INCENDIO MUTUO CASA. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INCENDIO MUTUO CASA. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa."

Transcript

1 INCENDIO MUTUO CASA Contratto di Assicurazione per la copertura Incendio di locali, acquistati tramite finanziamento, siti in fabbricati adibiti a civile abitazione, uffici e/o studi professionali Il presente Fascicolo Informativo contenente: Nota Informativa e Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione del Contratto. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

2 INCENDIO MUTUO CASA Nota Informativa e Glossario I dati contenuti nel presente documento sono aggiornati al 1 gennaio 2014 Incendio Mutuo Casa Nota Informativa e Glossario 1 di 10

3 Indice pag. NOTA INFORMATIVA E GLOSSARIO 3 GLOSSARIO 6 A. INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 6 1. Informazioni generali 6 2. Informazioni sulla situazione patrimoniale dell Impresa 6 B. INFORMAZIONI SUL CONTRATTO 6 3. Coperture assicurative offerte - Limitazioni ed esclusioni 7 4. Dichiarazioni dell Assicurato in ordine alle circostanze del rischio - Questionario - Nullità 8 5. Aggravamento e diminuzione del rischio 8 6. Premi 8 7. Rivalse 9 8. Diritto di recesso 9 9. Prescrizione e decadenza dei diritti derivanti dal contratto Legge applicabile al contratto Regime fi scale Trasparenza dei costi 9 C. INFORMAZIONI SULLE PROCEDURE LIQUIDATIVE E SUI RECLAMI Sinistri - Liquidazione dell indennizzo Reclami Arbitrato 2 di 10 Incendio Mutuo Casa Nota Informativa e Glossario

4 Nota Informativa e Glossario CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA COPERTURA INCENDIO DI LOCALI, ACQUISTATI TRAMITE FINANZIAMENTO, SITI IN FABBRICATI ADIBITI A CIVILE ABITAZIONE, UFFICI E/O STUDI PROFESSIONALI La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere visione delle Condizioni di Assicurazione prima della sottoscrizione della polizza. GLOSSARIO Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione. Assicurazione Il contratto con il quale l Assicuratore, a fronte del pagamento di un premio, si obbliga a rivalere l Assicurato, entro i limiti convenuti, del danno ad esso prodotto da un sinistro. Colpo d ariete Urto violento provocato in una conduttura dall immissione o dall interruzione di un liquido. Contaminazione Inquinamento, avvelenamento, uso mancato o limitato di beni a causa dell impiego di sostanze chimiche e/o biologiche. Contraente Il soggetto che stipula l assicurazione. Dipendenze I locali siti negli spazi adiacenti o pertinenti al fabbricato quali magazzini, uffi ci, centri elaborazione dati, abitazioni, servizi sociali aziendali, rimesse e offi cine di manutenzione, laboratori di ricerca, prova, controllo e collaudo, centrali termiche, cabine di trasformazione d energia elettrica e di decompressione gas metano, sale compressori e reparti trattamento acque. Esplodenti Le sostanze e i prodotti che, anche in piccola quantità: a contatto con l'aria o l'acqua, a condizioni normali, danno luogo ad esplosione; per azione meccanica o termica esplodono; e comunque gli esplosivi considerati dall'art. 83 del R.D. n. 635 del 6 maggio 1940 ed elencati nel relativo allegato A. Incendio Mutuo Casa Nota Informativa e Glossario 3 di 10

5 Esplosione Sviluppo di gas o vapori ad alta temperatura e pressione, dovuto a reazione chimica che si auto propaga con elevata velocità. Fabbricato L intera costruzione edile e relative recinzioni e dipendenze, esclusa l area su cui insiste il fabbricato, ma compresi fi ssi ed infi ssi ed opere di fondazione o interrate, impianti elettrici, idrici, igienici, di riscaldamento e condizionamento, di segnalazione e comunicazione, impianti d allarme antifurto e antincendio, ascensori e montacarichi, scale mobili, antenne, come pure altri impianti od installazioni, considerati immobili per natura o destinazione al servizio del fabbricato (ivi comprese tappezzerie, tinteggiature, moquettes, rivestimenti, affreschi e statue non aventi valore artistico) ed escluso quanto indicato nella defi nizione di Macchinario, attrezzature ed arredamento. Franchigia L importo prestabilito, detratto dal danno indennizzabile, che rimane a carico dell Assicurato. Incendio Combustione, con fi amma, di beni materiali al di fuori di appropriato focolare, che può autoestendersi e propagarsi. Incombustibili Le sostanze e i prodotti che alla temperatura di 750 C non danno luogo a manifestazioni di fi amma né a reazione esotermica. Il metodo di prova è quello adottato dal Centro Studi Esperienze del Ministero dell Interno. Indennizzo La somma dovuta dalla Società in caso di sinistro. Infiammabili Sostanze e prodotti non classifi cati "esplodenti" - ad eccezione delle soluzioni idroalcoliche di gradazione non superiore a 35 C - che rispondono alle seguenti caratteristiche: gas combustibili; liquidi e solidi con punto di infi ammabilità inferiore a 55 C; ossigeno, sostanze e prodotti decomponibili generanti ossigeno; sostanze e prodotti che, a contatto con l'acqua o l'aria umida, sviluppano gas combustibili; sostanze e prodotti che, anche in piccole quantità, a condizioni normali ed a contatto con l'aria, spontaneamente s'infi ammano. Il punto di infi ammabilità si determina in base alle norme di cui al D.M. 17 dicembre allegato V. Limite di indennizzo L importo massimo, espresso in quota percentuale della somma assicurata o in cifra fi ssa, che la Società è tenuta ad indennizzare per ciascun sinistro o per uno o più sinistri che avvengano per ciascun periodo di assicurazione. 4 di 10 Incendio Mutuo Casa Nota Informativa e Glossario

6 Polizza Il documento che prova l Assicurazione. Premio La somma dovuta dal Contraente alla Società. Rischio La probabilità che si verifi chi il sinistro e l entità dei danni che possono derivane. Rischi civili Per tali si intendono: abitazioni, uffi ci, studi professionali, chiese, musei, pinacoteche, alberghi, ricoveri, stabilimenti termali, bagni pubblici, istituti di cura, ospedali, collegi, scuole, biblioteche, caserme, palestre, scuole professionali, fabbricati vuoti, fabbricati in corso di costruzione. Scoperto La quota percentuale del danno indennizzabile che rimane a carico dell Assicurato. Scoppio Repentino dirompersi di contenitori per eccesso di pressione interna di fl uidi non dovuto ad esplosione. Gli effetti del gelo o del colpo d ariete non sono considerati scoppio. Sinistro Il verifi carsi del fatto dannoso per il quale è prestata l Assicurazione. Società Generali Italia S.p.A. Supporti dati Il materiale intercambiabile da parte dell Assicurato od anche il materiale fi sso ad uso di massa per la memorizzazione di informazioni leggibili a macchina. Terrorismo Un atto, inclusivo ma non limitato all uso della forza o della violenza o minaccia, da parte di qualsiasi persona o gruppo di persone, sia che agiscano per sé o per conto altrui, o in riferimento o collegamento a qualsiasi organizzazione o governo, perpetrato a scopi politici, religiosi, ideologici o similari, inclusa l intenzione di infl uenzare qualsiasi governo o incutere o provocare uno stato di terrore o paura nella popolazione o parte di essa. Tetto Il complesso degli elementi destinati a coprire e proteggere il fabbricato dagli agenti atmosferici, comprese relative strutture portanti (orditura, tiranti o catene), destinate a coprire ed a proteggere il fabbricato dagli agenti atmosferici. Incendio Mutuo Casa Nota Informativa e Glossario 5 di 10

7 A. INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 1. INFORMAZIONI GENERALI a) Generali Italia S.p.A. (di seguito Società ) è una Società per Azioni appartenente al Gruppo Generali iscritto all albo dei gruppi assicurativi con il numero 026. b) La sede legale è in Via Marocchesa, Mogliano Veneto (TV) - Italia c) Recapito telefonico: Sito internet: Indirizzo di posta elettronica: d) Generali Italia S.p.A. è una Società per Azioni autorizzata all esercizio dell attività assicurativa con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell Artigianato n. 289 del 2 dicembre 1927 ed è iscritta al n dell Albo delle imprese di assicurazione. Si rinvia al sito internet per la consultazione di eventuali aggiornamenti al presente Fascicolo informativo non derivanti da innovazioni normative. 2. INFORMAZIONI SULLA SITUAZIONE PATRIMONIALE DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE Patrimonio netto Euro ,00; Capitale Sociale Euro ,00; Totale riserve patrimoniali Euro ,00. L indice di solvibilità gestione danni è pari a 1,43 - l indice rappresenta il rapporto tra l ammontare del margine di solvibilità disponibile e l ammontare del margine di solvibilità richiesto dalla normativa vigente. B. INFORMAZIONI SUL CONTRATTO Avvertenza: In mancanza di disdetta data da una delle Parti, con lettera raccomandata spedita almeno 30 giorni prima della scadenza, l assicurazione viene prorogata per un anno e così successivamente. Il periodo di assicurazione è stabilito nella durata di un anno; se l assicurazione è stipulata per una durata inferiore, il periodo di assicurazione coincide con la durata stessa del contratto. In caso di durata pluriennale, il Contraente ha facoltà di recedere dal contratto ad ogni scadenza annuale senza oneri e con preavviso di 30 giorni. Si rinvia all Art. 8 delle Norme che regolano l Assicurazione in Generale per gli aspetti di dettaglio. 3. COPERTURE ASSICURATIVE OFFERTE - LIMITAZIONI ED ESCLUSIONI Il contratto è prestato sulla base delle Condizioni di Assicurazione Mod. PB47I È destinato all assicurazione di locali, posti in fabbricati adibiti per almeno 2/3 della superfi cie complessiva dei piani (compresi quelli sotterranei) ad abitazioni civili, uffi ci e/o studi professionali. Le coperture assicurative offerte sono quelle afferenti al settore Incendio, relative quindi all Assicurazione dei beni per i danni materiali e diretti derivanti da una serie di eventi elencati nell Art. 11 delle Norme che regolano l Assicurazione Incendio, integrate dalle Condizioni sempre operanti, e, su richiesta dell Assicurato, dalle Condizioni particolari valide se espressamente richiamate in polizza, alle quali si rinvia per gli aspetti di dettaglio. 6 di 10 Incendio Mutuo Casa Nota Informativa e Glossario

8 Avvertenza: Nel contratto sono previste limitazioni ed esclusioni alle coperture assicurative ovvero condizioni di sospensione della garanzia che possono dar luogo alla riduzione o al mancato pagamento dell indennizzo. Le principali esclusioni sono riportate nell Art. 12 delle Norme che regolano l Assicurazione Incendio. Avvertenza: La polizza prevede, in relazione ad alcuni eventi, franchigie, scoperti e limiti di indennizzo che sono indicati nel contratto. Si rinvia pertanto all Art. 11 delle Norme che regolano l Assicurazione Incendio, integrato dalle Condizioni sempre operanti, e, su richiesta dell Assicurato, dalle Condizioni particolari valide se espressamente richiamate in polizza per gli aspetti di dettaglio. Diamo di seguito alcuni esempi delle modalità di applicazione di tali franchigie, scoperti e limiti di indennizzo, avvertendo che le somme previste in contratto e sotto esemplifi cate possono essere modifi cate dalle Parti. Esempio Ammontare del danno indennizzabile = Euro di franchigia Franchigia prevista nella garanzia = Euro 250 L indennizzo sarà pari a Euro Esempio Ammontare del danno indennizzabile = Euro di scoperto Scoperto 10% (da applicare sul danno indennizzabile) = Euro 500 L indennizzo sarà pari a Euro Esempio di limite Somma assicurata = Euro di indennizzo Ammontare del danno indennizzabile = Euro Limite di indennizzo = 70% della somma assicurata, pari a Euro L indennizzo sarà pari a Euro Avvertenza: In assenza di deroga all Art del Codice Civile, relativamente ad alcune partite assicurate, il contratto prevede l applicazione della regola proporzionale qualora la somma dichiarata risulti inferiore a quella effettiva al momento del sinistro; in tal caso la Società risponde del danno in proporzione di detto rapporto. Si rinvia all Art. 20 delle Norme che regolano l Assicurazione Incendio per gli aspetti di dettaglio. 4. DICHIARAZIONI DELL ASSICURATO IN ORDINE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO - NULLITÀ Avvertenza: Eventuali dichiarazioni false o reticenti sulle circostanze del rischio rese in sede di conclusione del contratto potrebbero comportare effetti sulla prestazione assicurativa ai sensi dei seguenti articoli del Codice Civile: Artt (Dichiarazioni inesatte e reticenze con dolo o colpa grave), 1893 (Dichiarazioni inesatte e reticenze senza dolo o colpa grave), 1894 (Assicurazione in nome o per conto di terzi). Si rinvia all Art. 1 delle Norme che regolano l Assicurazione in Generale per gli aspetti di dettaglio. Incendio Mutuo Casa Nota Informativa e Glossario 7 di 10

9 5. AGGRAVAMENTO E DIMINUZIONE DEL RISCHIO L assicurato deve dare comunicazione scritta alla Società di ogni aggravamento e diminuzione del rischio ai sensi di quanto previsto dalle Condizioni Generali di assicurazione, nonché degli Artt (Diminuzione del rischio) e 1898 (Aggravamento del rischio) del Codice Civile. Le ipotesi di circostanze rilevanti che determinano la modifi cazione del rischio sono, a titolo esemplifi cativo, l aumento dei quantitativi di sostanze infi ammabili (benzina, alcol, etc.) o facilmente combustibili (materie plastiche espanse, etc.) presenti o il cambiamento dell attività svolta. Si rinvia agli Artt. 5 e 6 delle Norme che regolano l Assicurazione in Generale per gli aspetti di dettaglio. 6. PREMI Il premio viene determinato su base annuale, salvo diverso accordo tra le parti. Sono ammessi i seguenti frazionamenti di rata per il pagamento del premio: annuale, semestrale, ed unica. La tipologia di frazionamento del premio è indicata sul modulo di polizza alla voce Rata. Esclusivamente per le polizze per le quali è stato pagato il premio in un unica rata, nel caso di estinzione anticipata o di trasferimento del mutuo, su richiesta del Contraente e previa comunicazione scritta di autorizzazione alla Società da parte dell Istituto erogatore del mutuo stesso: a) la Società rimborsa della parte di premio pagata e non goduta relativa al periodo residuo rispetto alla scadenza originaria; b) in alternativa, su richiesta del Contraente e previa comunicazione scritta alla Società da parte dell Istituto erogatore del mutuo in corso, la Società fornisce la copertura assicurativa alle condizioni tutte in corso e fi no alla scadenza contrattuale a favore del nuovo benefi ciario designato. Si rinvia alla Condizione sempre operante Estinzione anticipata o trasferimento del mutuo per gli aspetti di dettaglio. Il pagamento del premio può essere effettuato con uno dei seguenti mezzi: assegno (*) bancario, postale o circolare, non trasferibile; intestato all'impresa o all intermediario, espressamente in tale qualità; ordine di bonifi co o altro mezzo di pagamento bancario o postale, sistema di pagamento elettronico (ove presente presso l intermediario); denaro contante per importi fi no a 750 Euro, limite annuo per contratto. (*) Nota: In relazione agli assegni bancari e/o postali, nel rispetto del principio di correttezza e buona fede, è facoltà dell intermediario richiedere il pagamento del premio anche tramite altra modalità tra quelle previste. 7. RIVALSE Avvertenza: La rivalsa, ai sensi dell Art del Codice Civile, è un diritto dell assicuratore in base al quale il medesimo, che ha pagato l indennità, è surrogato, fino alla concorrenza dell ammontare di essa, nei diritti dell Assicurato verso i terzi responsabili. 8 di 10 Incendio Mutuo Casa Nota Informativa e Glossario

10 8. DIRITTO DI RECESSO Avvertenza: Dopo ogni sinistro, e fino al 60 giorno dal pagamento o rifiuto dell'indennizzo, la Società può recedere dall'assicurazione con preavviso di 30 giorni. In tal caso essa entro 15 giorni dalla data di efficacia del recesso, rimborsa la parte di premio, al netto dell imposta, relativa al periodo di rischio non corso. Si rinvia all Art. 3 delle Norme che regolano l Assicurazione in Generale per gli aspetti di dettaglio. 9. PRESCRIZIONE E DECADENZA DEI DIRITTI DERIVANTI DAL CONTRATTO I diritti derivanti dal contratto si prescrivono entro due anni dal giorno in cui si è verifi cato il fatto su cui il diritto si fonda, ai sensi dell Art (Prescrizione in materia di Assicurazione) del Codice Civile. Avvertenza: Resta fermo quanto previsto dall Art (Inadempimento dell obbligo di avviso o di salvataggio) del Codice Civile per cui se l'assicurato dolosamente non adempie l'obbligo di avviso del sinistro perde il diritto all'indennità, mentre se l'assicurato omette colposamente di adempiere tale obbligo l'assicuratore ha diritto di ridurre l'indennità in ragione del pregiudizio sofferto. 10. LEGGE APPLICABILE AL CONTRATTO La legislazione applicabile al contratto è quella italiana. 11. REGIME FISCALE Il contratto è soggetto ad imposta sulle assicurazioni ai sensi della legge 29 ottobre 1961, n 1216 e successive modifi cazioni ed integrazioni. 12. TRASPARENZA DEI COSTI Il contratto è soggetto a costi a carico del contraente in misura media del 29% del premio imponibile del contratto stesso. Pertanto a fronte di un premio imponibile di Euro 1.000,00 il costo complessivo a carico del contraente è di Euro 290,00. La quota parte di detti costi percepita dall intermediario è pari al 83% degli stessi. C. INFORMAZIONI SULLE PROCEDURE LIQUIDATIVE E SUI RECLAMI 13. SINISTRI LIQUIDAZIONE DELL INDENNIZZO Avvertenza: Il Contraente o l Assicurato entro 5 giorni da quando è venuto a conoscenza dell evento, dare avviso del sinistro all Agenzia o alla Società specificandone le circostanze e l importo approssimativo del danno, nonché fare denuncia all'autorità Giudi ziaria o di Polizia del luogo per i danni causati da eventi sociopolitici e dolosi. Sulla denuncia devono essere precisati, in particolare, il momento dell'inizio del sinistro, la causa presunta del sinistro e l'entità approssimativa del danno. Si rinvia all Art. 15 delle Norme che regolano l Assicurazione Incendio per gli aspetti di dettaglio. Incendio Mutuo Casa Nota Informativa e Glossario 9 di 10

11 14. RECLAMI Eventuali reclami nei confronti dell impresa aventi ad oggetto la gestione del rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto a: Generali Italia S.p.A. Reclami Generali-Toro Via Mazzini, Torino - Italia Fax: ; Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) - Servizio Tutela degli Utenti - Via del Quirinale Roma. I reclami indirizzati all IVASS dovranno contenere: a) nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico; b) individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l operato; c) breve descrizione del motivo di lamentela; d) copia del reclamo presentato all impresa di assicurazione e dell eventuale riscontro fornito dalla stessa; e) ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze. Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare reclamo all IVASS o attivare il sistema estero competente tramite la procedura FIN-NET (accedendo al sito internet: market/fi nservices-retail/fi nnet/index en.htm). Resta salva la facoltà di adire l Autorità Giudiziaria. 15. ARBITRATO Il contratto prevede il ricorso all arbitrato per la risoluzione di eventuali controversie tra le Parti. Si rinvia agli Artt. 17 e 18 delle Norme che regolano l Assicurazione Incendio per gli aspetti di dettaglio. Avvertenza: In ogni caso resta salva la facoltà di rivolgersi in alternativa all Autorità Giudiziaria. Generali Italia S.p.A. è responsabile della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nella presente Nota Informativa. Generali Italia S.p.A. Amministratore Delegato e Direttore Generale Philippe Donnet 10 di 10 Incendio Mutuo Casa Nota Informativa e Glossario

12 INCENDIO MUTUO CASA Condizioni di Assicurazione I dati contenuti nel presente documento sono aggiornati al 1 gennaio 2014 Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione 1 di 18

13 Indice pag. CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE 3 PREMESSA 4 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 4 Norme che regolano l assicurazione in generale 4 Art. 1 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio 4 Art. 2 Decorrenza della garanzia e pagamento del premio 4 Art. 3 Recesso in caso di sinistro 4 Art. 4 Altre assicurazioni 4 Art. 5 Aggravamento del rischio 5 Art. 6 Diminuzione del rischio 5 Art. 7 Modifi che dell assicurazione 5 Art. 8 Proroga dell assicurazione 5 Art. 9 Oneri fi scali 5 Art. 10 Rinvio alle norme di legge 6 Norme che regolano l assicurazione incendio 6 Oggetto dell Assicurazione 6 Art. 11 Eventi assicurati 6 Delimitazione dell Assicurazione 6 Art. 12 Esclusioni 6 Art. 13 Titolarità dei diritti nascenti dalla polizza 7 Art. 14 Ispezione delle cose assicurate 7 Denuncia e liquidazione dei sinistri 7 Art. 15 Obblighi in caso di sinistro 7 Art. 16 Esagerazione dolosa del danno 8 Art. 17 Valutazione del danno - Nomina dei periti 8 Art. 18 Mandato dei periti 9 Art. 19 Valore delle cose assicurate e determinazione dell ammontare del danno 9 Art. 20 Assicurazione parziale 9 Art. 21 Assicurazione presso diversi assicuratori 9 Art. 22 Limite massimo dell indennizzo 10 Art. 23 Pagamento dell indennizzo 11 Condizioni sempre operanti 11 Anticipo dell indennizzo 11 Circostanze non infl uenti sulla valutazione del rischio 11 Colpa grave 11 Deroga alla regola proporzionale 11 Destinazione e caratteristiche costruttive del fabbricato 12 Estinzione anticipata o trasferimento del mutuo 12 Valore a nuovo 14 Condizioni particolari 14 Adeguamento automatico 15 DEFINIZIONI 2 di 18 Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione

14 Premessa Le Condizioni Generali di Assicurazione riportate nelle pagine che seguono, formano parte integrante della polizza Incendio Mutuo Casa stipulata dal Contraente sul modulo di polizza PA47I150. Resta pertanto inteso che: si intendono richiamate, a tutti gli effetti contrattuali, le dichiarazioni del Contraente/Assicurato riportate sul modulo di polizza; l assicurazione è prestata per la somma indicata sul modulo di polizza, fatti salvi i limiti di indennizzo, gli scoperti e le franchigie eventualmente previsti sulla polizza stessa o nelle presenti Condizioni Generali di Assicurazione. Le Condizioni Particolari riportate a pagina 14 delle Condizioni di Assicurazione sono valide solo se espressamente richiamate in polizza. Le Definizioni riportate a pagina 15 delle Condizioni di Assicurazione e seguenti hanno valore convenzionale e quindi integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale. In ottica di trasparenza le parti del testo sottolineate rispondono ai criteri di evidenziazione previsti dal Nuovo Codice delle assicurazioni. Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione 3 di 18

15 Condizioni Generali di Assicurazione Norme che regolano l'assicurazione in generale ART. 1 DICHIARAZIONI RELATIVE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente, relative a circostanze che infl uiscono sulla valutazione del rischio, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, nonché l annullamento della polizza di assicurazione, ai sensi degli Artt. 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile. ART. 2 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dalle ore 24 del giorno indicato in polizza, se il premio o la prima rata di premio sono stati pagati; altrimenti, ha effetto dalle ore 24 del giorno del pagamento. Se il Contraente non paga i premi o le rate di premio successivi, l assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del 15 giorno dopo quello della scadenza e riprende vigore dalle ore 24 del giorno del pagamento, fermi le successive scadenze ed il diritto della Società al pagamento dei premi scaduti ai sensi dell Art del Codice Civile. I premi devono essere pagati all Agenzia alla quale è assegnata la polizza oppure alla Società. ART. 3 RECESSO IN CASO DI SINISTRO Dopo ogni sinistro, e fino al 60 giorno dal pagamento o rifi uto dell indennizzo, la Società o il Contraente possono recedere dall assicurazione con preavviso di 30 giorni. La Società, entro 15 giorni dalla data di effi cacia del recesso, rimborsa la parte di premio, al netto dell imposta, relativa al periodo di rischio non corso. ART. 4 ALTRE ASSICURAZIONI L Assicurato o il Contraente deve comunicare per iscritto alla Società l esistenza e la successiva stipulazione di altre assicurazioni per il rischio descritto in polizza; in caso di sinistro, l Assicurato o il Contraente deve darne avviso a tutti gli assicuratori, indicando a ciascuno il nome degli altri (Art del Codice Civile). ART. 5 AGGRAVAMENTO DEL RISCHIO L Assicurato o il Contraente deve dare comunicazione scritta alla Società di ogni aggravamento del rischio. Gli aggravamenti di rischio, non noti o non accettati dalla Società, possono comportare la perdita, totale o parziale del diritto all indennizzo, nonché, la stessa cessazione dell assicurazione (Art del Codice Civile). 4 di 18 Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione

16 ART. 6 DIMINUZIONE DEL RISCHIO Nel caso di diminuzione del rischio, la Società è tenuta a ridurre proporzionalmente il premio o le rate di premio successive alla comunicazione dell Assicurato o del Contraente (Art del Codice Civile) e rinuncia al relativo diritto di recesso. ART. 7 MODIFICHE DELL ASSICURAZIONE Le eventuali modifi cazioni dell assicurazione devono essere provate per iscritto. ART. 8 PROROGA DELL ASSICURAZIONE In mancanza di disdetta, effettuata mediante lettera raccomandata spedita almeno 30 giorni prima della scadenza dell assicurazione, quest ultima è prorogata per un anno e così successivamente. Il periodo di assicurazione è stabilito nella durata di un anno; se l assicurazione è stipulata per una durata inferiore, il periodo di assicurazione coincide con la durata stessa del contratto. In caso di durata pluriennale, il Contraente ha facoltà di recedere dal contratto ad ogni scadenza annuale senza oneri e con preavviso di 30 giorni. ART. 9 ONERI FISCALI Gli oneri fi scali relativi all assicurazione sono a carico del Contraente. ART. 10 RINVIO ALLE NORME DI LEGGE Per tutto quanto non è qui diversamente regolato, valgono le norme di legge. Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione 5 di 18

17 Condizioni Generali di Assicurazione Norme che regolano l'assicurazione incendio Oggetto dell assicurazione ART. 11 EVENTI ASSICURATI La Società indennizza i danni materiali e diretti alle cose assicurate, anche se di proprietà di terzi, causati da: 1. incendio; 2. fulmine; 3. esplosione e scoppio non causati da ordigni esplosivi; 4. caduta di aeromobili e satelliti artifi ciali, loro parti o cose da essi trasportate, meteoriti, corpi celesti; 5. bang sonico; 6. i danni causati alle cose assicurate da sviluppo di fumi, gas, vapori, colaggio o fuoriuscita di liquidi, purché conseguenti ad eventi in garanzia, che abbiano colpito le cose assicurate oppure altre cose non assicurate poste nell ambito di 20 metri da esse, ferme le limitazioni pattuite per le eventuali estensioni di garanzia; 7. i danni causati dall Assicurato, da terze persone o dall Autorità alle cose assicurate allo scopo di limitare i danni; 8. le spese sostenute per demolire, sgomberare, trasportare e smaltire nella più vicina discarica i residui del sinistro (spese di demolizione e sgombero) con il massimo del 10% del danno con possibilità di superare la somma assicurata. Delimitazione dell assicurazione ART. 12 ESCLUSIONI Dalla presente polizza sono esclusi i danni: 1. causati da atti di guerra, insurrezione, occupazione militare, invasione; 2. causati da esplosione o emanazione di calore o di radiazioni provenienti da trasmutazioni del nucleo dell atomo o da accelerazione artifi ciale di particelle atomiche; 3. causati con dolo del Contraente, dell Assicurato, o dei famigliari conviventi; 4. causati da terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, alluvioni; 5. di fenomeno elettrico a impianti elettrici, personal computer, macchine ed attrezzature elettriche e relative componenti elettroniche a qualunque causa dovuti, anche se conseguenti a fulmine o ad altri eventi per i quali è prestata l assicurazione; 6. indiretti quali impossibilità di ricostruire il fabbricato secondo la sua originaria destinazione, mancata possibilità di locazione, mancanza di godimento o di reddito, sospensione di lavoro o qualsiasi danno che non riguardi la materialità delle cose assicurate. ART. 13 TITOLARITÀ DEI DIRITTI NASCENTI DALLA POLIZZA Le azioni, le ragioni ed i diritti nascenti dalla polizza non possono essere esercitati che dal Contraente e dalla Società. 6 di 18 Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione

18 Spetta in particolare al Contraente compiere gli atti necessari all accertamento ed alla liquidazione dei danni. L accertamento e la liquidazione dei danni così effettuati sono vincolanti anche per l Assicurato, restando esclusa ogni sua facoltà di impugnativa. L indennizzo liquidato a termini di polizza non può tuttavia essere pagato se non nei confronti o con il consenso dei titolari dell interesse assicurato. ART. 14 ISPEZIONE DELLE COSE ASSICURATE La Società ha sempre il diritto di visitare le cose assicurate e il Contraente o l Assicurato ha l obbligo di fornirle tutte le occorrenti indicazioni ed informazioni. Denuncia e liquidazione dei sinistri ART. 15 OBBLIGHI IN CASO DI SINISTRO In caso di sinistro il Contraente o l Assicurato deve: a) fare il possibile per limitare il danno; le relative spese sono a carico della Società nei limiti di quanto previsto dall Art del Codice Civile; b) entro 5 giorni da quando è venuto a conoscenza dell evento, dare avviso del sinistro all Agenzia o alla Società specifi candone le circostanze e l importo approssimativo del danno, nonché fare denuncia all Autorità Giudi ziaria o di Polizia del luogo per i danni causati da eventi sociopolitici e dolosi. Sulla denuncia devono essere precisati, in particolare, il momento dell inizio del sinistro, la causa presunta del sinistro e l entità approssimativa del danno; c) fornire alla Società o ai Periti, una distinta delle cose distrutte o danneggiate, con l indicazione del rispettivo valore, nonché una copia della denuncia fatta all Autorità; d) conservare le tracce ed i residui del sinistro fi no ad avvenuta liquidazione del danno senza avere, per tale titolo, diritto ad indennizzo; e) predisporre, a richiesta della Società o dei Periti, una distinta delle cose assicurate esistenti al momento del sinistro con indicazione del rispettivo valore; f) mettere a disposizione i suoi registri, conti, fatture o qualsiasi documento che possa essere richiesto dalla Società o dai Periti ai fi ni delle loro indagini e verifi che, nonché, in caso di danno alle merci, la documentazione contabile di magazzino e, per le sole aziende industriali, la documentazione analitica del costo relativo alle merci danneggiate, sia fi nite sia in corso di lavorazione. L inadempimento degli obblighi può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo ai sensi dell Art del Codice Civile. ART. 16 ESAGERAZIONE DOLOSA DEL DANNO Il Contraente o l Assicurato che esagera dolosamente l ammontare del danno, dichiara distrutte cose che non esistevano al momento del sinistro, occulta, sottrae o manomette cose salvate, adopera a giustifi cazione mezzi o documenti menzogneri o fraudolenti, altera dolosamente le tracce ed i residui del sinistro o facilita il progresso di questo, perde il diritto all indennizzo. Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione 7 di 18

19 ART. 17 VALUTAZIONE DEL DANNO - NOMINA DEI PERITI L ammontare del danno è concordato direttamente dalla Società o da persona da questa designata, con il Contraente o persona da lui designata, oppure, a richiesta di una delle Parti, mediante Periti nominati uno dalla Società e uno dal Contraente, con apposito atto unico. I due Periti devono nominarne un terzo quando si verifi chi disaccordo fra loro ed anche prima su richiesta di uno di essi. Il terzo Perito interviene soltanto in caso di disaccordo e le decisioni sui punti controversi sono prese a maggioranza. Ciascun Perito ha facoltà di farsi assistere o coadiuvare da altre persone, le quali potranno intervenire nelle operazioni peritali, senza però avere alcun voto deliberativo. Se una delle Parti non provvede alla nomina del proprio Perito o se i Periti non si accordano sulla nomina del terzo, tali nomine, anche su istanza di una sola delle Parti, sono demandate al Presidente del Tribunale nella cui giurisdizione il sinistro è avvenuto. Ciascuna delle Parti sostiene le spese del proprio Perito; quelle del terzo Perito sono ripartite a metà, restando esclusa ogni solidarietà tra le Parti. Qualora il Contraente sia qualifi cabile come consumatore, così come defi nito all Art bis e seguenti del Codice Civile, il ricorso alla procedura di cui al presente articolo ha carattere facoltativo. ART. 18 MANDATO DEI PERITI I Periti devono: 1) indagare sulle circostanze, natura, causa, tempo, luogo e sulla modalità del sinistro; 2) verifi care l esattezza delle descrizioni e delle dichiarazioni risultanti dagli atti contrattuali e riferire se al momento del sinistro esistevano circostanze che avevano mutato il rischio e non erano state comunicate; 3) verifi care se il Contraente o l Assicurato, ha adempiuto alle disposizioni di cui all Art. 15 Obblighi in caso di sinistro; 4) verifi care l esistenza, la qualità, la quantità ed il valore delle cose assicurate e determinare il valore che le cose medesime avevano al momento del sinistro e l ammontare del danno secondo i criteri di valutazione di cui all Art. 19 Valore delle cose assicurate e determinazione dell ammontare del danno; 5) procedere alla stima e alla liquidazione del danno e delle spese, in conformità alle disposizioni contrattuali. I risultati delle operazioni peritali concretati dai Periti concordi oppure dalla maggioranza in caso di perizia collegiale, devono essere raccolti in apposito verbale (con allegate le stime dettagliate) da redigersi in doppio esemplare, uno per ciascuna delle Parti. I risultati delle valutazioni di cui ai punti 4) e 5) sono vincolanti per le Parti, le quali rinunciano sin d ora a qualsiasi impugnativa, salvo il caso di dolo, errore, violenza o di violazione dei patti contrattuali, impregiudicata in ogni caso qualsivoglia azione od eccezione inerente all indennizzabilità del danno; i risultati delle valutazioni di cui ai punti 1), 2), e 3) sono liberamente impugnabili dinanzi alla Magistratura ordinaria. La perizia collegiale è valida anche se un Perito si rifi uta di sottoscriverla; tale rifi uto deve essere attestato dagli altri Periti nel verbale defi nitivo di perizia. I Periti sono dispensati dall osservanza di ogni formalità. 8 di 18 Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione

20 ART. 19 VALORE DELLE COSE ASSICURATE E DETERMINAZIONE DELL AMMONTARE DEL DANNO L attribuzione del valore che le cose assicurate - illese, danneggiate o distrutte - avevano al momento del sinistro è ottenuta stimando la spesa necessaria per l integrale costruzione a nuovo di tutto il fabbricato assicurato, escludendo soltanto il valore dell area, al netto di un deprezzamento stabilito in relazione al grado di vetustà, allo stato di conservazione, al modo di costruzione, all ubicazione, alla destina zione, all uso ed a ogni altra circostanza concomitante; L ammontare del danno si determina applicando il deprezzamento di cui sopra alla spesa necessaria per costruire a nuovo le parti distrutte e per riparare quelle soltanto danneggiate e deducendo da tale risultato il valore dei residui. Nel caso in cui il fabbricato sia realizzato su area di altrui proprietà ed il danno risulti superiore al 30% del valore del fabbricato, la Società pagherà il solo valore del materiale distrutto o danneggiato, considerato il fabbricato come in condizione di demolizione; la restante parte sarà pagata solo dopo che il Contraente o l Assicurato abbia documentato che è stata effettuata sulla stessa area la ricostruzione o riparazione e sempre che la stessa sia stata ultimata entro un anno dalla data di accettazione della liquidazione. ART. 20 ASSICURAZIONE PARZIALE Se dalle stime fatte, con le norme dell Art. 19 Valore delle cose assicurate e determinazione dell ammontare del danno, risulta che i valori di una o più partite, prese ciascuna separatamente, eccedevano al momento del sinistro le somme rispettivamente assicurate con le partite stesse, la Società indennizza il danno in proporzione del rapporto tra la somma assicurata e il valore risultante al momento del sinistro. Questa norma non si applica qualora l assicurazione sia prestata a primo rischio assoluto. ART. 21 ASSICURAZIONE PRESSO DIVERSI ASSICURATORI In caso di sinistro, se sulle medesime cose e per il medesimo rischio coesistono più assicurazioni, il Contraente o l Assicurato è tenuto a richiedere a ciascun Assicuratore l indennizzo dovuto secondo il rispettivo contratto autonomamente considerato. Qualora la somma di tali indennizzi - escluso dal conteggio l indennizzo dovuto dall Assicuratore insolvente - superi l ammontare del danno, la Società è tenuta a pagare soltanto la sua quota proporzionale in ragione dell indennizzo calcolato secondo il proprio contratto, esclusa comunque ogni obbligazione solidale con gli altri Assicuratori. Qualora l Assicurato sia qualifi cabile come consumatore, così come defi nito all Art bis e seguenti del Codice Civile, il secondo comma del presente articolo si intende abolito. ART. 22 LIMITE MASSIMO DELL INDENNIZZO Per nessun titolo la Società potrà essere tenuta a pagare somma maggiore di quella assicurata, salvo il caso previsto dall Art del Codice Civile. Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione 9 di 18

21 ART. 23 PAGAMENTO DELL INDENNIZZO Verifi cata l operatività della garanzia, valutato il danno e ricevuta la necessaria documentazione, la Società provvede al pagamento dell indennizzo entro 30 giorni, sempre che non sia stata fatta opposizione. Se è stato aperto un procedimento penale sulla causa del sinistro, il pagamento sarà effettuato qualora dal procedimento stesso risulti che non ricorre il caso previsto all Art. 12 Esclusioni, punto 3. Nel caso di assicurazione prestata in base al valore a nuovo, la Società provvederà al pagamento dell indennizzo nei termini sopra indicati con il limite massimo del valore al momento del sinistro. La eventuale restante parte di indennizzo sarà corrisposta entro 30 giorni da quando è terminata la ricostruzione od effettuato il rimpiazzo a termini dell Art. 19 Valore delle cose assicurate e determinazione dell ammontare del danno. 10 di 18 Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione

22 Condizioni Generali di Assicurazione Condizioni sempre operanti Anticipo dell indennizzo Il Contraente può richiedere il pagamento di un acconto pari al 50% dell importo minimo che dovrebbe essere indennizzato in base alle risultanze acquisite, a condizione che non siano sorte contestazioni sull indennizzabilità del sinistro stesso e che l indennizzo complessivo sia prevedibile in almeno Euro ,00. L obbligazione della Società: verrà in essere dopo 90 giorni dalla data di denuncia del sinistro, sempre che siano trascorsi almeno 30 giorni dalla richiesta dell anticipo; è condizionata al rispetto da parte del Contraente o dell Assicurato degli obblighi previsti dall Art. 15 Obblighi in caso di sinistro. L acconto non potrà comunque superare l importo di Euro ,00, qualunque sia l ammontare stimato del sinistro. Nel caso che l assicurazione sia stipulata in base al valore a nuovo, la determinazione dell acconto di cui sopra, sarà effettuata come se tale condizione non esistesse. Trascorsi 90 giorni dal pagamento dell indennizzo relativo al valore al momento del sinistro, l Assicurato potrà tuttavia ottenere un solo anticipo sul supplemento di indennizzo spettategli in base al valore a nuovo, che sarà determinato in relazione allo stato di avanzamento dei lavori al momento della richiesta. Circostanze non influenti sulla valutazione del rischio Non costituisce aggravamento di rischio, e può non essere dichiarata in polizza l esistenza di: 1 kg. di esplodenti; 100 kg. di infi ammabili; infi ammabili in serbatoi completamente interrati o nei serbatoi dei veicoli per l alimentazione del relativo propulsore o ad uso esclusivo degli impianti di riscaldamento al servizio del fabbricato; 100 kg. di merci speciali; esplodenti, infi ammabili e merci speciali esistenti nei locali non occupati dall Assicurato. Colpa grave I danni derivanti dagli eventi per i quali è prestata la garanzia sono risarcibili anche se determinati da colpa grave del Contraente, dell Assicurato o dei suoi familiari conviventi e da dolo o colpa grave di altre persone. Deroga alla regola proporzionale Si conviene che non sarà applicata la regola proporzionale per le cose assicurate la cui somma assicurata maggiorata del 20% sia superiore o uguale al valore risultante al momento del sinistro. Qualora inferiore, il disposto dell Art. 20 Assicurazione parziale, rimarrà operativo in proporzione del rapporto tra la somma assicurata così maggiorata ed il valore suddetto. Destinazione e caratteristiche costruttive del fabbricato L assicurazione è prestata in base alla condizione che i locali assicurati o contenenti le cose assicurate siano adibiti ad abitazione e che il fabbricato di cui i locali stessi fanno parte: sia adibito per almeno 2/3 della superfi cie complessiva dei piani (compresi quelli sotterranei) ad abitazioni civili, uffi ci e studi professionali; Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione 11 di 18

23 sia costruito totalmente in materiali incombustibili; è tollerata l esistenza: di materiali combustibili per non oltre il 10% delle strutture portanti verticali, delle strutture portanti del tetto, delle pareti esterne, della copertura e dei solai; di materiali combustibili purché rivestiti da ogni lato per uno spessore minimo di 3 cm da materiali incombustibili; di materiali combustibili impiegati per impermeabilizzazione o rivestimento aderenti a strutture continue incombustibili. Nei fabbricati a più piani è tollerata l esistenza di strutture portanti del tetto e di solai in materiali combustibili; è considerato piano, a questi effetti, il solaio immediatamente sottostante il tetto. Estinzione anticipata o trasferimento del mutuo Esclusivamente per le polizze per le quali è stato pagato il premio in un unica rata, nel caso di estinzione anticipata o di trasferimento del mutuo, su richiesta del Contraente e previa comunicazione scritta alla Società da parte dell Istituto erogatore del mutuo stesso, la Società rimborsa il premio imponibile relativo al periodo che va dalla data di estinzione o trasferimento del mutuo alla data di scadenza del periodo di assicurazione per il quale detto premio è stato pagato al netto della relativa quota parte del costo complessivo riportato sul modulo di polizza. In alternativa, per le polizze per le quali è stato pagato il premio in un unica rata, in caso di estinzione del mutuo o di trasferimento dello stesso, su richiesta del Contraente e previa comunicazione scritta alla Società da parte dell Istituto erogatore del mutuo in corso, la Società fornisce la copertura assicurativa alle condizioni tutte in corso fi no alla scadenza contrattuale a favore del nuovo benefi ciario designato. Valore a nuovo Premesso che per valore a nuovo s intende convenzionalmente: la spesa necessaria per l integrale costruzione a nuovo di tutto il fabbricato assicurato, escludendo soltanto il valore dell area; si conviene di stipulare l assicurazione in base al suddetto valore a nuovo alle condizioni seguenti: a) in caso di sinistro si determina: l ammontare del danno e della rispettiva indennità come se questa assicurazione valore a nuovo non esistesse; il supplemento che, aggiunto all indennità di cui ad a), determina l indennità complessiva calcolata in base al valore a nuovo ; b) agli effetti dell Art. 20 Assicurazione parziale, il supplemento di indennità per ogni partita, qualora la somma assicurata risulti: superiore od uguale al rispettivo valore a nuovo, è dato dall intero ammontare del supplemento medesimo; inferiore al rispettivo valore a nuovo ma superiore al valore al momento del sinistro, per cui risulta assicurata solo una parte dell intera differenza occorrente per l integrale assicurazione a nuovo, viene proporzionalmente ridotto nel rapporto esistente tra detta parte e l intera differenza; eguale o inferiore al valore al momento del sinistro, diventa nullo; 12 di 18 Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione

24 c) in caso di coesistenza di più assicurazioni agli effetti della determinazione del supplemento di indennità si terrà conto della somma complessivamente assicurata dalle assicurazioni stesse; d) agli effetti dell indennizzo resta convenuto che in nessun caso potrà comunque essere indennizzato, per ciascun fabbricato importo superiore al doppio del relativo valore determinato in base alle stime di cui all Art. 19 Valore delle cose assicurate e determinazione dell ammontare del danno; e) il pagamento del supplemento di indennità è eseguito entro 30 giorni da quando è terminata la ricostruzione o il rimpiazzo secondo il preesistente tipo e genere e sulla stessa area nella quale si trovano le cose colpite o su altra area del territorio nazionale se non ne derivi aggravio per l assicuratore, purché ciò avvenga, salvo comprovata forza maggiore, entro dodici mesi dalla data dell atto di liquidazione amichevole o del verbale defi nitivo di perizia; f) l assicurazione in base al valore a nuovo riguarda soltanto i fabbricati in stato di attività. Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione 13 di 18

25 Condizioni Generali di Assicurazione Condizioni particolari Adeguamento automatico Qualora nel modulo di polizza sia indicato l indice iniziale di adeguamento, le somme assicurate, i limiti di indennizzo non espressi in percentuale od in frazione ed il premio vengono aggiornati in base agli indici dei Prezzi al Consumo per Famiglie ed Operai e Impiegati (base 1985=100) pubblicati dall Istituto Centrale di statistica di Roma, in conformità a quanto segue: a) nel corso di ogni anno solare sarà adottato, come base di riferimento iniziale e per gli aggiornamenti, l indice del mese di giugno dell anno precedente; b) alla scadenza di ogni rata annua, se si sarà verifi cata una variazione in più o in meno rispetto all indice iniziale od a quello dell ultimo adeguamento (od al loro equivalente), le somme assicurate, i limiti di indennizzo non espressi in percentuale o frazione ed il premio verranno aumentati o ridotti in proporzione; c) l aumento o la riduzione decorreranno dalla scadenza della rata annua, dietro rilascio al Contraente di apposita quietanza in base al nuovo indice di riferimento. Qualora in conseguenza della variazione degli indici le somme assicurate, i limiti di indennizzo non espressi in percentuale od in frazione ed il premio venissero a superare il doppio degli importi inizialmente stabiliti, sarà facoltà di ciascuna delle Parti di rinunciare all ulteriore aggiornamento di polizza mediante raccomandata spedita all altra parte almeno 30 giorni prima della scadenza annuale della polizza stessa. In tal caso, a decorrere dalla precedente scadenza, la presente clausola cesserà di aver vigore e le somme assicurate, i limiti di indennizzo non espressi in percentuale od in frazione ed il premio, rimarranno quelli risultanti dall ultimo aggiornamento effettuato. Qualora sul modulo di polizza non sia indicato l indice iniziale per l adeguamento, la presente clausola non sarà operativa. 14 di 18 Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione

26 Defi nizioni Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il signifi cato di seguito precisato: Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione. Assicurazione Il contratto con il quale l Assicuratore, a fronte del pagamento di un premio, si obbliga a rivalere l Assicurato, entro i limiti convenuti, del danno ad esso prodotto da un sinistro. Colpo d ariete Urto violento provocato in una conduttura dall immissione o dall interruzione di un liquido. Contaminazione Inquinamento, avvelenamento, uso mancato o limitato di beni a causa dell impiego di sostanze chimiche e/o biologiche. Contraente Il soggetto che stipula l assicurazione. Dipendenze I locali siti negli spazi adiacenti o pertinenti al fabbricato quali magazzini, uffi ci, centri elaborazione dati, abitazioni, servizi sociali aziendali, rimesse e offi cine di manutenzione, laboratori di ricerca, prova, controllo e collaudo, centrali termiche, cabine di trasformazione d energia elettrica e di decompressione gas metano, sale compressori e reparti trattamento acque. Esplodenti Le sostanze e i prodotti che, anche in piccola quantità: a contatto con l aria o l acqua, a condizioni normali, danno luogo ad esplosione; per azione meccanica o termica esplodono; e comunque gli esplosivi considerati dall Art. 83 del R.D. n. 635 del 6 maggio 1940 ed elencati nel relativo allegato A. Esplosione Sviluppo di gas o vapori ad alta temperatura e pressione, dovuto a reazione chimica che si auto propaga con elevata velocità. Fabbricato L intera costruzione edile e relative recinzioni e dipendenze, esclusa l area su cui insiste il fabbricato, ma compresi fi ssi ed infi ssi ed opere di fondazione o interrate, impianti elettrici, idrici, igienici, di riscaldamento e condizionamento, di segnalazione e comunicazione, impianti d allarme antifurto e antincendio, ascensori e montacarichi, scale mobili, antenne, come pure altri impianti od installazioni, considerati immobili per natura o destinazione al servizio del fabbricato (ivi comprese tappezzerie, tinteggiature, moquettes, rivestimenti, affreschi e statue non aventi valore artistico) ed escluso quanto indicato nella defi nizione di Macchinario, attrezzature ed arredamento. Incendio Mutuo Casa Condizioni di Assicurazione 15 di 18

Polizza Incendio a Copertura di Mutuo

Polizza Incendio a Copertura di Mutuo MutuoLiguria Polizza Incendio a Copertura di Mutuo DEFINIZIONI Nel testo si intende: Assicurato: Assicurazione: Contraente: Esplosione: Fabbricato: Incendio: Indennizzo: IVASS o ISVAP: Scoppio: Sinistro:

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Invalidità permanente da malattia/mod. X0420.0 Edizione 11/2007 Assicurazione malattia/ipm La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PRODOTTO RC Vita Privata in convenzione con la BANCA VERONESE CREDITO COOPERATIVO DI CONCAMARISE Società Cooperativa Il presente fascicolo informativo contenente

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO Mutuoliguria Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione c) Informativa Home Insurance deve

Dettagli

Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010)

Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010) Fascicolo Informativo (ai sensi art. 30 del Regolamento n 35 del 26/05/2010) Contratto : Decennale Postuma Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa e le Condizioni Generali di Assicurazione

Dettagli

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Infortuni Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

GENERALI SEI IN UFFICIO

GENERALI SEI IN UFFICIO GENERALI SEI IN UFFICIO Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi dell'ufficio Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizione di assicurazione

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

GARANZIA TERREMOTO MASTER CASA

GARANZIA TERREMOTO MASTER CASA Contratto di Assicurazione per la copertura dell'evento catastrofale terremoto GARANZIA TERREMOTO MASTER CASA Il presente Fascicolo Informativo contenente: - Nota informativa e Glossario - Condizioni di

Dettagli

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

A. INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA DI ASSICURAZIONE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il Contraente e l Assicurato devono prendere

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE LIGURIA PROTEGGE Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente

Dettagli

Avvertenza: Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa.

Avvertenza: Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa. ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Responsabilità Civile Terzi e Dipendenti Enti Pubblici Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa, comprensiva

Dettagli

Prima della sottoscrizione del contratto leggere attentamente la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione del contratto leggere attentamente la Nota Informativa FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE RISARCITORIA In riferimento all art.1669 Codice Civile Polizza tutti i rischi della costruzione di opere civili Il Fascicolo Informativo, contenente : a) Nota Informativa,

Dettagli

Polizza di Assicurazione Multirischi

Polizza di Assicurazione Multirischi Polizza di Assicurazione Multirischi Mod. 452/A Edizione gennaio 2014 Contratto di Assicurazione Multirischi Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota informativa, comprensiva del Glossario;

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile

NOTA INFORMATIVA. Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile NOTA INFORMATIVA Rischi Vari - Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile ( ai sensi dell articolo 185 del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 e del Regolamento ISVAP n. 35 del 26 maggio

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INCENDIO A COPERTURA DEL MUTUO Mutuoliguria Il presente Fascicolo Informativo contenente a Nota Informativa b Condizioni di assicurazione c Informativa Home Insurance deve essere

Dettagli

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Guidare & Navigare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione; '(),1,=,21, Nel testo che segue si intendono per: 9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 3ROL]]D: il documento che prova l assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

Dettagli

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE GLOBALE FABBRICATI CIVILI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE GLOBALE FABBRICATI CIVILI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE GLOBALE FABBRICATI CIVILI Ecos Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima della

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA

NOTA INFORMATIVA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA CONVENZIONE ASSICURATIVA F.I.A.I.P / ITAS ASSICURAZIONI SPA Polizza/Responsabilità Civile Professionale Agenti di Affari in Mediazione e Agenti di Affari in Mediazione Creditizia NOTA INFORMATIVA Polizza

Dettagli

NOTA INFORMATIVA Contratto di Assicurazione danni- Novit Fabbricato MODELLO n. 1063 ed. del 1 dicembre 2010

NOTA INFORMATIVA Contratto di Assicurazione danni- Novit Fabbricato MODELLO n. 1063 ed. del 1 dicembre 2010 NOTA INFORMATIVA Contratto di Assicurazione danni- Novit Fabbricato MODELLO n. 1063 ed. del 1 dicembre 2010 La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall Isvap, ma il suo contenuto

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

La Nota Informativa non sostituisce quanto regolamentato dalle Condizioni di Assicurazione

La Nota Informativa non sostituisce quanto regolamentato dalle Condizioni di Assicurazione Pag. 1 di 5 NOTA INFORMATIVA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DEL RAMO CREDITO (predisposta in conformità dell art. 185 del D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209 - Codice delle assicurazioni private) Avvertenza La

Dettagli

NOTA INFORMATIVA Polizza Responsabilità Civile Professionale Medici-Chirurghi

NOTA INFORMATIVA Polizza Responsabilità Civile Professionale Medici-Chirurghi NOTA INFORMATIVA Polizza Responsabilità Civile Professionale Medici-Chirurghi La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS (già ISVAP), ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CILIVE PROFESSIONALE Responsabilità Civile Professionale Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di assicurazione per la responsabilità civile dell'unità da diporto non derivante dalla navigazione a motore

NOTA INFORMATIVA. Contratto di assicurazione per la responsabilità civile dell'unità da diporto non derivante dalla navigazione a motore NOTA INFORMATIVA Contratto di assicurazione per la responsabilità civile dell'unità da diporto non derivante dalla navigazione a motore La presente Nota informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI

POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI POLIZZA APIARI FURTO E ATTI VANDALICI PREMESSA SASA si obbliga, nei termini ed alle condizioni di questo contratto, verso il pagamento anticipato del premio, nei limiti delle somme assicurate, a risarcire

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Quadrifoglio/Mod. X0442.0 Edizione 2/2008 Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio La presente Nota Informativa è redatta secondo lo

Dettagli

GARANZIA TERREMOTO CASA

GARANZIA TERREMOTO CASA Contratto di Assicurazione per la copertura dell evento CONDIZIONI catastrofale DI ASSICURAZIONE terremoto GARANZIA TERREMOTO CASA EDIZIONE GENNAIO 2014 Il presente Fascicolo Informativo contenente a)

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

Infortuni della Famiglia. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Infortuni della Famiglia. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Infortuni della Famiglia Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

NOTA INFORMATIVA Polizza Responsabilità Civile Professionale Ingegnere - Architetto Geometra Perito Società di Ingegneria

NOTA INFORMATIVA Polizza Responsabilità Civile Professionale Ingegnere - Architetto Geometra Perito Società di Ingegneria NOTA INFORMATIVA Polizza Responsabilità Civile Professionale Ingegnere - Architetto Geometra Perito Società di Ingegneria La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS

Dettagli

Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi

Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi Assicurazione Infortuni cumulativa aziendale Rischi Sportivi Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

NOTA INFORMATIVA Polizza Sempre Protetti

NOTA INFORMATIVA Polizza Sempre Protetti NOTA INFORMATIVA Polizza Sempre Protetti La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il

Dettagli

Pannelli Fotovoltaici

Pannelli Fotovoltaici Pannelli Fotovoltaici BANCO POPOLARE SOCIETÀ COOPERATIVA Nota Informativa Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

POLIZZA FIDEIUSSORIA

POLIZZA FIDEIUSSORIA POLIZZA FIDEIUSSORIA a garanzia degli obblighi ed oneri di cui alle Concessioni Edilizie rilasciate ai sensi di legge Fascicolo Informativo (Ed. 08/2013) Il presente Fascicolo Informativo contenente a)

Dettagli

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Malattie Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Tua Assicurazioni S.p.A.

Tua Assicurazioni S.p.A. Fascicolo Informativo Copertina Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di garanzia fidejussoria per l'ingresso in Italia Il presente Fascicolo Informativo, contenente a. Nota

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di assicurazione multirischi per Uffici e Studi professionali /Uffici e Studi

NOTA INFORMATIVA. Contratto di assicurazione multirischi per Uffici e Studi professionali /Uffici e Studi Contratto di assicurazione multirischi per Uffici e Studi professionali /Uffici e Studi Uffici e Studi/Mod. X0484.0 Edizione 09/2008 Assicurazione del Ramo Danni/Polizza Uffici e Studi La presente Nota

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

Responsabili & Tranquilli La polizza Responsabilità Civile del Locatario

Responsabili & Tranquilli La polizza Responsabilità Civile del Locatario Responsabili & Tranquilli La polizza Responsabilità Civile del Locatario Locali ad uso UFFICIO o COMMERCIO Mod. 12R - Edizione 05/2013 Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario Il

Dettagli

Nota Informativa Polizza connessa a Mutui o altri Contratti di Finanziamento Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva

Nota Informativa Polizza connessa a Mutui o altri Contratti di Finanziamento Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva Pannelli Fotovoltaici Nota Informativa Polizza connessa a Mutui o altri Contratti di Finanziamento Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

Fascicolo Informativo Ed. 12/2010

Fascicolo Informativo Ed. 12/2010 Fascicolo Informativo Ed. 12/2010 Contratto di Assicurazione contro gli Infortuni Il presente Fascicolo informativo, contenente: 1. Nota Informativa al Contraente comprensiva del Glossario; 2. Condizioni

Dettagli

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO

CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO CAPITOLATO DI POLIZZA KASKO Nel testo che segue, si deve intendere per: DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE BROKER CONTRAENTE ASSICURATI INDENNIZZO INDENNITÀ LIMITE DI INDENNIZZO PERIODO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "assicurazione": il contratto di assicurazione; per "polizza": il documento che prova l'assicurazione;

Dettagli

COMPLEMENTARE TERREMOTO

COMPLEMENTARE TERREMOTO Contratto di Assicurazione per la copertura dell evento CONDIZIONI catastrofale DI ASSICURAZIONE terremoto COMPLEMENTARE TERREMOTO EDIZIONE MARZO 2011 FORMULA CASA PIÙ Il presente Fascicolo Informativo

Dettagli

NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE. La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma

NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE. La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma UFFICIO REGISTRO BOLLO RADIO ASSICURAZIONI ROMA - Copertina Fascicolo Informativo Sig... Date viaggio... Destinazione... CERTIFICATO DI ASSICURAZIONE 509945135 INTER PARTNER ASSISTANCE Interassistance

Dettagli

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE 5 Il presente fascicolo è redatto

Dettagli

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito

Polizza Assicurativa. Leasing Immobiliare Finito Polizza Assicurativa Leasing Immobiliare Finito La polizza assicurativa Leasing Immobiliare Finito, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato standing, oltre

Dettagli

POLIZZA CONVENZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ASSOCIAZIONE RIUNITI

POLIZZA CONVENZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE ASSOCIAZIONE RIUNITI POLIZZA CONVENZIONE Mod. 5060RIU/FI RCG Ed. 09/15 Il presente FASCICOLO INFORMATIVO contenente: - Nota Informativa, comprensiva del Glossario - Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ORGANI ISTITUZIONALI E AA.GG. Servizio Provveditorato ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE ART. 1. OGGETTO 1.A.

Dettagli

PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto.

PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto. O PROTEZIONE FURTO - In caso di furto, il denaro sottratto con la carta resta protetto. Cash ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI IMPORTANTE I servizi assicurativi si

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Ad Personam/Mod. X0403.0 Edizione 2/2009 Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER L'ASSISTENZA

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER L'ASSISTENZA Assistance Omnia CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER L'ASSISTENZA Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione; deve essere consegnato

Dettagli

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Protezione SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2014 Ritiro Patente Modello D03 - Edizione maggio 2014 Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b)

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più. RC Animale Domestico Più Contratto di Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più RC Animale Domestico Più edizione 12/2011 Assicurazione del Ramo Danni/RC Animale Domestico Più La presente Nota

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis EDIZIONE: Novembre 2010 Versione: 2.10.11 Il presente Fascicolo Informativo, contenente

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis IC.2012.001 EDIZIONE: Giugno 2012 Versione: 3.12.06 Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Il presente Fascicolo Informativo contenente

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Il presente Fascicolo Informativo contenente CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA DEL VETTORE STRADALE ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE PER I DANNI ALLE MERCI TRASPORTATE POLIZZA RESPONSABILITÀ VETTORIALE Il presente Fascicolo

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE RIMPIAZZO E POSA IN OPERA. GARANZIA DI QUALITÀ Mod. RPO-GDQ

POLIZZA DI ASSICURAZIONE RIMPIAZZO E POSA IN OPERA. GARANZIA DI QUALITÀ Mod. RPO-GDQ (impermeabilizzazioni, pavimentazioni, rivestimenti, serramenti, vetri) RISCHI TECNOLOGICI Edizione 01.07.2013 Pagina 1 di 11 Pagina lasciata intenzionalmente bianca Edizione 01.07.2013 Pagina 2 di 11

Dettagli

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA SCHEMA DI CONVENZIONE TIPO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI AI DIPENDENTI DELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO CON ESTINZIONE MEDIANTE L ISTITUTO DELLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO L anno nel mese di il giorno.in

Dettagli

Responsabili & Tranquilli L Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario

Responsabili & Tranquilli L Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario Responsabili & Tranquilli L Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario Locali ad uso UFFICIO o COMMERCIO Mod. 12R - Edizione 05/2015 Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile del Locatario

Dettagli

ASSICURAZIONE INCENDIO MUTUI

ASSICURAZIONE INCENDIO MUTUI ASSICURAZIONE INCENDIO MUTUI Contratto di assicurazione incendio dedicato alle Civili Abitazioni, Studi Professionali, Attività Commerciali, Rurali o Artigianali Il presente Fascicolo Informativo contenente

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Sanitas/Mod. X0310.0 Edizione 11/2007 Assicurazione infortunio e malattia/sanitas La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

Infortuni Individuale e Cumulativa

Infortuni Individuale e Cumulativa Infortuni Individuale e Cumulativa Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

Responsabili & Tranquilli

Responsabili & Tranquilli Responsabili & Tranquilli La polizza Responsabilità Civile verso Terzi Contratto di Assicurazione Responsabilità Civile verso Terzi Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva

Dettagli

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ACQUI TERME e Decorrenza ore 24.00 del 31/3/2008 Scadenza ore 24.00 del 31/3/2011

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO (Regolamento IVASS N. 35 del 26 maggio 2010) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE OPERATORI SANITARI MEDICI RADIOLOGI Il presente fascicolo informativo

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- NATANTI contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei natanti modello n. 1060 del 1 dicembre 2010 La presente nota

Dettagli

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Assicurazioni SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2015

Ritiro Patente. Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente. UNIQA Assicurazioni SpA. Modello D03 - Edizione maggio 2015 Ritiro Patente Modello D03 - Edizione maggio 2015 Contratto di Assicurazione per il Ritiro della Patente Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b)

Dettagli

Tutela Professione POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE

Tutela Professione POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE A r e a P r o t e z i o n e P r o f e s s i o n e Tutela Professione POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE COMMERCIALISTI, AVVOCATI, CONSULENTI DEL LAVORO, NOTAI, AMMINISTRATORI DI STABILI CONDOMINIALI,

Dettagli

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro.

Assicurato/Beneficiario: il soggetto cui l Impresa deve corrispondere l indennizzo in caso di sinistro. Condizioni di Assicurazione della Polizza per l Assicurazione sul Credito a garanzia delle perdite patrimoniali derivanti dalla Contraente in caso di perdita dell impiego del mutuatario relativa a prestiti

Dettagli

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione; - per Polizza :

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE DANNI DIRITTI ALL IMMOBILE DI NUOVA COSTRUZIONE

FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE DANNI DIRITTI ALL IMMOBILE DI NUOVA COSTRUZIONE FASCICOLO INFORMATIVO POSTUMA DECENNALE DANNI DIRITTI ALL IMMOBILE DI NUOVA COSTRUZIONE Il Fascicolo Informativo, contenente : a) Nota Informativa, comprensiva del Glossario; b) Condizioni di Assicurazione;

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DI PRESTAZIONI PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI IN FORMA DI RENDITA VITALIZIA

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DI PRESTAZIONI PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI IN FORMA DI RENDITA VITALIZIA POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DI PRESTAZIONI PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI IN FORMA DI RENDITA VITALIZIA CONTRATTO n 9.021.307 CONTRAENTE: FONDO PENSIONE DEL GRUPPO SAN PAOLO IMI TRA FONDO PENSIONE DEL PERSONALE

Dettagli

Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente Fascicolo Informativo, contenente

Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente Fascicolo Informativo, contenente TUA IMPRESA Fascicolo Informativo Modello: FASIMP 5 ed. 05/2011 Copertina Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio dell Impresa. Il presente

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia Cottimo fiduciario per l affidamento dei servizi assicurativi del Comune di Cannara per l anno 2014 LOTTO C CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE KASKO - DIPENDENTI IN MISSIONE CON MEZZI PROPRI C O M U N E D I C

Dettagli

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Nota Informativa Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Edizione 12/2014 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA di CREDITO COOPERATIVO

Dettagli

Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato

Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione di tipo individuale Incendio del Fabbricato INCENDIO ABBINATA MUTUI Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER. IMMOBILE AD USO COMMERCIALE (art. 27 della legge n. 392 del 27 luglio 1978)

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER. IMMOBILE AD USO COMMERCIALE (art. 27 della legge n. 392 del 27 luglio 1978) CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILE AD USO COMMERCIALE (art. 27 della legge n. 392 del 27 luglio 1978) L anno duemiladodici (2012), il giorno ( ) del mese di.., in Santa Fiora (GR), tra: Maurizio ONOFRI,

Dettagli

A. INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE. 1. Informazioni generali

A. INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE. 1. Informazioni generali NOTA INFORMATIVA (ed. 12/2011) Prodotto Vettore Stradale Assicurazione della Responsabilità Civile per i danni alle merci trasportate (ed. 12/2011) (ai sensi dell art. 185 del decreto legislativo n 209

Dettagli

INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA Contratto di Assicurazione Malattia Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve essere

Dettagli

R.C. INSEGNANTI E PERSONALE SCOLASTICO

R.C. INSEGNANTI E PERSONALE SCOLASTICO R.C. INSEGNANTI E PERSONALE SCOLASTICO Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione per la responsabilità civile degli insegnanti e del personale scolastico Il presente Fascicolo, contenente: Nota

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Campo di applicazione Qualsiasi contratto stipulato tra Nossa Elettronica s.a.s (d ora in poi Nossa) per la fornitura dei propri Prodotti/Servizi (d ora in poi Prodotto)

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Capitolato LOTTO 2 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI DURATA DELL APPALTO L appalto ha la durata di 3

Dettagli

Denominazione: (in caso di Studio Associato o Società)

Denominazione: (in caso di Studio Associato o Società) MODULO PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DEGLI ESBORSI CONSEGUENTI A RESPONSABILITÀ CIVILE PER L'ATTIVITA' DI ASSISTENZA FISCALE MEDIANTE APPOSIZIONE DEI VISTI DI CONFORMITA' SULLE DICHIARAZIONI AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Soggetta all'attività di direzione e coordinamento della Sella Holding Banca SpA (timbro dell intermediario) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA PROFESSIONALE DEL DIPENDENTE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA PROFESSIONALE DEL DIPENDENTE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA PROFESSIONALE DEL DIPENDENTE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE Il presente FASCICOLO INFORMATIVO, contenente: 1. la NOTA INFORMATIVA comprensiva del GLOSSARIO

Dettagli

del 27/02/2007 n. 184

del 27/02/2007 n. 184 D E T E RMINAZI ONE DEL DIRIGENTE del 27/02/2007 n. 184 I X S E T T O R E T u t e l a d e l l A m b i e n t e Oggetto: Approvazione schemi per la stipulazione delle garanzie finanziarie relative alle attività

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI IN REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N REP. N. L anno duemila, il giorno del mese di, in Novate Milanese presso e

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI Beep! ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA OFFERTE ESCLUSIVAMENTE AI TITOLARI PROTEZIONE FURTO In caso di furto, il denaro sottratto e i beni acquistati con la carta restano protetti. IMPORTANTE I servizi

Dettagli

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZA FIDEJUSSORIA

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZA FIDEJUSSORIA Scheda Tecnica relativa alla garanzia fidejussoria (ALLEGATO A ) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZA FIDEJUSSORIA Oggetto Contraente Copertura rischi assicurativi derivanti dalla

Dettagli