L area metropolitana fiorentina. Statistiche territoriali, demografiche, economiche Presentazione del rapporto statistico

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L area metropolitana fiorentina. Statistiche territoriali, demografiche, economiche Presentazione del rapporto statistico"

Transcript

1 L area metropolitana fiorentina. Statistiche territoriali, demografiche, economiche Presentazione del rapporto statistico La popolazione Il pendolarismo Paola Balzamo e Francesca Crescioli Palazzo Medici Riccardi Sala di Luca Giordano 25 gennaio 2017 Firenze, 25 gennaio 2017

2 L area metropolitana fiorentina. Statistiche territoriali, demografiche, economiche INDICE Le caratteristiche socio demografiche: gli individui Popolazione residente Popolazione straniera Istruzione Le caratteristiche socio demografiche : le famiglie Composizione delle famiglie Le tipologie familiari La coabitazione Titolo di godimento dell abitazione Il pendolarismo 2

3 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Popolazione residente SLL Borgo San Lorenzo Valori Assoluti Distribuzione Variazione ,3% 5,7% 12,4% Castelfiorentino ,4% 4,3% 3,1% Empoli ,3% 10,8% 9,6% Firenze ,7% 70,6% 2,6% Firenzuola ,7% 0,6% -1,6% Area Metropolitana % 100% 4,2% Paola Balzamo 3

4 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Tassi. Anno 2011 Borgo San Lorenzo SLL Natalità Mortalità Immigrazione Emigrazione 9,2 10,4 35,3 32,8 Castelfiorentino 7,6 11,8 33,6 30,4 Empoli 9,6 10,0 46,4 38,5 Firenze 8,4 11,1 38,0 31,4 Firenzuola 7,2 15,5 29,3 27,8 Area Metropolitana 8,6 10,9 38,7 32,5 Crescita 1,2-1,0 7,4 3,9-6,7 3,9 Paola Balzamo 4

5 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Struttura della popolazione per classi di età Paola Balzamo 5

6 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Giovani Minori di 6 anni: 4,8% 5,3% Minori di 18 anni: 14,0% 15,5% Anziani Ultra 65 anni: 22,8% 24,4% Ultra 75 anni: 11,1% 12,6% Ultra 85 anni: 3,1% 3,8% Rispetto al 2001: Minori di 6 anni: +13,9% Minori di 18 anni: +15,6% Ultra 65 anni: +11,5% Ultra 75 anni: +18,6% Ultra 85 anni: +31,2% Paola Balzamo 6

7 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Popolazione straniera residente SLL Borgo San Lorenzo Valori Assoluti Incidenza Variazione ,8% 8,3% 227,9% Castelfiorentino ,4% 10,2% 208,5% Empoli ,2% 9,0% 204,5% Firenze ,2% 10,3% 150,9% Firenzuola ,2% 8,6% 168,4% Area Metropolitana ,0% 10,0% 162,6% Paola Balzamo 7

8 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Struttura della popolazione italiana e straniera per classi di età Nel 2011 le donne straniere rappresentano: il 54,5% della popolazione straniera il 10,4% della popolazione femminile complessiva (9,5% incidenza maschile) Paola Balzamo 8

9 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Alcuni indici strutturali 2011 Popolazione complessiva Popolazione italiana Popolazione straniera Anziani per bambino Indice di vecchiaia Indice di dipendenza Paola Balzamo 9

10 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Provenienza popolazione residente Prime 10 nazionalità 2001 V.A. % Albania ,2 Cina ,9 Marocco ,9 Filippine ,6 Romania ,4 Serbia e Montenegro ,9 Germania ,0 Perù ,9 USA 895 2,4 Sri Lanka 843 2,3 Prime 10 nazionalità 2011 V.A. % Albania ,7 Romania ,2 Cina ,2 Perù ,1 Filippine ,9 Marocco ,7 Sri Lanka ,5 Ucraina ,9 Polonia ,8 Kosovo ,7 Paola Balzamo 10

11 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Distribuzione per genere 2011 Prime 10 nazionalità M F TOT Albania 52,7 47,3 100 Romania 40,0 60,0 100 Cina 52,0 48,0 100 Perù 40,6 59,4 100 Filippine 45,4 54,6 100 Considerando le prime 15 nazionalità, Senegal (75,5%) e Egitto (61,9%) sono i paesi dove prevale la presenza maschile Marocco 55,5 44,5 100 Sri Lanka 53,3 46,7 100 Ucraina 16,9 83,1 100 Polonia 17,9 82,1 100 Kosovo 58,6 41,4 100 Totale 45,5 54,5 100 Paola Balzamo 11

12 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Istruzione Paola Balzamo 12

13 Caratteristiche socio demografiche Gli individui Focus istruzione. Popolazione anni SLL Borgo San Lorenzo Castelfiorentino Indice di scolarità % Laureati Var. % Var. % 34,5 50,2 15,6 7,1 11,1 4,1 27,8 42,6 14,9 5,9 9,7 3,8 Empoli 34,1 49,5 15,4 8,3 13,6 5,3 Firenze 47,1 61,8 14,7 15,9 22,0 6,1 Firenzuola 29,5 45,4 15,9 4,2 7,7 3,5 Area Metropolitana 43,2 57,8 14,6 13,5 19,0 5,5 Paola Balzamo 13

14 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Famiglie residenti SLL Valori Assoluti Distribuzione Variazione Borgo San Lorenzo ,0% 5,4% 21,5% Castelfiorentino ,0% 4,0% 12,3% Empoli ,4% 10,0% 19,4% Firenze ,9% 72,7% 10,6% Firenzuola ,7% 0,6% 5,9% Area Metropolitana ,0% 100,0% 12,4% Comune variazione Capraia e Limite ,9 Montelupo Fiorentino ,8 Marradi ,0 Francesca Crescioli 14

15 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Composizione delle famiglie L incremento del numero totale delle famiglie è dovuto principalmente a quelle formate da un solo componente: SLL Valori Assoluti Distribuzione Variazione Borgo San Lorenzo ,4% 4,8% 52,2% Castelfiorentino ,8% 3,1% 54,5% Empoli ,8% 8,0% 64,6% Firenze ,2% 77,6% 38,2% Firenzuola ,8% 0,7% 26,0% Area Metropolitana ,0% 100,0% 41,7% Comune variazione Capraia e Limite ,9 Calenzano ,1 Francesca Crescioli 15

16 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Composizione delle famiglie SLL variazione percentuale Borgo San Lorenzo 52,2% 25,6% 8,8% 2,9% -6,7% -1,6% Castelfiorentino 54,5% 12,4% 3,3% -6,9% -21,4% -3,5% Empoli 64,6% 19,3% 6,6% 2,9% -16,8% 3,5% Firenze 38,2% 5,0% -4,4% -4,5% -13,2% 13,9% Firenzuola 26,0% 1,0% -5,1% -6,3% -21,4% -14,3% Area Metropolitana 41,7% 8,6% -1,5% -3,3% -13,7% 9,2% Comune di Firenze -3,5% Francesca Crescioli 16

17 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Composizione delle famiglie Le famiglie tendono a essere sempre più piccole: il numero medio di componenti passa da 2,46 a 2,29 in dieci anni SLL incidenza famiglie unipersonali incidenza famiglie 4 o più componenti n medio componenti Borgo San Lorenzo 23,7% 29,7% 25,3% 20,9% 2,61 2,42 Castelfiorentino 18,8% 25,9% 26,2% 21,1% 2,69 2,48 Empoli 19,5% 26,9% 26,8% 22,1% 2,71 2,49 Firenze 28,7% 35,9% 19,2% 16,5% 2,38 2,22 Firenzuola 33,0% 39,2% 19,1% 16,2% 2,34 2,18 Area Metropolitana 26,7% 33,6% 21,1% 17,9% 2,46 2,29 Francesca Crescioli 17

18 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Le tipologie familiari Le tipologie di famiglia (no nucleo familiare) considerate sono: famiglia uni personale, ovvero formata da un solo componente coppia sola, ovvero famiglia in cui ci sono due componenti legati da vincolo matrimoniale o convivenza, con o senza altri residenti che non siano figli coppia con figli, ovvero famiglia in cui ci sono due componenti legati da vincolo matrimoniale o convivenza e almeno un figlio, con o senza altri residenti monogenitoriale, ovvero famiglia in cui è presente un componente e almeno un figlio, anche con altri residenti che non siano coniugi o conviventi; a seconda del genere del componente genitore si distinguono madre con figli e padre con figli. altra tipologia, tutte le famiglie che non rientrano nelle tipologie precedenti (ad esempio due fratelli/due sorelle che coabitano, la nonna con il nipote ecc.) Francesca Crescioli 18

19 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Le tipologie familiari tipologia familiare area metropolitana variazione unipersonali 26,7% 33,6% 41,7% coppie sole 21,2% 21,9% 16,3% coppie con figli 37,0% 29,5% -10,4% monogenitoriali 10,0% 10,0% 11,9% altro 5,1% 4,9% 9,0% totale 100,0% 100,0% 12,4% A livello metropolitano si passa in dieci anni da una prevalenza di coppie con figli a una maggioranza di famiglie unipersonali Francesca Crescioli 19

20 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Le tipologie familiari SLL unipersonali coppie con figli Borgo San Lorenzo 23,7% 29,7% 42,4% 34,1% Castelfiorentino 18,8% 25,9% 45,1% 35,6% Empoli 19,5% 26,9% 44,7% 35,2% Firenze 28,7% 35,9% 34,6% 27,6% Firenzuola 33,0% 39,2% 33,6% 26,9% Area Metropolitana 26,7% 33,6% 37,0% 29,5% L andamento dell area metropolitana si ritrova nei SLL di Firenze e Firenzuola Nei SLL di Borgo San Lorenzo, Castelfiorentino ed Empoli e nella maggior parte dei singoli comuni le variazioni percentuali riflettono l andamento metropolitano ma nel 2011 le coppie con figli rappresentano ancora la quota più elevata Francesca Crescioli 20

21 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Le tipologie familiari Nel Comune di Firenze le famiglie unipersonali erano già la quota maggiore nel 2001 Comune Firenze unipersonali 34,8% 42,3% coppie con figli 28,4% 23,3% L incidenza delle famiglie monogenitoriali sul totale delle famiglie rimane invariata dal 2001 al 2011 (10,0%) Famiglie monogenitoriali +11,9% Madri con figli +14,4% Padri con figli +2,4% Francesca Crescioli 21

22 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Le tipologie familiari Disponibili a livello di singolo comune alcuni indicatori di 8milaCensus di Istat: Comune Firenze L incidenza delle tipologie familiari giovani (<35 anni) e anziane (>65 anni) monogenitoriali giovani coppie sole coppie con figli monogenitoriali anziane coppie sole coppie con figli ,0% 4,3% 5,3% 5,0% 17,3% 3,8% ,0% 3,0% 4,2% 5,7% 19,4% 4,4% L incidenza dei separati legalmente e dei divorziati Comune Firenze incidenza separati legalmente/divorziati 5,2% 7,1% L incidenza delle coppie miste Comune Firenze incidenza coppie miste 2,3% 4,2% Area metropolitana 2,3% 3,4% Francesca Crescioli 22

23 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Coabitazione Famiglie coabitanti: famiglie diverse che occupano lo stesso alloggio. SLL Valori Assoluti Valori percentuali Variazione Borgo San Lorenzo ,8% 2,7% 1,9% Castelfiorentino ,3% 2,3% 2,0% Empoli ,2% 4,0% 3,8% Firenze ,4% 4,7% 2,3% Firenzuola ,4% 0,7% 0,3% Area Metropolitana ,9% 4,3% 2,4% Il fenomeno della coabitazione è fortemente aumentato in dieci anni (+154,6%). Si è diffuso in tutti i comuni dell Area metropolitana: nel 2001 l 88,4% delle famiglie coabitanti risiedeva a Firenze, nel 2011è il 59,4%. Francesca Crescioli 23

24 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Coabitazione Francesca Crescioli 24

25 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Titolo di godimento dell abitazione Le abitazioni occupate a livello metropolitano passano da a (+10,9%). SLL proprietà affitto altro proprietà affitto altro Borgo San Lorenzo 73,9% 18,4% 7,7% 75,1% 17,6% 7,3% Castelfiorentino 78,0% 13,8% 8,2% 77,4% 14,8% 7,8% Empoli 78,6% 12,6% 8,8% 77,9% 13,8% 8,3% Firenze 71,8% 20,7% 7,5% 72,7% 19,2% 8,1% Firenzuola 73,9% 18,1% 7,9% 73,4% 17,2% 9,4% Area Metropolitana 73,1% 19,1% 7,8% 73,9% 18,1% 8,1% Comune proprietà affitto altro proprietà affitto altro Firenze 68,5% 24,0% 7,5% 69,9% 21,9% 8,2% Francesca Crescioli 25

26 Caratteristiche socio demografiche Le famiglie Titolo di godimento dell abitazione Caratteristiche delle abitazioni (8milaCensus): Superficie media delle abitazioni circa 96 mq Mq per occupante 38,6 40,7 Indice disponibilità di servizi nell abitazione 99,5% Francesca Crescioli 26

27 Il pendolarismo Definizione di pendolarismo: movimenti sistematici per motivi di studio o di lavoro. FONTI: Dati Censimento Popolazione Residente 1991 Dati Censimento Popolazione Residente 2001 Dati Censimento Popolazione Residente 2011 Gianni Dugheri 27

28 Il pendolarismo Movimenti pendolari con destinazione la Città Metropolitana di Firenze Movimenti pendolari con origine la Città Metropolitana di Firenze Popolazione legale I movimenti pendolari che hanno come destinazione il territorio della città metropolitana sono in crescita sia rispetto al 2001 sia rispetto al 1991 I movimenti pendolari che hanno come origine la città metropolitana sono anche questi in crescita sia rispetto al 2001 sia rispetto al 1991 Gianni Dugheri 28

29 Il pendolarismo SISTEMA LOCALE DESTINAZIONE SISTEMA LOCALE ORIGINE B.GO SAN LORENZO CASTELF.NO EMPOLI FIRENZE FIREN ZUOLA FAENZA MONTE VARCHI POGGI BONSI SAN MINIATO FUORI PROV. TOTALE BORGO SAN LORENZO CASTELF.NO EMPOLI FIRENZE FIRENZUOLA FAENZA MONTEVARCHI POGGIBONSI SAN MINIATO FUORI PROVINCIA TOTALE Gianni Dugheri 29

30 Il pendolarismo Composizione dei movimenti pendolari dei residenti: il 71,6% dei pendolari si sposta per motivi di lavoro e il 28,4% per motivi di studio CITTA' METROPOLITANA FIRENZUOLA FIRENZE EMPOLI CASTELFIORENTINO BORGO SAN LORENZO 0,0 10,0 20,0 30,0 40,0 50,0 60,0 70,0 80,0 90,0 100,0 studio lavoro Il SLL con la più alta percentuale di pendolari per motivi di studio è Borgo San Lorenzo con oltre il 35%. Firenze con il 27,1% ha invece la percentuale più bassa. Gianni Dugheri 30

31 Il pendolarismo 60,0 Movimenti pendolari in partenza dalla città metropolitana per fascia oraria di partenza. 50,0 40,0 30,0 20,0 10,0 0,0 BORGO SAN LORENZO CASTELFIORENTINO EMPOLI FIRENZE FIRENZUOLA TOTALE PRIMA DELLE 7.15 DALLE 7,15 ALLE 8,14 DALLE 8,15 ALLE 9,14 DOPO LE 9,14 Gianni Dugheri 31

32 Il pendolarismo Movimenti pendolari in partenza dalla città metropolitana per SLL di partenza e durata dello spostamento 70,0 60,0 50,0 40,0 30,0 20,0 10,0 0,0 BORGO SAN LORENZO CASTELFIORENTINO EMPOLI FIRENZE FIRENZUOLA TOTALE FINO A 15' DA 16' A 30' DA 31' A 60' OLTRE 60' Gianni Dugheri 32

33 Il pendolarismo Movimenti pendolari in partenza dalla città metropolitana per SLL di partenza e mezzo utilizzato 70,0 60,0 50,0 40,0 30,0 20,0 10,0 0,0 BORGO SAN LORENZO CASTELFIORENTINO EMPOLI FIRENZE FIRENZUOLA TOTALE TRENO MEZZO PUBBLICO AUTOMOBILE CICLOMOTORE O MOTOCICLO BICICLETTA A PIEDI ALTRO MEZZO Gianni Dugheri 33

34 GRAZIE Paola Balzamo: Francesca Crescioli: Gianni Dugheri: 34

I sistemi locali del lavoro per la lettura della città metropolitana di Firenze

I sistemi locali del lavoro per la lettura della città metropolitana di Firenze I sistemi locali del lavoro per la lettura della città metropolitana di Firenze L ordito e la trama. I fili della statistica: un tessuto per il governo delle città Massimiliano Sifone Comune di Firenze

Dettagli

PROFILO DEMOGRAFICO AMBITO 1.2 TRIESTE... 3

PROFILO DEMOGRAFICO AMBITO 1.2 TRIESTE... 3 PROFILO DEMOGRAFICO AMBITO 1.2 TRIESTE... 3 Indice Graf. 1 Mappa popolazione residente nella provincia di Trieste al 1 gennaio 2011... 3 Tab. 1 - Popolazione residente nei comuni, nell ambito distrettuale

Dettagli

La Città e i suoi Quartieri al 2014

La Città e i suoi Quartieri al 2014 La Città e i suoi Quartieri al 2014 Un quadro demografico del Quartiere Casazza Popolazione residente nel Quartiere per grandi classi di età e sesso FEMMINE MASCHI 65 e più 45-64 30-44 15-29 0-14 0 200

Dettagli

La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna. Luglio 2014

La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna. Luglio 2014 La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna Luglio 2014 La presente nota è stata realizzata da un gruppo di lavoro del Dipartimento Programmazione coordinato dal Capo Dipartimento

Dettagli

La struttura e la dinamica demografiche dei residenti stranieri a Lecce. A cura dell ufficio statistica del comune di Lecce Dott.ssa Eugenia Catanese

La struttura e la dinamica demografiche dei residenti stranieri a Lecce. A cura dell ufficio statistica del comune di Lecce Dott.ssa Eugenia Catanese La struttura e la dinamica demografiche dei residenti stranieri a Lecce A cura dell ufficio statistica del comune di Lecce Dott.ssa Eugenia Catanese Stranieri residenti nel Comune di Lecce per anno dal

Dettagli

Gli stranieri al 15 Censimento della popolazione

Gli stranieri al 15 Censimento della popolazione 23 dicembre 2013 Gli stranieri al 15 Censimento della popolazione L Istat diffonde oggi nuovi dati sulle caratteristiche della popolazione straniera censita in Italia. Tutte le informazioni, disaggregate

Dettagli

FONDAZIONE CARIPARMA. Espr.it. la comunità genera nuovo welfare. Alcuni dati sulla provincia di Parma DEMOGRAFIA

FONDAZIONE CARIPARMA. Espr.it. la comunità genera nuovo welfare. Alcuni dati sulla provincia di Parma DEMOGRAFIA FONDAZIONE CARIPARMA Espr.it la comunità genera nuovo welfare Alcuni dati sulla provincia di Parma DEMOGRAFIA 1 QUANTI SIAMO Popolazione residente in Emilia-Romagna all 1.1.14 Piacenza Parma Reggio Emilia

Dettagli

Comune di Bellaria-Igea Marina

Comune di Bellaria-Igea Marina 1 Censimento - 1861 2 Censimento - 1871 3 Censimento - 1881 4 Censimento - 1901 5 Censimento - 1911 6 Censimento - 1921 7 Censimento - 1931 8 Censimento - 1936 9 Censimento - 1951 10 Censimento - 1961

Dettagli

Roma al Censimento della popolazione 2001

Roma al Censimento della popolazione 2001 Roma al Censimento della popolazione 2001 Roma perde popolazione: crescono i comuni confinanti La popolazione della provincia di Roma, pari a 3.700.424 unità, risulta in diminuzione rispetto al 1991(1,6%).

Dettagli

Comune. Indicatori Popolazione residente Variazione intercensuaria annua -2,1-1,7-0,5

Comune. Indicatori Popolazione residente Variazione intercensuaria annua -2,1-1,7-0,5 INCIDENZA SUPERFICIE CENTRI E NUCLEI INCIDENZA POPOLAZIONE 75 ANNI E PIù TASSO DI OCCUPAZIONE FEMMINILE MOBILITà PUBBLICA 6,4 32,3 5,1 10,4 12,4 9,8 36,1 29,8 28,0 13,4 12,5 10,7 Regione Indicatori Popolazione

Dettagli

Dossier Immigrati a Bologna

Dossier Immigrati a Bologna Dossier Immigrati a Bologna Di Baroni Mattia; Fonti: Cittadini stranieri a Bologna Le tendenze 2012 Comune di Bologna dipartimento programmazione settore statistica; Comune di Bologna Settore Programmazione,

Dettagli

Comune di Brescia Unità di Staff Statistica-Ufficio Diffusione Informazione Statistica

Comune di Brescia Unità di Staff Statistica-Ufficio Diffusione Informazione Statistica Comune di Brescia Unità di Staff Statistica-Ufficio Diffusione Informazione Statistica Stranieri residenti a Brescia al 30 giugno 2015 Rapporto percentuale tra popolazione straniera e popolazione totale

Dettagli

Indicatori di struttura della Circoscrizione Nord

Indicatori di struttura della Circoscrizione Nord Comune di Brescia Unità di Staff Statistica-Ufficio Diffusione Informazione Statistica La Città e la Circoscrizione Nord al 2010: un quadro demografico Per consentire un'analisi fortemente disaggregata

Dettagli

Contesto regionale. IL VENETO

Contesto regionale. IL VENETO Caritas/Migrantes Dossier Statistico Immigrazione 2009 XIX Rapporto Immigrazione: conoscenza e solidarietà Contesto regionale. IL VENETO Il contesto: Italia, Veneto, Venezia - anno 2008 (dati Istat 2008)

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO 52

DISTRETTO SANITARIO 52 DISTRETTO SANITARIO 52 Popolazione residente, saldo naturale e saldo migratorio, tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nei comuni di: PALMA CAMPANIA, OTTAVIANO, SAN

Dettagli

A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi

A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi OSSERVATORIO FAMIGLIE ANNO 2008 A cura di :Rossella Salvi, Cristina Biondi Servizio Statistica Provincia di Rimini Definizioni di famiglia Per la Costituzione Italiana (1.1.1948) la famiglia è una società

Dettagli

L area metropolitana fiorentina. Statistiche territoriali, demografiche, economiche Presentazione del rapporto statistico

L area metropolitana fiorentina. Statistiche territoriali, demografiche, economiche Presentazione del rapporto statistico L area metropolitana fiorentina. Statistiche territoriali, demografiche, economiche Presentazione del rapporto statistico L economia Palazzo Medici Riccardi Sala di Luca Giordano 25 gennaio 2017 Firenze,

Dettagli

MIGRAZIONI FEMMINILI:I CASI DEL MAROCCO E DELL ALBANIA

MIGRAZIONI FEMMINILI:I CASI DEL MAROCCO E DELL ALBANIA MIGRAZIONI FEMMINILI:I CASI DEL MAROCCO E DELL ALBANIA Tesi di laurea in: Sociologia dei processi economici e del lavoro Relatrice: Dott.ssa Valentina Schiralli CONCETTO DI MIGRAZIONE Spostamento, temporaneo

Dettagli

Annuario demografico 2016

Annuario demografico 2016 Comune di Gabicce Mare Annuario demografico 2016 NOTA: I dati relativi all anno 2016 sono provvisori in quanto non ancora validati dall ISTAT.. Comune di Gabicce Mare Annuario demografico 2016 Indice delle

Dettagli

Comune di San Gregorio nelle Alpi. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Comune di San Gregorio nelle Alpi. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 3 dicembre. Anni 24-25 SAN GREGORIO NELLE ALPI 24 25 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al gennaio 778 834.62 78 822.62 Nati 6 4 4 4

Dettagli

RAPPORTO SULLA POPOLAZIONE RESIDENTE

RAPPORTO SULLA POPOLAZIONE RESIDENTE popolazione residente Comune di Sassari 2002 - I residenti nel Comune di Sassari al 31/12/ sono pari a 128.700. Rispetto all'anno precedente è stata registrata una crescita poco significativa, pari a 149

Dettagli

Accesso ai servizi per la prima infanzia da parte degli stranieri

Accesso ai servizi per la prima infanzia da parte degli stranieri La scuola di LeG Il Welfare nella morsa della crisi 26-27 maggio 2012 Paolo Silvestri Accesso ai servizi per la prima infanzia da parte degli stranieri 1 Traccia Cosa sappiamo della condizione economica

Dettagli

Trento Statistica La popolazione al 31 dicembre 2014

Trento Statistica La popolazione al 31 dicembre 2014 1 Sostanziale stabilità della popolazione rispetto al 2013 (+19 persone) Popolazione residente: 117.304 di cui 56.085 maschi (48%) e 61.219 femmine (52%) 2 SALDO NATURALE (nati-morti) positivo: +71 Nati:

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO 48

DISTRETTO SANITARIO 48 DISTRETTO SANITARIO 48 Popolazione residente, saldo naturale e saldo migratorio. Tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nei comuni di : MARIGLIANELLA, MARIGLIANO, SAN

Dettagli

C omune di B evagna. Statistiche Demografiche. Dati aggiornati al 31 Dicembre 2010

C omune di B evagna. Statistiche Demografiche. Dati aggiornati al 31 Dicembre 2010 C omune di B evagna Statistiche Demografiche Dati aggiornati al 31 Dicembre 2010 Corso Giacomo Matteotti, 58 06031 Bevagna (PG) Tel. 0742-368111 - fax 0742-361647 e-mail: info@comune.bevagna.pg.it Il presente

Dettagli

Strutture familiari, comportamento riproduttivo e natalità in Emilia Romagna. 14 marzo 2011

Strutture familiari, comportamento riproduttivo e natalità in Emilia Romagna. 14 marzo 2011 Strutture familiari, comportamento riproduttivo e natalità in Emilia Romagna. 14 marzo 2011 Il comportamento riproduttivo: dati per contemporanei In questa prima parte del seminario si propongono informazioni

Dettagli

CITTA di DESENZANO AGENDA 21 L Relazione sullo Stato dell Ambiente Tema 12 I CITTADINI ISO ambiente srl I CITTADINI

CITTA di DESENZANO AGENDA 21 L Relazione sullo Stato dell Ambiente Tema 12 I CITTADINI ISO ambiente srl I CITTADINI I CITTADINI La popolazione Gli stranieri L istruzione La popolazione. I dati disponibili per analizzare l andamento della popolazione residente nel Comune di Desenzano e limitrofi, si riferiscono ai censimenti

Dettagli

Tab. 1.1 Popolazione residente dell'ambito 1: sesso e singolo anno di età al 01/01/2001 Eta' M F Totale Eta' M F Totale Eta' M F Totale

Tab. 1.1 Popolazione residente dell'ambito 1: sesso e singolo anno di età al 01/01/2001 Eta' M F Totale Eta' M F Totale Eta' M F Totale Popolazione- Ambito 1: Colbordolo, Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Monteciccardo, Montelabbate, Tab. 1.1 Popolazione residente dell'ambito 1: sesso e singolo anno di età al 01/01/2001 Eta' M F Totale

Dettagli

Comune di Brescia Unità di Staff Statistica-Ufficio Diffusione Informazione Statistica

Comune di Brescia Unità di Staff Statistica-Ufficio Diffusione Informazione Statistica Comune di Brescia Unità di Staff Statistica-Ufficio Diffusione Informazione Statistica Stranieri residenti a Brescia al 31 dicembre 2012 Rapporto percentuale tra popolazione straniera e popolazione totale

Dettagli

Cittadini stranieri a Bologna Le tendenze 2013

Cittadini stranieri a Bologna Le tendenze 2013 Cittadini stranieri a Bologna Le tendenze 2013 febbraio 2014 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di: Brigitta Guarasci L'uso

Dettagli

ANALISI DELLE CARATTERISTICHE DEMOGRAFICHE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE NELL A.S.L. DI VARESE - ANNO 2014

ANALISI DELLE CARATTERISTICHE DEMOGRAFICHE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE NELL A.S.L. DI VARESE - ANNO 2014 ANALISI DELLE CARATTERISTICHE DEMOGRAFICHE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE NELL A.S.L. DI VARESE - ANNO 2014 A cura di: S. Speziali, D. Bonarrigo, S. Pisani Direzione Generale - U.O.C. Osservatorio

Dettagli

Provincia di Belluno. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni

Provincia di Belluno. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2014-2015 PROVINCIA DI BELLUNO 2014 2015 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 101.055 108.375 209.430 100.307

Dettagli

Donne a Bologna. Immagini statistiche del mutamento della condizione femminile. marzo 2006

Donne a Bologna. Immagini statistiche del mutamento della condizione femminile. marzo 2006 Comune di Bologna Settore Programmazione, Controlli e Statistica Donne a Bologna Immagini statistiche del mutamento della condizione femminile marzo 2006 Indice La presenza femminile nella popolazione

Dettagli

Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia

Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia Servizio di Epidemiologia Direzione Centrale di Salute, Integrazione Socio Sanitaria e Politiche Sociali Aspetti Demografici del Friuli Venezia Giulia Silvia

Dettagli

Osservatorio demografico e analisi dell immigrazione nel Comune di Modena. Giovanni Bigi e Giuliano Orlandi

Osservatorio demografico e analisi dell immigrazione nel Comune di Modena. Giovanni Bigi e Giuliano Orlandi Osservatorio demografico e analisi dell immigrazione nel Comune di Modena Giovanni Bigi e Giuliano Orlandi Popolazione residente Gli stranieri residenti nel 1996 erano 5421 su 175124 (il 3,1% della popolazione)

Dettagli

Censimento della popolazione

Censimento della popolazione Censimento della popolazione Pagine tratte dal sito http://statistica.comune.bologna.it/cittaconfronto/ aggiornato al 24 marzo 2014 Censimento della popolazione Il 9 Ottobre 2011 si è svolto in Italia

Dettagli

ALLEGATO N. 2 PIANO DI ZONA Profilo demografico

ALLEGATO N. 2 PIANO DI ZONA Profilo demografico ALLEGATO N. 2 PIANO DI ZONA 2013-2015 Profilo demografico Azzano Decimo Dicembre 2012 INDICE Graf. 1 Mappa popolazione residente nell ambito distrettuale 6.3 Azzano Decimo al 1 gennaio 2011... 4 Tab. 1

Dettagli

AMBITO DI SESTO SAN GIOVANNI

AMBITO DI SESTO SAN GIOVANNI AMBITO DI SESTO SAN GIOVANNI Ufficio di Piano I DATI SOCIODEMOGRAFICI 2011 Indice Introduzione Pag. 2 La popolazione residente Pag. 3 La popolazione per fasce d età Pag. 4 I nuclei familiari Pag. 6 La

Dettagli

Realizzazione a cura di Vittorio Rossin

Realizzazione a cura di Vittorio Rossin L informazione statistica Deve essere considerata Dalla Pubblica Amministrazione Come una risorsa essenziale per operare meglio E con trasparenza, in modo tale da essere Strumento di controllo sociale

Dettagli

Gli stranieri in Friuli Venezia Giulia

Gli stranieri in Friuli Venezia Giulia Al servizio di gente unica Gli stranieri in Friuli Venezia Giulia Presentazione del Dossier Statistico Immigrazione 214 29 ottobre 214 12. 1. Stranieri residenti in FVG al 1 gennaio e variazione % anno

Dettagli

Comune di Lentiai. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014

Comune di Lentiai. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014 Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 213-214 LENTIAI 213 214 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 1.486 1.531 3.17 1.481 1.554 3.35 Nati 12

Dettagli

Comune di S. Vito di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014

Comune di S. Vito di Cadore. Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 2013-2014 Bilancio demografico e popolazione residente al 31 dicembre. Anni 213-214 SAN VITO DI CADORE 213 214 Maschi Femmine Totale Maschi Femmine Totale Popolazione al 1 gennaio 845 95 1.795 874 98 1.854 Nati

Dettagli

Comune di SAN GIORGIO A CREMANO

Comune di SAN GIORGIO A CREMANO Comune di SAN GIORGIO A CREMANO Popolazione residente e relativo trend dal 2001, saldo naturale e saldo migratorio, tasso di natalità, tasso di mortalità, tasso di crescita e tasso migratorio nel Comune

Dettagli

ROMA OGGI MAGGIO Dipartimento XV

ROMA OGGI MAGGIO Dipartimento XV ROMA OGGI MAGGIO 2009 Dipartimento XV LA POPOLAZIONE E IL TERRITORIO 2 LA POPOLAZIONE E IL TERRITORIO Il confronto con altre città italiane COMUNI KM2 Roma 1.290 Milano 181 Bologna 140 Torino 130 Genova

Dettagli

Studenti stranieri in Liguria

Studenti stranieri in Liguria Studenti in Liguria Nell anno scolastico 2014/2015 1 la scuola ligure, statale e paritaria, registra la presenza di 18.743 studenti iscritti, distribuiti nei diversi ordini di scuola considerati (scuola

Dettagli

1.2 LA POPOLAZIONE Premessa

1.2 LA POPOLAZIONE Premessa 1.2.1 Premessa in questa sezione del bollettino sono contenuti i dati riguardanti la popolazione della Città di Pomezia, suddivisa per fasce d'età, quartiere e sesso. Le fonti utilizzate sono state: l'archivio

Dettagli

ASPETTI SOCIO-DEMOGRAFICI DELLA POPOLAZIONE FAENTINA

ASPETTI SOCIO-DEMOGRAFICI DELLA POPOLAZIONE FAENTINA ASPETTI SOCIO-DEMOGRAFICI DELLA POPOLAZIONE FAENTINA 1. Sintesi del rapporto Negli ultimi anni la popolazione faentina è stata interessata da diversi mutamenti. L analisi di alcuni fenomeni demografici

Dettagli

Nota di commento ai dati sulla natalità e fecondità della popolazione residente Anno 2015 Fonte: Istat

Nota di commento ai dati sulla natalità e fecondità della popolazione residente Anno 2015 Fonte: Istat Nota di commento ai dati sulla natalità e fecondità della popolazione residente Anno 2015 La statistica report su Natalità e fecondità si basa prevalentemente sulla rilevazione degli Iscritti in anagrafe

Dettagli

Anno 2009 IMPRENDITORIA EXTRACOMUNITARIA IN PROVINCIA DI BRESCIA. QUADERNI DI APPROFONDIMENTO N. 6/2010 Maggio Fonti dati: ISTAT e Infocamere

Anno 2009 IMPRENDITORIA EXTRACOMUNITARIA IN PROVINCIA DI BRESCIA. QUADERNI DI APPROFONDIMENTO N. 6/2010 Maggio Fonti dati: ISTAT e Infocamere IMPRENDITORIA EXTRACOMUNITARIA IN PROVINCIA DI BRESCIA Anno 2009 QUADERNI DI APPROFONDIMENTO N. 6/2010 Maggio 2010 Fonti dati: ISTAT e Infocamere Elaborazioni Ufficio Studi e Statistica INDICE 1. LA POPOLAZIONE

Dettagli

Fonte: elaborazione di dati demografici a cura del Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica

Fonte: elaborazione di dati demografici a cura del Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica COMUNE DI FAENZA SETTORE SVILUPPO ECONOMICO E POLITICHE EUROPEE Servizio Aziende comunali, Servizi pubblici e Statistica Popolazione residente a Faenza anno 2014 Edizione 1/ST/st/09.01.2015 Supera: nessuno

Dettagli

La popolazione straniera e italiana all in Emilia-Romagna

La popolazione straniera e italiana all in Emilia-Romagna Direzione generale centrale Organizzazione, Personale, Sistemi Informativi e Telematica Servizio statistica e informazione geografica La popolazione straniera e italiana all 1.1.215 in Emilia-Romagna Bologna,

Dettagli

Osservatorio Nazionale. Fondo Per la Formazione dei lavoratori temporanei

Osservatorio Nazionale. Fondo Per la Formazione dei lavoratori temporanei Osservatorio Nazionale Fondo Per la Formazione dei lavoratori temporanei Rapporto sintetico FORMA. TEMP. 2008 L attività di FORMATEMP nel 2008: I progetti, gli allievi coinvolti, le risorse impiegate Nel

Dettagli

La popolazione straniera, residente in provincia di Trento, al 1 gennaio 2016

La popolazione straniera, residente in provincia di Trento, al 1 gennaio 2016 Agosto 2016 La popolazione straniera, residente in provincia di Trento, al 1 gennaio 2016 Al 1 gennaio 2016 la popolazione straniera residente in Trentino ammonta a 48.466 persone 1 ), con una diminuzione

Dettagli

I redditi delle famiglie con stranieri. Istat Servizio Condizioni economiche delle famiglie

I redditi delle famiglie con stranieri. Istat Servizio Condizioni economiche delle famiglie I redditi delle famiglie con stranieri Istat Servizio Condizioni economiche delle famiglie Roma, 22 Dicembre 2011 I redditi da lavoro degli stranieri Quasi i 2/3 degli stranieri nati all estero e residenti

Dettagli

BOZZA PROFILO DI COMUNITÀ AMBITO SOCIALE 20, ASUR ZT 11 DISTRETTO 1 1. VISUALIZZAZIONE AMBITI SOCIALI

BOZZA PROFILO DI COMUNITÀ AMBITO SOCIALE 20, ASUR ZT 11 DISTRETTO 1 1. VISUALIZZAZIONE AMBITI SOCIALI BOZZA PROFILO DI COMUNITÀ AMBITO SOCIALE 0, ASUR ZT DISTRETTO. VISUALIZZAZIONE AMBITI SOCIALI. ANALISI DEMOGRAFICA Bilancio demografico Nuclei familiari La popolazione dell Ambito Sociale XX è aumentata

Dettagli

Cittadini stranieri nell area metropolitana di Bologna. Rapporto 2015

Cittadini stranieri nell area metropolitana di Bologna. Rapporto 2015 Fondazione di ricerca Istituto Carlo Cattaneo Osservatorio delle immigrazioni Cittadini stranieri nell area metropolitana di Bologna. Rapporto 2015 Valerio Vanelli Bologna, 29 ottobre 2015 Il rapporto

Dettagli

AMBITO DI SESTO S. GIOVANNI

AMBITO DI SESTO S. GIOVANNI AMBITO DI SESTO S. GIOVANNI Ufficio di Piano I DATI SOCIODEMOGRAFICI Indice Introduzione pag. 2 Caratteristiche demografiche pag. 3 - popolazione Caratteristiche sociodemografiche pag. 4 - popolazione

Dettagli

PERCORSI ED ESITI DELLA GRAVIDANZA

PERCORSI ED ESITI DELLA GRAVIDANZA REGIONE PIEMONTE - A.S.L. NO PERCORSI ED ESITI DELLA GRAVIDANZA Informazioni dai Certificati di Assistenza al Parto (CeDAP) A cura di Maria Chiara Antoniotti ASL NO Servizio Sovrazonale di Epidemiologia

Dettagli

L emigrazione albanese tra Grecia ed Italia. Luigi Di Comite Lucrezia Andria Università degli Studi di Bari

L emigrazione albanese tra Grecia ed Italia. Luigi Di Comite Lucrezia Andria Università degli Studi di Bari L emigrazione albanese tra Grecia ed Italia Luigi Di Comite Lucrezia Andria Università degli Studi di Bari Struttura presentazione - La demografia albanese dal 1950 (passato, presente, futuro) - La diaspora

Dettagli

Cittadini stranieri a Bologna Le tendenze 2015

Cittadini stranieri a Bologna Le tendenze 2015 Cittadini stranieri a Bologna Le tendenze 2015 luglio 2016 Capo Area Programmazione, Controlli e Statistica: Gianluigi Bovini Dirigente U.I. Ufficio Comunale di Statistica: Franco Chiarini Redazione a

Dettagli

IL CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE 2011 LA POPOLAZIONE RESIDENTE NEL COMUNE DI FOLIGNO

IL CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE 2011 LA POPOLAZIONE RESIDENTE NEL COMUNE DI FOLIGNO COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia IL CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE 2011 LA POPOLAZIONE RESIDENTE NEL COMUNE DI FOLIGNO A cura di Umbertina Salvucci Servizio di Statistica del Comune di Foligno Revisione

Dettagli

CITTA DI TORINO DIVISIONE FUNZIONI ISTITUZIONALI DIREZIONE SERVIZI CIVICI SETTORE STATISTICA E TOPONOMASTICA

CITTA DI TORINO DIVISIONE FUNZIONI ISTITUZIONALI DIREZIONE SERVIZI CIVICI SETTORE STATISTICA E TOPONOMASTICA CITTA DI TORINO DIVISIONE FUNZIONI ISTITUZIONALI DIREZIONE SERVIZI CIVICI SETTORE STATISTICA E TOPONOMASTICA OSSERVATORIO INTERISTITUZIONALE SUGLI STRANIERI IN PROVINCIA DI TORINO PRESENTAZIONE DATI STRUTTURALI

Dettagli

Osservatorio immigrazione del Comune di Modena Un caso concreto di integrazione delle fonti statistiche

Osservatorio immigrazione del Comune di Modena Un caso concreto di integrazione delle fonti statistiche Convegno nazionale u.s.c.i. Lecce 5-6 maggio 2009 Osservatorio immigrazione del Comune di Modena Un caso concreto di integrazione delle fonti statistiche Giuliano Orlandi Disegno complessivo del Sistema

Dettagli

Le gravidanze a termine e il neonato

Le gravidanze a termine e il neonato Le gravidanze a termine e il neonato Dai dati alle politiche: la salute della immigrati in Emilia-Romagna e a Reggio Emilia 25 ottobre 2011 Nicola Caranci Agenzia sanitaria e sociale regionale Premessa

Dettagli

1. POPOLAZIONE La popolazione nella provincia di Bergamo, risultante dal censimento 2001, quindi al 21 ottobre 2001, è pari a 973.129.

1. POPOLAZIONE La popolazione nella provincia di Bergamo, risultante dal censimento 2001, quindi al 21 ottobre 2001, è pari a 973.129. 1. POPOLAZIONE La nella provincia di Bergamo, risultante dal censimento 2001, quindi al 21 ottobre 2001, è pari a 973.129. Fig. 1- Variazione della in provincia di Bergamo Serie storica 1991 2001 (valori

Dettagli

Le nuove informazioni del 15 Censimento della popolazione e delle abitazioni

Le nuove informazioni del 15 Censimento della popolazione e delle abitazioni 6 giugno 2014 Comunicato stampa Le nuove informazioni del 15 Censimento della popolazione e delle abitazioni L Istat diffonde oggi nuovi dati definitivi su le principali tematiche osservate: famiglie,

Dettagli

L IMMIGRAZIONE A ROMA

L IMMIGRAZIONE A ROMA L IMMIGRAZIONE A ROMA La popolazione straniera residente - Anno 2014 Indice Gli stranieri residenti... 3 I cittadini stranieri nella capitale... 3 Le caratteristiche socio-demografiche della popolazione

Dettagli

Le cifre dell'immigrazione in Veneto e a Verona a inizio 2015

Le cifre dell'immigrazione in Veneto e a Verona a inizio 2015 Le cifre dell'immigrazione in Veneto e a Verona a inizio 2015 Gloria Albertini, CESTIM 29.10.2015 presentazione Dossier Statistico Immigrazione 2015 IDOS, Confronti e UNAR Residenti con cittadinanza non

Dettagli

LA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE AL 1 GENNAIO 2007 IN ITALIA ED A FAENZA UN CONFRONTO

LA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE AL 1 GENNAIO 2007 IN ITALIA ED A FAENZA UN CONFRONTO COMUNE DI FAENZA SETTORE SVILUPPO ECONOMICO Servizio Aziende e Partecipazioni comunali LA POPOLAZIONE STRANIERA RESIDENTE AL 1 GENNAIO 2007 IN ITALIA ED A FAENZA UN CONFRONTO Edizione 1/ST/st/01.12.2007

Dettagli

LA POPOLAZIONE TOSCANA ANNO 2015

LA POPOLAZIONE TOSCANA ANNO 2015 LA POPOLAZIONE TOSCANA ANNO 2015 La popolazione toscana-anno 2015 Direzione Organizzazione Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica 2 La popolazione toscana-

Dettagli

L'evoluzione della popolazione di Padova ai censimenti

L'evoluzione della popolazione di Padova ai censimenti Comune di Padova Settore Programmazione Controllo e Statistica L'evoluzione della popolazione di Padova ai censimenti Tutti i dati elaborati nel presente lavoro sono di fonte Istat: 11, 12, 13, 14, 15

Dettagli

Le trasformazioni familiari

Le trasformazioni familiari Prosegue il processo di semplificazione delle strutture : diminuiscono le famiglie a due o più generazioni, passando dal 58,8 del 1993-1994 al 53,2 per cento del 2003; all opposto aumentano le famiglie

Dettagli

DINAMICA DEMOGRAFICA

DINAMICA DEMOGRAFICA DINAMICA DEMOGRAFICA Movimento e calcolo della Popolazione Residente anno 2002 (mod. ISTAT P2) 13.854 abitanti al 31.12.2002 (dato soggetto a conferma da parte ISTAT) NASCITE 140 120 134 100 80 60 40 20

Dettagli

Cittadini stranieri a Bologna Le tendenze 2016

Cittadini stranieri a Bologna Le tendenze 2016 Cittadini stranieri a Bologna Le tendenze 2016 maggio 2017 Capo Area Programmazione, Controlli e Statistica: Giacomo Capuzzimati Dirigente U.I. Ufficio Comunale di Statistica: Franco Chiarini Redazione

Dettagli

LE TENDENZE DEMOGRAFICHE A BOLOGNA NEL PRIMO

LE TENDENZE DEMOGRAFICHE A BOLOGNA NEL PRIMO LE TENDENZE DEMOGRAFICHE A BOLOGNA NEL PRIMO SEMESTRE 2015 1. Popolazione in lieve crescita: 1.339 abitanti in più in un anno La popolazione residente nella nostra città al 30 giugno 2015 ammonta a 386.592

Dettagli

Popolazione residente nel comune di TRIESTE

Popolazione residente nel comune di TRIESTE Popolazione residente nel comune di TRIESTE Popolazione residente MESE E ANNO MASCHI FEMMINE TOTALE dic. 1991 106.422 124.222 230.644 dic. 1992 105.461 122.937 228.398 dic. 1993 105.113 121.594 226.707

Dettagli

Sezione F. O s s e r v a t o r i o. gli AA.SS. 2006/07, 2009/10 e 2010/11) Istruzione Piemonte2011 SEZIONE F GLI STUDENTI STRANIERI

Sezione F. O s s e r v a t o r i o. gli AA.SS. 2006/07, 2009/10 e 2010/11) Istruzione Piemonte2011 SEZIONE F GLI STUDENTI STRANIERI O s s e r v a t o r i o Istruzione Piemonte2011 SEZIONE F GLI STUDENTI STRANIERI Sezione F Gli studenti stranieri Tab. F.1 Studenti stranieri: iscritti per livello di scuola (valori assoluti e percentuali,

Dettagli

La presenza straniera nelle statistiche

La presenza straniera nelle statistiche ISTAT - Istituto Nazionale di Statistica Ufficio Territoriale per il Piemonte e la Valle d Aosta - Sede di Torino La presenza straniera nelle statistiche a cura di di Luisa Ciardelli Alla data di redazione

Dettagli

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI. 2 giugno 2013 Consegna della Costituzione ai diciottenni. Cavallino-Treporti

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI. 2 giugno 2013 Consegna della Costituzione ai diciottenni. Cavallino-Treporti COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI 2 giugno 2013 Consegna della Costituzione ai diciottenni Cavallino-Treporti una città che cresce SOMMARIO INTRODUZIONE 3 QUANTI SIAMO? 4 IL SALDO DEMOGRAFICO 5 POPOLAZIONE

Dettagli

L area metropolitana di Firenze Statistiche territoriali, demografiche, economiche

L area metropolitana di Firenze Statistiche territoriali, demografiche, economiche L area metropolitana di Firenze Statistiche territoriali, demografiche, economiche Analisi territoriale Elisa Bacci e Tiziana Scatena Palazzo Medici Riccardi - Sala di Luca Giordano 25 gennaio 2017 INDICE

Dettagli

15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni 2011 Le famiglie

15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni 2011 Le famiglie 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni 2011 Le famiglie luglio 2014 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura

Dettagli

d e l l e p r i n c i p a l i c a r a t t e r i s t i c h e

d e l l e p r i n c i p a l i c a r a t t e r i s t i c h e COMUNE DI UDINE Dipartimento Affari Generali U. Org. Studi e Statistica LA POPOLAZIONE STRANIERA NEL COMUNE DI UDINE NELL ANNO 2006 A n a l i s i s i n t e t i c a d e l l e p r i n c i p a l i c a r a

Dettagli

Popolazione straniera residente nel Comune di Perugia dal 1995 al 2015

Popolazione straniera residente nel Comune di Perugia dal 1995 al 2015 Popolazione straniera residente nel Comune di Perugia dal 1995 al 2015 Relazione statistica 2 Fonte dati: Anagrafe comunale 2015 Irene Paciosi Nicolò Presciutti Classe 3B Anno scolastico 2015/2016 Progetto

Dettagli

Tabella n.1 Popolazione residente nel Comune di Roma. Evoluzione temporale e dispersione territoriale

Tabella n.1 Popolazione residente nel Comune di Roma. Evoluzione temporale e dispersione territoriale Tabelle Tabella n.1 Popolazione residente nel Comune di Roma. Evoluzione temporale e dispersione territoriale Tabella n. 2 Prime 15 nazionalità dei residenti stranieri nei municipi del Comune di Roma (al

Dettagli

Comune di Brescia Servizio Statistica-Ufficio Diffusione Informazione Statistica

Comune di Brescia Servizio Statistica-Ufficio Diffusione Informazione Statistica Comune di Brescia Servizio Statistica-Ufficio Diffusione Informazione Statistica Stranieri residenti a Brescia al 31 dicembre 2013 Rapporto percentuale tra popolazione straniera e popolazione totale residente

Dettagli

I cittadini non comunitari in Italia

I cittadini non comunitari in Italia I cittadini non comunitari in Italia Maggio 2016 Indice 1. Dati di contesto 2. I flussi non programmati 3. Caratteristiche socio-demografiche 4. Le comunità nel mercato del lavoro 5. Azioni e Strumenti

Dettagli

Dossier 6 La situazione delle famiglie con riguardo agli affitti e ai mutui per la casa

Dossier 6 La situazione delle famiglie con riguardo agli affitti e ai mutui per la casa Dossier 6 La situazione delle famiglie con riguardo agli affitti e ai mutui per la casa Audizione del Presidente dell Istituto nazionale di statistica, Luigi Biggeri presso le Commissioni riunite V Commissione

Dettagli

LE TENDENZE DEMOGRAFICHE A BOLOGNA NEL PRIMO

LE TENDENZE DEMOGRAFICHE A BOLOGNA NEL PRIMO LE TENDENZE DEMOGRAFICHE A BOLOGNA NEL PRIMO SEMESTRE 2010 1. In sensibile aumento la popolazione residente: 2.520 abitanti in più in un anno La popolazione residente nella nostra città alla fine del primo

Dettagli

LA COMUNITÀ SENEGALESE IN ITALIA

LA COMUNITÀ SENEGALESE IN ITALIA Direzione Generale Dell immigrazione e Delle Politiche Di integrazione LA COMUNITÀ SENEGALESE IN ITALIA Abstract del Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati - 2014 Rapporto annuale sulla presenza

Dettagli

Censimento delle abitazioni

Censimento delle abitazioni 23 dicembre 2013 Censimento delle abitazioni L Istat diffonde oggi un primo insieme di dati sulle abitazioni e sugli altri tipi di alloggio (baracche, roulotte, cantine, eccetera) occupati da persone.

Dettagli

Gli stranieri in Italia: analisi dei dati censuari

Gli stranieri in Italia: analisi dei dati censuari 15 dicembre 2005 Gli stranieri in Italia: analisi dei dati censuari Versione provvisoria L Istat rende disponibile il volume Gli stranieri in Italia: analisi dei dati censuari, nel quale si analizzano

Dettagli

Il mercato del lavoro degli. immigrati in Italia

Il mercato del lavoro degli. immigrati in Italia SESTO RAPPORTO ANNUALE 2016 Il mercato del lavoro degli I migranti nel mercato del lavoro in Italia immigrati in Italia - 2013 a cura della Direzione Generale dell Immigrazione e delle Politiche di Integrazione

Dettagli

OSSERVATORIO DISAGIO ECONOMICO UNA SPERIMENTAZIONE PER SCOPRIRE IL DISAGIO ECONOMICO A RIMINI

OSSERVATORIO DISAGIO ECONOMICO UNA SPERIMENTAZIONE PER SCOPRIRE IL DISAGIO ECONOMICO A RIMINI OSSERVATORIO DISAGIO ECONOMICO UNA SPERIMENTAZIONE PER SCOPRIRE IL DISAGIO ECONOMICO A RIMINI Rossella Salvi Responsabile Ufficio Statistica Provincia di Rimini RAPPORTO SULLE POVERTA 2011 Sala Conferenze

Dettagli

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI

UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI UFFICIO IMMIGRATI COMUNE DI SCANDICCI RAPPORTO ANNO 2011 RESIDENTI STRANIERI EUROPEI E NON EUROPEI NEL COMUNE DI SCANDICCI DATI RELATIVI AL 31 DICEMBRE 2011 incremento residenti non comunitari e comunitari

Dettagli

1 di 10 11/12/2008 14.32 La presenza degli stranieri in provincia di Brindisi al 31 dicembre 2003 I dati, forniti dai Comuni all'istat e riferiti al 31 dicembre 2003, fotografano una presenza di stranieri

Dettagli

Ambito territoriale nr. 3 - SERIATE

Ambito territoriale nr. 3 - SERIATE 1 SEZIONE TERRITORIALE La provincia di Bergamo e gli ambiti territoriali Ambito territoriale nr. 3 - SERIATE TAB. T.1 Popolazione comuni ambito territoriale n. comuni Altitudine mt Superficie Kmq n. abitanti

Dettagli

LA COMUNITÀ INDIANA IN ITALIA

LA COMUNITÀ INDIANA IN ITALIA Direzione Generale Dell immigrazione e Delle Politiche Di integrazione LA COMUNITÀ INDIANA IN ITALIA Abstract del Rapporto annuale sulla presenza degli immigrati - 2014 Rapporto annuale sulla presenza

Dettagli

Stranieri residenti in provincia di Siena

Stranieri residenti in provincia di Siena Provincia di Siena Osservatorio per le Politiche Sociali Stranieri residenti in provincia di Siena Dati demografici Stranieri residenti per comune e zona socio-sanitaria dal 2002 al 2012 Stranieri residenti

Dettagli

La popolazione immigrata

La popolazione immigrata La popolazione immigrata PFPM: paesi a forte pressione migratoria (America Centrale, America del Sud, Africa, Europa Orientale, Asia ad eccezione di Giappone e Israele) PSA: paesi a sviluppo avanzato (America

Dettagli

Osservatorio Romano Migrazioni. Rapporto 2005 Camera di Commercio di Roma e Caritas di Roma Osservatorio Romano Migrazioni II Rapporto 2005

Osservatorio Romano Migrazioni. Rapporto 2005 Camera di Commercio di Roma e Caritas di Roma Osservatorio Romano Migrazioni II Rapporto 2005 Osservatorio Romano Migrazioni II Rapporto 2005 a cura di Camera di Commercio di Roma e Caritas di Roma La Città di Roma OSSERVATORIO ROMANO MIGRAZIONI 2005 L area romana Primo polo tecnologico Primo polo

Dettagli