

Dettagli

Serial Writer. Il primo corso seriale di scrittura seriale. A cura di Anna Coluccino, Giacomo Fabbrocino, Rosario Gallone, Corrado Morra

Serial Writer. Il primo corso seriale di scrittura seriale. A cura di Anna Coluccino, Giacomo Fabbrocino, Rosario Gallone, Corrado Morra Serial Writer Il primo corso seriale di scrittura seriale A cura di Anna Coluccino, Giacomo Fabbrocino, Rosario Gallone, Corrado Morra Tre stagioni (moduli didattici) per vivere un esperienza formativa

Dettagli

INTERNET FESTIVAL 2016 _CONCEPT

INTERNET FESTIVAL 2016 _CONCEPT INTERNET FESTIVAL 2016 _CONCEPT LEGÀMI Nell epoca dell Internet delle Persone e delle Cose, la dematerializzazione dell innovazione digitale disegna legàmi solidi e reali. Individua un tessuto digitale

Dettagli

Levity IV. Framework per la narrazione interattiva Giocare con i bambini

Levity IV. Framework per la narrazione interattiva Giocare con i bambini Levity IV Framework per la narrazione interattiva Giocare con i bambini Levity IV Giocare con i bambini GLI ELEMENTI BASE DI LEVITY Levity in una pagina Levity è un framework per la narrazione interattiva

Dettagli

Modelli di business e strategie di sviluppo dell impresa televisiva. Andrea Fabiano

Modelli di business e strategie di sviluppo dell impresa televisiva. Andrea Fabiano Modelli di business e strategie di sviluppo dell impresa televisiva Andrea Fabiano (a.fabiano@rai.it) Definizione di modello di business Per modello di business si intendono le modalità di finanziamento

Dettagli

Progetto marchigiano di educazione cooperativa

Progetto marchigiano di educazione cooperativa Progetto marchigiano di educazione cooperativa Fondamenti axiologici Cultura cooperativa Bios politikos, la valorizzazione della dimensione personale e sociale della persona, il dialogo, il confronto,

Dettagli

Associazione Nazionale Agenti Rappresentanti Promotori Editoriali

Associazione Nazionale Agenti Rappresentanti Promotori Editoriali A.N.A.R.P.E. Associazione Nazionale Agenti Rappresentanti Promotori Editoriali costituita a Milano il 30 Agosto 1951 scopi dell Associazione : rappresentanza e tutela dei promotori editoriali 1 ORGANIZZAZIONE

Dettagli

GRASSROOTS MEDIA E NUOVE NARRAZIONI: QUANDO L UTENTE E INFLUENTE. Riprogrammare le reti, ristrutturare le menti, cambiare il mondo.

GRASSROOTS MEDIA E NUOVE NARRAZIONI: QUANDO L UTENTE E INFLUENTE. Riprogrammare le reti, ristrutturare le menti, cambiare il mondo. GRASSROOTS MEDIA E NUOVE NARRAZIONI: QUANDO L UTENTE E INFLUENTE Riprogrammare le reti, ristrutturare le menti, cambiare il mondo. (Manuel Castells) L incontro fra i media personali (WeMedia, Media2.0)

Dettagli

III Circolo di Rho. Programmazione annuale. Lingua Italiana. Classe II

III Circolo di Rho. Programmazione annuale. Lingua Italiana. Classe II III Circolo di Rho Programmazione annuale Lingua Italiana Classe II ASCOLTARE E PARLARE Interagisce nello scambio comunicativo rispettando le regole. Interagisce nello scambio comunicativo in modo adeguato

Dettagli

D A L L A M A T E R I A A L L I M M A G I N A R I O P R O G E T T U A L E. Viscom Fiera Milano Rho Ottobre 2017

D A L L A M A T E R I A A L L I M M A G I N A R I O P R O G E T T U A L E. Viscom Fiera Milano Rho Ottobre 2017 2017 D A L L A M A T E R I A A L L I M M A G I N A R I O P R O G E T T U A L E Viscom Fiera Milano Rho 12-14 Ottobre 2017 Manifesto di Elementaria Dalla materia prima all`immaginario progettuale. Elementaria

Dettagli

GGallery 2008. La 1 WebTV dedicata alla lingua inglese. Multimedialità, interazione, apprendimento... LIVE!

GGallery 2008. La 1 WebTV dedicata alla lingua inglese. Multimedialità, interazione, apprendimento... LIVE! La 1 WebTV dedicata alla lingua inglese. Multimedialità, interazione, apprendimento... LIVE! Live.TV Perché LIVE Perché i contenuti di English LIVE sono freschi, in continuo aggiornamento, sono vivi, sono

Dettagli

OTTENERE IL MASSIMO DAI CONTENUTI VIDEO. Corrado Vigano

OTTENERE IL MASSIMO DAI CONTENUTI VIDEO. Corrado Vigano OTTENERE IL MASSIMO DAI CONTENUTI VIDEO Corrado Vigano GLOMEX Gruppo ProSiebenSat.1 No.1 No.1 ~50bn 50+ 20 Presenti in TV broadcaster in Germania Sales house TV in GSA video/view per anno* piattaforme

Dettagli

WEB 2.0: Utilità dei Social Network Nella comunicazione sanitaria. Mauro Bonomini Medicina di Gruppo Rose Selvatiche Parma

WEB 2.0: Utilità dei Social Network Nella comunicazione sanitaria. Mauro Bonomini Medicina di Gruppo Rose Selvatiche Parma : Utilità dei Social Network Nella comunicazione sanitaria Mauro Bonomini Medicina di Gruppo Rose Selvatiche Parma 18-12-2010 Introduzione Information and Communication Technology Informazione (NON semplicemente

Dettagli

Interactive Storytelling per la Storia dell Arte. Definizione di un modello per l elaborazione e sperimentazione di un corso pilota

Interactive Storytelling per la Storia dell Arte. Definizione di un modello per l elaborazione e sperimentazione di un corso pilota Interactive Storytelling per la Storia dell Arte. Definizione di un modello per l elaborazione e sperimentazione di un corso pilota Claudia Matera Dottorato di Storia dell Arte, Sapienza Università di

Dettagli

ITALIANO CLASSE 1 1. ASCOLTARE E COMPRENDERE TESTI NARRATIVI.

ITALIANO CLASSE 1 1. ASCOLTARE E COMPRENDERE TESTI NARRATIVI. ITALIANO OB. FORMATIVI COMPETENZE CLASSE 1 1. ASCOLTARE E COMPRENDERE TESTI 1.1 Ascoltare una semplice narrazione individuando personaggi, luoghi, successione temporale. 1.2 Ascoltare una semplice descrizione

Dettagli

PROPOSTE PER LE PROGETTUALITÀ SCOLASTICHE

PROPOSTE PER LE PROGETTUALITÀ SCOLASTICHE PROPOSTE PER LE PROGETTUALITÀ SCOLASTICHE Fablab for Kids è una piattaforma educativa che avvicina ragazzi dai 5 ai 14 anni alle tecnologie e alle competenze del futuro, con un approccio pratico e divertente

Dettagli

LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA

LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA Per INDAGINE COMMISSIONATA DA TIM A VIDIERRE LA SICUREZZA STRADALE SUI MEDIA Strumento di ricerca: WOSM WORLD OPEN SOURCE MONITORING by Vidierre Periodo di indagine: 01/09/2014 31/08/2015 1 Aree geografiche

Dettagli

Istituto Tecnico - Settore Tecnologico Indirizzo: Grafica e comunicazione

Istituto Tecnico - Settore Tecnologico Indirizzo: Grafica e comunicazione Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca I.I.S. CATERINA CANIANA Via Polaresco 19 24129 Bergamo Tel: 035 250547 035 253492 Fax: 035 4328401 http://www.istitutocaniana.it email: canianaipssc@istitutocaniana.it

Dettagli

Università Roma Tre. Corso di laurea Dams. Corso Culture e formati della tv e della radio Docente: Enrico Menduni. La neotelevisione 1

Università Roma Tre. Corso di laurea Dams. Corso Culture e formati della tv e della radio Docente: Enrico Menduni. La neotelevisione 1 Università Roma Tre Corso di laurea Dams Corso Culture e formati della tv e della radio Docente: Enrico Menduni La neotelevisione 1 II lezione Mercoledì 20 novembre 2013 Enrico Menduni 2013 La neo televisione

Dettagli

EDITORIA DIGITAL EMOTIONS,

EDITORIA DIGITAL EMOTIONS, APRILE 2014. Cari Associati Digital Emotions, seguono alcune novità studiate con l obbiettivo di stare al passo con i tempi e migliorare i servizi offerti. In particolare questo mese abbiamo selezionato

Dettagli

monitoraggio media in tempo reale

monitoraggio media in tempo reale servizi evoluti monitoraggio media in tempo reale Una nuova soluzione web per conoscere e analizzare in tempo reale le news trasmesse da tutti i media Cerca qualsiasi argomento di tuo interesse politica,

Dettagli

1. Nell ultimo anno le è capitato di assistere a spettacoli di teatro contemporaneo?

1. Nell ultimo anno le è capitato di assistere a spettacoli di teatro contemporaneo? Il Teatro/Festival promuove un indagine sul pubblico del teatro contemporaneo comprendendo in questa definizione il teatro di ricerca, la danza contemporanea e le performing art realizzata da Laura Gemini

Dettagli

La mission di Peperosso è duplice: crea e produce programmi televisivi e opera nell'area della comunicazione cross-mediale.!

La mission di Peperosso è duplice: crea e produce programmi televisivi e opera nell'area della comunicazione cross-mediale.! La Società! Peperosso è una società di produzioni televisive e multimediali che nasce nel 2003 dove si intrecciano esperienze di marketing, organizzazione di eventi, giornalismo e televisione.! La società

Dettagli

Turismo alpino. Val di Fassa e competitor

Turismo alpino. Val di Fassa e competitor Turismo alpino. Val di Fassa e competitor 1 2 QUALITÀ Qualità totale Qualità effettiva Qualità percepita Qualità emozionale Certificazioni.. 1 3 QUALITÀ e ASPETTATIVE fanno i conti con il vissuto, con

Dettagli

ASSE LINGUISTICO TEMATICHE PORTANTI NUCLEI FONDANTI TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

ASSE LINGUISTICO TEMATICHE PORTANTI NUCLEI FONDANTI TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA ASSE LINGUISTICO TESTO: Narrativo Descrittivo Regolativo Informativo canale orale canale scritto significato scrittura lessico elementi costitutivi di un racconto fonetiche semantiche temporali spaziali

Dettagli

Indice. Parte 1 LA NATURA DELLO SVILUPPO INFANTILE 1. Parte 2 PROCESSI BIOLOGICI, SVILUPPO FISICO E SVILUPPO PERCETTIVO 49. Indice delle schede

Indice. Parte 1 LA NATURA DELLO SVILUPPO INFANTILE 1. Parte 2 PROCESSI BIOLOGICI, SVILUPPO FISICO E SVILUPPO PERCETTIVO 49. Indice delle schede Indice delle schede Prefazione dell edizione italiana Ringraziamenti dell editore Guida alla lettura XIII XV XIX XXI Parte 1 LA NATURA DELLO SVILUPPO INFANTILE 1 Capitolo 1 INTRODUZIONE 3 1.1 Sviluppo

Dettagli

PEOPLE HAVE THE POWER

PEOPLE HAVE THE POWER PEOPLE HAVE THE POWER La conoscenza parte dai colleghi Patrizio Regis Head of Group Internal Communications 21 Maggio 2015 IL RUOLO DELLA COMUNICAZIONE INTERNA IN UNICREDIT Oltre alle attività più "classiche"

Dettagli

Master in Reportage di viaggio IN COLLABORAZIONE CON:

Master in Reportage di viaggio IN COLLABORAZIONE CON: Master in Reportage di viaggio IN COLLABORAZIONE CON: Il Master è organizzato dal Dipartimento di Storia, Patrimonio Culturale, Formazione e Società dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata, in

Dettagli

1 Programmi svolti ID Anno scolastico 2014-2015 Disciplina Docente Classe Scienze umane e sociali Orlandino Chiara ID NUCLEO TEMATICO 1 Le scienze umane e sociali e la ricerca in campo sociale (modulo

Dettagli

Ambienti di e-learning nella scuola Moodle nella didattica dell italiano Il testo narrativo. IC 9 Bologna

Ambienti di e-learning nella scuola Moodle nella didattica dell italiano Il testo narrativo. IC 9 Bologna Ambienti di e-learning nella scuola Moodle nella didattica dell italiano Il testo narrativo 1 Ambienti di e-learning nella scuola piattaforma Moodle http://www.ic9bo.it/moodle/ LIM (Lavagna Interattiva

Dettagli

L ultima edizione dello IAB svoltasi a Milano nei primi giorni di Dicembre 2013 ha confermato come ci sia ormai un grande interesse e attenzione fra

L ultima edizione dello IAB svoltasi a Milano nei primi giorni di Dicembre 2013 ha confermato come ci sia ormai un grande interesse e attenzione fra L ultima edizione dello IAB svoltasi a Milano nei primi giorni di Dicembre 2013 ha confermato come ci sia ormai un grande interesse e attenzione fra tutti i diversi attori della filiera di comunicazione

Dettagli

Corso di formazione sul COUNSELING AD INDIRIZZO SISTEMICO

Corso di formazione sul COUNSELING AD INDIRIZZO SISTEMICO Centro Siciliano di Terapia della Famiglia Corso di formazione sul COUNSELING AD INDIRIZZO SISTEMICO Moduli teorici 1 2 3 anno 1 Anno 160 ore 1 MODULO Il Centro Milanese di Terapia della Famiglia. La nascita

Dettagli

Attori sociali. Individuali. Collettivi. Agire sociale interazione aggregazione. Comportamenti collettivi Agire strutturato

Attori sociali. Individuali. Collettivi. Agire sociale interazione aggregazione. Comportamenti collettivi Agire strutturato La sociologia si interessa dell individuo ma non dell individualità Attori sociali Psicologia: Dinamiche interne Comportamenti esterni degli individui nei rapporti sociali Rilevanza statistica Si può guardare

Dettagli

TUTTI I COLORI DEL MONDO. w w w. p i e m m e o n l i n e. i t

TUTTI I COLORI DEL MONDO. w w w. p i e m m e o n l i n e. i t TUTTI I COLORI DEL MONDO w w w. p i e m m e o n l i n e. i t 20 ANNI INSIEME 1997. Nasce MARCOPOLO. Il 1 settembre 1997, nasce il primo canale tematico della storia della televisione italiana. Negli anni

Dettagli

Bloody Mary MARY POPPINS TRAILER RECUT

Bloody Mary MARY POPPINS TRAILER RECUT Bloody Mary MARY POPPINS TRAILER RECUT OBIETTIVO Realizzare un trailer recut. L obiettivo che si pone questa forma di audiovisivo consiste nello stravolgere l intreccio narrativo di un film famoso contestualizzandolo

Dettagli

L OMS ha scelto per la Giornata Mondiale senza Tabacco del 31 maggio 2003

L OMS ha scelto per la Giornata Mondiale senza Tabacco del 31 maggio 2003 FUMO E TELEVISIONE: INDAGINE 2003 R. Pacifici, S. Pichini, E. Pizzi, A. Di Pucchio, C. Mortali, G. Carosi, D. Mattioli, C. Faralli, L. Martucci, G. Modigliani, P. Zuccaro Osservatorio Fumo, Alcol e Droga,

Dettagli

ATTIVITÀ & CORSI DI FORMAZIONE

ATTIVITÀ & CORSI DI FORMAZIONE ATTIVITÀ & CORSI DI FORMAZIONE 2017 SFIDE DI OGGI PER COMMERCIANTI E PMI DEL TERRITORIO Commercianti, artigiani e piccole - medie imprese devono essere oggi in grado di sviluppare strategie innovative

Dettagli

INGEGNERIA DEL CINEMA E DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE

INGEGNERIA DEL CINEMA E DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE La laurea magistrale crea figure professionali capaci di proporre innovazione nel settore della comunicazione e delle ICT: espertiingradodiintegrarelecompetenzetecnologicheconla capacità di rielaborare

Dettagli

Mercato del digitale terrestre ed evoluzione dei servizi. Guido Salerno Direttore Generale Fondazione Ugo Bordoni

Mercato del digitale terrestre ed evoluzione dei servizi. Guido Salerno Direttore Generale Fondazione Ugo Bordoni Mercato del digitale terrestre ed evoluzione dei servizi Guido Salerno Direttore Generale Fondazione Ugo Bordoni La catena del valore DTT Contenuti TV A Contenuti TV B Servizi C Head End, Multiplazione

Dettagli

Linee per una educazione all amore ed alla sessualità in età L/C. Bologna 26 gennaio 2014 M.Ornella Fulvio

Linee per una educazione all amore ed alla sessualità in età L/C. Bologna 26 gennaio 2014 M.Ornella Fulvio Linee per una educazione all amore ed alla sessualità in età L/C Bologna 26 gennaio 2014 M.Ornella Fulvio Questo tempo Rischio o scivolamento - superficialità - paura - caduta della memoria - stanchezza

Dettagli

MEDIASET ESPAÑA: IL GRUPPO TV LEADER Canali TV generalisti I canali commerciali leader in Spagna

MEDIASET ESPAÑA: IL GRUPPO TV LEADER Canali TV generalisti I canali commerciali leader in Spagna Canali TV generalisti I canali commerciali leader in Spagna Telecinco, leader dei canali commerciali spagnoli, attira un audience appetibile per gli investitori con la sua ricca programmazione. ADULTS

Dettagli

Innovare la scuola con etwinning

Innovare la scuola con etwinning Innovare la scuola con etwinning Che cos è etwinning La community delle scuole in Europa È la piattaforma online europea www.etwinning.net per gli insegnanti, dove possono: Dar vita a progetti didattici

Dettagli

Realizzazione siti web: Come realizzare un sito web responsivo e ottimizzato per i motori di ricerca

Realizzazione siti web: Come realizzare un sito web responsivo e ottimizzato per i motori di ricerca Realizzazione siti web: Come realizzare un sito web responsivo e ottimizzato per i motori di ricerca 6 fattori minimi da rispettare se si vuole un sito ottimizzato per mobile e per la visibilità nei motori

Dettagli

Culture e industrie della televisione Laboratorio sui formati e i generi televisivi

Culture e industrie della televisione Laboratorio sui formati e i generi televisivi Culture e industrie della televisione Laboratorio sui formati e i generi televisivi Introduzione al Laboratorio IL FORMAT A.A: 2015/2016 mihaela.gavrila@uniroma1.it @mihaelagavrila LA TV IN SCATOLA Per

Dettagli