Provincia di Palermo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Provincia di Palermo"

Transcript

1 Stampa del: 03/10/ :36:56 Pag / SIG.SALVATORE LO GIUDICE - AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE INCARICO ESTERNO ART. 53 D.TO /5/ /2013 LGS. 165/ / ING.RE GIUSEPPE GIUNCHIGLIA - AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE INCARICO ESTERNO ART. 53 D.TO LGS. 165/ /5/ / / DIPENDENTE SIG. BRUNO DOMENICO AUTORIZZAZIONE A FRUIRE DEI PERMESSI EX ART. 33 COMMA 3 DELLA LEGGE 104/ /3/ / / DIPENDENTE SIG. FRANCISCHIELLO FRANCESCO AUTORIZZAZIONE A FRUIRE DEI PERMESSI EX ART. 33 COMMA 3 DELLA LEGGE 104/ /3/ / / DIP.TE SIG.RA MARIA TERESA LO MONACO RIENTRO A TEMPO PIENO DA PART-TIME DI TIPO VERTICALE DISPOSTO CON D.D. N. 594 DEL /1/ /2013 file:///c /Documents%20and%20Settings/utente/Documenti/Settembre% htm (1 di 7)03/10/

2 Stampa del: 03/10/ :36:56 Pag / REVOCA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 324 DEL AVENTE PER OGGETTO: DIPENDENTE SIG. G.C. - MATR RICONOSCIMENTO AI FINI ECONOMICI DEL PERIODO DI SOSPENSIONE CAUTELARE DAL SERVIZIO DAL AL 18/01/ /6/ / / DIPENDENTE SIG. G. C. - MATR RICONOSCIMENTO AI FINI GIURIDICI ED ECONOMICI DEL PERIODO DI SOSPENSIONE CAUTELARE DAL SERVIZIO DALL'11/10/2006 AL 18/01/ /6/ / / DIPENDENTE SIG.RA GIUSEPPINA PLANETA - DISPENSA DAL SERVIZIO - ART. 2 COMMA 12 L. 335/ /3/ /2013 file:///c /Documents%20and%20Settings/utente/Documenti/Settembre% htm (2 di 7)03/10/

3 361/ CESSAZIONE DEI BENEFICI DELLA LEGGE 104/92 DELLA DIPENDENTE SIG. RA GRILLO ROSARIA /3/ / / DIPENDENTE SIG.RA VARISCO MARIA LAURETANA - RICONOSCIMENTO INDENNITA', IN SOSTITUZIONE DELL' ORDINARIA RETRIBUZIONE, PER CONGEDO STRAORDINARIO FRUITO AI SENSI DELL' ART.42 C 5 D.TO LGS 151/01, MODIFICATO DALL' ART.4 C.1 LETT.B ) D. LGS 119/ /3/ /2013 Stampa del: 03/10/ :36:56 Pag / FONDO EX ART. 17 C.C.N.L. 1998/2001- IMPEGNO E LIQUIDAZIONE REPERIBILITA' PERIODO /37/ /2013 APRILE/LUGLIO file:///c /Documents%20and%20Settings/utente/Documenti/Settembre% htm (3 di 7)03/10/

4 364/ REVOCA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 321 DEL 31/07/2013 AVENTE PER OGGETTO DIPENDENTE SIG. G.C.-MATR ESECUZIONE SENTENZA CORTE DEI CONTI- SEZIONE GIURISDIZIONALE PER LA REGIONE SICILIANA N. 2439/10 E DECISIONE N. 243/A/2011- INTEGRAZIONE D. D. N. 808 DEL 28/11/ /6/ / / DIPENDENTE SIG. ROMANO MICHELE- AUTORIZZAZIONE A FRUIRE DEI PERMESSI EX ART. 33 COMMA 3 LEGGE 104/ /3/ / / RISORSE DECENTRATE. UTILIZZO FONDO, RIGUARDANTE LE POLITICHE DI SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE E DELLA PRODUTTIVITA', SETTEMBRE /37/ / / IMPEGNO E LIQUIDAZIONE PRESTAZIONI LAVORO STRAORDINARIO PERSONALE DIPENDENTE, - PERSONALE AMMINISTRATIVO, COMMESSI, POLIZIA PROVINCIALE - LUGLIO-AGOSTO /57/ /2013 Stampa del: 03/10/ :36:56 Pag. 4 file:///c /Documents%20and%20Settings/utente/Documenti/Settembre% htm (4 di 7)03/10/

5 368/ FONDO EX ART. 17 C.C.N.L IMPEGNO E LIQUIDAZIONE -TURNAZIONE MESI DI /37/ /2013 LUGLIO E AGOSTO / INCARICHI DI POSIZIONI ORGANIZZATIVE. IMPEGNO DELLA COMPLESSIVA SOMMA DI 54799,85 LIQUIDAZIONE DELLE SOMME AL PERSONALE INTERESSATO PER IL MESE DI SETTEMBRE /37/ / / POSIZIONI ORGANIZZATIVE- UFFICIO RISERVE NATURALI. IMPEGNO E LIQUIDAZIONE SPETTANZE PER IL MESE DI SETTEMBRE /37/ / / SIG.RA GIUSEPPINA PLANETA - CONCESSIONE ACCONTO DI PENSIONE /1/ / / IMPEGNO E LIQUIDAZIONE COMPENSO AGGIUNTIVO MAGGIORAZIONE 50% RETRIBUZIONE ORARIA PER SERVIZIO PRESTATO IN GIORNATA DI RIPOSO SETTIMANALE, PERIODO MARZO/GIUGNO DIREZIONI DIVERSE /3/ /2013 file:///c /Documents%20and%20Settings/utente/Documenti/Settembre% htm (5 di 7)03/10/

6 Stampa del: 03/10/ :36:56 Pag / COLLOCAMENTO A RIPOSO PER LIMITI DI ETA' DEL DIPENDENTE SIG. GIACOMO SIINO /9/ /2013 PROFILO PROFESSIONALE - ESECUTORE CANTONIERE - CAT.B6. 374/ SIG. ROBERTO CRAINZ - CORRESPONSIONE INDENNITA' SOSTITUTIVA DI PREAVVISO - AUTORIZZAZIONE SPESA - RECUPERO SOMME /129/ /2013 file:///c /Documents%20and%20Settings/utente/Documenti/Settembre% htm (6 di 7)03/10/

7 file:///c /Documents%20and%20Settings/utente/Documenti/Settembre% htm (7 di 7)03/10/

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 05/03/2014-09:19:45 Pag. 1 49/03-02-2014 DIPENDENTE D.SSA ANNA CANCEMI - RECUPERO SOMMA DI.1.500,00 A MEZZO TRATTENUTA 3.4.5.0.0.0/129/20 337/2014 SUGLI EMOLUMENTI. 50/03-02-2014 DIP.TE SIG.RA

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 01/08/2014-09:41:23 Pag. 1 262/01-07-2014 DIP. SIG.RA ANONINA GULLO - PROSECUZIONE PART-TIME VERTICALE DISPOSTO CON D.D. N. 3.6.6.0.0.0/1/2007 1964/2014 504 DEL 20/12/2013. 263/02-07-2014 CONCESSIONE

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 03/11/2014-12:56:14 Pag. 1 379/02-10-2014 DIP. SIG.RA MARINA MANZOLI PROSECUZIONE PART-TIME VERTICALE. 3.6.6.0.0.0/1/2007 2743/2014 380/02-10-2014 DIP.TE CLAUDIA CATANIA AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 02/11/2015-11:30:39 Pag. 1 622/02-10-2015 Avv. Greco Giuseppe - Riconoscimento indennità, in sostituzione dell' ordinaria retribuzione, per congedo straordinario fruito ai sensi dell' art.

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 02/09/2016-11:38:13 Pag. 1 488/01-08-2016 PRESA D'ATTO DEL CONGEDO PER MATERNITA' AI SENSI DELL'ART. 16 DEL D.LGS. N.151 DEL 3.7.3.0.0.0/3/2007 2433/2016 26/03/2001 DIPENDENTE A TEMPO PIENO

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 03/05/2013-11:06:07 Pag. 1 135/03-04-2013 LIQUIDARE FATTURE ASP N. 6 PALERMO PER VISITE FISCALI. 3.14.2.0.0.0/2/200 1476/2013 136/03-04-2013 CESSAZIONE DEI BENEFICI DELLA LEGGE 104/92 DELLA

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 02/08/2010-08:51:08 Pag. 1 493/02-07-2010 DIR. GEST. RISORSE UMANE ING. GIROLAMO TRAINA - AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE INCARICO ESTERNO ART.53 D.TO LGS. 165/01 - RIC. 258/09 C/O TAR - SICILIA

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 29/02/2016-13:22:39 Pag. 1 51/01-02-2016 DIPENDENTE ZARCONE LAURA RICONOSCIMENTO INDENNITA', IN SOSTITUZIONE DELL' 3.7.3.0.0.0/3/2007 268/2016 52/01-02-2016 DIPENDENTE GAULTIER MARIE PIERRE

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 02/05/2012-09:44:43 Pag. 1 237/02-04-2012 Dipendente Sig.ra Saladino Maria Nella - Autorizzazione a fruire dei benefici previsti dall'art. 42 c. 5 D.to Lgs. 151/01, modificato dall'art. 4 c.

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 13/01/2012-09:55:01 Pag. 1 811/02-12-2011 DIR. GEST. RISORSE UMANE SIG.RA MARINA FIORELLINO - PRESA D'ATTO GIUDIZIO MEDICO LEGALE - A.S.P. N.6 DI PALERMO - CONCESSIONE PERIODO DI MALATTIA 3.14.2.0.0.0/2/200

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 02/04/2012-09:36:48 Pag. 1 152/02-03-2012 corresponsione compenso aggiuntivo maggiorarione 50% retribuzione oraria per servizio prestato in giornate di riposo settimanale mesi di febbraio e

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 30/06/2011-09:08:32 Pag. 1 381/01-06-2011 DIR. GEST. RISORSE UMANE :.liquidazione e pagamento parcella onoraria A.S.P. di Palermo - fattura n.058/ 03 A.S.P. del 14/03/2011. 3.14.2.0.0.0/2/200

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale

PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA oggi Libero Consorzio Comunale Denominazione procedimento Inquadramento dirigente TIPOLOGIA DEI PROCEDIMENTI (art. 35 D.Lgs. n. 33/2013) Descrizione procedimento Inquadramento

Dettagli

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano COMUNE DI LACONI Provincia di Oristano SETTORE : Responsabile: UFFICIO TECNICO COMUNALE Dott. Ing. Massimo Dessanai COPIA DETERMINAZIONE N. 208 DEL 21/04/2015 PROPOSTA DETERMINAZIONE N. 210 DEL 21/04/2015

Dettagli

Risorse decentrate. Parte stabile. (art 31 c. 2; dichiarazione congiunta n. 18; dichiarazione congiunta n. 14, CCNL ).

Risorse decentrate. Parte stabile. (art 31 c. 2; dichiarazione congiunta n. 18; dichiarazione congiunta n. 14, CCNL ). Risorse decentrate Parte stabile (art 31 c. 2; dichiarazione congiunta n. 18; dichiarazione congiunta n. 14, CCNL 22.01.2004). 1) art. 14 comma 4 CCNL 1.04.99 riduzione 3% risorse lavoro straordinario;

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 03/02/2015-09:27:07 Pag. 1 1/05-01-2015 DIP.TE SIG.RA GRECO DOROTEA - DIRITTO ALLO STUDIO - CONCESSIONE PERMESSI ART. 15 3.7.3.0.0.0/3/2007 2/2015 CCNL 14/09/2014. 2/05-01-2015 DIP.TE SIG.

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA DETERMINAZIONE N 875 DEL 07/11/2014 IL DIRIGENTE Visto che il dipendente pro dal comma 8 dell art. 12 del CCNL del 9 maggio 2006, nel caso di decesso del dipendente l Amministrazione corrisponde agli aventi

Dettagli

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2011

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2011 COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2011 1 L anno 2012, il giorno undici del mese di aprile alle ore 12.00 la delegazione trattante di parte pubblica del Comune

Dettagli

Al termine dell incontro le parti sottoscrivono definitivamente l allegato accordo. La parte sindacale C.I.S.L - F.P., Sig. Massimo Bevilacqua

Al termine dell incontro le parti sottoscrivono definitivamente l allegato accordo. La parte sindacale C.I.S.L - F.P., Sig. Massimo Bevilacqua ACCORDO SULL UTILIZZO PER L ANNO 2008 DELLE RISORSE PER LE POLITICHE DI SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE E PER LA PRODUTTIVITÀ AI SENSI DEGLI ARTT. 31 E 32 DEL CCNL REGIONI ED AUTONOMIE LOCALI DEL 22.1.2004

Dettagli

COMUNE DI MILAZZO 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo

COMUNE DI MILAZZO 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo 1 Settore Affari Generali - 5 Servizio Risorse Umane e Sviluppo Organizzativo Pubblicità Notizia ex art. 18 della L.R. n. 22/2008 e S.M.I. ESTRATTO Estremi del provvedimento: Determina Dirigenziale n.

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 576 del 12/06/2013 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 57 del 11/06/2013 5.7 SERVIZIO - RISORSE UMANE OGGETTO: Dipendente Signora

Dettagli

COMUNE DI ROANA Provincia di Vicenza

COMUNE DI ROANA Provincia di Vicenza COMUNE DI ROANA Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO A PART-TIME Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 54 del 05/12/2006 Pagina 1 di 6 ART.1 Rapporto

Dettagli

F010 Assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno a seguito di richiesta. numerica ai sensi della legge n. 68/

F010 Assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno a seguito di richiesta. numerica ai sensi della legge n. 68/ 1. COSTITUZIONE E TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO F001 Comunicazione avvio procedure concorsuali. Art. 34 bis DLgs n. 165/ 2001............................................... 3 F002 Dichiarazione

Dettagli

Prospetto ricognizione provvedimenti amministrativi aziendali Allegato n.1

Prospetto ricognizione provvedimenti amministrativi aziendali Allegato n.1 Prospetto ricognizione provvedimenti amministrativi aziendali Allegato n.1 Denominazione U.O.C. Sviluppo Risorse Umane Responsabile Dott. Pasquale eventuale articolazione interna (U.O.S.) UOS Trattamento

Dettagli

- i compensi connessi agli incarichi di progettazione, ai sensi dell'art. 92, comma 5, del. Orientamenti applicativi delle Regioni-Autonomie locali

- i compensi connessi agli incarichi di progettazione, ai sensi dell'art. 92, comma 5, del. Orientamenti applicativi delle Regioni-Autonomie locali Relativamente al personale non dirigente, alcuni enti hanno formulato quesiti in ordine ad alcuni aspetti particolari della disciplina di diversi istituti contrattuali con specifico riferimento ai titolari

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 758 del 17/07/2015

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 758 del 17/07/2015 FONDAZIONE GIOVANNI PASCALE DETERMINA DIRIGENZIALE N. 758 del 17/07/2015 PROPONENTE: OGGETTO: U.O.C.``Gestione Risorse Umane`` ESECUZIONE DETERMINA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 82 DEL 15.06.2015 -

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: PRESA D ATTO CESSAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO PER DECESSO

Dettagli

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA UNITA DI STAFF GABINETTO DEL SINDACO E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Servizio Gestione Amministrativa del Personale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Data 03.07.2014 Atto

Dettagli

ART.31, COMMA 2 - RISORSE CERTE E STABILI

ART.31, COMMA 2 - RISORSE CERTE E STABILI ART.31, COMMA 2 - RISORSE CERTE E STABILI ART.14, COMMA 4, CCNL DEL 01/04/1999: riduzione 3% dello straordinario 1999: 0,00 ART.15, COMMA 1, CCNL DEL 01/04/1999: fondo salario accessorio anno 1998 (lett.a):

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA GROTTE

COMUNE DI CASTELLANA GROTTE COMUNE DI CASTELLANA GROTTE P r o v i nc i a d i B a r i I SERVIZIO SEGRETERIA GENERALE - RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N. 49 del 22/03/2013 Raccolta Ufficiale N. 259 del 02/05/2013 OGGETTO: Indennità di

Dettagli

DETERMINAZIONE N DEL

DETERMINAZIONE N DEL Pratica n. XXDET - 1088-2015 SETTORE BILANCIO/TRIBUTI/PATR./ECONOMATO/RIS.UMANE PERSONALE Dirigente FARINELLI CINZIA Responsabile Unico del Procedimento (RUP) BETTI GIULIANO DETERMINAZIONE N. 1024 DEL

Dettagli

COMUNE DI CASTELTERMINI Libero Consorzio Comunale di Agrigento *************

COMUNE DI CASTELTERMINI Libero Consorzio Comunale di Agrigento ************* COMUNE DI CASTELTERMINI Libero Consorzio Comunale di Agrigento ************* AREA - POSIZIONE ORGANIZZATIVA N.1 SERVIZIO 2 - RISORSE UMANE REGISTRO N 11 Del 23/01/2017 OGGETTO: Presa d atto dei verbali

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI MAZARA DEL VALLO Provincia di Trapani 2 SETTORE GESTIONE DELLE RISORSE SERVIZIO TRATTAMENTO PENSIONISTICO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 26 del 05/02/2015 OGGETTO : COLLOCAMENTO

Dettagli

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia REGISTRO GENERALE N. 409 DEL 22.11.2013 Determina settoriale N. 92 del 22.11.2013 AREA ECONOMICO FINANZIARIA Oggetto: LIQUIDAZIONE AL PERSONALE DIPENDENTE DEL PREMIO

Dettagli

COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto

COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto RIS. UMANE E ATT. PRODUTTIVE COPIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N 1881 del 31-12-2009 OGGETTO: RIPARTIZIONE FONDO PER LE POLITICHE DI SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

Dettagli

Prot. N Lugo, 28/12/2011

Prot. N Lugo, 28/12/2011 SETTORE ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE Corso Garibaldi, 62 48022 Lugo Tel. 0545 38310 Fax 0545 38440 suzzir@unione.labassaromagna.it Prot. N. 47971 Lugo, 28/12/2011 Al Revisore dei Conti del Comune di Massa

Dettagli

ASL BRINDISI Dati aggregati attività amministrativa anno Dotazioni organiche N. 3 Provvedimenti istruttori

ASL BRINDISI Dati aggregati attività amministrativa anno Dotazioni organiche N. 3 Provvedimenti istruttori Dott. ssa Maria Grazia Coluccia Dati aggregati attività amministrativa ANNO 2014 Procedimenti amministrativi Dati numerici Dotazioni organiche N. 3 Provvedimenti istruttori Selezioni (concorsi) N. 35 Provvedimenti

Dettagli

1 SETTORE AFFARI GENERALI - RISORSE UMANE E FINANZIARIE - SERVIZI DEMOGRAFICI IL RESPONSABILE DEL SETTORE. DETERMINAZIONE: nr. 182 del 10/05/2017

1 SETTORE AFFARI GENERALI - RISORSE UMANE E FINANZIARIE - SERVIZI DEMOGRAFICI IL RESPONSABILE DEL SETTORE. DETERMINAZIONE: nr. 182 del 10/05/2017 COPIA CITTA' DI CALIMERA (Provincia di Lecce) Tel.: 0832/870111 Fax 0832/872266 1 SETTORE AFFARI GENERALI - RISORSE UMANE E FINANZIARIE - SERVIZI DEMOGRAFICI IL RESPONSABILE DEL SETTORE DETERMINAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI VILLA CASTELLI

COMUNE DI VILLA CASTELLI COMUNE DI VILLA CASTELLI (Provincia di Brindisi) N. 296 REG. GENERALE del 07/07/2016 N. 170/2016 REG. SERV. AREA 3 - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA OGGETTO:Presa d atto decesso

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 380 del 05/04/2011 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 36 del 05/04/2011 5.7 SERVIZIO - RISORSE UMANE OGGETTO: Dipendente Signor

Dettagli

Prot. N Lugo, 29/12/2011

Prot. N Lugo, 29/12/2011 SETTORE ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE Corso Garibaldi, 62 48022 Lugo Tel. 0545 38310 Fax 0545 38440 suzzir@unione.labassaromagna.it Prot. N. 48234 Lugo, 29/12/2011 Al Revisore dei Conti del Comune di Alfonsine

Dettagli

CCNL dei segretari e comunali per il biennio economico

CCNL dei segretari e comunali per il biennio economico CCNL dei segretari e comunali per il biennio economico 2000-2001 Art.1 Stipendio tabellare 1. I benefici economici del presente contratto si applicano ai segretari comunali e provinciali già in servizio

Dettagli

Comune di Novoli (Provincia di Lecce)

Comune di Novoli (Provincia di Lecce) Comune di Novoli (Provincia di Lecce) ATTO DI LIQUIDAZIONE N. 113 Data di registrazione 14/03/2017 OGGETTO: LIQUIDAZIONE SOMME FERIE NON GODUTE EX DIPENDENTE PARLANGELI CLAUDIANO IL RESPONSABILE SEGRETERIA

Dettagli

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA, BILANCIO DEMANIO E PATRIMONIO DI CONCERTO CON

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA, BILANCIO DEMANIO E PATRIMONIO DI CONCERTO CON DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. G07643 del 19/06/2015 OGGETTO: Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici (NUVV) della Regione Lazio, ex art. 1 della legge 17 maggio 1999, n. 144. Affidamento

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 489 DEL 07/07 /2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 489 DEL 07/07 /2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 489 DEL 07/07 /2014 OGGETTO: Risoluzione rapporto di lavoro,

Dettagli

Bozza di Accordo Decentrato su orario di lavoro

Bozza di Accordo Decentrato su orario di lavoro Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Regionale Lombardia Bozza di Accordo Decentrato su orario di lavoro Sottoscritto il a Milano In data.. le delegazioni sottoscrivono il seguente accordo decentrato

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 11/03/2013-08:40:25 Pag. 1 658/04-12-2012 DIR. GEST. RISORSE UMANE FONDO EX ART. 17 C.C.N.L. 1998/2001 - IMPEGNO E LIQUIDAZIONE REPERIBILITA' PERIODO LUGLIO/OTTOBRE 2012. 3.4.3.1.0.0/37/200

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 496 DEL 09-06-2015

DETERMINAZIONE N. 496 DEL 09-06-2015 Pratica n. XXDET - 555-2015 SETTORE BILANCIO/TRIBUTI/PATR./ECONOMATO/RIS.UMANE PERSONALE Dirigente FARINELLI CINZIA Responsabile del Procedimento BORGOGNONI ANTONELLA DETERMINAZIONE N. 496 DEL 09-06-2015

Dettagli

art. 39, c. 4 CCNL 94/95 Comparto art. 38, c. 8 CCNL 5/12/96 Aree Dirigenza

art. 39, c. 4 CCNL 94/95 Comparto art. 38, c. 8 CCNL 5/12/96 Aree Dirigenza POTERE SOSTITUTIVO: Direttore Amministrativo Dr.ssa Gilda Menini tel. 0415534791 - pec: asl14@pecvento.it MODALITA': Segnalazione al Sostituto N. d'ordine Denominazione o oggeto del procedimento Disposizioni

Dettagli

COMUNE DI SANT AGOSTINO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO

COMUNE DI SANT AGOSTINO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO COMUNE DI SANT AGOSTINO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO DEL PERSONALE DEGLI ENTI LOCALI E RELATIVO AI CRITERI DI QUANTIFICAZIONE ED IMPIEGO DEL FONDO RELATIVO ALLE RISORSE PER LA CONTRATTAZIONE DECENTRATA

Dettagli

ELENCO DEI PROVVEDIMENTI APPROVATI. Determine Dirigenziali

ELENCO DEI PROVVEDIMENTI APPROVATI. Determine Dirigenziali Pagina 1 di 6 U.O. Affari Generali - U.O. Delibere Determine Dirigenziali N. Determina: 597/204 del: 06/11/2014 Oggetto: Liquidazione in favore della Casa di Cura Merry House delle prestazioni in hospice

Dettagli

3. I periodi di cui al comma 2 sono comprensivi delle due giornate previste dall'art. 1, comma 1, lettera a), della legge 23 dicembre 1977, n. 937.

3. I periodi di cui al comma 2 sono comprensivi delle due giornate previste dall'art. 1, comma 1, lettera a), della legge 23 dicembre 1977, n. 937. Pagina 1 di 2 Leggi d'italia D.P.R. 31-07-1995, n. 394 Recepimento del provvedimento di concertazione del 20 luglio 1995 riguardante il personale delle Forze armate (Esercito, Marina e Aeronautica). Pubblicato

Dettagli

C O M U N E DI G E N G A Provincia di Ancona

C O M U N E DI G E N G A Provincia di Ancona C O M U N E DI G E N G A Provincia di Ancona PROVVEDIMENTO DEL III SERVIZIO - BILANCIO E PROGRAMMAZIONE DETERMINAZIONE N. 15 Data 05-07-16 N. 233 DEL REGISTRO GENERALE Oggetto: CCDI 2015 - LIQUIDAZIONE

Dettagli

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro CITTÀ DI FOLIGNO Regolamento per la risoluzione consensuale del Approvato con D.G.C. n. 367 del 11/09/2008 Modificato con D.G.C. n. 134 del 01/04/2009 (art. 17 CCNL Regioni Autonomie Locali Area Dirigenza

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA DIREZIONE GENERALE GESTIONE E SVILUPPO DEL PERSONALE E DELL'ORGANIZZAZIONE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA DIREZIONE GENERALE GESTIONE E SVILUPPO DEL PERSONALE E DELL'ORGANIZZAZIONE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Settore: DG Proponente: 31.A Proposta: 2016/1718 del 16/09/2016 COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.A.D. 1304 del 19/09/2016 DIREZIONE GENERALE GESTIONE E SVILUPPO DEL PERSONALE E DELL'ORGANIZZAZIONE Dirigente:

Dettagli

Allegato A. Costituzione del Fondo

Allegato A. Costituzione del Fondo Allegato A. Costituzione del Fondo ANNO 2010 Rif. Art. 14, comma 4 CCNL 01/04/1999 riduzione 3% dello straordinario per finanziare l ordinamento professionale Rif. Art. 15, comma 1 lett. A) CCNL 01/04/1999.Fondo

Dettagli

Regolamento comunale per la disciplina dell orario di servizio e di lavoro

Regolamento comunale per la disciplina dell orario di servizio e di lavoro Regolamento comunale per la disciplina dell orario di servizio e di lavoro INDICE Art. 1 Definizioni Art. 2 L orario di servizio Art. 3 L orario di apertura al pubblico Art. 4 - L'orario di lavoro ordinario

Dettagli

DETERMINAZIONE Numero del U.O.C. PROPONENTE : GESTIONE RISORSE UMANE

DETERMINAZIONE Numero del U.O.C. PROPONENTE : GESTIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE Numero del U.O.C. PROPONENTE : GESTIONE RISORSE UMANE Oggetto: Dipendente C.R. Attribuzione di tre aumenti periodici di stipendio ai fini della liquidazione della pensione e dell indennità

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE

DETERMINA DIRIGENZIALE COMUNE DI SAN CONO ( Città Metropolitana di Catania ) ******* DETERMINA DIRIGENZIALE N. 01 DATA 09.01.2017 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO N.01 DEL 09.01.2017 OGGETTO: CONCESSIONE

Dettagli

Provincia di Palermo. DETERMINAZIONI Struttura Proponente: DIR. LEGALE /3 1254/20

Provincia di Palermo. DETERMINAZIONI Struttura Proponente: DIR. LEGALE /3 1254/20 02/05/ - 10:51:50 Pag 1 d 8 46/01-03- parziale modifica D.D. n.110/10-n.111/10-n.218/10-n.72/10-n.119/10-n.118/10-n.114/09- prosecuzione della difesa in giudizio dell'ente nei procedimenti assegnati all'avvocato

Dettagli

gli artt. 2 e 8 del CCNL del comparto del personale del S.S.N. parte economica II biennio 2004/2005; PROPONE

gli artt. 2 e 8 del CCNL del comparto del personale del S.S.N. parte economica II biennio 2004/2005; PROPONE Deliberazione n. 1026 Adottata dal Direttore Generale in data 19/08/2008 OGGETTO: Eredi ex dipendente F. R. Operatore tecnico - deceduto in data 27/06/2005 Liquidazione differenza importo relativo all

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI RETENUS

UNIONE DEI COMUNI RETENUS UNIONE DEI COMUNI RETENUS CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2015 Il giorno 31 dicembre 2015 alle ore 13:30, in esecuzione alla deliberazione di Giunta dell Unione n. 72 del 23.12.2015 è

Dettagli

Art.1 Stipendio tabellare

Art.1 Stipendio tabellare 1 Art.1 Stipendio tabellare 2. I benefici economici del presente contratto si applicano ai segretari comunali e provinciali già in servizio alla data dell 1.1.2000 o assunti successivamente. 3. Il valore

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PICENA Provincia di Ascoli Piceno Codice Istat Comune N DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA n.

COMUNE DI ACQUAVIVA PICENA Provincia di Ascoli Piceno Codice Istat Comune N DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA n. COPIA COMUNE DI ACQUAVIVA PICENA Provincia di Ascoli Piceno Codice Istat Comune N.044002 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA n.2 FINANZIARIO DETERMINAZIONE N.98 DEL 14-08-2014 N. 286 del Registro

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1204 del 04/10/26 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 78 del 04/10/26 5.7 SERVIZIO - GESTIONE ECONOMICA RISORSE UMANE OGGETTO:

Dettagli

intero) lavorativi, come mese intero)

intero) lavorativi, come mese intero) FERIE QUANTI GIORNI DI FERIE ALL ANNO per le Aree professionali Numero giorni di ferie annui 20 giorni lavorativi durante l anno in cui è avvenuta l assunzione (da proporzionare in relazione ai mesi di

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

Elenco Determinazioni Febbraio 2013

Elenco Determinazioni Febbraio 2013 DD n. Data Oggetto 25 01/02/2013 PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO AREA SERVIZI ALLA PERSONA ISTITUTO PROVINCIALE DI CULTURA E LINGUE SEDE Vi a Don Orione 46 - tel. 091/545307- Paler mo SUCCURSALE V ia G.

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo 29/10/2010-12:43:56 Pag. 1 di 11 409/04-10-2010 DIR. AFFARI ISTITUZIONALI Liquidazione e pagamento fatture di euro 711,00 alla Ditta Sport e Premi s.n.c. con sede in Palermo, per la fornitura di beni emblematici

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 807 del 30/06/2017 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 24 del 29/06/2017 5.7 SERVIZIO - GESTIONE ECONOMICA RISORSE UMANE OGGETTO:

Dettagli

Il Direttore della U.O.C. Dr.ssa Floriana Rosati

Il Direttore della U.O.C. Dr.ssa Floriana Rosati DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Numero data Oggetto: Dipendente Sig. Fabrizi Massimo Aus. Spec.to. Presa atto del decesso in attività di servizio avvenuto in data 15/12/2016. Adempimenti correlati

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 686 del 06/12/2016 Reg. n.340 del 06/12/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZIO RISORSE

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA RISOLUZIONE CONSENSUALE DEL RAPPORTO DI LAVORO

DISCIPLINARE PER LA RISOLUZIONE CONSENSUALE DEL RAPPORTO DI LAVORO ALLEGATO A ALLA DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 86 DEL 01/03/2011 DISCIPLINARE PER LA RISOLUZIONE CONSENSUALE DEL RAPPORTO DI LAVORO Articolo 1 Requisiti 1. La richiesta della risoluzione consensuale

Dettagli

STUDIAMO INSIEME Corso di sostegno metodologico alle preselezioni del concorso per INFERMIERI AOU Città della Salute e della Scienza di Torino

STUDIAMO INSIEME Corso di sostegno metodologico alle preselezioni del concorso per INFERMIERI AOU Città della Salute e della Scienza di Torino STUDIAMO INSIEME Corso di sostegno metodologico alle preselezioni del concorso per INFERMIERI AOU Città della Salute e della Scienza di Torino DATE: 4/13/14/26 Aprile 2017 ORARIO: 15.00 19.00 ASPETTI NORMATIVI

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1515

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1515 16211 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 4 agosto 2009, n. 1515 Presa d atto dell esito della concertazione sindacale in ordine alla risoluzione consensuale del rapporto di lavoro art. 17 del CCNL

Dettagli

Servizio Sanitario REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE di OLBIA

Servizio Sanitario REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE di OLBIA Servizio Sanitario REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE di OLBIA DETERMINAZIONE DIRETTORE ASSL N. 63 DEL 29/03/2017 OGGETTO: Corresponsione trattamento economico sostitutivo

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO

PROVINCIA DI GENOVA CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO PROVINCIA DI GENOVA CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO tra l Amministrazione Provinciale di Genova e le RAPPRESENTANZE SINDACALI UNITARIE e le organizzazioni sindacali: C.G.I.L. FUNZIONE PUBBLICA

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 513 del 05-06-2012 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 536 del 05-06-2012 Repertorio Segreteria n. 94/SG del 05/06/2012

Dettagli

Deliberazione di G.C. n.29 del 27/02/2013

Deliberazione di G.C. n.29 del 27/02/2013 Deliberazione di G.C. n.29 del 27/02/2013 OGGETTO: UTILIZZO TEMPORANEO DI PERSONALE IN SERVIZIO A TEMPO INDETERMINATO DA PARTE DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA BASSA BRESCIANA OCCIDENTALE, AI SENSI DEGLI

Dettagli

RICHIESTA DI CONGEDO RETRIBUITO PER GRAVI E DOCUMENTATI MOTIVI DEL DIPENDENTE A FAVORE DEL GENITORE

RICHIESTA DI CONGEDO RETRIBUITO PER GRAVI E DOCUMENTATI MOTIVI DEL DIPENDENTE A FAVORE DEL GENITORE Pagina 1/5 HAND/CONG.GENITORE RICHIESTA DI CONGEDO RETRIBUITO PER GRAVI E DOCUMENTATI MOTIVI DEL DIPENDENTE A FAVORE DEL GENITORE AL DIRETTORE GENERALE Il/La sottoscritto/a matr. in servizio presso, tel.

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA Decreto n. 14 OGGETTO: VALUTAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE DOTT. FABRIZIO PROIETTI PER GLI ANNI 2015 E 2016 AI FINI DELL EROGAZIONE DELLA RETRIBUZIONE DI RISULTATO. VISTI il Contratto

Dettagli

Articolo 1 FLESSIBILITA

Articolo 1 FLESSIBILITA Articolo 1 FLESSIBILITA 1. Il personale a tempo parziale a far data dell entrata in vigore della presente circolare può usufruire della stessa flessibilità del personale a tempo pieno, rispetto all orario

Dettagli

COMUNE DI UMBERTIDE PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI UMBERTIDE PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI UMBERTIDE PROVINCIA DI PERUGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE 4 Settore - Servizio Gestione del Personale Determinazione nr. 30 / 4 Del 02/01/2017 COPIA OGGETTO: Impegno di Spesa per liquidazione

Dettagli

Nel prospetto paga devono essere evidenziate le seguenti voci: la retribuzione minima contrattuale; gli eventuali scatti di anzianità; l eventuale

Nel prospetto paga devono essere evidenziate le seguenti voci: la retribuzione minima contrattuale; gli eventuali scatti di anzianità; l eventuale La retribuzione del lavoratore domestico è composta dalle seguenti voci: retribuzione minima contrattuale (più indennità di funzione per le categorie D e D-super); eventuali scatti di anzianità; eventuale

Dettagli

ALLEGATO 3 PROCEDIMENTI RELATIVI ALL AMMINISTRAZIONE INTERNA. Legge 22 dicembre 2011 n. 214

ALLEGATO 3 PROCEDIMENTI RELATIVI ALL AMMINISTRAZIONE INTERNA. Legge 22 dicembre 2011 n. 214 ALLEGATO 3 PROCEDIMENTI RELATIVI ALL AMMINISTRAZIONE INTERNA N. Procedimento Norma di riferimento Unità organizzativa Termine 1 Cessazione dal servizio per raggiunti limiti di età economico del personale,

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Roma

Amministrazione Provinciale di Roma Amministrazione Provinciale di Roma Integrazione e ulteriori modifiche al Contratto Collettivo Decentrato Integrativo per il personale non dirigente quadriennio 2006-2009 Biennio economico 2006 e 2007

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 861 del 02/12/2015 OGGETTO: Liquidazione indennità sostitutiva del preavviso, tredicesima mensilità e

Dettagli

Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali

Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2008 *** Programma 02 - Razionalizzazione delle risorse umane e professionali Il Segretario Direttore

Dettagli

della Determinazione

della Determinazione ricorso TAR Sardegna numero 1029/1999 1009 15/06/2010 comune di Tortolì / Turismar snc impegno e liquidazioneed.privata 80023 maggiore spesa per adeguamento della quota dovuta per Cassa Pensioni Avvocati

Dettagli

15AG.2017/D /2/2017

15AG.2017/D /2/2017 DIPARTIMENTO POLITICHE DI SVILUPPO, LAVORO, FORMAZIONE E RICERCA UFFICIO POLITICHE DEL LAVORO 15AG 15AG.2017/D.00284 28/2/2017 Avviso Pubblico di avviamento a selezione, riservato a persone per l assunzione

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 658 del 06/06/2014 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 54 del 05/06/2014 5.7 O - RISORSE UMANE OGGETTO: Fondo risorse decentrate

Dettagli

COMUNE DI SAN CONO (Città Metropolitana di Catania )

COMUNE DI SAN CONO (Città Metropolitana di Catania ) COMUNE DI SAN CONO (Città Metropolitana di Catania ) D E T E R M I N A D I R I G E N Z I A L E N 19 DATA 9/02/2017 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO CULTURALE - N 8 DEL 9/02/2017

Dettagli

COMUNE DI CASTELFIDARDO Provincia di ANCONA

COMUNE DI CASTELFIDARDO Provincia di ANCONA SETTORE 01: SEGRETERIA COMUNE DI CASTELFIDARDO RACC. UFFICIALE N. 000478/2016 G n. 01/113 del 04/05/2016 OGGETTO: DIRITTI DI ROGITO AL VICE SEGRETARIO COMUNALE - IMPEGNO DI SPESA E LIQUIDAZIONE COMPETENZE

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 1134 del 23-12-2013 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 1144 del 23-12-2013 Determinazione n. 151 del 20-12-2013 Settore

Dettagli

INTRODUZIONE. Direzione Centrale delle Prestazioni

INTRODUZIONE. Direzione Centrale delle Prestazioni Direzione Centrale delle Prestazioni Roma, 25 Marzo 2005 Circolare n. 53 Allegati Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami

Dettagli

COMUNE DI PATERNO Provincia di Catania

COMUNE DI PATERNO Provincia di Catania ELENCO DELIBERAZIONI G.C., C.C. E DD.SS. DA PUBBLICARE ALL ALBO SEDUTA G.C. DEL 11.12.2012 N.443 REG.A.P. N.2646/2012 Modifica allegato "A " Competenza della struttura organizzativa della delibera della

Dettagli

COMUNE DI PERGOLA (Provincia di Pesaro e Urbino)

COMUNE DI PERGOLA (Provincia di Pesaro e Urbino) COMUNE DI PERGOLA (Provincia di Pesaro e Urbino) STIPULA DEL CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO AZIENDALE L'anno duemilaundici, il giorno 15 del mese di Novembre 2011 alle ore --, presso la residenza municipale

Dettagli

Grottaglie, 15/04/2015. Per copia conforme, ad uso amministrativo. Grottaglie, CODICE PRATICA DETERMINA =

Grottaglie, 15/04/2015. Per copia conforme, ad uso amministrativo. Grottaglie, CODICE PRATICA DETERMINA = VISTO DI REGOLARITÀ CONTABILE Si attesta, ai sensi dell art.151 - quarto comma - del T.U. approvato con D.Lgs. n. 267 del 18.08.00, l esistenza della copertura finanziaria della spesa prevista dalla presente

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 956 del Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 64 del 20/08/2015 5.7 SERVIZIO - GESTIONE ECONOMICA RISORSE UMANE OGGETTO: Dipendente

Dettagli