Gli strumenti a corda

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gli strumenti a corda"

Transcript

1 P A R T E Strumenti e voci 1 SAPERE classificare gli strumenti a corda in base al mo in cui viene protto il suono; conoscere le tecniche di produzione del suono di questi strumenti; conoscere gli strumenti a corda e le loro parti; conoscere la storia degli strumenti a corda. SAPER FARE riconoscere gli strumenti a corda dall aspetto esteriore; riconoscere gli strumenti a corda dal timbro; ascoltare brani esemplari del repertorio per strumenti a corda. Si chiamano strumenti a corda, o corfoni, quegli strumenti musicali tati di corde che producono suono quan sono messe in vibrazione. A seconda del mo in cui le corde sono sollecitate, questi strumenti si suddivino in strumenti a corda strofinata, strumenti a corda pizzicata, strumenti a corda percossa. strofinata strofinata sono chiamati anche archi, perché il suono è protto principalmente dallo strofinamento di un archetto sopra le corde. Essi sono il violino, la viola, il violoncello e il contrabbasso. Violino Viola Violoncello Contrabbasso 40 Come sono fatti Pur se di dimensioni diverse (si va dai 60 cm del violino ai quasi m del contrabbasso), essi hanno tutti la medesima forma e sono composti dai medesimi elementi. Violoncello e contrabbasso, che si appoggiano a terra, sono tati in più di un puntale. L archetto, anch esso di dimensioni diverse a seconda dello strumento, è costituito da una bacchetta di legno flessibile alla quale, da un estremità all altra, è teso un fascio di crini di cavallo.

2 i piroli permettono di tendere o allentare le corde per ottenere la corretta accordatura dello strumento le quattro corde sono tese sopra la cassa armonica attraverso le effe di risonanza si propaga il suono amplificato dalla cassa armonica il riccio è un caratteristico abbellimento che arna la parte superiore del manico sul manico è fissata la tastiera in ebano la cassa armonica, costruita in acero e abete rosso, ha il compito di amplificare il suono protto dalle corde e trasmesso dal ponticello l archetto è costituito da una bacchetta di legno alle cui estremità (punta e tallone) è fissato un fascio di crini di cavallo la cordiera sostiene le corde sopra la cassa armonica ed è munita di piccole rotelline per un accordatura più precisa Come si suonano I quattro strumenti si differenziano anche per la diversa estensione dei suoni che possono emettere. Questa diversità è collegata alle dimensioni: tra i quattro strumenti, il violino, che è il più piccolo, emette i suoni più acuti, il contrabbasso quelli più gravi. Per quanto riguarda il timbro, quello del violino è più brillante di quello della viola, che però è molto cal nel registro medio-basso; il timbro del violoncello è penetrante nel registro acuto e quello del contrabbasso è grave e pesante. Violino Viola Violoncello Contrabbasso sol B re mi mi sol 30 Violino 31 Viola 3 Violoncello 3 Contrabbasso L archetto strofina le corde Il pizzicato Con il legno Con la sordina In questi strumenti il suono è protto nel medesimo mo: l archetto, impugnato dalla mano destra, strofina le corde, mentre le dita della mano sinistra premono sulla tastiera ottenen così suoni di diversa altezza, più gravi vicino al riccio, più acuti vicino al ponticello. Esistono anche altre tecniche per ottenere il suono. Tra esse: il pizzicato: consiste nel pizzicare le corde con le dita come si fa con la chitarra o l arpa; è la tecnica prevalentemente usata per suonare il contrabbasso nella musica jazz; con il legno: si percuotono leggermente le corde con l archetto rivolto dalla parte del legno, provocan un effetto molto particolare; la sordina: si tratta di una piccola pinzetta di legno inserita sul ponticello, usata per attenuare e ammorbidire il suono dello strumento. 41

3 P A R T E Strumenti e voci Per una storia degli archi Già intorno all VIII secolo d.c.si conoscono in Europa numerose specie di strumenti ad arco, probabilmente originarie dei paesi arabi. La viola è lo strumento più antico e trae le sue origini dalla viella, molto diffusa nel Medioevo. Intorno alla metà del Cinquecento, i primi liutai (costruttori di strumenti a corde) iniziano a produrre viole di varie misure, tra le quali la viola da braccio, antenata del violino moderno, e la viola da gamba, antenata dell odierno violoncello. Il violino, una viola di dimensioni più piccole, deve la sua forma attuale ai grandi maestri liutai come Gasparo da Salò ( ) e Andrea Amati ( ). A Cremona, Antonio Stradivari ( ) e Giuseppe Guarneri ( ) perfezionano lo strumento,costruenne esemplari che ancora oggi costituiscono il punto di riferimento per la moderna liuteria. Il contrabbasso inizialmente ha solo funzione di accompagnamento della viola da gamba, in una ottava più bassa. Ma le cose in seguito cambiano grazie a ottimi esecutori e compositori, come Domenico Dragonetti ( ) e Giovanni Bottesini ( ). Gli archi si affermano tra la metà del Seicento e il primo Settecento; da quel momento, con il perfezionarsi delle tecniche di esecuzione, essi assumono un ruolo sempre più importante all interno della musica strumentale. Nella formazione dell orchestra sinfonica classica il gruppo degli strumenti ad arco è il più numeroso e può comprendere fino a una trentina di violini (suddivisi in violini primi e secondi), dici viole, dici violoncelli e otto contrabbassi. pizzicata pizzicata sono strumenti, di varie forme e dimensioni, in cui il suono è protto principalmente dal pizzicarne le corde. Essi sono il liuto, il manlino, la chitarra, l arpa e il clavicembalo. Liuto Manlino Chitarra Arpa Clavicembalo Liuto Chitarra Manlino Arpa Clavicembalo si fa b mi sol b fa b lab sol 4 Come sono fatti e come si suonano Il liuto e il manlino hanno forma simile, ma si suonano in mo diverso: nel liuto le corde sono pizzicate dai polpastrelli della mano destra, nel manlino dal plettro, una sottile lamina di metallo o di plastica.

4 38 39 Liuto Manlino il manico, su cui sono tese le corde, termina con una paletta (perpendicolare alla tastiera nel liuto, solo leggermente inclinata nel manlino) ve sono collocati i piroli, che servono per accordare gli strumenti, tenden o allentan le corde la cassa armonica, a forma di manrla, è bombata nella parte posteriore e piatta in quella anteriore, ve si apre una buca le corde sono sei, radppiate nel liuto, e quattro, radppiate nel manlino sul manico del manlino si trovano sbarrette di metallo che lo suddivino in tasti: a partire dalla paletta verso la buca, premen una corda un tasto po l altro, le note ottenute si alzano di un semitono il ponticello, come negli archi, ha il compito di trasmettere il suono protto dalle corde alla cassa armonica 40 Chitarra La chitarra è simile al liuto e al manlino, ma ha una cassa armonica più grande e a fon piatto e, nel suo utilizzo classico, ha sei corde, che vengono pizzicate dalle unghie della mano destra. Il liuto ha probabilmente origine nel VI secolo d.c. in Asia Minore. Introtto in Europa nel Duecento, raggiunge la massima diffusione nel Cinquecento e nel Seicento, quan è utilizzato nelle corti per accompagnare canti e danze. Il manlino nasce in Italia verso la fine del Cinquecento ed è utilizzato soprattutto nella musica popolare. Ne esistono anche modelli a cinque o sei corde radppiate. I primi strumenti di forma simile alla chitarra sono costruiti nel Cinquecento e hanno Per una storia di liuto, manlino e chitarra quattro o cinque corde. Usatissima per accompagnare brani vocali, ha il suo primo momento d oro tra la fine del Settecento e l inizio dell Ottocento,quan numerosi compositori,tra cui Niccolò Paganini ( ), le dedicano numerose sonate e brani da camera. Ha di nuovo successo nel Novecento, soprattutto grazie al grande esecutore e compositore spagnolo Andrés Segovia ( ). È da sempre uno strumento molto utilizzato nella musica popolare e nella musica leggera. 41 Arpa L arpa è un grande strumento di forma triangolare costruito in legno d acero. Quella moderna è tata di corde tese tra la cassa armonica e una traversa superiore a forma di s detta modiglione. L esecutore, seduto, appoggia lo strumento sulla spalla destra e pizzica le corde con i polpastrelli di tutte le dita, tranne quelli dei mignoli. I due effetti timbrici più tipici dell arpa sono: l arpeggio, l esecuzione in rapida successione, anziché simultaneamente, delle note che formano un accor; il glissan, che si ottiene facen scivolare le dita sulle corde. sulla parte superiore le corde sono allacciate a meccanismi a vite che ne permettono l accordatura le corde, a scalare per dimensione e lunghezza, sono quarantasette, intonate come i tasti bianchi del pianoforte la cassa armonica è il lato obliquo, abbracciato dall esecutore le corde si tenno producen suoni più acuti azionan i sette pedali che si trovano nel piedistallo (mastello) L arpa è forse il più antico degli strumenti a corda. Presente anche nelle civiltà primitive, nel Trecento diventa strumento comune nell accompagnamento di canti e danze e, agli inizi del Seicento, è introtta nell orchestra. La sua forma e Per una storia dell arpa la sua struttura attuali, con l inserimento dei pedali, sono perfezionate all inizio dell Ottocento. Impiegata raramente come strumento solista, è l unico a corde pizzicate che fa parte stabilmente dell orchestra. 43

5 P A R T E Strumenti e voci 4 Clavicembalo Il clavicembalo è tato di una o più tastiere, una cassa armonica (la coda), una cordiera. Non ha un suono molto potente, la sua meccanica non consente quasi di sare l intensità del suono e il timbro è metallico. Per una storia del clavicembalo Le prime notizie sul clavicembalo risalgono alla fine del Trecento, ma lo strumento raggiunge una certa diffusione solo nel Cinquecento. Tra il Seicento e la prima metà del Settecento ha un ruolo importante non solo come strumento solista, ma anche in formazione con altri strumenti. Dalla seconda metà del Settecento viene a poco a poco abbannato e sostituito dal pianoforte che, poten variare molto più facilmente l intensità del suono, offre maggiori possibilità espressive. 1. il tasto premuto solleva il salterello. il plettro, applicato alla sommità del salterello, pizzica la corda 1 3. quan il tasto viene rilasciato, il salterello torna in posizione di riposo e un piccolo lembo di feltro o di cuoio si appoggia sulla corda bloccanne le vibrazioni 3 percossa Il pianoforte è l unico strumento a corda percossa. Esistono diversi tipi di questo strumento: il pianoforte orizzontale può essere a un quarto di coda, mezza coda, tre quarti di coda e gran coda, con misure che variano dai 140 cm fino a quasi 3 m di lunghezza (quest ultimo usato principalmente per concerti ed esibizioni); il pianoforte verticale, disposto verticalmente, ha un altezza che oscilla tra i 100 e i 130 cm; è usato principalmente per lo studio ed è stato concepito per essere utilizzato in piccoli ambienti Pianoforte Com è fatto È tato di una tastiera, una cassa armonica, all interno della quale troviamo la cordiera, cioè il sistema di corde, tre pedali (da sinistra, a una corda, sordina tonale nei pianoforti a coda, di risonanza).

6 la meccanica del pianoforte è un complicato sistema di leve che trasmette il moto del tasto al martelletto che percuote la corda: quan si esercita una pressione su un tasto, uno smorzatore libera la corda e un martelletto la percuote smorzatore martelletto corda corda tasto quan il tasto viene rilasciato, si abbassano martelletto e smorzatore e quest ultimo blocca la vibrazione della corda Pianoforte la Come si suona Diversamente che con il clavicembalo, l esecutore con il pianoforte può variare notevolmente l intensità del suono protto, sia varian la pressione sul tasto, sia facen uso di due dei pedali: con quello di risonanza ottiene sonorità più ampie; con quello a una corda causa uno spostamento del martelletto rispetto alle corde, cosicché questo le colpisce solo parzialmente e si ottiene un suono più ovattato. Per una storia del pianoforte L invenzione del pianoforte è attribuita all italiano Bartolomeo Cristofori ( ), nel primo decennio del Settecento. Lo strumento si diffonde tra il 1760 e il 1780.Wolfgang Amadeus Mozart ( ), Franz Joseph Haydn ( ) e Muzio Clementi ( ) sono i compositori che per primi elaborano un linguaggio specifico per questo strumento. La letteratura per pianoforte del perio comprende concerti per pianoforte e orchestra,sonate per pianoforte solo o composizioni per piccoli gruppi strumentali con pianoforte. In seguito la letteratura e il linguaggio pianistico si arricchiscono di contributi fondamentali: a partire da Ludwig van Beethoven ( ) per arrivare ai compositori romantici, come Fryderyk Chopin ( ) e Franz Liszt ( ), per i quali il pianoforte è lo strumento ideale, perché si presta facilmente a esprimere le emozioni del musicista. Nel secon Ottocento e nel Novecento le esperienze così diverse che compositori come Claude Debussy ( ), Béla Bartók ( ) e altri anche nel campo del jazz compiono con il pianoforte sono un ulteriore testimonianza della grande versatilità di questo strumento. nelle altre tradizioni musicali Molti strumenti a corda sono presenti nelle culture musicali di tutto il mon. In alcuni casi si tratta di varianti degli strumenti che abbiamo conosciuto, in altri casi di strumenti completamente diversi. Il violino è uno strumento che ha larga diffusione anche nella musica popolare. È molto usato nella musica folcloristica dell Europa dell Est, soprattutto in Ungheria, Romania e Bulgaria. Nei 45

7 P A R T E Strumenti e voci paesi di lingua anglosassone viene chiamato fiddle e ha le stesse caratteristiche del violino classico, fatta eccezione per il ponticello che, in qualche caso, ha una forma meno arcuata per permettere l esecuzione di accordi e passaggi a ppie corde. In Irlanda lo strumento più popolare è l arpa celtica, diffusa anche in Scozia e Galles. Rispetto all arpa classica è più piccola, ha delle chiavi al posto dei pedali e ha un numero inferiore di corde. Diffusa dal golfo di Guinea alla zona dei Grandi Laghi, l arpa africana, o kora, ha la cassa armonica costituita da una mezza zucca svuotata e ricoperta di pelle di animale (mucca o antilope). Erh-hu è il nome del violino cinese: è tato di due corde di seta tra le quali è inserito un archetto, che non può essere separato dallo strumento. Nel rock e nella musica leggera grande spazio ha la chitarra elettrica, costruita in legno e con le corde in metallo, che vengono pizzicate da un plettro. Il suono protto dalle vibrazioni delle corde viene trasferito all amplificatore acquistan un timbro potente e aggressivo. Altro strumento molto utilizzato nella musica contemporanea, leggera, rock e anche jazz, è il basso elettrico, cui viene spesso affidata l esecuzione della parte ritmica dei brani in affiancamento alla batteria. Il banjo è uno strumento di origine africana, molto usato nel jazz più antico e nella musica popolare nordamericana. Ha generalmente quattro corde che si suonano con un plettro o, meno frequentemente, con le dita. Caratteristica è la sua cassa armonica, costituita da un cerchio in legno sul quale è tesa una pelle. Possiede un timbro squillante e piuttosto nasale. Alla tradizione colta della musica dell India appartiene il sitar, la cui cassa armonica è costituita da una zucca essiccata e vuota al suo interno. Dotato di due serie di corde collocate una sopra l altra a breve distanza, quan l esecutore pizzica le prime, le onde sonore mettono in vibrazione anche le seconde e si crea un effetto di eco molto suggestivo. La balalaika è uno strumento popolare diffuso soprattutto in Ucraina. Ha una caratteristica cassa armonica triangolare ed è munito di tre corde che vengono suonate con o senza plettro. Il charango è uno strumento musicale sudamericano che assomiglia a una piccola chitarra. La cassa armonica è realizzata con la corazza dell armadillo, un mammifero tipico di quel continente. Lo strumento è tato di cinque corde ppie che si suonano pizzicanle con le dita. 46 Il sono-goto è uno degli strumenti più importanti della musica giapponese: si tratta di una cetra a pizzico, tata di tredici corde di seta tese su una cassa armonica di legno e suonata con cinque plettri, uno per ogni dito della mano destra.

Gli strumenti musicali. www.oradimusica.it

Gli strumenti musicali. www.oradimusica.it Gli strumenti musicali www.oradimusica.it Gli obiettivi del nostro lavoro Conoscere i principi di funzionamento degli strumenti musicali Imparare a classificarli Riconoscere il loro timbro all ascolto

Dettagli

IL VIOLINO. Presentazione del corso di violino dell indirizzo musicale della Scuola Media P. Egidi di Viterbo

IL VIOLINO. Presentazione del corso di violino dell indirizzo musicale della Scuola Media P. Egidi di Viterbo IL VIOLINO Presentazione del corso di violino dell indirizzo musicale della Scuola Media P. Egidi di Viterbo Lo strumento Il violino appartiene alla famiglia degli strumenti ad arco insieme alla viola,

Dettagli

IL VIOLINO GLI STRUMENTI PROTAGONISTI. Come è fatto

IL VIOLINO GLI STRUMENTI PROTAGONISTI. Come è fatto GLI STRUMENTI PROTAGONISTI Nella storia della musica occidentale degli ultimi secoli due sono gli strumenti che si sono affermati e per i quali i compositori hanno scritto moltissima musica: il violino

Dettagli

versione MiSta StRuMenti PeR una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi Rosanna P.

versione MiSta StRuMenti PeR una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi Rosanna P. Rosanna P. Castello StRuMenti PeR una didattica inclusiva a cura di Roberto Pigliapoco Schede facilitate Spartiti guidati Mappe illustrate Materiali audio Verifiche Scarica gratis il libro digitale con

Dettagli

Aerofoni a fiato I legni

Aerofoni a fiato I legni 7 Aerofoni a fiato I legni I LEGNI Negli strumenti a fiato la colonna d aria, contenuta nel tubo sonoro, viene fatta vibrare direttamente dall esecutore, che sospinge il fiato nello strumento (insufflazione)

Dettagli

CURRICOLO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: STRUMENTO CLASSI 1^-2^-3^

CURRICOLO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: STRUMENTO CLASSI 1^-2^-3^ CURRICOLO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: STRUMENTO CLASSI 1^-2^-3^ Nucleo fondante: COMPRENSIONE DEL LINGUAGGIO MUSICALE E PRATICA STRUMENTALE Conoscenze L insegnamento strumentale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CREAZZO CURRICOLO DI STRUMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CREAZZO CURRICOLO DI STRUMENTO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CREAZZO CURRICOLO DI STRUMENTO ASPETTI FORMATIVI L'insegnamento strumentale costituisce integrazione interdisciplinare ed arricchimento dell'insegnamento obbligatorio dell'educazione

Dettagli

CONSERVATORIO DI MUSICA DI BARI "N.PICCINNI" ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO

CONSERVATORIO DI MUSICA DI BARI N.PICCINNI ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO CONSERVATORIO DI MUSICA DI BARI "N.PICCINNI" ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO INDICE DIPARTIMENTO DI CANTO E TEATRO MUSICALE Canto - CDPL06

Dettagli

LUCIANO LEONE STEFANO MANGIALARDO. Carillon. Quaderno delle verifiche PETRINI EDITORE

LUCIANO LEONE STEFANO MANGIALARDO. Carillon. Quaderno delle verifiche PETRINI EDITORE LUCIANO LEONE STEFANO MANGIALARDO Carillon Quaderno delle verifiche PETRINI EDITORE internet http://www.petrini.it e-mail petrini@petrini.it PETRINI EDITORE Coordinamento editoriale e redazione: Franca

Dettagli

Tabella AREE DISCIPLINARI, SETTORI ARTISTICO-DISCIPLINARI, DECLARATORIE E CAMPI DISCIPLINARI CONSERVATORI

Tabella AREE DISCIPLINARI, SETTORI ARTISTICO-DISCIPLINARI, DECLARATORIE E CAMPI DISCIPLINARI CONSERVATORI Tabella AREE DISCIPLINARI, SETTORI ARTISTICO-DISCIPLINARI, DECLARATORIE E CAMPI DISCIPLINARI CONSERVATORI AREE DISCIPLINARI, SETTORI ARTISTICO DISCIPLINARI, DECLARATORIE E CAMPI DISCIPLINARI AREA - DISCIPLINE

Dettagli

musica per i ragazzi

musica per i ragazzi musica per i ragazzi concerti lezione per la scuola materna, primaria, media inferiore Musica per i ragazzi è una rassegna didattica indirizzata alle scuole dell obbligo (materna, primaria e secondaria

Dettagli

La classificazione degli strumenti musicali

La classificazione degli strumenti musicali La Storia della musica e l opera d arte musicale La Storia della musica ha come oggetto di studio la musica d arte occidentale, che è caratterizzata dalla presenza di un supporto scritto (la partitura).

Dettagli

BIENNIO SPERIMENTALE II LIVELLO PROGRAMMI ESAMI DI AMMISSIONE

BIENNIO SPERIMENTALE II LIVELLO PROGRAMMI ESAMI DI AMMISSIONE BIENNIO SPERIMENTALE II LIVELLO PROGRAMMI ESAMI DI AMMISSIONE Arpa Percorso di approfondimento generale Esecuzione di uno studio, a scelta del candidato, fra gli 8 grandi studi di W. Posse (escl. i nn.

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 Grado Archimede. L Indirizzo Musicale. Non esiste traccia di umanità in cui non vi sia traccia di espressione musicale

Scuola Secondaria di 1 Grado Archimede. L Indirizzo Musicale. Non esiste traccia di umanità in cui non vi sia traccia di espressione musicale Scuola Secondaria di 1 Grado Archimede L Indirizzo Musicale Non esiste traccia di umanità in cui non vi sia traccia di espressione musicale In questo libretto troverete una presentazione della scuola secondaria

Dettagli

PICCOLA STORIA DELL ORCHESTRA di Luigi Carlo Rossi

PICCOLA STORIA DELL ORCHESTRA di Luigi Carlo Rossi PICCOLA STORIA DELL ORCHESTRA di Luigi Carlo Rossi prima parte Scopo di questo saggio è offrire alcune informazioni a chi, privo di formazione musicale, si accinga all ascolto di composizioni di musica

Dettagli

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA BRUNO MADERNA

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA BRUNO MADERNA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Alta Formazione Artistica e Musicale CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA BRUNO MADERNA ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI CORSO PREACCADEMICO PROGRAMMA

Dettagli

evviva LA MUSICA strumenti per una didattica inclusiva versione MiSta Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi

evviva LA MUSICA strumenti per una didattica inclusiva versione MiSta Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi Claudia Galli Maurizio Fasoli evviva LA MUSICA strumenti per una didattica inclusiva a cura di Marcella Papeschi Schede facilitate Mappe per lo studio libro Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti

Dettagli

Programma di studio per la scuola di. Violino

Programma di studio per la scuola di. Violino Programma di studio per la scuola di Violino Articolazione temporale: Periodo inferiore: 5 anni Periodo medio: 3 anni Periodo superiore: 2 anni Corsi complementari con esame finale: SOLFEGGIO nei primi

Dettagli

PROGRAMMAZIONE PIANOFORTE anno scolastico 2010/2011

PROGRAMMAZIONE PIANOFORTE anno scolastico 2010/2011 Istituto Comprensivo SOLARI Albino (BG) Scuola Secondario di I grado Materia: Pianoforte Docente: Maestro Paolo Rinaldi PROGRAMMAZIONE PIANOFORTE anno scolastico 2010/2011 OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Dettagli

C O M P O S I Z I O N E

C O M P O S I Z I O N E Pagina 1 di 6 scuola di C O M P O S I Z I O N E corso tradizionale PROGRAMMI DEGLI ESAMI DI PROMOZIONE dei CORSI COMPLEMENTARI TEORIA SOLFEGGIO E DETTATO MUSICALE PROMOZIONE AL 2 ANNO DEL CORSO Lettura

Dettagli

CONSERVATORIO DI MUSICA "Licinio Refice " FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO

CONSERVATORIO DI MUSICA Licinio Refice  FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO CONSERVATORIO DI MUSICA "Licinio Refice " FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO VIOLINO Requisiti per l'ammissione. Accedono al Biennio sperimentale di II livello, tramite

Dettagli

Corso giocoso di teoria della musica.

Corso giocoso di teoria della musica. Corso giocoso di teoria della musica. Lezione 1: suoni, rumori e strumenti musicali. Ti sei mai chiesto di cosa è fatta la musica? La musica è fatta di SUONI E RUMORI Il nostro orecchio riesce a percepire

Dettagli

Tutti possono suonare la chitarra

Tutti possono suonare la chitarra Corso di chitarra base Tutti possono suonare la chitarra Lezioni di Chitarra a cura di Alfredo Serafini Questo ebook è un corso di chitarra per principianti distribuito da www.lezionidichitarrarock.com

Dettagli

PARTE PRIMA: APPROCCIO AI FONDAMENTI BASILARI DELLA MUSICA ED ALLO STRUMENTO

PARTE PRIMA: APPROCCIO AI FONDAMENTI BASILARI DELLA MUSICA ED ALLO STRUMENTO PROGRAMMA DI BASSO PARTE PRIMA: APPROCCIO AI FONDAMENTI BASILARI DELLA MUSICA ED ALLO STRUMENTO Concetti basilari di teoria musicale Note naturali ed alterazioni, conoscenza della scala naturale di do.

Dettagli

CLASSE I -II. Conoscenza delle posizioni/diteggiature e sviluppo di una funzionale tecnica digitale. Saper eseguire esercizi tecnici (colpi

CLASSE I -II. Conoscenza delle posizioni/diteggiature e sviluppo di una funzionale tecnica digitale. Saper eseguire esercizi tecnici (colpi Tecnica -Il braccio e la mano destra -La produzione del suono -I colpi d arco chiave -La mano sinistra ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI ALESSANO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DEL CORSO DI VIOLINO (I II III

Dettagli

PROGRAMMI DEGLI ESAMI DI AMMISSIONE ALLE CLASSI PRIME

PROGRAMMI DEGLI ESAMI DI AMMISSIONE ALLE CLASSI PRIME ISTITUTO MAGISTRALE STATALE REGINA MARGHERITA P. TTA SS. SALVATORE, 1 90134 - PALERMO LICEO MUSICALE E COREUTICO - SEZIONE MUSICALE PROGRAMMI DEGLI ESAMI DI ALLE CLASSI PRIME PER L ANNO SCOLASTICO 2016/2017

Dettagli

Scuola Primaria a indirizzo musicale EVVIVA LA MUSICA

Scuola Primaria a indirizzo musicale EVVIVA LA MUSICA Scuola Primaria a indirizzo musicale EVVIVA LA MUSICA Premessa Il nostro Istituto Comprensivo è stato individuato, a partire dall'anno scolastico 2014/2015, quale Scuola Primaria sede di specifici corsi

Dettagli

ESECUZIONE E INTERPRETAZIONE Strumento I (Pianoforte)

ESECUZIONE E INTERPRETAZIONE Strumento I (Pianoforte) ESECUZIONE E INTERPRETAZIONE Strumento I (Pianoforte) ARTICOLAZIONE Ambito tecnico esecutivo A. Acquisire una adeguata consapevolezza corporea nell approccio allo strumento. B. Acquisire una significativa

Dettagli

SiStemi musicali Origine delle note Divisione dell ottava

SiStemi musicali Origine delle note Divisione dell ottava Scale Chi ha stabilito i rapporti d altezza fra le note musicali? Chi ha stabilito che le note sono sette e i semitoni dodici? Se il è uguale al Re perché hanno lo stesso nome? Se sono diversi qual è più

Dettagli

Istituto Comprensivo Laives 1. Scuola secondaria di primo grado F. FILZI

Istituto Comprensivo Laives 1. Scuola secondaria di primo grado F. FILZI Istituto Comprensivo Laives 1 Scuola secondaria di primo grado F. FILZI PRESENTAZIONE DEL CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE Il corso ad Indirizzo Musicale offre la possibilità di intrprendere lo studio di uno

Dettagli

CONOSCERE LA BANDA GLI STRUMENTI MUSICALI

CONOSCERE LA BANDA GLI STRUMENTI MUSICALI CONOSCERE LA BANDA GLI STRUMENTI MUSICALI Associazione Filarmonica Isidoro Capitanio Banda cittadina di Brescia Questo opuscolo è stato pubblicato nell ambito del progetto Conoscere la banda realizzato

Dettagli

VIOLINO, VIOLA, VIOLONCELLO, CONTRABBASSO

VIOLINO, VIOLA, VIOLONCELLO, CONTRABBASSO CONSERVATORIO Dl MUSICA E.F. DALL ABACO VERONA SCUOLE di VIOLINO, VIOLA, VIOLONCELLO, CONTRABBASSO PROGRAMMI DI STUDIO E D ESAME Violino pag.2 Viola pag.8 Violoncello pag.11 Contrabbasso pag.16 SCUOLA

Dettagli

LABORATORI AFFERENTI AL DIPARTIMENTO DI MUSICA ANTICA - PROGRAMMI (in collaborazione con l Associazione Schola Palatina )

LABORATORI AFFERENTI AL DIPARTIMENTO DI MUSICA ANTICA - PROGRAMMI (in collaborazione con l Associazione Schola Palatina ) LABORATORI AFFERENTI AL DIPARTIMENTO DI MUSICA ANTICA - PROGRAMMI (in collaborazione con l Associazione Schola Palatina ) Junior (per bambini da quattro a sei anni) CLAVICEMBALO E BASSO CONTINUO Musica,

Dettagli

VIOLA/VIOLINO: OFFERTA DIDATTICA PIANI DI STUDIO

VIOLA/VIOLINO: OFFERTA DIDATTICA PIANI DI STUDIO VIOLA/VIOLINO: OFFERTA DIDATTICA PIANI DI STUDIO VIOLA PRIMO PERIODO SECONDO PERIODO (durata 2 anni) TERZO PERIODO AREE FORMATIVE INSEGNAMENTI ORE ANNUE ORE ANNUE ORE ANNUE ESECUZIONE E INTERPRETAZIONE

Dettagli

Corso di Diploma Accademico di Pianoforte

Corso di Diploma Accademico di Pianoforte Corso di Diploma Accademico di Pianoforte vecchio ordinamento ad esaurimento (per gli iscritti fino all A.A.2009/10) Programmi degli esami di Conferma e Promozione con allegate note esplicative* approvati

Dettagli

Le Giornate della Scienza

Le Giornate della Scienza Le Giornate della Scienza Scienza e sviluppo sostenibile Frosinone Villa comunale 11-16 novembre 2010 Comitato Organizzatore: USR Lazio - Ufficio XI ambito territoriale per la Provincia di Frosinone Università

Dettagli

Livorno Music Festival 28 agosto 9 settembre 2012 Fortezza Vecchia, Teatro Goldoni e Grand Hotel Palazzo

Livorno Music Festival 28 agosto 9 settembre 2012 Fortezza Vecchia, Teatro Goldoni e Grand Hotel Palazzo Livorno Music Festival 28 agosto 9 settembre 2012 Fortezza Vecchia, Teatro Goldoni e Grand Hotel Palazzo CARTELLONE CONCERTI Martedì 28 agosto Roland Dyens, chitarra Classico nelle dita e Jazzista nella

Dettagli

LA MUSICA ETNICA. (Italia compresa)

LA MUSICA ETNICA. (Italia compresa) LA MUSICA ETNICA Per indicare la musica dei diversi popoli si usa l aggettivo etnica, parola di origine greca (ethnos) che significa proprio: tipica del popolo. Questa musica, detta anche popolare o folcloristica,

Dettagli

SUONO o RUMORE? MODULO 14bis: Acustica Musicale 1. www.maurograziani.org

SUONO o RUMORE? MODULO 14bis: Acustica Musicale 1. www.maurograziani.org SUONO o RUMORE? Le note musicali si distinguono dai suoni non musicali perché ciascuna di esse è composta da una forma d onda che si ripete sempre identica. www.maurograziani.org MODULO 14bis: Acustica

Dettagli

ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALO GIAPPONESE FUJI IL KOTO - 琴

ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALO GIAPPONESE FUJI IL KOTO - 琴 IL KOTO - 琴 Il koto è uno strumento musicale a corde che appartiene alla famiglia delle cetre: potrebbe, anzi, chiamarsi la cetra più lunga del mondo. Sulla cassa armonica, lunga poco meno di 2 metri,

Dettagli

ISCRIVERSI AL LICEO MUSICALE: COME FARE

ISCRIVERSI AL LICEO MUSICALE: COME FARE ISCRIVERSI AL LICEO MUSICALE: COME FARE NOVEMBRE 2014 1 L IDONEITA Il Decreto istitutivo dei Licei Musicali prevede che possano iscriversi al Liceo Musicale solo gli studenti di III media che abbiano superato

Dettagli

COMUNE DI RIMINI. Istituto Musicale Pareggiato G. Lettimi (D.M. 9/1/2001) Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale (A.F.A.M.

COMUNE DI RIMINI. Istituto Musicale Pareggiato G. Lettimi (D.M. 9/1/2001) Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale (A.F.A.M. COMUNE DI RIMINI Istituto Musicale Pareggiato G. Lettimi (D.M. 9/1/2001) Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale (A.F.A.M.) DIPLOMA ACCADEMICO DI II LIVELLO Biennio Specialistico sperimentale

Dettagli

IL CLASSICISMO Dal vivo

IL CLASSICISMO Dal vivo La musica vocale La musica vocale e in particolare il melodramma sono molto seguiti. I cantanti d opera diventano i beniamini del pubblico e intervengono nella composizione delle opere. La Riforma del

Dettagli

Offerte Accessori & Strumenti Giugno 2014

Offerte Accessori & Strumenti Giugno 2014 Offerte Accessori & Strumenti Giugno 2014 foto descrizione prezzo intero prezzo scontato Accordatore Korg DT-4 cromatico tascabile con display luminoso, range A0-C8, La=Hz410-480, ingresso input e batterie

Dettagli

INFERIORE MEDIO SUPERIORE Durata corso superiore 2 anni: Armonia 2 anni con esame St. della musica 2 anni con esame

INFERIORE MEDIO SUPERIORE Durata corso superiore 2 anni: Armonia 2 anni con esame St. della musica 2 anni con esame SCUOLA Durata Arpa 9 Durata corso inferiore 7 anni: MATERIE COMPLEMENTARI INFERIORE MEDIO SUPERIORE 2 anni Es. Orch + 2 anni musica da camera oppure di Insieme Arpe Canto 5 Durata corso inferiore 3 anni:

Dettagli

ESAMI DI PROMOZIONE CORSI COMPLEMENTARI

ESAMI DI PROMOZIONE CORSI COMPLEMENTARI ESAMI DI PROMOZIONE CORSI COMPLEMENTARI Armonia complementare Prova scritta unica divisa in due parti: a) basso senza numeri con modulazioni, triadi, settime di tutte le specie e none di dominante b) analisi

Dettagli

CORSO PROPEDEUTICO-STRUMENTALE PER LE CLASSI QUINTE DELLA SCUOLA PRIMARIA

CORSO PROPEDEUTICO-STRUMENTALE PER LE CLASSI QUINTE DELLA SCUOLA PRIMARIA CORSO PROPEDEUTICO-STRUMENTALE PER LE CLASSI QUINTE DELLA SCUOLA PRIMARIA La scelta dello studio triennale di uno strumento comporta, da parte dell alunno e dei genitori, un ulteriore carico di lavoro

Dettagli

ISTITUZIONE COMUNALE CULTURALE CIVICO ISTITUTO MUSICALE

ISTITUZIONE COMUNALE CULTURALE CIVICO ISTITUTO MUSICALE ISTITUZIONE COMUNALE CULTURALE CIVICO ISTITUTO MUSICALE Antonio Vivaldi Piazza della Rossa, n. 1-12022 BUSCA (CN) TEL.: 0171-946528 FAX: 0171-948210 E-Mail: vivaldi_busca@yahoo.it PIANO OFFERTA ARTISTICO-FORMATIVA

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO PIANOFORTE I LIVELLO

PROGRAMMA FORMATIVO PIANOFORTE I LIVELLO Associazione Culturale Istituzione di alta cultura PROGRAMMA FORMATIVO PIANOFORTE I LIVELLO Conoscenza basilare dello strumento. Impostazione ed elementi fondamentali di tecnica. Impostazione della corretta

Dettagli

5 Strumenti ad Arco. Modello Cremona. Octon. Comet Maestro. Comet. Misure Violino. 148 Croson S.r.l. - Corteolona (PV) Listino IVA esclusa

5 Strumenti ad Arco. Modello Cremona. Octon. Comet Maestro. Comet. Misure Violino. 148 Croson S.r.l. - Corteolona (PV) Listino IVA esclusa Strumenti ad Arco Octon Misure Violino VIOLini violino Octon completo di: arco, mentoniera, cordiera con 4 intonatori, astuccio ultraleggero sagomato, rivestito in tela, interno in velluto 500010 Violino

Dettagli

CURRICULUM della Scuola di CANTO codice settore artistico-disciplinare CODI/23

CURRICULUM della Scuola di CANTO codice settore artistico-disciplinare CODI/23 CURRICULUM della Scuola di CANTO codice settore artistico-disciplinare CODI/23 Corali Formazione corale Lezione 30 6 Verifica Discipline teorico-analitico-pratiche pianistica I Discipline musicologiche

Dettagli

Un preludio e un tempo a scelta da una delle sei Suites per violoncello solo di Bach Primo tempo di un concerto a scelta da Haydn in poi

Un preludio e un tempo a scelta da una delle sei Suites per violoncello solo di Bach Primo tempo di un concerto a scelta da Haydn in poi Composizione Coloro che non risultano in possesso del Diploma di Composizione tradizionale o sperimentale, o del compimento medio di Composizione, sono tenuti a sottoporre alla commissione esaminatrice:

Dettagli

La scala musicale e le alterazioni

La scala musicale e le alterazioni La scala musicale e le alterazioni Unità didattica di Educazione Musicale classe seconda Obiettivi del nostro lavoro Acquisire il concetto di scala musicale e di intervallo. Conoscere la struttura della

Dettagli

Laboratorio di onde II anno CdL in Fisica

Laboratorio di onde II anno CdL in Fisica Laboratorio di onde II anno CdL in Fisica Introduzione Le onde stazionarie presenti su una corda vibrante, quando la stessa è messa in moto da una forza impulsiva, dopo un iniziale transiente, possono

Dettagli

CONSERVATORI DI MUSICA

CONSERVATORI DI MUSICA CONSERVATORI DI MUSICA DIPLOMI ACCADEMICI DI I LIVELLO SPERIMENTALI CORRISPONDENZE ACCADEMICI DI I LIVELLO DIPLOMI ALESSANDRIA "Antonio Vivaldi" DIDATTICA DELLA MUSICA AD INDIRIZZO STRUMENTALE DCPL21-

Dettagli

Corsi Pre Accademici - Tavola Generale

Corsi Pre Accademici - Tavola Generale PROGETTO PER LA STRUTTURAZIONE DEI CORSI PRE ACCADEMICI DEL CONSERVATORIO L. REFICE FROSINONE CORSI IN QUATTRO BIENNI Pianoforte, Organo, Clavicembalo, Arpa, Fisarmonica, Chitarra, Violino, Viola, Violoncello,

Dettagli

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA G. NICOLINI di PIACENZA Istituto di Alta Cultura Dipartimento di Teoria e Analisi, Composizione e Direzione STORIA DELLA MUSICA Corso di fascia pre-accademica Esame di certificazione

Dettagli

Tabella A ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO CONSERVATORI

Tabella A ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO CONSERVATORI Tabella A ORDINAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI STUDIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA ACCADEMICO DI I LIVELLO CONSERVATORI DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA SCUOLA DI ARPA DCPL01 - CORSO DI

Dettagli

Istituto Comprensivo Muzio di Bergamo Muzio come Musica

Istituto Comprensivo Muzio di Bergamo Muzio come Musica Istituto Comprensivo Muzio di Bergamo Muzio come Musica Il Mandolino a Scuola Estudiantina Giovanile Muzio Anna Gritti per creare l orchestra Estudiantina Giovanile Muzio Il mandolino a scuola Il mandolino

Dettagli

Insegnamento: PIANOFORTE (Settore disciplinare: Prassi esecutiva e repertori)

Insegnamento: PIANOFORTE (Settore disciplinare: Prassi esecutiva e repertori) Insegnamento: PIANOFORTE (Settore disciplinare: Prassi esecutiva e repertori) N.B. Per tutti i cicli: 1. La Commissione può richiedere l'esecuzione senza ritornello, qualora lo ritenga necessario. 2. Almeno

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO PROGRAMMI ESAMI AMMISSIONE

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO PROGRAMMI ESAMI AMMISSIONE Conservatorio Statale Antonio Vivaldi Via Parma 1. 15121 Alessandria Tel. 0131.051500 - Fax 0131.32533 BIENNIO DI SECONDO LIVELLO PROGRAMMI ESAMI AMMISSIONE ARPA CANTO LIRICO INDIRIZZO CONCERTISTICO il

Dettagli

TIPBOOK CHITARRA CLASSICA E ACUSTICA

TIPBOOK CHITARRA CLASSICA E ACUSTICA Indice X Introduzione XII Guarda e ascolta ciò che leggi con i Tipcode I Tipcode presenti in questo libro ti danno l accesso a brevi video, file musicali e altre informazioni dal sito www.edizionicurci.it/tipbook.

Dettagli

SCUOLA DI VIOLINO. Esami ministeriali: I Programma degli Esami di Compimento del Periodo Inferiore

SCUOLA DI VIOLINO. Esami ministeriali: I Programma degli Esami di Compimento del Periodo Inferiore 1 Esami ministeriali: Programma degli Esami di Compimento del Periodo nferiore 1. a) Esecuzione di uno studio di Kreutzer estratto 24 ore prima dell'esame fra tutti quelli a corde semplici; b) esecuzione

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE di MUSICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA - 3 ANNI TRAGUARDI OBIETTIVI CONTENUTI

CURRICOLO VERTICALE di MUSICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA - 3 ANNI TRAGUARDI OBIETTIVI CONTENUTI CURRICOLO VERTICALE di MUSICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA - 3 ANNI TRAGUARDI OBIETTIVI CONTENUTI L.C.E.1 Il bambino segue con attenzione e con piacere spettacoli di vario tipo (teatrali, musicali, cinematografici

Dettagli

Obiettivi specifici di apprendimento per lo sviluppo delle competenze della disciplina per la scuola dell infanzia e per il primo ciclo d istruzione

Obiettivi specifici di apprendimento per lo sviluppo delle competenze della disciplina per la scuola dell infanzia e per il primo ciclo d istruzione Obiettivi specifici di apprendimento per lo sviluppo delle competenze della disciplina per la scuola dell infanzia e per il primo ciclo d istruzione 1 INFANZIA 3-4 anni INFANZIA 5 anni Discriminare la

Dettagli

TEST D'INGRESSO PER LA VERIFICA DI DEBITI FORMATIVI - sessione autunnale 2014 -

TEST D'INGRESSO PER LA VERIFICA DI DEBITI FORMATIVI - sessione autunnale 2014 - MINISTERO DELL ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ E RICERCA CONSERVATORIO DI MUSICA LUCIO CAMPIANI ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE Via della Conciliazione 33 46100 Mantova Italia tel. +39 0376 324636 fax +39

Dettagli

Istituto superiore di Studi musicali G. Briccialdi Terni

Istituto superiore di Studi musicali G. Briccialdi Terni Istituto superiore di Studi musicali G. Briccialdi Terni Biennio Sperimentale per il conseguimento del Diploma di II livello in Discipline Musicali (D.M. 08/01/2004 Aut. AFAM 28/05/2004 - prot. n.. 2772

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI MUSICA

CURRICOLO DISCIPLINARE DI MUSICA A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

Musica, Teoria Spettrale e Analisi Armonica

Musica, Teoria Spettrale e Analisi Armonica Dipartmento di Matematica, Università di Trento Trento, 8 Settembre 2011 Contenuto 0. Due parole sul violoncello. 1. Rumore, Suoni, Note. 2. Il timbro e le corde, analisi armonica 1. 3. La cassa armonica,

Dettagli

MUSIC FOR SCREEN PREMESSA

MUSIC FOR SCREEN PREMESSA Via Cupetta, 20 60019 Senigallia AN www.marchemusiccollege.com MUSIC FOR SCREEN PREMESSA Il Consorzio Marche Music College, in partenariato con diversi enti pubblici e privati (vedi capitolo Partner Music

Dettagli

Insegnamento: PIANOFORTE (Settore disciplinare: Prassi esecutiva e repertori)

Insegnamento: PIANOFORTE (Settore disciplinare: Prassi esecutiva e repertori) Insegnamento: PIANOFORTE (Settore disciplinare: Prassi esecutiva e repertori) I Ciclo N.B. Per tutti i cicli: 1. La Commissione può richiedere l'esecuzione senza ritornello, qualora lo ritenga necessario.

Dettagli

Liuteria Tools. Attrezzature e forniture per liutai

Liuteria Tools. Attrezzature e forniture per liutai Liuteria Tools Attrezzature e forniture per liutai Catalogo 2009 Piega fasce Piegafasce digitale, con la possibilità di selezionare i gradi desiderati. Solido corpo largo per una presa sicura con i morsetti.

Dettagli

Progetto MUSICA 2020. I.C. Mazzini Castelfidardo

Progetto MUSICA 2020. I.C. Mazzini Castelfidardo Progetto MUSICA 2020 I.C. Castelfidardo Nel Comune di Castelfidardo è radicata la motivazione all educazione musicale, visto che la produzione degli strumenti musicali, costituisce una colonna portante

Dettagli

IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MUSICA

IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MUSICA IL CURRICOLO PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MUSICA MUSICA SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI METODOLOGIE E STRATEGIE

Dettagli

Conservatorio di Musica Alfredo Casella I s t i t u t o S u p e r i o r e d i S t u d i M u s i c a l i

Conservatorio di Musica Alfredo Casella I s t i t u t o S u p e r i o r e d i S t u d i M u s i c a l i Conservatorio di Musica Alfredo Casella I s t i t u t o S u p e r i o r e d i S t u d i M u s i c a l i REGOLAMENTO CORSI PRE-ACCADEMICI REGOLAMENTO CORSI PRE-ACCADEMICI INTRODUZIONE GENERALE La presente

Dettagli

Settore disciplinare Esecuzione e interpretazione

Settore disciplinare Esecuzione e interpretazione Insegnamento: Scuola Principale trombone Settore disciplinare Esecuzione e interpretazione La formazione strumentale si articolerà nei seguenti ambiti formativi: Livello A: Tecnica Repertorio Educazione

Dettagli

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi.

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi. ABC ORCHESTRA: UN ORCHESTRA IN OGNI SCUOLA Le orchestre sono molto più che strutture artistiche, ma modello di vita sociale perché cantare e suonare assieme significa coesistere profondamente e intimamente

Dettagli

Il Volo del Calabrone ed altri classici per basso elettrico a 6 e 4 corde Trascrizioni di Alberto De Bortoli

Il Volo del Calabrone ed altri classici per basso elettrico a 6 e 4 corde Trascrizioni di Alberto De Bortoli Il Volo del Calabrone ed altri classici per basso elettrico a 6 e 4 corde Trascrizioni di Alberto De Bortoli Allegato un CD con tracce audio e basi Il Volo del Calabrone ed altri classici per basso elettrico

Dettagli

OSIZIONE SOMMARIO EDITORIALE NUMERO 6 NOVEMBRE 2004

OSIZIONE SOMMARIO EDITORIALE NUMERO 6 NOVEMBRE 2004 NUMERO 6 NOVEMBRE 2004 OSIZIONE Bollettino della Scuola di Composizione del M Paolo Tortiglione del Conservatorio Tito Schipa di Lecce Realizzato interamente con software freeware REDHAT 9.0, OpenOffice

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE a.s.2013/2014 ESECUZIONE ED INTERPRETAZIONE: VIOLINO 1 A CURA DEL RESPONSABILE DELL AMBITO Prof.Giacomo Vai L ambito disciplinare ESECUZIONE ED INTERPRETAZIONE VIOLINO STABILISCE CHE: 1. i docenti prevedono

Dettagli

INFORMAZIONI Prof.ssa Manuela Roggiani accademia.musicale@collegiorotondi.it

INFORMAZIONI Prof.ssa Manuela Roggiani accademia.musicale@collegiorotondi.it CORSI E ATTIVITÀ 2014-2015 INFORMAZIONI Prof.ssa Manuela Roggiani accademia.musicale@collegiorotondi.it ISCRIZIONI modulo on-line sul sito del collegio www.collegiorotondi.it sezione: campus 2 L Accademia

Dettagli

Domenica 26 aprile 2015, ore 11,50. Elisa Citterio, violino Stefano Demicheli, clavicembalo

Domenica 26 aprile 2015, ore 11,50. Elisa Citterio, violino Stefano Demicheli, clavicembalo Domenica 26 aprile 2015, ore 11,50 Elisa Citterio, violino Stefano Demicheli, clavicembalo Programma Dialoghi bachiani Sonata in sol maggiore per violino e basso (1685-1750) continuo BWV 1021 (1718-1723)

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE SCUOLA PRIMARIA MUSICA CLASSE PRIMA 1 Ascoltare e discriminare i suoni e i rumori della realtà ambientale dal vivo o registrati. 2 Attribuire significati a segnali sonori

Dettagli

PREFAZIONE. ** Non poteva mancare, infine, un piccolo repertorio di brani solistici e per la musica d insieme;

PREFAZIONE. ** Non poteva mancare, infine, un piccolo repertorio di brani solistici e per la musica d insieme; 3 PREFAZIONE ** Quando viene pubblicato un nuovo metodo ogni autore cerca di dare un contributo con delle idee innovative anche se poi i concetti fondamentali del suonare uno strumento musicale ed in particolare

Dettagli

Player s Guide. Contents. Simulazioni Flauto...6 Violoncello...6 Corno...6 Armonica...6 Energy Slide...6 Distortion Pick...6

Player s Guide. Contents. Simulazioni Flauto...6 Violoncello...6 Corno...6 Armonica...6 Energy Slide...6 Distortion Pick...6 Contents Introduzione Come Funziona l EBow...2 Consigli Iniziali...2 Posizioni di Commutazione...2 Come Tenere l EBow...2 Come Posizionare l EBow...2 Metodi di Controllo Attivazione delle Corde...3 Gliding...3

Dettagli

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA'

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA' ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ESPRESSIONE MUSICALE FINALITA La musica, componente fondamentale e universale dell esperienza e dell intelligenza umana, offre uno spazio simbolico

Dettagli

I.I.S. C. MARCHESI. Piano Annuale di Lavoro

I.I.S. C. MARCHESI. Piano Annuale di Lavoro Pag. 1 di ANNO SCOLASTICO 201/201 PIANO ANNUALE DI LAVORO INSEGNANTE Marco Pavin CL. 3 SEZ. BM MATERIA Chitarra 1 strumento 1) PROFILO INIZIALE DELLA CLASSE a) comportamento partecipazione Il gruppo che

Dettagli

Laboratorio di Musica Barocca dei Conservatori del Veneto

Laboratorio di Musica Barocca dei Conservatori del Veneto Laboratorio di Musica Barocca dei Conservatori del Veneto VIII EDIZIONE ANNO 2015 Villa Contarini - Fondazione G. E. Ghirardi Piazzola Sul Brenta (Padova) / Conservatorio di Venezia SETTEMBRE / OTTOBRE

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE DI BASE 1

CORSI DI FORMAZIONE DI BASE 1 MINISTERO DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA CONSERVATORIO DI MUSICA ARRIGO BOITO ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE Via del Conservatorio, 27/a 43121 - Parma Italia - tel. ++39 (0)521 381911 fax: ++39

Dettagli

FINALITA Sviluppa la musicalità che è in ciascuno e costruzione di senso musicale

FINALITA Sviluppa la musicalità che è in ciascuno e costruzione di senso musicale PRODURRE Utilizza corpo, voce, e strumenti per realizzare esperienze musicali appartenenti a generi e culture differenti. ASCOLTARE/ COMPRENDERE Fruire consapevolmente nell ascolto degli eventi sonori

Dettagli

CURRICOLO DI EDUCAZIONE AL SUONO

CURRICOLO DI EDUCAZIONE AL SUONO CURRICOLO DI EDUCAZIONE AL SUONO COMPETENZE Utilizzare la voce, il corpo, oggetti e strumenti per espressioni parlate, recitate e cantate MUSICA CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 1. Eseguire giochi

Dettagli

Premessa. Una bellissima e validissima opera che mi sento vivamente di consigliare a tutti i docenti e agli alunni nei primissimi anni di studio.

Premessa. Una bellissima e validissima opera che mi sento vivamente di consigliare a tutti i docenti e agli alunni nei primissimi anni di studio. Premessa E fuor di dubbio che nel mondo della chitarra l ambito che oggi più risente di un fermento creativo è quello che riguarda la didattica di base e delle prime fasi di apprendimento. Numerosissime,

Dettagli

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI LOVERE VIA DIONIGI CASTELLI, 2 - LOVERE Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Le programmazioni didattiche sono state stese in base

Dettagli

I.I.S. "BIANCHI - VIRGINIO" - CUNEO OBIETTIVI, CONTENUTI E PROGRAMMI PER LE PROVE D'ESAME PER IL LICEO MUSICALE

I.I.S. BIANCHI - VIRGINIO - CUNEO OBIETTIVI, CONTENUTI E PROGRAMMI PER LE PROVE D'ESAME PER IL LICEO MUSICALE I.I.S. "BIANCHI - VIRGINIO" - CUNEO OBIETTIVI, CONTENUTI E PROGRAMMI PER LE PROVE D'ESAME PER IL LICEO MUSICALE Pagina 2 di 153 CLASSE I PIANOFORTE (primo strumento) Capacità di tenere la mano ed il braccio

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO PER I CORSI DI FORMAZIONE MUSICALE PRE-ACCADEMICA

REGOLAMENTO DIDATTICO PER I CORSI DI FORMAZIONE MUSICALE PRE-ACCADEMICA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER LA FORMAZIONE SUPERIORE E PER LA RICERCA Conservatorio di Musica di Stato Antonio Scontrino Trapani REGOLAMENTO DIDATTICO PER

Dettagli

MUSICA RACCORDO TRA LE COMPETENZE

MUSICA RACCORDO TRA LE COMPETENZE MUSICA RACCORDO TRA LE COMPETENZE SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMPETENZA NELL ASCOLTO E NELLA COMPRENSIONE DI MESSAGGI MUSICALI Ascoltare e confrontare messaggio musicali, al fine di diventare

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 PROFILO DELLO STUDENTE RELATIVO ALL AREA ESPRESSIVO-MUSICALE Lo studente al termine del PRIMO

Dettagli

Premio Rovere d Oro 2010

Premio Rovere d Oro 2010 Associazione Rovere d Oro Città di San Bartolomeo al Mare Imperia Italia XXV Concorso Internazionale di Esecuzione Strumentale, Vocale e Corale Premio Rovere d Oro 2010 26 Luglio 1 Agosto 2010 15 Concerti

Dettagli

VIOLINO. CORSI PREACCADEMICI Programmi dei livelli A, B,C.

VIOLINO. CORSI PREACCADEMICI Programmi dei livelli A, B,C. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA LATINA CORSI PREACCADEMICI

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE a.s.2013/2014 ESECUZIONE ED INTERPRETAZIONE PIANOFORTE 1 A CURA DEL RESPONSABILE DELL AMBITO Prof.ssa Gloria Mazzi L ambito disciplinare ESECUZIONE ED INTERPRETAZIONE (PIANOFORTE,) STABILISCE CHE: 1. i

Dettagli