DECRETA Articolo 1 Indizione di concorso

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DECRETA Articolo 1 Indizione di concorso"

Transcript

1 Decreto n IL RETTORE il D.P.R. n. 162/1982; VISTA la legge 341/1990, art. 6, comma 2 lettera c; il Decreto Ministeriale 22 Ottobre 2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli Atenei, approvato con Decreto del Ministro dell Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica 3 Novembre 1999, n. 509 e s.m.i.; l Accordo Quadro, sottoscritto in data 5 luglio 2011, tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca e la Conferenza Nazionale Permanente dei Presidi delle Facoltà di Scienze della Formazione, per l attivazione di Master Universitari e Corsi di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale sulla Didattica e la Psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento; il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n del ; il Regolamento per la disciplina dei Corsi Universitari di Formazione Finalizzata, emanato con Decreto Rettorale n. 296 del 23/01/2013: il Regolamento dei Corsi di Master Universitari, emanato con Decreto Rettorale n. 297 del ed in particolare l art. 6; VISTA la Convenzione tra la Direzione Generale per il Personale scolastico, la Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione del MIUR e le Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, di Padova, di Firenze, di Salerno e degli Studi di degli Studi di Bari Aldo Moro ed il Liceo Linguistico Alfano I di Salerno, per l attivazione di Corsi di Perfezionamento e aggiornamento professionale e/o Master universitari in tematiche afferenti i Disturbi Specifici di Apprendimento e/o la disabilità, rivolti a dirigenti scolastici e a docenti delle scuole di ogni ordine e grado in possesso dei requisiti richiesti dagli statuti universitari; in particolare l art.1 della convenzione che prevede che le suddette Università costituiscano una rete di Facoltà di Scienze della Formazione, di cui saranno capofila rispettivamente per il Nord-Ovest (Lombardia,

2 Piemonte, Liguria), il Nord-Est (Veneto, Friuli Venezia-Giulia), per il Centro (Toscana, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Lazio), per il Sud-Est (Puglia, Abruzzo, Molise, Basilicata), finalizzata all attivazione dei citati Corsi di Formazione; il D.R. n.7482 del con cui è stata stipulata la succitata convenzione che vede, tra l altro, il prof. Giuseppe Elia delegato alla sottoscrizione della medesima e alla realizzazione di tutte le attività gestorie connesse all iniziativa ed al mantenimento dei rapporti con le Parti contraenti; quanto definito dal Comitato Tecnico Scientifico ex accordo MIUR- Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Scienze della Formazione del , relativamente alle proposte di Master da avviare presso le Università con Dipartimenti di Scienze della Formazione, appartenenti alla Rete per il Sud-Est; ACCERTATA la designazione della sede di Bari per l attivazione dei Corsi; VISTA che il prof. Giuseppe Elia è stato nominato Coordinatore dei Corsi/Master precedentemente indicati, in conformità a quanto disposto dall art.6 del Regolamento dei Corsi di Master Universitari; la nota prot. n.78057/iii/5 del , con la quale il Prof. Giuseppe Elia, in qualità di componente del comitato tecnico-scientifico presso il MIUR, chiede di poter avviare le procedure per l istituzione e l attivazione di cinque Master, Corsi di Perfezionamento e Aggiornamento professionale entro il , in deroga alla scadenza determinata dai succitati Regolamenti vigenti per la disciplina dei Corsi di Master Universitari e dei Corsi di Formazione Finalizzata; RAVVISATA l urgenza di emanare il relativo Bando di ammissione ai suddetti Corsi, tenuto conto dell esigenza manifestata dal M.I.U.R, di promuovere la diffusione della cultura dell inclusione delle persone con disabilità nei contesti scolastici; ACCERTATO che l ordinamento statutario dei succitati Corsi è conforme a quanto disposto dal Regolamento dei Master Universitari e dal Regolamento dei Corsi Universitari di Formazione Finalizzata, DECRETA Articolo 1 Indizione di concorso Per l Anno Accademico 2013/2014 è indetto presso l Bari Aldo Moro Rete per il Sud-Est (Puglia, Abruzzo Molise, Basilicata) il concorso per l ammissione ai seguenti corsi: Master Universitario di I livello in Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISTURBO DA DEFICIT D ATTENZIONE/IPERATTIVITA (ADHD-DDAI) ; pag. 2 di 13

3 Corso di Perfezionamento in Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISTURBO DA DEFICIT D ATTENZIONE/IPERATTIVITA (ADHD-DDAI) ; Corso di Aggiornamento Professionale in Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISTURBO DA DEFICIT D ATTENZIONE/IPERATTIVITA (ADHD-DDAI) ; dell Università del Salento Responsabile Prof.ssa Stefania Pinnelli; Master Universitario di I livello in Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISABILITA SENSORIALI ; Corso di Perfezionamento in Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISABILITA SENSORIALI Corso di Aggiornamento Professionale in Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISABILITA SENSORIALI ; dell Bari Aldo Moro Responsabile Prof. Giuseppe Elia; Master Universitario di I livello in EDUCAZIONE PSICOMOTORIA INCLUSIVA PER L INFANZIA ; Corso di Perfezionamento in EDUCAZIONE PSICOMOTORIA INCLUSIVA PER L INFANZIA ; Corso di Aggiornamento Professionale in EDUCAZIONE PSICOMOTORIA INCLUSIVA PER L INFANZIA ; dell Foggia Responsabile Prof. Pierpaolo Limone; Master Universitario di I livello in Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISTURBO AUTISTICO ; Corso di Perfezionamento in Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISTURBO AUTISTICO Corso di Aggiornamento Professionale in Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISTURBO AUTISTICO ; dell Bari Aldo Moro Responsabile Prof. Giuseppe Elia; Master Universitario di I livello in PSICOPEDAGOGIA PER GLI ALLIEVI CON DISABILITA INTELLETTIVE (RITARDO MENTALE). Corso di Perfezionamento in PSICOPEDAGOGIA PER GLI ALLIEVI CON DISABILITA INTELLETTIVE (RITARDO MENTALE). Corso di Aggiornamento Professionale in PSICOPEDAGOGIA PER GLI ALLIEVI CON DISABILITA INTELLETTIVE (RITARDO MENTALE). dell Bari Aldo Moro, sede di Taranto - Responsabile Prof.ssa Loredana Perla; pag. 3 di 13

4 istituiti dall Bari Aldo Moro Rete per il Sud-Est (Puglia, Abruzzo, Molise, Basilicata), in accordo con l Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, la cui Regolamentazione allegata costituisce parte integrante del presente decreto. TABELLA A RIEPILOGATIVA Sede Corsi Universitari Crediti Formativi Universitari Durata Corso numero. ore Numero Max di posti riservati per attivazione 100 Università del Salento Master Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISTURBO DA DEFICIT D ATTENZIONE/IPERATTIVI TA (ADHD-DDAI) Quota di iscrizione 54,00 (contributo stampati)+ 4,13 (contributo assicurativo) Università del Salento Corso di Perfezionamento Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISTURBO DA DEFICIT D ATTENZIONE/IPERATTIVI TA (ADHD-DDAI) 54,00 (contributo stampati)+ 4,13 (contributo assicurativo Università del Salento Corso di Aggiornamento Professionale PSICOPEDAGOGIA DEGLI ALUNNI CON DISTURBO DA DEFICIT D ATTENZIONE/IPERATTIVI TA (ADHD-DDAI) Bari Aldo Moro Master PSICOPEDAGOGIA DEGLI ALUNNI CON DISABILITA SENSORIALI Quota di iscrizione pag. 4 di 13

5 Bari Aldo Moro Corso di Perfezionamento PSICOPEDAGOGIA DEGLI ALUNNI CON DISABILITA SENSORIALI Bari Aldo Moro Corso di Aggiornamento Professionale Didattica e Psicopedagogia degli alunni con DISABILITA SENSORIALI 54,00 (contributo stampati)+ 4,13 (contributo assicurativo Foggia Master EDUCAZIONE PSICOMOTORIA INCLUSIVA PER L INFANZIA Quota di iscrizione Foggia Corso di Perfezionamento EDUCAZIONE PSICOMOTORIA INCLUSIVA PER L INFANZIA Foggia Corso di Aggiornamento Professionale EDUCAZIONE PSICOMOTORIA INCLUSIVA PER L INFANZIA SENSORIALI Bari Aldo Moro Master PSICOPEDAGOGIA DEGLI ALUNNI CON DISTURBO AUTISTICO Quota di iscrizione Bari Aldo Moro Corso di Perfezionamento PSICOPEDAGOGIA DEGLI ALUNNI CON DISTURBO AUTISTICO Bari Aldo Moro Corso di Aggiornamento Professionale PSICOPEDAGOGIA DEGLI ALUNNI CON DISTURBO AUTISTICO pag. 5 di 13

6 Bari Aldo Moro Sede distaccata di Taranto Master PSICOPEDAGOGIA PER GLI ALLIEVI CON DISABILITA INTELLETTIVE (RITARDO MENTALE) Quota di iscrizione 54,00 (contributo stampati)+ 4,13 (contributo assicurativo) Bari Aldo Moro Sede distaccata di Taranto Corso di Perfezionamento PSICOPEDAGOGIA PER GLI ALLIEVI CON DISABILITA INTELLETTIVE (RITARDO MENTALE) 54,00 (contributo stampati)+ 4,13 (contributo assicurativo) Bari Aldo Moro Sede distaccata di Taranto Corso di Aggiornamento Professionale PSICOPEDAGOGIA PER GLI ALLIEVI CON DISABILITA INTELLETTIVE (RITARDO MENTALE) 54,00 (contributo stampati)+ 4,13 (contributo assicurativo Articolo 2 Articolazione del percorso formativo I Corsi succitati sono istituiti ed attivati in accordo tra l Bari Aldo Moro, l Foggia, l Università del Salento e l Ufficio Scolastico Regionale. Al fine di realizzare un'offerta formativa flessibile, che si adatti ai diversi bisogni formativi del personale della scuola, i Corsi sono articolati in tre moduli, ciascuno equivalente a 20 CFU. Ciascun CFU è da intendersi equivalente a n. 6 (sei) ore di didattica. Al termine di ciascun corso verrà rilasciata idonea attestazione riportante i crediti formativi universitari conseguiti. La frequenza ai corsi è obbligatoria. Per ciascun Master, Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale è prevista l erogazione di didattica frontale e in modalità e-learning (pari al 20/30 per cento delle ore complessive). Ai fini del conseguimento del titolo finale, ciascun partecipante dovrà frequentare almeno 2/3 delle ore di attività didattica frontale e il 100% dell attività didattica on-line, dei laboratori e dei tirocini pedagogico didattici. Per ciascun modulo n. 5 (cinque) CFU sono dedicati ad Esperienze dirette (da effettuarsi presso le Scuole, con certificazione delle attività svolte rilasciata dal Dirigente scolastico) e/o tirocini presso Centri specializzati o Scuole selezionate. Le attività didattiche e formative potranno essere svolte, ove necessario, da esperti in materia da individuare di comune accordo tra l Bari Aldo Moro, l Foggia, l Università del Salento e l Ufficio Scolastico pag. 6 di 13

7 Regionale. Al termine delle attività formative è prevista una prova finale che consisterà nella preparazione di un Project Work inerente le tematiche trattate durante il corso, l analisi dei casi clinici affrontati durante il tirocinio, la metodologia diagnostica impiegata e le proposte metodologico-didattiche elaborate. Articolo 3 Requisiti di ammissione I candidati sono ammessi con riserva, previo accertamento del possesso dei requisiti previsti nel presente Bando. I titoli di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del temine utile per la presentazione della domanda di ammissione. Ai Corsi sono ammessi i Docenti delle scuole statali e paritarie, i Dirigenti Scolastici delle scuole statali e i Coordinatori didattici delle scuole paritarie, fino ad un massimo di 100 corsisti. Al termine dei Corsi è rilasciata ai frequentanti, secondo le modalità di legge, idonea attestazione con indicazione dei crediti formativi universitari conseguiti. Possono accedere ai Master i docenti in possesso del titolo di laurea. Invece i docenti non in possesso del titolo di laurea possono accedere ai Corsi di Perfezionamento e al Corsi di Aggiornamento Professionale. Per i docenti in possesso del titolo di laurea triennale e di laurea magistrale ovvero di laurea conseguita con il vecchio ordinamento i Corsi avranno valore di Master di I Livello. Per i docenti non in possesso del titolo di laurea i Corsi avranno valore di Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale, ai sensi della legge 341/1990, art. 6, comma 2, lettera c. Ove le richieste di iscrizione superassero n. 100 (cento) posti previsti saranno rispettate le seguenti priorità: personale docente delle scuole statali e paritarie a tempo indeterminato ed in servizio su posto curriculare presso le scuole statali o paritarie della Puglia, in ordine di età a partire dal candidato più giovane; personale docente delle scuole statali e paritarie con contratto a tempo indeterminato ed in servizio su posto di sostegno presso le scuole statali o paritarie della Puglia, in ordine di età a partire dal candidato più giovane; dirigenti scolastici statali e coordinatori didattici delle scuole paritarie della Puglia, in ordine di età a partire dal candidato più giovane; personale docente delle scuole statali e paritarie con contratto a tempo determinato ed in servizio su posto curricolare presso le scuole statali o paritarie della Puglia, in ordine di età a partire dal candidato più giovane; personale docente delle scuole statali e paritarie con contratto a tempo determinato ed in servizio su posto di sostegno presso le scuole statali o paritarie della Puglia, in ordine di età a partire dal candidato più giovane; categorie residuali con precedenza al candidato più giovane per età. pag. 7 di 13

8 In caso di rinuncia di un candidato si procederà allo scorrimento della graduatoria degli idonei. Coloro che sono ammessi ai Corsi sono considerati studenti universitari a tutti gli effetti, pertanto dovranno osservare le disposizioni vigenti in materia di Regolamento didattico dell Bari Aldo Moro, emanato con D.R del 12 novembre 2013 e disponibile al seguente indirizzo: Articolo 4 Modalità e termini per la presentazione della domanda di ammissione al concorso La domanda di partecipazione al concorso di ammissione dovrà essere redatta su apposito modulo, in distribuzione presso il Dipartimento per gli Studenti e la Formazione Post Laurea - Area Master, Corsi di Perfezionamento, Alta Formazione di questa Università, Palazzo Polifunzionale per gli Studenti (ex Palazzo delle Poste), sito in Piazza Cesare Battisti, BARI (Sportello di Segreteria, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12, martedì e giovedì dalle ore 15 alle 17), o scaricabile dal sito A PENA DI ESCLUSIONE la domanda, debitamente compilata e corredata della documentazione richiesta, dovrà essere: consegnata a mano (dal lunedì al venerdì, dalle ore 10,00 alle ore 12,00) presso l Area Protocollo di questa Università: entro il termine perentorio delle ore 12,00 del 31 gennaio 2014; o spedita a mezzo raccomandata AR che dovrà pervenire entro il termine perentorio delle ore 12,00 del 31 gennaio 2014, al seguente indirizzo: Bari Aldo Moro Area Protocollo - Palazzo Ateneo Bari. La busta contenente la documentazione dovrà riportare la seguente dicitura: Selezione per l ammissione al ; o spedita a mezzo posta certificata al seguente indirizzo: entro il termine perentorio delle ore 12,00 del 31 gennaio Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine anzidetto. In caso di domanda inoltrata tramite il servizio postale con raccomandata A.R. farà fede la data del giorno di ricezione della domanda da parte dell Ufficio Protocollo, non farà fede la data del timbro postale accettante; inoltre non saranno considerati i titoli, i documenti, le dichiarazioni e le pubblicazioni pervenute oltre il termine suddetto. Il Bando di Concorso e il fac-simile della domanda di ammissione sono scaricabili e consultabili dal sito dell Bari Aldo Moro: Nella domanda il candidato dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità, a pena di esclusione; 1. Cognome e nome, luogo e data di nascita. 2. Cittadinanza, indirizzo e comune di residenza. pag. 8 di 13

9 3. Titolo di studio. A tal fine il candidato dovrà presentare dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa ai sensi dell art. 46 del D.P.R. 28 Dicembre 2000, n. 445, relativa all avvenuto conseguimento dei titoli di studio, specificando la data e la votazione riportata. 4. Curriculum vitae secondo il formato europeo con firma in originale. 5. Fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità e copia del codice fiscale. 6. Elenco di tutti i documenti e dei titoli presentati in sede di concorso. Ai sensi dell art. 19 del D.P.R. 28 Dicembre 2000 n. 445, la dichiarazione di conformità all originale delle copie di atti e/o documenti conservati o rilasciati da una Pubblica Amministrazione, la copia di una Pubblicazione ovvero la copia di titoli di studio o di servizio può essere resa nei modi e con le forme di cui all art. 47 del D.P.R. 28 Dicembre 2000, n. 445; 7. Recapito (postale ed ) presso il quale ricevere eventuali comunicazioni relative al concorso, con l impegno di segnalarne tempestivamente le variazioni che dovessero intervenire successivamente. Alla domanda dovrà essere allegata: 1. Attestazione del versamento o del bonifico bancario della somma di Euro 54,00 (cinquantaquattro/00), quale contributo stampati (non rimborsabile per alcun motivo), da versare secondo le seguenti modalità: su c.c. postale n intestato Bari Aldo Moro, causale CX; bonifico bancario effettuato a favore dell Bari Aldo Moro con le seguenti coordinate bancarie: - UBI BANCA CARIME AGENZIA CENTRALE DI BARI BARI VIA CALEFATI, 104; codice IBAN: IT87Y codice BIC SWIFT: carmit31 recanti il cognome e nome del candidato e la denominazione del corso per il quale si presenta la domanda. A pena di esclusione il plico, con annessa documentazione, dovrà recare le generalità del candidato (nome, cognome e indirizzo) e la documentazione del concorso al quale egli intende partecipare. Ai sensi dell articolo 39 del D.P.R. 28 Dicembre 2000, n. 445, la sottoscrizione della domanda per la partecipazione al concorso non è soggetta ad autenticazione. Qualsiasi difformità tra la domanda e la documentazione presentata e quella richiesta dal presente bando costituirà motivo di esclusione. L Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni e/o domande di ammissione, dipendenti da inesatte indicazioni del recapito, compresi altri dipartimenti e uffici della stessa amministrazione, né per eventuali disguidi postali, telegrafici, o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. pag. 9 di 13

10 Articolo 5 Commissione Esaminatrice La Commissione Esaminatrice viene nominata con Decreto Rettorale, nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia. Articolo 6 Prove concorsuali, valutazione dei titoli e graduatoria di merito. La prova concorsuale viene espletata come di seguito. TABELLA B Corsi Criteri di Ammissione PSICOPEDAGOGIA DEGLI ALUNNI CON DISTURBO DA DEFICIT D ATTENZIONE/ IPERATTIVITA (ADHD- DDAI) PSICOPEDAGOGIA DEGLI ALUNNI CON DISABILITA SENSORIALI EDUCAZIONE PSICOMOTORIA INCLUSIVA PER L INFANZIA PSICOPEDAGOGIA DEGLI ALUNNI CON DISTURBO AUTISTICO PSICOPEDAGOGIA PER GLI ALLIEVI CON DISABILITA INTELLETTIVE Può accedere al Master il personale in possesso del titolo di laurea. Per il personale in possesso del titolo triennale e di laurea magistrale ovvero di laurea conseguita con il l vecchio ordinamento il Corso avrà valore di Master di I Livello. Per il personale non in possesso del titolo di laurea il Corso avrà valore di Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale ai sensi della L. 341/1990, art.6 comma 2, lettera c. Ove le richieste di iscrizione superassero i 100 posti previsti, saranno rispettate le seguenti priorità: - il personale docente delle scuole statali e paritarie con contratto a tempo indeterminato ed in servizio su posto curricolare presso le scuole statali o paritarie della Puglia, in ordine di età a partire dal personale più giovane; - il personale docente delle scuole statali e paritarie con contratto a tempo indeterminato ed in servizio su posto di sostegno presso le scuole statali o paritarie della Puglia, in ordine di età a partire dal personale più giovane; - i Dirigenti Scolastici Statali e i Coordinatori didattici delle scuole paritarie della Puglia, in ordine di età a partire dal personale più giovane; - il personale docente delle scuole statali e paritarie con contratto a tempo determinato ed in servizio su posto curricolare presso le scuole statali o paritarie della Puglia, in ordine di età a partire dal personale più giovane; - il personale docente delle scuole statali e paritarie con contratto a tempo determinato ed in servizio su posto di sostegno presso le scuole statali o paritarie della Puglia, in ordine di età a partire dal personale più giovane; - categorie residuali con precedenza al personale più giovane per età. In caso di rinuncia di un candidato, si procederà allo scorrimento della graduatoria degli idonei. Articolo 7 Approvazione atti e iscrizione dei vincitori Con provvedimento Rettorale saranno approvati gli atti concorsuali nonché la pag. 10 di 13

11 graduatoria finale del concorso che verrà resa pubblica mediante pubblicazione sul sito dell Università di Bari Verranno ammessi ai Corsi i candidati che risulteranno utilmente collocati nella graduatoria finale formulata dalla Commissione. A parità di merito, la precedenza sarà conferita al candidato più giovane d età. I vincitori del predetto concorso, a pena di esclusione, (non è consentita la spedizione a mezzo posta) dovranno presentare direttamente ai Settori di competenza delle Aree Master, Corsi di Perfezionamento, Alta Formazione, Dipartimento per gli Studenti e la Formazione Post-Laurea Piazza Cesare Battisti (Ex Palazzo delle Poste) Bari, la domanda di iscrizione ai Corsi su apposito modulo, con marca da bollo di 16,00 (sedici/00), entro n. 10 (dieci) giorni continuativi dalla data di pubblicazione della graduatoria sul sito Internet dell Ateneo. Nell ipotesi in cui la scadenza dovesse coincidere con un giorno festivo o prefestivo, verrà differita al primo giorno lavorativo. Decorso tale termine, i vincitori saranno considerati decaduti da ogni diritto e si procederà alla chiamata del candidato immediatamente successivo, secondo l ordine di graduatoria. Alla domanda di iscrizione dovranno essere allegati: 1. attestazione di versamento in originale o originale del bonifico bancario, relativo alla tassa di iscrizione pari a 150,00, causale MX; 2. qualora non fosse stato già consegnato all atto della domanda di ammissione, attestazione di versamento in originale o originale del bonifico bancario, relativo al contributo stampati di Euro 54,00 (cinquantaquattro/00), causale CX; 3. attestazione di versamento in originale o originale del bonifico bancario del contributo per assicurazione e infortuni, causale QX, pari a 4,13; 4. copia stampata della graduatoria pubblicata sul sito. Tutti i versamenti dovranno essere effettuati con le modalità sotto riportate: c.c. postale n. 8706, intestato Bari Aldo Moro, causale CX, bonifico bancario effettuato a favore dell Bari Aldo Moro, con le seguenti coordinate bancarie: UBI BANCA CARIME AGENZIA CENTRALE DI BARI BARI VIA CALEFATI, 104; codice IBAN: IT87Y codice BIC SWIFT: CARMIT31 recanti il cognome e nome del candidato e l esatta denominazione del Corso per il quale si presenta domanda. Articolo 8 Posti vacanti pag. 11 di 13

12 Alla scadenza prevista per l iscrizione, i posti resisi vacanti saranno messi a disposizione dei candidati idonei non vincitori, nel rispetto della graduatoria di merito e fino alla copertura dei posti disponibili. Gli aventi diritto dovranno provvedere all iscrizione entro n. 5 (cinque) giorni dalla data di pubblicazione della seconda graduatoria sul sito dell Università ( pena la decadenza del diritto, con le modalità stabilite nel precedente art. 7. Tale pubblicazione rappresenta l unico mezzo di pubblicità legale. Articolo 9 Informativa sulla privacy per gli studenti ai sensi del D.Lgs 196/2003 L Bari Aldo Moro garantisce il trattamento dei dati personali degli studenti, acquisiti con l immatricolazione e l iscrizione o con successive eventuali modifiche apposite di raccolta, per lo svolgimento delle proprie attività istituzionali, nei limiti stabiliti dal citato decreto legislativo e dal regolamento, nel rispetto dei principi generali di trasparenza, correttezza e riservatezza. Articolo 10 Disposizioni finali Non saranno inviate comunicazioni personali relativamente alle convocazioni, al calendario delle lezioni, delle verifiche periodiche ovvero della prova finale. L Amministrazione non assume alcuna responsabilità per le eventuali variazioni apportate al calendario didattico, orari, designazione delle sedi di lezione da parte dei docenti del Corso. La prova finale consiste nella predisposizione del Project Work così come richiamato nell articolo 2, da presentare alla Commissione appositamente costituita. I compensi da corrispondere alla Commissione Esaminatrice per le procedure concorsuali e l esame finale graverà sui fondi del Master. Per quanto non previsto dal presente Bando, si rinvia al Decreto Rettorale istitutivo dei Corsi e alla Convenzione tra la Direzione Generale per il Personale scolastico, la Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione del MIUR e le Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, di Padova, di Firenze, di Salerno e degli Studi di degli Studi di Bari Aldo Moro ed il Liceo Linguistico Alfano I di Salerno, per l attivazione di Corsi di Perfezionamento e aggiornamento professionale e/o Master universitari in tematiche afferenti i Disturbi Specifici di Apprendimento e/o la disabilità, rivolti a dirigenti scolastici e a docenti delle scuole di ogni ordine e grado in possesso dei requisiti richiesti dagli statuti universitari. Ai sensi degli articoli nn. 9 e 10 del Regolamento didattico dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro, disponibile al seguente indirizzo: : non è consentita l iscrizione contemporanea a più di un corso di studio; può chiedere la sospensione temporanea degli studi per uno o più anni accademici lo studente, già laureato ed iscritto ad altro corso di studio, che intenda iscriversi ad una Scuola di Specializzazione, ad un Dottorato di Ricerca, ad un Master universitario o ad un Corso di Perfezionamento che riconosce crediti in misura superiore a 30 CFU. Ove i crediti riconosciuti siano inferiori a pag. 12 di 13

13 30 CFU è necessario acquisire il parere del Consiglio del Corso di studio ai fini della contemporanea iscrizione. Il presente Bando sarà consultabile per via telematica sul sito internet dell Ateneo alla voce: Il presente decreto sarà sottoposto a ratifica nella prossima riunione del Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione di questa Università. Bari, lì 23 dicembre 2013 F.to IL RETTORE pag. 13 di 13

IL RETTORE. Decreto n. 149

IL RETTORE. Decreto n. 149 Decreto n. 149 IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale 22 Ottobre 2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli Atenei, approvato con Decreto del Ministro

Dettagli

IL RETTORE. Decreto n. 4350

IL RETTORE. Decreto n. 4350 Decreto n. 4350 IL RETTORE VISTA VISTA VISTA lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

D.R. n. 590 IL RETTORE

D.R. n. 590 IL RETTORE D.R. n. 590 IL RETTORE la legge 19 novembre 1999, n. 341, ed in particolare l art. 6; il Decreto Ministeriale 22 Ottobre 2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica

Dettagli

D.R. n. 787 IL RETTORE

D.R. n. 787 IL RETTORE 787 IL RETTORE la legge 19 novembre 1999, n. 341, ed in particolare l art. 6; VISTA VISTE ACQUISITO il Decreto Ministeriale 22 Ottobre 2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l

Dettagli

Decreto n. 1167 IL RETTORE

Decreto n. 1167 IL RETTORE Decreto n. 1167 IL RETTORE VISTA la legge del 19 Novembre 1990, n. 341, ed in particolare l art. 6; VISTO il Decreto Ministeriale 22 Ottobre 2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n. 436 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Area uffici didattica Settore master DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Area uffici didattica Settore master DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Area uffici didattica Settore master Rep. n. 189-013 - Prot. n. 31 del 19/09/013 Allegati / Anno 013 tit. III cl. 5 fasc.9 DIPARTIMENTO DI SCIENZE

Dettagli

2 CONTENUTI GENERALI DEL CORSO

2 CONTENUTI GENERALI DEL CORSO Protocollo 13157-I/7 Foggia 21.05.2013 Rep. A.U.A. n. 229-2013 Area Intestazione Area Didattica, Servizi Agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Intestazione Settore

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n. 439 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

D E C R E T A. Dipartimento Risorse Umane e Organizzazione Area Reclutamento Settore V Oggetto: bando concorso ammissione C.L.M. in Psicologia clinica

D E C R E T A. Dipartimento Risorse Umane e Organizzazione Area Reclutamento Settore V Oggetto: bando concorso ammissione C.L.M. in Psicologia clinica Decreto n.5315 IL RETTORE VISTA la legge 9.5.1989, n. 168; VISTA la legge 7.8.1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni; VISTA la legge 5.2.1992, n.104, così come modificata dalla legge 28

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n.3350 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

I L R E T T O R E. d e c r e t a

I L R E T T O R E. d e c r e t a D. R. n. 3861 REG. XVS I L R E T T O R E VISTO il "Regolamento Recante Norme Concernenti l'autonomia Didattica degli Atenei" approvato con Decreto dal Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006. Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006. Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 In convenzione con Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in STRATEGIE DIDATTICHE PER IL SOSTEGNO E L INTEGRAZIONE

Dettagli

BANDO DI FORMAZIONE Corso di Alta Formazione in

BANDO DI FORMAZIONE Corso di Alta Formazione in BANDO DI FORMAZIONE Corso di Alta Formazione in Meteorologia e Previsioni del Tempo Art.1 Il CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA LABORATORIO DI URBANISTICA E DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Raffaele d

Dettagli

Studi di Bari, indetto con D.R. n. 3468 del 27/08

Studi di Bari, indetto con D.R. n. 3468 del 27/08 D. R. n. 3652 IL RETTORE Modifica e riapertura termini del bando di concorso per l ammissione al corso di laurea magistrale in Formazione e gestione delle risorse umane (LM-51 e LM-57) presso il Dipartimento

Dettagli

LA RIFORMA DEL LAVORO PUBBLICO: NUOVI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

LA RIFORMA DEL LAVORO PUBBLICO: NUOVI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EX INPDAP BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE LA RIFORMA DEL LAVORO PUBBLICO: NUOVI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Prot. n. 32122-I/7 Rep.

Dettagli

IL RETTORE. 1. Obiettivi e Svolgimento dell attività formativa

IL RETTORE. 1. Obiettivi e Svolgimento dell attività formativa Decreto n. 4261 IL RETTORE VISTE VISTA VISTA VISTA lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER IN TEORIE E METODI DELLE ATTIVITÀ MOTORIE PREVENTIVE E ADATTATE II EDIZIONE A.A. 2005/2006 MASTER UNIVERSITARIO

Dettagli

Segreteria studenti 695 Facoltà di Architettura IL RETTORE DECRETA

Segreteria studenti 695 Facoltà di Architettura IL RETTORE DECRETA Segreteria studenti 695 Facoltà di Architettura Vista Viste IL RETTORE Il D.M. n. 270/2004 ed in particolare l art.3 comma 9 che, in attuazione dell art.1 comma 15 della legge n. 4 del 14.01.1999, dispone

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA Foggia, 5 gennaio 2012 Prot. n. 174 VII.1 Rep. n. 10/2012 Il PRESIDE la Legge 30 dicembre, n. 240/2010 Norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento, nonché

Dettagli

Master Universitario di I livello. Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU)

Master Universitario di I livello. Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU) Master Universitario di I livello in Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2015/2016 edizione II sessione I Art. 1 - ATTIVAZIONE

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n.3256 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI AREA FORMAZIONE POST LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI AREA FORMAZIONE POST LAUREAM UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI AREA FORMAZIONE POST LAUREAM GV/mldb Decreto Rettorale del 20/04/2005 Rep. n. 738-2005 Prot. n. 13730 Oggetto: Bando concernente

Dettagli

II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE BANDO DI AMMISSIONE

II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE BANDO DI AMMISSIONE II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA DEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE Art.1

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n.2748 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI (emanato con Decreto Rettorale N. 645 del 12/03/2003) ART. 1 - Ambito di applicazione... 2 ART. 2 - Titoli per l accesso...

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

(delibera del Senato Accademico n. 491/17370 del 27 agosto 2012)

(delibera del Senato Accademico n. 491/17370 del 27 agosto 2012) Avviso pubblico per l acquisizione di candidature del personale tecnicoamministrativo per la nomina nel Consiglio di Amministrazione dell Università degli Studi di Parma (delibera del Senato Accademico

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 129094 (1217) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 129094 (1217) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 129094 (1217) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n.162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

I L R E T T O R E D E C R E TA

I L R E T T O R E D E C R E TA Segreteria Studenti Area didattica Ingegneria I L R E T T O R E VISTI VISTA VISTA l art.43 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II gli artt. 2 e 19 del Regolamento didattico di

Dettagli

CONVENZIONE tra il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'università degli Studi di Firenze,

CONVENZIONE tra il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'università degli Studi di Firenze, CONVENZIONE tra il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'università degli Studi di Firenze, e l'ufficio Scolastico Regionale per l Umbria in collaborazione con il Dipartimento di Scienze

Dettagli

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Master di II livello Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA DEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO

Dettagli

Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU)

Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU) Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. comma 2 lettera c - L. 341/90) In in Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 0 CFU)

Dettagli

Art.2 - Domanda di ammissione -

Art.2 - Domanda di ammissione - Avviso ammissione Master - Anno accademico 2013/2014 Art.1 Ammissione - Per l'anno accademico 2013/2014 è indetta la procedura per l ammissione al master. La scheda, contenente gli elementi utili per l

Dettagli

Management delle aziende sanitarie

Management delle aziende sanitarie ANNO ACCADEMICO 2009-2010 BANDO DI CONCORSO Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

"Counselling pedagogico. Formazione, progettazione e consulenza pedagogica nei contesti scolastici e sociali" (1500 h 60 CFU)

Counselling pedagogico. Formazione, progettazione e consulenza pedagogica nei contesti scolastici e sociali (1500 h 60 CFU) Master di I livello in "Counselling pedagogico. Formazione, progettazione e consulenza pedagogica nei contesti scolastici e sociali" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2011/2012 I edizione II sessione Art.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER IN DIRITTO IMMOBILIARE A.A. 2006/2007 MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Prot. n.33628 OBIETTIVI FORMATIVI Il Master,

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO TEORIE E TECNICHE DI VALUTAZIONE NELLA SCUOLA II EDIZIONE

UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO TEORIE E TECNICHE DI VALUTAZIONE NELLA SCUOLA II EDIZIONE UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA ISTITUITA CON D.M. 8/05/2006 MASTER DI I LIVELLO in TEORIE E TECNICHE DI VALUTAZIONE NELLA SCUOLA II EDIZIONE L Università Telematica San Raffaele Roma ha attivato

Dettagli

Master Universitario di I livello in Didattica e psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento seconda edizione (A.A.

Master Universitario di I livello in Didattica e psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento seconda edizione (A.A. Decreto N. 84/2013 Master Universitario di I livello in Didattica e psicopedagogia per i Disturbi Specifici di Apprendimento seconda edizione (A.A. 2012-13) Il Rettore VISTO lo Statuto di autonomia dell

Dettagli

IL RETTORE. 1. Obiettivi e Svolgimento dell attività formativa

IL RETTORE. 1. Obiettivi e Svolgimento dell attività formativa Decreto n. 3808 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

IL DIRETTORE. Foggia, 13.01.2015. Protocollo n. 485 VII.1 REP. DIP. 18/2015. Il Direttore del Dipartimento Marcello Marin

IL DIRETTORE. Foggia, 13.01.2015. Protocollo n. 485 VII.1 REP. DIP. 18/2015. Il Direttore del Dipartimento Marcello Marin Protocollo n. 485 VII.1 REP. DIP. 18/2015 Foggia, 13.01.2015 Il Direttore del Dipartimento Marcello Marin Il Coordinatore Amministrativo Rocco Rosa Settore Ricerca e Alta Formazione Vito Ruberto Oggetto:

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

Università per Stranieri di Siena I L R E T T O R E

Università per Stranieri di Siena I L R E T T O R E Università per Stranieri di Siena Decreto n.454.12 Prot. 11753 I L R E T T O R E - Viste Leggi sull Istruzione Superiore; - Vista la Legge n. 204 del 17/02/1992; - Visto il D.M. n. 509 del 03/11/1999;

Dettagli

L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT

L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT Prot. n 184 del 30/07/2015 D.R. n 98 del 30/07/2015 L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT Con il patrocinio di Associazione

Dettagli

IL RETTORE. Oggetto: Foggia 25.02.2015. Rep. D.R. n. 238-2015. Area Comunicazione e Rapporti Istituzionali. Responsabile: dott.

IL RETTORE. Oggetto: Foggia 25.02.2015. Rep. D.R. n. 238-2015. Area Comunicazione e Rapporti Istituzionali. Responsabile: dott. Protocollo 4457-V/5 Foggia 25.02.2015 Rep. D.R. n. 238-2015 Area Comunicazione e Rapporti Istituzionali Responsabile: dott.ssa Rosa Muscio Oggetto: Bando di selezione per corso di formazione di lingua

Dettagli

Seconda Università degli Studi di Napoli

Seconda Università degli Studi di Napoli Segreteria Studenti Facoltà di Psicologia Titolo III Classe 5 IL DIRIGENTE DELLA RIPARTIZIONE STUDENTI il D.R. n. 712 del 25/03/2011 con il quale è stata demandata ai Dirigenti Responsabili di Ripartizioni..l

Dettagli

IL DIRETTORE. Protocollo N 31694 -VII.1 Rep. n 831/2014. Data 18.12.2014. Coordinamento Amministrativo Responsabile Dott.

IL DIRETTORE. Protocollo N 31694 -VII.1 Rep. n 831/2014. Data 18.12.2014. Coordinamento Amministrativo Responsabile Dott. Protocollo N 31694 -VII.1 Rep. n 831/2014 Data 18.12.2014 Coordinamento Amministrativo Responsabile Dott. Matteo Di Trani Settore Alta Formazione, Didattica e Servizi agli Studenti Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

Articolo 1 (Indicazioni di carattere generale)

Articolo 1 (Indicazioni di carattere generale) Bando di concorso per l ammissione al Corso di formazione in TERAPISTI DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA DELL ETA EVOLUTIVA IN AMBIENTE ABA da svolgere a Salerno Scadenza del bando: 10/03/2015 Iscrizioni dal

Dettagli

tutto ciò premesso REQUISITI PER L AMMISSIONE

tutto ciò premesso REQUISITI PER L AMMISSIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BRESCIA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI AMMISSIONE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOTECNOLOGIE MEDICHE AFFERENTE ALLA CLASSE DELLE LAUREE LM-9 ANNO ACCADEMICO 2013/2014

Dettagli

Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015. Il Preside

Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015. Il Preside Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015 Avviso pubblico di selezione per il conferimento di incarichi di collaborazione coordinata e continuativa da attivare per le esigenze della Facoltà di Scienze Matematiche,

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER LA COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI AD ATTIVITA CONNESSE AI SERVIZI RESI DALL UNIVERSITA ( Decreto Legislativo n.

BANDO DI SELEZIONE PER LA COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI AD ATTIVITA CONNESSE AI SERVIZI RESI DALL UNIVERSITA ( Decreto Legislativo n. BANDO DI SELEZIONE PER LA COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI AD ATTIVITA CONNESSE AI SERVIZI RESI DALL UNIVERSITA ( Decreto Legislativo n. 68/2012) D.R.3360 VISTO VISTO IL RETTORE lo Statuto di questa Università,

Dettagli

Art.2 - Domanda di ammissione -

Art.2 - Domanda di ammissione - Avviso ammissione Master - Anno accademico 2013/2014 Art.1 Ammissione - Per l'anno accademico 2013/2014 è indetta la procedura per l ammissione al master. La scheda, contenente gli elementi utili per l

Dettagli

I L R E T T O R E. Data 12/02/2015. Protocollo 3268-III/4. Rep. D.R. 198-2015

I L R E T T O R E. Data 12/02/2015. Protocollo 3268-III/4. Rep. D.R. 198-2015 Protocollo 3268-III/4 Data 12/02/2015 Rep. D.R. 198-2015 Area Didattica,Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile dott.tommaso Vasco

Dettagli

Master di I livello in. Obiettivi formativi

Master di I livello in. Obiettivi formativi Master di I livello in Pedagogia e metodologia montessoriana - servizi educativi 0-3 anni - scuola dell infanzia - scuola elementare a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master di primo livello in Pedagogia

Dettagli

Organizzazione didattica: Il corso sarà organizzato in tre macro-aree tematiche:

Organizzazione didattica: Il corso sarà organizzato in tre macro-aree tematiche: BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PROFESSIONALE IN IL CURRICOLO DELLA PHILOSOPHY FOR CHILDREN COME PROGETTO EDUCATIVO. ASPETTI TEORICI E METODOLOGICI PER L A.A.

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIC MARKETING MANAGEMENT (FAD) Anno Accademico 2005/2006 Indicazioni generali L Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, ai sensi

Dettagli

Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Conservazione e Valorizzazione dei beni culturali ebraici epigrafici, archivistici e librari

Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Conservazione e Valorizzazione dei beni culturali ebraici epigrafici, archivistici e librari Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE Conservazione e Valorizzazione dei beni culturali ebraici epigrafici, archivistici e librari sede di Ravenna codice: Bando A.A. 2005/06 1 Art. 1 Indicazioni

Dettagli

Università degli studi di Palermo

Università degli studi di Palermo Università degli studi di Palermo Prot. N. 7451 del 04.02.2010 IL RETTORE VISTA la delibera del Senato Accademico del 9 novembre 2004; Decreto N. 371/2010 VISTO il D.M. 509 del 3 novembre 1999 ed in particolare

Dettagli

Dipartimento di ECONOMIA e STATISTICA. UniversitàdegliStudidiParma F a c o l t à d i E c o n o m i a

Dipartimento di ECONOMIA e STATISTICA. UniversitàdegliStudidiParma F a c o l t à d i E c o n o m i a Dipartimento di ECONOMIA e STATISTICA UniversitàdegliStudidiParma F a c o l t à d i E c o n o m i a RIAPERTURA DEI TERMINI Ferma restando la validità del seguente Bando, si comunica che sono stati riaperti

Dettagli

IL DIRETTORE D E C R E T A. Art. 1 Attivazione moduli di 400 ore

IL DIRETTORE D E C R E T A. Art. 1 Attivazione moduli di 400 ore Affisso all Albo il 6 febbraio 2007 Prot. n. del 6 febbraio 2007 Bando di ammissione per attività formative per l integrazione scolastica degli alunni in situazione di handicap, riservati a docenti già

Dettagli

IL RETTORE. Oggetto: Protocollo 29552-III/1. Foggia 02.12.2014. Rep. D.R. n.1550-2014. Area Comunicazione e Rapporti Istituzionali 1/5

IL RETTORE. Oggetto: Protocollo 29552-III/1. Foggia 02.12.2014. Rep. D.R. n.1550-2014. Area Comunicazione e Rapporti Istituzionali 1/5 Protocollo 29552-III/1 Foggia 02.12.2014 Rep. D.R. n.1550-2014 Area Comunicazione e Rapporti Istituzionali Responsabile: dott.ssa Rosa Muscio Oggetto: Bando di selezione per corso di formazione di lingua

Dettagli

PROT. n. 5818 Rep n. 70 del 1/03/2012 SELEZIONE PER ATTIVITÁ DI TUTORATO - Anno 2012 n. 8 unità

PROT. n. 5818 Rep n. 70 del 1/03/2012 SELEZIONE PER ATTIVITÁ DI TUTORATO - Anno 2012 n. 8 unità UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI ECONOMIA PROT. n. 5818 Rep n. 70 del 1/03/2012 SELEZIONE PER ATTIVITÁ DI TUTORATO - Anno 2012 n. 8 unità IL PRESIDE l art. 13 della Legge 19 novembre 1990 n.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEGLI ALIMENTI - Autorizzato con nota del 30/04/2013

AVVISO DI SELEZIONE DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEGLI ALIMENTI - Autorizzato con nota del 30/04/2013 Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 21/05/2013 Data di scadenza della selezione : 31/05/2013 AVVISO DI SELEZIONE DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEGLI ALIMENTI - Autorizzato con nota del 30/04/2013 a) Visto

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN. Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN. Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN Tecnologie Farmaceutiche ed Attività Regolatorie Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270, realizzato

Dettagli

Università degli studi di Palermo

Università degli studi di Palermo Università degli studi di Palermo Prot. N. 7446 del 04.02.2010 IL RETTORE VISTA la delibera del Senato Accademico del 9 novembre 2004; Decreto N. 370/2010 VISTO il D.M. 509 del 3 novembre 1999 ed in particolare

Dettagli

Seconda Università degli Studi di Napoli D.R. 2103

Seconda Università degli Studi di Napoli D.R. 2103 Segreteria Studenti Facoltà di Psicologia IL RETTORE VISTO lo Statuto di Autonomia, emanato con D.R. n. 2180 del 07/06/1996 e successive modificazioni ed integrazioni ed in particolare gli artt. 5 e 27;

Dettagli

"La gestione integrata multidisciplinare delle patologie di interesse endocrinologico nel bambino e nell'adolescente"

La gestione integrata multidisciplinare delle patologie di interesse endocrinologico nel bambino e nell'adolescente BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO INTERATENEO DI II LIVELLO IN "La gestione integrata multidisciplinare delle patologie di interesse endocrinologico nel bambino

Dettagli

Scienza dell Alimentazione

Scienza dell Alimentazione Università degli Studi di Palermo Titolo VI Classe 4 Fascicolo n 38101 del 17/05/2012 UOR formav CC RPA Lo Presti Decreto n 2052/2012 IL RETTORE VISTA VISTA il D.P.R. 10 Marzo 1982, n. 162, concernente

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n. 136 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

Bando di ammissione al Master di II livello in PEDAGOGIA E DIDATTICA MONTESSORI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA. A.A. 2012-13. IL RETTORE DECRETA

Bando di ammissione al Master di II livello in PEDAGOGIA E DIDATTICA MONTESSORI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA. A.A. 2012-13. IL RETTORE DECRETA Protocollo n.6530-i/7 Rep. D.R. n. Foggia, 11.03.2013 Rep. A.U.A. n. 100-2013 Area Didattica, Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile

Dettagli

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto CITTA di GINOSA Provincia di Taranto Ufficio Personale P.zza Marconi - C.A.P. 74013 Tel. 099.8290233-Fax.099.8244826 Cod. Fisc.: 80007530738 - P.I 00852030733 AVVISO DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA PER

Dettagli

INTEGRAZIONE SCOLASTICA E STRATEGIE DIDATTICHE PER IL SOSTEGNO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO.

INTEGRAZIONE SCOLASTICA E STRATEGIE DIDATTICHE PER IL SOSTEGNO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO. Master universitario di I livello in INTEGRAZIONE SCOLASTICA E STRATEGIE DIDATTICHE PER IL SOSTEGNO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO. Corso afferente al Tirocinio Formativo Attivo per le

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 97778 (802) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 97778 (802) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 4692) dal 20 luglio 2015 al 4 settembre 2015 Il Rettore Decreto n. 97778 (802) Anno 2015 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 Modifiche al regolamento

Dettagli

"Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica" (1500 h 60 CFU)

Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica (1500 h 60 CFU) Master di I livello In "Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 edizione I sessione III Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano

Dettagli

IL RETTORE. 1. Obiettivi e Svolgimento dell attività formativa. 2. Ammissione

IL RETTORE. 1. Obiettivi e Svolgimento dell attività formativa. 2. Ammissione Decreto n. 3701 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

IL DIRETTORE. Foggia, 11/03/2015. Protocollo n. 6649-VII.1 REP. DDIP 146-2015. Il Direttore del Dipartimento Marcello Marin

IL DIRETTORE. Foggia, 11/03/2015. Protocollo n. 6649-VII.1 REP. DDIP 146-2015. Il Direttore del Dipartimento Marcello Marin Protocollo n. 6649-VII.1 REP. DDIP 146-2015 Foggia, 11/03/2015 Il Direttore del Dipartimento Marcello Marin Il Coordinatore Amministrativo Rocco Rosa Settore Ricerca e Alta Formazione Vito Ruberto Oggetto:

Dettagli

STRATEGIE DIDATTICHE ED INNOVAZIONI PER IL SOSTEGNO NELLA SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA

STRATEGIE DIDATTICHE ED INNOVAZIONI PER IL SOSTEGNO NELLA SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA Corso di Perfezionamento/Formazione STRATEGIE DIDATTICHE ED INNOVAZIONI PER IL SOSTEGNO NELLA SCUOLA Presentazione PRIMARIA E DELL INFANZIA CORSO PREPARATORIO AL TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO AL SOSTEGNO

Dettagli

Il Rettore DECRETA. Art.1 Numero dei partecipanti

Il Rettore DECRETA. Art.1 Numero dei partecipanti Università degli Studi di Perugia Il Rettore Oggetto: D.R. n. 2627 Bando Master I livello in Progettazione, coordinamento e valutazione di interventi integrati di promozione ed educazione alla salute A.A.

Dettagli

IL RETTORE. 1. Obiettivi e Svolgimento dell attività formativa

IL RETTORE. 1. Obiettivi e Svolgimento dell attività formativa Decreto n 3737 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22102004, n 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica

Dettagli

Dipartimento Scienze Giuridiche. Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A.

Dipartimento Scienze Giuridiche. Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A. Dipartimento Scienze Giuridiche Bando di ammissione al MASTER PROCEDIMENTO E PROCESSO AMMINISTRATIVO: TRADIZIONE E NOVITA A.A. 2011/2012 Art. 1 Corso e posti 1. La Scuola Superiore dell Economia e delle

Dettagli

CELLULE STAMINALI EMATOPOIETICHE E MEDICINA RIGENERATIVA

CELLULE STAMINALI EMATOPOIETICHE E MEDICINA RIGENERATIVA BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CELLULE STAMINALI EMATOPOIETICHE E MEDICINA RIGENERATIVA Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270,

Dettagli

DIPARTIMENTO PER GLI STUDENTI E LA FORMAZIONE POST LAUREA

DIPARTIMENTO PER GLI STUDENTI E LA FORMAZIONE POST LAUREA DIPARTIMENTO PER GLI STUDENTI E LA FORMAZIONE POST LAUREA AVVISO RELATIVO ALLE MODALITA DI ESPLETAMENTO DELLA PROVA D ESAME PER L AMMISSIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI A.

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n.2929 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 105954 (912) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 105954 (912) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5100) dal 7 agosto 2015 al 2 ottobre 2015 Il Rettore Decreto n. 105954 (912) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione Centrale Area uffici didattica Settore Master

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione Centrale Area uffici didattica Settore Master Rep. n.1226 2013 Prot. n. 29371 del 05.09.2013 Allegati / Anno 2013 tit. III cl. 5 fasc. / Bando Master ad accesso programmato di I Livello in WEB TECHNOLOGY afferente al Dipartimento di Ingegneria e Scienze

Dettagli

I L R E T T O R E. l art.39 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II

I L R E T T O R E. l art.39 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II Segreteria Studenti Facolta di Ingegneria I L R E T T O R E VISTI l art.39 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II gli artt. 2 e 19 del Regolamento didattico di Ateneo emanato con

Dettagli

LA FUNZIONE DOCENTE NELLA SCUOLA CHE CAMBIA: METODOLOGIA, DOCIMOLOGIA E STRUMENTI STATISTICI

LA FUNZIONE DOCENTE NELLA SCUOLA CHE CAMBIA: METODOLOGIA, DOCIMOLOGIA E STRUMENTI STATISTICI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN LA FUNZIONE DOCENTE NELLA SCUOLA CHE CAMBIA: METODOLOGIA, DOCIMOLOGIA E STRUMENTI STATISTICI TERZA EDIZIONE a.a. 2013 2014 (MA01) Presentazione Il Centro Servizi Territoriali

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. AG Decreto n. 877 IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale n. 270 del 22 ottobre 2004; VISTO VISTA VISTE PRESO ATTO CONSIDERATO PRESO ATTO ATTESA VISTO

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA. Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA. Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SEDE DI BOLOGNA Concorso per l ammissione al CORSO DI ALTA FORMAZIONE TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA codice: 018-05/06 Bando A.A. 2005/06 1 Art. 1 Indicazioni

Dettagli

Ingegneria dell Emergenza

Ingegneria dell Emergenza FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di primo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2005-2006 (Bando dell 11 Agosto 2005) Codice corso di studio da inserire nel bollettino

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA MASTER DI I LIVELLO IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA MASTER DI I LIVELLO IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA MASTER DI I LIVELLO IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Anno Accademico 2012-2013 II edizione BANDO Art. 1 - Attivazione Il Dipartimento

Dettagli

POLITECNICO DI BARI DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

POLITECNICO DI BARI DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Prot. N. 325 Bando di concorso per l assegnazione di n. 1 borsa di studio finanziata nell ambito dell attività del Progetto Strategico di Ricerca industriale connesso con la strategia realizzativa elaborata

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA DIPARTIMENTO di GIURISPRUDENZA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO Si rende noto che il Consiglio

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER N. 2 BORSE DI RICERCA POST LAUREA NELL AMBITO DEL PROGETTO

AVVISO DI SELEZIONE PER N. 2 BORSE DI RICERCA POST LAUREA NELL AMBITO DEL PROGETTO Prot. n. 15/02249-01 SCADENZA 20/03/2015 AVVISO DI SELEZIONE PER N. 2 BORSE DI RICERCA POST LAUREA NELL AMBITO DEL PROGETTO Counseling motorio ed Attività Fisica Adattata quali azioni educativo-formative

Dettagli

IL RETTORE. 2. Ammissione. 3. Modalità e termini per la presentazione della domanda di ammissione

IL RETTORE. 2. Ammissione. 3. Modalità e termini per la presentazione della domanda di ammissione Decreto n. 3738 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli

Oggetto Bando di ammissione al Corso di Perfezionamento in Biostatistica per la pratica clinica e la ricerca biomedica A.A. 2015-2016.

Oggetto Bando di ammissione al Corso di Perfezionamento in Biostatistica per la pratica clinica e la ricerca biomedica A.A. 2015-2016. Prot n. 1103-I/7 Foggia, 11.01.2016 Rep. A.U.A. n. 01-2016 Area Didattica, Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile dott. Tommaso

Dettagli

PUBBLICA. REQUISITI PER L AMMISSIONE AGLI ESAMI Art. 1

PUBBLICA. REQUISITI PER L AMMISSIONE AGLI ESAMI Art. 1 Ufficio Attività Produttive AVVISO PUBBLICO per il conseguimento delle abilitazioni all esercizio delle professioni di Guida turistica e Accompagnatore turistico da parte dei soggetti in possesso dei requisiti

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO DI UN LAVORATORE DISABILE AI SENSI DELLA LEGGE 68/99

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO DI UN LAVORATORE DISABILE AI SENSI DELLA LEGGE 68/99 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO DI UN LAVORATORE DISABILE AI SENSI DELLA LEGGE 68/99 ARTICOLO 1 Requisiti per l ammissione alla selezione E indetta una selezione,

Dettagli